I pontefici del XXI secolo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I pontefici del XXI secolo"

Transcript

1 I pontefici del XXI secolo Il XXI secolo si è aperto con uno degli eventi più significativi per il mondo cattolico: il Giubileo, un Anno Santo particolare perché coincideva con l inizio di un nuovo millennio e lo celebrava Giovanni Paolo II, un papa che aveva conquistato un seguito notevole. Da allora, si sono avvicendati alla guida del Vaticano altri due papi. Il contesto storico Giovanni Paolo II è stato il primo papa polacco della storia e primo papa non italiano dopo più di quattrocentocinquanta anni. Tuttavia, non si riesce a cogliere la portata di questi elementi se la si estrapola dal contesto storico: era il 16 ottobre 1978, Paolo VI era morto da poco più di due mesi e Giovanni Paolo I da neanche venti giorni; nel mese di maggio le Brigate Rosse avevano ucciso Aldo Moro, a luglio Sandro Pertini, partigiano e socialista, diventava Presidente della Repubblica e in Italia il tema caldo era sicuramente il terrorismo e la strategia della tensione. Nel mondo cattolico spiravano venti di cambiamento alimentati dai preti operai prima e dalla teologia della liberazione poi. La politica nazionale e internazionale Nonostante la giovane età, con il suo dinamismo e le sue indubbie doti comunicative, Giovanni Paolo II riprese alcuni aspetti più tradizionali della dottrina cattolica e si adoperò per renderli più solidi. S impegnò attivamente per dare alla 1

2 figura del papa un ruolo centrale nella politica internazionale: è noto che contribuì attivamente alla caduta del muro di Berlino e alla fine dell URSS; fu il primo papa a entrare in una sinagoga; i suoi 104 viaggi apostolici come anche l istituzione della Giornata Mondiale della Gioventù erano un modo per sottolineare l internazionalismo della Chiesa cattolica ed erano funzionali ad alimentare una nuova voglia di partecipazione e coinvolgimento dei credenti. Ha combattuto fermamente la teologia della Liberazione e famosa è stata la sua campagna contro l uso del profilattico in un momento storico in cui si diffondeva l Aids in modo preoccupante. In realtà, gli anni più intensi del pontificato (il terzo più lungo della storia) furono quelli novecenteschi, mentre gli ultimi cinque furono prevalentemente gli anni della malattia. L Anno Santo si aprì con l immagine di papa Wojtyla, al suo ventiduesimo anno di pontificato, che iniziava a manifestare in modo più evidente i segni del morbo di Parkinson. Per la prima volta un papa non nascose di essere malato e l evoluzione della malattia fu seguita attraverso i mezzi di comunicazione in tutto il mondo. Una malattia che colpisce fortemente il fisico, di un papa che si era fatto amare anche per il suo essere atletico e sportivo. Beatificazione e canonizzazione Morì il 2 aprile 2005 e circa tre milioni di pellegrini andarono a Roma per rendergli omaggio, paralizzando per più giorni la zona intorno a piazza San Pietro; al suo funerale (trasmesso in mondovisione, per la prima volta) parteciparono oltre duecento delegazioni di Stato e di governo e furono montati dei maxi schermo nelle piazze della città per consentire a tutti quelli che erano arrivati di seguire la cerimonia. Immediatamente iniziò a serpeggiare tra i fedeli una richiesta: santo subito!. Vale la pena ricordare che durante il suo pontificato il numero dei beatificati e santi proclamati è maggiore di quelli decretati da tutti i suoi predecessori; gli osservatori e gli studiosi più critici puntualizzano che fu scelta la quantità e non la qualità e che spesso la canonizzazione o la beatificazione era uno strumento diplomatico e pattizio. In tal senso, molto si parlò dell assunzione tra il novero dei santi di José Maria Escrivà, fondatore dell Opus Dei, come della mancata beatificazione di monsignor Romero, simbolo della Teologia della Liberazione e dei movimenti di base. 2

3 Il suo processo di beatificazione venne aperto subito, a pochi mesi dalla morte, senza aspettare i cinque anni minimi previsti (come peraltro era già accaduto per Madre Teresa di Calcutta); dichiarato beato il 1 maggio 2011, fu poi proclamato santo il 27 aprile Benedetto XVI L incarico di celebrare i funerali di Giovanni Paolo II e di aprire il conclave fu affidato al cardinale Ratzinger, decano del Collegio cardinalizio (eletto nel 2002), così come previsto dal rito ufficiale. Nel pomeriggio del secondo giorno, la fumata bianca annunciava l elezione di Benedetto XVI. Dopo quasi mille anni veniva di nuovo eletto un papa tedesco ed erano passati cinquecento anni da quando l ultimo Prefetto della Congregazione della dottrina della fede (San Pio V nel 1556) e l ultimo decano del Collegio cardinalizio (Paolo IV nel 1555) si erano seduti sul trono di Pietro. Una brillante carriera Joseph Ratzinger, diventato papa a settantotto anni, era diventato a trenta anni professore di teologia; cinque anni dopo partecipò al Concilio Vaticano, dove conobbe non solo gli alti prelati di tutto il mondo, ma anche celebri teologi ed ebbe l opportunità di collaborare con alcuni di loro: è in questo periodo che inizia a essere considerato un riformatore. Nel 1977, Paolo VI lo nominò nel giro di pochi mesi prima arcivescovo di Monaco e Frisinga e poi cardinale; partecipò al conclave che elesse Giovanni Paolo I e a quello successivo che portò all elezione di papa Wojtyla. Quest ultimo lo nominò nel 1981 Prefetto della Congregazione della dottrina della fede, un incarico delicato e di particolare importanza. Il suo aspetto fisico, il suo modo di essere schivo e poco avvezzo alla comunicazione, uniti al ritorno ad alcune simbologie tradizionali (incluso l uso del latino durante la liturgia o l utilizzo di abiti ormai in disuso) hanno molto condizionato l idea diffusa del suo pontificato e le folle che il suo predecessore aveva portato a riempire gli stadi non colsero nella giusta misura gli interventi di papa Ratzinger. 3

4 L opera riformatrice di Ratzinger Eppure durante il suo breve pontificato confermò non solo il suo atteggiamento riformatore, ma soprattutto la sua convinzione che la Chiesa dovesse contrastare fermamente la sporcizia che aveva al suo interno: La chiesa aveva detto durante la processione del venerdì santo del 2005 sembra una barca che sta per affondare, che fa acqua da tutte le parti. La veste e i volti così sporchi ci sgomentano, ma siamo noi a sporcarli, siamo noi a tradirli. Queste parole, pronunciate quando ancora non era stato eletto pontefice, saranno il manifesto della Chiesa di Ratzinger. Se da una parte molti lo ricorderanno per le immagini dei due papi che si salutano Benedetto XVI rinuncerà al ministero petrino per gravi motivi di salute e per il suo essersi ritirato a vita privata con delicatezza e discrezione, diventando quasi evanescente, dall altra attenti osservatori delle vicende vaticane pongono l accento sull importanza del suo operato come pontefice per aver avviato un cambiamento tra gli alti vertici vaticani (e non solo) in nome di un maggior rigore. È stato con Benedetto XVI, infatti, che per la prima volta un papa ha affrontato il terribile e delicatissimo tema della pedofilia, anche riducendo allo stato laicale tra il 2011 e il 2012 quattrocento sacerdoti che erano stati accusati di questo crimine. Se, secondo alcuni, non ebbe alcun merito perché lo scandalo dei preti pedofili scoppiò indipendentemente dalla Chiesa, bisogna però riconoscere che Ratzinger pensava già prima di diventare papa che era una cosa orribile, inammissibile, intollerabile e che la quale la Chiesa non poteva continuare a negare il problema. Non ha difeso quelli che avevano sporcato e tradito le vesti sacerdotali e ha riconosciuto la lentezza della Chiesa nell affrontare questa terribile questione. Ed è stato sempre Benedetto XVI a voler affrontare il malaffare degli alti vertici ecclesiastici promuovendo un opera di pulizia e trasparenza, trovandosi a dover gestire lo scandalo noto come Vatileaks che metteva in evidenza le divisioni e gli scontri all interno della Curia. Per la prima volta, erano argomento delle prime pagine dei giornali di tutto il mondo. Così, l 11 febbraio 2013, annuncia durante il Concistoro la sua volontà di dimettersi Dopo aver ripetutamente esaminato la mia coscienza davanti a Dio, sono pervenuto alla certezza che le mie forze, per l età avanzata, non sono più adatte per esercitare in modo adeguato il ministero petrino. [ ] nel mondo di oggi, soggetto a rapidi mutamenti e agitato da questioni di grande rilevanza per la vita della fede, per governare la barca di san Pietro e annunciare il Vangelo è necessario anche il vigore sia del corpo, sia dell animo, vigore che, negli ultimi mesi, in me è diminuito in modo tale da dover riconoscere la mia incapacità di amministrare bene il ministero a me affidato. Erano passati quasi seicento anni dall ultima volta che un papa si era dimesso. Certo, questa è stata la prima volta che l annuncio è stato seguito in mondovisione. L elezione di Jorge Mario Bergoglio Quello del 2013 fu, dunque, uno strano conclave: non era stato preceduto da nessun funerale e il nuovo pontefice doveva essere eletto con 2/3 dei voti (norma introdotta da Benedetto XVI); insieme al conclave del 2005 fu il più numeroso della Chiesa cattolica (115 cardinali elettori). Iniziato il 12 marzo, il giorno seguente la quinta fumata fu bianca. Fratelli e sorelle buonasera! Voi sapete che il dovere del Conclave era di dare un vescovo a Roma e sembra che i miei fratelli cardinali siano andati a prenderlo alla fine 4

5 del mondo...ma siamo qui. Così Jorge Mario Bergoglio, papa Francesco, si presentò ai fedeli, con quell accento simpatico che denuncia le sue origini argentine. Fare un quadro del suo pontificato mentre è ancora in atto non sarebbe un operazione corretta: solo una visione d insieme permetterà una prima lettura. In questa sede, dunque, si sottolineano solo le particolarità legate alla sua elezione. È il primo papa del continente americano (non bisogna dimenticare vista la forte presenza cattolica nell America del Sud), è il primo pontefice gesuita, è il primo a scegliere il nome di Francesco: come spiegherà lui stesso, l ha scelto pensando ai poveri, alle guerre e al rapporto conflittuale che oggi l uomo ha con il Creato. Francesco uomo di povertà, uomo di pace. L uomo che ama e custodisce e ha concluso: Come vorrei una Chiesa povera e per i poveri!. Ciò che colpisce le persone è la sua semplicità nei modi (è il papa che telefona direttamente e dice Sono Francesco ) e nel porsi di fronte ai fedeli (ormai nota è la sua richiesta pregate per me ). È il primo papa ad aver scelto di vivere a Santa Marta e non nell appartamento papale di Palazzo Apostolico: ha fatto notizia il giorno che è andato già papa a saldare il conto dell albergo in cui alloggiava, la croce d argento che spicca sull abito bianco, l orologio di plastica nero, le messe celebrate la mattina presto a Sant Anna (all interno del Vaticano, appena varcato il cancello di ingresso dove tutti possono entrare) come anche la sua passeggiata per comprare gli occhiali nuovi. I suoi discorsi sono colmi di umanità, di ricerca e diffusione dei messaggi originari del Cristianesimo e se da una parte cura attivamente il rapporto con i fedeli, dall altra segue e interviene negli affari interni della Curia vaticana con fermezza, continuando quanto iniziato da papa Benedetto XVI: le sostituzioni e le nomine che sta operando sono da leggere in tal senso. 5

Sono parole che volentieri riprendo con voi, sicuro che aiuteranno la nostra fede e la nostra vita anche per il futuro.

Sono parole che volentieri riprendo con voi, sicuro che aiuteranno la nostra fede e la nostra vita anche per il futuro. Ci ritroviamo in Cattedrale per celebrare la santa Messa di ringraziamento per il dono di Papa Benedetto XVI ed anche per pregare per la Chiesa chiamata, per la responsabilità dei cardinali, ad eleggere

Dettagli

Museo dei Papi. Padova. www.museodeipapi.it

Museo dei Papi. Padova. www.museodeipapi.it Museo dei Papi Padova www.museodeipapi.it Il Progetto Il progetto del Museo dei Papi nasce dal giovane Ivan Marsura impegnato già da anni nella ricerca di materiale originale appartenuto ai Pontefici della

Dettagli

Giovanni Paolo II. Il Santo di Wadowice

Giovanni Paolo II. Il Santo di Wadowice Giovanni Paolo II Il Santo di Wadowice Edmund Wojtyła con i genitori Emilia e Karol Foto dalla collezione del Museo Casa Natale di Santo Padre Giovanni Paolo II a Wadowice Le mani di mia madre mi insegnavano

Dettagli

RITRATTI ESEGUITI DA ERNESTO SOLARI

RITRATTI ESEGUITI DA ERNESTO SOLARI I MIEI SEI PAPI RITRATTI ESEGUITI DA ERNESTO SOLARI UN SALUTO A PAPA BENEDETTO XVI E UN AUGURIO AL MIO SETTIMO PAPA SOLARI: LE MIE VICENDE PAPALI IL PONTIFICATO DI PIO XII Dopo un conclave di appena tre

Dettagli

COM E ANDATA A FINIRE: IL BOCCONE DEL PRETE Di Paolo Mondani

COM E ANDATA A FINIRE: IL BOCCONE DEL PRETE Di Paolo Mondani COM E ANDATA A FINIRE: IL BOCCONE DEL PRETE Di Paolo Mondani FUORI CAMPO Se scegli la via del denaro, alla fine sarai un corrotto. Non puoi servire Dio e il denaro. O l uno o l altro e questo non è comunismo.

Dettagli

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ======================================================================

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ====================================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO 03.01.2016 Grado della Celebrazione: DOMENICA Colore liturgico: Bianco ============================================ II DOMENICA

Dettagli

«La strada della Verità è nella Chiesa di Dio»

«La strada della Verità è nella Chiesa di Dio» «La strada della Verità è nella Chiesa di Dio» «Mi presento a voi come la Madonna delle Rose dal Cuore Immacolato, Regina del Cielo, Madre delle famiglie, Portatrice di Pace nei vostri cuori». del 25 agosto

Dettagli

APPARIZIONI DI GIOVANNI PAOLO II A CAVARZERE

APPARIZIONI DI GIOVANNI PAOLO II A CAVARZERE APPARIZIONI DI GIOVANNI PAOLO II A CAVARZERE Traduzione dell articolo pubblicato il mese di Marzo 2011 dalla rivista Cattolica francese L APPEL DU CIEL APPARIZIONI DI GIOVANNI PAOLO II Nel 2005, in occasione

Dettagli

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013]

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] 1. La risposta a Dio che ci parla; a Dio che intende vivere con noi; a Dio che ci fa una proposta di vita, è la fede. Questa sera cercheremo

Dettagli

I dom di Quaresima 2013 LA RINUNCIA DEL PAPA E LA QUARESIMA

I dom di Quaresima 2013 LA RINUNCIA DEL PAPA E LA QUARESIMA I dom di Quaresima 2013 LA RINUNCIA DEL PAPA E LA QUARESIMA Stiamo vivendo un momento storico nella Chiesa Cattolica universale per l annuncio (lunedì scorso) di Benedetto XVI davanti al Concistoro, della

Dettagli

Andrea Carlo Ferrari.

Andrea Carlo Ferrari. Per questo ammirabile esercizio di carità tutti vedevano in Lui il santo e lo dichiaravano apertamente.. Il Servo di Dio praticava le opere di misericordia sia spirituali che corporali.. Andrea Carlo Ferrari.

Dettagli

Porto dentro di me una grande sollecitudine, ed è una sollecitudine per voi

Porto dentro di me una grande sollecitudine, ed è una sollecitudine per voi Card. Stanisław Ryłko Presidente Pontificio Consiglio per i Laici Città del Vaticano GIOVANNI PAOLO II: AMICO DEI GIOVANI Porto dentro di me una grande sollecitudine, ed è una sollecitudine per voi 1.

Dettagli

La famiglia secondo Giovanni Paolo II

La famiglia secondo Giovanni Paolo II Yves Semen La famiglia secondo Giovanni Paolo II Prefazione di Mons. Jean Laffitte SAN PAOLO Titolo originale: Jean-Paul II et la Famille Éditions des Béatitudes, S.O.C., 2011 Traduzione di: Clelia Castellano

Dettagli

LA CHIESA NEL RINASCIMENTO

LA CHIESA NEL RINASCIMENTO LA CHIESA NEL RINASCIMENTO SI PERCEPISCE L URGENTE NECESSITA DI UN RINNOVAMENTO DI TUTTA LA CHIESA IL LIVELLO DI DECADENZA AVEVA RAGGIUNTIO IL CAMPO RELIGIOSO, MORALE E CIVILE LA VITA MORALE DI ALCUNI

Dettagli

Rivista Diocesana Vigevanese

Rivista Diocesana Vigevanese Rivista 333 A n n o X C = N 9 = 3 0 N o v e m b r e 2 0 1 0 Lettera alla Diocesi per comunicare la nomina di S. E. Mons. Vincenzo Di Mauro Arcivescovo Titolare di Arpi a Vescovo Coadiutore di Vigevano

Dettagli

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ Siamo figli di Dio Dio Padre ci chiama ad essere suoi figli Leggi il catechismo Cosa abbiamo imparato Ci accoglie una grande famiglia: è

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

PROFEZIE SU BENEDETTO XVI E SUL PROSSIMO PAPA

PROFEZIE SU BENEDETTO XVI E SUL PROSSIMO PAPA PROFEZIE SU BENEDETTO XVI E SUL PROSSIMO PAPA Cari figli, la strada sarà breve per colui che verrà con il desiderio di fare un lungo cammino. Sappiate, voi tutti, che il fuoco si diffonderà in varie nazioni,

Dettagli

DELEGATE DIOCESANE USMI

DELEGATE DIOCESANE USMI DELEGATE DIOCESANE USMI 24-25 GENNAIO 2015 Lo Statuto USMI definisce con la parola animatrice l identità, la fisionomia e il cuore del compito della delegata diocesana. Così recita: la delegata diocesana

Dettagli

La Santa Sede GIOVANNI PAOLO II LETTERA APOSTOLICA IN FORMA DI MOTU PROPRIO IUSTI IUDICIS

La Santa Sede GIOVANNI PAOLO II LETTERA APOSTOLICA IN FORMA DI MOTU PROPRIO IUSTI IUDICIS La Santa Sede GIOVANNI PAOLO II LETTERA APOSTOLICA IN FORMA DI MOTU PROPRIO IUSTI IUDICIS CON CUI SI RIORDINA INTEGRALMENTE LA MATERIA RIGUARDANTE L ESERCIZIO DELLA FUNZIONE DEI PATRONI E DEGLI AVVOCATI

Dettagli

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa Parrocchia Santi Pietro e Paolo Venite alla festa Questo libretto e di: Foto di gruppo 2 Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare Occhi: se i miei occhi sono attenti, possono cogliere i gesti

Dettagli

Giovedì Santo, Messa del Crisma 2015

Giovedì Santo, Messa del Crisma 2015 Giovedì Santo, Messa del Crisma 2015 Cari confratelli, cari fratelli e sorelle nel Signore, volgiamo lo sguardo alla Parola dell Apocalisse di Giovanni: Colui (Gesù) che ci ama e ci ha liberati dai nostri

Dettagli

laici collaborazione Chiesa

laici collaborazione Chiesa Preghiamo insieme Prendi, Signore, e ricevi tutta la mia libertà, la mia memoria, il mio intelletto, la mia volontà, tutto quello che possiedo. Tu me lo hai dato; a te, Signore, io lo ridono. Tutto è tuo:

Dettagli

(1822) (1843) (1889) (1916)

(1822) (1843) (1889) (1916) Una chiamata per tutti La consapevolezza che il Vangelo è un dono da condividere con il mondo intero e che la missione riguarda tutti, nessuno escluso, è all origine delle Pontificie Opere Missionarie

Dettagli

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.)

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) 23 febbraio 2014 penultima dopo l Epifania h. 18.00-11.30 (Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) Celebriamo la Messa vigiliare

Dettagli

Grande concorso fotografico di Granello:

Grande concorso fotografico di Granello: Parrocchia di S. Verdiana - Il giornale dei ragazzi del catechismo - n. 99 Marzo 2013 e-mail: granellodisenape.santaverdiana@gmail.com Granello di Senape anche su Facebook! Cari bambini e ragazzi, un tempo

Dettagli

51 Atlante Politico. Indagine Demos & Pi per la Repubblica

51 Atlante Politico. Indagine Demos & Pi per la Repubblica 51 Atlante Politico Indagine Demos & Pi per la Repubblica Approfondimento su Papa e Chiesa 28 ottobre 2015 NOTA INFORMATIVA Il sondaggio Demos & Pi è stato condotto da Demetra (mixed mode CATI-CAMI) nel

Dettagli

OMELIA SOLENNITÀ DEL CORPUS DOMINI

OMELIA SOLENNITÀ DEL CORPUS DOMINI OMELIA SOLENNITÀ DEL CORPUS DOMINI 7 GIUGNO 2015 BASILICA CATTEDRALE CASSANO ALLO IONIO Dove vuoi che andiamo a preparare la cena di Pasqua? Andate in città! Dove vuoi che andiamo a preparare perché tu

Dettagli

Sono stato crocifisso!

Sono stato crocifisso! 12 febbraio 2012 penultima dopo l epifania ore 11.30 con i fidanzati Sono stato crocifisso! Sia lodato Gesù Cristo! Paolo, Paolo apostolo nelle sue lettere racconta la sua storia, la storia delle sue comunità

Dettagli

EVANGELII GAUDIUM: PAPA FRANCESCO E LA VIA DEL CONCILIO

EVANGELII GAUDIUM: PAPA FRANCESCO E LA VIA DEL CONCILIO EVANGELII GAUDIUM: PAPA FRANCESCO E LA VIA DEL CONCILIO Chiara Santomiero Con l'esortazione apostolica Evangelii Gaudium Papa Francesco ha indicato alla Chiesa il cammino da seguire nei prossimi anni sotto

Dettagli

3ª Domenica di Quaresima

3ª Domenica di Quaresima PARROCCHIA DI SANTA MARIA MAGGIORE CODROIPO VIA BALILLA, 21 - TEL. 0432 906008 www.parrocchiacodroipo.it 8-15 MARZO 2015 3ª Domenica di Quaresima Per la Liturgia delle Ore: 3ª settimana del salterio Tempo

Dettagli

La santa casta della Chiesa (fonte: LA SANTA CASTA DELLA CHIESA di Claudio Rendina)

La santa casta della Chiesa (fonte: LA SANTA CASTA DELLA CHIESA di Claudio Rendina) La santa casta della Chiesa (fonte: LA SANTA CASTA DELLA CHIESA di Claudio Rendina) I dati riportati nel libro si riferiscono alla data del 31 dicembre 2008 Quadro di sintesi della struttura organizzativa:

Dettagli

Catholic Fraternity of Charismatic Covenant Communities. Santa Maria in Trastevere, 17 maggio 2013. Eucaristia. Saluto e introduzione

Catholic Fraternity of Charismatic Covenant Communities. Santa Maria in Trastevere, 17 maggio 2013. Eucaristia. Saluto e introduzione Card. Stanisław Ryłko Presidente Pontificio Consiglio per i Laici Città del Vaticano Catholic Fraternity of Charismatic Covenant Communities Santa Maria in Trastevere, 17 maggio 2013 Eucaristia Saluto

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ ANNO SCOLASTICO 2015/2016 www.ic2sassuolonord.gov.it CURRICOLO IRC 6 11 anni Diocesi di Reggio Emilia

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

STATUTO ORGANISMO MONDIALE DEI CURSILLOS DI CRISTIANITA (OMCC)

STATUTO ORGANISMO MONDIALE DEI CURSILLOS DI CRISTIANITA (OMCC) STATUTO ORGANISMO MONDIALE DEI CURSILLOS DI CRISTIANITA (OMCC) INTRODUZIONE 01. Il Movimento dei Cursillos di Cristianità è un movimento ecclesiale a diffusione mondiale che opera all interno della Chiesa

Dettagli

www.korazym.org - Le anticipazioni con foto della puntata 140 di vatican Service News

www.korazym.org - Le anticipazioni con foto della puntata 140 di <i>vatican Service News</i> Pagina 4 Angelus dell Acr con il papa in Vaticano, i Messaggi pontifici per la Giornata Mondiale del Malato e la Giornata Mondiale della Comunicazioni Sociali, l AdunanzA Eucaristica a Catanzaro, una giovane

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI ALLA 37.ma CONVOCAZIONE NAZIONALE DEL RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI ALLA 37.ma CONVOCAZIONE NAZIONALE DEL RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI ALLA 37.ma CONVOCAZIONE NAZIONALE DEL RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO Stadio Olimpico Domenica, 1 giugno 2014 Parole del Papa ai sacerdoti: A voi sacerdoti,

Dettagli

TEMI PRINCIPALI DEI MESSAGGI

TEMI PRINCIPALI DEI MESSAGGI TEMI PRINCIPALI DEI MESSAGGI PREGHIERA E IL S. ROSARIO N.B. Queste apparizioni della Madre di Dio non sono ancora state né approvate né smentite dalla Santa Sede. E stata costituita dalla Chiesa una commissione

Dettagli

IL MIRACOLO DELLA TREGUA DI NATALE

IL MIRACOLO DELLA TREGUA DI NATALE IL MIRACOLO DELLA TREGUA DI NATALE CENTENARIO DELLE TREGUE DI NATALE Venerdì 25 dicembre 1914, Belgio, settore settentrionale del fronte occidentale, trincee delle Fiandre, sud di Ypres: è il primo Natale

Dettagli

«Il Padre vi darà un altro Paraclito»

«Il Padre vi darà un altro Paraclito» LECTIO DIVINA PER LA VI DOMENICA DI PASQUA (ANNO A) Di Emio Cinardo «Il Padre vi darà un altro Paraclito» Gv 14,15-21 Lettura del testo Dal Vangelo secondo Giovanni (14,15-21) In quel tempo, Gesù disse

Dettagli

Apparizione della Madonna (non c è data)

Apparizione della Madonna (non c è data) Apparizione della Madonna (non c è data) Si tratta di un messaggio preoccupante. Le tenebre di Satana stanno oscurando il mondo e la Chiesa. C è un riferimento a quanto la Madonna disse a Fatima. L Italia

Dettagli

08-03-2015 All ombra dei campanili. L Eucaristia, cuore della Domenica

08-03-2015 All ombra dei campanili. L Eucaristia, cuore della Domenica E chiedere il dono di nuove vocazioni anche nella nostra parrocchia di PARROCCHIA S. GIOVANNI OLTRONA DI SAN MAMETTE Comunità Appiano Gentile 08-03-2015 All ombra dei campanili L Eucaristia, cuore della

Dettagli

RASSEGNA STAMPA PAPA A NAPOLI

RASSEGNA STAMPA PAPA A NAPOLI RASSEGNA STAMPA PAPA A NAPOLI A cura di Agenzia Comunicatio COMUNICATO STAMPA PAPA A NAPOLI; UNITALSI, "SEGNO DI SPERANZA PER CHI SOFFRE, NOSTRI VOLONTARI PRONTI PER ACCOGLIENZA DISABILI" "La visita di

Dettagli

Monsignori, Egregio Signor Sindaco, Padri, Sorelle Signore, Signori Cari amici

Monsignori, Egregio Signor Sindaco, Padri, Sorelle Signore, Signori Cari amici Monsignori, Egregio Signor Sindaco, Padri, Sorelle Signore, Signori Cari amici E sempre con vivo e profondo piacere che mia moglie ed io vediamo approssimarsi, ogni estate da tre anni, la data alla quale

Dettagli

Curricolo verticale di Religione Cattolica

Curricolo verticale di Religione Cattolica Curricolo verticale di Religione Cattolica Classe Prima Primaria Indicatori Obiettivi di apprendimento 1. DIO E L UOMO 2. LA BIBBIA E LE ALTRE FONTI 3. IL LINGUAGGIO RELIGIOSO 1.1 Scoprire che la vita,

Dettagli

Diocesi di Caserta Santuario di San Michele Arcangelo e Santa Maria del Monte Programma invernale del Santuario 25 Anniversario della Madonna del Monte Anno Mariano 1987-2012 novembre-aprile 2011-2012

Dettagli

LA STORIA A PAGINA 7

LA STORIA A PAGINA 7 IL RESEGONE Don Luigi una normale santità L E C C O, come Ars, avrà il suo "santo curato". Sarà presto beato, u- nico parroco della diocesi Ambrosiana ad avere l'onore degli altari, don Luigi Monza,

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

)? " Jenkins «Laterza Chiesa

)?  Jenkins «Laterza Chiesa più futuro centro 2025 75%% 2050 20%% «Il cristianesimo si sta diffondendo in modo sorprendente tra i diseredati, mentre si atrofizza tra i ricchi» Il noto sociologo delle religioni si sposta ; nel il

Dettagli

APPARIZIONI DELLA REGINA DELLA FAMIGLIA Ghiaie di Bonate, Bergamo (13-31 maggio 1944)

APPARIZIONI DELLA REGINA DELLA FAMIGLIA Ghiaie di Bonate, Bergamo (13-31 maggio 1944) APPARIZIONI DELLA REGINA DELLA FAMIGLIA Ghiaie di Bonate, Bergamo (13-31 maggio 1944) Posizione della Santa Chiesa Queste apparizioni della Madre di Dio non hanno ancora ottenuto il verdetto di autentica

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

VANGELO SECONDO GIOVANNI PROF. CARLO RUSCONI ANNO ACCADEMICO 2012-2013

VANGELO SECONDO GIOVANNI PROF. CARLO RUSCONI ANNO ACCADEMICO 2012-2013 VANGELO SECONDO GIOVANNI PROF. CARLO RUSCONI ANNO ACCADEMICO 2012-2013 1. VANGELO SECONDO GIOVANNI LEZIONE DEL 21-09-2012 ARGOMENTI: a. Introduzione al corso; i. Il Vangelo di Giovanni parla di che cos

Dettagli

INTERVENTO PER IL 70 ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE E DELLA FINE DEL SECONDO CONFLITTO MONDIALE 25 APRILE 2015.

INTERVENTO PER IL 70 ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE E DELLA FINE DEL SECONDO CONFLITTO MONDIALE 25 APRILE 2015. INTERVENTO PER IL 70 ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE E DELLA FINE DEL SECONDO CONFLITTO MONDIALE 25 APRILE 2015. A tutti gli oggionesi, ai rappresentanti delle Istituzioni, alle autorità militari e di polizia,

Dettagli

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio Grado della Celebrazione: Solennità' Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE (solo giorno 6) L Epifania è la manifestazione del Cristo nella carne dell uomo

Dettagli

La croce SATANICA. Dozulé. a cura del sac. dott. Luigi Villa. Questa Croce apparve in Francia, a Dozulé, tra il 1972 e il 1978.

La croce SATANICA. Dozulé. a cura del sac. dott. Luigi Villa. Questa Croce apparve in Francia, a Dozulé, tra il 1972 e il 1978. La croce SATANICA Dozulé di a cura del sac. dott. Luigi Villa Questa Croce apparve in Francia, a Dozulé, tra il 1972 e il 1978. Il Vescovo del luogo, Mons. Badré di Bayeux-Liseux, dopo aver fatto esaminare

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015 Scuola Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FRATELLI CASETTI CREVOLADOSSOLA (VB) WWW.iccasetti.gov.it PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015 RELIGIONE CATTOLICA COMPETENZE CHIAVE - competenze sociali

Dettagli

S. DOMENICO di Guzman

S. DOMENICO di Guzman Carissimi bambini, abbiamo pensato di farvi una sorpresa... sapete che questo è il giornalino del rosario, ma vi siete mai domandati chi ha inventato il rosario? Nooooo?! E allora, bambini e bambine, in

Dettagli

Non dimentichiamoci di Dio

Non dimentichiamoci di Dio Angelo Scola Non dimentichiamoci di Dio Libertà di fedi, di culture e politica Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2013 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-06129-2 Prima edizione: marzo 2013 Prefazione

Dettagli

Leggete le Beatitudini, vi farà bene.

Leggete le Beatitudini, vi farà bene. Il tema della XXXI Giornata Mondiale della gioventù Cracovia 2016 - è racchiuso nelle parole Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia (Mt 5:7). Il Santo Padre Francesco ha scelto la quinta

Dettagli

Parrocchie di Villadossola

Parrocchie di Villadossola I funerali nelle nostre comunità Parrocchie di Villadossola Ai familiari dei fedeli defunti Cari familiari, sono don Massimo, il parroco di Villadossola. Vi raggiungo a nome delle comunità cristiane di

Dettagli

Aggettivi possessivi

Aggettivi possessivi mio, mia, miei, mie tuo, tua, tuoi, tue suo, sua, suoi, sue nostro, nostra, nostri, nostre vostro, vostra, vostri, vostre loro, loro, loro, loro Aggettivi possessivi L'aggettivo possessivo è sempre preceduto

Dettagli

La Santa Sede CELEBRAZIONE EUCARISTICA A CONCLUSIONE DEL «FAMILYFEST» OMELIA DI GIOVANNI PAOLO II. Domenica, 6 giugno 1993

La Santa Sede CELEBRAZIONE EUCARISTICA A CONCLUSIONE DEL «FAMILYFEST» OMELIA DI GIOVANNI PAOLO II. Domenica, 6 giugno 1993 La Santa Sede CELEBRAZIONE EUCARISTICA A CONCLUSIONE DEL «FAMILYFEST» OMELIA DI GIOVANNI PAOLO II Domenica, 6 giugno 1993 1. Che il Signore cammini in mezzo a noi (Es 34, 9). Così prega Mosè, presentandosi

Dettagli

20 ottobre 2015. Nell attesa di incontrarci, vi salutiamo cordialmente. don Emanuele e i catechisti del primo annuncio

20 ottobre 2015. Nell attesa di incontrarci, vi salutiamo cordialmente. don Emanuele e i catechisti del primo annuncio 20 ottobre 2015 Carissimi genitori, desideriamo raggiungere i papà e le mamme di tutti i bambini che da quest anno muovono i loro primi passi nel percorso di completamento dell Iniziazione Cristiana. Una

Dettagli

I segreti di Fatima PRIMA PARTE

I segreti di Fatima PRIMA PARTE I segreti di Fatima E bene precisare che nonostante si parli comunemente di tre segreti in realtà il segreto di Fatima è unico. Si tratta di un messaggio diviso in tre parti, di cui la prima riguarda la

Dettagli

I SIGNIFICATI DEL TERMINE CHIESA.

I SIGNIFICATI DEL TERMINE CHIESA. LA NASCITA DELLA CHIESA (pagine 170-177) QUALI SONO LE FONTI PER RICOSTRUIRE LA STORIA DELLA CHIESA? I Vangeli, gli Atti degli Apostoli le Lettere del NT. (in particolare quelle scritte da S. Paolo) gli

Dettagli

DIALOGO ECUMENICO E LIBERTÀ RELIGIOSA

DIALOGO ECUMENICO E LIBERTÀ RELIGIOSA 43 ECCLESIA NONNA EUROPA DIALOGO ECUMENICO E LIBERTÀ RELIGIOSA La vista di Francesco a Strasburgo e in Turchia. Implicazioni politiche ed ecumeniche «nonna», una forte denuncia delle persecuzioni dei cristiani,

Dettagli

Catecumenato. (Nei mesi di metà Gennaio fino a Giugno 2009) La storia della salvezza: sguardo generale

Catecumenato. (Nei mesi di metà Gennaio fino a Giugno 2009) La storia della salvezza: sguardo generale Conoscere, amare, seguire, testimoniare Gesù Itinerario d incontro e di formazione; liturgico - esperienziale. «Non abbiate paura di accogliere Cristo! Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte

Dettagli

dalla Messa alla vita

dalla Messa alla vita dalla Messa alla vita 12 RITI DI INTRODUZIONE 8 IL SIGNORE CI INVITA ALLA SUA MENSA. Dio non si stanca mai di invitarci a far festa con Lui, e gli ospiti non si fanno aspettare, arrivano puntuali. Entriamo,

Dettagli

NON DI SOLO PANE. Tema generale: TENTAZIONE E MISERICORDIA. Brano biblico: LUCA 4,1-13 PRESENTAZIONE

NON DI SOLO PANE. Tema generale: TENTAZIONE E MISERICORDIA. Brano biblico: LUCA 4,1-13 PRESENTAZIONE NON DI SOLO PANE Tema generale: TENTAZIONE E MISERICORDIA Brano biblico: LUCA 4,1-13 PRESENTAZIONE Questo secondo anno pastorale vuole continuare il cammino iniziato in quello precedente e portato avanti

Dettagli

1^ INCONTRO CATECHESI DEGLI ADULTI 2015-2016 EDUCARSI AL PENSIERO DI CRISTO

1^ INCONTRO CATECHESI DEGLI ADULTI 2015-2016 EDUCARSI AL PENSIERO DI CRISTO 1^ INCONTRO CATECHESI DEGLI ADULTI 2015-2016 EDUCARSI AL PENSIERO DI CRISTO PREMESSA Lungi da me Satana! Tu non pensi secondo Dio ma secondo gli uomini! Basterebbe questa frase di Gesù per dire l importanza

Dettagli

GESU E UN DONO PER TUTTI

GESU E UN DONO PER TUTTI GESU E UN DONO PER TUTTI OGGI VIENE ANCHE DA TE LA CREAZIONE IN PRINCIPIO TUTTO ERA VUOTO E BUIO NON VI ERANO NE UOMINI NE ALBERI NE ANIMALI E NEMMENO CASE VI ERA SOLTANTO DIO NON SI VEDEVA NIENTE PERCHE

Dettagli

L'ipocrisia della famiglia Alfarano e di un sacerdote. Chissa cosa ne pensa il vescovo Santoro...?

L'ipocrisia della famiglia Alfarano e di un sacerdote. Chissa cosa ne pensa il vescovo Santoro...? L'ipocrisia della famiglia Alfarano e di un sacerdote. Chissa cosa ne pensa il vescovo Santoro...? nella foto Luigi Alfarano Ai funerali di Luigi Alfarano l omicida folle che ha ucciso sua moglie e l incolpevole

Dettagli

La Chiesa Cattolica per la libertà religiosa

La Chiesa Cattolica per la libertà religiosa La Chiesa Cattolica per la libertà religiosa Ordinario di Diritto Canonico nella Università Cattolica di Milano e Direttore del Centro Studi sugli enti ecclesiastici e gli altri enti senza fini di lucro.

Dettagli

La voce de "Gli Amici"

La voce de Gli Amici Gli Amici La voce de "Gli Amici" domenica 11 agosto 2002 La domenica con Gesù Tempo ordinario Domenica 11 agosto 2002 Gesù si ritira a pregare L'artista della settimana Carmela Parente La scuola della

Dettagli

MAURICIO SILVA DAL CIELO CI GUARDA SORRIDENTE

MAURICIO SILVA DAL CIELO CI GUARDA SORRIDENTE MAURICIO SILVA DAL CIELO CI GUARDA SORRIDENTE Dalle lunghe meditazioni solitarie di fratel Carlo de Foucauld, ora beatificato dalla Chiesa, era nata l idea della Fraternità. Gesù si era fatto chiamare

Dettagli

I criteri della scelta e della riforma

I criteri della scelta e della riforma I criteri della scelta e della riforma La preghiera ha il fine di vincere se stessi, vincere la propria ignoranza, la propria pigrizia mentale per conoscere il Signore. Ogni preghiera deve essere mirata

Dettagli

ENGLISH FRANCAIS ITALIANO

ENGLISH FRANCAIS ITALIANO ENGLISH FRANCAIS ITALIANO 1 ITALIAN L idea L idea nasce in seno al segretariato del Consiglio delle Conferenze Episcopali d Europa (CCEE). All indomani dell elezione di Papa Francesco, del Papa venuto

Dettagli

LA VEGLIA. Milano, sabato 24 ottobre 2009

LA VEGLIA. Milano, sabato 24 ottobre 2009 LA VEGLIA Milano, sabato 24 ottobre 2009 47 «L uomo è un pellegrino; malato di infinito, incamminato verso l eternità. La personalità è sempre in marcia, perché essa è un valore trascendente: la sua forma

Dettagli

DIRETTORIO SULLE COMUNICAZIONI SOCIALI NELLA MISSIONE DELLA CHIESA MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE

DIRETTORIO SULLE COMUNICAZIONI SOCIALI NELLA MISSIONE DELLA CHIESA MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE E PROPRIO NECESSARIO UN SITO PARROCCHIALE? DIRETTORIO SULLE COMUNICAZIONI SOCIALI NELLA MISSIONE DELLA CHIESA MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLV GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

Dettagli

«Vado e tornerò da voi.»

«Vado e tornerò da voi.» sito internet: www.chiesasanbenedetto.it e-mail: info@chiesasanbenedetto.it 5 maggio 2013 Liturgia delle ore della Seconda Settimana Sesta Domenica di Pasqua/c Giornata di sensibilizzazione per l 8xmille

Dettagli

apposta per te, per te sola. E arde dal desiderio di entrare nel tuo cuore Comunicati spesso, molto spesso. Ecco il solo rimedio se vuoi guarire.

apposta per te, per te sola. E arde dal desiderio di entrare nel tuo cuore Comunicati spesso, molto spesso. Ecco il solo rimedio se vuoi guarire. Diicembre 2013 Ill Verbo sii è fatto Carne Pio X era rimasto particolarmente colpito da una lettera scritta da Teresa di Lisieux alla cugina Maria Guérin il 30 maggio 1889. In essa voleva aiutare la cugina

Dettagli

LE DUE FACCE DEL TEMA. CONFRONTO TRA DON BORSATO E DON RIGON

LE DUE FACCE DEL TEMA. CONFRONTO TRA DON BORSATO E DON RIGON LE DUE FACCE DEL TEMA. CONFRONTO TRA DON E DON DIECI DOMANDE E VENTI RISPOSTE. A confronto il responsabile per matrimonio famiglia e il sacerdote-liturgista che celebra in latino. «Crisi? Ma la Messa non

Dettagli

Vincenzo Cerami* * Scrittore. Intervento non rivisto dall autore.

Vincenzo Cerami* * Scrittore. Intervento non rivisto dall autore. Vincenzo Cerami* Sono venuto a questo confronto senza preparare nulla. Sentendo gli interventi di chi mi ha preceduto sono tornato con la mente agli anni dell università. Stavo ripensando a Roma. Gli operai

Dettagli

Discorso sulla bomba e sua parafrasi

Discorso sulla bomba e sua parafrasi Discorso sulla bomba e sua parafrasi Pubblichiamo un recente discorso che Francesco ha tenuto alla Gendarmeria vaticana (Osservatore Romano, 29/09/2014). Il sermone è espresso con la semplicità e chiarezza

Dettagli

Camera dei Deputati 449 Senato della Repubblica. xiv legislatura disegni di legge e relazioni documenti

Camera dei Deputati 449 Senato della Repubblica. xiv legislatura disegni di legge e relazioni documenti Camera dei Deputati 449 Senato della Repubblica Camera dei Deputati 450 Senato della Repubblica Camera dei Deputati 451 Senato della Repubblica Camera dei Deputati 452 Senato della Repubblica Camera dei

Dettagli

http://www.sprachkurse-hochschule.de

http://www.sprachkurse-hochschule.de Lingua: Italiana Livello: A1/A2 1. Buongiorno, sono Sandra, sono di Monaco. (a) Buongiorno, sono Sandra, sono da Monaco. Buongiorno, sono Sandra, sono in Monaco. 2. Mia sorella chiama Kerstin. (a) Mia

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Discorso di apertura

Discorso di apertura 3 Incontro delle IUS Discorso di apertura Roma, 13 luglio 2001 Luc Van Looy, sdb Iniziamo un incontro che si trova tra memoria e futuro, in un punto importante della storia umana e della congregazione

Dettagli

VI INCONTRO IL CRISTIANO ADULTO E LA COSCIENZA. chi ha raggiunto il completo sviluppo fisico e psichico (def.dizionario)

VI INCONTRO IL CRISTIANO ADULTO E LA COSCIENZA. chi ha raggiunto il completo sviluppo fisico e psichico (def.dizionario) VI INCONTRO IL CRISTIANO ADULTO E LA COSCIENZA Cerchiamo il significato delle due parole: ADULTO CRISTIANO chi ha raggiunto il completo sviluppo fisico e psichico (def.dizionario) colui che ha deciso di:

Dettagli

L adulto destinatario e soggetto di formazione

L adulto destinatario e soggetto di formazione Diocesi di Treviso Anno pastorale 2012-2013 Formare cristiani adulti in una Chiesa adulta Anno secondo L adulto destinatario e soggetto di formazione Orientamenti pastorali per l anno 2012-2013 A cura

Dettagli

Mons. Claudio Maria CELLI

Mons. Claudio Maria CELLI Mons. Claudio Maria CELLI Nella nostra storia c è quel detto famoso: tu uccidi un uomo morto, credo che dopo queste mattinate e pomeriggi così intensi è mio dovere essere il più breve possibile. Per me

Dettagli

Dio è misericordia. 1- Giovanni Paolo II, che ha insegnato che contro l ondata del male nel mondo, Dio ha

Dio è misericordia. 1- Giovanni Paolo II, che ha insegnato che contro l ondata del male nel mondo, Dio ha Dio è misericordia Il Beato Giovanni Paolo II aveva inaugurato il suo Pontificato sotto il segno del Redentore dell uomo. Il Papa emerito Benedetto XVI sotto il segno di Dio come Amore (Deus caritas est).

Dettagli

ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA

ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA Solennità SALUTO La grazia e la pace nella santa Chiesa di Dio siano con tutti voi. E con il tuo spirito. L. Oggi la nostra comunità è in festa, ricordando

Dettagli

John L. Allen, Jr. Le dieci «encicliche» di papa Francesco

John L. Allen, Jr. Le dieci «encicliche» di papa Francesco John L. Allen, Jr. Le dieci «encicliche» di papa Francesco «pacchetto Francesco»: prendere o lasciare. È un papa che ama appassionatamente il mondo proprio perché lo vede come l arena di una lotta senza

Dettagli

Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare

Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare Il Signore ci fa suoi messaggeri Abbiamo incontrato Gesù, ascoltato la sua Parola, ci siamo nutriti del suo Pane, ora portiamo Gesù con noi e viviamo nel suo amore. La gioia del Signore sia la vostra forza!

Dettagli

- a far del bene con la sofferenza; - a far del bene a chi soffre.

- a far del bene con la sofferenza; - a far del bene a chi soffre. Non siamo i «cercatori» di sofferenza..., e nemmeno gli «entusiasti» per la sofferenza. Siamo persone che si sforzano di «vivere» la loro sofferenza «come Gesù»..., non solo nella contemplazione di Lui

Dettagli

Cardinal Bagnasco sostiene utilizzo combustibile da disarmo nucleare

Cardinal Bagnasco sostiene utilizzo combustibile da disarmo nucleare Cardinal Bagnasco sostiene utilizzo combustibile da disarmo nucleare - 22 febbraio 2011- Il Cardinale Angelo Bagnasco accoglie il Programma Megatons to Development come occasione di sviluppo per l umanità,

Dettagli

MONITOR ECCLESIASTICUS

MONITOR ECCLESIASTICUS Vol. CXXX Nova series 2015 N. 1 MONITOR ECCLESIASTICUS Commentarius internationalis iuris canonici ROMAE La Pontificia Commissione per la Tutela dei Minori Michele Riondino Il 22 marzo u.s. Papa Francesco

Dettagli

Terzo segreto di Fatima: la verità che avanza

Terzo segreto di Fatima: la verità che avanza Terzo segreto di Fatima: la verità che avanza È incredibile che i giornali abbiano bucato le due clamorose notizie che arrivano dal Portogallo. Una (drammatica) è implicita nelle parole del Papa: la profezia

Dettagli