Rassegna Stampa del 23/10/ :04

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rassegna Stampa del 23/10/2007 11:04"

Transcript

1 AESVI Rassegna Stampa del 23/10/ :04 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro contenuto per fini che esulano da un utilizzo di Rassegna Stampa è compiuta sotto la responsabilità di chi la esegue; MIMESI s.r.l. declina ogni responsabilità derivante da un uso improprio dello strumento o comunque non conforme a quanto specificato nei contratti di adesione al servizio.

2 INDICE AESVI 19/10/2007 Top Trade Retail Contatti del terzo tipo con il mondo del videogame 4 VIDEOGIOCHI 23/10/2007 Il Sole 24 Ore Monopoli, la lotteria dei conti 22/10/2007 Dagospia FS: ALTA VELOCITÀ A SALERNO DAL 15/1 - SUBPRIME: A WALL STREET TORNA LA PAURA - SCARONI: SEGUO LE ORME DI MATTEI - GM SUPERA TOYOTA E TORNA PRIMO - AEROFLOT: 2 SETTIMANE PER ALITALIA - PECHINO: BUIO SU YOUTUBE - UE: OK BENETTON-NORD EST... 22/10/2007 Ventiquattro Minuti VIDEOGIOCHI, IN SPAGNA SI PUÒ GIOCARE AL CINEMA

3 AESVI 1 articolo

4 19/10/2007 Top Trade Retail SETTEMBRE 2007 Contatti del terzo tipo con il mondo del videogame Per il settore dei videogiochi il futuro è rosa perché il numero degli appassionati è in continua crescita e, letteralmente, perché il ruolo delle donne sarà sempre più importante. La finale del torneo ipower disputata al "T35" di via Tortona a Milano lo scorso 11 luglio ha offerto l'occasione a Packard Bell e Intel, che lo hanno organizzato in collaborazione con Unreal Tournament 2004, di presentare il bilancio della manifestazione e, contemporaneamente, di fare il punto sul fenomeno del videogioco in Italia e sulle sue prospettive. Il torneo, svoltosi dal 17 maggio al 30 giugno scorso presso i punti vendita della catena di negozi PC City in tutta Italia e sul sito web it, ha visto la partecipazione di un folto numero di appassionati: le visite sul sito dedicato, 534 gli iscritti e 915 le sfide regolarmente giocate. Cifre che giustificano la soddisfazione di Marco Cappella, amministratore delegato di Packard Bell, che in questo modo ha centrato l'obiettivo di raggiungere una platea, il più ampia possibile, di videogiocatori, offrendo la possibilità di sperimentare la potenza del nuovo ipower con tecnologia Intel Quad - Gore. Per tutta la durata del torneo in ogni negozio PC City è stata, infatti, allestita una training room dedicata con una postazione di gioco in cui Packard Bell metteva a disposizione dei videogiocatori un ipower e un ixtreme in modo da consentire loro di prendere contatto coni due livelli di prestazioni in ambito gaming che li caratterizzano. Il torneo e, prima ancora, il lancio dei nuovi ipower, hanno sancito l'ingresso ufficiale di Packard Bell nel mondo dello sport elettronico. Grazie ai processori Intel di nuova generazione Core(tm)2 Quad, alle schede video Nvidia GeForce 7900GS con 256 MB dedicati (nel caso dell'ipower XI000) e GeForce 8800GS con 640 MB dedicati (per l'ipower X2007) e a una serie di dispositivi di connettività WiFi, questi desktop, che utilizzano Windows Vista, riescono a soddisfare anche i palati più esigenti offrendo contemporaneamente un divertimento multimediale ad alta definizione ed estremamente realistico, e un basso consumo energetico. A disputarsi il montepremi finale del torneo (computer, Gps, lettori Mp3 Vibe tutti rigorosamente a marchio Packard Bell) sono stati 36 finalisti tra cui i due giocatori meglio classificati per ognuno degli 11 negozi PC City, i vincitori del gioco online e le quattro migliori donne classificate. Come ha sottolineato Marco Cappella, la scelta di riservare una speciale classifica alle donne, è espressione dell'attenzione con cui Packard Bell segue la crescente espansionedei videogame fra il pubblico femminile. La numerosa partecipazione di donne al torneo offre un'ulteriore prova del fatto che tra il mondo dei videogiochi e l'universo femminile il feeling è crescente e conferma, se mai ce ne fosse bisogno, alcune conclusioni presentate da Gfk Eurisko nel corso della premiazione. Il mondo del videogame si tinge di rosa Se, però, si tien conto del fatto che «II videogame è una di quelle nuove tendenze che raccolgono sempre più appassionati e che grazie all'utilizzo della tecnologia creano nuove/orme di aggregazione» - come ha affermato Carlo Parmeggiani, digitai home and retail marketing manager Intel Corporation Italia - appare chiaro che non è solo il target femminile a convincere aziende come Intel e Packard Bell a dedicare risorse a questo universo e a creare occasioni per, ed è sempre Parmeggiani che parla, «mostrare come la nostra tecnolo- già aiuti a rendere l'esperienza di gioco più coinvolgente e realistica». GfKk Eurisko e Aesvi - Associazione editori software videoludico italiana( 1 ) - concordano nel prevedere trend di crescita sostenuti per i videogiochi nel nostro Paese, grazie al continuo incremento della presenza del computer nelle famiglie (a possederlo è ormai quasi il 50 per cento), ma soprattutto del tempo in cui viene utilizzato per navigare su Internet, ma anche per giocare. A dirlo è il "Secondo rapporto sullo stato dell'industria videoludica in Italia" secondo il AESVI 4

5 19/10/2007 Top Trade Retail SETTEMBRE 2007 quale la quasi totalità, il 38 per cento sul 43 per cento, degli italiani che ha dichiarato di aver giocato almeno una volta negli ultimi 12 mesi, lo ha fatto utilizzando un PC. A indurre Packard Bell a dedicare una particolare attenzione alle videogiocatrici saranno probabilmente stati altri due dati contenuti nel Rapporto stilato da Aesvi. Il primo, ed è una buona notìzia, è che le donne saranno le protagoniste del mondo dei videogame nel futuro, il secondo, e rappresenta una sfida, è che il sesso femminile attualmente mostra una maggiore propensione per i dispositivi mobili. Questa, almeno, è la tendenza del momento, ma molte cose potrebbero cambiare se si tien conto del fatto che, come emerge dall'indagine sui "kids, bambini e ragazzi" di GfK Eurisko, videogiocare è una delle attività preferite da bambini e ragazzi di entrambi i sessi, specie nella fascia dagli 11 ai 13 anni. Tutto porta a ritenere che, quando queste donne giovani saranno diventate adulte, continueranno a usare il PC e a videogiocare come da ragazze, anche se forse con una frequenza più ridotta. AESVI 5

