FUTURSHOW 3004 chi c è ci sarà

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FUTURSHOW 3004 chi c è ci sarà"

Transcript

1 Le città sono da sempre crocevia di culture e costituiscono il centro da cui si diramano le forze di sviluppo e di globalizzazione che stanno guidando il Pianeta. Kofi Annan (7 Giugno 2001, Urban Millennium) Milano, novembre FUTURSHOW 3004 chi c è ci sarà Talento, Tecnologia, Tolleranza Le porte d accesso al Futuro Se la meta del viaggio è il futuro, tre sono i cartelli che indicano la strada da percorrere: Talento, Tecnologia, Tolleranza. E questo il tema conduttore di Futurshow 3004, che si svolge a Milano dal 19 al 22 novembre. Per quattro giorni Futurshow sperimenta la Teoria delle tre T elaborata da Richard Florida, docente all Università di Pittsburgh, secondo la quale innovazione e sviluppo si producono nelle comunità che sanno integrare Talento, Tecnologia e Tolleranza. Con questo obiettivo Futurshow, giunto all ottava edizione, elegge Milano Capitale del Futuro, proponendo una formula completamente nuova con un cuore espositivo in Fiera Milano e una serie di iniziative progettate per coinvolgere l intera Città e tracciare una mappa degli hot spot dell innovazione: aziende, istituzioni pubbliche e private, luoghi dedicati alla cultura, alla ricerca, all'intrattenimento, alla formazione. Un occasione unica, resa possibile dalla collaborazione di numerosi partner: il Comune di Milano, la Provincia di Milano, il Ministero per l Innovazione e le Tecnologie, il Ministero per i Beni Culturali, Assolombarda, l Istituto Europeo di Design, la IULM (che hanno concesso il patrocinio alla manifestazione) e ancora la Triennale, lo Spazio Anteo, il WWF, la Campagna del Millennio dell ONU che indica gli otto obiettivi da raggiungere per la sopravvivenza del Pianeta. Il nome della campagna delle Nazioni Unite è "No Excuse 2015". Futurshow la promuove, e rilancia: niente scuse, un futuro sostenibile è possibile. Talento, tecnologia e tolleranza sono gli strumenti per costruirlo. La giornata inaugurale di Futurshow giovedì 18, riservata alla stampa - ospita a simboleggiare ciascuna delle tre T, tre icone del nostro tempo: Bill

2 Gates, fondatore di Microsoft, che interviene con una testimonianza sul Futuro Digitale; Derek Walcott, grande poeta e premio Nobel per la Letteratura; Eveline Herfkens, coordinatrice esecutiva della Campagna del Millennio dell'onu. FUTURSHOW 3004 Lo Spazio Espositivo in Fiera - Il portale del Futuro La ricerca applicata all'esplorazione dello spazio, all'infomobilità, all'informatica, alla sicurezza; la capacità di innovazione delle imprese e l'importanza della formazione; la tecnologia a servizio del patrimonio culturale, del sociale, della salute. Un unica piattaforma che entra nella vita quotidiana per gestire gli strumenti tecnologici che ci circondano in casa, per entrare nel mondo dell'intrattenimento digitale che ci propone musica, sport, cinema, game, home video, televisione. Le Visioni del Futuro di artisti affermati e le espressioni di giovani talenti. Gli otto obiettivi per la salvezza del Pianeta, indicati dall'onu, sottoscritti da 189 Paesi nel mondo. Questi i contenuti di Futurshow 3004, racchiusi in uno spazio espositivo dal grande impatto scenografico ideato in Fiera Milano dal Gruppo Sabatini, che progetta, realizza e promuove la manifestazione. Uno spazio nel quale il visitatore entra come in un immenso caleidoscopio. Niente a che vedere con gli stand che popolano le manifestazioni fieristiche, ma 100 camere le cui pareti sono schermi sui quali vengono proiettate immagini in continuo movimento. Il pubblico di Futurshow segue il percorso come immerso in un multiscreen di metri quadrati assistendo a una proiezione che racconta le tecnologie applicate in ogni campo. Il primo impatto è con acqua e fuoco. Gli elementi della vita. Uno schermo di cento metri che ricrea una cascata d'acqua digitale a lambire il fuoco. La memoria è l'anima del futuro è l'installazione realizzata da Fabrizio Plessi per Futurshow 3004, che conduce i visitatori dall'ingresso (Fiera Milano - Porta Carlo Magno) al cuore della Città del Futuro. visioni del futuro Se discipline scientifiche e discipline umanistiche spesso seguono percorsi paralleli, la Città del Futuro ne incrocia le strade. Varcate le porte d'accesso al Futuro, rappresentate dalle tre T, ad accogliere i cittadini che abiteranno Futurshow 3004 è la casa dedicata ai Visionari della Parola, i poeti. Decine e decine di citazioni tratte da poesie che contengono un riferimento al "futuro", saranno proiettate sulle pareti. Verso il futuro è l'iniziativa dedicata alla poesia, curata da Nicola Crocetti per Futurshow, che ospita tre grandi Maestri - il Premio Nobel Derek Walcott, Adam Zagajewsky, Yves Bonnefoy - che raccontano la loro personale visione di ciò che sarà. Gli incontri sono programmati presso la Triennale il 18, il 19, il 21 alle

3 tecnologia, ricerca Il percorso dedicato alla tecnologia e alla ricerca si snoda attraverso le aziende protagoniste del processo di innovazione in vari settori; a cominciare da IBM che presenta progetti e brevetti frutto delle ricerche sviluppate nei propri laboratori, per proseguire con Sony, per la prima volta tra i main sponsor di Futurshow, che sviluppa il tema della convergenza e dell'alta definizione; HP presenta il primo notebook ultramobile; Toshiba con una spettacolare installazione, uno "strumento sinestetico interattivo" creata da Limiteazero utilizzando Qosmio; US Robotics con il nuovo kit per il wirless anche per il game e poi BenQ, Hantarex, Navman, Sandisk, Symantec, Tim, Tucano. Per iniziare alla cultura scientifica i più giovani un laboratorio di biotecnologie proposto dalla Fondazione Golinelli; e sempre in tema di divulgazione scientifica la rassegna Immagini dal mondo, dedicata al documentario scientifico e curata da Alessandro Cecchi Paone; NEC che presenta progetti e applicazioni innovative nel settore della biometria; Edison con le ricerche sviluppate presso il centro di Tofarello - che sarà aperto agli studenti, nei giorni di Futurshow - e che pone l'attenzione sul tema della superconduzione; iguzzini con un progetto dedicato all'uso della luce nella cura dei malati in coma; l'arma dei Carabinieri e I.NET che applicano la tecnologia al settore della sicurezza delle persone, dei dati, dei sistemi; Alenia Spazio ed ESA (Agenzia Spaziale Europea) propongono un viaggio che si snoda da Galileo alla telemedicina con "Home Care" di Telbios, alla infomobilità con il progetto FIFTH, di cui è partner Trenitalia; da Envisat e Cosmo Sky Med per l'osservazione della Terra alle frontiere dell esplorazione con le sonde Cassini, Mars Express e Venus Express; dal satellite Planck al VR-LAB, laboratorio di realtà virtuale, allo sleeping cinema con i filmati sulla vita a bordo della Stazione Spaziale e una sintesi della storia dell'esplorazione spaziale sin dagli albori, con particolare rilievo al ruolo dell'italia. Presenza istituzionale di rilievo è quella del Ministero per l'innovazione e le Tecnologie che ha sostenuto il progetto Futurshow concedendo il patrocinio e che ha annunciato la visita del Ministro Lucio Stanca. Inoltre, un approfondimento sull'e-government, tema scelto dalla Regione Lazio per la propria presenza. impresa, formazione Il Teatro dell'innovazione di Assolombarda costituisce l'anello di congiunzione tra ricerca e impresa, passaggio fondamentale per la competitività del "sistema Italia". All'interno dello spazio scorrono filmati che presentano progetti e case history di soggetti caratterizzati dal forte spirito innovativo. La "programmazione" di questo inusuale "Teatro" prevede una serie di testimonianze di protagonisti del nostro tempo: rappresentanti di grande aziende che investono sull'innovazione, accanto a giovani talenti che hanno saputo trasformare un'idea in un mestiere.

4 Proprio per sottolineare il ruolo fondamentale della formazione delle nuove generazioni, Assolombarda propone a Futurshow Porte Aperte al Futuro, iniziativa grazie alla quale i ragazzi potranno visitare i centri di ricerca di aziende e università aperti durante la manifestazione; una speciale edizione di Orientagiovani, dedicata al settore della chimica; la Città dei Mestieri dove diverse figure professionali, psicologo incluso, saranno a disposizione dei ragazzi per valutarne attitudini e capacità e dare indicazioni sulla via da percorrere per diventare imprenditori, seguendo magari le orme di imprenditori affermati che daranno la loro testimonianza in una inedita Galleria creata per Futurshow. Assolombarda sviluppa anche uno dei temi conduttori di Futurshow, la tolleranza, attraverso un'iniziativa che testimonia la responsabilità sociale delle imprese. Partendo dalla proiezione di una "speciale" Bohème girata nel supercarcere di Maiano, segue il forum Ri-conoscere per Ri-conoscersi in cui detenuti, amministrazioni pubbliche, istituti penitenziari e imprese saranno fianco a fianco per raccontare come sia possibile aprire il carcere all'esterno e come chi vi è recluso possa rappresentare non un problema, ma una risorsa per il mercato. Aziende protagoniste anche di Movi&Co, concorso dedicato ai giovani filmaker non professionisti per l'ideazione originale e la realizzazione di filmati aziendali e spot. La premiazione dei vincitori di Movi&Co, avrà luogo a Futurshow lunedì 22, nel pomeriggio, alla presenza di Ermanno Olmi, membro della giuria. I video realizzati dai partecipanti verrano proiettati in Fiera, accanto a una rassegna di filmati aziendali storici e del recente passato. intrattenimento digitale Cinema, game, home video, musica, televisione, sport, il cui futuro è sempre più legato all innovazione tecnologica, sono presenti a Futurshow 3004 in una grande area dedicata agli stili di vita, all'intrattenimento, al tempo libero. Futurshow 3004 accoglie i protagonisti di Microsoft per l intrattenimento digitale: Windows Media Center e Xbox. Insieme ai partner, Microsoft presenta al grande pubblico Windows Media Center, l'innovativo sistema che rivoluzionerà il salotto delle case degli italiani, permettendo a tutta la famiglia di usufruire in modo semplice e immediato dei diversi contenuti digitali (fotografie, musica, DVD, televisione, radio, internet) con il solo utilizzo di un telecomando e di un televisore. Windows Media Center è disponibile in diversi formati e modelli (tower, cubo, slim, laptop ) realizzati dai partner Microsoft, pensati per soddisfare le più diverse esigenze di stile e di utilizzo e per integrarsi perfettamente in tutte le stanze (salotto, studio, camera dei ragazzi...). Nel corso della giornata inaugurale - riservata alla stampa - sarà il fondatore di Microsoft, Bill Gates - ospite d'onore a Futurshow a raccontare Il Futuro Digitale e

5 ad assegnare il Green Button Award agli ideatori del design più innovativo per Windows Media Center. Per il pubblico, sarà possibile sperimentare a Futurshow le prime versioni portatili di Windows Media Center che permettono di avere sempre con sé i propri contenuti digitali. Tutti coloro che parteciperanno all'evento avranno l'opportunità di provare un'esperienza multimediale nuova e di scoprire le potenzialità e la facilità d'uso di Windows Media Center. La musica è al centro di uno dei percorsi dedicati da Futurshow 3004 ai ragazzi, protagonisti dell innovazione che ha cambiato sia la modalità di ascolto sia il mercato. Lo testimonia il grande successo delle sconfinate library on line di brani musicali e la conseguente diffusione di nuovi strumenti che consentono di avere sempre con sé la propria colonna sonora preferita. Accanto ad Apple, sono presenti a Futurshow molti protagonisti indiscussi della musica MTV Hits, MTV Brand New, Creative, VideoItalia, All Music, unitedmusicmegastore.it, RadioItalia, RIN, RTL. Il cinema e l'home video disegnano un itinerario davvero spettacolare a Futurshow, a testimonianza della estesa applicazione che la tecnologia trova nel settore dell'audiovisivo. Sono previste proiezioni anteprime, trailer, presentazioni di nuovi DVD, incontri con registi e attori e canali tematici. Molte le presenze di rilievo, tra le quali Sky con 10 canali tematici, Universal, Columbia, Warner, Medusa, O1 Distribution che presenta l'anteprima di The Grudge, alla quale interviene la protagonista Sarah Michelle Gellar e di Occhi di cristallo interpretato da Luigi Lo Cascio per la regia di Eros Puglielli. Rate Italia presenta in anteprima il Mobile Car System per registrare e vedere film, ascoltare musica e direttamente dalla propria autovettura. Con Anteo Spazio Cinema e con Canon, Futurshow lancia la prima edizione di un concorso riservato ai cortometraggi e dedicato alla Città del Futuro. Altre due iniziative con Anteo sono l'anteprima di Finding Neverland di Marc Forster e la lectio magistralis di Robert Guediguian. A siglare l'area cinema è Mini, auto ufficiale di Futurshow impegnata a sostegno del cinema - che assicurerà una serie di collegamenti tra Fiera Milano e le location in Città. Canali satellitari, digitale terrestre, TV via internet: nell'anno del cinquantenario della TV, una panoramica sulla televisione che verrà con gli oltre 70 canali di Sky, i 18 di Rai, e le nuove proposte di Mediaset, che in occasione di Futurshow lancia il nuovo canale digitale per i bambini oltre a DFree, Alboran e AliceLive, presentata da Bibop Reasearch con un palinsesto non stop.

6 CFN, Telelombardia, Radio 24, Rai News 24, completano la presenza dei mezzi audiovisivi in Fiera. Forte il coinvolgimento dei giovanissimi, protagonisti dell'iniziativa Reporter dal Futuro, sviluppata da Futurshow con la Direzione Regionale Scolastica del Ministero dell'istruzione per offrire ai ragazzi l'opportunità di vivere un'esperienza straordinaria cinque giorni come giornalisti, fotografi, redattori del web, della tv, della radio; sguinzagliati tra le stanze di Futurshow 3004 i Reporter dal Futuro che potranno trasmettere i loro pezzi a Topolino, Vita, Ragazzinet.it, Virgilio, Corriere della Sera, Corriere Lavoro e Corriere.it, Repubblica, Radio 24, CFN. I ragazzi potranno lavorare, per catturare le immagini a corredo delle notizie raccolte, con la Digital Key Ring, innovativo strumento messo a disposizione da Philips che ha sposato l'iniziativa. Ancora, i game, strumento di alfabetizzazione informatica per milioni di giovani. Insieme a Xbox e ai suoi videogiochi cult, come Halo 2 e Fifa 2005, di cui è prevista una tappa del Campionato; primo piano a Futurshow anche sul gaming on line in banda larga del servizio Xbox Live, per regalare al grande pubblico le emozioni e le avventure del digital entertainment, in un contesto che si propone come luogo di aggregazione, oltre che di incontro, con la tecnologia più all avanguardia. Microsoft, infatti, propone di avvicinarsi al gioco a nuove fasce di persone, creando piazze virtuali, ma anche reali dove incontrarsi, comunicare e giocare, come parte di una grande comunità di appassionati. Dai game ai giochi tradizionali, ma ad alta tecnologia, di un marchio storico come Giochi Preziosi. Dalle gare "virtuali" a quelle reali. Il futuro degli eventi sportivi è profondamente legato allo sviluppo della tecnologia che ne sta segnando la fruizione e l organizzazione stessa. TV digitale terrestre, telefoni cellulari, canali satellitari, internet, radio sono i mezzi sui quali corre la passione del pubblico. Protagonisti della sezione di Futurshow dedicata allo sport Inter con 3, RossoAlice, Inter Channel, e la demo di Codemaster sviluppata da Halifax; Milan con Milan Channel, Forza Milan, versione cartacea e online, Adidas, Electronic Arts; Torino 2006; Samsung; Sportitalia; ESPN, Virtus Pallacanestro Bologna; Vertical Vision Cantù; FIP, racchiusa in una stanza d'argento in onore della storica impresa compiuta ad Atene dalla nazionale di basket; la Gazzetta dello Sport. Per ricordare che sport è anche amicizia e solidarietà, seguendo il fil rouge della Tolleranza che percorre l'intera manifestazione è presente la Run for Good, campagna di raccolta fondi a favore del WWF (progetto Congo) abbinata alla Maratona di Milano che si corre domenica 28 e che verrà presentata alla stampa a Futurshow.

7 shopping presente e futuro A Futurshow non sono in vendita prodotti. Il negozio di Futurshow è Mondadori Multicenter che ha riprodotto in Fiera il proprio spazio per offrire un'anteprima di ciò che il pubblico potrà trovare nello store di via Marghera, che in occasione della rassegna applica particolari sconti sugli oggetti "tecnologici" e anche il 30% di sconto sui libri a sottolineare ancora una volta la forza del connubio "tecnologia e contenuti". E siccome Futurshow non rinuncia mai alla propria vocazione di proiettarsi lontano nel tempo, accanto al negozio del presente è in mostra lo shopping del futuro, grazie alla presenza di Nemo, che con Publicenter propone uno spazio dedicato alle tendenze del retail e dei consumi. creatività Accanto alle aziende, le idee e i talenti che stanno alla base dei progetti, i protagonisti testimoniano a Futurshow i risultati dell'incontro tra Tecnologia e Talento: l'istituto Europeo di Design, la IULM, la Triennale con Video Village curato da Art-U, il Comune di Milano con CreaMi, il Creativity Group fondato da Richard Florida in Italia. In Fiera, sono molti gli spazi dedicati ai talenti di domani. Insieme all Istituto Europeo di Design, Futurshow costruisce un percorso attraverso i contributi degli studenti delle Scuole di Arti Visive, Design e Moda. Quattro stanze dedicate al tema del disagio mentale; ai Videoclip realizzati a Impatto Zero; ai progetti sviluppati nei settori del sociale e dell'ambiente; all'installazione di Moda Lab che rappresenta lo scontro tra opposte polarità. Con la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM, viene sviluppato il tema dell utilità e dell impiego delle nuove tecnologie per la trasmissione alle future generazioni del patrimonio culturale in una serie di appuntamenti dedicati al patrimonio archeologico, al cinema, al patrimonio culturale in Rete, alla lettura. L'Università IULM, infatti, pone l'accento sulle tecnologie come strumento di comunicazione e di implementazione delle conoscenze, in particolare verso la comunicazione culturale per la quale la IULM ha attivato un corso specifico. Un grande media lounge accoglie le opere di vent'anni di storia della videoarte, che scorrono sui monitor dei G4 e dei G5 di Apple. E' la rassegna storica del World Wide Video Festival per la prima volta in Italia grazie a Video Village, la mostra promossa da Futurshow e organizzata da Art-U che si svolge presso la Triennale, partner della iniziativa, con Virgilio. I talenti delle arti performative si esibiscono a CreaMi Milano accoglie i giovani creativi. Promossa dall' Assessorato ai Giovani e allo Sport del Comune di Milano e dal Club di Santa Chiara in occasione di Futurshow 3004, la manifestazione presenta decine e decine di eventi che coinvolgeranno siti sparsi su tutta la Città.

8 Dedicati alle professioni creative i laboratori organizzati con Creativity Group Milano, il gruppo di lavoro fondato da Richard Florida, Irene Tinagli e Giovanni Padula. Qui, nella Stanza delle Idee, ogni giorno si alterneranno professionisti che daranno dimostrazione dei processi sulla base dei quali si sviluppano i "mestieri creativi" coinvolgendo il pubblico in una serrata "caccia alle idee". L'area dei talenti accoglie, poi, le stanze di Fondazione Fiera Milano, con il progetto del nuovo Polo; Fondazione Corriere della Sera, con una mostra dedicata all'immenso patrimonio racchiuso nel proprio archivio, in via di digitalizzazione; Prima Comunicazione, che festeggia con un numero speciale i 30 anni della testata; Provincia di Milano con le imprese creative del territorio e una visita virtuale agli incubatori d'imprese dell'area milanese; iguzzini con il progetto ifilm dedicato alla cultura della luce; Rado che espone un'opera originale di Andy Wharol e sviluppa in occasione di Futurshow una iniziativa con lo IED; la mostra I Love 3 T curata da Laura Villani; il set fotografico di Philips dedicato ai City Angels dove i visitatori di Futurshow, trasformati in angeli, potranno essere ritratti da Giancarlo Mecarelli. tolleranza Impossibile pensare mille anni in avanti senza preoccuparsi del Pianeta e della sua sopravvivenza. Futurshow 3004 adotta e promuove No Excuse 2015, la Campagna del Millennio delle Nazioni Unite. Con l ONU e con il WWF, che da sempre collabora con Futurshow, viene lanciata in Italia la campagna per il raggiungimento degli otto obiettivi prefissati dalle Nazioni Unite per la salvezza del Pianeta. Nelle stanze dedicate alla Campagna, sono presentati gli otto temi attorno ai quali sono radunate le associazioni che lavorano per raggiungere entro il 2015 la meta indicata dalle Nazioni Unite. Non era mai accaduto prima che così tante associazioni - oltre 50 - accettassero di presentarsi insieme e di lavorare su una piattafroma comune. Dal 19 al 22, poi, si terranno in Fiera laboratori dedicati agli obiettivi, coordinati dalle associazioni. L'intento è quello di arrivare a chiusura di Futurshow con un "documento programmatico" per raggiungere gli obiettivi entro il Per sostenere la campagna No Excuse 2015, Futurshow rinuncia a far pagare il biglietto di ingresso e devolve a No Excuse quanto i visitatori vorranno donare. Il messaggio di Futurshow 3004 è racchiuso e rappresentato da A Mano Libera, una mostra in progress di Gianluigi Colin per Futurshow, Variazioni sui gesti dell incontro. I visitatori di Futurshow sono invitati a depositare l'impronta della propria mano. Grazie all'intervento dell'artista e all'uso delle tecnologie, si forma così una catena in continuo progress, un simbolo dell'integrazione necessaria per affrontare il futuro.

9 FUTURSHOW 3004 Milano Capitale del Futuro Hot Spot dell Innovazione in Città Da Fiera Milano parte un itinerario che collega siti sparsi sul territorio urbano ed extraurbano, che ospitano visite guidate, mostre, anteprime cinematografiche, performance teatrali e musicali, incontri con testimoni del nostro tempo, itinerari alla scoperta della eccellenza della ricerca. Futurshow 3004 traccia così una nuova mappa della Città che mette in evidenza gli hot spot dell Innovazione, strutture pubbliche e private dove si progetta il futuro. Nell'ambito delle iniziative sviluppate da Assolombarda per Futurshow 3004, Porte Aperte al Futuro: molti centri ricerca di aziende e università aprono ai ragazzi per una visita straordinaria che consente di scoprire i processi che stanno a monte di prodotti, servizi, progetti. Aprono le porte a Futurshow: Air Liquide, Bracco, Edison, Nerviano Medical Sciences, Siemens, Stazione Sperimentale Combustibili, CTI, Newron, Nicox, i laboratori chimici della facoltà di Scienze dell'università Bicocca, i laboratori chimici dell'università Statale, i laboratori di Crash, del Dipartimento Indaco e del Cefriel del Politecnico di Milano IBM apre per Futurshow la nuova sede, e organizza venerdi 19 una serata dedicata alla ricerca scientifica. Dopo l'incontro con i ricercatori dei laboratori IBM, Alessandro Cecchi Paone presenta la rassegna Immagini dal mondo con una anteprima assoluta: il documentario prodotto da Channel 4, Discovery, Pro7, RTI dedicato ai Draghi, tra scienza e fantascienza. Alla serata intervengono i produttori. Come IBM, anche Alboran, Interactive Group, RTL, Videoitalia, centri dedicati alla produzione e al trattamento digitale di prodotti audiovisivi aprono le porte al pubblico di Futurshow. Promossa dall'assessorato Sport e Giovani del Comune di Milano con il Club di Santa Chiara, in occasione di Futurshow, si svolge la prima edizione di CreaMi Milano accoglie i giovani creativi. I ragazzi possono esprimere il loro talento in varie discipline utilizzando sedi alle quali normalmente non hanno accesso: dal Teatro ì al Teatro Verdi, dalla Fabbrica del Vapore alla Civica Scuola di Arte Drammatica Paolo Grassi, alla palestra Ursus, dove si pratica il pugilato e dove in questa occasione a salire sul ring sono i danzatori, alle stazioni della Metropolitana fino alla casa di reclusione di Bollate.

10 Dal 17 al 21 novembre si svolge per la prima volta a Milano, il Forum plenario dell IETM (Informal European Theatre Meeting), network culturale che raccoglie 450 operatori europei con l obiettivo di stimolare la crescita della qualità e lo sviluppo delle arti performative contemporanee. L'IETM coinvolge diverse sedi in città, l'università Bicocca, il Teatro Litta e il Teatro Franco Parenti. Alla Triennale di Milano, Video Village, festival di media arte che, attraverso mostre, performance e incontri, esplora le culture generate dal progresso tecnologico. Organizzata da Art-U, la prima edizione di Video Village si apre con la retrospettiva del World Wide Video Festival di Amsterdam, importante rassegna che dal 1982 segue gli sviluppi della videoarte internazionale. In occasione di Futurshow, gli artisti che parteciperanno alla mostra, presenteranno il proprio lavoro al pubblico della Triennale. Non solo i visionari dell'immagine, ma anche quelli della parola: è seguendo questo percorso che Futurshow 3004 ospita tre grandi poeti contemporanei per raccogliere la loro personale Visione del Futuro. Verso il futuro, questo il titolo dell'iniziativa curata da Nicola Crocetti per Futurshow prevede tre appuntamenti presso la Triennale nel corso dei quali il pubblico potrà incontrare e confrontarsi con il premio Nobel Derek Walcott (giovedì 18 alle 19.30), Adam Zagajewsky (venerdì 19 alle 19.30), Yves Bonnefoy (domenica 21 alle 19.30). Per il cinema sono in programma alcuni importanti appuntamenti organizzati in collaborazione con Anteo Spazio Cinema che festeggia quest'anno il 25 anniversario. Giovedì 18 novembre sarà proiettato, in anteprima per Futurshow 3004, Finding Neverland. Lunedì 22 il regista Robert Guédiguian terrà una lezione dedicata al Cinema della Tolleranza. Con Anteo Spazio Cinema e Canon, Futurshow lancia il concorso per cortometraggi dal tema: La Città e il Futuro - Tecnologia - Tolleranza - Talento la cui premiazione avverrà la prossima primavera. Anche la Mediateca di Santa Teresa, è presente nella mappa dei luoghi di Futurshow. La grande biblioteca senza libri, sezione digitale della Biblioteca Nazionale Braidense, ospitata nella Chiesa di Santa Teresa nel centro di Milano, accoglie Visioni Digitali una due giorni dedicata allla cultura digitale, al cinema, alle tecnologie digitali organizzata dalla MGM di Maria Grazia Mattei, che in occasione di Futurshow "trasferisce" la propria collezione di filmati alla Mediateca, rendendola accessibile al pubblico.

11 Un'altra importante iniziativa, che mira a coinvolgere un pubblico sempre più ampio, sarà ospitata al Palazzo delle Stelline dove Internet Saloon - scuola di Internet per gli over 60 - organizza in occasione di Futurshow 3004 una serie di lezioni speciali d'informatica. Lezione di giornalismo per i giovani al Corriere della Sera, dove il direttore Stefano Folli e autorevoli firme accoglieranno i ragazzi accompagnandoli in un viaggio per scoprire come si fa il giornale: dalla riunione di redazione alla stampa. L'Università IULM venerdì 19 dalle ore alle ore 17 ha programmato presso l'aula Magna dell'ateneo un appuntamento dedicato a tutti coloro che coniugano la passione per l'arte e per la cultura a quella per le tecnologie, protagonisti: E-Culture-Trekking, Talenti della comunicazione culturale online, Cinema tra cultura e mercato. Lo IED ospita la mostra di Rado con l'esposizione di modelli della collezione di orologi e dei disegni a carboncino ai quali i modelli stessi sono ispirati. Con lo IED, Rado sviluppa in occasione di Futurshow una iniziativa per coinvolgere gli studenti nella progettazione di un possibile nuovo modello. Nei giorni di Futurshow, Mondadori Multicenter offre al pubblico particolari sconti sui prodotti tecnologici e sui libri e propone un ricco calendario di eventi e di incontri; e sabato 20 e domenica 21 una Maratona d'autore con incontri con autori, performance, letture proiezioni. La Maratona prenderà il via la mattina di sabato a Futurshow, in Fiera, e proseguirà nel pomeriggio di sabato e per tutta la domenica presso il Multicenter.

12 Sintesi programma aggiornato all 8 novembre Futurshow 3004 Giovedì 18 Novembre - giornata inaugurale riservata alla stampa 9.00 Fiera Milano Accredito stampa 9.30 Fiera Milano - Area Windows Media Center Introduzione di Alessandro Cecchi Paone Saluto di benvenuto: Michele Perini, Presidente Fiera Milano e Claudio Sabatini, Presidente Gruppo Sabatini Digital Entertainment: un esperienza di intrattenimento senza confini Bill Gates: Le frontiere del Digital Entertainment: il mondo davanti a noi Premiazione Green Button Award Fiera Milano - Area Windows Media Center Orientagiovani per la Chimica a cura di Assolombarda Fiera Milano Visita Inaugurale Futurshow Fiera Milano - Arena incontri Conferenza Stampa Maratona Milano, a cura de La Gazzetta dello Sport Fiera Milano Arena Incontri Verso l'uomo millenario Partecipa Aubrey De Gray, Ricercatore Informatica, Cambridge University Conduce Arianna Dagnino Triennale, Video Village Incontro con Antonella Ortelli, Luca Quaranta, Giorgio Zanchetti Videoartisti (Italia), autori Progetto CASINA Triennale, Video Village Incontro con Luigi Rizzo, autore videoinstallazione Noir Triennale, Verso il futuro Lectio Magistralis di Derek Walcott, Premio Nobel per la Letteratura 1992

13 21.00 Triennale MTV Music Awards in diretta da Roma Anteo Spazio Cinema Anteprima cinematografica: Finding Neverland di Marc Forster Con Johnny Depp, Kate Winslet e Dustin Hoffman Fiera Milano A mano libera. Variazioni sui gesti dell incontro Mostra in progress di Gianluigi Colin Fiera Milano Arena incontri ONU No Excuse La sfida di Futurshow: 4 giorni di laboratori per proposte concrete sugli Obiettivi di Sviluppo del Millennio Presentazione del programma e possibilità di test e sperimentazioni Venerdì 19 Novembre - 1^ giornata di apertura al pubblico ore Fiera Milano Arena incontri Ricerca e Innovazione tecnologica: fattori determinanti per lo sviluppo e la competitività del Paese. Conduce Enrico Mentana Intervengono Massimo Alesi, Umberto Paolucci, Michele Perini, Pasquale Pistorio, Andrea Pontremoli, Maurizio Tucci, Giuseppe Viriglio Fiera Milano Arena incontri Proiezione Bohème a Maiano di Porzia Addabbo Forum: Ri-conoscere per ri-conoscersi. Dal carcere opportunità di sviluppo economico e sociale Conduce Giangiacomo Schiavi Fiera Milano Arena incontri ONU, No Excuse 2015: Laboratorio per un millennio senza povertà: Energia solare Laboratorio per le scuole medie inferiori e biennio superiore a cura di Legambiente Fiera Milano Teatro dell Innovazione, Assolombarda La casa del futuro, Fondazione Politecnico Progetto Prestige, Saipem

14 11.30 L affascinante mestiere degli Ecologi Industriali, Sangalli Protezioni Ambientali Air Liquide: il futuro che verrà. Le applicazioni dell idrogeno, Air Liquide IULM, Aula Magna E-Culture trekking: itinerario virtuale alla scoperta di website culturali Stazione Centrale Milano FIFTH Fast Internet for Fast Trains Hosts Treno cablato Milano-Novara-Milano Fiera Milano Teatro dell Innovazione, Assolombarda Astrazeneca: tra innovazione e realtà, Astrazeneca Fiera Milano Arena incontri ONU No Excuse 2015: vincere la povertà è possibile. Governo, Parlamento, e Società Civile a confronto sugli obiettivi di sviluppo del Millennio. Partecipa Eveline Herfkens, ONU, Coordinatrice Campagna del Millennio Conduce Michele Candotti, WWF Fiera Milano Arena incontri ONU No Excuse 2015: Laboratorio per un millennio senza povertà Diritti al cuore: i diritti dell infanzia e dell adolescenza sanciti dalla Convenzione ONU - Laboratorio interattivo per ragazzi a cura di Telefono Azzurro IULM, Aula Magna I talenti della comunicazione culturale online: strategie e performance Fiera Milano Teatro dell Innovazione, Assolombarda La Sacra Sindone di Torino. Le vecchie e nuove tecnologie al servizio dell archeometria, Fondazione 3M Un futuro più leggero: le celle a combustibile, Università Milano Bicocca IULM, Aula Magna Un'analisi economica del settore cinematografico italiano tra cultura, entertainment e novità normative. Incontro con Anna Maria Bagnasco Fiera Milano Arena Incontri Eternità digitale. Il cyber-self (l'alter ego virtuale) come futura possibile forma di immortalità.

15 Partecipa Rudy Rucker, matematico informatico e scrittore, San Jose State University, Conduce Arianna Dagnino Triennale, Video Village Incontro con Edgar Pera, videoartista (Portogallo) Fiera Milano Teatro dell Innovazione, Assolombarda Ricerca farmaceutica e salute: l impegno delle imprese per un futuro migliore, Farmindustria Biomateriali intelligenti come veicolanti di farmaci e supporti per ingegneria tissutale, Università Statale di Milano Triennale, Video Village Edgar Pera Cine concerto Sudwestern Triennale, Verso il futuro Lectio Magistralis di Adam Zagajewski, poeta (Polonia) IBM - Segrate Incontro con ricercatori dei laboratori IBM Immagini dal mondo, rassegna di documentari scientifici a cura di Alessandro Cecchi Paone Proiezione documentario Dragons world, a cura di Alessandro Cecchi Paone Fiera Milano Spazio Creativity Group Europe La stanza delle idee, Esercizi di creatività Fiera Milano Spazio IULM Jam session letteraria Fiera Milano Spazio Philips City Angels: Mostra fotografica in progress a cura di Giancarlo Mecarelli Fiera Milano Immagini dal mondo, Rassegna di documentari scientifici a cura di Alessandro Cecchi Paone Fiera Milano, Laboratorio Biotecnologia Esercitazioni di laboratorio per bambini a cura di Fondazione Golinelli

16 Sabato 20 Novembre - ore Fiera Milano Arena incontri La pirateria nell era digitale. Sicurezza dei dati, dei sistemi, della persona Fiera Milano Arena incontri ONU No Excuse 2015: Laboratorio per un millennio senza povertà Alla scoperta della globalizzazione Percorso a tappe con prove di abilità per ragazzi a cura di Intervita Fiera Milano Arena incontri Maratona d autore a cura di Mondatori editore Incontro con la jena Andrea Pellizzari Proiezione film documentario tratto dal libro Rocinha racconti di favela Fiera Milano Arena incontri Il futuro digitale dello sport. Come la tecnologia cambia la fruizione e l organizzazione dell evento sportivo. Conduce Antonio Dipollina Fiera Milano Spazio IULM E-Culture trekking: itinerario virtuale alla scoperta di website culturali, guidato da Angela Besana Fiera Milano Arena incontri Creativity Group Europe Spazi urbani e aziende creative: dove vanno le idee Conduce Giovanni Padula Fiera Milano Arena incontri ONU No Excuse 2015: Laboratorio per un millennio senza povertà Non solo spiagge: il caso di Haiti e S. Domingo Incontro di approfondimento sulla lotta alla povertà a cura di Dona un Sorriso Onlus Soluzioni concrete: il microcredito Laboratorio e gioco di ruolo per le scuole medie a cura di Calcutta Project Onlus Fiera Milano Arena incontri Un'analisi economica del settore cinematografico italiano tra cultura, entertainment e novità normative Interviene Anna Maria Bagnasco, IULM Triennale, Video Village Incontro con Wang Gong Xin (Cina), videoartista autore installazione My Sun

17 17.00 Fiera Milano Arena incontri Comunicazione, editoria, tecnologia Nuove leve creative, nuovi autori, nuovi media, a cura di IULM e Subway Triennale, Video Village Incontro con Minette Vari (Sudafrica), autrice video Chimera Inizio trasmissione canale tematico digitale terrestre per bambini, Mediaset Fiera Milano Spazio Creativity Group Europe Esercizi di creatività La stanza delle idee Fiera Milano Spazio IULM Jam session letteraria Fiera Milano Spazio Philips City Angels: Mostra fotografica in progress a cura di Giancarlo Mecarelli Fiera Milano Immagini dal mondo Rassegna di documentari scientifici a cura di Alessandro Cecchi Paone Fiera Milano, Laboratorio Biotecnologia Esercitazioni di laboratorio per bambini a cura di Fondazione Golinelli Fiera Milano Teatro dell innovazione, Assolombarda Future Film Festival presenta i filmati che hanno partecipato a Movi&Co.

18 Domenica 21 Novembre - ore Fiera Milano Arena incontri Futuro: sentimenti, socialità e tecnologia Presentazione ricerca Demoskopea Fiera Milano Arena incontri ONU No Excuse 2015: Laboratorio per un millennio senza povertà Lascia una traccia Laboratorio di graffiti per una testimonianza sugli Obiettivi di Sviluppo del Millennio a cura di Fondazione Exodus Onlus Fiera Milano Arena incontri Dal Piccolo Teatro al Duomo: percorsi virtuali a Milano tra ICT e cultura A cura di Fondazione IULM Fiera Milano Arena incontri Conferenza stampa film The Grudge Partecipa l attrice protagonista Sarah Michelle Gellar A cura di 01 Distribution Fiera Milano Arena incontri Stili di vita. Dal camino alla piattaforma digitale: come cambia il salotto italiano. Conduce Aldo Colonnetti Fiera Milano Arena incontri Bringing the web to America Incontro con Paul Kunz, pioniere della Rete, inventore della pagina web, Stanford University Fiera Milano Arena incontri ONU No Excuse 2015: Laboratorio per un millennio senza povertà Promuovere l uguaglianza, laboratorio interattivo per ragazzi a cura di Unicef Storie di diritti negati, Testimonianza di un rifugiato politico a cura di Amici della Casa Marta Larcher Onlus Fiera Milano Arena incontri Come cambia la preparazione atletica: tecnologia al servizio della macchina umana. Incontro con Ivan Carminati a cura di Inter F.C. Intervengono Emre e Kily Gonzales Fiera Milano Arena incontri Anteprima cinematografica: The Grudge A cura di 01 Distribution

19 15.30 Triennale, Video Village Incontro con Antonio Rovaldi, videoartista (Italia) Fiera Milano Arena incontri Spettacolo, tecnologie e organizzazione del mercato Presentazione dossier monografico di Economia della cultura a cura di Fondazione IULM Triennale, Video Village Incontro con Ottonella Mocellin e Nicola Pellegrini, viedoartisti (Italia) Incontro con Marco Vaglieri, videoartista (Italia) Triennale, Verso il futuro Lectio Magistralis di Yves Bonnefoy, poeta (Francia) Fiera Milano Spazio Creativity Group Europe La stanza delle idee. Esercizi di creatività Fiera Milano Spazio IULM Jam session letteraria Mecarelli Fiera Milano Spazio Philips City Angels: Mostra fotografica in progress a cura di Giancarlo Fiera Milano Immagini dal mondo Rassegna di documentari scientifici a cura di Alessandro Cecchi Paone Fiera Milano, Laboratorio Biotecnologia Esercitazioni di laboratorio per bambini a cura di Fondazione Golinelli Lunedì 22 Novembre - ore Fiera Milano Teatro dell innovazione, Assolombarda La tecnologia applicata ai servizi di telecomunicazione: prospettive e scenari Telecom, E-Care, Vodafone, H3G Fiera Milano Arena incontri ONU No Excuse 2015: Laboratorio per un millennio senza povertà Sostieni il sostenibile: cose di questo mondo

20 Laboratorio interattivo su sviluppo sostenibile e risorse naturali per le scuole secondarie di primo grado, a cura di WWF Fiera Milano Arena incontri Conferenza stampa film Occhi di cristallo Partecipano Eros Puglielli (regista) e Luigi Lo Cascio (attore protagonista) A cura di 01 Distribution Fiera Milano Arena incontri L altra faccia della medaglia. Come capitalizzare un successo sportivo. Dalle Olimpiadi di Atene a Torino Fiera Milano Teatro dell innovazione, Assolombarda km con un litro di benzina, Fondazione Politecnico Le nuove frontiere dell energia. L esperienza nella ricerca Edison, Edison Fiera Milano Arena incontri Le nuove tecnologie per i Beni Culturali. Progetti e relazioni Iniziativa a cura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali Fiera Milano - Arena incontri Anteprima cinematografica Occhi di Cristallo di Eros Puglielli A cura di 01 Distribution Fiera Milano Teatro dell innovazione, Assolombarda M: nuove tecnologie al servizio della luce, 3M Le nuove tecnologie e la liberalizzazione del mercato energetico, Edison Fiera Milano Arena incontri ONU No Excuse 2015: Laboratorio per un millennio senza povertà Esperienze pratiche: come realizzare giocattoli con materiale da riciclo Laboratorio per ragazzi gestito da CeLIM Fiera Milano Teatro dell innovazione, Assolombarda E-Government: come cambierà il futuro per i cittadini? Politecnico di Milano Innovazione: la sfida possibile e la parte del CEFRIEL

21 15.00 Fiera Milano Arena incontri Il cinema industriale del terzo millennio Cerimonia premiazione concorso cinematografico Movi&Co Interviene Ermanno Olmi Fiera Milano Teatro dell innovazione, Assolombarda Nuove tecnologie per la scoperta di farmaci, Nerviano Medical Science Il Cyberknife, Centro Diagnostico Italiano Titaniocromia, Politecnico di Milano Anteo Spazio Cinema Il Cinema della Tolleranza Lectio Magistralis di Robert Guédiguian, regista e produttore (Francia) Cinema Gnomo Il cinema industriale del terzo millennio Rassegna filmati finalisti del concorso Movi&Co Fiera Milano Spazio Creativity Group Europe La stanza delle idee - Esercizi di creatività Fiera Milano Spazio IULM Jam session letteraria Mecarelli Fiera Milano Spazio Philips City Angels: Mostra fotografica in progress a cura di Giancarlo Fiera Milano Immagini dal mondo, rassegna di documentari scientifici a cura di Alessandro Cecchi Paone Fiera Milano, Laboratorio Biotecnologia Esercitazioni di laboratorio per bambini a cura di Fondazione Golinelli

22 Patrocini Assolombarda Comune di Milano Istituto Europeo di Design IULM - Libera Università di Lingue e Comunicazione Ministero per i Beni e le Attività Culturali Ministero per l Innovazione e le Tecnologie Provincia di Milano Partner Istituzionali Anteo Spazio Cinema Assolombarda Campagna del Millennio dell ONU Comune di Milano Istituto Europeo di Design IULM - Libera Università di Lingue e Comunicazione Mediateca Ministero per i Beni e le Attività Culturali Ministero per l Innovazione e le Tecnologie Provincia di Milano Triennale WWF Main Sponsor Alenia Spazio ESA - European Space Agency IBM Microsoft Sony

23 Informazioni Futurshow 3004 FIERA MILANO Ingresso Porta Carlo Magno Padiglioni 17 e 18 Giovedi 18 Novembre Venerdì 19 - Lunedì 22 Novembre Stampa Pubblico Dalle 10:00 alle 18:00 INGRESSO GRATUITO IDEAZIONE, ORGANIZZAZIONE, ALLESTIMENTO, COMUNICAZIONE Gruppo Sabatini Via Bruno Buozzi Cadriano, Bologna Telefono Fax Responsabile Progetto Comunicazione Carla Cordini - T Coordinamento Ufficio Stampa M. Consuelo Vignarelli - T Ufficio Stampa Federico Cervieri - Valentina Paolini - T Giovanni Tronchin - T Mara Vitali Comunicazione - T Coordinamento Editoriale Maria Bianucci - T

24 GIANLUIGI COLIN A MANO LIBERA Variazioni sui gesti dell incontro Futurshow 3004 L incontro tra gli uomini, il valore della solidarietà, della tolleranza, dell integrazione, del rispetto della diversità nell affermazione della propria identità. Ecco i temi fondanti del nuovo lavoro artistico di Gianluigi Colin con una nuova performance durante la quale incontra (e farà incontrare) persone comuni e celebrità fermando le loro strette di mano, o semplicemente l impronta della mano in un nuovo racconto visivo ricco di poesia e emozione. Nell ambito delle manifestazioni culturali di Futurshow 3004, Colin, infatti, fisserà su stampe fotostatiche in edizione unica la memoria di tanti uomini motivati dall esclusivo desiderio di mettere in relazione la propria esistenza. Si creerà così una mostra in progress che troverà forma attraverso la collaborazione dei partecipanti (dai grandi ospiti di Futurshow come Bill Gates o il premio nobel Derek Walcott sino al giovane e sconosciuto studente). Colin realizzerà le opere davanti al pubblico e in collaborazione con i presenti. Le persone sono libere di lasciare la propria impronta della mano come segno di un proprio passaggio. L artista interverrà inserendo colori e attuando la propria tecnica espressiva. A chi parteciperà alla performance Colin donerà un opera originale come testimonianza dell evento. Colin non è nuovo a esperienze artistiche simili: per alcuni anni ha dato vita a una ricerca artistica durante la quale ha elaborato con il pubblico i ricordi privati delle persone: foto, documenti, lettere e altri piccoli frammenti della sfera affettiva: minimi simulacri di emozioni che ha trasformato in altrettante nuove icone. Un lavoro che attraverso tappe in molte città (Milano, Roma, Napoli, San Pietroburgo, Buenos Aires) è diventato una mostra e un libro. (Vie di Memoria Ed. Charta). Gianluigi Colin (1956) sta all'incrocio tra due sistemi solo apparentemente diversi, quello delle parole e quello delle immagini. Il suo lavoro è un viaggio nella rappresentazione, sulle icone del nostro tempo. E lo fa attraverso un percorso di citazioni, sulle fotografie di cronaca, sui personaggi più celebrati, sui grandi avvenimenti dell'attualità ma anche sull'universo delle immagini della memoria, quella vita privata e quella che diventa Storia. La sua, dunque, è una ricerca artistica dal forte impegno etico e civile. Ha esposto in numerose città in Italia e all'estero: sue personali a Milano, al Palazzo dell'arengario (nel '98); alla Uma Gallery di New York (1999); al museo Crac di Valence (2000), al Museo Recoleta di Buenos Aires (2002), Museo del Subte di Montevideo (2002), al Centro de Exposiciones di Mendoza (2003), a Villa Manin di Passariano (2003), alla Fondazione Mudima a Milano. (2003) al Manege di San Pietroburgo (2003). Le sue opere sono raccolte in musei e collezioni in Italia e all'estero. Gianluigi Colin è art director e responsabile dell'immagine del Corriere della Sera. Ha insegnato per alcuni anni all'istituto di Conservazione dei Beni culturali dell'università di Parma con il corso "Teoria e tecniche dei nuovi media" e all'università cattolica di Milano al master di specializzazione di Comunicazioni sociali. E' autore di alcuni libri: ha curato "Formato Corriere" (Art&, 1990), un volume dedicato al Corriere della Sera. Ha poi realizzato "Il disegno delle parole" (Rizzoli, 1994). "Imprimatur" (Motta editore, 1998). Ha infine pubblicato "Presint Storic" (Ed. Colonos, 1999), "La fabrique du present" (ed. Crac, 2000) e La fabbrica del presente (Charta, 2002), Vie di Memoria (Charta 2003). Vive e lavora tra Milano e Roma.

25 Anteo spaziocinema con FUTURSHOW 3004, organizza tre importanti eventi per il pubblico milanese. Il 18 novembre, dopo l ottima accoglienza del pubblico e della critica al 61 Festival del Cinema di Venezia, Anteo spaziocinema e Futurshow 3004 presentano in anteprima al pubblico milanese il film FINDING NEVERLAND James M. Barrie di Marc Forster. Il regista ha raggiunto grande successo di critica e pubblico nel 2001 con il film Monster s Ball, rafforzando la sua posizione di regista capace di padroneggiare il linguaggio metaforico e lirico del cinema già applicato nei suoi primi film (The Loungers e Everything put together). Sinossi Lo scrittore e drammaturgo scozzese J.M. Barrie è un genio letterario dei suoi tempi, ma non ne può più dei soliti vecchi temi. Trova ispirazione durante una passeggiata nei giardini di Kensington, dove incontra una famiglia composta da quattro bambini, orfani di padre, in compagnia della loro bella madre. Barrie fa amicizia con la famiglia, scatenando la disapprovazione di sua moglie e della nonna dei bimbi. Trasformai ragazzi nei ragazzi perduti dell isola che non c è. Da queste avventure elettrizzanti nasce il capolavoro di Barrie: Peter Pan. Al principio la sua compagnia teatrale è scettica, ma Barrie scioccherà gli attori facendoli provare con delle richieste inusuali. Una tragica piega del destino costringerà lo scrittore e le persone che ama a capire cosa significa davvero credere. Il 22 novembre dalle 17:30 alle 19:30 LEZIONI DI CINEMA, incontro con il regista francese ROBERT GUEDIGUIAN tema: La città e il futuro; il cinema di Guediguian e la tolleranza Il regista: figlio di una tedesca e di un operaio armeno che lavora per la ferrovia, Robert Guédiguian nasce il 3 dicembre 1953 a Marsiglia, nel popolare quartiere dell'estaque, un porticciolo circondato dalle fabbriche che gli impressionisti hanno reso celebre alla fine dell'ottocento. Il mondo che lo circonda da bambino e poi da adolescente gli resta nel cuore. Tutti i suoi film sono infatti ambientati a Marsiglia e tutti raccontano le storie degli operai del posto. E Guediguian ammette: "Quello è il mondo che mi emoziona, per cui lavoro. Quel mondo poi mi ha permesso di studiare all'università e quindi mi sono sempre sentito responsabile. Farò sempre film sugli oppressi, i poveri, i deboli, le vittime. Credo che questo sia il compito degli intellettuali e degli artisti". Robert Guédiguian studia all'università di Parigi durante gli anni Settanta e lì entra in contatto con il regista René Féret, con il quale scrive le sue prime

26 sceneggiature cinematografiche. Nel 1980 esordisce alla regia con Dernier été, che viene presentato al Festival di Cannes, ma il primo grande successo arriva soltanto nel 1997 con Marius et Jeannette. Il film, che ottiene unanimi consensi da parte della critica internazionale, racconta una storia d'amore tra poveri, con grande dolcezza ma non senza ironia. Dopo Il posto del cuore (1998), Guédiguian realizza quasi contemporaneamente, nel 1999, A l'attaque e La ville est tranquille. Il primo racconta della lotta di un gruppo di operai contro la globalizzazione e contro l'invasione di una multinazionale, il secondo è un affresco della Marsiglia contemporanea con tante storie che si intrecciano per testimoniare che la città non è affatto tranquilla. Le due pellicole, pur prendendo spunto dalla stessa realtà sono molto diverse e lo stesso regista le commenta così: "Ne La ville est tranquille mostravo il mondo com'è, in A l'attaque mostro il mondo come vorrei che fosse. In alcuni momenti si devono fare film che chiariscono le cose e in altri si devono fare dei film per mostrare l'enorme complessità del mondo. L'importante è che un film sia esemplare, eccessivo nella via che sceglie". Nel 2002, Guédiguian dirige Marie-Jo et ses deux amours. Contemporaneamente prosegue la sua attività di produttore con la Agat Films & Cie di cui è socio e che realizza documentari e fiction per la televisione francese. Per partecipare è necessaria la prenotazione telefonica. Si prenota telefonando al numero Anteo a partire da giovedì 18 novembre dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 17. Le prenotazioni saranno accettate fino ad esaurimento posti. L'ingresso è gratuito. Con la collaborazione de La Repubblica, Kodak, CP Company e Canon, indice un bando di concorso per la realizzazione di cortometraggi, dal titolo LA CITTA E IL FUTURO: TECNOLOGIA, TOLLERANZA, TALENTO. Il tema sul quale il comitato promotore invita a confrontarsi è quello proposto dalla teoria delle tre T elaborata da Richard Florida, docente dell Università di Pittsburgh, secondo cui innovazione e sviluppo si producono in quelle società che sanno integrare Talento, Tecnologia e Tolleranza, tema conduttore di Futurshow 3004, in relazione ad un contesto metropolitano. Dimostrare come le nuove tecnologie possano essere un necessario strumento per la creazione di un linguaggio creativo in un ipotetica realtà urbana futura, partendo dal presupposto che la città del futuro sia in grado di attrarre e valorizzare talenti attraverso investimenti in ricerca e cultura e attraverso un ambiente socialmente aperto e tollerante che favorisca e stimoli la creatività umana. Alla luce dei cambiamenti indotti dalla globalizzazione, è sempre più evidente l urgenza di aprirsi ad un benefico e proficuo scambio culturale per realizzare quel necessario processo di integrazione con culture diverse dalla nostra a cui appartengono un sempre maggiore numero di abitanti delle nostre città. La tolleranza dell età contemporanea presuppone, per realizzarsi completamente, un contesto di reciprocità. Non è la passiva accettazione di tutte le culture differenti. Tecnologia dunque pensata non solo come rapporto esclusivo ed elitario ma come fondamento di una nuova dimensione comunitaria, come garanzia di circolazione e scambio di idee, come sperimentazione e ricerca del singolo nel processo di costruzione di una grande memoria collettiva, di un momento artistico, di un espressione culturale rivolta a tutti. Tecnologia finalizzata al dialogo, premessa di un nuovo assetto societario basato sulla TOLLERANZA, per agire contro quella cultura del sospetto e della violenza nutrita dalle contraddizioni delle città di oggi che troppo spesso nasce da un insufficiente e parziale conoscenza reciproca.

27 Anteo spaziocinema, da anni, rappresenta nella realtà della città di Milano e in tutta Italia, un punto di riferimento per i cinefili più appassionati e per tutti coloro che più genericamente amano il cinema di qualità. A dicembre 2003 è stato premiato a Praga da EUROPA CINEMAS come cinema con la miglior programmazione di qualità d'europa. Sintesi per la stampa dell intervento di Fabio Alessandro Filè, Vicepresidente Assolombarda I temi trattati da Futurshow stanno nelle corde della nostra Associazione: il Talento, la Tecnologia e la Tolleranza sono caratteristiche proprie delle imprese italiane e milanesi in particolare. Milano, infatti, è fucina di idee innovative e di applicazioni avanzate, provenienti dalle aziende di ogni dimensione: grandi, medie e piccole e dalle tante università e centri di ricerca che hanno sede in città. I distretti dell informatica, delle tecnologie applicate alle telecomunicazioni, alla chimica, alla meccanica, così come quelli dell industria farmaceutica e delle biotecnologie fanno davvero della nostra città la capitale italiana del futuro. Anche sul fronte della tolleranza, dell integrazione e della solidarietà, Milano non è seconda a nessun altra realtà italiana. Qui è radicato in modo straordinario il mondo del volontariato e qui c è una sorta di rito ambrosiano nelle relazioni industriali e tra le parte sociali e le istituzioni che ha permesso di affrontare i tanti problemi creati da una società sempre più aperta e multietnica. Per tutte queste ragioni Assolombarda e le aziende milanesi hanno deciso di essere protagoniste a Futurshow. Il Teatro dell'innovazione di Assolombarda costituisce l'anello di congiunzione tra ricerca e impresa, passaggio fondamentale per la competitività del "sistema Italia". All'interno dello spazio scorrono filmati che presentano progetti e case history di soggetti caratterizzati dal forte spirito innovativo. La "programmazione" di questo inusuale "Teatro" prevede una serie di testimonianze di protagonisti del nostri tempo: rappresentanti di grande aziende che investono sulla innovazione accanto a giovani talenti che hanno saputo trasformare un'idea in un mestiere.

28 Proprio per sottolineare il ruolo fondamentale della formazione delle nuove generazioni, Assolombarda propone a Futurshow Porte Aperte al Futuro, iniziativa grazie alla quale i ragazzi potranno visitare i centri di ricerca di aziende e università aperti durante la manifestazione; una speciale edizione di Orientagiovani, dedicata al settore della chimica; la Città dei Mestieri dove diverse figure professionali, psicologo incluso, saranno a disposizione dei ragazzi per valutarne attitudini e capacità e dare indicazioni sulla via da percorrere per diventare imprenditori, seguendo magari le orme di imprenditori affermati che daranno la loro testimonianza in una inedita Galleria creata per Futurshow. Assolombarda sviluppa anche uno dei temi conduttori di Futurshow, la tolleranza, attraverso un iniziativa che testimonia la responsabilità sociale delle imprese. Lo spunto è fornito dalla proiezione in anteprima di un film verità e senza stereotipi di Portia Addabbo sull allestimento scenografico e costumistico della Bohème nel supercarcere di Maiano. Alla proiezione segue il forum Ri-conoscere per Ri-conoscersi, primo momento di un itinerario nazionale sul tema, in cui amministrazioni pubbliche, istituti penitenziari e imprese saranno fianco a fianco per raccontare come sia possibile aprire il carcere all'esterno e come chi vi è recluso possa rappresentare non solo un problema, ma una risorsa per il mercato e la società. Infine, le aziende sono state anche protagoniste di Movi&Co, il concorso dedicato ai giovani filmaker non professionisti per l'ideazione originale e la realizzazione di filmati aziendali e spot, a cui ha partecipato, tra gli altri, come membro di Giuria Ermanno Olmi. La premiazione dei vincitori di Movi&Co, avrà luogo a Futurshow lunedì 22 novembre nel pomeriggio. I video realizzati dai partecipanti verranno proiettati in Fiera accanto a una rassegna di filmati aziendali storici e del recente passato. Milano, 11 novembre 2004

29 17 21 NOV

30 Istituto Europeo di Design L'Istituto Europeo di Design opera da più di trent'anni nel campo della Formazione e della Ricerca, nelle discipline del Design, della Moda, delle Arti Visive e della Comunicazione. Oggi è un Network Internazionale, in continua espansione con Sedi a Milano, Roma, Torino, Madrid, Barcellona e San Paolo, che organizza corsi triennali post-diploma, corsi di aggiornamento e formazione permanente, corsi di formazione avanzata e Master post-laurea. Dal 1966 IED ha sviluppato una metodologia didattica innovativa e diversificata, incentrata sulla sinergia tra tecnologia e sperimentazione, creatività, strategia e comunicazione integrata, aspetti di mercato e nuove professionalità. L Istituto Europeo di Design partecipa al Futurshow attraverso i contributi degli studenti delle Scuole di Arti Visive, Design e Moda di Milano. Per quanto riguarda la scuola IED Arti Visive, saranno proposti alcuni Videoclip realizzati dagli studenti dei corsi di Virtual Design, Video Design e di Illustrazione e Animazione Multimediale, in collaborazione con diverse case discografiche e realizzati a Impatto Zero ; inoltre, all'interno del padiglione dedicato al Disagio Mentale, saranno presentati i progetti IED No allo Stigma, una campagna di sensibilizzazione contro i pregiudizi nei confronti delle malattie mentali, e Chi si fa l'aspetti, sul tema della prevenzione all'uso di sostanze, realizzato in collaborazione con ASL città di Milano. In linea con l impegno ad approfondire tematiche forti, la scuola di Design ha chiamato i propri studenti di Interior e Industrial Design a riflettere su importanti questioni sociali, umanitarie e ecologiche: le riflessioni hanno portato alla realizzazione di progetti differenti, come "Il tempio delle religioni", un luogo studiato per accogliere i riti di tutte le religioni esistenti; un progetto con Green Cross, per trovare nuove soluzioni ai problemi di raccolta, stoccaggio, sanificazione e trasporto dell'acqua nell'africa subsahariana; un progetto in collaborazione con Corepla, per realizzare un raccoglitore reciclabile per la raccolta e il recupero degli imballaggi in plastica. Infine, gli studenti di Fashion Design, Textile Design e Design del Gioiello di IED Moda Lab presenteranno Città animali, una vera e propria installazione, volta a rappresentare lo scontro tra le opposte polarità dell elemento città, associato a razionalità, rumore, caos, e dell elemento animale, inteso come istinto, colore, primordialità. UFFICIO MARKETING E COMUNICAZIONE IED MILANO Fabrizia Capriati Tel

31 I LOVE 3T TALENTO TECNOLOGIA TOLLERANZA a cura di Laura Villani La mostra I LOVE 3T (Talento Tecnologia Tolleranza) presenta una straordinaria panoramica di video ed alcune installazioni che declinano con i più diversi linguaggi artistici il tema che fa da sfondo e da elemento ispiratore e di raccordo delle varie poetiche a questa iniziativa sviluppata in occasione di Futurshow Racconta visioni di un futuro narrate con la tecnica del video Vittoria Chierici che con Street Fight rappresenta New York come una città dura dove barriere, recinzioni, palizzate, filo spinato, muri di confine, bloccano la libertà di movimento, con Jacking rappresenta le pompe per l estrazione del petrolio in Texas, un icona della tecnologia, quasi un animale preistorico nella ripetività ossessiva del movimento ciclico. Michele Chiossi con il video Omaggio a A e B, (Omaggio a Alighiero Boetti) riprende una piazza italiana sulla quale i piccioni come elemento onnivoro magmatico grigio mangiando il grano con il sonoro dell Apocalisse di Menotti Gli angeli militanti, scoprono la mappa del mondo con chiaro riferimento alle mappe di Boetti Con WTO (World Trade Organization) Chiossi presenta l iconografia del videogame, riflessione sull uomo contemporaneo in corsa e sui mutamenti che la globalizzazione ha introdotto; mappe geometrico astratte di luoghi percorsi da un uomo in corsa alla ricerca di nuovi spazi e nuovi territori. Nicola Evangelisti con video Space-time distorsions cerca di dare un interpretazione visiva delle teorie scentifiche legate al concetto di spazio-tempo e della conseguente curvatura della luce di Einstein per il quale nell universo lo spazio e il tempo costituiscono un continuum quadrimensionale incurvato dalla presenza della materia. I raggi luminosi che viaggiano in linea retta in presenza di campi gravitazionali deviano la loro traiettoria fino a creare circonvoluzioni complete dando vita a scenari mirabolanti. Ottomar Kiefer in Allo Berlin ici Paris, Il lovephone del cinema presenta un lavoro con un collage di telefonate d amore tratte da celebri film. Yoko Ono con The Onochord message: I love you l artista presenta il suo messaggio d amore universale dove le tre parole: I love you. sono cadenzate e modulate ritmicamente dallo spegnersi ed accendersi di una torcia. L installazione presentata alla Biennale di Venezia, Facendo lampeggiare la torcia nelle frequenze e nei tempi richiesti dal messaggio da navi, dalla cima delle montagne, dagli edifici usando l intero edificio nelle piazze cittadine, dal cielo e al cielo. Continuate a mandare il messaggio fino alla fine dell anno ed oltre. Continuate a mandare il messaggio ovunque sulla terra e verso l universo Continuate a mandare I singole: mandate il messaggio a mano o usando torce o accendini. Video by Richarda Peters. Jean Michel Basquiat Downtown 81 Downtown 81 riprende la vita del leggendario artista americano Jean- Michel Basquiat ( ) artista grafitista, poeta e musicista di 19 anni, e l eccitante scena artistica e musicale del downtown New York nell inverno del Il film.downtown 81 non solo cattura uno dei più importanti artisti del ventesimo secolo, ma anche una dei periodi più vitali della cultura americana, con l esplosione della new wave music, nuove espressioni pittoriche quali l hip hop e il graffity, presenta le performance di alcuni delle più importanti band underground dell inizio degli anni 80. Maurizio Orrico Tollerare l uomo Il video ci racconta come la comune origine dell uomo e della scimmia ed i loro differenti percorsi ha portato a prendere in considerazione di come scimmie tollerano l uomo, così evoluto così lontano dalle sue radici. Una visone rappresentata in modo sintetico in un dialogo tra uomo e scimmia a contrastare le rotaie di un treno in corsa, dove i binari, ripresi ad alta velocità, rappresentano la corsa verso il futuro. Ricarda Peters Reflections on reflexes presenta un lavoro sulla natura come elemento astratto. Con l ausilio della tecnica digitale possono essere rese percepibili dall occhio umano le 25 immagini al secondo che la video camera può riprendere, non, le singole immagini possono essere rese visibili. E qui collegate in una sequenza.

32 Stefano Scheda in Cartoline riflette sui temi del tollerare il bello, l uomo clonato ed il non luogo Una viideoinstallazione sulla rappresentazione ambigua della realtà fra natura ed artificio in una visione più astratta che narrativa. Una rappresentazione dell accettazione dell altro in un confronto estetico del corpo fra ideale e realtà del corpo clonato, collocato nel virtuosismo di uno spazio infinito. Nel video Atropina presenta la donna come indice della differenza, matrice del futuro, messaggio evidenziato dalla luce come emanazione di energia vitale, dove la sfocatura rappresenta una visione più spirituale e mentale dell altro. Fasoli M&M presenta Vola alto come le aquile un video, girato a Parigi, Roma, Praga Varsavia, Bucarest, Budapest che ci fa pensare su come dall alto tutto è relativo. Un video come un teatro dove più immagini scorrono in contemporanea dalla visione di scene tranquille, rilassate, di bambini che suonano, di cui a poco a poco si scopre il disagio. Ma nella vita che scorre non c è bene né male ma solo vita, perchè anche quando è travagliata è sempre vita. Devis Venturelli con La danza di nessuno presenta un aforisma per immagini che parla del superamento delle distanze tra le persone, raccontando in maniera sintetica la difficoltà di superare il limite che separa l altro da se, il difficile incontro della differenza, l impossibilità di un controllo assoluto sull altro. Vincitore del premio Sezione Web al 5 International Short Film Festival Circito Off di Venezia. Un secondo video Anima Gemella ha per tema lo spiazzamento che produce la reciprocità di gesti quotidiani. Infine Atti osceni presenta la tolleranza della diversità rappresentato nel gesto di pettinarsi tra persone di razze diverse. Racconta del piacere di avvicinare l altro attraverso un gesto pacifico di scambio che può divenire provocatorio se compiuto in un contesto non abituale. Il pettinare come metafora di un gesto di pace, pettine-arma-pacifica che provoca nell altro un senso di leggero straneamento e di piacevole alterità, un gesto leggero e dilagante che può generare a macchia d olio una catena umana di pace e tolleranza. Dal mondo del teatro Sonja Vukicevic sarà presente con il video Il Processo sullo spettacolo che reinterpreta in chiave contemporanea il testo di Macbeth. Mini-Internet per gli over 60 a Internet Saloon Internet Saloon, la prima scuola di Internet dedicata agli over 60, organizza per il pubblico di Futurshow una serie di mini-corsi gratuiti per i Senior che vogliono cominciare a capire che cosa è la Rete e come si usa. Un primo approccio all uso del PC e del mouse Internet è uno strumento straordinario per reperire notizie, divertirsi e accedere a un infinità di servizi e informazioni! Vi invitiamo a sperimentare una lezione gratuita e a provare l ebbrezza del web!

33 Avrete a disposizione un computer tutto vostro e per due ore sarete assisiti da studenti universitari che vi insegneranno a scoprire tutti i segreti della Rete Dove e Quando? I mini-corsi si tengono presso Internet Saloon corso Magenta, 63 Milano con il seguente calendario: giovedì 18 novembre 2004 venerdì 19 novembre 2004 lunedì 22 novembre 2004 Corso di Internet: dalle ore alle ore o dalle ore alle ore Corso di dalle ore alle ore Programma dei minicorsi Mini corso di Internet Che cos è e come funziona la re Cosa significa provider, cos è un ser come ci si collega a Internet? Ed infine prove tecniche di navigazione e uso del motore di ricerca Mini corso di Come si scrive, si invia e si riceve. un . Al costo di una telefonata urbana si possono, infatti, inviare lettere a figli, nipoti e amici, comunicando in modo semplice e immediato! Tel Tutto gratuito: meglio prenotare FUTURSHOW 3004 L Università della Comunicazione e la Fondazione dell Ateneo per quattro giorni di dialogo, eventi, incontri, personaggi Milano, novembre L Università IULM, Ateneo della Comunicazione, è partner di Futurshow 3004 con l edizione al suo esordio a Milano. La partnership tra IULM e Futurshow 3004 si legge nella mission stessa dell Ateneo: formare professionisti della comunicazione del futuro per l'europa con preparazione fondata e conoscenza della comunicazione d'impresa e delle lingue, aperta alle esperienze e al confronto internazionale. L accordo nasce così dal comune obiettivo di raccontare e riflettere sulla comunicazione presente e futura. La presenza della IULM a Futurshow 3004 sarà quindi dinamica e in fieri: un dialogo con tutti coloro che desiderano confrontarsi sui temi del futuro ma anche sulle realtà del presente. Il programma che si sviluppa nei quattro giorni della kermesse infatti è fitto di incontri e iniziative che saranno replicate ma con modalità sempre nuove ed ospiti diversi.

34 In particolare la Fondazione Università IULM, la prima fondazione universitaria in Italia, promuoverà una serie di incontri alla luce della sua missione di sviluppo della cultura, della ricerca, dell innovazione, della formazione continua e della formazione manageriale. Gli incontri saranno dedicati a: Dal Piccolo Teatro al Duomo: percorsi virtuali a Milano tra ICT e cultura, Spettacolo, tecnologie e organizzazione del mercato, Le nuove tecnologie per i Beni Culturali. Progetti e relazioni e Il Satiro di Mazara del Vallo: diario di un restauro. In occasione di Futurshow 3004, IULM annuncia anche la collaborazione con Subway Letteratura, la manifestazione culturale e sociale ideata e promossa dalla Associazione Laboratorio E-20 con il patrocinio, tra gli altri, dei Comuni di Milano, Roma e Napoli. Subway vuole favorire lo sviluppo e l approccio a testi letterari di qualità, promuovendo nuovi autori e modalità alternative di incontro con i lettori, sperimentando l'impiego di nuove tecnologie e innovative modalità di comunicazione. L incontro con l Ateneo della Comunicazione non poteva trovare luogo d elezione che non fosse una manifestazione come il Futurshow aperta al dialogo, attenta alla comunicazione, diretta al futuro. E ancora quindici studenti di giornalismo dell Ateneo saranno i reporter della kermesse: aggiorneranno i website di IULM e Futurshow in real time per tutta la durata dell evento. Si parte giovedì 18 novembre con i vincitori di Mission To Iulm, il gioco online interattivo lanciato dall Università nel 2004, che avranno il privilegio di seguire la lezione che Bill Gates, Presidente di Microsoft, terrà per pochi fortunatissimi eletti. La missione dell'università IULM è creare professionisti per l'europa attraverso una preparazione fondata sull'approfondita conoscenza della comunicazione d'impresa e delle lingue, aperta alle esperienze e al confronto internazionale. A tal fine l'università promuove la formazione e la ricerca scientifica in risposta agli input che riceve dal sistema economico nazionale e sovranazionale, fungendo da motore propositivo nell'ambito del processo di rinnovamento e di integrazione culturale europeo e internazionale. Attenta nel prevedere e nel rispondere alle richieste del mercato del lavoro, l'università IULM ha in questi anni consolidato un'offerta formativa innovativa nel panorama italiano, centrata su corsi di laurea strutturati sulle esigenze e le indicazioni del mondo produttivo. Per informazioni: Monica Sicorello - Cantiere ufficio stampa IULM Tel. 02/ Mediateca di Santa Teresa - Milano Visioni Digitali Ricordi dal futuro: l archivio MGM Digital Communication proiezioni, incontri, anteprime novembre 2004 Comunicato stampa

35 La Mediateca di Santa Teresa da un anno è uno dei luoghi della cultura digitale a Milano. Frequentata da oltre 250 utenti giornalmente, mette a disposizione banche dati, formazione all uso delle nuove tecnologie, l accesso agli archivi della RAI e alle opere digitalizzate del Piccolo Teatro di Milano. In concomitanza con il prossimo Futurshow, MGM Digital Communication annuncia pubblicamente il deposito del proprio archivio presso la Mediateca: 4500 video - per circa 9000 ore di registrazione - italiani e internazionali (Francia, Gran Bretagna, USA, Giappone, Canada, ecc.) che documentano l evoluzione delle immagini di sintesi dagli anni Sessanta a oggi nei vari settori dell'arte, della pubblicità, del cinema, della televisione e le diverse rassegne tematiche elaborate nel tempo per varie manifestazioni (Biennale di Venezia, Triennale di Milano, etc), con opere provenienti direttamente da studi di produzione e dalle più importanti manifestazioni internazionali. Visioni Digitali offrirà in due giorni di incontri, dibattiti, proiezioni e performance una panoramica internazionale sulle radici della cultura digitale e sui suoi attuali sviluppi, in particolare nel mondo del cinema. Dopo la presentazione dell iniziativa da parte di Roberto Di Carlo - direttore Mediateca di Santa Teresa e della Biblioteca Nazionale Braidense e di Maria Grazia Mattei - amministratore di MGM Digital Communication, è previsto un incontro con Rebecca Allen, artista e pioniera nel campo della grafica tridimensionale - direttore del Liminal Devices Group, MIT Media Lab Europe, che presenterà i suoi ultimi lavori focalizzandosi sul linguaggio dei nuovi media e sulla comunicazione nell epoca digitale (20.00). In contemporanea prenderà l avvio nelle sale del piano inferiore Computer Animation Stories, una serie di rassegne non stop incentrate su diversi aspetti della computer animation. Alle verranno presentate alcune anteprime internazionali sulle ultime tendenze della produzione di immagini sintetiche, in particolare l Electronic Theater dall ultima edizione del Siggraph (Los Angeles, 8-12 agosto 2004), la più importante manifestazione al mondo dedicata alle immagini di sintesi. Anche la creatività digitale italiana è protagonista alle con Digital Made in Italy, un momento dedicato alle sperimentazioni narrative e alle nuove traiettorie espressive, per interrogarsi su una svolta, quella digitale, che non è solo tecnologica. Bruno Bozzetto (regista), Laura Fiori (art director e docente Scuola Nazionale di Cinema Animazione di Torino), Mario Zanot (regista e produttore, Storyteller) e Cristian Jezdic (animatore, Blue Gold) saranno presenti per incontrare il pubblico e presentare anteprime del loro lavoro. Chiuderà la serata (23.00) una performance della compagnia Ariella Vidach AIEP che mostrerà le suggestioni emozionali e spettacolari del rapporto tra arte e tecnologia. Visioni Digitali continua sabato 20 novembre ( ) con la proiezione non stop di Computer Animation Stories nelle sale del piano inferiore e di Electronic Theater Siggraph 2004 nella sala circolare.

36 per contatti: Valentina Neri MGM Digital Communication via Vivaio Milano UNITED NATIONS NATION UNIES Futurshow 3004 adotta LA CAMPAGNA DEL MILLENNIO DELLE NAZIONI UNITE OTTO OBIETTIVI PER LA SALVEZZA DEL PIANETA NO EXCUSE 2015 Quest anno al Futurshow 3004, grazie alla collaborazione con il WWF, partner storico dell iniziativa, sarà presente la Campagna No Excuse 2015 per gli 8 obiettivi di sviluppo del Millennio, che le Nazioni Unite hanno lanciato per costruire un mondo più sicuro, più prospero ed equo per tutti entro il Gli otto obiettivi di sviluppo del Millennio sono stati sottoscritti da 189 capi di Stato nel corso del Millennium Summit tenutosi a New York nel settembre del Lo scopo principale di questo patto globale, al quale hanno aderito sia i paesi ricchi, sia quelli più poveri, è quello di realizzare un modello di sviluppo che ponga le persone al centro delle politiche locali, nazionali e globali. Con il coinvolgimento di Futurshow 3004 si vuole informare e sensibilizzare l opinione pubblica, in particolare i più giovani, rispetto agli otto obiettivi individuati per raggiungere la salvezza del Pianeta entro il 2015: 1. sradicare l estrema povertà e la malnutrizione 2. assicurare l istruzione primaria a tutti i bambini e le bambine 3. promuovere l equità di genere e combattere le discriminazioni 4. ridurre di due terzi la mortalità infantile 5. ridurre di tre quarti la mortalità materna 6. fermare e invertire la diffusione di HIV/AIDS, malaria ed altre malattie 7. assicurare la sostenibilità ambientale

37 8. sviluppare un alleanza globale a favore dello sviluppo Futurshow 3004 ospiterà la Campagna No excuse 2015 in uno spazio suggestivo: un percorso articolato in otto postazioni, ognuna delle quali presidiata ed animata da associazioni e Ong impegnate da anni su questi temi, che informeranno il pubblico sui temi della loro attività. I visitatori potranno anche sottoscrivere on-line la petizione della Campagna, unendo così la propria voce a quella di milioni di persone che nel mondo chiedono giustizia. Ad inaugurare la manifestazione, sarà presente Eveline Erfkens, Coordinatrice Esecutiva della Campagna Onu, che interverrà anche durante il Convegno No excuse 2015: vincere la povertà è possibile. Governo, Parlamento e Società Civile a confronto sugli Obiettivi di Sviluppo del Millennio, in programma per venerdi 19 novembre alle ore Con la collaborazione di più di 60 associazioni che sostengono la Campagna, durante i cinque giorni di Futurshow, saranno inoltre organizzati una serie di laboratori specifici di approfondimento, utili per avvicinare il grande pubblico alle tematiche proposte dalla Campagna. Un altro partner importante è Vita, non profit magazine, che racconterà i 4 giorni di Futurshow con i reporter dal futuro, un gruppo di studenti che, dopo aver appreso nella redazione di Vita come funziona il settimanale, il sito e la trasmissione televisiva on line Vitamina, si cimenteranno da Futurshow per realizzare servizi sulla Campagna No excuse. Oltre al video e agli aggiornamenti in tempo reale sul sito, i loro articoli verranno pubblicati su Ecomondo di dicembre, l inserto mensile di Vita realizzato in collaborazione con il WWF che sarà dedicato alla cooperazione allo sviluppo. Tutto ciò sarà accompagnato e sostenuto dalla proiezione dello spot televisivo da 1 della Campagna e da altri video che raccolgono messaggi di autorevoli personaggi del mondo della cultura, della politica, dello spettacolo che hanno già appoggiato pubblicamente l iniziativa delle Nazioni Unite. Il sito italiano della Campagna No Excuse 2015 è e il sito internazionale è Altri riferimenti per contatti con la stampa: Sara Bragonzi tel cell. 329/

38 . Video Village World Wide Video Festival Edition Festival di media arte A cura di Art-U Video Village WWVF Edition è un festival di media arte promosso da Futurshow La Triennale, sede principale del festival e partner dell'iniziativa, ospiterà una mostra di videoinstallazioni, un 'media lounge', numerosi incontri con artisti e performance. Video Village è organizzato dall'associazione culturale Art-U ONLUS e curato da Isabella Galli e Marina Turco, in collaborazione con il direttore del WWVF Tom van Vliet. Le date La mostra di videoinstallazioni resterà aperta dal 16 novembre al 12 dicembre Gli incontri con gli artisti e le performance si svolgeranno durante la prima settimana del festival, dal 16 al 21 novembre, in concomitanza con Futurshow, dove verrà allestito un secondo media lounge nei giorni novembre (Fiera Milano). Tecnologia, Talento, Tolleranza Tecnologia, talento e tolleranza sono i principali fattori che generano innovazione nelle società contemporanee. La 'teoria delle tre T' descritta da Richard Florida, che ispira Futurshow 3004, è sicuramente confermata dalla storia della videoarte. Da quarant'anni il medium video (la tecnologia) nelle mani degli artisti (il talento) ha generato innovazione estetica e nuovi modelli di comunicazione. Video Village è un nuovo festival che si propone di esplorare le tecnologie 'visive' (analogiche e digitali) in tutte le loro applicazioni culturali. Ma poiché non ci può essere innovazione senza storia, Art-U ha scelto di cominciare questa esplorazione con una rassegna storica, una retrospettiva di un importante festival di video arte, il World Wide Video Festival di Amsterdam (1982-). Il WWVF ci porta alla terza 'T', quella di 'tolleranza'. La fondazione olandese, infatti, ha scelto negli ultimi anni di ricercare e promuovere opere di artisti non occidentali, e di analizzare l'uso delle nuove tecnologie in contesti sociali e politici diversi dal nostro.

39 Le opere Video Village, nella sua prima edizione, presenterà una selezione delle opere più significative presentate e prodotte dal WWVF negli ultimi dieci anni, insieme alla videoinstallazione di un giovane italiano, Luigi Rizzo, creata appositamente per l occasione. Nelle videoinstallazioni l immagine elettronica viene proiettata su grandi schermi, creando complessi ambienti scenografici in cui lo spettatore si immerge. Nei media lounge saranno presentati dieci monitor tematici con un ampia panoramica della videoarte internazionale (Asia, Africa, America, Europa), scelti dagli archivi della fondazione olandese, e una selezione di video di artisti italiani. Qui il visitatore potrà costruirsi un percorso personale, selezionando le opere da visionare su ogni singolo monitor. Il festival avvicina l artista al suo pubblico, talvolta con la stessa presenza fisica degli autori, attraverso performance e progetti realizzati in loco. Nelle videoperformance l autore dialoga con il medium elettronico, sperimentandone le possibilità tecnologiche o narrative. In occasione dell apertura del festival verrà presentato un cine-concerto, che sarà ripetuto nella prima settimana della manifestazione. Programma "Meet the artist" Gli artisti che espongono un installazione o eseguono una performance e gli italiani che presentano dei video sui monitor riservati all Italia parleranno del loro lavoro e risponderanno alle domande del pubblico durante gli incontri previsti alla Triennale. Gli incontri saranno accompagnati dalla proiezione di single screen. Moderatori: Isabella Galli, Marina Turco, Tom van Vliet.

40 World Wide Video Festival: vent anni di media arte Il WWVF è una fondazione sorta all Aia nel Nei primi anni Ottanta, quando il video era considerato un fenomeno di avanguardia nel mondo dell arte, il WWVF presentava in Olanda artisti come Nam June Paik, Bill Viola, Tony Oursler, Gary Hill, Robert Cahen, oggi celebrati nei principali musei del mondo. Nell ultimo decennio, trasformatosi da occasione di incontro per pochi specialisti e artisti nel campo del video in evento sempre più importante e ricco di proposte, il WWVF ha presentato artisti come Marina Abramovic, Sam Taylor-Wood e William Kentridge. Negli anni Novanta, inoltre, il festival ha svolto un ruolo importante nella ricerca di nuove forme di presentazione e di produzione per la media arte. Il programma comprende ogni anno videoinstallazioni allestite in spazi pubblici, seminari, proiezioni di tipo cinematografico, performance. Oltre a proporre allestimenti innovativi per opere già esistenti, il WWVF ha prodotto e commissionato lavori nuovi. La ricerca dei curatori si è orientata soprattutto verso i paesi in via di sviluppo, dove la media arte ha un ruolo spesso molto diverso che in Occidente, e il video può ancora avere una forte funzione sociale e politica. Tra gli esempi più significativi ci sono la presentazione di videoartisti sudafricani (Minnette Vári, Tracey Rose, Rodney Place) e indiani (Nalini Malani) e il progetto In/tangible cartographies. New Arab Video (2001). E-dentità: identità elettroniche e cultura globale Le tecnologie della comunicazione hanno svolto un ruolo fondamentale nella nascita della network society. Manuel Castells definisce così le società contemporanee, in cui l'information technology è causa determinante di radicali cambiamenti non solo politici, sociali ed economici, ma soprattutto antropologici e culturali. I 'flussi' sempre più complessi e numerosi di informazioni e di esseri umani che attraversano il pianeta hanno rimesso in discussione l'identità degli individui, dei gruppi sociali e politici. Due termini come globalizzazione e identità sono stati visti spesso come opposti e inconciliabili. Ma solo all'interno del network globale possono ricostituirsi, faticosamente e con molti conflitti, le nuove identità locali. E solo non negando, bensì 'personalizzando' il progresso tecnologico, si potrà costruire un equilibrio mondiale. Il World Wide Video Festival ha tracciato, in vent'anni di attività, una mappa storica di questi cambiamenti, partendo proprio dai 'mezzi' che li determinano (le tecnologie della comunicazione, televisione, video, computer). Migliaia di voci raccontano il proprio personale viaggio verso la ricostruzione di una identità, a tutti i livelli: politico (nuovi colonialismi e nazionalismi, conflitti 'tribali', crollo dei regimi comunisti), sociale (fenomeno dell'immigrazione, clandestini, metropoli globalizzate, nuovi movimenti sociali), religioso (integralismo islamico, conflitti religiosi, nuova spiritualità in Occidente), culturale (ritorno alle culture d'origine degli immigrati nei paesi industrializzati, questione delle etnie 'senza nazione', come i popoli nomadi), artistica (fine degli 'ismi' e dei movimenti unitari, crisi dell estetica occidentale, diversa funzione dell'arte nei paesi in via di sviluppo), personale.

41 PERCORSO ESPOSITIVO LE VIDEOINSTALLAZIONI IN TRIENNALE Sezione I: Tre installazioni dalla sezione Double Vision (WWVF 2004) - Wang GongXin, My Sun, Cina (2000) - Martijn Veldhoen, (why do I keep going) FORWARD, Olanda (2004) - Sebastián Díaz Morales, The Man with the Bag, Argentina (2004) Sezione II: Tre lavori commissionati e prodotti dal WWVF - Minnette Vári, Chimera, Sudafrica (2001) (WWVF 2001) - Anne Quirijnen, Peter Missotten & Annemarie Lambrechts, Everything will be All Right, Belgio (1997) (WWVF 1997) - Éder Santos, The Encyclopedia of Ignorance, Brasile (2003) (WWVF 2003) Sezione III: - Luigi Rizzo, Noir, Italia (2004) (première Video Village).

42 I MEDIA LOUNGE IN TRIENNALE E FUTURSHOW - WORLD WIDE AFRICA: MINNETTE VÁRI - WORLD WIDE ASIA: WANG GONGXIN - WORLD WIDE SOUTH AMERICA I: SEBASTIÁN DÍAZ MORALES - WORLD WIDE SOUTH AMERICA II: ÉDER SANTOS - IN/TANGIBLE CARTOGRAPHIES. NEW ARAB VIDEO - EAST MEETS WEST: JAYCE SALLOUM - WORLD WIDE EUROPE I: EDGAR PÊRA - WORLD WIDE EUROPE II: DUTCH PERSPECTIVE - VIDEO VILLAGE ITALIA I: OTTONELLA MOCELLIN E NICOLA PELLEGRINI - VIDEO VILLAGE ITALIA II: PAESAGGI DELLA MENTE LE PERFORMANCES IN TRIENNALE Edgar Pêra (Portogallo) Lunedì 15 novembre (durante l inaugurazione) e venerdì 19 novembre: Cine-concerto per video e chitarra' dell'artista portoghese Edgar Pêra: Sudwestern

43 MEET THE ARTIST Martedì 16 novembre Meet Jayce Salloum Meet Éder Santos Mercoledì 17 novembre Meet Martijn Veldhoen Meet Sebastián Díaz Morales Giovedì 18 novembre Meet the Italians. Progetto Casina. PARATA, 2001, di Antonella Ortelli, con la collaborazione di Luca Quartana, Igor Francia e Giorgio Zanchetti Meet the Italians. Luigi Rizzo Venerdì 19 novembre Meet Edgar Pêra Edgar Pêra: cine-concerto Sudwestern Sabato 20 novembre Meet Wang GongXin Meet Minnette Vári Domenica 21 novembre Meet the Italians. Antonio Rovaldi Meet the Italians. Ottonella Mocellin e Nicola Pellegrini Meet the Italians. Marco Vaglieri

44 SEDI ESPOSITIVE Triennale di Milano Viale Alemagna, 6 - Milano Orari: 10,30-20,30 Chiuso il lunedì Futurshow Fiera Milano novembre 2004 Orari: Per prenotare il programma meet the artist: / Video Village è a cura di: Art-U ONLUS Via A. Ponchielli, Milano Tel: In collaborazione con: World Wide Video Festival Keizersgracht GE Amsterdam Tel: +31 (0) Fax: +31 (0)

45 Corri per una buona causa. Anche nel futuro! La RUN FOR GOOD per i progetti WWF in Africa al Futurshow 3004! Milano, 10 novembre 2004 Comunicato stampa Dal 19 al 22 novembre, in occasione di Futurshow 3004, grazie alla campagna di raccolta fondi Run for Good, sarà possibile sostenere il WWF Italia e i progetti che l organizzazione realizza da oltre 40 anni in Africa. L associazione sarà presente allo stand Run for Good allestito all interno di Futurshow con una splendida mostra fotografica sulla Repubblica Democratica del Congo, con i suoi volontari che saranno a disposizione per offrire informazioni sui progetti e sull attività dell associazione. Inoltre, venerdì 19 novembre alle ore 15, il team WWF che correrà la Citroën Milano City Marathon - maratona abbinata alla Run for Good si presenterà al pubblico e accoglierà gli atleti che vorranno entrare a fare parte della fantastica squadra. I maratoneti sono già impegnati nella raccolta fondi e stanno coinvolgendo parenti, amici e colleghi per ricevere le donazioni e portarle idealmente al traguardo domenica 28 novembre, quando si svolgerà la Citroën Milano City Marathon. Chi non correrà potrà comunque partecipare affidando la propria donazione a uno dei maratoneti iscritti o alla squadra dei magnifici 5 maratoneti WWF e Futurshow per Run for Good. A sostegno dell iniziativa, che per questa edizione ha ottenuto il patrocinio del Segretariato Sociale RAI, anche la splendida Ellen Hidding, nel ruolo di madrina d eccezione della Run for Good. Numerosi personaggi, tra cui Candido Cannavò, interverranno a fianco del WWF Italia. Il WWF Italia è la più grande, diffusa e autorevole organizzazione per la difesa dell ambiente, impegnata concretamente da anni per la salvaguardia di ecosistemi e specie minacciate, con azioni concrete: il WWF finanzia, ogni anno, circa progetti di conservazione in 100 paesi per oltre 100 milioni di euro.

46 I fondi raccolti mediante la campagna Run for Good serviranno a promuovere due progetti nel Parco Nazionale dei Virunga, nella Repubblica Democratica del Congo, per ripristinare l ecosistema del parco, garantire la sopravvivenza della biodiversità attraverso il coinvolgimento e l integrazione delle comunità locali nelle attività di conservazione socio-economica e ambientale. E prevista la costruzione di 6 scuole elementari, la fornitura di materiale didattico e l approvvigionamento di materiale sanitario per i 6 ambulatori presenti nell area. Attivo da 40 anni in Africa, ogni progetto del WWF si lega alla conservazione dell ambiente per poter garantire alle popolazioni locali le risorse necessarie per vivere e così combattere la povertà. Strettamente legato a questo progetto, dal 1991 è attivo sul territorio il Programma Internazionale di Conservazione dei Gorilla per la protezione del gorilla di montagna, specie a rischio di estinzione e importante risorsa per lo sviluppo dell economia legata al turismo. I fondi raccolti serviranno all acquisto di equipaggiamento per 50 guardie del Parco, impegnate, tra l altro, nel monitoraggio delle famiglie di gorilla. Per informazioni: Coordinamento Generale Run for Good Aragorn Iniziative Tel Fax WWF Italia - Ufficio stampa Sara Bragonzi Tel Come aderire alla Campagna di raccolta fondi Run for Good Per sostenere la Run for Good e i progetti sociali promossi dalle onp beneficiarie della campagna, è sufficiente

47 essere iscritto ad una delle maratone coinvolte nel progetto o scegliere un maratoneta già iscritto scegliere l associazione alla quale si desidera destinare i fondi raccolti coinvolgere amici e parenti nella raccolta fondi La raccolta fondi potrà avvenire: mediante il sito (dove saranno disponibili tutte le informazioni sul progetto, sulle maratone coinvolte e sulle associazioni beneficiarie; scaricare il modulo di partecipazione ed effettuare donazioni on-line - a partire dai primi di settembre- ); compilando la scheda di adesione alla Run for Good che l atleta riceverà all atto della conferma di iscrizione alla singola maratona e sulla quale annoterà i nomi delle persone che hanno deciso di sostenere la sua corsa e le singole donazioni raccolte da ciascuno, che contribuiranno alla realizzazione dei progetti promossi da WWF Italia Onlus o dall associazione che l atleta sceglierà di sostenere. allo stand RUN FOR GOOD presente durante il Futurshow I partecipanti alla Run for Good che raccoglieranno le più alte donazioni saranno premiati con un un incredibile giornata in spider d epoca tra i Castelli del Ducato di Parma o sul Lago di Garda, gentilmente offerta da Lastminute.com, in collaborazione con Garda Classic. Per informazioni: Coordinamento Generale Run for Good Aragorn Iniziative Tel Fax WWF Italia - Ufficio stampa Sara Bragonzi Tel Alenia Spazio a Futurshow 3004 Milano, 19 / 22 novembre Alenia Spazio, società di Finmeccanica, partecipa insieme all Agenzia Spaziale Europea alla nuova edizione di Futurshow 3004, con uno spazio che, articolato su diversi temi, porterà il visitatore a scoprire progetti e tecnologie spaziali utili a migliorare qualitativamente la vita di ogni giorno. Il percorso ha inizio con un area interamente dedicata alla Navigazione satellitare e alle Telecomunicazioni innovative.

48 L attenzione è rivolta a Galileo, il nuovo programma infrastrutturale europeo per la Navigazione satellitare che renderà più sicuri i trasporti aerei, navali, ferroviari e su strada. Galileo offrirà servizi più precisi, affidabili ed efficienti, garantendone la continuità. Notevoli i benefici, non soltanto economici, che scaturiranno dal progetto: il programma è, infatti, la dimostrazione di come la tecnologia avanzata possa fare molto per rendere più efficienti, rapidi e sicuri i nostri viaggi e i trasporti e di quanto l industria spaziale sia all avanguardia nel perseguimento di questo obiettivo. Saranno inoltre protagoniste le tecnologie per l infomobilità, con il progetto FIFTH, e per la Telemedicina con il progetto Home Care di Telbios. FIFTH (Fast Internet for Fast Trains Hosts), realizzato da un consorzio industriale guidato da Alenia Spazio, è la prima piattaforma di comunicazione satellitare a banda larga progettata per i treni ad alta velocità. Il progetto, di cui è partner anche Trenitalia, ha permesso di veicolare i primi servizi sperimentali di televisione digitale, Web TV e Internet con treno in movimento ed in presenza di ostacoli, come i ponti, servendosi di un satellite come principale mezzo di comunicazione. Home Care di Telbios, società partecipata da Alenia Spazio, Istituto Scientifico S. Raffaele, Telecom Italia e Value Partners e leader in Italia nel settore della Telemedicina, è il nuovo progetto che permetterà di collegare il paziente dalla propria abitazione direttamente con il medico di famiglia o con uno specialista, risultando particolarmente adatto per gli anziani, i disabili e i malati cronici, pazienti che pur non essendo in situazioni di emergenza necessitano di assistenza continuativa. Il nuovo servizio di telemedicina è per ora attivo solo a livello sperimentale attraverso l utilizzo della rete Intranet, ma a regime sarà attivo 24 ore su 24 e utilizzerà la Televisione Digitale Terrestre (DTT). La seconda area del percorso è riservata all ambiente e ai grandi progetti di Telerilevamento come COSMO-Skymed e Envisat. COSMO-Skymed è una costellazione di satelliti per l osservazione della Terra finanziata dall Agenzia Spaziale Italiana e dal Ministero della Difesa. Il primo satellite sarà lanciato alla fine del 2005 e, una volta completata, la costellazione fornirà immagini ad elevata risoluzione e in tempi ridottissimi, utilizzabili per molteplici applicazioni quali il monitoraggio costiero e agricolo, la prevenzione dei disastri ambientali e il monitoraggio urbano degli edifici. Già in orbita e pienamente operativo è invece Envisat, il più grande satellite per l osservazione ambientale dell Agenzia Spaziale Europea. A 800 km di distanza dal nostro pianeta, Envisat osserva in maniera continua e precisa la Terra effettuando rilevamenti dell atmosfera, degli oceani e delle calotte polari grazie ai 10 sofisticati strumenti scientifici presenti a bordo. Uno dei più recenti risultati di questo grande laboratorio spaziale è la mappa ad alta risoluzione dell atmosfea terrestre, che evidenzia il livello di inquinamento dell Europa e dell Italia particolarmente elevato nella Pianura Padana.

49 Il percorso prosegue conducendo il visitatore in una suggestiva area riservata all esplorazione dell Universo. Su un letto di pietre e sabbia si potranno ammirare strumenti e componenti vere di satelliti scientifici come Planck, missione dell ESA per lo studio dell Universo e della sua evoluzione, e sospesi tra nuvole di garza, i modelli delle principali sonde europee di esplorazione: Mars Express, attualmente in orbita intorno al Pianeta Rosso, Venus Express, diretta su Venere e pronta a partire nel 2005 e Cassini-Huygens, uno tra i più raffinati e completi sistemi di esplorazione planetaria mai realizzati, frutto della collaborazione tra le Agenzie Spaziali Americana (NASA), Europea (ESA) e Italiana (ASI). La sonda è giunta sul lontanissimo Saturno il 1 luglio di quest anno, dopo un viaggio interplanetario di ben 7 anni durante il quale ha fornito risultati di assoluto rilievo internazionale. Il contributo industriale italiano è presente anche nella prossima missione americana sul Pianeta Rosso: MRO (Mars Reconnaissance Orbiter), che sarà lanciata nell agosto del prossimo anno con a bordo SHARAD, un radar dell Agenzia Spaziale Italiana interamente realizzato da Alenia Spazio, per lo studio della superficie marziana. In anteprima a Futurshow Alenia Spazio presenta anche il VR-LAB, un laboratorio di Realtà Virtuale che permette di supportare il lavoro ingegneristico di integrazione e prove a Terra, peculiare per i prodotti spaziali, e di risolvere problematiche concernenti l interazione uomo-macchina in ambiente di microgravità, non simulabili nella pratica a Terra. Il percorso si conclude in un area molto suggestiva dove il visitatore, sdraiato su un enorme tatami, potrà continuare il suo viaggio di esplorazione dell Universo guardando le immagini vere di vita nello spazio con gli astronauti al lavoro fuori e dentro la Stazione Spaziale, e una sintesi dell avventura spaziale fin dai suoi albori, con un particolare rilievo al ruolo dell Italia. Ufficio Stampa ALENIA SPAZIO: Viviana Panaccia cell Alenia Spazio, società interamente controllata da Finmeccanica, è la maggiore industria spaziale italiana e uno dei leader europei nel settore. La sua attività, in gran parte svolta in collaborazione con le maggiori agenzie spaziali e con le principali industrie spaziali al mondo, abbraccia quattro aree: telecomunicazioni/navigazione, telerilevamento, infrastrutture orbitanti e satelliti scientifici. L azienda, ha registrato nel 2003 un valore di produzione di 507 milioni di Euro. Ufficio Stampa TelBios Danilo Magliano - via Olgettina Milano tel fax

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE COMUNICATO STAMPA 17.10.2007 Con cortese preghiera di diffusione Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE -Incontro pubblico

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 -

Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 - Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 - L esposizione universale è, per eccellenza, il luogo delle visioni del futuro. Nutrire il pianeta, Energia per la vita è l invito

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

El lugar de las fresas

El lugar de las fresas El lugar de las fresas Il luogo delle fragole Un anziana contadina italiana dedita al lavoro, un immigrato marrocchino appena arrivato in Italia, una giovane cineasta spagnola; Da un incontro casuale al

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Presentazione ai Dirigenti Scolastici

Presentazione ai Dirigenti Scolastici Il Progetto Adolescenza del Lions Quest International Presentazione ai Dirigenti Scolastici La scuola sta vivendo, da alcuni anni, un periodo molto complesso Potersi dotare di strumenti che facilitino

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 -

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 Milano ospiterà l Esposizione Universale dal tema Nutrire il Pianeta, Energia per

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila il 26 settembre

Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila il 26 settembre giovedì, luglio 10th, 2014 10:06 AM Contatti Meteo Attualita Esteri Politica Economia e Finanza Cultura e Spettacolo Scienza e medicina PANDORA laboratori di visioni Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila

Dettagli

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Progetto Nazionale di Educazione al Patrimonio 2011-2012 Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Presentazione Sul presupposto che si conserva

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO N. O. Barnaba- S. G. BOSCO di OSTUNI Sede centrale: N. O. Barnaba via C. Alberto,2 tel/fax 0831301527 Plesso S. G. Bosco Via G. Filangieri, 24 TEL./FAX 0831 332088 C.F. 90044950740

Dettagli

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Vorrei una legge che... Anno scolastico 2014-2015 1. Oggetto e finalità Il Senato della Repubblica,

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

" Regolamento LE VOSTRE FOTO A RACCOLTA!

 Regolamento LE VOSTRE FOTO A RACCOLTA! ALL OUR YESTERDAYS Scene di vita in Europa attraverso gli occhi dei primi fotografi (1839-1939) 11 aprile - 2 giugno 2014 Pisa, Museo della Grafica, Palazzo Lanfranchi LE VOSTRE FOTO A RACCOLTA! Ognuno

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

Fondo per lo sviluppo della produzione audiovisiva Preambolo

Fondo per lo sviluppo della produzione audiovisiva Preambolo Fondo per lo sviluppo della produzione audiovisiva Preambolo La Regione autonoma Valle d Aosta promuove e sostiene nel rispetto della normativa europea il settore cinematografico, audiovisivo e multimediale,

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

SE MI LASCI NON CRESCI

SE MI LASCI NON CRESCI F.S.E. Fai Scuola con l'europa Evento di lancio del nuovo POR FSE 2014-2020 REGOLAMENTO CONCORSO VIDEO SE MI LASCI NON CRESCI RIVOLTO AGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO Regolamento del

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di di Vicenza e Verona quamproject Caritas Diocesana Bellunese, Veronese, Vicentina IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon CORSI BREVI Catalogo formativo 2015 La svolge attività di formazione dal 1989 ed è stata tra i primi in Italia a introdurre percorsi formativi legati al management e al marketing culturale. L'offerta formativa

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente, l Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione Concorso nazionale La mia

Dettagli

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy Culture Programme 2007- -2013 Nuoro, 9 Novembre 2010 Marzia Santone-CCP Italy Intro From a cultural point of view Perché l UE si interessa alla cultura? Fattori simbolici L Unità nella Diversità L UE caratterizzata

Dettagli

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano Le piante producono alimenti, legno, carburante, tessuti, carta, fiori e l ossigeno che respiriamo! La vita

Dettagli

Taranto in short. Bando

Taranto in short. Bando Taranto in short Bando L Associazione culturale Mente Acrobatica con il sostegno dell Associazione Palio di Taranto e del Castello Spagnolo di Statte, organizza per il mese di Luglio 2015 la seconda edizione

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

LINEE GUIDA PER L AUDIODESCRIZIONE Cinema e Tv

LINEE GUIDA PER L AUDIODESCRIZIONE Cinema e Tv LINEE GUIDA PER L AUDIODESCRIZIONE Cinema e Tv di Blindsight Project (Onlus per Disabili Sensoriali www.blindsight.eu) INTRODUZIONE Le Linee Guida per l audiodescrizione filmica di Blindsight Project,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015

EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015 Comune di Forlì PRESENTANO EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015 NOTTE VERDE e dell'innovazione RESPONSABILE e SETTIMANA DEL BUON VIVERE a cura di Centro per l Innovazione e lo Sviluppo Economico AZIENDA SPECIALE

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO I BIGLIETTI SCUOLA I biglietti scuola, nella modalità biglietto singolo, hanno un costo di 10 per ogni studente e sono riservati ai gruppi scolastici

Dettagli

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale Comunicato stampa Venerdì 24 ottobre 2014 alle ore 17.30 presso Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna (via Castiglione, 8 Bologna) inaugura la mostra Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

Concorso La scuola più riciclona

Concorso La scuola più riciclona Il futuro è nella nostra natura Concorso La scuola più riciclona Nell'ambito del Piano dell'offerta Formativa Territoriale (POFT) 2014/2015, il Comune di Bitonto indice il concorso La scuola più riciclona

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue e Letterature:

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

Cieg, zop, mat, a so tutt mé

Cieg, zop, mat, a so tutt mé Comune di Pesaro Servizio Politiche dei Beni Culturali Concorso letterario riservato agli studenti delle scuole superiori Omaggio a Odoardo Giansanti Cieg, zop, mat, a so tutt mé era l'alba del secolo

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Repertorio Atti n. 1901 del 15 gennaio 2004 CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Oggetto: Accordo tra il Ministro dell istruzione, dell università e della ricerca, il Ministro del lavoro

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli