executive master course Production Manager Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "executive master course www.cspmi.it Production Manager Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti"

Transcript

1 executive master course Production Manager Modena, aprile - dicembre 20 Sempre un passo avanti

2 EXECUTIVE MASTER COURSE Production Manager OBIETTIVI Il corso mette in condizione i partecipanti di acquisire le competenze di valutazione e scelta delle opportunità di sviluppo della propria unità produttiva. Al termine della formazione i partecipanti saranno in grado di utilizzare una metodologia strutturata per l individuazione, la scelta e la gestione degli strumenti che permettono di ottenere aumenti di produttività garantendo una maggiore flessibilità; mappare e governare il flusso produttivo nei suoi aspetti principali; adeguare la produzione alle esigenze del mercato; scegliere gli interventi organizzativi più idonei all ottenimento di un maggior coinvolgimento e di una più forte adesione agli obiettivi fissati. IL PERCORSO STANDARD Modulo formativo Date Ore Informazioni e iscrizioni: Centro Servizi PMI - Modena Tel Fax Referente: Marco Notari Mail: Ridurre il tempo di attraversamento del processo logistico-produttivo tramite la VSM (value stream mapping) Visual Factory e 5S: tecniche per la gestione visiva della fabbrica La gestione delle scorte Ottimizzare la gestione del reparto produttivo 21/05/20 - (9/17) 7 13/06/20 - (9/17) 7 08/07/20 (9/17) /07/20 (9/17) 17/09/20 (9/17) 24/09/20 (9/17) Tempi e metodi nelle lavorazioni industriali 03/10/20 (9/17) 10/10/20 (9/17) Oltre la lean: Lean Six Sigma 23/10/20 - (9/13) 7 Leve per l ottimizzazione costi prodotto 20/11/20 (9/17) 7 Principi di Project Management per l ottimizzazione dei tempi e dei costi di progetto 03/12/20 (9/17) 10/12/20 (9/17)

3 EXECUTIVE MASTER COURSE Production Manager MODULI OPZIONALI Uno dei punti di forza di questa proposta è relativa alla possibilità di personalizzare i percorsi proposti; concretamente, partendo dalla proposta del percorso standard, è possibile personalizzare tale percorso sulla base delle esigenze di ogni partecipante nelle seguenti modalità: implementando il percorso standard con uno o più dei moduli opzionali sostituendo alcuni moduli del percorso standard con moduli opzionali Quindi, ferma restando la durata complessiva del percorso, è realmente possibile confezionare una proposta su misura in funzione delle esigenze di ogni singolo partecipante; la costruzione su misura del percorso, sarà quotata in forma personalizzata Modulo formativo Date Ore Informazioni e iscrizioni: Centro Servizi PMI - Modena Tel Fax Referente: Marco Notari Mail: La gestione delle riunioni in azienda 15/04/20 (9/17) 7 Selezione e valutazione dei fornitori attuali e potenziali Tecnologie disponibili per la gestione e automazione del magazzino Problem solving: superare efficacemente problemi in azienda Time Management: la gestione ottimale del tempo del lavoro Pricing: come strutturare correttamente i prezzi di vendita 29/4/20 (9/17) 6/5/20 (9/17) 29/5/20 (9/17) 7 18/06/20 (9/17) 7 23/9/20 (9/17) 7 24/09/20 (9/17) 01/10/20 (9/13) 11 La negoziazione multiculturale 24/10/20 (9/17) 31/10/20 (9/13) 11

4 EXECUTIVE MASTER COURSE Production Manager I SINGOLI MODULI MODULO 1 Ridurre il tempo di attraversamento del processo logistico-produttivo tramite la VSM (value stream mapping) 21/05/20 (9-17) Lean Thinking: i 5 passi fondamentali I concetti di Valore Aggiunto e Non Valore Aggiunto La costruzione della VSM (Value Stream Mapping) Il calcolo del VAR: rapporto di valore aggiunto Esempi di conduzione progetti VSM aziendali Esercitazione pratica Casi Aziendali MODULO 2 Visual Factory e 5S: tecniche per la gestione visiva della fabbrica 13/06/20 (9-17) La logica KAIZEN o Miglioramento Continuo Le attività a Non Valore Aggiunto Le 5S per l organizzazione del posto di lavoro La standardizzazione e gli audit 5S La Visual Factory I controlli visivi I sistemi a prova di errore (Poka Yoke) Illustrazione e discussione di Case History MODULO 3 La gestione delle scorte 08/07/20 (9-17) e /07/20 (9-17) I fattori che influenzano la gestione delle scorte Il problema del quanto ordinare : l analisi dei costi; il lotto economico di acquisto Il problema del quando ordinare : il livello di riordino La gestione della scorta in situazione di incertezza I metodi di controllo delle scorte: i metodi stock control; i metodi flow control La classificazione delle scorte in magazzino La misurazione dell efficienza nella gestione delle scorte MODULO 4 Ottimizzare la gestione del reparto produttivo 17/09/20 (9-17) e 24/09/20 (9-17) Miglioramento continuo Tecniche e strumenti di problem solving Flusso del valore in azienda: i flussi fisici e informativi Principi e strumenti base della Lean Production applicati alle aree produttive Indicatori di performance Organizzazione del Lavoro Soluzioni di layout Soluzioni di logistica interna Organizzazione del posto di lavoro

5 EXECUTIVE MASTER COURSE Production Manager I SINGOLI MODULI MODULO 5 Tempi e metodi nelle lavorazioni industriali 03/10/20 (9-17) e 10/10/20 (9-17) La funzione analisi metodi e tempi: significato, obiettivi, aree di intervento, risultati conseguibili, inquadramento nella struttura aziendale, collegamenti con le altre funzioni: produzione, qualità, contabilità industriale Lo studio dei metodi lavorazione: analisi del procedimento; analisi dei movimenti e dei micromovimenti; principi di criticità e semplificazione del lavoro; definizione del metodo ottimale; introduzione alle 5 S L analisi dei tempi: determinazione del tempo standard; utilizzo dei tempi standard e relative tecniche di definizione; tabellazione dei tempi standard; determinazione del coefficiente di maggiorazione/ fattore di riposo Rendimenti di lavoro: concetto di rendimento; saturazione della manodopera degli impianti; lavorazioni abbinate. MODULO 6 Oltre la lean: Lean Six Sigma 23/10/20 (9-13) La Filosofia Lean - Six Sigma Le origini del Lean e le origini del Six Sigma La nascita del Lean Six Sigma Gli elementi differenzianti Le cause degli insuccessi e gli elementi che ne determinano il successo Le sfide per il management e il percorso per una corretta implementazione MODULO 7 Leve per l ottimizzazione costi prodotto 20/11/20 (9-13) Analisi della struttura dei costi manifatturieri ed industriali: prodotto, processo, costi industriali e risorse umane L analisi della distinta base valorizzata Costi diretti ed indiretti nella produzione Determinare il costo orario Elementi per scelte di Make or Buy Le logiche Lean per evidenziare sprechi, inefficienze ed extra costi: le voci di costo aggredibili MODULO 8 Principi di Project Management per l ottimizzazione dei tempi e dei costi di progetto 03/12/20 (9-17) e 10/12/20 (9-17) Tecniche di project management: stima dimensionale del progetto e definizione del capitolato (attività, struttura, risorse, tempi, percorso critico) Triangolo dei vincoli di progetto (tempo, costo/risorse, scopo/qualità) Budget di progetto Pianificazione di progetto (obiettivi, stati di avanzamento, output, variabili di controllo) Gestione risorse e attività di progetto (gruppo di lavoro, compiti e responsabilità)

6 EXECUTIVE MASTER COURSE Production Manager FORMATORI Informazioni e iscrizioni: Centro Servizi PMI - Modena Tel Fax Referente: Marco Notari Mail: BPR Group Giancarlo Mingozzi Pier Paolo Parenti Fondata nel 2000 da Marco Malavasi, esperto in sistemi logistico-produttivi, è oggi una Società di Consulenza specializzata in Lean Thinking e Innovazione con 20 uomini d azienda esperti nel settore. Laureato in Ingegneria Meccanica, da anni si dedica alla Formazione in materia Tecnico/Produttiva, Pianificazione della Produzione e applicazione delle tecniche di Lean Production, attuazione di sistemi di Qualità aziendale. Consulente e formatore di management. Le sue aree di intervento riguardano la gestione dei progetti di automazione con lo standard PMI, il miglioramento di processi e prodotti di automation attraverso metodologie come Project Management, Robust Design, FMEA QUOTA DI PARTECIPAZIONE IVA IVA per privati e aziende con carta dei servizi

LEAN ORGANIZATION C A T A L O G O C O R S I L E A N 2 0 1 3 BPR GROUP

LEAN ORGANIZATION C A T A L O G O C O R S I L E A N 2 0 1 3 BPR GROUP LEAN ORGANIZATION Organization fabbrica snella L impatto della sui in ottica 1 8 14 Trasmettere i principi teorici e definire, in termini di logica ed operatività, le principali metodologie del Production

Dettagli

executive master www.cspmi.it General Management Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti.

executive master www.cspmi.it General Management Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti. executive master COURSE www.cspmi.it General Management Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti. EXECUTIVE MASTER COURSE General Management PREMESSA Le figure al timone di un azienda hanno

Dettagli

CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore

CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore OBIETTIVI DEL CORSO: Il corso consente al partecipante di venire a conoscenza delle opportunità che la gestione del web marketing moderno

Dettagli

ECCELLERE NELLA LOGISTICA. Generare opportunità con la logistica

ECCELLERE NELLA LOGISTICA. Generare opportunità con la logistica ECCELLERE NELLA LOGISTICA Generare opportunità con la logistica INTRODUZIONE Il settore della logistica rappresenta una risorsa strategica per la competitività delle imprese e del territorio ed è attualmente

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE 24 ore

PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE 24 ore PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE 24 ore OBIETTIVI DEL CORSO: Il programma si propone di fornire alle aziende indicazioni che possano essere di supporto al miglioramento delle prestazioni del loro processo

Dettagli

PerCorsi Lean Production Training per diventare snelli

PerCorsi Lean Production Training per diventare snelli PerCorsi Lean Production Training per diventare snelli I N D I C E Introduzione pag. 3 Lean Production pag. 4 Percorsi pag. 5 Zoom pag. 6 Contatti pag. 7 La formazione a firma Bosch TEC Bosch Training

Dettagli

LEAN ORGANIZATION: Introduzione ai Principi e Metodi dell Organizzazione Snella

LEAN ORGANIZATION: Introduzione ai Principi e Metodi dell Organizzazione Snella Introduzione ai Principi e Metodi dell Organizzazione Snella by Per avere ulteriori informazioni: Visita il nostro sito WWW.LEANNOVATOR.COM Contattaci a INFO@LEANNOVATOR.COM 1. Introduzione Il termine

Dettagli

Produzione. Durata e costi. A chi è indirizzato. Obiettivi

Produzione. Durata e costi. A chi è indirizzato. Obiettivi 34 P01 Il miglioramento rapido in produzione in ottica lean : il Quick Kaizen Approccio innovativo ispirato a principi e tecniche di Lean Production e TPS Il QuicK Kaizen è un approccio innovativo per

Dettagli

improving performance Il miglioramento dei Processi Aziendali: Lean Thinking e Six Sigma Aldo Gallarà

improving performance Il miglioramento dei Processi Aziendali: Lean Thinking e Six Sigma Aldo Gallarà Il miglioramento dei Processi Aziendali: Lean Thinking e Six Sigma Aldo Gallarà Novara, 10 Luglio 2014 1 Paradigma tradizionale delle prestazioni Nel passato, le aziende credevano che un miglioramento

Dettagli

Calendario corsi (data di avvio)

Calendario corsi (data di avvio) Calendario corsi (data di avvio) 1 2 3 8 DIREZIONE E SVILUPPO D IMPRESA Principi di Project management per l ottimizzazione dei tempi e dei costi di progetto Modello di organizzazione e gestione della

Dettagli

Corsi di MIGLIORAMENTO CONTINUO

Corsi di MIGLIORAMENTO CONTINUO Corsi di MIGLIORAMENTO CONTINUO Il miglioramento deve costituire un requisito centrale nella vita di una azienda per affrontare con successo le sfide di un mercato globale sempre più competitivo. Varie

Dettagli

BOLOGNA. Calendario corsi (data di avvio) www.cspmi.it. Date di avvio. N. corso. N. corso DIREZIONE E SVILUPPO D IMPRESA

BOLOGNA. Calendario corsi (data di avvio) www.cspmi.it. Date di avvio. N. corso. N. corso DIREZIONE E SVILUPPO D IMPRESA Calendario corsi (data di avvio) BOLOGNA 8 DIREZIONE E SVILUPPO D IMPRESA Modello di organizzazione e gestione della responsabilità di impresa ex D. Lgs. 1/01 Strumenti di valutazione delle performances

Dettagli

Sommario. 3.1 Introduzione... 91 3.2 I fondamenti del Six Sigma... 92 3.3 Perché il Lean Six Sigma nei servizi?... 96

Sommario. 3.1 Introduzione... 91 3.2 I fondamenti del Six Sigma... 92 3.3 Perché il Lean Six Sigma nei servizi?... 96 1. Il Lean Thinking Nelle Aziende Di Servizi 1.1 Introduzione... 27 1.2 Significato di azienda di servizi... 28 1.2.1 Intangibilità dei servizi... 29 1.2.2 Contestualità tra produzione e consumo... 29

Dettagli

Risultati. Competenze. Soluzioni. Catalogo Formazione

Risultati. Competenze. Soluzioni. Catalogo Formazione Risultati Competenze Soluzioni Catalogo Formazione Benvenuti! Mauro Nardon, Consulente di Direzione e di Organizzazione Aziendale, Manager e tecnico di azienda, dopo aver acquisito negli anni adeguate

Dettagli

ACCELERARE LO SVILUPPO

ACCELERARE LO SVILUPPO ACCELERARE LO SVILUPPO Metodi e strumenti operativi per il sostegno e lo sviluppo d impresa Novembre - Dicembre 2012 Il percorso si pone l obiettivo di fornire una formazione tecnica di alto livello, di

Dettagli

PROGRAMMA DI CERTIFICAZIONE PER AGENTI DEL CAMBIAMENTO LEAN: IMPARARE A TRASFORMARE LA SANITÀ ATTRAVERSO IL TOYOTA MANAGEMENT SYSTEM.

PROGRAMMA DI CERTIFICAZIONE PER AGENTI DEL CAMBIAMENTO LEAN: IMPARARE A TRASFORMARE LA SANITÀ ATTRAVERSO IL TOYOTA MANAGEMENT SYSTEM. PROGRAMMA DI CERTIFICAZIONE PER AGENTI DEL CAMBIAMENTO LEAN: IMPARARE A TRASFORMARE LA SANITÀ ATTRAVERSO IL TOYOTA MANAGEMENT SYSTEM. 26-29 SETTEMBRE 2013 LAGO DI GARDA CREDITI ECM LEAN HEALTHCARE MANAGEMENT

Dettagli

Un progetto di formazione dedicato alle aziende della filiera moda. finanziato da

Un progetto di formazione dedicato alle aziende della filiera moda. finanziato da Un progetto di formazione dedicato alle aziende della filiera moda finanziato da Descrizione progetto Il progetto nasce con l intento di realizzare un vero e proprio progetto di filiera nel mondo del fashion,

Dettagli

LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING

LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING La produzione snella: eliminare gli sprechi aziendali 2010 www.ailog.it LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING La produzione snella: eliminare gli sprechi aziendali 18 gennaio

Dettagli

Excellence Production System

Excellence Production System Workshop Project Management 2012 Beyond The Project Lean Manufacturing un nuovo modello per l eccelenza Excellence Production System Salerno 27 Gennaio 2012 Giovanni Tullio Scenario : Superare la crisi

Dettagli

INSIGHTFUL CONSULTING LEAN SIX SIGMA

INSIGHTFUL CONSULTING LEAN SIX SIGMA CORSO DI FORMAZIONE PER GREEN BELT I Green Belt sono una figura importantissima nell implementazione della Lean Six Sigma: essi ricoprono il ruolo, part time, di Project Leader dei progetti di miglioramento

Dettagli

Lean organization: un opportunità per le aziende

Lean organization: un opportunità per le aziende Lean organization: un opportunità per le aziende Prof. Tommaso Rossi Università Carlo Cattaneo LIUC Lean Club, fondato da LIUC con: Parma, 29 marzo 2012 Lean filosofia produttiva consolidata che sposa

Dettagli

Lean Production. e approccio Just In Time CORSO DI GESTIONE DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE. Lean Production. Value stream e lotta agli sprechi

Lean Production. e approccio Just In Time CORSO DI GESTIONE DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE. Lean Production. Value stream e lotta agli sprechi Lean Production CORSO DI GESTIONE DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE Lean Production e approccio Just In Time! Insieme di attività integrate progettato per ottenere alti volumi produttivi pur utilizzando scorte

Dettagli

CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore

CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore OBIETTIVI DEL CORSO: Il corso consente al partecipante di venire a conoscenza delle opportunità che la gestione del web marketing moderno

Dettagli

ORGANIZZAZIONE SNELLA

ORGANIZZAZIONE SNELLA presenta ORGANIZZAZIONE SNELLA interventi semplici e rapidi -> maggior efficienza dei processi -> riduzione dei costi Pollenzo, 21 maggio 2014 Albergo dell Agenzia GIANLUCA BARALE Consulente in organizzazione

Dettagli

Corso di Specializzazione LEAN DESIGN EXPERIENCE WORKSHOP Progettare nuovi prodotti in modo snello

Corso di Specializzazione LEAN DESIGN EXPERIENCE WORKSHOP Progettare nuovi prodotti in modo snello Corso di Specializzazione LEAN DESIGN EXPERIENCE WORKSHOP Progettare nuovi prodotti in modo snello OBIETTIVI Il Lean è una filosofia che sta cambiando il modo di operare delle imprese e che può portare

Dettagli

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE Il modulo Pianificazione e Programmazione della Produzione ha l obiettivo di illustrare gli strumenti più

Dettagli

PROGETTO FONDIMPRESA - AVVISO n. 4/2012 - Scadenza 22/07/2013 TITOLO: SORGENTE: Sviluppo ORGanizzatvo E Nuove TEcnologie nelle imprese (emiliane)

PROGETTO FONDIMPRESA - AVVISO n. 4/2012 - Scadenza 22/07/2013 TITOLO: SORGENTE: Sviluppo ORGanizzatvo E Nuove TEcnologie nelle imprese (emiliane) Documento da inviare via fax al numero (059247900) oppure via mail all indirizzo (fontana@nuovadidactica.it ) entro e non oltre l 11 giugno 2013 AZIENDA (Ragione Sociale) Sito: www. Matricola INPS Codice

Dettagli

I Tempi e Metodi nella Logistica Produttiva: un caso aziendale

I Tempi e Metodi nella Logistica Produttiva: un caso aziendale I Tempi e Metodi nella Logistica Produttiva: un caso aziendale È possibile parlare di logistica produttiva? Ed è possibile parlare di tempi e metodi nell ambito della logistica aziendale? Sempre più la

Dettagli

Lean LEAN ORGANIZATION: L ORGANIZZAZIONE DELLA FABBRICA SNELLA

Lean LEAN ORGANIZATION: L ORGANIZZAZIONE DELLA FABBRICA SNELLA Lean 1. LEAN ORGANIZATION: L ORGANIZZAZIONE DELLA FABBRICA SNELLA Trasmettere i principi teorici e definire, in termini di logica ed operatività, le principali metodologie del Lean Production System. L

Dettagli

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE AREA Production Planning Modulo Base PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE Il modulo Pianificazione e Programmazione della Produzione ha l obiettivo

Dettagli

6.A.1 Logistica interna ed esterna

6.A.1 Logistica interna ed esterna 6.A.1 Logistica interna ed esterna Il corso si propone di fornire un quadro chiaro di inquadramento della logistica e delle sue principali funzioni in azienda. Si vogliono altresì fornire gli strumenti

Dettagli

LEAN MANAGEMENT NEI SERVIZI

LEAN MANAGEMENT NEI SERVIZI - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA EXECUTIVE EDUCATION & PEOPLE MANAGEMENT

Dettagli

lean innovation - 10 e 17 marzo 2015 e lean sales - 25 marzo e 1 aprile 2015

lean innovation - 10 e 17 marzo 2015 e lean sales - 25 marzo e 1 aprile 2015 lean innovation - 10 e 17 marzo 2015 e lean sales - 25 marzo e 1 aprile 2015 due aree di intervento strategiche per l implementazione del lean management 1 PERCHÉ SKILLAB Perché Skillab è da anni impegnata

Dettagli

Corso semestrale di Analisi e Contabilità dei Costi

Corso semestrale di Analisi e Contabilità dei Costi Corso semestrale di Analisi e Contabilità dei Costi Il target costing Che cosa è il target costing. In prima analisi. E un metodo di calcolo dei costi, utilizzato in fase di progettazione di nuovi prodotti,

Dettagli

L INDUSTRIA MANIFATTURIERA

L INDUSTRIA MANIFATTURIERA COME? RILANCIARE L INDUSTRIA MANIFATTURIERA DAL LEAN THINKING AL WORD CLASS MANUFACTURING AL NEW LEAN THINKING, UNA EVOLUZIONE CONTINUA DELLE METODOLOGIE ORGANIZZATIVE PER FARE DI PIÙ E SPENDERE MENO Dott.

Dettagli

Lean Production ed OEE al servizio della produzione di macchine: un caso di successo

Lean Production ed OEE al servizio della produzione di macchine: un caso di successo Lean Production ed OEE al servizio della produzione di macchine: un caso di successo La Lean Production può essere interessante anche per un azienda sana? Evidentemente sì, se è stata adottata dalla famiglia

Dettagli

Proposte formative offerte da Trevi S.p.A. in collaborazione con Fraunhofer IML

Proposte formative offerte da Trevi S.p.A. in collaborazione con Fraunhofer IML Proposte formative offerte da Trevi S.p.A. in collaborazione con Fraunhofer IML Corsi internazionali, corsi in house, master e convegni: la qualità dell insegnamento è sempre garantita da docenti selezionati,

Dettagli

Lean Value Stream Analysis

Lean Value Stream Analysis Articolo a firma di: Valentina Palazzo Inspearit Consultant Lean Value Stream Analysis Complessità, rilavorazioni, variabilità delle attività, sovrallocazioni, colli di bottiglia e debito tecnico rappresentano

Dettagli

Master. Certificazioni Lean Yellow Belt Lean Green Belt Lean Black Belt. Un master full immersion per certificarsi sul campo.

Master. Certificazioni Lean Yellow Belt Lean Green Belt Lean Black Belt. Un master full immersion per certificarsi sul campo. Master Lean Six Sigma Certificazioni Lean Yellow Belt Lean Green Belt Lean Black Belt Un master full immersion per certificarsi sul campo. Bonfiglioli Consulting Consulenza e competenza per favorire lo

Dettagli

STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT

STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT AREA Production Planning Modulo Base STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT Il corso mira a fornire gli strumenti operativi per implementare alcune attività

Dettagli

La riorganizzazione della Supply Chain secondo i principi lean :

La riorganizzazione della Supply Chain secondo i principi lean : Consulenza di Direzione Management Consulting Formazione Manageriale HR & Training Esperienza e Innovazione La riorganizzazione della Supply Chain secondo i principi lean : un passo chiave nel percorso

Dettagli

Percorso di specializzazione: Sviluppo Nuovi Prodotti Tecniche potenti di progettazione e industrializzazione

Percorso di specializzazione: Sviluppo Nuovi Prodotti Tecniche potenti di progettazione e industrializzazione Percorso di specializzazione: Sviluppo Nuovi Prodotti Tecniche potenti di progettazione e industrializzazione Un percorso dedicato Riduzione costi Qualità Oobeya Room Product Development Value Stream Map

Dettagli

Applicare il Six Sigma. Un esempio

Applicare il Six Sigma. Un esempio Applicare il Six Sigma Un esempio Indice 1. Oggetto e Scenario 2. Obiettivi dell intervento 3. L approccio Festo Consulenza e Formazione 4. Struttura del progetto Oggetto e Scenario Il progetto in oggetto

Dettagli

INSERIRE LOGO CLIENTE GRANDE SERVICE FACTORY. Un ufficio vero per apprendere dall esperienza

INSERIRE LOGO CLIENTE GRANDE SERVICE FACTORY. Un ufficio vero per apprendere dall esperienza INSERIRE LOGO CLIENTE GRANDE SERVICE FACTORY Un ufficio vero per apprendere dall esperienza Che cos e la Service Factory? La Service Factory è un laboratorio di formazione all interno del quale si apprende

Dettagli

LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WCM NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO. Workshop organizzato presso il Plant IVECO di Suzzara

LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WCM NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO. Workshop organizzato presso il Plant IVECO di Suzzara LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WCM NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO Workshop organizzato presso il Plant IVECO di Suzzara AREA Production Planning LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WCM

Dettagli

www.plannet.it La soluzione software completa per la gestione integrata della Supply Chain

www.plannet.it La soluzione software completa per la gestione integrata della Supply Chain La soluzione software completa per la gestione integrata della Supply Chain - VANTAGGI L introduzione della soluzione software COMPASS e la contemporanea realizzazione di cambiamenti di carattere organizzativo

Dettagli

Alta Formazione Manageriale

Alta Formazione Manageriale Rendere competitiva l azienda: dal al Sede Cisita Parma La difficile congiuntura di questi anni ha creato per molte aziende un forte stato di difficoltà e di tensione. Le garanzie che tutto torni come

Dettagli

COMPANY PROFILE. A cura di: ing. G. Graziadei Founder VALUEPro Tel.: 3939881243 E-mail: gianni.graziadei@valuepro.it

COMPANY PROFILE. A cura di: ing. G. Graziadei Founder VALUEPro Tel.: 3939881243 E-mail: gianni.graziadei@valuepro.it COMPANY PROFILE A cura di: ing. G. Graziadei Founder VALUEPro Tel.: 3939881243 E-mail: gianni.graziadei@valuepro.it 1 1 Il valore che offriamo FORMAZIONE IN AZIENDA - Personalizzazione - Applicazione sul

Dettagli

Rinascimento della Manifattura Bolognese

Rinascimento della Manifattura Bolognese Bologna, 28/03/2013 Rinascimento della Manifattura Bolognese Progetto UNINDUSTRIA-CNA con il contributo di 0 Agenda: 17.00-17.20 Apertura dei Lavori Mauro Ferri - Presidente PROTESA SpA 17.20-17.50 Presentazione

Dettagli

Corso di Specializzazione. LEAN SEI SIGMA SPECIALIST Green Belt

Corso di Specializzazione. LEAN SEI SIGMA SPECIALIST Green Belt Corso di Specializzazione LEAN SEI SIGMA SPECIALIST Green Belt Meno sprechi in azienda! La globalizzazione dei mercati ha imposto alle aziende standard qualitativi del prodotto/servizio offerto sempre

Dettagli

4 Servizi e soluzioni

4 Servizi e soluzioni Servizi e soluzioni 4 Ogni azienda, nel senso etimologico del termine, è concepita come un sistema complesso composto da processi interdipendenti e correlati tra loro teso al raggiungimento di un obiettivo

Dettagli

Il miglioramento in AVIO. Il sei sigma e il lean manufacturing

Il miglioramento in AVIO. Il sei sigma e il lean manufacturing Il miglioramento in AVIO Il sei sigma e il lean manufacturing 1 Contenuti Introduzione ad AVIO S.p.A. La decisione di avviare il programma Il programma Cartesio Plus Lean Sei Sigma Alcuni esempi Conclusioni

Dettagli

Il Piano Industriale

Il Piano Industriale LE CARATTERISTICHE DEL PIANO INDUSTRIALE 1.1. Definizione e obiettivi del piano industriale 1.2. Requisiti del piano industriale 1.3. I contenuti del piano industriale 1.3.1. La strategia realizzata e

Dettagli

Management integrato della qualità e miglioramento continuo

Management integrato della qualità e miglioramento continuo Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Istituto CIM per la sostenibilità nell innovazione Management integrato della qualità e miglioramento continuo

Dettagli

Le funzioni di gestione dell impresa: la gestione della produzione e la logistica industriale

Le funzioni di gestione dell impresa: la gestione della produzione e la logistica industriale Le funzioni di gestione dell impresa: la gestione della produzione e la logistica industriale dott. Matteo Rossi La funzione produzione La produzione assume caratteristiche differenti da impresa a impresa,

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE CORSO DI SPECIALIZZAZIONE Esperto in Lean Manufacturing luglio/novembre 2011 CONFINDUSTRIA VENEZIA CONFINDUSTRIA PADOVA CONFINDUSTRIA VENEZIA Obiettivi L obiettivo formativo è di accompagnare i partecipanti

Dettagli

l azienda CPM è nata nel 1967 come piccola officina meccanica per la produzione di cuscinetti volventi, con l obiettivo di lavorare secondo i criteri

l azienda CPM è nata nel 1967 come piccola officina meccanica per la produzione di cuscinetti volventi, con l obiettivo di lavorare secondo i criteri l azienda CPM è nata nel 1967 come piccola officina meccanica per la produzione di cuscinetti volventi, con l obiettivo di lavorare secondo i criteri dell artigianato italiano di qualità. Oggi è una solida

Dettagli

CATALOGO FORMAZIONE SICUREZZA. Aziendale (fino ad un massimo di 20 persone) Interaziandale costo ad iscritto. Codice Descrizione

CATALOGO FORMAZIONE SICUREZZA. Aziendale (fino ad un massimo di 20 persone) Interaziandale costo ad iscritto. Codice Descrizione CATALOGO FORMAZIONE SICUREZZA Codice Descrizione Interaziandale costo ad iscritto Aziendale (fino ad un massimo di 20 persone) S01 RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA - RLS(Art. 47 D.Lgs. 81/08)

Dettagli

LEAN MANAGEMENT. AREA Area Supply Chain Flow & Network Management. Modulo Avanzato

LEAN MANAGEMENT. AREA Area Supply Chain Flow & Network Management. Modulo Avanzato LEAN MANAGEMENT AREA Area Supply Chain Flow & Network Management Modulo Avanzato LEAN MANAGEMENT Il corso mira a fornire le pratiche organizzative necessarie per creare, gestire e coordinare sia i team

Dettagli

Calendario corsi (data di avvio)

Calendario corsi (data di avvio) Calendario corsi (data di avvio) forlì - cesena 8 DIREZIONE E SVILUPPO D IMPRESA Principi di Project management per l ottimizzazione dei tempi e dei costi di progetto Tecniche operative per la costruzione

Dettagli

Approccio Sistemico all innovazione: il Sistema Lean Ripensare la sterilizzazione dei DM. Sfide organizzative e soluzioni innovative

Approccio Sistemico all innovazione: il Sistema Lean Ripensare la sterilizzazione dei DM. Sfide organizzative e soluzioni innovative Approccio Sistemico all innovazione: il Sistema Lean Ripensare la sterilizzazione dei DM. Sfide organizzative e soluzioni innovative Pisa, 6 febbraio 2015 Una filosofia industriale ispirata al Toyota Production

Dettagli

Area Logistica e Produzione

Area Logistica e Produzione Area Logistica e Produzione I Kpi nell area operations e supply chain La gestione degli approvvigionamenti e la riduzione del costo d acquisto La gestione delle scorte Le operations secondo la Theory ok

Dettagli

Alta Formazione Manageriale

Alta Formazione Manageriale R e n d e r e c o m p e t i t i va l a z i e nd a : da l l ' 8 o t t o b r e 2 0 1 5 a l 1 8 f e b b r a i o 2 0 1 6 Se de Cisita Parma La difficile congiuntura di questi anni ha creato per molte aziende

Dettagli

Percorso di Certificazione Lean Six Sigma Green Belt

Percorso di Certificazione Lean Six Sigma Green Belt Accademia Italiana del Sei Sigma Percorso di Certificazione Lean Six Sigma Green Belt 19/20/21 novembre 2014 17/18/19 dicembre 2014 dalle 9,30 alle13 e dalle 14 alle 17,30 Prato Viale Vittorio Veneto,

Dettagli

Costi unitari materie dirette 30 40 Costi unitari manodopera diretta. Energia 10 20 Quantità prodotte 600 400 Prezzo unitario di vendita 120 180

Costi unitari materie dirette 30 40 Costi unitari manodopera diretta. Energia 10 20 Quantità prodotte 600 400 Prezzo unitario di vendita 120 180 SVOLGIMENTO Per ogni attività di programmazione e pianificazione strategica risulta di fondamentale importanza per l impresa il calcolo dei costi e il loro controllo, con l attivazione di un efficace sistema

Dettagli

Le origini di Lean Six Sigma

Le origini di Lean Six Sigma 1 Le origini di Lean Six Sigma Le origini di Lean e Six Sigma risalgono agli anni 80 (e più indietro) Lean emerse come metodo per ottimizzare la produzione di automobili Venne sviluppato nei primi anni

Dettagli

UMIQ. Il metodo UMIQ. Unindustria Bologna. Corso rivolto a consulenti e auditor per conoscere e saper applicare il Metodo UMIQ nelle aziende

UMIQ. Il metodo UMIQ. Unindustria Bologna. Corso rivolto a consulenti e auditor per conoscere e saper applicare il Metodo UMIQ nelle aziende QUALITA UNINDUSTRIA INNOVAZIONE METODO UMIQ Il metodo UMIQ Unindustria Bologna Corso rivolto a consulenti e auditor per conoscere e saper applicare il Metodo UMIQ nelle aziende Obiettivi del corso Fornire

Dettagli

Percorso Executive Migliorare le Performance Produttive

Percorso Executive Migliorare le Performance Produttive Percorso Executive Migliorare le Performance Produttive Ridurre gli sprechi e contenere i costi FINANZIABILE DA: Nell ambito delle opportunità formative messe a disposizione da Fondirigenti e Fondimpresa,

Dettagli

UNIS&F a fianco delle aziende per sviluppare la competitività. Il progetto Lean in Della Toffola S.p.A.

UNIS&F a fianco delle aziende per sviluppare la competitività. Il progetto Lean in Della Toffola S.p.A. UNIS&F a fianco delle aziende per sviluppare la competitività. Il progetto Lean in Della Toffola S.p.A. Una breve presentazione dell'azienda Della Toffola S.p.A., società fondata nel 1961, ha come business

Dettagli

Imparare a progettare il miglioramento. Corso di Mappatura e Analisi dei Processi Aziendali. Piano didattico 2015

Imparare a progettare il miglioramento. Corso di Mappatura e Analisi dei Processi Aziendali. Piano didattico 2015 Corso di Mappatura e Analisi dei Processi Aziendali Piano didattico 2015 Imparare a progettare il miglioramento PROXYMA Via Imperiali, 77 36100 Vicenza Tel. 0444 512733 Email: proxyma@proxyma.it Mappare

Dettagli

Un approccio organizzativo integrato all analisi analisi e alla misurazione dei processi di supporto

Un approccio organizzativo integrato all analisi analisi e alla misurazione dei processi di supporto Un approccio organizzativo integrato all analisi analisi e alla misurazione dei processi di supporto Roma 12 luglio 2012 Dario Russo 1. Introduzione 2. Le strutture di supporto 3. Il quadro evolutivo (obiettivi

Dettagli

Lean Organization EXCELLENCE CONSULTING OUTSOURCING STRATEGIES ACCOUNTABILITY TRAINING TO CHANGE

Lean Organization EXCELLENCE CONSULTING OUTSOURCING STRATEGIES ACCOUNTABILITY TRAINING TO CHANGE Lean Organization EXCELLENCE CONSULTING OUTSOURCING STRATEGIES ACCOUNTABILITY TRAINING TO CHANGE Indice 1 VISION E OBIETTIVI DELL INIZIATIVA 2 LE MOTIVAZIONI 3 I PRINCIPI DELL ORGANIZAZIONE SNELLA 4 GLI

Dettagli

Executive Master in Logistica e Supply Chain

Executive Master in Logistica e Supply Chain Executive Master in Logistica e Supply Chain Management Governa l'insieme delle attività organizzative, gestionali e strategiche che governano nell'azienda i flussi di materiali e delle relative informazioni

Dettagli

Gli strumenti innovativi per il miglioramento della competività

Gli strumenti innovativi per il miglioramento della competività Gli strumenti innovativi per il miglioramento della competività Dr. Emanuele Martelli Managing Director - STEMMA SAS Confindustria Mantova, 23 Luglio 2013 2013 Copyright Stemma Sas Tutti i diritti riservati

Dettagli

Automation Solutions

Automation Solutions Automation Solutions Automation Solutions ECSA è un azienda che fornisce soluzioni integrate ad alto contenuto tecnologico, spaziando dall automazione industriale e controllo di processo, ai sistemi IT

Dettagli

DEMAND PLANNING. AREA Production Planning. Modulo Avanzato

DEMAND PLANNING. AREA Production Planning. Modulo Avanzato DEMAND PLANNING AREA Production Planning Modulo Avanzato DEMAND PLANNING Il corso Demand Planning ha l obiettivo di fornire un quadro completo degli elementi che concorrono alla definizione di un corretto

Dettagli

Prefazione all edizione italiana

Prefazione all edizione italiana Prefazione all edizione italiana Più di venticinque anni fa Masaaki Imai, guru della strategia di miglioramento continuo, introduceva il mondo occidentale al concetto di Kai Zen e ai sistemi che nelle

Dettagli

Valore per il cliente

Valore per il cliente CULTURA LEAN PER LE IMPRESE www.cspmi.it Valore per il cliente ed efficienza dei processi Progetto di formazione in Lean Management Forlì, febbraio - giugno 2014 In partnership con: Sempre un passo avanti.

Dettagli

NUOVE TECNOLOGIE PER L EFFICIENZA DELLA LOGISTICA DI PRODUZIONE

NUOVE TECNOLOGIE PER L EFFICIENZA DELLA LOGISTICA DI PRODUZIONE NUOVE TECNOLOGIE PER L EFFICIENZA DELLA LOGISTICA DI PRODUZIONE LEAN PRODUCTION MEANS LEAN LOGISTICS Lazise, 13 novembre 2014 Alessandro Dandolo (Managing Partner) ALFAPROJECT.NET PROFILE Supportare le

Dettagli

CAPIRE LA FINANZA IN AZIENDA

CAPIRE LA FINANZA IN AZIENDA FINANCE CAPIRE LA FINANZA IN AZIENDA Come le scelte operative, commerciali, produttive impattano sugli equilibri finanziari dell azienda CORSO EXECUTIVE CUOA FINANCE 1 fondazione cuoa Da oltre 50 anni

Dettagli

Corporate & Continuing Education

Corporate & Continuing Education Corporate & Continuing Corporate & Continuing \ chi siamo Siamo l ufficio di raccordo tra le aziende e le strutture che erogano formazione al Politecnico. Crediamo che l aggiornamento continuo del personale

Dettagli

1. STRUTTURA, CLASSIFICAZIONI E CONFIGURAZIONI DEI COSTI

1. STRUTTURA, CLASSIFICAZIONI E CONFIGURAZIONI DEI COSTI INTRODUZIONE 1. La visione d impresa e il ruolo del management...17 2. Il management imprenditoriale e l imprenditore manager...19 3. Il management: gestione delle risorse, leadership e stile di direzione...21

Dettagli

Fabrizio Bianchi-Università Carlo Cattaneo LIUC. di più con meno

Fabrizio Bianchi-Università Carlo Cattaneo LIUC. di più con meno Fabrizio Bianchi-Università Carlo Cattaneo LIUC di più con meno Lean Lean Manufacturing Lean Production Lean Factory Fabbrica Snella Produzione Snella Fabbrica Integrata.. Toyota Production System (TPS)

Dettagli

a fianco delle imprese

a fianco delle imprese a fianco delle imprese ROMIRI DM AMA LE NUOVE IDEE Romiri Data Management crede fortemente nell innovazione come motore di sviluppo. Opera nel campo delle ICT (Information and Communication Technology)

Dettagli

L ACTIVITY BASED COSTING

L ACTIVITY BASED COSTING ANALISI E CONTABILITA DEI COSTI I e I + II ANALISI E CONTABILITA DEI COSTI L ACTIVITY BASED COSTING Queste sono le novità rispetto ai sistemi tradizionali: * Costo pieno * Attività * Cost driver 3 Activity

Dettagli

Tempi e metodi nella logistica di magazzino e produttiva. Un caso aziendale

Tempi e metodi nella logistica di magazzino e produttiva. Un caso aziendale Tempi e metodi nella logistica di magazzino e produttiva. Un caso aziendale È possibile parlare di tempi e metodi nell ambito della logistica aziendale? È possibile parlare di logistica produttiva? Ed

Dettagli

Ottava Edizione. La Programmazione e Controllo della Produzione Prof. Sergio Cavalieri

Ottava Edizione. La Programmazione e Controllo della Produzione Prof. Sergio Cavalieri Ottava Edizione La e Controllo della Produzione Prof. Sergio Cavalieri e Controllo di Produzione : compiti 2 Rendere disponibili le informazioni necessarie per: Gestire in modo efficiente ed efficace il

Dettagli

Maintenance & Energy Efficiency

Maintenance & Energy Efficiency Industrial Management School Maintenance & Conoscenze, metodi e strumenti per operare nel campo della gestione dell energia - Integrare le politiche di manutenzione con quelle legate all energia - Ottimizzare

Dettagli

Diventare GREEN BELT

Diventare GREEN BELT La Scuola di Formazione del Gruppo Galgano è attiva dal 1962 con formatori di notevole esperienza Diventare GREEN BELT Accrescere le proprie potenzialità nel mondo del lavoro Percorso di Formazione e Certificazione

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT DI ELEVATA PROFESSIONALITÀ

PROJECT MANAGEMENT SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT DI ELEVATA PROFESSIONALITÀ PROJECT MANAGEMENT SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT DI ELEVATA PROFESSIONALITÀ SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT CENTRATE I VOSTRI OBIETTIVI LA MISSIONE In qualità di clienti Rockwell Automation, potete contare

Dettagli

Imprenditori con responsabilità diretta sul Responsabili Logistica e loro staff

Imprenditori con responsabilità diretta sul Responsabili Logistica e loro staff Il catalogo MANUFACTURING Si rivolge a: Responsabili Produzione e loro staff Imprenditori con responsabilità diretta sul Responsabili Logistica e loro staff processo produttivo Responsabili Manutenzione

Dettagli

Lean Accounting: perché i costi standard di prodotto non servono? Di Alberto Canepari, partner di Considi

Lean Accounting: perché i costi standard di prodotto non servono? Di Alberto Canepari, partner di Considi Lean Accounting: perché i costi standard di prodotto non servono? Di Alberto Canepari, partner di Considi ABSTRACT In questo articolo viene presentato un nuovo modo di prendere decisioni in azienda senza

Dettagli

Il terzo anno del master in Lean a PN: i risultati conseguiti

Il terzo anno del master in Lean a PN: i risultati conseguiti Convegno: L Innovazione nei processi produttivi Lean e Territorio: Pordenone Fabbrica Modello Pordenone, 7 settembre 2010 Il terzo anno del master in Lean a PN: i risultati conseguiti Pozzetto Dario Dipartimento

Dettagli

Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini. Sistemi integrati ERP Addendum 2 Giorgio Cocci, Alberto Gelmi, Stefano Martinelli

Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini. Sistemi integrati ERP Addendum 2 Giorgio Cocci, Alberto Gelmi, Stefano Martinelli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini Sistemi integrati ERP Addendum 2 Giorgio Cocci, Alberto Gelmi, Stefano Martinelli I sistemi informativi Il processo

Dettagli

Corso di Alta Formazione RETAIL AND STORE MANAGEMENT: strumenti e metodologie operative orientate alla gestione e sviluppo della rete di punti vendita Obiettivi Il corso di Alta Formazione in Retail e

Dettagli

Dott. Giorgia Rosso Casanova g.rossoc@ec.unipi.it. Il Business Plan

Dott. Giorgia Rosso Casanova g.rossoc@ec.unipi.it. Il Business Plan Dott. Giorgia Rosso Casanova g.rossoc@ec.unipi.it Il Business Plan Che cos è il business plan Documento di pianificazione e comunicazione che analizza e descrive l idea imprenditoriale e ne consente una

Dettagli

2.1 La logistica integrata ed il sistema CIM 10

2.1 La logistica integrata ed il sistema CIM 10 Indice Prefazione alla 2 edizione Prefazione alla 1 edizione CAPITOLO 1 - GENERALITÀ 1.1 Definizione della funzione logistica 2 1.1.1 Integrazione ed automazione logistica 2 1.1.2 Flessibilità come risposta

Dettagli

Il Pensiero Lean Copyright Bernardo Nicoletti 15 Giugno 2011

Il Pensiero Lean Copyright Bernardo Nicoletti 15 Giugno 2011 Il Pensiero Lean Indice La Gestione per Processi Il Pensiero Lean (Snello) Il Lean Six Sigma Gli strumenti Un esempio Indagine in Italia Inizialmente Oggi Il Pensiero Snello (Lean Thinking) Introdotto

Dettagli

Per visionare i profili, utilizzare i seguenti link.

Per visionare i profili, utilizzare i seguenti link. Per visionare i profili, utilizzare i seguenti link. Direzione Brand Marketing e Merchandising Project Management e Sicurezza Prodotto Direttore di Stabilimento - Alimentare, Chimico Plastico Amministratore

Dettagli

1. Project Management. 2. Project Management. 3. Lean Management 4. Time Management 5. SPC 6. Six Sigma AREA PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO

1. Project Management. 2. Project Management. 3. Lean Management 4. Time Management 5. SPC 6. Six Sigma AREA PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO CORSI DI FORMAZIONE PROJECT GROUP AREA PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO 1. Project Management Introduzione 2. Project Management Corso avanzato 3. Lean Management 4. Time Management 5. SPC 6. Six Sigma Project

Dettagli