Un altro capotreno aggredito Sorte pensa a una polizia regionale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Un altro capotreno aggredito Sorte pensa a una polizia regionale"

Transcript

1 Un altro capotreno aggredito Sorte pensa a una polizia regionale 25 GIUGNO 1 - Un altro capotreno aggredito. Sorte: pensiamo a una polizia regionale Un altro capotreno aggredito. È accaduto ad Arcore nel tardo pomeriggio su un convoglio della linea Bergamo-Carnate-Milano. Nei giorni scorsi si erano verificate le aggressioni sulla linea Bergamo-Milano via Treviglio. A rendere nota l'aggressione è stata Trenord, sulla pagina Twitter utilizzata per segnalare le notizie in tempo reale: «Possibili ritardi fino a circa 30 minuti perché il treno è fermo a Arcore a causa di un'aggressione subita dal personale del treno», si legge in un tweet. Dalle prime informazioni, sembra che tre ragazzi trovati senza biglietto abbiano preso a pugni il capotreno prima di scappare. Il capotreno non ha riportato ferite gravi. Il treno è rimasto fermo per circa un'ora. La prima reazione politica all'accaduto è stata quella dell'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Alessandro Sorte: «Di fronte all'ennesimo atto di aggressione e all'inerzia del Governo, che non fa nulla, peggio, non ascolta nemmeno le nostre richieste, d'intesa e su impulso del presidente Maroni, valuteremo la possibilità di fare da soli in tema di sicurezza e avvieremo le procedure per capire quali margini ci sono per costituire la Polizia regionale", ha dichiarato Sorte. 2 - Investito su Viale delle Mura: grave 67enne È in gravi condizioni il 67enne che ieri sera è stato investito a Bergamo mentre camminava sul viale delle Mura. A travolgerlo, l'alfa Mito guidata da un 23enne di Nembro che procedeva da Colle Aperto. Sembra che l'uomo, residente in zona, stesse attraversando la strada in un punto privo di strisce pedonali e dalla scarsa illuminazione, dove il giovane avrebbe fatto fatica a vederlo, travolgendolo. Le condizioni dell'uomo sono parse subito molto gravi: immediati i soccorsi e il trasporto all'ospedale Papa Giovanni XXIII in codice rosso. 3 - Picchiata al bancomat a Pasqua: l'aggressore confessa È arrivata la confessione dell'uomo responsabile dell'aggressione con furto avvenuta il giorno di Pasqua ad un bancomat di Bergamo, in via Borgo Palazzo. Quel giorno una donna di 59 anni di Seriate era stata aggredita e minacciata con una siringa da un individuo, O.T., che però aveva lasciato sulla scena del delitto alcune sue tracce: su tutte, un mozzicone di sigaretta. Inoltre, alcune telecamere della via avevano ripreso l'accaduto, e in questo modo la Squadra volante della Questura di Bergamo era arrivata ad identificare il colpevole. Mentre si attendevano gli esiti dei test sulla saliva, però, l'uomo ha deciso di confessare, e oggi è stato portato in carcere. 4 - Scanzorosciate, incidente in galleria Montenegrone Incidente questa mattina, attorno alle 11, a Scanzorosciate. Nella galleria Montenegrone un furgone che viaggiava verso la Val Seriana ha sbandato dopo lo scoppio di una gomma. L'autista ha perso il controllo del mezzo, finendo nella corsia opposta di marcia e colpendo una macchina, che è finita schiacciata contro

