BASILICATA BASILICATA GARANZIA GIOVANI IN BASILICATA.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BASILICATA BASILICATA GARANZIA GIOVANI IN BASILICATA. www.garanziagiovani.basilicata.it"

Transcript

1 in BASILICATA BASILICATA GARANZIA GIOVANI IN BASILICATA

2 GARANZIA GIOVANI IN BASILICATA

3 Cos è Garanzia Giovani e come aderire Le opportunità di Garanzia Giovani Accoglienza Orientamento Orientamento specialistico Accompagnamento al lavoro Formazione mirata al lavoro Percorsi formativi per 15-18enni Apprendistato per l Alta Formazione Tirocinio extracurriculare Servizio civile Mobilità professionale transnazionale e territoriale Sostegno all autoimprenditorialità Bonus occupazionale Il ruolo del partenariato Valorizza la tua Professionalità Personal Branding Scrivere un curriculum vitae La reputazione e la web reputation INDICE

4 Cos e garanzia Giovani Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. Con questo obiettivo sono stati previsti finanziamenti per i Paesi Membri con tassi di disoccupazione superiori al 25%, che vengono investiti in politiche attive di orientamento, istruzione e formazione nonché di inserimento al lavoro, a sostegno dei giovani che non sono impegnati in un attività lavorativa, né inseriti in un percorso scolastico o formativo, i cosiddetti Neet (Not in Education, Employment or Training). In attuazione del Programma Nazionale Garanzia Giovani la Regione Basilicata ha predisposto il Piano di Attuazione Regionale della Garanzia Giovani (PAR) che è stato approvato con la D.G.R. n del 16 Settembre 2014 e successivamente modificato con la D.G.R. n del 16 Dicembre Le risorse finanziarie a disposizione della Regione Basilicata sono pari ad ,00. Sei un giovane? Come puoi aderire? Se hai dai 15 ai 29 anni (*) e sei inoccupato (**) puoi aderire registrandoti attraverso il sito cliccando sul pulsante aderisci. Hai tempo fino al ! In alternativa puoi rivolgerti al Centro per l Impiego (***) più vicino a te dove sarai aiutato nella compilazione della richiesta di iscrizione. Dopo la registrazione online, ed entro 2 mesi, riceverai una con le indicazioni per sostenere il primo colloquio di orientamento presso un Centro per l impiego ed entro i successivi 4 mesi ti verrà offerta un opportunità in linea con il tuo profilo. Se intendi realizzare il tuo percorso formativo/lavorativo in una regione diversa da quella di residenza l iscrizione devi effettuarla attraverso il portale nazionale (*) Il requisito dell età deve essere posseduto al momento della registrazione al Programma tramite iscrizione al portale Garanzia Giovani. La perdita del requisito dopo la registrazione non comporta l esclusione dal Programma. (**) Il requisito della non occupazione o non inserimento in un percorso di studio o formazione deve essere posseduto al momento della registrazione al programma e deve essere mantenuto durante tutto il percorso. (***) Controlla l indirizzo su www. garanziagionani.basilicata.it

5 Garanzia Giovani Basilicata GGBasilicata Garanzia Giovani Basilicata 5

6 Le Opportunita Di Garanzia Giovani Basilicata Garanzia Giovani attraverso una prima fase di accoglienza e orientamento può aiutarti ad entrare nel mondo del lavoro mettendo in luce le tue potenzialità o completando il tuo background formativo e professionale con un percorso personalizzato. Le azioni previste dal programma sono: Formazione mirata all inserimento lavorativo Reinserimento di giovani 15-18enni in percorsi formativi Accompagnamento al lavoro Contratto di Apprendistato per l Alta Formazione e la ricerca Servizio civile Tirocinio extra-curriculare anche in mobilità geografica Mobilità professionale all interno del territorio nazionale o in Paesi dell Unione europea Sostegno all autoimprenditorialità Bonus occupazionale

7 Accoglienza Orientamento Orientamento Specialistico Accoglienza I centri per l impiego, distribuiti su tutto il territorio regionale, sono il primo punto informativo a cui puoi rivolgerti per avere informazioni sulla procedura di iscrizione online al Programma Garanzia Giovani, le opportunità formative o di inserimento lavorativo. Orientamento Entro due mesi dall iscrizione online, il Centro per l Impiego prescelto ti convocherà per sostenere il colloquio di orientamento al fine di individuare le tue caratteristiche personali ed il tuo background attraverso il profiling. Il percorso prescelto sarà condiviso con la dichiarazione delle reciproche responsabilità (Patto di attivazione). Orientamento specialistico o di II livello In questa fase, rivolta soprattutto a chi è più isolato dal mercato del lavoro e ai ragazzi d età compresa tra i anni che non hanno terminato il proprio percorso scolastico, viene valutata l esperienza di vita e la sfera formativa-lavorativa di ciascun giovane e vengono individuate le azioni da mettere in campo. Professionisti specializzati definiscono il tuo progetto personale attraverso sia colloqui individuali che momenti con laboratori di gruppo e strumenti di analisi standardizzati. 7

8 Accompagnamento al Lavoro L accompagnamento al lavoro consente di definire il tuo piano personale in grado di sostenerti nelle fasi di avvio e di ingresso all esperienza lavorativa attraverso la ricerca delle opportunità, l individuazione della tipologia di accompagnamento di cui avvalerti nonché le azioni di tutoring e matching (incontri e confronti). L obiettivo è anche quello di incrementare le tue capacità per una futura autonomia e gestione della ricerca attiva del lavoro. Formazione mirata al Lavoro La formazione mirata all inserimento lavorativo ha come obiettivo quello di fornire le competenze necessarie a facilitare l ingresso nel mondo del lavoro analizzando le tue potenzialità e il fabbisogno delle imprese. E prevista la partecipazione a moduli di formazione individuali e collettivi: Moduli Formativi relativi alla Formazione specialistica - Aree Economico Professionali Moduli Formativi relativi alle Competenze Trasversali (Informatica, Lingue, ecc. di durata variabile in ragione del modulo scelto) Il percorso formativo può avere una durata compresa tra le 50 e le 100 ore. Percorsi Formativi per 15-18enni Se hai tra i 15 ed i 18 anni e non sei non inserito in alcun percorso formativo, pur essendo nell età del diritto/dovere di istruzione e for-

9 mazione, sarai sostenuto nella tua personale crescita responsabile finalizzata ad un possibile e futuro inserimento lavorativo. I percorsi di massimo ore sono finalizzati a sostenere un idea di scuola adeguata alla complessità della vita sociale locale tramite pratiche educative, gruppi di lavoro integrati e sostegno ai ragazzi nelle fasi di transizione scolastico o sociale. Apprendistato per l Alta Formazione Questa misura sostiene esperienze di studio universitario e lavoro utili al conseguimento di titoli di master e dottorato di ricerca. La Regione Basilicata finanzia voucher per la copertura delle spese di iscrizione e frequenza ai corsi universitari di alta formazione finalizzati al rilascio del titolo e personalizzati con attività tutoriali e formative aggiuntive. Inoltre, se previsto nel piano formativo, potranno essere erogati voucher per soggiorni formativi (compresi stage) in Italia e all estero presso soggetti formativi esterni come Università, Agenzie formative ed Enti di ricerca o presso imprese diverse da quella presso cui si è assunti. Tali voucher potranno essere finalizzati alla copertura non solo delle spese di iscrizione ma anche delle spese accessorie. Sono finanziati: I contratti di apprendistato finalizzati al conseguimento di laurea, master, dottorato di ricerca, diploma, ITS, Certificato di Specializzazione Tecnica Superiore (IFTS) I contratti di apprendistato di ricerca non finalizzati al conseguimento di un titolo di studio 9

10 Tirocinio Extracurriculare Il tirocinio ha la finalità di favorire l arricchimento del bagaglio di conoscenze, l acquisizione di competenze professionali e l inserimento o reinserimento lavorativo. Consiste in un periodo di orientamento al lavoro e di formazione in un contesto lavorativo con la finalità di creare un contatto diretto tra un soggetto ospitante e il tirocinante. Il tirocinio, non si configura come un rapporto di lavoro. Sono 3 le tipologie di tirocinio: formativi e di orientamento durata min. 2 mesi max 6 mesi finalizzati all inserimento/reinserimento lavorativo - durata max 12 mesi di orientamento e formazione in favore dei disabili, persone svantaggiate nonché richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale - durata min. 4 mesi max 12 mesi (nel caso di soggetti disabili durata min. 8 mesi max 24 mesi) E prevista la possibilità che una parte del tirocinio venga svolto presso un paese dell Unione Europea. Il limite minimo di età per accedere ad un percorso di tirocinio è di 16 anni. L indennità di partecipazione a carico della Regione Basilicata, che ti verrà corrisposta attraverso l INPS, è di 450 lordi mensili. L impresa ospitante, inoltre, ti corrisponderà una somma integrativa di 150 e si fa carico dei costi per le assicurazioni obbligatorie. Se al termine del tirocinio, l azienda ospitante intende assumerti, può usufruire dei vantaggi economici del bonus occupazionale.

11 Servizio Civile I giovani fino a 29 anni non compiuti hanno la possibilità di acquisire conoscenze nei settori in cui opera il servizio civile nazionale e regionale, nonché (assistenza alle persone, protezione civile, ambiente, beni culturali, educazione e promozione culturale) e competenze trasversali (lavoro in team, dinamiche di gruppo, problem solving, brainstorming) che possano facilitare l ingresso nel mercato del lavoro. Ad ogni volontario vengono riconosciuti su base annua che comprendono oneri assicurativi, tasse e rimborsi. Il compenso mensile è pari a 433,80. L ente ospitante che assume il giovane con contratto di lavoro subordinato, entro 60 giorni dalla conclusione del servizio civile, può accedere ai vantaggi economici del bonus occupazionale. Mobilità Professionale Transnazionale e Territoriale Hai in progetto di realizzare davvero un esperienza europea? La Regione Basilicata, nell ambito del Programma Garanzia Giovani, ti consente di accedere ad esperienze lavorative o ad attivazione di contratti di lavoro presso aziende del territorio nazionale, paesi dell UE o del bacino del Mediterraneo (uno dei 27 Paesi della UE, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera - Paesi EFTA membri del SEE, Turchia - Paese candidato all adesione). Potrai beneficiare di voucher per il rimborso spese di viaggio, vitto ed alloggio. Con il supporto delle associazioni datoriali e della rete pubblica Eures sono catalogate le imprese disposte ad ospitare per sei mesi giovani lucani. 11

12 Queste esperienze di lavoro potranno, eventualmente, essere validate per la certificazione delle competenze acquisite e, inoltre, Sostegno all Autoimprenditorialità Se hai il desiderio di iniziare un percorso imprenditoriale autonomo, la Regione Basilicata ti sostiene nella fase di start-up e post-start up favorendo l accesso a incentivi per la creazione di impresa o a supporti economici nazionali e regionali. Oltre all accompagnamento all accesso al credito e alla finanziabilità (es: Microcredito FSE; sistema Invitalia, altre forme di finanziamento attivate/da attivarsi con i Fondi strutturali programmazione residuale e nuova programmazione ) sarai seguito nella stesura del business plan con un assistenza personalizzata a sostegno della costituzione dell impresa. Bonus Occupazionale Il Bonus occupazionale è un importante incentivo economico riconosciuto ai datori di lavoro che attivano contratti di lavoro subordinato (tempo indeterminato, tempo determinato o somministrazione 6-12 mesi, tempo determinato o somministrazione 12 mesi). Il bonus, erogato direttamente dall Inps, è diversificato in base al tipo di contratto stipulato, al profiling del giovane e alle differenze territoriali. Il sostegno è attivabile anche nei casi di trasformazione del tirocinio o del Servizio Civile in uno dei contratti di lavoro menzionati.

13 Bonus Assegnati In Base Al Profiling Del Giovane E Alle Differenze Territoriali: * In caso di lavoro a tempo parziale (con orario pari o superiore al 60% dell orario normale di lavoro) l importo è moltiplicato per la percentuale del part-time. In caso di conclusione anticipata del rapporto di lavoro l importo è proporzionato alla durata effettiva (l importo è concesso rispettivamente in sei ratei nel primo caso, in dodici negli altri due). Inoltre, con il Decreto Direttoriale del 23 gennaio 2015 n.11 che modifica quello dell 8 agosto 2014 n.1709, è stata resa possibile la cumulabilità del bonus con altri incentivi o sgravi contributivi nazionali o regionali rimanendone esclusa la fruizione nel caso di apprendistato per il diploma e l alta formazione e per il lavoro domestico, ripartito e accessorio. E possibile accedere alle agevolazioni inoltrando all Inps una domanda preliminare di ammissione tramite il modulo di istanza online GAGI dell applicazione DiResCo direttamente sul sito Il Ruolo Del Partenariato Il partenariato economico e sociale ha condiviso sistematicamente ed ha partecipato, con i tavoli tecnici tenuti presso la Regione Basilicata, alla definizione del Piano di Attuazione della Garanzia Giovani. L azione del partenariato prosegue durante il periodo di realizzazione del Piano attraverso incontri periodici finalizzati a condividere le ini- 13

14 ziative proposte dalla Regione Basilicata, a monitorare l attuazione ed eventualmente a formulare proposte utili al miglioramento dell efficacia del programma. La Regione Basilicata ha siglato, il 18 Luglio 2014, un Protocollo d intesa con le parti sociali e i partner, concordando, dopo un approfondito confronto sulle misure previste, sull esigenza di porre in essere iniziative volte al contrasto alla dispersione scolastica individuando il tirocinio come la principale misura all interno del Piano di Attuazione Regionale Garanzia Giovani. Proprio da questa attività di partenariato è scaturita la decisione condivisa di integrare il bonus riconosciuto dalla Regione al giovane tirocinante con un ulteriore contributo, non inferiore a 150 lordi, corrisposto dall impresa ospitante. I partner Anci Basilicata - Anga Associazione Nazionale Giovani Agricoltori - Commissione Regionale ABI della Basilicata - Segreteria Tecnica dell area Sindacale e del Lavoro dell ABI - Confindustria Basilicata - Confapi Basilicata Confartigianato - Confederazione Nazionale dell Artigianato - Confcommercio Potenza e Matera Confesercenti - Confagricoltura Basilicata - Federazione Regionale Coldiretti di Basilicata - Confederazione Italiana Agricoltori di Basilicata - A.G.C.I. Basilicata - Confcooperative Regionale - Lega Regionale delle Cooperative - Federazione Regionale Unci Basilicata - Cgil Basilicata - Cisl Basilicata - Uil Basilicata - Provincia di Potenza - Provincia di Matera - Sviluppo Basilicata - Forum Terzo Settore - Forum dei Giovani di Basilicata - Apof-Il Ageforma - Informagiovani - Consulenti del Lavoro di Potenza - Consulenti del Lavoro di Matera - Dottori Commercialisti di Potenza - Dottori Commercialisti di Matera Unioncamere Unibas - Ufficio Scolastico Regionale - Basilicata Innovazione - Italia Lavoro - Eures Basilicata.

15 VALORIZZA LA TUA PROFESSIONALITA Personal branding Scrivere un curriculum efficace Costruire una buona reputazione online 15

16 Personal Branding Fare promozione di se stessi, proporsi in maniera efficace. Presentare il proprio marchio, il proprio logo, come se ognuno fosse un azienda. E la capacità di esprimere il proprio valore, la propria unicità. Brand = marca, marchio. Bisogna fare di se stessi un marchio, promuovere se stessi. Il personal branding è la ragione per cui qualcuno deve scegliere te e non altri. Contribuiscono al personal branding il curriculum, il sito, il blog, la presenza sui social media, le relazioni. Obiettivo professionale Che voglio per me? Dove voglio andare? Il risultato che voglio ottenere? Rispondere a queste domande è fondamentale, perché dà una direzione alla tua azione e ti aiuta a costruire un progetto. La motivazione è l energia che ti dà la forza per seguire una direzione. E importante interrogarsi sui propri valori, esistenziali e professionali, su ciò in cui si crede. Il fallimento non è un dramma, ma solo uno scalino da superare nel corso della successiva esperienza. E un ostacolo che renderà più forti nello step successivo. In Silicon Valley, addirittura, dicono che se un imprenditore non ha alle spalle almeno tre fallimenti, non può considerarsi tale. Bisogna avere ben chiaro un obiettivo professionale e, prima di tutto, cambiare atteggiamento: pensare io non cerco il lavoro, ma offro competenze, capacità, un servizio, per essere utile ad un organizzazione. Chi può avere bisogno di me? A chi possono essere utili le mie competenze? Quindi chiedersi Cosa so fare, come lo faccio?. Ognuno è differente

17 dall altro, ha il suo stile, la sua personalità, i suoi valori. Preliminare è la conoscenza di se stessi, per mettere a fuoco i propri valori, le proprie motivazioni. Le competenze sviluppate a scuola in quale settore di interesse possono essere utili? Tornare indietro nel tempo, alla prima elementare, all epoca del tema del Cosa vuoi fare da grande?, e pensare a quei sogni, perché lì sono nascosti i tuoi valori, le tue sensibilità e forse anche il tuo talento. Lì ci sono informazioni importantissime per tracciare l obiettivo di vita. Qual è il tuo valore? Cosa pensi di valere? Cosa farà di te qualcosa di unico e irripetibile? Occorre mettersi in gioco, con il desiderio di sperimentarsi, scegliere e scoprire strada facendo. Accettare lavori intermedi, tenendo presente l obiettivo. Ci saranno le motivazioni giuste. Non significa svalutarsi ma impiantare un piano di azione, accettando di offrire il tuo tempo o di fare altri lavori per accrescere le conoscenze che ti occorrono. Individuare tutti i passi intermedi, le risorse interne ed esterne, chi ti potrà aiutare su questo percorso e quali sono gli strumenti utili (il cv, l agenzia interinale, il web, i social network, le relazioni, ecc.). Non si può andare in cerca di un lavoro senza un obiettivo. Bisogna sapere dove si sta andando. L autovalutazione è composta da tutte le domande da porsi, tra cui: Quali sono i miei interessi? Cosa mi piace fare? Quali sono i miei valori? Come voglio che sarà la mia vita fra 4/5 anni? Questa è la vision. E poi: Cosa so fare meglio? Cosa voglio fare? Darsi un obiettivo stimolante, sfidante, significativo. Sviluppare nuove competenze. L obiettivo dovrà essere utile e non necessariamente comodo. Chiedersi anche: come ci vedono gli altri? E come vorresti che ti vedessero? Se pensi a te stesso come interessante, sarai interessante per gli altri. Attirerai l attenzione. 17

18 Scrivere un Curriculum Vitae Il cv europeo è quello più conosciuto. E un bigliettino da visita che ti presenta di fronte alla persona che lo riceve. Deve viaggiare su più canali: su carta, in formato elettronico, su varie piattaforme. Si arriva al colloquio solo se il cv è efficace. Autovalutazione Il proprio bilancio è il primo passo, parliamo di autovalutazione. Occorre differenziarsi e quindi trovare le proprie caratteristiche che ci distinguono dagli altri. La differenza la fa l unicità. Domande da farsi Chi sono? A chi mi rivolgo? Chi sono i miei concorrenti? (Occorre una ricerca mirata, pianificata). Cosa ho di unico o di diverso rispetto ai miei potenziali concorrenti? Parliamo di capacità, esperienze, caratteristiche personali ecc. Questo fa la differenza! La costruzione del cv Non esiste solo il cv europeo: c è il cv online da inserire nelle diverse piattaforme; persone hanno inserito il video cv su Youtube (o su Youcv) e così ci si candida sulle posizioni professionali che interessano. Si può costruire un cv grafico, laddove le posizioni richiedano creatività. Contenuti del cv Dati personali Istruzione - Esperienze professionali - Conoscenza lingue e conoscenze informatiche - Link a profili online (es. cv online su Youtube)

19 Caratteristiche Chiarezza sintesi, personalizzazione, completezza, immediatezza, coerenza rispetto a competenze e obiettivi. Verifica, ovvero domande da farsi Sei in possesso dei requisiti richiesti? Perché dovrebbero scegliere te? Cosa ti differenzia dagli altri candidati? Come puoi portare valore aggiunto all organizzazione con cui vorresti lavorare? Hai usato parole-chiave per i motori di ricerca? Cosa rende il tuo Cv appealing? Punti di forza Conoscenza di lingue straniere, anche quelle extrascolastiche Conoscenza dell informatica Avere hobby, anche sportivi: sport singoli come il nuoto evidenziano caratteristiche di automotivazione, mentre giochi di squadra denotano la capacità di essere in team Far parte di contesti associativi, volontariato: dimostrano sensibilità personale, voglia di dare, capacità di stare con gli altri e di renderti utile, capacità di attivarti nella società e non attendere Come si costruisce il cv: tre tipologie Anticronologico: le esperienze e la formazione dalla più recente alla più vecchia (come il cv europeo) Funzionale o tematico: esperienze e competenze principali, non analitico. Si usa quando si risponde a un annuncio specifico 19

20 Combinato-misto: una via di mezzo tra le due formule precedenti. Esperienze e competenze, mettendo in evidenza le notizie più importanti in funzione alla posizione ricercata. Il cv europeo è un modello di riferimento. Si trova su Internet, è quello Europass, semplifica la vita ai selezionatori che in breve tempo possono trovare le informazioni che servono. Attenzione alle informazioni, alle fotografie, ma anche a dettagli spesso sottovalutati. Per esempio la propria mail. No a tutti i nomi di fantasia. Utilizzare nome.cognome o iniziale del nome.cognome. Chi riceve il cv si sofferma prima di tutto sull immagine (ovvero la foto): deve essere recente, professionale, seria. Consigli per non sbagliare Occhio alla grammatica e all ortografia. Leggerlo e rileggerlo, prima di mandarlo o di pubblicarlo. Prepara uno in inglese, ci potrà servire. L aggiornamento è importantissimo, perché le informazioni devono essere sempre attuali. Consulta ogni giorno gli annunci sul web per capire quali sono le aziende che assumono, in che città, quali profili ricercano. Il web ti offre tutte queste opportunità. Non Non scoraggiarti e non arrenderti di fronte ai no. La Reputazione e La Web Reputation Concetto fondamentale: ciò che si scrive o si pubblica online non viene mai cancellato e può incidere sul futuro lavorativo. Reputazione è essere presenti sulla Rete in maniera più coerente possibile rispetto alla propria personalità. Imparare a gestire il proprio profilo

21 facebook con professionalità. La reputazione è l idea che gli altri si fanno di te. La reputazione online è la somma di tutte le informazioni presenti sul web che la rendono pubblica e poco controllabile. Una traccia che resta per sempre. Aiuta qualcuno che ti cerca a farsi un idea più completa di te. I selezionatori sono figure professionali, esperti nella direzione del personale, chi assume e chi licenzia. Per soddisfare le esigenze delle grandi aziende, oltre al cv, guardano su Google e sui social network; le loro scelte saranno influenzate in base all immagine che si ha del candidato. Ciò che tu comunichi di te stesso online, quindi, aiuta chi ti cerca a farsi un idea più completa di te, in positivo e in negativo. Cosa fare: Impostare la privacy sul nostro contenuto online Utilizzare un linguaggio adeguato Utilizzare i social network per tenersi aggiornati Essere smart vuol dire essere aggiornati Seguire sui social le persone interessanti (significa fare network) 21

22 Il Programma Garanzia Giovani è sostenuto dall IOG (Iniziativa a favore di Occupazione Giovani) attraverso il finanziamento del Fondo Sociale Europeo e la dotazione specifica dell IOG Pubblicazione realizzata a cura della Regione Basilicata Dipartimento Politiche di Sviluppo, Lavoro, Formazione e Ricerca Ufficio Autorità di Gestione FSE Basilicata e Diritti riservati 2015

23 BASILICATA in

24 in BASILICATA sito social Garanzia Giovani Basilicata Garanzia Giovani Basilicata GGBasilicata

Vademecum sulla gestione degli stati nel Programma Garanzia Giovani

Vademecum sulla gestione degli stati nel Programma Garanzia Giovani Vademecum sulla gestione degli stati nel Programma Garanzia Giovani 1 Sommario Premessa... 3 Beneficiari: i giovani NEET... 4 Dall adesione alla fine del percorso... 6 Regole di gestione della tracciatura

Dettagli

per aumentare l occupazione

per aumentare l occupazione newsletter a cura di Giugno 2014 La garanzia giovani parte. Con le imprese editoriale del Ministro Aiutiamo in concreto i giovani e le imprese di Giuliano Poletti Il 1 maggio ha preso avvio, in tutta Italia,

Dettagli

GARANZIA GIOVANI: PRONTI A PARTIRE? Una guida pratica sulla Garanzia Giovani e su come entrare nel mondo del lavoro SEGUICI SU

GARANZIA GIOVANI: PRONTI A PARTIRE? Una guida pratica sulla Garanzia Giovani e su come entrare nel mondo del lavoro SEGUICI SU GARANZIA GIOVANI: PRONTI A PARTIRE? Una guida pratica sulla Garanzia Giovani e su come entrare nel mondo del lavoro SEGUICI SU Sommario Prefazione, di Stefano Colli-Lanzi, AD Gi Group e Presidente Gi Group

Dettagli

Piano di attuazione italiano della Garanzia per i Giovani

Piano di attuazione italiano della Garanzia per i Giovani Piano di attuazione italiano della Garanzia per i Giovani 1 Il contesto 1.1 Il contesto europeo La Raccomandazione del Consiglio dell Unione Europea del 22 aprile 2013 sull istituzione di una Garanzia

Dettagli

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE)

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) 71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) di TIZIANA LANG * Finalmente è partita: dal 1 maggio i giovani italiani possono iscriversi on line al programma della Garanzia

Dettagli

Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione

Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione 1 PREMESSA...3 PRIMA PARTE...4 1. Il Curriculum Vitae...4 Modello...5 Fac simile 1...6 2. Il Curriculum Europass...7

Dettagli

L INCENTIVO PER LE ASSUNZIONI DEI GIOVANI DI ETA COMPRESA TRA I 18 ED I 29 ANNI

L INCENTIVO PER LE ASSUNZIONI DEI GIOVANI DI ETA COMPRESA TRA I 18 ED I 29 ANNI L INCENTIVO PER LE ASSUNZIONI DEI GIOVANI DI ETA COMPRESA TRA I 18 ED I 29 ANNI (pubblicato sul n. 51 della rivista: "The world of il Consulente") (Le considerazioni che seguono sono frutto esclusivo del

Dettagli

5 %>"G: (JPWFOU} JO NPWJNFOUP * 08*/>0 Mµ&VSPQB TPTUJFOF J HJPWBOJ -67 6 D3"G: 63 & E"G& > 5J * * 5 6 1G:/ &G& "34 7 / "3*D 83: & in & U 3 OP "

5 %>G: (JPWFOU} JO NPWJNFOUP * 08*/>0 Mµ&VSPQB TPTUJFOF J HJPWBOJ -67 6 D3G: 63 & EG& > 5J * * 5 6 1G:/ &G& 34 7 / 3*D 83: & in & U 3 OP in U OP Né la Commissione europea né alcuna persona che agisca a nome della Commissione europea è responsabile dell uso che dovesse essere fatto delle informazioni contenute nella presente pubblicazione.

Dettagli

ACCORDO INTERCONFEDERALE PER IL RECEPIMENTO DELL ACCORDO-QUADRO EUROPEO SUL TELELAVORO CONCLUSO IL 16 LUGLIO 2002 TRA UNICE/UEAPME, CEEP E CES

ACCORDO INTERCONFEDERALE PER IL RECEPIMENTO DELL ACCORDO-QUADRO EUROPEO SUL TELELAVORO CONCLUSO IL 16 LUGLIO 2002 TRA UNICE/UEAPME, CEEP E CES ACCORDO INTERCONFEDERALE PER IL RECEPIMENTO DELL ACCORDO-QUADRO EUROPEO SUL TELELAVORO CONCLUSO IL 16 LUGLIO 2002 TRA UNICE/UEAPME, CEEP E CES Addì, 9 giugno 2004 Tra CONFINDUSTRIA, CONFARTIGIANATO, CONFESERCENTI,

Dettagli

Al servizio del lavoro

Al servizio del lavoro www.lavoro.regione.lombardia.it Al servizio del lavoro Guida alle politiche di Regione Lombardia a sostegno dell occupazione. Opportunità e iniziative: per chi è disoccupato per i lavoratori colpiti dalla

Dettagli

Garanzia Giovani: il coraggio che manca

Garanzia Giovani: il coraggio che manca @bollettinoadapt, 30 aprile 2014 Garanzia Giovani: il coraggio che manca di Giulia Rosolen, Lilli Casano, Lidia Petruzzo, Carmen Di Stani Tag: #lavoro #1maggio #riformedellavoro #garanziagiovani Poteva

Dettagli

ACCORDI EXPO PER IL LAVORO

ACCORDI EXPO PER IL LAVORO ACCORDI EXPO PER IL LAVORO Milano, 27 aprile 2015 Il 26 marzo scorso tra Unione Confcommercio Milano e le organizzazioni sindacali di categoria Filcams-CGIL, Fisascat-CISL e Uiltucs-UIL di Milano e di

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

PROGETTO PROVINCIA DI TORINO FORMA.TEMP DESCRIZIONE DEL PROCESSO

PROGETTO PROVINCIA DI TORINO FORMA.TEMP DESCRIZIONE DEL PROCESSO PROGETTO PROVINCIA DI TORINO FORMA.TEMP DESCRIZIONE DEL PROCESSO Questo documento descrive le principali fasi del progetto congiuntamente promosso dalla Provincia di Torino e da Forma.Temp nei termini

Dettagli

Garanzia Giovani a un anno dall'avvio: dalle voci dei giovani emergono tante criticità

Garanzia Giovani a un anno dall'avvio: dalle voci dei giovani emergono tante criticità Garanzia Giovani a un anno dall'avvio: dalle voci dei giovani emergono tante criticità Affidati al monitoraggio di ADAPT e Repubblica degli Stagisti ben 3mila racconti: il problema principale sono i lunghi

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

Bando speciale BORSE LAVORO 2015

Bando speciale BORSE LAVORO 2015 Bando speciale BORSE LAVORO 2015 PREMESSA La Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia considera la mancanza di occasioni di lavoro per i giovani, in misura non più conosciuta da decenni, come

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università COS'È TORNO SUBITO Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università finanziata con fondi POR FSE Lazio 2007-2013 Asse II Occupabilità; Asse V Transnazionalità

Dettagli

Il tirocinio extracurriculare. come, quando, dove e perché

Il tirocinio extracurriculare. come, quando, dove e perché Il tirocinio extracurriculare come, quando, dove e perché Contenuti Cos è un tirocinio Le finalità del tirocinio extracurriculare La legislazione che lo regola Come cercare informazioni Prima di iniziare

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE V MOD2 FR GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE INIZIATIVE DI FRANCHISI NG DECRETO LEGISLATIVO 185/00 TITOLO II Introduzione Questa guida è stata realizzata per

Dettagli

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI - Manuale Operativo - www.finanziamenti-a-fondo-perduto.it COS E COME FUNZIONA Portale di aggiornamenti su agevolazioni ed incentivi che prevede: Servizio di ricerca online

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE 1 INDICE Introduzione pag. 5 Domanda (1) Cos è il sistema regionale di accreditamento? pag. 5 Domanda (2) Cosa deve fare un Ente di formazione per

Dettagli

LIBRETTO FORMATIVO DEL TIROCINANTE MARIO ROSSI

LIBRETTO FORMATIVO DEL TIROCINANTE MARIO ROSSI LIBRETTO FORMATIVO DEL TIROCINANTE MARIO ROSSI SOGGETTO PROPONENTE: I.T.T. - ISTITUTO TECNICO E TECNOLOGICO ENRICO FERMI, ASCOLI PICENO (AP) SOGGETTO ATTUATORE: CONFSALFORM - ROMA LIBRETTO RILASCIATO IL:

Dettagli

NUOVE REGOLE IN MATERIA DI STATO DI DISOCCUPAZIONE DAL 1 GENNAIO 2014

NUOVE REGOLE IN MATERIA DI STATO DI DISOCCUPAZIONE DAL 1 GENNAIO 2014 NUOVE REGOLE IN MATERIA DI STATO DI DISOCCUPAZIONE DAL 1 GENNAIO 2014 COME ACQUISIRE LO STATO DI DISOCCUPAZIONE Lo stato di disoccupazione si compone di un elemento oggettivo (lo stato di privo di lavoro),

Dettagli

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA SEDE LEGALE CASTELLO N. 77 SEDE AMMINISTRATIVA SAN POLO N. 2123 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

GARANZIA PER I GIOVANI PROPOSTA DI SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELL ISFOL 24 GIUGNO 2013

GARANZIA PER I GIOVANI PROPOSTA DI SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELL ISFOL 24 GIUGNO 2013 GARANZIA PER I GIOVANI PROPOSTA DI SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELL ISFOL 24 GIUGNO 2013 Premessa La Garanzia per i Giovani, presentata nel paper Isfol del 14 giugno scorso (cfr. http://www.isfol.it/primo-piano/una-garanzia-per-i-giovani),

Dettagli

Il MERCATO. del LAVORO in LOMBARDIA

Il MERCATO. del LAVORO in LOMBARDIA Il MERCATO Dipartimento Mercato del Lavoro del LAVORO in LOMBARDIA Legge Regionale 22 approvata il 19 settembre 2006 dal Consiglio Regionale Lombardo ll nuovo testo è migliore rispetto al precedente su

Dettagli

Riscatto degli anni di laurea

Riscatto degli anni di laurea Riscatto degli anni di laurea Riscatto degli anni di laurea scuola Chi è giovane e fresco di laurea, di regola, non vede l ora di mettersi a lavorare e, certamente, per prima cosa non pensa alla pensione.

Dettagli

l attuazione della YEI, devono impegnare le risorse per i giovani nel primo biennio di programmazione (2014-2015), in coerenza con le disposizioni di

l attuazione della YEI, devono impegnare le risorse per i giovani nel primo biennio di programmazione (2014-2015), in coerenza con le disposizioni di AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEI SOGGETTI ATTUATORI DI TIROCINI EXTRACURRICULARI, ANCHE IN MOBILITÀ INTERREGIONALE ATTRAVERSO L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA GARANZIA GIOVANI NELLA REGIONE SICILIANA

Dettagli

Manuale del tirocinante Guida pratica al tirocinio extracurriculare

Manuale del tirocinante Guida pratica al tirocinio extracurriculare P er molti giovani il tirocinio è il primo passo nel mondo del lavoro, un esperienza che può rivelarsi decisiva per il loro futuro professionale. Ma spesso per inesperienza, ingenuità e mancanza di informazioni

Dettagli

Aggiornamento 2010. Trovare un lavoro in Europa: una guida per chi cerca lavoro. eures.europa.eu. Commissione europea

Aggiornamento 2010. Trovare un lavoro in Europa: una guida per chi cerca lavoro. eures.europa.eu. Commissione europea Aggiornamento 2010 Trovare un lavoro in Europa: una guida per chi cerca lavoro eures.europa.eu Commissione europea Né la Commissione europea né alcuna persona che agisca a nome della Commissione europea

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud capitale umano, formato a misura dei fabbisogni delle imprese possa contribuire alla crescita delle imprese stesse e diventare così un reale fattore di sviluppo per il Mezzogiorno. Occorre, infatti, integrare

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Testo Unico dell apprendistato

Testo Unico dell apprendistato Testo Unico dell apprendistato Art. 1 Definizione 1. L apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e alla occupazione dei giovani. 2. Il contratto di apprendistato

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale?

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? HELPDESK PER LE AZIENDE AZIENDE OSPITANTI 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? E un tipo di formazione sul lavoro che si realizza in aziende di un Paese diverso da quello nel quale il giovane

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

Guida pratica ai Servizi per l Impiego

Guida pratica ai Servizi per l Impiego Provincia di Padova Provincia di Padova Settore Lavoro e Formazione M INISTERO DEL E DELLE POLITICHE L AV O R O S OCIALI INVESTIAMO PER IL VOSTRO FUTURO ai Servizi per l Impiego Iniziativa cofinanziata

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

PROGETTO STUD. I. O. STUDENTI IN ORIENTAMENTO

PROGETTO STUD. I. O. STUDENTI IN ORIENTAMENTO PROGETTO STUD. I. O. STUDENTI IN ORIENTAMENTO 1 Esistono difficoltà di accesso degli studenti all Università rilevate dagli esiti dei test di ingresso. 2 A ciò si aggiunge il ritardo negli studi universitari

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Inform@lmente SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa OBIETTIVI DEL PROGETTO

Dettagli

Trovare un lavoro in Europa

Trovare un lavoro in Europa Europa sociale Trovare un lavoro in Europa una guida per chi cerca lavoro Né la Commissione europea né alcuna persona che agisca a nome della Commissione europea è responsabile dell uso che dovesse essere

Dettagli

MANUALE PER LO STUDENTE

MANUALE PER LO STUDENTE Università di Bologna Domanda di ammissione alla prova finale laurea MANUALE PER LO STUDENTE In caso di problemi informatici durante la compilazione della domanda on line, manda una mail a help.almawelcome@unibo.it

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DEGLI SCAMBI IL DIRETTORE GENERALE Visto l articolo 30 del Decreto Legge 12 settembre 2014,

Dettagli

Oggetto: Tirocini formativi e di orientamento. D.M. 142 del 25 marzo 1998.

Oggetto: Tirocini formativi e di orientamento. D.M. 142 del 25 marzo 1998. Circolare 15 luglio 1998 n. 92 Ministero del lavoro Occupazione - misure straordinarie - tirocini formativi e di orientamento - stages - precisazioni del ministero. Oggetto: Tirocini formativi e di orientamento.

Dettagli

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy Culture Programme 2007- -2013 Nuoro, 9 Novembre 2010 Marzia Santone-CCP Italy Intro From a cultural point of view Perché l UE si interessa alla cultura? Fattori simbolici L Unità nella Diversità L UE caratterizzata

Dettagli

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Discriminazione sul posto di lavoro Quando una persona viene esclusa o trattata peggio delle altre a causa del sesso, della

Dettagli

EaSI. Nuovo programma ombrello comunitario per l occupazione e la politica sociale. sociale

EaSI. Nuovo programma ombrello comunitario per l occupazione e la politica sociale. sociale EaSI Nuovo programma ombrello comunitario per l occupazione L Europa sociale EaSI Nuovo programma ombrello comunitario per l occupazione Commissione europea Direzione generale per l Occupazione, gli affari

Dettagli

Domanda di iscrizione alla prova di accesso ai Corsi di Specializzazione alle attività di sostegno

Domanda di iscrizione alla prova di accesso ai Corsi di Specializzazione alle attività di sostegno Domanda di iscrizione alla prova di accesso ai Corsi di Specializzazione alle attività di sostegno Sommario Introduzione 1 Assistenza. 2 Accedi ai servizi on line. 2 Accesso all area riservata. 3 Domanda

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Voucher: il sistema dei buoni lavoro

Voucher: il sistema dei buoni lavoro Voucher: il sistema dei buoni lavoro Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento che i datori di lavoro (committenti) possono utilizzare per remunerare prestazioni di lavoro

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

FORMULARIO. Allegato 2) REGIONE TOSCANA. P.O.R. FONDO SOCIALE EUROPEO CRO 2007/2013 anno 2012

FORMULARIO. Allegato 2) REGIONE TOSCANA. P.O.R. FONDO SOCIALE EUROPEO CRO 2007/2013 anno 2012 Allegato 2) REGIONE TOSCANA P.O.R. FONDO SOCIALE EUROPEO CRO 2007/2013 anno 2012 Direzione Generale Competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze FORMULARIO Area Istruzione e educazione

Dettagli

GUIDE Il lavoro part time

GUIDE Il lavoro part time Collana Le Guide Direttore: Raffaello Marchi Coordinatore: Annalisa Guidotti Testi: Iride Di Palma, Adolfo De Maltia Reporting: Gianni Boccia Progetto grafico: Peliti Associati Illustrazioni: Paolo Cardoni

Dettagli

Vivere e lavorare in Italia

Vivere e lavorare in Italia Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali EURES - Italia Vivere e lavorare in Italia Una breve guida per cittadini EU interessati a trasferirsi in Italia Marzo 2010 VIVERE E LAVORARE IN ITALIA L Italia

Dettagli

Programma Operativo Regionale della Lombardia. Ob. 2 (Competitività regionale e occupazione) FSE 2007-2013

Programma Operativo Regionale della Lombardia. Ob. 2 (Competitività regionale e occupazione) FSE 2007-2013 Allegato A al decreto n. 9254 del 14/10/2013 Programma Operativo Regionale della Lombardia Ob. 2 (Competitività regionale e occupazione) FSE 2007-2013 cofinanziato con il contributo del Fondo Sociale Europeo

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

PARTE PRIMA. REGOLAMENTO REGIONALE 10 marzo 2014, n. 3

PARTE PRIMA. REGOLAMENTO REGIONALE 10 marzo 2014, n. 3 10134 PARTE PRIMA Leggi e regolamenti regionali REGOLAMENTO REGIONALE 10 marzo 2014, n. 3 Disposizioni concernenti l attivazione di tirocini diretti all orientamento e all inserimento nel mercato del lavoro.

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma Produzioni dal Basso Manuale di utilizzo della piattaforma FolkFunding 2015 Indice degli argomenti: 1 - CROWDFUNDING CON PRODUZIONI DAL BASSO pag.3 2 - MODALITÁ DI CROWDFUNDING pag.4 3- CARICARE UN PROGETTO

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI GUIDA all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI Aggiornata al 28 febbraio 2015 PROGRAMMA POT Pianificazione Territoriale Operativa 2 Sommario

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE I Progetti Personalizzati sono rivolti a minori e adulti con disabilità, residenti nel territorio dell Azienda ULSS n.

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Indice della presentazione. 1. Obiettivo del progetto. 2. Identificazione degli attori coinvolti. 3. Fasi del progetto. Tecnologie e Strumenti

Indice della presentazione. 1. Obiettivo del progetto. 2. Identificazione degli attori coinvolti. 3. Fasi del progetto. Tecnologie e Strumenti OGGETTO: PROGETTO TECO A ATTIVITÀ CINECA AUTORE: MAURO MOTTA Indice della presentazione 1. Obiettivo del progetto 2. Identificazione degli attori coinvolti 3. Fasi del progetto Tecnologie e Strumenti Il

Dettagli