Progetto RegOnline - SIRCE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetto RegOnline - SIRCE"

Transcript

1 Commissione Nazionale Paritetica per le Casse Edili Progetto RegOnline - SIRCE Introduzione e comunicazione automatica gestionali C.E. Giuseppe Aquilani - CNCE Roma 27 novembre

2 RegOnline e SIRCE Attuali riferimenti normativi Art. 4 del D.Lgs del 20 marzo 2014 n. 34, convertito in legge il 16 maggio 2014 (legge( 78/14) Comunicazione CNCE n. 544 dell 8 agosto 2014 Decreto attuativo (bozza novembre 2014) 2

3 Legge 78/2014 Nuovo sistema Regonline Utenti autorizzati alla verifica SSL SIRCE SSL SSL Internet 3

4 RegOnline - Differenze con il DURC Verifica di regolarità inserendo il solo CF dell impresa Instradamendo richiesta al sistema edile attraverso conoscenza del C.S.C. Due portali di accesso per le richieste Risposta di regolarità immediata e valida 120gg Risposta su non regolarità entro 30gg (d.a( d.a.).) e, se irregolare, comunicata solo ai soggetti richiedenti entro i tempi di risposta Lavorazioni istruttorie INPS,INAIL e Casse Edili autonome Definizione della soglia e criteri di regolarità comuni per INPS, INAIL e Casse Edili (150 euro di debito per i pagamenti scaduti fino all ultimo giorno del secondo mese antecedente a quello in cui è effettuata la verifica (periodo di riferimento = mese di verifica 2)) La regolarità è stabilita automaticamente dal sistema SIRCE 4

5 RegOnline e SIRCE Criteri di regolarità impresa Essere iscritta ad almeno una Cassa Edile Non avere debiti superiori a 150 euro per singola Cassa, relativi ai pagamenti scaduti fino all ultimo giorno del secondo mese antecedente (periodo di riferimento) ) a quello in cui è effettuata la verifica (ogni Cassa Edile vede comunque sempre la situazione fino all ultimo aggiornamento effettuato anche dalle altre Casse) 5

6 RegOnline e SIRCE - Schema semplificato collegamenti SSL * Richiesta regolarità * Risposte Istruttorie * Consultazione SSL Porta di Dominio C.E. Visibilità Penultimo Mese scaduto Internet Invii periodici SIRCE Aggiornamento posizioni imprese Gestionale C.E. SSL Gestionale C.E. Gestionale C.E. Visibilità Ultimo Mese scaduto Istruttorie Gestione utenti Consultazione SSL SSL * Gestione utenti * Istruttorie * Consultazione Operatori C.E. Browser Web 6

7 Progetto SIRCE Modalità di accesso delle Casse Edili Cooperazione applicativa (Standard P.A.) Interfaccia WEB (con esclusione delle operazioni di invio dati) 7

8 Progetto SIRCE Accreditamento al sistema Applicativi e gestionali Casse Edili: certificato SSL fornito dalla CNCE Utenza personale di accesso al sistema (tre livelli) Interfaccia WEB: Utenze personale e password di accesso al sistema (tre livelli) 8

9 Progetto SIRCE Struttura creazione utenze Creazione e manutenzione di tutte le utenze Operatori SIRCE Creazione e manutenzione delle utenze Casse Edile e delle utenze esterne Gestori utenti (CE) Istruttori/validatori Invio e modifica dati Chiusura istruttorie Visibilità posizione Nazionale Visibilità utenze esterne Consultatori Visibilità posizione Nazionale Visibilità utenze esterne Imprese e consulenti Visibilità propria posizione 9

10 Progetto SIRCE Lavorazioni interne CE Internet SSL Invii periodici SIRCE Autenticazione utente Aggiornamento posizioni imprese Istruttorie Gestione utenti SSL Gestionale C.E. Consultazione funzioni interne operatività SIRCE Autenticazione Cassa Operatori C.E. Terminale gestionale 10

11 Progetto SIRCE Tipologia flussi informativi di regolarità (2 tipi) Flussi mensili: Comunicati tra il giorno 1 ed il 15 di ogni mese Riferiti sempre fino all ultimo mese per il quale sono scaduti i termini di pagamento Inserimento nuova posizione anagrafica e situazione impresa (iscrizione, debito) Variazione situazione impresa (iscrizione, debito) Flussi immediati (correzione): Comunicati al bisogno Permettono la variazione di informazioni già inviate come flussi mensili o nuove posizioni non comunicate tra il giorno 1 ed il 15 del mese Va indicato esplicitamente il periodo di riferimento (solo ultimo o penultimo mese per il quale sono scaduti i termini di pagamento) NOTA: ogni flusso è sempre relativo alla situazione della singola impresa 11

12 Progetto SIRCE Ambito di visibilità delle posizioni di regolarità Internamente al sistema Casse Edili (SIRCE): Sempre all ultimo aggiornamento effettuato (ultimo mese scaduto) dalle Casse Edili sulla posizione dell impresa La Cassa Edile vede l intera situazione nazionale L impresa (o il suo consulente) vede solo la posizione che la riguarda Esterno al sistema Casse Edili (sistema regonline): Sempre la posizione al penultimo mese scaduto se non esiste una situazione di regolarità (positiva) già certificata entro i 120 giorni precedenti la consultazione L ultima situazione di regolarità (positiva) già certificata entro i 120 giorni precedenti la consultazione (altrimenti vale il punto precedente) 12

13 Progetto SIRCE Attività eseguibili in cooperazione applicativa (1) Nuova situazione impresa: Comunicata tra il giorno 1 ed il giorno 15 di ogni mese Riferita sempre all ultimo mese scaduto Il codice fiscale non deve essere presente (per la Cassa inviante) Inserisce una nuova posizione anagrafica e situazione impresa (iscrizione, debito) abbinata alla Cassa inviante Il sistema comunque attribuisce automaticamente il periodo di riferimento all ultimo mese per il quale sono scaduti i termini di pagamento (mese d invio 1) Modifica posizione mensile impresa: Inviabile tra il giorno 1 ed il giorno 15 di ogni mese Deve essere presente una posizione impresa E possibile modificare lo stato di iscrizione impresa E possibile modificare l entità del debito dell impresa Il sistema comunque attribuisce automaticamente il periodo di riferimento all ultimo mese per il quale sono scaduti i termini di pagamento (mese d invio 1) 13

