2. Riscaldamento. Descrizione. Descrizione dell'applicazione. Guida alla scelta. Impianto/prodotto Descrizione del prodotto

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2. Riscaldamento. Descrizione. Descrizione dell'applicazione. Guida alla scelta. Impianto/prodotto Descrizione del prodotto"

Transcript

1 FLOW THINKING 2. Riscaldamento Descrizione Impianto/prodotto Descrizione del prodotto Descrizione dell'applicazione Circuito primario Ricircolo caldaia Miscelazione Superfici radianti Recupero calore Circolazione acqua calda sanitaria Produzione acqua calda sanitaria Guida alla scelta Circuito primario Ricircolo caldaia Miscelazione Superfici radianti Recupero calore Circolazione acqua calda sanitaria Produzione acqua calda sanitaria

2 2. Riscaldamento FLOW THINKING Descrizione APPLICAZIONE/PRODOTTI Acqua Circ. acqua Acqua calda calda fredda Recupero di calore Superfici radianti Circuito di miscelazione Pompa circuito primario Acqua calda domestica Produzione di calore Ricircolo in caldaia Tipo di pompa Tipo di applicazione UPS Serie 100 UPS Serie 200 UPE Serie 2000 TPE Serie 2000 TP TPE Serie 1000 NB/NK NBE/NKE Serie 1000 Circuito primario O X X O X O X Ricircolo in caldaia O O X O X Circuiti di miscelazione O O X X Superfici radianti O O X X Recupero di calore O X O X O Circolazione di acqua calda domestica Produzione di acqua calda domestica X X X X X X X X X Prima scelta = X Seconda scelta = O 8

3 2. Riscaldamento Descrizione PRODOTTI/COMUNICAZIONE Livello utente del PC (fornitura BMS)) Livello sottostazione (fornitura BMS) Livello componenti (Grundfos) PMU G10 M t p Tipo di pompa Comunicazione UPS Serie 100 UPS Serie 200 UPE Serie 2000 TPE Serie 2000 TP TPE Serie 1000 NB/NK NBE/NKE Serie 1000 Allarme esterno X X X X X Telecomando X X X X X GENIbus X X X X X LONbus X X X X X Avvio/Arresto Esterno X X X X X Ingresso analogico X X X X Sensore esterno X X Prima scelta = X Seconda scelta = O 9

4 2. Riscaldamento FLOW THINKING Descrizione PRODOTTI/COMANDI p Funzione Utilizzato Potenza max. in comunicazione della pompa kw con PMU Unità di gestione per max. 8 pompe UPE Serie 2000 TPE Serie kw 22 kw PFU Regolatore preimpostato per max. 4 pompe E-pump (pompe elettroniche) In Linea 2.2 kw 22 kw Delta Control Pannello di controllo completo per max. 4 pompe E-pump In Linea E-pump Monoblocco/ Normalizzate In Linea/Monoblocco/ Normalizzate 22 kw 630 kw (315 kw) PCU Unità di comunicazione per max. 4 pompe PMU PFU 10

5 2. Riscaldamento Descrizione GAMMA DEI PRODOTTI Gamma dei prodotti per il riscaldamento Curve delle prestazioni a 50 Hz H [m] NB: 0,37-30 kw NK: 0, kw TP: 0, kw TPE Serie ,37-7,5 kw TPE/NBE/NKE Serie ,37-22 kw UPS Serie 100 UPS Serie 200 UPE Serie ,06-2,2 kw Q [m 3 /h] 11

6 2. Riscaldamento FLOW THINKING Descrizione CARATTERISTICHE/VANTAGGI Caratteristiche Vantaggi SCELTA Ampia gamma di prodotti Ampia gamma di impianti Strumenti di supporto SCELTA Un unico fornitore Scelta facile Scelta sicura INSTALLAZIONE Facilità di collegamento elettrico Facile accesso al regolatore di velocità Interfaccia utente chiara Convertitore di frequenza integrato Protezione motore non necessaria INSTALLAZIONE Installazione facile e sicura Inizio rapido e sicuro Inizio rapido Installazione sicura Bassi costi di installazione FUNZIONAMENTO Rumorosità molto bassa Alta qualità del materiale Velocità variabile Rendimento elevato FUNZIONAMENTO Comfort elevato Lunga durata Risparmio energetico Bassi costi operativi 12

7 2. Riscaldamento Descrizione UPS SERIE 100 DATI TECNICI Temperatura Pressione Potenza Velocità Attacchi Interasse Corpo pompa da -25 a +110 C PN 10 (10 bar) da 25W a 250W da 1 a 3 velocità Bocchettoni; flange da 130 a 250 mm Ghisa, bronzo Acciaio inossidabile COMUNICAZIONE Nessuna PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO Facilità di collegamento elettrico Facile accesso al regolatore di velocità Rumorosità molto bassa Alta qualità del materiale Rendimento elevato Protezione motore non necessaria Ampia gamma di prodotti Ampia gamma di applicazioni H[m] UPS Serie 100 PRINCIPALI VANTAGGI PER IL CLIENTE Installatore: Facilità di installazione Un unico fornitore 2 anni di garanzia Utente finale: Assenza di manutenzione Lunga durata Bassi costi operativi Comfort elevato Q[m³/h] 13

8 2. Riscaldamento FLOW THINKING Descrizione UPS SERIE 200 DATI TECNICI Temperatura Pressione Potenza Velocità Attacchi Interasse Corpo pompa da -10 a +120 C PN 10 (10 bar) da 250W a 2200W 3 velocità Flange (PN6/10) da 220 a 450 mm Ghisa; bronzo COMUNICAZIONE Modulo allarmi Modulo GENIbus (accessori) (accessori) PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO Facilità di collegamento elettrico Cuscinetti lubrificati ad acqua Rumorosità molto bassa Alta qualità del materiale Rendimento elevato Modulo di protezione del motore Ampia gamma di prodotti Ampia gamma di applicazioni H[m] UPS Serie 200 PRINCIPALI VANTAGGI PER IL CLIENTI Installatore: Facilità di installazione Un unico fornitore Facilità di avviamento Utente finale: Lunga durata Assenza di manutenzione Bassi costi operativi Comfort elevato Q[m³/h] 14

9 2. Riscaldamento Descrizione UPE SERIE 2000/MAGNA DATI TECNICI Temperatura Pressione Potenza Velocità Attacchi: Interasse: Corpo pompa da +2 a +95 C PN 10 (10 bar) da 60W a 2200W Variabile Bocchettoni; Flange da 130 a 450 mm Ghisa; bronzo COMUNICAZIONE Relè allarme Ingresso digitale Ingresso analogico GENIbus PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO Facilità di collegamento elettrico Cuscinetti lubrificati ad acqua Rumorosità molto bassa Alta qualità del materiale Rendimento elevato Convertitore di frequenza integrato Protezione motore non necessaria Ampia gamma di prodotti Comunicazione H[m] UPE Serie 2000 PRINCIPALI VANTAGGI PER IL CLIENTE Installatore: Facilità di installazione Facilità di avviamento Un unico fornitore Utente finale: Lunga durata Costi operativi molto bassi Comfort elevato Accesso ai dati di funzionamento Q[m³/h] 15

10 2. Riscaldamento FLOW THINKING Descrizione TPE SERIE 2000 DATI TECNICI Temperatura Pressione Potenza Velocità Attacchi Interasse Corpo pompa da -25 a +140 C PN 16 (16 bar) da 1,1kW a 7,5kW Variabile Flange da 280 a 450 mm Ghisa COMUNICAZIONE Relè allarme Ingresso digitale Ingresso analogico GENIbus PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO Facilità di collegamento elettrico Convertitore di frequenza integrato Sensore di pressione diff. integrato Alta qualità del materiale Rendimento elevato Protezione motore non necessaria Ampia gamma di prodotti Trattamento di cataforesi Comunicazione H[m] TPE Serie 2000 PRINCIPALI VANTAGGI PER IL CLIENTE Installatore: Facilità di installazione Facilità di avviamento Un unico fornitore Utente finale: Lunga durata Costi operativi molto bassi Comfort elevato Accesso ai dati di funzionamento Q[m³/h] 16

11 2. Riscaldamento Descrizione TP DATI TECNICI Temperatura da 25 a +150 C Pressione PN 10/16/25 Potenza da 0,37kW a 630kW Velocità 1 velocità Attacchi Flange Interasse da 280 a 1400 mm Corpo pompa Ghisa; Bronzo COMUNICAZIONE Nessuna PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO Alta qualità del materiale Alta efficienza Ampia gamma di prodotti Pompe gemellari Ampia gamma di applicazioni Motore standard Trattamento di cataforesi PRINCIPALI VANTAGGI PER IL CLIENTE H[m] TP Installatore: Facilità di installazione Un unico fornitore Utente finale: Lunga durata Bassi costi operativi Comfort elevato Q[m³/h] 17

12 2. Riscaldamento FLOW THINKING Descrizione TPE SERIE 1000 DATI TECNICI Temperatura da 25 a +140 C Pressione PN 16 ( 16 bar ) Potenza da 1,1 kw a 22kW Velocità Velocità variabile Attacchi Flange Interasse da 280 a 450 mm Corpo pompa Ghisa COMUNICAZIONE Relè di allarme Ingresso digitale Ingresso analogico GENIbus PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO Facilità di collegamento elettrico Convertitore di frequenza integrato Alta qualità del materiale Alta efficienza Protezione motore non necessaria Ampia gamma di prodotti Trattamento di cataforesi Comunicazione PRINCIPALI VANTAGGI PER IL CLIENTE H[m] TPE Serie 1000 Installatore: Facilità di installazione Facilità di avviamento Un unico fornitore Utente finale: Lunga durata Costi operativi molto bassi Comfort elevato Accesso ai dati di funzionamento Q[m³/h] 18

13 2. Riscaldamento Overview NB/NK DATI TECNICI Temperatura da -10 a C Pressione PN 16 ( 16 bar ) Potenza da 0,37 KW a 355 KW Velocità 1 velocità Attacchi DN Corpo pompa Ghisa, bronzo COMUNICAZIONE Nessuna PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO Flessibilità Alta qualità del materiale Rendimento elevato Ampia gamma di prodotti Accoppiamento tramite distanziatore Ampia gamma di impianti Motore standard PRINCIPALI VANTAGGI PER IL CLIENTE Installatore: Facilità di installazione Un unico fornitore Utente finale: Lunga durata Bassi costi operativi H[m] NB/NK Q[m³/h] 19

14 2. Riscaldamento FLOW THINKING Descrizione NBE/NKE SERIE 1000 DATI TECNICI Temperatura da -10 a +140 C Pressione PN 16 ( 16 bar ) Potenza da 0,75 KW a 7,5 KW Velocità Variabile Attacchi DN Corpo pompa Ghisa COMUNICAZIONE Relè allarme Ingresso digitale Ingresso analogico GENIbus PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO Facilità di collegamento elettrico Convertitore di frequenza integrato Alta qualità del materiale Rendimento elevato Protezione motore non necessaria Ampia gamma di prodotti Comunicazione H[m] NBE/NKE Serie 1000 PRINCIPALI VANTAGGI PER IL CLIENTE Installatore: Facilità di installazione Facilità di avviamento Un unico fornitore Utente finale: Lunga durata Costi operativi molto bassi Comfort elevato Accesso ai dati di funzionamento Q[m³/h] 20

15 2. Riscaldamento Descrizione dell applicazione POMPE CIRCUITO PRIMARIO FUNZIONE Considerando la variazione della richiesta di calore e della portata, si consiglia di utilizzare come pompe principali le pompe a velocità variabile in parallelo. Massimo 3 pompe più 1 pompa di riserva. Regolando la velocità di tutte le pompe, è possibile ottenere il massimo risparmio energetico. DIMENSIONAMENTO Portata % Variazione di portata in un anno di riferimento (8760 ore) Portata per pompa m³/h Tipo di pompa Ore/anno 0-60 UPE Serie TPE Serie TPE Serie 1000, NBE/NKE Serie NK + Convertitore di frequenza esterno TP + Convertitore di frequenza esterno Portata In caso di un numero elevato di ore di funzionamento dell impianto, è importante controllare il rendimento in corrispondenza del punto di lavoro. Punto di lavoro con un numero elevato di ore di funzionamento INSTALLAZIONE Le pompe UPE e TPE Serie 2000 non richiedono né un sensore di pressione né una protezione del motore esterni, è necessario soltanto un PMU per il funzionamento in parallelo. E possibile utilizzare il modo di funzionamento a pressione proporzionale senza alcun sensore montato nell impianto. Per le pompe con potenza superiore a 22 kw sono necessari sia un sensore e una protezione del motore esterni che un unità di controllo pompe. Quando le pompe sono installate in parallelo, è necessario montare valvole di non ritorno. 21

16 2. Riscaldamento FLOW THINKING Descrizione dell applicazione RICIRCOLO IN CALDAIA FUNZIONE Il compito principale della pompa di ricircolo è quello di assicurare basse differenze di temperatura tra il liquido in mandata e il liquido che ritorna in caldaia, poiché differenze elevate di temperatura provocano tensioni nel materiale, riducendo così la durata della caldaia. Per alcuni tipi di caldaie, vi è il rischio di corrosione a temperature troppo basse sulla parte inferiore della caldaia. La massima sicurezza è assicurata con l utilizzo di una pompa elettronica e il risparmio energetico è ottimale. t F 90 C t = 40 C t R 50 C DIMENSIONAMENTO Portata per pompa m³/h Tipo di pompa Prevalenza m Portata max TPE Serie NK + Convertitore di frequenza esterno TP + Convertitore di frequenza esterno NPSH m Portata Portata Spesso, le pompe presentano una portata elevata e una bassa prevalenza, pertanto è importante controllare il valore NPSH della pompa. INSTALLAZIONE TPE Serie 1000: Queste pompe hanno un convertitore di frequenza e una protezione del motore incorporati. E opportuno utilizzare un trasmettitore di temperatura con un segnale di uscita di 0/5-10V o 0/4-20 ma. Il telecomando R100 è utilizzato per l avviamento e la successiva lettura dei dati di funzionamento. TP/NK: Questi modelli di pompe richiedono un convertitore di frequenza e un regolatore esterni t Posizionamento del sensore di temperatura 22

17 2. Riscaldamento Descrizione dell applicazione CIRCUITI DI MISCELAZIONE FUNZIONE Dato che l utilizzo e la richiesta di calore variano nelle diversi parti dell edificio, l impianto è suddiviso in zone controllate da un circuito di miscelazione. La temperatura di mandata sarà inferiore rispetto al circuito primario, il che determina una portata maggiore nella zona rispetto circuito primario. Ciò aiuterà ad ottenere un migliore equilibrio idraulico in tutto l impianto. La regolazione della velocità consente di ottenere il massimo risparmio di energia. DIMENSIONAMENTO Portata per pompa m³/h Modello pompa 5-60 UPE Serie TPE Serie 2000 Quando si utilizza una valvola a due vie, la pressione persa nella valvola verrà gestita dalla pompa principale. Con una valvola a tre vie, anche la pompa del circuito di miscelazione dovrà gestire le perdite di pressione nella valvola. p pompa Q = 4.3 m 3 /h t F = 60 C t F = 80 C Q = 2.15 m 3 /h Φ = 100kW t F = 40 C M M t F = 40 C Circuito di miscelazione con valvola a 2 vie INSTALLAZIONE Utilizzando le pompe UPE e TPE serie 2000, sensore di pressione e protezione del motore esterni non sono necessari. E possibile avere una pressione proporzionale senza un sensore montato nell impianto. p pompa M Circuito di miscelazione con valvola a 3 vie 23

18 2. Riscaldamento FLOW THINKING Descrizione dell applicazione SUPERFICIE RADIANTE FUNZIONE Una superficie riscaldante riscalda l aria che viene immessa nell edificio attraverso l impianto di ventilazione. La temperatura della superficie riscaldante dipende dalla temperatura esterna ed è regolata tramite l unità di controllo dell impianto di ventilazione. L impianto presenta una portata costante e una temperatura variabile nei punti in cui è importante che la portata sia corretta. Normalmente, la portata viene regolata da una valvola di regolazione, può anche essere vantaggioso utilizzare una pompa elettronica (E-pump). M M Portata regolata con una valvola Portata regolata con una pompa SCELTA Portata per pompa m³/h Tipo di pompa Prevalenza Velocità max. Portata regolata con una valvola 0-60 UPE Serie TPE Serie 1000 p valvola Potenza Portata Portata corretta INSTALLAZIONE UPE Serie 2000: La pompa è impostata sul modo di funzionamento a curva costante e poi regolata per ottenere la portata desiderata. TPE Serie 1000: La pompa è impostata sul modo di funzionamento non controllato e poi regolata per ottenere la portata desiderata. Quest operazione si può eseguire facilmente tramite il telecomando R100. Prevalenza Potenza Velocità max. Portata corretta Portata regolata con una pompa Velocità ridotta Portata 24

19 2. Riscaldamento Descrizione dell applicazione RECUPERO DI CALORE FUNZIONE Lo scopo di questo impianto è di recuperare il calore dell aria radiante uscita. Il compito principale della pompa è di assicurare una portata ottimale tra le superfici circolanti. La pompa/valvola è regolata dall unità di controllo generale dell impianto di ventilazione. Il potenziale risparmio derivante dall uso di una pompa elettronica anziché una valvola a tre vie per raggiungere la temperatura corretta è molto elevato. DIMENSIONAMENTO M Impianto regolato con valvola a 3 vie Portata per pompa m³/h Tipo di pompa TPE Serie 1000 Il rendimento complessivo dell impianto dipende dalla correttezza o meno della quantità d acqua circolante. Se vi è un rischio di temperature al di sotto dello 0 C nella presa d aria dell impianto, si dovrà ricorrere ad un agente antigelo. Se si utilizza una miscela di glicole al 37%, questa proteggerà contro il gelo fino a 20 C. Impianto regolato con pompa INSTALLAZIONE La pompa è impostata sulla modalità non regolata e il segnale proveniente dall unità di controllo centrale è collegato all ingresso analogico (0/5-10v o 0/4-20 ma). In fase di impostazione della pompa, si deve utilizzare il telecomando R100. Uscita aria t 3 Ingresso aria t 1 t 2 Rendimento impianto η = t 2 - t 1 t 3 - t 1 25

20 2. Riscaldamento FLOW THINKING Descrizione dell applicazione CIRCOLAZIONE DI ACQUA CALDA FUNZIONE Lo scopo dell impianto è il riscaldamento dell acqua calda domestica. La pompa di circolazione serve ad assicurare che l acqua sia sempre disponibile il più vicino possibile al rubinetto, per ridurre gli sprechi di acqua e aumentare il comfort. DIMENSIONAMENTO Portata per pompa m³/h Tipo di pompa Velocità Costante Velocità Variabile Acqua fredda UPS Serie 100 TPE Serie UPS Serie 200 TPE Serie TP TPE Serie 1000 Acqua calda Circolazione di acqua calda Trasmettitore di temperatura Normalmente, si utilizzano pompe non elettroniche, perché generalmente la variazione di portata è minima. Tuttavia, può essere vantaggioso utilizzare pompe a velocità variabile per regolare la portata in fase di avvio dell impianto. Negli impianti di grandi dimensioni, sarà anche vantaggioso utilizzare una pompa elettronica che moduli in base alla temperatura del liquido. Acqua fredda INSTALLAZIONE È importante che il gas contenuto nell acqua non si accumuli nella pompa, riducendone così la durata. Pertanto, si consiglia sempre di installare la pompa in modo che la direzione del flusso sia ascendente e con una minima direzione di flusso orizzontale. Acqua calda Circolazione di acqua calda Sfiato aria Acqua fredda 26

21 2. Riscaldamento Descrizione dell applicazione PRODUZIONE DI ACQUA CALDA FUNZIONE Per rendere l impianto il più flessibile possibile, il riscaldamento e l accumulo dell acqua calda domestica vengono eseguiti da due unità separate. La struttura degli impianti dipende tra l altro anche dal tipo di scambiatore di calore utilizzato. La pompa è regolata dalla temperatura presente nel serbatoio, su ON/OFF o sulla velocità variabile. DIMENSIONAMENTO M Pompa di ricircolo Pompa di carica Acqua calda Serbatoio di acqua calda Circolaz. di acqua calda Acqua fredda Portata per pompa m³/h Tipo di pompa Velocità Costante Velocità Variabile UPS Serie 100 TPE Serie UPS Serie 200 TPE Serie TP TPE Serie 1000 Se si utilizza un unica pompa sia per l accumulo che per la circolazione, la portata minima della pompa dovrà essere identica alla portata richiesta per la circolazione. M Pompa di ricircolo e di carica Serbatoio di acqua calda Acqua calda Circolaz. di acqua calda Acqua fredda INSTALLAZIONE Se la pompa è installata sul lato caldo dello scambiatore, si dovrà garantire che la temperatura non superi la temperatura max., in quanto tale condizione potrebbe causare il deposito di calcare nella pompa. È importante che il gas contenuto nell acqua non si accumuli nella pompa, riducendone così la durata. Pertanto, si consiglia sempre di installare la pompa in modo che la direzione del flusso sia ascendente e con una minima direzione di flusso orizzontale. Scambiatore di carica M Pompa di carica Scambiatore di ricircolo M Pompa di ricircolo Acqua calda Serbatoio di acqua calda Circolaz. di acqua calda Acqua fredda 27

22 2. Riscaldamento FLOW THINKING Guida alla scelta POMPE CIRCUITO PRIMARIO GUIDA RAPIDA ALLA SCELTA DEL TIPO DI POMPA Fase 1: Definire la superficie riscaldata totale in m² es m² Fase 2: Definire la perdita di calore per m² es. 50 W/m² (perdita di calore totale 1000 kw) Fase 3: Definire il t dell impianto es. t 20 C (portata 43 m³/h) Fase 4: Definire il p della pompa es. 10 m Fase 5: Individuare la pompa giusta nella scheda tecnica es. TPE ,0 kw Richiesta di calore in [kw] 100 W/m² = Edificio vecchio (isolamento basso) 75 W/m² = Edificio vecchio (isolamento medio) 50 W/m² = Edificio nuovo (isolamento alto) W/m 2 = 100 W/m 2 = 75 W/m 2 = 50 t = 40 C t = 30 C t = 40 C ex. (t F 90 C - t R 50 C) t = 30 C ex. (t F 80 C - t R 50 C) t = 20 C ex. (t F 70 C - t R 50 C) t = 10 C ex. (t F 60 C - t R 50 C) t = 20 C Superficie riscaldata in [m²] t = 10 C = 1 pompa + 1 pompa di riserva (a rotore bagnato) = 1 pompa + 1 pompa di riserva (a tenuta meccanica) = 2 pompe + 1 pompa di riserva (a tenuta meccanica) = 3 pompe + 1 pompa di riserva (a tenuta meccanica) Prevalenza in [m] Portata in [m³/h] 28

23 2. Riscaldamento Guida alla scelta POMPE CIRCUITO PRIMARIO GUIDA RAPIDA ALLA SCELTA DEL TIPO DI POMPA Fase 1: Definire la superficie riscaldata totale in m² Fase 2: Definire la perdita di calore per m² Fase 3: Definire il t dell impianto Fase 4: Definire il p della pompa Fase 5: Individuare la pompa giusta nella scheda tecnica Richiesta di calore in [kw] 100 W/m² = Edificio vecchio (isolamento basso) 75 W/m² = Edificio vecchio (isolamento medio) 50 W/m² = Edificio nuovo (isolamento alto) W/m 2 = 100 W/m 2 = 75 W/m 2 = 50 t = 40 C t = 30 C t = 40 C ex. (t F 90 C - t R 50 C) t = 30 C ex. (t F 80 C - t R 50 C) t = 20 C ex. (t F 70 C - t R 50 C) t = 10 C ex. (t F 60 C - t R 50 C) t = 20 C Superficie riscaldata in [m²] t = 10 C = 1 pompa + 1 pompa di riserva (a rotore bagnato) = 1 pompa + 1 pompa di riserva (a tenuta meccanica) = 2 pompe + 1 pompa di riserva (a tenuta meccanica) = 3 pompe + 1 pompa di riserva (a tenuta meccanica) Prevalenza in [m] Portata in [m³/h] 29

24 2. Riscaldamento FLOW THINKING Guida alla scelta CIRCUITO PRIMARIO FASE 1: Calcolare la portata richiesta nell impianto: Φ x 0,86 = Q (t F -t R ) Φ = Richiesta di calore in [kw] Q = Portata in volume in [m³/h] t F = Temperatura del tubo di mandata per il dimensionamento in [ C] t R = Temperatura del tubo di mandata per il dimensionamento in [ C] 0,86 è il fattore di conversione (rapporto tra kcal/h e kw ) Calcolare il calore richiesto nell impianto: la base per il dimensionamento della pompa è rappresentata dal valore rilevato all estremità più lontana o dal valore massimo dell impianto. Prevalenza richiesta Prevalenza [m] Portata in % Punto di lavoromax. Portata richiesta Caratteristiche dell impianto Portata [m 3 /h] FASE 2: = Variazione di portata = Profilo di calcolo Definire la variazione di portata dell impianto: Es. di variazione di portata: 100% di portata per il 5% delle ore 75% di portata per il 10% delle ore 50% di portata per il 35% delle ore Ore di funzionamento in % 25% di portata per il 50% delle ore % FASE 3: Definire le ore di funzionamento annue: Impianto con produzione di acqua calda domestica: 8760 ore/anno. Impianto senza produzione di acqua calda domestica, a seconda dell ubicazione: es ore/anno. Variazione mx. di portata Conveniente regolare la velocità della pompa Non conveniente regolare la velocità della pompa FASE 4: Definire se è conveniente regolare la velocità della pompa a seconda della variazione di portata e della durata della variazione. Durata della variazione di portata % 30

25 2. Riscaldamento Guida alla scelta CIRCUITO PRIMARIO FASE 5: Definire il numero di pompe nell impianto Impianti a portata costante: Pompe in funzione e pompe di riserva. In assenza di variazione di portata, la soluzione più idonea consiste probabilmente nell impiego di 1 pompa in funzione e 1 di riserva. In questo caso, è molto importante il rendimento nel punto di lavoro. Prevalenza in [m] Impianti a portata variabile: In caso di variazione, può essere conveniente scegliere più di 1 pompa insieme a 1 pompa di riserva. Anche in questo caso, è molto importante controllare il rendimento nel punto di lavoro quando vi sono molte ore di funzionamento. Portata in [m 3 /h] Portata Punto di lavoro con molte ore di funzionamento FASE 6: Dove posizionare il trasmettitore: Definire dove posizionare il trasmettitore di pressione differenziale. Per gli impianti più piccoli, è possibile utilizzare pompe (pompe fino a 7,5kW) con trasmettitore e regolatore integrato; la compensazione della perdita di pressione verrà effettuata dal regolatore incorporato. Per gli impianti più grandi, è possibile posizionare il trasmettitore di pressione differenziale sopra la pompa oppure in un punto critico dell impianto. p pompa p impianto 31

26 2. Riscaldamento FLOW THINKING Guida alla scelta POMPE CIRCUITO PRIMARIO DATI DELL IMPIANTO: m² in edificio vecchio ristrutturato 75 W/m² Richiesta di calore: ( m² x W/m²) kw Temperatura mandata (t F ): 90 C Temperatura di ritorno (t R ): 50 C t : (90 C 50 C) 40 C Portata ((6000x0,86)/40) 129 m³/h p alla portata max. (129 m³/h): 18 m Produzione di calore t F t R Rete di distribuzione SCELTA: 1 pompa a velocità costante + 1 pompa di riserva Pompa scelta: 2 x NK /259 Potenza motore: 2 x 11.0 kw Variazione di portata: p mandata H[m] paspirazione p mandata = p impianto di pompaggio p aspirazione 100% di portata per il 5% delle ore 75% di portata per il 10% delle ore NK 50% di portata per il 35% delle ore 25% di portata per il 50% delle ore Ore di funzionamento annue: 8760 ore Q[m³/h] CALCOLO CONSUMO ENERGETICO: Portata Ore Ass. Energia [%] [h] [kw] [kwh] , , , , Totale Totale

27 2. Riscaldamento Guida alla scelta POMPE CIRCUITO PRIMARIO DATI DELL IMPIANTO: m² in edificio vecchio ristrutturato 75 W/m² Richiesta di calore: ( m² x W/m²) kw Temperatura mandata (t F ): 90 C Temperatura di ritorno (t R ): 50 C t : (90 C 50 C) 40 C Portata ((6,000x0,86)/40) 129 m³/h p alla portata max. (129 m³/h): 18 m Produzione di calore t F t R Rete di distribuzione SCELTA: 2 pompe a velocità variabile + 1 pompa di riserva Pompa scelta: 3 x TPE Potenza motore: 3 x 5,5 kw Variazione di portata: 100% di portata per il 5% delle ore 75% di portata per il 10% delle ore 50% di portata per il 35% delle ore p mandata Prevalenza in [m] paspirazione p mandata = p impianto di pompaggio p aspirazione 25% di portata per il 50% delle ore Ore di funzionamento annue: 8760 ore Portata in [m 3 /h] CALCOLO CONSUMO ENERGETICO: Portata Ore Ass. Energia [%] [h] [kw] [kwh] , , , , Totale Totale

28 2. Riscaldamento FLOW THINKING Guida alla scelta CONFRONTO TRA LE POMPE PRINCIPALI IMPIANTO 1: 1 pompa a velocità costante + 1 pompa di riserva Pompa scelta: 2 x NK /259 Potenza motore: 2 x 11,0 kw Pannello di controllo: Protezione motore Interruttore di commutazione Accesso ai dati dell impianto: No Indice del prezzo: 100 (4.500 EURO) Portata Ore Ass. Energia [%] [h] [kw] [kwh] , , , , IMPIANTO 2: 2 pompe a velocità variabile + 1 pompa di riserva Pompa scelta: 3 x TPE Potenza motore: 3 x 5,5kW Regolatore PMU Accesso ai dati dell impianto: Sì Indice del prezzo: 162 (7,290 EURO) Totale Totale Portata Ore Ass. Energia [%] [h] [kw] [kwh] , , , , CONFRONTO/VANTAGGI: Dal confronto dei due impianti risulta evidente che la riduzione della portata consente di ottenere notevoli risparmi. Già con una portata al 75%, il risparmio ammonta al 29%. Oltre al risparmio energetico, vi è anche un aumento del comfort, dovuto alla pressione più bassa e quindi alla riduzione del rumore nelle valvole dell impianto Il tempo di recupero del maggior costo dell impianto di pompaggio a velocità regolata dipende dal prezzo dell energia ma è in genere molto breve. Ad un costo di 0,1 euro a kwh, il tempo di recupero è all incirca di 1,1 anno. Totale Totale Portata Imp. 1 Imp. 2 Risparmio Risparmio [%] [kwh] [kwh] [kwh] % Totale

29 2. Riscaldamento Guida alla scelta RICIRCOLO IN CALDAIA - ESEMPIO DATI DELL IMPIANTO: Potenza caldaia: 2,000 kw Temperatura mandata (t F ): 90 C Temperatura ritorno (t R ): 50 C Temperatura ritorno (t RB ): 70 C Portata (Q SH ): 86 m³/h p con portata massima (129 m³/h): 8 m t F 90 C t R 50 C t RB 70 C SCELTA: 1 pompa a velocità costante Pompa selezionata: 1 x CLM Potenza motore: 1 x 4,0 kw Variazioni portata: 100% di portata per il 33% delle ore 75% di portata per il 33% delle ore H Max. profilo di carico impianto principale Min. profilo di carico impianto principale 50% di portata per il 33% delle ore CALCOLO CONSUMO ENERGETICO: Portata Ore Ass. Energia [%] [h] [kw] [kwh] Q 100 1, , , , , ,782 p valvola Totale 5,500 Totale 20,346 35

30 2. Riscaldamento FLOW THINKING Guida alla scelta RICIRCOLO IN CALDAIA - ESEMPIO DATI DELL IMPIANTO: Potenza caldaia: 2,000 kw Temperatura mandata (t F ): 90 C Temperatura ritorno (t R ): 50 C Temperatura ritorno (t RB ): 70 C Portata (Q SH ): 86 m³/h p con portata massima (129 m³/h): 8 m SCELTA: t F 90 C t R 50 C t RB 70 C 1 pompa a velocità variabile Pompa selezionata: 1 x CLM Potenza motore: 1 x 4,0 kw t Variazioni portata: 100% di portata per il 33% delle ore 75% di portata per il 33% delle ore H Max. profilo di carico impianto principale Min. profilo di carico impianto principale 50% di portata per il 33% delle ore CALCOLO CONSUMO ENERGETICO: Portata Ore Ass. Energia [%] [h] [kw] [kwh] Q 100 1, , , , , Totale 5,500 Totale 9,571 36

31 2. Riscaldamento Guida alla scelta CIRCUITO DI MISCELAZIONE - ESEMPIO DATI DELL IMPIANTO: Esempio con valvola a due vie: Richiesta di calore nella zona: 60 kw Temp. del flusso impianto principale (t F ): 90 C Temperatura mandata nella zona (t FZ ): 70 C Temperatura di ritorno nella zona (t RZ ): 40 C Portata ((60 x 0,86)/30): 1,72 m³/h p zona alla portata max. (1,72 m³/h): (radiatori+rtv+tubi/valvole)(0,2+0,8+1,0): 2 m t FZ 70 C p pompa: 2.0 m Q zona: 1.72 m 3 /h t RZ 50 C t F 90 C M Q principale 1.03 m 3 /h SCELTA: 1 pompa a velocità variabile Pompa scelta: UPE Potenza motore: 1 x 60 W Ore di funzionamento annue: 5500 MC 40/60 Allarme: uscita Curva min./max.: ingresso Arresto/avviamento: ingresso 0-10V analogico: ingresso Con un modulo MC, è possibile ricevere un allarme dalla pompa. Con un modulo MB, è possibile avere la comunicazione tramite il GENIbus, + G10 (gateway) LONWORK. Alimentazione MB 40/60 Curva min./max.: ingresso Arresto/avviamento: ingresso GENIbus: in/uscita + G10 LONWORK: in/uscita Alimentazione G10 CALCOLO CONSUMO ENERGETICO: Portata Ore Ass. Energia [%] [h] [kw] [kwh] , , , ,8 Totale Totale 118,2 37

32 2. Riscaldamento FLOW THINKING Guida alla scelta CIRCUITO DI MISCELAZIONE - ESEMPIO DATI DELL IMPIANTO: Esempio di valvola a tre vie: Richiesta di calore nella zona: 60 kw Temp. mandata nell impianto principale (t F ): 90 C Temperatura mandata nella zona (t FZ ): 70 C Temperatura di ritorno nella zona (t RZ ): 40 C Portata ((60 x 0,86)/30): 1,72 m³/h p zona alla portata max. (1,72 m³/h): valvola a tre vie: 2,0 m (radiatori+rtv+tubi/valvole)(0,2+0,8+1,0): 2,0 m p Totale: 4,0 m t FZ 70 C p pompa: 4.0 m t F 90 C M Q zona: 1.72 m 3 /h t RZ 50 C Q principale 1.03 m 3 /h SCELTA: 1 pompa a velocità variabile Pompa scelta: UPE Potenza motore: 1 x 250 W Ore di funzionamento annue: 5500 Con un modulo MC, è possibile ricevere un allarme dalla pompa. Con un modulo MB, è possibile avere la comunicazione tramite il GENIbus, + G10 (gateway) LONWORK. Alimentazione MC 80 MB 80 Allarme: uscita Curva min./max.: ingresso Arresto/avviamento: ingresso 0-10V analogico: ingresso Curva min./max.: ingresso Arresto/avviamento: ingresso GENIbus: in/uscita + G10 LONWORK: in/uscita Alimentazione G10 CALCOLO CONSUMO ENERGETICO: Portata Ore Ass. Energia [%] [h] [kw] [kwh] , , , ,5 Totale Totale 480,5 38

33 2. Riscaldamento Guida alla scelta SUPERFICIE RADIANTE - ESEMPIO DATI DELL IMPIANTO: Esempio con pompa a velocità costante: Richiesta di calore: 100 kw Temp. mandata impianto principale (t F ): 75 C Temperatura mandata (t FS ): 50 C Temperatura di ritorno (t R ): 25 C Portata ((100 x 0,86)/25): 3,4 m³/h p alla portata max. (3,4 m³/h): (superficie+tubi/valvole)(1,5+0,8+1,0): 3,3 m Flusso d aria Valvola di regolazione t R M Pompa a velocità costante t FS t F SCELTA: 1 pompa a velocità costante Pompa scelta: UPS Potenza motore: 1 x 250 W Ore di funzionamento annue: 5500 Prevalenza La pompa è impostata sulla velocità 3 e la portata è regolata in base al valore calcolato. Con velocità 3 e una portata di 3,4 m³/h, la prevalenza è di 5,8 m. La perdita di pressione attraverso la valvola di regolazione dovrà essere (5,8 3,3) = 2,5 m in più rispetto alla perdita che si ha con una valvola completamente aperta. 5.8 m 3.3 m 3.4 m 3 /h Valvola di regolazione Portata CALCOLO CONSUMO ENERGETICO: Portata Ore Ass. Energia [%] [h] [kw] [kwh] Totale Totale

34 2. Riscaldamento FLOW THINKING Guida alla scelta SUPERFICIE RADIANTE - ESEMPIO DATI DELL'IMPIANTO: Esempio con pompa a velocità variabile: Richiesta di calore: 100 kw Temp. mandata impianto principale (t F ): 75 C Temperatura mandata (t FS ): 50 C Temperatura ritorno (t R ): 25 C Portata ((100 x 0,86)/25): 3,4 m³/h p alla portata max. (3,4 m³/h): (superficie+tubi/valvole)(1,5+0,8): 2,3 m SCELTA: Flusso d aria t FS Pompa a velocità costante t R M t F 1 pompa a velocità costante Pompa scelta: UPE Potenza motore: 1 x 250 W Ore di funzionamento annue: 5500 La pompa è impostata sulla curva costante e regolata sulla portata corretta. La prevalenza totale è inferiore per l assenza della valvola di regolazione nell impianto. Nello stesso tempo, è possibile comunicare con la pompa. CALCOLO CONSUMO ENERGETICO: Prevalenza 2.3 m Curva max. Velocità ridotta Portata Ore Ass. Energia [%] [h] [W] [kwh] 100 5, Total 5,500 Total m 3 /h Portata RISPARMIO: Risparmio di energia rispetto ad un impianto dotato di valvola di regolazione: ( ) = 446 kwh = 27% Inoltre, dato che la valvola di regolazione non è necessaria, si avrà anche un risparmio di costi. 40

35 2. Riscaldamento Guida alla scelta RECUPERO CALORE - ESEMPIO DATI DELL IMPIANTO: Esempio con valvola a tre vie: Trasferimento di calore: 200 kw Temperatura aria (t 1 ): - 12 C Temperatura aria (t 2 ): +10 C Temperatura aria (t 3 ): +22 C Temperatura liquido (t F ): +12 C Temperatura liquido (t R ): + 0 C t liquido impianto (12-0): +12 C Protezione antigelo fino a: -20 C t 3 M t F t 2 Calcolo della portata: Portata acqua ((200 x 0,86)/12): 14,3 m³/h Fattore di compensazione per antigelo: 1,14 (Il calore specifico scende del 20%) (La densità aumenta del 6%) Portata con liquido antigelo (14,3x1,14): 16,3 m³/h p impianto alla portata max. valvola a tre vie: 3,3 m (superficie riscaldante+tubi/valvole)(2,3+1,0): 3,3 m Fattore di compensazione per l antigelo 1,3 p Totale : ((3,3+3,3) x 1,3) 8,6 m Uscita flusso d aria Punto di solidificazione C t R Ingresso flusso d aria Propilenglicole Etilen glicole t 1 Glicole Densità kg/m 3 Etilen glicole 0 C 10 C 0 C 10 C Propilenglicole Glicole SCELTA: 1 pompa a velocità costante Pompa scelta: TP Potenza motore: 1 x 1,1 kw Ore di funzionamento annue: 5500 A causa della densità del liquido più elevata, il consumo di energia P2 aumenterà da 675 W a 715 W (P1=890W). Per evitare il sovraccarico del motore, è importante controllare il valore max. di P2 del motore. In questo caso, il valore è di 1100 W, il che assicura un margine di sicurezza efficace. E stata scelta una pompa con tenuta meccanica per evitare problemi con la condensa nel motore e la tenuta meccanica è del tipo RUUE a causa del liquido a contenuto di glicole. 41

36 2. Riscaldamento FLOW THINKING Guida alla scelta RECUPERO CALORE - ESEMPIO DATI DELL'IMPIANTO: Esempio di pompa a velocità variabile: Trasferimento di calore: 200 kw Temperatura aria (t 1 ): -12 C Temperatura aria (t 2 ): +10 C Temperatura aria (t 3 ): +22 C Temperatura liquido (t F ): +12 C Temperatura liquido (t R ): + 0 C t liquido impianto (12-0): +12 C Protezione antigelo fino a: -20 C Calcolo della portata: Portata acqua ((200 x 0,86)/12): 14,3 m³/h Fattore di compensazione per l antigelo: 1,14 (Il calore specifico scende del 20%) (La densità aumenta del 6%) Portata con liquido antigelo (14,3 x 1,14): 16,3 m³/h p impianto alla portata max. (superficie riscaldante+tubi/valvole)(2,3+1,0): 3,3 m Fattore di compensazione per l antigelo: 1,3 p Totale: (3,3 x 1,3) 4,3 m t 3 Uscita flusso d aria Punto di solidificazione C t R t F t 2 t 1 Ingresso flusso d aria Propilenglicole Etilen glicole Glicole SCELTA: 1 pompa a velocità variabile Pompa scelta: TPE Potenza motore: 1 x 0,55 kw Ore di funzionamento annue: 5500 Densità kg/m 3 Etilen glicole 0 C 10 C 0 C 10 C Propilenglicole Glicole La pompa è impostata sulla modalità non regolata e viene controllata dal regolatore dell unità di gestione dell aria tramite l ingresso analogico 0-10V. A causa della densità più elevata, il consumo di energia P2 aumenterà da 360 W a 385 W (P1=511W). Per evitare il sovraccarico del motore, è importante controllare il valore max. di P2 del motore. In questo caso, il valore è di 550 W, il che assicura un margine di sicurezza efficace. E stata scelta una pompa con tenuta meccanica per evitare problemi con la condensa nel motore e la tenuta meccanica è del tipo RUUE a causa del liquido a contenuto di glicole. 42

37 2. Riscaldamento Guida alla scelta CONFRONTO DEL RECUPERO DI CALORE IMPIANTO 1: 1 pompa a velocità variabile Pompa scelta: TP Potenza motore: 1 x 1,1 kw Ore di funzionamento annue: 5500 Valvola a tre vie: Si Accesso ai dati dell impianto: No Indice del prezzo: 100 (570 EURO) Portata Ore Ass. Energia [%] [h] [kw] [kwh] Total Total IMPIANTO 2: 1 pompa a velocità variabile Pompa scelta: TPE Potenza motore: 1 x 0,55 kw Valvola a tre vie: No Ore di funzionamento annue: 5,500 Accesso ai dati dell impianto: Si Indice del prezzo: 150 (860 EURO) Portata Ore Ass. Energia [%] [h] [kw] [kwh] Totale Totale CONFRONTO/VANTAGGI: Con l utilizzo di una pompa a velocità variabile, la perdita totale di pressione nell impianto si riduce notevolmente ed è possibile ottenere una portata variabile dell impianto a seconda della situazione effettiva. Quando la portata viene riregolata, la pompa si adatta alle caratteristiche dell impianto garantendo così risparmi elevati. Oltre ai risparmi energetici, vi è anche un risparmio nell investimento e nei costi di installazione, in quanto non sono necessari la valvola del motore e il bypass. Il tempo di recupero del maggior costo dell impianto di pompaggio a velocità regolata dipende dal prezzo dell energia ma è in genere molto breve. Ad un costo di 0,1 euro per kwh, il tempo di recupero è di 1 anno. Portata Imp. 1 Imp. 2 Risparmio Risparmio [%] [kwh] [kwh] [kwh] % Totale

38 2. Riscaldamento FLOW THINKING Guida alla scelta CIRCOLAZIONE DI ACQUA CALDA DATI DELL'IMPIANTO: Esempio con pompa a velocità fissa: Albergo con 320 camere. Perdita di circolazione per camera: 200 W Perdita totale: 64 kw Temperatura acqua calda (t H ): 55 C Temperatura ritorno circolazione (t C ): 45 C t impianto: 10 C Portata ((64 x 0,86)/10): 5,5 m³/h p alla portata max. (5,5 m³/h): (serbatoio+tubi/valvole)(1,0+2,5+3,0): 7,0 m Acqua calda Circolazione dell acqua calda Sfiato aria 55 C 45 C 5,5 m 3 /h 7,0 m Acqua fredda SCELTA: 1 pompa a velocità variabile Pompa scelta: UPS FB Potenza motore: 1 x 400 W Ore di funzionamento annue: 8760 Con un modulo relè incorporato nella scatola di controllo, non è necessaria la protezione esterna del motore e, nello stesso tempo, la pompa avrà un relè allarme. La pompa è realizzata in bronzo a causa del rischio di corrosione. Perdita di calore Valvola termostatica Perdita di calore CALCOLO CONSUMO ENERGETICO: Portata Ore Ass. Energia [%] [h] [W] [kwh] Totale Totale

39 2. Riscaldamento Guida alla scelta CIRCOLAZIONE DI ACQUA CALDA DATI DELL'IMPIANTO: Esempio con pompa a velocità costante: Albergo con 320 camere. Perdita di circolazione per camera: 200 W Perdita totale: 64 kw Temperatura acqua calda (t H ): 55 C Temperatura ritorno circolazione (t C ): 45 C t impianto: 10 C Portata ((64 x 0,86)/10): 5,5 m³/h p alla portata max. (5,5 m³/h): (serbatoio+tubi/valvole)(1,0+2,5+3,0): 5,0 m Acqua Circolazione calda dell acqua calda Sfiato aria 55 C 45 C 5,5 m 3 /h 5,0 m Trasmettitore di temperatura Acqua fredda SCELTA: 1 pompa a velocità variabile Pompa scelta TPE Potenza motore: 1 x 370 W Ore di funzionamento annue: 8760 Perdita di calore Non è necessaria la protezione esterna del motore e, nello stesso tempo, la pompa avrà un relè allarme. La pompa è impostata sulla modalità regolata e il segnale proveniente dal trasmettitore di temperatura è collegato direttamente alla scatola di controllo. CALCOLO CONSUMO ENERGETICO: Perdita di calore Portata Ore Ass. Energia [%] [h] [W] [kwh] 100 2, , , Totale 8,760 Totale 1,668 I risparmi rispetto a un impianto dotato di valvole termostatiche sono del 30%. Inoltre, l investimento e i costi totali di installazione sono inferiori. 45

40 2. Riscaldamento FLOW THINKING Guida alla scelta PRODUZIONE DI ACQUA CALDA DATI DELL'IMPIANTO: Esempio con pompa a velocità fissa: Albergo con 320 camere. Potenza totale (9.600/10): 800 kw Temperatura acqua calda (t H ): 55 C Temperatura acqua fredda (t CO ): 8 C t impianto: 47 C Portata ((800 x0,86)/47): 14,6 m³/h p alla portata max. (14,6 m³/h): (serbatoio/scambiatore+tubi/valvole) (1,0+3,5+0,5+1,5): 6,5 m M Pompa di carica Acqua calda Circolaz. acqua calda Trasmettitore di temp. Serbatoio storage acqua calda Termostato ON/OFF Acqua fredda SCELTA: 1 pompa a velocità variabile Pompa scelta: TPE Potenza motore: 1 x 1,1 kw Ore di funzionamento all'anno: 5,110 Non è necessaria la protezione esterna del motore e, nello stesso tempo, la pompa avrà un relè allarme. La pompa è impostata sulla modalità regolata e il segnale proveniente dal trasmettitore di temperatura è collegato direttamente alla scatola di controllo. Anche il termostato ON/OFF nel serbatoio è collegato direttamente alla scatola di controllo. Portata in % = Consumo acqua = Variaz. di portata pompa di carica = Profilo calcolo Giorno e notte CALCOLO CONSUMO ENERGETICO: Portata Ore Ass. Energia [%] [h] [W] [kwh] Totale Totale

41 FLOW THINKING 3. Condizionamento Descrizione Applicazione/Prodotto Descrizione prodotto Descrizione dell'applicazione Pompa di refrigerazione Torre di raffreddamento Raffreddatore a secco Circuito primario Superficie di raffreddamento Raffr. a soffitto/pavimento Fan coil Guida alla scelta Pompa di refrigerazione Torre di raffreddamento Raffreddatore a secco Circuito primario Superficie di raffreddamento Raffr. a soffitto/pavimento Fan coil

42 3. Condizionamento FLOW THINKING Descrizione APPLICAZIONI/PRODOTTI Torre di raffredamento Recupero Fan coils M Raffeddamento a calore soffitto M Unità di refrigerazione Pompa principale Pompa per il mantenimento della pressione M M Superficie di raffreddamento Serbatoio Pompa secondaria Tipo di Prodotto Tipo di Applicazione UPS Serie 100 UPS Serie 200 TPE Serie 2000 TP TPE Serie 1000 NB/NK NBE/NKE Serie 1000 HS CR/CRE Circuito Primario - Pompe di refrigerazione Circuito Secondario - Pompe principali Torre di raffreddamento Raffreddatori Batteria di raffreddamento Raffreddamento a soffitto/pavimento Fancoil Recupero di calore Mantenimento della pressione X X X X X X O X O X X O O X O X X O X O X O O O X X O O X O O X X X X X X X Prima scelta = X Seconda scelta = O 48

43 3. Condizionamento Descrizione PRODOTTI / COMUNICAZIONE PC livello utente (fornitura BMS) Livello sottostazione (fornitura BMS) Livello componenti (Grundfos) PMU G10 M t p Tipo di Prodotto Comunicazione UPS Serie 100 UPS Serie 200 UPE Serie 2000 TPE Serie 2000 TP TPE Serie 1000 NB/NK NBE/NKE Serie 1000 HS CR CRE Allarme esterno Telecomando GENIbus LONbus Avviamento/arresto esterno Ingresso analogico Sensore esterno X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X X Prima scelta = X Seconda scelta = O 49

44 3. Condizionamento FLOW THINKING Descrizione PRODOTTI / COMANDI p Funzione Utilizzato Potenza max. in comunicazione pompa in kw con PMU Unità di gestione per max. 8 pompe TPE Serie kw PFU Regolatore preimpostato per max. 4 pompe E-pump (pompe elettroniche) In Linea 22 kw Delta Control Pannello di controllo completo per max. 4 pompe E-pump In Linea E-Pump Monoblocco e Normalizzate In Linea 22 kw 630 kw PCU Unità di comunicazione per max. 4 pompe PMU PFU 50

45 3. Condizionamento Descrizione GAMMA DEI PRODOTTI Gamma dei prodotti per il condizionamento Curva delle prestazioni 50 Hz H[m] NB: 0,37-30 kw NK: 0, kw TP: 0, kw TPE Serie ,37-7,5 kw TPE/NBE/NKE Serie ,37-22 kw HS: kw UPS Serie 100 UPS Serie 200 TPE Serie 1000 TPE Serie ,06-2,2 kw Q[m 3 /h] 51

46 3. Condizionamento FLOW THINKING Descrizione CARATTERISTICHE / VANTAGGI Caratteristiche Vantaggi SCELTA Ampia gamma di prodotti Ampia gamma di sistemi Strumenti di supporto SCELTA Un solo fornitore Scelta facile Scelta sicura INSTALLAZIONE Facile collegamento elettrico Comodo accesso al regolatore di velocità Chiara interfaccia utente Convertitore di frequenza integrato Nessuna necessità di una protezione del motore INSTALLAZIONE Installazione facile/sicura Messa in servizio sicura/rapida Messa in servizio rapida Installazione sicura Bassi costi di installazione ESERCIZIO Bassissimo livello di rumore Materiale di alta qualità Velocità variabile Elevata efficienza ESERCIZIO Massima comodità Lunga durata Risparmio energetico Bassi costi di esercizio 52

47 3. Condizionamento Descrizione UPS SERIE 100 DATI TECNICI Temperatura Pressione Potenza Velocità Attacchi Interasse Corpo pompa da -25 a +110 C PN 10 (10 bar) da 25W a 250W da 1 a 3 velocità Bocchettoni; Flange mm Ghisa; Bronzo Acciaio inox COMUNICAZIONE Nessuna CARATTERISTICHE PRINCIPALI DEL PRODOTTO Facile collegamento elettrico Comodo accesso al regolatore di velocità Bassissimo livello di rumore Materiale di alta qualità Elevata efficienza Nessuna necessità di una protezione del motore Ampia gamma di prodotti Ampia gamma di applicazioni H[m] UPS Serie 100 VANTAGGI PRINCIPALI PER IL CLIENTE Installatore: Facile installazione Un solo fornitore 2 anni di garanzia Utente finale: Nessuna manutenzione Lunga durata Bassi costi di esercizio Elevata praticità Q[m³/h] 53

48 3. Condizionamento FLOW THINKING Descrizione UPS SERIE 200 DATI TECNICI Temperatura da -10 a 120 C Pressione PN 10 (10 bar) Potenza da 250W a 2200W Velocità 3 velocità Attacchi Flange (PN6/10) Interasse mm Corpo pompa Ghisa; Bronzo COMUNICAZIONE Modulo allarme Modulo GENIbus (accessori) (accessori) CARATTERISTICHE PRINCIPALI DEL PRODOTTO Facile collegamento elettrico Cuscinetti lubrificati ad acqua Bassissimo livello di rumore Materiale di alta qualità Elevata efficienza Modulo di protezione motore Ampia gamma di prodotti Ampia gamma di applicazioni H[m] UPS Serie 200 VANTAGGI PRINCIPALI PER IL CLIENTE Installatore: Facile installazione Un solo fornitore Facile avviamento Utente finale: Lunga durata Nessuna manutenzione Bassi costi di esercizio Elevata praticità Q[m³/h] 54

49 3. Condizionamento Descrizione TPE SERIE 2000 DATI TECNICI Temperatura Pressione Potenza Velocità Attacchi Interasse Corpo pompa da -25 a +140 C PN 16 (16 bar) da 1,1 kw a 22kW Velocità variabile Flange da 280 a 450 mm Ghisa COMUNICAZIONE Relè di allarme Ingresso digitale Ingresso analogico GENIbus CARATTERISTICHE PRINCIPALI DEL PRODOTTO Facilità di collegamento elettrico Convertitore di frequenza integrato Alta qualità del materiale Alta efficienza Protezione motore non necessaria Ampia gamma di prodotti Trattamento di cataforesi Comunicazione H[m] TPE Serie 2000 VANTAGGI PRINCIPALI PER IL CLIENTE Installatore: Facilità di installazione Facilità di avviamento Un unico fornitore Utente finale: Lunga durata Costi operativi molto bassi Comfort elevato Accesso ai dati di funzionamento Q[m³/h] 55

50 3. Condizionamento FLOW THINKING Descrizione TP DATI TECNICI Temperatura da 25 a +150 C Pressione PN 10/16/25 Potenza da 0,37kW a 630kW Velocità 1 velocità Attacchi Flange e bocchettoni per alcuni modelli Interasse da 280 a 1400 mm Corpo pompa Ghisa; Bronzo COMUNICAZIONE Nessuna CARATTERISTICHE PRINCIPALI DEL PRODOTTO Alta qualità del materiale Alta efficienza Ampia gamma di prodotti Pompe gemellari Ampia gamma di applicazioni Motore standard Trattamento di cataforesi H[m] TP VANTAGGI PRINCIPALI PER IL CLIENTE Installatore: Facilità di installazione Un unico fornitore Utente finale: Lunga durata Costi operativi molto bassi Comfort elevato Q[m³/h] 56

51 3. Condizionamento Descrizione TPE SERIE 1000 DATI TECNICI Temperatura Pressione Potenza Velocità Attacchi Interasse Corpo pompa da 25 a +140 C PN 16 (16 bar) da 1,1 kw a 22kW Velocità variabile Flange da 280 a 450 mm Ghisa COMUNICAZIONE Relè di allarme Ingresso digitale Ingresso analogico GENIbus CARATTERISTICHE PRINCIPALI DEL PRODOTTO Facilità di collegamento elettrico Convertitore di frequenza integrato Alta qualità del materiale Alta efficienza Protezione motore non necessaria Ampia gamma di prodotti Trattamento di cataforesi Comunicazione VANTAGGI PRINCIPALI PER IL CLIENTE H[m] TPE Serie 1000 Installatore: Facilità di installazione Facilità di avviamento Un unico fornitore Utente finale: Lunga durata Costi operativi molto bassi Comfort elevato Accesso ai dati di funzionamento Q[m³/h] 57

52 3. Condizionamento FLOW THINKING Descrizione NB/NK DATI TECNICI Temperatura da - 10 a 140 C Pressione PN 16 ( 16 bar ) Potenza da 0,37 KW a 355 KW Velocità 50 Hz, 2-4 e 6 poli Attacchi DN Corpo pompa Ghisa, Bronzo COMUNICAZIONE Nessuna CARATTERISTICHE PRINCIPALI DEL PRODOTTO Flessibilità Materiale di alta qualità Elevata efficienza Ampia gamma di prodotti Giunto di accoppiamento Ampia gamma di applicazioni Motore standard VANTAGGI PRINCIPALI PER IL CLIENTE Installatore: Facile installazione Un solo fornitore Utente finale: Lunga durata Bassi costi di esercizio H[m] NB/NK Q[m³/h] 58

Mammuth - Pompe di rilancio

Mammuth - Pompe di rilancio Mammuth - Pompe di rilancio GRUPPO DI DISTRIBUZIONE PER IMPIANTI A ZONA I gruppi di distribuzione e gestione di utenza di impianti a zone MAMMUTH serie 80, sono stati appositamente studiati per poter

Dettagli

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE CONDENSATI AD ARIA refrigerante R410A RSA-EF A solo condizionamento, standard RSA-EF S solo condizionamento, silenziata RSA-EF SS solo condizionamento, supersilenziata RSA-EF HA pompa di calore, standard

Dettagli

Serie VegA RMXA - VegA RMYA Circolatori d acqua

Serie VegA RMXA - VegA RMYA Circolatori d acqua 77 - rev. / Professionale caldo Serie VegA - VegA Circolatori d acqua Domestici monocorpo elettronici in classe A www.riello.it Energy For Life PROFESSIONALE Circolatori d acqua Serie VegA - VegA DESCRIZIONE

Dettagli

SCHEDA TECNICA PREMIX PERFEKT TERMOSTATICO TA. Vedi tabella codici

SCHEDA TECNICA PREMIX PERFEKT TERMOSTATICO TA. Vedi tabella codici Descrizione: è un gruppo compatto di regolazione da 3 a 12 vie, ideato appositamente per la termoregolazione degli impianti radianti a punto fisso. Sistema predisposto per l aggiunta di attacchi per l

Dettagli

Valvole miscelatrici a 3 vie a rotore

Valvole miscelatrici a 3 vie a rotore Z61 - Z62 Z61 - Z62 Valvole miscelatrici a 3 vie a rotore Corpi valvola a 3 vie a rotore per impianti di riscaldamento ad acqua calda. Queste valvole si possono installare sia come miscelatrici che come

Dettagli

DIE BV/ED. POMPE IN-LINE VARIAZIONE ELETTRONICA DELLA VELOCITÁ Riscaldamento - Condizionamento 50 e 60 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI

DIE BV/ED. POMPE IN-LINE VARIAZIONE ELETTRONICA DELLA VELOCITÁ Riscaldamento - Condizionamento 50 e 60 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI CAMPO DI IMPIEGO Portata fino a: m 3 /h Prevalenza fino a: 6 mc.a. Press. max d esercizio: 13 bar fino a 1 C bar fino a C Temperatura d esercizio: da 2 a 1 C Temperatura ambiente max: C DN attacchi : da

Dettagli

SIL. ELETTROPOMPE IN-LINE SINGOLE Riscaldamento - Condizionamento Ricircolo acqua calda sanitaria 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI

SIL. ELETTROPOMPE IN-LINE SINGOLE Riscaldamento - Condizionamento Ricircolo acqua calda sanitaria 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI CAMPO DI IMPIEGO Portata fino a: m /h Prevalenza fino a: mc.a. Press. max d esercizio: bar fino a + C bar fino a + C Temperatura d esercizio: da a + C DN attacchi : da a SIL ELETTROPOMPE IN-LINE SINGOLE

Dettagli

> HMW LT POMPE DI CALORE ACQUA - ACQUA E BRINE - ACQUA PER INSTALLAZIONE ESTERNA O INTERNA. Gamma disponibile. Descrizione dell unità.

> HMW LT POMPE DI CALORE ACQUA - ACQUA E BRINE - ACQUA PER INSTALLAZIONE ESTERNA O INTERNA. Gamma disponibile. Descrizione dell unità. > HMW LT POMPE DI CALORE ACQUA - ACQUA E BRINE - ACQUA PER INSTALLAZIONE ESTERNA O INTERNA ECO-FRIENDLY Gamma disponibile REFRIGERANT GAS Tipologia di unità IH Pompa di calore IP Pompa di calore reversibile

Dettagli

GRUNDFOS isolutions TPE3 TPE3 LA GAMMA DI POMPE IN-LINEA PER ELEVATE PRESTAZIONI

GRUNDFOS isolutions TPE3 TPE3 LA GAMMA DI POMPE IN-LINEA PER ELEVATE PRESTAZIONI LA GAMMA DI POMPE IN-LINEA PER ELEVATE PRESTAZIONI GRUNDFOS isolutions UN SALTO DI QUALITÀ NEI SISTEMI DI POMPAGGIO IN-LINEA LA POMPA NON E UNA SEMPLICE POMPA: E INFATTI DOTATA DI UN ALTISSIMA EFFICIENZA

Dettagli

REGOLATORI DI PRESSIONE SERIE 33

REGOLATORI DI PRESSIONE SERIE 33 REGOLATORI DI PRESSIONE SERIE 33 REGOLATORI DI PRESSIONE SERIE 33 Vite di regolazione Molla principale in acciaio Corpo valvola in ottone attacco manometro 1/4" SAE Soffietto di equilibrio in acciaio Applicazione

Dettagli

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA ST.01.01.00 GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA Art. 2170 Gruppo di rilancio completo di: - Valvola miscelatrice con servocomando a 3 punti - Circolatore a tre velocità - Valvole d intercettazione

Dettagli

AXESS CIRCOLATORI AUTOMATICI Riscaldamento e Condizionamento Individuale 50 Hz

AXESS CIRCOLATORI AUTOMATICI Riscaldamento e Condizionamento Individuale 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO Portata fino a : 4 m 3 /h Prevalenza fino a : 5 mc.a. Pressione d esercizio : 10 bar Temperatura d esercizio: da + 2 C a + 95 C Temperatura ambiente max + 40 C AXESS CIRCOLATORI AUTOMATICI

Dettagli

Documentazione tecnica Sistemi di accumulo

Documentazione tecnica Sistemi di accumulo Risparmio energetico e tutela ambientale di serie Documentazione tecnica Sistemi di accumulo N M L K B/D F E K D F L E B 1 Risparmio energetico e tutela ambientale di serie Sistemi di accumulo ccumulatori

Dettagli

Tower GREEN Tower GREEN 28 B.S.I. 130 Tower GREEN Tower GREEN Tower GREEN TOP 28 B.S.I. 130

Tower GREEN Tower GREEN 28 B.S.I. 130 Tower GREEN Tower GREEN Tower GREEN TOP 28 B.S.I. 130 Tower Green Tower GREEN è una caldaia a basamento a condensazione equipaggiata di serie con bollitore da 137 litri e separatore idraulico. Nella versione Tower GREEN 28 B.S.I. 130 può gestire una zona

Dettagli

FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170)

FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170) FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170) Caldaia a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria in abbinamento ad un sistema

Dettagli

Elettropompe Centrifughe Multistadio Verticali Serie SV2, 4, 8, 16 NUOVA TECNOLOGIA LASER

Elettropompe Centrifughe Multistadio Verticali Serie SV2, 4, 8, 16 NUOVA TECNOLOGIA LASER Elettropompe Centrifughe Multistadio Verticali Serie SV2, 4, 8, 16 NUOVA TECNOLOGIA LASER APPLICAZIONI TIPICHE Approvvigionamento idrico Trasferimento e distribuzione da acquedotti Pressurizzazione in

Dettagli

MASAJA - MASAJA INOX DESCRIZIONE PER CAPITOLATO DIMENSIONI MASAJA / MASAJA INOX 29 43 55 68 88 112

MASAJA - MASAJA INOX DESCRIZIONE PER CAPITOLATO DIMENSIONI MASAJA / MASAJA INOX 29 43 55 68 88 112 MASAJA - MASAJA INOX Le caldaie a legna MASAJA e MASAJA INOX possono essere alimentate con tronchetti di lunghezza massima, a seconda dei modelli, da 500 a 1.060 mm. Corpo caldaia costituito da due elementidi

Dettagli

Posizione Q.tà Descrizione Prezzo unitario 1 MQ3-45 A-O-A-BVBP

Posizione Q.tà Descrizione Prezzo unitario 1 MQ3-45 A-O-A-BVBP Posizione Q.tà Descrizione Prezzo unitario 1 MQ3-4 A-O-A-BVBP Codice prodotto: 96141 Attenzione: le foto e i disegni sono solo indicativi L'MQ è un'unità completa, "tutto in uno", che comprende pompa,

Dettagli

Circolazione dell acqua calda un problema?

Circolazione dell acqua calda un problema? TIPPS Consigli per la pratica Domotec SA Aarburg Edizione 16.17 03/2009 dell acqua calda un problema? Immaginatevi di aver ricevuto l incarico di risanare l impianto di riscaldamento e di approvvigionamento

Dettagli

Caldaie a basamento LOGO

Caldaie a basamento LOGO Caldaie a basamento LOGO Caldaie a basamento Logo 32/50 OF TS Logo 32/80 OF TS Logo 22-32 OF TS LOGO Il rispetto per l ambiente Logo è la gamma di caldaie a basamento in ghisa inquinare e senza sprecare

Dettagli

Caldaie a condensazione murali IDRA CONDENS 4100

Caldaie a condensazione murali IDRA CONDENS 4100 Caldaie a condensazione murali IDRA CONDENS 4100 Caldaie a condensazione a gas **** CE Scambiatore in acciaio inox 316 a dissipazione radiale forzata Bruciatore a premiscelazione totale Potenza da 20 a

Dettagli

Perchè emix? PAT. PEND. RENEWABLE ENERGIES

Perchè emix? PAT. PEND. RENEWABLE ENERGIES Perchè emix? L acqua calda ad uso sanitario è un servizio sempre richiesto in qualsiasi edificio, dal piccolo appartamento ai grandi uffici open space o ai grandi alberghi. Tra tutte le possibili tecnologie

Dettagli

Multi Heat - Solo Innova

Multi Heat - Solo Innova Multi Heat - Solo Innova Caldaie per biocombustibili ad alta efficienza Indice Caldaie a biocombustibile 3 Multi Heat 4 Solo Innova 6 Dati tecnici 8 Consumi-Aspetti Economici 10 2 Multi Heat - Solo Innova

Dettagli

Generatori a Condensazione. Caldaie pensili e a basamento da 34 a 1100 kw

Generatori a Condensazione. Caldaie pensili e a basamento da 34 a 1100 kw Generatori a Condensazione Caldaie pensili e a basamento da 34 a 1100 kw Wallcon Grazie al controllo integrato di Siemens è possibile gestire una cascata termica fino a 16 generatori Bassi costi per implementare

Dettagli

GHE Deumidificatori con recupero di calore ad altissima efficienza

GHE Deumidificatori con recupero di calore ad altissima efficienza Deumidificatori con recupero di calore ad altissima efficienza Display I deumidificatori con recupero di calore ad altissima efficienza della serie sono stati progettati per garantire la deumidificazione

Dettagli

Sistemi modulari a condensazione MODULO NOVAKOND

Sistemi modulari a condensazione MODULO NOVAKOND M A D E I N I TA LY Sistemi modulari a condensazione MODULO NOVAKOND Soluzioni integrate per il riscaldamento GENERATORI SISTEMI MODULARI DI ARIA A CONDENSAZIONE CALDA A PAVIMENTO Combinando i generatori

Dettagli

Futura Soluzione per il Riscaldamento Domestico. Da aria in acqua

Futura Soluzione per il Riscaldamento Domestico. Da aria in acqua Futura Soluzione per il Domestico Da aria in acqua TIPO SPLIT Modello Elevata potenza WSHK160DA9 NUOVO TIPO SPLIT Modello Confort WSHA050DA WSHA065DA WSHA080DA WSHA095DA WSHA128DA WSHA5DA WOHK112LAT NUOVO

Dettagli

Ventilatori Brushless modulanti a magneti permanenti con inverter, per uso continuo, a risparmio energetico e bassa rumorosità.

Ventilatori Brushless modulanti a magneti permanenti con inverter, per uso continuo, a risparmio energetico e bassa rumorosità. Scheda Tecnica: Piastra idronica SKUDO DC Inverter Codice scheda: XSCT00078 Data 15/11/2014 Famiglia: Recuperatori di calore Descrizione SKUDO è la piastra idronica con spessore di 13 cm e batteria di

Dettagli

ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350)

ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350) ixincondens 25T/IT (M) (cod. 00916350) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento (mod. T - C) e la produzione di acqua calda sanitaria (mod. C). Funzionamento

Dettagli

Luna3 Comfort Max. Caldaie murali a gas con mini accumulo. Controllo remoto programmabile con termoregolazione. (secondo DL 311/06)

Luna3 Comfort Max. Caldaie murali a gas con mini accumulo. Controllo remoto programmabile con termoregolazione. (secondo DL 311/06) Luna3 Comfort Max Controllo remoto programmabile con termoregolazione m o d u l a n t e (secondo DL 311/6) D I S E R I E Caldaie murali a gas con mini accumulo Massime prestazioni in sanitario 15. lt d

Dettagli

FUTURIA LE 28 PLUS/IT (M) (cod. 00918250)

FUTURIA LE 28 PLUS/IT (M) (cod. 00918250) FUTURIA LE 28 PLUS/IT (M) (cod. 00918250) Caldaia a condensazione a basamento, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria. Funzionamento

Dettagli

Thesi 3, acqua calda immediata ed abbondante, minimo consumo

Thesi 3, acqua calda immediata ed abbondante, minimo consumo , acqua calda immediata ed abbondante, minimo consumo, la nuova gamma di caldaie a combustione tradizionale dalle performance di altissimo livello e facilissime da installare, definisce nuovi standard

Dettagli

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG).

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG). Meteo Meteo è una gamma completa di caldaie specifiche per esterni. Gli elevati contenuti tecnologici ne esaltano al massimo le caratteristiche specifiche: dimensioni, pannello comandi remoto di serie,

Dettagli

ixcondens 35C/IT (M) (cod. 00916340)

ixcondens 35C/IT (M) (cod. 00916340) ixcondens 35C/IT (M) (cod. 00916340) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria. Corpo caldaia lamellare in alluminio

Dettagli

CALEFFI. Gruppo di circolazione anticondensa. serie 282 01225/11. Completamento codice Taratura 45 C 55 C 60 C 70 C. Funzione

CALEFFI. Gruppo di circolazione anticondensa. serie 282 01225/11. Completamento codice Taratura 45 C 55 C 60 C 70 C. Funzione Gruppo di circolazione anticondensa serie 282 ACCREDITED CALEFFI 01225/11 ISO 9001 FM 21654 ISO 9001 No. 0003 Funzione Il gruppo di circolazione anticondensa svolge la funzione di collegare il generatore

Dettagli

SISTEMA IBRIDO DUPLEX R4

SISTEMA IBRIDO DUPLEX R4 SISTEMA IBRIDO DUPLEX R4 Recuperatore attivo per la ventilazione meccanica e la climatizzazione degli ambienti Unità di ventilazione meccanica controllata, ad altissima efficienza, dotata di batterie interne

Dettagli

ixcondens 25C/IT (M) (cod. 00916330)

ixcondens 25C/IT (M) (cod. 00916330) ixcondens 25C/IT (M) (cod. 00916330) Caldaie a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatte per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria. Corpo caldaia lamellare in

Dettagli

IL COLLEGAMENTO IDRAULICO RACCOMANDAZIONI ED ESEMPI DI IMPIANTO

IL COLLEGAMENTO IDRAULICO RACCOMANDAZIONI ED ESEMPI DI IMPIANTO IL COLLEGAMENTO IDRAULICO RACCOMANDAZIONI ED ESEMPI DI IMPIANTO RACCOMANDAZIONI E consigliabile applicare schemi semplici e di provata efficacia e dotare il sistema di elementi utili a verificare il buon

Dettagli

VICTRIX Superior TOP 26/32 VICTRIX Superior TOP 32 Plus Caldaie murali, a condensazione, a camera stagna e tiraggio forzato in versione istantanea ed

VICTRIX Superior TOP 26/32 VICTRIX Superior TOP 32 Plus Caldaie murali, a condensazione, a camera stagna e tiraggio forzato in versione istantanea ed 8 VICTRIX Superior TOP 26/32 VICTRIX Superior TOP 32 Plus Caldaie murali, a condensazione, a camera stagna e tiraggio forzato in versione istantanea ed abbinabile a Unità Bollitore separata (Plus) VANTAGGI

Dettagli

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE SOLARE TERMICO Accumulo con produzione istantanea di acqua calda sanitaria Riello 7200 KombiSolar 3S è un accumulo integrato per la produzione di acqua calda sanitaria istantanea e l integrazione riscaldamento

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA NELLA GRANDE DISTRIBUZIONE Strategie e interventi di successo. Ing. Marco Oliva Per. Ind. Colombo Lorenzo

EFFICIENZA ENERGETICA NELLA GRANDE DISTRIBUZIONE Strategie e interventi di successo. Ing. Marco Oliva Per. Ind. Colombo Lorenzo EFFICIENZA ENERGETICA NELLA GRANDE DISTRIBUZIONE Strategie e interventi di successo Ing. Marco Oliva Per. Ind. Colombo Lorenzo Il contenimento dei costi aziendali è una necessità!! Le strutture commerciali

Dettagli

Caldaie murali a condensazione. Prime HT

Caldaie murali a condensazione. Prime HT Caldaie murali a condensazione Prime HT I vantaggi della condensazione La tecnica della condensazione rappresenta sicuramente l innovazione più recente nel campo del riscaldamento e della produzione di

Dettagli

ixquadra HP Accessori a richiesta Kit antivibranti - Cod. 20Z03440 1/6

ixquadra HP Accessori a richiesta Kit antivibranti - Cod. 20Z03440 1/6 ixquadra HP Pompa di calore per installazione splittata di tipo aria/acqua Inverter per il riscaldamento ed il raffrescamento di ambienti di piccole e medie dimensioni. Ideali per impianti con ventilconvettori

Dettagli

Edition 2011 L ULTIMA EVOLUZIONE DELLA CALDAIA A CONDENSAZIONE DOC00119/05.11

Edition 2011 L ULTIMA EVOLUZIONE DELLA CALDAIA A CONDENSAZIONE DOC00119/05.11 Edition 2011 L ULTIMA EVOLUZIONE DELLA CALDAIA A CONDENSAZIONE L integrazione SOLARE TOTALE DOC00119/05.11 Generatore di calore termosolare da incasso premiscelato a condensazione ad integrazione solare

Dettagli

BPH-E / DPH-E CIRCOLATORI ELETTRONICI

BPH-E / DPH-E CIRCOLATORI ELETTRONICI BPH-E / DPH-E * RISCALDAMENTO, CONDIZIONAMENTO, REFRIGERAZIONE Le pompe elettroniche di circolazione possono essere utilizzate in impianti di riscaldamento, ventilazione e condizionamento per edifici ad

Dettagli

BESST C.O.P. ~ 4,6 SERIE PECULIARITÀ. - Funzionamento invernale garantito fino a -15 C. con gas refrigerante ecologico R410A

BESST C.O.P. ~ 4,6 SERIE PECULIARITÀ. - Funzionamento invernale garantito fino a -15 C. con gas refrigerante ecologico R410A PECULIARITÀ - Funzionamento invernale garantito fino a -15 C. - Gas refrigerante ecologico R410A. - Rendimento C.O.P. 4,6. - Frequenza ridotta dei cicli di sbrinamento. - Regolazione automatica della velocità

Dettagli

Caldaia a condensazione con sistema solare integrato PERFISOL HYBRID DUO

Caldaia a condensazione con sistema solare integrato PERFISOL HYBRID DUO Caldaia a condensazione con sistema solare integrato PERFISOL HYBRID DUO Caldaia a condensazione **** CE in acciaio inox 316 a basamento Con produzione ACS Solare Bruciatore modulante premiscelato Potenza

Dettagli

VXL 33-25PA CVT MODULO IDRAULICO PER CALDAIA Riscaldamento - Condizionamento 50 Hz

VXL 33-25PA CVT MODULO IDRAULICO PER CALDAIA Riscaldamento - Condizionamento 50 Hz 10 5 M 0 CAMPO DI IMPIEGO Portata fino a: 2,5 m3/h Prevalenza fino a: 4,5 mc.a. Pressione d'esercizio max: 6 bar Temperatura d'esercizio : da -10 C a +110 C Temperatura ambiente: max +40 C DN Attacchi:

Dettagli

Circolatori. Circolatori Elettronici A Basso Consumo Per Applicazioni Di Riscaldamento/ Condizionamento/Acqua Sanitaria alpha 2 - alpha 2 n.

Circolatori. Circolatori Elettronici A Basso Consumo Per Applicazioni Di Riscaldamento/ Condizionamento/Acqua Sanitaria alpha 2 - alpha 2 n. 11 GRU Circolatori Temperatura Liquido: da +2 a +110 C, TF110 secondo CEN 335-2-51. Temperatura ambiente: max. +40 C. Pressione d esercizio: PN10. Umidità ambiente: max. 95%. Con funzione AutoAdapt. ersione

Dettagli

sistemi solari soluzioni solari

sistemi solari soluzioni solari sistemi solari soluzioni solari per pompe SOLUZIONI INNOATIE PER ABITAZIONI A BASSO CONSUMO CON ENERGIA SOLARE E POMPE DI CALORE Lo scopo di questo catalogo è di fornire una serie di suggerimenti e soluzioni

Dettagli

ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento

ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento 66 ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento VANTAGGI E CARATTERISTICHE GENERALI PREDISPOSTA PER FUNZIONAMENTO INDIPENDENTE O IN CASCATA ARES Condensing 32 può essere

Dettagli

Premium Valvole + Sistemi. Gruppi di regolazione per impianti di riscaldamento MADE IN GERMANY. Innovazione + Qualità. Panoramica prodotti

Premium Valvole + Sistemi. Gruppi di regolazione per impianti di riscaldamento MADE IN GERMANY. Innovazione + Qualità. Panoramica prodotti Premium Valvole + Sistemi Innovazione + Qualità Gruppi di regolazione per impianti di riscaldamento Panoramica prodotti MADE IN GERMANY 2 1 bar 0 OV Gruppi di regolazione per caldaie Oventrop, con i gruppi

Dettagli

DEH UNITA DI CLIMATIZZAZIONE

DEH UNITA DI CLIMATIZZAZIONE DEH UNITA DI CLIMATIZZAZIONE DEH Unità di deumidificazione e rinnovo dell aria con recupero di calore in abbinamento con sistemi di raffrescamento radiante Installazione a controsoffitto Configurazione

Dettagli

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI

MISURE D INGOMBRO - COLLEGAMENTI IDRAULICI La combustione che avviene nelle caldaie tradizionali é in grado di sfruttare, trasformandola in calore, solo una parte dell energia contenuta nel combustibile, mentre il resto viene disperso dal camino.

Dettagli

Impianto in pompa di calore tipo splittata in caldo e freddo con integrazione solare e produzione di acqua calda sanitaria:

Impianto in pompa di calore tipo splittata in caldo e freddo con integrazione solare e produzione di acqua calda sanitaria: 41 Impianto in pompa di calore tipo splittata in caldo e freddo con integrazione solare e produzione di acqua calda sanitaria: 1- Unità esterna 8- Impianto per riscaldamento o raffrescamento 2- Unità interna

Dettagli

COMUNE DI GAVARDO (BS)

COMUNE DI GAVARDO (BS) COMUNE DI GAVARDO (BS) Progetto Definitivo IMPIANTO DI COGENERAZIONE PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA E TERMICA DA BIOMASSE LEGNOSE doc. N 006_2014 H02 00 DESCRIZIONE FUNZIONALE SETTEMBRE 2014 IL

Dettagli

Efp E 8-I (cod. 2C01102T)

Efp E 8-I (cod. 2C01102T) Efp E 8-I (cod. 2C01102T) Pompe di calore aria/acqua Inverter adatti per il riscaldamento, il raffrescamento e la produzione di acqua calda sanitaria di ambienti di piccole e medie dimensioni. Ideali per

Dettagli

Sistemi integrati pompe di calore

Sistemi integrati pompe di calore Sistemi integrati pompe di calore Schemi idraulici e dati tecnici delle soluzioni LibraVario e LibraVario Aqua Schema idraulico di principio della centrale di calore LibraVario Schema idraulico di principio

Dettagli

SUPER SIRIO Vip. Libretto istruzioni. Installatore Utente Tecnico. Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale

SUPER SIRIO Vip. Libretto istruzioni. Installatore Utente Tecnico. Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale SUPER SIRIO Vip Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale Libretto istruzioni Installatore Utente Tecnico 1. Pompa di circolazione. Le caldaie serie Super Sirio Vip

Dettagli

Air Conditioning Division

Air Conditioning Division Air Conditioning Division ARGOMENTI TRATTATI PAG Caratteristiche salienti 2 Tipologia unità interne collegabili 3 Caratteristiche tecniche 4 Tavole di configurazione 5 Fattori di correzione (capacità)

Dettagli

Gamma Caldaie Murali

Gamma Caldaie Murali Gamma Caldaie Murali Caldaia a condensazione Ultra compatta Rapporto di modulazione 1:9 Interfaccia utente con LCD Regolazione della temperatura ambiente da caldaia con sonda esterna Relè supplementare

Dettagli

VARGREEN 10-60 Sistema produzione ACS a Pompa di Calore per collettività da 5 a 60 appartamenti per installazione da interno o esterno con box isolato

VARGREEN 10-60 Sistema produzione ACS a Pompa di Calore per collettività da 5 a 60 appartamenti per installazione da interno o esterno con box isolato 10-60 per collettività da 5 a 60 appartamenti per installazione da interno o esterno con box isolato Il primo sistema di produzione ACS per grandi comunità a pompa di calore Economicità Un sistema unico

Dettagli

Mynute Sinthesi Mynute Sinthesi

Mynute Sinthesi Mynute Sinthesi Mynute Sinthesi Mynute Sinthesi si presenta in una veste rinnovata, mantenendo inalterate tutte le caratteristiche che l hanno sempre contraddistinta. Mynute Sinthesi è l innovativa caldaia a condensazione

Dettagli

CALDAIA MODULARE A CONDENSAZIONE. Smile Energy. Predisposizione. Solare. Low NOx. Funzione CALDO SUBITO. Pompa MODULANTE 100% erp

CALDAIA MODULARE A CONDENSAZIONE. Smile Energy. Predisposizione. Solare. Low NOx. Funzione CALDO SUBITO. Pompa MODULANTE 100% erp CALDAIA MODULARE A CONDENSAZIONE A Smile Energy Predisposizione Solare Low NOx Funzione CALDO SUBITO Pompa MODULANTE 100% erp DOTAZIONI I vantaggi di Smile Energy Una Centrale Termica da 11 a 952 kw Singola

Dettagli

MULTI-HE MONOFASE CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI. Portata max: 10 m 3 /h

MULTI-HE MONOFASE CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI. Portata max: 10 m 3 /h CAMPO DI IMPIEGO Portata max: m 3 /h Prevalenza max: 8 mc.a. Pressione d esercizio max: bar Pressione in aspir. max: 6 bar Temperatura d esercizio: da a + 1 C* Temperatura ambiente max: + 4 C DN Attacchi:

Dettagli

Tecnologie innovative

Tecnologie innovative Tecnologie innovative Valvole termostatiche ed Impianto a condensazione Ing. Laurent SOCAL 23/06/2007 Ing. SOCAL - Impianti a condensazione 1 La valvola termostatica E una valvola la cui apertura è proporzionale

Dettagli

ELAB. F01 - RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

ELAB. F01 - RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA Il presente documento riguarda il progetto esecutivo per la sostituzione della centrale termica a servizio della Villa Andrea facente parte del complesso Ville Ponti in Varese. E inoltre compresa l installazione

Dettagli

LA REFRIGERAZIONE PFANNENBERG. Soluzioni complete per il raffreddamento dei fluidi di processo in tutte le applicazioni industriali

LA REFRIGERAZIONE PFANNENBERG. Soluzioni complete per il raffreddamento dei fluidi di processo in tutte le applicazioni industriali LA REFRIGERAZIONE PFANNENBERG Soluzioni complete per il raffreddamento dei fluidi di processo in tutte le applicazioni industriali SEI SERIE PER OGNI APPLICAZIONE Garantiscono l erogazione e il raffreddamento

Dettagli

Circolatori sincroni a basso consumo energetico

Circolatori sincroni a basso consumo energetico Circolatori sincroni a basso consumo energetico Uno per tutti, tutti per uno Askoll si propone di contribuire in modo significativo a migliorare la qualità della vita realizzando prodotti sempre più innovativi,

Dettagli

Scaldacqua in pompa di calore a basamento SPC

Scaldacqua in pompa di calore a basamento SPC Scaldacqua in pompa di calore a basamento SPC SPC: scaldacqua in pompa di calore aria/ acqua, monoblocco Baxi è da sempre attiva nella progettazione di soluzioni tecnologicamente avanzate ma con il minimo

Dettagli

SB&SBA. pompe sommerse ad uso domestico. grundfos submersible pressure pumps

SB&SBA. pompe sommerse ad uso domestico. grundfos submersible pressure pumps SB&SBA pompe sommerse ad uso domestico grundfos submersible pressure pumps soluzioni Di pompaggio grundfos Le soluzioni di pompaggio sommerse di Grundfos spaziano da piccole pompe sommerse di pressurizzazione

Dettagli

Gruppi di pressurizzazione idrica A velocità variabile con convertitore di frequenza. Wilo GPV-R

Gruppi di pressurizzazione idrica A velocità variabile con convertitore di frequenza. Wilo GPV-R Wilo GPV-R 19 98 mm H Q 135 39 m 3 /h 3 /h Chiave di lettura: Gruppo di alimentazione con convertitore di frequenza e pompe verticali serie MVI Esempio: GPVR 2-44 GPV Serie modello R Con convertitore di

Dettagli

menoenergia MIGLIORAMENTO DELL EFFICIENZA ENERGETICA NELLE PISCINE

menoenergia MIGLIORAMENTO DELL EFFICIENZA ENERGETICA NELLE PISCINE menoenergia MIGLIORAMENTO DELL EFFICIENZA ENERGETICA NELLE PISCINE Principio di funzionamento Nelle piscine medio grandi, la normativa prevede una ricambio giornaliero dell acqua totale delle vasche, nella

Dettagli

DESCRIZIONE U.M. QT. Prezzo unitario Prezzo totale

DESCRIZIONE U.M. QT. Prezzo unitario Prezzo totale DESCRIZIONE U.M. QT. Prezzo unitario Prezzo totale Caldaia a condensazione a basamento con corpo in acciaio, camera di combustione in acciaio inossidabile Hoval UltraGas. Superfici di scambio secondarie

Dettagli

FUTURIA FLC B 70 (cod. 00922620)

FUTURIA FLC B 70 (cod. 00922620) FUTURIA FLC B 70 (cod. 00922620) Generatore termico in acciaio a condensazione, funzionante anche in batteria (cascata certificata INAIL). Corpo caldaia in acciaio a sviluppo verticale a basso carico termico,

Dettagli

Giunto di riparazione

Giunto di riparazione Giunto di riparazione Corpo in ottone CW614N Attacchi intercambiabili per tubi rame, plastica e multistrato Doppio o-ring di tenuta in EPDM Possibile installazione sottotraccia Disponibile versione EUROKONUS

Dettagli

Duo-tec HT GA. Caldaie murali a gas a condensazione

Duo-tec HT GA. Caldaie murali a gas a condensazione Duo-tec HT GA Caldaie murali a gas a condensazione Semplicità e prestazioni: la caldaia ideale per la sostituzione La nuova gamma di caldaie a gas a condensazione Duo-tec HT GA è stata specificatamente

Dettagli

PRIME NEW. Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali

PRIME NEW. Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali PRIME NEW Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali Ideale per la sostituzione di caldaie convenzionali La nuova gamma a condensazione Prime si articola in

Dettagli

Manuale degli schemi THE FUTURE OF ENERGY. www.sonnenkraft.com

Manuale degli schemi THE FUTURE OF ENERGY. www.sonnenkraft.com Manuale degli schemi THE FUTURE OF ENERGY www.sonnenkraft.com Avvertenza: con la presente versione, tutti i manuali DEGLI schemi anteriori alla vers. n. 061018-sm-I perdono di validità! THE FUTURE OF ENERGY

Dettagli

Modello U.M. Aura Combi 51 Aura Combi 101 Potenza termica al focolare kw 11,2-49,8 11,2-99,6 Potenza termica utile a 50-30 kw 12,0-53,0 12,0-106,0

Modello U.M. Aura Combi 51 Aura Combi 101 Potenza termica al focolare kw 11,2-49,8 11,2-99,6 Potenza termica utile a 50-30 kw 12,0-53,0 12,0-106,0 Aura Combi Modulo termico a condensazione ad altissimo rendimento predisposto per funzionare singolarmente o in cascata (max. 5 moduli termici o 10 focolari). Monofocolare (Aura Combi 51) o doppio focolare

Dettagli

Recuperatori di calore

Recuperatori di calore Recuperatori di calore UDE DEUMIDIFICATORI AD ALTA EFFICIENZA Air Control Srl via Luigi Biraghi 33-20159 Milano Tel +39 0245482147 Fax +39 0245482981 P.Iva 04805320969 Recuperatori di calore CARATTERISTICHE

Dettagli

ARCHITETTURA DEL SISTEMA

ARCHITETTURA DEL SISTEMA SISTEMI HEATING ARCHITETTURA DEL SISTEMA SISTEMA SPLIT ARIA-ACQUA CARRIER PRESENTA XP ENERGY,, L INNOVATIVA SOLUZIONE DI RISCALDAMENTO E CONDIZIONAMENTO PER APPLICAZIONI RESIDENZIALI CON SISTEMA SPLIT

Dettagli

Building Technologies HVAC Products

Building Technologies HVAC Products 7697 HE-BOX Heating Box Satellite d utenza pensile con produzione acqua sanitaria tramite scambiatore rapido. Controllo della temperatura del fluido termovettore e del sanitario con regolatore PID; dotato

Dettagli

Raffrescamento solare di Schüco Raffrescamento innovativo ed ecologico con l energia solare

Raffrescamento solare di Schüco Raffrescamento innovativo ed ecologico con l energia solare Raffrescamento solare di Schüco Raffrescamento innovativo ed ecologico con l energia solare 2 Schüco Il raffrescamento solare Il raffrescamento solare riduce i costi dell energia e aumenta il comfort Raffrescamento

Dettagli

VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 9.0 a 35 kw

VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 9.0 a 35 kw VITODENS 100-W Caldaia murale a gas a condensazione da 9.0 a 35 kw VITODENS 100-W Tipo WB1B Caldaia murale a gas a condensazione da 9.0 a 35.0 kw Per gas metano e gas liquido VTP 100-W WB1B 06/008 VTD

Dettagli

Gruppi termici a condensazione con integrazione solare PRIME SOLAR

Gruppi termici a condensazione con integrazione solare PRIME SOLAR Gruppi termici a condensazione con integrazione solare PRIME SOLAR PR Imperativo Risparmio Energetico La principale voce di spesa di un abitazione è relativa alla climatizzazione invernale. I consumi energetici

Dettagli

Aura FLC B. Possibilità di installazione in cascata

Aura FLC B. Possibilità di installazione in cascata Aura FLC B Generatore termico in acciaio a condensazione, funzionante anche in batteria (cascata certificata INAIL). Corpo caldaia in acciaio a sviluppo verticale a basso carico termico, grande contenuto

Dettagli

Exclusive. Standard / Murali. Caldaie murali combinate istantanee, microaccumulo e solo riscaldamento. Residenziale

Exclusive. Standard / Murali. Caldaie murali combinate istantanee, microaccumulo e solo riscaldamento. Residenziale Caldaie murali combinate istantanee, microaccumulo e solo riscaldamento. Standard / Murali Residenziale : l evoluzione rinnova la sua immagine con una nuova estetica. rende disponibile un ampia gamma,

Dettagli

Caldaie a legna ad alta efficienza. Solo Innova

Caldaie a legna ad alta efficienza. Solo Innova Caldaie a legna ad alta efficienza Solo Innova Caldaie a legna L ampia proposta di prodotto Baxi, accoglie un articolata scelta di caldaie a legna per il comfort ed il riscaldamento domestico. Baxi infatti

Dettagli

alfea M Pompe di calore aria-acqua Riscaldamento e raffrescamento Potenza da 6 a 12 kw

alfea M Pompe di calore aria-acqua Riscaldamento e raffrescamento Potenza da 6 a 12 kw alfea M Riscaldamento e raffrescamento Potenza da 6 a kw CARATTERISTICHE La pompa di calore Alfea nasce dalla lunga tradizione del Gruppo Atlantic,di cui Ygnis fa parte, nello sfruttare le energie alternative

Dettagli

L uso delle valvole termostatiche

L uso delle valvole termostatiche L uso delle valvole termostatiche Ing. LAURENT SOCAL Roma, 10 12 novembre 2011 1 12/11/2011 Incominciamo dall inizio Che cos è una valvola termostatica? E un regolatore di temperatura ambiente che agisce

Dettagli

N.P. 1 - CALDAIA kw 200

N.P. 1 - CALDAIA kw 200 N.P. 1 - CALDAIA kw 200 * Fornitura e posa di caldaia in acciaio inox a tre giri di fumo a condensazione ad alto rendimento, di potenzialità compresa tra 180-200 kw n. 1 16.400,00 16.400,00 * Kit di modulazione

Dettagli

Caldaie murali a condensazione FORMAT DEWY.ZIP

Caldaie murali a condensazione FORMAT DEWY.ZIP Caldaie murali a condensazione FORMAT DEWY.ZIP Caldaie murali FORMAT DEWY.ZIP La condensazione compatta Sime, da sempre al passo con i tempi nell innovazione di prodotto, è presente sul mercato con un

Dettagli

Caldaie standard. Murali con bollitore. Comfort sanitario. Pr EN 13203. Rendimento. Dir. 92/42/CEE (caldaie versioni ie FF) Sfera 24 ie 24 ie FF

Caldaie standard. Murali con bollitore. Comfort sanitario. Pr EN 13203. Rendimento. Dir. 92/42/CEE (caldaie versioni ie FF) Sfera 24 ie 24 ie FF Caldaie standard Murali con bollitore Comfort sanitario Pr EN 13203 Rendimento Dir. 92/42/CEE (caldaie versioni ie FF) Sfera 24 ie 24 ie FF Acqua calda senza attese SFERA è la caldaia ad accumulo di Sylber

Dettagli

CALDAIE E RISCALDAMENTO: Gli incentivi possibili. 06/05/2008 1

CALDAIE E RISCALDAMENTO: Gli incentivi possibili. 06/05/2008 1 CALDAIE E RISCALDAMENTO: Gli incentivi possibili. 06/05/2008 1 Caldaia a condensazione 06/05/2008 2 Lo scambio termico è tale da raffreddare i fumi ben oltre il loro punto di rugiada (t = 55 C in eccesso

Dettagli

Energie RINNOVABILI Gruppi Termici Ibridi

Energie RINNOVABILI Gruppi Termici Ibridi MADE IN ITALY Energie RINNOVABILI Gruppi Termici Ibridi solare termico SOLARdens aerotermico pompe di calore HPdens SOLARfryo geotermico GEOsolar UN REFERENTE E TANTE SOLUZIONI INTEGRATE PER LE ENERGIE

Dettagli

Voci di capitolato. Generatore termofrigorifero EcoPower Accorroni mod. HPE/C 22

Voci di capitolato. Generatore termofrigorifero EcoPower Accorroni mod. HPE/C 22 Generatore termofrigorifero EcoPower Accorroni mod. HPE/C 22 Classificazione apparecchio: Pompa di calore monoblocco aria/acqua per installazione da esterno con integrato generatore termico a gas metano.

Dettagli

Dimensionamento dei riscaldamenti a legna a carica manuale

Dimensionamento dei riscaldamenti a legna a carica manuale Dimensionamento dei riscaldamenti a legna a carica manuale www.pentaproject.ch Claudio Caccia ing. el. STS, consulente energetico dipl. fed. AELSI - Associazione per l energia del legno della Svizzera

Dettagli

Hydrovar -Sensorless-Retrofit

Hydrovar -Sensorless-Retrofit Hydrovar -Sensorless-Retrofit HYDROVAR è il primo dispositivo di controllo di un impianto di pompaggio montato su pompa e comandato da un microprocessore. E molto di più di un semplice variatore della

Dettagli

Efficienza energetica: un valore globale

Efficienza energetica: un valore globale La nostra tecnologia. Il vostro successo. Pompe n Valvole n Service Efficienza energetica: un valore globale 02 Introduzione Efficienza energetica: un valore globale L obbiettivo della Direttiva ErP (Energy

Dettagli