6 VIDEOGIOCHI 3 articoli

7 23/10/2007 Il Sole 24 Ore Pag. 13 COMMENTI E INCHIESTE TRA SPRECHI E INEFFICIENZE L'AAMS Monopoli, la lotteria dei conti La magistratura contabile pronta a chiedere il giudizio sulle slot machine L'INDAGINE DEL MINISTERO La commissione Grandi ha scavato a lungo: dalla gestione di Giorgio Tino alle possibili infiltrazioni da parte della criminalità organizzata IL BUSINESS Nonostante le critiche all'azienda autonoma, nelle casse pubbliche sono arrivati 4,6 miliardi di nuovo gettito in tre anni, solo per le macchinette di Laura Serafini I tanti nodi cui sono intrecciati la storia e il destino dei Monopoli di Stato stanno arrivando al pettine. Nel giro di un paio di mesi il sostituto procuratore della Corte dei conti, Marco Smiroldo, intende depositare gli atti presso la sezione giurisdizionale del Lazio per chiedere il giudizio, davanti alla magistratura contabile, dei vertici dell'amministrazione autonoma e di dieci concessionari che gestiscono il nuovo business delle slot machine (e sui quali i Monopoli cercano di rivalersi). Entro novembre i sostituti procuratori della Procura di Roma, Giancarlo Amato e Maria Cristina Palaia, dovrebbero chiudere il filone d'indagine (nato da una costola dell'inchiesta di Potenza di John Woodcock) che ha visto coinvolti alcuni dirigenti dei Monopoli, tra cui il direttore generale Giorgio Tino, con l'ipotesi di reato di corruzione, oltre al quale si sta valutando se contestare anche il falso per la retrodatazione di alcune autorizzazioni per le macchinette dei videogiochi. Tra fine ottobre e inizio novembre, infine, il ministero per l'economia indirà una gara internazionale per selezionare un advisor chiamato a ridisegnare la nuova Agenzia dei giochi, in cui dovranno essere trasformati i Monopoli (nel rispetto di quanto prevede il decreto legge 159/2007) entro marzo A gennaio, comunque si concludano le vicende giudiziarie e sempre che la Finanziaria sia convertita in legge, sarà nominato il nuovo vertice dell'agenzia dei giochi, alla cui guida le indiscrezioni accreditano - seppure l'entourage dell'interessato smentisca - la candidatura di Giovanni Sernicola, capo della segreteria particolare di Vincenzo Visco, se non altro perché dalla fine degli anni 90 è artefice del riordino e della modernizzazione del settore lotterie e giochi, che con il Governo Berlusconi sono diventati il core business (nel senso che ne gestisce tutte le concessioni) dei Monopoli. Alla decisione della riforma si arriva dopo un anno e mezzo di bufera che ha investito l'azienda autonoma di piazza Mastai a Roma. Lo spaccato che stava emergendo nella primavera 2006 dall'inchiesta di Potenza - con intercettazioni telefoniche che indicavano Tino e altri dirigenti al centro di un episodio di mazzette per sbloccare l'autorizzazione a videogiochi, tutte ipotesi di reato che oggi però si stanno progressivamente ridimensionando - ha convinto il nuovo Governo a istituire una commissione d'inchiesta ministeriale. La guida della commissione viene affidata dal viceministro Vincenzo Visco al sottosegretario Alfiero Grandi, i cui rapporti con Tino (chiamato alla guida dei Monopoli nel 2002 da Giulio Tremonti) non sono mai stati idilliaci. Il rapporto della commissione, consegnato nel marzo 2007, denuncerà disfunzioni e storture nella gestione del business delle slot machine fino a episodi d'infiltrazione della criminalità organizzata (anche in alcuni concessionari, sui quali oggi indaga anche la direzione antimafia della Procura di Roma) cresciuti all'ombra della legalizzazione dei giochi con vincita di denaro, decisa nel 2002 dal Governo Berlusconi attraverso una modifica dell'articolo 110 del testo unico di pubblica sicurezza. Fino ad allora il mercato dei videopoker, stimato nel 2002 in circa 20 miliardi di euro, era controllato dalla criminalità e non dava alcun gettito per lo Stato. La gestione Tino finisce nell'occhio del ciclone. Nonostante che il contratto consentisse il non rinnovo entro i primi tre mesi dall'insediamento del nuovo Governo e che il dirigente avesse messo a disposizione il suo mandato, Visco lo conferma al suo posto. Oggi i collaboratori del sottosegretario sostengono che non si poteva fare altrimenti: oltre al presunto VIDEOGIOCHI 7

8 23/10/2007 Il Sole 24 Ore Pag. 13 COMMENTI E INCHIESTE scandalo sulle slot machine, c'erano da gestire quattro procedure d'infrazione aperte da Bruxelles, per le proroghe decise durante il precedente Esecutivo, in particolare sulle concessioni per le scommesse ippiche e sulla concessione per l'enalotto affidata a Sisal. Nel frattempo, sul lavoro della commissione Grandi s'innesta un'indagine della Corte dei conti. La Guardia di Finanza che contrasta le contraffazioni telematiche, cui Smiroldo delega gli accertamenti, si concentra sulle penali che i Monopoli avrebbero dovuto applicare a fronte degli inadempimenti dei concessionari (10 in tutto, selezionati con gara europea nel 2004) rispetto agli impegni previsti dalle convenzioni stipulate con l'azienda. Il compito dei concessionari (tra cui anche Sisal e Lottomatica) è quello di garantire la connessione telefonica delle macchinette al terminale della Sogei: le slot hanno un contatore che memorizza le giocate e su quelle va calcolata la tassa (si chiama Preu) pari al 13,5% (oggi il 12%) del loro importo. Quando, a inizio 2004, era stata scritta la convenzione - che non ha precedenti in Europa - i Monopoli e la Sogei avevano previsto penali salate e adempimenti serrati a fronte di un'impresa che da lì a qualche mese si rivela titanica. Si trattava di collegare - attraverso linee telefoniche - nel giro di pochi mesi 100mila slot autorizzate sparse in tutta Italia (oggi sono circa 220mila), dotate di sistemi informatici diversi, di cui alcuni si riveleranno "taroccabili" e tali da cancellare la memoria delle giocate quando viene riattivato il collegamento. Nemmeno Las Vegas ha osato tanto e si è fermata a 60mila slot, e tutte concentrate in una stessa città. La macchina pensata dal legislatore non funziona: i concessionari non ce la fanno a rispettare gli impegni e il 1 novembre 2004, quando devono partire i collegamenti ad almeno 5mila slot, non ne risulta attivo nessuno. L'errore di Tino, soprannominato Rambo per il suo decisionismo sin da quando era alle Dogane (al suo attivo ha la brillante gestione del lancio del modello 730), è stato forse quello di non aver alzato allora bandiera bianca. E di voler andare avanti cercando di avviare il sistema senza soffocare i concessionari. La Corte dei conti ha quantificato sommariamente nei mesi scorsi in 98 miliardi gli ammanchi per lo Stato derivanti dalla mancata applicazione delle penali, ma la cifra potrebbe salire perché in questi giorni la Guardia di Finanza ha chiesto alla Sogei di fornirei i dati disaggregati relativi alle singole slot per calcolare nel dettaglio la dinamica dei mancati collegamenti. Su questo filone dell'indagine amministrativa, però, dubbi sono espressi in ambienti del ministero per i quali, secondo la giurisprudenza, i termini per gli adempimenti non sono mai imperativi ma ordinatori, quando non tassativi. Senza contare che quasi 100 miliardi di euro sono praticamente inesigibili da parte di un settore che fattura 150 milioni all'anno (seppure si calcola che altrettanto venga fatturato "in nero"). C'è un altro filone d'indagine che, secondo gli stessi ambienti, potrebbe rivelarsi invece più sostenibile e sul quale indaga il Nucleo Tributario delle Fiamme Gialle. Riguarda le modalità di pagamento del Preu. Mentre i collegamenti delle slot cominciano a partire, dal 2004 viene applicato alle slot un prelievo forfettario, stabilito da Tino con un decreto direttoriale a metà 2004: si paga un forfait sulla media delle giocate, salvo poi versare un conguaglio quando si riesce a far partire il collegamento. La commissione Grandi contesta ai Monopoli di aver forzato l'interpretazione della legge (che prevedeva una forma di acconto solo per il 2004) introducendo quel forfait (che è stato poi "sanato" con la Finanziaria 2007). E ancora: le dilazioni nei pagamenti permesse ai concessionari che hanno cumulato ritardi nelle entrate per 300 milioni, secondo la commissione, 140 milioni secondo i Monopoli. Sta di fatto, però, che nonostante i dubbi sulla gestione Tino, nelle casse dello Stato sono arrivati 4,6 miliardi di nuovo gettito in tre anni solo per le slot. A fine 2007 le entrate attese sono stimate in 2,16 miliardi. Un tesoretto al quale Visco, seppure contrario a legalizzare le slot e propositore nel 2000 di una norma poi disapplicata per abolire i Monopoli, oggi non intende più rinunciare. Per cui saranno corrette alcune "storture": entro gennaio sarà applicata una nuova convenzione. Mentre in Finanziaria potrebbero passare nuove norme per definire meglio il concetto di VIDEOGIOCHI 8

