Guida utente Convenzione PC Desktop 3

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida utente Convenzione PC Desktop 3"

Transcript

1 Guida all utilizzo della Convenzione per la Fornitura e/o locazione finanziaria di Personal Computer Desktop e dei servizi connessi per le Pubbliche Amministrazioni, ex art. 26 Legge 488/1999 e art. 58 Legge 388/ /05/03 Pagina 1 di 17

2 INDICE 1. PREMESSA RESPONSABILI DEL SERVIZIO RESPONSABILE GENERALE DEL SERVIZIO RESPONSABILI PROVINCIALI DEL SERVIZIO OGGETTO DELLA CONVENZIONE PERSONAL COMPUTER DESKTOP e SISTEMA OPERATIVO Personal Computer Desktop in configurazione Base Sistema Operativo OPZIONI Unità masterizzatore Monitor CRT da Monitor LCD TFT da Adattatore grafico di fascia alta Software di protezione da Virus SERVIZI Installazione opzionale prodotto di protezione da virus Installazione opzionale di un prodotto di automazione d ufficio Golden Disk Consegna e installazione apparati Collaudo delle Apparecchiature Assistenza e Manutenzione Call Center REQUISITI DI CONFORMITA ORDINATIVI DI FORNITURA CONDIZIONI ECONOMICHE DELLA FORNITURA Fornitura in Acquisto Fornitura in Leasing Opzione di riscatto FATTURAZIONE E PAGAMENTI /05/03 Pagina 2 di 17

3 1. PREMESSA La presente Guida Utente ha l obiettivo di illustrare la Convenzione che è stata stipulata tra la Consip S.p.A., per conto del, e il Raggruppamento Temporaneo di Impresa costituito da CDC POINT S.p.A. e BULL ITALIA S.p.A. per la fornitura in acquisto e tra la Consip S.p.A e la MPS Leasing & Factoring S.p.A. per la fornitura in Leasing. Le Pubbliche Amministrazioni possono utilizzare la Convenzione ai sensi dell art. 26, legge 23 dicembre 1999, n. 488, e dell art. 58, legge 23 dicembre 2000, n In particolare: - ai sensi dell art. 58, legge 388/2000, per Pubbliche Amministrazioni si intendono quelle definite dall art. 1 del D.Lgs. n. 165/2001 (che ha sostituito l art. 1 del D.Lgs. n. 29/1993); - le Amministrazioni centrali e periferiche dello Stato in virtù di quanto disposto dall art. 26, legge 488/1999, hanno l obbligo di utilizzare le Convenzioni, nel rispetto della normativa vigente al momento dell emissione dell Ordinativo di Fornitura, quindi sono salvi eventuali vincoli prescritti in materia di approvvigionamento di prodotti cartacei, in ragione dei propri eventuali fabbisogni e limitatamente alle proprie eventuali esigenze; le restanti Pubbliche Amministrazioni hanno la facoltà di utilizzare le Convenzioni medesime. L art. 32 della Legge 23 dicembre 2001, n. 448, ha statuito che gli enti privati interamente partecipati aderiscono alle convenzioni stipulate ai sensi dell'articolo 26 della legge 23 dicembre 1999, n. 488, e successive modificazioni, e dell'articolo 59 della legge 23 dicembre 2000, n La presente convenzione ha la durata di 6 mesi a decorrere dalla data di stipula, prevede la fornitura in acquisto e/o locazione finanziaria di n Personal Computer Desktop e dei servizi connessi e può essere prorogata per ulteriori 6 mesi, su comunicazione scritta della Consip S.p.A., se allo scadere del termine non sia esaurito il quantitativo massimo contrattuale. La presente guida non intende sostituire né integrare la documentazione contrattuale sottoscritta fra le parti, pertanto le informazioni in essa contenute non possono essere motivo di rivalsa da parte delle Amministrazioni contraenti nei confronti del Fornitore e/o di Consip. Gli ordinativi di fornitura in acquisto o leasing dovranno essere inviati direttamente ai fornitori previa registrazione, qualora non avvenuta in precedenza, al sistema delle convenzioni Consip. Si rammenta che ogni obbligazione derivante dall invio dell ordinativo di fornitura (dal rispetto dei livelli di servizio all eventuale applicazione delle penali) è fra l Amministrazione ed il Fornitore, e che quest ultimo è il solo responsabile dell adempimento contrattuale. La presente guida unitamente a tutta la documentazione relativa alla Convenzione è disponibile sul sito internet Per qualsiasi informazione sulle Convenzioni (condizioni previste, modalità di adesione, modalità di inoltro e compilazione degli ordinativi, ecc) e per il supporto alla navigazione del sito è attivo il servizio di Call Center Consip al numero verde /05/03 Pagina 3 di 17

4 2. RESPONSABILI DEL SERVIZIO 2.1 RESPONSABILE GENERALE DEL SERVIZIO Al fine di agevolare l esatta esecuzione contrattuale è stato individuato un Responsabile Generale del Servizio del Fornitore, nella persona di: Valter Prandstatter Telefono Mobile Fax che ha la responsabilità di essere il riferimento per tutte le problematiche derivanti dalle obbligazioni contrattuali; in particolare (e non in modo esaustivo) avrà la responsabilità per: supervisione e coordinamento delle attività a partire dal momento di ricezione degli ordinativi di fornitura, pianificazione delle installazioni, risoluzione dei disservizi e gestione dei reclami da parte delle Amministrazioni e/o della Consip S.p.A.; monitoraggio dell andamento dei livelli di servizio di assistenza e manutenzione per tutto il periodo di efficacia dei singoli contratti attuativi della Convenzione; implementazione di tutte le azioni necessarie per garantire il rispetto delle prestazioni richieste. 2.2 RESPONSABILI PROVINCIALI DEL SERVIZIO Congiuntamente al Responsabile Generale del servizio di cui sopra sono stati individuati dal Fornitore dei Responsabili Provinciali del Servizio che saranno i referenti per le Amministrazioni per le problematiche relative alle fasi di installazione, verifica di funzionalità, assistenza e manutenzione delle apparecchiature oggetto di fornitura; i loro nominativi e recapiti si possono trovare sul sito internet nella sezione Referenti del fornitore dell iniziativa PC Desktop 3. 30/05/03 Pagina 4 di 17

5 3. OGGETTO DELLA CONVENZIONE Questa Convenzione prevede la fornitura di n Personal Computer Desktop (comprensivi di un sistema operativo a scelta) e di numerosi servizi connessi quali servizi di precaricamento di alcuni software (alcuni dei quali acquisibili eventualmente in convenzione) ed assistenza tecnica (36 mesi); illustriamo di seguito i vari elementi della presente Convenzione. 3.1 PERSONAL COMPUTER DESKTOP e SISTEMA OPERATIVO Al fine di venire incontro alla maggior parte delle esigenze delle Amministrazioni, con questa Convenzione è stato individuato un Personal Computer Desktop in configurazione base e sono state altresì individuate una serie di opzioni (da esercitarsi solo ed esclusivamente al momento dell ordinativo di fornitura) che si ritiene possano servire a soddisfare i principali fabbisogni di informatizzazione. Le caratteristiche del Personal Computer Desktop in Convenzione e delle singole opzioni proposte sono riportate di seguito (per una descrizione più dettagliata delle apparecchiature si rimanda alle informazioni contenute nel negozio elettronico) Personal Computer Desktop in configurazione Base Le caratteristiche principali della configurazione proposta (CDC Dex Athlon XP) sono: Componente Produttore Nome Caratteristiche Commerciale/Modello Processore AMD Athlon Cache level-2 write-back 256KB Motherboard Biostar Micronica-CSP-2111 Chipset Via Km 266 Adattatore di rete Via Via VT6103 Fast Ethernet 10/100 integrata Rj45 (+ cavo) Unità DVD LG DVD-ROM LG 16x-48x Video da 17 LG E700B - FCDT 17'' 17 / 0,26 dot pitch Adattatore Grafico SIS VGA AGP SIS Sis MB Altri componenti compresi nella configurazione base sono: 384 MB sdram, tastiera, mouse, 2 seriali, 1 parallela, 2 USB, Hard disk 40 GB. NOTA - 30 Maggio 2003 Si comunica che, ai sensi dell art. 29 della Convenzione Evoluzione Tecnologica, i PC Desktop CDC Dex, per i quali sia stata stabilita la data massima di consegna successiva al 30 Maggio, saranno dotati di banchi di memoria RAM da 384 MB di tipo DDR a 266 MHz in sostituzione dei banchi di memoria RAM da 384 MB di tipo SDRAM a 133 MHz relativi alla precedente configurazione base come sopra definita. 30/05/03 Pagina 5 di 17

6 3.1.2 Sistema Operativo E data facoltà all Amministrazione di scegliere il Sistema Operativo da installare sul Personal Computer Desktop che si intende ordinare; dal momento che i sistemi operativi Microsoft Windows NT Microsoft Windows 98 non sono supportati dal produttore dal 30/06/2002 sarà fornita la licenza d uso e sarà installato uno fra i seguenti sistemi operativi: Microsoft Windows 2000 Professional Microsoft Windows XP Professional Il sistema operativo scelto sarà installato nella sua ultima versione disponibile ed in lingua italiana. La licenza del Sistema Operativo prescelto dovrà essere consegnata, per ogni Personal Computer Desktop ordinato, in sede di consegna dell apparecchiatura; su ogni apparecchiatura dovrà essere apposta l apposita etichetta COA a garanzia dell originalità della licenza software consegnata (a questo proposito e per maggiori dettagli si faccia riferimento al sito ) Ogni dieci apparecchiature richieste sarà consegnata una copia completa della documentazione cartacea tecnica e d uso. Per ordini di fornitura inferiori alle dieci apparecchiature sarà comunque fornita una copia completa della predetta documentazione. La documentazione sarà in lingua italiana oppure, se non prevista, in lingua inglese. 3.2 OPZIONI Su richiesta dell Amministrazione, il Fornitore dovrà configurare i PC base con i dispositivi opzionali scelti, tra quelli sotto descritti, dalla medesima Amministrazione nell ordinativo di fornitura. Il prezzo dei dispositivi opzionali non è ricompreso nel prezzo del PC base e viene espresso distintamente; in particolare, il prezzo di ciascun dispositivo opzionale richiesto dall Amministrazione è da intendersi come prezzo addizionale al prezzo del PC base Unità masterizzatore Marca : PHILIPS Modello : CDD6611/28 Fornitura di una unità masterizzatore con velocità di 24x per CD-R, 12x per CD-RW e 40x per lettura, di capacità di 650MB, completo di 10 dischi CD-R. Saranno forniti drivers e software per il back-up e la masterizzazione. L unità masterizzatore sarà collegata come slave alla seconda porta EIDE dove è già collegata l unità disco ottico. NOTA - 30 Aprile 2003 Si comunica che, ai sensi dell art. 29 della Convenzione Evoluzione Tecnologica, i PC Desktop CDC Dex configurati con il dispositivo opzionale masterizzatore, per i quali sia stata stabilita la data massima di consegna successiva al 30 Aprile, saranno forniti con il masterizzatore BTC modello BCE4816IM con 30/05/03 Pagina 6 di 17

7 velocità di lettura a 48x, con velocità di riscrittura a 16x e velocità di scrittura a 48x in sostituzione del masterizzatore modello Philips 24x12x40x sopra descritto Monitor CRT da 21 Marca : BenQ Modello : P211 Tale monitor che verrà fornito opzionalmente in luogo di quello da 17 previsto nella configurazione base, ha le seguenti caratteristiche: - video a colori da 21 ; - risoluzione minima di 1024x768 (SVGA) a 16,8 milioni di colori; - dot pitch non superiore a 0,26 mm; - capacità di sincronizzazione con frequenze di refresh verticale di almeno 85 Hz flicker-free (non interlacciati) fino alla risoluzione di 1024x768, in accordo con le specifiche VESA; - risponde alle specifiche TCO99; - dispone di controlli di luminosità, contrasto e regolazione del quadro; - compatibile con il controllore grafico del sistema base Monitor LCD TFT da 15 Marca : LG Modello: L1511S Tale monitor che verrà fornito opzionalmente in luogo di quello da 17 previsto nella configurazione base, ha le seguenti caratteristiche: - video a colori da 15 LCD a matrice attiva TFT; - risoluzione minima di 1024x768 (SVGA) a 16,7 milioni di colori; - dot pitch non superiore a 0,30 mm; - contrasto = 250:1 ; - luminosità = 200 cd/mq ; - visualizzazione orizzontale = 130 ; - visualizzazione verticale = 100 ; - difettosità massima 5 dot (subpixel) guasti per milione, non adiacenti; oltre tale limite l apparato viene considerato non conforme alle specifiche minime o in caso di guasto successivo all installazione deve essere riparato/sostituito; - capacità di sincronizzarsi con frequenze di refresh verticale di almeno 65 Hz fino alla risoluzione di 1024x768, in accordo con le specifiche VESA; - rispondenza alle specifiche TCO99, ISO ; - trattamento antiriflesso della superficie dello schermo; - base inclinabile; 30/05/03 Pagina 7 di 17

8 - disporre di controlli di luminosità, contrasto e regolazione del quadro; - compatibilità con il sistema nella configurazione base Adattatore grafico di fascia alta Marca : ATI Modello : Power Color Ati Radon MB Questo adattatore grafico, fornito opzionalmente in luogo di quello previsto nella configurazione base, ha le seguenti specifiche tecniche: - supporto per SVGA a 128 bit con grafica 3D; - supporto 4X; - 64 MB di memoria; - risoluzione 1600 x 1200 con 16,7 milioni di colori a 85 Hz e di 1920 x 1200 con 16,7 milioni di colori a 65 Hz Software di protezione da Virus Su richiesta dell Amministrazione, ciascun Personal Computer Desktop potrà essere corredato da uno dei seguenti prodotti antivirus (nella versione indicata o superiore) scelti dalla medesima Amministrazione nell ordinativo di fornitura: 1. Norton AntiVirus Mac Afee VirusScan 3. Trend PC Cillin 4. Panda Antivirus 5. Kaspersky Antivirus Personal 6. Ca Inoculate it 7. F-secure Anti-virus Tali prodotti saranno forniti nella loro ultima versione e, salvo diversa indicazione da parte dell Amministrazione ordinante, in lingua italiana. Il prezzo della licenza d uso del prodotto antivirus offerto è da intendersi comprensivo dell aggiornamento della base di conoscenza dei virus per un periodo di 3 (tre) anni, con frequenza almeno trimestrale. 3.3 SERVIZI Unitamente alla fornitura dei Personal Computer Desktop sono inclusi nel prezzo di acquisto i seguenti servizi : 30/05/03 Pagina 8 di 17

9 3.3.1 Installazione opzionale prodotto di protezione da virus Su ciascun Personal Computer Desktop, su richiesta dell Amministrazione, potrà essere precaricato con uno dei prodotti antivirus di cui al precedente paragrafo I prodotti sopra specificati saranno preinstallati nelle apparecchiature a cura del Fornitore nei propri locali, sia nell ipotesi di acquisto della relativa licenza come opzione alla presente convenzione, sia nell ipotesi di richiesta, da parte dell Amministrazione, di installazione di software con licenze già in proprio possesso. In caso di acquisto della licenza nell ambito di questa convenzione sarà fornito l aggiornamento del software e/o della base di conoscenza dei virus per un periodo di 3 (tre) anni con frequenza almeno trimestrale Installazione opzionale di un prodotto di automazione d ufficio (Licenza non fornita nella Convenzione per Personal Computer Desktop) Su ciascun Personal Computer Desktop, su richiesta dell Amministrazione, potrà essere installato un prodotto di automazione d ufficio già di proprietà dell Amministrazione compatibile con (a scelta tra Microsoft Office 2000 o Microsoft Office XP, Lotus Smart Suite, Sun Star Office v. 6) o acquisibile mediante la convenzione specifica, per la quale si rimanda al sito L installazione dei prodotti sarà eseguita dal fornitore, nei suoi locali, al momento della preconfigurazione della macchina, previa comunicazione da parte dell Amministrazione del numero di serie della licenza in possesso della stessa. L Amministrazione stessa, dovrà altresì rendere disponibile detto numero di serie al tecnico che provvederà all installazione c/o il sito di utilizzo dell Amministrazione Contraente Golden Disk A fine di semplificare l eventuale reinstallazione del software richiesto viene creato dal fornitore un CD-ROM ( Golden disk ) contenente una procedura di installazione automatica di tutto il software (quello standard più quello scelto opzionalmente) richiesto dall Amministrazione Consegna e installazione apparati L attività di consegna si intende comprensiva di ogni onere relativo a imballaggio, trasporto, facchinaggio, consegna al piano, posa in opera, installazione, asporto dell imballo. Le apparecchiature, con il relativo software già installato mediante l apposito golden disk, saranno consegnate a cura e spese del Fornitore nei luoghi e nei locali indicati dall Amministrazione nell ordinativo di fornitura, o dettagliati successivamente; in questo caso i termini di consegna decorreranno dal momento dell invio di detti nominativi o comunque al momento del completamento di tutte le informazioni necessarie all evasione dell ordine. L esecuzione degli ordinativi di fornitura relativi a più di una apparecchiatura potrà avvenire anche mediante consegne e installazioni ripartite. In ogni caso, la consegna, l installazione e la messa in esercizio delle apparecchiature dovranno avvenire nei seguenti termini : per ordinativi di fornitura fino a n. 100 apparecchiature, entro e non oltre 30 (trenta) giorni solari a decorrere dal primo giorno del mese successivo a quello della Data ordine ; per ordinativi di fornitura da n. 101 fino a n. 500 apparecchiature, entro e non oltre 45 (quarantacinque) giorni solari a decorrere dal primo giorno del mese successivo a quello della Data ordine ; per ordinativi di fornitura da n. 501 fino a n apparecchiature, entro e non oltre 60 (sessanta) giorni solari a decorrere dal primo giorno del mese successivo a quello della Data ordine ; per ordinativi di fornitura superiori a n apparecchiature, entro e non oltre 90 (novanta) giorni naturali e consecutivi (ovvero giorni solari) a decorrere dal primo giorno del mese successivo a quello della Data ordine. 30/05/03 Pagina 9 di 17

10 Attenzione: in caso di ordinativi di fornitura aventi ad oggetto la fornitura in acquisto dei beni, la data ordine sarà quella dell invio dell ordinativo di fornitura da parte dell Amministrazione contraente, mentre, in caso di ordinativi di fornitura aventi ad oggetto la fornitura in leasing dei beni, la data ordine sarà quella della scadenza del quindicesimo giorno (naturale e consecutivo) successivo all invio dell ordinativo di fornitura da parte dell Amministrazione contraente. L Amministrazione ha la facoltà di annullare l ordinativo di fornitura entro il termine di 24 (ventiquattro) ore dall invio del medesimo (ad eccezione degli ordinativi inviati via posta ordinaria); scaduto tale termine l ordinativo di fornitura sarà irrevocabile ed il Fornitore sarà tenuto a darvi seguito, nei termini e modi previsti dalla Convenzione. Scaduto il predetto termine, il Fornitore dovrà assegnare all ordinativo di fornitura un numero progressivo e sarà tenuto, entro le 24 (ventiquattro) ore successive, a darne conferma all Amministrazione ordinante tramite comunicazione via fax, riportando sul documento di conferma il numero progressivo assegnato all ordinativo, la data di registrazione ed il termine massimo per la consegna delle apparecchiature secondo i termini di cui sopra. L Amministrazione ordinante entro le 24 ore successive alla comunicazione del Fornitore di cui al precedente capoverso e avvalendosi del medesimo strumento utilizzato per l invio dell Ordinativo di Fornitura ovvero tramite invio fax - ha la facoltà di recedere dal contratto qualora, per comprovati motivi di urgenza da comunicare al Fornitore, il termine massimo della consegna previsto non sia rispondente alle proprie esigenze. Nei casi previsti, l Amministrazione dovrà comunicare il recesso anche alla Società di leasing nonché alla Consip. Ai soli fini della determinazione del termine massimo di consegna ed installazione delle apparecchiature, al raggiungimento del numero massimo di installazioni pianificate al mese, calcolato mediante una ripartizione lineare del quantitativo dell ordine all interno dei termini di cui sopra, il Fornitore potrà pianificare le installazioni eccedenti tale quantitativo massimo posticipandole, sempre rispettando la sequenza di arrivo degli ordinativi, fino al rientro nel limite di pianificazione di installazioni mese. In questo caso, in sede di conferma dell ordine, il Fornitore dovrà esplicitare che il termine massimo di consegna delle apparecchiature ordinate risulta variato, rispetto alle normali condizioni di fornitura, a motivo del raggiungimento del quantitativo massimo delle installazioni mensili previste. A chiarimento di quanto sopra esposto valga la seguente esemplificazione: Numero Ordine Data Ordine Quantità 1 12-feb feb feb feb feb feb feb feb mar /05/03 Pagina 10 di 17

11 Numero Ordine marzo 2002 aprile 2002 maggio 2002 giugno **** 50 8 **** **** TOTALE termine ultimo di consegna 30 marzo aprile maggio giugno 2002 **** = ordine per il quale il Fornitore ha facoltà di posticipare la decorrenza dei termini di consegna; l'esercizio di tale facoltà deve essere comunicata alla Amministrazione ordinante mediante il fax di riscontro dell'ordine medesimo. Ciascuna apparecchiatura sarà consegnata unitamente a: a) cavi di collegamento; b) software di configurazione (drivers); c) documentazione tecnica e manualistica d uso; d) dichiarazioni di conformità dei prodotti e) licenza Sw del sistema operativo f) licenza Sw del prodotto di protezione da virus (se ordinato come opzione) g) CD-ROM sistema operativo h) CD-ROM golden disk Al momento della consegna delle forniture ordinate, il Fornitore presenterà una autocertificazione attestante la corrispondenza delle apparecchiature consegnate con quelle descritte nell Offerta Tecnica e con i requisiti tecnici richiesti nel Capitolato Tecnico, nonché attestante la sussistenza dei requisiti di conformità stabiliti nel Capitolato Tecnico. Le apparecchiature saranno rese funzionanti e, quindi, sottoposte a verifica di funzionalità, a cura e spese del Fornitore, entro 10 (dieci) giorni dalla consegna e installazione. Un numero progressivo verrà assegnato, oltre che ad ogni ordine ricevuto, anche a ciascuna installazione; per ogni consegna e installazione il fornitore redigerà un verbale di consegna e installazione, sottoscritto da un incaricato dell Amministrazione e da un incaricato del Fornitore, nel quale saranno registrati: la data ordine, quella di installazione, il numero ordine, il numero installazione ed il numero di apparecchiature ordinate nell ordine in oggetto COLLAUDO DELLE APPARECCHIATURE Entro 20 (venti) giorni solari dalla data del verbale di consegna e installazione, le apparecchiature fornite verranno sottoposte a collaudo dall Amministrazione ordinante, in contraddittorio con il Fornitore; peraltro, è facoltà dell Amministrazione effettuare collaudo a campione. 30/05/03 Pagina 11 di 17

12 Il collaudo, quale verifica di funzionalità dei Personal Computer Desktop e dei prodotti software oggetto dell ordinativo di fornitura, è inteso a verificare la non difformità con la documentazione tecnica e manualistica d uso, oltre che con le caratteristiche tecniche e di funzionalità dichiarate in sede di offerta. Delle attività di collaudo verrà redatto apposito verbale la cui data è da considerarsi Data di accettazione della fornitura consegnata Assistenza e Manutenzione Il Fornitore manterrà in perfetto stato di funzionamento le apparecchiature oggetto della fornitura, provvedendo a fornire per ciascuna di esse e su richiesta dell Amministrazione, l assistenza tecnica, quindi porrà in essere ogni attività necessaria per il funzionamento e per la risoluzione dei malfunzionamenti per un periodo di 36 (trentasei) mesi a decorrere dalla data di collaudo positivo. Per malfunzionamento dell apparecchiatura si intende ogni difformità del prodotto hardware in esecuzione dalla relativa documentazione tecnica e manualistica d uso; non è prevista assistenza sul software (sia esso sistema operativo od altro precaricato). Gli interventi di assistenza tecnica dovranno essere richiesti dall Amministrazione al Fornitore mediante il Call Center di cui al successivo paragrafo. Il Fornitore è obbligato ad eliminare il malfunzionamento ed a ripristinare l operatività dell apparecchiatura entro il termine perentorio di 48 (quarantotto) ore solari, esclusi il sabato, domenica e festivi, successive alla chiamata al Call Center. Per ogni intervento dovrà essere redatta un apposita nota, sottoscritta da un incaricato dell Amministrazione e da un incaricato del Fornitore, nella quale dovranno essere registrati: il numero progressivo assegnato all ordinativo di fornitura cui si riferisce l apparecchiatura per la quale è stato richiesto l intervento, il numero di installazione, il numero della chiamata, l ora ed il giorno della chiamata, il numero dell intervento, l ora ed il giorno di intervento, l ora ed il giorno dell avvenuto ripristino (o del termine intervento) Call Center Il Fornitore metterà a disposizione dell Amministrazione un apposito Call Center che funziona da centro di ricezione e gestione delle chiamate relative a richieste di assistenza tecnica per malfunzionamento delle apparecchiature e degli ordinativi inviati via fax. Il servizio è attivo tutti i giorni, esclusi sabato, domenica e festivi, dalle ore 8:30 alle ore 17:30. Le chiamate effettuate oltre le 17:30, verranno registrate mediante segreteria telefonica, e si intendono come effettuate alle ore 8:30 del giorno lavorativo successivo. Il Fornitore quando riceverà una richiesta di intervento, la registrerà su un proprio sistema informativo e comunicherà all Amministrazione il numero progressivo assegnato alla richiesta di intervento con la data ed ora di registrazione; da tale data ed ora decorreranno i termini di erogazione del servizio. Sono di seguito riportati i riferimenti telefonici e fax, dedicati, del Call Center: 30/05/03 Pagina 12 di 17

13 Numeri Call Center Ordini Fax: 0587/ Tel Assistenza Tecnica Tel Fax: 02/ Per informazioni relative al leasing sono disponibili i riferimenti della Società di leasing: Tel.: 0574/ REQUISITI DI CONFORMITA Le apparecchiature fornite dovranno possedere la certificazione ISO9001, essere munite dei marchi di certificazione riconosciuti da tutti i paesi dell Unione Europea e devono essere conformi alle norme relative alla compatibilità elettromagnetica. l Fornitore garantisce la conformità delle apparecchiature alle normative CEI o ad altre disposizioni internazionali riconosciute e, in generale, alle vigenti norme legislative, regolamentari e tecniche disciplinanti i componenti e le modalità di impiego delle apparecchiature medesime ai fini della sicurezza degli utilizzatori. A titolo esemplificativo e non esaustivo, le apparecchiature fornite rispettano: i requisiti stabiliti nel D.Lgs. 19 settembre 1994, n. 626; i requisiti di ergonomia stabiliti nella Direttiva CEE 90/270 recepita dalla legislazione italiana con Legge 19 febbraio 1992, n. 142; i requisiti di sicurezza (es. IMQ) e di emissione elettromagnetica (es. FCC) certificati da Enti riconosciuti a livello europeo; Le parti elettriche delle apparecchiature sono conformi allo standard EPA ENERGY STAR. Il Fornitore dovrà produrre tutta la certificazione (anche in autocertificazione) attestante la sussistenza dei suddetti requisiti per le apparecchiature fornite e consegnarla all Amministrazione ordinante contestualmente alla consegna delle apparecchiature. 5. ORDINATIVI DI FORNITURA Preliminare alla procedura di ordine dei prodotti in convenzione è la registrazione al sistema delle convenzioni le cui modalità sono riportate nell apposita procedura di registrazione e reperibili sul sito all indirizzo 30/05/03 Pagina 13 di 17

14 Esistono due modalità operative differenti per effettuare un ordinativo: la prima tramite Fax o posta ordinaria e la seconda attraverso internet. 1. Nel caso di ordinativo via Fax o posta ordinaria l Amministrazione, nella persona che si è già registrata nel database di Consip: a) in caso di fornitura in acquisto, invierà al solo Fornitore, al numero di fax 0587/ il modulo d ordinativo (Allegato D - Acquisto) disponibile sul sito nella sezione PC Desktop 3 alla voce Moduli, stampato su carta intestata dell Amministrazione, debitamente compilato, firmato, protocollato. b) in caso di fornitura in leasing, invierà, contestualmente, il modulo d ordinativo (Allegato D Leasing) al numero di fax 0574/ della Società di Leasing nonché al numero di fax 0587/ del Fornitore; il modulo d ordinativo è disponibile sul sito nella sezione PC Desktop 3 alla voce Moduli, stampato su carta intestata dell Amministrazione, debitamente compilato, firmato, protocollato. 2. Nel caso di ordinativo attraverso internet, sia per la fornitura in Acquisto che in Leasing, si accederà al negozio elettronico tramite l immissione della propria USERID e PASSWORD (che vengono rilasciate a seguito della registrazione on line), si visualizzerà quindi il catalogo dei prodotti che sarà inserito in una pagina WEB contenente l elenco dei prodotti in convenzione, l immagine, i relativi prezzi di acquisto e tutti i termini contrattuali. In tale pagina sarà possibile scegliere il tipo e la quantità dei beni da ordinare con relativo costo globale ed inviare l ordinativo in formato elettronico al Fornitore. Nel caso in cui le Amministrazioni Contraenti optino per la fornitura in leasing dei personal computer, le stesse provvederanno ad inviare, con le modalità di cui sopra, contestualmente l Ordinativo di Fornitura (il modulo di cui all Allegato D Leasing), sia alla Società di Leasing che al Fornitore; a partire dalla scadenza del quindicesimo giorno (naturale e consecutivo) successivo alla ricezione da parte del Fornitore dell Ordinativo di Fornitura, il Fornitore medesimo sarà obbligato ad effettuare a favore delle Amministrazioni Contraenti predette i servizi connessi con le modalità e nei termini indicati nella Convenzione. Gli Ordinativi di Fornitura in acquisto dovranno necessariamente essere conformi al fac-simile contenuto nell Allegato Modello di Ordinativo di Fornitura in acquisto (Allegato D - Acquisto). Gli Ordinativi di Fornitura in leasing dovranno necessariamente essere conformi al fac-simile contenuto nell Allegato Modello di Ordinativo di Fornitura in Leasing (Allegato D - Leasing). In caso di presenza di errori nell ordinativo il Fornitore o la Società di Leasing invierà una comunicazione all Unità dell Amministrazione che ha emesso l Ordinativo medesimo al numero di fax ivi specificato. L Amministrazione, apportate le modifiche necessarie, provvederà al rinvio dell Ordinativo al Fornitore o alla Società di Leasing. Nel caso di invio dell Ordinativo di Fornitura via internet, il modulo deve essere comunque stampato su carta intestata, protocollato, firmato ed archiviato dall Amministrazione. Sia per la modalità di trasmissione dell ordine via fax che via internet è necessario far seguire l originale dell ordinativo per posta ordinaria, nonché archiviare il documento debitamente firmato e protocollato (come riportato nel D.Lgs. n.39 del 12/2/1993 ). 30/05/03 Pagina 14 di 17

15 Dal momento dell invio dell ordinativo l Amministrazione ordinante potrà, nel termine di 24 ore, annullarlo (ad eccezione degli ordinativi inviati via posta ordinaria); scaduto tale termine l ordine sarà irrevocabile ed il fornitore sarà tenuto a darvi seguito nei termini previsti dalla Convenzione. Scaduto il predetto termine, il Fornitore o la Società di Leasing dovrà assegnare all ordinativo di fornitura un numero progressivo e sarà tenuto, entro le 24 (ventiquattro) ore successive, a darne conferma all Amministrazione ordinante tramite comunicazione via fax, riportando sul documento di conferma il numero progressivo assegnato all ordinativo, la data di registrazione ed il termine massimo per la consegna delle apparecchiature secondo i termini di cui sopra. 6. CONDIZIONI ECONOMICHE DELLA FORNITURA 6.1 Fornitura in Acquisto Sono di seguito riportati i prezzi di acquisto unitari (IVA esclusa) relativi al PC Base (nella configurazione descritta al paragrafo 3.1) ed alle Opzioni (descritte al paragrafo 3.2) comprensivi dell'assistenza tecnica su chiamata e di tutti i servizi riportati nel paragrafo 3.3. Denominazione Importo Unitario Prezzo Personal Computer base 649,00? prezzo Masterizzatore 45,13? prezzo Monitor 21" CRT 323,08? prezzo Monitor 15" LCD 153,85? prezzo Adattatore grafico fascia alta 17,44? prezzo Antivirus Kaspersky 59,78? prezzo Antivirus CA inoculate 13,33? prezzo Antivirus F-secure 41,18? prezzo Antivirus McAfee 9,23? prezzo Antivirus Norton 27,75? prezzo Antivirus Panda 34,87? prezzo Antivirus PC-cillin 36,06 30/05/03 Pagina 15 di 17

16 6.2 Fornitura in Leasing Sono di seguito riportati i canoni di Leasing trimestrali posticipati unitari (IVA esclusa) relativi al PC Base (nella configurazione descritta al paragrafo 3.1) ed alle Opzioni (descritte al paragrafo 3.2) comprensivi dell'assistenza tecnica su chiamata e di tutti i servizi riportati nel paragrafo 3.3. Denominazione Importo Unitario Canone Personal Computer base 60,95? canone Masterizzatore 4,24? canone Monitor 21" CRT 30,34? canone Monitor 15" LCD 14,45? canone Adattatore grafico fascia alta 1,64? canone Antivirus Kaspersky 5,61? canone Antivirus CA inoculate 1,25? canone Antivirus F-secure 3,87? canone Antivirus McAfee 0,87? canone Antivirus Norton 2,61? canone Antivirus Panda 3,27? canone Antivirus PC-cillin 3, Opzione di riscatto La Società di leasing riconosce a ciascuna Amministrazione Contraente la facoltà, da esercitarsi al termine del periodo di locazione finanziaria di ciascuna Apparecchiatura, di acquistare l Apparecchiatura stessa, al prezzo così determinabile: il prezzo unitario di acquisto di ciascuna apparecchiatura ordinata (acquisto se richiesto dall Amministrazione) pari al 1% (uno) della somma dei 12 canoni trimestrali dei tre anni di durata contrattuale. 30/05/03 Pagina 16 di 17

17 7. FATTURAZIONE E PAGAMENTI Il pagamento dei corrispettivi sarà effettuato dalle Amministrazioni cont raenti a favore del Fornitore sulla base delle fatture emesse da quest ultimo conformemente alle modalità previste dalla normativa, anche secondaria, vigente in materia nonché nella convenzione. In particolare : il corrispettivo relativo a ciascun Ordinativo di Fornitura in acquisto o leasing, verrà fatturato dal Fornitore alla Data di Accettazione della Fornitura, di cui al precedente paragrafo 3.3.5; ciascuna fattura emessa dovrà contenere il riferimento alla presente Convenzione, al singolo Ordinativo di Fornitura cui si riferisce, nonché il dettaglio dei prodotti consegnati (comprensivi delle opzioni richieste), e dovrà essere intestata e spedita alla Amministrazione Contraente; nel caso di Ordinativo di fornitura in Acquisto, l importo delle predette fatture verrà corrisposto dalle Amministrazioni Contraenti secondo la normativa vigente in materia di Contabilità dello Stato e, comunque, a 60 (sessanta) giorni fine mese data di ricevimento della fattura, e bonificato sul conto corrente CDC Point S.p.A. n 7474/77 presso la Banca Toscana, Agenzia di Pontedera Codice ABI 3400 Codice CAB nel caso di Ordinativo di fornitura in Leasing, l importo delle predette fatture verrà corrisposto dalle Amministrazioni Contraenti secondo la normativa vigente in materia di Contabilità dello Stato e, comunque, a 60 (sessanta) giorni fine mese data di ricevimento della fattura, e bonificato sul conto corrente MPS Leasing & Factoring S.p.A n 1.11 presso MPS, Abi Cab in nessun caso il Fornitore potrà sospendere la fornitura e la prestazione dei servizi e, comunque, delle attività previste nella Convenzione e nei singoli Ordinativi di Fornitura, ad eccezione di ritardo nel pagamento dei corrispettivi dovuti, nel qual caso il Fornitore potrà sospendere le prestazioni contrattuali relative all Ordinativo di Fornitura per il quale l Amministrazione Contraente si è resa inadempiente ovvero di nuovi Ordinativi di Fornitura emesse dalla medesima Amministrazione. Nel caso di Ordinativo di fornitura in Leasing e di ritardo nel pagamento o di mancato pagamento dei corrispettivi esigibili, la Società di leasing avrà diritto agli interessi di mora misurati sul tasso di interesse contrattuale, applicato nella misura del %. E fatto espresso divieto alla Società di leasing di praticare un tasso di interesse di mora superiore al suddetto tasso di interesse contrattuale. 30/05/03 Pagina 17 di 17

Guida alla Convenzione. PC Desktop 12. - lotto 2

Guida alla Convenzione. PC Desktop 12. - lotto 2 Guida alla Convenzione PC Desktop 12 - lotto 2 Realizzato da azienda con sistema di gestione per la qualità certificato ISO 9001:2008 1. Premessa La presente Guida ha l obiettivo di illustrare la Convenzione

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO SOLARE TERMICO ACS PER UFFICI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Samsung Electronics Italia S.p.A., con sede legale in Cernusco sul Naviglio (MI), Via C. Donat Cattin n. 5, P.IVA 11325690151

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE Protocollo n. 195080/2008 Approvazione del formulario contenente i dati degli investimenti in attività di ricerca e sviluppo ammissibili al credito d imposta di cui all articolo 1, commi da 280 a 283,

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE = = = = = = REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE Adottato con deliberazioni consiliari n. 56 dell 08.11.95 e n. 6 del 24.01.96 INDICE Art. 1 Oggetto e finalità

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA ED ALTRI SERVIZI, TESI AL MANTENIMENTO DEL DECORO E DELLA FUNZIONALITA DEGLI IMMOBILI, PER GLI ISTITUTI SCOLASTICI DI

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3.

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3. CAPITOLATO DI APPALTO PER LA FORNITURA DI MATERIALE INFORMATICO PER I SITI MUSEO CIVICO F.L.BELGIORNO FOYER TEATRO GARIBALDI CENTER OF CONTEMPORARY ARTS PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO CONSIP S.p.A. APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO Manuale d uso del programma Base Informativa di Gestione (BIG), utilizzato per la raccolta delle segnalazioni ed il monitoraggio delle attività di gestione

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI IMPORTANTE: il presente documento è un contratto ("CONTRATTO") tra l'utente (persona fisica o giuridica) e DATOS DI Marin de la Cruz Rafael

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

DECRETO 28 maggio 2001, n.295. Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego

DECRETO 28 maggio 2001, n.295. Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego DECRETO 28 maggio 2001, n.295 Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego Capo I Art. 1 Definizioni 1. Nel presente regolamento l'espressione: a)

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE AI CLIENTI FINALI

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE AI CLIENTI FINALI CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE AI CLIENTI FINALI Allegato A alla deliberazione ARG/com 104/10 versione integrata e modificata dalle deliberazioni ARG/com

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA Repertorio Unione Terre di Pianura n. 7 del 30/04/2010 CONVENZIONE TRA I COMUNI DI BARICELLA, BUDRIO, GRANAROLO DELL EMILIA, MINERBIO E L UNIONE DI COMUNI TERRE DI PIANURA PER IL CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 -

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Versione 10/04/15 SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Rifiuti dei Beni a base di Polietilene, Piazza di S. Chiara, 49 00186 ROMA) e (facoltativamente) anticipata mezzo fax Il richiedente... In persona del

Dettagli

Servizio HP Hardware Support Exchange

Servizio HP Hardware Support Exchange Servizio HP Hardware Support Exchange Servizi HP Il servizio HP Hardware Support Exchange offre un supporto affidabile e rapido per la sostituzione dei prodotti HP. Studiato in modo specifico per i prodotti

Dettagli

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Scheda Sintetica; Nota Informativa; Condizioni di Assicurazione

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD Le presenti condizioni generali di acquisto disciplinano il rapporto tra il Fornitore di beni, opere o servizi, descritti nelle pagine del presente Ordine e nella

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

PROCEDURA DI COORDINAMENTO TRA GESTORI DI RETE AI SENSI DEGLI ARTICOLI 34 E 35 DELL ALLEGATO A ALLA DELIBERA ARG/ELT 99/08 (TICA)

PROCEDURA DI COORDINAMENTO TRA GESTORI DI RETE AI SENSI DEGLI ARTICOLI 34 E 35 DELL ALLEGATO A ALLA DELIBERA ARG/ELT 99/08 (TICA) PROCEDURA DI COORDINAMENTO TRA GESTORI DI RETE AI SENSI DEGLI ARTICOLI 34 E 35 DELL ALLEGATO A ALLA DELIBERA ARG/ELT 99/08 (TICA) Il presente documento descrive le modalità di coordinamento tra gestori

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

FAQ 2015 I) CHI DEVE INVIARE LA COMUNICAZIONE... 3

FAQ 2015 I) CHI DEVE INVIARE LA COMUNICAZIONE... 3 FAQ 2015 Flusso telematico dei modelli 730-4 D.M. 31 maggio 1999, n. 164 Comunicazione dei sostituti d imposta per la ricezione telematica, tramite l Agenzia delle entrate, dei dati dei 730-4 relativi

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

Art. 1: Modalità di distribuzione dei compiti che danno diritto all incentivo 4. Art. 2: Ripartizione Generale dell incentivo fra le attività 4

Art. 1: Modalità di distribuzione dei compiti che danno diritto all incentivo 4. Art. 2: Ripartizione Generale dell incentivo fra le attività 4 Regolamento per la ripartizione e l erogazione dell incentivo ex art. 92 D. lgs. 163/06 e s.m.i. 1 INDICE TITOLO I :PREMESSA 3 Art. 1: Modalità di distribuzione dei compiti che danno diritto all incentivo

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E DI FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA S U E Settore URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA Febbraio 2013 TITOLO I PRINCIPI GENERALI... 3 Art. 1 Definizioni... 3

Dettagli

ELENCHI INTRASTAT 2014: NOVITÀ E CONFERME

ELENCHI INTRASTAT 2014: NOVITÀ E CONFERME ABSTRACT ELENCHI INTRASTAT 2014: NOVITÀ E CONFERME Con l inizio del periodo d imposta pare opportuno soffermarsi sulla disciplina degli elenchi INTRASTAT, esaminando le novità in arrivo e ripercorrendo

Dettagli

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che:

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che: Prospetto esplicativo riguardante i requisiti soggettivi per l abilitazione ai servizi del Programma per la Razionalizzazione negli Acquisti della Pubblica Amministrazione CONVENZIONI L art. 26, commi

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n.

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n. PROTOCOLLO D INTESA PER LO SMOBILIZZO DEI CREDITI DEI SOGGETTI DEL TERZO SETTORE NEI CONFRONTI DEGLI ENTI LOCALI E DEL SERVIZIO SANITARIO DELLA TOSCANA TRA REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali Art. 1 Definizioni 1.1 Ai fini del presente provvedimento si applicano le seguenti definizioni:

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE (ai sensi dell art. 4 del Regolamento adottato da Consob con delibera n. 17221 del 12 marzo 2010, come successivamente modificato ed integrato) INDICE 1. OBIETTIVI

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Decreto Part-time. Decreto legislativo varato il 28-1-2000 dal Consiglio dei ministri in base alla direttiva 97/81/Ce sul lavoro part-time

Decreto Part-time. Decreto legislativo varato il 28-1-2000 dal Consiglio dei ministri in base alla direttiva 97/81/Ce sul lavoro part-time Decreto Part-time Decreto legislativo varato il 28-1-2000 dal Consiglio dei ministri in base alla direttiva 97/81/Ce sul lavoro part-time ARTICOLO 1 Definizioni 1.Nel rapporto di lavoro subordinato l assunzione

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER I

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER I AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN PAOLO MILANO - Via A. Di Rudinì, 8 U.O. Amministrazione risorse umane/pd BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER

Dettagli

genzia ntrate RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESSIVI Contratti di locazione e affitto di immobili

genzia ntrate RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESSIVI Contratti di locazione e affitto di immobili genzia ntrate MOD. RLI RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESVI Contratti di locazione e affitto di immobili (art. 11 del D.P.R. 26 aprile 1986 n.131) Informativa sul trattamento dei dati personali

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOODGPFB.REGISTRO UFFICIALE(U).0004509.09-06-2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la programmazione Direzione Generale per la Politica Finanziaria e per

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

TESTO INTEGRATO DELLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE (TIQV)

TESTO INTEGRATO DELLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE (TIQV) Allegato A TESTO INTEGRATO DELLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE (TIQV) (Versione integrata con le modifiche apportate con le deliberazioni ARG/com

Dettagli

Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana

Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana 1. Definizioni 1.1 I termini con la lettera iniziale maiuscola impiegati nelle presenti Condizioni Generali Parte II si intendono usati salvo diversa

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

La revisione dell accertamento doganale

La revisione dell accertamento doganale Adempimenti La revisione dell accertamento doganale di Marina Zanga L accertamento doganale delle merci L accertamento delle merci dichiarate in dogana nell ambito delle operazioni di import/ export da

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Allegato A alla delibera n. 129/15/CONS REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Servizio Fatt-PA PASSIVA

Servizio Fatt-PA PASSIVA Sei una Pubblica Amministrazione e sei obbligata a gestire la ricezione delle fatture elettroniche PA? Attivate il servizio di ricezione al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA PASSIVA di Namirial S.p.A.

Dettagli

CIRCOLARE N.3. J't?UM?/.:ce

CIRCOLARE N.3. J't?UM?/.:ce ~ ~ ID: 292415 MEF - RGS - Prot. 2565 del 14/01/2015 - U ' J/tn~o ~//'g'cononu;a, e~~ w::- J't?UM?/.:ce DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO!SPETTO RATO GENERALE DEL BILANCIO UFFICIO II -

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per gli Appalti di forniture delle Società del Gruppo Ferrovie dello Stato

Condizioni Generali di Contratto per gli Appalti di forniture delle Società del Gruppo Ferrovie dello Stato Direzione Affari Legali e Societari LEGALEONLINE Documento Normativa di Gruppo Documenti correlati: Condizioni Generali di Contratto per gli Appalti di forniture delle Società del Gruppo Ferrovie dello

Dettagli

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto. Rep. n. Prot. n. 2009/ Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.) REPUBBLICA ITALIANA Il giorno..

Dettagli

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI PRATO, PISTOIA, LUCCA, E DELLE APUANE, AI SENSI DELL

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. Termini d uso aggiuntivi di Business Catalyst Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. L uso dei Servizi Business Catalyst è soggetto

Dettagli