0 6 M A R Z O 1 2 M A R Z O N 1 0 / NOTIZIARIO SULLA ROMANIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "0 6 M A R Z O 1 2 M A R Z O 2 0 1 4 N 1 0 / 2 0 1 4 NOTIZIARIO SULLA ROMANIA"

Transcript

1 0 6 M A R Z O 1 2 M A R Z O N 1 0 / NOTIZIARIO SULLA ROMANIA

2 CONTENUTI Politica Chuck Hagel in visita in Romania Proposta di legge per semplificare la creazione di partiti politici Il Governo presenta il programma politico al Parlamento Aiuti all'ucraina da Bruxelles Il segretario del Partito Social-Democratico analizza le prossime elezioni presidenziali Corlăţean in visita a Kiev Tariceanu eletto nuovo Presidente del Senato della Romania Economia Nuove modifiche al Codice di Procedura Fiscale in vigore dal 1 marzo 2014 Variazioni nel costo del lavoro in Romania I lavori pagati meglio in Romania Il programma economico del nuovo governo World Business Forum Cargus ricavi record nel 2013 La Romania e gli aiuti di stato: 3600 nuovi posti di lavoro Agricoltura La Romania ha registrato una crescita dei prezzi di grano e mais in Europa Prolungata la legge sulla vendita dei terreni agricoli per gli stranieri Esportazioni record per la Romania Nuovo business in Romania: la soia Sostegno finanziario ai produttori di vino Decisa la restituzione di una parte dei sussidi europei e statali per i terreni agricoli Nuovo programma per lo sviluppo del settore agricolo Finanza Fitch conferma il rating della Romania a "BBB-" Il Tesoro della Romania ha emesso obbligazioni a 3 anni al 4,25% Volksbank nel 2014 concederà prestiti per 200 milioni di euro Maggiore visibilità per il Fondul Proprietatea attraverso la quotazione sul London Stocks Exchange Il mercato del factoring Il Sibex dopo la partnership con Hellinic Exchange Group: obiettivo contratti al giorno BT Asset Management ha lanciato un nuovo fondo di investimento: bassi costi di gestione ed alta liquidità Industria Dacia terrà un incontro pubblico per mostrare il sostegno per l'industria automobilistica "Forbes Romania" premia la città di Arad INS: dirigenti industriali, previsioni ottimistiche L industria auto contribuisce in modo decisivo alle esportazioni record nel 2013

3 I prezzi della produzione industriale sono in fase di stallo nel mese di gennaio L impianto chimico Oltchim in vendita, presentazione offerte dal 28 marzo La crescita del PIL nel 2013 ha sostenuto lo sviluppo dell'industria e dell'agricoltura Energia Panfora Oil and Gas: nessun gravoso metodo di estrazione verrà utilizzato nel perimetro EX-6 CURTICI Sostenibilità energetica romena tra Russia e possibilità di sviluppo L Eolico è la principale risorsa energetica in Romania Vertice sui nuovi gasdotti concluso con successo La Romania tra i primi Paesi per il rinnovabile Rompetrol cambia veste per rilanciare la sua attività Lo Stato contesta lo stato d insolvenza di Hidroelectrica Costruzioni La Romania investe nelle infrastrutture Autostrada Nadlac-Arad: a breve l'avvio dei lavori Costruzioni +16,5% a Bucarest Investimenti per l approvvigionamento idrico nel distretto di Alba L International Finance Corporation finanzia la realizzazione di infrastrutture in Romania Finanziamenti per la linea 5 della metropolitana di Bucarest Ferrovia ad alta velocità tra Arad e Bucarest Turismo Vueling inaugura una nuova rotta aerea per la Romania Perfect Tour ha aumentato dell 88% il suo fatturato nel 2013 La Romania promossa alla Fiera Internazionale del Turismo di Berlino Voli diretti Riga-Bucarest, a partire dal 3 giugno Fiera del Turismo della Romania dal 13 al 16 marzo La Romania cerca investitori internazionali per progetti di turismo del benessere Fly Romania: Nuova compagnia aerea, voli nazionali e internazionali Notiziario sulla Romania 3

4 Politica Chuck Hagel in visita in Romania Cotidianul, 6 marzo L ambasciata degli Stati Uniti in Romania ha annunciato, tramite il suo account Facebook, che il cacciatorpediniere americano Truxton sarà in Romania per un esercitazione di routine sul Mar nero tra l 8 e l 11 marzo congiuntamente alle marine militari di Romania e Bulgaria. Funzionari statunitensi hanno precisato che l arrivo del Truxton era stato programmato precedentemente allo scoppio della crisi in Ucraina, pertanto non ha nulla a che fare con eventuali tensioni tra la Russia e la Nato. A conferma dell aumento del peso strategico di Bucarest negli equilibri regionali la notizia che il Segretario della difesa degli Stati Uniti Chuck Hagel effettuerà un viaggio in Romania nel prossimo mese. Il capo del Pentagono incontrerà il Presidente Traian Basescu, il Primo Ministro Victor Ponta e il suo omologo Mircea Dusa. All ordine del giorno ci saranno la situazione in Ucraina, la condizione dello scudo missilistico statunitense a Deveselu e l utilizzo della base militare Mihail Kogălniceanu per permettere ai militari americaniun periodo di riposo prima del rientro negli Stati Uniti dall Afghanistan. Più in generale, verrà discusso il ruolo della Romania quale partner degli Stati Uniti fondamentale in questo periodo di incertezze nella regione. Proposta di legge per semplificare la creazione di partiti politici Curierul National, 6 marzo Il Partito Democratico Liberale, attraverso il suo vicepresidente Andreea Paul, si sta facendo promotore di un importante innovazione destinata a cambiare la vita politica romena. La proposta del PDL è quella di diminuire il numero di firme necessarie per la creazione di un partito politico, passando dalle attualmente necessarie alle 500 proposte dai democratici liberali. La modalità di acquisizione delle firme necessarie dovrebbe essere pari, secondo il disegno di legge presentato in Parlamento dalla deputata democratico-liberale, Monica Macovei, a 50 firme provenienti da 10 dipartimenti interni (compreso il dipartimento di Bucarest), 50 firme da 9 dipartimenti interni (compreso il dipartimento di Bucarest), oppure più 50 firme raccolte nella circoscrizione estera. Per Paul questa riforma risulta essere estremamente importante poiché permetterebbe di superare le barriere burocratiche che troppo spesso allontanano i cittadini romeni dalla partecipazione attiva alla vita politica del Paese. Il Governo presenta il programma politico al Parlamento Evenimentul Zilei, 7 marzo Il Governo Ponta ha inviato al Parlamento il programma di indirizzo economico e politico che intende attuare nel corso dell attività di governo. Per quel che riguarda l aspetto economico, l impegno del governo è quello di abbassare sensibilmente la pressione fiscale, in modo da ridare slancio al consumo interno; in tal ottica ci si aspetta un abbassamento dell IVA sui generi alimentari di prima necessità ed una ridiscussione delle aliquote sociali. Importanti cambiamenti anche per quel che riguarda la politica sociale, riguardo al quale il governo ha fatto sapere che intende aumentare la pensione sociale, arrivando ad un minimo di lei. Per quanto concerne la politica di integrazione delle minoranze culturali e linguistiche, Ponta auspica di poter dare maggiore visibilità a questo aspetto, contando anche sull alleanza di governo con l Unione Democratica dei Magiari di Romania. Un importante aspetto in questo settore è il rafforzamento delle misure volte a tutelare il rispetto delle minoranze nazionali soprattutto all interno della pubblica istruzione. In conclusione, l esecutivo ha reso noto di avere la ferma intenzione di perfezionare l assetto normativo romeno nei confronti degli standard richiesti dagli ordinamenti legislativi europei. Aiuti all'ucraina da Bruxelles Mondo News, 7 marzo Il presidente romeno Traian Basuscu, al termine del Consiglio Europeo di Bruxelles svolto lo scorso 6 Marzo, ha annunciato l'adozione di alcune iniziative volte a supportare economicamente l'ucraina e a rafforzare il suo legame con l'unione Europea. Tali misure prevedono lo stanziamento nel lungo termine della somma di 11 Miliardi di Euro. I fondi arriveranno dal budget europeo per 3 miliardi, mentre la parte più consistente sarà stanziata dalla Banca europea per gli investimenti e dalla Banca per la ricostruzione e lo sviluppo. Il capo dello Stato ha, inoltre, dichiarato che a breve Notiziario sulla Romania 4

5 verrà firmato un accordo di associazione con l'ucraina, volto a dare pieno riconoscimento al governo attuale e orientato verso la creazione nell'immediato futuro di una zona di libero scambio. Ulteriori iniziative sono state prese nell'ottica di aumentare in modo massiccio il numero di borse di studio Erasmus fornite a studenti ucraini per studiare in Europa. La ratio di queste decisioni è di offrire un aiuto a Kiev che faccia da contraltare alle pressioni per uno spostamento verso est (direzione Mosca) dell'asse del Paese Il segretario del Partito Social-Democratico analizza le prossime elezioni presidenziali Cronica Romana, 10 marzo Il segretario del Partito Social-Democratico, Liviu Dragnea, ha dichiarato che Victor Ponta, attuale Primo Ministro della Romania, potrebbe concorrere per le elezioni presidenziali previste per il mese di novembre. Intervistato su questo argomento, Dragnea ha precisato che la decisione finale se partecipare o no alla competizione elettorale spetterà unicamente a Ponta. Il segretario ha tuttavia confessato di nutrire una profonda stima nei confronti del primo ministro e che la sua candidatura avrebbe l appoggio del partito. Attualmente Dragnea considera Ponta come una soluzione auspicabile, mentre si è dichiarato scettico riguardo una possibile candidatura di Mircea Geoana, candidato del PSD nel 2009 e sconfitto dall attuale Presidente della Repubblica Basescu, poiché la situazione politica rispetto alle scorse elezioni è profondamente mutata e il PSD necessita di voltare pagina. In conclusione il segretario del partito ha chiarito che difficilmente il PSD potrà sostenere un candidato alle Presidenziali che provenga da un altra formazione politica. Corlăţean in visita a Kiev Gandul, 10 marzo Il ministro degli esteri romeno Titus Corelatean si è recato questo lunedì in visita nella capitale ucraina. Dopo aver deposto dei fiori e delle candele vicino a Piazza dell Indipendenza, in ricordo di coloro che hanno perso la vita nell ultimo mese negli scontri di piazza, il capo della diplomazia romena ha dichiarato di considerare illeggittimo, illegale e incostituzionale il referendum indetto in Crimea per il 30 marzo, ritenendolo una flagrante violazione dell integrità territoriale ucraina e che, conseguentemente, la Romania non ne riconoscerà il risultato. Corlăţean si è incontrato con il presidente ucraino ad interim, Olexandr Turcinov, e con il premier Arseniy Yatsenyuk, esprimendo la vicinanza della Romania al popolo ucraino. Il presidente Turcinov ha ringraziato il ministro romeno per il sostegno concesso dalla Romania in questo periodo all Ucraina. Dal canto suo, il premier Yatsenyuk ha ringraziato Corlăţean sia per la posizione assunta dalla Romania nelle sedi internazionali, che per la missione umanitaria nell ambito della quale sono stati curati a Bucarest diversi cittadini ucraini feriti negli scontri di piazza a Kiev. Titus Corlăţean si è incontrato anche con il suo collega ucraino, Andrej Descitsa, con cui ha firmato un accordo bilaterale di rafforzamento della sicurezza. Tariceanu eletto nuovo Presidente del Senato della Romania Cronica Romana, 11 marzo Calin Popescu Tariceanu è stato eletto il 10 marzo Presidente del Senato con 93 voti a favore, battendo gli avversari Marius Obreja e Dumitru Oprea. Triceanu, dopo la sua elezione, ha annunciato la sua uscita dalle file del Partito Nazionale Liberale, aggiungendo che continuerà la sua attività politica nelle file degli indipendenti. Il voto si è tenuto a scrutinio segreto e Tariceanu ha potuto contare sull appoggio della maggioranza parlamentare, composta dal Partito Social Democratico, dal Partito Conservatore e dall Unione Democratica Magiara di Romania. Il Partito Nazionale Liberale, di cui Tariceanu è stato leader, ha invece preferito optare per la candidatura di Marius Obrejae e in alternativa appoggiare quella del segretario del Partito Democratico Liberale, Dumitru Oprea. Prima del voto Crin Antonescu, Presidente dimissionario del Senato, ha voluto sottolineare che le sue dimissioni non sono dovute ad una decisione improvvisa e dettata dalle emozioni, ma sono state il risultato di una scelta lungamente ponderata. Egli ha ringraziato tutti i membri del Senato per la collaborazione manifestata durante il suo mandato e si è detto onorato di aver avuto la possibilità di ricoprire una carica così importante nella vita politica del Paese. Notiziario sulla Romania 5

6 Economia Nuove modifiche al Codice di Procedura Fiscale in vigore dal 1 marzo 2014 Financiarul, 6 marzo All interno della Gazzetta Ufficiale della Romania del 28 febbraio è stato pubblicato il decreto governativo n. 8/2014 che contiene modifiche ed integrazioni inerenti le misure fiscali. Per il segreto fiscale, trattato nell art. 11 del Codice, si è deciso che le informazioni riguardanti tasse, contributi e bilancio consolidato possano essere inviate a qualsiasi richiedente con il consenso scritto del contribuente interessato. Le disposizioni sulla presentazione dei documenti, trattate nell art. 56 sono state modificate prevedendo che ogni qualvolta il contribuente presenti all autorità fiscale un documento firmato da persona fisica o giuridica che esercita attività specifiche delle professioni regolamentate il documento deve contenere i dati della persona interessata. Nell ambito dell art. 49 del Codice sono diventate legali tutte le prove materiali sulla situazione fiscale come: audio, video e informazioni reperite dai media. Inoltre sono stati introdotti nuovi obblighi per i contribuenti residenti in altri Stati membri dell Unione Europea, i quali dovranno dichiarare il reddito soggetto ad imposta l ultimo giorno di febbraio e, se possessori di reddito derivante da immobili situati in Romania, dovranno presentare la dichiarazione entro il 25 maggio. Infine, per quanto riguarda l IVA, l autorità fiscale deciderà se effettuare la verifica fiscale prima o dopo l approvazione del rimborso sulla base di un analisi dei rischi. Variazioni nel costo del lavoro in Romania Capital, 6 marzo L Istituto Nazionale di Statistica ha dichiarato che, nell ultimo trimestre del 2013, il costo orario del lavoro è aumentato dello 0.07% rispetto al trimestre precedente e del 3,19% rispetto allo stesso trimestre dell anno precedente. Negli ultimi mesi del 2013 si è registrato quindi un aumento nella maggior parte dei settori economici e tra i più significativi si annoverano quello del settore delle costruzioni pari a 6,57%, quello dell immobiliare pari al 4.1% e quello del settore dell intermediazione finanziaria e assicurativa pari al 3.72%. Tuttavia in certe zone si sono registrate delle diminuzioni del medesimo costo, in particolare si sono registrate importanti diminuzioni nel settore dell istruzione (-13,81%), dell estrazione (-7,33%) e la produzione e la fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (-5,43 %). Nell ambito dei costi salariali, si è registrato un aumento del 0.08% nell ultimo trimestre del 2013 rispetto al trimestre principale, mentre, nello stesso periodo di riferimento, gli oneri non salariali sono aumentati del 0.05%. I lavori pagati meglio in Romania Incont, 8 marzo I settori più pagati in Romania sono quelli delle aree d ingegneria e di produzione ( euro/anno), servizi bancari e finanziari (67.000euro/anno), contabilità e assicurazione ( euro/anno). Negli ultimi anni, il mercato del lavoro è stato in continua evoluzione. Gli stipendi per gli ingegneri sono stati di euro/anno, a fronte di Turchia di euro e la Repubblica ceca di euro all'anno. I salari nel settore bancario in Romania sono di circa euro/anno, seguita da Ungheria e Slovacchia, con euro e euro. La contabilità e l'assicurazione non hanno registrato un aumento dei salari, la Romania sta al secondo posto con uno stipendio di euro l'anno e Polonia al primo con all'anno. Un manager delle risorse umane con un'esperienza di oltre 10 anni nel settore, è in grado di guadagnare in Polonia euro, euro in Turchia, Repubblica Ceca euro e in Romania. Gli stipendi nel settore IT in Romania sono aumentati dell'8% con un salario massimo di euro l'anno. Il programma economico del nuovo governo Mediafax, 10 marzo Differenziare le quote di detrazione fiscale sul reddito salariale dell 8%, 12% e 16%, l esenzione dalla tassazione degli utili reinvestiti in macchinari e attrezzature tecnologiche, estendere la riduzione dell'iva per altre categorie alimentari oltre al pane, dal 24% al 9%, stimolando cosi i produttori nazionali ad aumentare l'area dei prodotti dell'agricoltura biologica incoraggiando le persone ad investire in questo settore, sono i punti chiave sui quali si sta concentrando il programma del nuovo governo. Un altro punto fondamentale è quello di ridurre i contributi sociali di 5 punti percentuali per i datori di lavoro e anche ridurre i costi della Notiziario sulla Romania 6

7 burocrazia e della fiscalità. Altri punti importanti dove si sta soffermando il nuovo Governo sono quelli del graduale aumento del salario minimo a lei entro la fine del 2016 è quello di fare un programma per i giovani Rom che prevede corsi di formazione e consulenza per il collocamento definitivo nel mercato del lavoro. World Business Forum Curierul National, 11 marzo Il Consiglio economico e sociale della Romania (CES) organizza il World Business Forum dal 20 al 22 marzo. Il tema è volto a promuovere l'incontro e il dialogo tra le comunità economiche e commerciali in tutto il mondo. L evento si terrà presso il Palazzo del Parlamento. Questo forum si propone di riunire uomini d'affari con le organizzazioni dei datori di lavoro o istituzioni analoghe e creare un'opportunità per promuovere l'incontro e il dialogo tra le comunità economiche e commerciali in tutto il mondo per realizzare grandi obiettivi di sviluppo del business e di promozione, tra le altre cose, nuove opportunità di business e investimenti, creare posti di lavoro dignitosi, soprattutto per i giovani e le donne e la parità tra donne e uomini. Il governo proporrà una serie di grandi progetti che saranno messi a disposizione dei partecipanti del Forum, al fine di concludere collaborazioni pubblico-privato di comune interesse, in particolare nei settori di infrastrutture, industria, agricoltura, energia e altro. Le PMI in questi settori saranno presenti e saranno aperti alla discussione sulle possibilità di partnership concrete. Cargus ricavi record nel 2013 Business Review, 11 marzo Cargus, una delle più grandi agenzie di servizi di consegne che opera nel mercato romeno, ha registrato una crescita del 20% rispetto all Lo scorso anno è stato l'anno migliore dalla sua fondazione con un reddito pari a 25,7 milioni. Il progresso è stato alimentato da precedenti investimenti in infrastrutture e servizi, investimenti per circa 4 milioni di euro, nonché dall'ampliamento del proprio portafoglio clienti. La società ha beneficiato di investimenti massicci e mirati a una crescita più rapida rispetto agli ultimi anni, sostenendo attivamente il settore di e-commerce in Romania e cercando di fornire i migliori servizi integrati nel mercato. Quest'anno, l'azienda ha mantenuto la tendenza al rialzo, i primi due mesi del 2014 mostrano un significativo miglioramento in termini di volumi di consegna. Sono circa il 54% superiore rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, dovuto principalmente ad un aumento del 90% nel settore e-commerce e da una crescita del 37% dei volumi nel segmento B2B. La Romania e gli aiuti di stato: 3600 nuovi posti di lavoro Balkans.com, 11 marzo La società che si occupa di consulenza e di sviluppo software Pentalog e la società russa di software Luxoft, hanno ricevuto la più recente approvazione nell ambito degli aiuti di Stato per un totale di 10 milioni di euro che sono stati concessi per avviare dei progetti di investimento che creeranno 480 posti di lavoro. La Pentalog e la Luxoft hanno ricevuto l accordo di finanziamento il 25 febbraio. La Pentalog creerà 230 posti di lavoro a Bucarest, Iasi, Brasov e a Cluj, mentre la Luxoft ne creerà 250 a Bucarest. L anno scorso, altre 7 aziende che lavorano nel settore IT a livello locale hanno ricevuto l approvazione per gli aiuto di Stato attraverso il regime di finanziamento GD 797/2012 che prevede l utilizzo di nuove tecnologie e la creazione di nuovi posti di lavoro. In totale, hanno ricevuto questo supporto ben 9 società, per un ammontare complessivo di 77 milioni e di 3600 posti di lavoro. Agricoltura La Romania ha registrato una crescita dei prezzi di grano e mais in Europa Recolta.eu, 6 marzo La Romania ha registrato una significativa crescita dei prezzi di grano e mais in Europa nel mese di gennaio. Il prezzo di mercato del frumento in Romania è aumentato del 7,2% nel gennaio 2014 rispetto a dicembre 2013; crescita nettamente superiore alla media europea dello 0,4% e seconda solo alla Slovacchia (14%), superando Slovenia (6,9%) e Croazia (5,9%). Il prezzo di mercato del mais in Romania è aumentato del 4,4% nel gennaio 2014 rispetto a dicembre 2013, mentre a livello europeo la crescita à stata solo dello 0,9%. La Slovacchia rimane in testa con un aumento record del 4,8%. Inoltre, la Romania ha avuto un aumento medio dei prezzi dei prodotti alimentari nel gennaio 2014 rispetto a dicembre 2013 dell 1,2%, Notiziario sulla Romania 7

8 superando la media europea che si attesta sullo 0,5% e ottenendo così il settimo posto. Prolungata la legge sulla vendita dei terreni agricoli per gli stranieri Recolta.eu, 6 marzo Il presidente Traian Basescu ha firmato un decreto legge sulla regolamentazione della vendita e dell acquisto dei terreni agricoli. La Camera dei Deputati, dopo aver preso atto di alcune variazioni proposte dal Presidente, ha approvato la legge. Il ministro dell'agricoltura, Daniel Constantin, ha affermato che i cambiamenti proposti da Basescu semplificano ulteriormente il processo di vendita della terra, favorendo soprattutto imprenditori che svolgono già attività agricole. Le trattative saranno gestite dal municipio e il proprietario terriero non dovrà pagare tasse per il servizio offerto. La legge prevede che il terreno non possa essere venduto ad un prezzo minore di quello previsto nell offerta e che la vendita delle grandi superfici, maggiori di 30 ettari, vada approvata da un consiglio decisionale creato ad hoc. L Agenzia del Demanio dello Stato avrà il diritto di prelazione sull acquisto dei terreni e la vendita della proprietà agricola sarà annullata se la transazione sarà effettuata a condizioni più vantaggiose di quelle dell offerta di vendita. Esportazioni record per la Romania Economica.net, 7 marzo L Istituto Nazionale di Statistica Romena (INS) ha annunciato che, per la prima volta dal 1989, la Romania ha registrato un maggior numero di esportazioni che di importazioni nel settore agroalimentare. In particolare, quello passato e stato un anno eccezionale per quanto riguarda la produzione di grano. In termini assoluti, l Unione Europea ha esportato nel 2013 nel mercato agroalimentare mondiale una quota pari a 120 miliardi di euro, mentre la cifra delle esportazioni verso paesi extra-ue da parte della Romania si attesta a 1.9 miliardi di Euro. Secondo dati INS, lo scorso anno i prodotti maggiormente esportati dalla Romania verso paesi extracomunitari sono stati i cereali, seguiti dai semi oleosi e da animali vivi. La quota totale delle esportazioni verso paesi extra-ue e stata di 1.3 Miliardi di Euro, e i principali beneficiari di tali esportazioni sono stati l Egitto, la Corea del Sud, l Arabia Saudita, la Giordania e la Libia. Nuovo business in Romania: la soia Agrointel, 10 marzo L ingegner Stephen Mihalcea, produttore di soia romeno, ha affermato di essere riuscito ad ottenere ottimi profitti grazie ad una produzione di 4 tonnellate di soia per ettaro, circa tre volte superiore alla media nazionale. A differenza di altre imprese agricole, Mihalcea utilizza un metodo di coltivazione a doppia coltura: subito dopo la raccolta dell orzo, viene piantata la soia. Questo metodo non è molto diffuso, ma gli agricoltori della Valle del Danubio stanno sperimentando questa tecnica con ottimi risultati, grazie alle ottime condizioni del suolo e alla giusta umidità. Come afferma Mihalcea, la profondità di semina è fondamentale perché i semi devono avere la possibilità di svilupparsi e assorbire la giusta umidità. L impresa agricola si estende per più di 2000 ettari, ma esperti nel settore ritengono che la coltivazione a doppia coltura possa garantire una buona produttività su appezzamenti di terra molto più piccoli, soprattutto se si tengono sotto controllo l umidità e la minaccia dei parassiti. Sostegno finanziario ai produttori di vino Agri-News, 10 marzo Il governo romeno ha deciso di finanziare un programma di sostegno a favore dell'unione dei produttori di vino. Il settore vitivinicolo della Romania sarà incentivato con un finanziamento di circa 48 milioni l'anno, per il periodo dal 2014 al I produttori potranno chiedere aiuto finanziario per obiettivi prestabiliti, ovvero: per la ristrutturazione e la riconversione dei vigneti; per informare i consumatori sul consumo moderato di vino e sui sistemi di denominazione di origine e di indicazione geografica; per la promozione nei paesi terzi al fine di migliorare la competitività dei vini nazionali; per garantire al meglio la vendemmia ed infine per attuare gli investimenti necessari ad aumentare la produttività e la competitività. Nel contesto europeo, la Romania si classifica al sesto posto per superficie destinata al settore vitivinicolo e al settimo posto per la produzione d uva e di vino. I vigneti rappresentano l 1,6% dei terreni agricoli nazionali e il 2,4% delle terre coltivabili della Romania. Notiziario sulla Romania 8

9 Decisa la restituzione di una parte dei sussidi europei e statali per i terreni agricoli Romania Libera, 11 marzo L'Agenzia per i pagamenti e per l intervento in Agricoltura (APIA) è stata incaricata di recuperare parte dei sussidi agricoli ricevuti dall Unione Europea e dallo Stato in quanto le aree territoriali indicate sulle mappe non corrispondono a quelle misurate via satellite. Questo problema si è venuto a creare perché la Romania non ha ancora sviluppato un piano catastale nazionale, anche se la Commissione Europea aveva già esortato il Paese a farlo. APIA ha il compito di recuperare i soldi dagli agricoltori che hanno presentato domanda per il sussidio agricolo nel periodo , ma in questo periodo gli agricoltori hanno bisogno di denaro per i lavori di primavera e quindi la data di restituzione è stata posticipata a maggio. La mancanza di un piano catastale nazionale ha comportato una sopravvalutazione dell estensione dei terreni e l impossibilità di procedere ad una corretta e veritiera catalogazione dei terreni. Nuovo programma per lo sviluppo del settore agricolo Agrointel, 11 marzo Il primo ministro romeno, Victor Ponta, nel suo programma per lo sviluppo del settore agricolo romeno, ripropone alcune misure prioritarie, necessarie per lo sviluppo e la competitività delle esportazioni. Si ritiene necessario accelerare la modernizzazione del comparto agroalimentare, ripristinando un mercato interno per i prodotti agricoli, recuperando uno standard di vita dignitoso per gli agricoltori, riducendo le importazioni e incrementando sia la competitività a livello internazionale che le esportazioni, in particolare di prodotti finiti ad alto valore aggiunto. Allo stesso tempo, Ponta ritiene necessario revisionare il sistema tributario e combattere l'evasione fiscale, nel medio termine, riducendo l IVA sui prodotti alimentari di base. Sarà compito del governo individuare le misure necessarie per un assorbimento rapido ed efficace dei fondi comunitari, sviluppare la ricerca e la crescita delle superfici agricole. Il governo ritiene fondamentale porre al centro delle politiche agrarie la figura dell agricoltore, cosicché abbiano la capacità di influenzare in modo decisivo le politiche del settore. Finanza Fitch conferma il rating della Romania a "BBB-" Incont.ro, 7 marzo L agenzia di rating Fitch ha confermato il rating della Romania per i prestiti in valuta estera a lungo termine 'BBB-' con prospettive stabili e Il rating a breve termine è stato mantenuto a 'F3'. Le finanze pubbliche sono in gran parte sotto controllo. Fitch si aspetta che il governo raggiungerà il suo obiettivo a medio termine di un disavanzo strutturale dell'1 per cento del PIL nel Gli analisti di Fitch stimano che dopo l'aumento al 38 per cento del PIL nel 2012 dal 13 per cento nel 2008, il debito pubblico lordo dovrebbe stabilizzarsi sotto il 40 per cento nel , in linea con la media degli altri paesi europei. La valutazione positiva potrebbe influenzare positivamente la crescita economica e migliorare la fiducia della Romania per ridurre il divario di redito rispetto agli altri paesi UE. Il Tesoro della Romania ha emesso obbligazioni a 3 anni al 4,25% HispanicBusiness.com, 9 marzo Il Tesoro della Romania, il 6 marzo, ha venduto interamente i 700 milioni del prestito obbligazionario con scadenza a giugno 2017, come riferito dalla Banca Centrale. Il rendimento del prestito con vita residua pari a 39 mesi è stato del 4.25% comportando l aumento di 19 punti percentuali rispetto all ultima riapertura del medesimo prestito avvenuta il 12 febbraio. L asta di questa settimana è stata fortemente sottoscritta in eccesso e le banche hanno collocato ordini per un totale di 1,8 miliardi di RON in titoli di debito sovrano. Il Tesoro della Romania ha programmato per questo mese un asta del valore totale di 2,68 bilioni di RON e un ulteriore asta del valore di 200 milioni di Euro relativa al debito denominato in euro. Il Tesoro ha già drenato 7,9 miliardi di RON e 478 milioni di Euro dal mercato del debito locale a gennaio e febbraio. Ha inoltre emesso due Eurobond denominati in dollari con scadenze rispettivamente di 10 e di 30 anni. Notiziario sulla Romania 9

10 Volksbank nel 2014 concederà prestiti per 200 milioni di euro Agerpres, 9 marzo La Volksbank Romania nel 2013 ha concesso prestiti per un totale di 143 milioni di euro e quest anno sta pianificando un volume pari a 200 milioni, come ha dichiarato in un intervista il presidente della banca Benoit Dog. La banca si concentrerà nel prossimo periodo sui prestiti a breve termine denominati in lei, sia per quanto riguarda i singoli individui che per le aziende. Il presidente della Volksbank nonostante sia a conoscenza del fatto che la domanda al dettaglio per il credito è ancora debole, è positivo per quanto riguarda il recupero nel 2014 visti i segni di ripresa che l economia sta manifestando e visto che i clienti sembrano disposti ad investire. La banca ha riportato una stabilizzazione del portafoglio dei crediti in sofferenza nel 2012 e una diminuzione del loro volume nel Inoltre, il presidente sostiene che quando le banche ultimeranno il processo di pulizia dei portafogli ci sarà un ulteriore diminuzione della sofferenza azionaria del mercato. Maggiore visibilità per il Fondul Proprietatea attraverso la quotazione sul London Stocks Exchange Actmedia.eu, 10 marzo La società statunitense Franklin Templeton, amministratrice del Fondo sovrano Proprietatea (FP), ha proposto la quotazione secondaria del fondo sul mercato dei fondi di investimento chiusi EMD del London Stock Exchange (LSE), dopo aver analizzato diversi mercati borsistici come la Borsa di Varsavia e il New York Stock Exchange. Attraverso la quotazione nel LSE verranno emesse nuove azioni e il prezzo di riferimento utilizzato sarà quello del Bucharest Stock Exchange (BSE), come affermato dal direttore del fondo Grzegorz Maciej Konieczny. La quotazione nella Borsa di Londra ha come scopo quello di incrementare la base di investitori che si dimostrano interessati al fondo ed aumentare la sua visibilità a livello internazionale garantendo una maggiore copertura nei report di analisi. Nella Borsa di Londra sono quotati 422 fondi di investimenti e Fondul Proprietatea (FP) risulterà il quarto per capitalizzazione. Nell ambito dei fondi chiusi risulterà invece il fondo più grande tra tutti. Il mercato del factoring DailyBusiness.ro, 10 marzo Il mercato del factoring ha raggiunto milioni nel 2013, il che significa una contrazione del 5-6 per cento rispetto all'anno precedente. Il mercato è riuscito a recuperare i volumi nella seconda metà dell'anno quando il factoring è diventando sempre più accessibile per le aziende. Se consideriamo una segmentazione dei servizi, export factoring ha avuto un leggero aumento rispetto allo scorso anno, mentre import factoring ha subito un declino. Nel settore delle costruzioni le società di factoring ha avuto un crescita del 32,8 per cento rispetto a 28 per cento dell anno passato. C è stato un aumento anche nel settore farmaceutico dal 1 per cento al 5,4 per cento. Segni positivi nella categoria delle PMI dove il livello è salito al 25 per cento rispetto al 16,3 dell anno passato che dimostra che le banche e le istituzioni finanziarie sono pronte a sostenere le PMI. Mentre le quote nel settore agricolo e alimentare hanno subito una lieve contrazione. Il Sibex dopo la partnership con Hellinic Exchange Group: obiettivo contratti al giorno Actmedia.eu, 10 marzo La Borsa di Sibiu, il Sibex, dalla metà di quest anno potrebbe superare lo scambio di 10 mila contratti al giorno, grazie alla sua partnership con l Hellinic Exchange Group (Hellex) che controlla la Borsa di Atene. Il Direttore Generale Sibex, Ovidiu Petru, sostiene che, grazie alla partnership, aumenteranno anche i volumi negoziati a Sibiu e che l obiettivo finale è quello di superare il volume di negoziazione degli ultimi anni superando il quantitativo di 10 mila contratti al giorno. La partnership offre l acceso ad una nuova piattaforma di trading (OASIS), l apertura del mercato romeno a nuovi prodotti, e la creazione di una piattaforma che collega le due borse consentirà agli investitori romeni di accedere ai prodotto della Grecia e di Cipro, ed agli investitori greci di accedere al mercato romeno. I due mercati borsistici, Sibex e Hellex, hanno firmato il contratto di cooperazione all inizio di febbraio. La loro cooperazione mira inoltre a sviluppare nuovi prodotti e servizi. Notiziario sulla Romania 10

11 BT Asset Management ha lanciato un nuovo fondo di investimento: bassi costi di gestione ed alta liquidità BanksNews.ro, 12 marzo La società d investimento BT Asset Management, facente parte di BT Financial Group, ha lanciato un fondo di investimento aperto denominato in euro per aziende e privati, come riferito da un comunicato stampa. BT Euro Bond, secondo il gestore del fondo, è un ottima alternativa al risparmio tradizionale in lei, sia in termini di efficienza che in termini di flessibilità. Inoltre, i clienti, attraverso questo prodotto, possono accedere ad investimenti in strumenti a reddito fisso, come depositi, obbligazioni o titoli di Stato, con bassi costi di gestione e quindi con un alta liquidità. I clienti che optano per questo prodotto, lo possono utilizzare a lungo sia per gli investimenti che per i prelievi come un regole prodotto di risparmio. La BT Asset Management ha stimato che questo nuovo prodotto incoraggerà l utilizzo dei fondi di investimento tra le euro-economie e farà aumentare le attività sotto gestione. BT Asset Management è tra i primi 5 gestori patrimoniali in Romania e attualmente più di 15 mila clienti beneficiano dei suoi servizi di gestione attraverso cinque fondi di investimento aperti. Industria Dacia terrà un incontro pubblico per mostrare il sostegno per l'industria automobilistica Nine O Clock, 27 febbraio A PitestI, nel distretto di Arges, si è discusso, alla presenza di persone ad un convegno per il sostegno all industria dell automobile. Tra i temi discussi si è parlato di misure di sostenibilità per l industria automobilistica romena mentre i sindacalisti propongono tra le misure attuabili per incoraggiare l acquisto di automobili quella di inserire la possibilità di ottenere speciali agevolazioni tra le quali forme di sconto sui parcheggi a pagamento. Successivamente il dibattito si è spostato sulla necessità di chiedere allo Stato il rispetto degli impegni assunti in particolar modo la costruzione della tratta autostradale Pitesti-Sibiu, che i vertici della Dacia considerano come estremamente importante per lo sviluppo e il consolidamento della domanda interna di automobili. "Forbes Romania" premia la città di Arad Adevarul, 28 febbraio Arad è stata premiata durante la serata di gala "Best Cities Awards", organizzata da "Forbes Romania". All evento hanno partecipato i rappresentanti degli enti locali delle principali città romene, così come i principali esponenti del mondo dell industria romena. Il premio è stato assegnato considerando la performance economica locale del Arad è stato inclusa anche nella top 10 delle migliori città d'affari in Romania. Dopo aver ricevuto il premio, il sindaco di Arad, Gheorghe Falca, ha dichiarato di essere profondamente soddisfatto del riconoscimento che premia la città di Arad come una tra le più attive nel Paese. Ad Arad le esportazioni automobilistiche hanno prodotto oltre 2 miliardi di euro, con la possibilità reale di raddoppiare le esportazioni come già accaduto a Cluj. Le opportunità di investimento nella città di Arad sono ottime ed è fortemente probabile che date queste premesse si assista ad uno sviluppo di un polo industriale tra Arad e Timisoara, che risulterebbe essere molto attraente per il mercato aziendale e del lavoro,considerando la popolazione del circondario. INS: dirigenti industriali, previsioni ottimistiche Bursa, 28 febbraio Secondo un sondaggio condotto dall Istituto Nazionale di Statistica nel periodo febbraioaprile ci sarà una moderata crescita nel settore manifatturiero, delle costruzioni, del commercio e dei servizi rispetto ai tre mesi precedenti, Le indagini sono state eseguite su campioni rappresentativi di produzione (2.029 imprese), costruzioni (1.573), commercio al dettaglio (2.099) e servizi (2520). L'errore massimo di stima accettato è stato ± 5% per settore. Il termine saldo rivela la percezione degli intervistati rispetto alla dinamica di un fenomeno. La ricerca è stata condotta sotto l'indicatore "a breve termine". Per alcune attività ci sarà una tendenza crescente nella stima della produzione, vale a dire: fabbricazione di prodotti chimici (saldo a breve termine, +39%), carta e prodotti di carta e bevande ( saldo a breve termine, +35%). Per i prezzi dei prodotti industriali si prevede relativa stabilità nei prossimi tre mesi (a breve termine 5%). Per Notiziario sulla Romania 11

12 quanto riguarda il numero dei dipendenti si riscontra una relativa stabilità. L industria auto contribuisce in modo decisivo alle esportazioni record nel 2013 Capitol, 2 marzo La crescita economia nel 2013 è dovuta, in particolare, alle esportazioni che hanno raggiunto un livello record di circa 50 miliardi di euro, il 10% in più rispetto al L industria automobilistica ha contribuito a circa il 50% del totale, contribuendo in modo determinante all aumento del 10% delle esportazioni. Il settore industriale è uno dei motivi per cui il PIL della Romania ha avuto una crescita record. L'anno scorso, la Romania ha esportato più di automobili rispetto ai del Il 98% di quest ultime sono state esportate all interno dell Europa, principalmente in Germania, Francia e Italia. In tutto il mondo, la Romania si colloca al ventunesimo posto per quanto riguarda l esportazione di accessori e ricambi auto. Negli ultimi anni la Romania si e affermata come un importante attore nel settore automobilistico. La Romania è diventata un polo industriale nella parte dell Europa centrale e orientale, grazie alla manodopera altamente qualificata a costi relativamente bassi. I prezzi della produzione industriale sono in fase di stallo nel mese di gennaio Mediafax, 4 marzo Il mercato interno ha registrato un calo dello 0,1%, e all'esterno un guadagno dello 0,3%, secondo i dati annunciati dall'istituto Nazionale di Statistica. Rispetto a gennaio 2013, i prezzi della produzione industriale sono stati inferiori dell 1,1%, 0,1 punti percentuali al di sotto della crescita del mercato interno e di 0,2 punti percentuali nel corso degli sviluppi del mercato estero. I prezzi della produzione industriale sono aumentati rispetto al primo mese dell'anno,per quel che riguarda le industrie di beni durevoli si è registrato un aumento dell 1,7%, mentre per quel che riguarda le industrie dei beni di consumo si tratta di un più contenuto 1,3%. Diminuzioni di prezzo sono state registrate per i prodotti energetici (2,9%), nei beni intermedi (1,6%) e nel prezzo dei beni strumentali (0,6%). L impianto chimico Oltchim in vendita, presentazione offerte dal 28 marzo Eazi.ro, 4 marzo Michaela Fercala, Presidente Esecutivo della società d investimenti finanziari SIF 3 Transilvania, sta analizzando le offerte di acquisto dell impianto chimico Oltchim. L impianto, situato nel distretto di Valecea, richiede importanti investimenti di centinaia di milioni di euro..sono molte le aziende interessate a prendere in consegna l impianto: tra queste il Baota Junlun Petroleum & Petrochemical Group, un consorzio di aziende cinesi, i cui rappresentanti arriveranno il 7 marzo in Romania per formulare la loro proposta. Sono interessate anche la Chimcomplex Borzesti di proprietà dell imprenditore Stephen Vuza e la divisione petrolchimica della Ungherese MOL. Oltchim ha ridotto le perdite di circa il 50% lo scorso anno attestandosi a 285,08 milioni di lei (64,5 milioni di euro), a causa della significativa riduzione degli oneri finanziari. La crescita del PIL nel 2013 ha sostenuto lo sviluppo dell'industria e dell'agricoltura Mediafax, 5 marzo L Istituto Nazionale di Statistica ha annunciato che la crescita del settore industriale (58,1%) e di quello agricolo (23,4%) hanno sostenuto la crescita del prodotto interno lordo (PIL), che è stato mantenuto al 3,5 % nel I principali contributi alla crescita del PIL nel 2013 rispetto al 2012 sono stati l'industria (+2,3%), con una quota del 30,0% del PIL, l'agricoltura, la silvicoltura e la pesca (1,1%), con una quota minore del PIL (5,6%) e il cui volume d'affari è aumentato del 23,4% ". Un contributo positivo alla crescita del PIL si ha avuto dall'informazione e dalle comunicazioni immobiliari, professionali, scientifiche e tecniche, oltre che da attività di servizi amministrativi e di attività di servizi di supporto. I dati mostrano la crescita nel 4 semestre, nonostante nel mese di Febbraio si prevedesse un calo dall 1.5% al 1.7%. Notiziario sulla Romania 12

13 Energia Panfora Oil and Gas: nessun gravoso metodo di estrazione verrà utilizzato nel perimetro EX-6 CURTICI Actmedia.eu, 6 marzo Panfora Oil & Gas afferma che le operazioni pianificate riguardo il perimetro EX-6 Curtici prevedono l'impiego di metodi di estrazione tradizionali. Sono da escludere, pertanto, operazioni di fratturazione idraulica al fine dell'estrazione del gas. Per l'intera durata della concessione, infatti, il gruppo prediligerà i metodi di estrazione del gas tradizionali, i quali sono stati adottati per decenni. Questi metodi, continua il Direttore Generale del gruppo, Gabor Zelei, alla luce dei buonissimi risultati ottenuti, sono compatibili con le esigenze delle attività agricole svolte nei contesti di riferimento. Partendo dalla fase di analisi del terreno, infatti, non verranno usati agenti chimici o sistemi di trivellazione, ma verrà, a tal proposito, fatta una ecografia del terreno. In questo modo non vengono alterate le caratteristiche del suolo e del sottosuolo. Panfora Oil & Gas è considerato un ottimo investitore nella regione di Arad, considerando inoltre che l'attività economica svolta avviene nel rispetto dei fondamentali principi di trasparenza ed equità. Sostenibilità energetica romena tra Russia e possibilità di sviluppo Bursa, 7 marzo Il Parlamento annuncia che la Russia ha affittato il tratto Szeged-Arad del gasdotto ungherese. Iulian Lancu, Presidente della commissione industria nella Camera dei Deputati, afferma che Gazprom, il gigante petrolifero russo, abbia monopolizzato le importazioni, alla luce del fatto che adesso il gasdotto che collega Szeged-Arad sia in mano alla Russia. Le dichiarazioni di Lancu, però, sembrano contraddire quelle del Presidente Traian Basescu, il quale ha dichiarato che la Romania non è dipendente dalle importazioni russe dato che le possibilità di trovare altre fonti di approvvigionamento sono alte. Alcuni specialisti del mercato dell energia, infatti, sostengono che la Romania, con le risorse immagazzinate, può garantirsi autonomia energetica fino ad Ottobre. Iancu, inoltre, sostiene che la liberalizzazione non può avvenire, alla luce delle peculiarità del mercato di riferimento. La Romania quindi cercherà delle soluzioni valide per poter incrementare la sua competitività sul mercato energetico, cercando di contemperare i diversi interessi e analizzando le caratteristiche del mercato e cercando di delineare le strategie per la massimizzazione della competitività. L Eolico è la principale risorsa energetica in Romania Capital, 10 marzo Da più di dieci ore, gli impianti eolici nazionali costituiscono la principale fonte energetica romena, dalla quale si può soddisfare il 25% del fabbisogno energetico nazionale. Secondo una rilevazione delle del 10 Marzo, più del 26% della produzione energetica viene prodotta dagli impianti eolici, seguita dagli impianti a carbone, che producono il 23%. Questo aumento è dovuto alla chiara intensificazione dell intensità dei venti, per il quale peraltro l Autorità Meteorologica Nazionale ha utilizzato il codice giallo per segnalare ipotetiche tempeste che dovrebbero interessare le 10 Contee e l aerea metropolitana di Bucarest. Una situazione simile è stata registrata lo scorso 9 marzo 2014 quando, nelle prime 17 ore del giorno in oggetto, la produzione di energia si era attestata appena al di sotto dei 2000 MWh. Vertice sui nuovi gasdotti concluso con successo Bursa, 10 marzo Il governo serbo e quello romeno si sono riuniti in seduta congiunta venerdi,mentre quello russo sta attualmente incontrando il Primo Ministro serbo. L argomento di queste riunioni e stato Il completamento dei sistemi di interconnessione di gas tra Romania e Bulgaria (Ruse-Giurgiu) e tra Bulgaria e Serbia ( Sofia -Nis) quale elemento di sicurezza infrastrutturale ed energetica in Europa. Stando a quanto dichiarato da Mediafax, durante la sessione e stata siglata una dichiarazione congiunta fra i tre Primi Ministri, rispettivamente Victor Ponta, Plamen Oresharski e Ivica Daci, con il quale viene rimarcata l attenzione dei paesi alla cooperazione regionale in ambito ambientale, energetico, dei trasporti e sicurezza energetica. Inoltre è ben evidente l attenzione posta sulla sfera macroregionale delle politica come elemento chiave per la promozione dello sviluppo economico. Notiziario sulla Romania 13

14 La Romania tra i primi Paesi per il rinnovabile Capital,10 marzo La Romania si classifica ottava tra gli Stati membri dell UE per quanto concerne la quota di energie rinnovabili rispetto al consumo finale lordo del 2012, sulla base di quanto rilevato dall Istituto Europeo di Statistica. La quota maggiore di energia rinnovabile rispetto al consumo totale è stata registrata in Svezia (51%), seguita poi da Lettonia (35,8%), Finlandia (34,3%), Austria (32,1%), Danimarca (26%), Estonia (25,2%), Portogallo (24,6%) e Romania (22,9 %), mentre la percentuale europea è pari al 14%. Secondo AGERPRES, tra il 2004 e il 2012, il più grande aumento della quota di energia da fonti rinnovabili nel consumo totale è stato registrato in Svezia (dal 38,7 % del 2004 al 51% nel 2012), Danimarca (dal 14,5 % 26%), Austria (dal 22,7% al 32,1%), Grecia (dal 7,2% al 15,1%) e in Italia (dal 5,7% al 13,5%). La Romania ha registrato netti progressi, passando dal 16,8% nel 2004 al 22,9% nel 2012, collocandosi quindi tra gli incrementi più alti d Europa, mentre la situazione media Europea è passata dal 8,3 % al 14,1%. È notevole come, grazie agli incredibili progressi nel settore, la Romania è riuscita a sveltire nettamente i tempi di raggiungimento degli obiettivi prefissati. Rompetrol cambia veste per rilanciare la sua attività Bursa, 10 marzo Il gruppo Rompetrol cambierà nome in KazMunayGas, in seguito all integrazione delle sue attività in quelle del suo unico azionista, KazMunayGas (KMG), compagnia nazionale del petrolio e del gas in Kazakhistan. La notizia e stata divulgata tramite un comunicato inviato alla Borsa Valori di Bucarest ( BVB ). Le principali attività del gruppo Rompetrol, ora KazMunayGas, si sostanziano nella raffinazione e nella commercializzazione di petrolio greggio e di prodotti petroliferi in Europa. Il cambio della ragione sociale fa parte della strategia di sviluppo della Società nonché del ripristino delle attività. Il Marchio ombrella è un pre-requisito per il rafforzamento della posizione nel mercato di KMG non solo in Romania, ma anche nei mercati esteri. A seguito dell'acquisizione da parte della compagnia petrolifera e del gas nazionale in Kazakistan nel 2007 Rompetrol è diventato un ponte energetico tra le risorse naturali in Asia centrale e i mercati europei rilevanti. Lo Stato contesta lo stato d insolvenza di Hidroelectrica Bursa,11 marzo Il dipartimento dell energia (inerente al Ministero dell Economia), ha deciso di ricorrere alla revisione straordinaria rispetto alla decisione della Corte D Appello volta alla reintroduzione della Società Hidroelectrica, in stato di insolvenza. Questo straordinario rimedio è stato disponibile per i principali creditori di Hidroelectrica, compreso lo Stato, che non sono stati convocati e sentiti dalla Corte d Appello, sulla base di quanto dichiarato dalle nostre fonti. Remus Vulpescu, ex Amministratore speciale del produttore di Energia alla fine di Febbraio, quando Hidroelectrica rientrava in stato di insolvenza, ha dichiarato di essere piuttosto stupito dal fatto che non c e stata nessuna menzione di banche o di creditori che abbiano approvato la chiusura della procedura di insolvenza o comunque di coloro che hanno manifestato contrarietà alla procedura in oggetto. Sono stati menzionati, infatti, solamente i creditori che hanno voluto la riapertura della procedura. Gabriel Dumitrascu, capo della privatizzazione del Dipartimento di energia, ha dichiarato che lo Stato, assieme ad un corpo di avvocati, sta procedendo alla revisione straordinaria, in modo da far uscire Hidroelectrica dallo stato di insolvenza. Costruzioni La Romania investe nelle infrastrutture Business24, 6 marzo Sono stati resi noti i dati riguardo agli investimenti pubblici in Romania per l anno Il quadro che ne esce è estremamente positivo e rispecchia una realtà in cui lo Stato è fortemente interessato allo sviluppo delle infrastrutture per potenziare il trasporto su gomma. I fondi destinati alla costruzione di nuove infrastrutture sono stati di 6 miliardi di lei, la metà del bilancio pubblico; tra i più importanti investimenti si registrano quelli per la costruzione della quinta linea della metropolitana di Bucarest e per il frangiflutti del porto di Costanza. Il rischio concreto per le casse pubbliche romene è quello di affrontare Notiziario sulla Romania 14

15 investimenti superiori alle reali capacità di investimento dello Stato; un rischio che attualmente pare essere controllato attraverso particolari legislazioni che pongono la responsabilità politica degli investimenti: come previsto dalla legge 88/2013, che garantisce trasparenza nella gestione dei fondi pubblici e un controllo costante degli investimenti erogati al fine di evitare qualsiasi tipo di spreco o cattiva gestione delle risorse. Autostrada Nadlac-Arad: a breve l'avvio dei lavori Ziare.com, 6 marzo L'associazione Astaldi-Max Boegli, vincitrice dell appalto per la costruzione dell'autostrada che collegherà Nadlac con Arad, avvierà i lavori per il primo lotto nel mese di aprile, dopo aver valutato le condizioni del percorso già esistente. Il contratto di appalto è pari a 308 milioni di lei (69 milioni di euro). Secondo Danut Dascalu, vice direttore del cantiere, l'inizio dei lavori impiegherà fino a 400 operai, attraverso la rivalutazione di sei passaggi su strade provinciali. Non ci saranno a tal proposito disagi per quanto concerne i siti agricoli dell'area coinvolta. Il percorso da realizzare, per un totale di 39 chilometri, era stato precedentemente diviso in due parti e assegnato ad un consorzio romeno-portoghese composto da Romstrade- Monte Adriano Engenharia e Donep Costruire Construcao e ad una società tedesca di nome Alpine Bay. I contratti sono stati entrambi risolti nel 2012 a causa di eccessivi ritardi nella costruzione e per il fallimento di Alpine Bay. Costruzioni +16,5% a Bucarest Ziarul Financiar, 6 marzo Secondo l'istituto Nazionale di Statistica, il numero di nuove case costruite in Romania nel 2013 è sceso, seppur con qualche positiva eccezione in alcune aree. L'anno scorso nel Paese sono state completate circa 4 mila case e appartamenti, numero in leggero calo rispetto all'anno precedente. Nei primi nove mesi del 2012 il mercato immobiliare sembrava stabile, ma l ultimo trimestre è stato leggermente negativo per questo settore. Le aree in controtendenza sono state Bucarest, Ilfov e la parte occidentale della Romania, mentre nelle regioni centrali il mercato immobiliare è stato piuttosto stabile. Con oltre 5 mila case ultimate, Bucarest e Ilfov hanno ottenuto una crescita del 16,5%, mentre la parte occidentale ha segnato un incremento dell 8%. Le zone rurali continuano a guadagnare terreno, raggiungendo il 56,8% di quota di abitazioni rurali, e 1200 unità abitative sono state costruite grazie ai fondi pubblici. Investimenti per l approvvigionamento idrico nel distretto di Alba Bursa, 7 marzo Il consiglio del distretto di Alba ha annunciato, tramite un comunicato stampa, l inizio dei lavori sulla rete idrica che interesserà i comuni di Alba, distretto situato nella regione della Transilvania. I lavori, che prevedono un finanziamento di 1.3 milioni di Lei, comprendono un prolungamento di 5.7 chilometri del condotto passante per Cîlnic fino al villaggio di Girbova. I lavori, partiti all inizio di questa settimana, verranno ultimati in circa 2 mesi, per un totale di 800 mila Lei investiti. Un altra importante opera riguarda il completamento del sistema idrico microregionale di Secaşelor, con la connessione delle località di Berghin e Ohaba. Con il lavoro quasi ultimato, rimane da effettuare l aggancio con il sistema di pompe elettriche. Complessivamente, tale infrastruttura sarà della lunghezza di 4.8 chilometri, per un costo di circa 300 mila Lei. John Dumitrel, presidente del Consiglio di Contea, ha dichiarato che, nonostante fossero presenti nella località di Ohaba e Girbova bacini di approvvigionamento di acqua potabile, questi lavori sono stati resi necessari dal persistere di disagi creati da periodi di siccità. È inoltre da segnalare il lavoro per la messa a punto di reti di approvvigionamento e distribuzione idrica inerente al villaggio di Şpălnaca, nel comune di Hopîrta, che sarà completato per il prossimo anno ad un costo di 200 mila Lei. L International Finance Corporation finanzia la realizzazione di infrastrutture in Romania Balkans.com, 7 marzo L Internacional Finance Corporation, agenzia della Banca Mondiale, presterà al Comune di Timisoara 112 milioni di lei (29 milioni di euro) per sostenere lo sviluppo delle infrastrutture comunali e sociali che permetterà di migliorare la qualità della vita delle persone e aiutare le imprese locali. Il sindaco di Timișoara si è detto estremamente soddisfatto per questo prestito che permetterà alla città di poter varare un importante piano di investimenti a livello cittadino. Da tale investimento è previsto un Notiziario sulla Romania 15

16 ritorno economico, in quanto la città di Timișoara necessita di infrastrutture per poter potenziare il suo apparato economico. Non è la prima volta che la Romania usufruisce di prestiti per le sue realtà locali, e anche l anno scorso l International Finance Corporation destinò 7,5 milioni di euro al comune di Botoșani per permettere alla locale amministrazione comunale di poter effettuare interventi nel campo dell edilizia scolastica. Finanziamenti per la linea 5 della metropolitana di Bucarest Actmedia.eu, 11 marzo Stando ai dati presentati dal Ministro per il budget Liviu Voinea, nel 2014 sono previsti 20 progetti di investimento per la linea 5 della Metropolitana di Bucarest, che riceveranno complessivamente investimenti pari a 436 milioni di Lei. Il primo tratto della linea, che collegherà Drumul Taberei con Universitate, si svilupperà su 6,2 km, toccando 10 stazioni. I contratti stipulati per quanto riguarda lo studio e la messa a punto dei lavori a Drumul Taberei hanno un valore di 275 milioni di Lei e, secondo le previsioni, la loro realizzazione verrà completata nella prima parte del A seguire è prevista la messa a punto delle opere di costruzione delle ferrovie, comprendente la loro automazione e finitura. Per quanto riguarda la seconda parte, Raul Doamnei-Eroilor, il termine previsto per la sua messa a punto è il secondo trimestre del 2016, Il tratto Raul Doamnei - Hasdeu ha una lunghezza di 6,2 km, per un totale di 9 stazioni e sarà realizzato dal gruppo di imprese Astaldi - FCC Construccion - Delta ACM - AB Construct. Il valore del contratto è di oltre 918 milioni di lei senza IVA. Anche se finanziato per 50 % attraverso un prestito della BEI, il progetto della linea 5 della metropolitana è stato accettato dalla Commissione europea nel programma comunitario di finanziamento non rimborsabile relativo ai Trasporti. Ferrovia ad alta velocità tra Arad e Bucarest Actmedia.eu, 11 marzo La costruzione del tratto ferroviario ad alta velocità Arad- Timisoara- Carasanbes- Drobeta Turnu Severin- Craiova- Calafat-Bucarest, facente parte del corridoio europeo 4 (Dresda- Istanbul) e che dovrebbe collegare la Romania occidentale con il sud del Paese rappresenta il principale obiettivo tra i progetti infrastrutturali del programma politico romeno. Il programma prevede la riqualificazione del tratto Brasov- Simeria e l aggiornamento del tratto tra Curtici e Simeria. Importanti lavori in programma sono la costruzione dell autostrada Comarnic-Brasov e Sibiu-Ramnicu Valcea; inoltre è previsto l ampliamento del porto di Costanza sul Mar Nero e la costruzione di un canale fluviale tra il Dambovita e il Danubio. Questi progetti hanno lo scopo di dotare la Romania di infrastrutture funzionali tali da permettere un trasporto di merci e persone veloce ed efficiente. Turismo Vueling inaugura una nuova rotta aerea per la Romania Economica.net, 6 marzo La compagnia spagnola low cost Vueling, per venire incontro alle richieste dei clienti, ha deciso di aprire una nuova rotta aerea tra l aeroporto di Cluj-Napoca e Barcellona a partire dal 28 giugno. I voli avranno una cadenza bisettimanale e saranno effettuati nelle giornate di mercoledì e di domenica. La compagnia ha fatto sapere che l ultimo volo per la stagione estiva 2014 è previsto per il 13 settembre. La compagnia iberica è già presente nel mercato romeno con le rotte da Bucarest per Barcellona, Bilbao e Madrid. La Vueling, fondata nel 2004, nel 2012 è stata acquisita dall International Airlines Group, che include la British Airways e l Iberia. La società può vantare collegamenti con oltre 100 città tra Europa, Asia e Medio Oriente, attraverso 208 rotte, e può contare su una flotta aerea composta da 70 aerei e 17 unità operative e su un esperienza data dall aver trasportato oltre 70 milioni di passeggeri. Perfect Tour ha aumentato dell 88% il suo fatturato nel 2013 Realitatea.net, 6 marzo Il 2013 è stato un anno superlativo per Perfect Tour, sia in termini di numeri che di consolidamento della sua posizione nel mercato. Il più importante tour operator in Romania ha aumentato dell 88% il suo fatturato nel 2013 rispetto al Questo risultato record è stato ottenuto grazie ad un ottima strategia di sviluppo, che ha portato Perfect Tour a diventare la maggiore agenzia di viaggi nell Est Europa, operando ad ottimi livelli in Romania, Bulgaria, Moldavia, Ucraina, Repubblica Ceca e Slovacchia. I servizi offerti che hanno contribuito Notiziario sulla Romania 16

17 maggiormente all aumento di fatturato sono stati le vacanze di lusso e i viaggi in crociera. Nel 2014, Perfect Tour continuerà a investire per rafforzare la propria posizione nel mercato e diventare indispensabile per tutti coloro che hanno bisogno di servizi di viaggio, anche grazie alla possibilità di prenotare per telefono o per e- mail voli, alloggi, servizi di noleggio auto e biglietti ferroviari. La Romania promossa alla Fiera Internazionale del Turismo di Berlino Adevarul, 6 marzo La Federazione delle Associazioni di Promozione Turistica (FAPT) della Romania ha lanciato, alla Fiera Internazionale del Turismo di Berlino, un opuscolo in tedesco sul turismo nel Paese. La Fiera Internazionale del Turismo di Berlino è considerata una delle più grandi fiere sul turismo del mondo e attrae ogni anno oltre 200 mila visitatori ed espositori provenienti da 180 paesi. 57 espositori rappresenteranno la Romania e forniranno ai visitatori la nuova brochure in lingua tedesca. L opuscolo turistico era già disponibile in romeno e in inglese, ma quest anno, per la prima volta dalla costituzione della Federazione, è stato proposto un opuscolo interamente in lingua tedesca. La Federazione ha basato la scelta sul fatto che il turismo tedesco in Romania è diventato, negli ultimi anni, un settore di rilevanza economica strategica per la nazione. Gli espositori romeni hanno inoltre deciso di promuovere congiuntamente le destinazioni turistiche nazionali, creando uniformità e coerenza. Voli diretti Riga-Bucarest, a partire dal 3 giugno Nine O Clock, 10 marzo La compagnia aerea lettone airbaltic ha appena annunciato che quest estate lancerà una nuova rotta tra Riga e la capitale romena, Bucarest. I voli diretti inizieranno il 3 giugno 2014 e avranno una frequenza di quattro volte a settimana, il martedì. il mercoledì, venerdì e sabato. I nuovi voli offrono comodi collegamenti tra i due capoluoghi, oltre ad altre destinazioni nella regione del Baltico, Scandinavia e Russia. Christophe Viatte, Chief Commercial Officer, ha dichiarato che la nuova rotta porterà significativi benefici ai passeggeri di entrambe le categorie, sia ai viaggiatori d affari o di piacere in visita a Riga e Bucarest, oltre ad offrire collegamenti diretti verso altre destinazioni particolarmente importanti, soprattutto nel nord Europa. I nuovi voli saranno operati con aeromobili Bombardier Q400 NextGen e il viaggio avrà una durata di 2 ore e 55 minuti. I prezzi dei biglietti partiranno da 179 euro andata e ritorno, tasse incluse. Fiera del Turismo della Romania dal 13 al 16 marzo Actmedia.eu, 11 marzo La Fiera del Turismo della Romania, organizzata dal 13 al 16 marzo da Romexpo in collaborazione con altre associazioni romene, riunirà circa 280 aziende provenienti da 24 paesi, coprirà una superficie espositiva di circa metri quadrati ed offrirà ai romeni e a tutti gli interessati una variegata offerta di soggiorni a prezzi accessibili. Gli sconti promessi dagli operatori turistici partono dal 10% e fino al 50% nel caso delle prime offerte di prenotazione. Anche se Grecia, Spagna, Turchia e Bulgaria continuano a essere alcune delle mete preferite dei romeni, le agenzie di viaggio hanno ampliato la loro offerta di destinazioni esotiche, come India e Cina. Per le persone appassionate della Romania, gli alberghi e le pensioni, sia al mare che in montagna, sono pronti a ricevere al meglio i turisti, anche grazie a importanti investimenti sviluppati negli ultimi anni. Allo stesso tempo, Romexpo ospiterà un festival di spiritualità, medicina e terapie alternative e anche il Forum delle PMI, l'evento B2B più grande in Romania dedicato alle PMI. La Romania cerca investitori internazionali per progetti di turismo del benessere Actmedia.eu, 11 marzo La Romania mira a sviluppare il turismo del benessere, cercando di attrarre sempre più investitori privati stranieri, anche grazie all operato del presidente Băsescu all estero. Durante la sua ultima visita in Turchia, ha apertamente chiesto agli imprenditori turchi di investire nel turismo balneare romeno, in quanto la Romania ha risorse naturali eccellenti, come riserve acquifere con qualità terapeutiche fuori dall ordinario. La Romania possiede inoltre ottime competenze per quanto riguarda le cure geriatriche fornite soprattutto a donne di terza età. Gli investimenti nel settore del turismo balneare romeno garantiscono un profitto certo e i programmi di benessere hanno valenza annuale, aggirando così il problema della stagionalità dei ricavi. Băsescu ha proseguito Notiziario sulla Romania 17

18 chiedendo loro di investire in altri aspetti della sanità come ospedali e cliniche, in quanto di particolare interesse per la nazione. Il Presidente ha poi concluso auspicando che i futuri investitori stranieri si interessino anche dello sviluppo di infrastrutture, sistemi energetici e dell'industria alimentare. Fly Romania: Nuova compagnia aerea, voli nazionali e internazionali Mediafax, 11 marzo Il direttore generale di Ten Airways, azienda che comprende anche Fly Romania, ha dichiarato in una conferenza stampa che saranno lanciate nuove rotte che riguardano sia tratte classiche, come Bucarest-Timisoara (con tariffe di 69 euro), sia tratte particolari o stagionali, come Bucarest-Antalya, la quale sarà attiva a partire da giugno. I voli Timișoara-Bucarest saranno disponibili tutti i giorni tranne il sabato, mentre, quelli destinati a Tulcea, solamente tre volte a settimana. Per quando riguarda le rotte internazionali, opereranno due voli settimanali da Tulcea per Bergamo e per Verona, saranno invece tre a settimana i voli da Timișoara e Bucarest per tali destinazioni. Partiranno tre volte a settimana per Barcellona e per Francoforte voli da Bucarest e uno a settimana da Tulcea. Le tariffe per le linee nazionali saranno di 69.9 euro per il volo Bucarest- Timisoara e di 49.9 euro per il volo Bucarest- Tulcea. Per i voli internazionali i prezzi partiranno da 29.9 euro, compreso di trasporto del bagaglio a mano di 7 kg, un bagaglio da stiva per un massimo di 20 kg e un servizio di catering a bordo. Applicazione di Confindustria Romania su i- phone, disponibile su Application Store. Tutte le versioni dei bollettini informativi della struttura e del suo Centro Studi (notiziario economico, newsletter sul payroll sul diritto del lavoro, informative sui nostri eventi, press review, etc) sono consultabili anche su iphone, tramite l'applicazione di Confindustria Romania disponibile su application store. Maggiori informazioni sul servizio, destinato ai soci in regola con la posizione contributiva, sono reperibili al seguente link: -romania/id Progetto di Confindustria Romania disponibile sui vari social media! Vista l attenzione che la nostra struttura ripone nei confronti dei moderni social media, siamo lieti di informarvi che Confindustria Romania ha ufficialmente avviato il suo nuovo Progetto Avendo scelto di essere presenti su quelle nuove applicazioni online che permettono in ottica strategica un maggiore livello d interazione tra il sito web di CR e i nostri utenti, la nostra struttura intende: promuovere le attività di CR tramite i Social Network di maggiore utilizzo; consolidare la rete (sia B2B che dei gruppi di lavoro) e le comunicazioni tra i soci, la comunità business locale e il sistema confindustriale italiano; diffondere maggiormente le informative tecniche redatte dal nostro Centro Studi e dalle singole Commissioni patronali; informare, grazie anche ai moltiplicatori del Social media, delle iniziative e dei grandi eventi di Confindustria Romania in programma, a livello nazionale, locale e in Italia; aumentare il grado di attrattività del sistema economico, politico e sociale della Romania; fornire ulteriori strumenti informativi per gli imprenditori che investono o che vorrebbero investire in Romania. Vi invitiamo, pertanto, a seguire i nostri account ufficiali sui seguenti link: Pagina Ufficiale di CR su FACEBOOK: nfindustriaromania. Pagina Ufficiale di CR su LINKEDIN: mpany/confindustria-romania. Profilo del Centro Studi di CR su LINKEDIN: ro.linkedin.com/in/centrostu dicr/ Profilo Ufficiale Twitter di CR: Notiziario sulla Romania 18

19 Desk Credito & Finanza Gli Associati di CR hanno a disposizione un servizio di consulenza finanziaria completa, con prodotti dedicati ai diversi aspetti del mondo del credito all impresa. Il servizio è in grado di offrire: 1. DESK INFORMATIVO: un servizio di supporto gratuito su tutte le problematiche legate al mondo del credito e della finanza: a) pianificazione e controllo; b) accesso al credito; c) supporto agli investimenti 2. ANALISI DIAGNOSTICA DELLA SITUAZIONE FINANZIARIA: analisi del merito di credito e delle performance finanziaria nel medio periodo (due anni). 3. CONSULENZA PER IL REPERIMENTO DI FINANZIAMENTI: intermediazione diretta con i principali istituti di credito per reperire i finanziamenti necessari a risolvere le situazioni di stress finanziario dovute ad eccessivi livelli d indebitamento oppure a veloci crescite di fatturato. 4. CONVENZIONI BANCARIE: prodotti finanziari dedicati in tutti gli ambiti di finanza ordinaria e straordinaria (credito d impresa.) =info&id=102. Il Gruppo multinazionale italiano Sol, che opera nella produzione, ricerca applicata e commercializzazione di gas tecnici, puri e medicinali (Area Gas Tecnici ) e in quello dell Assistenza Medicale a Domicilio, è stato insignito del certificato di investitore di classe A da parte del Ministero dell Economia della Repubblica di Bulgaria, grazie a un investimento del valore di 13 milioni di euro per realizzare un impianto di frazionamento dell aria per la produzione di gas industriali e medicinali a Davnia, nella Bulgaria orientale. Il nuovo impianto, che sarà funzionante a partire dalla fine del 2014, è parte di un progetto di sviluppo più articolato nell area del mar Nero che comprende anche un impianto di recupero di anidride carbonica, già ultimato ed entrato in produzione nel Nell ottica del processo di internazionalizzazione di SOL in Europa orientale il nuovo progetto è destinato a diventare un importante punto di riferimento non soltanto per il mercato Bulgaro ma anche per le vicine recenti realtà del Gruppo Sol in Romania (GTH srl) ed in Turchia (Sol Turkey ltd). Desk Agricoltura Confindustria Romania, nell assistere i propri associati e i potenziali nuovi soci che hanno avviato o intendono avviare in Romania iniziative legate al settore dell agricoltura, fornisce azioni patronali e di marketing associativo con un azione informativa, costante sull opportunità concreta di operare in Romania sul settore primario attraverso: a) Redazione di bollettini informativi b) Pubblicazione di speciali e informative settoriali c) Produzione di Pillole informative in formato audiovisivo d) Informative legate alle opportunità di finanza agevolata offerte dal mercato romeno e) Seminari informativi, in Italia e in Romania tali da: i) Presentare i servizi ai soci e ai potenziali associati a Confindustria Romania ii) Presentare in Italia le opportunità di attrattività per gli investimenti de relativi al mercato romeno, sia in relazione alla produzione agricola che per il settore agroindustriale Desk Costruzioni & Infrastrutture Per essere sempre vicini alle aspettative dei soci, il Gruppo di lavoro Costruzioni & Infrastrutture fornisce i seguenti servizi di base a mezzo del nuovo Desk: Assistenza ai soci nelle relazioni con la PA, locale e centrale. Monitoraggio degli appalti pubblici (avvisi di pre-informazione, bandi di gara, gare assegnate). Monitoraggio dell'attività svolta dai Ministeri legati al settore dell edilizia, delle infrastrutture e delle grandi opere, al fine di informare in tempo sulle ultime decisioni, normative, strategie e progetti. Redazione di una rassegna stampa mirata alle attività del settore (articoli specialistici, report, informative su eventi e fiere). Notiziario sulla Romania 19

20 E nata Confindustria Romania TV! Una piattaforma di comunicazione in rete, con le caratteristiche di una WebTV. Un filo diretto, moderno e veloce con l informazione che vede protagonisti le imprese italiane del sistema Confindustria in Romania. Tre format: Mondo Impresa: pillole tematiche che si concentrano su diversi settori economici romeni tra cui agricoltura, industria, finanza, energia, ecc.; Focus Impresa: servizi girati direttamente all'interno delle sedi delle aziende italiane che hanno una stabile organizzazione nel territorio romeno; L Approfondimento: in cui si affrontano temi importanti e cruciali per l imprenditoria italiana in Romania. Nei servizi, inoltre, non mancano punti di vista di ospiti illustri, opinion leader, economisti e politici. Le orme de tempo, ROMANIA Presentazione del libro fotografico. Dal 12 marzo al 2 aprile 2014, sarà esposta all Istituto Italiano di Cultura, (Aleea Alexandru 41) una selezione di foto dal libro di Marco Sitran. Inaugurazione: mercoledì 12 marzo 2014, ore (particolari su Al seguente link potrete visualizzare la locandina dell evento e tutte le informazioni dell evento ms/merged_document.pdf Desk Finanza Agevolata e Fondi Strutturali: servizio Confindustria Romania Confindustria Romania informa e assiste i propri soci sugli strumenti di finanza agevolata previsti a livello comunitario, nazionale e regionale. Grazie ai suoi esperti e collaboratori, Confindustria Romania è in grado di accompagnare i soci durante tutto il ciclo di progetto svolgendo attività di preaudit, progettazione, deposizione, management e rendicontazione. Notiziario sulla Romania 20

COME FARE IMPRESA IN REPUBBLICA CECA

COME FARE IMPRESA IN REPUBBLICA CECA COME FARE IMPRESA IN REPUBBLICA CECA OPPORTUNITA DI INVESTIMENTO Nel corso dell ultimo anno, il sistema economico ceco ha dimostrato, nonostante il rallentamento economico globale ed europeo, di poter

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE VANNUCCI, BERSANI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE VANNUCCI, BERSANI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2113 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI VANNUCCI, BERSANI Agevolazioni per l arredo della prima casa di abitazione e dell ufficio,

Dettagli

BIELORUSSIA 81/100 70/100 81/100 53/100 81/100 71/100. Contesto Politico. Esproprio e violazioni contrattuali. Mancato pagamento controparte sovrana

BIELORUSSIA 81/100 70/100 81/100 53/100 81/100 71/100. Contesto Politico. Esproprio e violazioni contrattuali. Mancato pagamento controparte sovrana BIELORUSSIA Capitale Minsk Popolazione (milioni) 9,34 81/100 70/100 81/100 PIL nominale (miliardi USD PPP) 150,42 Mancato pagamento controparte sovrana Esproprio e violazioni contrattuali Mancato pagamento

Dettagli

Tassi di crescita reale, su base congiunturale e tendenziale, del PIL e delle sue voci nel secondo trimestre 2015 (variazioni percentuali) 0,3

Tassi di crescita reale, su base congiunturale e tendenziale, del PIL e delle sue voci nel secondo trimestre 2015 (variazioni percentuali) 0,3 IL QUADRO AGGREGATO Come già avvenuto nel primo trimestre dell anno, anche nel secondo il prodotto interno lordo ha conosciuto una accelerazione sia congiunturale che tendenziale. Tra aprile e giugno dell

Dettagli

CHECK UP 2012 La competitività dell agroalimentare italiano

CHECK UP 2012 La competitività dell agroalimentare italiano Rapporto annuale ISMEA Rapporto annuale 2012 2. L agricoltura italiana a confronto con l Ue IN SINTESI Nel 2011, secondo i conti economici dell agricoltura pubblicati da Eurostat, il reddito agricolo italiano

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato CAPEZZONE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato CAPEZZONE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2397 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato CAPEZZONE Riforma della disciplina delle tasse automobilistiche e altre disposizioni concernenti

Dettagli

Le società non finanziarie III. 1 La rilevanza del settore industriale nell economia

Le società non finanziarie III. 1 La rilevanza del settore industriale nell economia III 1 La rilevanza del settore industriale nell economia Il peso del settore industriale nell economia risulta eterogeneo nei principali paesi europei. In particolare, nell ultimo decennio la Germania

Dettagli

Scenari petroliferi ed energetici

Scenari petroliferi ed energetici Confindustria Siracusa Scenari petroliferi ed energetici A cura dell Area comunicazione ed organizzazione Ufficio studi e statistiche Elaborazione su dati dell Unione Petrolifera IL MERCATO PETROLIFERO

Dettagli

Presentazione del Rapporto L economia del Molise

Presentazione del Rapporto L economia del Molise Presentazione del Rapporto L economia del Molise Francesco Zollino Servizio di Congiuntura e politica monetaria Banca d Italia Università degli Sudi del Molise, Campobasso 18 giugno 215 Il contesto internazionale

Dettagli

Indagine conoscitiva sul sistema di finanziamento delle imprese agricole

Indagine conoscitiva sul sistema di finanziamento delle imprese agricole XIII Commissione Agricoltura Indagine conoscitiva sul sistema di finanziamento delle imprese agricole Giorgio Gobbi Servizio Studi di struttura economica e finanziaria della Banca d Italia Camera dei Deputati

Dettagli

LE POLITICHE DELL U.E. PER LA SCUOLA LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE

LE POLITICHE DELL U.E. PER LA SCUOLA LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE GOVERNO ITALIANO Dipartimento Politiche Comunitarie COMMISSIONE EUROPEA PARLAMENTO EUROPEO LE POLITICHE DELL U.E. PER LA SCUOLA LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE

Dettagli

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni

Dettagli

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE 8 luglio 2013 Anno 2012 OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE Nel 2012 gli operatori che hanno effettuato vendite di beni all estero sono 207.920, in lieve aumento (+0,3%) rispetto al 2011. Al netto dei

Dettagli

Scheda n. 3 PER COSA SARANNO UTILIZZATI I FONDI?

Scheda n. 3 PER COSA SARANNO UTILIZZATI I FONDI? Scheda n. 3 PER COSA SARANNO UTILIZZATI I FONDI? Il piano di investimenti per l Europa consisterà in un pacchetto di misure volte a sbloccare almeno 315 miliardi di euro di investimenti pubblici e privati

Dettagli

SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI. ("Gazzetta Ufficiale della Repubblica Serbia nr. 56/2006 e 50/2007 e 70/2008 )

SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI. (Gazzetta Ufficiale della Repubblica Serbia nr. 56/2006 e 50/2007 e 70/2008 ) DECRETO SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI ("Gazzetta Ufficiale della Repubblica Serbia nr. 56/2006 e 50/2007 e 70/2008 ) Contenuto del decreto Art. 1 Con il presente decreto

Dettagli

BANCA D ITALIA E U R O S I S T E M A

BANCA D ITALIA E U R O S I S T E M A BANCA D ITALIA E U R O S I S T E M A L economia del Veneto Venezia, 17 giugno 2014 Le imprese L'eredità della crisi Indice del PIL (2007=100) Nel Nord Est la riduzione cumulata del PIL è di 8 punti percentuali.

Dettagli

Il Programma Nazionale dello Sviluppo Rurale (PNDR) 2014-2020 all esame della Commissione Europea

Il Programma Nazionale dello Sviluppo Rurale (PNDR) 2014-2020 all esame della Commissione Europea Il Programma Nazionale dello Sviluppo Rurale (PNDR) 2014-2020 all esame della Commissione Europea Il Ministero dell Agricoltura e dello Sviluppo Rurale (MADR) ha trasmesso il 21 marzo alla Commissione

Dettagli

14. Interscambio commerciale

14. Interscambio commerciale 14. Interscambio commerciale La crescita economica del Veneto è sempre stata sostenuta, anche se non in via esclusiva, dall andamento delle esportazioni. La quota del valore totale dei beni esportati in

Dettagli

LA BANCA EUROPEA PER GLI INVESTIMENTI

LA BANCA EUROPEA PER GLI INVESTIMENTI LA BANCA EUROPEA PER GLI INVESTIMENTI La Banca europea per gli investimenti (BEI) promuove gli obiettivi dell'unione europea fornendo finanziamenti, garanzie e consulenza a lungo termine in relazione a

Dettagli

MARCHE. MINISTERO SVILUPPO ECONOMICO "Restart ValVibrata" SCADENZA: in fase di pubblicazione. REGIONE MARCHE "Bando Made in Italy"

MARCHE. MINISTERO SVILUPPO ECONOMICO Restart ValVibrata SCADENZA: in fase di pubblicazione. REGIONE MARCHE Bando Made in Italy MINISTERO SVILUPPO ECONOMICO "Restart ValVibrata" Il Ministero dello sviluppo Economico, Regione Abruzzo e Regione Marche hanno riconosciuto l'area di crisi complessa Vibrata Piceno quale soggetto beneficario

Dettagli

IL SETTORE DELL EDILIZIA

IL SETTORE DELL EDILIZIA BELGIO: IL SETTORE DELL EDILIZIA L ICE Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, con la propria rete di Uffici nel mondo e con le attività di promozione e

Dettagli

Banca e Finanza in Europa

Banca e Finanza in Europa Università degli Studi di Parma Banca e Finanza in Europa Prof. 1 2. EUROPA: PROFILI ISTITUZIONALI Le tappe Le istituzioni La Banca centrale europea 2 2. Europa: profili istituzionali 3 2. Europa: profili

Dettagli

Cassa depositi e prestiti

Cassa depositi e prestiti Cassa depositi e prestiti Il Gruppo Cassa depositi e prestiti opera a sostegno della crescita del Paese ed impiega le sue risorse, prevalentemente raccolte attraverso il Risparmio Postale (Buoni fruttiferi

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere gli uomini e le donne poveri che vivono nelle aree rurali in condizione di raggiungere

Dettagli

Indagine conoscitiva sui rapporti di lavoro presso i call center presenti sul territorio italiano. Audizione dell Istituto nazionale di statistica:

Indagine conoscitiva sui rapporti di lavoro presso i call center presenti sul territorio italiano. Audizione dell Istituto nazionale di statistica: VERSIONE PROVVISORIA Indagine conoscitiva sui rapporti di lavoro presso i call center presenti sul territorio italiano Audizione dell Istituto nazionale di statistica: Dott. Roberto Monducci Direttore

Dettagli

Rapporto dell ILO sul mondo del lavoro 2013: scenario UE

Rapporto dell ILO sul mondo del lavoro 2013: scenario UE Rapporto dell ILO sul mondo del lavoro 2013: scenario UE International Institute for Labour Studies Nella UE, mancano quasi 6 milioni di posti di lavoro per tornare alla situazione occupazionale pre-crisi

Dettagli

5.3.1.1.2 MISURA 112 Insediamento di giovani agricoltori

5.3.1.1.2 MISURA 112 Insediamento di giovani agricoltori 5.3.1.1.2 MISURA 112 Insediamento di giovani agricoltori Riferimenti normativi Articolo 20 lett. A) punto ii e Articolo 22 del Regolamento (CE) n. 1698/05. Articolo 13 del Regolamento (CE) n. 1974/2006

Dettagli

- Incontro tra il Ministro Corrado Passera e le Associazioni dei Giovani Imprenditori - PROPOSTA Associazione Giovani Imprenditori Agricoli

- Incontro tra il Ministro Corrado Passera e le Associazioni dei Giovani Imprenditori - PROPOSTA Associazione Giovani Imprenditori Agricoli - Incontro tra il Ministro Corrado Passera e le Associazioni dei Giovani Imprenditori - PROPOSTA Associazione Giovani Imprenditori Agricoli Roma 04 Dicembre 2012 1 Signor Ministro Passera, a nome mio e

Dettagli

L intervento della BEI a sostegno delle Pmi

L intervento della BEI a sostegno delle Pmi Agevolazioni Finanziarie 7 di Tommaso Zarbo (1) Esperto in materia di finanziamenti agevolati Finanziamenti comunitari L intervento della BEI a sostegno delle Pmi Con le recenti turbolenze finanziarie

Dettagli

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015)

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) La Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) 1 ECONOMIA IN ITALIA In Italia, dopo tre cali annuali consecutivi (2012-2,8%, 2013-1,7%, 2014-0,4%), il CSC prevede una crescita del PIL dell 1%. quest

Dettagli

29 gennaio 2016. Italia: prestiti per settori

29 gennaio 2016. Italia: prestiti per settori Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 19/ del 9// Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della banca. Italia:

Dettagli

L agroalimentare nell economia del Paese: occupazione, innovazione, qualità, consumi, export

L agroalimentare nell economia del Paese: occupazione, innovazione, qualità, consumi, export L agroalimentare nell economia del Paese: occupazione, innovazione, qualità, consumi, export Roberto Monducci Istituto nazionale di statistica Direttore del Dipartimento per i conti nazionali e le statistiche

Dettagli

Sintesi per la stampa. Rapporto Analisi dei Settori Industriali* Maggio 2013

Sintesi per la stampa. Rapporto Analisi dei Settori Industriali* Maggio 2013 Sintesi per la stampa Rapporto Analisi dei Settori Industriali* Maggio 2013 Industria: caduta del fatturato nel biennio 2012-13 (-8,3% pari a 56,5 miliardi di euro a prezzi costanti), causata dal previsto

Dettagli

MIGLIORA PER LE IMPRESE ITALIANE L ACCESSO AI FINANZIAMENTI

MIGLIORA PER LE IMPRESE ITALIANE L ACCESSO AI FINANZIAMENTI MIGLIORA PER LE IMPRESE ITALIANE L ACCESSO AI FINANZIAMENTI Silvano Carletti * Nei suoi primi cinque appuntamenti (l ultimo a fine settembre 2015) il Targeted Longer-Term Refinancing Operations (TLTRO)

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni rurali povere in condizione di raggiungere una maggiore sicurezza alimentare,

Dettagli

L ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI Lo scenario attuale e gli strumenti a disposizione per imprenditori e consulenti di impresa

L ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI Lo scenario attuale e gli strumenti a disposizione per imprenditori e consulenti di impresa L ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI Lo scenario attuale e gli strumenti a disposizione per imprenditori e consulenti di impresa La situazione dell accesso al credito per le piccole e medie imprese che costituiscono

Dettagli

Studio Professionale AM Consulting

Studio Professionale AM Consulting La seguente scheda fornisce solo alcune informazioni di carattere generale e non è da considerarsi esaustiva, si rimandano gli approfondimenti a un momento successivo con le parti interessate. SALUTE 2008-2013

Dettagli

Il mercato internazionale dei prodotti biologici

Il mercato internazionale dei prodotti biologici Marzo 2014 Il mercato internazionale dei prodotti biologici In sintesi Il presente Report sintetizza i principali dati internazionali diffusi di recente in occasione della Fiera Biofach di Norimberga.

Dettagli

Gruppo SACE - Country Risk Map

Gruppo SACE - Country Risk Map KAZAKISTAN Capitale Astana Popolazione (milioni) 17,23 41/100 71/100 83/100 PIL nominale (miliardi USD PPP) 243,56 Mancato pagamento controparte sovrana Esproprio e violazioni contrattuali Mancato pagamento

Dettagli

CUBA Congiuntura Economica

CUBA Congiuntura Economica CUBA Congiuntura Economica Durante il 2011 l economia cubana ha avviato graduali riforme del sistema economico. Il tasso annuale di crescita del prodotto interno lordo dovrebbe attestarsi al 2.7% nel 2011.

Dettagli

Le previsioni al 2015: valore aggiunto, produttività ed occupazione

Le previsioni al 2015: valore aggiunto, produttività ed occupazione PRODOTTI IN METALLO Le previsioni al 2015: valore aggiunto, produttività ed occupazione Nel primo grafico viene rappresentata la crescita del settore; come misura dell attività si utilizza il valore aggiunto

Dettagli

BIELLA Associazione Provinciale. Energia, bolletta molto salata per le piccole imprese

BIELLA Associazione Provinciale. Energia, bolletta molto salata per le piccole imprese BIELLA Associazione Provinciale Via Repubblica 56-13900 Biella Tel: 015 351121- Fax: 015 351426 Internet: www.biella.cna.it email: mailbox@biella.cna.it Certificato n IT07/0030 Energia, bolletta molto

Dettagli

IL SECONDO RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI

IL SECONDO RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI 26 febbraio 2014 IL SECONDO RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI Edizione 2014 Il Rapporto sulla competitività delle imprese e dei settori produttivi, alla sua seconda edizione, fornisce

Dettagli

IL PROGETTO BIELORUSSIA

IL PROGETTO BIELORUSSIA IL PROGETTO BIELORUSSIA PRESENTAZIONE Lanza & Thompson nasce dall esperienza maturata da alcuni professionisti in società internazionali specializzate in assistenza alle imprese per servizi globali (fiscali,

Dettagli

IL I L R EAL A L EST S A T T A E T RESI S D I E D NZIA I L A E Paola Dezza

IL I L R EAL A L EST S A T T A E T RESI S D I E D NZIA I L A E Paola Dezza IL REAL ESTATE RESIDENZIALE Paola Dezza Immobiliare, asset class vincente Le ricerche sull impiego del capitale nel lungo periodo mostrano quasi sempre l ottima prestazione del mattone rispetto ad altre

Dettagli

COMUNE DI REGGIO EMILIA. Osservatorio economico, coesione sociale, legalità Economia e Credito Luglio 2010

COMUNE DI REGGIO EMILIA. Osservatorio economico, coesione sociale, legalità Economia e Credito Luglio 2010 Osservatorio economico, coesione sociale, legalità Economia e Credito Luglio 21 1 Pagina Pagina Pagina Demografia delle imprese reggiane Andamento congiunturale Fallimenti Pagina Pagina Protesti Credito

Dettagli

L economia italiana nella Relazione della Banca d Italia

L economia italiana nella Relazione della Banca d Italia L economia italiana nella Relazione della Banca d Italia Paolo Sestito Servizio struttura Economica, Banca d Italia Modena, 4 giugno 215 Il contesto internazionale e l area dell euro 2 Nei paesi emergenti,

Dettagli

Mini bond: alternativa alla crisi. Blasio & Partners Avvocati

Mini bond: alternativa alla crisi. Blasio & Partners Avvocati Mini bond: alternativa alla crisi delle PMI Il mercato italiano La dipendenza del tessuto produttivo italiano dal sistema bancario è significativamente più alta rispetto agli altri paesi europei, tanto

Dettagli

LA GESTIONE DEL PORTAFOGLIO CREDITI 2002

LA GESTIONE DEL PORTAFOGLIO CREDITI 2002 Convegno LA GESTIONE DEL PORTAFOGLIO CREDITI 2002 Finanziamenti alle Imprese: nuove politiche di prezzo e nuove strategie commerciali delle Banche Perché la disciplina sul capitale di vigilanza delle banche

Dettagli

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Associazione Nazionale Demolitori Italiani LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Parma, 26 novembre 2005 Trascrizione dell intervento dal titolo: IL MERCATO DELLE DEMOLIZIONI ANNI 2000: DAL RECUPERO ALLA

Dettagli

IL GOVERNATORE CUOMO LANCIA IL FONDO PER L ENERGIA PULITA DA 5 MILIARDI DI DOLLARI PER LA CRESCITA DELL ECONOMIA DELL ENERGIA PULITA DI NEW YORK

IL GOVERNATORE CUOMO LANCIA IL FONDO PER L ENERGIA PULITA DA 5 MILIARDI DI DOLLARI PER LA CRESCITA DELL ECONOMIA DELL ENERGIA PULITA DI NEW YORK Per la Diffusione Immediata: 21/1/2016 Stato di New York Executive Chamber Andrew M. Cuomo Governatore IL GOVERNATORE ANDREW M. CUOMO IL GOVERNATORE CUOMO LANCIA IL FONDO PER L ENERGIA PULITA DA 5 MILIARDI

Dettagli

Istituto nazionale per il Commercio Estero. Nota Congiunturale URUGUAY

Istituto nazionale per il Commercio Estero. Nota Congiunturale URUGUAY Istituto nazionale per il Commercio Estero Nota Congiunturale URUGUAY Maggio 2011 L'economia uruguaiana, nel 2010, ha registrato una significativa crescita del PIL dell 8,5% rispetto al 2009 e, nel primo

Dettagli

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE ITALIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO DI BOLOGNA - 2 TRIMESTRE 2015 -

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE ITALIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO DI BOLOGNA - 2 TRIMESTRE 2015 - MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE ITALIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO DI BOLOGNA - 2 TRIMESTRE 2015 - Sono 96.369 le imprese registrate alla Camera di commercio al 30 giugno 2015,

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Verona Indicatori socio-economici -20,6% -0,29% -27,3%

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Verona Indicatori socio-economici -20,6% -0,29% -27,3% Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 13 VERONA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 13 1 Provincia di Indicatori socio-economici Figura 1 Negli ultimi dieci anni la popolazione

Dettagli

Fondo Monetario Internazionale e Italia

Fondo Monetario Internazionale e Italia Fondo Monetario Internazionale e Italia (analisi della Public Information Notice del 13/11/2003) Antonio Forte Tutti i diritti sono riservati INTRODUZIONE Nell ambito della funzione di sorveglianza svolta

Dettagli

L ITALIA VISTA DALL EUROPA Verso i traguardi di Lisbona: i risultati dell Italia 4a edizione - Marzo 2007

L ITALIA VISTA DALL EUROPA Verso i traguardi di Lisbona: i risultati dell Italia 4a edizione - Marzo 2007 L ITALIA VISTA DALL EUROPA Verso i traguardi di Lisbona: i risultati dell 4a edizione - Marzo 2007 SINTESI Confindustria pubblica per la quarta volta L vista dall Europa, documento annuale che fa il punto

Dettagli

Dove Famiglia SpA assorbe la crisi

Dove Famiglia SpA assorbe la crisi Nel 200 si prevede che la ricchezza finanziaria delle famiglie in Europa centro-orientale raggiungerà i 1 miliardi di euro, sostenuta da una forte crescita economica e da migliorate condizioni del mercato

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 22 novembre 2013 S.A.F.

Dettagli

Dichiarazione conclusiva della missione del Fondo Monetario Internazionale nell Eurozona (Giugno 2014)

Dichiarazione conclusiva della missione del Fondo Monetario Internazionale nell Eurozona (Giugno 2014) RESeT INTERNAZIONALE Fondo Monetario Internazionale FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE ED. IT. DI ALDO CARBONE 19 Giugno 2014 Dichiarazione conclusiva della missione del Fondo Monetario Internazionale nell

Dettagli

MISURA 112. 1. Titolo della Misura Insediamento di giovani agricoltori

MISURA 112. 1. Titolo della Misura Insediamento di giovani agricoltori MISURA 112 1. Titolo della Misura Insediamento di giovani agricoltori 2. Articoli di riferimento Titolo IV, Capo I, sezione 1, Articolo 20 lettera a) punto ii e sottosezione 1, Articolo 22 del Regolamento

Dettagli

LAZIO. AGEA "OCM Vino Investimenti 2015/2016" SCADENZA: 29/02/2016. MINISTERO TRASPORTI "Investimenti nel settore dell'autotrasporto"

LAZIO. AGEA OCM Vino Investimenti 2015/2016 SCADENZA: 29/02/2016. MINISTERO TRASPORTI Investimenti nel settore dell'autotrasporto AGEA "OCM Vino Investimenti 2015/2016" Sono previsti finanziamenti a fondo perduto a favore delle imprese attive nel settore vitivinicolo (ad esclusione di quelle di commercializzazione) che effettuano

Dettagli

MERRILL LYNCH GLOBAL WEALTH MANAGEMENT E CAPGEMINI PRESENTANO LA 15ª EDIZIONE DEL WORLD WEALTH REPORT, IL RAPPORTO ANNUALE SULLA RICCHEZZA NEL MONDO

MERRILL LYNCH GLOBAL WEALTH MANAGEMENT E CAPGEMINI PRESENTANO LA 15ª EDIZIONE DEL WORLD WEALTH REPORT, IL RAPPORTO ANNUALE SULLA RICCHEZZA NEL MONDO Merrill Lynch: Brunswick Ana Iris Reece Gonzalez aireece@brunswickgroup.com Natasha Aleksandrov naleksandrov@brunswickgroup.com +39 02 92 886200 / 03 Capgemini: Community - consulenza nella comunicazione

Dettagli

ISA. svolge attività di supporto al Mipaaf nei procedimenti di erogazione delle agevolazioni relative ai contratti di filiera (L. 289/2002).

ISA. svolge attività di supporto al Mipaaf nei procedimenti di erogazione delle agevolazioni relative ai contratti di filiera (L. 289/2002). Commissione Agricoltura Senato - Roma, 25 Luglio 2013 Presentazione ISA è una società di intermediazione finanziaria, partecipata al 100% dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (Mipaaf),

Dettagli

Costruzioni, investimenti in ripresa?

Costruzioni, investimenti in ripresa? Costruzioni, investimenti in ripresa? Secondo lo studio Ance nelle costruzioni c'è ancora crisi nei livelli produttivi ma si riscontrano alcuni segnali positivi nel mercato immobiliare e nei bandi di gara

Dettagli

GLI STRANIERI SONO TORNATI A INVESTIRE IN ITALIA

GLI STRANIERI SONO TORNATI A INVESTIRE IN ITALIA GLI STRANIERI SONO TORNATI A INVESTIRE IN ITALIA Purtroppo, però, rimaniamo ancora poco attrattivi =================== Nel 2014 gli Ide (Investimenti diretti esteri) in entrata nel nostro paese ammontavano

Dettagli

SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE

SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva la relazione al 30 giugno 2009 SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE

Dettagli

Situazione e prospettive per il mercato avicolo 1

Situazione e prospettive per il mercato avicolo 1 Situazione e prospettive per il mercato avicolo 1 Gian Luca Bagnara consulente Mercato Avicolo di Forlì Gli ultimi anni sono stati segnati da frequenti problemi nella produzione zootecnica europea, i quali

Dettagli

SETTORE PELLETTERIA: PRECONSUNTIVO 2015

SETTORE PELLETTERIA: PRECONSUNTIVO 2015 SETTORE PELLETTERIA: PRECONSUNTIVO 2015 Un ulteriore consolidamento del fatturato estero del settore caratterizza questi primi 8 mesi del 2015: tra gennaio e agosto sono stati esportati prodotti per 4,2

Dettagli

2. Iniziative comunitarie per agevolare l accesso ai finanziamenti - BERS. BANCA EUROPEA per la RICOSTRUZIONE e lo SVILUPPO

2. Iniziative comunitarie per agevolare l accesso ai finanziamenti - BERS. BANCA EUROPEA per la RICOSTRUZIONE e lo SVILUPPO BANCA EUROPEA per la RICOSTRUZIONE e lo SVILUPPO P R E M E S S A La Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo è stata creata nel 1991. Con sede a Londra, la BERS è un istituzione internazionale

Dettagli

COMUNE DI FLORIDIA. Provincia di Siracusa

COMUNE DI FLORIDIA. Provincia di Siracusa COMUNE DI FLORIDIA Provincia di Siracusa REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE AI GIOVANI DI AGEVOLAZIONI IN CONTO INTERESSI PER L APERTURA DI NUOVE ATTIVITA NEL TERRITORIO DI FLORIDIA DELIBERATO DAL CONSIGLIO

Dettagli

PRODOTTI ALIMENTARI. Return on Investment (ROI) (%) 5,6 3,7 Return on Sales (ROS) (%) 4,6 3,2 Return on Equity (ROE) (%) 6,0 1,4

PRODOTTI ALIMENTARI. Return on Investment (ROI) (%) 5,6 3,7 Return on Sales (ROS) (%) 4,6 3,2 Return on Equity (ROE) (%) 6,0 1,4 L INDUSTRIA ALIMENTARE E IL COMMERCIO CON L ESTERO DEI PRODOTTI ALIMENTARI 1. L Industria alimentare (Indagine sui bilanci delle imprese) Gli ultimi anni sono stati caratterizzati da un aumentato interesse

Dettagli

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE I DATI RELATIVI AL 2014 Nel 2014 l economia mondiale ha mantenuto lo stesso ritmo di crescita (+3,1%) dell anno precedente (+3,1%).

Dettagli

Notizie Merrill Lynch & Co., Inc.

Notizie Merrill Lynch & Co., Inc. Notizie Merrill Lynch & Co., Inc. Merrill Lynch Investment Managers - Europe, Middle East & Africa (EMEA) 33 King William Street London EC4R 9AS Data di pubblicazione: Venerdì 30 Aprile 2004 MERRILL LYNCH

Dettagli

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI Direzione Affari Economici e Centro Studi COSTRUZIONI: ANCORA IN CALO I LIVELLI PRODUTTIVI MA EMERGONO ALCUNI SEGNALI POSITIVI NEL MERCATO RESIDENZIALE, NEI MUTUI ALLE FAMIGLIE E NEI BANDI DI GARA I dati

Dettagli

3. L industria alimentare italiana a confronto con l Ue

3. L industria alimentare italiana a confronto con l Ue Rapporto annuale 2012 3. L industria alimentare italiana a confronto con l Ue IN SINTESI Nel 2011, la contrazione della domanda interna nonostante la tenuta di quella estera ha determinato un calo dell

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico Visto l articolo 1, comma 845 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, che prevede che il Ministro dello Sviluppo economico con proprio decreto istituisca appositi regimi

Dettagli

Dati statistici sull energia elettrica 2009 in Italia

Dati statistici sull energia elettrica 2009 in Italia Dati statistici sull energia elettrica 2009 in Italia Introduzione 1. Premessa Terna Rete Elettrica Nazionale (Terna) cura la raccolta dei dati statistici del settore elettrico nazionale, essendo il suo

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 20 novembre 2014 S.A.F.

Dettagli

Fare Affari in Russia

Fare Affari in Russia Federazione Russa Fare Affari in Russia Investimenti Esteri Agenzia ICE Mosca Settembre 2014 3 INVESTIMENTI ESTERI La Russia ha ricevuto negli ultimi anni ingenti investimenti esteri. Nel 2013 gli investimenti

Dettagli

Le previsioni al 2015: valore aggiunto, produttività ed occupazione

Le previsioni al 2015: valore aggiunto, produttività ed occupazione MACCHINE E APPARECCHIATURE ELETTRICHE Le previsioni al 2015: valore aggiunto, produttività ed occupazione Nel primo grafico viene rappresentata la crescita del settore dell industria dell elettronica;

Dettagli

2014/2015: Retrospettiva e prospettive future. Risparmio in titoli per conti Risparmio 3 e di libero passaggio

2014/2015: Retrospettiva e prospettive future. Risparmio in titoli per conti Risparmio 3 e di libero passaggio 2014/2015: Retrospettiva e prospettive future Risparmio in titoli per conti Risparmio 3 e di libero passaggio Retrospettiva 2014 La comunicazione relativa a una riduzione solo graduale degli acquisti di

Dettagli

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE I dati utilizzati per le elaborazioni sono aggiornati al 30/04/201 Pagina 1 Questa

Dettagli

Bollettino Economico. Numero 1-2008. Quadrimestrale informativo

Bollettino Economico. Numero 1-2008. Quadrimestrale informativo CAMERA DI COMMERCIO E INDUSTRIA ITALIANA PER LA SPAGNA Bollettino Economico Numero 1-2008 Quadrimestrale informativo C a m e r a d i C o m m e r c i o I t a l i a n a p e r l a S p a g n a G l o r i e

Dettagli

Le iniziative del settore bancario a favore della patrimonializzazione delle imprese

Le iniziative del settore bancario a favore della patrimonializzazione delle imprese II Conferenza regionale sul credito e la finanza per lo sviluppo Le iniziative del settore bancario a favore della patrimonializzazione delle imprese David Sabatini Resp. Ufficio Finanza Il sistema industriale

Dettagli

progredire con gli strumenti finanziari ESIF Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Strumenti finanziari

progredire con gli strumenti finanziari ESIF Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Strumenti finanziari progredire con gli strumenti finanziari ESIF Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Gli strumenti finanziari co-finanziati dai Fondi Strutturali e di Investimento Europei permettono di investire, in modo

Dettagli

GLI INCENTIVI AGLI INVESTIMENTI IN BULGARIA. La disciplina degli investimenti in Bulgaria è regolata dalla Legge sulla promozione degli investimenti.

GLI INCENTIVI AGLI INVESTIMENTI IN BULGARIA. La disciplina degli investimenti in Bulgaria è regolata dalla Legge sulla promozione degli investimenti. Sezione per la Promozione degli Scambi dell Ambasciata d Italia Ufficio di Sofia Ufficio di Sofia Dipartimenti e Aree aggiornamento febbraio 2015 GLI INCENTIVI AGLI INVESTIMENTI IN BULGARIA La disciplina

Dettagli

La ricchezza delle famiglie italiane (miliardi di euro)

La ricchezza delle famiglie italiane (miliardi di euro) Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/22 del 9/4/22 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della banca.

Dettagli

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità.

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. K I W I DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. in sintesi Superficie mondiale di kiwi: 160.000 ettari Produzione mondiale di kiwi: 1,3

Dettagli

17 luglio 2015. Italia: premi raccolti nei settori vita e danni

17 luglio 2015. Italia: premi raccolti nei settori vita e danni Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/2002 del 9/4/2002 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della

Dettagli

Produrremo in Serbia... Oggi in Serbia, cca 200 imprese Italiane producono il valore di EUR 2,4 miliardi all'anno

Produrremo in Serbia... Oggi in Serbia, cca 200 imprese Italiane producono il valore di EUR 2,4 miliardi all'anno Bojan Stevanovic, M.B.A. Console Consigliere Commerciale Consolato Generale della Repubblica di Serbia Milano Produrremo in Serbia... Oggi in Serbia, cca 200 imprese Italiane producono il valore di EUR

Dettagli

Finanziamento agevolato per la realizzazione di programmi di investimento tramite apertura di strutture all estero in paesi extra UE

Finanziamento agevolato per la realizzazione di programmi di investimento tramite apertura di strutture all estero in paesi extra UE Dott. Sandro Guarnieri Dott. Marco Guarnieri Dott. Corrado Baldini A tutti i sigg.ri Clienti Loro sedi Dott. Cristian Ficarelli Dott.ssa Elisabetta Macchioni Dott.ssa Sara Saccani Dott.ssa Monica Pazzini

Dettagli

Una efficiente lotta agli sprechi nella Pubblica Amministrazione PER LA QUALIFICAZIONE DELLA SPESA E UN OCULATA SCELTA DEI TAGLI

Una efficiente lotta agli sprechi nella Pubblica Amministrazione PER LA QUALIFICAZIONE DELLA SPESA E UN OCULATA SCELTA DEI TAGLI Una efficiente lotta agli sprechi nella Pubblica Amministrazione A cura del Servizio Politiche Economiche e Finanziarie e del Pubblico Impiego PER LA QUALIFICAZIONE DELLA SPESA E UN OCULATA SCELTA DEI

Dettagli

SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE

SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE SINTESI PER LA STAMPA 14 settembre 2007 Si tratta di un rapporto riservato. Nessuna parte di esso può essere riprodotta, memorizzata in un

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nuovi indici immobiliari ticinesi CAEX e APEX

COMUNICATO STAMPA. Nuovi indici immobiliari ticinesi CAEX e APEX Nuovi indici immobiliari ticinesi CAEX e APEX La Banca dello Stato del Cantone Ticino lancia, in collaborazione con CIFI SA, due nuovi indici immobiliari ticinesi: CAEX per le case unifamiliari e APEX

Dettagli

La struttura dell indebitamento ed il suo efficientamento

La struttura dell indebitamento ed il suo efficientamento La struttura dell indebitamento ed il suo efficientamento Alberto Balestreri 1. Il tema dovrebbe essere declinato sia in funzione dei settori di attività delle PMI che, più in generale, in funzione di

Dettagli

Circolare fiscale n. 9 del 7 Maggio 2014 2014

Circolare fiscale n. 9 del 7 Maggio 2014 2014 Strumenti per il rilancio dell impresa Ditte individuali I progetti di investimento non devono superare 25.823. La o il titolare della ditta individuale deve aver compiuto 18 anni e deve essere inoccupato.

Dettagli

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali. Il Ministro dell economia e delle finanze. di concerto con

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali. Il Ministro dell economia e delle finanze. di concerto con DECRETO 18 aprile 2016, n.4293 Ripartizione delle risorse del fondo per gli investimenti nel settore lattiero caseario ai sensi dell articolo 1, commi 214-217, della legge 23 dicembre 2014, n. 190 (legge

Dettagli

Overview Vantaggi del paese Romania:

Overview Vantaggi del paese Romania: Overview Vantaggi del paese Romania: Mercato e posizione geografica Risorse umane e del territorio Politici ed economici (membro NATO ed UE; fondi strutturali, fiscalità, costo del lavoro, ecc.) Rapporti

Dettagli

Quest anno, 2014, il messaggio è più positivo. Tutta l'unione registra un miglioramento. Enterprise and Industry DG

Quest anno, 2014, il messaggio è più positivo. Tutta l'unione registra un miglioramento. Enterprise and Industry DG Enterprise and Industry DG Vice-President Antonio TAJANI Speaking Point Ogni anno, il Quadro di valutazione dell'unione dell'innovazione (Innovation Union Scoreboard) misura la temperatura dell'innovazione

Dettagli

L OSSERVATORIO. 14 Aprile 2014 CATEGORIA: SOCIETA EFFICACIA DELLA LAUREA

L OSSERVATORIO. 14 Aprile 2014 CATEGORIA: SOCIETA EFFICACIA DELLA LAUREA L OSSERVATORIO 14 Aprile 2014 CATEGORIA: SOCIETA EFFICACIA DELLA LAUREA LAUREATI, DISOCCUPATI E SCORAGGIATI 14 Aprile 2014 Nella prima metà degli anni Cinquanta, per le strade circolavano poco più di 400mila

Dettagli