1 SOLEHIO 2 BASMATI 3 CALISOL 4 TOSKANI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1 SOLEHIO 2 BASMATI 3 CALISOL 4 TOSKANI"

Transcript

1 LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA Sempre primi! Anche nel 2015 le nostre varietà si confermano ai vertici delle prove nazionali del Frumento Tenero*: 1 SOLEHIO 2 BASMATI 3 CALISOL 4 TOSKANI *Media Naz. Nord e Centro ORZO BIOMASSA COLZA Ricerca applicata AUTUNNO 2015

2 Solehio la massima produzione Tenero panificabile Primo da sempre in tutti gli ambienti Aristato Rese eccezionali Ottima tenuta a malattie Buona tenuta ad altezza della pianta medio-alta aristata epoca spigatura media epoca maturazione media mosaico SBWM (terreno) fusariosi della spiga peso di semi g medium rosso W 200 P/L 0,6-0,7 % proteine 400 semi germinabili/mq = kg/ha

3 Forblanc IL BIANCO DI QUALITÀ Tenero panificabile superiore bianco Rese eccellenti in tutti gli ambienti Ottima tenuta a malattie Resistente ad altezza della pianta medio-alta aristata epoca spigatura medio-tardiva epoca maturazione medio-tardiva mosaico SBWM (terreno) fusariosi della spiga peso di semi g medium bianco W P/L 0,6-0,7 % proteine semina: da ottobre a fine novembre 450 semi germinabili/mq = kg/ha

4 Basmati L eccellenza nella resa Tenero panificabile classificato Prove nazionali Rese eccellenti e regolari in tutte le condizioni Pianta di grande rusticità Molto a malattie e allettamenti aristata epoca spigatura medio-tardiva epoca maturazione medio-tardiva fusariosi della spiga chlortoluron sensibile peso di semi g % proteine kg/ha

5 Calisol il nuovo mutico di riferimento Tenero panificabile superiore equilibrato Rese eccellenti Ottima tolleranza a malattie Panificabile superiore con P/L basso altezza della pianta medio-alta mutica epoca spigatura medio-tardiva epoca maturazione medio-tardiva mosaico SBWM (terreno) fusariosi della spiga molto peso di semi g medium-hard rosso W P/L 0,4-0,6 % proteine elevata 450 semi germinabili/mq = kg/ha

6 Sirtaki il mutico per eccellenza Tenero panificabile Eccellenti rese in tutti gli ambienti Notevole tolleranza a virosi Ottima resistenza ad Ottimo per trinciato mutica epoca spigatura medio-tardiva epoca maturazione medio-tardiva mosaico SBWM (terreno) resistente fusariosi della spiga peso di semi g medium-hard rosso W 200 P/L 0,6 450 semi germinabili/mq = kg/ha Farinelli produttività e qualità panificatoria Tenero panificabile superiore Rese elevate e regolari Eccellente qualità panificatoria Il frumento gradito ai molini Buona tolleranza a malattie mutica epoca spigatura media epoca maturazione media mosaico fusariosi della spiga ottimo peso di semi g medium-hard rosso W 300 P/L 0,45-0,6 % proteine 450 semi germinabili/mq = kg/ha

7 Toskani grande rusticità per tutti gli ambienti Tenero panificabile Tollerante a stress ambientali e idrici Molto resistente a malattie Ottima tenuta alla fusariosi aristata epoca spigatura medio-tardiva epoca maturazione medio-tardiva mosaico SBWM (terreno) fusariosi della spiga tolleranza molto peso di semi g medium-hard rosso W P/L 0,5-0,6 % proteine media 450 semi germinabili/mq = kg/ha Aca 320 L eccellenza nella qualità Tenero di forza Grano di forza molto equilibrato Ottima tenuta alle malattie Ottime rese nella sua classe altezza della pianta medio-alta aristata epoca spigatura media epoca maturazione medio-precoce alternativo mosaico SBWM (terreno) fusariosi della spiga molto peso di semi hard rosso vivo W >400 P/L 0,6-0,8 % proteine molto elevata 360 semi germinabili/mq = kg/ha

8 Exotic Una garanzia nel raccolto Tenero panificabile Rese eccellenti e costanti in tutte le aree Buona resistenza al Ottima tolleranza a malattie altezza della pianta medio-bassa aristata medio epoca spigatura media epoca maturazione media mosaico SBWM (terreno) resistente fusariosi della spiga medio- peso di semi g medium -hard rosso W P/L 0,6-0,8 % proteine media 450 semi germinabili/mq = kg/ha Forcali qualità e quantità Tenero panificabile superiore - forza NOVITà Ottima qualità Ottimo Ottima resistenza a malattie altezza della pianta medio-alta aristata epoca spigatura media epoca maturazione medio-precoce alternativo mosaico SBWM (terreno) fusariosi della spiga molto peso di semi hard rosso vivo W >300 P/L 0,6-0,8 % proteine molto elevata 350 semi germinabili/mq = kg/ha

9 Ismur produzione e qualità Duro Dunadicarta - Fotolia.com Ottime rese in tutti gli ambienti fertili Ottima tenuta a malattie ed Peso specifico granella ariste nero epoca spigatura media epoca maturazione media alternativo fusariosi della spiga superiore alla media peso di semi medio (Minolta) 25 indice glutine 65 % proteine medio-alta semina: da fine ottobre a metà febbraio 400 semi germinabili/mq = kg/ha Catasta Adattabilità a tutti gli ambienti Duro Ottima produzione Buona resistenza ad Buona qualità molitoria colorazione ariste media epoca spigatura media epoca maturazione media alternativo peso di semi medio % proteine medio-alta (Minolta) 24 indice glutine 84 semina: da metà ottobre a metà febbraio kg/ha

10 Clarica rese costanti in tutti gli ambienti ORZO Foraggiero distico NOVITà classificato Prove nazionali Taglia media Buona resistenza ad e malattie distica spigatura medio-tardiva maturazione media / alternativo mosaico BaYMV resistente mosaico BaMM resistente rhynchosporiosi helminthosporiosi peso di semi g calibro del seme grande % proteine media semina: da fine ottobre a fine dicembre 300 semi germinabili/mq = kg/ha Amistar orzo alle virosi ORZO Foraggiero polistico NOVITà Tollerante al nanismo Ottimo Pianta sana ad alti investimenti polistica spigatura medio-tardiva maturazione media fertilità spiga elevata invernale mosaico BaYMV-BaMM resistente nanismo BYDV * rhynchosporiosi helminthosporiosi ottimo peso di semi g calibro del seme grande % proteine media semina: da fine ottobre a fine dicembre 300 semi germinabili/mq = kg/ha * ai ceppi oggi noti

11 Sirio il più precoce ORZO Foraggiero distico Varietà molto precoce Ottime rese Notevole tolleranza a malattie distica spigatura precoce maturazione precoce fertilità spiga elevata mosaico BaYMV resistente mosaico BaMM resistente rhynchosporiosi helminthosporiosi peso di semi g calibro del seme grande % proteine media semina: da fine ottobre a fine dicembre 300 semi germinabili/mq = kg/ha Shangrila il polistico per eccellenza ORZO Foraggiero polistico Eccellenti rese Grande resistenza ad Ottimi risultati nei terreni a forte potenziale polistica spigatura medio-tardiva maturazione media / alternativo mosaico BaYMV resistente mosaico BaMM resistente rhynchosporiosi helminthosporiosi peso di semi g calibro del seme grande % proteine media semina: da fine ottobre a fine dicembre 300 semi germinabili/mq = kg/ha

12 Grace grande produttore ORZO Distico da birra Eccellenti rese Malto di qualità altezza della pianta medio-bassa distica spigatura precoce maturazione medio-precoce fertilità spiga elevata primaverile resistente rhynchosporiosi helminthosporiosi resistente alto peso di semi calibro del seme grande % proteine molto bassa malto bilanciato semina: autunnale-primaverile secondo le zone 300 semi germinabili/mq = 150 kg/ha Otis produzioni precoci ORZO Distico da birra Il più precoce Malto di qualità Adatto al Sud altezza della pianta medio-bassa distica spigatura molto precoce maturazione molto precoce fertilità spiga elevata primaverile resistente rhynchosporiosi helminthosporiosi resistente alto peso di semi calibro del seme grande % proteine molto bassa malto bilanciato semina: autunnale-primaverile secondo le zone 300 semi germinabili/mq = 150 kg/ha Scarlett sicurezza nella produzione ORZO Distico da birra Sicurezza delle rese Grande versatilità altezza della pianta medio-bassa distica spigatura precoce maturazione medio-precoce fertilità spiga elevata primaverile resistente rhynchosporiosi helminthosporiosi resistente alto peso di semi calibro del seme grande % proteine molto bassa malto bilanciato semina: autunnale-primaverile secondo le zone 300 semi germinabili/mq = 150 kg/ha

13 Feria ideale per biomassa e granella BIOMASSA Frumento tenero panificabile Aristato Ottima tenuta a e malattie Eccellente resistenza ad Rese eccezionali aristata epoca spigatura media epoca maturazione media mosaico SBWM (terreno) fusariosi della spiga peso di semi g medium rosso W 200 P/L 1 % proteine semina: da ottobre a fine novembre 450 semi germinabili/mq = kg/ha Altair il più richiesto per biomassa BIOMASSA Triticale Ottima resa in granella Eccellenti rese in trinciato Ottima resistenza ad Adattabilità in tutti gli ambienti medio epoca spigatura media epoca maturazione media medio peso semi medio % proteine medio-alta kg/ha Hercules produzioni eccezionali BIOMASSA Triticale Eccellente biomassa/trinciato a ciclo lungo Buona resistenza ad Adattabilità a tutti gli ambienti altezza della pianta alta epoca spigatura medio-tardiva epoca maturazione medio-tardiva non alternativa medio peso semi medio % proteine media kg/ha

14 Hybristar GRANDI RESE ANCHE IN AMBIENTI DIFFICILI COLZA ibrido Rese eccellenti Vigore alla partenza eccezionale Ottima tenuta della pianta a malattie ed tendenza a ramificazione marcata riposo invernale marcato ripresa vegetativa precoce epoca di fioritura media-precoce epoca di maturazione precoce Tenuta a malattie e stress ambientali phoma e cylindrosporiosi resistente stroncamento resistenza a resistenza a siccità notevole adattabilità a stress notevole Caratteristiche qualitative tenore in olio tenore in glucosinolati entro i limiti di legge tenore in acido erucico entro i limiti di legge Consigli DI COLTIVAZIONE semina Nord - zone interne del Centro: 2ª decade di agosto - metà settembre Zone costiere del Centro e Sud: fine agosto - metà ottobre quantità Terreni ben affinati: 3,0-3,5 kg di seme/ha Terreni grossolani: 4,0-4,5 kg Hertz ottime produzioni NOVITà COLZA ibrido Resistente all con taglia equilibrata altezza della pianta medio-alta tendenza a ramificazione marcata riposo invernale marcato ripresa vegetativa medio-precoce epoca di fioritura media-precoce epoca di maturazione precoce Tenuta a malattie e stress ambientali phoma e cylindrosporiosi resistenza a resistenza a siccità stroncamento resistente Caratteristiche qualitative tenore in olio tenore in glucosinolati molto basso tenore in acido erucico entro i limiti di legge Consigli DI COLTIVAZIONE semina Nord - zone interne del Centro: 2ª decade di agosto - metà settembre Zone costiere del Centro e Sud: fine agosto - metà ottobre quantità Terreni ben affinati: 3,0-3,5 kg di seme/ha Terreni grossolani: 3,5-4,0 kg Cherokee tenuta alle malattie COLZA ibrido composito NOVITà Grandi produzioni nei terreni più diversi Buona rusticità riposo invernale marcato ripresa vegetativa medio-precoce epoca di fioritura media epoca di maturazione medio-precoce Tenuta a malattie e stress ambientali phoma e cylindrosporiosi resistenza a resistenza a siccità stroncamento Caratteristiche qualitative tenore in olio molto tenore in glucosinolati entro i limiti di legge tenore in acido erucico entro i limiti di legge Consigli DI COLTIVAZIONE semina Nord - zone interne del Centro: 2ª decade di agosto - metà settembre Zone costiere del Centro e Sud: fine agosto - metà ottobre quantità Terreni ben affinati: 3,0-3,5 kg di seme/ha Terreni grossolani: 4,0-4,5 kg

15 accenta.it MAGGIOR SvILUPPO RADICALE NEL MINOR TEMPO E SENzA ALCUN RISChIO DI fitotossicità PER LE RADICI GROSTART NP 8-41 GROSTART NP 8-41 NP ,2B + 0,3Cu + 0,5fe + 1zn NP Rimane 8-41 il microgranulo + 0,2B + 0,3Cu più competitivo + 0,5Fe presente + 1Zn in commercio, la sua formula è studiata per quelle colture che richiedono alti livelli di fosforo per la funzione starter e Granulometria: una quantità di 0,8-1,2 azoto Colture ammoniacale e dosaggio in fase di sviluppo che permette alla plantula una Cereali/ crescita pronta Grano/Orzo, e regolare. Riso, Mais, Sorgo Granulometria: /Dosaggio ,8-1,2 COLTURE E DOSAGGIO Colture industriali/ Pomodoro da industria, Barbabietola da Zucchero, Patata, Colza, Girasole /Dosaggio GROSTART NPK Cereali/ Grano/Orzo, Riso, Mais, Sorgo /Dosaggio NPK BTC (7SO 3 ) + ME MICRO Granulometria: 0,8-1,2 Colture GROSTART e dosaggio NP N-GOOO NP ,5Cu + 0,5fe + 0,8zn Cereali/ Con inibitore Grano/Orzo, della nitrificazione Riso, Mais, Sorgo (DCD) /Dosaggio Il microgranulo concepito per la concimazione localizzata dei cereali a paglia (grano e orzo); viene distribuito a strati con il seme GROSTART direttamente nella NP tramoggia Garantisce N-GOOO l effetto starter, NPK il risparmio sicuro + 0,5Cu e un facile + 0,5Fe impiego + con 0,8Zn qualunque tipologia di Con seminatrice. inibitore della Granulometria: nitrificazione 1,5-2,2. (DCD) Dose Kg/ha COLTURE E DOSAGGIO Granulometria: 1,5-2,2 Colture Orticole industriali/ e dosaggio Bietola da Zucchero, Tabacco /Dosaggio Frutticultura-Viticultura/ Melo, Pero, Vite /Dosaggio Cereali/ Grano/Orzo, Riso, Mais, Sorgo /Dosaggio Cereali/ Grano/Orzo, Girasole/Soia /Dosaggio 30 Mais/Sorgo /Dosaggio GROSTART IL MICROGRANULO PER LA CRESCITA RAPIDA ADRIATICA SPA Strada Dogado 300 / Loreo (Rovigo) Italia Ufficio commerciale Italia. Tel % magenta 100 % yellow Pantone 186 L INNOVAZIONE PER LA PROTEZIONE DEL SEME DEI CEREALI Il conciante sistemico per grano e orzo Ottima 25 % magenta efficacia 55 % contro magenta il mal del piede 100 % yellow 100 % yellow Ampio spettro d azione Formulazione le: selettività e scorrevolezza Il conciante di nuova generazione 40 % cyan 10 % cyan 100 % magenta 25 % magenta 90 % yellow 20 % yellow Pantone 123 Pantone 165 Efficacia superiore e lunga durata d azione Influenza positiva sull attività vegetativa Incremento della resa produttiva

16 VARietà e ibridi in esclusiva AUTUNNO 2015 specie varietà classe tecnologica sacchi kg Novità Novità Novità Novità Novità frumento tenero EXOTIC FP 30 frumento tenero FERIA FP 30 frumento tenero FARINELLI FPS 30 frumento tenero FORBLANC FPS bianco 30 frumento tenero FORCALI FPS - forza 30 frumento tenero CALISOL FPS equilibrato 30 frumento tenero TOSKANI FP 30 frumento tenero ACA 320 tenero di forza 30 frumento tenero SIRTAKI FP 30 frumento tenero SOLEHIO FP 30 frumento tenero BASMATI FP 30 frumento duro ISMUR 30 frumento duro CATASTA 45 orzo BETA polistico con alto livello di betaglucani* 25 orzo SIRIO distico 25 orzo CLARICA distico 25 orzo AMISTAR polistico 25 orzo SHANGRILA polistico 25 orzo OTIS distico da birra 25 orzo SCARLETT distico da birra 25 orzo GRACE distico da birra 25 triticale ALTAIR granella/trinciato 25 triticale HERCULES trinciato/biomassa 25 colza TORPEDO 00 varietà 10 colza FORZA 00 varietà 10 colza HYBRISTAR 00 ibrido 10 colza HERTZ 00 ibrido 10 colza CHEROKEE 00 ibrido composito 10 * varietà per usi alimentari disponibile per produzione in filiera Web: Sede commerciale: Via Einstein Località Cascina Codazza Lodi (LO) Tel Fax Sede legale: Zona Industriale Località San Nicola di Melfi Melfi (PZ) Tel /4 Fax

LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA

LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA Ricerca applicata Catalogo 2014 LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA Lo sviluppo di una attività di ricerca in Italia sulla genetica vegetale

Dettagli

IVS LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA

IVS LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA IVS Ricerca applicata LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari Catalogo autunno 2011 EXOTIC Una garanzia nel raccolto Rese eccellenti e costanti in

Dettagli

LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA ORZO FRUMENTO TRITICALE COLZA MAIS SOIA SORGO GIRASOLE RICERCA APPLICATA CATALOGO 2016/2017

LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA ORZO FRUMENTO TRITICALE COLZA MAIS SOIA SORGO GIRASOLE RICERCA APPLICATA CATALOGO 2016/2017 LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA FRUMENTO ORZO TRITICALE COLZA RICERCA APPLICATA CATALOGO 2016/2017 MAIS SOIA SORGO GIRASOLE accenta.it MAGGIOR SvILUPPO RADICALE NEL MINOR TEMPO E SENzA

Dettagli

Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari

Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari Ricerca applicata Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari Catalogo 2011 ISTA - VENETO SEMENTI: LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA Lo sviluppo di una attività di ricerca in Italia sulla

Dettagli

LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA ORZO FRUMENTO TRITICALE COLZA MAIS SOIA SORGO GIRASOLE RICERCA APPLICATA CATALOGO 2017/2018

LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA ORZO FRUMENTO TRITICALE COLZA MAIS SOIA SORGO GIRASOLE RICERCA APPLICATA CATALOGO 2017/2018 LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA FRUMENTO ORZO TRITICALE COLZA RICERCA APPLICATA CATALOGO 2017/2018 MAIS SOIA SORGO GIRASOLE accenta.it MAGGIOR SvILUPPO RADICALE NEL MINOR TEMPO E SENzA

Dettagli

Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari

Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari Ricerca applicata Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari Catalogo 2010 ISTA - VENETO SEMENTI: LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA Il 2009 è un anno importante per la storia di due

Dettagli

catalogo 2014 PRONTI PER UN NUOVO RACCOLTO

catalogo 2014 PRONTI PER UN NUOVO RACCOLTO CATALOGO VARIETALE CEREALI 2014 catalogo 2014 PRONTI PER UN NUOVO RACCOLTO SE IL 2013 ha segnato il primo anno di produzione integrata dei cereali riprodotti e commercializzati dal nuovo Consorzio Agrario

Dettagli

LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA. Ricerca applicata Catalogo

LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA. Ricerca applicata Catalogo LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA Ricerca applicata Catalogo 2013 LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA Lo sviluppo di una attività di ricerca in Italia sulla genetica vegetale

Dettagli

Il decalogo per la coltivazione sostenibile dell orzo distico da birra

Il decalogo per la coltivazione sostenibile dell orzo distico da birra Il decalogo per la coltivazione sostenibile dell orzo distico da birra 1 Introduzione 2 SOSTENIBILITÀ IN AGRICOLTURA La sostenibilità è la capacità di produrre beni ed alimenti in modo economicamente vantaggioso

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI. Scheda tecnica triticale

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI. Scheda tecnica triticale UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI DIPARTIMENTO di AGRARIA - SACEG Scheda tecnica triticale Dott. Giovanni Pruneddu Tecnica colturale triticale Tipi di triticale Fra le varietà disponibili sul mercato possiamo

Dettagli

Planta. Sementi e Soluzioni per l Agricoltura

Planta. Sementi e Soluzioni per l Agricoltura Sementi e Soluzioni per l Agricoltura Sementi e Soluzioni per l Agricoltura Una nuova gamma di prodotti per l agricoltura italiana Ibridi di mais IBRIDO Classe FAO Giorni GDM 437 300 105 SNH 9402 400 115

Dettagli

Disciplinari di Produzione per conseguire

Disciplinari di Produzione per conseguire Pag. 2 Centri di Ritiro Il recupero dei prezzi importante stimolo per le semine autunnali 2012! Come sempre, per fare le giuste scelte, conviene raccordarsi alla Struttura Organizzata che avrà il compito

Dettagli

L evoluzione delle tecniche agronomiche e l opportunità dei cereali minori. Il problema

L evoluzione delle tecniche agronomiche e l opportunità dei cereali minori. Il problema Università degli Studi di Torino DISAFA L evoluzione delle tecniche agronomiche e l opportunità dei cereali minori Amedeo Reyneri, Debora Giordano SANA Bologna 8 settembre 2014 Dipartimento di Economia,

Dettagli

SEMINA DIRETTA (SENZA ARATURA) E CONCIMAZIONE ORGANICA LOCALIZZATA ALLA SEMINA DI GRANO TENERO: VANTAGGI AGRONOMICI ED ECONOMICI

SEMINA DIRETTA (SENZA ARATURA) E CONCIMAZIONE ORGANICA LOCALIZZATA ALLA SEMINA DI GRANO TENERO: VANTAGGI AGRONOMICI ED ECONOMICI SEMINA DIRETTA (SENZA ARATURA) E CONCIMAZIONE ORGANICA LOCALIZZATA ALLA SEMINA DI GRANO TENERO: VANTAGGI AGRONOMICI ED ECONOMICI Anno 2006/2007 A cura dell ufficio Agronomico Italpollina Spa OBIETTIVO

Dettagli

Regione Emilia-Romagna - Disciplinari di produzione integrata 2016 Norme tecniche di coltura > Colture erbacee > FARRO

Regione Emilia-Romagna - Disciplinari di produzione integrata 2016 Norme tecniche di coltura > Colture erbacee > FARRO Regione Emilia-Romagna - Disciplinari di produzione integrata 2016 Norme tecniche di coltura > Colture erbacee > FARRO CAPITOLO DELLE NORME GENERALI Scelta dell'ambiente di coltivazione e vocazionalità

Dettagli

Per un mais trinciato di prima qualità

Per un mais trinciato di prima qualità Per un mais trinciato di prima qualità Il mais trinciato di prima qualità Nel 2014 Syngenta ha lanciato SY QUALITAT, il nuovo punto di riferimento per il trinciato di mais di alta qualità. Classe: FAO

Dettagli

Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari. Catalogo autunno Ricerca applicata

Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari. Catalogo autunno Ricerca applicata Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari Catalogo autunno 2010 Ricerca applicata ISTA VENETO SEMENTI: LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA Il 2010 rappresenta un anno di consolidamento

Dettagli

La semina. Numero di piante per unità di superficie. Resa

La semina. Numero di piante per unità di superficie. Resa La semina La semina è quell operazione con la quale il seme (medica, pomodoro ecc.) o il frutto (cereali, girasole ecc.) vengono immessi nel terreno allo scopo di ottenere la nascita delle piante che avvieranno

Dettagli

Un generatore di energia di prima qualità

Un generatore di energia di prima qualità NOVITà Un generatore di energia di prima qualità Un generatore di energia di prima qualità Nel 2014 Syngenta presenta SY QUALITAT*, il nuovo punto di riferimento per il trinciato di mais di alta qualità.

Dettagli

Numero nove 7 marzo 2014

Numero nove 7 marzo 2014 Numero nove 7 marzo 2014 La situazione dei mercati mondiali dei cereali - prospettive 4 marzo 2014 Powered by Aretè s.r.l. In questo numero Mercati: le quotazioni nazionali dei principali prodotti agricoli

Dettagli

Soia. (Glicine max (L.) Merr.)

Soia. (Glicine max (L.) Merr.) Soia (Glicine max (L.) Merr.) Soia (Glicine max (L.) Merr.) La soia è la più importante fonte vegetale di olio e di proteine per uso alimentare a livello mondiale In Italia la coltura della soia oggi è

Dettagli

FORRICALE Varietà di origine spagnola

FORRICALE Varietà di origine spagnola FORRICALE Varietà di origine spagnola LETIZIA ERBA MEDICA LA VARIETÁ Origine: sintetica a 3 costituenti (70% ecotipo romagnolo, 20% ecotipo polesano, 10% varietà francese) Costitutore/responsabile selezione

Dettagli

Informazioni sull'invio dei campioni e delle domande

Informazioni sull'invio dei campioni e delle domande Informazioni sull'invio dei e delle domande Luogo dove inviare i Frumento duro 12 kg I e II anno, 200 spighe/pannocchie (solo il Frumento tenero 10 kg I e II anno, 200 spighe/pannocchie (solo il Orzo primaverile

Dettagli

Cereali: tecnica colturale del frumento

Cereali: tecnica colturale del frumento Cereali: tecnica colturale del frumento Modulo di sistemi foraggeri Andrea Onofri Perugia, A.A. 2009-2010 1 Contenuti Contents 1 Tecnica d impianto Scelta varietale 1. Qualità e destinazione del prodotto

Dettagli

INDICE 4 INTRODUZIONE 9 GRANO DURO 35 ORZO DISTICO 39 ORZO IBRIDO 42 ORZO POLISTICO 22 GRANO TENERO. 4 - L Azienda L industria sementiera

INDICE 4 INTRODUZIONE 9 GRANO DURO 35 ORZO DISTICO 39 ORZO IBRIDO 42 ORZO POLISTICO 22 GRANO TENERO. 4 - L Azienda L industria sementiera INDICE 4 INTRODUZIONE 4 - L Azienda L industria sementiera 7 - La scelta delle varietà La selezione 9 GRANO DURO 10 - Avispa 11 - Colorado 12 - Sy Lido 13 - Miradoux 14 - PR22D40 15 - PR22D66 16 - PR22D78

Dettagli

I prodotti Ilsa aumentano la resa e il valore del tuo frumento

I prodotti Ilsa aumentano la resa e il valore del tuo frumento dossier FRUMENTO 2 I prodotti Ilsa aumentano la resa e il valore del tuo frumento Aumentare la resa del frumento, e contemporaneamente anche la qualità, è possibile solo con una concimazione azotata continua

Dettagli

Mais: impianto e tecnica colturale

Mais: impianto e tecnica colturale Mais: impianto e tecnica colturale Modulo di sistemi foraggeri Andrea Onofri Perugia, A.A. 2009-2010 1 Contenuti Contents 1 Tipologie di ibridi 1 2 Impianto 3 3 Fertilizzazione 4 4 Cure colturali 4 5 Raccolta

Dettagli

ESPERIENZE SPERIMENTALI SULL INTERAZIONE DEI VARI FATTORI DELLA PRODUZIONE: VARIETÀ, NUTRIZIONE E DIFESA

ESPERIENZE SPERIMENTALI SULL INTERAZIONE DEI VARI FATTORI DELLA PRODUZIONE: VARIETÀ, NUTRIZIONE E DIFESA ESPERIENZE SPERIMENTALI SULL INTERAZIONE DEI VARI FATTORI DELLA PRODUZIONE: VARIETÀ, NUTRIZIONE E DIFESA L. Zanzi, D. Bartolini, G. Pradolesi R&S Terremerse OBIETTIVI Valutare gli effetti combinati della

Dettagli

VADEMECUM. colza. Gli innovativi ibridi Pioneer Note di tecnica colturale

VADEMECUM. colza. Gli innovativi ibridi Pioneer Note di tecnica colturale VADEMECUM colza Gli innovativi ibridi Pioneer Note di tecnica colturale UNA GAMMA COMPLETA DI IBRIDI DI COLZA Con grande piacere Le presentiamo la gamma di ibridi di colza per le semine 20. Gli ibridi

Dettagli

Servizi e prodotti Syngenta per aumentare la produzione metanigena. CNH Industrial Village, 14 gennaio 2014

Servizi e prodotti Syngenta per aumentare la produzione metanigena. CNH Industrial Village, 14 gennaio 2014 Servizi e prodotti Syngenta per aumentare la produzione metanigena CNH Industrial Village, 14 gennaio 2014 Potere metanigeno: fattori determinanti Genetica Digeribilità della fibra Contenuto di amido Stress

Dettagli

STRIP TILLAGE, ASPETTI AGRO-MECCANICI E OPERATIVI

STRIP TILLAGE, ASPETTI AGRO-MECCANICI E OPERATIVI Orzinuovi, 17 Luglio 2014 STRIP TILLAGE, ASPETTI AGRO-MECCANICI E OPERATIVI Di Agr. Ph D. Mattia Trevini 1-LAVORAZIONI LAVORAZIONI CONVENZIONALI Obbiettivi principali: Favorire lo sviluppo della coltura

Dettagli

Sementi SELEZIONATE E CERTIFICATE

Sementi SELEZIONATE E CERTIFICATE Sementi SELEZIONATE E CERTIFICATE INDICE CEREALI Frumento duro 3 Frumento tenero 8 Orzo 11 Triticale 12 Avena 13 FORAGGERE Erba Medica 14 Trifogli 15 Veccia, Festuca, Loiessa 16 Loiessa 17 MISCUGLI Mix

Dettagli

Specialità fertilizzanti

Specialità fertilizzanti Specialità fertilizzanti per l agricoltura Nitrophoska ENTEC Novammon Solfato Ammonico Entec ENTEC perfect 14-7-17 (+2+22) Composizione 14% Azoto (N) totale 6% Azoto (N) nitrico 8% Azoto (N) ammoniacale

Dettagli

L evoluzione delle tecniche agronomiche e l opportunità dei cereali minori

L evoluzione delle tecniche agronomiche e l opportunità dei cereali minori Università degli Studi di Torino DISAFA L evoluzione delle tecniche agronomiche e l opportunità dei cereali minori Amedeo Reyneri Celiachia: nuove prospettive Grugliasco 21 marzo 2015 Dipartimento di Economia,

Dettagli

CONFRONTO FRA IBRIDI DI MAIS IN PIEMONTE NEL 2010. Ricerca finanziata dalla Regione Piemonte

CONFRONTO FRA IBRIDI DI MAIS IN PIEMONTE NEL 2010. Ricerca finanziata dalla Regione Piemonte CONFRONTO FRA IBRIDI DI MAIS IN PIEMONTE NEL 2010 Ricerca finanziata dalla Regione Piemonte OBIETTIVI Ottenimento di risultati produttivi, agronomici e di qualità dei prodotti, in areali piemontesi rappresentativi

Dettagli

Concimazione post-raccolta di frutteto e vigneto: un investimento per la qualità dei frutti e dei vini

Concimazione post-raccolta di frutteto e vigneto: un investimento per la qualità dei frutti e dei vini Concimazione post-raccolta di frutteto e vigneto: un investimento per la qualità dei frutti e dei vini Scegliere concimi di elevata qualità ed efficienza La concimazione del vigneto e del frutteto riveste

Dettagli

Tecnica colturale della soia

Tecnica colturale della soia Tecnica colturale della soia Modulo di sistemi foraggeri Andrea Onofri Perugia, A.A. 2009-2010 1 Contenuti Contents 1 Impianto 1 2 Fertilizzazione 2 3 Cure colturali 2 1 Impianto Scelta varietale 1. Le

Dettagli

IVS LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA. Ricerca applicata Catalogo. Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari

IVS LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA. Ricerca applicata Catalogo. Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari IVS LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari Ricerca applicata Catalogo 2012 ISTA VENETO SEMENTI LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA

Dettagli

Utilizzo di piante non-food per la produzione di biocombustibile (WP3)

Utilizzo di piante non-food per la produzione di biocombustibile (WP3) Progetto 2: Risorse biologiche e tecnologie innovative per lo sviluppo sostenibile del sistema agroalimentare (2008-2012) Utilizzo di piante non-food per la produzione di biocombustibile (WP3) Sergio Mapelli

Dettagli

ERBAI E SORGHI DA SFALCIO, INSILATO E GRANELLA SEMINE PRIMAVERILI ESTIVE 2014

ERBAI E SORGHI DA SFALCIO, INSILATO E GRANELLA SEMINE PRIMAVERILI ESTIVE 2014 ERBAI E SORGHI DA SFALCIO, INSILATO E GRANELLA SEMINE PRIMAVERILI ESTIVE 2014 TECNOZOO, AL FIANCO DEGLI ALLEVATORI DAL SEME AL PRODOTTO FINITO! SOMMARIO SORGO IBRIDO DA SFALCIO KARIM Pag 4 SORGO GENTILE

Dettagli

ELENCO DELLE VARIETA. Cereali bio Varietà di cereali raccomandate per il raccolto 2010. No. 1380, 2009/10

ELENCO DELLE VARIETA. Cereali bio Varietà di cereali raccomandate per il raccolto 2010. No. 1380, 2009/10 ELENCO DELLE VARIETA No. 1380, 2009/10 Cereali bio Varietà di cereali raccomandate per il raccolto 2010 varietà (qualità Bio 2 Frumento invernale (frumento panificabile bio Gemma CH) 1 Antonius nel catalogo

Dettagli

L acqua è sempre più preziosa. Utilizzala al meglio con il mais ARTESIAN. NOVITà

L acqua è sempre più preziosa. Utilizzala al meglio con il mais ARTESIAN. NOVITà L acqua è sempre più preziosa. Utilizzala al meglio con il mais ARTESIAN. NOVITà Gli ibridi di mais ad alta efficienza idrica L acqua è una delle risorse chiave per la maiscoltura. Un adeguata disponibilità

Dettagli

Ideotipo ed epoca di raccolta per il sorgo da biomassa

Ideotipo ed epoca di raccolta per il sorgo da biomassa I risultati delle prove condotte in 1 raccolto nell ambito del progetto Quale_Sorgo di Paolo Mantovi, Roberto Davolio, Alessandra Immovilli Fondazione Crpa Studi Ricerche Ideotipo ed epoca di raccolta

Dettagli

Frumento: quanto azoto serve per produrre granella e proteine

Frumento: quanto azoto serve per produrre granella e proteine FERTILIZZAZIONE RISULTATI DI UNA SPERIMENTAZIONE BIENNALE SU 4 VARIETÀ Frumento: quanto azoto serve per produrre granella e proteine L azoto è fondamentale per arrivare a rese soddisfacenti nei frumenti

Dettagli

2011-2012 2011-2012 2011-201 2011-2012 PRESENTAZIONE GENERALE PRESENTAZIONE GENERALE

2011-2012 2011-2012 2011-201 2011-2012 PRESENTAZIONE GENERALE PRESENTAZIONE GENERALE CATALOGO GENERALE 2011-2012 CATALOGO GENERALE CATALOGO GENERALE PRESENTAZIONE GENERALE 012 2011-2012 2011-2012 CATALOGO G 2011-201 RESENTAZIONE GENERALE FRUMENTI TENERI DI QUALITA' PER I MOLINI CEREALI

Dettagli

IVS LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA. Ricerca applicata Catalogo. Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari

IVS LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA. Ricerca applicata Catalogo. Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari IVS LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari Ricerca applicata Catalogo 2012 ISTA VENETO SEMENTI LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA

Dettagli

GRAMINACEE FORAGGERE

GRAMINACEE FORAGGERE GRAMINACEE FORAGGERE CARATTERISTICHE BOTANICHE Radici: fascicolate, non molto profonde, che si rinnovano annualmente. Culmi: costituiti da nodi e internodi; intenso accestimento; in alcune specie fungono

Dettagli

Risultati vegeto produttivi di ibridi di mais e varietà di frumento a diversi livelli di

Risultati vegeto produttivi di ibridi di mais e varietà di frumento a diversi livelli di Risultati vegeto produttivi di ibridi di mais e varietà di frumento a diversi livelli di concimazioneazotatanei azotata nei quattro terreni prevalenti della provincia di Ferrara Sandro Bolognesi Ai Azienda

Dettagli

EFFETTI INDOTTI DAI CONCIMI ORGANICI GUANITO E PHENIX SULLO SVILUPPO DELLA RUCOLA (ERUCA SATIVA) IN AMBIENTE PROTETTO, CON PARTICOLARE ATTENZIONE

EFFETTI INDOTTI DAI CONCIMI ORGANICI GUANITO E PHENIX SULLO SVILUPPO DELLA RUCOLA (ERUCA SATIVA) IN AMBIENTE PROTETTO, CON PARTICOLARE ATTENZIONE EFFETTI INDOTTI DAI CONCIMI ORGANICI GUANITO E PHENIX SULLO SVILUPPO DELLA RUCOLA (ERUCA SATIVA) IN AMBIENTE PROTETTO, CON PARTICOLARE ATTENZIONE ALLA SALINITA DEL TERRENO OBIETTIVO DELLA PROVA Valutazione

Dettagli

piante da coltivazione

piante da coltivazione piante da coltivazione Zampe di Asparago I Magnifici Blu è un azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di zampe di asparago per il coltivatore professionale. Possediamo campi sperimentali

Dettagli

Legenda Schede Orzo. Ritmo di sviluppo. Avversità colturali e climatiche. Patogeni

Legenda Schede Orzo. Ritmo di sviluppo. Avversità colturali e climatiche. Patogeni Legenda Schede Orzo Le prove di confronto varietale In ogni scheda è riportato l anno di inserimento della cultivar nella rete regionale. In particolare: In osservazione dal indica l anno del primo raccolto.

Dettagli

Rese medie per Piano assicurativo nazionale 2013

Rese medie per Piano assicurativo nazionale 2013 Rese medie per Piano assicurativo nazionale 2013 Fascia altimetrica Colture vegetali MEDIA REGIONALE ettaro/coltura Pianura ACTINIDIA 300,00 Collina ACTINIDIA 275,00 Pianura ACTINIDIA SOTTO RETE ANTIGRANDINE

Dettagli

CASO-STUDIO 1 Coltivazione di mais NON-IRRIGUO su cover-crop di leguminosa (VECCIA)

CASO-STUDIO 1 Coltivazione di mais NON-IRRIGUO su cover-crop di leguminosa (VECCIA) SEMINA su SODO CASO-STUDIO 1 Coltivazione di mais NON-IRRIGUO su cover-crop di leguminosa (VECCIA) Il presente caso studio è stato sviluppato da AIPAS nell ambito di un progetto europeo di educazione ambientale

Dettagli

DI COMO - LECCO - SONDRIO. Ufficio Tecnico

DI COMO - LECCO - SONDRIO. Ufficio Tecnico Consigli per ridurre la presenza di micotossine nella granella di mais (Presentato da A.I.R.E.S Associazione Raccoglitori Essiccatori Stoccatori di cereali e semi oleosi) Le ricerche sperimentali condotte

Dettagli

Università degli studi di Bari Aldo Moro

Università degli studi di Bari Aldo Moro Università degli studi di Bari Aldo Moro Corso di Laurea: SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe L-69 Corso Integrato: Elementi di biologia e qualità delle materie prime vegetali Modulo: Produzioni erbacee

Dettagli

CEREALI (autunno-vernini) (frumento duro, frumento tenero, orzo, avena, farro e triticale)

CEREALI (autunno-vernini) (frumento duro, frumento tenero, orzo, avena, farro e triticale) CEREALI (autunno-vernini) (frumento duro, frumento tenero, orzo, avena, farro e triticale) Le indicazioni contenute nelle Norme Generali devono essere considerate preliminarmente alla lettura delle presenti

Dettagli

L applicazione ottimale di FORCE con ogni seminatrice. Nuova formulazione 2013

L applicazione ottimale di FORCE con ogni seminatrice. Nuova formulazione 2013 L applicazione ottimale di FORCE con ogni seminatrice Nuova formulazione 213 TM Nuova formulazione 213 Geoinsetticida microgranulare per la protezione di colture orticole e industriali FORCE è un geoinsetticida

Dettagli

Il costante impegno, l elevata professionalità, il diretto e leale rapporto con le aziende agricole e tutti

Il costante impegno, l elevata professionalità, il diretto e leale rapporto con le aziende agricole e tutti AUTUNNO - INVERNO 2015/2016 STORIA nasce come cooperativa nel 1967, per volontà di un gruppo di giovani agricoltori che avevano visto nelle particolari condizioni pedo-climatiche della zona e nella professionalità

Dettagli

www.bertok.info indagine sui "pan bauletto" additivi, etc. informazioni nutrizionali senza coloranti, grassi, idrogenati, additivi edulcoranti

www.bertok.info indagine sui pan bauletto additivi, etc. informazioni nutrizionali senza coloranti, grassi, idrogenati, additivi edulcoranti www.bertok.info indagine sui "pan bauletto" id. prodotto marca luogo di produzione ingredienti additivi, etc. informazioni nutrizionali peso per confezione costo note impressioni personali 1 integrale

Dettagli

Diamo voce alle sementi primo anello della filiera alimentare

Diamo voce alle sementi primo anello della filiera alimentare La ricerca sulle piante per l innovazione in agricoltura Venerdi 22 maggio 2015 Diamo voce alle sementi primo anello della filiera alimentare Andrea Demontis Assosementi Assosementi La struttura federale

Dettagli

Ammendante Compostato Misto

Ammendante Compostato Misto Ammendante Compostato Misto Cos è il Compost? Il Compost deriva da rifiuti, come buona parte dei fertilizzanti, dal letame alla farina di carne, dal cuoio idrolizzato al solfato ammonico. Il Compost non

Dettagli

FEASR - Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013

FEASR - Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 FEASR - Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 Misura 214 Pagamenti agroambientali Azione M Introduzione di tecniche di agricoltura conservativa ALLEGATO 6 disposizioni attuative anno 2012 DESCRIZIONE

Dettagli

SPECIALI PER APPLICAZIONE FOGLIARE. Amino Phos Cu. fertilizzanti speciali

SPECIALI PER APPLICAZIONE FOGLIARE. Amino Phos Cu. fertilizzanti speciali SPECIALI PER APPLICAZIONE FOGLIARE Amino Phos Cu Amino Phos Cu CONCIME ORGANO-MINERALE NPK 3-35-20 CON RAME (Cu) COMPOSIZIONE Azoto (N) totale... 3 % Azoto (N) organico...1 % Azoto (N) ammoniacale...1

Dettagli

Risultati della Ricerca

Risultati della Ricerca Titolo Asparago - Costituzione e diffusione dell ibrido maschile Italo Risultati della Ricerca Descrizione estesa del risultato Italo è il primo ibrido interamente maschile (le piante maschili sono notoriamente

Dettagli

GESTIONE DELLA RESISTENZA NELLE COLTURE SARCHIATE

GESTIONE DELLA RESISTENZA NELLE COLTURE SARCHIATE GESTIONE DELLA RESISTENZA NELLE COLTURE SARCHIATE LINEE GUIDA Queste sono le linee guida specifiche per la gestione di infestanti resistenti agli erbicidi nelle colture comunemente dette sarchiate (mais,

Dettagli

Energia ibrida per gli impianti di biogas

Energia ibrida per gli impianti di biogas Energia ibrida per gli impianti di biogas Energia ibrida: una grande opportunità per agricoltori ed allevatori Gli impianti di biogas per loro natura possono essere alimentati con vari tipi di matrici

Dettagli

Dal seme alla farina: metodi tradizionali e innovativi per la tracciabilità genetica dei cereali

Dal seme alla farina: metodi tradizionali e innovativi per la tracciabilità genetica dei cereali Dal seme alla farina: metodi tradizionali e innovativi per la tracciabilità genetica dei cereali Chiara Delogu Lorella Andreani SCS- Centro per la sperimentazione e certificazione delle sementi SEME Materiale

Dettagli

L INTERSCAMBIO DI PRODOTTI AGROALIMENTARI TRA I PAESI AGRONET : STATO DELL ARTE, TREND E PROSPETTIVE FUTURE

L INTERSCAMBIO DI PRODOTTI AGROALIMENTARI TRA I PAESI AGRONET : STATO DELL ARTE, TREND E PROSPETTIVE FUTURE L INTERSCAMBIO DI PRODOTTI AGROALIMENTARI TRA I PAESI AGRONET : STATO DELL ARTE, TREND E PROSPETTIVE FUTURE Direttore Area Agricoltura e Industria alimentare Nomisma spa I TEMI DI APPROFONDIMENTO Gli scambi

Dettagli

La determinazione del ph

La determinazione del ph La determinazione del ph Claudio Marzadori, Claudio Ciavatta Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agroambientali (DiSTA) Università di Bologna Bologna 31/03/2011 La revisione dei metodi ufficiali di analisi

Dettagli

Aspetti agronomici legati all'applicazione della Deroga

Aspetti agronomici legati all'applicazione della Deroga Aspetti agronomici legati all'applicazione della Deroga Stefano Monaco, Carlo Grignani - Dip. Agroselviter Torino, 12 gennaio 2012 Quali colture per la Deroga? Su almeno il 70% della SAU bisogna coltivare

Dettagli

Dopo l ultimo difficile quinquennio, i cui effetti hanno inciso negativamente sulle rese

Dopo l ultimo difficile quinquennio, i cui effetti hanno inciso negativamente sulle rese PROGETTO INTEGRATO GRANDI COLTURE Regione Lombardia Relazione attività svolta nell anno 2012 dal CRA-GPG CRA-Centro di Ricerca per la Genomica e la Postgenomica animale e vegetale di Fiorenzuola d Arda

Dettagli

CALCIOCIANAMIDE. COMPOSIZIONE CONCIME CE AZOTO (N) totale 19,8% di cui nitrico 1,5% OSSIDO DI CALCIO (CaO) 50% CONFEZIONI:

CALCIOCIANAMIDE. COMPOSIZIONE CONCIME CE AZOTO (N) totale 19,8% di cui nitrico 1,5% OSSIDO DI CALCIO (CaO) 50% CONFEZIONI: CALCIOCIANAMIDE NITRATA GRANULARE È un prodotto microgranulare azotato ideale per ogni coltura orticola, frutticola e floricola; particolarmente indicata per terreni a ph acido svolge un azione fertilizzante

Dettagli

Piano Sementiero Nazionale per l Agricoltura Biologica

Piano Sementiero Nazionale per l Agricoltura Biologica Piano Sementiero Nazionale per l Agricoltura Biologica Presentazione dei risultati del secondo biennio di attività Linee guida e disciplinari per la produzione di sementi biologiche D.ssa Alessandra Sommovigo

Dettagli

Laurea in Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali

Laurea in Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali FACOLTA DI AGRARIA Laurea in Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali Corso di Agronomia e Sistemi foraggeri Modulo di Sistemi foraggeri ESERCITAZIONE - QUESTIONARIO n. 2 Nome e cognome... n. di matricola.

Dettagli

Polysulphate. un concime minerale granulare dalle caratteristiche nutritive uniche

Polysulphate. un concime minerale granulare dalle caratteristiche nutritive uniche Polysulphate un concime minerale granulare dalle caratteristiche nutritive uniche SOIL ASSOCIATION L origine di Polysulphate TM, un concime naturale, sostenibile, affidabile ICL è la prima azienda a estrarre

Dettagli

Un metodo di stima delle potenzialità economiche ed ambientali delle colture energetiche: il caso dell Emilia Romagna

Un metodo di stima delle potenzialità economiche ed ambientali delle colture energetiche: il caso dell Emilia Romagna POLITECNICO DI MILANO FACOLTÀ DI INGEGNERIA CIVILE, AMBIENTALE E TERRITORIALE Un metodo di stima delle potenzialità economiche ed ambientali delle colture energetiche: il caso dell Emilia Romagna Parchi

Dettagli

Operazioni colturali Misura Prezzo unitario Aratura ha 150,00 Erpicatura ha 60,00 Fresatura o erpice rotante ha 123,00 Semina mais e girasole,

Operazioni colturali Misura Prezzo unitario Aratura ha 150,00 Erpicatura ha 60,00 Fresatura o erpice rotante ha 123,00 Semina mais e girasole, Operazioni colturali Misura Prezzo unitario Aratura ha 150,00 Erpicatura ha 60,00 Fresatura o erpice rotante ha 123,00 Semina mais e girasole, macchina monoseme ha 63,00 Con concimazione localizzata ha

Dettagli

Progetto Parchi in qualità

Progetto Parchi in qualità APPLICAZIONE PILOTA DEI SISTEMI DI GESTIONE AMBIENTALE NELLE AREE PROTETTE Progetto Parchi in qualità ovvero applicazione pilota del Sistema di Gestione Ambientale nelle aree naturali protette La coltivazione

Dettagli

DESCRIZIONE USO 001 GRANTURCO (MAIS) 011 FAVE, SEMI, GRANELLA 000 000

DESCRIZIONE USO 001 GRANTURCO (MAIS) 011 FAVE, SEMI, GRANELLA 000 000 Allegato 2 Elenco dei prodotti e associazioni ai gruppi di coltura (2016) Seminativi SUOLO - SUOLO - 001 GRANTURCO (MAIS) 011 FAVE, SEMI, GRANELLA 001 GRANTURCO (MAIS) 011 FAVE, SEMI, GRANELLA 000 018

Dettagli

Le indagini e i servizi di ARPA Veneto per la razionalizzazione della fertilizzazione

Le indagini e i servizi di ARPA Veneto per la razionalizzazione della fertilizzazione Le indagini e i servizi di ARPA Veneto per la razionalizzazione della fertilizzazione Paolo Giandon ARPAV - Servizio Suoli Riferimenti normativi Relazione fra pratiche agricole, in particolare fertilizzazione,

Dettagli

CATALOGO CEREALI A PAGLIA.

CATALOGO CEREALI A PAGLIA. CATALOGO CEREALI A PAGLIA www.agrinordest.it GRANO DURO OLIVER MIMMO Miglioramento produttivo rispetto agli standard, l alta qualità della granella e il ciclo equilibrato ne fanno una delle novità più

Dettagli

«La nuova soluzione per gli insetti terricoli» Bari, 25 Forum di Medicina Vegetale

«La nuova soluzione per gli insetti terricoli» Bari, 25 Forum di Medicina Vegetale «La nuova soluzione per gli insetti terricoli» Bari, 25 Forum di Medicina Vegetale PROGRAMMA Attività insetticida Principio attivo Lambda- Cialotrina formulazione Tecnologia formulativa G.PLUS applicazione

Dettagli

PROGETTO GRANDI COLTURE E RETI DIMOSTRATIVE CEREALICOLE Riso 2011. (Dec. DGA N. 3423 del 14/04/2011)

PROGETTO GRANDI COLTURE E RETI DIMOSTRATIVE CEREALICOLE Riso 2011. (Dec. DGA N. 3423 del 14/04/2011) PROGETTO GRANDI COLTURE E RETI DIMOSTRATIVE CEREALICOLE Riso 2011 (Dec. DGA N. 3423 del 14/04/2011) RISO Annata 2010 ANDAMENTO METEOROLOGICO L andamento meteorologico del 2011 è stato caratterizzato da

Dettagli

Misura 124 Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nei settori agricolo e alimentare e in quello forestale

Misura 124 Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nei settori agricolo e alimentare e in quello forestale Misura 124 Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nei settori agricolo e alimentare e in quello forestale Capofila: Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura

Dettagli

Cereali. Nome botanico. Famiglia. Origine e diffusione. Utilizzazioni. Esigenze climatiche. schede colturali. Mais. Graminacee.

Cereali. Nome botanico. Famiglia. Origine e diffusione. Utilizzazioni. Esigenze climatiche. schede colturali. Mais. Graminacee. Cereali primaveriliestivi ed estivi schede colturali Mais Nome botanico Zea mais Famiglia Graminacee Origine e diffusione Produzione mondiale di Mais (FAO 2001) Produzione europea di Mais (FAO 2001) Produzione

Dettagli

PROGETTO Alimenti funzionali MARIA CORBELLINI. U.O. CRA Istituto Sperimentale per la Cerealicoltura Sezione di S. Angelo Lodigiano Roma 06/06/06

PROGETTO Alimenti funzionali MARIA CORBELLINI. U.O. CRA Istituto Sperimentale per la Cerealicoltura Sezione di S. Angelo Lodigiano Roma 06/06/06 PROGETTO Alimenti funzionali RICERCA Identificazione di frumenti idonei alla produzione di miscele panificabili con genotipi di cereali minori selezionati per caratteristiche biochimiche e qualitative

Dettagli

Prove di confronto tra ibridi di anguria e melone realizzate in Sardegna nel 2011

Prove di confronto tra ibridi di anguria e melone realizzate in Sardegna nel 2011 Prove di confronto tra ibridi di anguria e melone realizzate in Sardegna nel 2011 Atti del convegno: Il melone e l anguria nel comparto orticolo regionale San Nicolò d Arcidano, 24 febrraio 2012 A cura

Dettagli

Girasole, soia e sorgo: consigli per la scelta varietale

Girasole, soia e sorgo: consigli per la scelta varietale Emilia-Romagna CENTRO RICERCHE PRODUZIONI VEGETALI 35 Girasole, soia e sorgo: consigli per la scelta varietale ATHOS FERRARESI Centro Ricerche Produzioni Vegetali, Imola (BO) PIER PAOLO PASOTTI CISA M.

Dettagli

FRUMENTO ECOLOGIA E FISIOLOGIA DELLA COLTURA

FRUMENTO ECOLOGIA E FISIOLOGIA DELLA COLTURA FRUMENTO ECOLOGIA E FISIOLOGIA DELLA COLTURA 1 PIANTA: LONGIDIURNA MICROTERMA C3 ESIGENZE AMBIENTALI COLTIVAZIONE: FASCIA TEMPERATA EMISFERO NORD : 30-60 latitudine FASCIA TEMPERATA EMISFERO SUD: 25-40

Dettagli

Superficie complessiva: ha 07.16.81, di cui in coltura pura 04.15.39 ha e in coltura consociata ha 03.01.42

Superficie complessiva: ha 07.16.81, di cui in coltura pura 04.15.39 ha e in coltura consociata ha 03.01.42 Scheda operativa n.5 LE COLTIVAZIONE DELLE PIANTE OFFICINALI Superficie complessiva: ha 07.16.81, di cui in coltura pura 04.15.39 ha e in coltura consociata ha 03.01.42 Premessa Le piante officinali rappresentano

Dettagli

ITALMALT CATALOGO MALTI

ITALMALT CATALOGO MALTI ITALMALT CATALOGO MALTI INDICE DEI CONTENUTI La società...3 Produzione...4 Materie prime...5 Ricerca...6 Malti proposti...7 Estratti di Malto in forma liquida...8 Estratti di Malto in polvere...9 Schede

Dettagli

TECNOLOGIA DEL DNA RICOMBINANTE (o trasformazione genetica)

TECNOLOGIA DEL DNA RICOMBINANTE (o trasformazione genetica) TECNOLOGIA DEL DNA RICOMBINANTE (o trasformazione genetica) Si ottengono organismi transgenici o geneticamente modificati (OGM) Modificazione mirata (si trasferisce solo il gene oggetto di interesse) Si

Dettagli

FERTIL - FERTORGANICO

FERTIL - FERTORGANICO FERTIL - FERTORGANICO 2 Fertil e Fertorganico Una buona strategia di concimazione azotata prevede l utilizzo efficiente dell azoto, riducendone le unità apportate per unità di prodotto utile asportato

Dettagli

APPLICAZIONI PRATICHE SULLE SPECIE AGRARIE COLTURE ORTICOLE

APPLICAZIONI PRATICHE SULLE SPECIE AGRARIE COLTURE ORTICOLE APPLICAZIONI PRATICHE SULLE SPECIE AGRARIE COLTURE ORTICOLE Cipolla La sensibilità della cipolla nei confronti della disponibilità di acqua è notevole. Ciò è determinato dall apparato radicale che tende

Dettagli

www.sipcamitalia.it Questo contenuto ti è offerto da: Articolo tratto da: Edizioni L Informatore Agrario

www.sipcamitalia.it Questo contenuto ti è offerto da: Articolo tratto da: Edizioni L Informatore Agrario Questo contenuto ti è offerto da: www.sipcamitalia.it Articolo tratto da: Edizioni L Informatore Agrario Tutti i diritti riservati, a norma della Legge sul Diritto d Autore e le sue successive modificazioni.

Dettagli

Semine di Primavera 2015

Semine di Primavera 2015 Semine di Primavera 2015 in questo catalogo... 8 Mais 40 Soia 28 Girasole 42 Erba Medica 34 Sorgo 44 Semine autunnali Le informazioni fornite nel presente documento sono da intendersi esclusivamente a

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute DIPARTIMENTO PER LA SANITÀ PUBBLICA VETERINARIA, LA NUTRIZIONE E LA SICUREZZA DEGLI ALIMENTI DIREZIONE GENERALE DELLA SICUREZZA DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE DECRETO Prodotti

Dettagli

Ottimizzare la raccolta e la conservazione dei prati e degli erbai per ridurre i costi di alimentazione della vacca da latte

Ottimizzare la raccolta e la conservazione dei prati e degli erbai per ridurre i costi di alimentazione della vacca da latte Come produrre più latte dai propri foraggi Piacenza 14 OTTOBRE 2011 Ottimizzare la raccolta e la conservazione dei prati e degli erbai per ridurre i costi di alimentazione della vacca da latte Giorgio

Dettagli

DISCIPLINARI COLTURE CEREALICOLE. FRUMENTO DURO (Triticum turgidum L.)

DISCIPLINARI COLTURE CEREALICOLE. FRUMENTO DURO (Triticum turgidum L.) DISCIPLINARI COLTURE CEREALICOLE FRUMENTO DURO (Triticum turgidum L.) 1. VOCAZIONALITÀ PEDOCLIMATICA Tenuto conto di quanto indicato nelle Norme Generali, si riportano di seguito le caratteristiche specifiche

Dettagli

Ecologia e conservazione della Lepre in Italia

Ecologia e conservazione della Lepre in Italia Ecologia e conservazione della Lepre in Italia Alberto Meriggi e Francesca Meriggi Dipartimento di Scienze della Terra e dell Ambiente Università di Pavia Premessa Declino generale della lepre in tutta

Dettagli