START SMART PIANO EDITORIALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "START SMART PIANO EDITORIALE"

Transcript

1 START SMART PIANO EDITORIALE Analisi settoriali 2013

2 AZIENDE AGRICOLE DI PRIMA TRASFORMAZIONE AGRICOLTURA PRODUZIONE DI CEREALI PRODUZIONE DI ORTOFRUTTA A14 Ortofrutta ALLEVAMENTO ALLEVAMENTI BOVINI DA CARNE ALLEVAMENTI SUINI PESCA E ACQUACOLTURA LARGO CONSUMO LATTE CRUDO PRIMA TRASFORMAZIONE MANGIMI PER ANIMALI B26 Mangimi composti INDUSTRIA MOLITORIA B02 Molitoria MACELLAZIONE CARNI ROSSE B09 Carne bovina BEVANDE ACQUE MINERALI E BEVANDE ANALCOLICHE C13 Acque minerali VINO C02 Vini Doc, IGT e spumanti C25 Il distretto del vino del Chianti C26 Il distretto del prosecco di Valdobbiadene BIRRA LIQUORI C10 Liquori ALIMENTARI RISO B01 Riso PASTA B03 Pasta GELATI E SURGELATI B15 Alimenti surgelati B56 Torte, pasticceria e brioche surgelate PRODOTTI DA FORNO B36 Pane industriale e sostitutivi del pane B04 Biscotteria e pasticceria industriale CIOCCOLATO, CARAMELLE E SNACK B06 Cioccolato LAVORAZIONE CAFFE' B18 Caffè B65 Caffè nel canale Bar e Ho.Re.Ca. B85 Cialde e capsule per caffè espresso B41 Snacks salati B76 Ortofrutta confezionata di 4^ e 5^ gamma CONSERVE VEGETALI B14 Conserve di pomodoro e verdura B92 Il distretto delle conserve di Nocera Inferiore

3 Comparto CONSERVE ITTICHE B12 Conserve ittiche OLI E GRASSI LARGO CONSUMO B77 Aceto LATTE E DERIVATI B38 Latte, panna e burro B37 Yogurt e dessert a base di latte B78 Mozzarelle ZUCCHERO CARNI BIANCHE E UOVA A07 Uova A15 Carni bianche SALUMI B10 Salumi BA6 Approfondimento Salumi di qualità all'estero BA4 Il distretto alimentare di Parma Langhirano ALIMENTI PER INFANZIA E DIETETICI Z33 B66 B57 B80 Prodotti alimentari per la ristorazione Materie prime e semilavorati per pasticcerie e gelaterie artigianali Gastronomia e piatti pronti per banco assistito, libero servizio e take away Piatti pronti surgelati per la ristorazione veloce SISTEMA MODA B90 Alimenti biologici NON ALIMENTARI COSMETICI E PRODOTTI PER LA CURA DELLA PERSONA PRODOTTI PER LA DETERGENZA V67 Prodotti per la detergenza CARTA PER USO DOMESTICO IGIENICO- SANITARIO TESSILE INDUSTRIA SERICA D20 Il distretto della seta di Como INDUSTRIA COTONIERA D05 Tessuti cotonieri e linieri per abbigliamento INDUSTRIA LANIERA D03 Tessuti lanieri per abbigliamento D25 Il distretto tessile di Prato D26 Il distretto laniero di Biella NOBILITAZIONE TESSILE D14 Bottoni, chiusure lampo e interfodere

4 SISTEMA MODA SISTEMA CASA ABBIGLIAMENTO E MAGLIERIA ABBIGLIAMENTO G09 Abbigliamento infantile G20 Abbigliamento informale uomo G24 Abbigliamento donna G25 Il distretto del tessile-abbigliamento di Treviso e Vicenza D30 Il distretto del tessile-abbigliamento di Empoli CALZETTERIA E03 Calze MAGLIERIA E BIANCHERIA INTIMA E02 Intimo donna MAGLIERIA ESTERNA PELLE INDUSTRIA CONCIARIA H05 ll distretto della concia di Arzignano H06 Il distretto della concia di Santa Croce sull'arno H07 Il distretto della concia di Solofra PELLETTERIA E VALIGERIA H03 Valigeria e pelletteria CALZATURE CALZATURE H18 Il distretto delle pelli, cuoio e calzature del Valdarno superiore H15 Il distretto calzaturiero Veronese H12 Il distretto delle calzature di Fermo H14 Il distretto calzaturiero della Riviera del Brenta CALZATURE SPORTIVE ACCESSORI OREFICERIA E GIOIELLERIA Y17 Il distretto orafo di Arezzo Y19 Il distretto orafo di Valenza Po Y20 Il distretto orafo di Vicenza Y08 Orologeria Y44 Oreficeria e gioielleria OCCHIALERIA Y27 Il distretto dell'occhialeria del Cadore BENI DUREVOLI PER LA CASA GRANDI ELETTRODOMESTICI S63 Il distretto degli elettrodomestici di Fabriano S64 Il distretto degli elettrodomestici della Inox Valley PICCOLI ELETTRODOMESTICI S04 Macchine professionali per caffe' ELETTRONICA PER IL CONSUMO S45 Elettronica di consumo APPARECCHI PER IL RISCALDAMENTO M04 Caldaie

5 APPARECCHI PER REFRIGERAZIONE, VENTILAZIONE E CONDIZIONAMENTO M25 M22 M11 M24 M10 Generatori di vapore Pannelli e sistemi solari Impianti centralizzati di condizionamento Attrezzature di uso non domestico per la refrigerazione e la ventilazione Impianti di condizionamento ad espansione diretta SISTEMA CASA M23 N04 Sistemi radianti a pavimento Ascensori, montacarichi e scale mobili MOBILI E ARREDAMENTO MOBILI PER CUCINA J04 Mobili per cucina MOBILI IMBOTTITI J23 Il distretto del mobile imbottito della Murgia ALTRI MOBILI PER LA CASA J05 Mobili zona notte e zona giorno J20 Il distretto del mobile di Pesaro J15 Il distretto del mobile della Brianza J22 Il distretto del mobile del Livenza e Quartiere del Piave J21 Il distretto industriale del legno e mobili di Poggibonsi/Sinalunga MOBILI PER UFFICIO J09 Mobili per ufficio ARTICOLI PER LA CASA TESSILE CASA F04 Tessile casa e comunità PENTOLE, POSATE E STOVIGLIE P10 Pentole, coltelli e posate MANUFATTI IN PLASTICA PER IL CONSUMO APPARECCHI PER L'ILLUMINAZIONE S23 Apparecchi di illuminazione ALTRI BENI DI CONSUMO ARTICOLI SPORTIVI STRUMENTI MUSICALI GIOCHI E GIOCATTOLI E ARTICOLI PER L'INFANZIA F05 P09 Y02 Materassi Attrezzature per giardinaggio ALTRI BENI DI CONSUMO Giocattoli Y07 X06 Articoli per scrittura Articoli cartotecnici per la scuola e l'ufficio

6 MEZZI DI TRASPORTO AUTOVEICOLI AUTOMOBILI VEICOLI COMMERCIALI, INDUSTRIALI E AUTOBUS MOTOCICLI CONCESSIONARI ALTRI MEZZI DI TRASPORTO MATERIALE ROTABILE ED ELETTROTECNICA PER L'INDUSTRIA FERROTRANVIARIA T09 Materiale rotabile e segnalamento ferrotranviario CANTIERISTICA T23 Il distretto della cantieristica di Viareggio T21 Il distretto della cantieristica e delle tecnologie marine di La Spezia T25 Il distretto della cantieristica di Fano T27 Il distretto della cantieristica di Trieste T01 Biciclette e accessori CHIMICA E FARMACEUTICA AEREOMOBILI E VEICOLI SPAZIALI T28 Aeromobili e veicoli spaziali CHIMICA CHIMICA DI BASE PRODOTTI CHIMICI PER L'AGRICOLTURA V01 Prodotti chimici per l'agricoltura AUSILIARI FINI E SPECIALISTICI V05 Adesivi e sigillanti V04 Fragranze ed aromi PRODOTTI VERNICIANTI V38 Pitture e vernici per l'edilizia V39 Pitture e vernici per l'industria GAS TECNICI V03 Gas tecnici e speciali FIBRE CHIMICHE FARMACEUTICA MATERIE PRIME FARMACEUTICHE V12 Sostanze farmaceutiche di base SPECIALITA FARMACEUTICHE V15 V27 V49 V52 Y10 Prodotti veterinari e zootecnici Prodotti parafarmaceutici Gas medicinali Articoli per suture e laparoscopia Protesi ortopediche

7 METALLI E LAVORAZIONE DEI METALLI ELETTROMECCANICHE ACCIAIO E LAVORAZIONE DELL'ACCIAIO SIDERURGIA TUBI IN ACCIAIO LAVORAZIONE A FREDDO DELL'ACCIAIO FONDERIE LAVORAZIONE METALLI LAVORAZIONE METALLI NON FERROSI LAVORAZIONI MECCANICHE E METALLURGICHE K18 Il distretto del metallo delle valli bresciane O71 Il distretto della metalmeccanica di Lecco O73 Il distretto della meccanica strumentale di Vicenza VITERIA E BULLONERIA P04 Bulloneria e viteria MECCANICA STRUMENTALE MACCHINE UTENSILI MACCHINE PER MATERIE PLASTICHE E GOMMA O08 Macchine per lavorazione di materie plastiche e gomma MACCHINE PER L'INDUSTRIA TESSILE CUOIO E CALZATURE O70 Macchinari per l industria del cuoio MACCHINE PER IMBALLAGGIO O72 Il distretto delle macchine per l'imballaggio di Bologna MACCHINE PER L INDUSTRIA ALIMENTARE MACCHINE PER IL LEGNO MACCHINE CARTARIE, CARTOTECNICHE E GRAFICHE MACCHINE PER L'INDUSTRIA CERAMICA APPARECCHI E IMPIANTI DI SOLLEVAMENTO E TRASPORTO CARRELLI INDUSTRIALI SEMOVENTI MACCHINE MOVIMENTO TERRA MACCHINE AGRICOLE O61 BENI STRUMENTALI Sistemi di stoccaggio

8 COMPONENTISTICA ELETTROMECCANICA COMPONENTI AUTOVEICOLI E ALTRI MEZZI DI TRASPORTO PNEUMATICI ORGANI DI TRASMISSIONE N02 Riduttori di velocità N03 Cuscinetti volventi ELETTROMECCANICHE ELETTROTECNICA E INFORMATICA M26 Il distretto della componentistica e termoelettromeccanica friulana PRODUZIONE DI RIMORCHI ED ALLESTIMENTO DI VEICOLI INDUSTRIALI POMPE E COMPRESSORI O37 Pompe O40 Componenti e apparecchiature oleodinamiche TRASFORMATORI E MOTORI ELETTRICI APPARECCHIATURE E COMPONENTISTICA ELETTRICA S43 Apparecchiature elettriche per edifici civili ACCUMULATORI E BATTERIE S06 Accumulatori elettrici MOTORI NON ELETTRICI N01 Motori diesel e benzina ELETTROTECNICA APPARECCHI MEDICALI S09 Apparecchi elettromedicali V14 Sistemi diagnostici AUTOMAZIONE, CONTROLLO E SICUREZZA S58 Sistemi di automazione per cancelli e serramenti Q06 Bilance S65 Automazione di edificio S28 Sistemi di sicurezza attiva e di automazione di edifici Q08 Robotica TECNOLOGIE INFORMATICHE E DI COMUNICAZIONE MICROELETTRONICA E ALTRI COMPONENTI ELETTRONICI INFORMATICA E MACCHINE PER UFFICIO R06 Sistemi e apparati di informatica PRODOTTI INTERMEDI TECNOLOGIE PER LE TELECOMUNICAZIONI S36 Sistemi di comunicazione telefonica privata IMBALLAGGI IMBALLAGGI IN CARTA E CARTONE X27 Imballaggi in carta e cartone VETRO CAVO IMBALLAGGI IN PLASTICA

9 Comparto IMBALLAGGI IN METALLO P03 Imballaggi in acciaio e alluminio PRODOTTI INTERMEDI DIVERSI CARTA PER USI GRAFICI X26 Il distretto della carta di Lucca PRODOTTI INTERMEDI PANNELLI IN LEGNO J02 Pannelli truciolari e di fibre legnose MANUFATTI IN GOMMA MANUFATTI IN PLASTICA PER L'INDUSTRIA E LE COSTRUZIONI W13 Manufatti di materie plastiche e lattici espansi FILI E CAVI W05 Cavi e conduttori isolati COMUNICAZIONE TELECOMUNICAZIONI INFORMAZIONE E INTRATTENIMENTO EDITORIA DI LIBRI X12 Editoria di libri X20 Editoria scolastica X23 Editoria professionale EDITORIA DI QUOTIDIANI E PERIODICI INFORMAZIONE COMUNICAZIONE E RADIO E TELEVISIONE INTRATTENIMENTO INDUSTRIA CINEMATOGRAFICA INDUSTRIA DISCOGRAFICA GIOCHI E SCOMMESSE ZF6 Lotterie e scommesse ATTIVITA' ACCESSORIE INDUSTRIA GRAFICA CONCESSIONARIE E AGENZIE DI PUBBLICITA' Z09 Agenzie di pubblicità CARBURANTI ESTRAZIONE IDROCARBURI RAFFINAZIONE PRODOTTI PETROLIFERI E V21 Oli lubrificanti DISTRIBUZIONE CARBURANTI IN RETE CARBURANTI, ENERGIA, UTILITY DISTRIBUZIONE DI CARBURANTI E COMBUSTIBILI EXTRA RETE FILIERA DELL'ENERGIA ELETTRICA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA S54 Impianti di produzione energia fonti rinnovabili

10 DISTRIBUZIONE LOCALE DI ENERGIA ELETTRICA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA ZE4 Vendita di gas e di energia elettrica CARBURANTI, ENERGIA, UTILITY ZD9 Energy Service Companies (ESCO) UTILITY DISTRIBUZIONE LOCALE DI GAS V47 Il mercato del GPL VENDITA DI GAS SERVIZIO IDRICO Z42 Servizio idrico integrato GESTIONE RIFIUTI M13 Gestione degli impianti di smaltimento di rifiuti solidi AZIENDE MULTIUTILITY EDILIZIA GRANDI OPERE NAZIONALI INTERNATIONAL CONTRACTOR IMPIANTI PER L'INDUSTRIA PETROLIFERA E DEL GAS AZIENDE MULTIUTILITY REALIZZAZIONE COSTRUZIONI REALIZZAZIONE IMPIANTI COSTRUZIONI IMPIANTI INDUSTRIALI E ALTRI IMPIANTI O69 Macchinari per la metallurgia a caldo IMPIANTI PER L'EDILIZIA IMPIANTI PER L'ENERGIA E L'AMBIENTE IMPIANTI FOTOVOLTAICI E DA ALTRE FONTI RINNOVABILI COSTRUZIONI METALLICHE CARPENTERIA METALLICA MATERIALI DA COSTRUZIONE CEMENTO E CALCE U01 Cemento CALCESTRUZZO U07 Produzione e prefabbricazione di calcestruzzo MARMO E ALTRE PIETRE NATURALI U29 Il distretto del marmo e delle pietre del Veneto U20 Il distretto del marmo di Carrara

11 ALTRI MATERIALI DA COSTRUZIONE VETRO PIANO MANUFATTI IN CALCESTRUZZO PIASTRELLE U04 Piastrelle ceramiche U25 Il distretto delle piastrelle ceramiche di Sassuolo e Faenza LATERIZI COSTRUZIONI DISTRIBUZIONE ESTRAZIONE DI GHIAIA, SABBIA E ALTRI MATERIALI COMPONENTI PER COSTRUZIONI SANITARI U05 Ceramiche sanitarie e vasche da bagno Y09 Accessori per il bagno, box e piatti doccia PORTE E FINESTRE E ALTRI PRODOTTI IN LEGNO PER L'EDILIZIA J19 Porte e finestre in legno RUBINETTI E VALVOLE O41 Rubinetteria domestica O51 Rubinetteria gialla O65 Il distretto della rubinetteria di Cusio Valsesia SERRATURE E FERRAMENTA P01 Serrature e lucchetti M02 Porte, finestre, imposte e cancelli in metallo U28 Portoni residenziali e industriali INGROSSO PRODOTTI DI CONSUMO INGROSSO ALIMENTARI FRESCHI E PRODOTTI DI LARGO CONSUMO INGROSSO PRODOTTI FARMACEUTICI Z31 Grossisti di prodotti farmaceutici INGROSSO VESTIARIO E CALZATURE INGROSSO PRODOTTI INFORMATICI ELETTRONICA PER IL CONSUMO E MATERIALE ELETTRICO I05 Commercio all'ingrosso di apparecchi e accessori per impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamento*

12 INGROSSO MATERIE PRIME AGRICOLE INGROSSO PRODOTTI PER L'INDUSTRIA E L'AGRICOLTURA INGROSSO PRODOTTI INTERMEDI INGROSSO PRODOTTI PER LE COSTRUZIONI DISTRIBUZIONE LOGISTICA E TRASPORTI SERVIZI NON FINANZIARI Z65 Grossisti di pneumatici DETTAGLIO DISTRIBUZIONE ALIMENTARE MODERNA Z01 Grande distribuzione alimentare DETTAGLIO SPECIALIZZATO ABBIGLIAMENTO E CALZATURE ZF8 Distribuzione al dettaglio di abbigliamento DETTAGLIO SPECIALIZZATO ELETTRODOMESTICI E ELETTRONICA PER IL CONSUMO DETTAGLIO SPEC. MOBILI E ARTICOLI PER LA CASA TRASPORTI TRASPORTI AEREI TRASPORTI PUBBLICI LOCALI TRASPORTI MARITTIMI TRASPORTI FERROVIARI AUTONOLEGGI Z30 Società di autonoleggio LOGISTICA CORRIERI E CORRIERI ESPRESSI Z28 Trasporto espresso SPEDIZIONIERI E CASE DI SPEDIZIONE Z05 Autotrasportatori e corrieri AUTOTRASPORTATORI OPERATORI LOGISTICI Z04 Operatori logistici, operatori multimodali e spedizionieri OPERATORI MULTIMODALI GESTIONE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE GESTIONE AUTOSTRADE GESTIONE AEROPORTI Z45 Societa' di gestione aereoportuale e di handling SERVIZI ALLE FAMIGLIE AGENZIE VIAGGI E TOUR OPERATOR

13 SERVIZI NON FINANZIARI ZF7 Business Travel ALBERGHI Z12 Esercizi alberghieri RISTORAZIONE Z07 Ristorazione collettiva, buoni pasto, ristorazione commerciale moderna SERVIZI ALLE IMPRESE SERVIZI INFORMATICI E SOFTWARE R08 Software e servizi IT SOCIETA' DI INGEGNERIA REVISIONE DI BILANCI CONSULENZA SOCIETARIA RICERCA, SELEZIONE E FORNITURA PERSONALE Z95 Agenzie per il lavoro ZE2 Ricerca e selezione del personale ZE6 Gestione e amministrazione del personale per conto terzi SERVIZI DI VIGILANZA E INVESTIGAZIONE Z14 Servizi di sicurezza Z16 Lavanderie industriali CALL CENTER Z53 Call center SERVIZI FINANZIARI E ASSICURATIVI ZC2 Organismi di certificazione, ispezione e testing FACILITY MANAGEMENT ZC9 Facility management ZA2 Vending machines SERVIZI DI PULIZIA Z24 Imprese di pulizie e disinfezione SERVIZI FINANZIARI LEASING 122 Leasing immobiliare e di beni strumentali 121 Finanziamento, noleggio e leasing auto FACTORING 101 Factoring INTERMEDIAZIONE E GESTIONE MOBILIARE CREDITO AL CONSUMO E CARTE DI CREDITO 114 Credito al consumo 171 Approfondimento Credito al consumo - Quote di mercato regionali 161 Cessione del quinto

14 SERVIZI FINANZIARI E ASSICURATIVI IMMOBILIARI SOCIETA' DI GESTIONE E INTERMEDIAZIONE IMMOBILIARE AGENZIE IMMOBILIARI 123 Mutui ipotecari 170 Approfondimento Mutui ipotecari - Quote di mercato regionali 150 Carte di credito 151 Carte di pagamento - un overview 152 La banca e la moneta elettronica 153 Carte di credito rateali e carte di credito co-branded 164 Società distributive specializzate nei prodotti di finanziamento alle famiglie SERVIZI ASSICURATIVI 112 Brokers di assicurazione 135 Polizze assicurative auto 162 Polizze multirischio casa/capofamiglia 165 Polizze di protezione del credito (mutui, prestiti personali, cessioni del V) 172 Polizze vita IMMOBILIARI *"Smart Light", analisi di settore e principali competitors

Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan

Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan Gian Angelo Bellati Segretario Generale Unioncamere Veneto Inaugurazione Consolato Onorario della Repubblica del Kazakhstan 29 gennaio 2013 Venezia www.unioncamereveneto.it

Dettagli

Manuale di classificazione dei datori di lavoro ai fini previdenziali ed assistenziali in base all'articolo 49 della legge 88/1989

Manuale di classificazione dei datori di lavoro ai fini previdenziali ed assistenziali in base all'articolo 49 della legge 88/1989 Giugno 2014 ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE DIREZIONE CENTRALE ENTRATE Manuale di classificazione dei datori di lavoro ai fini previdenziali ed assistenziali in base all'articolo 49 della legge 88/1989

Dettagli

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 25/06/2014

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 25/06/2014 Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 25/06/2014 Circolare n. 80 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali,

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo BARRARE CATEGORIA DI INTERESSE CATEGORIA ISCRIZIONE DESCRIZIONE NOTE VEICOLI F10101 Autovetture F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) F10301 Veicoli Commerciali Leggeri (autotelaio) F10501 Macchine

Dettagli

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche istruzioni per l uso Raccolta Differenziata Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve essere gestita in modo

Dettagli

TABELLA DI RACCORDO TRA ATECOFIN 2004 E ATECO 2007 a sei cifre, decorrenza 1 gennaio 2009

TABELLA DI RACCORDO TRA ATECOFIN 2004 E ATECO 2007 a sei cifre, decorrenza 1 gennaio 2009 01.11.1p 01.11.10 Coltivazione di cereali (escluso il riso) 01.11.1p 01.12.00 Coltivazione di riso 01.11.2 01.11.20 Coltivazione di semi oleosi 01.11.3 01.13.30 Coltivazione di barbabietola da zucchero

Dettagli

Nuova scadenza presentazione domande di contributo: martedì 30 giugno 2015, ore 12.00

Nuova scadenza presentazione domande di contributo: martedì 30 giugno 2015, ore 12.00 Bando per la concessione di contributi a fondo perduto alle imprese del commercio e del turismo del Distretto ValleLambro - Distretto dell attrattività territoriale integrata turistica e commerciale per

Dettagli

ISTRUZIONI PER INDIVIDUAZIONE DEL CORSO A CUI ISCRIVERE I LAVORATORI

ISTRUZIONI PER INDIVIDUAZIONE DEL CORSO A CUI ISCRIVERE I LAVORATORI ISTRUZIONI PER INDIVIDUAZIONE DEL CORSO A CUI ISCRIVERE I LAVORATORI Per individuare correttamente il tipo di corso a cui iscrivere i propri lavoratori occorre applicare quanto stabilito dall Accordo Stato

Dettagli

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classe 1 - Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto Associazioni o istituzioni con fini assistenziali

Dettagli

Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE

Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE MOD.COM. 6 copia per il Comune Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE Al Comune di *... Ai sensi del D.L.vo 31/3/1998

Dettagli

BILANCIO ENERGETICO NAZIONALE 2012

BILANCIO ENERGETICO NAZIONALE 2012 DIPARTIMENTO PER L'ENERGIA Direzione generale per la sicurezza dell'approvvigionamento e le infrastrutture energetiche DIV. VII - Statistiche ed analisi energetiche e minerarie BILANCIO ENERGETICO NAZIONALE

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

Elenco aggiornato con decorrenza dal 18/09/13 (rif. nota integrativa del 13/09/2013)

Elenco aggiornato con decorrenza dal 18/09/13 (rif. nota integrativa del 13/09/2013) TABELLA 1 CODICI E DESCRIZIONI ATECO 2007 Elenco aggiornato con decorrenza dal 18/09/13 (rif. nota integrativa del 13/09/2013) Codice ATECO A 01.11.10 A 01.11.20 A 01.11.30 A 01.11.40 A 01.12.00 A 01.13.10

Dettagli

La Temperatura degli Alimenti

La Temperatura degli Alimenti La Temperatura degli Alimenti L'ATP è la regolamentazione per i trasporti frigoriferi refrigerati a temperatura controllata di alimenti deperibili destinati all'alimentazione umana. A.T.P. = Accord Transport

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA

SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA MOD. COM 3 SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO: MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA Al SUAP Ai sensi del D. L.vo 114/98, D. L.vo 59/10 e L. 122/10 Il sottoscritto

Dettagli

Economia e finanza dei distretti industriali. Rapporto annuale n. 7

Economia e finanza dei distretti industriali. Rapporto annuale n. 7 Rapporto annuale n. 7 Direzione Studi e Ricerche Dicembre 214 Dicembre 214 Executive Summary 3 Introduzione 5 1. I bilanci dei distretti industriali italiani nel quinquennio 28-13 19 2. Internazionalizzazione,

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

CLASSI MERCEOLOGICHE

CLASSI MERCEOLOGICHE ALLEGATO A CLASSI MERCEOLOGICHE 01 - FORNITURE 02 - SERVIZI Versione aggiornata il 25/07/2014 1 S O M M A R I O 01 FORNITURA BENI 01.01 - RICAMBI PER AUTOBUS 3 01.02 - RICAMBI PER MEZZI DI SERVIZIO 4 01.03

Dettagli

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA COMUNICAZIONE

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA COMUNICAZIONE MOD.COM 3 Al Comune di * ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA copia per il Comune COMUNICAZIONE Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (artt.10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto

Dettagli

BOLLO ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO - MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE

BOLLO ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO - MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE MOD.COM 2 BOLLO copia per il Comune ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO - MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE Al Comune di * Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (artt. 8,9,10, comma 5),

Dettagli

COMUNICAZIONE. Al Comune di *

COMUNICAZIONE. Al Comune di * 7864 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 82 del 30-6-2004 MOD.COM 3 Al Comune di * ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA COMUNICAZIONE Ai sensi della l.r. 11/03

Dettagli

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE. Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 7, 10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE. Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 7, 10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto MOD.COM 1, copia per il Comune ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE Al Comune di * Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 7, 10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto Cognome Nome C.F.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

Classi di concorso (D.M. 39/98) e abilitazioni

Classi di concorso (D.M. 39/98) e abilitazioni Classi di concorso (D.M. 39/98) e abilitazioni Classi di concorso tabella A 1/A Aerotecnica e costruzioni aeronautiche 2/A Anatomia, fisiopatologia oculare e laboratorio di misure oftalmiche 3/A Arte del

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ISCRIZIONE ALL ALBO DELLE DITTE DA UTILIZZARE PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI, FORNITURE O SERVIZI A TRATTATIVA PRIVATA O IN ECONOMIA

AVVISO PUBBLICO ISCRIZIONE ALL ALBO DELLE DITTE DA UTILIZZARE PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI, FORNITURE O SERVIZI A TRATTATIVA PRIVATA O IN ECONOMIA AVVISO PUBBLICO ISCRIZIONE ALL ALBO DELLE DITTE DA UTILIZZARE PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI, FORNITURE O SERVIZI A TRATTATIVA PRIVATA O IN ECONOMIA L Istituto dell Addolorata di Foggia ha istituito un albo

Dettagli

GLI INDICI DEI PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

GLI INDICI DEI PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 74/ 24 febbraio 2014 GLI INDICI DEI PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI L Istituto nazionale di statistica avvia la pubblicazione, con cadenza mensile, delle nuove serie degli indici dei prezzi

Dettagli

Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee.

Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee. Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee. Sono definite temporanee tutte quelle manifestazioni quali Sagre, Feste Campestri ecc. aperte al pubblico, in cui,

Dettagli

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio ALTO BELICE AMBIENTE S.p.A. Cos'è l'imballaggio L uomo ha sempre fatto uso di contenitori e già 3500 anni fa le popolazioni egizie immagazzinavano e trasportavano unguenti, oli e vino in contenitori di

Dettagli

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI ALLEGATO N. 1 (aggiornato G.U.R.I. N. 96 26/04/2014) ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI (Barrare la categoria di specializzazione SOA) Categorie opere generali (ex D.P.R.

Dettagli

RAPPORTI ECONOMICI E COMMERCIALI

RAPPORTI ECONOMICI E COMMERCIALI RAPPORTI ECONOMICI E COMMERCIALI TRA L ITALIA E I PAESI DEL NORD AFRICA MAROCCO TUNISIA ALGERIA LIBIA EGITTO L Italia, grazie anche alla prossimità geografica ed a storici rapporti politici e culturali,

Dettagli

Prodotti di cui ti puoi fidare

Prodotti di cui ti puoi fidare Prodotti di cui ti puoi fidare Vogliamo offrirti alimenti di buona qualità a prezzi bassi, prodotti in modo responsabile. Stiamo lavorando in tutte le parti della catena alimentare, dalla fattoria al negozio

Dettagli

Allegato IV alla parte V del D.lgs. 152/06. (testo integrato con le modifiche apportata dal D.lgs. 29 giugno 2010, n. 128)

Allegato IV alla parte V del D.lgs. 152/06. (testo integrato con le modifiche apportata dal D.lgs. 29 giugno 2010, n. 128) Allegato IV alla parte V del D.lgs. 152/06 (testo integrato con le modifiche apportata dal D.lgs. 29 giugno 2010, n. 128) Impianti e attività in deroga. Parte I Impianti ed attività di cui all'articolo

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI QUADRO MACROECONOMICO IMPORT-EXPORT PAESI BASSI Il positivo quadro macroeconomico dei Paesi Bassi é confermato dagli indicatori economici pubblicati per il 2007. Di fatto l economia dei Paesi Bassi sta

Dettagli

LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE

LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE 8 luglio 2015 LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE Anno 2014 Dopo due anni di calo, nel 2014 la spesa media mensile per famiglia in valori correnti risulta sostanzialmente stabile e pari a 2.488,50 euro

Dettagli

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE PROF.. GIIANCARLO ROSSII PARTE SECONDA 1 INTRODUZIONE TIPOLOGIE

Dettagli

ICB Struttura e Definizioni

ICB Struttura e Definizioni ICB Struttura e Definizioni Industria Macrosettore Settore Sottosettore Definizione 0001 Petrolio e Gas Naturale 0500 Petrolio e Gas Naturale 0530 Produzione di Petrolio e Gas Naturale 0533 Esplorazione

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri Acciai per la realizzazione di strutture metalliche e di strutture composte (laminati, tubi senza saldatura, tubi

Dettagli

Settori. Personale qualificato. Chi siamo

Settori. Personale qualificato. Chi siamo Settori Pubblico Pulizia di edifici di Pubbliche amministrazioni seguendo le richieste indicate nei capitolati d oneri, controllate inoltre delle specifiche norme UNI EN ISO 9001 e SA8000. Privato personalizzati

Dettagli

GE.NE Srl - MERCATOPESCA Srl - GEM Srl

GE.NE Srl - MERCATOPESCA Srl - GEM Srl 1 Ge.Ne S.r.l è un'azienda che opera con successo da 20 anni nel commercio di prodotti ittici freschi e congelati, carne fresca confezionata di alta qualità, verdure e primi piatti surgelati. I moderni

Dettagli

CI-Obiettivi determinanti del ramo d' articoli elettrici

CI-Obiettivi determinanti del ramo d' articoli elettrici Der Verband für Stark- und Schwachstrominstallationen, Telekommunikation, IT- und Sicherheitsinstallationen, Anlagenbau, Gebäudetechnik L union pour les installations à courant fort et courant faible,

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 47 del 31-03-2011

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 47 del 31-03-2011 9234 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 47 del 31-03-2011 mod. Com 6 REGIONE PUGLIA Forme speciali di vendita al dettaglio - SPACCI INTERNI SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA' COMPILARE

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE. Ai sensi della L.R. 11/03 e Regolamento Regionale n.3/2011 il sottoscritto

VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE. Ai sensi della L.R. 11/03 e Regolamento Regionale n.3/2011 il sottoscritto mod. Com 8 REGIONE PUGLIA Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA' COMPILARE A STAMPATELLO

Dettagli

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE COMUNE DI RUFFANO - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE approvato con Deliberazione del Commissario Straordinario con i poteri del Consiglio Comunale

Dettagli

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

FATTI FURBO... DIFFERENZIA

FATTI FURBO... DIFFERENZIA Per i comuni del Consorzio Canavesano Ambiente Guida alla raccolta differenziata... FATTI FURBO... DIFFERENZIA anche fatti tu furbo...!!!... e al rispetto dell ambiente DIFFERENZIA ANCHE TU!!! Bastano

Dettagli

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE TITOLO RELAZIONE I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità A partire dal 3 gennaio 2013 è entrato in vigore il regolamento (UE)

Dettagli

Le applicazioni della Dome Valve originale

Le applicazioni della Dome Valve originale Le applicazioni della Dome Valve originale Valvole d intercettazione per i sistemi di trasporto pneumatico e di trattamento dei prodotti solidi Il Gruppo Schenck Process Tuo partner nel mondo Il Gruppo

Dettagli

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI 3 EDIZIONE dati 2012 CHI L I HA Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI NASCONDE UN IDENTITÀ PLASTICA FREQUENTAVA VETRI ROTTI si spacciava per una lattina

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU49 06/12/2012

REGIONE PIEMONTE BU49 06/12/2012 REGIONE PIEMONTE BU49 06/12/2012 Codice DB2017 D.D. 15 novembre 2012, n. 799 Applicazione art. 6 Regolamento (CE) n. 852/2004 e D.G.R. n. 16-4910 del 14.11.2012. Definizione della modulistica per la notifica

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

I mutamenti tecnologici fra le due guerre.

I mutamenti tecnologici fra le due guerre. I mutamenti tecnologici fra le due guerre. Vediamo ora i cambiamenti tecnologici tra le due guerre. È difficile passare in rassegna tutti i più importanti cambiamenti tecnologici della seconda rivoluzione

Dettagli

CHECK UP AMBIENTALE DELLE IMPRESE DEL SETTORE TURISTICO

CHECK UP AMBIENTALE DELLE IMPRESE DEL SETTORE TURISTICO CHECK UP AMBIENTALE DELLE IMPRESE DEL SETTORE TURISTICO La gestione ambientale di una struttura turistica prevede di porre sotto controllo, gestire e ridurre gli impatti ambientali legati al ciclo di vita

Dettagli

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori)

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) Ordinanza 2 concernente la legge sul lavoro (OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) 822.112 del 10 maggio 2000 (Stato 1 aprile 2015) Il Consiglio federale svizzero,

Dettagli

Manuale informativo sull H.A.C.C.P.

Manuale informativo sull H.A.C.C.P. Manuale informativo sull H.A.C.C.P. per il controllo dell igiene degli alimenti (con particolare riferimento al controllo della temperatura) Manuale redatto dalla GIORGIO BORMAC S.r.l. Le informazioni

Dettagli

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE?

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE? RISORSE ENERGETICHE ENERGIA 2 AREA 9 FONTI DI ENERGIA E INDISPENSABILE ALLA VITA SULLA TERRA ELEMENTO INDISPENSABILE PER SVILUPPO SOCIALE ED ECONOMICO FINO AD ORA: CONTINUO INCREMENTO DI PRODUZIONE E CONSUMO

Dettagli

2 Rapporto sulla competitività dei settori produttivi - Edizione 2014

2 Rapporto sulla competitività dei settori produttivi - Edizione 2014 Indice 1 2 Rapporto sulla competitività dei settori produttivi - Edizione 214 RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI EDIZIONE 214 ISBN 978-88-458-1784-7 214 Istituto nazionale di statistica

Dettagli

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Comune di Padova Assessorato all Ambiente AcegasAps Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Le 3 Zone di raccolta nel Quartiere 1 Centro Tipo di Rifiuto Cosa conferire Cosa non conferire

Dettagli

IMPORTARE IN AUSTRALIA

IMPORTARE IN AUSTRALIA IMPORTARE IN AUSTRALIA Superficie Popolazione Densità di Popolaz. Lingua Ufficiale Religione Unità Monetaria Forma Istituzionale Capitale 7,617,930 kmq 23,530,708 (luglio 2014)) 2.9 ab/kmq Inglese Cristiani

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

Partner unico, vantaggi infiniti.

Partner unico, vantaggi infiniti. Partner unico, vantaggi infiniti. Affidabilità, la nostra missione. Un unico interlocutore per molteplici servizi: è questa la forza di Tre Sinergie, azienda che opera nel settore del global service e

Dettagli

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili 45 aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE Slowfood aprile 2010 www.slowfood.it Acqua alle corde Azioni sostenibili Professione happycoltore La rete delle comunità

Dettagli

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 MOD.COM/VIT COMUNE di VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 1 SEMESTRE (scrivere a macchina o in stampatello) 2 SEMESTRE 01 Denominazione del Villaggio Turistico

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO ALLE IMPRESE DEL COMMERCIO E DEL TURISMO DEL DAT DEL LEMINE - VALLE IMAGNA

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO ALLE IMPRESE DEL COMMERCIO E DEL TURISMO DEL DAT DEL LEMINE - VALLE IMAGNA BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO ALLE IMPRESE DEL COMMERCIO E DEL TURISMO DEL DAT DEL LEMINE - VALLE IMAGNA 1. PREMESSA Il presente bando esplicita i criteri e le modalità con cui,

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Forme speciali di vendita al dettaglio - COMMERCIO ELETTRONICO. Ai sensi della L.R. 11/03 e Regolamento Regionale n.3/2011

Forme speciali di vendita al dettaglio - COMMERCIO ELETTRONICO. Ai sensi della L.R. 11/03 e Regolamento Regionale n.3/2011 mod. Com 9 REGIONE PUGLIA Forme speciali di vendita al dettaglio - COMMERCIO ELETTRONICO SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA' COMPILARE A STAMPATELLO Al Comune di Ai sensi della L.R. 11/03 e Regolamento

Dettagli

I G17H03000130011 Sistema Monitoraggio Investimenti Pubblici

I G17H03000130011 Sistema Monitoraggio Investimenti Pubblici Dipartimento per la Programmazione e il Coordinamento della Politica Economica Il sistema di classificazione dei progetti nel CUP Classificazione CPV a parte M I P G17H03000130011 Sistema Monitoraggio

Dettagli

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 CARTA SEMPLICE FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 ALL A.S.L. N. CN2 ALBA BRA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro Via Vida

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZIO DI VICINATO SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' Al Comune di *

COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZIO DI VICINATO SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' Al Comune di * Regione Campania Modello 1A copia per il Comune COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZIO DI VICINATO SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' Al Comune di * Ai sensi della legge regionale della Campania 1/2014,

Dettagli

Cos'è esattamente la gelatina

Cos'è esattamente la gelatina Cos'è esattamente la gelatina LA GELATINA È PURA E NATURALE La gelatina attualmente in commercio viene prodotta in moderni stabilimenti operanti in conformità ai più rigorosi standard di igiene e sicurezza.

Dettagli

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati CATALOGO EXA l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati + pratico + sicuro + economico + ecologico 3 edizione Azienda Certificata ISO 9001 e ISO 14001 IL SISTEMA

Dettagli

LA LEGGE SUL PESO NETTO

LA LEGGE SUL PESO NETTO La Legge sul Peso Netto 1 LA LEGGE SUL PESO NETTO Comando Polizia Municipale Via Bologna 74 - salone Ufficio Verbali Relatori: Pietro Corcione, Igor Gallo D.Lgs. 6 settembre 2005 n 206 (Codice del Consumo)

Dettagli

Oppure si lavorava l argilla con il tornio (figg. 4 5).

Oppure si lavorava l argilla con il tornio (figg. 4 5). Ceramica Nell antichità il vaso non era un semplice un semplice oggetto utile nella vita quotidiana, ma era anche merce di scambio. Il lavoro del vasaio, inizialmente era collegato alle stagioni e dunque

Dettagli

CODICI CER NON PERICOLOSI

CODICI CER NON PERICOLOSI CODICI CER NON PERICOLOSI 01 RIFIUTI DERIVANTI DA PROSPEZIONE, ESTRAZIONE DA MINIERA O CAVA, NONCHÉ DAL TRATTAMENTO FISICO O CHIMICO DI MINERALI 01 01 rifiuti prodotti dall'estrazione di minerali 01 01

Dettagli

SPORTELLO UNICO PREVIDENZIALE Modello per la richiesta telematica del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC)

SPORTELLO UNICO PREVIDENZIALE Modello per la richiesta telematica del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC) SPORTELLO UNICO PREVIDENZIALE Modello per la richiesta telematica del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC) MODELLO UNIFICATO: 1) APPALTI DI LAVORI PUBBLICI Quadri da compilare : "A" + "B"

Dettagli

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement.

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. Alla base del progetto vi è l offerta alla necessità delle

Dettagli

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO ISTAT/PDC/NRE

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL

USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL Ing. Maurizio Rea (Gruppo SOL) ECOMONDO - Sessione Tecnologie di Produzione Rimini, 3 Novembre 2010 IL GRUPPO SOL Profilo aziendale

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

Informatica e ufficio. Personal computer, sportelli automatici. Mainframe, sito internet. Stampanti, plotter. Fotocopiatrici, fax, calcolatrici

Informatica e ufficio. Personal computer, sportelli automatici. Mainframe, sito internet. Stampanti, plotter. Fotocopiatrici, fax, calcolatrici FOA00 Informatica e ufficio FOA01 Personal computer, sportelli automatici FOA02 Mainframe, sito internet FOA03 Stampanti, plotter FOA04 Fotocopiatrici, fax, calcolatrici FOA05 Altre attrezzature informatiche,

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

Premessa. Riferimenti normativi

Premessa. Riferimenti normativi Circolare esplicativa relativa alle attività con emissioni in atmosfera scarsamente rilevanti art. 272 c. 1 del d.lgs 152/06 come modificato dal d.lgs 128/2010. Premessa L entrata in vigore del d.lgs 128/2010

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

AUTOCALCOLO ONERI RELATIVI ALLA PRATICA DI:

AUTOCALCOLO ONERI RELATIVI ALLA PRATICA DI: COMUNE DI FINALE EMILIA (Provincia di Modena) P.zza Verdi, 1 41034 Finale Emilia (Mo) Tel. 0535-788111 fa 0535-788130 Sito Internet: www.comunefinale.net SERVIZIO URBANISTICA E EDILIZIA PRIVATA AUTOCALCOLO

Dettagli