Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico centro-settentrionale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico centro-settentrionale"

Transcript

1 Imp. 2017/605 ATTO PUBBLICATO IN DATA 14/09/2017 DELIBERAZIONE PRESIDENZIALE N. 218/2017 Vista la Legge 28 gennaio 1994 n. 84 "Riordino della legislazione in materia portuale" e successive modificazioni e integrazioni; Visto il D.Lgs , n. 169 Riorganizzazione, razionalizzazione e semplificazione della disciplina concernente le Autorità portuali di cui alla legge 28 gennaio 1994, n. 84, in attuazione dell'articolo 8, comma 1, lettera f), della legge 7 agosto 2015, n. 124 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - Serie Generale n.203 del ); Visto il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti prot.n. 416 del , notificato in pari data, con cui il dott. Daniele Rossi è stato nominato Presidente dell Autorità di Sistema Portuale per la durata di un quadriennio; Visto il bilancio di previsione dell'autorità Portuale di Ravenna per l'esercizio finanziario 2017, adottato con Delibera del Comitato Portuale n. 20 del ed approvato, ai sensi dell'art. 12 della L. 84/94, dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con nota prot. n del (ns. prot del ); Visto il Regolamento di amministrazione e contabilità dell Autorità Portuale di Ravenna approvato dall'ente con Delibera di Comitato Portuale n. 2 del e dal Ministero dei Trasporti con nota del rif. M_TRA/DINFR/Prot. n (ns. prot. n del ), così come modificato con Delibere di Comitato Portuale n. 18 del e n. 12 del ; Visto l art. 22 del citato D.Lgs , n. 169 recante le disposizioni transitorie e, in particolare, il co. 4, relativo all estensione dell efficacia del Regolamento di cui sopra; Visto il "Regolamento di organizzazione e di funzionamento della segreteria tecnico-operativa dell'autorità Portuale di Ravenna" approvato con Delibera Presidenziale n. 167 del ; Visto il D.Lgs , n. 50 Codice dei contratti pubblici, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 91 del 19 aprile 2016 Suppl. Ord. n. 10, in vigore dal 19 aprile 2016, che sostituisce il D.Lgs n. 163 e parte del D.P.R n. 207 Regolamento di esecuzione ed attuazione del D.Lgs n.163 e s.m.i.; Visto il D.Lgs. 19 aprile 2017, n. 56 "Disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50", pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 103 del 5 maggio 2017 Suppl. Ord. n. 22, in vigore dal ; Visto in particolare l art. 216 del D.Lgs. n. 50/2016 Disposizioni transitorie, di coordinamento e abrogazioni, il quale disciplina il regime transitorio, in attesa dell entrata in vigore degli atti attuativi della nuova normativa; Visto il D.P.R. n.207/2010, di cui sopra, per le parti ancora vigenti ai sensi del sopracitato art. 216 del D.Lgs. 50/2016; Visto l art. 38 in materia di Qualificazione delle stazioni appaltanti e centrali di committenza, nonché l art. 216 del D. Lgs , n.50 e s.m.i. Disposizioni transitorie e di coordinamento, che al co. 10 prevede che Fino alla data di entrata in vigore del sistema di qualificazione delle stazioni appaltanti di cui all articolo 38, i requisiti di qualificazione sono 1

2 soddisfatti mediante l iscrizione all anagrafe di cui all articolo 33-ter del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 dicembre 2012, n. 221 ; Preso atto che questa è iscritta all anagrafe di cui sopra e, pertanto, fino alla data di entrata in vigore del sistema di qualificazione, può procedere direttamente ed autonomamente ad effettuare procedure per l affidamento di appalti di qualsiasi importo; Viste le Linee Guida n. 4 di attuazione del D.Lgs , n.50, recanti Procedure per l affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici, approvate dal Consiglio dell A.N.A.C. con Delibera n del , che per l affidamento di contratti di servizi e forniture di importo pari o superiore ad e inferiore alle soglie europee al punto 4. disciplinano l espletamento di procedura negoziata previa consultazione di almeno cinque operatori economici individuati sulla base di indagini di mercato o tramite elenchi di operatori economici, anche già vigenti se compatibili, nel rispetto del criterio di rotazione degli inviti; Visto l art. 36, co. 2, lett. b) del D.Lgs 50/2016 e s.m.i. ai sensi del quale per affidamenti di importo pari o superiore ad ed inferiore alle soglie di cui all art. 35 del Codice dei Contratti Pubblici, è prevista una procedura negoziata previa consultazione, ove esistenti, di almeno dieci operatori economici per i lavori, e, per i servizi e le forniture, di almeno cinque operatori economici individuati sulla base di indagini di mercato o tramite elenchi di operatori economici, nel rispetto di un criterio di rotazione degli inviti; Tenuto conto che ai sensi dell art. 7 co 2 D.L. 52/2012 conv. in L. 94/2012 e ss.mm.ii. che modifica l art. 1 co. 450 L. 296/2006 ss.mm.ii., le Pubbliche Amministrazioni per l acquisizione di beni e servizi sotto soglia sono tenute a ricorrere al mercato elettronico della P.A.; Vista la Delibera Presidenziale n. 179 del con cui è stato approvato il progetto del Servizio di campionamento ed esecuzione di analisi di laboratorio su campioni di terreno prelevati presso le casse di colmata Nadep centrale e Nadep Interna, redatto dalla Direzione Tecnica di questa, nonché le modalità di affidamento mediante richiesta d offerta sul mercato elettronico della pubblica amministrazione (MEPA) a tutti gli operatori economici iscritti per il metaprodotto di riferimento, ed aggiudicazione col criterio del prezzo più basso, ai sensi dell'art. 95, co. 4, lett. b, del D.Lgs. 50/2016, per un importo stimato complessivo di ,00; tenuto conto che con la richiesta di offerta (RdO) n del è stata richiesta a tutti gli operatori economici iscritti al MEPA per il bando Sevizi di valutazione della conformità, metaprodotto test di laboratorio, risultati essere 182 operatori, la presentazione della propria offerta per l effettuazione del Servizio di campionamento ed esecuzione di analisi di laboratorio su campioni di terreno prelevati presso le casse di colmata Nadep centrale e Nadep Interna ; considerato che a seguito della richiesta di offerta (RdO) di cui sopra, il termine ultimo per il ricevimento delle offerte della procedura è stato fissato alle ore del giorno e che entro tale data sono pervenute n. 8 offerte; considerato che in data , il Responsabile del Procedimento ing. Fabio Maletti, in seduta pubblica tramite il portale del MEPA, ha provveduto all analisi della documentazione di gara allegata alle offerte ammettendo tutti i concorrenti, ed ha quindi proceduto all apertura delle offerte economiche riscontrando che il maggior ribasso è stato offerto dall operatore economico 2

3 Laboratorio analisi chimiche dott. A. Giusto Servizi ambiente S.r.l. C.F. e P.I , con sede in Via Pezza Alta, Oderzo (TV) il quale, per l espletamento del servizio, ha offerto un ribasso del 34,73 % sull elenco prezzi unitari posto a base di gara (importo stimato del servizio pari ad ,00), corrispondente, per l effetto, ad un importo offerto pari ad ,94, cui andrà aggiunto l importo di 250,00 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso, per un importo offerto complessivamente pari ad ,94; considerato inoltre che la stessa procedura informatica del portale MEPA, a seguito del sorteggio del metodo ai sensi dell art. 97 del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i., ha identificato l offerta del Laboratorio analisi chimiche dott. A. Giusto Servizi ambiente S.r.l. come anormalmente bassa; vista la nota prot del con cui il Responsabile Unico del Procedimento ha richiesto all operatore economico concorrente Laboratorio analisi chimiche dott. A. Giusto Servizi ambiente S.r.l. ai sensi dell art. 97, co. 5 e 6 del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i., le giustificazioni in ordine alle voci di prezzo che concorrono a formare l importo offerto; preso atto delle note del (ns. prot di pari data) e del (ns. prot di pari data) con cui l operatore economico concorrente Laboratorio analisi chimiche dott. A. Giusto Servizi ambiente S.r.l. ha trasmesso documentazione e materiale a riscontro della sopra menzionata richiesta; visto il verbale di valutazione dell anomalia del con il quale il Responsabile del Procedimento ing. Fabio Maletti, ha attestato che l offerta presentata dall operatore economico Laboratorio analisi chimiche dott. A. Giusto Servizi ambiente S.r.l., risultata prima in graduatoria è congrua, attendibile ed affidabile determinandosi nel senso di proporre l aggiudicazione del servizio in questione all operatore economico stesso; DELIBERA di approvare gli atti di gara e l operato del Responsabile Unico del Procedimento; di aggiudicare il Servizio di campionamento ed esecuzione di analisi di laboratorio su campioni di terreno prelevati presso le casse di colmata Nadep centrale e Nadep Interna, in esito alla Richiesta di Offerta (RdO) n del presentata sul mercato elettronico della pubblica amministrazione (MEPA), all operatore economico concorrente Laboratorio analisi chimiche dott. A. Giusto Servizi ambiente S.r.l. - C.F. e P.IVA: con sede in via Pezza Alta, Aderzo (TV) - che ha offerto un ribasso percentuale del 34,73% sull elenco prezzi unitari posto a base di gara, corrispondente, per l effetto, ad un importo presunto del servizio offerto pari ad ,94, cui andrà aggiunto l importo di 250,00, quali costi predeterminati dalla stazione appaltante per l attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso, per un totale complessivo di ,94, non imp. IVA ex art. 9, co. 1-6, DPR 633/72; di ridurre, a fronte dell economia di spesa conseguita a seguito dell aggiudicazione di cui trattasi, ad ,94 ( ,94 per il servizio + 250,00 oneri per la sicurezza) l impegno di spesa provvisorio precedentemente assunto ai sensi dell art. 21, comma 7 del Regolamento di amministrazione e contabilità di questa, con Deliberazione Presidenziale n. 179/2017, sulla Voce di Piano Finanziario U Incarichi professionali per la realizzazione di investimenti (Cap. 211/10 acquisto, costruzione, trasformazione di opere portuali ed immobiliari - approfondimento fondali - strutture ed infrastrutture logistiche ) del bilancio di previsione di questa per l esercizio finanziario in corso fondi propri dell Ente; 3

4 di dare mandato e incaricare il Responsabile del Procedimento, ing. Fabio Maletti, Direttore Tecnico di questa Autorità, di provvedere all attuazione di quanto sopra mediante sottoscrizione dei documenti di stipula del contratto tramite il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione in ottemperanza della normativa vigente e di dar corso, anche ai sensi e per gli effetti di cui agli artt. 43 e 71 e segg. del D.P.R. 445/2000 e delle disposizioni di cui al D.Lgs , n. 159 in materia di antimafia, ai controlli, alle verifiche ed alle acquisizioni previste dalla vigente normativa come necessarie e prodromiche alla stipulazione del contratto, e ciò anche al fine di accertare che nulla osta, per qualsivoglia titolo e/o causa, alla stipulazione del contratto con l aggiudicatario; di stabilire che il presente atto dovrà considerarsi privo di qualsiasi effetto e l aggiudicatario decaduto da ogni beneficio di legge qualora, dall'attività di controllo, verifica ed acquisizione di cui sopra, emerga la non veridicità del contenuto delle dichiarazioni presentate dall aggiudicatario medesimo o, comunque, la sussistenza di una qualsivoglia ragione che osti, per qualsivoglia titolo e/o causa, alla stipulazione del contratto con l aggiudicatario, fermi ed impregiudicati ogni diritto e azione spettanti a questa. Ravenna lì, Il Presidente Daniele Rossi* La Dirigente dell Area Amministrazione, Finanza e Gestione Patrimonio - Claudia Toschi * Il Responsabile dell Ufficio Legale - Davide Gennari Il Direttore Tecnico e Responsabile Unico del Procedimento - Fabio Maletti * Il Segretario Generale Paolo Ferrandino * (* Firme autografe su originale, conservato presso l, e sostituite da indicazione a mezzo stampa, ai sensi dell art. 3 D.Lgs. 39/1993) T\DP_17_000_1711 Aggiudicazione lab Giusto.docx 4

5 Al Presidente Dott. Daniele Rossi Oggetto: Int Servizio di campionamento ed esecuzione di analisi di laboratorio su campioni di terreno prelevati presso le casse di colmata Nadep Centrale e Nadep Interna CIG: B Delibera di aggiudicazione. Con riferimento al servizio in argomento, in esito alla Richiesta di Offerta (RdO) n del sul mercato elettronico della pubblica amministrazione (MEPA), si propone l approvazione degli atti di gara e l adozione dell atto di affidamento a favore della ditta Laboratorio analisi chimiche dott. A. Giusto Servizi ambiente S.r.l. - C.F. e P.IVA: con sede in via Pezza Alta, Aderzo (TV), che ha presentato offerta risultando prima in graduatoria della procedura telematica, a seguito positiva valutazione in merito alla anomalia. data e firma del Responsabile del Procedimento: Fabio Maletti* Il Segretario Generale Paolo Ferrandino* data Firma:..... Conformità amministrativa (se richiesta): Claudia Toschi* Data Firma:..... Visto di legittimità (se richiesto): Davide Gennari data Firma: (* Firme autografe su originale, conservato presso l, e sostituite da indicazione a mezzo stampa, ai sensi dell art. 3 D.Lgs. 39/1993)