Municipalizzata di Treviglio (Bg)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Municipalizzata di Treviglio (Bg)"

Transcript

1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Cattaneo Maria Grazia Via Del Pero Levate (Bergamo) Italia Telefono mob ufficio Fax ufficio Nazionalità Italiana Data di nascita Qualifica Farmacista ESPERIENZA LAVORATIVA Dal 12 febbraio 2004 a tutt oggi Rappresentante della Direzione per la Qualità Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti di Bergamo Dal 2001 a tutt oggi Responsabile Ufficio Gestione Qualità Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti di Bergamo dal 1988 al 2001 Farmacista dirigente 1 livello presso l Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti di Bergamo (Referente Qualità Farmacia dal 1997 al 2001) dal 1984 al 1988 Farmacista collaboratore presso la Farmacia Comunale di Osio Sotto (Bg) dal 1981 al 1984 Farmacista collaboratore presso Azienda farmaceutica Municipalizzata di Treviglio (Bg) Rev 06 agosto 2012 Pagina 1 di 18-

2 ESPERIENZE SIGNIFICATIVE NELL AMBITO DEI SISTEMI GESTIONE QUALITÀ Dal 2001 a tutt oggi Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti di Bergamo Implementazione, certificazione e mantenimento dei sistemi qualità nelle seguenti Unità: Ufficio Relazioni con il Pubblico, USC Anatomia Patologica USS Centro Prelievi, Controllo di Gestione USC Farmacia, USC Fisica Sanitaria Gestione Approvvigionamenti,USC Laboratorio Analisi Chimico-Cliniche USS Laboratorio Genetica Medic, USC Medicina Nucleare USC Microbiologia e Virologia, USC Neuroradiologia USC Patologia Neonatale, USC Pediatria USS Pronto Soccorso USC Radiologia Risorse Tecnologiche USC Servizio Immunoematologia e Medicina Trasfusionale USS Servizio Prevenzione e Protezione Sistemi Informativi Processo di Gestione della Cartella clinica Dal 2003 a tutt oggi Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti di Bergamo Implementazione del sistema qualità presso: Uffici Direzione aziendale,direzione sanitaria Ufficio comunicazione,dipartimento Attività di supporto Dipartimento bilancio e Programmazione,CUPS USC Dermatologia,USC Ematologia per processo trapianto midollo osseo USC Ginecologia e Ostetricia per sala Parto e pronto Soccorso Ostetrico Ginecologico USC Neurofisiopatologia, USSD Dietologia Clinica Psicologia Clinica Dal 2005 a tutt'oggi Implementazione del sistema qualità presso: Anestesia e Rianimazione I,Oncologia Medica Dal 2006 a tutt'oggi Implementazione del sistema qualità presso: Medicina del Lavoro, (Servizi Alberghieri) Area Ristorazione Area Tecnica Acquisizione e gestione risorse Dal 2011 Implementazione del sistema qualità presso: Hospice Radioterapia Dip Oncoematologico Rev 06 agosto 2012 Pagina 2 di 18-

3 Dip di Medicina Trasfusionale ed Ematologia Componente del gruppo regionale di valutatori standard JCI per il progetto di valutazione delle aziende sanitarie accreditate Referente aziendale progetto regionale Joint Commission International Team leader nelle verifiche interne dal 2001 a tutt'oggi Osservatore nelle verifiche esterne di certificazione Osservatore verifica esterna Joint Commission, Osservatore verifica esterna JACIE Ematologia Osservatore verifica esterna sicurezza a cura del'asl Bergamo, Osservatore verifica tra pari Neuropsichiatria Infantile Componente Consulta Uffici Qualità Provincia di Bergamo dal 2008 Coordinatore Nazionale dell Area Scientifico-Culturale Implementazione Sistemi Qualità dal dicembre 2008 Rappresentante della Direzione per la qualità Società Italiana di Farmacia Ospedaliera e dei Servizi farmaceutici territoriali dal dicembre 2008 Dal 9 maggio 2011 Referente SIFO nell Accordo di collaborazione con la Direzione della programmazione per lo svolgimento dell attività: Secondo monitoraggio dell implementazione della Raccomandazione n. 7 per la prevenzione della morte, coma e grave danno derivanti da errori in terapia farmacologica. Docenza nell ambito del Modulo Sistemi di assicurazione di qualità del corso integrato Metodologie analitiche e diagnostica clinica presso l Università degli Studi di Milano agli studenti del 1 anno della Scuola di specializzazione in Farmacia ospedaliera. Componente del Gruppo di lavoro miglioramento della qualità e sicurezza del paziente Regione Lombardia. ISTRUZIONE E FORMAZIONE 1975 Maturità Classica presso il Liceo S. Capitanio (BG) con votazione 50/ Laurea in Farmacia presso l Università degli Studi di Milano con votazione 110/110 e lode; tesi in Chimica Organica dal titolo Isotiazolinoni, idrossiisotiazoli e derivati (relatore Prof. D.Pocar, correlatore Dr.ssa L. Trimarco) 2003 Specializzazione in Farmacologia presso l Università degli Studi di Pavia (Direttore Prof. Antonio Crema), con votazione 70/70 e lode, tesi La malattia metabolica di Gaucher Rev 06 agosto 2012 Pagina 3 di 18-

4 FORMAZIONE IN TEMA DI QUALITA 2012 Corso di addestramento su La strategia six sigma, Bologna 6 luglio 2012 Docenza nell ambito dell Evento Formativo Clinical Risk Management ed Evoluzione dei Modelli Organizzativi: La Responsabilità del Farmacista Ospedaliero nelle diverse realtà Sanitarie Regionali, OCM Como maggio 2012 Partecipazione al Corso La Sicurezza del Paziente e la gestione della Sala Operatoria, PROGEA Milano maggio 2012 Partecipazione a High Level Conference En Health programmes : results and future perspective, Brussels 3 maggio 2012 Partecipazione al Convegno: Il percorso per l eccellenza dei processi e riduzione dei costi, Chiarini & Associati Milano 9 marzo 2012 Docenza al Master Governo Clinico del Farmaco e Dispositivo Medico presso l Università degli Studi di Siena su Gestione della qualità in Farmacia, Siena 10 marzo Partecipazione all evento L Assistenza Infermieristica orientata ai Risultati: nuovi modelli applicativi, Milano 8 marzo 2012 Docenza nell ambito dell Evento Formativo La contenzione fisica nell adulto, Bergamo 7/9/14/16/23/28 febbraio Docenza nell ambito del Modulo Sistemi di assicurazione di qualità del corso integrato Metodologie analitiche e diagnostica clinica presso l Università degli Studi di Milano agli studenti del 1 anno della Scuola di specializzazione in Farmacia ospedaliera, Milano 26 gennaio e 10 febbraio Partecipazione in qualità di Relatore al convegno Le responsabilità del farmacista ospedaliero nella gestione del rischio chimico e biologico, Roma 16 dicembre 2011 Partecipazione all incontro di formazione Il metodo Lean nelle aziende sanitarie: revisione dei processi e dei percorsi. Bergamo, 26 ottobre Partecipazione a Speaker Update: Cross-Border Healthcare in Europe - 20th October 2011, Brussels Partecipazione in qualità di moderatore e relatore al XXX II Congresso Nazionale SIFO Sessione Qualità e sicurezza in Sanità, Firenze, 19 ottobre Partecipazione in qualità di Moderatore all Evento Formativo l Infermiere e il Nursing perioperatorio: Gli strumenti della comunicazione e la cultura della sicurezza Bergamo, 1 ottobre 2011 Docenza di due ore in qualità di referente per il tirocinio per l Area Sistemi Qualità presso l Università degli Studi di Milano agli studenti del 2 anno della Scuola di specializzazione in Farmacia ospedaliera Milano, 22 settembre 2011 Rev 06 agosto 2012 Pagina 4 di 18-

5 Docenza di sei ore nell ambito del Modulo Sistemi di assicurazione di qualità del corso integrato Metodologie analitiche e diagnostica clinica presso l Università degli Studi di Milano agli studenti del 1 anno della Scuola di specializzazione in Farmacia ospedaliera Milano, 1 luglio 2011 Partecipazione in qualità di Relatore al convegno Il bambino, il dolore, l ospedale, il territorio. Bergamo, 18 giugno 2011 Partecipazione al convegno La prevenzione ed il controllo delle infezioni correlate all Assistenza Sanitaria in Regione Lombardia, Milano13 giugno Partecipazione al convegno I nuovi Standard Joint Commission International 2011 per l accreditamento degli Ospedali Milano, 21 marzo 2011 Partecipazione alla Formazione per gli operatori dei Dipartimenti di salute mentale Area sistema di Qualità e sviluppo di pratiche di Accreditamento professionale- fase locale Bergamo, 14/12/2010, 18/01/2011, 15/02/2011, 04/03/2011 Partecipazione in qualità di Docente al 5 Forum Risk Management in Sanità 2010 la salute in sicurezza, Arezzo 25 novembre 2010 Partecipazione in qualità di Docente al II Modulo del Master di II livello Le Politiche del Farmaco Roma, 19 novembre 2010 Seminario Qualità, gestione del rischio clinico e sicurezza delle cure nell uso Farmaci: Formazione, Raccomandazioni ed Integrazioni, Roma 22 settembre 2010 Partecipazione in qualità di Relatore all evento formativo Corso Superiore SIFO in Farmacia Clinica II anno, Catania 28 giugno/02 luglio 2010 Partecipazione in qualità di Relatore al Piano Formativo Il Farmacista di Dipartimento quale strumento per la prevenzione degli errori in terapia e l implementazione delle politiche di Governo Clinico in ambito Oncologico Roma 21 giugno 2010 Partecipazione in qualità di Docente al Master di II livello in Valutazione e Gestione delle Tecnologie Sanitarie Roma, 17 giugno 2010 Partecipazione in qualità di Docente all evento formativo La gestione del rischio dei Farmaci Milano, 7/8 giugno 2010 Partecipazione al XX Congresso Nazionale SIQuAS - VRQ Qualità è Sostenibilità Grado, 27/29 maggio 2010 Evento Formativo Curarsi con le cellule Bergamo Centro Congressi Giovanni XXIII, 22 maggio 2010 Progetto Formativo Il piano regionale per la salute mentale Analisi dei sistemi di qualità e sviluppo di pratiche di accreditamento professionale Milano I.R.e.F., 3/18/19 maggio 2010 e 15 luglio 2010 Rev 06 agosto 2012 Pagina 5 di 18-

6 Evento Formativo La gestione dei farmaci in Ospedale - Toolkit per la qualità E la sicurezza del farmaco Milano PROGEA S. r. l., 16 marzo Workshop Valutare le Performance in Sanità:esercizio astratto di esperti o possibile strumento di programmazione e di governo del sistema? Milano I.R.e.F., 01 febbraio 2010 Workshop Audit Clinico e Indicatori di Qualità Bologna GIMBE, 30 novembre/1-2 dicembre 2009 Corso di Formazione sugli Standard di JCI per Specialisti delle Aziende Ospedaliere,Milano, 24 novembre 2009 Corso Misurare per migliorare qualità e sicurezza dell Ospedale Milano SDA Bocconi, 16/17/18 novembre 2009 Corso Focus on Rare Disease: Farmaci Orfani per le Malattie da Accumulo Lisosomiale Milano, 11 novembre 2009 Corso Getting standard: the quality improvement toolkit Milano Progea, 3 novembre 2009 Corso di formazione sugli indicatori di performance economica del Progetto JCI, Direzione Generale Sanità, Milano 13 maggio 2009 Corso di formazione per i team di Direzione aziende Ospedaliere del Progetto JCI, Direzione Generale Sanità, Milano 12 maggio 2009 Corso di formazione sugli outcome- Progetto JCI, Direzione Generale Sanità, Milano 28 aprile 2009 Corso di formazione per i referenti Aziendali degli Ospedali del progetto JCI, Direzione Generale Sanità, Milano 22 e 23 aprile 2009 Primo Network risk management, Regione Lombardia Milano 24 marzo 2009 Evento formativo Indicatori di qualità e sicurezza nei sistemi di valutazione in sanità SIQUAS- Milano, 20 febbraio 2009 Evento formativo La nuova ISO 9001 del 2008, Emmeffe Milano 17 febbraio 2009 Corso: L edizione 2008 della norma ISO 9001.Certiquality Milano 26 gennaio Iniziativa La qualità come strumento di valutazione delle prestazioni per il miglioramento continuo Comune di Milano, 25 novembre 2008 mattino Incontro: UNI ISO e UNI ISO 10003: Codici di condotta e risoluzione dispute: la via verso la soddisfazione del cliente, Milano 25 novembre 2008 pomeriggio Incontro: UNI TS 11312: Qualità nei servizi: Linee guida per audit in incognito, Milano 17 novembre 2008 Rev 06 agosto 2012 Pagina 6 di 18-

7 Corso: International essentials: un nuovo programma Joint Commission per il rischio clinico, Milano 27 ottobre 2008 Riunione su progetto JCI quale componente Comitato Tecnico Scientifico Milano, 14/10/2008 Incontro Progetto JCI Comitato tecnico scientifico, Reg. Lomb. Milano 14 ottobre 2008 Corso di formazione Gestire i progetti in sanità. Come tradurre i progetti in risultati Milano, 14 e 15 maggio 2008 Evento formativo L accreditamento internazionale dei Laboratori di Patologia Clinica secondo il metodo Joint Commission. Milano 13 maggio 2008 Seminario Progetto valutazione aziende Presentazione nuovi standard Milano 21 aprile 2008 Corso Il nuovo codice della privacy nel settore sanitario Sede 23 aprile 2008 Conferenza La filiera etica dal produttore al paziente. Codice etico comportamentale e modello organizzativo nelle Aziende ospedaliere Cremona, venerdì 4 aprile Workshop Presentazione Progetto di valutazione aziende sanitarie Milano, 22 febbraio 2008 Corso Introduzione alla conoscenza delle modalità di pianificazione e conduzione delle verifiche ispettive FAD in Azienda, 16 e 22 gennaio 2008 Gestione della cartella clinica. dalla certificazione ISO 9000 agli standard Joint Commission Milano, 28 giugno 2007 Corso: "La sicurezza delle informazioni in sanità. L'applicazione della norma ISO /IEC 27001" Milano, 11 giugno 2007 Corso "I costi della non qualità..." Bergamo, 19 maggio 2007 Corso "Metodologia Toyota", Monza 10 maggio Corso "Leadership e qualità" Bergamo 29 marzo 2007 Corso Activity based costing CEFASS Milano 13 dicembre 2006 Corso La gestione dell outsourcing secondo la norma ISO 9001:2000 Certiquality, Milano 5 dicembre 2006 Corso Il sistema degli indicatori della qualità. La linea Guida UNI 11097, Certiquality, Milano 30 novembre 2006 XVI Congresso Nazionale SIQuAS-VRQ : Assisi novembre Rev 06 agosto 2012 Pagina 7 di 18- Seminario Il responsabile del servizio qualità: strumenti conoscitivi e competenze metodologiche : Assisi 15 novembre 2006 Attestato di frequenza settembre 2004 maggio 2005 Master Il quality manager: gestire e comunicare la qualità Università IULM Milano Training course Implementing a quality assurance system according to Jacie standards Barcelona, 23 e 24 gennaio 2004

8 Corso Le verifiche ispettive interne del sistema qualità. La nuova norma ISO Milano 18 marzo 2003 Corso di formazione Qualità ISO 9000 matr. 65 della durata di ore 60 istituito ai sensi della Legge Regionale 7 giugno 1980 n.95 presso il centro di formazione professionale provincia di Bergamo, con superamento di esame finale Corso di formazione Valutatore Sistemi di gestione per la Qualità superamento relativo esame, Milano IMQ dal 7/05/2001 al 11/05/2001. e Corso di formazione I modulo Lo sviluppo dei sistemi qualità nei servizi farmaceutici attraverso il modello ISO 9000, Verona 27/28 gennaio Corso di formazione II modulo Lo sviluppo dei sistemi qualità nei servizi farmaceutici attraverso il modello ISO 9000, Verona 13/14 aprile Corso di aggiornamento Valutatore interno di sistema qualità, Azienda Ospedaliera Bergamo 17/18 maggio Corso di formazione II modulo parte seconda Lo sviluppo dei sistemi qualità nei servizi farmaceutici attraverso il modello ISO 9000, Verona 19/20 ottobre 2000 Verifica finale - Corso di formazione Lo sviluppo dei sistemi qualità nei servizi farmaceutici attraverso il modello ISO 9000, Verona 20 ottobre Rev 06 agosto 2012 Pagina 8 di 18-

9 PARTECIPAZIONE A ULTERIORI CORSI, CONVEGNI IN TEMA DI QUALITA Partecipazioni incontri Gruppo di lavoro Miglioramento della Qualità e Sicurezza del Paziente, Milano 7/21 marzo, 4 aprile, 9/16 maggio 2012, Partecipazione a Riunione di progetto del Ministero della Salute su implementazione Raccomandazione Ministeriale n 7 Morte, coma o grave danno derivati da errori in terapia, Roma 17 gennaio 2012 Parteciapazione a Evento Formativo Le innovazioni nell assistenza, Bergamo 3 dicembre Convegno Definizione di indicatori e standard per il miglioramento della qualità nei servizi psichiatrici Milano, 22 novembre 2011 Partecipazione a Quality of Tech for Health IEO Mi. 10 novembre 2011 Partecipazione a Evento Formativo Il modello clinico assistenziale orientato al concetto per intensità di cure dell Azienda Ospedaliera di alta specializzate Ospedali Riuniti di Bergamo Bergamo, 23 agosto 2011 Visita Joint Commission International presso l Azienda Ospedaliera Sant Anna di Como in qualità di valutatore esterno, Como 11/13 luglio Network Risk Management 2011 Regione Lombardia Milano, 16 giugno 2011 Partecipazione incontro in Regione su Riorganizzazione, sviluppo e valutazione dei Sistemi di Accreditamento, Milano 7 giugno 2011 Partecipazione Riunione del Consiglio Direttivo SIFO, Catania 28 maggio 2011 Evento formativo Trapianto di organi solidi e midollo: come cambia la terapia antirigetto, Bergamo 14 maggio 2011 Incontro Qualità dell Assistenza Ospedaliera in Pediatria: una sfida per la Lombardia, Milano 4 maggio 2011 Partecipazione a Riunione di progetto del Ministero della Salute su implementazione Raccomandazione Ministeriale n 7 Morte, coma o grave danno derivati da errori in terapia, Roma 3-20 maggio 2011 Incontro con i Referti delle Strutture Sanitarie Autovalutazione Standard JCI, Milano 22 marzo Network Risk Management 2011 Regione Lombardia Milano, 15 marzo 2011 Partecipazione incontro Audit interno: Valutare l efficacia della procedura generale SIFO dell organizzazione del congresso nazionale SIFO Milano, 02 marzo 2011 Rev 06 agosto 2012 Pagina 9 di 18-

10 Progetto formativo Il dolore come problema sociale e il ruolo del Farmacista, Bergamo 24 febbraio 2011 Workshop Integrare per innovare. Sviluppare nuove idee, reperire risorse, condividere conoscenze e diventare internazionali., Arezzo 23 febbraio 2011 Convegno l applicazione del codice etico - comportamentale nelle Aziende Sanitarie Pubbliche di Regione Lombardia. Funzioni e compiti del Comitato di Valutazione, Milano 3 dicembre 2010 Giornate della programmazione SIFO Roma, 19 e 20 novembre 2010 Valutatore in affiancamento, su mandato Regione Lombardia, in Visita Joint Commission International al Centro Riab. Spalenza, Rovato 15 novembre 2010 Evento Eseguire l innovazione. Come. Le leve per realizzare il cambiamento e competere Milano, 17 e 18 novembre 2010 Convegno Evoluzione giurisprudenziale: l impatto sul valore del contenzioso ed i riflessi sulle strategie di mitigazione del rischio in Sanità Milano, 9 novembre 2010 Incontro Il patto di salute tra Stato e Cittadini nel terzo millennio. Il Servizio Sanitario dal punto di vista della domanda Milano, 14 ottobre 2010 XXX I Congresso nazionale SIFO Diritto alla salute e sostenibilità in una Sanità Federale Cagliari, 6-8 ottobre 2010 Incontro di studio e approfondimento: L applicazione del modello per intensità di cure nel Nuovo Ospedale Papa Giovanni XXIII Bergamo, 2 ottobre Network Risk Management 2010 Regione Lombardia Milano, 30 settembre 2010 Incontro Come accreditare con il metodo JCI il laboratorio di patologia clinica, Milano 27 settembre 2010 Valutatore in affiancamento, su mandato Regione Lombardia, in Visita Joint Commission International Ospedale di Lecco, Lecco 13/15 settembre 2010 Convegno Ascolto e Mediazione dei conflitti nelle Aziende Sanitarie Lombarde, Milano 6 luglio 2010 Valutatore in affiancamento, su mandato Regione Lombardia, in Visita Joint Commission International Ospedale del Ponte, Varese giugno 2010 Partecipazione in qualità di relatore al corso La malattia diabetica: qualità e continuità nell assistenza SIFO Ragusa, 14 maggio 2010 Rev 06 agosto 2012 Pagina 10 di 18- Evento formativo Il modello organizzativo dell Area Sanitaria e Amministrativa del Nuovo Ospedale Papa Giovanni XXIII Ospedali Riuniti Bergamo, 5 maggio 2010

11 Attestato di partecipazione alla Formazione per Verificatori nell ambito del Progetto di Valutazione secondo la metodologia Joint Commission International, Direzione Generale Sanità della Regione Lombardia Milano, 14 aprile Network Risk Management 2010 Regione Lombardia Milano 1 aprile 2010 Riunione Joint Commission Regione Lombardia Milano, 1 marzo 2010 dalle ore alle ore Evento formativo Il modello assistenziale per intensità di cure nel Nuovo Ospedale: aspetti teorici e applicativi Ospedali Riuniti Bergamo, 4 febbraio 2010 Incontro per la revisione e definizione delle Istruzioni Operative SIFO Milano, 3 febbraio 2010 Incontro La Qualità al Centro Progetto Joint Commission International Regione Lombardia Milano, 22 gennaio 2010 Incontro Sistemi sanitari a confronto: Ospedali in Europa ABC Salute Milano, 23 novembre 2009 Giornate della programmazione SIFO Milano, 13 e14 novembre 2009 Convegno La documentazione sanitaria e il consenso informato: formalità o strumenti di comunicazione e trasparenza degli atti? ASL Bg 20 e 21 ottobre 2009 Evento formativo: Aspetti giuridici legati al Dlgs 81/08: responsabilità, ruoli e funzioni AO Ospedali Riuniti Bergamo, 15 ottobre 2009 XXX Congresso nazionale SIFO L assistenza come occasione di ricerca Colli del Tronto AP 1-3 ottobre 2009 Stati Generali Regione Lombardia, Bergamo, 25 settembre 2009 Incontro informativo Risk Surface, MP Risk Agency, Milano 17 settembre 2009 Riunione Consiglio Direttivo SIFO Roma, 19 settembre 2009 Incontri su Coordinamento delle attività del Nuovo ospedale: confronto e condivisione dello stato di avanzamento dei lavori a cura dei capi progetto 7 luglio giugno marzo gennaio gennaio 2009 Evento formativo Nuovo Ospedale: innovazione dei servizi alberghieri e degli aspetti logistici, AO Riuniti Bergamo, 15 giugno 2009 Corso farmacia e Farmacologia Clinica nella gestione dei farmaci innovativi in ospedale, SIF-SIFO, Stresa 12 giugno 2009 Rev 06 agosto 2012 Pagina 11 di 18-

12 Giornata di studio: I Radiofarmaci: futuro della medicina nucleare, SIF Milano 7 maggio 2009 Iniziativa formativa Azienda Ospedaliera Bolognini di seriate: una qualità da premio, Seriate, 29 aprile 2009 Giornate della programmazione SIFO Milano, 14 febbraio 2009 Incontro: Impegno della Clinica Castelli nell ambito oncologico, Bergamo 29 novembre 2008 Convegno: Innovazione nella sanità e negli enti locali Milano, 24 novembre 2008 XI Convegno annuale Comitato di bioetica Impariamo a litigare la gestione creativa dei conflitti in sanità. Bergamo 8 novembre 2008 XXIX Congresso nazionale SIFO Napoli, 13 ottobre 2008 Corso: "Il farmacista nella gestione del trattamento del dolore" Bergamo 27 giugno 2007 Convegno "Up date in anestesia pediatrica" Bergamo 20 aprile 2007 Corso "Aggiornamento sui Percorsi diagnostico terapeutici e sui protocolli operativi" Cefass Milano, 6/7/16 giugno 2006 V Congresso nazionale "Star bene in ospedale- Accoglienza, qualcosa è cambiato" Bologna, 27 maggio 2006 Convegno " L'Ospedale sicuro: realtà o miraggio?" Milano 15 maggio 2006 Convegno "Up date in anestesia pediatrica" Bergamo 21 aprile 2006 Seminario "Informatica per la sicurezza in sala operatoria" Cineas Milano 4 aprile 2006 Convegno "Continuità assistenziale e flessibilità nell'uso delle risorse nella gestione dell'emergenza e urgenza Bergamo, 25 marzo 2006 Workshop Scenari e Regole 2006: le politiche del farmaco in Regione Lombardia Milano, 13 febbraio 2006 Incontro di formazione "Il sistema delle deleghe per applicazione del Dlgs n. 626/94" Bergamo, 12 dicembre 2005 XXVI Congresso Nazionale SIFO Il rischio clinico: problemi, strumenti e priorità per la sicurezza dei pazienti, Catania, ottobre 2005 XIV congresso nazionale SIQUAS: Modelli e strumenti per la qualità in sanità e la sicurezza dei pazienti: le raccomandazioni della Siquas per la clinical governance, Bari 29 settembre 1 ottobre 2005 XIV Congresso regionale Percorsi di cura e registrazioni cliniche: strumenti essenziali per la gestione del rischio clinico Milano 5 e 6 maggio 2005 Evento Medici alla sbarra. Cause giudiziarie e sanità: la ricetta di Regione Lombardia Milano 1 aprile 2005 Rev 06 agosto 2012 Pagina 12 di 18-

13 XXV Congresso SIFO Strategia ed azioni per migliorare la qualità delle cure Roma, 3-5 novembre 2004 Seminario La certificazione del servizio logistico alberghiero in un Azienda Ospedaliera Reggio Emilia 5 ottobre 2004 Incontro I pomeriggi Sincert della qualità tema sanità Milano 11 giugno 2004 Convegno Valutare la qualità in sanità per la libera circolazione degli utenti in Europa Milano 23 e 24 giugno 2004 Seminario Privacy e Information security nella gestione dei dati del paziente, Milano 29 aprile 2004 Seminario Migliorare il SGQ certificato secondo le norme ISO 9001:2000 Milano 22 aprile 2004 Seminario Tecniche per la soluzione dei problemi Bergamo, 10/11/17 febbraio 2004 Seminario Gli standards del mondo ISO Milano 15 dicembre 2003 XIII congresso nazionale SIQUAS I sistemi informativi per la qualità Ferrara 20 novembre 2003 Corso Governo clinico e appropriatezza in medicina: realtà o utopia? Bergamo, 30 ottobre Incontro Aziendalizzazione e Processo di Management Sanitario Milano, 5 e 6 giugno Incontro Come valorizzare i principi della ISO 9001:2000 per creare un SGQ Bergamo, 29 maggio Seminari Qualità e informatica: tutti insieme appassionatamente tenuto dalla Società NORD EST 9000; Misurare l impatto della Qualità sull Efficienza Aziendale tenuto dalla BLULINK, Milano 20 maggio Giornate della qualità in sanità pubblica, Firenze 29/31 ottobre 2002 Giornata di Studio Cartelle clinica aspetti normativi, medico legali e amministrativi Milano, 19 marzo 2002, Gruppo scientifico italiano studi e ricerche. Convegno Accreditamento professionale e d eccellenza: ruolo degli ordini professionali, delle società scientifiche e degli organi istituzionali Brescia Ordine dei Medici gennaio Corso di Formazione Assicurazione Qualità e Realizzazione di un Sistema di Qualità in Sanità Milano, 29 novembre 2001 Incontro di Primavera SIFO Percorsi assistenziali di qualità: farmaci, dispositivi medici, diagnostici Perugia, 4/6 giugno 2000 Rev 06 agosto 2012 Pagina 13 di 18-

14 Farmacia Clinica, Economia, Management: il nuovo ruolo del Farmacista Ospedaliero Napoli, 3/5 ottobre 1997 Conferenza sulla Farmacopea e controllo di qualità dei medicamenti Milano, 25//27 maggio 1992 Rev 06 agosto 2012 Pagina 14 di 18-

15 COMUNICAZIONI A CONVEGNI/CONGRESSI/CORSI Survey nazionale qualità e sicurezza paziente nei Servizi Farmaceutici MGCattaneo, pubblicazione ottobre 2010 Serve una rete nazionale di referenti qualità pubblicazione su FRAMMENTI giugno 2010 Trapletti R., Cappella E., Frigeni S., Bombardieri G., Nardi A., Cattaneo M.G. Il manuale ticket : un pratico e utile strumento per migliorare la qualità del servizio nell attuazione della normativa relativa alle prestazioni specialistiche ambulatoriali e di diagnostica strumentale. Grado, maggio 2010 La qualità nella ricerca clinica; Colli del Tronto, XXX Congresso SIFO, 3 ottobre 2009 Miglioramento del sistema gestione qualità SIFO, Milano 15 maggio 2009 Aggiornamento sistema gestione qualità SIFO, Milano 20 aprile 2009 Corso di formazione Progetto per il servizio triennale di valutazione delle Aziende sanitarie accreditate e di trasferimento del know how alle Aziende Sanitarie Locali 15,16 e 17 dicembre 2008 Cattaneo MG, L interferone beta nella sclerosi multipla. Convegno Modelli organizzativi per l assistenza farmaceutica domiciliare Milano 4 marzo 1998 Fortis, M.Aiolfi, M.G.Cattaneo, M.L.DiVita, M.P.Raffaelli, N.Soliveri, D.Valsecchi, G.C.Taddei, A.Schieppati, M.L.Montanari. Orphan drugs and Hospital Pharmacy: an original experience26 th European Symposium on Clinical Pharmacy -Tours, october 15/17, 1997 Locati, A.Bonaldi, M.L.Di Vita, M.G.Cattaneo, G.C.Taddei. Adverse Drug Reactions Reporting System and Quality of Health Care. 6 th International Conference on Health prooting Hospitals Darmstadt, april 29/may 2, 1998 Cattaneo MG, Meroli M, Piccinelli R, Locati F, Portesi E, Taddei GC, Alfieri R, Bonaldi A, Manuale sulle norme che regolano la prescrizione e la distribuzione di farmaci, dispositivi medici e prodotti dietetici al paziente in dimissione. SIFO 98 Incontro di Primavera La continuità assistenziale ospedale - territorio Baveno -.Stresa (VB), 24/26 maggio 1998 Locati F, Piccinelli R, Di Vita ML, Cattaneo MG, Lorini M, Portesi E, Taddei GC, Bonaldi A. Farmacovigilanza e qualità dell assistenza sanitaria. SIFO 98 Incontro di Primavera La continuità assistenziale ospedale - territorio Baveno -.Stresa (VB), 24/26 maggio 1998 F.Locati, M.G.Cattaneo, M.Meroli, R.Piccinelli, G.C.Taddei, A.Bonaldi. Vademecum for drug prescription at hospital discharge. Open care 98 Conference Jarmo Karpakka, 13/08/98.Locati, A.Bonaldi, M.L.Di Vita, M.G.Cattaneo, M.Lorini, G.C.Taddei. Adverse Drug Reactions Reporting System and Quality of Health Care. M.G.Cattaneo Progetto Sepsi XXII Congresso Nazionale SIFO Farmacia Clinica e SSN dai progetti ai risultati Bologna 7 ottobre 1999 Rev 06 agosto 2012 Pagina 15 di 18-

16 M.G.Cattaneo, F.Locati, M.Meroli, G.Natali Sora, R.Piccinelli Manuale sulle norme che regolano la prescrizione di medicinali, dispositivi medici e prodotti dietetici al malato in dimissione I edizione Novembre 1999 M.G.Cattaneo Farmacologia delle eparine e attuale normativa d uso Bergamo, 18 dicembre F.Locati, M Lorini, E.Portesi, L.Naldi, M.Meroli, R.Piccinelli, M.G.Cattaneo, A.Nardi, A.Vender, S.Radici, G.C.Taddei, A.Bonaldi Rete collaborativa di Farmacovigilanza. L esperienza della Provincia di Bergamo VIII Seminario Nazionale La valutazione dell uso e della sicurezza dei farmaci: esperienze in Italia Roma, 10 dicembre M.G.Cattaneo Le problematiche del farmacista Convegno Malattia di Gaucher e Malattie metaboliche rare, Napoli 1 aprile G.Cattaneo Interventi programmati sulle tipologie dei farmaci che afferiscono al file F Convegno Regionale Attivazione e gestione del FILE F Milano 16 maggio 2000 M.G.Cattaneo La politica della qualità e gli indicatori come premessa del Sistema qualità, Convegno Lo sviluppo di un sistema qualità: dalla teoria alla pratica. Milano 15 giugno 2000 MGCattaneo GCTaddei Lo sviluppo del sistema qualità in una U.O. di Farmacia (in corso di certificazione Convegno La qualità nelle srutture sanitarie: dall accreditamento al miglioramento continuo Milano 29/30 novembre 2000 MGCattaneo Lezioni di Programmazione Servizi Sanitari per gli Specializzandi del III anno di corso Scuola di Specializzazione in Farmacia Ospedaliera dell Univesità degli Studi di Camerino Camerino, 18 maggio 2001 MGCattaneo Il sistema di gestione per la qualità nei servizi farmaceutici ospedalieri e territoriali 11 gennaio 2002, Milano Università degli Studi MGCattaneo, S.Buoro, M.Migliori, M.Salmoiraghi Riesame della Direzione e contrattazione di budget: due percorsi integrati nel Sistema Gestione Qualità Aziendale". Milano 28 maggio 2004 convegno regionale Società Italiana Qualità Assistenza Sanitaria. MGCattaneo e FVecchione Simulazione di un audit del servizio farmaceutico XXV Congresso SIFO Strategia ed azioni per migliorare la qualità delle cure Roma, 3-5 novembre 2004 Rev 06 agosto 2012 Pagina 16 di 18-

17 CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali. PRIMA LINGUA ITALIANO ALTRE LINGUE Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale Competenze Informatiche ULTERIORI INFORMAZIONI Attività di docenza in tema di Qualità ISCRIZIONI SOCIETÀ SCIENTIFICHE INGLESE Buona Buona Buona Pacchetto Office Docenza/Tutoraggio nei corsi aziendali in tema di qualità Docenza presso l Università degli Studi di Bergamo (corso IREF per. dirigenti di struttura complessa). 1. Società Italiana di Farmacia Ospedaliera e dei Servizi Farmaceutici delle Aziende Sanitarie (SIFO) 2. AIIA Associazione Italiana Internal Auditors In fede Maria Grazia Cattaneo. AUTORIZZO IL TRATTAMENTO DEI MIEI DATI PERSONALI, IN BASE ALLA LEGGE196/03, PER LE ESIGENZE DI SELEZIONE E DI COMUNICAZIONE. 07/06/2012 In fede Maria Grazia Cattaneo Rev 06 agosto 2012 Pagina 17 di 18-

18 Rev 06 agosto 2012 Pagina 18 di 18-

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/1. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 2/. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia Indice Presentazione dell edizione originale Presentazione dell edizione italiana Prefazione Ringraziamenti Panoramica sulla diffusione del Metodo INTERMED La griglia INTERMED pediatrica per la valutazione

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

Legge 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (G.U. 19 marzo 2010, n.

Legge 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (G.U. 19 marzo 2010, n. Legge 15 marzo 2010, n. 38 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore (G.U. 19 marzo 2010, n. 65) Art. 1. (Finalità) 1. La presente legge tutela il diritto del

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001 (rep.atti n. 1358 del 20 dicembre 2001) CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 20 dicembre 2001 OGGETTO: Accordo tra il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, sugli

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE D r. C a r l o D e s c o v i c h U.O.C. Governo Clinico Staff Direzione Aziendale AUSL Bologna Bologna 26 Maggio 2010 INDICATORE

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Master in Hospital Risk Management

Master in Hospital Risk Management Master in Hospital Risk Management XII Edizione (2014-2015) in memoria di Leonardo la Pietra con il patrocinio di* SIC SIOT * i patrocini sono in fase di aggiornamento. Master Destinatari Il master è rivolto

Dettagli

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A.

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. Marra PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE ( POMI) DM 24 APRILE 2000 TRE

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI intermedi di lavorazione del plasma, eccedenti i fabbisogni nazionali, al Þ ne di prevenirne la scadenza per mancato utilizzo, anche con recupero dei costi di produzione. 8. Per l attuazione di quanto

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014

CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014 Università Politecnica delle Marche Corso di Laurea in Infermieristica Ancona CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014 U.O. : BLOCCO OPERATORIO I.N.R.C.A. Studente Guida di Tirocinio:

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC La formazione sul campo (di seguito, FSC) si caratterizza per l utilizzo, nel processo di apprendimento, delle

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail PEC rdallanese@liuc.it raffaella.dallanese@odcecmilano.it Nazionalità Italiana Data di nascita 07,

Dettagli

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio cloruro cloruro Data Revisione Redazione Approvazione Autorizzazione N archiviazione 00/00/2010 e Risk management Produzione Qualità e Risk management Direttore Sanitario 1 cloruro INDICE: 1. Premessa

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III Ministero della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III RAZIONALE Scopo di queste Raccomandazioni

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

I Professionisti della digitalizzazione documentale

I Professionisti della digitalizzazione documentale CON IL PATROCINIO DI PROGRAMMA MASTER COURSE ANORC MILANO, dal 3 al 26 NOVEMBRE 2015 Hotel degli Arcimboldi (Viale Sarca, n. 336) I Professionisti della digitalizzazione documentale Guida formativa per

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Pronto Soccorso e Sistema 118

Pronto Soccorso e Sistema 118 PROGETTO PRONTO SOCCORSO E SISTEMA 118 Ministero della Salute Progetto Mattoni SSN Pronto Soccorso e Sistema 118 Ricognizione della normativa, delle esperienze, delle sperimentazioni, relativamente a emergenza

Dettagli

Guida alle prestazioni ambulatoriali

Guida alle prestazioni ambulatoriali Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a P r e s i d i o O s p e d a l i e r o P AP AR D O Guida alle prestazioni ambulatoriali Gentile Signore/a, l Azienda,

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso A09 Enrico Fontana L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi Prefazione di Massimiliano Manzetti Presentazione di Nicola Rosso Copyright MMXV ARACNE editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE Allegato 8.6 8.6. Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE Allegato 8.6 8.6. Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica 8.6 Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica 1 Premessa Qualità e sostenibilità economica sono le principali esigenze cui cerca di rispondere la concentrazione delle

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli