4. La progettazione concettuale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "4. La progettazione concettuale"

Transcript

1 4. La prgttazin cncttual 4.4 Esmpi 1. intrduzin alla prgttazin di basi di dati 2. mdll Entità-Rlazin 3. tdlgia pr la prgttazin cncttual 4. smpi ciascun, vgliam ricrdar, cg, di, s è,, nl cas l sia, il nur di figli. Vgliam, pi ricrdar l in cui risidn l in cui sn nati, insi al nur di abitanti. Pr l di t, cn i ( il), dcnti ch l hann svlt (, cg, tip di nti di prvninza), il crrispnd d il girn in cui si sn svlt. Ad gni va assciat un nur prgrssiv. ricrdar la Univrsità da cui prvngn la ch hann li Basi di Dati Prgttazin cncttual - 1 Basi di Dati Prgttazin cncttual - 2 ciascun, vgliam ricrdar, cg, di, s è,, nl cas l sia, il nur di figli. Vgliam, pi ricrdar l in cui risidn l in cui sn nati, insi al nur di abitanti. Pr l di t, cn i ( il), dcnti ch l hann svlt (, cg, tip di nti di prvninza), il crrispnd d il girn in cui si sn svlt. Ad gni va ricrdar la Univrsità da cui prvngn la ch hann li ciascun, vgliam ricrdar, cg, di, s è,, nl cas l sia, il nur di figli. Vgliam, pi ricrdar l in cui risidn l in cui sn nati, insi al nur di abitanti. Pr l di t, cn i ( il), dcnti ch l hann svlt (, cg, tip di nti di prvninza), il crrispnd d il girn in cui si sn svlt. Ad gni va ricrdar la Univrsità da cui prvngn la ch hann li Basi di Dati Prgttazin cncttual - 3 Basi di Dati Prgttazin cncttual - 4 Schma ER (1) ciascun, vgliam ricrdar, cg, di, s è,, nl cas l sia, il nur di figli. Vgliam, pi ricrdar l in cui risidn l in cui sn nati, insi al nur di abitanti. Pr l di t, cn i ( il), dcnti ch l hann svlt (, cg, tip di nti di prvninza), il crrispnd d il girn in cui si sn svlt. Ad gni va ricrdar la Univrsità da cui prvngn la ch hann li Basi di Dati Prgttazin cncttual - 5 Basi di Dati Prgttazin cncttual - 6 1

2 Schma ER (2) ciascun, vgliam ricrdar, cg, di, s è,, nl cas l sia, il nur di figli. Vgliam, pi ricrdar l in cui risidn l in cui sn nati, insi al nur di abitanti. Pr l di t, cn i ( il), dcnti ch l hann svlt (, cg, tip di nti di prvninza), il crrispnd d il girn in cui si sn svlt. Ad gni va ricrdar la Univrsità da cui prvngn la ch hann li Basi di Dati Prgttazin cncttual - 7 Basi di Dati Prgttazin cncttual - 8 Schma ER (3) nat ciascun, vgliam ricrdar, cg, di, s è,, nl cas l sia, il nur di figli. Vgliam, pi ricrdar l in cui risidn l in cui sn nati, insi al nur di abitanti. Pr l di t, cn i ( il), dcnti ch l hann svlt (, cg, tip di nti di prvninza), il crrispnd d il girn in cui si sn svlt. Ad gni va ricrdar la Univrsità da cui prvngn la ch hann li Basi di Dati Prgttazin cncttual - 9 Basi di Dati Prgttazin cncttual - 10 Schma ER (4) nat ciascun, vgliam ricrdar, cg, di, s è,, nl cas l sia, il nur di figli. Vgliam, pi ricrdar l in cui risidn l in cui sn nati, insi al nur di abitanti. Pr l di t, cn i ( il), dcnti ch l hann svlt (, cg, tip di nti di prvninza), il crrispnd d il girn in cui si sn svlt. Ad gni va ricrdar la Univrsità da cui prvngn la ch hann li Basi di Dati Prgttazin cncttual - 11 Basi di Dati Prgttazin cncttual

3 Schma ER (5) fatta da nat dc ciascun, vgliam ricrdar, cg, di, s è,, nl cas l sia, il nur di figli. Vgliam, pi ricrdar l in cui risidn l in cui sn nati, insi al nur di abitanti. Pr l di t, cn i ( il), dcnti ch l hann svlt (, cg, tip di nti di prvninza), il crrispnd d il girn in cui si sn svlt. Ad gni va ricrdar la Univrsità da cui prvngn la ch hann li Basi di Dati Prgttazin cncttual - 13 Basi di Dati Prgttazin cncttual - 14 Schma ER (6) fatta da nat dc Vgliam mrizzar dati rlativi ai partcipanti ad un crs. Pr ciascun, vgliam ricrdar, cg, di, s è,, nl cas l sia, il nur di figli. Vgliam, pi ricrdar l in cui risidn l in cui sn nati, insi al nur di abitanti. Pr l, vgliam ricrdar la. t, cn i ( il), dcnti ch l hann svlt (, cg, tip di nti di prvninza), il crrispnd d il girn in cui si sn svlt. Ad gni va ricrdar la Univrsità da cui prvngn la ch hann li Basi di Dati Prgttazin cncttual - 15 Basi di Dati Prgttazin cncttual - 16 nur cg Schma ER final fatta da nat dc cg Vincli nn sprimibili in ER Ogni istanza dll ntità, è la in cui è nat un ppur è la in cui un. di Basi di Dati Prgttazin cncttual - 17 Basi di Dati Prgttazin cncttual

4 Esrcizi 20: mdifica dll schma 1 Esrcizi 20: sluzin 1 [sbagliata!] Pr i dcnti univrsitari vgliam anch sapr la in cui è ubicata l Univrsità in cui insgnan. nur nm cgn fatta da dc cg nat di lavra in Pr i dcnti univrsitari vgliam anch sapr la in cui è ubicata l Univrsità in cui insgnan. Basi di Dati Prgttazin cncttual - 19 Basi di Dati Prgttazin cncttual - 20 nur nm cgn di Esrcizi 20: sluzin 2 [sbagliata!] fatta da dc cg nat nur cg di Esrcizi 20: sluzin 3 cg nat fatta da dc lavra Pr i dcnti univrsitari vgliam anch sapr la in cui è ubicata l Univrsità in cui insgnan. Basi di Dati Prgttazin cncttual - 21 Pr i dcnti univrsitari vgliam anch sapr la in cui è ubicata prss l Univrsità in cui insgnan. Basi di Dati Prgttazin cncttual - 22 Esrcizi 20: cnfr tra l tr sluzini La (2) nn cgli il lga tra dc (l attribut l ntità nn sn crrlat in alcun md nl mdll). Si nti ch qust è un rrr! La (1) la (3) clgn il lga tra dc. Esrcizi 21: mdifica dll schma 2 Si vul anch sapr in qual tip di scula i partcipanti hann ttnut l ultim titl di studi, in qual la scula ha sd. La (1) rifrisc a dc una prprità (l ) lcal nn splicita la dipndnza tra qusta la. La sluzin crrtta è la (3). Basi di Dati Prgttazin cncttual - 23 Basi di Dati Prgttazin cncttual

5 nur nm cgn di Esrcizi 21: sluzin 1 [sbagliata!] fatta da dc cg nat Si vul anch sapr in qual tip di scula i partcipanti hann ttnut l ultim titl di studi, in qual la scula ha sd. titl scula in tip Esrcizi 21: prché la sluzin è sbagliata? Prché ni vgliam sapr il tip di scula ta dal la in cui la scula ta è situata. Nll schma invc vin rapprsntat il tip di scula l in cui tal tip di scula è prs! Basi di Dati Prgttazin cncttual - 25 Basi di Dati Prgttazin cncttual - 26 Esrcizi 21: sluzin 2 Esrcizi 21: sluzin 3 nur fatta da dc cg nur fatta da dc cg tip scula nm cgn nat nm cgn nat tip scula di SculaIn di SculaIn Si vul anch sapr in qual tip di scula i partcipanti hann ttnut l ultim titl di studi, in qual la scula ha sd. Si vul anch sapr in qual tip di scula i partcipanti hann ttnut l ultim titl di studi, in qual la scula ha sd. Basi di Dati Prgttazin cncttual - 27 Basi di Dati Prgttazin cncttual - 28 Esrcizi 21: cnfr tra l tr sluzini 1. La sluzin (1) nn è crrtta. 2. La sluzin (2) nn cgli ch TipScula SculaIn si rifriscn alla stssa scula. 3. La sluzin (3) cgli qust lga pnnd TipScula c attribut dlla rlazin SculaIn. La sluzin miglir è la (3). titl scula in tip scula SculaIn SculaIn tip scula Esrcizi di sa Una catna di librri, lcalizzat in tutta Italia, vul prgttar l schma cncttual dll insi di libri dispnibili nll insi dll librri. Ogni librria dscritta dal cdic,, indirizz, CAP, Cmun Rgin di sd, insi di nuri di tlfn dlla librria. Ogni libr dscritt da cdic titl. Ogni libr pu apparir in divrs dizini rlativ a divrsi ditri; quindi, ad smpi, dl libr La Divina cmdia vi pu ssr la dizin Einaudi la dizin Vallcchi; pr gni dizin di libr si vul rapprsntar il nur di pagin il cst, idntic in tutt l librri.. Attnzin: pr gni librria, si vul quindi rapprsntar sia l insi di libri ch l insi dll dizini di libri vnduti nlla librria. A tal prpsit, scglir la rapprsntazin piu cmpatta, ci n ridndant. Ad gni dizin di libr si vul assciar un ditr, cn, cmun sd dll ditr, dl cmun. Ad gni libr si vul assciar l insi dgli autri, cn, cg, l infrmazin s sia viv,, nl cas di autri straniri, il pas di rigin, nl cas di autri italiani, il cmun di cn la dl cmun. Alcun libri, in alcun dll lr dizini, sn vnduti cn sc; l sc l stss in tutt l librri. Ad smpi, dl libr La Divina Cmdia l dizin Einaudi vnduta cn il 20 pr c di sc in tutt l librri. Pr l dizini di libri vnduti cn l sc, si vul rapprsntar l sc. Rapprsntar nl mdll Entita Rlazin l schma cncttual crrispnd all prcdnti spcifich, frnnd anch l cardinalita mini massi gli idntificatri. Basi di Dati Prgttazin cncttual - 29 Basi di Dati Prgttazin cncttual

6 Esrcizi di sa (40 minuti) Una catna di librri, lcalizzat in tutta Italia, vul prgttar l schma cncttual dll insi di libri dispnibili nll insi dll librri. Ogni librria dscritta dal cdic,, indirizz, CAP, Cmun Rgin di sd, insi di nuri di tlfn dlla librria. Ogni libr dscritt da cdic titl. Ogni libr pu apparir in divrs dizini rlativ a divrsi ditri; quindi, ad smpi, dl libr La Divina cmdia vi pu ssr la dizin Einaudi la dizin Vallcchi; pr gni dizin di libr si vul rapprsntar il nur di pagin il cst, idntic in tutt l librri. Attnzin: pr gni librria, si vul quindi rapprsntar sia l insi di libri ch l insi dll dizini di libri vnduti nlla librria. A tal prpsit, scglir la rapprsntazin piu cmpatta, ci n ridndant. Ad gni dizin di libr si vul assciar un ditr, cn, cmun sd dll ditr, dl cmun. Ad gni libr si vul assciar l insi dgli autri, cn, cg, l infrmazin s sia viv,, nl cas di autri straniri, il pas di rigin, nl cas di autri italiani, il cmun di cn la dl cmun. Alcun libri, in alcun dll lr dizini, sn vnduti cn sc; l sc l stss in tutt l librri. Ad smpi, dl libr La Divina Cmdia l dizin Einaudi vnduta cn il 20 pr c di sc in tutt l librri. Pr l dizini di libri vnduti cn l sc, si vul rapprsntar l sc. Rapprsntar nl mdll Entita Rlazin l schma cncttual crrispnd all prcdnti spcifich, frnnd anch l cardinalita mini massi gli idntificatri. Dmanda 2 (10 minuti) Mstrar qual part dl prcd schma vada mdificata, c, pr rapprsntar il fatt ch: a. l sc applicat all dizini di libri vndut cn sc nn sia ugual in tutt l librri ma dipnda dalla librri. b. l stss dizini di libri vndut cn sc, nn sl l sc, dipndan dall librri. Basi di Dati Prgttazin cncttual - 31 Basi di Dati Prgttazin cncttual - 32 Esrcizi 22: prgttazin cncttual Si richid di prgttar l schma cncttual Entità-Rlazin di un'applicazin rlativa all macchin ch rgan bibit. Di gni macchina rgatric intrssa il cdic (unic fra qull prdtt dalla stssa ditta prduttric), la ditta prduttric (gni macchina rgatric è prdtta da una d una sla ditta), il tip, l bibit ch la macchina rga attualm (gni macchina rgatric rga attualm aln una bibita), cn il rlativ przz praticat, la in cui si è iniziat a praticar tal przz. Di gni macchina intrssa anch i przzi vntualm praticati prcdm pr l bibit attualm rgat (cn il rlativ prid spcificat cn di inizi di fin), l bibit ch la macchina ha rgat ch nn rga più, smpr cn i rlativi przzi ni vari pridi. Tutti i przzi sn sprssi in Eur. Ad smpi, la macchina rgatric nur 5 dlla ditta Plut rga attualm il Chintt al przz di 35 Eur dal 1 marz 2002, ntr l rgava al przz di 30 Eur dal 1 gnnai 2001 al 28 fbbrai 2002, al przz di 25 Eur dal 1 gnnai dl 1998 al 31 dicmbr Inltr, la stssa macchina rgatric rgava il ta alla psca, ch adss nn rga più, dal 1 gnnai 1995 al 31 dicmbr dl 1999 al przz di 25 Eur, dal 1 april 2000 al 31 dicmbr 2000 al przz di 28 Eur. Pr gni macchina rgatric pr gni bibita, intrssa pi avr infrmazini su gni prlva ffttuat dai clinti, cn rari (sprss in ra, minuti scndi) in cui è stat ffttuat. Ogni prlva riguarda una d una sla bibita, si assu ch l macchin rgatrici cnsntan al massim un prlva al scnd. Di gni macchina rgatric intrssa anch in qual quartir di qual è ubicata. Di gni quartir intrssa il cdic (unic all'intrn dlla ), d il livll scial (nur intr psitiv). Ogni è idntificata da un cdic, di gni intrssa la nazin (dlla nazin intrssa sl il ) d il nur di abitanti. Di gni bibita intrssa il cdic (idntificativ), il przz standard praticat al bar, la ditta prduttric (gni bibita è prdtta da una d una sla ditta). Di gni ditta prduttric di macchin rgatrici intrssa la ragin scial (idntificativ), il fatturat, il nur di dipndnti, la nazin in cui è situata la sd ufficial (dlla nazin intrssa sl il ). Di gni ditta prduttric di bibit intrssa la ragin scial (idntificativ), il fatturat, l'ann di fndazin, la in cui è situata la sd ufficial. Basi di Dati Prgttazin cncttual - 33 NAbit Esrcizi 22: sluzin schma ER PdaM Prliv PdiB Tip Cdic Data Orari BibAttErgata Macchina ErgazAtt DataInizi Przz Bibita DataFin Przz PrzzBar Cdic EdaM Ergazin EdiB Ubicata DataInizi LivSc RagScial Fatturat Ditta PrdttaB Quartir PrdttaM PrdMacc PrdBib Cdic NDip AnnFnd Dlla InNaz InCittà Cdic N Città DiNazin Nazin Basi di Dati Prgttazin cncttual - 34 Esrcizi 22: sluzin vincli strni (1) L dat di inizi di fin rgazin sn crnti tra di lr: pr gni istanz(ergazin): DataInizi() DataFin() I pridi di rgazin di una stssa bibita da part di una stssa macchina sn disgiunti a cppi: pr gni 1, 2 istanz(ergazin), m istanz(macchina), b istanz(bibita) s ( 1,m), ( 2,m), istanz(edam), ( 1,b), ( 2,b), istanz(edib), DataInizi( 1 ) DataInizi( 2 ) allra DataFin( 1 ) DataInizi( 2 ) pr gni istanz(ergazin), (m,b) istanz(ergazatt), s (,m) istanz(edam) (,b) istanz(edib) allra DataFin() DataInizi((m,b)) Esrcizi 22: sluzin vincli strni (2) I prlivi sn crnti cn l rgazini: pr gni p istanz(prliv), m istanz(macchina), b istanz(bibita) s (p,m) istanz(pdam) (p,b) istanz(pdib) allra sist istanz(ergazin) cn (,m) istanz(edam), (,b) istanz(edib), DataInizi() Data(p) DataFin() ppur (m,b) istanz(ergazatt) DataInizi((m,b)) Data(p) Pr l ditt ch prducn sia macchin ch bibit, l infrmazini su nazin dlla sd ufficial sn crnti: pr gni d istanz(prdmacc) istanz(prdbib) s (d,c) istanz(incittà) (c,n) istanz(dinazin) allra (d,n) istanz(innaz) Basi di Dati Prgttazin cncttual - 35 Basi di Dati Prgttazin cncttual

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE e DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL'ATTO DI NOTORIETÁ

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE e DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL'ATTO DI NOTORIETÁ DA COMPILARE IN STAMPATELLO Spttabil SERVIZIO PER IL PERSONALE PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Piazza Vnzia 41 Palazz Vrdi 38122 TRENTO TN spazi risrvat all'uffici DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE

Dettagli

Scheda Prodotto Prestito Personale. Agenti e Mediatori. Luglio 2009. Marketing Department (Ver. 1 PP 07/2009) 1

Scheda Prodotto Prestito Personale. Agenti e Mediatori. Luglio 2009. Marketing Department (Ver. 1 PP 07/2009) 1 Schd Prdtt Prstit Prsn Agnti Mtri Lugli 2009 Mrkting Dprtmnt (Vr. 1 PP 07/2009) 1 INDICE Prdtt Prfil Richidnt Prfil d Età Richidnt Ctgri Finnzibili Richidnt Ctgri nn Finnzibili Evntu Cbbligzin Dcumntzin

Dettagli

Test di autovalutazione

Test di autovalutazione UNITÀ FUNZINI E LR RAPPRESENTAZINE Tst di autovalutazion 0 0 0 0 0 50 60 70 80 90 00 n Il mio puntggio, in cntsimi, è n Rispondi a ogni qusito sgnando una sola dll 5 altrnativ. n Confronta l tu rispost

Dettagli

l f o e l M e s s i c o, m e n t r e a n o r d c o n f i La Florida è uno Stato federato

l f o e l M e s s i c o, m e n t r e a n o r d c o n f i La Florida è uno Stato federato FLORIDA TERRITORIO, CLIMA d E AMBIENTI l f l M s s i c, m n t r a n r d c n f i La Flrida è un Stat fdrat mridinal dgli Stati Uniti d'amrica..si stnd su buna part dlla pnisla d è bagnata ad vst dal Glf

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

L Istruzione secondaria superiore in provincia di Varese

L Istruzione secondaria superiore in provincia di Varese OPIVa_ F.T._L.B. Lttur Cmmnti a.s. 2010-2011 SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE E ISTRUZIONE OSSERVATORIO PERMANENTE ISTRUZIONE LETTURE E COMMENTI L Istruzin scndaria suprir in prvincia di Vars Ann sclastic

Dettagli

www.superleagueformula.com

www.superleagueformula.com Dal sit www.wikipdia.it Suprlagu Frmula Da Wikipdia, l'nciclpdia libra. Suprlagu Frmula Catgria Nazin autmbilism Intrnazinal Prima dizin 2008 Mtri Pnumatici Pilta campin (2010) Squadra campin (2010) Sit

Dettagli

Esercizi sullo studio di funzione

Esercizi sullo studio di funzione Esrcizi sullo studio di funzion Prima part Pr potr dscrivr una curva, data la sua quazion cartsiana splicita f () occorr procdr scondo l ordin sgunt: 1) Dtrminar l insim di sistnza dlla f () ) Dtrminar

Dettagli

La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna

La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna Sttor Programmazion, Controlli La popolazion in tà da 0 a 2 anni rsidnt nl comun di Bologna Maggio 2007 La prsnt nota è stata ralizzata da un gruppo di dirignti funzionari dl Sttor Programmazion, Controlli

Dettagli

ART A. Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali

ART A. Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali ART A Sstgn all Svilupp Rural Intrvnti Strutturali Dssir Istruttri Vrsin 05 dl 08/07/2014 MODALITA FORME di PAGAMENTO: casi particlari PREMESSE PARAGRAFO 3.3.3.1.1 dl DAR: In cas di invstimnti sstnuti

Dettagli

PROGRAMMA DI RIPASSO ESTIVO

PROGRAMMA DI RIPASSO ESTIVO ISTITUTO TECNICO PER IL TURISMO EUROSCUOLA ISTITUTO TECNICO PER GEOMETRI BIANCHI SCUOLE PARITARIE PROGRAMMA DI RIPASSO ESTIVO CLASSI MATERIA PROF. QUARTA TURISMO Matmatica Andra Brnsco Làvor ANNO SCOLASTICO

Dettagli

PROGETTO GIOCO & GIOVANI

PROGETTO GIOCO & GIOVANI A.S. 2013-2014 PROGETTO GIOCO & GIOVANI PROF. LUCIANO MERCATI, PROF. ANTONIO MOSCATELLI SEDE BALDELLI (IPSIA) 2 PREMESSA Il prgtt Gic & Givani ha prs spunt dalla qutidiana ssrvazi, di alcuni insgnanti

Dettagli

Doni speciali. Dona all ospedale i tuoi momenti felici. Per informazioni: Ufficio Comunicazione e Relazioni con il Pubblico: tel. 030 399.

Doni speciali. Dona all ospedale i tuoi momenti felici. Per informazioni: Ufficio Comunicazione e Relazioni con il Pubblico: tel. 030 399. Dna Dna al tu Ospdal i tui mmnti flici al tu Ospdal i tui mmnti flici BOMBONIERE SPEDALI CIVILI BOMBONIERE SPEDALI CIVILI 1 BOMBONIERE SPEDALI CIVILI 2 Dna all spdal i tui mmnti flici AIUTATECI A COMPLETARE

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città COMUNE DI BOLOGNA Dipartimnto Economia Promozion dlla Città Allgato C all Avviso pubblico pr la prsntazion di progtti di sviluppo alla Agnda Digital di Bologna Modllo di dichiarazion sul posssso di rquisiti

Dettagli

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT 1 Prima Stsura Data: 14-08-2014 Rdattori: Gasbarri, Rizzo SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT Indic 1 SCOPO... 2 2 CAMPO D APPLICAZIONE... 2 3 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 2 4

Dettagli

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Una Esprinza di Trattamnto ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Rmo ANGELINO Dirttor SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO, Antonio POTOSNJAK I.P. SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO Prmssa La rlazion

Dettagli

Circolare n 1/2012 A TUTTI GLI UFFICI PAGHE LORO SEDI. Marghera, 30 Gennaio 2012

Circolare n 1/2012 A TUTTI GLI UFFICI PAGHE LORO SEDI. Marghera, 30 Gennaio 2012 Cicla n 1/2012 A TUTTI GLI UFFICI PAGHE LORO SEDI Magha, 30 Gnnai 2012 OGGETTO : Accd Cav Cdaii p Imps in Tasfta. Dnunc p canti fac simil di mdulistica. Siam a sgnalavi l imptant accd aggiunt cn la Cdaii

Dettagli

Stati di equilibrio stabile

Stati di equilibrio stabile Stati di quilibri stabil 1) nctti di bas 2) Prim principi dlla trmdinamica 3) Scnd principi dlla trmdinamica 4) STATI DI EQUIIBRIO STABIE 5) Diagramma nrgia-ntrpia 6) avr, nn-lavr calr 7) Macchin trmich

Dettagli

residente Cap Comune prov. n.

residente Cap Comune prov. n. d. rg. d. rg. DOANDA DI AISSIONE/ADESIONE DOANDA DI AISSIONE/ADESIONE I nat/a sttscritt/a il a DA/07-20 DA/03-205 DA/07-20 nat/a rsidnt il a n. rsidnt Cap Cmun n. Cap Cc fiscal Cmun matricla azin Cc Azinda

Dettagli

Teoria dell integrazione secondo Riemann per funzioni. reali di una variabile reale.

Teoria dell integrazione secondo Riemann per funzioni. reali di una variabile reale. Capitolo 2 Toria dll intgrazion scondo Rimann pr funzioni rali di una variabil ral Esistono vari tori dll intgrazion; tutt hanno com comun antnato il mtodo di saustion utilizzato dai Grci pr calcolar l

Dettagli

R k = I k +Q k. Q k = D k-1 - D k

R k = I k +Q k. Q k = D k-1 - D k 1 AMMORTAMENTO AMMORTAMENTO Dbito inizial D 0 si volv (al tasso fisso t) D k = D k-1 (1+t) R k [D k dbito (rsiduo) al tmpo k, R k pagamnto al tmpo k ] Condizioni [D n =0 : stinzion dl dbito in n priodi

Dettagli

Il fumo in Italia. Sintesi dei risultati

Il fumo in Italia. Sintesi dei risultati Itia Indag ffttuata pr cnt d l Istitut Suprir Sanità, cllabrazin cn l Istitut Ricrch Farmaclgich Mari Ngri la Lga Itiana pr la Ltta cntr i Tumri Stsi di risultati maggi 2005 S. 05503/4 Prmssa Pr caric

Dettagli

PRESENTAZIONE ISTRUZIONI

PRESENTAZIONE ISTRUZIONI INTRODUZIONE Librvit prgtta sistmi idraulici di ffrazin pr unità di sccrs, vigili dl fuc rganizzazini militari civili da ltr stt anni. Nl sttmbr dl 1999 la Librvit è stata cntattata dall unità brach dl

Dettagli

La decorrenza dell intesa è stabilita dal 1 ottobre 2010 mentre la scadenza è prevista al 30 settembre 2013.

La decorrenza dell intesa è stabilita dal 1 ottobre 2010 mentre la scadenza è prevista al 30 settembre 2013. Iptsi di CCNL Studi Prfssinali In data 29 nvmbr 20 tra Cnfprfssini, Cnfdrtcnica, Cipa Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl Uiltucs-Uil si è stipulata un iptsi di cntratt cllttiv pr i dipndnti dgli studi prfssinali,

Dettagli

I CAMBIAMENTI DI STATO

I CAMBIAMENTI DI STATO I CAMBIAMENTI DI STATO Il passaggio a uno stato in cui l molcol hanno maggior librtà di movimnto richid nrgia prché occorr vincr l forz attrattiv ch tngono vicin l molcol Ni passaggi ad uno stato in cui

Dettagli

Appunti sulle disequazioni frazionarie

Appunti sulle disequazioni frazionarie ppunti sull disquazioni frazionari Sono utili l sgunti dfinizioni Una disquazion fratta o frazionaria è una disquazion nlla qual l incognita compar in qualch suo dnominator. Una disquazion razional è una

Dettagli

Insegnamento di Basi di Dati

Insegnamento di Basi di Dati 1 Laurea in Ingegneria Informatica SAPIENZA Università di Roma Insegnamento di Basi di Dati Progettazione Concettuale 1. Il dizionario dei dati 2. Esercitazione sulla progettazione concettuale Docente:

Dettagli

LE FRAZIONI LE FRAZIONI. La frazione è un operatore che opera su una qualsiasi grandezza e che da come risultato una grandezza omogenea a quella data.

LE FRAZIONI LE FRAZIONI. La frazione è un operatore che opera su una qualsiasi grandezza e che da come risultato una grandezza omogenea a quella data. LE FRAZIONI La frazion è un oprator ch opra su una qualsiasi grandzza ch da com risultato una grandzza omogna a qulla data. AB (Il sgmnto AB è stato diviso i tr parti sono stat prs du) Una frazion è scritta

Dettagli

Tecniche per la ricerca delle primitive delle funzioni continue

Tecniche per la ricerca delle primitive delle funzioni continue Capitolo 4 Tcnich pr la ricrca dll primitiv dll funzioni continu Nl paragrafo.7 abbiamo dato la dfinizion di primitiva di una funzion f avnt pr dominio un intrvallo I; abbiamo visto ch s F 0 è una primitiva

Dettagli

AGENZIA GOVERNATIVA REGIONALE OSSERVATORIO ECONOMICO CONGIUNTURA TURISTICA REGIONALE

AGENZIA GOVERNATIVA REGIONALE OSSERVATORIO ECONOMICO CONGIUNTURA TURISTICA REGIONALE CONGIUNTURA TURISTICA REGIONALE Turismo in Sardgna: stagion stiva 2010 in calo, ma il sttor albrghiro tin nonostant la crisi intrnazional (+1,2% l prsnz fra giugno sttmbr). Ngli ultimi msi si è assistito

Dettagli

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 CANTON z j J COMUNE DI CASLANO CONFEDERAZIONE SVIZZERA - TICINO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 Modifica parzial dii art. 56 di Rgolamnto organico i dipndnti comunali (ROD) con l insrimnto di nuov funzioni

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

Piano di Miglioramento (PDM)

Piano di Miglioramento (PDM) Pian di Migliramnt (PDM) Dll'istituzin sclastica TOIC8AH00L I.C. ORBASSANO I Mdll di Pian di Migliramnt INDIRE (Pagina 1 di 12) Indic Smmari 1. Obittivi di prcss 1.1 Cngrunza tra bittivi di prcss prirità/traguardi

Dettagli

Ulteriori esercizi svolti

Ulteriori esercizi svolti Ultriori srcizi svolti Effttuar uno studio qualitativo dll sgunti funzioni ) 4 f ( ) ) ( + ) f ( ) + 3) f ( ) con particolar rifrimnto ai sgunti asptti: a) trova il dominio di f b) indica quali sono gli

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014 Dlibrazion n. 246 dl 10 april Dirttor Gnral Dr. Robrto Bollina Coadiuvato da: Giancarlo Bortolotti Dirttor Amministrativo Carlo Albrto Trsalvi Dirttor Sanitario Giuspp Giorgio Inì Dirttor Social Il prsnt

Dettagli

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci Consumatori in cifr Tariff dll prstazioni sanitari nll divrs rgioni italian Laura Filippucci La rcnt proposta dl Govrno di aggiornar il tariffario dll prstazioni sanitari di laboratorio ha sollvato un

Dettagli

Manifesto degli studi della laurea in Ingegneria Informatica anno accademico 2014/2015

Manifesto degli studi della laurea in Ingegneria Informatica anno accademico 2014/2015 Manifst dgli studi dlla laura in Inggnria Infrmatica ann accadmic 2014/2015 1 Tablla dgli insgnamnti 2 Tablla dll prpduticità 3 Prgrammazin didattica 31 Curriculum "Sistmi sftwar Wb" i Prim ann di crs

Dettagli

Regole e modelli per l attivazione e la gestione del registro di emergenza

Regole e modelli per l attivazione e la gestione del registro di emergenza ALLEGATO 6 al Manual pr la Gstin dl Prtcll infrmatic, di Flussi dcumntali dgli Archivi Rgl mdlli pr l attivazin la gstin dl rgistr di mrgnza 7 Rgl mdlli pr l attivazin la gstin dl rgistr di mrgnza Nl cas

Dettagli

2.2 L analisi dei dati: valutazioni generali

2.2 L analisi dei dati: valutazioni generali 2.2 L analisi di dati: valutazioni gnrali Di sguito (figur 7-) vngono riportat l informazioni più intrssanti rilvat analizzando globalmnt la banca dati dll tichtt raccolt. Considrando ch l tichtta nutrizional

Dettagli

Opuscolo sui sistemi. Totogoal

Opuscolo sui sistemi. Totogoal Opuscolo sui sistmi Totogoal Più info Conoscnz calcistich pr vincr Jackpot alti Informazioni dttagliat costantmnt aggiornat sul Totogoal, sui programmi Toto sui risultati rpribili su Tltxt, a partir dalla

Dettagli

1 Derivate parziali 1. 2 Regole di derivazione 5. 3 Derivabilità e continuità 7. 4 Differenziabilità 7. 5 Derivate seconde e teorema di Schwarz 8

1 Derivate parziali 1. 2 Regole di derivazione 5. 3 Derivabilità e continuità 7. 4 Differenziabilità 7. 5 Derivate seconde e teorema di Schwarz 8 UNIVR Facoltà di Economia Sd di Vicnza Corso di Matmatica Drivat dll funzioni di più variabili Indic Drivat parziali Rgol di drivazion 5 3 Drivabilità continuità 7 4 Diffrnziabilità 7 5 Drivat scond torma

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico Prot. N. 1305 Bari, 21 fbbraio 2014 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 COMPETENZE PER LO SVILUPPO Union Europa - Fondo Social Europo Con l Europa, invstiamo nl vostro futuro Il Dirignt Scolastico

Dettagli

INPS. Area Aziende. Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2009

INPS. Area Aziende. Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2009 Istitut Nazinale Previdenza Sciale INPS Direzine Centrale Sistemi Infrmativi e Tecnlgici Area Aziende Prcedura Internet per la trasmissine delle dmande relative agli sgravi cntrattazine di II livell per

Dettagli

Funzioni lineari e affini. Funzioni lineari e affini /2

Funzioni lineari e affini. Funzioni lineari e affini /2 Funzioni linari aini In du variabili l unzioni linari sono dl tipo a b l unzioni aini sono dl tipo a b c Il graico di una unzion linar è un piano passant pr l origin il graico di una unzion ain è un piano.

Dettagli

SUPERFICIE CONVENZIONALE VENDIBILE

SUPERFICIE CONVENZIONALE VENDIBILE CATASTO (*) Utilizza suprfici catastal (si COMPRAVENDITA DI IMMOBILI RESIDENZIALI UNIFAMILIARI NORMA UNI 10750 (**) Utilizza suprfici convnzional vndibil (si MERCATO DI MODENA (***) (si R/2 A/7 Abitazioni

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

Si informa che sono in corso di spedizione le basi di calcolo per l autoliquidazione 2014/2015, con il relativo prospetto aggiornato.

Si informa che sono in corso di spedizione le basi di calcolo per l autoliquidazione 2014/2015, con il relativo prospetto aggiornato. 4 cembre 2014, n. 7803 utliquidazine 2014/2015. Prspett "Basi calcl premi" Si infrma che sn in crs spezine le basi calcl per l autliquidazine 2014/2015, cn il relativ prspett aggirnat. Si ricrda che cn

Dettagli

1 Il concetto di funzione 1. 2 Funzione composta 4. 3 Funzione inversa 6. 4 Restrizione e prolungamento di una funzione 8

1 Il concetto di funzione 1. 2 Funzione composta 4. 3 Funzione inversa 6. 4 Restrizione e prolungamento di una funzione 8 UNIVR Facoltà di Economia Sd di Vicnza Corso di Matmatica 1 Funzioni Indic 1 Il conctto di funzion 1 Funzion composta 4 3 Funzion invrsa 6 4 Rstrizion prolungamnto di una funzion 8 5 Soluzioni dgli srcizi

Dettagli

Palazzina di Caccia di Stupinigi, Fondazione Ordine Mauriziano

Palazzina di Caccia di Stupinigi, Fondazione Ordine Mauriziano , Fondazion Ordin Mauriziano LE PROPOSTE PER I CENTRI ESTIVI ESTATE 2014 IN PALAZZINA: DIVERTIRSI IMPARANDO VISITE A TEMA E LABORATORI PER I CENTRI ESTIVI Dalla primavra 2014 la palazzina di caccia offr

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BUSINESS PROCESS MODELING NOTATION (BPMN) 1

INTRODUZIONE ALLA BUSINESS PROCESS MODELING NOTATION (BPMN) 1 ITRODUZIOE ALLA BUSIESS PROCESS MODELIG OTATIO (BPM) 1 1. Prsntazin La ntazin BPM (http://www.bpn.rg) è sviluppata dalla Businss Prcss Managnt Initiativ dall Objct Managnt Grup (http://www.g.rg), assciazini

Dettagli

1 Scheda di Adesione scaricabile sul sito www.fondazionecariplo.it/scuola21. ione relativo a una ipotetica. consapevoli.

1 Scheda di Adesione scaricabile sul sito www.fondazionecariplo.it/scuola21. ione relativo a una ipotetica. consapevoli. VERSO LA COSTRUZIONE CONDIVISA DEL PIANO DIDATTICO DI SCUOLA 21 s. Istituto Tcnico Commrcial L'obittivo dl prsnt documnto è qullo di smplificar la compilazion dl Piano Didattico di Scuola 21 ch è riportato

Dettagli

Descrizione prestazionale degli elementi di arredo del progetto MOVIlinea.

Descrizione prestazionale degli elementi di arredo del progetto MOVIlinea. . 11 Dscrizin prstzinl dgli lmi di rrd dl prgtt Vlin. Pnnll infrmzini dll pnsilin cstituit dll qui tvl dll schinl sull qul vin incllt un lmirin di llumini 2 mm di spssr, vrnicit binc. Du pnnlli in plicrb

Dettagli

TIPI TIPI DI DI DECADIMENTO RADIOATTIVO --ALFA

TIPI TIPI DI DI DECADIMENTO RADIOATTIVO --ALFA TIPI TIPI DI DI DECDIMENTO RDIOTTIVO --LF LF Dcadimnto alfa: il nuclo instabil mtt una particlla alfa (), ch è composta da du protoni du nutroni (un nuclo di 4 H), quindi una particlla carica positivamnt.

Dettagli

Nazionale Regionale Provinciale. Nazionale Regionale Provinciale

Nazionale Regionale Provinciale. Nazionale Regionale Provinciale Progtto dll Provinc (PSU-00003) maggio 203, abstract Istruzion formazion/ istruzion comptnz TEMA Rl Con il Comptnz + Livllo di comptnza numrica dgli studnti Nom indicator Formula Livllo Trritorial disponibil

Dettagli

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta MODULO 1 AL DIRETTORE DEL C.S.S.M. Crs Statut n. 13 12084 Mndvì Prt... del. Oggett: Richiesta ergazine integrazine retta per cittadini autsufficienti Il/La sttscritt/a nat a il residente a in Via tel.

Dettagli

RESTITUZIONE PROVE INVALSI 2013

RESTITUZIONE PROVE INVALSI 2013 RESTITUZINE PRVE INVALSI 2013 PREMESSA L prv naznali INVALSI sn prv ch miran a misurar l "cmptnz" raggiunt dtrmat discipl ( n Matmatica) dagli alunni dll classi II V dlla Scula Primaria dll classi I III

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA Informazioni rlativ ai piani di stock option di ITALMOBILIARE S.p.A. ITALCEMENTI S.p.A. già sottoposti alla dcision di rispttivi organi comptnti antcdntmnt

Dettagli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INRICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACDEMICO

Dettagli

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml Class di abilitazion (o class di concorso) La class di concorso è una sigla alfa numrica con la qual si indica l insim di matri ch possono ssr insgnat da un docnt. Indica una particolar cattdra di insgnamnto,

Dettagli

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione Committnt /o Rsponsabil di lavori Imprsa affidataria, Imprs scutrici Lavoratori autonomi 1 Committnt CHI E : soggtto pr conto dl qual l intra opra vin ralizzata, indipndntmnt da vntuali frazionamnti dlla

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico Prot. N. 1176 Bari, 15 fbbraio 2014 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 COMPETENZE PER LO SVILUPPO Union Europa - Fondo Social Europo Con l Europa, invstiamo nl vostro futuro Il Dirignt Scolastico

Dettagli

Città di Torino - Direzione Edilizia Privata - Verbale Commissione Edilizia del giorno: 20 novembre 2008 REFERTO

Città di Torino - Direzione Edilizia Privata - Verbale Commissione Edilizia del giorno: 20 novembre 2008 REFERTO Ultim aggirnamnt: 21/11/08 8:37:53 Città di Trin - Dirzin Edilizia Privata - Vrbal Cmmissin Edilizia dl girn: 20 nvmbr 2008 ann Prt rg num Esit Nminativ Sdim Indirizz 1 22 2007 1 11270 Favrvl PASSERIN

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

L energia potenziale della forza elettrostatica

L energia potenziale della forza elettrostatica L ngia ptnzial dlla fza lttstatica L ngia ptnzial dlla fza di Culmb Cnsidiam una caica di pva q ch si spsta dal punt inizial A al punt final B stt l azin dlla fza di Culmb F, scitata dalla sgnt q. Il lav

Dettagli

Oggetto: Calendario degli esami per il saldo dei debiti formativi settembre 2015. Calendario Scrutini integrativi. Sede De Nittis

Oggetto: Calendario degli esami per il saldo dei debiti formativi settembre 2015. Calendario Scrutini integrativi. Sede De Nittis Prt. n. 4758 Bari, 15 lugli 2015 Cmunicazin n. 19 (Lic Artistic D Nittis ) Agli Alunni all lr Famigli Ai Dcnti Al prsnal ATA Oggtt: Calndari dgli sami pr il sald di dbiti frmativi sttmbr 2015. Calndari

Dettagli

dossier a cura di Alessandro Massari

dossier a cura di Alessandro Massari I REFERENDUM REGIONALI ABROGATIVI, CONSULTIVI, PROPOSITIVI dossir a cura di Alssandro Massari PREMESSA... 2 1. RIMBORSI SPESE... 2 2. REFERENDUM PREVISTI NELLE DISPOSIZIONI STATUTARIE DELLE REGIONI A STATUTO

Dettagli

0 < a < 1 a > 1. In entrambi i casi la funzione y = a x si può studiare per punti e constatare che essa presenta i seguenti andamenti y.

0 < a < 1 a > 1. In entrambi i casi la funzione y = a x si può studiare per punti e constatare che essa presenta i seguenti andamenti y. INTRODUZIONE Ossrviamo, in primo luogo, ch l funzioni sponnziali sono dlla forma a con a costant positiva divrsa da (il caso a è banal pr cui non sarà oggtto dl nostro studio). Si possono allora vrificar

Dettagli

CLIMAGREEN. La APP di Publicontrolliper il

CLIMAGREEN. La APP di Publicontrolliper il Fabio CANNONE La APP Publicontrollipr Con ClimaGREEN Publicontrolli vuol dar al Cittano la possibità controllar lo stato rnmnto dl suo impianto climatizzazion stiva/invrnal vrificar risptto dll prscrizioni

Dettagli

Riepilogo Generale delle Spese - Anno 2007 TITOLO I - SPESE CORRENTI. beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammort.

Riepilogo Generale delle Spese - Anno 2007 TITOLO I - SPESE CORRENTI. beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammort. 1 TITOLO I - SPESE CORRENTI Intrvnti Srvizi organi istituzionali, partcipazion dcntramnto sgrtria gnral, prsonal organizzazion gstion conomica, finanziaria, programmazion, gstion dll ntrat tributari srvizi

Dettagli

Tra. di seguito le Parti

Tra. di seguito le Parti Protocollo di intsa SERVIRE CON LODE Tra il Politcnico di Torino C.F. n. 00518460019, con sd lgal in Torino, Corso Duca dgli Abruzzi, 24, rapprsntato dal Vic Rttor pr la Didattica Prof.ssa Anita Tabacco

Dettagli

LE PROPOSTE PER I CENTRI ESTIVI Palazzina di Caccia di Stupinigi ESTATE 2015

LE PROPOSTE PER I CENTRI ESTIVI Palazzina di Caccia di Stupinigi ESTATE 2015 LE PROPOSTE PER I CENTRI ESTIVI ESTATE 2015 SPECIALE MOSTRA FRITZ. UN ELEFANTE A CORTE! 20 Maggio 13 sttmbr 2015 IN PALAZZINA: DIVERTIRSI IMPARANDO VISITE A TEMA E LABORATORI PER I CENTRI ESTIVI Anch nlla

Dettagli

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione Lzion 6 (BAG cap. 5) Mrcati finanziari aspttativ Corso di Macroconomia Prof. Guido Ascari, Univrsità di Pavia Schma Lzion Ruolo dll aspttativ nl dtrminar ii przzi di azioni obbligazioni Sclta fra tanti

Dettagli

COMUNE di SOLAROLO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE di SOLAROLO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE di SOLAROLO Vrbal Numro 8 OGGETTO: DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI SOLAROLO E L'ASSOCIAZIONE VOLONTARI SOLAROLO "MONS.G.BABINI". Priodo 1.1.2010-31.12.2014. MODIFICA

Dettagli

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Sn. Anglo Di Rocco Ist. Tcnico Agrario Sn. A. Di Rocco - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr i Srvizi Albrghiri di Ristorazion - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr l

Dettagli

Trekking di 1 ora attraverso un sentiero immerso in un boschetto. Percorso a tratti interrotto da dei ponticelli che scavalcano dei piccoli ruscelli.

Trekking di 1 ora attraverso un sentiero immerso in un boschetto. Percorso a tratti interrotto da dei ponticelli che scavalcano dei piccoli ruscelli. P P O F L S C L P g r iù b ch ci si! p g r i è p m t i n r v n i t t s g r Ctg id U n p r p s t r g p r v s t r c c s i n i s p c i i! O f f r t st i v i n v r n i d t t t u t t f m i g i, d i p i ù p

Dettagli

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO)

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) 10.11.2010 IT Gazztta ufficial dll'union uropa C 304 A/1 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) BANDO DI CONCORSI GENERALI EPSO/AST/109-110/10 CORRETTORI

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A AREA PERSONALE Ufficio Prsonal tcnico amministrativo Macrata, li 30.10.2008 Prot. N. 11694 IPP/29 d Ai Magnifici Rttori dll Univrsità Ai Dirttori

Dettagli

Corso di Laurea in Economia Matematica per le applicazioni economiche e finanziarie. Esercizi 4

Corso di Laurea in Economia Matematica per le applicazioni economiche e finanziarie. Esercizi 4 Corso di Laura in Economia Matmatica pr l applicazioni conomich finanziari Esrcizi 4 Vrificar s l sgunti funzioni, nll intrvallo chiuso indicato, soddisfano l ipotsi dl torma di Roll, in caso affrmativo,

Dettagli

Studio di funzione. R.Argiolas

Studio di funzione. R.Argiolas Studio di unzion R.Argiolas Introduzion Prsntiamo lo studio dl graico di alcun unzioni svolt durant l srcitazioni dl corso di analisi matmatica I assgnat nll prov scritt. Ringrazio anticipatamnt tutti

Dettagli

ELETTRONICA DUE. Sensori di prossimità induttivi FOTEK

ELETTRONICA DUE. Sensori di prossimità induttivi FOTEK Sri PS / PM Snsri prssimità induttivi * Il tip DC ha la prtzin al crt circuit all invrsin plarità, il tip AC è cn circuit prtzin cntr i picchi tnsin. * Struttura slida cmpatta - IP 67 - adatti anch pr

Dettagli

SCUOLA DELL'INFANZIA DI VILLA STRADA. a.s. 2013/2014 SEZIONE DEI BAMBINI DI 5 ANNI

SCUOLA DELL'INFANZIA DI VILLA STRADA. a.s. 2013/2014 SEZIONE DEI BAMBINI DI 5 ANNI SCUOLA DELL'INFANZIA DI VILLA STRADA a.s. 2013/2014 "LA FESTA DEI NONNI" SEZIONE DEI BAMBINI DI 5 ANNI " Inzam l'ann sclastc fstggand nstr NONNI pr rcrdar quant sn przs pr n bambn. Pnsam ch l md pù bll

Dettagli

REGIONE DEL VENETO PROVVEDIMENTO

REGIONE DEL VENETO PROVVEDIMENTO REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANiTARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE Srvizio Appalti Pubblic E-Procurmnt dlgato dal Dirttor Gnral dll Azinda con dlibra rgolamntar

Dettagli

LA NOSTRA AVVENTURA NEL CREARE UN LIBRO

LA NOSTRA AVVENTURA NEL CREARE UN LIBRO LA NOSTRA AVVENTURA NEL CREARE UN LIBRO Abbiamo iniziato a lggr in class Nonno Tano la casa dll strgh. Lo scopo ra ascoltar comprndr. Sguir la mastra ch dava sprssività alla lttura imparar da lla a lggr.

Dettagli

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale Il punto sulla libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Il punto di vista di Post Italian sul procsso di libralizzazion l implicazioni concorrnziali; l carattristich dl srvizio univrsal nll ambito

Dettagli

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice STERO DELLA DFESA SEGRETARATO GEERALE DELLA DFESA/DA DREZOE DEGL ARAET AEROAUTC E PER L'AEROAVGABLTA' BADO 01 GARA O' APPLA TO-FORTURE Szin : Amministrazin aggiudicatric Band di gara 1.1) Dnminazin, ndirizzi

Dettagli

ESERCIZI PARTE I SOLUZIONI

ESERCIZI PARTE I SOLUZIONI UNIVR Facoltà di Economia Corso di Matmatica finanziaria 008/09 ESERCIZI PARTE I SOLUZIONI Domini di funzioni di du variabili Esrcizio a f, = log +. L unica condizion di sistnza è data dalla disquazion

Dettagli

per tutti i visitatori disponibile tutti i giorni gratuito con il biglietto della mostra Contiene un album una matita una gomma questo manuale

per tutti i visitatori disponibile tutti i giorni gratuito con il biglietto della mostra Contiene un album una matita una gomma questo manuale pr tutti i visitatori disponibil tutti i giorni gratuito con il biglitto dlla mostra Contin un album una matita una gomma qusto manual Un manual pr visitar la mostra ossrvar 1 chi è già un po sprto chi

Dettagli

Spettro roto-vibrazionale di HCl (H 35 Cl, H 37 Cl )

Spettro roto-vibrazionale di HCl (H 35 Cl, H 37 Cl ) Spttro roto-vibrazional di HCl (H 5 Cl, H 7 Cl ) SCOPO: Misurar l nrgi dll transizioni vibro-rotazionali dll acido cloridrico gassoso utilizzar qust nrgi pr calcolar alcuni paramtri molcolari spttroscopici.

Dettagli

Guida per la compilazione on-line delle domande di partecipazione al concorso

Guida per la compilazione on-line delle domande di partecipazione al concorso Cnferiment degli incarichi di funzini didattiche a persnale dell Azienda Ospedaliera Universitaria Federic II Guida per la cmpilazine n-line delle dmande di partecipazine al cncrs Intrduzine La prcedura

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxlls, xxx COM (2001) yyy final Progtto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE dl (...) modificando la raccomandazion 96/280/CE rlativa alla dfinizion dll piccol mdi

Dettagli

Elenco ufficiale delle località con il numero postale d avviamento e il perimetro Informazioni sul prodotto

Elenco ufficiale delle località con il numero postale d avviamento e il perimetro Informazioni sul prodotto Dipartimnto fdral dlla difsa, dlla protzion dlla popolazion dllo sport DDPS Uffiio fdral di topografia swisstopo Elno uffiial dll loalità on il numro postal d avviamnto il primtro Informazioni sul prodotto

Dettagli

Corso di laurea in Scienze internazionali e diplomatiche. corso di POLITICA ECONOMICA

Corso di laurea in Scienze internazionali e diplomatiche. corso di POLITICA ECONOMICA Corso di laura in Scinz intrnazionali diplomatich corso di OLITICA ECONOMICA SAVERIA CAELLARI Curva di offrta aggrgata di brv priodo; quilibrio domanda offrta aggrgata nl brv nl lungo priodo Aspttativ

Dettagli

Errore standard di misurazione. Calcolare l intervallo del punteggio vero

Errore standard di misurazione. Calcolare l intervallo del punteggio vero Error sandard di misurazion Calcolar l inrvallo dl punggio vro Problmi di prcision La prsnza noa dll rror di misura rnd incro il significao dl punggio onuo. L andibilià dl s ci informa di quano rror di

Dettagli

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n.

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n. Lcco Sp ciale congdi parntali Lgg 8 marzo2000 n. 53 Lgg sui congdi parntali La lgg rcntmnt approvata non si limita ad manar disposizioni spcifich pr il sostgno dlla matrnità dlla patrnità, pr il diritto

Dettagli

In vista dell organizzazione di un seminario dal tema:

In vista dell organizzazione di un seminario dal tema: In vista dll organizzazion di un sminario dal tma: Comprndr gli Emirati Arabi Uniti: opportunità strumnti di businss pr l azind Italian Si chid la manifstazion d intrss con la compilazion dl sgunt qustionario,

Dettagli

ALLEGATO A) PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L'INTEGRITA' - ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI

ALLEGATO A) PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L'INTEGRITA' - ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE VIGENTI ALLEGAO A) POGAMMA IENNALE PE LA ASPAENZA E L'INEGIA' - ELENCO DEGLI OLIGHI DI PULICAZIONE VIGENI livll 1 (Macrfamigli) Organizzazin 2 livll (ilgi di dati) Organi di indirizz litic-amminitrativ Ambit ggttiv

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI Spazi riservat all uffici 00.02 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI ESENTE DA BOLLO AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI

Dettagli

Scheda Sintetica Informazioni Generali

Scheda Sintetica Informazioni Generali Schda Sinttica Infrmazini Gnrali La part Infrmazini Gnrali, da cnsgnar bbligatriamnt all invstitr-cntrant prima dlla sttscrizin, è vlta ad illustrar l infrmazini gnrali sull ffrta. INFORMZIONI GENERLI

Dettagli