Con il Patrocinio di:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Con il Patrocinio di:"

Transcript

1 TÀ E I R EE P L O PR TUA RE: A T LE ENT ggo L TE M IN ALI un v gn m on O d R m z AG pp m, ov lno t no nn t r bo t f r lc d pp T m Pr E, R I DO R T N U N MO RE À A T I L L I TE AL v t t U U n l l u T o r Q ul c n p l L A ndvdn d orqgultà n o h d z c r M omn ntr zzto dn olm lobl gr ndo g mo 21 0 o g g m 2 b m o Go no L o rr l z z M o Con l Ptrocno d: g B rd l S 37 l lch P V M

2 NUTRIRE IL MONDO, TUTELARE LA QUALITÀ Mlno, 20 mggo Slut sttuzonl ntroduzon Rnt RIGHETTI (Prsdnt, App Gruppo Itlno) Enrco ZANOLI (Vc - Prsdnt, Ordn d Consulnt n Proprtà Industrl) Govnn FAVA (Assssor Agrcoltur, Rgon Lombrd) + rpprsntnt Mnstro ltr sttuzon Fl Roug: Prospttv d un con tln Eln Brosch & Chr Ppplrdo I ssson: L Inqudrmnto Intrnzonl Mrch gogrfc, DOP IGP nl drtto comuntro Volkr SCHOENE (Avvocto, Köln) L tutl fuor dll Europ l Convnzon ntrnzonl dll mtr Jurg SIMON (Profssor Unvrstà d St. Glln, Avvocto) I sgn gogrfc sul mrcto globl: convrgnz confltt Csr GALLI (Profssor Unvrstà d Prm, Avvocto) Tvol Rotond Modrt d Fusto CAPELLI (Profssor Unvrstà d Prm, Avvocto) Intrvgono rltor Mrn TAVASSI (Prsdnt dll szon Imprs Trbunl d Mlno) Pus Prnzo II ssson: Nom Gogrfc Prodott Agrolmntr: Istruzon pr l Uso Strtg modltà d rgstrzon d DOP IGP Polo PEDERZINI (Consulnt n Proprtà Industrl, Consglr Ordn d Consulnt n Proprtà Industrl) Mrch collttv mrch d qultà nl sttor grolmntr l ruolo d Consorz dgl ssoct Fdrco DESIMONI (Avvocto, Drttor dl Consorzo Acto Blsmco d Modn IGP) Problm prospttv dll tutl nl sttor wnry n Cn Dvd FOLLADOR (Avvocto, Coordntor Progtto IP KEY, Bjng) Tvol Rotond Modrt d Andr DE GASPARI (Avvocto, Consulnt Mrch) Intrvngono: Polo MIGANI (Consulnt Mrch, Drttor Consorzo Pdn Romgnol), Rccrdo RICCI CURBASTRO (Prsdnt FdrDOC d EFOW) Nom COGNOME (Consorzo Noccol Pmont) - tb Pus Cffè

3 16.15 III ssson: Drtt IP Mrktng Trrtorl Nom gogrfc protzon contro l ggncmnto prsstro Albrto BOTTARINI (Avvocto) L possbltà d mrktng lcnsng d DOP IGP Albrto CONTINI (Avvocto) I sgn dstntv d Comun dgl ltr nt trrtorl Guspp CAFORIO (Profssor Unvrstà d Prug, Avvocto) Tvol Rotond Modrt d Crstn BIANCHI (Avvocto, Consulnt Mrch) Intrvngono: Cludo RICCI (Sndco d Asss) Lornzo BERLENDIS (Vc-Prsdnt, Slow Food Itl) Guspp SALVIONI (Ammnstrtor Dlgto, Consorzo pr l tutl dl Frnccort) Alssndro MERLO (Tm S.p.A.) Chusur dll prm gornt

4 Mlno, 21 mggo IV ssson: Intrnt l Tutl d Sgn Gogrfc Protzon dll IP dll znd urop: l gnd dll Commsson lo svluppo d Intrnt Mcj TOMASZEWSKI (Polcy Offcr - Europn Commsson, DG Connct) I nuov domn gnrc: l poszon ntrgovrntv tln n sd ICANN Rt FORSI (Drttor, Mnstro dllo Svluppo Economco) Il rpporto tr ndczon gogrfch domn.t Rt ROSSI (Rsponsbl Uffco Lgl, Rgstro.t) Tvol Rotond Modrt d Prfrncsco C. FASANO (Avvocto) Intrvngono: Guspp DIBISCEGLIA (Drttor, Consorzo Tutl Olv L Bll), Nom COGNOME (Assobrr) Nom COGNOME (Consorzo Vltlln Btto) Pus Cffè V ssson: L Qultà Controll I controll su ntrnt: L scolto dll convrszon n Rt - Mtto FLORA (CEO, Th Fool) Il cso dll cto blsmco d Modn - Guspp PROVERA (CEO, Convy) Scurzz lmntr drtt d consumtor Gustvo GHIDINI (Profssor Unvrstà Sttl d Mlno LUISS, Avvocto) L tutl pnl Dnl MAININI (Avvocto, Prsdnt dl Cntro Stud Antcontrffzon) Controll protzon dll slut pubblc Umbrto MASSOLO, (Gnrl d NAS - nuclo ntsofstczon dll Arm d Crbnr) L concorrnz sul mrcto Gbrll MUSCOLO (Autortà Grnt dll Concorrnz dl Mrcto), Pus Prnzo VI ssson: L Tutl Confltt Mrch gogrfc dnomnzon d orgn tr cpctà dstntv volgrzzzon Gulo SIRONI (Avvocto) Mrch sgn gogrfc: connsson sconnsson Stfno SANDRI (Profssor, Consglr Spcl UAMI, Esmntor UIBM) Tvol Rotond Modrt d Stfno VATTI (Consulnt n Proprtà Industrl) Intrvngono: Stfno MAGAGNOLI (Profssor, Unvrstà d Prm) Nom COGNOME (Rpprsntnt OHIM), tb Guspp MATTERA (Drttor Commrcl, D Ambr Vn d Isch S.r.l.) Pus Cffè

5 16.15 VII ssson: Dvto d Ingnno Pubblctà d Prodott Agrolmntr Il dvto d ngnno lmt drtt consoldt n Europ nl mondo Monc RIVA (Avvocto) L pubblctà d prodott grolmntr Poln Tst (Avvocto) Prodott grolmntr rgol d tchtttur Afro AMBANELLI (Avvocto) Tvol Rotond Modrt d: Nv MONARI (Avvocto) Intrvngono: Monc DAVO (Avvocto, Sgrtr IAP, Rsponsbl ttvtà Comtto d Controllo) Fbo PICCIOLINI (Prsdnt Consumrs Forum), Rffl PASTORE (Drttor Stud Rcrch UPA Utnt Pubblctà Assoct) Chusur Slut Con l Ptrocno d: In collborzon con: S rngrzno: t monc bnott monc bnott monc bnott pr l progtto grfco pr l stmp pr conftt

6 INFORMAZIONI L prtcpzon ll vnto è grtut. Srà sscurt trduzon smultn ngls/tlno vcvrs. L prtcpzon ll vnto fornsc numro 12 crdt pr l du gornt d ttrbur ll szon mrch pr consulnt scrtt ll Ordn d Consulnt n Proprtà Industrl. L scrzon ll vnto sono prt dl 04/05/2015 l 17/05/2015 srnno ccttt fno ll surmnto d post dsponbl. Pr scrvrs è ncssro complr l form ll ndrzzo: In cso d rnunc ll prtcpzon è è grdt comunczon dll dsdtt ll ndrzzo Indczon strdl Plzzo Lombrd è rggungbl con: Trno (frmt Stzon Cntrl FS - 500m) Trno (frmt Port Grbld FS m) Ln M2 (frmt Go - 280m) Ln M2 / M3 (frmt Cntrl FS - 500m) Ln M2 (frmt Port Grbld FS m) Ln M3 (frmt Sondro - 600m) Bus

7 CURRICULA Lornzo BERLENDIS Slow Food Itl Insgnnt lmntr. H ftto prt dl prmo Comtto Itlno d Accoglnz Profugh dll x-jugoslv nl H coordnto grupp tcnc su mobltà sostnbl, duczon mbntl. Ddctos ll costruzon d progtt d vlorzzzon n snso sostnbl d trrtor d spr dll comuntà locl, ntr n Slow Food fn 2006, opr nl progtto Prsìd, nl mndto è rsponsbl dl Progtto Trr Mdr d Slow Food Lombrd. Nll Ottvo Congrsso d SF Itl è ltto Vc Prsdnt nzonl. Nl Comtto Escutvo ssum l dlg pr Expo 15, pr Bodvrstà Acqu. E mmbro dl CdA d Altr Econom dl Comtto Scntfco d Comco. Crstn BIANCHI Jumnn s..s. d Polo Jumnn & C. Lur con lod n Gursprudnz prsso l Unvrstà dgl Stud d Mlno, Avvocto, Consulnt Mrch tlno, Mndtro uropo mrch dsgn, Mdtor, mmbro dll INTA Mdtors Ntwork (TMN). Ar d sprnz lgl: mrch dsgn, ngozzon, contrtt. Spclzzzon: rcrch d ntrortà, dposto proscuton d mrch nzonl, comuntr, ntrnzonl nzonl str, nclus l opposzon. Prr sull contrffzon vldtà d modll, mrch ltr sgn dstntv. Dl 2005 prsso lo studo Jumnn d Mlno. Albrto BOTTARINI Avvocto dl 2008, lur n Gursprudnz - Unvrstà dgl Stud d Mlno, con ts n drtto ndustrl L rcnt modfc dll dscpln d dsgn d modll, rltor Profssor Avvocto Guspp Sn, corrltrc Avvocto Elsbtt Brt Arnold Vl. Svolg l propr ttvtà forns nll mbto dl contnzoso dll consulnz strgudzl n mtr d proprtà ndustrl d ntllttul. Rltor d lcun convgn, è mmbro d A.I.P.P.I., ECTA, UNION IP d IFLA. Eln BRIOSCHI Brosch Ip Lur n gursprudnz - Unvrstà Sttl d Mlno, Mstr n Innovzon d Imprs - Fondzon CUOA d Altvll V.n (V), 2006.Mstr n drtto ndustrl - Poltcnco d Mlno, 2009.L su ttvtà profssonl comprnd: mrch, modll d dsgn, concorrnz sll, drtto d utor, lcnz, con prtcolr sprnz pr mrch trdmnsonl loro connsson con drtt d dsgn copyrght. Nl Fbbro 2012 è stt tr docnt dl corso Excutv Job Ldr su Mrch Modll d dsgn, nformzon d bs sclt dll protzon mglor (Fondzon CUOA Altvll V.n - V).Mmbro Ect dl Guspp CAFORIO E vvocto dll mgstrtur supror, ptrocnndo n Cort d Csszon Consglo d Stto prsso l Trbunl Supror dll Acqu. Ttolr d uno studo composto d dc collbortor, d cu cnqu vvoct. S occup n prvlnz d drtto soctro drtto mmnstrtvo, oltr l drtto trbutro pnl. Sgu n prvlnz grupp ndustrl d rlvo nzonl d ntrnzonl, curndo l contrttulstc rpport d lvoro, nonché è lgl d molt pubblch mmnstrzon, tr cu l Rgon, molt Comun soctà prtcpt. Fusto CAPELLI Unvrstà d Prm E Profssor d drtto dll Unon urop, Collgo uropo/unvrstà d Prm, Drttor dll Rvst Drtto comuntro dgl scmb ntrnzonl, Condrttor dll Rvst gurdc dll mbnt, Mmbro dll Commsson Unc pr l Dttc l Nutrzon dl Mnstro dll Slut, Mmbro dl Comtto Scntfco dl WWF ITALIA, Mmbro dl Comtto Scntfco pr l formzon d mgstrt dll Cort d cont, Mmbro dl Comtto Scntfco pr EXPO-MILANO 2015 dll Ordn dgl Avvoct d Mlno Autor d numros rtcol d monogrf su tmtch d drtto uropo. Avvocto spclzzto n drtto dll Unon urop n drtto ntrnzonl. Fdrco DESIMONI Consorzo Acto Blsmco d Modn IGP Lur n Gursprudnz prsso l Unvrstà d Prm bltzon ll profsson d vvocto. Spclzzto n contrttulstc ntrnzonl drtto comuntro. Assum l ruolo d rsponsbl uffco ffr lgl vglnz dl Consorzo Proscutto d Prm; nl 2011 è nomnto Vc Drttor dllo stsso Consorzo. Approfondsc problmtch nrnt l tutl d drtt d proprtà ntllttul nl sttor d mrch dll ndczon gogrfch lvllo comuntro ntrnzonl, Mmbro, prm dl comtto d crtfczon, po dl Comtto d Slvgurd Indpndnz dll Isttuto Prm Qultà, pprofondsc l tmtc d sstm d controllo crtfczon d prodott DOP IGP. Dl 2013 è Drttor Gnrl dl Consorzo Tutl Acto Blsmco d Modn; Mmbro dl CdA d AICIG (Assoczon Itln Consorz Indczon Gogrfch).

8 Govnn FAVA Rgon Lombrd Vdns d nsct rsdnz, mprndtor dl sttor d srvz. Sndco d Pomponsco (MN) dl 1993 l 2002, mmbro dl drttvo Rgonl dll A.N.C.I. dll Lombrd nl 1996, dll Commsson Ambnt dll A.N.C.I. dll Lombrd nl Consglr Provncl dll Provnc d Mntov dl 1997 l Dputto l Prlmnto Nzonl dl 2006 l 2008 (XV lgsltur) nonché dputto l Prlmnto Nzonl dl 2008 l 2013 (XVI lgsltur) Prsdnt dll commsson prlmntr d nchst su fnomn dll contrffzon dll prtr n cmpo commrcl. Assssor ll Agrcoltur dll Rgon Lombrd dl 2013 (con dlg ll flr grolmntr, ll tutl promozon dll produzon, svluppo nnovzon dll mprs, ttvtà vntor, forst). Componnt CdA d ISMEA (2014) Componnt dl CdA d Crmon Fr (2015). Mtto FLORA Th Fool Esprto n Dgtl Rputton Computr Fornscs è CEO d Th Fool, l Dgtl Rputton Compny tln ddct l Montorggo, Anls, Modrzon, Gston Tutl Lgl dll Rputzon dgl Asst Dgtl. Ospt dl Dprtmnto d Stto Amrcno nll mbto dl progtto d cooprzon IVLP (Intrntonl Vstors Ldrshp Progrm) ch slzon prsongg nl mondo ch possono portr mggor conspvolzz cooprzon tr gl Stt Unt l Itl, Drg l Holdng Tcnologc Smdh, è mntor dll Incubtor LUISS ENLABS, soco co-fondtor dl Cntro Stud Hrms pr l Trsprnz Drtt Umn Dgtl mmbro dl Comtto Scntfco dll Ossrvtoro Itlno Prvcy Scurzz IT oltr ch Profssor Contrtto n Opn Sourc Intllgnc nll mbto dl Mstr d II lvllo n Intllgnc Economco Fnnzr dll Unvrstà dgl Stud d Rom Tor Vrgt. Csr GALLI IP Lw Gll Ttolr dll nsgnmnto d Drtto Industrl nll Fcoltà d Gursprudnz dll Unvrstà d Prm fondtor nl 2004 dllo Studo Lgl IP_Lw Gll con sd n Mlno. H ottnuto sntnz pvotl n mtr d brvtt botcnologc d brvtt rltv ll computr mplmntd nvnton, mrch rnomt n mtr d brvtt frmcutc look lk. Chmto fr prt dll Commsson d sprt prsso l Mnstro dll Attvtà Produttv pr l rvson dl Codc ch h po prdsposto l tsto dll ttuzon tln dll Drttv n. 2004/48/C.E. nl d qull ch h vrto l rform dl 2010 dl Codc dll Proprtà Industrl. Dfnto dll Gud Chmbrs, A formdbl cdmc nd formdbly wll-prprd prcttonr th most prcs prcttonr n hs fld con n xcllnt knowldg of th dynmcs of IP. Stfno MAGAGNOLI Unvrstà d Prm Profssor Assocto d Stor Economc prsso l Unvrstà dgl Stud d Prm è tr fondtor d Food Lb (Lbortoro pr l stor dll lmntzon H consguto l PhD n Stor contmporn ll Unvrstà d Torno d è stto borsst dll Fondzon L. Enud d Torno. Gà drttor dll rvst d stud storc 900 è ttulmnt cpordttor d Svluppo locl, dt d Rosmbrg&Sllr. H nsgnto nll unvrstà d Modn Rggo Eml, Bologn L Plt (Argntn). S occup d tmpo d tmtch d rcrc lgt ll lmntzon. H prtcpto numros convgn ntrnzonl nll mbto d Food Studs. Dnl MAININI Studo Lgl Mnn Assoct - Cntro Stud Antcontrffzon dprtmnto dl Cntro Stud Grnd Mlno Lur ll Unvrstà dgl Stud d Mlno con un ts d drtto pnl. Iscrtt ll lbo dgl Avvoct d Mlno vvocto Csszonst ch s occup d tutl pnl ndustrl. E stt Sgrtro Gnrl Componnt dl Consglo Drttvo dl COLC Itl (Comtto Lott ll Contrffzon). Prsdnt dl Cntro Stud Antcontrffzon, dprtmnto dl Cntro Stud Grnd Mlno. Nl 2011 è stt nomnt Prsdnt dl Consglo Nzonl Antcontrffzon (CNAC) con dlg dl Mnstro dllo Svluppo Economco. Mmbro ffttvo n rpprsntnz dl Mnstro dllo Svluppo Economco nl Consglo Nzonl Antcontrffzon pr gl nn 2014/2015. Nl 2015 è stt nomnt consulnt dll Commsson prlmntr d nchst pr l lott ll contrffzon. Guspp MATTERA D Ambr Vn d Isch S.r.l.. Lurto n Econom Commrco. D 25 nn dpndnt dll D Ambr Vn d Isch S.r.l. Attulmnt rvst l fgur d Rsponsbl Ammnstrtvo d Gston, oltr qullo d Export Mngr Consulnt Commrcl Mrktng. Com docnt h tnuto vr cors d formzon, stg trocn pr cors post lur, d llv dll Unvrstà dgl Stud d Npol dll Unvrstà dgl Stud d Potnz.

9 Polo MIGANI Consorzo Pdn Romgnol Mndtro Mrch Dsgn prsso: Uffco Itlno Brvtt Mrch, Uffco Smmrns Brvtt Mrch, Uffco pr l Armonzzzon dl Mrcto Intrno (Uffco Europo Mrch Dsgn) Uffco Intrnzonl pr l Proprtà Industrl (WIPO), Esprto nll procdur d rssgnzon d nom domno, Esprto nll procdur pr l rgstrzon com DOP IGP STG d prodott grolmntr, Esprto nll ottnmnto d fnnzmnt pr l nnovzon s d font nzonl tln ch comuntr, Consulnt d dvrs Cmr d Commrco, Agnz pr l Innovzon, d Incubtor d mprs. Mmbro ECTA (Europn Communts Trd Mrk Assocton). Gbrll MUSCOLO Autortà Grnt dll Concorrnz dl Mrcto Entrt fr prt dll Ordn Gudzro nl 1985, dl 2003 è stt gudc dll szon spclzzt pr l proprtà ndustrl dl trbunl d Rom dl 2012 gudc dl trbunl dll mprs d Rom. Dl 2009 ll prl 2014 è stt mmbro dll Cmr Allrgt d Appllo dll Uffco Europo d Brvtt n Monco d Bvr. Dl mggo 2014 è componnt dll Autortà Grnt dll Concorrnz dl Mrcto. E docnt d Drtto Commrcl prsso l Scuol d Spclzzzon pr l Profsson Lgl dll Spnz Unvrstà d Rom collbor con numros Unvrstà n Europ Us. E utrc d numros pubblczon, n lngu tln ngls con dtor nzonl ntrnzonl, n mtr d drtto ndustrl dll concorrnz. Polo PEDERZINI Bugnon S.p.A. Prtnr of counsl dll Bugnon S.p.A. Consulnz n Proprtà Industrl.Consulnt Itlno n proprtà ndustrl, scrtto ll szon brvtt ll szon mrch dl rltvo Albo gstto dll Ordn d Consulnt n P.I.Iscrtto ll Albo d Consulnt Tcnc d Uffco dl Trbunl d Bologn n mtr d mrch brvtt.consulnt Europo n mtr d Brvtt Agnt ccrdtto prsso l Uffco dll Armonzzzon Intrn Mrch Dsgn. E stto coutor dl Commntro ll lgg su mrch d mprs (Prol, ) d è stto coutor dl Codc Commntto dll Proprtà Industrl Intllttul cur d C. Gll A.M. Gmbno con l collborzon d E. Flc, UTET, nno Mmbro FICPI- Collgo Itlno d Consulnt n Proprtà Industrl Mmbro EPI - Europn Ptnt Isttut. Mmbro ECTA - Europn Communts Trdmrk Assocton - Mmbro LES - Lcnsng Excutvs Socty. Rccrdo RICCI CURBASTRO FdrDOC d EFOW Agronomo d nologo, dl 1979 s occup con l pdr dll propr znd grcol vtvncol (Az.Agr. Gulbrto Rcc Curbstro Fgl) n Frnccort nll qul rcopr gl ncrch d mmnstrtor rsponsbl dl mrktng produzon dll znd grcol Rontn, rcntmnt rlzzt. H rcoprto ncrch n ssoczon, confdrzon consorz d sttor (ANGA, Confgrcoltur, AGRITURIST, Consorzo Vn Dnomnzon d Orgn Frnccort, VALORITALIA).E Prsdnt dll FEDERDOC Confdrzon Nzonl d Consorz d Tutl d Vn Dnomnzon d Orgn. Componnt dl Comtto d grnz pr l cso Brunllo d Montlcno con l compto d coordnmnto suprvson dll ttvtà d controllo sull produzon d vn prodott sul trrtoro. E Prsdnt EFOW Europn Fdrton of Orgn Wns. Rnt RIGHETTI Bugnon S.p.A. E nt Mlno. H studto Mlno (Unvrstà Sttl, Lttr). Lvor n Bugnon dl H cqusto grnd comptnz d sprnz pr tutto cò ch rgurd l problmtch rltv mrch l dsgn. H pprofondto n prtcolr l tmtch d mrch non trdzonl d mrch dl sttor grolmntr. Rsponsbl dl Dprtmnto Estro dll Bugnon, dl 1995 l 2012, è stt Drttor Gnrl dll soctà. Dl 2004 n è l Prsdnt. Consulnt n Proprtà Industrl, szon Mrch, scrtt ll Albo dl Consulnt Europo n Mrch n Dsgn Modll. Mmbro dll prncpl ssoczon ntrnzonl d PI. E stt dl 2007 l 2014 mmbro dl Buru d AIPPI Intrntonl qul Assstnt Scrtry Gnrl. Nl 2014 è stt ltt Prsdnt d AIPPI Itl. Monc RIVA Clfford Chnc Monc Rv è spclzzt nll ssstnz gudzl strgudzl clnt tln ntrnzonl n mtr d mrch, brvtt, sgrt ndustrl, dsgn, drtto d utor concorrnz sll. L Avv. Rv s è lurt con lod n Gursprudnz nl 1998 prsso l Unvrstà Cttolc dl Scro Cuor d Mlno; vnctrc l prmo posto nl 2005 dl concorso pr l mmsson l XX cclo dl dottorto d rcrc n Proprtà Intllttul Concorrnz prsso l Unvrstà dgl stud d Prm, è dottor n drtto ndustrl dl È ntrt n Clfford Chnc nl 2002, nll sd d Mlno, dopo un sprnz profssonl nllo Studo dl Prof. Vnztt, dl 2005 è rsponsbl dll r d Intllctul Proprty. È bltt ll srczo dll profsson forns dl È utrc d rtcol commntr nl sttor dll proprtà ndustrl dl 2004 f prt dll rdzon dll Rvst Gursprudnz Annott d Drtto Industrl. È btul rltrc convgn spclzzt n mtr.

10 Stfno SANDRI UAMI - UIBM Gà Consglr Spcl dll UAMI, l Avv. Prof. STEFANO SANDRI h prsduto pr dvrs nn l Trz Commsson d rcorso d Alcnt. E stto Mmbro dll commsson mnstrl pr l Codc dll Proprtà Industrl d ttulmnt rvst l ruolo d smntor nll procdur d opposzon ll UIBM. E utor d dvrs pubblczon n tm. Volkr SCHOENE Studo Loschldr Volkr Schon è scrtto ll lbo dgl vvoct d Colon dl 1995 d è ttvo nl cmpo dl drtto lmntr, dll proprtà ntllttul dll concorrnz sll. L su dssrtzon d dottorto trtt l onr d uso nl drtto d mrch. Rpprsnt molt grupp d produttor n rlzon ll loro domnd d rgstrzon d DOP/AOP d è stto convolto n crc l 25% d procdmnt pr l rgstrzon d nom tdsch. È nch utor d numros pubblczon sul tm. Volkr Schon è docnt n cors d prfzonmnto pr vvoct sul drtto d mrch. Inoltr è rdttor dll rvst GRUR Prx, pubblct ogn du sttmn dll cs dtrc C.H. Bck Vrlg n collborzon con AIPPI Grmn GRUR; l rvst contn sgg rssunt d sntnz, smpr nl cmpo dll proprtà ntllttul dll concorrnz sll. Gulo Enrco SIRONI Studo lgl Vnztt Assoct Prtnr dllo Studo lgl Vnztt Assoct, n cu lvor dl S occup d problm nrnt tutt sttor dll proprtà ntllttul. Dl 2013 è docnt contrtto d Drtto Industrl prsso l Fcoltà d Econom dll Unvrstà Cttolc d Mlno. In sno d AIPPI Itl è mmbro dl Comtto Escutvo, dl Gruppo d studo su sgn dstntv dl Gruppo ncrcto dgl vnt formtv. Dl 2011 è Chrmn dllo Stndng Commtt sull ndczon gogrfch d AIPPI. Mmbro dll rdzon dll Gursprudnz Annott d Drtto Industrl dll dtorl bord d Th Trdmrk Rportr. Autor d numros pubblczon nl sttor dll proprtà ntllttul. Rltor dvrs convgn, n Itl ll stro. Mrn TAVASSI Trbunl d Mlno Prsdnt dll Szon spclzzt n mtr d Proprtà Industrl Intllttul, or prsdnt coordntor dll Szon Spclzzt n mtr d Imprs, prsso l Trbunl d Mlno.Entrt n mgstrtur s è smpr occupt d drtto commrcl, drtto comuntro, drtto ndustrl nttrust, qul gudc d prmo grdo, po Consglr d Cort d ppllo, fno ll Cort d Csszon, ov è stt Consglr pr cnqu nn. E vcprsdnt dll Assoczon Europ d Gudc n mtr d concorrnz (Th Assocton of Europn Comptton Lw Judgs), vcprsdnt d IPJA, Intllctul Proprty Judgs Assocton.Dl gugno 2014 è componnt dll Exprt pnl pr l rdzon dll Ruls of procdur dll Cort dl Brvtto Europo d fftt untr, gudc nzonl pr l Enlrgd Bord of Appl dll EPO d è fr gl Elgbl Judgs dll Unfd Ptnt Court.In qultà d rltor h prtcpto numros congrss nzonl ntrnzonl n IP drtto nttrust, pubblcndo numros rtcol lcun monogrf.e fondtor co-drttor dll rvst L Szon Spclzzt tln dll proprtà ndustrl ntllttul - Itln IP Courts Cs Lw Rport, ch pubblc l dcson dll szon spclzzt tln, n tlno n ngls. Enrco ZANOLI Znol & Gvrn Lurto n chmc ndustrl prsso l Unvrstà d Torno, dopo un sprnz com rcrctor ntr nll Uffco Brvtt Lcnz dl gruppo ENI, po collbor con uno studo d consulnz n brvtt mrch fno l In qul prodo dvnt mmbro dll Ordn d Consulnt n Proprtà Industrl mndtro bltto prsso l Uffco Brvtt Europo. Nl 1991 vn ssunto n Montdson dvnt drttor dll Uffco Brvtt Mrch. Nl 1997 pss ll Bsll Polyolfns, un multnzonl chmc nt com jont vntur tr BASF Shll, dvnt Snor Vc-Prsdnt pr l proprtà ntllttul, con rsponsbltà world-wd nll r brvtt, mrch, contrttulstc tcnologc IP ltgton, ov rmn fno l Nl 2002 è co-fondtor dllo studo d consulnz n proprtà ndustrl Znol & Gvrn, dl qul è prsdnt, ch h uffc Mlno, Brgmo, Trvso Pcnz.E stto collbortor d rvst scntfch d uno d prm tst sull brvttzon dll botcnolog: Intllctul Proprty Rghts n Botchnology Worldwd, Mc. Mlln, UK, E Consulnt Tcnco d Uffco dl Trbunl d Mlno d ttvo nll r dl contnzoso brvttul. E docnt n cors nrnt l mtr brvttul tnut dl Poltcnco d Mlno dll Unvrstà Sttl d Mlno. E mmbro d vr ssoczon ntrnzonl ch s occupno d proprtà ndustrl qul AIIPI, FICPI INTA, nonché dll Amrcn Chmcl Socty. Attulmnt è Vc-Prsdnt dll Ordn d Consulnt n Proprtà Industrl

NUTRIRE IL MONDO, TUTELARE LA QUALITÀ

NUTRIRE IL MONDO, TUTELARE LA QUALITÀ TÀ E I R EE P L O PR TUA RE: A T LE ENT ggo L e TE M IN ALI un v gn e m on O d R m z AG ppe me, ov lno t no nn t e r e bo t f r lc e d pp T m Pr E, R I DO R T N U N MO RE À A T I L L I TE AL e v t t U

Dettagli

CIRCOLARE n.148. Al Personale Docente. Sede

CIRCOLARE n.148. Al Personale Docente. Sede 1 I.C. Slvo Pllco Portoplo Cpo Pssro 1 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE S. PELLICO V Crnnà 4 c..p. 96018 - PACHINO (SR) Tl. 0931/801226-0931597094 ml :src853002q@struzon.t www.pllcopchno.t Coc Fscl 83001430897.

Dettagli

Alberi di copertura minimi

Alberi di copertura minimi Albr d coprtur mnm Sommro Albr d coprtur mnm pr grf pst Algortmo d Kruskl Algortmo d Prm Albro d coprtur mnmo Un problm d notvol mportnz consst nl dtrmnr com ntrconnttr fr d loro dvrs lmnt mnmzzndo crt

Dettagli

T12 Oneri per Competenze Stipendiali

T12 Oneri per Competenze Stipendiali T12 Oneri per Competenze Stipendiali Qualifica MENSLT' STPENO..S. R.../ PROGR. ECONOMC NZNT' TRECESM MENSLT' RRETRT NNO CORRENTE RRETRT PER NN PRECEDENT RECUPER PER RTR SSENZE ECC. mporto Totale N Mesi

Dettagli

T12 Oneri per Competenze Stipendiali

T12 Oneri per Competenze Stipendiali T12 Oneri per Competenze Stipendiali Qualifica MENSLT' STPENO..S. R.../ PROGR. TRECESM MENSLT' RRETRT NNO RRETRT PER NN RECUPER PER RTR mporto Totale ECONOMC CORRENTE PRECEDENT SSENZE ECC. NZNT' N Mesi

Dettagli

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE nno 213 Tipologia Istituzione U - UNIT' SNIT LCLI Istituzione 9565 - SL VNZI - MSTR 12 Contratto SSN - SRVIZI SNIT NZINL Fase/Stato Rilevazione: pprovazione/ttiva Data Creazione Stampa: 19/6/215 14:15:25

Dettagli

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga Provvdimnto di Prdisposizion dl Programma Annual dll'srcizio finanziario 2014 Il Dsga Visto Il Rgolamnto crnnt l istruzioni gnrali sulla gstion amministrativotabil dll Istituzioni scolastich Dcrto 01 Fbbraio

Dettagli

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010 Corso di ordinmnto - Sssion suppltiv -.s. 9- PROBLEMA ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO SESSIONE SUPPLETIA Tm di: MATEMATICA. s. 9- Dt un circonrnz di cntro O rggio unitrio, si prndno

Dettagli

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA CONCORSO DI PROGETTAZIONE UNA NUOVA VIVIBILITA PER IL CENTRO DI NONANTOLA PROCESSO PARTECIPATIVO INTEGRATO CENTRO ANCH IO! REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA ESITO DELLE VOTAZIONI RACCOLTE DURANTE LE

Dettagli

ilzzeíír : giugno Numero ISS Sabato, Le pagine destinate per Ic inserzioni, agli effetti del

ilzzeíír : giugno Numero ISS Sabato, Le pagine destinate per Ic inserzioni, agli effetti del Arrtrt: Mnstr Avvs SO ZZÍÍR ÍtÍRÍ8 DEL RE Gl\TO E ITALIA Ann 93 Bm Sbt : gugn Numr ISS Atbnrnnt Ann Sm Trm dmc d n In Rut sn prss l'ammnstrzn ch L tutt Rgn 65 86 30 All'str (Ps dll' Unn pstl) 50» 0 Un

Dettagli

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander Gorg Fdc Hndl GIULIO CESARE 1724 Rduction From th Dutsch Händlgsllschft Etion Etd by Fdc Chrysndr Copyght 2001-2008 Nis Scux. Licnsd undr th Ctiv Commons Attbution 3.0 Licns 2 3 INDICE 0-1 OUVERTURE 5

Dettagli

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. M. MONTANI CONVITTO ANNESSO AZIENDA AGRARIA 63900 FERMO Via Montani n. 7 - Tl. 0734-622632 Fax 0734-622912 www.istitutomontani.it -mail aptf010002@istruzion.it Coc

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

L ELLISSOIDE TERRESTRE

L ELLISSOIDE TERRESTRE L ELLISSOIDE TERRESTRE Fin dll scond mtà dl XVII scolo (su propost di Nwton) l suprfici più dtt ssr ssunt com suprfici di rifrimnto pr l Trr è stt individut in un ELLISSOIDE DI ROTAZIONE. E l suprfici

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO Distrtto Scolastico N 53 Nocra Infrior (SA) SCUOLA MEDIA STATALE Frsa- Pascoli Vial Europa ~ 84015 NOCERA SUPERIORE (SA) Tl. 081 933111-081 931395- fax: 081 936230 C.F.: 94041550651 Cod: Mcc.: SAMM28800N

Dettagli

GUIDE ITALIA Un confronto sulle ultime tendenze a supporto della semplificazione e dell efficienza

GUIDE ITALIA Un confronto sulle ultime tendenze a supporto della semplificazione e dell efficienza GUIDE ITALIA Un confronto sull ultim tndnz a supporto dlla smplificazion dll fficza L voluzion dll architttur IT Sogi RELATORE: Francsco GERBINO 16 novmbr 2010 Agnda Prsntazion dlla Socità Architttur IT

Dettagli

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito.

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito. Integrli de niti. Il problem di clcolre l re di un regione pin delimitt d gr ci di funzioni si può risolvere usndo l integrle de nito. L integrle de nito st l problem del clcolo di ree come l equzione

Dettagli

I vettori. a b. 180 α B A. Un segmento orientato è un segmento su cui è stato fissato un verso. di percorrenza, da verso oppure da verso.

I vettori. a b. 180 α B A. Un segmento orientato è un segmento su cui è stato fissato un verso. di percorrenza, da verso oppure da verso. I vettor B Un segmento orentto è un segmento su cu è stto fssto un verso B d percorrenz, d verso oppure d verso. A A Il segmento orentto d verso è ndcto con l smolo. Due segment orentt che hnno l stess

Dettagli

JOHANN SEBASTIAN BACH Invenzioni a due voci

JOHANN SEBASTIAN BACH Invenzioni a due voci JOH EBTI BCH Invnzon a u voc BWV 772 7 cura Lug Catal trascrzon ttuata con UP htt//ckngmuscarchvorg/ c 200 Lug Catal (lucatal@ntrrt) Ths ag s ntntonally lt ut urchtg nltung Wormt nn Lbhabrn s Clavrs, bsonrs

Dettagli

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x Appunti elorti dll prof.ss Biondin Gldi Funzione integrle Si y = f() un funzione continu in un intervllo [; ] e si 0 [; ]; l integrle 0 f()d si definisce Funzione Integrle; si chim funzione integrle in

Dettagli

CORSO. FIM Via. associazione geometri liberi professionisti. della provincia di Modena. Sede. Costi. Colleg. 2 Pia. rispettivi tecnica.

CORSO. FIM Via. associazione geometri liberi professionisti. della provincia di Modena. Sede. Costi. Colleg. 2 Pia. rispettivi tecnica. CORSO MASTER associazion gomtri libri profssionisti dlla provincia Modna novmbr, cmbr 2014 gnnaio, fbbraio PERCORSO FORMATIVO DI 48 ORE Sd Il corsoo è organizzato prsso la sala convgni dl Collg io Gomm

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

Poteri/ funzioni attribuiti dalla norma

Poteri/ funzioni attribuiti dalla norma Compiti funzioni attribuiti dalla tiva all nazional Lgg Art. 6, comma 5 Art. 6, comma 7, ltt.a Art. 6, comma 7, ltt.b Potri/ funzioni attribuiti dalla Vigilanza su tutti i contratti pubblici (lavori, srvizi

Dettagli

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori T13 Oneri per Indennita e Compensi Accessori Qualifiche per le Voci di Spesa di Tipo I IND. IND RZ. INDNNITÀ VACANZA STRUTT. ART. 42, D MARIA PROFSSION CONTRATTU COMP. SCLUSIVITA POSIZION POSIZION - RISULTATO

Dettagli

Esercizi sullo studio di funzione

Esercizi sullo studio di funzione Esrcizi sullo studio di funzion Prima part Pr potr dscrivr una curva, data la sua quazion cartsiana splicita f () occorr procdr scondo l ordin sgunt: 1) Dtrminar l insim di sistnza dlla f () ) Dtrminar

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla II I RELAZIONE TECNICA t relativa alla PROTEZIONE CONTRO I FULMINI di struttura adibita a Ufficio. sita nel comune di AF.EZZO (AR) PROPRIET A' AP{EZZO MULTISERVIZI SRL Valutazione del rischio dovuto al

Dettagli

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE Soluzioni di quesiti e prolemi trtti dl Corso Bse Blu di Mtemti volume 5 [] (Es. n. 8 pg. 9 V) Dell prol f ( ) si hnno le seguenti informzioni, tutte

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Esercizi sulle serie di Fourier

Esercizi sulle serie di Fourier Esercizi sulle serie di Fourier Corso di Fisic Mtemtic,.. 3- Diprtimento di Mtemtic, Università di Milno Novembre 3 Sviluppo in serie di Fourier (esponenzile) In questi esercizi, si richiede di sviluppre

Dettagli

LINGUAGGI'CREATIVITA 'ESPRESSIONE' '

LINGUAGGI'CREATIVITA 'ESPRESSIONE' ' LINGUAGGICREATIVITA ESPRESSIONE 3 4ANNI 5ANNI Mniplrmtrilidivritipin finlizzt. Fmilirizzrindivrtntcnil cmputr Ricnsclmntidl mnd/rtificilcglindn diffrnzprfrmmtrili Distingugliggttinturlidqulli rtificili.

Dettagli

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI!

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI! Le ALL ITALIANA CREA LA TUA ALL ITALIANA Decidi di essere oriin le, cre tivo e diverso d i tuoi concorrenti : Cre le tue person lissime cup c kes ll it li n, LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO,

Dettagli

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni:

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni: Mod. RED Sede di Domnd n. del Pensione n. ct. nto il stto civile bitnte Prov. CAP vi n. DICHIARA, sotto l propri responsbilità, che per gli nni: A B (brrre l csell reltiv ll propri situzione) NON POSSIEDE

Dettagli

METODO VOLTAMPEROMETRICO

METODO VOLTAMPEROMETRICO METODO OLTAMPEOMETCO Tle etodo consente di isrre indirettente n resistenz elettric ed ipieg l definizione stess di resistenz : doe rppresent l tensione i cpi dell resistenz e l corrente che l ttrers coe

Dettagli

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori T13 Oneri per Indennita e Compensi Accessori Qualifiche per le Voci di Spesa di Tipo I IND. IND RZ. INDNNITÀ VACANZA STRUTT. ART. 42, D MARIA PROFSSION CONTRATTU COMP. SCLUSIVITA POSIZION POSIZION - RISULTATO

Dettagli

Parcheggi e altre rendite aeroportuali

Parcheggi e altre rendite aeroportuali Argomnti Parchggi altr rndit aroportuali Marco Ponti Elna Scopl La rgolamntazion dl sistma aroportual italiano fino al 2007 non ha vitato la formazion di rndit ingiustificat. In particolar l attività non-aviation,

Dettagli

TUBI PER UTILIZZI IN PRESSIONE - CORRELAZIONE TRA LE NORME

TUBI PER UTILIZZI IN PRESSIONE - CORRELAZIONE TRA LE NORME TUBI PER UTILIZZI IN PRESSIONE - CORRELAZIONE TRA LE NORME 10216 Parte 1 - TR2 Non 3059-1:87 Acciaio al Carbonio 3601:87 Acciaio al Carbonio 1629:84 1630 49-111:78 (p Usi Generali Temperatura Ambiente

Dettagli

tramite della Segreteria della scuola), trasmissione dei verbali e degli atti al

tramite della Segreteria della scuola), trasmissione dei verbali e degli atti al L verbae n"..8j... Ogg, se marzo duemaqundc, ae ore 13.00, s è runta nea sede d questa sttuzone Scoastca a commssone Eettorae così composta RBEZZO ASSUNTA Presdente; VAL SABNA Segretaro, FATORELLO GAMPETRO

Dettagli

._~zio/ei,o, ck//jg~~e~ Y~ CIRCOLARE N. 21. MEF - RGS - Prot. 47613 del 09/06/2015 ID: 382320. Roma.

._~zio/ei,o, ck//jg~~e~ Y~ CIRCOLARE N. 21. MEF - RGS - Prot. 47613 del 09/06/2015 ID: 382320. Roma. D: 382320 MEF - RGS - Prot. 47613 del 09/06/2015 CRCOLARE N. 21 Roma.._~zio/ei,o, ck//jg~~e~ Y~ DPARTMENTO DELLA RAGONERA GENERALE DELLO STATO SPETTORATO GENERALE PER GL ORDNAMENT DEL PERSONALE UFFCO V

Dettagli

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura .S.: - - IC GIOVNNI XXIII/CESTE MIICBC (CF: ) nno Finnzirio: Ftture registro unico Ftture trovte: Numero- Dt Prg Reg Procoll o /B - -- /B - -- /B - -- Tipo Doc fttur fttur fttur Numero Fttur V- /M Dt Fttur

Dettagli

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata Comprzione delle performnce di 6 cloni di Gmy d ltitudine elevt 1 / 46 Motivzioni Selezione clonle IAR-4 Lo IAR-4 è stto selezionto in mbiente montno d un prticolre popolzione di mterile stndrd, dll qule

Dettagli

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO DIREZIONE DIDATTICA DEL 4 CIRCOLO DI FORLI' Va Gorgna Saff, n.12 Tel 0543/33345 fax 0543/458861 C.F. 80004560407 CM FOEE00400B e-mal foee00400b@struzone.t - posta cert.: foee00400b@pec.struzone.t sto web:

Dettagli

*d i riprod urre, d istrib uire, com unicare alpub b l. *d i cre are ope re d e rivate. e se gue nti cond izioni:

*d i riprod urre, d istrib uire, com unicare alpub b l. *d i cre are ope re d e rivate. e se gue nti cond izioni: Tu s b ro: *d rprod urr, d strb ur, com uncr pub b co, sporr n pub b co, rppr s ntr, s gur o r ctr 'op r *d cr r op r d rvt A s gu nt cond zon: *Attrb uzon. D v rconosc r contrb uto d 'utor orgnro. *Non

Dettagli

Art. 1. - Campo di applicazione e definizioni Art. 2. - Classificazione di reazione al fuoco

Art. 1. - Campo di applicazione e definizioni Art. 2. - Classificazione di reazione al fuoco DM 10 marzo 2005 Classi di razion al fuoco pr i prodotti da costruzion da impigarsi nll opr pr l quali ' prscritto il rquisito dlla sicurzza in caso d'incndio. (GU n. 73 dl 30-3-2005) IL MINISTRO DELL'INTERNO

Dettagli

1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO

1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO 1. La struttura di rlazioni tra manifattura srvizi all imprs in un contsto uropo 11 1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO La quota di srvizi sul commrcio

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

- Radioattività - - 1 - 1 Ci = 3,7 1010 dis / s. ln 2 T 2T = e ln 2 2 = e 2ln 2 = 1 4

- Radioattività - - 1 - 1 Ci = 3,7 1010 dis / s. ln 2 T 2T = e ln 2 2 = e 2ln 2 = 1 4 Radioattività - Radioattività - - - Un prparato radioattivo ha un attività A 0 48 04 dis / s. A quanti μci (microcuri) si riduc l attività dl prparato dopo du tmpi di dimzzamnto? Sapndo ch: ch un microcuri

Dettagli

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine YOGURT FATTO IN CASAA CON YOGURTIERA Lo yogurt ftto in cs è senz ltro un modoo sno per crere un limento eccezionlee per l nostr slute. Ricco di ltticii iut intestino fermenti il nostroo lvorre meglioo

Dettagli

LA TRASFORMATA DI LAPLACE

LA TRASFORMATA DI LAPLACE LA RASFORMAA DI LAPLACE Pr dcrivr l voluzion di un itma in rgim tranitorio, oia durant il paaggio dll ucit da un rgim tazionario ad un altro, è ncario ricorrr ad un modllo più gnral riptto al modllo tatico,

Dettagli

Specifiche tecniche per la trasmissione telematica della certificazione Unica 2015

Specifiche tecniche per la trasmissione telematica della certificazione Unica 2015 ALLEGATO A Specifiche tecniche per la trasmissione telematica della certificazione Unica 2015 per i redditi di lavoro dipendente/assimilati e di lavoro autonomo/provvigioni e diversi Specifiche tecniche

Dettagli

REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. Paciucci E. Ragno Servizio sicurezza e protezione - CNR

REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. Paciucci E. Ragno Servizio sicurezza e protezione - CNR REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. P E. R Svz szz pz - CNR L f sh s s mp pph ; p è pps pm pssbà p sss è ss vs, s s mp mq sz, ; s (, svh.) pss ss s z. I sh ss s spsv è sfvm fz m pph s p:

Dettagli

Guida allʼesecuzione di prove con risultati qualitativi

Guida allʼesecuzione di prove con risultati qualitativi TitoloTitl Guida allʼscuzion di prov con risultati qualitativi Guid to prform tsts with qualitativ rsults SiglaRfrnc DT-07-DLDS RvisionRvision 00 DataDat 0602203 Rdazion pprovazion utorizzazion allʼmission

Dettagli

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma INTEGRALI IMPROPRI. Integrli impropri su intervlli itti Dt un funzione f() continu in [, b), ponimo ε f() = f() ε + qundo il ite esiste. Se tle ite esiste finito, l integrle improprio si dice convergente

Dettagli

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/stampa/serie_generale/originario

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/stampa/serie_generale/originario Pagina 1 di 8 LEGGE 3 luglio 2014, n. 99 Ratifica ed esecuzione dell'accordo fra il Governo della Repubblica italiana e il Governo degli Stati Uniti d'america sul rafforzamento della cooperazione nella

Dettagli

Serie RTC. Prospetto del catalogo

Serie RTC. Prospetto del catalogo Serie RTC Prospetto del catalogo Bosch Rexroth AG Pneumatics Serie RTC Cilindro senza stelo, Serie RTC-BV Ø 16-80 mm; a doppio effetto; con pistone magnetico; guida integrata; Basic Version; Ammortizzamento:

Dettagli

Rexroth Pneumatics. Cilindro senz asta Cilindri senza stelo. Pressione di esercizio min/max Temperatura ambiente min./max.

Rexroth Pneumatics. Cilindro senz asta Cilindri senza stelo. Pressione di esercizio min/max Temperatura ambiente min./max. Rexroth Pneumatics 1 Pressione di esercizio min/max 2 bar / 8 bar Temperatura ambiente min./max. -10 C / +60 C Fluido Aria compressa Dimensione max. particella 5 µm contenuto di olio dell aria compressa

Dettagli

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi Mtemtic per l nuov mturità scientific A. Bernrdo M. Pedone 3 Questionrio Quesito 1 Provre che un sfer è equivlente i /3 del cilindro circoscritto. r 4 3 Il volume dell sfer è 3 r Il volume del cilindro

Dettagli

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) =

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) = Note ed esercizi di Anlisi Mtemtic - (Fosci) Ingegneri dell Informzione - 28-29. Lezione del 7 novembre 28. Questi esercizi sono reperibili dll pgin web del corso ttp://utenti.unife.it/dmino.fosci/didttic/mii89.tml

Dettagli

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione 1 La Regressone Lneare (Semplce) Relazone funzonale e statstca tra due varabl Modello d regressone lneare semplce Stma puntuale de coeffcent d regressone Decomposzone della varanza Coeffcente d determnazone

Dettagli

Problemi di massimo e minimo in Geometria Solida Problemi su poliedri. Indice dei problemi risolti

Problemi di massimo e minimo in Geometria Solida Problemi su poliedri. Indice dei problemi risolti Problemi di mssimo e minimo in Geometri olid Problemi su poliedri Indice dei problemi risolti In generle, un problem si riferisce un figur con crtteristice specifice (p.es., il numero dei lti dell bse)

Dettagli

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti L politich pr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti Politich pr ottnr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti (BP = + MK = 0) nl lungo priodo BP 0 non è sostnibil prchè In cambi fissi S BP0 si sauriscono

Dettagli

COMUNICAZIONE INTERNA, SISTEMA INFORMATIVO, CONSIGLIO COMUNALE, SPORTELLO DEL CITTADINO

COMUNICAZIONE INTERNA, SISTEMA INFORMATIVO, CONSIGLIO COMUNALE, SPORTELLO DEL CITTADINO Nm prcmnt Dscrizin Fasi (dscrizin sinttica da input ad utput) Nrm rifrimnt rspnsabil istruttria Rspnsabil prcmnt mcgmmatricla richista infrmazini prcmnt incar tlf, fax pc inrizz Trmin cnclusi n prcm nt

Dettagli

-r#s*ts*^ fk **rr?r--w. "-ì"* f &" '& Fr\COLTA' DI ECONOMIA. Cotrltre.ro rlerrorale. no 321.-,-,..''':...: rfo 4, -_- rjle'.' 0

-r#s*ts*^ fk **rr?r--w. -ì* f & '& Fr\COLTA' DI ECONOMIA. Cotrltre.ro rlerrorale. no 321.-,-,..''':...: rfo 4, -_- rjle'.' 0 -r#s*ts*^ "-ì"* f &" '& fk **rr?r--w UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FALERMO Fr\COLTA' DI ECONOMIA Cotrltre.ro rlerrorale Sulla base dei verbali redatti dalla (lornmissione del Seggio elettorale presieduta dalla

Dettagli

Corso di laurea in Ingegneria Meccatronica. DINAMICI CA - 04 ModiStabilita

Corso di laurea in Ingegneria Meccatronica. DINAMICI CA - 04 ModiStabilita Automaton Robotcs and System CONTROL Unverstà degl Stud d Modena e Reggo Emla Corso d laurea n Ingegnera Meccatronca MODI E STABILITA DEI SISTEMI DINAMICI CA - 04 ModStablta Cesare Fantuzz (cesare.fantuzz@unmore.t)

Dettagli

I N D I C A Z I O N E D E L L E P R E S T A Z I O N I

I N D I C A Z I O N E D E L L E P R E S T A Z I O N I Srvizio Tnio i Bino Romgn S i Rimini Lvori: 11162_INTERVENTI DI MITIGAZIONE DEL DISSESTO E MESSA IN SICUREZZA DELLA STRADA PROVINCIALE SP. 84 VALPIANO MIRATOIO, IN LOCALITA CA GUIDI LA PETRA, IN COMUNE

Dettagli

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39)

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE n.806 del 01/07/2014 REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n.806 del 01/07/2014 Proposta

Dettagli

a Crediamo nel concetto di cucina a chilometro zero e nei prodotti di stagione, crediamo nel rispetto dell ambiente e delle tradizioni.

a Crediamo nel concetto di cucina a chilometro zero e nei prodotti di stagione, crediamo nel rispetto dell ambiente e delle tradizioni. Credimo nel concetto di cucin chilometro zero e nei prodotti di stgione, credimo nel rispetto dell mbiente e delle trdizioni. L nostr propost enogstronomic è bst sull riscopert delle ricette più semplici

Dettagli

Strutture deformabili torsionalmente: analisi in FaTA-E

Strutture deformabili torsionalmente: analisi in FaTA-E Strutture deformabl torsonalmente: anals n FaTA-E Il comportamento dsspatvo deale è negatvamente nfluenzato nel caso d strutture deformabl torsonalmente. Nelle Norme Tecnche cò vene consderato rducendo

Dettagli

MOTORI ELETTRICI IN CORRENTE CONTINUA. Catalogo Tecnico

MOTORI ELETTRICI IN CORRENTE CONTINUA. Catalogo Tecnico MOTORI ELETTRICI IN CORRENTE CONTINUA Catalogo Tecnico Aprile 21 L azienda Brevini Fluid Power è stata costituita nel 23 a Reggio Emilia dove mantiene la sua sede centrale. Brevini Fluid Power produce

Dettagli

Che cos è un contratto incompleto?

Che cos è un contratto incompleto? Che cos è un contrtto ncomleto? S defnsce ncomleto l contrtto sottoscrtto d due o ù soggett cu termn sno osservbl dlle rt contrttul m non verfcbl ed esegubl enforceble con certezz e n v forzos d terze

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO UGO FOSCOLO VESCOVATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA' A.S. 2013/14

ISTITUTO COMPRENSIVO UGO FOSCOLO VESCOVATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA' A.S. 2013/14 STTUTO COMPRENSVO UGO FOSCOLO SCUOLA SECONDARA D 1 GRADO PANO ANNUALE DELLE ATTVTA' A.S. 2013/14 PROT. N. 5991 /A-19 Vescovato, 19/09/2013 Data Giorno Sedi scolastiche Classi Orario Durata ATTVTA' COLLEGO

Dettagli

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile Corso di Anlisi Mtemtic Clcolo integrle per funzioni di un vribile Lure in Informtic e Comuniczione Digitle A.A. 2013/2014 Università di Bri ICD (Bri) Anlisi Mtemtic 1 / 40 1 L integrle come limite di

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/60 del 12 novembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Servizio Idrico Integrato - Approvazione della revisione tariffaria

Dettagli

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n.

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n. AUTOVALORI ED AUTOVETTORI Si V uno spzio vettorile di dimensione finit n. Dicesi endomorfismo di V ogni ppliczione linere f : V V dello spzio vettorile in sé. Se f è un endomorfismo di V in V, considert

Dettagli

Esercizi della 8 lezione sulla Geomeria Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ERCIZI SULL' IPERBOLE

Esercizi della 8 lezione sulla Geomeria Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ERCIZI SULL' IPERBOLE Eserizi dell lezione sull Geomeri Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ES ERCIZI SULL' IPERBOLE ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA. Determinre l equzione dell ironferenz

Dettagli

MANUALE. GUIDA RAPIDA Alla ricarica con le impostazioni dell'ultimo programma

MANUALE. GUIDA RAPIDA Alla ricarica con le impostazioni dell'ultimo programma MNULE CONGRTULZIONI per l'acquisto di un nuovo professionale a tecnologia switc. Questo modello fa parte di una serie di professionali di CTEK SWEDEN B ed è dotato della tecnologia di ricarica delle batterie

Dettagli

Guida Utente: Indicatore Trading Central per la MetaTrader4

Guida Utente: Indicatore Trading Central per la MetaTrader4 Guida Utente: Indicatore Trading Central per la MetaTrader4 1 Indice Descrizione...2 Installazione...3 Caratteristiche e parametri...7 Processo di aggiornamento... 10 2 Descrizione L`Indicatore Trading

Dettagli

SCUOLA STATALE CARLO MONTANARI IST. MAGISTRALE VICOLO STIMATE 4 VERONA VR

SCUOLA STATALE CARLO MONTANARI IST. MAGISTRALE VICOLO STIMATE 4 VERONA VR ESAME D STATO 2010 - L TUO ESAME - MATERE http://\vw\v. trampi.istruzione.it/esamistato/ricercacommisione.do?. tuo Esante di Stat -,:il' ;'--.,- A44001 BORTOLON CARLO SCUOLA STATALE GROLAMO FRACASTORO

Dettagli

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1 M.Blconi e R.Fontn, Disense di conomi: 3) quilirio del consumtore L scelt di equilirio del consumtore ntegrzione del C. 21 del testo di Mnkiw 1 Prte 1 l vincolo di ilncio Suonimo che il reddito di un consumtore

Dettagli

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità COMMISSIONE AMMINISTRATIVA PER LA SICUREZZA SOCIALE DEI LAVORATORI MIGRANTI E 104 CH (1) CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA Malattia maternità

Dettagli

I Regione. ASL Lecco. Lombardia. DELIBERAZIONE N. 145 flfj 27 MARZO 2013. Finanziamento

I Regione. ASL Lecco. Lombardia. DELIBERAZIONE N. 145 flfj 27 MARZO 2013. Finanziamento Finanziamento I Regione Lombardia ASL Lecco DELIBERAZIONE N. 145 flfj 27 MARZO 2013 OGGETTO: DIPARTIMENTo DI PREVENZIONE VETERINARIA dei progetti concernenti l attuazione delle azioni programmate dalla

Dettagli

PROGRAMMA DI RlQUALIFICAZIONE URBANA E SVILUPPO SOSTENIBILE DEL TERRlTORlO PRUSST CALIDONE. COLLEGIa DI VIGILANZA P.R.U.S.S.T.

PROGRAMMA DI RlQUALIFICAZIONE URBANA E SVILUPPO SOSTENIBILE DEL TERRlTORlO PRUSST CALIDONE. COLLEGIa DI VIGILANZA P.R.U.S.S.T. PRUSST "CALDONE" Programma di Riqualificazione Urbana e Sviluppo So sren i bi le del Terr it o r i o Collegio d i Vigilanza Via Traianc.tc- 821 ne-benevento. Tel.:0824/21549 Fax:0824/25432 Email: collegiodivigilanza@virgilio.it

Dettagli

Citazioni bibliografiche: criteri e indicazioni. di Ilaria Moroni

Citazioni bibliografiche: criteri e indicazioni. di Ilaria Moroni : criteri e indicazioni di Ilaria Moroni Ultimo aggiornamento: giugno 2010 A) Sistema classico (autore-titolo) nel corpo del testo: es. frase citata da un libro ¹ [N nota in apice] in nota a piè di pag.:

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : BERGAMO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : BERGAMO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14)

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14) . Funzioni iniettive, suriettive e iiettive (Ref p.4) Dll definizione di funzione si ricv che, not un funzione y f( ), comunque preso un vlore di pprtenente l dominio di f( ) esiste un solo vlore di y

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

A S S O C I A Z I O N E - A S S O C I AT I O N - ONLUS. P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia. Consiglio di Amministrazione

A S S O C I A Z I O N E - A S S O C I AT I O N - ONLUS. P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia. Consiglio di Amministrazione P R E S I D E N T E Associazione La Nostra Famiglia Consiglio di Amministrazione D i re t t o re Generale SEZIONE DI RICERCA ISTITUTO SCIENTIFICO E. MEDEA RESEARCH SECTION E.MEDEA Comitato Etico P residente

Dettagli

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione 07 Guid ll progettzione Scelt tubzioni e giunti 2 tubi di misur [mm] Dimetro tubzioni unità esterne (A) Giunti 12Hp 1Hp 1Hp Selezionre il dimetro delle unità esterne dll seguente tbell Giunto Y tr unità

Dettagli

DIODO E RADDRIZZATORI DI PRECISIONE

DIODO E RADDRIZZATORI DI PRECISIONE OO E AZZATO PECSONE raddrzzar ( refcar) sn crcu mpega per la rasfrmazne d segnal bdreznal n segnal undreznal. Usand, però, dd per raddrzzare segnal, s avrà l svanagg d nn per raddrzzare segnal la cu ampezza

Dettagli

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Il 6 e 7 novembre 2014 INFFU organizza a Roma il I corso nazionale di Igiene Urbana: STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Accreditato ECM dall Istituto Zooprofilattico

Dettagli

Evola. Evolution in Logistics.

Evola. Evolution in Logistics. Evola. Evolution in Logistics. Viaggiamo nel tempo per farvi arrivare bene. Siamo a vostra disposizione ed operiamo per voi dal 1993, inizialmente specializzati nel mercato italiano e successivamente come

Dettagli

Il villaggio delle fiabe

Il villaggio delle fiabe Il villaggio delle fiabe Idea Progetto bambini 2^ A A. Mei Costruzione Direzione dei lavori maestre L idea di partenza Il DADO è un cubo. Noi siamo molto curiosi e ci siamo posti questa domanda: Come sono

Dettagli

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. 2015/4790 Approvazione della Certificazione Unica CU 2015, relativa all anno 2014, unitamente alle istruzioni di compilazione, nonché del frontespizio per la trasmissione telematica e del quadro

Dettagli

Guida ai prodotti DOP, IGT, etc. Proposta per la realizzazione di una App

Guida ai prodotti DOP, IGT, etc. Proposta per la realizzazione di una App Guida ai prodotti DOP, IGT, etc Proposta per la realizzazione di una App Introduzione Abbiamo iniziato a ragionare per voi così Abbiamo immaginato una App che possa essere utilizzata come guida nella scelta

Dettagli

IL TEOREMA FONDAMENTALE DELL ARITMETICA: FATTORIZZAZIONE IN NUMERI PRIMI.

IL TEOREMA FONDAMENTALE DELL ARITMETICA: FATTORIZZAZIONE IN NUMERI PRIMI. IL TEOREMA FONDAMENTALE DELL ARITMETICA: FATTORIZZAZIONE IN NUMERI PRIMI. PH. ELLIA Indice Introduzione 1 1. Divisori di un numero. 2 2. Numeri primi: definizioni. 4 2.1. Fare la lista dei numeri primi.

Dettagli

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er.

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er. Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co Tipo d. Incl. Po Posto Tip o Ris sto Cognome Nome Data Nascita Prov.

Dettagli