Manuale A.P.I. application programming interface versione 1. API application programming interface 1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale A.P.I. www.smsend.it. application programming interface versione 1. API application programming interface 1"

Transcript

1 Manuale A.P.I. application programming interface versione 1 API application programming interface 1

2 INVENTA. PROGETTA. SVILUPPA. 3 CREAZIONE CLIENTI IN POST HTTP 4 Parametri autenticazione I Parametri obbligatori I Parametri opzionali I Codici errore ASSEGNAZIONE CREDITI IN POST HTTP 5 Parametri autenticazione I Parametri obbligatori I Parametri opzionali I Codici errore CONTROLLO CREDITI IN POST HTTP 6 Parametri autenticazione I Parametri obbligatori I Codici errore CONTROLLO OPERAZIONI BACK-OFFICE IN POST HTTP 7 Parametri autenticazione I Parametri obbligatori I Parametri opzionali I Codici errore CREAZIONE E ASSEGNAZIONE RICEZIONE IN POST HTTP 8 Parametri autenticazione I Parametri obbligatori I Parametri opzionali I Codici errore REVOCA SERVIZIO DI RICEZIONE IN POST HTTP 9 Parametri autenticazione I Parametri obbligatori I Codici errore ATTIVAZIONE / DISATTIVAZIONE CLIENTI IN POST HTTP 10 Parametri autenticazione I Parametri obbligatori I Codici errore INVIO SINGOLO SMS IN POST HTTP 11 Parametri autenticazione I Parametri obbligatori I Parametri opzionali I Codici errore INVIO MULTIPLO SMS IN POST HTTP 12 Parametri autenticazione I Parametri obbligatori I Parametri opzionali I Codici errore INVIO RICHIESTE MULTIPLE MNC IN POST HTTP 13 Parametri autenticazione I Parametri obbligatori I Parametri opzionali I Codici errore CONTROLLO STATO SPEDIZIONI IN POST HTTP 14 Parametri autenticazione I Parametri obbligatori I Codici errore CONTROLLO CREDITI SMS IN POST HTTP 16 Parametri autenticazione I Parametri obbligatori I Codici errore CONTROLLO MESSAGGI RICEVUTI TRAMITE WEB SERVICE SOAP 17 Sintassi I Parametri autenticazione I Parametri obbligatori INVIO MESSAGGI MMS TRAMITE WEB SERVICE SOAP 20 Sintassi I Parametri I Richiesta al web service I Risposta web service API application programming interface 2

3 INVENTA. PROGETTA. SVILUPPA. Implementa le funzioni sms, mms nella tua applicazione. Grazie alle A.P.I. (Application programming interface) di smsend è possibile integrare tutte le funzioni del nostro software all interno della tua applicazione, sito web o software. Collega la tua applicazione ai nostri gateway sms e mms tramite chiamate in: HTTP POST/GET in PHP o ASP, protocolli SMPP, HTTP, HTTPS, FTP o web service SOAP. Rendi la tua applicazione sempre più performante ed efficace, risparmia tempo, risorse e denaro per offrire ai tuoi clienti servizi sempre più completi e innovativi. Utilizzando le API smsend, ad esempio, ti sarà possibile inviare sms, mms, ricevere sms o mms, effettuare richieste mnc (mobile number check), spedire messaggi multipli, controllare o assegnare crediti, visualizzare statistiche e report e molto altro ancora. Per spedire sms dal tuo sito web o dal tuo applicativo software è anche disponibile una piattaforma che supporta la tecnologia ActiveX per interfacciarti al gateway sms e mms. Potrai contare sulla nostra assistenza tecnica e commerciale in qualsiasi momento, manualistica completa con esempi. N.B. L accesso è limitato ai soli indirizzi IP o subnet abilitati al servizio back-office. Devi avere un account smsend. I parametri user, username o id sono visibili all interno del proprio pannello di controllo nella scheda Profilo account o nella scheda Rivenditore (riservato ai soli rivenditori). L indirizzo POST URL indicato nelle varie funzioni (http://app.smsend.it/...) è valido solo per funzioni dedicate ad account direttamente collegati ad smsend (privati, società, multiaccount, agenti e rivenditori), mentre per utilizzare le API dedicate a clienti dei rivenditori l indirizzo POST URL varierà a seconda del DNS indicatoci dal rivenditore stesso. API application programming interface 3

4 Creazione clienti in Post HTTP POST URL: smsusername - Login rivenditore (visibile all interno del proprio account rivenditore ) smspassword - Password rivenditore name - Nome del cliente da creare username - Username per l accesso al pannello password - Password per l accesso al pannello Parametri opzionali: - del cliente tpl_id - Identificativo univoco del profilo assegnato contact - Campo libero Contatto ref_id - Campo libero Riferimento reseller - Può essere impostato a 0 (cliente) o 1 (rivenditore (default) vhost - Dominio associato al rivenditore, sul quale dovranno loggarsi gli eventuali clienti In caso di successo il server risponderà con OK <id>, ove <id> è l identificativo numerico assegnato al nuovo cliente. In caso di errore la risposta del server sarà KO <testo_errore>. Codici errore: KO Accesso non consentito. KO Username o password errati. KO Parametri non corretti. KO Parametro name non impostato. KO Parametro username non impostato. KO Parametro password non impostato KO Impossibile creare un rivenditore. KO Profilo non corretto. KO Username già esistente. KO Errore nella creazione. API application programming interface 4

5 Assegnazione crediti in Post HTTP POST URL: smsusername - Login rivenditore (visibile all interno del proprio account rivenditore ) smspassword - Password rivenditore u_id - identificativo univoco del cliente bill_id - identificativo univoco della tariffa Parametri opzionali: credit - credito, nel formato 12,3456 o In caso di successo il server risponderà con OK <id>, ove <id> è l identificativo numerico assegnato al nuovo credito. In caso di errore la risposta del server sarà KO <testo_errore>. Codici errore: KO Accesso non consentito. KO Username o password errati. KO Parametri non corretti. KO Parametro u_id non impostato. KO Parametro bill_id non impostato. KO Utente non trovato. KO Tariffa non corretta. KO Parametro credit non corretto. API application programming interface 5

6 Controllo crediti in Post HTTP POST URL: smsusername - Login rivenditore (visibile all interno del proprio account rivenditore ) smspassword - Password rivenditore u_id - identificativo univoco del cliente associato al rivenditore. In caso di successo il server risponderà con OK <credito>, ove <credito> è il corrispettivo in euro del credito disponibile per il cliente, con 4 cifre decimali e il carattere. (punto) come separatore dei decimali (es: ). In caso di errore la risposta del server sarà KO <testo_errore>. Codici errore: KO Accesso non consentito. KO Username o password errati. KO Parametri non corretti. KO Parametro u_id non impostato. KO Utente non trovato. API application programming interface 6

7 Controllo operazioni back-office in Post HTTP POST URL: smsusername - Login rivenditore (visibile all interno del proprio account rivenditore ) smspassword - Password rivenditore type - Tipologia di operazione ( credits assegnazione credito, recv_add creazione/assegnazione servizio di ricezione, recv_del revoca del servizio di ricezione) Parametri opzionali: u_id - identificativo univoco del cliente from - data inizio report to - data fine report In caso di successo il server risponderà con un report, in cui la prima riga contiene l intestazione dei campi e le successive i dati. I campi sono a lunghezza variabile separati da tabulazione e le righe sono terminate dai caratteri <CR><LF>. In caso di errore la risposta del server sarà KO <testo_errore>. Codici errore: KO Accesso non consentito. KO Username o password errati. KO Parametri non corretti. KO Parametro type non impostato. API application programming interface 7

8 Creazione e assegnazione ricezione in Post HTTP POST URL: smsusername - Login rivenditore (visibile all interno del proprio account rivenditore ) smspassword - Password rivenditore u_id - identificativo univoco del cliente dest - numero di telefono di ricezione Parametri opzionali: num - numero di codici da creare (massimo 20, default 1) In caso di successo il server risponderà con OK <codici>, ove <codici> è l elenco dei codici di condivisione creati, separati da una virgola. In caso di errore la risposta del server sarà KO <testo_errore>. Codici errore: KO Accesso non consentito. KO Username o password errati. KO Parametri non corretti. KO Parametro u_id non impostato. KO Parametro dest non impostato. KO Utente non trovato. KO Numero di ricezione non corretto. KO Parametro num non corretto. KO Il parametro num deve essere <= 20. KO Errore nella creazione. API application programming interface 8

9 Revoca del servizio di ricezione sms in Post HTTP POST URL: smsusername - Login rivenditore (visibile all interno del proprio account rivenditore ) smspassword - Password rivenditore u_id - identificativo univoco del cliente dest - numero di telefono di ricezione sharecode - codice di condivisione da revocare In caso di successo il server risponderà con OK. In caso di errore la risposta del server sarà KO <testo_errore>. Codici errore: KO Accesso non consentito. KO Username o password errati. KO Parametri non corretti. KO Parametro u_id non impostato. KO Parametro dest non impostato. KO Parametro sharecode non impostato. KO Utente non trovato. KO Sharecode non associato all utente specificato. API application programming interface 9

10 Attivazione / Disattivazione clienti in Post HTTP POST URL: smsusername - Login rivenditore (visibile all interno del proprio account rivenditore ) smspassword - Password rivenditore u_id - identificativo univodo del cliente active - 0 =disattivato / 1 = attivato In caso di successo il server risponderà con OK <stato>, ove <stato> è l operazione eseguita (Attivato o Disattivato). In caso di errore la risposta del server sarà KO <testo_errore>. Codici errore: KO Accesso non consentito. KO Username o password errati. KO Parametri non corretti. KO Parametro u_id non impostato. KO Parametro active non impostato. KO Utente non trovato. API application programming interface 10

11 Invio singolo SMS in Post HTTP POST URL: user - Login cliente o rivenditore (visibile all interno del proprio account rivenditore ) pass - Password cliente o rivenditore rcpt - Numero destinatario nel formato internazionale +XXYYYZZZZZZZ data - testo del messaggio (massimo 160 caratteri). sender - Mittente del messaggio (max 11 caratteri alfanumerici o numero +XXYYYZZZZZZZ). qty - Qualità del messaggio: (ll, l, a, h, n bassa, media, automatica, alta, notifica). N.B. Il carattere + nel parametro rcpt deve essere codificato in esadecimale %2b o in ISO Parametri opzionali: operation - Tipo di messaggio che si intende spedire: operation - TEXT = messaggio di testo (default); operation - WAPPUSH = messaggio WapPush; operation - UCS2 = messaggio con codifica UCS2 (massimo 70 caratteri a 16 bit); operation - MULTITEXT = messaggio concatenato (massimo 918 caratteri); operation - MULTIUCS2 = messaggio concatenato con codifica UCS2; I messaggi UCS2, MULTITEXT e MULTIUCS2 possono essere inviati solo in qualità Alta o Notifica (h o n) url - Indirizzo URL al quale si dovrà collegare il cellulare che riceve il messaggio WAPPUSH. return_id - Se impostato uguale a 1 verrà restituito l identificativo della spedizione da utilizzare nel caso si richieda lo stato della spedizione tramite post/get http (es. HTTP ). In caso di successo il server risponderà con OK <costo>, ove <costo> è il credito scalato per l invio del messaggio. In caso di errore la risposta del server sarà KO <testo_errore>. Codici errore: KO Accesso non consentito (utente non abilitato). KO Accesso non consentito (IP non abilitato). KO Parametro <nome_parametro> non impostato. KO Parametro <nome_parametro> non valido. KO Il parametro <nome_parametro> può contenere al massimo <n> caratteri. KO Operatore sconosciuto. KO Credito insufficiente. KO Impossibile accodare il/i messaggio/i. API application programming interface 11

12 Invio multiplo SMS in Post HTTP POST URL: user - Login cliente o rivenditore (visibile all interno del proprio account rivenditore ) pass - Password cliente o rivenditore rcpt - Elenco numeri destinatarii nel formato internazionale +XXYYYZZZZZZZ separati da virgola. data - testo del messaggio (massimo 160 caratteri). sender - Mittente del messaggio (max 11 caratteri alfanumerici o numero +XXYYYZZZZZZZ). qty - Qualità del messaggio: (ll, l, a, h, n bassa, media, automatica, alta, notifica). N.B. Il carattere + nel parametro rcpt deve essere codificato in esadecimale %2b o in ISO Parametri opzionali: operation - Tipo di messaggio che si intende spedire: operation - TEXT = messaggio di testo (default); operation - WAPPUSH = messaggio WapPush; operation - UCS2 = messaggio con codifica UCS2 (massimo 70 caratteri a 16 bit); operation - MULTITEXT = messaggio concatenato (massimo 918 caratteri); operation - MULTIUCS2 = messaggio concatenato con codifica UCS2; I messaggi UCS2, MULTITEXT e MULTIUCS2 possono essere inviati solo in qualità Alta o Notifica (h o n) url - Indirizzo URL al quale si dovrà collegare il cellulare che riceve il messaggio WAPPUSH. return_id - Se impostato uguale a 1 verrà restituito l identificativo della spedizione da utilizzare nel caso si richieda lo stato della spedizione tramite post/get http (es. HTTP ). In caso di successo il server risponderà con OK <costo>, ove <costo> è il credito scalato per l invio dei messaggi. In caso di errore la risposta del server sarà KO <testo_errore>. Codici errore: KO Accesso non consentito (utente non abilitato). KO Accesso non consentito (IP non abilitato). KO Parametro <nome_parametro> non impostato. KO Parametro <nome_parametro> non valido. KO Il parametro <nome_parametro> può contenere al massimo <n> caratteri. KO Operatore sconosciuto. KO Credito insufficiente. KO Impossibile accodare il/i messaggio/i. API application programming interface 12

13 Invio richieste multiple MNC in Post HTTP POST URL: user - Login cliente o rivenditore (visibile all interno del proprio account rivenditore ) pass - Password cliente o rivenditore numbers - Elenco numeri nel formato internazionale +XXYYYZZZZZZ, separati da virgola. N.B. Il carattere + nel parametro rcpt deve essere codificato in esadecimale %2b o in ISO Parametri opzionali: return_id - Se impostato uguale a 1 verrà restituito l identificativo della spedizione da utilizzare nel caso si richieda lo stato della spedizione tramite post/get http (es. HTTP ). In caso di successo il server risponderà con OK. In caso di errore la risposta del server sarà KO <testo_errore>. Codici errore: KO Accesso non consentito (utente non abilitato). KO Accesso non consentito (IP non abilitato). KO Parametro <nome_parametro> non impostato. KO Parametro <nome_parametro> non valido. KO Parametro non corretti. KO Il parametro <nome_parametro> può contenere al massimo <n> numeri. KO Impossibile accodare la/e richiesta/e. API application programming interface 13

14 Controllo stato spedizioni SMS in Post HTTP POST URL: user - Login cliente o rivenditore (visibile all interno del proprio account rivenditore ) pass - Password cliente o rivenditore id - Identificativo della spedizione (request_id specificato al momento dell invio della richiesta) type - Tipo di report desiderato ( queue stato accodamento messaggi, notify stato delle notifiche dei messaggi inviati, mnc stato delle richieste MNC) schema - Schema del report ( 1 è l unico schema attualmente supportato). Il server risponderà con i dati del report richiesto in formato CSV con i campi separati da virgola, dove la prima riga conterrà i nomi delle colonne. In caso di errore la risposta del server sarà KO <testo_errore>. Codici errore: KO Accesso non consentito (utente non abilitato). KO Accesso non consentito (IP non abilitato). KO Parametro <nome_parametro> non impostato. KO Parametro <nome_parametro> non corretto. KO Accesso non consentito. KO Parametri non corretti. KO Errore interno. API application programming interface 14

15 Esempi risposta dati CSV per controllo stato spedizioni Esempio di report CSV con parametro type=queue : id,dest,status,status_text 9182, ,100,Queued 9183, ,200,Sent 9184, ,302,Temporary failure Esempio di report CSV con parametro type=notify : id,dest,status,status_text 9184, ,100,Waiting 9185, ,200,Delivered 9186, ,300,Unknown subscriber Esempio di report CSV con parametro type=mnc : id,dest,status,netcode,status_text 9186, ,100,Waiting 9187, ,200, TIM 9188, ,300,Unknown subscriber API application programming interface 15

16 Controllo crediti SMS in Post HTTP POST URL: user - Login cliente o rivenditore (visibile all interno del proprio account rivenditore ) pass - Password rivenditore type - Tipo di controllo: - credit = credito residuo (default) - n = Notifica - h o in alternativa hqs = Alta - a = Automatica - l = Media - ll o in alternativa lqs = Bassa In caso di successo il server risponderà con OK <valore>, ove <valore> è il numero di sms o il credito residuo in euro a seconda del parametro type specificato. In caso di errore la risposta del server sarà KO <testo_errore>. Codici errore: KO Accesso non consentito (utente non abilitato). KO Accesso non consentito (IP non abilitato). KO Errore interno. KO Parametro type non corretto. KO Parametri non corretti. API application programming interface 16

17 Controllo messaggi ricevuti tramite Web Service SOAP POST URL: Sintassi: recvlist receivesms( string user, string pass, string rcpt, string sharecode, int messages ) user - Login cliente o rivenditore (visibile all interno del proprio account rivenditore ) pass - Password cliente o rivenditore rcpt - Numero di ricezione sharecode - Codice di condivisione messages - Numero di messaggi da mostrare Il server ritornerà l elenco dei messaggi ricevuti utilizzando il tipo di dati complesso recvlist, ovvero un array di strutture recvsms così composte: int id - dentificativo univoco del messaggio string sender - Numero mittente string text - Testo del messaggio datetime date - Data e ora di ricezione API application programming interface 17

18 Esempi controllo messaggi ricevuti tramite web service SOAP Richiesta SOAP POST /wsdl/index.php HTTP/1.0 Host: (dnsservice).smsend.it User-Agent: NuSOAP/0.7.2 (1.94) Content-Type: text/xml; charset=iso SOAPAction: urn:receivesmswsdl#receivesms Content-Length: nnn <?xml version= 1.0 encoding= ISO ?> <SOAP-ENV:Envelope SOAP-ENV:encodingStyle=http://schemas.xmlsoap.org/soap/encoding/ xmlns:soap-env=http://schemas.xmlsoap.org/soap/envelope/ xmlns:xsd=http://www.w3.org/2001/xmlschema xmlns:xsi=http://www.w3.org/2001/xmlschema-instance xmlns:soap-enc=http://schemas.xmlsoap.org/soap/encoding/ xmlns:tns= urn:receivesmswsdl > <SOAP-ENV:Body> <tns:receivesms xmlns:tns= urn:receivesmswsdl > <user xsi:type= xsd:string >username</user> <pass xsi:type= xsd:string >password</pass> <rcpt xsi:type= xsd:string >+39XXXYYYYYYY</rcpt> <sharecode xsi:type= xsd:string >001</sharecode> <messages xsi:type= xsd:string >10</messages> </tns:receivesms> </SOAP-ENV:Body> </SOAP-ENV:Envelope> API application programming interface 18

19 Esempi controllo messaggi ricevuti tramite web service SOAP Risposta SOAP in caso di successo: HTTP/ OK Date: Tue, 22 Nov :04:22 GMT Content-Length: nnn Content-Type: text/xml; charset=iso <?xml version= 1.0 encoding= ISO ?> <SOAP-ENV:Envelope SOAP-ENV:encodingStyle=http://schemas.xmlsoap.org/soap/encoding/ xmlns:soap-env=http://schemas.xmlsoap.org/soap/envelope/ xmlns:xsd=http://www.w3.org/2001/xmlschema xmlns:xsi=http://www.w3.org/2001/xmlschema-instance xmlns:soap-enc=http://schemas.xmlsoap.org/soap/encoding/ xmlns:tns= urn:receivesmswsdl > <SOAP-ENV:Body> <ns1:receivesmsresponse xmlns:ns1= urn:receivesmswsdl > <response xsi:type= SOAP-ENC:Array SOAP-ENC:arrayType= tns:recvsms[1] > <item xsi:type= tns:recvsms > <id xsi:type= xsd:int >5678</id> <sender xsi:type= xsd:string >+39XXXYYYYYYY</sender> <text xsi:type= xsd:string >texte du message</text> <date xsi:type= xsd:datetime > :07:02</date> </item> </response> </ns1:receivesmsresponse> </SOAP-ENV:Body> </SOAP-ENV:Envelope> API application programming interface 19

20 Invio messaggi mms tramite Web Service SOAP POST URL: Il dnsservice verrà abilitato solo su richiesta: richiamare il metodo sendmms con i parametri specificati alla voce Input Input: string sendmms ( string id, string password, string ticket, string subject, string text, string rcpt, [ base64binary imagedata ], [ base64binary sounddata ] ) Id: è un parametro obbligatorio. l Id verrà rilasciato dal personale tecnico smsend. password: è un parametro obbligatorio se l autenticazione associata all account e di tipo plain-password. Il suo valore deve essere la password dell account utilizzando fornita da smsend. ticket: è un parametro obbligatorio se l autenticazione associata all account è di tipo MD5. Usato come token di autenticazione. Il valore del ticket deve essere ricavato applicando la funzione hash MD5 (con output in esadecimale, lowercase) alla stringa risultante dalla concatenazione dei parametri: id, rcpt, subject, text, password. Il valore del parametro password viene fornito all atto dell attivazione dell account. L autenticazione è soddisfatta se l hash MD5 ricalcolato dal gateway sui parametri ricevuti e la copia locale della password, è uguale al ticket ricevuto. subject: è un parametro obbligatorio. Contiene l oggetto del messaggio e può avere lunghezza massima di 25 caratteri. text è un parametro obbligatorio. Contiene il testo del messaggio e può avere lunghezza massima di 2400 caratteri. API application programming interface 20

21 rcpt: è un parametro obbligatorio. Indica il numero o i numeri del terminale mobile a cui spedire il messaggio, secondo il formato internazionale +JJxxxyyyzzkk (Es.: ). Nel caso di invio multiplo, i numeri devono essere separati da una virgola (Es.: , , ). imagedata: è un parametro opzionale. Deve contenere i dati dell immagine da inserire nel messaggio. I formati supportati sono JPEG, GIF e PNG e le dimensioni del file allegato non devono superare i 100 kbyte. Attenzione, il campo è di tipo base64binary e deve essere composto dal contenuto del file di immagine codificato tramite l algoritmo base64. sounddata: è un parametro opzionale. Deve contenere i dati del file audio da inserire nel messaggio. I formati supportati sono MIDI e MP3 e le dimensioni del file allegato non devono superare i 100 kbyte. Attenzione, il campo è di tipo base64binary e deve essere composto dal contenuto del file audio codificato tramite l algoritmo base64. videodata: è un parametro opzionale. Deve contenere i dati dell video da inserire nel messaggio. I formati supportati sono MOV e 3GP e le dimensioni del file allegato non devono superare i 100 kbyte. Attenzione, il campo è di tipo base64binary e deve essere composto dal contenuto del file video codificato tramite l algoritmo base64. OUTPUT: La transazione ritorna una variabile response di tipo stringa contenente il credito sottratto per la spedizione espresso in decimillesimi di euro. Se l inoltro non è andato a buon fine verrà ritornata una struttura Fault contenente il codice e la descrizione dell errore verificatosi. Codici di errore: KO 101 not allowed KO 102 operation not permitted KO 103 bad recipient KO 104 not allowed KO 105 not allowed KO 106 not allowed KO 107 no auth suitable KO 109 carrier problem KO 110 Msg Blocked KO 111 banned KO 124 text too long KO 211 quota_abs reached (credito non disponibile) KO 213 quota_ny reached (notifiche non disponibili) KO 215 Image file cannot be bigger than 100kB KO 216 Image file type not supported KO 217 Sound file bigger than 100kB KO 218 Sound file type not supported KO 300 System (Internal Error) KO 301 (Connection Problem) KO 302 (Generic Error) KO 303 (Connection Problem) KO 310 type unsupported KO 311 send error KO 400 (Internal Error) KO 401 (Internal Error) KO 402 (Internal Error) KO 500 ERROR (Internal Error) KO 501 ERROR (Internal Error) KO 502 (Internal Error) KO 555 Relay Error API application programming interface 21

22 Esempi invio messaggi mms tramite web service SOAP Richiesta di invio MMS con immagine e password in chiaro (autenticazione basata sull IP) POST /sms-gw/index.php HTTP/1.0 Host: (dnsservice).smsend.it Content-Type: text/xml; charset=iso urn:sendmmswsdl#sendmms Content-Length: 1377 <?xml version= 1.0 encoding= ISO ?> <SOAP-ENV:Envelope SOAP-ENV:encodingStyle= xmlns:soap-env= xmlns:xsd= xmlns:xsi= xmlns:soap-enc= xmlns:tns= urn:sendmmswsdl > <SOAP-ENV:Body> <tns:sendmms xmlns:tns= urn:sendmmswsdl > <id xsi:type= xsd:string >C00000_001</id> <password xsi:type= xsd:string >password</password> <ticket xsi:type= xsd:string ></ticket> <subject xsi:type= xsd:string >Oggetto</subject> <text xsi:type= xsd:string >Testo dell&apos;mms</text> <rcpt xsi:type= xsd:string > </rcpt> <imagedata xsi:type= xsd:base64binary >R0lGODlhEAAQANUAAAA(...)</imagedata> <sounddata xsi:nil= true xsi:type= xsd:base64binary /> </tns:sendmms> </SOAP-ENV:Body> </SOAP-ENV:Envelope> API application programming interface 22

23 Esempi invio messaggi mms tramite web service SOAP Risposta del webservice in caso di invio con successo: HTTP/ OK Content-Length: 512 Content-Type: text/xml; charset=iso <?xml version= 1.0 encoding= ISO ?> <SOAP-ENV:Envelope SOAP-ENV:encodingStyle= xmlns:soap-env= xmlns:xsd= xmlns:xsi= xmlns:soap-enc= > <SOAP-ENV:Body> <ns1:sendmmsresponse xmlns:ns1= urn:sendmmswsdl > <response xsi:type= xsd:int >3700</response> </ns1:sendmmsresponse> </SOAP-ENV:Body> </SOAP-ENV:Envelope> API application programming interface 23

24 Esempi invio messaggi mms tramite web service SOAP Risposta del webservice in caso di invio fallito: HTTP/ Internal Server Error Status: 500 Internal Server Error Content-Length: 663 Content-Type: text/xml; charset=iso <?xml version= 1.0 encoding= ISO ?> <SOAP-ENV:Envelope SOAP-ENV:encodingStyle= xmlns:soap-env= xmlns:xsd= xmlns:xsi= xmlns:soap-enc= > <SOAP-ENV:Body> <SOAP-ENV:Fault> <faultcode xsi:type= xsd:string >KO 211</faultcode> <faultactor xsi:type= xsd:string ></faultactor> <faultstring xsi:type= xsd:string >quota_abs reached</faultstring> <detail xsi:type= xsd:string ></detail> </SOAP-ENV:Fault> </SOAP-ENV:Body> </SOAP-ENV:Envelope> API application programming interface 24

Ultimo aggiornamento sett13

Ultimo aggiornamento sett13 Ultimo aggiornamento sett13 INDICE 1. Invio singolo SMS tramite richiesta POST/GET HTTP...3 1.1 - Messaggi singoli concatenati...4 2. Invio multiplo SMS tramite richiesta POST/GET HTTP...4 2.1 - Messaggi

Dettagli

Specifiche tecniche per la gestione dei Servizi SMS tramite script HTTP POST/GET Rev. 2012-05-22-3,0

Specifiche tecniche per la gestione dei Servizi SMS tramite script HTTP POST/GET Rev. 2012-05-22-3,0 Specifiche tecniche per la gestione dei Servizi SMS tramite script HTTP POST/GET Rev. 2012-05-22-3,0 Prefazione L'accesso al servizio di invio SMS e gestione back office tramite script è limitato ai soli

Dettagli

Principali caratteristiche piattaforma web smsmobile.it

Principali caratteristiche piattaforma web smsmobile.it SmsMobile.it Principali caratteristiche piattaforma web smsmobile.it Istruzioni Backoffice Post get http VERSION 2.1 Smsmobile by Cinevision srl Via Paisiello 15/ a 70015 Noci ( Bari ) tel.080 497 30 66

Dettagli

Documento: SMS WEB. infosmsweb.pdf. Data ult. rev.: 23/04/2010 Versione: 1.0. Destinatari: programmatori / sistemisti

Documento: SMS WEB. infosmsweb.pdf. Data ult. rev.: 23/04/2010 Versione: 1.0. Destinatari: programmatori / sistemisti Documento: SMS WEB infosmsweb.pdf Data ult. rev.: 23/04/2010 Versione: 1.0 Destinatari: programmatori / sistemisti Pag. 1 di 12 Indice FUNZIONAMENTO... 3 SPEDIZIONI BATCH... 665 I MESSAGGI MULTI... 8 NOTIFICA

Dettagli

MANUALE DI INTEGRAZIONE API SMSSmart (v 2.2)

MANUALE DI INTEGRAZIONE API SMSSmart (v 2.2) MANUALE DI INTEGRAZIONE API SMSSmart (v 2.2) Questo documento contiene le informazioni necessarie per l interfacciamento con il gateway SMS di SMSSmart. Il suo utilizzo è riservato ai clienti che abbiano

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

createsession existssession alivesession deletesession deleteallsession getcredit getcreditsubaccount addtransactionsubaccount addsubaccount

createsession existssession alivesession deletesession deleteallsession getcredit getcreditsubaccount addtransactionsubaccount addsubaccount PROTOCOLLO DI INVIO SOAP SOAP è un protocollo per lo scambio di messaggi basato su protocollo HTTP e scambio dei dati in XML, quindi disponibile per qualsiasi piattaforma/linguaggio di programmazione,

Dettagli

API RDCOM (HTTP/HTTPS/SMPP/E- MAIL/FTP/XML/WEBSERVICE)

API RDCOM (HTTP/HTTPS/SMPP/E- MAIL/FTP/XML/WEBSERVICE) API RDCOM (HTTP/HTTPS/SMPP/E- MAIL/FTP/XML/WEBSERVICE) RELEASE 24/02/2014 API PER L'INTERFACCIAMENTO DA APPLICATIVI ESTERNI SOMMARIO API RDCOM (HTTP/HTTPS/SMPP/E-MAIL/FTP/XML/WEBSERVICE)... 0 HTTP/HTTPS...

Dettagli

ProgettoSMS. Manuale Gateway Web Services

ProgettoSMS. Manuale Gateway Web Services ProgettoSMS Manuale Gateway Web Services Indice Indice... 2 Introduzione... 3 http Web Services... 4 Risposta... 4 Descrizione delle costanti... 5 AnswerRecipientType... 5 ErrorID... 5 ProtocolType...

Dettagli

SMS-Bulk Gateway interfaccia HTTP

SMS-Bulk Gateway interfaccia HTTP SMS-Bulk Gateway interfaccia HTTP Versione 2.3.1 2001-2014 SmsItaly.Com 1 1 Introduzione 1.1 Sommario Solo gli utenti autorizzati hanno accesso al nostro SMS Gateway e possono trasmettere messaggi SMS

Dettagli

SMS Gateway interfaccia HTTP

SMS Gateway interfaccia HTTP SMS Gateway interfaccia HTTP Versione 2.3.0 2001, 2002, 2003, 2004 GlobalSms.it www.globalsms.it 1 1 Introduzione 1.1 Sommario Solo gli utenti autorizzati hanno accesso al nostro SMS Gateway e possono

Dettagli

Manuale rivenditore. www.smsend.it

Manuale rivenditore. www.smsend.it Manuale rivenditore www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 4 Multilanguage 5 PANNELLO DI CONTROLLO 6 Start page 7 Profilo 8 Ordini 9 Acquista Ricarica 10 Coupon AdWords 11 Pec e Domini 12 CLIENTI E TARIFFE 13 Clienti

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

SMSPortal. SMS-Gateway interfaccia SMTP. Versione 1.0.0. 2004, 2005, 2006 SMSPortal. Digitel Mobile Srl Via Raffaello, 77 65124 Pescara (Italy)

SMSPortal. SMS-Gateway interfaccia SMTP. Versione 1.0.0. 2004, 2005, 2006 SMSPortal. Digitel Mobile Srl Via Raffaello, 77 65124 Pescara (Italy) SMS-Gateway interfaccia SMTP Versione 1.0.0 2004, 2005, 2006 SMSPortal 1 1 Introduzione 1.1 Sommario Solo gli utenti autorizzati hanno accesso al nostro SMS Gateway e possono trasmettere messaggi SMS attraverso

Dettagli

ProgettoSMS. Manuale Gateway FTP Text

ProgettoSMS. Manuale Gateway FTP Text ProgettoSMS Manuale Gateway FTP Text Indice Indice 2 Introduzione 3 ftp Text 4 Risposta 4 SendMessage 5 Risposta positiva a SendMessage 5 Esempi SendMessage 6 Esempio 1: 6 Esempio 2: 6 Esempio 3: 7 GetMessageStatus

Dettagli

AdvSelf Italia Srl. Manuale Gateway HTTP. Copyright @ 2015 AdvSelf Italia srl - All Rights Reserved

AdvSelf Italia Srl. Manuale Gateway HTTP. Copyright @ 2015 AdvSelf Italia srl - All Rights Reserved AdvSelf Italia Srl Manuale Gateway HTTP Indice Indice... 2 Introduzione... 3 httpurl (GET/POST)... 4 Risposta... 4 SendMessage... 6 Risposta positiva a SendMessage... 7 Esempi SendMessage... 8 Esempio

Dettagli

Specifiche funzionali MMS protocollo XML Gateway MMS Vola.it ver 1.1

Specifiche funzionali MMS protocollo XML Gateway MMS Vola.it ver 1.1 Specifiche funzionali MMS protocollo XML Gateway MMS Vola.it ver 1.1 Indice Indice... 2 1. II gateway MMS... 3 2. Lo script vola_mms_gw.php (HTTP [80] e HTTPS [443])... 3 3. HTTP(S) XML POST per invio

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS HTTP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS HTTP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS HTTP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Servizio HLR Lookup (Release 1.1.0)

Servizio HLR Lookup (Release 1.1.0) 1. Introduzione 1.1. Sommario Con il presente documento illustriamo il funzionamento del Servizio di HLR Lookup (o Network Query) 1.2. Scopo Le informazioni riportate sono di supporto a tutti coloro (terze

Dettagli

WebServiceSmsMioTech.pdf. Data ultima revisione: 15/12/2004 19.12.28. Alessandro Benedetti

WebServiceSmsMioTech.pdf. Data ultima revisione: 15/12/2004 19.12.28. Alessandro Benedetti Documento: WebServiceSmsMioTech.pdf Data ultima revisione: 15/12/2004 19.12.28 Versione: 1.1 Autore: Alessandro Benedetti Organizzazione: Sertea S.r.l. Destinatari: Programmatori / Sistemisti Introduzione

Dettagli

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY Interfaccia Full Ascii Con questa interfaccia è possibile inviare i dati al Server utilizzando solo caratteri Ascii rappresentabili e solo i valori che cambiano tra un sms e l altro, mantenendo la connessione

Dettagli

Manuale Gateway SMS. (Versione Documento 2.1) pagina 1 di 5

Manuale Gateway SMS. (Versione Documento 2.1) pagina 1 di 5 Manuale Gateway SMS (Versione Documento 2.1) pagina 1 di 5 1. Introduzione Questo documento descrive i diversi metodi e l'uso dell'sms center per trasmettere messaggi SMS con metodo HTTP POST o GET. Il

Dettagli

Posta elettronica DEFINIZIONE

Posta elettronica DEFINIZIONE DEFINIZIONE E-mail o posta elettronica è un servizio Internet di comunicazione bidirezionale che permette lo scambio uno a uno oppure uno a molti di messaggi attraverso la rete Un messaggio di posta elettronica

Dettagli

API HTTP VERSIONE 1.0

API HTTP VERSIONE 1.0 API HTTP VERSIONE 1.0 Documento: Mobyt_API_HTTP.pdf Versione: 1.0 Data ult. rev.: 20/04/2015 Mobyt S.p.A. Via Aldighieri, 10 44121 Ferrara Italy Tel. +39 0532 207296 - Fax +39 0532 242952 E-mail: help@mobyt.it

Dettagli

AdvSelf Italia Srl. Manuale Gateway FTP XML. Copyright @ 2015 AdvSelf Italia srl - All Rights Reserved

AdvSelf Italia Srl. Manuale Gateway FTP XML. Copyright @ 2015 AdvSelf Italia srl - All Rights Reserved AdvSelf Italia Srl Manuale Gateway FTP XML Indice Indice... 2 Introduzione... 3 ftp XML... 4 Risposta... 5 SendMessage... 5 Risposta positiva a SendMessage... 6 Esempi SendMessage... 6 Esempio 1:... 7

Dettagli

Interfaccia HTTP rivenditori Specifiche tecniche 03.10.2013

Interfaccia HTTP rivenditori Specifiche tecniche 03.10.2013 i-contact srl via Simonetti 48 32100 Belluno info@i-contact.it tel. 0437 1835 001 fax 0437 1900 125 p.i./c.f. 0101939025 Interfaccia HTTP rivenditori Specifiche tecniche 03.10.2013 1. Introduzione Il seguente

Dettagli

Interfaccia HTTP enduser Specifiche tecniche 03.10.2013

Interfaccia HTTP enduser Specifiche tecniche 03.10.2013 i-contact srl via Simonetti 48 32100 Belluno info@i-contact.it tel. 0437 30419 fax 0437 1900 125 p.i./c.f. 0101939025 Interfaccia HTTP enduser Specifiche tecniche 03.10.2013 1. Introduzione Il seguente

Dettagli

Documentazione tecnica

Documentazione tecnica Documentazione tecnica Come spedire via Post 1.1) Invio di Loghi operatore 1.2) Invio delle Suonerie (ringtone) 1.3) Invio di SMS con testo in formato UNICODE UCS-2 1.4) Invio di SMS multipli 1.5) Simulazione

Dettagli

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 7

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 7 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14 Pietro Frasca Parte II: Reti di calcolatori Lezione 7 Martedì 25-03-2014 1 Il protocollo FTP

Dettagli

Pronesis Servizi SMS WWW.SERVIZI-SMS.COM

Pronesis Servizi SMS WWW.SERVIZI-SMS.COM Pronesis Servizi SMS WWW.SERVIZI-SMS.COM I servizi di messaggistica che Pronesis mette a disposizione, permettono la spedizione singola o multipla di messaggi SMS / MMS, attraverso la rete Internet, è

Dettagli

Specifiche funzionali protocollo HTTP Gateway VolaSMS Plus Ver. 3.0.2

Specifiche funzionali protocollo HTTP Gateway VolaSMS Plus Ver. 3.0.2 Specifiche funzionali protocollo HTTP Gateway VolaSMS Plus Ver. 3.0.2 Aggiornamenti Data Versione Note 01-10-2008 3.0.0 - Nuovi comandi per la gestione dei mittenti con obbligo di autenticazione per i

Dettagli

Web Services interface Specifiche tecniche 17.12.2012

Web Services interface Specifiche tecniche 17.12.2012 i-contact srl via monetti 48 32100 Belluno info@i-contact.it tel. 0437 30419 fax 0437 1900 125 p.i./c.f. 0101939025 Web Services interface Specifiche tecniche 17.12.2012 1.Introduzione SmsHosting fornisce

Dettagli

Manuale Utente - Titì Versione 1.1 Data ultimo aggiornamento 15 gennaio 2009

Manuale Utente - Titì Versione 1.1 Data ultimo aggiornamento 15 gennaio 2009 Manuale Utente - Titì Versione 1.1 Data ultimo aggiornamento 15 gennaio 2009 L accesso al software per l invio di SMS è disponibile tramite collegamento internet: - dalla barra degli indirizzi del browser

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Gli XML Web Service. Prof. Mauro Giacomini. Complementi di Informatica Medica 2008/2009 1

Gli XML Web Service. Prof. Mauro Giacomini. Complementi di Informatica Medica 2008/2009 1 Gli XML Web Service Prof. Mauro Giacomini Medica 2008/2009 1 Definizioni i i i Componente.NET che risponde a richieste HTTP formattate tramite la sintassi SOAP. Gestori HTTP che intercettano richieste

Dettagli

Reti di Calcolatori:

Reti di Calcolatori: Reti di Calcolatori: Internet, Intranet e Mobile Computing a.a. 2007/2008 http://www.di.uniba.it/~lisi/courses/reti/reti0708.htm dott.ssa Francesca A. Lisi lisi@di.uniba.it Orario di ricevimento: mercoledì

Dettagli

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 9

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 9 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2014-15 Parte II: Reti di calcolatori Lezione 9 Giovedì 2-04-2015 1 Come per una pagina Web, anche

Dettagli

Nuvola It Data Space

Nuvola It Data Space MANUALE UTENTE INDICE 1. Descrizione servizio... 3 1.1. Informazioni sul servizio di Telecom Italia... 3 1.2. Ruoli e Autenticazione per il servizio di Telecom Italia... 3 1.3. Strumenti... 5 1.4. Documentazione...

Dettagli

Descrizione e caratteristiche tecniche del servizio

Descrizione e caratteristiche tecniche del servizio Network Iunet Italian Technology Powered by SMS Service Descrizione e caratteristiche tecniche del servizio Novembre 2003 (Ver 11.03) Iunet S.r.l. via Vittime Civili 20 71100 Foggia Italy Linkas Srl, Via

Dettagli

Web Services Security

Web Services Security Web Services Security Introduzione ai Web Services Davide Marrone Sommario Cosa sono i web services Architettura dei web services XML-RPC SOAP (Simple Object Access Protocol) WSDL (Web Services Description

Dettagli

SSO Specifiche Funzionali

SSO Specifiche Funzionali SSO Specifiche Funzionali oggetto... : SSO Siti Istituzionali Class abbonamenti data ultimo aggiornamento... : 29/01/2014 N Data Descrizione Approvato da: 1.0 11-03-2013 Versione 1.0 Roberto Santosuosso

Dettagli

Gateway HTTP. Manuale Utente 21/10/2013

Gateway HTTP. Manuale Utente 21/10/2013 Gateway HTTP Manuale Utente 21/10/2013 TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI - Questo documento é di proprietà esclusiva della SMSit sul quale essa si riserva ogni diritto. Pertanto questo documento non puó essere

Dettagli

Casalini Crypto. Documento di protocollo tecnico VRS 2.1

Casalini Crypto. Documento di protocollo tecnico VRS 2.1 Casalini Crypto 10.13 Documento di protocollo tecnico VRS 2.1 Requisiti fondamentali per l utilizzo del servizio: - I file PDF da criptare non devono essere già protetti da password o da altri sistemi

Dettagli

SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB

SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB INDICE 1. Accesso al sistema 1.1 Barra di controllo 1.2 Configurazione Account 1.3 Prezzi & Copertura 2. Utility & Strumenti 3. Messaggistica 3.1 Quick SMS 3.2 Professional

Dettagli

PROTOCOLLO HTTP POST/HTTP GET

PROTOCOLLO HTTP POST/HTTP GET PROTOCOLLO HTTP POST/HTTP GET INDICE 1 Protocollo HTTP POST e GET............ pagina 3 1.1 Invio SMS di tipo testo 1.2 Invio SMS con testo in formato Unicode UCS-2 1.3 Simulazione di un invio 1.4 Possibili

Dettagli

GestPay Specifiche tecniche

GestPay Specifiche tecniche GestPay Specifiche tecniche Progetto: GestPay Pagina 1 di 35 Sommario Informazioni documento...3 Informazioni versione...4 1 Introduzione...5 2 Architettura del sistema...6 3 Descrizione fasi del processo...8

Dettagli

Email Mms. Gateway HLR. Sms. Ricevi sms

Email Mms. Gateway HLR. Sms. Ricevi sms Email Mms Gateway Sms HLR Ricevi sms Servizi Gateway Per comunicare in modo semplice, veloce ed economico con i clienti delle tue banche dati tramite messaggi SMS, MMS, EMAIL Semplice e vincente Contatta

Dettagli

INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT

INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT La chiamata diretta allo script può essere effettuata in modo GET o POST. Il metodo POST è il più sicuro dal punto di vista della sicurezza. Invio sms a un numero

Dettagli

Gestione XML della Porta di Dominio OpenSPCoop

Gestione XML della Porta di Dominio OpenSPCoop i Gestione XML della Porta di Dominio ii Copyright 2005-2011 Link.it srl iii Indice 1 Introduzione 1 2 Hello World! 2 3 Configurazione XML della Porta di Dominio 5 3.1 Soggetto SPCoop...................................................

Dettagli

GATEWAY SMS KYRON.IT Documentazione tecnica Versione 1.0 del 21/9/2004

GATEWAY SMS KYRON.IT Documentazione tecnica Versione 1.0 del 21/9/2004 GATEWAY SMS KYRON.IT Documentazione tecnica Versione 1.0 del 21/9/2004 1. INTRODUZIONE Gli utenti autorizzati all utilizzo dei servizi SMS Kyron possono inviare messaggi SMS da applicazioni custom che

Dettagli

API HTTP/HTTPS/SMPP/FTP RELEASE 16/12/2011

API HTTP/HTTPS/SMPP/FTP RELEASE 16/12/2011 API HTTP/HTTPS/SMPP/FTP RELEASE 16/12/2011 Di seguito riportiamo tutta la documentazione per l utilizzo delle funzioni di messaggistica istantanea. Si fa presente che tutte le funzioni sono accessibili

Dettagli

MANUALE UTENTE FORMULA PEC

MANUALE UTENTE FORMULA PEC MANUALE UTENTE FORMULA PEC Stampato il 03/12/10 16.22 Pagina 1 di 22 REVISIONI Revisione n : 00 Data Revisione: 01/04/2010 Descrizione modifiche: Nessuna modifica Motivazioni: Prima stesura Stampato il

Dettagli

Ministero dell'economia e delle Finanze Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato

Ministero dell'economia e delle Finanze Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato Ministero dell'economia e delle Finanze Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato Direzione per i giochi PROTOCOLLO DI COMUNICAZIONE COMMA 6A 12 DICEMBRE 2011 Pag. 2 di 152 Indice 1. MODIFICHE RISPETTO

Dettagli

Esempi di applicazioni internet. WEB Trasferimento File Posta Elettronica Sistema dei nomi di dominio (DNS)

Esempi di applicazioni internet. WEB Trasferimento File Posta Elettronica Sistema dei nomi di dominio (DNS) Esempi di applicazioni internet WEB Trasferimento File Posta Elettronica Sistema dei nomi di dominio (DNS) 17 Il Web: terminologia Pagina Web: consiste di oggetti indirizzati da un URL (Uniform Resource

Dettagli

P03_S50AT01_Manuale Fax2Mail Rev 02 del 11/04/2013. Manuale Fax2Mail-Guida all uso

P03_S50AT01_Manuale Fax2Mail Rev 02 del 11/04/2013. Manuale Fax2Mail-Guida all uso -Guida all uso PREMESSA La soluzione Fax2Mail di TWT è un servizio che permette di inviare e ricevere fax via email, attraverso l associazione di un indirizzo di posta elettronica e un numero di fax. Esistono

Dettagli

Ministero dell'economia e delle Finanze Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato

Ministero dell'economia e delle Finanze Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato Ministero dell'economia e delle Finanze Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato Direzione per i giochi PROTOCOLLO DI COMUNICAZIONE COMMA 6A 02 LUGLIO 2012 Pag. 2 di 139 Indice 1. PREMESSA... 4 1.1

Dettagli

Ministero dell'economia e delle Finanze Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato

Ministero dell'economia e delle Finanze Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato Ministero dell'economia e delle Finanze Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato Direzione per i giochi PROTOCOLLO DI COMUNICAZIONE COMMA 6A 10 NOVEMBRE 2011 Pag. 2 di 149 Indice 1. MODIFICHE RISPETTO

Dettagli

Posta Elettronica e Web

Posta Elettronica e Web a.a. 2002/03 Posta Elettronica e Web Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Posta Elettronica

Dettagli

Manuale Fax2Mail Guida all uso. Operativo

Manuale Fax2Mail Guida all uso. Operativo Guida all uso Operativo PREMESSA La soluzione Fax2Mail di TWT è un servizio che permette di inviare e ricevere fax via email, attraverso l associazione di un indirizzo di posta elettronica e un numero

Dettagli

Il Web-Service SDMX dell ISTAT

Il Web-Service SDMX dell ISTAT Il Web-Service SDMX dell ISTAT Versione: 1.0.0 Data: 26/06/2014 Autore: Approvato da: Modifiche Versione Modifiche Autore Data Indice dei contenuti 1 Introduzione... 4 2 Esempio d uso... 5 2.1 Riferimento

Dettagli

Il Protocollo HTTP e la programmazione di estensioni Web

Il Protocollo HTTP e la programmazione di estensioni Web Il Protocollo HTTP e la programmazione di estensioni Web 1 Il protocollo HTTP È il protocollo standard inizialmente ramite il quale i server Web rispondono alle richieste dei client (prevalentemente browser);

Dettagli

A2A technical presentation

A2A technical presentation A2A technical presentation Milano, 24 Sept 2012 Enrico Papalini IT Development Manager Attuale modalità di connessione LU6.2 LU6.2 response IAG HTTP client Mainframe or Customer Server HTTP service Https

Dettagli

Documentazione tecnica

Documentazione tecnica Documentazione tecnica Come spedire via Post 1.1) Invio di Loghi operatore 1.2) Invio delle Suonerie (ringtone) 1.3) Invio di SMS con testo in formato UNICODE UCS-2 1.4) Invio di SMS multipli 1.5) Simulazione

Dettagli

Reti di Telecomunicazione Lezione 6

Reti di Telecomunicazione Lezione 6 Reti di Telecomunicazione Lezione 6 Marco Benini Corso di Laurea in Informatica marco.benini@uninsubria.it Lo strato di applicazione protocolli Programma della lezione Applicazioni di rete client - server

Dettagli

Specifiche API. Gestione utenti multipli

Specifiche API. Gestione utenti multipli Specifiche API Gestione utenti multipli v1.3.73 Last update: Ludovico 28/12/2009 Sommario Descrizione del servizio... 3 Come diventare partner... 3 Modalità di accesso al servizio con gestione utenti multipli...

Dettagli

Protocolli per il Web. Impianti Informatici. Protocolli applicativi

Protocolli per il Web. Impianti Informatici. Protocolli applicativi Protocolli per il Web Protocolli applicativi I protocolli applicativi 2 Applicazioni Socket interface HTTP (WEB) SMTP (E-MAIL) FTP... NFS RPC DNS... Trasporto TCP UDP Rete ICMP RIP OSPF IP ARP RARP Non

Dettagli

Parametri tecnici per il collegamento al gateway SMS

Parametri tecnici per il collegamento al gateway SMS Documento: smsbatch.pdf Data ult. rev.:01/12/2008 Versione: 2.3 Destinatari: programmatori / sistemisti Indirizzo Gateway FTP : smsftp.titisms.it Porta : 21 Idle Timeout : 15 minuti Parametri tecnici per

Dettagli

Documentazione API web v 1.0

Documentazione API web v 1.0 Documentazione API web v 1.0 Web: www.kalliopepbx.it Supporto tecnico: kalliope-pbx@netresults.it Documentazione API web v1.0-1 - Rev.: 16-11-2012 Documentazione API web v1.0-2 - Rev.: 16-11-2012 Changelog

Dettagli

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS Page 1 of 6 GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS 1) Impossibile inviare il messaggio. Uno dei destinatari non è stato accettato dal server. L'indirizzo di posta elettronica non accettato è "user@dominio altro

Dettagli

Il Sistema di interscambio: Prodotti di TEST a supporto dell adesione ai servizi

Il Sistema di interscambio: Prodotti di TEST a supporto dell adesione ai servizi Pagina 1 di 18 Il Sistema di interscambio: Prodotti di TEST a supporto dell adesione ai servizi Indice 1 INTRODUZIONE... 2 2 CLIENT SOAP... 2 2.1 INSTALLAZIONE DEL CLIENT SOAP... 2 2.1.1 PREREQUISITI...

Dettagli

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER L architettura CLIENT SERVER è l architettura standard dei sistemi di rete, dove i computer detti SERVER forniscono servizi, e computer detti CLIENT, richiedono

Dettagli

Laboratorio di Sistemi Distribuiti

Laboratorio di Sistemi Distribuiti Laboratorio di Sistemi Distribuiti Bianchi Marco Univ. Roma Tor Vergata December 6, 2006 Bianchi Marco (Univ. Roma Tor Vergata) Laboratorio di Sistemi Distribuiti December 6, 2006 1 / 29 SOAP (2/2) 1 Gestione

Dettagli

Sommario. 1. Introduzione.2. 2. Pre-requisiti.. 3. 3. Specifiche tecniche...4. 4. Parametri e variabili..5. 5. Tutela della Privacy...

Sommario. 1. Introduzione.2. 2. Pre-requisiti.. 3. 3. Specifiche tecniche...4. 4. Parametri e variabili..5. 5. Tutela della Privacy... Accesso al servizio Sms Gateway Release 1.5.0 (ultimo aggiornamento 12 ottobre 2002) Sommario 1. Introduzione.2 2. Pre-requisiti.. 3 3. Specifiche tecniche......4 4. Parametri e variabili..5 5. Tutela

Dettagli

Definizione delle interfacce di colloquio SOAP 1.1

Definizione delle interfacce di colloquio SOAP 1.1 Definizione delle interfacce di colloquio SOAP 1.1 DOCUMENTO:. 1.0 Emesso da: EMISSIONE VERIFICA APPROVAZIONE Nome Alessio Sardaro firma Verificato da: Approvato da: LISTA DI DISTRIBUZIONE AGGIORNAMENTI

Dettagli

Il Livello delle Applicazioni

Il Livello delle Applicazioni Il Livello delle Applicazioni Il livello Applicazione Nello stack protocollare TCP/IP il livello Applicazione corrisponde agli ultimi tre livelli dello stack OSI. Il livello Applicazione supporta le applicazioni

Dettagli

GestPay Specifche tecniche sicurezza con OTP

GestPay Specifche tecniche sicurezza con OTP Documento: GestPay - Specifiche tecniche sicurezza con OTP GestPay Specifche tecniche sicurezza con OTP Pagina 1 di 33 Documento: GestPay - Specifiche tecniche sicurezza con OTP Sommario Informazioni documento...

Dettagli

MAIL ORDER E TELEPHONE ORDER Integrazione server to server

MAIL ORDER E TELEPHONE ORDER Integrazione server to server Procedura di adesione e utilizzo del servizio X-Pay - Specifiche Tecniche MAIL ORDER E TELEPHONE ORDER Integrazione server to server Versione 1 Data 04.2012 Pag. 1/13 INDICE 1. GLOSSARIO... 3 2. SCOPO...

Dettagli

Web e Server-side Computing: Richiami sulla tecnologia Web e FORM HTML

Web e Server-side Computing: Richiami sulla tecnologia Web e FORM HTML Web e Server-side Computing: Richiami sulla tecnologia Web e FORM HTML Gianluca Moro gianluca.moro@unibo.it Dipartimento di Elettronica, Informatica e Sistemistica G. Moro - Università di Bologna World

Dettagli

Protocolli applicativi: FTP

Protocolli applicativi: FTP Protocolli applicativi: FTP FTP: File Transfer Protocol. Implementa un meccanismo per il trasferimento di file tra due host. Prevede l accesso interattivo al file system remoto; Prevede un autenticazione

Dettagli

Approfondimento. Web Services

Approfondimento. Web Services Approfondimento Web Services Esame di Programmazione per il Web Fedele Ladisa INDICE Capitolo 1. Introduzione 1.1 Introduzione ai Web Services 1.2 Architettura dei Web Services 1.3 Stack protocollare di

Dettagli

World Wide Web. Web e Server-side Computing: Richiami sulla tecnologia Web e FORM HTML. Il Successo del Web. Protocolli di accesso

World Wide Web. Web e Server-side Computing: Richiami sulla tecnologia Web e FORM HTML. Il Successo del Web. Protocolli di accesso Web e Server-side Computing: Richiami sulla tecnologia Web e FORM HTML Gianluca Moro gmoro@deis.unibo.it Dipartimento di Elettronica, Informatica e Sistemistica Università di Bologna World Wide Web nato

Dettagli

LISTINO PREZZI CON GATEWAY BASSA QUALITA (LQS)

LISTINO PREZZI CON GATEWAY BASSA QUALITA (LQS) LISTINO PREZZI CON GATEWAY BASSA QUALITA (LQS) Personalizzazione del messaggio: totale disponibilità di tutti i 160 caratteri; su Bassa Qualità la modifica del mittente/intestazione NON E DISPONIBILE.

Dettagli

4. Posta Elettronica (email)

4. Posta Elettronica (email) Università di Genova Facoltà di Ingegneria Livello di Applicazione in Internet 4. Posta Elettronica (email) Prof. Raffaele Bolla Ing. Matteo Repetto dist Posta elettronica L e-mail, o posta elettronica,

Dettagli

Integrazione InfiniteCRM - MailUp

Integrazione InfiniteCRM - MailUp Integrazione InfiniteCRM - MailUp La funzionalità della gestione delle campagne marketing di icrm è stata arricchita con la spedizione di email attraverso l integrazione con la piattaforma MailUp. Creando

Dettagli

Architetture Web. parte 1. Programmazione in Ambienti Distribuiti A.A. 2003-04

Architetture Web. parte 1. Programmazione in Ambienti Distribuiti A.A. 2003-04 Architetture Web parte 1 Programmazione in Ambienti Distribuiti A.A. 2003-04 Architetture Web (1) Modello a tre livelli in cui le interazioni tra livello presentazione e livello applicazione sono mediate

Dettagli

INFORMATICA DISTRIBUITA. prof. Carlo Bellettini. lez7 email (cont)

INFORMATICA DISTRIBUITA. prof. Carlo Bellettini. lez7 email (cont) INFORMATICA DISTRIBUITA prof. lez7 email (cont) Università degli Studi di Milano Scienze e Tecnologie della Comunicazione Musicale a.a. 2009-2010 Header settabili dall utente From Sender Reply-to To Cc

Dettagli

GestPayMobile Manuale operativo

GestPayMobile Manuale operativo GestPayMobile Manuale operativo Pagina 1 di 46 Sommario 1 INFORMAZIONI DOCUMENTO...3 2 COS È GESTPAYMOBILE...4 3 COS È UP MOBILE...4 4 ESEMPIO DI FUNZIONAMENTO DI UP MOBILE...5 5 I SERVIZI DI GESTPAYMOBILE...6

Dettagli

Olimpovoce è la porta di accesso ai servizi e ai pannelli di configurazione delle propria utenza.

Olimpovoce è la porta di accesso ai servizi e ai pannelli di configurazione delle propria utenza. Come utilizzare OLIMPOVOCE e i suoi servizi Olimpovoce è la porta di accesso ai servizi e ai pannelli di configurazione delle propria utenza. L'accesso si effettua dal sito www.olimpovoce.it Per accedere

Dettagli

Telematica II 13. Posta Elettronica

Telematica II 13. Posta Elettronica Posta Elettronica #1 la Posta Elettronica e basata su due componenti: s : applicativi utilizzati dall utente per comporre, inviare e leggere messaggi (p.e. Outlook) Telematica II 13. Posta Elettronica

Dettagli

OSOR. Applicazioni di Rete

OSOR. Applicazioni di Rete OSOR Applicazioni di Rete 1 Client-Server in Sistemi Distribuiti Host A Host B Client TCP/UDP IP Network Interface Internet Risultati Server TCP/UDP IP Network Interface Richiesta Applicazioni di Rete

Dettagli

2.5. L'indirizzo IP identifica il computer di origine, il numero di porta invece identifica il processo di origine.

2.5. L'indirizzo IP identifica il computer di origine, il numero di porta invece identifica il processo di origine. ESERCIZIARIO Risposte ai quesiti: 2.1 Non sono necessarie modifiche. Il nuovo protocollo utilizzerà i servizi forniti da uno dei protocolli di livello trasporto. 2.2 Il server deve essere sempre in esecuzione

Dettagli

Manuale utente del servizio NAT Traversal KX-VC300 KX-VC500. Unità di comunicazione video HD. N. modello KX-VC600

Manuale utente del servizio NAT Traversal KX-VC300 KX-VC500. Unità di comunicazione video HD. N. modello KX-VC600 Manuale utente del servizio NAT Traversal Unità di comunicazione video HD KX-VC300 KX-VC500 N. modello KX-VC600 Si ringrazia la gentile clientela per l acquisto di questo prodotto Panasonic. Leggere attentamente

Dettagli

COMMERCIO ELETTRONICO Integrazione Front office web e Front office Mobile

COMMERCIO ELETTRONICO Integrazione Front office web e Front office Mobile Procedura di adesione e utilizzo del servizio X-Pay - Specifiche Tecniche - COMMERCIO ELETTRONICO Integrazione Front office web e Front office Mobile Versione 1 Data 04.2012 Pag. 1/18 INDICE 1. GLOSSARIO...

Dettagli

Livello Applicazione. Davide Quaglia. Motivazione

Livello Applicazione. Davide Quaglia. Motivazione Livello Applicazione Davide Quaglia 1 Motivazione Nell'architettura ibrida TCP/IP sopra il livello trasporto esiste un unico livello che si occupa di: Gestire il concetto di sessione di lavoro Autenticazione

Dettagli

Reti di Calcolatori. Master "Bio Info" Reti e Basi di Dati Lezione 2

Reti di Calcolatori. Master Bio Info Reti e Basi di Dati Lezione 2 Reti di Calcolatori Sommario Software di rete TCP/IP Livello Applicazione Http Livello Trasporto (TCP) Livello Rete (IP, Routing, ICMP) Livello di Collegamento (Data-Link) I Protocolli di comunicazione

Dettagli

Lucidi a cura di Andrea Colombari, Carlo Drioli e Barbara Oliboni. Lezione 4

Lucidi a cura di Andrea Colombari, Carlo Drioli e Barbara Oliboni. Lezione 4 Lucidi a cura di Andrea Colombari, Carlo Drioli e Barbara Oliboni Lezione 4 Introduzione alle reti Materiale tratto dai lucidi ufficiali a corredo del testo: D. Sciuto, G. Buonanno e L. Mari Introduzione

Dettagli