REGIONE TOSCANA AZIENDA USL 3 STAFF DIREZIONE AZIENDALE UFFICIO STAMPA. Rassegna stampa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGIONE TOSCANA AZIENDA USL 3 STAFF DIREZIONE AZIENDALE UFFICIO STAMPA. Rassegna stampa"

Transcript

1 REGIONE TOSCANA AZIENDA USL 3 STAFF DIREZIONE AZIENDALE UFFICIO STAMPA Rassegna stampa 7 maggio 2015

2 Rassegna del 07/05/ /05/15 ILTIRRENO.GELOCAL.I T 06/05/15 LAVOCEDIPISTOIA.CO M 06/05/15 LAVOCEDIPISTOIA.CO M 06/05/15 LAVOCEDIPISTOIA.CO M SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 1 Pistoia, quasi concluso il restauro del fregio robbiano dell'ex Ceppo Vaccinazione meningococco, coinvolti anche i medici di famiglia Rossi in visita a Pistoia: "Usate i fondi investiti". Il sindaco: "Al posto del Ceppo nascerà un quartiere moderno" 1 Asl3: "Aumenta l'autonomia e la responsabilità delle ostetriche nel percorso nascita " /05/15 MET.PROVINCIA.FI.IT 1 ASL 3 Pistoia. Diagnostica ecografica per la prevenzione /05/15 MET.PROVINCIA.FI.IT 1 Asl3 Pistoia. Ostetriche - Aumenta l'autonomia e la responsabilità nel percorso nascita 07/05/15 Nazione Pistoia- Montecatini 07/05/15 Nazione Pistoia- Montecatini 07/05/15 Nazione Pistoia- Montecatini 07/05/15 Nazione Pistoia- Montecatini 07/05/15 Nazione Pistoia- Montecatini 07/05/15 Nazione Pistoia- Montecatini 07/05/15 Nazione Pistoia- Montecatini 07/05/15 Tirreno Pistoia- Montecatini-Prato 07/05/15 Tirreno Pistoia- Montecatini-Prato 07/05/15 Tirreno Pistoia- Montecatini-Prato 07/05/15 Tirreno Pistoia- Montecatini-Prato Fondazione Cassa risparmio Nuovi volti nel consiglio La riqualificazione dell'area Ceppo? Soldi europei solo se creerà lavoro Monti Michela 10 2 «Emergenza ed elisoccorso - da potenziare al più presto» Bardini Carlo 12 9 Ostetriche, competenze e autonomia: domani un incontro La «Notte gialla» promossa dall'avis conquista i giovani futuri donatori Gonfiantini Giulia Montecatini - «Meglio all'ex-ospedale, non nei piccoli comuni» Vandali in azione alle Ville Sbertoli Monti Michela 17 4 SOCIETA DELLA SALUTE Erogato un contributo a Gangale «Facciamo la piazzola o ti licenzio» AL PALACONGRESSI Cinquecento medici al corso su ecografia tridimensionale San Domenico, si torna a trattare SANITA' REGIONALE 07/05/15 Corriere Fiorentino 7 Maxirisarcimento all'asl per quattro case di cura V.M /05/15 Nazione Arezzo 3 In pole position per la leadership di cardiologia a Careggi /05/15 Nazione Lucca 5 Nuovo ospedale: «Siamo al 90 per cento» Mandoli Paolo 24 07/05/15 Nazione Siena 2 Tornare serene e alla normalità. La 'stanza' Per le donne operate /05/15 Nazione Viareggio 11 «La consegna del materiale è diventata un temo al lotto» /05/15 Nazione Viareggio 11 Dimezzati i tempi di attesa per gli anziani Entrare in residenza sanitaria è più facile 07/05/15 Repubblica Firenze 2 Inchiesta sanità: stop al concorso sul dopo Gensini - Rossi si infuria: "Ridurre le libertà dei medici nella scelta dei prodotti" 07/05/15 Repubblica Firenze 3 Intervista a Stefania Saccardi - "Pronto Badante funziona già così per famiglie" Bocci Michele 29 M.V /05/15 Tirreno 2 Emergenza - Altri 610 in arrivo, l'accoglienza vacilla Neri Mario 33 07/05/15 Tirreno Piombino-Elba 7 Sanità )) il braccio di ferro - «L'eisoccorso da solo non è la soluzione» 07/05/15 Tirreno Pontedera- Empoli Task force contro le vendite online di prodotti contraffatti /05/15 Tirreno Viareggio 9 Grattini e slot patologici. In 100 si curano all'asl Galleni baldi Tiziano 39 SANITA' NAZIONALE 07/05/15 Italia Oggi 31 Illeciti nella p.a., c'è uno scudo per il dipendente che fa la soffiata - Uno scudo per chi fa la soffiata Ciccia Antonio 40 07/05/15 Sole 24 Ore 41 Così lo statale segnala i colleghi «corrotti» G.Tr /05/15 Sole 24 Ore 42 Visite mediche, assenze imputate a malattia Cosmai Paola 42 07/05/15 Nazione Pistoia- Montecatini CRONACA LOCALE 4 Strade chiuse e divieti: pronto l'assalto all'abetone Costa Davide 43

3 RASSEGNA WEB ILTIRRENO.GELOCAL.IT Data pubblicazione: 06/05/2015 QUOTIDIANI LOCALI HiQPdf Evaluation 05/07/2015 LAVORO ANNUNCI ASTE NECROLOGIE GUIDA-TV VERSIONE DIGITALE SEGUICI SU EDIZIONE PISTOIA +14 C quasi sereno Cerca nel sito COMUNI: PISTOIA AGLIANA QUARRATA MONTALE SAN MARCELLO PISTOIESE SERRAVALLE PISTOIESE TUTTI I COMUNI CAMBIA EDIZIONE HOME CRONACA SPORT TEMPO LIBERO ITALIA MONDO DAGLI ENTI FOTO VIDEO RISTORANTI ANNUNCI LOCALI PRIMA SI PARLA DI SANITÀ BERTINELLI SCUOLA LAVORO TRENI ANIMALI Sei in: PISTOIA > CRONACA > PISTOIA, QUASI CONCLUSO IL RESTAURO... LA CITTÀ CHE CAMBIA Pistoia, quasi concluso il restauro del fregio robbiano dell'ex Ceppo Pistoia, Enrico Rossi visita i lavori di restauro del vecchio ospedale insieme al sindaco Bertinelli e al direttore generale Asl Abati IN EDICOLA Sfoglia IL TIRRENO su tutti i tuoi schermi digitali. 3 Mesi a soli 19,99 ATTIVA PRIMA PAGINA 06 maggio 2015 Gli ultimi ritocchi al fregio robbiano restaurato (foto Gori) PISTOIA. Questione di settimane, poi dovrebbe essere aperto alle visite il ponteggio allestito sulla facciata dell'ingresso monumentale dell'ex ospedale del Ceppo, a Pistoia. Il restauro dello splendido fregio robbiano che orna l'ingresso è infatti ormai praticamente completato. La notizia è emersa in margine alla visita che mercoledì 6 maggio Enrico Rossi, presidente uscente della Regione e candidato alle prossime elezioni, ha effettuato a Pistoia. Accompagnato dal sindaco Samuele Bertinelli e dal direttore generale dell'asl 3 Roberto Abati, Rossi ha visitato i cantieri aperti per il recupero di tutta la parte monumentale del vecchio ospedale. Al termine di questi lavori, finanziati dalla Regione, gli edifici passeranno al Comune e saranno utilizzati per ospitare un vero e proprio polo museale (con anche il Museo civico cittadino) e la Casa della città, un "urban center" per documentare l'urbanistica cittadina e ospitare iniziative di partecipazione. Rossi ha proseguito la sua giornata elettorale incontando i pistoiesi al mercato cittadino e poi i rappresentanti sindacali di AnsaldoBreda. Nel pomeriggio altri incontri in montagna, tra Limestre San Marcello e Cutigliano. I COMMENTI DEI LETTORI 06 maggio 2015 SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 1

4 RASSEGNA WEB LAVOCEDIPISTOIA.COM Data pubblicazione: 06/05/2015 HiQPdf Evaluation 05/07/2015 IN EVIDENZA: 06:05-07/5/ utenti online visite ieri [protetta] Cerca: VAI Home Pistoia Serravalle Quarrata Agliana Montale San Marcello Cutigliano Abetone Piteglio Sambuca Pistoiese Dialoghi sull'uomo: ospiti Liliam Thuram, Peppe Servillo e Vinicio Capossela LE ATTIVITA' CONSIGLIATE CRONACHE PROVINCIA Vaccinazione meningococco, coinvolti anche i medici di famiglia 6/5/ :56 (0 commenti) SPONSORS Anche i medici di famiglia effettueranno le vaccinazioni antimeningococco C previste dalla campagna vaccinale della Regione. Lo prevede l'accordo, approvato con una delibera di giunta, che verrà siglato nei prossimi giorni dall'assessore al diritto alla salute, dai direttori generali delle Asl 3 di Pistoia, 4 di Prato, 5 di Pisa, 8 di Arezzo, 10 di Firenze, dal presidente della Società della Salute empolese e dai rappresentanti delle organizzazioni sindacali dei medici: Fimmg, Intesa sindacale, Smi, Snami. I pediatri sono già coinvolti attivamente nella vaccinazione, in base a un accordo firmato il 9 aprile scorso, che prevede il coinvolgimento dei pediatri di famiglia in tutte le vaccinazioni dei bambini (e quindi anche quella contro il meningococco C). L'accordo approvato dalla giunta fa entrare in campo anche i medici di famiglia, ma soltanto per la vaccinazione antimeningococco C. Questo, data la particolare situazione epidemiologica che si è venuta a creare nella nostra regione per le infezioni da meningococco C, e nell'ottica di agevolare il ricorso alle misure di profilassi da parte dei cittadini, anche in virtù del rapporto di fiducia che li lega al medico di famiglia. L'accordo collettivo nazionale dei medici di famiglia prevede, tra i compiti dei professionisti, anche l'adesione ai programmi di vaccinazione concordati a livello aziendale e regionale. E l'evoluzione della situazione epidemiologica ha reso necessario un adeguamento della politica vaccinale della Regione. Alla luce di questo accordo regionale, ciascuna azienda sanitaria definirà specifici accordi con i medici del proprio territorio. La maggior parte delle aziende hanno già concluso questi accordi, e di fatto i medici hanno già cominciato a vaccinare. Fonte: Toscana Notizie MENU VOCE L'opinione SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 2

5 RASSEGNA WEB LAVOCEDIPISTOIA.COM Data pubblicazione: 06/05/2015 HiQPdf Evaluation 05/07/2015 IN EVIDENZA: 06:05-07/5/ utenti online visite ieri [protetta] Cerca: VAI Home Pistoia Serravalle Quarrata Agliana Montale San Marcello Cutigliano Abetone Piteglio Sambuca Pistoiese Dialoghi sull'uomo: ospiti Liliam Thuram, Peppe Servillo e Vinicio Capossela LE ATTIVITA' CONSIGLIATE CRONACHE PISTOIA Rossi in visita a Pistoia: "Usate i fondi investiti". Il sindaco: "Al posto del Ceppo nascerà un quartiere moderno" 6/5/ :24 (0 commenti) SPONSORS PISTOIA Stamattina il sindaco di Pistoia Samuele Bertinelli ha visitato insieme al presidente della Regione Enrico Rossi e al direttore generale della Asl3 Roberto Abati la parte monumentale dell ex ospedale del Ceppo - che entrerà a breve nella proprietà dell Amministrazione comunale, con la corsia San Jacopo completamente restaurata, il teatro anatomico, il fregio robbiano ed anche la Pistoia Sotterranea, il suggestivo percorso ipogeo che corre sotto la città storica. Ecco il racconto della giornata e le dichiarazioni di Bertinelli e Rossi: "Da quando, lo scorso 16 marzo, il consiglio comunale ha approvato a larghissima maggioranza la delibera sull'accordo di programma per la rigenerazione del Ceppo, Asl, Regione e Comune sono costantemente a lavoro per dare attuazione a tutti gli obiettivi contenuti nel documento, a partire dalla firma dell accordo di programma, formalmente vigente da lunedì per l avvenuta firma, dopo quelle di Comune, Asl e Regione, di tutti gli altri enti coinvolti (Provincia di Pistoia, Autorità di Bacino del Fiume Arno, Consorzio di Bonifica Medio Valdarno, Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici, Soprintendenza per i beni archeologici, Soprintendenza per i beni architettonici, paesaggistici, storici, artistici ed etnoantropologici). È inoltre in corso il percorso di partecipazione per la definizione del futuro della Casa della Città (http://ow.ly/m0363), il luogo della partecipazione cittadina che sarà accolta all'interno della parte antica del Ceppo, e a breve, in linea con il documento di indirizzo approvato dal Consiglio comunale, sarà indetta una prima assemblea per l illustrazione pubblica dei contenuti dell accordo di programma. Nella parte monumentale del ceppo e nel cosiddetto padiglione Cassa di Risparmio, che entreranno direttamente nelle disponibilità del Comune di Pistoia, sorgeranno uffici pubblici, gli Archivi comunali storici riuniti e tutti i servizi di sportello del Comune attualmente collocati in più sedi, e funzioni scolastiche; saranno previsti spazi in cui condividere e sviluppare esperienze formative, di lavoro ed imprenditoriali, come piattaforme di coworking e start up giovanili, sale espositive ed il più importante polo museale cittadino. MENU VOCE Grazie a finanziamenti Piuss, con fondi europei e statali erogati dalla Regione, l Asl sta terminando il progetto di Restauro dell antico Ospedale del Ceppo : in questo momento è in corso il restauro delle facciate esterne e delle ceramiche del fregio Robbiano, che a breve sarà possibile ammirare da vicino grazie alla passerella sopraelevata, appositamente realizzata; è concluso invece il restauro della corsia San Jacopo un tempo destinata ai contagiosi - dove sono stati trovati e riportati alla luce i 30 testaletto che abbiamo L'opinione SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 3

6 RASSEGNA WEB LAVOCEDIPISTOIA.COM Data pubblicazione: 06/05/2015 Tutte le Sezioni Redazione SCRIVI... Un'opinione Un annuncio Una poesia UTILITA' Giornali Servizi Tempo Libero Per Viaggiare SCUOLE Istituto Pacini Liceo artistico Petrocchi ENTI Provincia di Pistoia COMUNI Comune di Abetone Comune di Agliana Comune di Cutigliano Comune di Montale Comune di Pistoia Comune di Piteglio Comune di Quarrata Comune di Sambuca Comune di San Marcello Comune di Serravalle potuto visitare anche stamattina - emersi durante il restauro delle pareti; l Asl è intervenuta anche sul recupero della Biblioteca HiQPdf Medica per Evaluation la realizzazione di 05/07/2015 un precorso museale e didattico sulla storia della medicina pistoiese, dalla fondazione dell ospedale, nel 1277, fino ai giorni nostri. Stiamo adesso lavorando, in rapporto anche con gli altri enti coinvolti, per valorizzare il patrimonio culturale e artistico di inestimabile valore del Ceppo pensandolo in connessione con le altre realtà già presenti, a partire dalla Pistoia Sotterranea e dalle collezioni civiche. Al posto del vecchio ospedale nascerà un quartiere moderno, di stampo europeo, libero dalle auto, ad alta qualità urbanistica ed ambientale, con funzioni pubbliche di pregio. L intervento previsto dall accordo di programma ha infatti la finalità di rivitalizzare l area ex ospedaliera, andandone a ricostituire la continuità urbanistica e paesaggistica con il resto della città storica, attraverso il diradamento, la riqualificazione e la valorizzazione del patrimonio edilizio esistente. A tal proposito, entro l anno inizieranno le demolizioni, a carico dell Asl, degli edifici di minor qualità architettonica, mentre altre parti saranno riqualificate e destinate sia a funzioni di tipo privato che di tipo pubblico. In altri edifici di più recente costruzione troveranno posto alcune funzioni di tipo sanitario di livello territoriale e di quartiere. Al centro delle trasformazioni ci sarà la realizzazione di un grande parco cittadino attrezzato, con percorsi ciclopedonali e giardini, che oltre a svolgere il ruolo di tessuto connettivo delle funzioni del nuovo quartiere urbano, contribuirà in modo significativo alla formazione di una rete di connessioni con le vicine aree pubbliche verdi (in particoalre l area del padiglione emodialisi, il nuovo giardino di Villa Capecchi che abbiamo potuto visitare anche stamattina e che sarà inaugurato il prossimo 16 maggio - con i giochi realizzati da artisti contemporanei, il giardino del Carbonile, piazza del Carmine, il giardino di Palazzo Fabroni) e con le piazze pavimentate della città, dentro e fuori le mura. Il presidente uscente Enrico Rossi, al termine della visita, ha dichiarato: "Il nostro impegno per Pistoia e il territorio pistoiese c'è ed è molto forte. Pistoia non è affatto al margine delle scelte della regione". Ha poi rivolto un appello a istituzioni e operatori economici dell'area: "Usate i fondi investiti. Oltre all'ospedale nuovo, abbiamo fatto molto per il Ceppo, stiamo lavorando per sostenere il vivaismo colpito dal 'Katrina italiano', abbiamo dato mano alla montagna per impianti e riqualificazione idrogeologica, seguiamo la situazione della Breda e infine abbiamo stanziato 200 milioni di euro, oltre ai 200 del Governo, per il raddoppio della tratta ferroviaria Pistoia-Lucca". "Nella nuova legislatura affronteremo le criticità che pure permangono - ha aggiunto Rossi che ha anche ricordato come la Regione ha trasferito gli immobili dell'area dell'ex Ceppo al Comune e ha destinato 4,5 milioni di euro per il recupero a uso museale della parte storica; l'asl investirà 10 milioni per la cittadella della salute; la stessa Regione ha stanziato cinque milioni per le demolizioni dei fabbricati da eliminare. Inoltre - ha sottolineato il presidente candidato - C'è la possibilità di attivare fondi europei su progetti di rigenerazione urbana vincolati alla creazione di occupazione: il Comune di Pistoia ne ha presentati quattro. Lo stesso Comune di Pistoia e la Regione hanno firmato su tutto questo un accordo di programma. Festa del Lavoro o della disoccupazione? Festa del Lavoro o della disoccupazione, grande ossimoro che possiamo festeggiare preoccupati, sapendo... Attenzione Ho trovato su internet, in alcuni siti di lingua inglese, collegati a varie parti del mondo, alcune... Maltempo: riflessione sulla Montagna Pistoeise a 4 giorni dall'inizio dell'emergenza, sentito e visto l'ultime notizie, a Cutigliano tutto sommato... Tutti i commenti - clicca qui Vivai danneggiati dalla tempesta di vento: saranno concesse agevolazioni su tributi e mutui [2] Operai egiziani occupano centro medico al Panorama: "Non siamo stati pagati per i lavori" [1] Comitato Acqua Bene Comune: "Il Sindaco di Agliana non accusi noi per procurato allarme ma il laboratorio di analisi" [2] Crosetta Gianfranco [1] Tentati furti nella notte a Barba e Ferruccia, arrestato giovane: in casa sua trovata refurtiva da tutta la provincia [1] Spostate le telecamere di sorveglianza, ritornano i rifiuti ingombranti: residenti di via Grazia Deledda protestano [2] CATEGORIE CNA Coldiretti Confartigianato Confcommercio Confesercenti Confindustria CGIL PISTOIA CISL PISTOIA ASSOCIAZIONI ARCI Croce Verde Misericordia "Moreno Vannucci" Vivaisti ASS.SPORTIVE FERRUCCI LIBERTAS ASD Tennistavolo Pistoia leggi gli altri articoli di Cronache ARTICOLI CORRELATI SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 4

7 RASSEGNA WEB LAVOCEDIPISTOIA.COM Data pubblicazione: 06/05/2015 HiQPdf Evaluation 05/07/2015 IN EVIDENZA: 06:05-07/5/ utenti online visite ieri [protetta] Cerca: VAI Home Pistoia Serravalle Quarrata Agliana Montale San Marcello Cutigliano Abetone Piteglio Sambuca Pistoiese Dialoghi sull'uomo: ospiti Liliam Thuram, Peppe Servillo e Vinicio Capossela LE ATTIVITA' CONSIGLIATE CRONACHE PISTOIA Asl3: "Aumenta l autonomia e la responsabilità delle ostetriche nel percorso nascita " 6/5/ :43 (0 commenti) PISTOIA Aumenta l autonomia e la responsabilità delle ostetriche nel percorso nascita della AUSL3. Sempre di più, se la gravidanza è fisiologica, sono loro che seguono la donna. Dal primo contatto con il Consultorio per la consegna del libretto di gravidanza, ai corsi di preparazione alla nascita, alle visite ed ai controlli mensili programmati, fino al parto e poi a casa è infatti ormai sempre di più l ostetrica la figura di riferimento costante alla quale la neo mamma si rivolge per ricevere rassicurazioni, sostegno e informazioni, sia per accudire nel modo migliore il nuovo arrivato che per gestire al meglio le sue responsabilità di mamma. Lo scorso anno nei punti nascita della AUSL3 sono venuti alla luce 2052 bambini (nel 2013 erano stati 1976): le donne che avevano scelto di partorire negli ospedali di Pescia e Pistoia, per la maggior parte dei casi, si erano affidate all assistenza dell ostetrica del Consultorio usufruendo di tutti i servizi gratuiti di accompagnamento alla nascita. L intervento medico è previsto solo quando la gravidanza può essere esposta a rischi, sia per la donna che per il nascituro. Il prossimo venerdi 8 maggio, con inizio ore 14,00, nell ambito della giornata internazionale dell ostetrica, nella Sala Cinzia Lupi, del presidio ospedaliero San Jacopo di Pistoia, si incontreranno tutte le 80 ostetriche della AUSL3 quotidianamente impegnate nei diversi ambiti assistenziali e di cura del percorso materno infantile: consultori, centri donna, ambulatori, punti nascita e sale parto. Nel corso dell iniziativa verranno affrontati anche temi di carattere medico legale, come i concetti di responsabilità e autonomia professionale sia nell accompagnamento alla nascita che nell assistenza al neonato, spiega la dottoressa Rosy Raffaelli, direttore delle professioni infermieristiche e ostetriche evidenziando come negli ultimi anni anche la professione ostetrica ha sviluppato ulteriori competenze, anche differenziate: ad esempio oggi nelle sale parto sono presenti ostetriche esperte per la raccolta del sangue cordonale, anche questa una nuova responsabilità, che anche se condivisa con gli operatori del coordinamento donazioni e trapianti, ha permesso alla ASL3 di raccogliere ben 599 unità di sangue cordonale e di raggiungere così un primato a livello nazionale. All incontro oltre alle ostetriche saranno presenti gli operatori dell area materno infantile: ginecologi, pediatri, infermieri, operatori socio sanitari. Interverranno tra gli altri, il direttore SPONSORS SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 5

8 RASSEGNA WEB LAVOCEDIPISTOIA.COM Data pubblicazione: 06/05/2015 MENU VOCE Tutte le Sezioni Redazione SCRIVI... Un'opinione Un annuncio Una poesia UTILITA' Giornali Servizi Tempo Libero Per Viaggiare SCUOLE Istituto Pacini Liceo artistico Petrocchi ENTI Provincia di Pistoia COMUNI Comune di Abetone Comune di Agliana Comune di Cutigliano Comune di Montale Comune di Pistoia Comune di Piteglio Comune di Quarrata Comune di Sambuca Comune di San Marcello Comune di Serravalle CATEGORIE CNA Coldiretti Confartigianato Confcommercio Confesercenti Confindustria CGIL PISTOIA CISL PISTOIA ASSOCIAZIONI ARCI Croce Verde Misericordia "Moreno Vannucci" Vivaisti del dipartimento materno infantile Rino Agostiniani e il direttore della unità operativa di ostetricia e ginecologia Pasquale Florio. HiQPdf Evaluation 05/07/2015 Per il programma completo Giornata Internazionale dell Ostetrica Autonomia e responsabilità ostetrica nel percorso nascita nella foto Ostetriche punto nascita ospedale San Jacopo -Sala Parto - stanza adibita al travaglio/parto in acqua Fonte: Asl3 leggi gli altri articoli di Cronache ARTICOLI CORRELATI Quasi il 90% dei neonati allattati a due ore dal parto nei punti nascita Asl 3 Asl3: "Promossi i consultori della zona distretto di Pistoia. Superata la verifica regionale sul percorso nascita" Domenica e' la giornata internazionale dell'ostetrica: evento nella sede Asvalt di Montecatini INSERISCI IL TUO COMMENTO Nome: Titolo: Testo: Minimo 3 - Massimo 50 caratteri Minimo 0 - Massimo 50 caratteri Minimo 3 - Massimo 50 caratteri L'opinione Festa del Lavoro o della disoccupazione? Festa del Lavoro o della disoccupazione, grande ossimoro che possiamo festeggiare preoccupati, sapendo... Attenzione Ho trovato su internet, in alcuni siti di lingua inglese, collegati a varie parti del mondo, alcune... Maltempo: riflessione sulla Montagna Pistoeise a 4 giorni dall'inizio dell'emergenza, sentito e visto l'ultime notizie, a Cutigliano tutto sommato... Tutti i commenti - clicca qui Vivai danneggiati dalla tempesta di vento: saranno concesse agevolazioni su tributi e mutui [2] Operai egiziani occupano centro medico al Panorama: "Non siamo stati pagati per i lavori" [1] Comitato Acqua Bene Comune: "Il Sindaco di Agliana non accusi noi per procurato allarme ma il laboratorio di analisi" [2] Crosetta Gianfranco [1] Tentati furti nella notte a Barba e Ferruccia, arrestato giovane: in casa sua trovata refurtiva da tutta la provincia [1] Spostate le telecamere di sorveglianza, ritornano i rifiuti ingombranti: residenti di via Grazia Deledda protestano [2] ASS.SPORTIVE FERRUCCI LIBERTAS SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 6

9 RASSEGNA WEB MET.PROVINCIA.FI.IT Data pubblicazione: 06/05/2015 HiQPdf Evaluation 05/07/2015 Login News dalle Pubbliche Amministrazioni della Città Metropolitana di Firenze Area Fiorentina Chianti Empolese Valdelsa Mugello Piana Val di Sieve Valdarno Prato Pistoia Cerca: Vai Home Primo piano Agenzia Archivio Top News Redattori NewsLetter Rss Edicola Chi siamo [Sanità] Facebook Twitter Azienda Asl 3 Pistoia ASL 3 Pistoia. Diagnostica ecografica per la prevenzione Oltre 500 medici saranno a Montecatini Terme per imparare le nuove tecnicche tridimensionali per curare i tumori e l'infertilità Ecografia tridimensionale per curare i tumori e l infertilità. Gli oltre 500 medici, che si sono già iscritti, provenienti da tutta Italia, parteciperanno l 8 e il 9 maggio prossimi al Palacongressi di Montecatini Terme, al 6 corso avanzato interattivo, organizzato dal dottor Paolo Scognamiglio, medico ginecologo della AUSL3, per apprendere concretamente le applicazioni di questa importante metodica diagnostica. Il corso, giunto alla sua sesta edizione, di anno in anno, ha ottenuto successo: in questa edizione si propone in una veste interattiva per dare l opportunità agli specialisti, una volta acquisiste le conoscenze teoriche, di applicarle subito e concretamente. Mentre l ecografia transvaginale si è diffusa al punto da divenire un ausilio complementare alla semplice visita ginecologica, negli anni questa tecnica si è sviluppata per le valutazioni oncologiche e le problematiche di infertilità. Scognamiglio affiancato dal collega Luca Savelli del Sant Orsola di Bologna nell affrontare la prevenzione delle malattie dell apparato genitale femminile porrà l attenzione del corso su come Riconoscere le masse annessiali utilizzando la metodica ecografica in 3D. Al Palacongressi saranno presenti numerosi relatori ed esperti del settore e i collegamenti in diretta con l ospedale bolognese daranno la possibilità ai presenti di assistere in tempo reale alle visite e agli esami: i partecipanti potranno così discutere ed approfondire diversi casi clinici. Primo piano Toscana Finanza Sport Primo Piano News di Topnews - ANSA.it Ansa Top News - Tutti gli Rss VIABILITÀ METEO SPETTACOLI EVENTI Servizi e strumenti Offerte di lavoro Cerca Foto Gadgets sulle mappe le Mobile Rss per offerte di Località lavoro dei Centri Edicola Google Edicola per l'impiego per CPI florence.tv imobi Met Facebook Google+ Archivio news Archivio Twitter Toscana /05/ Azienda Asl 3 Pistoia ^ inizio pagina Accessibilità Scelta rapida Notizie Cantieri Eventi Città Metropolitana Città Metropolitana Comunicati stampa U.R.P. Newsletter Met Sport Non-profit Tweets Reg. Tribunale Firenze - n del 20/01/2003 Met Provincia di Firenze: Via Cavour, Firenze tel fax Direttore responsabile: Gianfrancesco Apollonio Redazione: Loriana Curri, Salvatore Lagaccia, Claudia Nielsen, Ufficio Stampa: Michele Brancale SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 7

10 RASSEGNA WEB MET.PROVINCIA.FI.IT Data pubblicazione: 06/05/2015 HiQPdf Evaluation 05/07/2015 Login News dalle Pubbliche Amministrazioni della Città Metropolitana di Firenze Area Fiorentina Chianti Empolese Valdelsa Mugello Piana Val di Sieve Valdarno Prato Pistoia Cerca: Vai Home Primo piano Agenzia Archivio Top News Redattori NewsLetter Rss Edicola Chi siamo [Sanità] Azienda Asl 3 Pistoia [+]ZOOM Facebook Twitter Asl3 Pistoia. Ostetriche - Aumenta l'autonomia e la responsabilità nel percorso nascita Perchè se la gravidanza è fisiologica sono loro che seguono la donna: dal consultorio, al parto fino al ritorno a casa Aumenta l autonomia e la responsabilità delle ostetriche nel percorso nascita della AUSL3. Sempre di più, se la gravidanza è fisiologica, sono loro che seguono la donna. Dal primo contatto con il Consultorio per la consegna del libretto di gravidanza, ai corsi di preparazione alla nascita, alle visite ed ai controlli mensili programmati, fino al parto e poi a casa è infatti ormai sempre di più l ostetrica la figura di riferimento costante alla quale la neo mamma si rivolge per ricevere rassicurazioni, sostegno e informazioni, sia per accudire nel modo migliore il nuovo arrivato che per gestire al meglio le sue responsabilità di mamma. Lo scorso anno nei punti nascita della AUSL3 sono venuti alla luce 2052 bambini (nel 2013 erano stati 1976): le donne che avevano scelto di partorire negli ospedali di Pescia e Pistoia, per la maggior parte dei casi, si erano affidate all assistenza dell ostetrica del Consultorio usufruendo di tutti i servizi gratuiti di accompagnamento alla nascita. L intervento medico è previsto solo quando la gravidanza può essere esposta a rischi, sia per la donna che per il nascituro. Primo piano Toscana Finanza Sport Servizi e strumenti Foto Mobile Edicola florence.tv Facebook Primo Piano News di Topnews - ANSA.it Ansa Top News - Tutti gli Rss VIABILITÀ METEO SPETTACOLI EVENTI Gadgets Rss Google Edicola Twitter imobi Google+ Accessibilità Scelta rapida Offerte di lavoro per Località per CPI Met Cerca sulle mappe le offerte di lavoro dei Centri per l'impiego Archivio news Archivio Toscana 2013 Città Metropolitana Il prossimo venerdi 8 maggio, con inizio ore 14,00, nell ambito della giornata internazionale dell ostetrica, nella Sala Cinzia Lupi, del presidio ospedaliero San Jacopo di Pistoia, si incontreranno tutte le 80 ostetriche della AUSL3 quotidianamente impegnate nei diversi ambiti assistenziali e di cura del percorso materno infantile: consultori, centri donna, ambulatori, punti nascita e sale parto. Nel corso dell iniziativa verranno affrontati anche temi di carattere medico legale, come i concetti di responsabilità e autonomia professionale sia nell accompagnamento alla nascita che nell assistenza al neonato, spiega la dottoressa Rosy Raffaelli, direttore delle professioni infermieristiche e ostetriche evidenziando come negli ultimi anni anche la professione ostetrica ha sviluppato ulteriori competenze, anche differenziate: ad esempio oggi nelle sale parto sono presenti ostetriche esperte per la raccolta del sangue cordonale, anche questa una nuova responsabilità, che anche se condivisa con gli operatori del coordinamento donazioni e trapianti, ha permesso alla ASL3 di raccogliere ben 599 unità di sangue cordonale e di raggiungere così un primato a livello nazionale. Notizie Cantieri Eventi Tweets Città Metropolitana Comunicati stampa U.R.P. Newsletter Met Sport Non-profit All incontro oltre alle ostetriche saranno presenti gli operatori dell area materno infantile: ginecologi, pediatri, infermieri, operatori socio sanitari. Interverranno tra gli altri, il direttore del dipartimento materno infantile Rino Agostiniani e il direttore della unità operativa di ostetricia e ginecologia Pasquale Florio. Per il programma completo Giornata Internazionale dell Ostetrica Autonomia e responsabilità ostetrica nel percorso nascita Reg. Tribunale Firenze - n del 20/01/2003 Met Provincia di Firenze: Via Cavour, Firenze tel fax Direttore responsabile: Gianfrancesco Apollonio Redazione: Loriana Curri, Salvatore Lagaccia, Claudia Nielsen, 06/05/ Azienda Asl 3 Pistoia Ufficio Stampa: Michele Brancale SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 8

11 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Pier Francesco De Robertis da pag. 7 SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 9

12 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Pier Francesco De Robertis da pag. 2 SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 10

13 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Pier Francesco De Robertis da pag. 2 SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 11

14 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Pier Francesco De Robertis da pag. 2 SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 12

15 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Pier Francesco De Robertis da pag. 2 SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 13

16 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Pier Francesco De Robertis da pag. 9 SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 14

17 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Pier Francesco De Robertis da pag. 9 SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 15

18 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Pier Francesco De Robertis da pag. 15 SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 16

19 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Pier Francesco De Robertis da pag. 6 SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 17

20 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Tirreno Pistoia-Montecatini-Prato Dir. Resp.: Omar Monestier da pag. 4 SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 18

21 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Tirreno Pistoia-Montecatini-Prato Dir. Resp.: Omar Monestier da pag. 4 SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 19

22 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Tirreno Pistoia-Montecatini-Prato Dir. Resp.: Omar Monestier da pag. 5 SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 20

23 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Tirreno Pistoia-Montecatini-Prato Dir. Resp.: Omar Monestier da pag. 7 SANITA' PISTOIA E PROVINCIA 21

24 Diffusione 01/2015: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Paolo Ermini da pag. 7 SANITA' REGIONALE 22

25 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Pier Francesco De Robertis da pag. 3 SANITA' REGIONALE 23

26 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Pier Francesco De Robertis da pag. 5 SANITA' REGIONALE 24

27 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Pier Francesco De Robertis da pag. 2 SANITA' REGIONALE 25

28 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Pier Francesco De Robertis da pag. 2 SANITA' REGIONALE 26

29 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Pier Francesco De Robertis da pag. 11 SANITA' REGIONALE 27

30 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Pier Francesco De Robertis da pag. 11 SANITA' REGIONALE 28

31 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Sandro Bertuccelli da pag. 2 SANITA' REGIONALE 29

32 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Sandro Bertuccelli da pag. 2 SANITA' REGIONALE 30

33 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Sandro Bertuccelli da pag. 2 SANITA' REGIONALE 31

34 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Sandro Bertuccelli da pag. 3 SANITA' REGIONALE 32

35 Tiratura 01/2015: Diffusione 01/2015: Lettori III 2014: Dir. Resp.: Omar Monestier da pag. 2 SANITA' REGIONALE 33

36 Tiratura 01/2015: Diffusione 01/2015: Lettori III 2014: Dir. Resp.: Omar Monestier da pag. 2 SANITA' REGIONALE 34

37 Tiratura 01/2015: Diffusione 01/2015: Lettori III 2014: Dir. Resp.: Omar Monestier da pag. 2 SANITA' REGIONALE 35

38 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Omar Monestier da pag. 7 SANITA' REGIONALE 36

39 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Dir. Resp.: Omar Monestier da pag. 7 SANITA' REGIONALE 37

40 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Tirreno Pontedera-Empoli Dir. Resp.: Omar Monestier da pag. 10 SANITA' REGIONALE 38

41 Diffusione 12/2012: Lettori II 2014: Tirreno Viareggio Dir. Resp.: Omar Monestier da pag. 9 SANITA' REGIONALE 39

42 Tiratura 02/2015: Diffusione 02/2015: Lettori III 2014: Dir. Resp.: Pierluigi Magnaschi da pag. 31 SANITA' NAZIONALE 40

43 Tiratura 01/2015: Diffusione 01/2015: Lettori III 2014: Dir. Resp.: Roberto Napoletano da pag. 41 SANITA' NAZIONALE 41

44 Tiratura 01/2015: Diffusione 01/2015: Lettori III 2014: Dir. Resp.: Roberto Napoletano da pag. 42 SANITA' NAZIONALE 42

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo o Mobilitare la società locale per garantire la qualità dell istruzione Obiettivi Linee

Dettagli

Ai nastri di partenza la nuova commedia di Lorenzo Pratesi..:: La Voce...

Ai nastri di partenza la nuova commedia di Lorenzo Pratesi..:: La Voce... 1 di 5 13/03/2013 14:30 14:03-13/3/2013 192 utenti online 7902 visite ieri info@lavocedipistoia.it Cerca: VAI IN EVIDENZA: Home Serravalle Agliana Montale San Marcello Cutigliano Abetone Piteglio Sambuca

Dettagli

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI DEGLI UTENTI DELL AZIENDA USL DI PIACENZA - 2003/2006 I Comitati Consultivi Misti degli Utenti dell Azienda USL di Piacenza dal gennaio 2003 al

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino (ANSA) - FIRENZE, 23 APR - Saranno le opere del pittore e scultore toscano Giampaolo Talani a inaugurare, il prossimo 25

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Approvato con Deliberazione consiliare n 94 del 21 giugno 2004 INDICE Articolo

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

CITTÀ POLITICA CRONACA SINDACATI SPETTACOLO SPORT ECONOMIA. Viabilità provinciale, aggiudicati i lavori finanziati con i Fondi FAS

CITTÀ POLITICA CRONACA SINDACATI SPETTACOLO SPORT ECONOMIA. Viabilità provinciale, aggiudicati i lavori finanziati con i Fondi FAS Pagina 1 di 5 Home 0881.568734 redazione@teleradioerre.it CITTÀ POLITICA CRONACA SINDACATI SPETTACOLO SPORT ECONOMIA SANITÀ CULTURA Invia query BREAKING NEWS un corso educativo per la vignetta razzista

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Conferenza Stampa Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Lunedì 6/07/2015 ore 11.00 Sala Riunioni - Direzione Generale AUSL Strada del Quartiere 2/A - Parma Alla Conferenza Stampa

Dettagli

NOI CON GLI ALTRI CAMERUN

NOI CON GLI ALTRI CAMERUN NOI CON GLI ALTRI CAMERUN Solidarietà e cooperazione come valori fondanti per le nuove generazioni Promosso da: Fondazione Un cuore si scioglie onlus, in collaborazione con la Regione Toscana e Mèta cooperativa

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Rassegna del 10/04/2015

Rassegna del 10/04/2015 Rassegna del 10/04/2015 SANITA' REGIONALE 10/04/15 Gazzetta del Sud 19 Si alla seconda Cardiochirurgia Calabretta Betti 1 10/04/15 Gazzetta del Sud 21 Donna morta in ospedale, assolti due medici D.m 3

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A.

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. Marra PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE ( POMI) DM 24 APRILE 2000 TRE

Dettagli

Rassegna del 20/04/2015

Rassegna del 20/04/2015 Rassegna del 20/04/2015 LAVORO 20/04/2015 Corriere della Sera Voucher più facili per pagare le colf - Voucher fino a 7 mila euro per pagare colf e badanti 20/04/2015 Corriere della Sera Economia 20/04/2015

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

Bando speciale BORSE LAVORO 2015

Bando speciale BORSE LAVORO 2015 Bando speciale BORSE LAVORO 2015 PREMESSA La Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia considera la mancanza di occasioni di lavoro per i giovani, in misura non più conosciuta da decenni, come

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Sommario Rassegna Stampa Pagina Testata Data Titolo Pag. Rubrica Edilizia 38 Il Sole 24 Ore 23/01/2015 IN BREVE - EDILIZIA 3 Rubrica Lavori pubblici 36 Il Messaggero - Cronaca di Roma 23/01/2015 DAL MUSEO

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività:

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività: Insieme si può Arcigay Pistoia La Fenice dopo le varie attività svolte sul territorio pistoiese e zone limitrofe, ha valutato l opportunità di realizzare un progetto con la collaborazione di personale

Dettagli

Rassegna del 15/04/2015

Rassegna del 15/04/2015 Rassegna del 15/04/2015 SANITA' REGIONALE 15/04/15 Gazzetta del Sud 17 Lavori in corso nel centrodestra - «Un ponte tra chi non dialoga più» Costa Luana 1 15/04/15 Gazzetta del Sud 17 Le nomine fatte dai

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi.

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. 6 maggio 2013 Perché l embrione umano è già uno di noi Comitato italiano UNO DI NOI Lungotevere dei Vallati 10, 00186

Dettagli

Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo

Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo Dott.ssa Lorenza Donati Convegno Agli albori della salute: prevenzione

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Protagonismo culturale dei cittadini BENESSERE COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando senza scadenza Protagonismo culturale dei cittadini Il problema La partecipazione

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2013

CONTO DEL BILANCIO 2013 CONTO DEL BILANCIO 03 IMPEGNI PER SPESE CORRENTI I N T E R V E N T I C O R R E N T I Personale Acquisto di beni di Consumo e/o di Materie Prime Prestazioni di servizi Utilizzo di Beni di terzi Trasferimenti

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Una Scelta in Comune Linee-Guida Operative per l attivazione del servizio di registrazione della dichiarazione di volontà sulla donazione di organi

Una Scelta in Comune Linee-Guida Operative per l attivazione del servizio di registrazione della dichiarazione di volontà sulla donazione di organi Una Scelta in Comune Linee-Guida Operative per l attivazione del servizio di registrazione della dichiarazione di volontà sulla donazione di organi Le Linee-Guida Operative per l attivazione del servizio

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

Guida alle prestazioni ambulatoriali

Guida alle prestazioni ambulatoriali Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a P r e s i d i o O s p e d a l i e r o P AP AR D O Guida alle prestazioni ambulatoriali Gentile Signore/a, l Azienda,

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

REGOLAMENTO. Articolo 1 Natura e Sede 3. Articolo 2 Durata. 3. Articolo 3 - Contrassegno 3. Articolo 4 Oggetto e finalità 3

REGOLAMENTO. Articolo 1 Natura e Sede 3. Articolo 2 Durata. 3. Articolo 3 - Contrassegno 3. Articolo 4 Oggetto e finalità 3 non statuto REGOLAMENTO pagina 2 di 5 Articolo 1 Natura e Sede 3 Articolo 2 Durata. 3 Articolo 3 - Contrassegno 3 Articolo 4 Oggetto e finalità 3 Articolo 5 Adesione al MoVimento 4 Articolo 6 Finanziamento

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 Funzion 9 0 3 Servizio. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0 Segreteria

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

I Centri per le Famiglie dell Emilia-Romagna

I Centri per le Famiglie dell Emilia-Romagna I Centri per le Famiglie dell Emilia-Romagna Sono 33. Obiettivo: un CpF per ogni distretto sanitario. 10 sono in Romagna Aree di attività dei CpF: Informazione (risorse e servizi per bambini e genitori,

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

Rassegna del 28/04/2015

Rassegna del 28/04/2015 Rassegna del 28/04/2015... 28/04/15 Adige 47 Intervista a Diego Mosna - Mosna: «Noi sempre freddi» M.bar. 1 28/04/15 Adige 46 Macerata vuole Lanza... 4 28/04/15 Adige 46 Trento si gioca la finale L'occasione

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

12 - APQ Beni Culturali

12 - APQ Beni Culturali 12 - APQ Beni Culturali Assessorato Pubblica Istruzione Schede di sintesi per intervento al 31 dicembre 2006 Cagliari, febbraio 2007 12 - Beni Culturali Indice Pag. Intervento 1 APQ Originario 1 1 - SarBC-SF1

Dettagli

MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO

MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO Pagina 1 di 5 Giovedì, 8 Maggio 2008 Notizie Web Politica NOTIZIE Cronaca Economia Esteri Politica Scienze e Tech Spettacoli Sport Top New MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO Presentata

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Durc online: dal 1 luglio nuova procedura di verifica della regolarita' contributiva

Durc online: dal 1 luglio nuova procedura di verifica della regolarita' contributiva RASSEGNA STAMPA UNISANNIO 02/07/2015 Indice Il Sannio Quotidiano 1 Unisannio Atenei campani, il rettore Filippo de Rossi al vertice Il Mattino 2 Unisannio Coordinamento atenei campani: de Rossi al vertice

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Pronto Soccorso e Sistema 118

Pronto Soccorso e Sistema 118 PROGETTO PRONTO SOCCORSO E SISTEMA 118 Ministero della Salute Progetto Mattoni SSN Pronto Soccorso e Sistema 118 Ricognizione della normativa, delle esperienze, delle sperimentazioni, relativamente a emergenza

Dettagli

RESPONS.In.City - Methodology

RESPONS.In.City - Methodology RESPONS.In.City - Methodology THE METHODOLOGY OF A RESPONSIBLE CITIZENSHIP PROMOTION Metodologia di Promozione della Cittadinanza come Responsabilità Condivisa 1 Premessa La possibilità di partecipare

Dettagli

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010

ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010 ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010 INDICE Introduzione pag. 3 Il campione di indagine. pag. 4 L'indagine: ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA. EVOLUZIONE,

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Le interfacce aptiche per i beni culturali

Le interfacce aptiche per i beni culturali Le interfacce aptiche per i beni culturali Massimo Bergamasco 1, Carlo Alberto Avizzano 1, Fiammetta Ghedini 1, Marcello Carrozzino 1,2 1PERCRO Scuola Superiore Sant Anna, Pisa 2IMT Institude for Advanced

Dettagli

Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Autorizzazione e vigilanza

Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Autorizzazione e vigilanza Dipartimento di Sanità Pubblica S a l u t e è S a p e r e Azioni di Prevenzione n. 2 28 Strutture sanitarie e Socio-assistenziali Indice Presentazione Strutture Sanitarie Introduzione Contesto Risultati

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli