MANDATO MEDIAZIONE CREDITIZIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MANDATO MEDIAZIONE CREDITIZIA"

Transcript

1 MANDATO MEDIAZIONE CREDITIZIA Sede Legale Via M. Macchi Milano (MI) Sede Operativa Strada di Cardeto Terni (TR) Mediatore Creditizio iscritto OAM M176 Intermediario Assicurativo iscritto IVASS E Verde Fax Documento Sintesi Contratto Mediazione Creditizia R01 01 Gennaio 2015

2 Principali condizioni economiche applicate al Cliente per l attività di: Mediazione Creditizia Intermediazione Assicurativa Consulenza Finanziaria, Bancaria e Assicurativa. Prodotti Trattati DOCUMENTO DI SINTESI Tipo di Prodotto Private Business P.A. Prestiti Personali Cessioni del Quinto Deleghe Pagamento Mutui Ipotecari Mutui Chirografi, Finanziamenti Fidejussioni Garanzie Credito alla firma Leasing Factoring Anticipi su fatture Castelletti S.B.F. Finanziamenti Agevolati Sistemi di pagamento e incasso (Conti Moneta, Carte Prepagate, POS) Anticipi Contrattuali Altri prodotti servizi bancari/finanziari e/o assicurativi Servizi e prodotti strumentali Il corrispettivo del mandato di Mediazione Creditizia è determinato nella misura massima di seguito indicata. La percentuale viene calcolata in base al valore dell operazione richiesta come da *Tabella delle Provvigioni e delle Spese a Carico del Cliente: Valore di Calcolo Fasce Importo Costo Fisso Mediazione Euro x Rimborso Spese Percentuale Importo Erogato Da 1 a ,00 3,50% Importo Erogato Da 50,001 a ,00 3,25% Importo Erogato Da 100,001 a ,00 3,00% Importo Erogato Da 250,001 a ,00 2,75% Importo Erogato Da 500,001 a ,00 2,50% Importo Erogato Da 1.000,001 a ,00 2,25% Importo Erogato Da 5.000,001 a ,00 2,00% Importo Erogato Da ,001 a ,00 1,75% Importo Erogato Oltre , ,00 1,50% *Dal calcolo sono esclusi i seguenti prodotti, esenti dalla Mediazione Creditizia e da altri costi applicati dal Mediatore Creditizio: Cessione del Quinto dello Stipendio Deleghe di Pagamento Prestiti personali (Private) L importi scaturiti sono al netto della Ritenuta di Acconto. La provvigione viene inclusa nel calcolo del TAEG/ISC (Indicatore Sintetico di Costo). Principali clausole contrattuali Pag. 1 a 7 A. Oggetto del contratto: Con il Mandato di Mediazione Creditizia (MMC) il Cliente conferisce incarico formale al Mediatore Creditizio affinché lo stesso metta in relazione, il Cliente, con banche, intermediari finanziari, consorzi fidi, società di assicurazione, al fine dell ottenimento di prodotti finanziari, bancari e/o assicurativi. B. Durata Incarico 180 giorni Mesi (Sei Mesi): L incarico è a tempo determinato e terminerà decorsi 180 giorni (6 Sei). Il contratto assumerà l efficacia al ricevimento del pagamento, da parte del Cliente, delle Spese e/o Rimborsi spese previste nella Tabella delle Provvigioni e Spese a carico del Cliente. Alla scadenza del suddetto termine, il vincolo contrattuale si intenderà automaticamente cessato, senza necessità di disdetta da entrambe le parti. C. Recesso nel caso di offerta fuori sede: Qualora il Cliente riveste la figura di Consumatore (Privato, Persona Fisica), egli ha diritto di recedere da contratto di Mediazione Creditizia, senza alcuna penalità e senza indicarne il motivo, entro 10 giorni lavorativi dalla data di sottoscrizione dello stesso. Il recesso deve essere comunicato a mezzo lettera raccomandata A.R.. Il recesso può altresì essere comunicato mediante telegramma, telex, posta elettronica e fax, a condizione che sia confermato successivamente, mediante lettera raccomandata A.R. con avviso di ricevimento entro le quarantotto ore successive.

3 La raccomandata si intende spedita in tempo utile se consegnata all ufficio postale accettante entro i termini previsti dal codice o dal contratto, ove diversi. L avviso di ricevimento non è, comunque, condizione essenziale per provare l esercizio del diritto di recesso. D. Modalità di conferimento dell incarico recesso del Cliente : L incarico viene conferito: in esclusiva ed irrevocabile fino alla sua scadenza naturale. Il Cliente non può ricercare autonomamente il prodotto bancario, finanziario, assicurativo oggetto della richiesta e non può recedere dal contratto medesimo prima della sua naturale scadenza. E. Obblighi Informativi del Cliente: È fatto obbligo al Cliente di fornire a Unifinanza Sr.l., tutta la documentazione indicata nei fogli informativi e relativa alla specifica del prodotto e/o servizio richiesto. Il Cliente è tenuto a fornire dati e informazioni veritiere. Si precisa sin da ora che qualora sussistano a carico del Cliente, dei componenti della società e/o su società ad esso collegate o riconducibili, indici di natura Pregiudizievole, e le stesse informazioni sono state omesse al Mediatore Creditizio, in fase di compilazione dei Questionari o delle relazioni presentate, il Mandato di Mediazione Creditizia s intenderà risolto, con effetto immediato dalla scoperta del dato Pregiudizievole, con la conseguente imputazione al Cliente del pagamento della multa penitenziale, per fatto imputabile al Cliente stesso per colpa e/o dolo. F. Dati di natura Pregiudizievole Sono tutti i dati tenuti e gestiti da Banca D Italia e società private (Centrali Rischi) dei cosiddetti cattivi pagatori. Tali dati vengono trasmessi a Banca D Italia e alla società private da parte di: Banche, Intermediari Finanziari, Tribunali, Agenzia delle Entrate, Equitalia, CCIAA, ecc., per le seguenti motivazioni: a. Incagli e Sofferenze nascenti da rapporti con il sistema bancario e/o finanziario b. Temporanee insolvenze derivanti da ritardi di pagamento di rate di mutuo, prestiti, finanziamenti, leasing secondo quanto previsto dal Codice Deontologico emanato dal garante della Privacy in materia di prodotti bancari e finanziari c. Protesti a carico del richiedente o dei componenti della azienda richiedente (Società di Persone e/o Società di Capitali) su assegni e/o cambiali; d. Ritardi di pagamento per rimborsi Carte di Credito; e. Assegni insoluti ma, pagati successivamente entro i termini di legge (60 gg.); f. Procedure concorsuali e/o esecutive o in corso, a carico dei componenti del richiedente o società allo stesso collegate; g. Fallimenti subiti negli ultimi 10 (dieci) anni a carico dei componenti del richiedente o società allo stesso collegate; h. Pignoramenti o altre iscrizioni e trascrizioni insistenti sui beni di cui si abbia la proprietà (ipoteche giudiziali, ipoteche volontarie, ipoteche legali); i. Rapporti con il sistema bancario dove si sono rilevate tensioni di natura finanziaria sull andamento dei conti correnti (extra fido non autorizzato, pagamenti parziali di rate, mancati addebiti a storno di insoluti derivanti da RI.BA. o Anticipi su Fatture, ecc) G. Recesso del Mediatore e Risoluzione del Contratto: Il Mediatore Creditizio ha facoltà di risolvere il contratto medesimo con effetto immediato, ai sensi dell art c.c., previa comunicazione scritta da inviare al Cliente, mediante raccomandata A.R. o PEC, nelle seguenti ipotesi: a. Mancata o omessa consegna da parte del Cliente dei documenti richiesti; b. Violazione da parte del Cliente dell obbligo di fornire dati e informazioni corrispondenti al vero; c. Dichiarazioni inesatte o non veritiere del Cliente; d. Affidamento dello stesso incarico ad altri soggetti (Competitor, Professionisti, Banche, Intermediari Finanziari, Consorzi Fidi, Società di Assicurazioni, Broker, Agenti Assicurazioni, Intermediari Assicurativi, Agenti in Attività Finanziaria); e. Colpa o dolo; f. Fatti allo stesso imputabili che hanno dato luogo al mancato perfezionamento dell incarico (ripensamento, rinuncia e rinuncia formale, ostacolo all attività del Mediatore Creditizio, impossibilità di reperimento delle persone referenti o difficoltà ripetuta di contatto, ecc.) H. Penali e spese: Il Cliente sarà tenuto a corrispondere una multa penitenziale secondo quanto stabilito dall Art. 6 di questa scrittura e pari all importo riportato nella Tabella delle Provvigioni e delle Spese a Carico del Cliente e di cui all Art. 3 del Mandato di Mediazione Creditizia. I. Foro Competente: Per qualunque controversia sorta in dipendenza del contratto di Mediazione Creditizia è esclusivamente competente il Foro di Terni. Le disposizioni relative al foro competente non trovano applicazione nel caso in cui il Cliente rivesta la qualità di consumatore ai sensi dell art. 33 del Codice del Consumo. J. Assenza di Garanzie: Il Mediatore Creditizio non presta alcuna garanzia in ordine all accoglimento delle richieste avanzate dai Clienti per il quali ha ricevuto incarico nei confronti di banche, intermediari finanziari, consorzi fidi, società di assicurazioni. A questi ultimi è riservata in via esclusiva e rimessa al loro insindacabile giudizio, la facoltà di non accogliere le richieste di finanziamento nel caso di non soddisfacente esito dell esame sul merito creditizio del Cliente. Il Cliente pertanto prende atto sin da ora e conferma che il Mediatore Creditizio, pertanto, non potrà essere in alcun modo ritenuto responsabile dell operato di banche, intermediari finanziari, consorzi fidi, società di assicurazioni, anche nel caso di mancata concessione della richiesta avanzata tramite il mediatore Creditizio. Il Mediatore Creditizio non presta alcuna garanzia in merito al corretto adempimento da parte di banche, intermediari finanziari, consorzi fidi, società di assicurazioni, degli impegni assunti con il Finanziamento e, pertanto, non potrà essere ritenuto a nessun titolo responsabile di eventuali inadempimenti o omissioni imputabili alle banche, intermediari finanziari, consorzi fidi, società di assicurazioni a cui lo stesso si è rivolto. Pag. 2 a 7

4 TIMBRO DEL MANDANTE Spett.le Via Mauro Macchi Milano (MI) Oggetto: Lettera di incarico/mandato Mediazione Creditizia in esclusiva Reperimento di prodotti finanziari/bancari/assicurativi Premesso Che corrente in Milano, Via Mauro Macchi 8, per statuto societario svolge professionalmente, sull intero territorio nazionale, specifica attività di Mediazione Creditizia e Intermediazione Assicurativa, affinché lo stesso metta in relazione, il Cliente, con banche, intermediari finanziari, consorzi fidi, società di assicurazione, al fine dell ottenimento i seguenti prodotti e/o servizi finanziari: A. Finanziamenti a breve/medio/lungo termine; B. Scoperti di conto corrente; C. Anticipi su fatture; D. Castelletti S.B.F.; E. Crediti alla firma in genere; F. Mutui ipotecari G. Cessioni del quinto H. Prestiti con delega I. Fideiussioni; J. Cauzioni K. Garanzie per facilitare e agevolare l accesso al credito; L. Leasing strumentale, immobiliare, automobilistico, nautico; M. Factoring pro-soluto o pro-solvendo con la gestione dell incasso e l anticipazione; N. Altri prodotti e/o servizi di natura bancaria, finanziaria e assicurativa. La stessa è iscritta all OAM come Mediatore Creditizio al n.m176 e all IVASS come Intermediario Assicurativo al n. E , più in avanti denominata anche Mandatario. Con la presente, il sottoscritto COGNOME Tutto ciò Premesso NOME NATO IL A PR RESIDENTE A CAP PR VIA N. REC. TEL. DOC. RICONOSCIMENTO N.DOC. RILASCIATO DA DATA SCADENZA NELLA SUA QUALITA DI (AMMINISTRATORE UNICO, TITOLARE, PRESIDENTE, DELEGATO, PROCURATORE, CONSULENTE ECC) giusti poteri conferiti, della RAGIONE SOCIALE CON SEDE IN PR INDIRIZZO P.IVA TELEFONO FAX CELLULARE Più avanti denominato anche Mandante. Pag. 3 a 7

5 Oggetto del Contratto Conferisce incarico in via esclusiva l, per l individuazione di Banca e/o Intermediario Finanziario e/o Consorzio Fidi e/o Società di Assicurazione per l erogazione del seguente prodotto bancario e/o finanziario e/o assicurativo che potrà anche essere assistito da Garanzia rilasciata da Consorzio Fidi: DESCRIZIONE DEL PRODOTTO FINANZIARIO/BANCARIO/ASSICURATIVO Importo Per il seguente importo massimo (proposta di massima non vincolante per l ): IMPORTO IN EURO DEL PRODOTTO FINANZIARIO/BANCARIO/ASSICURATIVO Durata E con la seguente durata di rimborso/restituzione (proposta di massima non vincolante per l ): DURATA IN MESI Questo mandato riguarda anche i seguenti distinti aspetti: a) Studio preliminare di fattibilità ed ottimizzazione degli obiettivi; b) Impostazione e predisposizione della pratica da presentare; c) Pre-Istruttoria documentale; d) Analisi finanziaria e patrimoniale; e) Pre-Fattibilità ed individuazione la/e banca/che, Intermediario/i Finanziario/i, Consorzio/i Fidi, Società di Assicurazioni; f) Verifica gradimento della/e banca/che, Intermediario/i Finanziario/i, Consorzio/i Fidi, Società di Assicurazioni e invio in delibera; g) Assistenza durante l iter procedurale della pratica e nei contatti con la/e banca/che, Intermediario/i Finanziario/i, Consorzio/i Fidi, Società di Assicurazioni individuati. All uopo siete autorizzati a rappresentarci ed a svolgere tutte le operazioni necessarie per il reperimento, l ottenimento e l erogazione del prodotto finanziario, ai seguenti patti e condizioni: Documentazione 1- A semplice Vs. richiesta ci impegniamo a comunicarvi ogni dato relativo alla nostra Società e/o Persone ed a consegnarvi tutti i documenti necessari per l espletamento della pratica di finanziamento assumendoci fin da ora ogni responsabilità nel caso di ritardo della consegna della documentazione richiesta. Il mandatario potrà assumere tutte le informazioni tecnico-legali, catastali, commerciali, esibire la documentazione esistente e fare quant altro sia ritenuto necessario e opportuno per l espletamento ed il conseguimento del presente mandato con promessa fin d ora di rato e valido. Durata del Contratto 2- L incarico è conferito al Mandatario, in esclusiva per la durata di 180 giorni (6 sei Mesi) dalla data di ricezione di tutta la documentazione necessaria ai fini dell istruttoria documentale e invio in delibera. Questo contratto assumerà l efficacia al ricevimento del pagamento, da parte del Cliente, delle Spese e/o Rimborsi spese previste nella Tabella delle Provvigioni e Spese a carico del Cliente. La formula di esclusiva viene a cessare alla scadenza naturale del 180 giorno dalla data di sottoscrizione del contratto e lo stesso alla scadenza s intenderà automaticamente risolto. Provvigioni e Spese a Carico del Cliente 3- Per l opera da Voi prestata ci impegniamo a pagare le Vostre spettanze, così stabilite: una quota iniziale anticipata, quale Rimborso Spese per Consulenza Finanziaria, Istruttoria, Recuperi e Diritti di Segreteria oltre ad un importo finale di Mediazione Creditizia come da Tabella delle Provvigioni e delle Spese a Carico del Cliente, allegata alla presente che ne forma parte integrante e sostanziale, al netto della ritenuta di acconto. L importo della Mediazione Creditizia viene calcolato sull ammontare dell importo erogato e/o sull importo garantito da parte della/e banca/che, Intermediario/i Finanziario/i, Consorzio/i Fidi, Società di Assicurazioni, individuati. Importo in Euro del Prodotto Finanziario/Bancario/Assicurativo richiesto IMPORTO INCARICO EURO Costo Fisso Rimborso Spese Percentuale di Mediazione Creditizia INSERIRE LA % RIMBORSO SPESE EURO IMPORTO DELLA MEDIAZIONE CREDITIZIA Pag. 4 a 7

6 Pagamento 4- Il pagamento dell importo relativo al Rimborso Spese deve avvenire contestualmente alla firma di questo contratto ovvero entro 48 ore dalla trasmissione dello stesso nel caso di contratti effettuati fuori sede o tramite la rete dei Collaboratori. 5- Il Pagamento dell importo relativo alla Mediazione Creditizia deve avvenire, contestualmente all intervenuta disponibilità (delibera favorevole), dichiarata in forma scritta, da parte dello/degli stesso/i (banca/che, Intermediario/i Finanziario/i, Consorzio/i Fidi, Società di Assicurazioni individuati) ovvero in forma anticipata, ovvero prima del perfezionamento dell erogazione dell importo deliberato dalla/e banca/che, Intermediario/i Finanziario/i, Consorzio/i Fidi, Società di Assicurazioni individuati, a Vostra semplice comunicazione; Il pagamento deve essere effettuato a ½ Bonifico Bancario a valere sul Vs. Conto Corrente IBAN IT 37 Z Banca Popolare di Vicenza S.c.p.A. Filiale di Terni (TR) INTESTATO UNIFINANZA S.r.l. Via Mauro Macchi Milano (MI) CAUSALE Conferimento di Incarico di Mediazione Creditizia e Consulenza Finanziaria, Bancaria e Assicurativa Penale Multa Penitenziale 6- Nel caso in cui, espletata l intera istruttoria della pratica, l importo deliberato dalla/e banca/che, Intermediario/i Finanziario/i, Consorzio/i Fidi, Società di Assicurazioni individuati, benché deliberato/i favorevolmente, non potesse/potessero essere perfezionato/i per colpa o dolo del mandante o per fatti allo stesso imputabili, il mandante, a titolo di multa penitenziale, accetta e si obbliga a corrispondere all l importo stabilito, in precedenza di cui all Art. 3 (Importo in % della Mediazione Creditizia di cui Tabella delle Provvigioni e delle Spese a Carico del Cliente) di questa scrittura. L applicazione della multa penitenziale avviene anche per le seguenti situazioni verificatesi durante il periodo temporale di questo Mandato Mediazione Creditizia: a. Mancata o omessa consegna da parte del Cliente dei documenti richiesti; b. Violazione da parte del Cliente dell obbligo di fornire dati e informazioni corrispondenti al vero; c. Dichiarazioni inesatte o non veritiere rese da parte del Mandante; d. Affidamento dello stesso incarico ad altri soggetti (Competitor, Professionisti, Banche, Intermediari Finanziari, Consorzi Fidi, Società di Assicurazioni, Broker, Agenti Assicurazioni, Intermediari Assicurativi, Agenti in Attività Finanziaria); e. Colpa o dolo; f. Fatti allo stesso imputabili che hanno dato luogo al mancato perfezionamento dell incarico (ripensamento, rinuncia e rinuncia formale, ostacolo all attività del Mediatore Creditizio, impossibilità di reperimento delle persone referenti o difficoltà ripetuta di contatto, ecc.) Privacy D.Lgs. 196/03 e dati di natura pregiudizievole 7- Con la sottoscrizione del presente mandato Vi autorizziamo ad utilizzare i dati che forniremo o di cui entrerete in possesso nella trattazione della pratica, esclusivamente ai sensi della legge n. 196/03 sulla Privacy. 8- Con la sottoscrizione del presente mandato Vi dichiariamo che i dati che ci avete richiesto o ci richiederete, nonché tutti i documenti relativi alla nostra Società e/o Persone corrispondono a verità. In particolare Vi dichiariamo che non Vi è stata nascosta: a. Esistenza di passività, pesi o vincoli, ovvero atti pregiudizievoli; b. Esistenza di protesti su titoli di credito; c. Rallentamenti o ritardi di pagamento che hanno procurato segnalazioni su Centrali Rischi tenute da società private e/o Banca D Italia. Consegna del Foglio Informativo, Avviso alla Clientela e Codice Deontologico 9- Il Mandante, con l atto di apporre la propria sottoscrizione, dichiara di aver letto, compreso ed approvato in ogni sua parte il presente contratto di Mandato Mediazione Creditizia, di aver letto l Avviso e i fogli informativi e di averne ricevuto una copia, così come previsto per Legge. Riservatezza 10- Il Mandatario fornisce garanzia della massima riservatezza e protezione dei dati contenuti nei nostri archivi, dei dati elaborati e dei documenti ed informazioni pervenutici. Esecuzione dell Incarico 11- L incarico, oggetto di questo Mandato Mediazione Creditizia, verrà eseguito nei ns. uffici e con i nostri mezzi da personale con requisiti di esperienza adeguati alle attività richieste, anche con l ausilio di professionisti abilitati (Agenti di Assicurazione, Broker Assicurativi) e verrà svolto utilizzando ed attivando banca/che, Intermediario/i Finanziario/i, Consorzio/i Fidi, Società di Assicurazioni iscritte negli elenchi vigenti previsti dalle normative vigenti in materia Bancaria e Assicurativa. Importi Non dovuti 12- Nulla sarà dovuto al Mandatario, oltre al costo iniziale di rimborso spese, in caso di mancata accettazione della richiesta da parte della/e banca/che e/o Intermediario/i Finanziario/i e/o società di Assicurazioni individuati. 13- Nulla sarà dovuto e nulla sarà preteso dal Mandatario, ad eccezione del rimborso spese già versato, nei confronti della Mandante, in caso di mancato raggiungimento dell obiettivo oggetto di questa scrittura. Pag. 5 a 7

7 Nuove Richieste 14- Qualsiasi ulteriore nuova richiesta oltre quanto specificato nel presente incarico sarà oggetto di un nuovo incarico. Foro Competente 15- Che per ogni controversia, che dovesse insorgere e riguardante la presente scrittura il Foro competente sarà quello di Terni. TIMBRO E FIRMA DEL MANDANTE Ai sensi e per gli effetti di cui all' ART e 1342 del C.C., il sottoscritto COGNOME NOME NELLA SUA QUALITA DI (AMMINISTRATORE UNICO, TITOLARE, PRESIDENTE, ECC) giusti poteri conferiti, della RAGIONE SOCIALE P.IVA dichiara di aver letto ed approvato tutte le condizioni riportate e quanto espressamente contenuto nel presente contratto, composto da 15 punti e pagine 7 (sette) ed, in particolare di accettare il Foro competente quello di Terni. Terni, lì TIMBRO E FIRMA DEL MANDANTE Dichiarazione di presa visione e consegna del Foglio Informativo, Avviso alla Clientela e Codice Deontologico Il sottoscritto COGNOME NOME NELLA SUA QUALITA DI (AMMINISTRATORE UNICO, TITOLARE, PRESIDENTE, ECC) giusti poteri conferiti, della RAGIONE SOCIALE P.IVA dichiara di aver preso visione del Foglio Informativo, Avviso alla Clientela e Codice Deontologico, nonché gli stessi gli sono stati consegnati in copia dall. Dichiara inoltre, di aver letto tutti i contenuti e di averne approvati integralmente. Terni, lì TIMBRO E FIRMA DEL MANDANTE Pag. 6 a 7

8 Tabella delle Provvigioni e delle Spese a Carico del Cliente: Valore di Calcolo Mediazione Fasce Importo Euro x Costo Fisso Rimborso Spese Percentuale Importo Erogato Da 1 a ,00 3,50% Importo Erogato Da 50,001 a ,00 3,25% Importo Erogato Da 100,001 a ,00 3,00% Importo Erogato Da 250,001 a ,00 2,75% Importo Erogato Da 500,001 a ,00 2,50% Importo Erogato Da 1.000,001 a ,00 2,25% Importo Erogato Da 5.000,001 a ,00 2,00% Importo Erogato Da ,001 a ,00 1,75% Importo Erogato Oltre , ,00 1,50% Gli importi sono esenti I.V.A. art. 10 e 15 Gli importi scaturiti, sono calcolati al netto della Ritenuta di Acconto. Terni, lì TIMBRO E FIRMA DEL MANDANTE Pag. 7 a 7

LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE. Linee guida per la predisposizione e l utilizzo

LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE. Linee guida per la predisposizione e l utilizzo LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE Linee guida per la predisposizione e l utilizzo LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE Linee guida per la predisposizione e l utilizzo La modulistica nella

Dettagli

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI COMITATO REGIONALE E PROVINCIALE DI MILANO CONIACUT GUIDA PRATICA ALLA COMPRAVENDITA DELLA CASA Progetto cofinanziato dal Ministero delle Attività Produttive RegioneLombardia

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me.

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

ADESIONE ALLA MEDIAZIONE N.

ADESIONE ALLA MEDIAZIONE N. Versione 2015 Corso Re Umberto 77 10128 Torino Tel: 011 4546634 - Fax 011.19621008 segreteria@aequitasadr.it ADESIONE ALLA MEDIAZIONE N. Alla sede AEQUITAS ADR di (Indirizzi e contatti delle sedi sono

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 -

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Versione 10/04/15 SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Rifiuti dei Beni a base di Polietilene, Piazza di S. Chiara, 49 00186 ROMA) e (facoltativamente) anticipata mezzo fax Il richiedente... In persona del

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI : DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI INFORMAZIONE SULL INTERMEDIARIO INFORMAZIONI SUL FINANZIATORE ISTITUTO BANCARIO DEL

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI. Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme

Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI. Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI A. DISPOSIZIONI GENERALI E DEFINIZIONI Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme a) Le norme uniformi relative agli incassi, revisione 1995, pubbl.

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Tra Agritel S.r.l. con sede in Via XXIV maggio 43 00187 Roma, Registro Imprese di Roma n. 05622491008, REA di Roma n. 908522 e Cognome Nome: (Rappresentante legale nel

Dettagli

WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. Identità e contatti del finanziatore/ intermediario del credito Finanziatore Indirizzo Telefono Email Fax Sito web Creditis Servizi Finanziari

Dettagli

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca

Dettagli

Il Credito. in parole semplici. La SCELTA e i COSTI. I DIRITTI del cliente. I CONTATTI utili. Il credito ai consumatori dalla A alla Z

Il Credito. in parole semplici. La SCELTA e i COSTI. I DIRITTI del cliente. I CONTATTI utili. Il credito ai consumatori dalla A alla Z LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il Credito ai consumatori in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il credito ai consumatori dalla A alla Z ISSN 2384-8871 (stampa) ISSN

Dettagli

DUAL RC professionale

DUAL RC professionale P.I. LINE - tailor made DUAL RC professionale Proposta di assicurazione per la Responsabilità Civile Professionale di Commercialisti, Tributaristi, Avvocati Consulenti del Lavoro, Società di Servizi (EDP)

Dettagli

FAQs pubblicate sul portale OAM il 20 maggio 2013

FAQs pubblicate sul portale OAM il 20 maggio 2013 FAQs pubblicate sul portale OAM il 20 maggio 2013 RECUPERO CREDITI L agente in attività finanziaria può svolgere l attività di ristrutturazione e recupero dei crediti? Si. L art. 128-quaterdecies del TUB

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. Art. 1 - Fonti

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. Art. 1 - Fonti REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI Art. 1 - Fonti 1. Il presente Regolamento disciplina la composizione, la durata e le modalità di funzionamento del Collegio dei Revisori

Dettagli

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

Il mutuo per la casa in parole semplici

Il mutuo per la casa in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il mutuo per la casa in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il mutuo dalla A alla Z ISSN 2384-8871 (stampa) ISSN 2283-5989 (online)

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO

FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO BANCA DEGLI ERNICI di Credito Cooperativo SCpA VIA ROMANA SELVA, SNC - 03039 - SORA (FR) Tel. : 07768520 - Fax: 0776852030 Email:info@bancadegliernici.it

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CREMASCA Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Garibaldi 29 26013 Crema (CR) Tel.: 0373/8771 Fax: 0373/259562

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

AFFIDAMENTI PER ANTICIPI SU FATTURE E CONTRATTI

AFFIDAMENTI PER ANTICIPI SU FATTURE E CONTRATTI DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP.

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Seminario IF COMMISSIONE INGEGNERIA FORENSE LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Milano, 9 giugno 2011 1 Riserve: generalità Riserva come preannuncio di disaccordo (=firma con riserva) Riserva come domanda

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

Premessa Se qualcosa non va con la tua banca e sussistano pertanto

Premessa Se qualcosa non va con la tua banca e sussistano pertanto Guida al Reclamo Indice Premessa 1 La fase del reclamo 3 Il ricorso all Arbitro Bancario Finanziario (ABF) 3 L Associazione Conciliatore BancarioFinanziario 7 L Ombudsman - Giurì bancario 7 La Mediazione

Dettagli

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Etica Società Cooperativa per Azioni Via Niccolò Tommaseo, 7 35131 Padova Tel. 049 8771111 Fax 049 7399799 E-mail: posta@bancaetica.it Sito Web: www.bancaetica.it

Dettagli

ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE

ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE Pag. 1 / 5 Anticipi import export ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena

Dettagli

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14 Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi Circolare n. 19/14 contenente disposizioni inerenti gli obblighi di formazione e di aggiornamento

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali Art. 1 Definizioni 1.1 Ai fini del presente provvedimento si applicano le seguenti definizioni:

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO FONDAZIONE FORENSE DI PESARO Palazzo di Giustizia, Piazzale Carducci n. 12 GUIDA PRATICA ALL ACQUISTO DI IMMOBILI ALL ASTA Perché acquistare un immobile all asta? Acquistare all asta è spesso più conveniente.

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO Data release 1/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

CONVENZIONE TRA. Associazione Bancaria Italiana, con sede in Roma, Piazza del Gesù 49, Codice fiscale n. 02088180589 (di seguito l ABI );

CONVENZIONE TRA. Associazione Bancaria Italiana, con sede in Roma, Piazza del Gesù 49, Codice fiscale n. 02088180589 (di seguito l ABI ); CONVENZIONE TRA il Ministero dello Sviluppo Economico, con sede in Roma, Via Vittorio Veneto 33, Codice fiscale n. 80230390587 (di seguito il Ministero ); E Associazione Bancaria Italiana, con sede in

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15)

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) La redazione del bilancio civilistico 2014 : le principali novità. La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) dott. Paolo Farinella

Dettagli

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 Definizioni

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di procedure di risoluzione delle controversie tra operatori di comunicazioni elettroniche ed utenti, approvato con delibera n. 173/07/CONS. [Testo consolidato con le modifiche apportate

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Accertamento Roma, 11 marzo 2011 OGGETTO : Attività di controllo in relazione al divieto di compensazione, in presenza di ruoli scaduti, di cui all articolo 31, comma

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL RICORSO - RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Istruzioni per la compilazione ATTENZIONE:

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

Modello unico per l iscrizione, la reiscrizione e la cancellazione Sezione A

Modello unico per l iscrizione, la reiscrizione e la cancellazione Sezione A SPAZIO RISERVATO ALL IVASS ALLEGATO Modello unico per l iscrizione, la reiscrizione e la cancellazione Sezione A BOLLO (applicare obbligatoriamente una marca dell importo previsto dalla disciplina vigente

Dettagli

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi ISTITUTO COMPRENSIVO DANTE ALIGHIERI 20027 RESCALDINA (Milano) Via Matteotti, 2 - (0331) 57.61.34 - Fax (0331) 57.91.63 - E-MAIL ic.alighieri@libero.it - Sito Web : www.alighierirescaldina.it Regolamento

Dettagli

CONTO BANCOPOSTA CLICK CONDIZIONI CONTRATTUALI

CONTO BANCOPOSTA CLICK CONDIZIONI CONTRATTUALI CONTO BANCOPOSTA CLICK CONDIZIONI CONTRATTUALI (Conto corrente di corrispondenza per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale)

Dettagli

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO GINNASIO STATALE "M. T. CICERONE" RMPC29000G Via Fontana Vecchia, 2 00044 FRASCATI tel. 06.9416530 fax 06.9417120 Cod.

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI SASSARI

TRIBUNALE CIVILE DI SASSARI TRIBUNALE CIVILE DI SASSARI UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI Disposizioni generali in materia di espropriazione immobiliare Modalità di presentazione delle offerte e di svolgimento delle procedure di VENDITA

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Fascicolo informativo Aedifica Assicura Polizza Fideiussoria per la Tutela dei Diritti Patrimoniali degli Acquirenti di Immobili da costruire. L. 210 del 02.08.2004/D.LGS.122 del 20.06.2005 Il presente

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PUBBLICO PER L USO TEMPORANEO E SUPERFICIARIO DI UN AREA PUBBLICA SITA NEL PZ9 POLIGONO DEL GENIO Vista: IL DIRIGENTE la presenza

Dettagli

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI ISTITUTO di ISRUZIONE SUPERIORE - Luigi Einaudi Sede Legale ed Amministrativa Porto Sant Elpidio (FM) - Via Legnano C. F. 81012440442 E-mail: apis00200g@istruzione.it Pec: apis00200g@pec.istruzione.it

Dettagli

Aggiornato al 19/12/2014 1

Aggiornato al 19/12/2014 1 SERVIZI Estero Foglio Informativo n. 041108 Finanziamenti Import TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI INFORMAZIONI SULLA BANCA

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE (ai sensi dell art. 4 del Regolamento adottato da Consob con delibera n. 17221 del 12 marzo 2010, come successivamente modificato ed integrato) INDICE 1. OBIETTIVI

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

Guida alla cancellazione dei protesti di cambiali ed assegni

Guida alla cancellazione dei protesti di cambiali ed assegni Guida alla cancellazione dei protesti di cambiali ed assegni Rev. 2 del 05.11.2014 Sommario PARTE PRIMA Protesti e relativa cancellazione 4 1. Titoli di credito e protesti 5 1.1 Titoli di credito 5 1.2

Dettagli

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE 2015 Milano - Via Caldera, 21 - Telefono 02 7212.1 - Fax 02 7212.74 - www.compass.it - Capitale euro 0086450159; Iscritta all Albo degli Intermediari Finanziari e all Albo degli Istituti di Moneta Elettronica

Dettagli

Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express

Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express Testo aggiornato a febbraio 2015 FOGLIO INFORMATIVO E DOCUMENTO DI SINTESI 10INFCHG0215 PER LE SEGUENTI CARTE DI PAGAMENTO EMESSE DA AMERICAN EXPRESS

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria)

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per azioni Via

Dettagli

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002)

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) Legge federale sul credito al consumo (LCC) 221.214.1 del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 97 e 122 della Costituzione federale

Dettagli

La CR come strumento per la previsione dell insolvenza e la diagnosi delle manipolazioni contabili

La CR come strumento per la previsione dell insolvenza e la diagnosi delle manipolazioni contabili S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE La centrale rischi interbancaria e le centrali rischi private: istruzioni per l uso La CR come strumento per la previsione dell insolvenza e la diagnosi delle manipolazioni

Dettagli

CREDITO AI CONSUMATORI

CREDITO AI CONSUMATORI CREDITO AI CONSUMATORI DOMANDE E RISPOSTE con la collaborazione scientifica di 1 L utente di queste FAQ è inteso essere il consumatore medio, con una competenza finanziaria ridotta (molto spesso aggravata

Dettagli

FINANZIAMENTI ALTRI ESTERO

FINANZIAMENTI ALTRI ESTERO Data release 01/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

5)- COME VIENE DEFINITA LA FORMALITÀ PRESSO IL P.R.A. RELATIVA AD UN IPOTECA? A - Annotazione B - Iscrizione C Trascrizione

5)- COME VIENE DEFINITA LA FORMALITÀ PRESSO IL P.R.A. RELATIVA AD UN IPOTECA? A - Annotazione B - Iscrizione C Trascrizione 1)- PER UN VEICOLO ESPORTATO ALL'ESTERO E SUCCESSIVAMENTE REISCRITTO IN ITALIA DALLO STESSO INTESTATARIO QUALE IPT PAGA?: A - L'IPT si paga in misura proporzionale B - Non si paga IPT C - L'IPT si paga

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti:

L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti: Benvenuto su RLI WEB L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti: richieste di registrazione dei contratti di locazione di beni immobili e affitto fondi rustici;

Dettagli

Il Consiglio. VISTO il Decreto Legislativo 12 aprile 2006, n. 163;

Il Consiglio. VISTO il Decreto Legislativo 12 aprile 2006, n. 163; Regolamento unico in materia di esercizio del potere sanzionatorio da parte dell Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture di cui all art 8, comma 4, del D.Lgs. 12

Dettagli

DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO

DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO NELLA riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità, Corecom Lazio

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LOCOROTONDO Cassa Rurale ed Artigiana - Società Cooperativa Piazza Marconi, 28-70010 Locorotondo (BA) Tel.: 0804351311 - Fax:

Dettagli

ALLEGATO 4. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 1 di 24

ALLEGATO 4. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 1 di 24 ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONTRATTO PER I SERVIZI DI DISINFESTAZIONE, DISINFEZIONE, DERATTIZZAZIONE, SANIFICAZIONE E CURA DEL VERDE DA EFFETTUARSI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI ROMA. Lotto Allegato 5 Schema

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano REGOLAMENTO PER IL DIRITTO ALL INFORMAZIONE E ALL ACCESSO AGLI ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Approvato dal Consiglio Comunale con atto n. 8 in data 9/2/1995 Annullato

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import)

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) Pagina 1/7 FOGLIO INFORMATIVO 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PER VERSAMENTO INCREMENTI TARIFFARI DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 52/2001 UTENZE INDUSTRIALI DA POZZO AUTONOMO

SCHEMA DI CONVENZIONE PER VERSAMENTO INCREMENTI TARIFFARI DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 52/2001 UTENZE INDUSTRIALI DA POZZO AUTONOMO Allegato n. 2 alla delibera n. 11 del 12.12.05 SCHEMA DI CONVENZIONE PER VERSAMENTO INCREMENTI TARIFFARI DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 52/2001 UTENZE INDUSTRIALI DA POZZO AUTONOMO..., con sede in.., Codice

Dettagli