9 23/10/2007 Il Sole 24 Ore Pag. 13 COMMENTI E INCHIESTE «intrattenimento e abilità» con cui sono state legalizzate le slot e la cui ambiguità è alla base del sequestro di 100mila macchinette disposto in queste settimane dalla procura di Venezia. E poi si ripartirà di nuovo, avanti tutta. Secondo di una serie di articoli Il primo, sulla gestione dell'aci, è stato pubblicato domenica scorsa 21 ottobre IL TABACCO 12,5 miliardi Euro Le entrate erariali nel 2006 per il settore tabacchi di cui il 9,7 da Iva e il 2,8 da accisa. Il business complessivo ammonta a 16,7 miliardi (compresa la quota fornitore di 2,6 miliardi e l'aggio di 1,6) 11,5 miliardi Euro Le entrate erariali nel 2005 per il settore tabacchi di cui 8,9 da Iva e 2,6 da accisa. Il business complessivo ammonta a 15,4 miliardi (compresa la quota fornitore di 2,4 miliardi e l'aggio di 1,5 miliardi) VIDEOGIOCHI 9

10 22/10/2007 Dagospia Sito Web FS: ALTA VELOCITÀ A SALERNO DAL 15/1 - SUBPRIME: A WALL STREET TORNA LA PAURA - SCARONI: SEGUO LE ORME DI MATTEI - GM SUPERA TOYOTA E TORNA PRIMO - AEROFLOT: 2 SETTIMANE PER ALITALIA - PECHINO: BUIO SU YOUTUBE - UE: OK BENETTON-NORD EST FS: IL 15 GENNAIO L'ALTA VELOCITÀ ARRIVERÀ A SALERNO... Il giorno di San Mauro (Moretti), i salernitani potranno festeggiare l'arrivo dell'alta Velocità nella loro città. La tratta che già congiunge Roma a Napoli in circa un'ora e venti arriverà infatti fino a Salerno. E quale giorno migliore per l'inaugurazione se non quello dell'onomastico dell'ad di Ferrovie dello Stato? 2 - USA: TORNANO TIMORI 'SUBPRIME', FUTURE WALL STREET IN ROSSO... (Adnkronos) - Rischio di 'Black Monday' per Wall Street gravata dai nuovi timori della crisi del 'subprime' sull'economia Usa. A Chicago il future sul Nasdaq 100 cede lo 0,91%, quello sull's&p lo 0,78%, mentre quello sul Dow jones lo 0,81%. ( 3 - SCARONI (ENI): SEGUIAMO LE ORME DI ENRICO MATTEI... (Adnkronos) - 'Il tema della Libia per me torna all'eni quasi storicamente. Si tratta del secondo Paese, dopo l'egitto, nel processo di espansione dell'eni avviato da Enrico Mattei. Le nostre strategie si ispirano spesso ai suoi insegnamenti e ai suoi principi'. Ad affermarlo e' l'amministratore delegato dell'eni, Paolo Scaroni, che la scorsa settimana ha firmato a Tripoli un accordo strategico che consolida la presenza del gruppo italiano in Libia. 'Ogni volta -dice Scaroni in un'intervista ad 'Affari e Finanza' di Repubblica- mi ripeto che il petrolio non e' nostro ma dei Paesi che lo producono. Quindi per realizzare intese proficue bisogna essere in sintonia con gli interessi e le finalita' degli Stati dove operiamo, oltre che naturalmente con quelli dei nostri azionisti. Cosi' l'eni continua ad avere un approccio un po' 'terzomondista' che si rifa' alla lezione di Mattei'. 'L'accordo di Tripoli per Eni- aggiunge poi Scaroni- vale molto piu' del doppio di Kashagan. La nostra produzione in Libia si aggira intorno ai 300 mila barili al giorno contro i 50 mila barili della nostra quota iniziale attesa in Kazakistan'. 4 - GM SUPERA TOYOTA NELLE VENDITE E TORNA AL PRIMO POSTO... (Agi) - Il colosso Usa dell'auto General Motors, nei primi 9 mesi del 2007, vende piu' auto della Toyota e torna al primo nella classifica dei produttori mondiali. Gm ha infatti venduto 7,06 milioni di auto, 10 mila unita' in piu' dei 7.05 milioni di veicoli venduti dal gigante giapponese. E' quanto trapela dai comunicati dei due gruppi automobilistici. I buoni risultati di Gm sono legati alle vendite al di fuori degli Usa, dove continua ad essere in calo. Nel primo semestre del 2007 la Toyota era in testa con uno scarto di 39 mila auto su Gm. Il boom delle vendite di General Motors nei primi 9 mesi dell'anno e' concentrato soprattutto il America Latina, Africa e Medioriente, dove registra un +22%. 5 - AEROFLOT: IN 2 SETTIMANE "DEFINIREMO NOSTRA POSIZIONE SU ALITALIA"... (Apcom) - I russi di Aeroflot decideranno entro due settimane se tornare concretamente in pista per la privatizzazione di Alitalia. Lo ha dichiarato oggi a Mosca il vice-direttore generale della compagnia di bandiera russa, Mikhail Polubojarinov, come riferisce l'agenzia Ria Novosti. "Il management di Alitalia, che ha elaborato un nuovo business plan e una proposta per la privatizzazione, ha chiesto ad Aeroflot se intende partecipare alla privatizzazione - ha detto Polubojarinov - tra due settimane definiremo la nostra posizione al riguardo". Una decisione, ha VIDEOGIOCHI 10

11 22/10/2007 Dagospia Sito Web precisato, che può essere presa solo a conclusione dell'esame del business plan, "in corso al momento". 6 - «YOUTUBE» OSCURATO A PECHINO... Da "Il Sole 24 ore" - Il più popolare sito web di video, YouTube, è stato bloccato ieri in Cina per il terzo giorno consecutivo. Non è chiaro cosa abbia scatenato il pesante intervento di quella che i blogger cinesi chiamano «la balia di Internet». La spiegazione che appare più credibile è quella secondo la quale si tratterebbe di una rappresaglia perché YouTube ha lanciato da pochi giorni una versione in cinese del sito, diretta soprattutto ai mercati di Hong Hong e Taiwan. Alcuni esperti sostengono invece che la censura potrebbe essere motivata dalla volontà di evitare sorprese mentre è in corso il 17 Congresso del Partito Comunista Cinese, che è iniziato lunedì e che si concluderà oggi a Pechino. Nei giorni scorsi alcuni «navigatori» hanno anche affermato che quando hanno tentato di aprire Google sono stati inviati direttamente al sito di Baidu, uno dei principali motori di ricerca cinesi. La Cina esercita un forte controllo su internet. Alcuni importanti siti sono bloccati per ragioni politiche e migliaia di esperti, spesso giovani studenti universitari, vengono impiegati per elaborare sofisticati meccanismi di censura, che scattano in base a una serie di parole chiave. 7 - I BIG DEI VIDEOGIOCHI E LA PARTITA INFINITA... G. Bal. per "Il Sole 24 ore" - Ci ha messo un anno, ma alla fine ha avuto la sua piccola vittoria: a settembre la Xbox 360 è riuscita a battere, nelle vendite, Wii la consolle della Nintendo. Una consolazione minima per quelli di Microsoft visto che hanno passato tutto l'anno ad arrancare alle spalle della concorrenza. Il merito del sorpasso però non dipende dalle funzionalità della consolle o dalla guerra di prezzi in atto tra i principali produttori di videogiochi. L'accelerata nelle vendite sembra infatti essere dovuta solo al lancio di Halo 3, l'ultimo episodio di una delle saghe più celebri tra gli amanti dei videogame. Il gioco è stato progettato dalla stessa Microsoft che però si è ben guardata dal rilasciarne una versione universale come fanno molti produttori. E sì perché per massimizzare i profitti i distributori di videogame cercano di catturare un mercato il più ampio possibile. Quindi di un gioco, solitamente, si trova la versione per Playstation, per Wii, per Xbox 360 e spesso anche per il pc. Questa volta, però, per sostenere le vendite della propria consolle, Microsoft ha deciso di sacrificare quelle di uno dei suoi più celebri videogiochi. Evidentemente più che di una questione di profitti si tratta di una questione di immagine e poi si sa, a Microsoft non piace essere secondo a qualcuno. 8 - CONTI (ENEL): INIZIA OGGI PROCESSO VENDITA ASSET ENDESA A E.ON... (Apcom) - Il processo di vendita degli asset di Endesa ad E.On inizierà oggi. L'amministratore delegato di Enel, Fulvio Conti, spiega in un'intervista al quotidiano spagnolo El Economista, le tappe di uno dei punti dell'accordo per l'opa su Endesa: la vendita di attivi del gruppo energetico spagnolo acquisito da Enel ed Acciona alla tedesca E.On per un valore di circa 10 mld. Secondo l'ad la vendita procederà con "calma e tranquillità perchè abbiamo un perimetro molto chiaro" nell'ambito di un'operazione, sottolinea, "che sarà vantaggiosa per noi". "Credo - ha aggiunto Conti - che nei prossimi due o tre giorni concluderemo l'assegnazione dei mandati alle banche" che svolgeranno l'attività di consulenza necessaria a chiudere l'operazione. Per Conti infine, ci sarà "una suddivisione di asset tra E.On ed Asm Brescia", azionista al 20% di Endesa Italia uno degli asset che saranno venduti ad E.On. 9 - BENETTON: OK UE A EDIZIONE HOLDING PER ACQUISIZIONE NORD EST... (Agi) - La Commissione europea ha autorizzato, in base al regolamento comunitario sulle fusioni, l'acquisizione della francese Nord Est da parte di 21 Centrale Partners, controllata dall'italiana VIDEOGIOCHI 11

12 22/10/2007 Dagospia Sito Web Edizione Holding, a sua volta parte del gruppo Benetton. 21 Centrale Partners, spiega la nota, e' una societa' di gestione di fondi di investimento, mentre Nord Est e' attiva nel settore dell'imballaggio. La Commissione europea, che ha autorizzato l'operazione con la procedura semplificata, ha affermato che l'acquisizione non ostacolera' l'effettiva concorrenza nello spazio economico europeo AEM-ASM: NUOVA SOCIETA' SI CHIAMA A2A... (Agi) - La nuova societa' che nascera' dalla fusione fra Aem e Asm Brescia si chiamera' A2A. Il nome e' stato anticipato in occasione dell'assemblea degli azionisti dell'ex municipalizzata milanese, da poco cominciata, chiamata ad approvare il progetto di fusione. In tarda mattinata, si riuniranno anche i soci della societa' bresciana. All'inizio dell'assemblea milanese gli azionisti presenti rappresentano il 66% del capitale sociale. A libro soci, i principali azionisti di Aem risultano il comune di Milano con il 43,9%, Motor-Columbus con il 6%, Fidelity International Limited con il 2,074% ENEL: CON ENEA PER PRIMO IMPIANTO 'ZERO C02' A BRINDISI... (Agi) - L'Enel investira' 100 milioni di euro per la realizzazione di un impianto pilota di combustione di anidride carbonica a Brindisi. L'impianto e' il primo al mondo a emissioni zero e produrra' 40 Megawatt a partire dal Lo ha annunciato Gennaio De Michele responsabile del settore Ricerca e Tecnologia dell'enel nel corso della 27/ma edizione della Conferenza mondiale sul carbone in corso a Roma. Il progetto sara' realizzato dall'enel in collaborazione con Enea e Intesa. L'investimento dell'enel su Brindisi fa parte dei 320 milioni di euro previsti per i progetti di catturare stoccaggio della CO2, circa la meta' degli 800 milioni stanziati dall'enel per la ricerca e la tecnologia. Dagospia 22 Ottobre 2007 VIDEOGIOCHI 12

13 22/10/2007 Ventiquattro Minuti Pag. 12 MILANO VIDEOGIOCHI, IN SPAGNA SI PUÒ GIOCARE AL CINEMA Arriva dalla Spagna l'ultima moda del videogame: affrontarsi sul grande schermo in una sala cinematografica. Il cinema Yelmo cineplex di Madrid è il primo e per ora unico al mondo dove si può videogiocare con gli altri spettatori. Le partite hanno orari prestabiliti, come i film, ma il biglietto d'ingresso costa molto meno: solo 1,90 euro. L'esperimento in corso in Spagna è raccontato sul numero in edicola del mensile Jack. VIDEOGIOCHI 13

Rassegna Stampa del 11/02/2008 08:35

Rassegna Stampa del 11/02/2008 08:35 AESVI Rassegna Stampa del 11/02/2008 08:35 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro

Dettagli

TOYOTA. Strategia e politica aziendale A.A. 2012/2013 LAURA CORRIAS

TOYOTA. Strategia e politica aziendale A.A. 2012/2013 LAURA CORRIAS TOYOTA Strategia e politica aziendale A.A. 2012/2013 LAURA CORRIAS 1 1. ANALISI DEL SETTORE 2. TOYOTA 3. LANCIO AYGO 4. CONCLUSIONI 2 INDUSTRIA Più IMPORTANTE PER FATTURATO La rilevanza del settore si

Dettagli

CONCORSO A PREMI JURASSIC WORLD WEB REGOLAMENTO

CONCORSO A PREMI JURASSIC WORLD WEB REGOLAMENTO CONCORSO A PREMI JURASSIC WORLD WEB REGOLAMENTO SOGGETTO PROMOTORE: Universal Pictures International Italy S.r.l., con sede in Roma, Via Po n. 12, C.F. 00709400675. SOGGETTO DELEGATO: Amarena Company S.r.l.,

Dettagli

AESVI presenta i dati del mercato dei videogiochi in Italia nel 2015

AESVI presenta i dati del mercato dei videogiochi in Italia nel 2015 AESVI presenta i dati del mercato dei videogiochi in Italia nel 2015 Il settore sviluppa un giro d affari di quasi 1 miliardo di euro ed è in crescita del 6,9% Milano, 5 aprile 2016 - AESVI, l Associazione

Dettagli

{moseasymedia media= http://youtube.com/watch/ v/gvecn8f7w40 title=slot}

{moseasymedia media= http://youtube.com/watch/ v/gvecn8f7w40 title=slot} EURO SCOMPARSI (7 AGOSTO 2008) {moseasymedia media= http://youtube.com/watch/ v/gvecn8f7w40 title=slot} DAL BLOG DI ANTONIO DI PIETRO, SI RIPORTA: Lo scorso martedi cinque agosto ho presentato un'interrogazione

Dettagli

Ministero dell economia e delle finanze

Ministero dell economia e delle finanze Prot. N. 12983/Giochi/GAD Ministero dell economia e delle finanze AMMINISTRAZIONE AUTONOMA DEI MONOPOLI DI STATO IL DIRETTORE GENERALE Modalità di calcolo e di versamento dell imposta unica sui giochi

Dettagli

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO OTTOBRE 2010 a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi e dell Ufficio Lavori all Estero e Relazioni Internazionali

Dettagli

Ing.%Giovanni%Carboni% %3%ottobre%2013%% 1%

Ing.%Giovanni%Carboni% %3%ottobre%2013%% 1% STORIA%E%ATTUALITÀ%DEL%GIOCO%A%DISTANZA%ITALIANO% Abstract( La presente scheda fornisce una sintesi della storia del gioco a distanza con vincita in denaro in Italia,interminidinormativaedidimensionietrenddelmercato.

Dettagli

Anno 2004. Recensioni

Anno 2004. Recensioni Anno 2004 Recensioni AI CONSUMATORI PIACE L ENERGIA SOLARE 3 marzo lancio di agenzia I consumatori italiani credono nell energia solare, la considerano la principale fonte di energia pulita. È quanto emerge

Dettagli

GIOCO D'AZZARDO concetti numeri casi {04/10/2013} CentroStudi

GIOCO D'AZZARDO concetti numeri casi {04/10/2013} CentroStudi GIOCO D'AZZARDO concetti numeri casi {04/10/2013} CentroStudi UN'INDUSTRIA CHE NON CONOSCE CRISI? I DATI DI AAMS RACCOLTA GIOCHI GENNAIO OTTOBRE 2012 70 262 MILIONI DI EURO 38 404 MILIONI DI EURO (APPARECCHI)

Dettagli

Politica, sindacati e Fiat: un rapporto antiquato

Politica, sindacati e Fiat: un rapporto antiquato 150 idee per il libero mercato Politica, sindacati e Fiat: un rapporto antiquato di Andrea Giuricin Il futuro dello stabilimento di Termini Imerese è al centro del dialogo tra sindacati, Fiat e governo.

Dettagli

Sopaf, chiusa indagine. Contestata anche la corruzione al presidente Inpgi, il giornalista Andrea Camporese

Sopaf, chiusa indagine. Contestata anche la corruzione al presidente Inpgi, il giornalista Andrea Camporese Sopaf, chiusa indagine. Contestata anche la corruzione al presidente Inpgi, il giornalista Andrea Camporese A quella di truffa è arrivata anche quella per corruzione a carico del presidente dell INPGI,

Dettagli

2012 Scenari Energetici al 2040

2012 Scenari Energetici al 2040 212 Scenari Energetici al Sommario Fondamentali a livello globale 2 Settore residenziale e commerciale 3 Settore dei trasporti 4 Settore industriale 5 Produzione di energia elettrica 6 Emissioni 7 Offerta

Dettagli

AGENZIA DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI IL VICEDIRETTORE DELL'AGENZIA

AGENZIA DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI IL VICEDIRETTORE DELL'AGENZIA PROT. R.I. N. 2681/2016 AGENZIA DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI IL VICEDIRETTORE DELL'AGENZIA VISTO il decreto legislativo 14 aprile 1948, n. 496, e successive modificazioni, concernente la disciplina delle

Dettagli

Rassegna stampa - DAY SPA

Rassegna stampa - DAY SPA Rassegna stampa - DAY SPA Rassegna del 08/03/2013 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del

Dettagli

Nuovo identikit dello spettatore Fruizione cinematografica in sala e downloading da Internet

Nuovo identikit dello spettatore Fruizione cinematografica in sala e downloading da Internet Indagine realizzata con il contributo della Direzione Generale Cinema Ministero per i Beni e le Attività Culturali Presentazione dei risultati Roma, 6 febbraio 2007 Premessa L ANICA ha chiesto all'istituto

Dettagli

Il ruolo di AAMS nel governo dei giochi ( 1 )

Il ruolo di AAMS nel governo dei giochi ( 1 ) Il ruolo di AAMS nel governo dei giochi ( 1 ) Ente cui è attribuita la riserva Governance Esercizio Scelte politiche Art. 1 D.Lvo. 496 del 14/4/48 L'organizzazione e l'esercizio di giuochi di abilità e

Dettagli

Dossier nuova società AlmavivA-CCID Shanghai Technology

Dossier nuova società AlmavivA-CCID Shanghai Technology Dossier nuova società AlmavivA-CCID Shanghai Technology QUOTIDIANI > REPUBBLICA AFFARI&FINANZA - I call center italiani in Cina - AlmavivA lancia i call center made in Italy in Cina > SOLE24ORE - AlmavivA

Dettagli

Circolare N.93 del 22 Giugno 2011. Operatori new slot e VLT: entro il 30.06.2011 l iscrizione all elenco istituito dall AAMS

Circolare N.93 del 22 Giugno 2011. Operatori new slot e VLT: entro il 30.06.2011 l iscrizione all elenco istituito dall AAMS Circolare N.93 del 22 Giugno 2011 Operatori new slot e VLT: entro il 30.06.2011 l iscrizione all elenco istituito dall AAMS Operatori new slot e VLT: entro il 30.06.2011 l iscrizione all elenco istituito

Dettagli

CyberLink. PowerDVD Mobile. Guida per l'utente

CyberLink. PowerDVD Mobile. Guida per l'utente CyberLink PowerDVD Mobile Guida per l'utente Copyright e limitazioni Tutti i diritti riservati. Non è consentito riprodurre nessuna porzione della presente pubblicazione, memorizzarla in un sistema di

Dettagli

IL SETTORE DELL'OCCHIALERIA

IL SETTORE DELL'OCCHIALERIA IL SETTORE DELL'OCCHIALERIA Situazione al primo trimestre 2014 Il primo trimestre del 2014 fa segnare l'impennata delle esportazioni: più 9,5% complessivamente; doppia cifra positiva (+10%) per quanto

Dettagli

RISULTATI DELLA RICERCA

RISULTATI DELLA RICERCA RISULTATI DELLA RICERCA 2011 Ricerca nazionale sul gioco d'azzardo 2011- Ricerca nazionale sulle abitudini di gioco degli italiani - curata dall Associazione Centro Sociale Papa Giovanni XXIII, e coordinata

Dettagli

IMMATRICOLAZIONI AUTO EUROPA DICEMBRE 2007. 16 Gennaio 2008

IMMATRICOLAZIONI AUTO EUROPA DICEMBRE 2007. 16 Gennaio 2008 IMMATRICOLAZIONI AUTO EUROPA DICEMBRE 2007 16 Gennaio 2008 Milano, 17 Gennaio 2008 AGENZIE DI STAMPA ADNKRONOS Titolo: AUTO: ANFIA,in Europa a 28 immatricloazioni +1,1% nel 2007 Data: 16 gennaio 2008 AUTO:

Dettagli

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue Rassegna Stampa del 3 aprile 2015 Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue E' QUANTO EMERGE DALL ANALISI CONDOTTA A LIVELLO MONDIALE DALLA SOCIETÀ GLOBALE DI CONSULENZA

Dettagli

Energia Elettrica 8.0

Energia Elettrica 8.0 Energia Elettrica 8.0 Acquisizione su file della dichiarazione di consumo di energia elettrica per l anno d imposta 2014 Manuale utente Versione 8.0 Dicembre 2014 Manuale utente Pagina 2 di 31 INDICE 1.

Dettagli

SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE NORME DI ATTUAZIONE ART. 8 DELLO STATUTO DELLA REGIONE SARDEGNA - LEGGE COSTITUZIONALE 26 FEBBRAIO 1948, N.

SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE NORME DI ATTUAZIONE ART. 8 DELLO STATUTO DELLA REGIONE SARDEGNA - LEGGE COSTITUZIONALE 26 FEBBRAIO 1948, N. Allegato alla Delib.G.R. n. 63/2 del 15.12.2015 SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE NORME DI ATTUAZIONE ART. 8 DELLO STATUTO DELLA REGIONE SARDEGNA - LEGGE COSTITUZIONALE 26 FEBBRAIO 1948, N. 3 Articolo

Dettagli

La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale

La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro contenuto per fini che esulano da un utilizzo

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE. Marzo 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese

NOTA CONGIUNTURALE. Marzo 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese NOTA CONGIUNTURALE Marzo 2015 3. Mercati finanziari - Sommario - Analisi del mese 1 3.Mercati finanziari Sommario FED. L'appuntamento con il rialzo dei tassi si avvicina. Lo ha detto la presidente della

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Prot. 2010/ 43745 /Giochi Ltt INDIZIONE E MODALITÀ TECNICHE DI SVOLGIMENTO DELLA LOTTERIA AD ESTRAZIONE ISTANTANEA CON PARTECIPAZIONE A DISTANZA DENOMINATA RISULTATO FINALE ON LINE IL DIRETTORE GENERALE

Dettagli

CROLLO BORSA/ 1. Sapelli: l Europa ha fallito il salvataggio dell Italia Il Sussidiario.it INT. Giulio Sapelli

CROLLO BORSA/ 1. Sapelli: l Europa ha fallito il salvataggio dell Italia Il Sussidiario.it INT. Giulio Sapelli CROLLO BORSA/ 1. Sapelli: l Europa ha fallito il salvataggio dell Italia Il Sussidiario.it INT. Giulio Sapelli Già si erano visti alcuni segnali preoccupanti prima di Pasqua, con la Borsa di Milano tornata

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Net Fun

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Net Fun MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Net Fun 1. Soggetto promotore Società promotrice è Hyundai Motor Company Italy srl con sede legale in

Dettagli

Energia Elettrica 8.0

Energia Elettrica 8.0 Energia Elettrica 8.0 Acquisizione su file della dichiarazione di consumo di energia elettrica per l anno d imposta 2014 Manuale utente Versione 8.0 Dicembre 2014 Manuale utente Pagina 2 di 30 INDICE 1.

Dettagli

MEDIAZIONE E GIUSTIZIA ORDINARIA: TEMPI E COSTI PER LE IMPRESE ITALIANE

MEDIAZIONE E GIUSTIZIA ORDINARIA: TEMPI E COSTI PER LE IMPRESE ITALIANE MEDIAZIONE E GIUSTIZIA ORDINARIA: TEMPI E COSTI PER LE IMPRESE ITALIANE maggio 2010 commissione conciliazione Marcello Guadalupi Laura Pigoli Massimo Oldani Pietro Biagio Monterisi PREMESSA Il presente

Dettagli

COOPSETTE. Rassegna Stampa del 07/12/2011

COOPSETTE. Rassegna Stampa del 07/12/2011 COOPSETTE Rassegna Stampa del 07/12/2011 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro contenuto

Dettagli

Rudy Bandiera Blogger & Consulente Web

Rudy Bandiera Blogger & Consulente Web presenta Come trasformare la tua passione in un lavoro: il metodo di Rudy Bandiera La guida per diventare blogger e scrivere dei propri interessi Rudy Bandiera Blogger & Consulente Web 2 ore On Demand

Dettagli

Il lavoro del nuovo esecutivo in materia di giochi e scommesse. Di Stefano Sbordoni

Il lavoro del nuovo esecutivo in materia di giochi e scommesse. Di Stefano Sbordoni Dl fiscale. Versamento Preu con F24, tassa sulla vincite e requisiti antimafia. Tutte le modifiche per il settore giochi In: Politica, Primopiano 4 aprile 2012-16:47 Le peculiarietà del sistema concessorio.

Dettagli

CHE RENDIMENTI È POSSIBILE OTTENERE?

CHE RENDIMENTI È POSSIBILE OTTENERE? CHE RENDIMENTI È POSSIBILE OTTENERE? Se metti in soldi in banca che tasso di interesse ti danno? Il 2% forse. Se compri obbligazioni quale rendimento ti puoi aspettare? Quelle buone e non troppo rischiose

Dettagli

AGENZIA DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI IL VICEDIRETTORE

AGENZIA DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI IL VICEDIRETTORE Prot. 2013/ 8800 /Giochi/LTT AGENZIA DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI IL VICEDIRETTORE Visto il Regolamento generale delle lotterie nazionali approvato con D.P.R. 20 novembre 1948, n.1677 e successive modificazioni;

Dettagli

COS E. Eugenium. Eugenium funziona tramite wi-fi grazie al potente software Isi Router che permette di

COS E. Eugenium. Eugenium funziona tramite wi-fi grazie al potente software Isi Router che permette di COS E e un gioco a quiz le cui domande vengono proiettate su video e alle quali si può rispondere attraverso telefoni smartphone, pc o tablet collegati alla rete Wi Fi. funziona tramite wi-fi grazie al

Dettagli

Multiutility, Dolomiti Energia è nuovo azionista di riferimento

Multiutility, Dolomiti Energia è nuovo azionista di riferimento Reuters 30 giugno 2009 Multiutility, Dolomiti Energia è nuovo azionista di riferimento martedì 30 giugno 2009 16:43 MILANO, 30 giugno (Reuters) - Il gruppo Dolomiti Energia, azionista di Edison (EDN.MI:

Dettagli

I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi

I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi No. No. 6 7 - - Dicembre Febbraio 2013 2014 No. 7 - Febbraio 2014 N. 67 Dicembre Febbraio 2014 2013 2 Il presente documento sintetizza la visione

Dettagli

Crisi Grecia: Nuove Previsioni del Fmi e Dilemmi della Troika

Crisi Grecia: Nuove Previsioni del Fmi e Dilemmi della Troika Reforming.it RN 27 Luglio 2015 Crisi Grecia: Nuove Previsioni del Fmi e Dilemmi della Troika di Amedeo Panci Nel giro di un paio di mesi il Fondo monetario internazionale ha ripetutamente rettificato le

Dettagli

Il ruolo dell autorità doganale nella lotta alla contraffazione. Bologna 23 aprile 2013

Il ruolo dell autorità doganale nella lotta alla contraffazione. Bologna 23 aprile 2013 Il ruolo dell autorità doganale nella lotta Bologna 23 aprile 2013 La contraffazione non conosce crisi Il numero dei prodotti sequestrati è cresciuto nel 2011 di circa il 10% rispetto all anno precedente;

Dettagli

CASO INDITEX - ZARA. Fatturato 12.527 11.084 13% Utile Netto 1.732 1.314 32% Numero di Negozi 5.044 4.607 437. Numero di Paesi 77 74 3

CASO INDITEX - ZARA. Fatturato 12.527 11.084 13% Utile Netto 1.732 1.314 32% Numero di Negozi 5.044 4.607 437. Numero di Paesi 77 74 3 Barbara Francioni CASO INDITEX - ZARA Inditex, uno dei più grandi gruppi di distribuzione di moda a livello internazionale, conta più di 5.000 punti vendita in 78 Paesi Il primo negozio Zara aprì nel 1975

Dettagli

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori CHI SIAMO LATUAIDEADIMPRESA è una community costituita da migliaia di studenti italiani, professori, imprenditori. E un progetto finalizzato

Dettagli

MERCATO IMMOBILIARE EUROPEO OLTRE LA CRISI

MERCATO IMMOBILIARE EUROPEO OLTRE LA CRISI Grexit butta acqua sul fuoco" della ripresa, ma non la ferma MERCATO IMMOBILIARE EUROPEO OLTRE LA CRISI In Italia c'è ancora incertezza, ma piace agli investitori esteri Il no greco getta acqua sul fuoco

Dettagli

MASS MEDIA IN ITALIA: ISTRUZIONI PER L USO

MASS MEDIA IN ITALIA: ISTRUZIONI PER L USO CULTURA ITALIANA CONTEMPORANEA MODULO 4. MASS MEDIA IN ITALIA: ISTRUZIONI PER L USO Arianna Alessandro ariannaalessandro@um.es BLOCCO 1. I mezzi di comunicazione nell Italia contemporanea: panoramica attuale

Dettagli

IL VICE DIRETTORE DELL AGENZIA AREA MONOPOLI

IL VICE DIRETTORE DELL AGENZIA AREA MONOPOLI Prot. 69490 /RU IL VICE DIRETTORE DELL AGENZIA AREA MONOPOLI Visto il Regolamento generale delle lotterie nazionali approvato con Decreto del Presidente della Repubblica 20 novembre 1948, n.1677 e successive

Dettagli

Toshiba Satellite Click Mini 2 in 1: il notebook detachable che si adatta a tutte le esigenze

Toshiba Satellite Click Mini 2 in 1: il notebook detachable che si adatta a tutte le esigenze Toshiba Satellite Click Mini 2 in 1: il notebook detachable che si adatta a tutte le esigenze Toshiba Satellite Click Mini 2 in 1: il notebook detachable che si adatta a tutte le esigenze Un notebook funzionale

Dettagli

21 Giugno 2011 Estratto pag. 13 Sezione Salerno Il tema di quest anno è L innovazione tra rischio e opportunità e l evento è promosso dal Gruppo Servizi Innovativi e Tecnologici di Confindustria Salerno,

Dettagli

Per diffusione immediata: 18 aprile 2013

Per diffusione immediata: 18 aprile 2013 Per diffusione immediata: 18 aprile 2013 L'AMMINISTRAZIONE CUOMO SI ACCORDA CON IL SECONDO ASSICURATORE PIU IMPORTANTE DELLA NAZIONE, AVVIANDO DELLE RIFORME INNOVATIVE IN TUTTA LA NAZIONE E RISPARMIANDO

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine giugno 2010

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine giugno 2010 Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine giugno 2010 Dati rilevati nel mese di maggio 2010 Milano, 3 giugno 2010 Comunicato stampa La crescita della fiducia è bloccata dalla crisi

Dettagli

Crisi economica: situazione del settore agricolo nei principali paesi dell Unione Europea e provvedimenti dei rispettivi Governi.

Crisi economica: situazione del settore agricolo nei principali paesi dell Unione Europea e provvedimenti dei rispettivi Governi. Crisi economica: situazione del settore agricolo nei principali paesi dell Unione Europea e provvedimenti dei rispettivi Governi. Bruxelles, 4 febbraio 2009 Al fine di avere un quadro generale degli effetti

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO

REGOLAMENTO CONCORSO REGOLAMENTO CONCORSO Azienda promotrice CONSORZIO DEGLI OPERATORI DEL CENTRO COMMERCIALE IL DUCALE SEDE LEGALE: Viale Industria 225 27029 Vigevano (PV) SEDE AMMINISTRATIVA: Viale Industria 225 27029 Vigevano

Dettagli

IL DEPOSITO Di Giuliano Marrucci

IL DEPOSITO Di Giuliano Marrucci IL DEPOSITO Di Giuliano Marrucci MILENA GABANELLI IN STUDIO Invece sulla questione dei rigassificatori non c è dubbio che dovremmo averne qualcuno e qui c è una storia che è proprio tutta italica. da A

Dettagli

L Austria segue la via italiana

L Austria segue la via italiana L Austria segue la via italiana U n paio d anni di lavoro a ritmi serrati sono serviti al governo austriaco per rinnovare, in maniera sostanziale, la legge del 1989. e il risultato finale è in linea con

Dettagli

AGENZIA DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI IL VICEDIRETTORE

AGENZIA DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI IL VICEDIRETTORE Prot. 2012/ 55172 /Giochi/LTT AGENZIA DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI IL VICEDIRETTORE Visto il Regolamento generale delle lotterie nazionali approvato con D.P.R. 20 novembre 1948, n.1677 e successive modificazioni;

Dettagli

ENEL : PRESENTATO IL PIANO STRATEGICO 2015 2019

ENEL : PRESENTATO IL PIANO STRATEGICO 2015 2019 ENEL : PRESENTATO IL PIANO STRATEGICO 2015 2019 Si prevede che efficienza operativa e crescita industriale possano produrre un robusto incremento dell Ebitda e generazione di cassa, a sostegno della crescita

Dettagli

E L AUTO A EMISSIONI ZERO (O QUASI)

E L AUTO A EMISSIONI ZERO (O QUASI) GLI ITALIANI, LA MOBILITA E L AUTO A EMISSIONI ZERO (O QUASI) Le aree metropolitane Per la prima volta, la ricerca si concentra anche sulle grandi aree metropolitane, oltre che sull intera popolazione

Dettagli

45TH IAFEI WORLD CONGRESS MILANO 14-16 OTTOBRE 2015 RASSEGNA STAMPA

45TH IAFEI WORLD CONGRESS MILANO 14-16 OTTOBRE 2015 RASSEGNA STAMPA 45TH IAFEI WORLD CONGRESS MILANO 14-16 OTTOBRE 2015 RASSEGNA STAMPA TESTATA: REUTERS Reuters Italia Business - Da quotazione Poste effetto traino a Ipo in 2016-17, dice AD Borsa Italiana MILANO (Reuters)

Dettagli

Data: 11 MARZO 2015 PAG. 29

Data: 11 MARZO 2015 PAG. 29 Testata: LA REPUBBLICA Sassoli de Bianchi (Upa): La pubblicità e i consumi tornano a crescere nel 2015. Google paghi i diritti d autore PAG. 29 Testata: ITALIA OGGI Costa: ora il progetto per l editoria

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL GIOCO A DISTANZA AL 31 OTTOBRE 2009. ANALISI DEI DATI

COMUNICATO STAMPA IL GIOCO A DISTANZA AL 31 OTTOBRE 2009. ANALISI DEI DATI Ministero dell Economia e delle Finanze Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato UFFICIO STAMPA COMUNICATO STAMPA IL GIOCO A DISTANZA AL 31 OTTOBRE 29. ANALISI DEI DATI Presentiamo in queste pagine

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

La comunicazione sul web. Tommaso Armati

La comunicazione sul web. Tommaso Armati La comunicazione sul web Tommaso Armati Che lavoro faccio? Per gli esperti del settore Content Manager, Web Editor, Social Media Manager, Digital Strategist Per gli amici Consulente per i contenuti sul

Dettagli

Il mondo dei videogiochi. Prof. Danilo Piazza

Il mondo dei videogiochi. Prof. Danilo Piazza Il mondo dei videogiochi Prof. Danilo Piazza Premessa Il presente documento è una sintesi dell incontro svolto in presenza. Come tale esso diventa significativamente fruibile avendo presente ciò che è

Dettagli

Rassegna Stampa del 06/08/2008 08:00

Rassegna Stampa del 06/08/2008 08:00 AESVI Rassegna Stampa del 06/08/2008 08:00 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro

Dettagli

Giochi e videogiochi. in biblioteca.

Giochi e videogiochi. in biblioteca. Giochi e videogiochi in biblioteca. I videogiochi in biblioteca a cura di Alfonso Noviello Milano 20 giugno 2012 1. Le biblioteche non sono forse per i libri e la lettura? 2. I videogiochi non sono una

Dettagli

Rassegna Stampa del 31/03/2009 08:06

Rassegna Stampa del 31/03/2009 08:06 AESVI Rassegna Stampa del 31/03/2009 08:06 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro

Dettagli

L attività della Guardia di Finanza di Palermo nel contrasto alla criminalità organizzata, alla corruzione ed al riciclaggio.

L attività della Guardia di Finanza di Palermo nel contrasto alla criminalità organizzata, alla corruzione ed al riciclaggio. L attività della Guardia di Finanza di Palermo nel contrasto alla criminalità organizzata, alla corruzione ed al riciclaggio. Gen. B. Stefano Screpanti Nel porgere un sentito saluto agli illustri Deputati

Dettagli

ECCELLENTISSIMA CORTE DEI CONTI DI ROMA PROCURA GENERALE ESPOSTO

ECCELLENTISSIMA CORTE DEI CONTI DI ROMA PROCURA GENERALE ESPOSTO ECCELLENTISSIMA CORTE DEI CONTI DI ROMA PROCURA GENERALE ESPOSTO Io sottoscritto Lucio Malan, nato a Luserna San Giovanni il giorno 30 luglio 1960, ivi residente in strada vecchia di Bricherasio 8, Senatore

Dettagli

REGOLAMENTO INTEGRALE Art. 11 D.P.R. 26/10/2001 n. 430 CONCORSO A PREMI DENOMINATO: DOPPIO GIOCO, POKER CLUB E BETTER UNITI PER VINCERE

REGOLAMENTO INTEGRALE Art. 11 D.P.R. 26/10/2001 n. 430 CONCORSO A PREMI DENOMINATO: DOPPIO GIOCO, POKER CLUB E BETTER UNITI PER VINCERE REGOLAMENTO INTEGRALE Art. 11 D.P.R. 26/10/2001 n. 430 CONCORSO A PREMI DENOMINATO: DOPPIO GIOCO, POKER CLUB E BETTER UNITI PER VINCERE Società Promotrice: Società Delegata: Area di svolgimento: Prodotto

Dettagli

gioco&mercato Il punto vendita terra di conquista L esplosione

gioco&mercato Il punto vendita terra di conquista L esplosione L eterna sfida fra Lottomatica e Sisal e tra questi due concessionari e i Terzi incaricati si fa sempre più accesa. Facciamo i conti in tasca agli esercenti A cura di Remo Molinari e Marco Cerigioni gioco&mercato

Dettagli

Ministero dell economia e delle finanze

Ministero dell economia e delle finanze Prot. n. 2011/666/Giochi/GAD Ministero dell economia e delle finanze AMMINISTRAZIONE AUTONOMA DEI MONOPOLI DI STATO IL DIRETTORE GENERALE Disciplina dei giochi di abilità nonché dei giochi di sorte a quota

Dettagli

Lo schema di Conto giudiziale riporterà le seguenti espressioni per le motivazioni indicate:

Lo schema di Conto giudiziale riporterà le seguenti espressioni per le motivazioni indicate: NOTA ILLUSTRATIVA PER LA COMPILAZIONE DEI CONTI GIUDIZIALI RELATIVI ALLA GESTIONE DEI SEGUENTI GIOCHI: - GIOCHI DI ABILITA A DISTANZA NONCHE DEI GIOCHI DI SORTE A QUOTA FISSA E DEI GIOCHI DI CARTE ORGANIZZATI

Dettagli

SIDA QUIZ CASA Manuale d uso per il candidato

SIDA QUIZ CASA Manuale d uso per il candidato SIDA QUIZ CASA Manuale d uso per il candidato Tutti i diritti riservati Riservato ogni diritto di riproduzione, di memorizzazione elettronica e di adattamento totale o parziale, con qualsiasi mezzo senza

Dettagli

Publicidad en rasd-tv

Publicidad en rasd-tv Cari amici, Il 20 maggio 2009 sono state avviate le emissioni satellitari di RASD-TV e quindi i notiziari televisivi Saharawi sono andati sempre più incrementando il loro pubblico nel nord Africa, in particolare

Dettagli

Informazioni stampa MAN SE. Bilancio di esercizio 2011: MAN registra un fatturato record. Monaco di Baviera, 14.02.2012

Informazioni stampa MAN SE. Bilancio di esercizio 2011: MAN registra un fatturato record. Monaco di Baviera, 14.02.2012 MAN SE Bilancio di esercizio 2011: MAN registra un fatturato record Fatturato: 16,5 miliardi di Euro (anno precedente: 14,7 miliardi di ) Ordini pervenuti: 17,1 miliardi di Euro (15,1 miliardi di ) Reddito

Dettagli

Brochure Imprese_Layout 1 24/06/14 13.30 Pagina 1. Soluzioni per le Imprese

Brochure Imprese_Layout 1 24/06/14 13.30 Pagina 1. Soluzioni per le Imprese Brochure Imprese_Layout 1 24/06/14 13.30 Pagina 1 Soluzioni per le Imprese CHINA Brochure Imprese_Layout 1 24/06/14 13.30 Pagina 2 Il nostro team Brochure Imprese_Layout 1 24/06/14 13.30 Pagina 3 Fondazione

Dettagli

ADOLESCENTI E GIOCO D AZZARDO

ADOLESCENTI E GIOCO D AZZARDO ADOLESCENTI E GIOCO D AZZARDO Un fenomeno in crescita: qualche dato Il rapporto Eurispes 2007 conferma le preoccupazioni sulla diffusione delle conseguenze del gioco sui giovani e riporta dati allarmanti

Dettagli

Corte dei Conti. SEZIONI RIUNITE Adunanza del 24 maggio 2010

Corte dei Conti. SEZIONI RIUNITE Adunanza del 24 maggio 2010 N. 2 /2010/CONS Corte dei Conti SEZIONI RIUNITE Adunanza del 24 maggio 2010 Vista la nota n. 37901 del 21 marzo 2008 del Dipartimento della Ragioneria Generale dello StatoIspettorato Generale di Finanza

Dettagli

Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini

Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini Grazie, vi ringrazio molto di avermi invitato. Come Ministro dell Ambiente ho tratto più di uno stimolo dalla

Dettagli

del mercato sportivo In crescita costante, anche in tempi di crisi, la voglia di sport e fitness fa muovere i turisti in tutto il mondo

del mercato sportivo In crescita costante, anche in tempi di crisi, la voglia di sport e fitness fa muovere i turisti in tutto il mondo Il Boom del mercato sportivo In crescita costante, anche in tempi di crisi, la voglia di sport e fitness fa muovere i turisti in tutto il mondo Barbara Ainis Il mercato è ancora pigro, ma i turisti non

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

più alibi per i clandestini»

più alibi per i clandestini» articolo di martedì 05 gennaio 2010 0HGiochi, operazione pulizia: «Nel 2010 non ci saranno più alibi per i clandestini» di Filippo Grassia La promessa: «Chi opera in maniera illegale va colpito in maniera

Dettagli

mhtml:file://e:\articoli DA PUBBLICARE\Facebook sotto indagine in Germania...

mhtml:file://e:\articoli DA PUBBLICARE\Facebook sotto indagine in Germania... Page 1 of 9 Argomenti del Sole Persone Aziende Autori Dossier Newsletter Versione Digitale Servizi Mappe Meteo Mobile Cerca Avvocato Abbonamenti Mutui Trova Casa Prestiti Trova auto Giochi Widget Tutti

Dettagli

Ci avete chiesto di individuare le possibili argomentazioni giuridiche da spendere al

Ci avete chiesto di individuare le possibili argomentazioni giuridiche da spendere al Ci avete chiesto di individuare le possibili argomentazioni giuridiche da spendere al fine di ottenere l estensione al prodotto videoludico del beneficio della c.d. dichiarazione sostitutiva, in luogo

Dettagli

REPUBBLICA DI SAN MARINO

REPUBBLICA DI SAN MARINO REPUBBLICA DI SAN MARINO DECRETO DELEGATO 29 luglio 2014 n.126 Noi Capitani Reggenti la Serenissima Repubblica di San Marino Visti l articolo 2, comma 10 e l articolo 10, comma 3, della Legge 25 luglio

Dettagli

Fine del modello italiano dei giochi?

Fine del modello italiano dei giochi? Fine del modello italiano dei giochi? C O N V E G N O 1 8 N O V E M B R E 2 0 1 4 S A L A O R L A N D O, C O N F C O M M E R C I O P I A Z Z A G I U S E P P E G I O A C C H I N O B E L L I, 2, 0 0 1 5

Dettagli

MASTER DI GIORNALISMO. Direttore didattico: Luisa Briganti Docenti: Franco Fracassi, Massimo Lauria, Giorgia Pietropaoli

MASTER DI GIORNALISMO. Direttore didattico: Luisa Briganti Docenti: Franco Fracassi, Massimo Lauria, Giorgia Pietropaoli MASTER DI GIORNALISMO Direttore didattico: Luisa Briganti Docenti: Franco Fracassi, Massimo Lauria, Giorgia Pietropaoli MODULO I CORSO BASE DI GIORNALISMO (8 settimane) Il corso serve ad apprendere le

Dettagli

ANALISI MERCATO DEL GIOCO E DEL SETTORE NEWSLOT

ANALISI MERCATO DEL GIOCO E DEL SETTORE NEWSLOT ANALISI MERCATO DEL GIOCO E DEL SETTORE NEWSLOT ELABORAZIONE DATI A CURA DEL CENTRO STUDI AUTOMAT INDICE DEL DOCUMENTO AUDIZIONE DR. MAGISTRO ALLA COMMISSIONE FINANZE DELLA CAMERA DEI DEPUTATI...2 SCENARIO

Dettagli

1.3. La nuova geografia economica mondiale

1.3. La nuova geografia economica mondiale 28 A cavallo della tigre 1.3. La nuova geografia economica mondiale Internet, elettronica, auto: da Occidente a Oriente Negli ultimi tre-cinque anni si sono verificati mutamenti molto profondi nell importanza

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

L INDUSTRIA ELETTRICA ITALIANA E LA SFIDA DELLE FONTI RINNOVABILI.

L INDUSTRIA ELETTRICA ITALIANA E LA SFIDA DELLE FONTI RINNOVABILI. L INDUSTRIA ELETTRICA ITALIANA E LA SFIDA DELLE FONTI RINNOVABILI. www.assoelettrica.it INTRODUZIONE Vieni a scoprire l energia dove nasce ogni giorno. Illumina, nel cui ambito si svolge la terza edizione

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

La gestione integrata dell energia: per un efficienza a 360

La gestione integrata dell energia: per un efficienza a 360 La gestione integrata dell energia: per un efficienza a 360 Prezzi dell energia elettrica e gas metano oggi Dott. Enrico Belletti CEO PREZZI DELL ENERGIA ELETTRICA E GAS METANO OGGI: Analisi dei mercati

Dettagli

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE LOTTOMATICA S.p.A. DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE (redatto ai sensi dell art. 54 del regolamento approvato con delibera Consob del 14 maggio 1999, n. 11971 e successive modificazioni e integrazioni)

Dettagli

La Commissione dà il via libera alla fusione tra Stream e Telepiù, subordinatamente al rispetto di alcune condizioni

La Commissione dà il via libera alla fusione tra Stream e Telepiù, subordinatamente al rispetto di alcune condizioni IP/03/478 Bruxelles, 2 aprile 2003 La Commissione dà il via libera alla fusione tra Stream e Telepiù, subordinatamente al rispetto di alcune condizioni La Commissione europea ha autorizzato la proposta

Dettagli