2 il muro della galleria. Entrambi i conducenti sono rimasti feriti e, per permettere tutte le operazioni di soccorso, la galleria è stata chiusa in entrambi i sensi di marcia, poi riaperta a inizio pomeriggio. 5 - San Paolo, ladri assaltano bar: rubate 3 slot machine Colpo al Café de Paris di San Paolo d'argon, dove nella notte tra mercoledì e giovedì cinque malviventi hanno fatto irruzione nel locale, sfondando la saracinesca con un gancio attaccato al furgone e portando via in fretta e furia tre slot machine. L'allarme del bar è suonato, ma ciò non ha fermato i ladri, rapidi nel distruggere la vetrata e portare via ciò che volevano rubare. E quando i residenti si sono affacciati per vedere cosa stesse succedendo, uno degli uomini del gruppo, rimasto all'esterno del locale con un secchio pieno di pietre, ha lanciato sassi verso le finestre, per scoraggiare ogni reazione. 6 - Fonteno, Mercedes fuori strada: 77enne in ospedale Brutto incidente questa mattina per un 77enne di Fonteno, che è finito fuori strada in paese mentre era alla guida della sua Mercedes. L'uomo, domiciliato nel comune bergamasco ma residente in Svizzera, procedeva sulla strada che collega Fonteno a Solfo Collina. Difficile al momento stabilire la dinamica dell'incidente, ancora al vaglio dei carabinieri: nel frattempo il 77enne è stato trasferito d'urgenza al Papa Giovanni. 7 - Lancio di uova e insulto omofobo al Mamo's American Gay Bar Un auto passa fuori dal locale, urla «froci» e lancia un uovo verso le vetrine. Spiacevole episodio martedì sera fuori dal Mamo's American Gay Bar, noto locale per omosessuali aperto a Bergamo dal «Penso si tratti di una ragazzata, purtroppo non sono riuscito a prendere il numero di targa della Seat Ibiza di colore scuro che ha compiuto questo gesto assurdo», è stato il commento del titolare, Emanuele Zibetti, raccolto dal Corriere. «L'estate scorsa la stessa cosa è successa per ben tre volte, due volte con le uova e una con un palloncino pieno d'acqua. Sempre una macchina scura. Per ora non ho nemmeno denunciato perché non servirebbe assolutamente a nulla. Ho solo avvisato i buttafuori di prendere subito la targa nel caso in cui succedesse ancora. Non voglio montare troppo il caso anche perché non vorrei che poi lanciarci le uova a tradimento diventi il gioco dell'estate. Spero non accada più». 8 -World League di pallanuoto, Italia sconfitta dalla Serbia Brutta sconfitta del Settebello azzurro contro la Serbia, che si impone per nella seconda gara della World League di pallanuoto, in scena proprio a Bergamo. Una gara che ha visto l'italia temere fin troppo i campioni d'europa, specie nelle fasi iniziali della gara. Poi pian piano i ragazzi di Campagna hanno iniziato a prendere coraggio e carburare, raggiungendo il pari sul 9-9. Ma quando i minuti finali chiedevano agli azzurri la giusta concentrazione per gestire il match, ecco i tre gol della Serbia, che con questo successo e si insedia in testa al girone B della fase preliminare. Nell'altra gara del gruppo, Australia batte Usa, prossima avversaria dell'italia. 24 GIUGNO

3 1 - Blitz dei Carabinieri: 8 arresti e sequestrate 200 armi da guerra. L'operazione ha coinvolto anche la Val Seriana Tra martedì 23 e mercoledì 24 giugno è scattato il blitz dei Carabinieri di Legnano, con collaborazione con le compagnie di Bergamo, Chiari e San Giovanni in Persiceto, che ha portato all'arresto di 8 persone e al sequestro di un vero e proprio arsenale composto da 200 armi da guerra, il sequestro più imponente di sempre. Nel complesso si parla di sei mitragliatrici (tra Browning, MG, M60, Breda e Sokolov), 24 pistole mitragliatrici (tra UZI, Beretta M12, H&K MP5, Steyer e Sten), 74 fucili semiautomatici e automatici (tra Kalashnikov AK47, Colt M16, FAL e Thompson), 76 pistole e revolver (tra Beretta, Colt, S&We Tokarev), 126 baionette e pugnali, 23 sciabole e oltre 100mila munizioni di vario calibro. Gli arrestati sono tutti accusati di detenzione illegale di armi da guerra e munizioni. Proprio nell'ambito di questa operazione rientrava il sequestro, avvenuto il 20 aprile in un cascinale di Nembro, di svariate armi e l'arresto di un dipendente comunale di 49 anni. 2 - Operaio di 30 anni schiacciato da un muletto a Seriate II 24 giugno, nel piazzale di una ditta di autotrasporti via Grinetta, a Cassinone, frazione di Seriate, un operaio di 30 anni che lavora in una cooperativa esterna, è stato schiacciato da un muletto condotto da un operaio e ha riportato gravi lesioni a una gamba. È stato ricoverato d'urgenza all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo: le sue condizioni sono preoccupanti, ma non è in pericolo di vita. 3 - Sacbo, naufragato Montichiari si punta a Milano? Intensi contatti con la Sea Dopo che la trattativa per lo scalo di Montichiari sembra essere definitivamente naufragata, la Sacbo, società gestrice dell'aeroporto di Orio al Serio, sembra aver deciso di puntare dritta dritta su Milano. Come riporta L'Eco di Bergamo, negli ultimi 10 giorni sono stati convocati ben due Consigli d'amministrazione straordinari (il prossimo è venerdì 26 giugno) in cui pare che i vertici Sacbo abbiano riaperto il canale di comunicazioni con la Sea, società gestrice degli scali milanesi. Del resto non si è mai fatto mistero del fatto che, dopo le difficoltà riscontrate nella trattativa per l'aeroporto di Montichiari, si stessero valutando ipotesi alternative e altre strade. Ma quale può l'obiettivo dei continui contatti tra Sacbo e Sea? Creare uno dei maggiori poli aeroportuali d'europa: Orio-Malpensa-Linate vanta un traffico di 45 milioni di passeggeri, escluso il traffico merci. Un patrimonio inestimabile che se ben sfruttato potrebbe portare enormi vantaggi per tutti. 4 - Palazzago, fa paura l'inchiesta sul Pgt: 150 indagati, tra cui 3 sindaci Sono 150 gli indagati, tra cui 3 sindaci, nell'inchiesta relativa alla trasformazione di aree agricole in edificabili in quel di Palazzago. Un'inchiesta che fa paura nel Comune della Provincia e fa discutere in tanti. Giovedì 25 giugno i tecnici saranno ascoltati dal pm, mentre gli amministratori comunali, escluso Ferruccio Bonacina, per ora tacciono. Il pm Giancarlo Mancusi, negli atti dell'inchiesta, ha tratteggiato un paese che, dal 2008 al 2012, sarebbe stato gestito da una sorta di "associazione commerciale" che aveva l'interesse e l'intento di trasformare

4 terreni agricoli in aree edificabili a vantaggio di imprese e soggetti privati. 5 - Gorle, nuovi furti in appartamenti. Svuotata anche la casa di Nedo Sonetti Torna la paura dei furti nella Provincia di Bergamo, in particolare a Gorle, dove, nella notte tra martedì 23 e mercoledì 24 giugno, in viale Zavaritt, è stata svuotata anche la villa del noto allenatore di calcio bergamasco Nedo Sonetti. Il tecnico si trovava a casa con la moglie, stava guardando la televisione, quando poi ha deciso di andare a letto. Salito al secondo piano, l'amara scoperta: le stanze erano state completamente svuotate da dei malviventi. Incredibile, racconta Sonetti, il fatto che sia stato fatto tutto quel caos nel più completo silenzio, tant'è che lui non si è accorto di nulla fino a quando ha deciso di coricarsi. Ma Gorle è, oramai da diverso tempo purtroppo, vittima di numerosi furti in abitazioni. 6 - Dal 27 giugno i Musei Civici di Città Alta aperti al pubblico anche sabato sera Dal 27 giugno, i Musei Civici di Città Alta saranno aperti al pubblico nei sabati sera, dalle ore 21 fino a mezzanotte. L'iniziativa rientra nell'ambito della manifestazione "Musei notti aperte" e in occasione dell'inaugurazione, oltre all'apertura straordinaria del Museo di Scienze Naturali, del Museo Archeologico e dell'orto Botanico, vedrà numerosi eventi di contorno. L'iniziativa durerà fino al 5 settembre. 7 - Altra mattina nera per i pendolari: guasto a Pioltello e numerosi ritardi Sulla tratta Bergamo-Treviglio-Milano, nella mattina di mercoledì 24 giugno, i treni viaggiano con ritardi compresi tra i 20 e i 30 minuti. Colpa di un guasto a un convoglio fermatosi all'altezza della stazione di Pioltello. In seguito al guasto, risolto in circa un'ora, Trenord ha deciso una serie di modifiche alla circolazione dei treni, con soppressioni e fermate straordinarie. Cancellati due treni, ritardi di almeno mezz'ora su altri. 8 - Medico dell'lnps condannato a 2 anni e 6 mesi di reclusione per palpeggiamenti II pm Carmen Pugliese aveva richiesto 6 anni di carcere, specificando, nella sua arringa, che «non merita nessuna attenuante e sottolineo la serialità del suo comportamento, visto che nel 2013 è già stato condannato, per un episodio simile, a quattro anni di carcere». Invece un medico dell'lnps di 47 anni è stato condannato a 2 anni e 6 mesi di reclusione per aver palpeggiato, il 4 settembre 2009, una paziente. I fatti risalgono appunto a 6 anni fa, quando il dottore, che all'epoca dell'episodio contestato si occupava di visite fiscali, si recò nell'abitazione di una 49enne residente in un comune della Bassa Bergamasca, impiegata alle Poste, per effettuare una visita. Durante la visita, secondo la denuncia della donna, il medico avrebbe iniziato a toccare e palpeggiare le parti intime. Come racconta // Giorno, nel giugno del 2013 il medico aveva rimediato una condanna a 4 anni per un episodio simile, avvenuto due anni prima, nell'agosto In quell'occasione era stato denunciato da due dipendenti di un'azienda di Albino: le visite, effettuate in due orari diversi, erano terminate con palpeggiamenti al seno e all'inguine, nonostante una delle due operaie lamentasse solo dolori cervicali. 9 - Pioggia di multe in Città Alta? Atb rafforza la linea 3 Dopo le tante polemiche per le raffiche di multe piovute la scorsa settimana in Città Alta a causa del parcheggio selvaggio di coloro che si recano sulle Mura per

5 passare una serata di divertimento, Atb ha deciso di offrire una soluzione: la società di trasporti bergamasca ha infatti reso noto il potenziamento della sua linea 3, che collega la zona dell'ostello del Monterosso con Città Alta e poi Città Alta con la zona delle piscine, e viceversa naturalmente. Il servizio sarà ora ogni 15 minuti e durerà fino a tarda ora (l'1.20 di notte l'ultima corsa). In entrambe le aree (Monterosso e piscine) trovare parcheggio è assai semplice L'Università rimborsa la retta a 22 studenti con meriti sportivi L'Università di Bergamo ha deciso di premiare i giovani studenti che sono stati premiati con una medaglia d'oro agli ultimi Campionati nazionali universitari. Sono 22 e nessuno di loro dovrà pagare la retta annuale. L'iniziativa, non certo una novità all'ateneo di Bergamo, rientra nel "Top Ten Student Program", che premia il merito accademico e sportivo degli iscritti all'università. 23 GIUGNO 1 - Balzer, il giudice invita società e sindacati a trovare l'intesa sui 3 licenziamenti Martedì 23 giugno si è tenuta, al Tribunale di Bergamo, la prima udienza relativa alla denuncia per comportamento antisindacale promossa da Fisascat Cisl nei confronti di Codesa, la società titolare del Balzer, per il licenziamento di 3 lavoratori. Il sindacato, infatti, ritiene il comportamento tenuto dalla nuova gestione del caffè sul Sentierone una rottura dell'accordo stilato a fine 2014, quando la Codesa stava per subentrare alla precedente società gestrice del Balzer. Il giudice della sezione lavoro del Tribunale, Monica Bertoncini, dopo aver ascoltato le parti ha fissato la nuova udienza per il 22 luglio, con l'obiettivo di permettere a sindacati e società di raggiungere un'intesa extragiudiziale. La Fisascat Cisl ha commentato: «La soluzione è possibile solo nell'interesse dei lavoratori coinvolti» Questore ordina la chiusura di un bar in via Baschenis perché abitualmente frequentato da pregiudicati Martedì 23 giugno il Questore di Bergamo ha ordinato la chiusura, per sospensione della licenza di validità dell'esercizio di somministrazione di alimenti e bevande, di un bar di via Baschenis a Bergamo per 10 giorni. La decisione è stata presa poiché, in seguito a dei controlli effettuati tra febbraio e maggio, il locale è risultato essere abitualmente frequentato da cittadini pregiudicati o non in possesso di regolari documenti. Lo stesso bar, in passato e sotto altre gestioni, è stata più volte oggetto di contestazioni per violazioni amministrative delle prescrizioni dell'autorizzazione. 3 - Una 32enne di Castelli Calepio cade in un capannone a Cazzago San Martino (Bs), è grave Nel pomeriggio di martedì 23 giugno, una dipendente di una ditta di pulizie di 32 anni, residente a Castelli Calepio, è caduta rovinosamente da una scala in un capannone a Cazzago San Martino, in provincia di Brescia. Le sue condizioni sono gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita. Secondo i testimoni, la donna si trovava nella parte superiore del capannone ed è scivolata da una scala, cadendo a terra. Attualmente si trova ricoverata

6 all'ospedale Civile di Brescia. 4 - La Finanza di Bergamo pubblica i dati sulle irregolarità in città: uno scontrino su tre non viene battuto La Guardia di Finanza di Bergamo, in occasione della chiusura del consuntivo dei primi cinque mesi del 2015 e dei festeggiamenti per il 241 esimo anniversario della sua fondazione, ha reso noti alcuni numeri sulla lotta all'evazione a Bergamo: 487 interventi, per un totale di 11 reati fiscali con 91 denunce e la proposta di sequestro di oltre 4,3 milioni di euro. Ben 8 milioni riguardano al cifra competente l'agenzia delle Entrate. Sono stati 50 i soggetti che hanno operato il sommerso d'azienda, 46 dei quali ritenuti evasori totali e 4 che hanno dichiarato materia imponibile inferiore al 50 percento di quella effettivamente prodotta. La nota più dolente, però, arriva dal controllo sull'emissione degli scontrini e delle ricevute fiscali: su controlli eseguiti, 460 sono risultati irregolari. Di fatto uno scontrino su 3 non viene regolarmente emesso. 5 - In attesa di Governo e Regione, Trenord rafforza la vigilanza: più agenti nel tardo pomeriggio Lunedì 22 giugno, il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, è stato chiaro: se il Governo non si muove per offrire più sicurezza sui treni, sarà la Regione a pensarci con un "piano B" di finanziamenti. Intanto, però, Trenord non sta a guardare. Proprio dal pomeriggio di lunedì 22 giugno, la società ha rafforzato il sistema di vigilanza aumentando il numero di suoi agenti privati sui convogli nelle fasce orarie del tardo pomeriggio, quelle che si sono rivelate più pericolose. Trenord già spende 5 milioni di euro per il sistema di vigilanza privato sui treni, ma ora hanno esteso l'orario degli agenti: non più presenti solo in orari serali, ma saranno presenti già dal tardo pomeriggio. 6 - Lite in Borgo Palazzo, c'è anche un accoltellato. In fuga l'aggressore Nel pomeriggio di lunedì 22 giugno, intorno alle 17.30, è scoppiata una lite in via Borgo Palazzo, in seguito alla quale un tunisino di 48 anni è stato accoltellato. Gli agenti hanno spiegato che la lite sarebbe scoppiata per futili motivi tra il 48enne e un altro uomo, probabilmente egiziano, all'esterno di un phone center. Il titolare dell'attività è intervenuto, sedando la discussione, ma poco dopo i due sono tornati a litigare, questa volta armati: uno con un taglierino, l'altro con una catena di ferro. Ad avere la peggio il tunisino, ferito alla testa dalla lama. Mentre venivano prestati i primi soccorsi, l'aggressore è riuscito a fuggire in direzione del cimitero. 7 - Uomo tenta il suicidio minacciando di gettarsi dalla finestra, poi fugge Si sono vissuti attimi di panico nella serata di lunedì 22 giugno in via Fermi, a Bergamo. Da un appartamento situato al terzo piano del civico 12, un uomo di 30 anni minacciava di gettarsi dal balcone di casa. Il 30enne, dopo una veemente litigata con la madre, avrebbe minacciato la donna di togliersi la vita. Diverse persone, messe in allarme dalle urla, sono uscite di casa per vedere cosa stesse accadendo e hanno avvisato le forze dell'ordine quando hanno visto l'uomo sula balcone. In pochi minuti sul luogo sono giunti vigili del fuoco, carabinieri e ambulanze, ma il 30enne, probabilmente impaurito dall'arrivo delle forze dell'ordine, era già fuggito. Gli inquirenti, dopo aver raccolto informazioni sull'uomo e aver scoperto

7 che soffre di disturbi psichici, si sono subito messi sulle sue tracce, rintracciandolo a pochi metri di distanza dall'abitazione. Fortunatamente sta bene. 8 - Donna siriana in fuga rintracciata e arrestata all'aeroporto di Orio Lina Rihawi ha 40 anni, viene dalla Siria e sognava di riuscire a raggiungere la Svezia. Il suo viaggio s'è però interrotto all'aeroporto di Orio al Serio, dove gli inquirenti l'hanno trovata in possesso di un documento d'identità falso, comprato in Grecia su una bancarella, come ha poi raccontato la donna stessa. Lina Rihawi è stata arrestata e, come prevede il nuovo decreto antiterrorismo in vigore da aprile, processata per direttissima. Il giudice ha condannato la donna a 10 mesi e 20 giorni di reclusione. Durante il processo, però, è stata la testimonianza della donna siriana a colpire. Un racconto di sofferenza e di fuga dall'inferno: sposata e madre di ben 5 figli, Lina ha raccontato che il suo bambino di 3 anni «è stato ucciso. Mi hanno fatto esplodere la casa, volevo scappare per chiedere asilo politico. Non avevo da mangiare. Ho venduto i miei gioielli. Trovare i documenti non è stato difficile: li vendono per strada». 9 - Oltre il Colle, dall'anno prossimo si inizierà a estrarre lo zinco Entro dicembre 2015 verranno conclusi i lavori di messa in sicurezza e i sondaggi di ricerca, poi, prenderanno il via le operazioni di estrazione dello zinco dalle miniere situate nelle montagne di Oltre il Colle. Le miniere in questione, chiuse dal 1982, saranno riaperte dalla società australiana Energia Minerals, che è pronta a investire 50 milioni di euro nell'attività, dando 250 posti di lavoro. Per ora i lavori di messa in sicurezza sono costati 4,3 milioni. Le miniere, nello specifico, si trovano in località Ca' Pasì, nella frazione di Zorzone, tra Val Vedrà e Val Parina Quale sarà il futuro della Domus Bergamo in piazza Dante? Danilo Minuti e Davide De Rosa, consiglieri della Lista Tentorio, hanno scritto un'interpellanza diretta a Palazzo Frizzoni in cui si domandano quale sarà il futuro della Domus Bergamo ora situata in piazza Dante: «Il padiglione denominato "Domus" installato in Piazza Dante come spazio espositivo del "Fuori Expo 2015" aperto 7 giorni su 7 era stato previsto fino al 31 ottobre. Considerato che, il presidente dell'associazione Signum, società che gestisce la "Domus", Raoul Tiraboschi, ha dichiarato alla stampa locale: "questa struttura a fine Expo sarà donata al Comune di Bergamo" ci chiediamo se questa notizia corrisponde a verità. Intorno a Piazza Dante sussistono diverse attività commerciali di somministrazione e aggregazioni in sede stabile che da anni contribuiscono alla rivitalizzazione del centro e della piazza stessa: in quale luogo l'amministrazione ha intenzione di collocare la struttura? Si ritiene compatibile la presenza della Domus in piazza Dante oltre la scadenza programmata considerata la presenza di attività commerciali stabili che sostengono elevati costi, vista il particolare pregio dell'area? Quali attività intende collocarvi e se in particolare si daranno continuità ad attività di somministrazione? Quali strumenti si vorranno utilizzare per assegnarne la gestione? Quali saranno i costi di gestione che il Comune dovrà sostenere?». Tante domande, a cui l'amministrazione dovrà dare una risposta Donizetti Night, un successo La Donizetti Night, svoltasi sabato 20 giugno in Città Alta, è

8 stato un vero successo. 16 palchi, 43 spettacoli, circa 300 artisti coinvolti: numeri importantissimi per l'evento ideato da Franco Micheli e promossa dalla Fondazione Donizetti e dal Comune di Bergamo. Ma numeri importanti sono anche quelli che hanno fatto le attività commerciali di Bergamo Alta, con incassi che restano segreti, ma devono essere certamente importanti visti i sorrisi e le parole di grande apprezzamento per la serata rilasciate dai commercianti a Bergamonews. In altre parole, un'iniziativa riuscita e da ripetere.

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 domenica 7 Ottobre 2012 - ore 9.45 GORLE - BERGAMO ARRIVEDERCI alla 42a Settimana Ciclistica Bergamasca dal 2 al 7 settembre 2013 REGOLAMENTO SPECIALE DI CORSA SU STRADA

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

SICUREZZA NELL EMERGENZA

SICUREZZA NELL EMERGENZA SICUREZZA NELL EMERGENZA Come le emozioni intralciano la ragione e influenzano la capacità di mettere in atto quanto appreso Dott.ssa Elena Padovan Centro congressi alla Stanga Padova, 14 ottobre 2011

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 COMUNE DI VIGONZA UNITA OPERATIVA TRIBUTI GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 Il decreto legge 21 maggio 2013 n 54 ha sospeso il versamento dell'acconto IMU per alcuni

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Testo estratto dagli archivi del sistema ItalgiureWeb del CED della Corte di Cassazione

Testo estratto dagli archivi del sistema ItalgiureWeb del CED della Corte di Cassazione Testo estratto dagli archivi del sistema ItalgiureWeb del CED della Corte di Cassazione LEGGE 20 FEBBRAIO 1958, n. 75 (GU n. 055 del 04/03/1958) ABOLIZIONE DELLA REGOLAMENTAZIONE DELLA PROSTITUZIONE E

Dettagli

Trenitalia si affida ai tedeschi per le pulizie

Trenitalia si affida ai tedeschi per le pulizie 21/08/2009 Corriere della Sera Pag. 31 In Campania e Molise Trenitalia si affida ai tedeschi per le pulizie MILANO - Sarà una società tedesca a gestire le pulizie dei treni regionali in Campania e in Molise.

Dettagli

di: Francesco Zanardi

di: Francesco Zanardi LE PISTOLE A RAFFICA di: Francesco Zanardi Tra i tanti argomenti di cui si parla nei poligoni di tiro non mancano mai le pistole a raffica. Queste armi un po particolari hanno sempre affascinato gli appassionati

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Inizio della vita di Hyde e prime malefatte-si trasforma in Hyde

Inizio della vita di Hyde e prime malefatte-si trasforma in Hyde 1 STRUTTURA FABULA: Primi esperimenti del Dr Jekyll -Jekyll nasce nel 18.. Jekyll ha divergenze con Lanyon -Poole comincia a lavorare come maggiordomo da Jekyll nel 1860 circa Jekyll scopre la dualità

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore.

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. L ASCENSORE Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. Cosa fare? Cosa non fare? Questo pieghevole è offerto dal vostro ascensorista

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO INFORMAZIONI GENERALI PER LA PERSONA INFORMATA SUI FATTI CITATA A COMPARIRE DAVANTI AL PUBBLICO MINISTERO Il decreto di citazione di persona informata sui fatti, per rendere sommarie informazioni testimoniali

Dettagli

AUTO STORICHE E INQUINAMENTO Considerazioni su energia e inquinamento nei centri urbani

AUTO STORICHE E INQUINAMENTO Considerazioni su energia e inquinamento nei centri urbani AUTO STORICHE E INQUINAMENTO Considerazioni su energia e inquinamento nei centri urbani relazione del professor Alberto Mirandola direttore del Dipartimento di Ingegneria Meccanica all Università degli

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP:

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*GGMMAAAAHH:MM Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' ATTIVITA' DI ASILO

Dettagli

TABELLA DEI COMPLEMENTI

TABELLA DEI COMPLEMENTI TABELLA DEI COMPLEMENTI REALIZZATA CON LA COLLABORAZIONE DELLA CLASSE II B DELLA SCUOLA SECONDARIA DALLA CHIESA E RUSSO DI BUSNAGO (MB) A. s. 2011/ 12 COMPLEMENTO DOMANDA A CUI RISPONDE ESEMPIO OGGETTO

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Sommario Rassegna Stampa Pagina Testata Data Titolo Pag. Rubrica Edilizia 38 Il Sole 24 Ore 23/01/2015 IN BREVE - EDILIZIA 3 Rubrica Lavori pubblici 36 Il Messaggero - Cronaca di Roma 23/01/2015 DAL MUSEO

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE Introduzione Il quindici e il sedici ottobre siamo andati in viaggio d'istruzione a Rovereto con la 3 C. Rovereto è una città a sud di Trento ricco di molte attrazioni

Dettagli

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri In caso di rapina in un pubblico esercizio Mantieni la massima calma ed esegui prontamente ciò che viene chiesto dai rapinatori. Non prendere

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

Guida per genitori, bambini e giovani

Guida per genitori, bambini e giovani Guida per genitori, bambini e giovani Conseils régionaux de préven on et de sécurité (CRPS) Italiano - luglio 2012 Département de la sécurité et de l environnement (DSE) Département de la forma on, de

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri:

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri: Introduzione Sono ormai sempre più frequenti i furti negli appartamenti, nelle case e negli uffici. Il senso di insicurezza della popolazione è comprensibile. Con questo opuscolo si vuole mostrare che

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3 Indice Premessa... 2 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3 1.1. L esperienza vissuta... 3 1.2. Opinioni e percezioni dei guidatori italiani... 4 2. La guida

Dettagli

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A.

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A. I Settiman 2-6 Ore Lunedi 2 Martedi 3 Mercoledi 4 Giovedì 5 Venerdì 6 II 09-13 Ore Lunedì 9 Martedì 10 Mercoledì 11 Giovedì 12 Venerdì 13 III 16-20 Ore Lunedì 16 Martedì 17 Mercoledì 18 Giovedì 19 Venerdì

Dettagli

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto La Milano che (non) vorrei... 13 aprile 2014 Anche per oggi suona la campanella che annuncia la fine delle lezioni! Insieme ai miei compagni di

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI appunti dalla lezione del 19 maggio 2002 al Clinic di Riccione relatore Maurizio Cremonini, Istruttore Federale Set. Scol. e Minibasket I BAMINI DEVONO SCOPRIRE CIO DI CUI

Dettagli

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81)

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81) Mod. 4 bis - Prest. DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53 d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18 comma 1 lettera r d.lgs. 09/04/2008 n. 81) Alla Sede INAIL INAIL TIMBRO DI ARRIVO Data di spedizione

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano Le piante producono alimenti, legno, carburante, tessuti, carta, fiori e l ossigeno che respiriamo! La vita

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro A Sua Eccellenza il Signor Prefetto di Roma OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro Signor Prefetto, come abbiamo concordato nei nostri precedenti incontri, Le scrivo

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

SCIA valida anche ai fini dell art. 86 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, approvato con R.D. 18/6/1931, n. 773.

SCIA valida anche ai fini dell art. 86 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, approvato con R.D. 18/6/1931, n. 773. Modulo di segnalazione certificata di inizio attività per la somministrazione di alimenti e bevande all' interno dei circoli privati da presentare in carta libera Spazio per apporre il timbro di protocollo

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO I BIGLIETTI SCUOLA I biglietti scuola, nella modalità biglietto singolo, hanno un costo di 10 per ogni studente e sono riservati ai gruppi scolastici

Dettagli

La Piramide dell Odio

La Piramide dell Odio Lezione La Piramide dell Odio Partecipanti: Studenti di scuola media inferiore o superiore/ max. 40 Materiali: Foglio Domande (una copia per ciascuno studente) Lucido con la definizione di Genocidio (allegato)

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Venerdì 27 febbraio 2015 (0) Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Lunedì 2 marzo a partire dalle 15,30 il ciclista Ivan Basso, oggi corridore per il team Tinko!- Saxo,

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI EDIZIONE MARZO 015 ABBONARSI AI MEZZI ATM 1 ATM, per rispondere alle diverse esigenze di mobilità, offre ai giovani e agli studenti una serie di agevolazioni sull acquisto

Dettagli

Il desiderio di essere come tutti

Il desiderio di essere come tutti Francesco Piccolo Il desiderio di essere come tutti Einaudi INT_00_I-IV_Piccolo_Desiderio.indd 3 30/08/13 11.44 Sono nato in un giorno di inizio estate del 1973, a nove anni. Fino a quel momento la mia

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA.

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. Avere il sospetto o essere a conoscenza che una donna che conosciamo è vittima di violenza da parte del compagno/marito/amante/fidanzato (violenza intrafamiliare)

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

GLI ITALIANI E LO STATO

GLI ITALIANI E LO STATO GLI ITALIANI E LO STATO Rapporto 2014 NOTA INFORMATIVA Il sondaggio è stato condotto da Demetra (sistema CATI) nel periodo 15 19 dicembre 2014. Il campione nazionale intervistato è tratto dall elenco di

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO ISTAT/PDC/NRE

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00 SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1 Scienze Forestali e Ambientali I liv. - 3 anno - dal 30 settembre al 04 ottobre 2013 Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 Aula 9 Aula

Dettagli

DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015)

DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015) DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015) Il testo inserisce nel codice penale un nuovo titolo, dedicato ai delitti contro l'ambiente, all'interno del quale vengono

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

L ACQUA A ERICE una storia di mala vita, ma anche una battaglia di civiltà Per maggiori informazioni visita il sito del Comune di Erice: www.comune.erice.tp.it OGGETTO: Attivazione iniziative emergenziali

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli