TECEdrainline. Informazioni Tecniche 4-1

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TECEdrainline. Informazioni Tecniche 4-1"

Transcript

1 TECEdrainline Informazioni Tecniche TECEdrainline 4-1

2 4-2

3 Indice Introduzione 4-4 Requisiti del cantiere 4-5 Sigillatura 4-5 Scarichi 4-5 Capacità di carico 4-5 Servizi igienici senza barriere 4-5 TECEdrainline I vantaggi 4-7 Igiene 4-7 Semplice regolazione dell altezza 4-8 Pozzetti 4-9 Coperture 4-10 Esempi di installazione 4-11 Gamma prodotti e dati tecnici 4-14 Canalina lineare 4-14 Canalina angolare 4-14 Canalina lineare per pietra naturale 4-15 Pozzetti 4-16 Griglie in acciaio 4-18 Inserti in cristallo 4-18 Inserto piastrellabile 4-19 Piedini di regolazione 4-19 Setaccio 4-20 Tappetino insonorizzante 4-20 Progettazione 4-21 Pendenze 4-21 Insonorizzazione 4-22 TECEdrainline Istruzioni di montaggio 4-23 Istruzioni di montaggio canalina lineare 4-23 Istruzioni di montaggio canalina angolare 4-27 Istruzioni di montaggio canalina per pietra naturale 4-32 Istruzioni di montaggio pozzetto ultrasottile 4-37 Istruzioni di montaggio pozzetto verticale 4-38 Istruzioni di montaggio tappetino insonorizzante 4-39 Istruzioni di montaggio piedini di regolazione

4 TECEdrainline Introduzione Introduzione Un innovazione che ha conquistato l ambiente bagno: TECEdrainline è di una categoria superiore. I 35 anni di esperienza nei sistemi di drenaggio e una altrettanto lunga esperienza nell igiene, derivata dal settore delle cucine industriali, ha permesso al sistema TECEdrainline di essere fin dall inizio un prodotto completo e su misura per le esigenze dell installatore moderno. TECEdrainline apre a nuove possibilità di progettazione dell architettura del bagno. Le canaline in acciaio inox ( o 304) sono utilizzate non solo come divisoria tra zona bagnata e zona asciutta ma, ad esempio, possono essere montate direttamente a filo parete. A partire dal 2005, TECEdrainline entra in commercio e da quel momento le sue applicazioni diventano più varie e più creative. Nei bagni di alta qualità con rivestimenti in pietra naturale, le canaline vengono integrate nella pavimentazione. Per questo tipo di applicazione nasce la nuova TECEdrainline Stone, idonea per la pietra naturale grazie al suo inserto da rivestire e all ampia flangia di tenuta. A differenza delle classiche griglie in acciaio, la pietra viene tagliata e fissata direttamente sull inserto (già a corredo della canalina per pietra naturale). In questo modo il pavimento finito risulta continuativo e restano visibili solo delle strette fessure per il deflusso dell acqua che nascondono l intera canalina in acciaio inox. Un altra possibilità è quella di utilizzare una canalina angolare o un inserto piastrellabile plate che può adattarsi perfettamente con il pavimento posato nell ambiente bagno. 4-4

5 TECEdrainline Requisiti del cantiere Requisiti del cantiere Sigillatura Particolarmente importante è l impermeabilizzazione delle pareti e del pavimento che sono direttamente esposti a spruzzi, come la base doccia o il bordo vasca. In queste zone è necessario un buon rivestimento impermeabile per la protezione contro l umidità che può penetrare attraverso le giunzioni. Generalmente i rivestimenti o le piastrelle ceramiche sono idrorepellenti e resistenti all umidità; tuttavia, essendo aree esposte in modo diretto e costante all umidità, solitamente richiedono una tenuta aggiuntiva. Scarichi I principali requisiti di progettazione per gli scarichi a pavimento sono descritti nella norma DIN EN La tabella mostra i valori minimi di drenaggio per scarichi a pavimento e da solaio. Valore minimo di deflusso di uno scarico con sifone, senza connessioni laterali, e in grado di raccogliere le acque reflue di un soffione doccia con 0,4 l/s. I valori di deflusso per gli scarichi con uno o più ingressi sono indicati nella norma DIN EN paragrafo Valore nominale del foro di scarico DN / Diametro esterno DN / Diametro interno Scarichi a pavimento Valori di deflusso Livello dell acqua a ,4 l/s 20 mm ,6 l/s 20 mm ,8 l/s 20 mm ,8 l/s 20 mm ,4 l/s 20 mm ,8 l/s 20 mm ,0 l/s 20 mm Capacità di drenaggio valori minimi di deflusso per scarichi. Capacità di carico Scarichi e griglie devono essere progettati per sopportare i carichi previsti (ad esempio, il traffico veicolare). Queste classificazioni per l installazione all interno degli edifici, vengono descritte nella norma DIN EN Classe di carico Carico massimo ammissibile Applicazione / Luogo H 1,5 < 150 kg Per coperture piane non utilizzate, come ad esempio tetti con ghiaia bitumosa, pietre e simili. K 3 < 300 kg Per le zone senza traffico veicolare, come bagni delle abitazioni, alberghi, case di cura, scuole, piscine, bagni pubblici e docce, balconi, logge, terrazze e tetti verdi. L 15 < 1,5 t Per le zone con traffico veicolare leggero, esclusivamente carrelli elevatori, in spazi ad uso commerciale. M 125 < 12,5 t Per le zone con traffico veicolare, come garage, fabbriche e laboratori. Capacità di carico secondo la norma DIN EN La scelta dell appropriata classe è responsabilità del progettista. In caso di dubbio, viene scelta la classe di carico superiore. Servizi igienici senza barriere Cambiamenti demografici stanno causando un aumento delle richieste di abitazioni senza barriere. Disabilità, incidenti o anzianità: ci sono molte ragioni che portano alcune persone alla limitazione dei movimenti o che hanno bisogno di una sedia a rotelle. Per queste persone è importante che non solo gli edifici pubblici, ma anche la propria casa sia progettata in modo da consentire loro di muoversi liberamente. Questo significa porte sufficientemente larghe, niente ostacoli, niente gradini e una doccia a filo pavimento. TECEdrainline crea una zona senza scalini o impedimenti. La canalina a livello del pavimento facilita l accesso alla doccia. TECEdrainline Quando si progetta un servizio igienico senza barriere si deve tener conto della norma DIN

6 TECEdrainline Requisiti del cantiere DIN : Nella norma DIN sono presenti due tipi di requisiti per le abitazioni: uno per gli alloggi senza barriere e l altro per gli alloggi accessibili e utilizzabili da persone con sedia a rotelle. Le specifiche della seconda categoria sono caratterizzate da grandi lettere R in grassetto. Generale: Nelle abitazioni con servizi igienici multipli, almeno uno dei bagni deve essere accessibile ai disabili La rubinetteria deve essere progettata con monocomando a leva o senza contatto. Tutti i rubinetti devono essere forniti di un limitatore di temperatura (per evitare scottature e sprechi energetici) che in questo caso eroga l acqua a 45 C. Aree di manovra: Prima dei sanitari come wc lavandino, vasca e zona doccia, è opportuno definire un sufficiente spazio di manovra. La superficie minima deve essere di 1,20 m x 1,20 m (R: 1,50 m x 1,50 m). Le aree di manovra si possono sovrapporre. Zona doccia: La zona doccia deve essere progettata in modo che sia accessibile, per esempio, anche con un deambulatore o una sedia a rotelle. Questo si ottiene con: Progettazione del livello del pavimento del bagno uguale al locale adiacente e con un ribassamento di max. 2 cm; eventuali passaggi presenti devono essere creati preferibilmente con una superficie inclinata; Superficie antiscivolo nella zona doccia (analogo al GUV-I 8527 livello minimo B); (R) dotata di un sedile ribaltabile, altezza della seduta da 46 cm a 48 cm; (R) su entrambi i lati del sedile ribaltabile devono essere presenti dei maniglioni, il bordo superiore deve essere a 28 cm sopra l altezza della seduta. La superficie della zona doccia può essere inclusa nell area di manovra dell ambiente bagno se: il passaggio alla zona doccia è allo stesso livello con il pavimento; la pendenza necessaria per il drenaggio è max. il 2%. 4-6

7 TECEdrainline I vantaggi TECEdrainline I vantaggi Igiene Il corpo della canalina TECEdrainline è realizzato in acciaio inox senza fessure, viti e bordi non raggiungibili. In questo modo si può introdurre all interno della canalina qualsiasi tipo di capello, sapone e altri residui. Grazie a queste caratteristiche di omogeneità e al sifone a bicchiere estraibile, l interno del corpo canalina e il foro di scarico si puliscono facilmente utilizzando l acqua della doccetta ed un panno, rendendo il tutto molto igienico. Dal momento che la Drainline è in acciaio inox (304) - non devono essere utilizzati detergenti che possono danneggiare questo materiale. In caso di emergenza, ad esempio quando lo scarico è intasato, l accesso è garantito ad una piccola molla flessibile manuale. Un contrassegno posto all interno del pozzetto indica la posizione del tubo di scarico. Rimuovere il sifone a bicchiere. Rimuovere la copertura utilizzando l apposito attrezzo. TECEdrainline Pulire il canale di scarico con una piccola molla manuale. Pulire il corpo del canale - non utilizzare detergenti aggressivi. 4-7

8 TECEdrainline I vantaggi Semplice regolazione dell altezza I piedini di regolazione semplificano il montaggio della TECEdrainline. Tramite un solo bullone per ciascun piede, la canalina viene regolata facilmente e rapidamente per la messa a livello desiderata. Un ulteriore vantaggio è il meccanismo ad incastro dei piedini: basta semplicemente agganciarli manualmente alla base della canalina e regolarne l altezza! Nella confezione dei piedini è presente anche un cappuccio per l isolamento acustico che viene inserito tra la base del piedino e la vite di fissaggio; utilizzato in combinazione con il materassino isolante TECEdrainbase, impedisce un ponte acustico tra il pavimento e i piedini. Piedini di regolazione normali e lunghi (a seconda del tipo di scarico). Regolazione in altezza dei piedini. Cappuccio per l isolamento acustico 4-8

9 TECEdrainline I vantaggi Pozzetti Orizzontale Il sistema TECE prevede diversi tipi di pozzetti orizzontali in plastica per varie applicazioni. Il pozzetto ultrasottile ha un altezza minima d installazione di 67 mm e una portata di 0,5 l/s. Per le grandi docce moderne TECE dispone di un pozzetto maxi con portata elevata da 1,2 l/s e spessore minimo d installazione di 148 mm. A completamento della gamma sono presenti altri due pozzetti: il piccolo ha un altezza minima di 95 mm e una portata di 0,7 l/s mentre lo standard ha un altezza minima di 120 mm e una portata di 0,8 l/s. Pozzetto standard Pozzetto maxi Pozzetto ultrasottile Verticale Oltre a quelli orizzontali è disponibile anche un pozzetto verticale che viene integrato nel solaio ed ha un foro centrale di 130 mm. Questo pozzetto ha un altezza di installazione minima di soli 65 mm e una portata di 1,3 l/s. TECEdrainline Pozzetto piccolo Pozzetto verticale 4-9

10 TECEdrainline I vantaggi Coperture La gamma delle coperture TECEdrainline prevede otto design differenti con diverse superfici (acciaio inox e cristallo) e un inserto piastrellabile. Le griglie in acciaio inox hanno la finitura lucida o satinata. Gli inserti in cristallo, dall elegante design, sono montati su supporti in acciaio inox e il vetro può essere di colori differenti: bianco, verde menta e nero. Tutte le coperture in acciaio inox hanno una classe di carico K3 per un carico di prova da 300 kg e sono disponibili per tutte le lunghezze delle canaline TECEdrainline nei modelli lineari e angolari (solo con finitura lucida). Flangia Il sistema TECEdrainline utilizza una guaina o una fascia in tessuto-non-tessuto che raccorda la flangia in acciaio della canalina con il massetto adiacente. Le canaline standard sono già dotate di una guaina presente nella confezione; la perfetta tenuta tra flangia e guaina è possibile grazie allo strato adesivo applicato sulla flangia direttamente in fabbrica. La canalina stone, invece, è dotata di un ampia flangia isolante da 4 cm per la corretta tenuta, sulla quale viene applicata una fascia adesiva in tessuto (da ordinare a parte!) per l incollaggio diretto sulla flangia. Griglia quadratum Griglia steel II Inserto in cristallo Inserto piastrellabile plate 4-10

11 TECEdrainline Esempi di installazione Esempi di installazione TECEdrainline apre a nuovi orizzonti il concetto di bagno: i designer sono liberi di progettare. Le canaline in acciaio inox possono essere inserite, oltre che come divisoria tra la zona bagnata e quella asciutta, direttamente a filo muro. Installazione standard Installazione standard, sezione struttura: 1. Corpo canalina e copertura 7. Flangia 2. Sigillante elastico 8. Massetto 3. Rivestimento/Piastrelle 9. Pellicola in PE 4. Colla per rivestimenti 10. Tappetino insonorizzante Drainbase 5. Vernice idrorepellente 11. Solaio grezzo 6. Guaina di tenuta (tessuto-non-tessuto) Installazione standard Quando si installa TECEdrainline nella variante standard, oltre alla pendenza del 1% della zona bagna verso lo scarico si deve considerare anche una leggera pendenza di 5 mm sul lato opposto della canalina (vedi istruzioni di montaggio canalina ). TECEdrainline Installazione parallela Anche quando si utilizzano due canaline disposte parallelamente l una accanto all altra, si deve prevedere una pendenza del 1% che va dal centro della zona bagnata fino ai due scarichi ed anche una leggera pendenza di 5 mm sul lato opposto della canalina. Installazione standard, pendenze 4-11

12 TECEdrainline Esempi di installazione Appositamente progettata per l installazione a filo parete, la canalina è stata così ottimizzata: la flangia di ogni canalina lineare è preforata lungo uno dei lati lunghi in modo da facilitare l installatore nella piegatura a 90. Installazione standard della canalina angolare Come alternativa alla versione lineare, si può utilizzare anche una canalina angolare. In questo caso la realizzazione della pendenza necessaria è un pò più difficile: l acqua della zona umida deve poter scorrere sui due lati della canalina. Per i formati più grandi di piastrelle è necessaria una sezione diagonale che vada dall angolo della parete fino all angolo della canalina (vedi figura sopra); il punto più alto della zona bagnata è quindi l angolo della parete. Nel caso di formati ridotti (mosaico) non è necessario. Si deve inoltre prevedere una contro-pendenza di 5 mm nella zona asciutta sul lato opposto della canalina, per prevenire eventuali fuoriuscite di acqua. Piegatura della flangia con delle pinze. La piegatura deve essere effettuata gradualmente su tutta la lunghezza della canalina, la pellicola e l adesivo posti sulla flangia non possono essere danneggiati. La piegatura della flangia ha il vantaggio di poter montare la canalina a ridosso della parete. Il taglio delle piastrelle tra la parete e la canalina viene eliminato. Durante la posa del rivestimento, assicurarsi che le piastrelle non sporgano nella zona visibile della canalina. Installazione a filo parete Installazione a filo parete 4-12

13 TECEdrainline Esempi di installazione Installazione vicino alla parete A differenza dell installazione a filo parete, in quella vicino alla parete la flangia non deve essere piegata. Tra la canalina e la parete si formata uno spazio intermedio che può essere rivestito, ad esempio, con sottili strisce di piastrelle o tessere a mosaico. Nel caso dell installazione vicino alla parete si devono prevedere due pendenze del 1%: la più ampia va dalla fine della zona asciutta e l inizio della zona bagnata fino alla canalina, la più sottile va dalla parete sulla quale è installata la Drainline fino al bordo della canalina. Installazione a filo parete, pendenze Installazione vicino alla parete Installazione a filo parete, sezione struttura: 1. Corpo canalina e copertura 8. Massetto 2. Sigillante elastico 9. Pellicola in PE 3. Rivestimento/Piastrelle 10. Tappetino insonorizzante Drainbase 4. Colla per rivestimenti 11. Solaio grezzo 5. Vernice idrorepellente 12. Isolamento perimetrale 6. Guaina di tenuta (tessuto-non-tessuto) 13. Parete 7. Flangia TECEdrainline Installazione vicino alla parete, pendenze Per ulteriori informazioni sull installazione della canalina, ecc, vedere la sezione Istruzioni di montaggio. 4-13

14 TECEdrainline Gamma prodotti e dati tecnici Gamma prodotti e dati tecnici Canalina lineare Canalina lineare TECEdrainline con guaina di tenuta. Codice Lunghezza nominale Lunghezza con flangia L Dimensioni visibili dopo l installazione L mm 700 mm 655 mm mm 800 mm 755 mm mm 900 mm 855 mm mm 1000 mm 955 mm mm 1200 mm 1155 mm mm 1500 mm 1455 mm Modelli della gamma lineare e dimensioni. Canalina angolare Canalina angolare TECEdrainline con guaina di tenuta. Canalina lineare TECEdrainline per docce a filo pavimento, con flangia isolante e guaina di tenuta in tessuto-non-tessuto. Composta da: Canalina di drenaggio in acciaio inox. Flangia con superficie adesiva per l incollaggio in cantiere della guaina di tenuta. Guaina di tenuta in tessuto-non-tessuto pretagliata a misura da posizionare sopra la flangia. Due staffe di ancoraggio al solaio predisposte per il montaggio dei piedini di regolazione (opzionali). Scarico centrale con guarnizione di tenuta a collare. Interno del corpo canalina a due pendenze per migliorare il deflusso dell acqua. Da ordinare separatamente: Griglia in acciaio, inserto piastrellabile o inserto in cristallo. Pozzetto di scarico. Piedini di montaggio (opzionali). Tappetino insonorizzante Drainbase (opzionale) Canalina angolare a 90 TECEdrainline per docce a filo pavimento, con flangia isolante e guaina di tenuta in tessutonon-tessuto.

15 TECEdrainline Gamma prodotti e dati tecnici Composta da: Canalina di drenaggio in acciaio inox saldata in un unico pezzo. Flangia con superficie adesiva per l incollaggio in cantiere della guaina di tenuta. Guaina di tenuta in tessuto-non-tessuto pretagliata a misura da posizionare sopra la flangia. Tre staffe di ancoraggio al solaio predisposte per il montaggio dei piedini di regolazione (opzionali). Due scarichi centrali con guarnizione di tenuta a collare. Interno del corpo canalina a due pendenze per migliorare il deflusso dell acqua. Da ordinare separatamente: 2 x Griglie in acciaio, inserti piastrellabili o inserti in cristallo. 2 x Pozzetti di scarico. 2 set x Piedini di montaggio (opzionali). Tappetino insonorizzante Drainbase (opzionale). Codice Lunghezza nominale Lunghezza con flangia L + 40 mm Dimensioni visibili dopo l installazione L - 22,5 mm x 900 mm 940 x 940 mm 875 x 875 mm x 1000 mm 1040 x 1040 mm 975 x 975 mm x 1200 mm 1240 x 1240 mm 1175 x 1175 mm x 1500 mm 1540 x 1540 mm 1475 x 1475 mm Modelli della gamma angolare e dimensioni. Canalina lineare stone per pietra natuarale Canalina lineare TECEdrainline per pietra naturale. filo pavimento, ideale con rivestimenti di grandi lastre in pietra naturale o piastrelle ceramiche di qualsiasi spessore. Dotata di una flangia in acciaio per la corretta tenuta e per l incollaggio diretto delle lastre in pietra naturale. Composta da: Canalina di drenaggio in acciaio inox. Ampia flangia di 40 mm per l incollaggio della fascia impermeabilizzante. Due staffe di ancoraggio al solaio predisposte per il montaggio dei piedini di regolazione (opzionali). Scarico centrale con guarnizione di tenuta a collare. Interno del corpo canalina a due pendenze per migliorare il deflusso dell acqua. Inserto da rivestire, senza bordi, in acciaio inox. Da ordinare separatamente: Pozzetto di scarico. Fascia impermeabilizzante (codice ) Piedini di montaggio (opzionali). Tappetino insonorizzante Drainbase (opzionale). Codice Lunghezza nominale Lunghezza con flangia Lunghezza dell inserto* L - 89 L mm 735 mm 646 mm mm 835 mm 746 mm mm 935 mm 846 mm mm 1035 mm 946 mm mm 1235 mm 1146 mm mm 1535 mm 1446 mm * Lunghezza del corpo canalina = L - 87 Modelli della gamma per pietra naturale e dimensioni. TECEdrainline Canalina lineare senza bordi TECEdrainline per docce a 4-15

16 TECEdrainline Gamma prodotti e dati tecnici Pozzetti Pozzetto ultrasottile Pozzetto ultrasottile TECEdrainline, scarico orizzontale DN 40, portata 0,5 l/s. Pozzetto standard Pozzetto standard TECEdrainline, scarico orizzontale DN 50, portata 0,8 l/s. Pozzetto ultrasottile per canalina TECEdrainline, tubo di scarico con attacco laterale DN 40 e sifone rimovibile. Altezza di installazione dal bordo inferiore del pozzetto al bordo superiore della canalina = 67 mm Portata di drenaggio della canalina con griglia basic = 0,5 l/s (senza sifone 0,6 l/s). Altezza ridotta dell acqua all interno del pozzetto = 30 mm (senza sifone 20 mm). Codice Pozzetto piccolo Pozzetto piccolo TECEdrainline, scarico orizzontale DN 50, portata 0,7 l/s. Pozzetto normale per canalina TECEdrainline, tubo di scarico direzionabile con attacco laterale DN 50 e sifone rimovibile. Altezza di installazione dal bordo inferiore del pozzetto al bordo superiore della canalina = 120 mm. Portata di drenaggio della canalina con griglia basic = 0,8 l/s. Altezza dell acqua all interno del pozzetto = 50 mm; secondo la DIN EN Codice Pozzetto maxi Pozzetto maxi TECEdrainline, scarico orizzontale DN 70, portata 1,2 l/s. Pozzetto piccolo per canalina TECEdrainline, tubo di scarico direzionabile con attacco laterale DN 50 e sifone rimovibile. Altezza di installazione dal bordo inferiore del pozzetto al bordo superiore della canalina = 95 mm. Portata di drenaggio della canalina con griglia basic = 0,73 l/s. Altezza ridotta dell acqua all interno del pozzetto = 25 mm. Codice Pozzetto maxi per canalina TECEdrainline, tubo di scarico direzionabile con attacco laterale DN 70 e sifone rimovibile. Altezza di installazione dal bordo inferiore del pozzetto al bordo superiore della canalina = 148 mm. Portata di drenaggio della canalina con griglia basic = 1,53 l/s. Altezza dell acqua all interno del pozzetto = 60 mm; secondo la DIN EN 1253 > 50 mm. Codice

17 TECEdrainline Gamma prodotti e dati tecnici Pozzetto verticale Pozzetto sverticale TECEdrainline, scarico orizzontale DN 50, portata 1,3 l/s. Capacità dei pozzetti La gamma degli scarichi TECEdrainline è composta da cinque pozzetti per diverse esigenze e strutture. Tutti i pozzetti sono compatibili con tutte le misure e modelli della gamma di canaline a filo pavimento TECEdrainline. Di seguito sono riportate le capacità di drenaggio della canalina TECEdrainline in combinazione con i vari tipi di pozzetti e le varie griglie, secondo la norma DIN EN : Pozzetto verticale per canalina TECEdrainline, tubo di scarico direzionabile con attacco perpendicolare DN 70 e sifone rimovibile. Altezza di installazione dal bordo inferiore delle staffe di ancoraggio al bordo superiore della canalina = 65 mm. Portata di drenaggio della canalina con griglia basic = 1,4 l/s. Altezza dell acqua all interno del pozzetto = 50 mm; secondo la DIN EN Diametro carotaggio = 130 mm. Codice Griglie Pozzetto ultrasottile (PP) basic /1 lines /1 drops /1 royal /1 quadratum /1 organic /1 steel II /3 plate inserto piastrellabile Pozzetto piccolo (PP) Pozzetto standard (PP) Pozzetto maxi (PP) Pozzetto verticale (PP) 0,5 l/s* 0,7 l/s 0,8 l/s 1,5 l/s 1,4 l/s 0,5 l/s* 0,7 l/s 0,8 l/s 1,5 l/s 1,4 l/s 0,5 l/s* 0,7 l/s 0,8 l/s 1,5 l/s 1,4 l/s 0,5 l/s* 0,7 l/s 0,8 l/s 1,5 l/s 1,4 l/s 0,5 l/s* 0,7 l/s 0,8 l/s 1,5 l/s 1,4 l/s 0,5 l/s* 0,7 l/s 0,8 l/s 1,5 l/s 1,4 l/s 0,5 l/s* 0,7 l/s 0,8 l/s 1,5 l/s 1,4 l/s 0,5 l/s* 0,7 l/s 0,8 l/s 1,2 l/s 1,3 l/s * I dati si riferiscono al pozzetto con sifone; senza sifone la portata è di 0,6 l/s. Capacità di drenaggio della TECEdrainline secondo la DIN EN TECEdrainline 4-17

18 TECEdrainline Gamma prodotti e dati tecnici Griglie in acciaio Griglie TECEdrainline in acciaio inox con finitura lucida o satinata. Griglia design steel II Griglia design basic Griglia design lines Dimensioni della griglia steel (lineare/angolare). Griglia design drops Griglie lineari TECEdrainline in acciaio inox con finitura lucida o satinata da inserire nel corpo della canaletta; nel modello angolare le griglie sono composte da due pezzi e sono disponibili solo con finitura lucida. Classe di carico K3 - Carico di prova 300 kg. Canalina lineare: dimensione visibile = lunghezza L - 45 mm. Canalina angolare: dimensione visibile = lunghezza L - 22,5 mm. Inserti in cristallo Griglia design royal Inserto in cristallo per canalina lineare TECEdrainline. Inserto in cristallo. Griglia design quadratum Inserto in acciaio inox con superficie in cristallo di sicurezza per canaline lineari TECEdrainline, con tre varianti di colore: bianco, verde menta e nero. Classe di carico K3 - Carico di prova 300 kg. Dimensione visibile = lunghezza L - 45 mm. Griglia design organic Dimensioni dell inserto in cristallo (solo per la versione lineare). Dimensioni delle griglie (lineare/angolare). 4-18

19 TECEdrainline Gamma prodotti e dati tecnici Inserto piastrellabile Inserto piastrellabile plate per canalina TECEdrainline. Inserto piastrellabile plate. Piedini di regolazione Piedini di montaggio regolabili in altezza, per il fissaggio e la messa in piano della canalina TECEdrainline. Regolazione min e max dei piedini = mm. Composti da: 4 x piedini di montaggio con cappuccio per l isolamento acustico. Materiale di fissaggio. Codice Piedini di montaggio regolabili in altezza, per il fissaggio e la messa in piano della canalina TECEdrainline. Regolazione min e max dei piedini = mm (per pozzetto piccolo e standard ) Composti da: 4 x piedini di montaggio con cappuccio per l isolamento acustico. Materiale di fissaggio. Codice (per pozzetto maxi ). Dimensioni dell inserto piastrellabile. Inserto piastrellabile in acciaio inox lucido con bordi visibili, nel modello angolare l inserto è composto da due pezzi. Per l incollaggio delle piastrelle utilizzare un collante elastico colla siliconica) o a base di resina epossidica. Attenzione: verifica la compatibilità tra colla e piastrelle! Classe di carico K3 - Carico di prova 300 kg. Canalina lineare: dimensione visibile = lunghezza L - 45 mm. Canalina angolare: dimensione visibile = lunghezza L - 22,5 mm. Piedini di regolazione. TECEdrainline Esempio d installazione: inserto piastrellabile plate. Piedini di montaggio: (a sinistra) e (a destra). 4-19

20 TECEdrainline Gamma prodotti e dati tecnici Setaccio Setaccio. Setaccio in acciaio inox da inserire nel foro di scarico della canalina TECEdrainline. Attenzione: utilizzando il setaccio, la capacità di scarico si riduce di circa il 40%. Tappetino insonorizzante Tappetino insonorizzante Drainbase per docce a filo pavimento TECEdrainline e TECEdrainboard. Tappetino insonorizzante Drainbase. Tappetino insonorizzante da installare sul solaio grezzo nelle docce a filo pavimento o nei bagni; adatto sia per le ristrutturazioni sia per le nuove costruzioni. Interamente realizzato da granuli di gomma riciclata con elastomero poliuretanico Installazione sonora in una doccia normale: 22 db(a) con TECEdrainline. Soddisfa i requisiti acustici delle DIN 4109 Edizione e l incremento dei requisiti di isolamento acustico della VDI 4100 Edizione (parere del Fraunhofer IBP disponibile su richiesta). Confezioni disponibili: 1,25 m x 1,25 m x 6 mm e 8,0 m x 1,25 m x 6 mm (rotolo di circa 50 kg). Classificazione al fuoco: B2 (DIN 4102). Resistenza termica: 0,05 (m² K)/W. Compressione a 15 t/m²: 0,6 mm. 4-20

21 TECEdrainline Progettazione Progettazione Pendenze Il posizionamento della canalina è fondamentale per un buon funzionamento dello scarico. Posizionarla sulla parete più interna o a filo parete è molto spesso la soluzione ottimale. Con la giusta pendenza l acqua scorre dal punto più esterno della doccia fino al centro della canalina. Per evitare fuoriuscite d acqua TECE raccomanda di creare una contro-pendenza dalla parte opposta della canalina (vedere la procedura dettagliata delle istruzioni di montaggio). Montaggio come divisoria tra zona bagnata e zona asciutta con le giuste pendenze. Montaggio a filo parete schema. Un pò più impegnativa è l installazione della canalina nella parte più esterna, come divisoria tra zona bagnata e zona asciutta. Solitamente nella progettazione degli scarichi a pavimento si utilizza la norma DIN EN 1253, che definisce la capacità di scarico con rigagnolo d acqua al di sopra della griglia di 20 mm. Si deve prestare particolare attenzione che la capacità di scarico dello scarico a pavimento non corrisponda esattamente alla quantità d acqua di afflusso per evitare che l acqua invada la zona asciutta dell ambiente. Assicurarsi, quindi, che vengano rispettati i valori di scarico senza accumulo (max. 5 mm). TECEdrainline Montaggio come divisoria tra zona bagnata e zona asciutta schema. 4-21

22 TECEdrainline Progettazione Insonorizzazione Esempio di installazione con tappetino insonorizzante Il sistema TECE prevede un tappetino Drainbase resistente alla compressione e idoneo per l isolamento acustico. Con uno spessore di 6 mm, il tappetino viene posizionato nella zona doccia tra il massetto ed il solaio grezzo. In questo modo la canalina, i piedini, il pozzetto e lo scarico, poggiano direttamente sulla pellicola in PE che riveste il materassino e sono completamente distaccati dalla struttura principale. 4 3 Questo tappetino fonoassorbente è conforme ai requisiti della norma DIN 4109 e ai più severi requisiti previsti dalla norma VDI 4100 (Livelli di protezione acustica SST III). Può essere utilizzato sia per il sistema TECEdrainline sia per il TECEdrainboard. Secondo la norma DIN 4109, i requisiti del livello di protezione acustica per la zona giorno e la zona notte causati da impianti sanitari sono 30 db (A), per la norma VDI 4100 (SST III) i requisiti sono solo 25 db (A). Il tappetino Drainbase, prodotto con gomma riciclata, utilizzato in combinazione con la TECEdrainline, raggiunge un livello di protezione acustica di 22 db (A). Questo valore è confermato da un rapporto ufficiale dell Istituto Fraunhofer. A differenza dei comuni isolanti acustici, il tappetino insonorizzante TECE è molto resistente alla compressione. Anche ad una pressione di 15 t/m² la compressione è di soli 0,6 mm. Ciò impedisce al giunto in silicone, posto tra il pavimento ed il rivestimento, di strapparsi Inserto piastrellabile plate 7. Guaina di tenuta 2. Corpo canalina 8. Flangia 3. Rivestimento/Piastrelle 9. Massetto 4. Sigillante elastico 10. Pellicola in PE 5. Colla per rivestimenti 11. Tappetino Drainbase 6. Vernice isolante Insono riz z a te VDI 4100 SST III Ce n r t i f i c a o t Tappetino insonorizzante Drainbase. Dati tecnici del Drainbase: Materiale: Granuli di gomma riciclati con elastomero poliuretanico Colore: Nero/Puntini colorati Superficie: Liscia con struttura granulare Larghezza: mm Lunghezza: mm Spessore: 6 mm Resistenza a trazione: circa 0,4 N/mm² Allungamento: circa 50 % Resist. a temperatura: -30 C a +80 C Classif. al fuoco: B2 Carico: circa 15 t/m² al 10% della compressione 4-22

23 TECEdrainline Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Il montaggio della canalina TECE viene generalmente illustrato con i pozzetti a scarico orizzontale. Per le particolari caratteristiche di montaggio del pozzetto a scarico verticale e del pozzetto ultrasottile fare riferimento alle relative istruzioni. Istruzioni di montaggio canalina lineare Quando si installa la canalina TECEdrainline, le sequenze di montaggio variano a seconda del punto di installazione. Viene fatta una distinzione tra il montaggio standard quindi sul lato più esterno (A) e il montaggio a filo parete (B). (B = Montaggio a filo parete) Piegare il lato lungo preforato della canalina utilizzando una pinza, l adesivo e la pellicola non si danneggiano. Livellare orizzontalmente la canalina regolando i piedini di montaggio, se necessario spessorare il pozzetto di scarico. Opzionale: tagliare a misura il tappetino insonorizzante e posizionarlo in corrispondenza della zona doccia. Collegare il pozzetto al tubo di scarico. Effettuare la prova di tenuta e inserire il sifone nel foro della canalina. TECEdrainline (A = Montaggio sul lato esterno) Livellare orizzontalmente la canalina regolando i piedini di montaggio, se necessario spessorare il pozzetto di scarico. Applicare l isolante perimetrale su tutti i lati. 4-23

24 TECEdrainline Istruzioni di montaggio (A = Montaggio sul lato esterno) Stendere il massetto considerando una pendenza del 1%. Nell installazione sul lato esterno, si deve prevedere anche una contro-pendenza di min. 5 mm sul bordo opposto della canalina. Applicare una mano di vernice idrorepellente nelle giunzioni tra parete e pavimento, poi stendere uno strato di nastro isolante facendolo aderire bene senza creare bolle d aria. (B = Montaggio a filo parete) Stendere il massetto considerando una pendenza del 1%. Applicare uno strato di vernice idrorepellente nelle zone umide e intorno alla canalina. Fare attenzione che non rimangano spazi vuoti tra il massetto, la canalina e gli scarichi! 4-24 Rimuovere la pellicola protettiva azzurra presente sulla flangia della canalina. Non toccare lo strato adesivo con le mani.

25 TECEdrainline Istruzioni di montaggio (A = Montaggio sul lato esterno) Stendere la guaina di tenuta TECE sulla canalina facendola aderire bene alla parete e al pavimento senza creare bolle d aria. Stendere la colla per rivestimenti e posare le piastrelle o la pietra naturale. E necessario rispettare la pendenza del 1 %. (B = Montaggio a filo parete) Stendere la guaina di tenuta TECE sulla canalina facendola aderire bene alla parete e al pavimento senza creare bolle d aria. TECEdrainline (A = Montaggio sul lato esterno) Stuccare le fughe presenti tra il bordo in acciaio inox della canalina ed il rivestimento (piastrelle o pietra naturale) con del sigillante non indurente ma elastico. Verificare la pendenza e la contro-pendenza. Applicare un altro strato di vernice idrorepellente su tutte le zone umide interne. 4-25

26 TECEdrainline Istruzioni di montaggio (B = Montaggio a filo parete) Stuccare le fughe presenti tra il bordo in acciaio inox della canalina ed il rivestimento (piastrelle o pietra naturale) con del sigillante non indurente ma elastico, verificare la pendenza. Rimuovere la protezione in polistirolo e inserire la copertura. Una volta inserito il coperchio nella canalina, deve essere a livello con il pavimento. 4-26

27 TECEdrainline Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio canalina angolare Opzionale: tagliare a misura il tappetino insonorizzante e posizionarlo in corrispondenza della zona doccia. Montare i pozzetti e il sifone, se sono necessari installare anche i piedini di montaggio. Applicare l isolante perimetrale su tutti i lati. Montare la canalina nella corretta posizione e livellarla orizzontalmente regolando i piedini di montaggio. TECEdrainline Stendere il foglio in PE. Se necessario spessorare i pozzetti di scarico. 4-27

28 TECEdrainline Istruzioni di montaggio Collegare i pozzetti al tubo di scarico. Eseguire le pendenze come indicato nella figura sopra. Effettuare la prova di tenuta e inserire nuovamente nella canalina la protezione in polistirolo. Fare attenzione che non rimangano spazi vuoti tra il massetto, la canalina e gli scarichi! Stendere il massetto considerando una pendenza del 1% su due lati. Prevedere anche una contro-pendenza di min. 5 mm sul bordo opposto della canalina. Rifilare con un cutter l isolante perimetrale e il foglio in PE in eccesso. Rimuovere la sporcizia dalla zona doccia. 4-28

29 TECEdrainline Istruzioni di montaggio Applicare uno strato di vernice idrorepellente intorno alla canalina. Applicare una mano di vernice idrorepellente nelle giunzioni tra parete e pavimento. Rimuovere la pellicola protettiva presente sulla flangia della canalina. Non toccare lo strato adesivo con le mani. Stendere uno strato di fascia isolante facendola aderire bene senza creare bolle d aria. TECEdrainline Stendere la guaina di tenuta TECE sulla canalina, aiutandosi con un rullino, facendola aderire bene alla parete e al pavimento senza creare bolle d aria. Negli angoli e nelle giunzioni, applicare una mano di vernice idrorepellente e stendere della fascia di tenuta (esempio gli angolari sigillanti). 4-29

30 TECEdrainline Istruzioni di montaggio Applicare una prima mano di vernice idrorepellente nella zona doccia seguendo le istruzioni del produttore. Rispettare i tempi di asciugatura indicati. Rispettare i tempi di asciugatura indicati. Stendere la colla per rivestimenti. Applicare una seconda mano di vernice idrorepellente in tutta la zona doccia seguendo le istruzioni del produttore. Importante: la guaina di tenuta deve essere totalmente ricoperta dalla vernice idrorepellente Posare il rivestimento (piastrelle, etc.) facendo attenzione a rispettare le pendenze necessarie.

31 TECEdrainline Istruzioni di montaggio Stuccare le fughe presenti tra il bordo in acciaio inox della canalina ed il rivestimento con del sigillante elastico. Inserire la copertura scelta. Verificare le pendenze e le contro-pendenze. TECEdrainline Rimuovere la protezione in polistirolo e pulire la canalina. 4-31

32 TECEdrainline Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio canalina per pietra naturale Montaggio a filo parete (A). Applicare l isolante perimetrale su tutti i lati. Montaggio sul lato esterno (B). Stendere il foglio in PE. Opzionale: tagliare a misura il tappetino insonorizzante e posizionarlo in corrispondenza della zona doccia. Montare il pozzetto e se necessario installare anche i piedini di montaggio. 4-32

33 TECEdrainline Istruzioni di montaggio Effettuare la prova di tenuta ed inserire nuovamente nella canalina la protezione in polistirolo. Montare la canalina nella corretta posizione e livellarla orizzontalmente regolando i piedini di montaggio. Se necessario spessorare il pozzetto di scarico. TECEdrainline Rimuovere la protezione in polistirolo, inserire il sifone nel foro della canalina e collegare il pozzetto al tubo di scarico. Stendere il massetto considerando una pendenza del 1%. Nell installazione sul lato esterno (B), si deve prevedere anche una contro-pendenza di min. 5 mm sul bordo opposto della canalina 4-33

34 TECEdrainline Istruzioni di montaggio Fare attenzione che non rimangano spazi vuoti tra il massetto, la canalina e gli scarichi! Stendere la fascia isolante senza creare bolle d aria. Negli angoli e nelle giunzioni, applicare una mano di vernice idrorepellente e stendere della fascia di tenuta (es. gli angolari sigillanti). Rifilare con un cutter l isolante perimetrale e il foglio in PE in eccesso. Rimuovere la sporcizia dalla zona doccia. Rimuovere la pellicola protettiva presente sulla flangia della canalina. Non toccare la superficie con le mani. Applicare una mano di vernice idrorepellente nelle giunzioni tra parete e pavimento Stendere la fascia impermeabilizzante sulla flangia e sul massetto sovrapponendola; distanza dal corpo dalla canalina 5-10 mm.

35 TECEdrainline Istruzioni di montaggio Applicare il primo e il secondo strato di vernice idrorepellente secondo le istruzioni del produttore e rispettare i tempi di asciugatura. La fascia impermeabilizzante deve essere completamente ricoperta dalla vernice sigillante. Ritagliare il rivestimento con un taglio ad acqua. La larghezza della fessura deve essere compresa tra 6 e 8 mm! Stendere la colla per rivestimenti. TECEdrainline Posare il rivestimento (es. pietra naturale) sulla canalina e livellarlo orizzontalmente. Montaggio a filo parete (A): posare il rivestimento nel resto della zona doccia mantenendo una pendenza di almeno 1% per il deflusso dell acqua nello scarico. 4-35

36 TECEdrainline Istruzioni di montaggio Utilizzando un collante idoneo, fissare sull inserto a corredo della canalina il rivestimento precedentemente ritagliato (seguire le indicazioni del produttore). Stuccare le fughe presenti tra l inserto in acciaio inox e il rivestimento con del sigillante elastico. Montaggio sul lato esterno (B): posare il rivestimento nel resto della zona doccia mantenendo una pendenza di almeno 1% per il deflusso dell acqua nello scarico. Rispettare, inoltre, la leggera pendenza di almeno 5 mm sul bordo opposto della canalina. Stuccare le fughe presenti tra l interno della canalina ed il rivestimento con del sigillante elastico. Pulire il canale di scolo e inserire il coperchio rivestito nella canalina. Verificare le pendenze. 4-36

37 TECEdrainline Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio pozzetto ultrasottile Il montaggio della canalina con pozzetto ultrasottile è molto simile a quello con gli altri pozzetti orizzontali della canalina Drainline. Tuttavia, ci sono alcuni punti fondamentali da tenere in considerazione. Nella zona contrassegnata, sopra il pozzetto, non deve essere presente nessuna fuga. Montare il pozzetto sulla canalina. Nella scelta del pavimento, quando si utilizza il pozzetto ultrasottile, si deve considerare che possono essere utilizzate solo piastrelle aventi una lunghezza minima dei lati di 20 cm. La zona doccia non può essere utilizzata con sedie a rotelle! Attenzione: a differenza degli altri pozzetti, quello ultrasottile ha una rotazione di soli 90 su entrambi i lati della canalina. TECEdrainline A causa dello spessore ridotto del massetto che copre il pozzetto e il tubo di scarico, si deve utilizzare una rete di rinforzo sufficientemente ampia. 4-37

38 TECEdrainline Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio pozzetto verticale Nell installazione a filo parete, allineare il bordo del pozzetto alla flangia come sopra indicato sopra. Realizzare un foro di carotaggio con Ø 130 mm. Montare il pozzetto sulla canalina. Inserire il pozzetto inclusa la canalina nell apposito foro. Effettuare la prova di tenuta! Il bordo del pozzetto deve essere rivestito con il massetto senza lasciare spazi vuoti!. Nel caso di installazione a filo parete il corpo del pozzetto di scarico può essere ruotato. Pertanto la nicchia nella parete non è necessaria. Senza i piedini di montaggio lo spessore minimo è di 65 mm. 4-38

39 TECEdrainline Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio tappetino insonorizzante Pulire il solaio grezzo. Tagliare il tappetino insonorizzante e inserirlo nella zona doccia. Installare l isolamento perimetrale sulle pareti e sui bordi del massetto già presente. Assicurarsi che il tappetino copra bene tutta la superficie. TECEdrainline Segnare sul tappetino Drainbase le misure necessarie per il foro della zona doccia. Stendere il foglio in PE come indicato. 4-39

40 TECEdrainline Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio piedini di regolazione La regolazione dei piedini con codice varia da 92 mm fino a 139 mm. Inserire l aletta del piedino di montaggio nella base della canalina e agganciarlo. La regolazione dei piedini con codice varia da 137 mm fino a 184 mm. Se si utilizza il pozzetto di scarico maxi, si devono utilizzare questi piedini di montaggio. Ruotare il bullone rosso per regolare l altezza della canalina. Verificare il perfetto allineamento utilizzando una livella. Dopo aver allineato i piedi sul tappetino Drainbase possono essere fissati a terra. Utilizzando i cappucci antirumore (già nella confezione) si evita di creare un ponte acustico. 4-40

La gamma completa delle docce a filo pavimento TECEdrainline

La gamma completa delle docce a filo pavimento TECEdrainline La gamma completa delle docce a filo pavimento TECEdrainline Indice TECEdrainline inserto in cristallo glas Pag. 4 7 TECEdrainline inserto piastrellabile plate Pag. 8 9 Nuova TECEdrainline per rivestimenti

Dettagli

TECEdrainboard Listino 2012 d drainboar TECE 157

TECEdrainboard Listino 2012 d drainboar TECE 157 TECEdrainboard Listino 01 TECEdrainboard 157 TECEdrainboard - Descrizione prodotto TECEdrainboard - Basi solide per docce a filo pavimento Con il nuovo sistema TECEdrainboard è ora possibile realizzare

Dettagli

TECEdrainboard Listino 2014. TECEdrainboard

TECEdrainboard Listino 2014. TECEdrainboard TECEdrainboard Listino 2014 TECEdrainboard TECEdrainboard TECEdrainboard ESTREMAMENTE ROBUSTO E RESISTENTE SIA IN CANTIERE CHE NEL BAGNO DI CASA... La base doccia TECEdrainboard consente di installare

Dettagli

La gamma completa TECEdrainline Docce a filo pavimento

La gamma completa TECEdrainline Docce a filo pavimento La gamma completa TECEdrainline Docce a filo pavimento Canaline per doccia TECEdrainline Contenuto TECEdrainline vetro Pagina 4 7 TECEdrainline inserto piastrellabile "plate" Pagina 8 9 Le canaline per

Dettagli

Corriacqua Advantix Basic parete

Corriacqua Advantix Basic parete Corriacqua Advantix Basic parete Modello 4980.30 03.2/2011 A 520549 Modell 4980.30 B C Modell Art.-Nr. 4964.95 619 121 KD 2 Modell 4980.30 KE 21 22 23 24 Modell 4980.30 E 25 쎻 26 쎻 27 쎻 28 쎻 햲 햳 햴 햵 햶

Dettagli

L M. TECEdrainline - TECEdrainboard TECEdrainline board - TECEdrainpoint S. La gamma completa di docce a filo pavimento

L M. TECEdrainline - TECEdrainboard TECEdrainline board - TECEdrainpoint S. La gamma completa di docce a filo pavimento L MP M TECEdrainline - TECEdrainboard TECEdrainline board - TECEdrainpoint S La gamma completa di docce a filo pavimento Indice TECEdrainline Inserto in cristallo Pag. 4 7 Inserto piastrellabile plate

Dettagli

scarico lineare per sistemi impermeabilizzanti

scarico lineare per sistemi impermeabilizzanti Schlüter -KERDI-LINE Scarico 8.7 scarico lineare per sistemi impermeabilizzanti Scheda Tecnica pplicazione e funzioni Schlüter -KERDI-LINE è un sistema modulare di scarico lineare per la creazione di docce

Dettagli

Scarichi ad alta prestazione per tetti piani per il drenaggio delle acque meteoriche

Scarichi ad alta prestazione per tetti piani per il drenaggio delle acque meteoriche Scarichi Scarichi ad alta prestazione per tetti piani per il drenaggio delle acque meteoriche Per scaricare le acque piovane da tetti piani, parcheggi e terrazzi, offre un sistema di costruzione componibile

Dettagli

Scarico a parete. Nuove tendenze per il drenaggio del bagno più esigente. Leader del drenaggio

Scarico a parete. Nuove tendenze per il drenaggio del bagno più esigente. Leader del drenaggio Scarico a parete Nuove tendenze per il drenaggio del bagno più esigente Leader del drenaggio 2 Leader del drenaggio Scarico a parete Qualità, sicurezza e design Drenaggio del bagno creativo e senza barriere

Dettagli

IBA Strutture, situata alle porte di Milano, nasce nel 1995 dall unione di esperti professionisti nel settore della posa di mosaici e di

IBA Strutture, situata alle porte di Milano, nasce nel 1995 dall unione di esperti professionisti nel settore della posa di mosaici e di IBA Strutture, situata alle porte di Milano, nasce nel 1995 dall unione di esperti professionisti nel settore della posa di mosaici e di ristrutturazioni complete chiavi in mano. La società è specializzata

Dettagli

Scarichi in acciaio per tetti piani ACO Spin Panoramica. Nozioni di base per il Drenaggio a gravità. Acciaio inox

Scarichi in acciaio per tetti piani ACO Spin Panoramica. Nozioni di base per il Drenaggio a gravità. Acciaio inox per tetti Panoramica > Cap. 3 > Drenaggio per tetti Nozioni di base per il Drenaggio a gravità Acciaio inox La gamma degli acciai incorruttibili è nota anche come gamma degli acciai inossidabili. La denominazione,

Dettagli

Dettaglio rubinetteria. Il maniglione è un accessorio acquistabile separatamente.

Dettaglio rubinetteria. Il maniglione è un accessorio acquistabile separatamente. Dettaglio rubinetteria. Il maniglione è un accessorio acquistabile separatamente. Immagine indicativa della bugnatura sul fondo. DESCRIZIONE Vasca a sedere ideale per anziani, installabile ad angolo o

Dettagli

Impermeabilizzare nelle costruzioni a secco FERMACELL

Impermeabilizzare nelle costruzioni a secco FERMACELL Schede tecniche FERMACELL Impermeabilizzare nelle costruzioni a secco FERMACELL Sollecitazione dell umidità Campi di utilizzo Secondo la sollecitazione di umidità cui è sottoposto un elemento costruttivo,

Dettagli

Per un bagno in grado di soddisfare le aspettative dei vostri clienti in ogni dettaglio

Per un bagno in grado di soddisfare le aspettative dei vostri clienti in ogni dettaglio INFORMAZIONI PER RIVENDITORI SPECIALIZZATI Per un bagno in grado di soddisfare le aspettative dei vostri clienti in ogni dettaglio CeraWall. Il nuovo sistema di scarico a parete per docce a filo pavimento

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA POSA

ISTRUZIONI PER LA POSA PARQUET hüma IN LEGNO DI ROVERE PER AMBIENTI UMIDI ISTRUZIONI PER LA POSA www.huema.de Sommario Istruzioni per la posa del parquet hüma IN LEGNO DI ROVERE SOMMARIO NOTA GENERALE... 3 INFORMAZIONI PER LA

Dettagli

Schöck Tronsole tipo B

Schöck Tronsole tipo B Schöck Tronsole tipo Separazione acustica dal rumore da calpestio tra rampa della scala e solaio Schöck Tronsole tipo 100 x 3 Rampa della scala: Prefabbricata o in calcestruzzo gettato in opera Impiego

Dettagli

Rotolo isolante ultra-takk della SCHÜTZ

Rotolo isolante ultra-takk della SCHÜTZ Soluzioni speciali I.2.2 Rotolo isolante ultra-takk della SCHÜTZ L ultra-takk è una valida alternativa nel caso di grandi superfici sulle quali va montato un riscaldamento a pavimento. Srotolare a posare:

Dettagli

Canali in acciaio inox ACO Canali a fessura ACO Slot 20. Canali a fessura ACO Slot 20. Informazioni sul prodotto A 1.5 1.31

Canali in acciaio inox ACO Canali a fessura ACO Slot 20. Canali a fessura ACO Slot 20. Informazioni sul prodotto A 1.5 1.31 > Cap. 1 > Drenaggio a pavimento in inox Canali in acciaio inox CO Canali a fessura CO Slot 20 1 Canali a fessura CO Slot 20 Informazioni sul prodotto Sistema di drenaggio a fessura semplice che non richiede

Dettagli

Piatto doccia Concept XPS standard

Piatto doccia Concept XPS standard Scheda tecnica Piatto doccia Concept XPS standard Sistema di impermeabilizzazione integrale per docce di muratura. Il piatto doccia Concept XPS è un sistema prefabbricato per piatti doccia in muratura.

Dettagli

7 Scarico per pavimento Geberit

7 Scarico per pavimento Geberit 7.1 Sistema........................................... 280 7.1.1 Introduzione.......................................... 280 7.1.2 Campo d'impiego..................................... 280 7.1.3 Descrizione

Dettagli

Novità 2011 TECEdrainline - canalina per pavimenti in pietra naturale

Novità 2011 TECEdrainline - canalina per pavimenti in pietra naturale Novità 2011 TECEdrainline - canalina per pavimenti in pietra naturale TECEdrainline - Docce a filo pavimento Nuova TECEdrainline: la nostra canalina più attraente e invisibile! Utilizzando materiali di

Dettagli

Scarico a pavimento ACO R 30 R 120 in ghisa, con inclinazione del manicotto 1,5 Kit anti-incendio non necessario! AbP: P-MPA-E-02-005

Scarico a pavimento ACO R 30 R 120 in ghisa, con inclinazione del manicotto 1,5 Kit anti-incendio non necessario! AbP: P-MPA-E-02-005 2 Scarichi in ghisa > Cap. 2 > Drenaggio a pavimento: ghisa e plastica Scarichi a pavimento in ghisa Prevenzione ignifuga In ottemperanza alla DIN 4102, ACO ha testato l intera gamma di scarichi a pavimento

Dettagli

SUPERPLAN CON SUPPORTO RIBASSATO IN POLISTIROLO La soluzione per una facile installazione del piatto doccia

SUPERPLAN CON SUPPORTO RIBASSATO IN POLISTIROLO La soluzione per una facile installazione del piatto doccia SUPERPLAN CON SUPPORTO RIBASSATO IN POLISTIROLO La soluzione per una facile installazione del piatto doccia SUPERPLAN CON SUPPORTO RIBASSATO IN POLISTIROLO Facile da installare, bastano pochi semplici

Dettagli

TECEdrainline e TECEdrainline-board. Listino TECEdrainline

TECEdrainline e TECEdrainline-board. Listino TECEdrainline TECEdrainline e TECEdrainline-board Listino 2012 TECEdrainline 137 Sistema TECEdrainline Nuova TECEdrainline Stone per pavimenti in pietra naturale. Utilizzando materiali di alta qualità, TECE prosegue

Dettagli

CIRFONIC SPECIAL CAMPO DI UTILIZZO: DESCRIZIONE DI CAPITOLATO: DIMENSIONI DI FORNITURA:

CIRFONIC SPECIAL CAMPO DI UTILIZZO: DESCRIZIONE DI CAPITOLATO: DIMENSIONI DI FORNITURA: CIRFONIC SPECIAL Manto in agglomerato poliuretanico espanso flessibile con pellicola in polietilene CAMPO DI UTILIZZO: CIRFONIC SPECIAL è un prodotto specifico per l isolamento acustico del rumore di calpestio,

Dettagli

CIRFONIC hp CAMPO DI UTILIZZO: DESCRIZIONE DI CAPITOLATO: DIMENSIONI DI FORNITURA: SPECIFICHE APPLICATIVE COGENTI:

CIRFONIC hp CAMPO DI UTILIZZO: DESCRIZIONE DI CAPITOLATO: DIMENSIONI DI FORNITURA: SPECIFICHE APPLICATIVE COGENTI: CIRFONIC hp Manto in agglomerato poliuretanico espanso flessibile con pellicola in polietilene CAMPO DI UTILIZZO: CIRFONIC HP è un prodotto specifico per l isolamento acustico del rumore di calpestio,

Dettagli

Trasportatore con cinghia dentata mk

Trasportatore con cinghia dentata mk Trasportatore con cinghia dentata mk Tecnologia del trasportatore mk 150 Indice Trasportatore con cinghia dentata mk ZRF-P 2010 152 ZRF-P 2040.02 164 ZRF-P Proprietà delle cinghie dentate 171 Esempi di

Dettagli

GRONDE E PLUVIALI. Materiale tetti. Vantaggi: Utilizzo. Dati tecnici

GRONDE E PLUVIALI. Materiale tetti. Vantaggi: Utilizzo. Dati tecnici Il nuovo sistema di gronde Erre Gross, supera il concetto di mera utilità, che vede la gronda come un semplice dispositivo per l evacuazione delle acque meteoriche. L innovazione si sviluppa su quattro

Dettagli

Schmidlin Bordi rialzati. Il piccolo lusso che fa la differenza

Schmidlin Bordi rialzati. Il piccolo lusso che fa la differenza Schmidlin Bordi rialzati Il piccolo lusso che fa la differenza Schmidlin Bordi rialzati Igienico, impermeabile e privo di fughe Il bordo rialzato Schmidlin: una soluzione igienica, duratura ed estetica.

Dettagli

Weproof Sistema di impermeabilizzazione di giunti

Weproof Sistema di impermeabilizzazione di giunti B P D Descrizione breve Il sistema Weproof di impermeabilizzazione di giunti è un prodotto di qualità con tessuto di armatura per impermeabilizzare in modo sicuro e altamente flessibile sul luogo periodo

Dettagli

Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX

Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX Edizione 2014 Affidabilità e ripetibilità dell installazione VELUX ha sviluppato una gamma di prodotti

Dettagli

FERMACELL. L'alta qualità FERMACELL per pareti, soffitti, sottotetti

FERMACELL. L'alta qualità FERMACELL per pareti, soffitti, sottotetti FERMACELL L'alta qualità FERMACELL per pareti, soffitti, sottotetti EDIZIONE 00 0 buone ragioni scegliere l alta qualità FERMACELL! Le lastre in gessofibra FERMACELL hanno le carte in regola per soddisfare

Dettagli

Non fanno una piega. Sottofondi a Secco Brio

Non fanno una piega. Sottofondi a Secco Brio Non fanno una piega Sottofondi a Secco Brio Sistema Costruttivo a Secco 10/2006 Sottofondi a Secco Brio Leggeri, resistenti e semplici da posare Un passo avanti nella tecnologia delle lastre per sottofondi

Dettagli

Schlüter -KERDI-BOARD Pannelli impermeabilizzanti, portanti, per la realizzazione di pareti

Schlüter -KERDI-BOARD Pannelli impermeabilizzanti, portanti, per la realizzazione di pareti Pannelli impermeabilizzanti, portanti, per la realizzazione di pareti Pannello universale per impermeabilizzare rivestimenti ceramici Il pannello si presenta come sottofondo ideale per la posa di mosaici

Dettagli

Scarichi per ponti Multitop Serie HSD-2 e HSD 5, Classe D 400 conformi alla norma UNI EN 124, con flangia a norma UNI EN 1253

Scarichi per ponti Multitop Serie HSD-2 e HSD 5, Classe D 400 conformi alla norma UNI EN 124, con flangia a norma UNI EN 1253 Scarichi per ponti Multitop Serie HSD-2 e HSD 5, Classe D 400 Scarichi per ponti in cemento armato, Sistema HSD 2, 300 x 500 in ghisa Classe D 400 secondo normativa UNI EN 124. Questi scarichi sono composti

Dettagli

Elementi di insonorizzazione

Elementi di insonorizzazione Sommario prodotti H 12.0 H 12.1 Staffaggio insonorizzato con SDE 2 H 12.2 Staffaggio inclinato H 12.3 Impiego dell elemento SDE 1 H 12.4 Insonorizzazione per traverse e mensole H 12.5 Staffaggio di macchine

Dettagli

Murali Condensing. Sommario. Introduzione 2 Configurazioni di scarico 3 Installazione 10 Gamma condotti fumi 12

Murali Condensing. Sommario. Introduzione 2 Configurazioni di scarico 3 Installazione 10 Gamma condotti fumi 12 Murali Condensing Sommario Introduzione 2 Configurazioni di scarico 3 Installazione 10 Gamma condotti fumi 12 1 Sistemi di scarico in PP Introduzione Sistema per intubamento in PP per caldaie a condensazione

Dettagli

Tecnologia e design. Soluzioni per docce a filo pavimento.

Tecnologia e design. Soluzioni per docce a filo pavimento. Tecnologia e design. Soluzioni per docce a filo pavimento. Più facile da installare - Più facile da vendere Le docce a filo pavimento rappresentano l ultima tendenza dell area bagno e aprono nuove opportunità

Dettagli

TECEbox Listino 2014. TECEbox

TECEbox Listino 2014. TECEbox TECEbox Listino 2014 TECEbox TECEbox TECEbox con cassetta di scarico WC da 8 cm e da 13 cm TECE, presente sul mercato da oltre 15 anni con la cassetta di scarico da 13 cm, ha ideato espressamente per le

Dettagli

PROFILI PER PIASTRELLE LUMINATE

PROFILI PER PIASTRELLE LUMINATE IT PROFILI PER PIASTRELLE LUMINATE PER PIASTRELLE E RIVESTIMENTI IN PIETRA NATURALE DURALIS-Stone FLORENTOSTEP-LED DURALIS-LED Wall DURALIS-LED Floor SQUARELIGHT-LED ACCESSORI LED DURALIS-Stone Listelli

Dettagli

GIUNTI STRUTTURALI 91

GIUNTI STRUTTURALI 91 90 GIUNTI STRUTTURALI 91 INTRODUZIONE Gli edifici di grandi dimensioni aventi cubature superiori ai 3000 m 3 sono generalmente costituiti da più corpi di fabbrica l uno accostato all altro, ma appaiono

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE 1/5 Egregio Cliente, La ringraziamo per avere acquistato il nostro pavimento in tranciato di vero legno Par-ky. E molto importante che legga attentamente queste istruzioni

Dettagli

ISOPRO taglio termico per solette a sbalzo. ISOPRO risolve il problema dei ponti termici in modo semplice, efficiente ed economico.

ISOPRO taglio termico per solette a sbalzo. ISOPRO risolve il problema dei ponti termici in modo semplice, efficiente ed economico. ISOPRO taglio termico per solette a sbalzo. ISOPRO risolve il problema dei ponti termici in modo semplice, efficiente ed economico. Siamo un azienda che si occupa a tutto tondo di edilizia. Nei nostri

Dettagli

efficienti. Canalette per docce a filo pavimento Geberit CleanLine Semplicemente Installazione facile: Foglio impermeabilizzante premontato

efficienti. Canalette per docce a filo pavimento Geberit CleanLine Semplicemente Installazione facile: Foglio impermeabilizzante premontato Canalette per docce a filo pavimento Geberit CleanLine Semplicemente efficienti. Installazione facile: Foglio impermeabilizzante premontato Le canalette per docce a filo pavimento Geberit CleanLine non

Dettagli

Sistema a nocche I.3. In questo tipo di riscaldamento a pavimento i tubi scaldanti vengono posati sulla lastra portante trà le nocche fissatubo

Sistema a nocche I.3. In questo tipo di riscaldamento a pavimento i tubi scaldanti vengono posati sulla lastra portante trà le nocche fissatubo Sistema a nocche I.3 In questo tipo di riscaldamento a pavimento i tubi scaldanti vengono posati sulla lastra portante trà le nocche fissatubo Molti impianti di riscaldamento a pavimento vengono eseguiti

Dettagli

Grundfos SOLOLIFT2 DRENAGGIO E FOGNATURA

Grundfos SOLOLIFT2 DRENAGGIO E FOGNATURA DRENAGGIO E FOGNATURA Grundfos SOLOLIFT2 Le stazioni di sollevamento Grundfos SOLOLIFT2 sono adatte a quei luoghi in cui non è possibile convogliare direttamente le acque reflue nella fognatura principale

Dettagli

Blanke TRIMAT. Blanke TRIMAT diminuisce notevolmente i rimbombi prodotti dal calpestio: è perciò ideale per le ristrutturazioni.

Blanke TRIMAT. Blanke TRIMAT diminuisce notevolmente i rimbombi prodotti dal calpestio: è perciò ideale per le ristrutturazioni. DATI TECNICI Blanke TRIMAT Fonoassorbente e separatore Uso e funzione Blanke TRIMAT, materassino fonoassorbente che neutralizza le tensioni, è usato per la posa di piastrelle, pietra naturale, graniglia

Dettagli

24 PROGETTAZIONE DEL SILENZIO: NODI PARETE-PAVIMENTO

24 PROGETTAZIONE DEL SILENZIO: NODI PARETE-PAVIMENTO 24 PROGETTAZIONE DEL SILENZIO: NODI PARETE-PAVIMENTO NODO PARETE PESANTE - SOLAIO Desolidarizzazione parete pesante -solaio, mediante speciale fascia tagliamuro Silenz Tagliamuro Later. NODO MASSETTO -

Dettagli

PREVENTIVO di spesa per la formazione di impianti di scarico all' interno di fabbricato nei seguenti punti

PREVENTIVO di spesa per la formazione di impianti di scarico all' interno di fabbricato nei seguenti punti MATERIALE POLIPROPILENE TUBI E RACCORDI IN POLIPROPILENE DI COLORE GRIGIO RAL 7037, RESISTENTE ALL' ACQUA CALDA, STABILIZZATO ALLE RADIAZIONI DELLA LUCE, AUTOESTINGUENTE SECONDO LE NORME DIN, BICCHIERE

Dettagli

Nastro sigillante per vasche

Nastro sigillante per vasche Nastro sigillante per vasche Dilatazione fino a 8 mm nuovo nuovo protezione antitaglio Striscia fonoisolante Fascia di dilatazione Soluzione perfetta per gli angoli Il rivoluzionario rivaflex TM Perfetto

Dettagli

Bagno soluzioni per la vasca

Bagno soluzioni per la vasca Accesso in vasca Sollevatore da vasca elettrico Sollevatore da vasca più leggero esistente sul mercato, il suo peso è di soli 9,3 kg ma l ausilio è allo stesso tempo resistente e compatto, inoltre può

Dettagli

Ultraslim. ...l impianto a pavimento in soli 20 mm di spazio. Conversione in cmyk del Pantone_300 c. Conversione in cmyk del Pantone_485 c

Ultraslim. ...l impianto a pavimento in soli 20 mm di spazio. Conversione in cmyk del Pantone_300 c. Conversione in cmyk del Pantone_485 c Pantone_485 c Conversione in cmyk del Pantone_485 c Pantone_300 c Conversione in cmyk del Pantone_300 c c 0 m 95 y 100 k 0 c 2 m 31 y 3 k 12...l impianto a pavimento in soli 20 mm di spazio Ultraslim Sistema

Dettagli

Elementi in vetro verticali Griesser. w17c Parete scorrevole di vetro

Elementi in vetro verticali Griesser. w17c Parete scorrevole di vetro Elementi in vetro verticali Griesser. w17c Parete scorrevole di vetro Larghezza max. 6600 mm, impianto singolo max. 10 000 mm, impianto contrapposto Altezza max. 2600 mm Facile apertura Assoluta trasparenza

Dettagli

BAGNO. Sollevatore da vasca elettrico

BAGNO. Sollevatore da vasca elettrico Sollevatori Sollevatore da vasca elettrico Sollevatore da vasca più leggero esistente sul mercato, il suo peso è di soli 9,3 kg ma l ausilio è allo stesso tempo resistente e compatto, inoltre può essere

Dettagli

FIBRANgeo BP-ETICS. Utilizzo e specifiche d installazione del cappotto termico esterno su supporto in legno

FIBRANgeo BP-ETICS. Utilizzo e specifiche d installazione del cappotto termico esterno su supporto in legno FIBRANgeo BP-ETICS Utilizzo e specifiche d installazione del cappotto termico esterno su supporto in legno Luglio 2015 Sistema a cappotto esterno con FIBRANgeo BP-ETICS su supporto in legno Specifiche

Dettagli

SCHEDA TECNICA PER IL MONTAGGIO DELLE COPERTURE LA COPERTURA TOSCANA.

SCHEDA TECNICA PER IL MONTAGGIO DELLE COPERTURE LA COPERTURA TOSCANA. SCHEDA TECNICA PER IL MONTAGGIO DELLE COPERTURE LA COPERTURA TOSCANA. La COPERTURATOSCANA, prodotta da COTTOREF, è composta da tre articoli fondamentali: tegole, coppi e colmi, oltre ad una serie di pezzi

Dettagli

HL Scarichi. Balconi e terrazzi

HL Scarichi. Balconi e terrazzi HL Scarichi Balconi e terrazzi www.hutterer-lechner.com HL Scarichi per Balconi e Terrazzi Informazioni di base per progettazione ed esecuzione In genere lo scarico dell acqua piovana dalle superfici di

Dettagli

Collari ed accessori. H 2.i 10/00

Collari ed accessori. H 2.i 10/00 Sommario prodotti H 2.0 Sommario prodotti H 2.1 Attacchi per collari con tronchetto filettato 3G (M16, F10, F8) H 2.2 Attacchi per collari con tronchetto filettato 3G (3/8, F12, F10) H 2.3 Attacchi per

Dettagli

Isolamento acustico anticalpestio

Isolamento acustico anticalpestio Isolamento acustico anticalpestio Isolanti anticalpestio in polietilene espanso reticolato Pavitema Rex è una gamma di isolanti anticalpestio in polietilene espanso reticolato nata per rispondere alla

Dettagli

Aria nuova e design. PluggLine Coperture di design. Il diffusore di design per posa a filo pavimento con ogni tipo di finitura

Aria nuova e design. PluggLine Coperture di design. Il diffusore di design per posa a filo pavimento con ogni tipo di finitura PluggLine Coperture di design Vadym Andrushchenko - shutterstock.com Aria nuova e design Il diffusore di design per posa a filo pavimento con ogni tipo di finitura Vincitore dell if product design award

Dettagli

SISTEMI DECORATIVI MICROCEMENTI PER PARETI, SOFFITTI E PAVIMENTI

SISTEMI DECORATIVI MICROCEMENTI PER PARETI, SOFFITTI E PAVIMENTI SISTEMI DECORATIVI MICROCEMENTI PER PARETI, SOFFITTI E PAVIMENTI INDICE creatività FINITURE esclusività 1. IL MICROCEMENTO 4 1.1. VANTAGGI E APPLICAZIONI DEL SISTEMA SikaDecor Nature 6 1.2. STRUTTURA DEL

Dettagli

KESSEL- Filtro per acqua piovana Sistema 400

KESSEL- Filtro per acqua piovana Sistema 400 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO, ESERCIZIO E MANUTENZIONE KESSEL- Filtro per acqua piovana Sistema 400 Filtro per acqua piovana Sistema 400 da installare in condotte di scolo all aperto Filtro per acqua piovana

Dettagli

Collettori per circuiti del riscaldamento. Collettori per circuiti del riscaldamento.

Collettori per circuiti del riscaldamento. Collettori per circuiti del riscaldamento. Collettori per circuiti del riscaldamento I.6.2 Collettori per circuiti del riscaldamento. Tutti i componenti dei collettori del riscaldamento della SCHÜTZ sono compatibili nel modo più ottimale agli armadietti

Dettagli

Tecnica applicativa. Costruzione a secco. Pannelli di copertura in cartongesso e al silicato di calcio*

Tecnica applicativa. Costruzione a secco. Pannelli di copertura in cartongesso e al silicato di calcio* Tecnica applicativa Costruzione a secco Pannelli di copertura in cartongesso e al silicato di calcio* Pannelli di copertura per ambienti umidi Il sistema di installazione a controparete Viega Eco Plus

Dettagli

POSA DEL PAVIMENTO UNICLIC Tavolati piccoli / 3 misure

POSA DEL PAVIMENTO UNICLIC Tavolati piccoli / 3 misure POSA DEL PAVIMENTO UNICLIC Tavolati piccoli / 3 misure 1) Generalità I pannelli del sistema UNICLIC si possono fissare in due diversi modi: A Per incastrare i pannelli, si possono ruotare inserendo la

Dettagli

ESPLOSO ASSONOMETRICO - PARETE (leggere con attenzione le spiegazioni sottoriportate)

ESPLOSO ASSONOMETRICO - PARETE (leggere con attenzione le spiegazioni sottoriportate) ESPLOSO ASSONOMETRICO - PARETE (leggere con attenzione le spiegazioni sottoriportate) Profilo policarbonato Profilo fermavetro Carter di copertura Piede di regolazione Profilo fisso PARETE MONOLITICA:

Dettagli

SPACE NUOVI SISTEMI RADIANTI. space

SPACE NUOVI SISTEMI RADIANTI. space SPACE NUOVI SISTEMI RADIANTI space SPACE Il sistema di riscaldamento radiante a pavimento LOEX SPACE, è studiato e progettato appositamente per l ottenimento del massimo comfort in stabilimenti produttivi,

Dettagli

CARATTERISTICHE GENERALI DEL VETRO CELLULARE POLYDROS

CARATTERISTICHE GENERALI DEL VETRO CELLULARE POLYDROS CARATTERISTICHE GENERALI DEL VETRO CELLULARE POLYDROS Il pannello di vetro cellulare POLYDROS si ottiene partendo dalla polvere di vetro, la quale, mediante un processo termico-chimico, si trasforma in

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE 1/5 ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE Egregio Cliente, La ringraziamo per avere acquistato il nostro pavimento in tranciato di vero legno Par-ky. E molto importante che legga attentamente queste istruzioni

Dettagli

ESEMPI DI APPLICAZIONI

ESEMPI DI APPLICAZIONI RISCALDAMENTO IN FIBRA DI CARBONIO ESEMPI DI APPLICAZIONI MATERASSINO SOTTO IL MASSETTO E PAVIMENTO L installazione sotto il massetto, grazie all inerzia termica dello stesso, consente di mantenere la

Dettagli

IN GAS. Rubinetto a sfera per gas da incasso. Rubinetto a sfera per gas IN GAS: esempi di applicazione VALVOLA A SFERA CESTELLO DI ISPEZIONE

IN GAS. Rubinetto a sfera per gas da incasso. Rubinetto a sfera per gas IN GAS: esempi di applicazione VALVOLA A SFERA CESTELLO DI ISPEZIONE IN GAS IN GAS Rubinetto a sfera per gas da incasso VALVOLA A SFERA CESTELLO DI ISPEZIONE DADI DI FISSAGGIO SEDI LATERALI CODOLI PER SALDATURA O-RINGS GUARNIZIONI METALLICHE ROSONE DI COPERTURA LEVA VITI

Dettagli

PORTAVANT LIGHT LEGGERO, RALLENTATO, CHIUSURA IMPECCABILE NOVITA! glass system technology

PORTAVANT LIGHT LEGGERO, RALLENTATO, CHIUSURA IMPECCABILE NOVITA! glass system technology LEGGERO, RALLENTATO, CHIUSURA IMPECCABILE glass system technology NOVITA! 2 PORTAVANT LIGHT PORTAVANT LIGHT la soluzione Portavant per le ante di larghezza e peso ridotti COMFORT STOP Il sistema di ammortizzazione

Dettagli

NASTRI ADESIVI DI CARTA TRADIZIONALI PER INTERNI

NASTRI ADESIVI DI CARTA TRADIZIONALI PER INTERNI NASTRI ADESIVI DI CARTA TRADIZIONALI PER INTERNI Il programma carta-nastri adesivi che viene incontro alle vostre necessità. A seconda delle vostre richieste di qualità, capacità collante, resistenza all

Dettagli

Uso residenziale e uso pubblico. Ambienti con umidità permanente e contatto diretto con l'acqua. Non usare in piscine.

Uso residenziale e uso pubblico. Ambienti con umidità permanente e contatto diretto con l'acqua. Non usare in piscine. Scheda tecnica pro-sanit Profilato concavo da collocare nel punto d'incontro tra pareti e pavimenti o tra rivestimenti e vasche da bagno, piatti doccia o altri elementi da bagno. Sostituisce il tradizionale

Dettagli

Sistemi di scarico in PP

Sistemi di scarico in PP Sistemi di scarico in PP Condensazione / Accessori Residenziale SEZIONE 1 Introduzione 1.1 Sistema per intubamento in PP traslucido per caldaie a condensazione Beretta propone, esclusivamente per le caldaie

Dettagli

DGA-0108 Sedia 3 in 1

DGA-0108 Sedia 3 in 1 DGA-0108 Sedia 3 in 1 Dispositivo estremamente versatile che svolge le funzioni di sedia comoda, rialzo per water e sedile per doccia Dimensioni espresse in cm, con tolleranza +/- 1,5 cm. L azienda si

Dettagli

Settore 3 ACCESSORI PER FINITURE

Settore 3 ACCESSORI PER FINITURE Settore 3 ACCESSORI PER FINITURE Tipo "N" Rete adesiva busta NEUTRA ART. NAF01 Tipo "F.T." Rete adesiva busta "FIBA TAPE" Tipo "W.S." Rete adesiva busta "WALL SPAIN" ART. NAF02 NASTRO A RETE COPRIGIUNTO

Dettagli

ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI

ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI PROFILATO FMP in alluminio (EN AW 606 T6) per un fissaggio veloce e semplice possibilità di fissare le graffe tramite sistema click (graffe

Dettagli

SANITARI. Installare una vasca da bagno classica

SANITARI. Installare una vasca da bagno classica SANITARI Installare una vasca da bagno classica 02 1 Vasche, materie... avete la scelta Acrilico, acciaio, Al giorno d oggi tanti tipi di vasche da bagno sono disponibili. Tuttavia i principi d installazione

Dettagli

VETROMATTONE ONDULATO CHIARO TERMINALE CURVO

VETROMATTONE ONDULATO CHIARO TERMINALE CURVO INDICE 1. Anagrafica 2. Caratteristiche Tecniche 3. Certificazioni 4. Utilizzo 5. Posa in Opera 5.A. Fase preliminare 5.B. Fase di installazione 5.C. Fase di finitura 6. Disegni 7. Voce di capitolato 1/5

Dettagli

FERMACELL Powerpanel TE per i pavimenti in ambienti umidi

FERMACELL Powerpanel TE per i pavimenti in ambienti umidi Schede tecniche FERMACELL: FERMACELL Powerpanel TE per i pavimenti in ambienti umidi Powerpanel TE è la lastra cementizia ideale per la realizzazione di pavimenti a secco in locali ad elevata umidità.

Dettagli

Catalogo generale Geberit 2015

Catalogo generale Geberit 2015 Catalogo generale Geberit 215 Gamma moduli d installazione e placche di comando Geberit Unica+ 586 Geberit Combifix Italia 587 Geberit Combifix 591 Geberit Combifix 9 595 Geberit Sistema Duofix 596 Placche

Dettagli

ALLEGATO II Dispositivi di attacco

ALLEGATO II Dispositivi di attacco ALLEGATO II Dispositivi di attacco. : il testo compreso fra i precedenti simboli si riferisce all aggiornamento di Maggio 2011 Nel presente allegato sono riportate le possibili conformazioni dei dispositivi

Dettagli

AVVOLGICAVO serie 1700

AVVOLGICAVO serie 1700 AVVOLGICAVO serie 1700 Costruiti in conformità alle Norme EN 61242 EN 60335-1 110 Prodotti conformi ai requisiti delle Direttive 2006/95/CE 2006/42/CE 2002/95/CE Legge 626: OK! INFORMAZIONI GENERALI SUGLI

Dettagli

CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA

CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA Settore Assetto e Tutela del Territorio Oggetto: Lavori di adeguamento alle norme di igiene e sicurezza e realizzazione di dotazioni impiantistiche presso il Sant

Dettagli

SPECIALISTI NELLA LOGISTICA DeI PRODOTTI PER LA STERILIZZAZIONE SCAFFALATURA NORM 5 / MEDIDUL

SPECIALISTI NELLA LOGISTICA DeI PRODOTTI PER LA STERILIZZAZIONE SCAFFALATURA NORM 5 / MEDIDUL SPECIALISTI NELLA LOGISTICA DeI PRODOTTI PER LA STERILIZZAZIONE SCAFFALATURA NORM 5 / MEDIDUL Stoccaggio igienico senza problemi con la scaffalatura Norm 5, Marchio HUPFER! Le estremità delle piantane

Dettagli

Schede tecniche e linee guida per l installazione

Schede tecniche e linee guida per l installazione Schede tecniche e linee guida per l installazione 43 Intumex RS10 - Collare tagliafuoco Generalità Intumex RS10 è un tagliafuoco per tubazioni in plastica realizzato in acciaio inossidabile vericiato a

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio I Gli elementi riscaldanti piatti sono certificati VDE secondo norme DIN EN60335-1 e DIN EN60335-2-96. Leggere attentamente le presenti istruzioni prima di intraprendere il montaggio.

Dettagli

Salto di quota presso in canale principale. Salto di quota presso l ingresso laterale

Salto di quota presso in canale principale. Salto di quota presso l ingresso laterale SALTI DI QUOTA ESTERNI PFEIFENKOPF Pfeifenkopf, salto di quota esterno al pozzetto in polietilene per pozzetti di canalizzazione e di pompe, è costituito da una camera di raccolta con un muro rinforzato

Dettagli

Collari per canali - MEFA

Collari per canali - MEFA Collari per canali - MEFA Accessori per canali d aria DN 80-630 DN 71-1250 DN 71-1250 DN 150-1600 Collare Ventus Pagina 8/2 Collare per canali fonoassorbenti Pagina 8/3 Collare per canali Pagina 8/5 Collare

Dettagli

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio KDIX 8810 Istruzioni di montaggio Sicurezza della lavastoviglie 4 Requisiti di installazione 5 Istruzioni di installazione 7 Sicurezza della lavastoviglie La vostra sicurezza e quella degli altri sono

Dettagli

ACCESSORI PER FINITURE

ACCESSORI PER FINITURE ACCESSORI PER FINITURE NASTRO A RETE COPRIGIUNTO AUTOADESIVO IN FIBRA DI VETRO art. NAF01 Codice Lunghezza Confezione NAF01001 15 ml. 12 pz. NAF01002 90 ml. 24 pz. NAF0100 45 ml. 54 pz. NAF01004 20 ml.

Dettagli

Schlüter -DILEX Giunti di frazionamento Giunti di dilatazione Giunti e raccordi perimetrali Giunti strutturali

Schlüter -DILEX Giunti di frazionamento Giunti di dilatazione Giunti e raccordi perimetrali Giunti strutturali Giunti di frazionamento Giunti di dilatazione Giunti e raccordi perimetrali Giunti strutturali conformi alla norma UNI 11493 Giunti di frazionamento Giunti di dilatazione Giunti e raccordi perimetrali

Dettagli

Costruzione. 1 Zoccoli Fissaggio di pareti 1.1 Realizzazione dello zoccolo in presenza di facciata ventilata. Realizzazione DETTAGLI 04/2012

Costruzione. 1 Zoccoli Fissaggio di pareti 1.1 Realizzazione dello zoccolo in presenza di facciata ventilata. Realizzazione DETTAGLI 04/2012 C_Dettagli 1 Zoccoli Fissaggio di pareti 1.1 dello zoccolo in presenza di facciata ventilata listellatura (ventilazione) rivestimento verticale listellatura (strutture intermedie nello strato isolante)

Dettagli

12 PROGETTAZIONE. internet: www.isoplus.it

12 PROGETTAZIONE. internet: www.isoplus.it 12.1 Sistemi Bonded Tubo doppio 12.1.1 Generalità / Sistemi Bonded / Metodi di posa... 12 / 1-2 12.1.2 Prospetto dei vantaggi e degli svantaggi... 12 / 3 12.1.3 Lunghezze di installazione L max Tubo singolo...

Dettagli

SISTEMI DI RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO A PAVIMENTO PANNELLO ISOLANTE THERMOCONCEPT RIBASSATO SCHEDA TECNICA

SISTEMI DI RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO A PAVIMENTO PANNELLO ISOLANTE THERMOCONCEPT RIBASSATO SCHEDA TECNICA PANNELLO ISOLANTE SCHEDA TECNICA UNI EN 13163 PANNELLO ISOLANTE CARATTERISTICHE TECNICHE Il pannello Ribassato nasce dalla migliore tecnologia di stampaggio e accoppiamento a caldo del polistirene espanso.

Dettagli

Prodotti TECE per un ambiente bagno senza barrierie!

Prodotti TECE per un ambiente bagno senza barrierie! Prodotti TECE per un ambiente bagno senza barrierie! Indice TECEdrainline Griglie in acciaio inox Pag. 4 5 Inserto piastrellabile plate Pag. 6 TECEdrainline Stone Pag. 7 Installazione della TECEdrainline

Dettagli

KOMSA - LINEA 3 BLINDOTUBO 920/1500. Sistemi di aspirazione gas di scarico. Alta efficienza di aspirazione. Facile da usare.

KOMSA - LINEA 3 BLINDOTUBO 920/1500. Sistemi di aspirazione gas di scarico. Alta efficienza di aspirazione. Facile da usare. BLINDOTUBO 920/1500 SISTEMA QUALITA ISO 9001 SISTEMA AMBIENTALE ISO 14001 Alta efficienza di aspirazione Facile da usare Design moderno Aspirazione gas di scarico di veicoli in sosta (furgoni, TIR) Aspirazione

Dettagli

STOP. rapido I O F O R Z A T A G L MULTIFUNZIONE CON BLOCCO FORZA DI TAGLIO

STOP. rapido I O F O R Z A T A G L MULTIFUNZIONE CON BLOCCO FORZA DI TAGLIO I Composizione a 3 stratiottimizzata per la struttura PROTEZIONE STOP D I F O R Z A T A G L I O IDEALE PER rapido IL TAPPETINO DI DISACCOPPIAMENTO MULTIFUNZIONE CON BLOCCO FORZA DI TAGLIO BASI MINERALI

Dettagli

Scarichi in ghisa per tetti piani Panoramica. Nozioni di base per il drenaggio a gravità. Ghisa

Scarichi in ghisa per tetti piani Panoramica. Nozioni di base per il drenaggio a gravità. Ghisa 3 Scarichi in ghisa per tetti piani Panoramica > Cap. 3 > Drenaggio per tetti Nozioni di base per il drenaggio a gravità La ghisa grigia (EN-GJL- -200) è un materiale da costruzione eccellente, adatta

Dettagli