14 Progetto SIRCE Attività eseguibili in cooperazione applicativa (2) Nuova posizione immediata impresa: Inviabile in qualsiasi giorno del mese Il codice fiscale non deve essere presente (per la Cassa inviante) Inserisce una nuova posizione anagrafica e situazione impresa (iscrizione, debito) abbinata alla Cassa inviante Deve essere indicato il periodo di riferimento (ultimo o penultimo mese scaduto) La comunicazione è rifiutata nel caso in cui sia in corso un struttoria struttoria, di competenza della Cassa inviante,, per impresa non iscritta perché non presente nel sistema (sarà comunque possibile inserire la nuova posizione all interno della procedura di istruttoria) Modifica posizione immediata impresa: Inviabile in qualsiasi giorno del mese Deve essere presente una posizione impresa E possibile modificare lo stato di iscrizione impresa E possibile modificare l entità del debito dell impresa Deve essere indicato il periodo di riferimento (ultimo o penultimo mese scaduto) Nel caso di modifica riferita al penultimo mese scaduto (visibilità esterna) ) la modifica non avrà efficacia su eventuali istruttorie attive La comunicazione è rifiutata nel caso in cui sia in corso un struttoria struttoria, di competenza della Cassa inviante riferita allo stesso periodo al quale si riferisce la comunicazione (sarà comunque possibile variare la posizione all interno della procedura di istruttoria) 14

15 Progetto SIRCE Operazioni eseguibili in cooperazione applicativa Lavorazione istruttorie: Lista breve delle istruttorie da lavorare Dettaglio della singola istruttoria Modifica dell importo del debito (incremento/decremento) Cambio dello stato da non iscritta ad iscritta Durante il periodo di apertura della procedura di istruttoria è inibita la funzionalità di modifica delle informazioni in altro modo, riferite allo stesso periodo di riferimento Nel caso di istruttoria per impresa non iscritta perché non presente nel sistema, è richiesto l invio contestuale della nuova posizione impresa La modifica delle informazioni nella procedura d istruttoria comporta la chiusura automatica dell istruttoria stessa con comunicazione della risposta al portale di INPS o INAIL Consultazione posizione imprese: Richiesta della posizione relativa alla Cassa richiedente Richiesta della posizione sull intero territorio nazionale 15

16 Progetto SIRCE Operazioni eseguibili in cooperazione applicativa Gestione delle utenze Cassa Edile: Manutenzione utenza esistente (verifica e cambio password) Creazione nuova utenza Gestione Utenze imprese e consulenti: Manutenzione utenza esistenze (verifica, cambio password, cambio abbinamento) Creazione nuova utenza (abbinamento impresa ed assegnazione password temporanea) 16

17 Progetto SIRCE Esempio scala temporale regolarità L impresa denuncia e paga Tutte le altre CE vedono immediatamente la posizione aggiornata L impresa lavora gennaio febbraio Periodo Di riferimento marzo aprile La cassa edile entro il 15 invia iscrizione e debito <= 150 euro La situazione regolare dell impresa è visibile all esterno da INPS e INAIL (scadenza pagamenti fino a febbraio) 17

18 Progetto SIRCE Esempio scala temporale irregolarità L impresa lavora gennaio L impresa non paga o paga parzialmente febbraio Periodo Di riferimento marzo Tutte le altre CE vedono immediatamente la posizione aggiornata aprile La Cassa Edile istruisce modificando eventualmente gli importi del credito riscontrato per i pagamenti dovuti fino a febbraio maggio La cassa edile entro il 15 invia iscrizione e debito > 150 euro Su verifica di regolarità (portali INPS INAIL) la situazione d irregolarità dell impresa (scadenza pagamenti fino a febbraio) comporta l apertura dell istruttoria 18

19 Progetto SIRCE Prossime attività Invio del documento analitico Servizi WEB SIRCE Necessario per le analisi modifiche gestionali Invio dei modelli xml necessari (WSDL) Sviluppo dei servizi online di trasporto dati Invio dei certificati SSL di test Autenticazione applicativi Casse Edili Attivazione dei server di test in ambiente protetto Collaudo dei servizi sviluppati Invio certificati SSL reali ad ogni singola Cassa ed attivazione della sperimentazione Messa a punto dei servizi reali Avvio delle procedure su tutto il territorio Nazionale 19

20 CNCE Sistema trasferta nazionale Cantieri visibili Denunce dirette Denunce stessa regione Denunce fuori regione Sistema Nazionale Condizioni vincolanti Solo sistemi certificati Condivisione dei processi tecnici Dati altre da casse Dati altre da casse Dati altre da casse Dati altre da casse Invio denunce MUT SOLDO e GB2 MCNet Altro sistema certificato Invio denunce Invio denunce Invio denunce Cassa Edile B Cassa Edile C Cassa Edile A Cassa Edile... 1

Commissione Nazionale Paritetica per le Casse Edili. Progetto DurcOnLine. Gestione procedure automatiche C.E.

Commissione Nazionale Paritetica per le Casse Edili. Progetto DurcOnLine. Gestione procedure automatiche C.E. Commissione Nazionale Paritetica per le Casse Edili Progetto DurcOnLine Gestione procedure automatiche C.E. Giuseppe Aquilani Resp. Servizi I.T. e BNI CNCE Roma 28 maggio 2015 http://www.cnce.it e-mail:info@cnce.it

Dettagli

Prot.n 6608 /p/cv Roma, 31 marzo 2015. e p.c. Ai componenti il Consiglio di Amministrazione della CNCE. Oggetto: utilizzo BNI per avvio DURC on line

Prot.n 6608 /p/cv Roma, 31 marzo 2015. e p.c. Ai componenti il Consiglio di Amministrazione della CNCE. Oggetto: utilizzo BNI per avvio DURC on line Prot.n 6608 /p/cv Roma, 31 marzo 2015 A tutte le Casse Edili e p.c. Ai componenti il Consiglio di Amministrazione della CNCE Loro sedi Comunicazione n.562 Oggetto: utilizzo BNI per avvio DURC on line In

Dettagli

Lavori privati soggetti al rilascio di titolo abilitativo / denuncia inizio attività (DIA)

Lavori privati soggetti al rilascio di titolo abilitativo / denuncia inizio attività (DIA) DURC SINTESI DELLE LEGGI E NORMATIVE AGGIORNATO A OTTOBRE 2013 Entrato in vigore il 2 gennaio 2006, il DURC (Documento Unico di Regolarità Contributiva) è un certificato che, sulla base di un'unica richiesta,

Dettagli

Cassa Edile Provincia Firenze

Cassa Edile Provincia Firenze IL SERVIZIO M.U.T. Lo scopo del servizio M.U.T., Modulo Unico Telematico, è quello di consentire alle aziende o ai consulenti, la trasmissione delle denunce mensili alla Cassa Edile tramite la rete Internet.

Dettagli

Cos è il Durc. Ambito di applicazione del Durc

Cos è il Durc. Ambito di applicazione del Durc Cos è il Durc E il certificato che, sulla base di un unica richiesta, attesta contestualmente la regolarità di una impresa per quanto concerne gli adempimenti INPS, INAIL e Cassa Edile, verificati sulla

Dettagli

Il Durc on line Note esplicative Dal 1 luglio 2015, chiunque vi abbia interesse, compresa la medesima Impresa, verifica con modalità esclusivamente telematiche ed in tempo reale la regolarità contributiva

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico

M.U.T. Modulo Unico Telematico Via Alessandria, 215 Roma tel: 06/852614 fax: 06/85261500 e-mail: info@cnce.it M.U.T. Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Novità client versione 1.6.1 Data redazione: 21.06.2007 Indice dei contenuti

Dettagli

Studio di Economia e consulenza Aziendale s.r.l. DURC telematico e semplificato: le modifiche del DL 34/2014 di prossima attuazione

Studio di Economia e consulenza Aziendale s.r.l. DURC telematico e semplificato: le modifiche del DL 34/2014 di prossima attuazione News per i Clienti dello studio del 6 Giugno 2014 Ai gentili clienti Loro sedi DURC telematico e semplificato: le modifiche del DL 34/2014 di prossima attuazione Gentile cliente, con la presente desideriamo

Dettagli

IL SERVIZIO M.U.T. e-mail: mut@cassaedilerc.it Sito Internet : www.cassaedilerc.it

IL SERVIZIO M.U.T. e-mail: mut@cassaedilerc.it Sito Internet : www.cassaedilerc.it IL SERVIZIO M.U.T. Lo scopo del servizio M.U.T., Modulo Unico Telematico, è quello di consentire alle aziende o ai consulenti, la trasmissione delle denunce mensili alla Cassa Edile tramite la rete Internet.

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico

M.U.T. Modulo Unico Telematico Via Alessandria, 215 Roma tel: 06/852614 fax: 06/85261500 e-mail: info@cnce.it M.U.T. Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Novità client versione 1.6.1 Data redazione: 21.06.2007 Indice dei contenuti

Dettagli

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it Collegio Regionale dei Costruttori Edili Siciliani 90133 Palermo, Via A. Volta, 44 Tel.: 091/333114/324724 Fax: 091/6193528 C.F. 80029280825 - info@ancesicilia.it www.ancesicilia.it La Rassegna Stampa

Dettagli

M.U.T Modulo Unico Telematico

M.U.T Modulo Unico Telematico M.U.T Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Guida all uso dei servizi Internet Versione: 1.0 Data redazione: 15.10.2004 Software prodotto da Nuova Informatica srl Rovigo Pagina 1 di 40 Indice dei

Dettagli

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014 Programma Client MUT vers. 2.2.5 28 Maggio 2014 Principali modifiche rispetto alla versione precedente e Riepilogo funzionalità Nella nuova versione 2.2.5 del Client MUT sono state migliorate alcune funzioni

Dettagli

Prot. n 6840/p/cv Roma, 03 luglio 2015. A tutte le Casse Edili. e, p.c. ai componenti il Consiglio di Amministrazione della CNCE.

Prot. n 6840/p/cv Roma, 03 luglio 2015. A tutte le Casse Edili. e, p.c. ai componenti il Consiglio di Amministrazione della CNCE. Prot. n 6840/p/cv Roma, 03 luglio 2015 A tutte le Casse Edili e, p.c. ai componenti il Consiglio di Amministrazione della CNCE Loro sedi Lettera Circolare n. 26/2015 TESTO CONGIUNTO INPS INAIL CNCE Oggetto:

Dettagli

Inoltre tale documento di regolarità contributiva deve essere richiesto:

Inoltre tale documento di regolarità contributiva deve essere richiesto: Internet:www.cassaedilesavona.it E-mail: info@cassaedilesavona.it - Codice Fiscale:80005350097 ALLE IMPRESE ISCRITTE Savona, 20/12/2005 Prot. n. 25241/Dir Circolare n.17/2005 Oggetto: DURC Dichiarazione

Dettagli

Controllo di congruità e denunce per cantiere

Controllo di congruità e denunce per cantiere Controllo di congruità e denunce per cantiere Che cosa è la congruità Per ciascun cantiere la Cassa Edile deve verificare che il quantitativo di manodopera, impiegato nello svolgimento dei lavori, sia

Dettagli

Cassa Edile Emilia Romagna

Cassa Edile Emilia Romagna DURC: SINTESI DELLE LEGGI E DELLE NORMATIVE 01. RICHIESTA DEL DURC pag. 2 02. VALIDITA DEL DURC pag. 3 03. BNI pag. 4 04. CASSA EDILE COMPETENTE AL RILASCIO DEL DURC pag. 4 05. CARTA FILIGRANATA pag. 5

Dettagli

Indice dei contenuti

Indice dei contenuti Sistema pubblico di prevenzione, sul piano amministrativo, delle frodi nel settore del credito al consumo, con specifico riferimento al fenomeno dei furti d identità Presentazione maggio 2014 Indice dei

Dettagli

durc settore edile: sperimentazione indici di congruità Analisi del nuovo accordo

durc settore edile: sperimentazione indici di congruità Analisi del nuovo accordo NEWSLETTER 42 - N. 02 ANNO 2012 lavoro accessorio: nuova modalità per l acquisto dei buoni Vendita dei voucher presso la Banca Popolare dell Emilia Romagna durc settore edile: sperimentazione indici di

Dettagli

ELENCO DELLE TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO SVOLTE ALL INTERNO DELL UFFICIO V R.U.

ELENCO DELLE TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO SVOLTE ALL INTERNO DELL UFFICIO V R.U. Istituto Superiore di Sanità ELENCO DELLE TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO SVOLTE ALL INTERNO DELL UFFICIO V R.U. L Ufficio V Organizzazione Formazione e sviluppo delle risorse umane, ogni anno al fine di predisporre

Dettagli

Accreditamento n 706 Regione Lombardia

Accreditamento n 706 Regione Lombardia L INPS ha messo in spedizione le note di rettifica alle aziende che hanno usufruito degli incentivi senza essere in regola con le norme sul Durc interno. L invio interessa le aziende attive a maggio 2015

Dettagli

CE/bs Cuneo, 25 ottobre 2011. Circolare n. 10/2011 IMPRESE EDILI CONSULENTI DEL LAVORO OO.SS. LORO SEDI

CE/bs Cuneo, 25 ottobre 2011. Circolare n. 10/2011 IMPRESE EDILI CONSULENTI DEL LAVORO OO.SS. LORO SEDI CE/bs Cuneo, 25 ottobre 2011 Circolare n. 10/2011 Alle IMPRESE EDILI CONSULENTI DEL LAVORO OO.SS. LORO SEDI Oggetto: 1. Superamento LIMITI ore Ferie, Permessi retribuiti e Permessi non retribuiti; 2. Limiti

Dettagli

ANCORA D. U. R. C. (Circolare INAIL 60010.21/03/2012.0002029) Contributo Professionale

ANCORA D. U. R. C. (Circolare INAIL 60010.21/03/2012.0002029) Contributo Professionale ANCORA D. U. R. C. (Circolare INAIL 60010.21/03/2012.0002029) Contributo Professionale Con la Circolare n. 03 del 16 febbraio 2012, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione generale

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI DECRETO 30 gennaio 2015. Semplificazione in materia di documento unico di regolarità contributiva (DURC). IL MINISTRO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

Dettagli

I tuoi viaggi di lavoro a portata di click

I tuoi viaggi di lavoro a portata di click I tuoi viaggi di lavoro a portata di click CST MyTravelTool è un applicativo web-based che consente di gestire tutte le principali fasi del processo correlato alla gestione dei rimborsi spese aziendali

Dettagli

SCUOLE PUBBLICHE E SERVIZI ON LINE. INAIL -Direzione Territoriale di Bergamo

SCUOLE PUBBLICHE E SERVIZI ON LINE. INAIL -Direzione Territoriale di Bergamo INAIL -Direzione Territoriale di Bergamo PERCHÉ REGISTRARSI ALL INAIL La registrazione ai servizi on line dell Inail consente ai Dirigenti delle scuole pubbliche di adempiere ai principali obblighi in

Dettagli

Circolare Informativa n 21/2013

Circolare Informativa n 21/2013 Circolare Informativa n 21/2013 DURC negativo ed intervento sostitutivo della stazione appaltante e-mail: info@cafassoefigli.it - www.cafassoefigli.it Pagina 1 di 6 INDICE Premessa pag.3 1) Intervento

Dettagli

DURC: SINTESI DELLE LEGGI E DELLE NORMATIVE

DURC: SINTESI DELLE LEGGI E DELLE NORMATIVE CASSA EDILE BRESCIA VIA DEI MILLE 18 25122 BRESCIA TEL. 030 289061 FAX 030 3756321 / 030 5030823 www.cassaedilebrescia.it DURC: SINTESI DELLE LEGGI E DELLE NORMATIVE 01. RICHIESTA DEL DURC pag. 2 - lavori

Dettagli

Manuale per la gestione dell utenza Servizi di consultazione in convenzione

Manuale per la gestione dell utenza Servizi di consultazione in convenzione Servizi telematici dell Agenzia del Territorio (SISTER) Manuale per la gestione dell utenza Servizi di consultazione in convenzione Direzione Centrale Sistemi Informativi SISTER-GU-CONSULT- 1.2-24 ottobre

Dettagli

Relazione Direttore. Parma 14 settembre

Relazione Direttore. Parma 14 settembre Relazione Direttore Parma 14 settembre Il titolo che è stato dato alla mia relazione Il contributo delle Casse Edili per semplificare i controlli e implementare i servizi è piuttosto impegnativo ma spero

Dettagli

Le registrazioni nella banca dati possono essere consultate velocemente via browser ed estrapolate per report e statistiche

Le registrazioni nella banca dati possono essere consultate velocemente via browser ed estrapolate per report e statistiche Ricerca intelligente delle timbrature ed esportazione dati verso altri sistemi Anagrafica Utente con associazione ruoli, categorie e turni Inserimento dati manuale per eccezioni quali trasferte o viaggi

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Prot. n. 01/ALBO/CN 23 LUGLIO 2014 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 23 Luglio 2014 Modalità per la fruizione telematica dei

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è un servizio di posta elettronica che garantisce un elevato grado di affidabilità e sicurezza. Esso consente al Cliente

Dettagli

M.U.T Modulo Unico Telematico

M.U.T Modulo Unico Telematico M.U.T Modulo Unico Telematico Guida all uso dei servizi Internet di Amministrazione Versione: 2.0 Data redazione: 06.12.2014 Software prodotto da Nuova Informatica srl Rovigo Pagina 1 di 39 Indice dei

Dettagli

Data news: 18/12/2012 Titolo: Indennità di disoccupazione mini ASpI 2012

Data news: 18/12/2012 Titolo: Indennità di disoccupazione mini ASpI 2012 Data news: 18/12/2012 Titolo: Indennità di disoccupazione mini ASpI 2012 Dal 1 gennaio 2013, l indennità di disoccupazione ordinaria con requisiti ridotti non sarà più erogata. Per coloro che nel 2012

Dettagli

Direzione Centrale Previdenza Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 21/03/2013

Direzione Centrale Previdenza Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 21/03/2013 Direzione Centrale Previdenza Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 21/03/2013 Circolare n. 43 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali,

Dettagli

FAQ Documento unico di regolarità contributiva (DURC) (Aggiornato al 26 gennaio 2011)

FAQ Documento unico di regolarità contributiva (DURC) (Aggiornato al 26 gennaio 2011) FAQ Documento unico di regolarità contributiva (DURC) (Aggiornato al 26 gennaio 2011) Tratte dal sito: http://www.avcp.it/portal/public/classic/faq/faq_durc D1. Cosa si intende per Documento Unico di Regolarità

Dettagli

1. Precisazioni e istruzioni operative sull assegno di natalità di cui all articolo 1, commi da 125 a 129 della Legge 23 dicembre 2014, n. 190.

1. Precisazioni e istruzioni operative sull assegno di natalità di cui all articolo 1, commi da 125 a 129 della Legge 23 dicembre 2014, n. 190. Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 17-07-2015 Messaggio n. 4845 Allegati n.2 OGGETTO: Rilascio della procedura di gestione

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

LA CONGRUITA DELLA MANODOPERA E LE NOVITA NELLA DENUNCIA TELEMATICA

LA CONGRUITA DELLA MANODOPERA E LE NOVITA NELLA DENUNCIA TELEMATICA M.U.T. MODULO UNICO TELEMATICO LA CONGRUITA DELLA MANODOPERA E LE NOVITA NELLA DENUNCIA TELEMATICA I RIFLESSI SUL RILASCIO DEL D.U.R.C. Associazione Piccole e Medie Industrie delle Province di Novara,

Dettagli

Oggetto: INPS Procedura regolarità contributiva on-line.

Oggetto: INPS Procedura regolarità contributiva on-line. CIRCOLARE N. 179 Bergamo, 19 luglio 2013 ALLE IMPRESE ASSOCIATE LORO SEDI Oggetto: INPS Procedura regolarità contributiva on-line. Con l allegato messaggio n. 11512 del 17 luglio u.s., l Inps ha comunicato

Dettagli

nome.cognome@asmepec.it

nome.cognome@asmepec.it C O M U N E D I O L I V A D I Provincia di Catanzaro C.F.850000330796 P.I. 00362830796 E-mail: comuneolivadi@comune.olivadi.cz.it E.mail: comune.olivadi@asmepec.it info@asmepec.it www.comune.olivadi.cz.it

Dettagli

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE Cassa Edile Como e Lecco DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE COMPILAZIONE DA FILE PAGHE Guida per i consulenti e le imprese che compilano la denuncia utilizzando il file di esportazione dei software

Dettagli

PART TIME IN EDILIZIA Riepilogo normativa e regolarizzazione rapporti nel MUT (Aggiornato Aprile 2014)

PART TIME IN EDILIZIA Riepilogo normativa e regolarizzazione rapporti nel MUT (Aggiornato Aprile 2014) PART TIME IN EDILIZIA Riepilogo normativa e regolarizzazione rapporti nel MUT (Aggiornato Aprile 2014) CONTRATTI PART TIME ATTIVATI DOPO L 01/01/2011 LIMITI DI ASSUNZIONE Il C.C.N.L. edilizia industria

Dettagli

Sportello Unico DURC

Sportello Unico DURC Sportello Unico DURC Manuale Utente ad uso della Stazione Appaltante per la gestione di: Anagrafica stazione appaltante Subdelegati stazione appaltante Indice Indice 2 Modifica anagrafica Stazione Appaltante

Dettagli

NEWSLETTER. 1.- Bando ISI Inail 2013: Click Day 29 Maggio 2014

NEWSLETTER. 1.- Bando ISI Inail 2013: Click Day 29 Maggio 2014 Anno X Numero 3 16/05/2014 NEWSLETTER SICUREMA SRL Costituita nel 1996 Accreditata dalla Regione Lombardia per la formazione al n.720 Certificata ISO 9001 dal 2003 per la consulenza e la formazione SOMMARIO

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute MATTONE PATIENT FILE Anagrafe delle Persone Fisiche Gianni Maglione Regione Friuli Venezia Giulia Roma 19 giugno 2007 2005 Anagrafe delle Persone Fisiche: il mandato Fornire Linee

Dettagli

SIPEM. Allegato tecnico

SIPEM. Allegato tecnico Allegato tecnico ALLEGATO TECNICO SOMMARIO Premessa 3 Caratteristiche e requisiti del Servizio 3 Profilazione e gestione degli utenti 3 Sistema di autenticazione 3 Gestione delle pratiche edilizie 4 Definizione

Dettagli

SUITE PAGHE 2.0. Il software per compilare le tue paghe online

SUITE PAGHE 2.0. Il software per compilare le tue paghe online SUITE PAGHE 2.0 Il software per compilare le tue paghe online SUITE PAGHE 2.0 L EFFICIENZA DELLA TECNOLOGIA SI UNISCE ALLA FUNZIONALITÀ DELLA PRATICA Il software Paghe 2.0 Un servizio per la gestione del

Dettagli

Versamento Obbligatorio di un importo mensile al Fondo di Previdenza complementare

Versamento Obbligatorio di un importo mensile al Fondo di Previdenza complementare Cassa Edile Emilia Romagna Scuola di Forlì-Cesena e Rimini A tutti i Consulenti del Lavoro ed Uffici Paghe Protocollo Numero 64017 - Comunicazione n. 0295 del 12.12.2014 Versamento Obbligatorio di un importo

Dettagli

STUDIO DELL'ERA Consulenti del Lavoro Associati Via Bezzecca, 20 23900 Lecco (LC) Tel. 0341/363512/3 Fax 0341/282167 E-mail: info@studiodellera.

STUDIO DELL'ERA Consulenti del Lavoro Associati Via Bezzecca, 20 23900 Lecco (LC) Tel. 0341/363512/3 Fax 0341/282167 E-mail: info@studiodellera. STUDIO DELL'ERA Consulenti del Lavoro Associati Via Bezzecca, 20 23900 Lecco (LC) Tel. 0341/363512/3 Fax 0341/282167 E-mail: info@studiodellera.it CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO DICEMBRE 2013 Lecco, 18/12/2013

Dettagli

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO Determina del Ragioniere generale dello Stato concernente le modalità di trasmissione e gestione di dati e comunicazioni ai Registri di cui al decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39, concernente la

Dettagli

Cassa Edile di Mutualità ed Assistenza della Provincia di L Aquila

Cassa Edile di Mutualità ed Assistenza della Provincia di L Aquila Cassa Edile di Mutualità ed Assistenza della Provincia di L Aquila S.S. 80 Km 9 n. 61 Località San Vittorino 67100 L AQUILA Cod. Fisc n. 80002410662 tel 0862/24354 fax 0862/64022 www.cassaedilelaquila.it

Dettagli

Comunicazione unica al via: istruzioni per adempimenti Inail e Inps Francesco Ernandes Consulente del lavoro in Roma

Comunicazione unica al via: istruzioni per adempimenti Inail e Inps Francesco Ernandes Consulente del lavoro in Roma Comunicazione unica al via: istruzioni per adempimenti Inail e Inps Francesco Ernandes Consulente del lavoro in Roma L Inail e l Inps forniscono chiarimenti relativi alla piena operatività, dal 1 ottobre

Dettagli

Manuale per la gestione dell utenza Presentazione Documenti

Manuale per la gestione dell utenza Presentazione Documenti Servizi telematici dell Agenzia del Territorio (SISTER) Manuale per la gestione dell utenza Presentazione Documenti Direzione Centrale Sistemi Informativi SISTER-GU- PRESENTAZIONE vers. 21dic2011 1 Seleziona

Dettagli

Manuale per la gestione dell utenza Servizi di consultazione in convenzione

Manuale per la gestione dell utenza Servizi di consultazione in convenzione Servizi telematici dell Agenzia del Territorio (SISTER) Manuale per la gestione dell utenza Servizi di consultazione in convenzione Direzione Centrale Sistemi Informativi SISTER-GU-CONSULT- 1.4 14/10/2012

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER L ISTITUZIONE DELLO SPORTELLO UNICO PER IL RILASCIO DEL DOCUMENTO UNICO DI REGOLARITA CONTRIBUTIVA

PROTOCOLLO D INTESA PER L ISTITUZIONE DELLO SPORTELLO UNICO PER IL RILASCIO DEL DOCUMENTO UNICO DI REGOLARITA CONTRIBUTIVA PROTOCOLLO D INTESA PER L ISTITUZIONE DELLO SPORTELLO UNICO PER IL RILASCIO DEL DOCUMENTO UNICO DI REGOLARITA CONTRIBUTIVA L anno duemilatre il giorno tre del mese di dicembre, presso la Prefettura di

Dettagli

BACK OFFICE OPERATIVO VPOS

BACK OFFICE OPERATIVO VPOS BACK OFFICE OPERATIVO VPOS Codice documento : amministrazione-on-line_v1_e INTRODUZIONE... 3 E-COMMERCE... 3 M.O.T.O.... 3 SICUREZZA... 4 FINALITÀ DEL DOCUMENTO... 5 ACCESSO AL SERVIZIO... 5 GESTIONE UTENTI...

Dettagli

M.U.T. 2.0. Le novità per i consulenti e le imprese M.U.T. Ing. Enrico Biscuola Direttore Tecnico area sviluppo software Nuova Informatica srl

M.U.T. 2.0. Le novità per i consulenti e le imprese M.U.T. Ing. Enrico Biscuola Direttore Tecnico area sviluppo software Nuova Informatica srl M.U.T. 2.0 Le novità per i consulenti e le imprese Ing. Enrico Biscuola Direttore Tecnico area sviluppo software Nuova Informatica srl Parleremo di Installazione ed attivazione della versione aggiornata

Dettagli

MUTA Modello Unico Trasmissione Atti

MUTA Modello Unico Trasmissione Atti MUTA Modello Unico Trasmissione Atti A cura di Elisabetta Sciacca Direzione SIRE / Responsabile Progetto Muta Milano, 15 settembre 2011 SINTESI DEI CONTENUTI 1. La piattaforma MUTA 2. I servizi 3. Scenari

Dettagli

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE Cassa Edile Como e Lecco DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE COMPILAZIONE MANUALE DENUNCIA Guida per i consulenti e le imprese che compilano la denuncia senza utilizzare il file di esportazione dei

Dettagli

Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA

Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA Gentile Cliente, Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA l art. 1, commi da 209 a 214, della legge 24 dicembre 2007 n. 244 (legge finanziaria 2008) ha introdotto l obbligo della

Dettagli

M.U.T. 2.0. Gestione dei lavoratori in trasferta e nuove funzioni del M.U.T. M.U.T. Le novità per i consulenti e le imprese. http://mut.cnce.

M.U.T. 2.0. Gestione dei lavoratori in trasferta e nuove funzioni del M.U.T. M.U.T. Le novità per i consulenti e le imprese. http://mut.cnce. M.U.T. 2.0 Gestione dei lavoratori in trasferta e nuove funzioni del M.U.T. Le novità per i consulenti e le imprese Indice Installazione ed attivazione della versione aggiornata del software M.U.T Nuove

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 22/11/2011 Circolare n. 149 Ai Dirigenti centrali e periferici

Dettagli

27100 PAVIA Viale Damiano Chiesa 25 Telefono 0382 30 37 91 - Fax 0382 53 80 76 E-Mail: info@cassaedilepavia.it. Banca Dati. Denuncia Telematica GNF

27100 PAVIA Viale Damiano Chiesa 25 Telefono 0382 30 37 91 - Fax 0382 53 80 76 E-Mail: info@cassaedilepavia.it. Banca Dati. Denuncia Telematica GNF 27100 PAVIA Viale Damiano Chiesa 25 Telefono 0382 30 37 91 - Fax 0382 53 80 76 E-Mail: info@cassaedilepavia.it Banca Dati Denuncia Telematica GNF Marzo 2005 1 INDICE Banca Dati 1. Soggetti abilitati Pagina

Dettagli

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Modulo Applicativo: INCONTRO DOMANDA E OFFERTA

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Modulo Applicativo: INCONTRO DOMANDA E OFFERTA Progetto SINTESI Dominio Provinciale Modulo Applicativo: INCONTRO DOMANDA E OFFERTA Manuale Operativo per operatore CPI Versione 1.00 (del 23-06-2006) 1 INDICE A) SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE 4 B) RIFERIMENTI

Dettagli

Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale

Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale COMUNICAZIONI OBBLIGATORIE Modelli e regole Marzo 2009 1 Indice 1 Note generali... 4 1.1 Il servizio informatico delle comunicazioni obbligatorie... 4 1.2

Dettagli

Procedura Regolarità contributiva online: criteri di verifica

Procedura Regolarità contributiva online: criteri di verifica Procedura Regolarità contributiva online: criteri di verifica Obiettivo della procedura Regolarità contributiva online è determinare, in automatico, il requisito di regolarità contributiva di un soggetto,

Dettagli

Manuale per la gestione dell utenza Presentazione Documenti

Manuale per la gestione dell utenza Presentazione Documenti Servizi telematici dell Agenzia del Territorio (SISTER) Manuale per la gestione dell utenza Presentazione Documenti Direzione Centrale Sistemi Informativi SISTER-GU- PRESENTAZIONE vers. 16apr2012 1 Seleziona

Dettagli

Roma, 21 dicembre 2009

Roma, 21 dicembre 2009 Roma, 21 dicembre 2009 Professionisti alle prese con la configurazione e la gestione quotidiana della PEC. Dopo essersene dotati ed averne comunicato l indirizzo all Ordine, entro lo scorso 29 novembre,

Dettagli

PIANO DI INFORMATIZZAZIONE

PIANO DI INFORMATIZZAZIONE Comune di Rocca San Giovanni PIANO DI INFORMATIZZAZIONE delle procedure per la presentazione e compilazione on-line da parte di cittadini ed imprese delle istanze, dichiarazioni e segnalazioni al comune

Dettagli

PostaCertificat@ Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino- PostaCertificat@

PostaCertificat@ Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino- PostaCertificat@ PostaCertificat@ Postecom S.p.A. Poste Italiane S.p.A. Telecom Italia S.p.A. Pag. 1/5 LA SICUREZZA DEL SERVIZIO PostaCertificat@ Limitazione delle comunicazioni - il servizio di comunicazione PostaCertificat@

Dettagli

Manuale Operativo. Servizio Posta Elettronica Certificata del Gestore Accreditato Postecom

Manuale Operativo. Servizio Posta Elettronica Certificata del Gestore Accreditato Postecom Servizio Posta Elettronica Certificata del Gestore Accreditato Postecom ver.: 2.3 del: 19/05/2015 MOP_PEC_01 Pagina 1 di 49 Indice SEZIONE I INFORMAZIONI GENERALI 5 1 INTRODUZIONE 5 1.1 Modifiche introdotte

Dettagli

Avvisi di addebito/cartelle di pagamento: domanda di emissione provvedimenti

Avvisi di addebito/cartelle di pagamento: domanda di emissione provvedimenti Avvisi di addebito/cartelle di pagamento: domanda di emissione provvedimenti MANUALE UTENTE Versione procedura 2.0 Avvisi di addebito/cartelle di Pagamento: domanda di emissione provvedimenti: versione

Dettagli

NAVIGARE FRA LE PRATICHE...

NAVIGARE FRA LE PRATICHE... Manuale veloce AUTENTICAZIONE... 3 REGISTRAZIONE... 4 NAVIGARE FRA LE PRATICHE... 5 PRATICA TELEMATICA : AVVIO... 7 PRATICA TELEMATICA : COMPILAZIONE, FIRMA DIGITALE E INVIO... 8 PRATICA TELEMATICA : COMPILAZIONE

Dettagli

Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO

Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO Documento Regole del sito web dell Applicativo Documento aggiornato al 31 maggio 2013 Introduzione Ai fini della trasmissione, aggiornamento e visualizzazione dei

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA PROVINCIA REGIONALE DI ENNA C.F. 80000810863 Tel. 0935.521111 Fax 0935.500429 SETTORE I Affari Generali DIRIGENTE - Dott. Giuseppa Gatto Tel. 0935 521.215 Fax 0935 521217 Pec: protocollo@provincia.enna.it

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Pagina 1 di 7 MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI DECRETO 30 gennaio 2015 Semplificazione in materia di documento unico di regolarita' contributiva (DURC). (15A04239) (GU n.125 del 1-6-2015)

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è il servizio di posta elettronica con valore legale realizzato da InfoCamere. Esso consente al Cliente di disporre di

Dettagli

Struttura Organizzativa: SOC Acquisizione Gestione Beni e Servizi liv. aziendale Direttore: Dr. Banzato Roberto. provv.eco@ azisanrovigo.

Struttura Organizzativa: SOC Acquisizione Gestione Beni e Servizi liv. aziendale Direttore: Dr. Banzato Roberto. provv.eco@ azisanrovigo. Struttura Organizzativa: SOC Acquisizione Gestione Beni e Servizi liv. aziendale Direttore: Dr. Roberto Nr Descrizione del procedimento amministrativo 1 Procedura aperta sopra soglia - offerta 2 Procedura

Dettagli

Servizi telematici in convenzione per la consultazione delle banche dati catastale ed ipotecaria

Servizi telematici in convenzione per la consultazione delle banche dati catastale ed ipotecaria Servizi telematici in convenzione per la consultazione delle banche dati catastale ed ipotecaria Documento informativo per l utenza v. 5/2015 Indice Cosa è possibile consultare Come posso accedere in consultazione

Dettagli

Comunicazioni Obbligatorie. Dominio transitorio

Comunicazioni Obbligatorie. Dominio transitorio Comunicazioni Obbligatorie Sistema informatico CO Dominio transitorio Manuale Utente Centro per l Impiego Versione manuale 2.4 Indice 1. Indice 1. Indice... 1 2. Introduzione... 2 2.1 Obbligo di trasmissione

Dettagli

SCHEDA ELENCO TIPOLOGIE DI CONTROLLO SULLE IMPRESE Art. 25 D.Lgs. n. 33/2013

SCHEDA ELENCO TIPOLOGIE DI CONTROLLO SULLE IMPRESE Art. 25 D.Lgs. n. 33/2013 SCHEDA ELENCO TIPOLOGIE DI CONTROLLO SULLE IMPRESE Art. 25 D.Lgs. n. 33/2013 Servizio RISORSE FINANZIARIE Modalità di slgimento Emissi mandato Art. 48 bis DPR n. 602/1973 e D.M. 40/2008 Verifica amministrati

Dettagli

Il sistema d interscambio: il nuovo dialogo digitale con la Pubblica Amministrazione

Il sistema d interscambio: il nuovo dialogo digitale con la Pubblica Amministrazione Ana Casado Il sistema d interscambio: il nuovo dialogo digitale con la Pubblica Amministrazione Bologna, 13 maggio 2014 AGENDA Descrizione processo scambio con SDI Proposta Ditech Schema soluzione Modello

Dettagli

Sommario Impostazioni generali del BROWSER... 2 Procedura di registrazione... 9 Primo Accesso... 13 Accesso al Portale... 18

Sommario Impostazioni generali del BROWSER... 2 Procedura di registrazione... 9 Primo Accesso... 13 Accesso al Portale... 18 Sommario Impostazioni generali del BROWSER... 2 Procedura di registrazione... 9 Primo Accesso... 13 Accesso al Portale... 18 Impostazioni generali del BROWSER La seguente impostazione del Browser (nell

Dettagli

Gestione degli ordini e del magazzino

Gestione degli ordini e del magazzino Gestione degli ordini e del magazzino Caratteristiche magazzino informatico rispetti sia i canoni normali della gestione magazzino (anagrafica, carico, scarico, soglia di riordino) Esegua la gestione degli

Dettagli

Regione Piemonte Portale Rilevazioni Crediti EELL Manuale Utente

Regione Piemonte Portale Rilevazioni Crediti EELL Manuale Utente Pag. 1 di 15 VERS V01 REDAZIONE VERIFICHE E APPROVAZIONI CONTROLLO APPROVAZIONE AUTORIZZAZIONE EMISSIONE NOME DATA NOME DATA NOME DATA A. Marchisio C. Pernumian 29/12/2014 M. Molino 27/02/2015 M. Molino

Dettagli

REGIONE LIGURIA Ufficio Politiche abitative e Lavori Pubblici MANUALE UTENTE SEND. Sistema informativo Edilizia Notifiche Dematerializzate

REGIONE LIGURIA Ufficio Politiche abitative e Lavori Pubblici MANUALE UTENTE SEND. Sistema informativo Edilizia Notifiche Dematerializzate REGIONE LIGURIA Ufficio Politiche abitative e Lavori Pubblici MANUALE UTENTE SEND Sistema informativo Edilizia Notifiche Dematerializzate 9 Luglio 2015 vers. 6 Sommario Sommario Capitolo 1... 2 Introduzione...

Dettagli

GUIDA ALLA POSTA ELETTRONICA @JULIATECNOPOLIS.IT @JTMAIL.IT. Rel. 4.2 SOMMARIO. 5) Aggiornamento Configurazione Mail Preesistente Pag.

GUIDA ALLA POSTA ELETTRONICA @JULIATECNOPOLIS.IT @JTMAIL.IT. Rel. 4.2 SOMMARIO. 5) Aggiornamento Configurazione Mail Preesistente Pag. GUIDA ALLA POSTA ELETTRONICA @JULIATECNOPOLIS.IT @JTMAIL.IT Rel. 4.2 SOMMARIO 1) Webmail Pag. 2 2) Programmi per la gestione delle caselle di posta Pag. 3 3) Configurazione di Outlook Express su PC Pag.

Dettagli

FONDO REGIONALE DI GARANZIA PER LE PMI DELLA SARDEGNA. Legge regionale 14 maggio 2009, n. 1, art. 4, comma 4, e s.m.i.

FONDO REGIONALE DI GARANZIA PER LE PMI DELLA SARDEGNA. Legge regionale 14 maggio 2009, n. 1, art. 4, comma 4, e s.m.i. FONDO REGIONALE DI GARANZIA PER LE PMI DELLA SARDEGNA Legge regionale 14 maggio 2009, n. 1, art. 4, comma 4, e s.m.i. P.O. FERS 2007-2013 - Linea di Attività A Obiettivo operativo 6.2.2 Sostenere i processi

Dettagli

Il Consolato Digitale Il nuovo sistema delle funzioni consolari. Forum PA 08 - Roma, 14 maggio 2008

Il Consolato Digitale Il nuovo sistema delle funzioni consolari. Forum PA 08 - Roma, 14 maggio 2008 Il Consolato Digitale Il nuovo sistema delle funzioni consolari Forum PA 08 - Roma, 14 maggio 2008 L obiettivo strategico dell e-government: una PA al servizio dei cittadini Gestire le informazioni Essere

Dettagli

La Fatturazione Elettronica

La Fatturazione Elettronica Informazioni Generali : La trasmissione di una fattura elettronica in formato Xml alla PA, obbligatoria a partire dal prossimo giugno (a scaglioni) avviene attraverso il Sistema di Interscambio (SdI),

Dettagli

Fondo per la Crescita Sostenibile

Fondo per la Crescita Sostenibile Roma, 22/06/2015 Fondo per la Crescita Sostenibile Presentazione Istanza preliminare Bandi Industria Sostenibile ed Agenda Digitale Manuale Utente Versione 1.0 POIn Turismo 1 Indice del contenuto INTRODUZIONE...

Dettagli

Sistema per la Gestione della Rilevazione Presenze, Paghe e R.U.

Sistema per la Gestione della Rilevazione Presenze, Paghe e R.U. LEONARDO-ARCHIMEDE Sistema per la Gestione della Rilevazione Presenze, Paghe e R.U. HR-Portal Cartellino Web Bacheca Elettronica Gestione Anagrafica Direzione Generale e Uffici: 00178 ROMA Via Pomarico,

Dettagli

COMUNICAZIONI OBBLIGATORIE

COMUNICAZIONI OBBLIGATORIE Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali COMUNICAZIONI OBBLIGATORIE Modelli e regole Gennaio 2013 1 Sommario 1 NOTE GENERALI... 4 1.1 IL SERVIZIO INFORMATICO DELLE COMUNICAZIONI OBBLIGATORIE... 4

Dettagli

Sistema Pagamenti del SSR

Sistema Pagamenti del SSR Sistema Pagamenti del SSR Utente del sistema di fatturazione regionale Manuale Utente Versione 1.2 del 15/01/2014 Sommario Sistema Pagamenti del SSR Utente del sistema di fatturazione regionale Manuale

Dettagli

Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo

Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo Firenze, 11/11/2011 1 INDICE 1. ACCESSO AL SISTEMA... 3 2. ACCESSO ALL ANAGRAFE... 4 3. INSERIMENTO MODALITÀ DI PAGAMENTO... 5 4. INSERIMENTO

Dettagli

Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 23/12/2014

Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 23/12/2014 Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 23/12/2014 Circolare n. 179 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori

Dettagli

Bonus bebè, ecco come fare per ottenere l'assegno

Bonus bebè, ecco come fare per ottenere l'assegno Bonus bebè, ecco come fare per ottenere l'assegno I requisiti, gli importi, le modalità di presentazione della domanda ed esempi pratici nella circolare Inps n. 93 dell'8.5.2015. Con Decreto del Presidente

Dettagli