NVR FUSION IV. Manuale dell utente. Sistema di Videoregistrazione e di Trasmissione Digitale. Document Rev A 06/09

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NVR FUSION IV. Manuale dell utente. Sistema di Videoregistrazione e di Trasmissione Digitale. Document 800-05392 Rev A 06/09"

Transcript

1 NVR FUSION IV Sistema di Videoregistrazione e di Trasmissione Digitale Manuale dell utente Document Rev A 06/09

2 Avvertenze di sicurezza 2

3 Fusion IV NVR Manuale dell utente Avvertenze di sicurezza FCC Attestato di Conformità INFORMAZIONI PER L'UTENTE: IN SEGUITO AI TEST EFFETTUATI È STATO VERIFICATO CHE QUESTO APPARECCHIO RISPETTA LE RESTRIZIONI DELLE APPARECCHIATURE DIGITALI DI CLASSE A, CONFORMEMENTE ALLA PARTE 15 DEI REGOLAMENTI DEL FCC 1. QUESTE RESTRIZIONI SONO STATE STABILITE PER GARANTIRE UNA PROTEZIONE RAGIONEVOLE NEI CONFRONTI DELLE INTERFERENZE DANNOSE CHE POSSONO SUSSISTERE QUANDO L'APPARECCHIATURA È UTILIZZATA IN UN AMBIENTE COMMERCIALE. QUESTO APPARECCHIO GENERA, UTILIZZA E PUÒ IRRADIARE ENERGIA A FREQUENZA RADIO E, SE NON È INSTALLATO ED UTILIZZATO COME PRESCRITTO DAL MANUALE DI ISTRUZIONI, PUÒ CAUSARE INTERFERENZE DANNOSE ALLE RADIO COMUNICAZIONI. L UTILIZZO DI QUESTO APPARECCHIO IN AREA RESIDENZIALE PUÒ PROVOCARE INTERFERENZE DANNOSE, NEL QUAL CASO L UTENTE SARÀ TENUTO A CORREGGERE L'INTERFERENZA A SUE SPESE. ATTENZIONE: MODIFICHE E SOSTITUZIONI NON ESPRESSAMENTE APPROVATE DA CHI È RESPONSABILE DEL RISPETTO DEI REGOLAMENTI PUÒ ANNULLARE LA FACOLTÀ DELL UTENTE AD UTILIZZARE L APPARECCHIO. QUESTO APPARECCHIO DIGITALE DI CLASSE A È CONFORME ALLE NORME CANADESI ICES-003 NMB L UTILIZZO DI QUESTO APPARECCHIO È SOGGETTO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: L APPARECCHIO NON DEVE CAUSARE INTERFERENZE DANNOSE. QUESTO APPARECCHIO DEVE ACCETTARE LA RICEZIONE DI INTERFERENZE, INCLUSE QUELLE CHE POSSONO PROVOCARE EFFETTI INDESIDERATI I CAVI USATI CON QUESTO APPARECCHIO DEVONO ESSERE PROPRIAMENTE SCHERMATI PER CONFORMARSI AI REQUISITI DELLA FCC OGNI MODIFICA E SOSTITUZIONE NON ESPRESSAMENTE APPROVATA IN QUESTO MANUALE PUÒ ANNULLARE LA FACOLTÀ DELL UTENTE AD UTILIZZARE L APPARECCHIATURA. GLI UTILIZZATORI DEL PRODOTTO SONO RESPONSABILI DEL CONTROLLO E DEL RISPETTO DI TUTTE LE LEGGI E LE NORMATIVE FEDERALI, STATALI E LOCALI CIRCA L ACQUISIZIONE E LA REGISTRAZIONE DI SEGNALI AUDIO E VIDEO. LA HONEYWELL VIDEO SISTEMS NON SARÀ RITENUTA RESPONSABILE PER L'USO DI QUESTO PRODOTTO IN VIOLAZIONE DI LEGGI E NORMATIVE VIGENTI. 1 FCC: Federal Communications Commission, agenzia governativa indipendente degli Stati Uniti che risponde direttamente al Congresso, istituita dal Communications Act del 1934 con lo scopo di regolamentare le comunicazioni via radio, televisione, telegrafo, satellite e cavo a livello interstatale e internazionale. La giurisdizione della FCC copre i 50 stati degli Stati Uniti, il Distretto della Columbia e i territori statunitensi. Document Rev A 3 06/09

4 Avvertenze di sicurezza Standard Nazionali per l Alimentazione Elettrica AUSTRALIA / NUOVA ZELANDA I COMPONENTI SONO REALIZZATI IN OTTEMPERANZA CON LE PARTI ATTINENTI DELLA NORMATIVA IEC 60950, CON GLI STANDARDS SUI RELATIVI COMPONENTI O CON I PERTINENTI STANDARD AUSTRALIANI / NEO ZELANDESI. I SISTEMI DI DISTRIBUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA A CORRENTE ALTERNATA CLASSIFICATI COME TT O IT NON POSSONO ESSERE UTILIZZATI SU UN SISTEMA TN Corrente Area nominale nominale apparecchio della sezione (A) (mm²) <= 3 0.5* 3 <= <= 10 (0.75) <= 16 (1,0) <= <= <= <= <= <= <= <= <= <= DANIMARCA ALCUNI TIPI DI APPARECCHIATURE DI CLASSE A POSSONO ESSERE DOTATE DI SPINE CHE NON GARANTISCONO LA PROTEZIONE ELETTROSTATICA A TERRA QUANDO INSERITE NELLE PRESE ELETTRICHE DANESI. "VIGTIGT! LEDEREN MED GRØN/GUL ISOLATION MÅ KUN TILSLUTTES EN KLEMME MÆRKET (IEC 417, NO. 5019) ELLER (IEC 417, NO. 5017) FOR TILSLUTNING AF DE ØVRIGE LEDERE, SE MEDFØLGENDE INSTALLATIONSVEJLEDNING IL CAVO DI ALIMENTAZIONE DELLE APPARECCHIATURE MONOFASICHE CON CORRENTENOMINALE NON SUPERIORE A 13 AMPERE DEVE ESSERE DOTATO DI UNA SPINA SECONDO QUANTO STABILITO DAI REGOLAMENTI PER LA CORRENTE ELETTRICA, SEZIONE D1. LE APPARECCHIATURE DI CLASSE I PROVVISTE DI SPINA CON PRESA DI TERRA O DA UTILIZZARE IN LUOGHI DOVE AI SENSI DEI REGOLAMENTI ELETTRICI È PREVISTA LA PROTEZIONE DAL RISCHIO DI CONTATTO INDIRETTO DEVONO ESSERE DOTATE DI UNA SPINA SECONDO QUANTO PRESCRITTO DALLO STANDARD DK 2-1A O DK 2-5A. LE APPARECCHIATURE POLIFASICHE E LE APPARECCHIATURE MONOFASICHE CON CORRENTE NOMINALE SUPERIORE A 13 AMPERE SONO PROVVISTE DI UN CAVO DI ALIMENTAZIONE CON UNA SPINA CHE DEVE ESSERE CALIBRATA RISPETTO ALLA CORRENTE. 4

5 Fusion IV NVR Manuale dell utente GERMANIA (GESETZ UBER TECHNISCHE ARBEITSMITTEL (GARATESICHERHEITSGESETZ) [LEGGE SULLE ATTREZZATURE TECNICHE DA LAVORO {LEGGE SULLA SICUREZZA DELLE ATTREZZATURE], DEL 23 OTTOBRE 1992, ARTICOLO 3, 3 PARAGRAFO, 2 COMMA, INSIEME ALLA "ALLGEMEINE VERWALTUNGSVORSCHRIFT ZUR URCHFUHRUNG DES ZWEITEN ABSCHRITTS DES GERATESICHERHEITSGESETZES" [REGOLAMENTO D ATTUAZIONE DELLA SECONDA SEZIONE DELLA LEGGE SULLA SICUREZZA DELLE ATTREZZATURE DEL 10 GENNAIO 1996, ARTICOLO 2, PARAGRAFO, COMMA 2). COREA LE SPINE PER LA CONNESSIONE DELL APPARECCHIATURA ALLA RETE ELETTRICA DEVONO RISPETTARE LE NORMATIVE COREANE (KSC 8305). EMC L APPARECCHIATURA DEVE RISPETTARE I RELATIVI STANDARD CISPR. SVIZZERA IL CAVO DI ALIMENTAZIONE DELL ATTREZZATURA CON CORRENTE NOMINALE NON SUPERIORE A 10 AMPERE DEVE ESSERE DOTATO DI UNA SPINA CHE RISPETTI LA SEV 1011 O LA IEC E UNO DEI SEGUENTI STANDARD: SEV , TIPO SPINA 15, 3P+N+PE 250/400 V,10 A SEV , TIPO SPINA 11, L+N 250 V,10 A SEV , TIPO SPINA 12, L+N+PE 250 V,10 A IN GENERALE, LA NORMATIVA EN SI APPLICA ALLE SPINE PER CORRENTE SUPERIORE A 10 AMPERE. IN OGNI CASO, IN SVIZZERA SI STA PROCEDENDO ALL INTRODUZIONE DI UN SISTEMA DI SPINE E DI PRESE DA 16 AMPERE, NEL QUALE LE SPINE RISPETTANO I SEGUENTI STANDARD PUBBLICATI NEL FEBBRAIO 1998: SEV , TIPO SPINA 25, 3P+N+PE 230/400 V,16 A SEV , TIPO SPINA 21, L+N 250 V,16 A SEV , TIPO SPINA 23, L+N+PE 250 V,16 A REGNO UNITO LA CORRENTE DEL CIRCUITO DEVE ESSERE ASSUNTA DI 13 AMPERE, NON DI 16 AMPERE. LA CORRENTE DEL CIRCUITO NEL CORSO DEI TEST È STATA ASSUNTA DI 20 AMPERE. LE APPARECCHIATURE DOTATE DI CAVO FLESSIBILE E PROGETTATE PER ESSERE ALIMENTATE PER MEZZO DI QUESTO CAVO DA UNA PRESA CONFORME AL BS 1363, DEVONO ESSERE DOTATE DA UNA SPINA STANDARD COME STABILITO DALLO STRUMENTO STATUTARIO 1786: 1994 SPINE E PRESE ECC. REGOLAMENTI (DI SICUREZZA) 1994, A MENO CHE NON SIANO ESENTATI DA QUEGLI STESSI REGOLAMENTI. NOTA: LA "SPINA STANDARD" È DEFINITA IN SI 1786: 1994 ED ESSENZIALMENTE SIGNIFICA UNA SPINA APPROVATA A NORMA DEL BS 1363 O UNA SPINA DI CONVERSIONE APPROVATA. Document Rev A 5 06/09

6 Avvertenze di sicurezza Avviso UL Underwriters Laboratories Inc. non ha testato le prestazioni o l affidabilità di sicurezza di questo prodotto né gli aspetti relativi al segnalamento. UL ha testato il prodotto solo relativamente al rischio di incendio, di shock elettrico e di infortunio, come sottolineato nello Standard di Sicurezza UL La certificazione UL non copre gli aspetti relativi alle prestazioni o all affidabilità di sicurezza o di segnalamento del prodotto. UL NON RILASCIA ALCUNA ASSICURAZIONE, GARANZIA O CERTIFICATO CIRCA LE PRESTAZIONI O L AFFIDABILITÀ DI QUESTO PRODOTTO RELATIVAMENTE ALLA SICUREZZA O ALLE FUNZIONI DI SEGNALAMENTO. Avviso CE Questo prodotto è conforme alle seguenti Direttive Europee: DIRETTIVA DI COMPATIBILITÀ ELETTROMAGNETICA, 89/336/EEC (come modificata dalla 92/31/EEC e dall articolo 5 della 93/68/EEC) attraverso i seguenti provvedimenti: EN 55022:1994 EN 55024:1998 EN :1995 EN :1995 CISPR 24:1997 EN :1995 EN :1995 EN :1995 EN :1995 CISPR 22:1997 EN :2002 EN :1994 DIRETTIVA SUL BASSO VOLTAGGIO, 73/23/EEC (come modificata dall articolo 13 della 93/68/EEC) attraverso i seguenti provvedimenti: EN :

7 Fusion IV NVR Manuale dell utente EN :1996 Avviso Gruppo di continuità (UPS) La massima lunghezza dei cavi connessi all ingresso dei sensori e all uscita del controllo è 30 metri. EN CLASSE A Avviso ATTENZIONE Questo è un prodotto di classe A. In un ambiente domestico questo prodotto può causare interferenze radio, nel qual caso l utente sarà tenuto a prendere adeguati provvedimenti. PRECAUZIONI PER RIDURRE IL RISCHIO DI SHOCK ELETTRICO, NON ESPORRE QUESTO APPARECCHIO A PIOGGIA E UMIDITÀ. PERICOLO! CORRENTE AD ALTO VOLTAGGIO ALL INTERNO DELL INVOLUCRO. NON APRIRE IL RIVESTIMENTO ESTERNO. PER L ASSISTENZA RIVOLGERSI ESCLUSIVAMENTE A PERSONALE QUALIFICATO. PRUDENZA CAUTION RISK OF ELECTRIC SHOCK DO NOT OPEN CAUTION: TO REDUCE THE RISK OF ELECTRIC SHOCK, DO NOT REMOVE COVER (OR BACK). NO USER-SERVICEABLE PARTS INSIDE. REFER SERVICING TO QUALIFIED SERVICE PERSONNEL. Document Rev A 7 06/09

8 Avvertenze di sicurezza 8

9 Fusion IV NVR Manuale dell utente Argomenti 1 Avvertenze di sicurezza Argomenti Comandi e Connessioni Pannello di controllo frontale e LED Connettori del Pannello Posteriore Opzioni di Impostazione Telecamera Impostare una nuova telecamera Impostazione della rete video Collegamento di un dispositivo di rete Collegamento manuale Collegamento con il dispositivo per trovare le telecamere Assegnazione di un dispositivo di rete ad un canale Assegnare canali audio ad un dispositivo di rete Configurazione telecamera Accesso al Menu di configurazione del dispositivo Rilevazione Movimento Registrazione di intervallo regolare Creare un Area di Rilevazione Movimento Impostazioni generali Allarme vocale Collegamento ad un display a schermo ampio Collegare un Secondo Monitor Impostare un programma di registrazione Giorno della settimana Creare una Semplice Programmazione (Esempio) Programmazione Sensori e Relè (Esempio) Impostazione dei parametri di rete IP Gestione Utenti Aggiungere un Nuovo Utente Cambiare la Password dell Amministratore Password predefinita dell Amministratore Opzioni di ricerca Panoramica sulla ricerca Document Rev A 9 06/09

10 Argomenti Sincronizzazione (Time Sync) Svolgere una Ricerca semplice Ora Legale Funzioni di Salvataggio Salvataggio di un frammento di filmato (Backup di un Clip) Indice di Ricerca Visualizzazione dei Risultati dell Indice di Ricerca Ricerca in Anteprima Svolgere una Ricerca in Anteprima Ricerca Oggetto Svolgere la Ricerca Oggetto Ricerca Stato Svolgere una Ricerca Stato Ricerca movimento Eseguire una ricerca di movimento Audio Pan / Tilt / Zoom Impostare una Telecamera PTZ Impostazione di un posizionamento delle Telecamere PTZ (Preset) Creare una Sequenza Continua di Presets Interfaccia Compass sullo Schermo Salvare Dati Video Panoramica sul Salvataggio Dati (Backup) Nero Express Panoramica sulla Schermata Generale Svolgere un Backup Generale Integrazione Analisi Video Intelligente Honeywell Panoramica Informazioni Importanti Entrare nella Configurazione di Honeywell Video Analytics Aggiungere il Login del Server Fusion a Honeywell Video Analytics Impostare Honeywell Video Analytics Communication Moduli Honeywell Video Analytics Lanciare i moduli Honeywell Video Analytics Cercare Eventi in Honeywell Video Analytics

11 Fusion IV NVR Manuale dell utente Comandi e Connessioni Pannello di controllo frontale e LED Alloggiamenti disco fisso Porte USB Interruttore di accensione Pulsante di reset del sistema Pulsante di allarme mute Imbocco aria per la ventola di raffreddamento Alloggiamento DVD RW LEDs di alimentazione Attività del disco fisso LAN1 (invalido) LAN 2 (invalido) Ventola Document Rev A 11 06/09

12 Comandi e Connessioni Connettori del Pannello Posteriore Connettore di alimentazione Ingresso PS/2 Ingresso tastiera PS/2 Porta DVI-D Uscita SVGA Fire Wire Presa di rete RJ-45 Porte USB Audio Ingresso linea Uscita altoparlante Ingresso microfono 12

13 Fusion IV NVR Manuale dell utente Opzioni di Impostazione Telecamera Impostare una nuova telecamera 1. Collegare la telecamera alla parte posteriore del telaio del NVR. 2. Fare clic su set up sulla schermata visualizzazione dal vivo. 3. Fare clic sul tab di Set up per aprire la finestra del set up della telecamera. 4. Selezionare il canale che corrisponde alla nuova telecamera dall elenco di selezione telecamera. 5. Inserire un nome per la telecamera nella casella del nome della telecamera. 6. Fare clic su Apply quando terminato. Document Rev A 13 06/09

14 Opzioni di Impostazione Impostazione della rete video Dispositivi collegati Dispositivo automatico per trovare la telecamera Collegamento di un dispositivo di rete Nota Collegamento manuale Per informazioni dettagliate sull impostazione della telecamera utilizzando l applicazione IP Honeywell, al manuale utente IP di rete di serie EQUIP 1. Fare clic su Setup dalla schermata From the Live View. 2. fare clic sul tab Video della rete. 3. Fare clic sul tab del dispositivo Add/Remove- 4. Selezionare il proprio dispositivo di rete dall elenco Device Type 5. Digitare il Device Name. (nome del dispositivo). 6. Digitare l IP/URL address,(indirizzo IP/URL), Port, User ID e Password del dispositivo. 7. Fare clic su Add. 14

15 Fusion IV NVR Manuale dell utente Collegamento con il dispositivo per trovare le telecamere 1. Fare clic su Setup dalla schermata Live View. 2. Fare clic sul tab Network Video. 3. Fare clic sul tab Add/Remove Device 4. Fare clic su Find Cameras per trovare automaticamente tutte le telecamere Honeywell collegate. 5. Selezionare la casella di controllo vicino alla telecamera desiderata. 6. Fare clic su Get Device. 7. Digitare User ID e Password del dispositivo. 8. Fare clic su Update. Assegnazione di un dispositivo di rete ad un canale 1. Fare clic su Setup dalla schermata Live View. 2. Fare clic sul tab Network Video 3. Fare clic sul tab Channel Setup. 4. Fare clic su un canale disponibile in Channel List. 5. Digitare la Position Name (posizione del nome) desiderata. 6. Selezionare il dispositivo di rete appropriato precedentemente aggiunto. 7. Se il dispositivo ha capacità PTZ, selezionare la casella PTZ Camera per abilitarlo. 8. Se supportato, selezionale la casella Use Network Camera Motion Detection (Usare la scoperta movimento telecamera). 9. Selezionare Movimento Intenso, Sensore Intenso, e/o Istante Intenso per aumentare il tasso di registrazione o un evento. Document Rev A 15 06/09

16 Opzioni di Impostazione Assegnare canali audio ad un dispositivo di rete 1. Fare clic su Setup dalla schermata Live View. 2. Fare clic sul tab Network Video. 3. Fare clic sul tab Audio Setup. 4. Fare clic su un canale audio disponibile su Channel List. 5. Selezionare il dispositivo di rete precedentemente aggiunto. 6. Per registrare la rete audio selezionare la casella Record Network Audio. Il canale audio sarò disponibile sul motore di ricerca. 7. Per accedere al canale audio dalla schermata Live View, selezionare Enable Network Video nella casella Live View. 16

17 Fusion IV NVR Manuale dell utente Configurazione telecamera Il tab configurazione telecamera mostra informazioni su tutte le telecamere (analogic he e di rete) collegate al NVR fusion. Accesso al Menu di configurazione del dispositivo. Usare l interfaccia di fusione per accedere alle funzioni del menu del dispositivo di rete di accesso di base. 1. Fare clic su Setup dalla schermata Live View. 2. Fare clic sul tab Network Video. 3. Fare clic sul tab Configurazione della Fotocamera 4. Evidenziare la fotocamera desiderata. 5. Fare clic su Setup Network Device. Document Rev A 17 06/09

18 Opzioni di Impostazione Rilevazione Movimento Registrazione di intervallo regolare La registrazione di intervallo regolare consente agli utenti di registrare un singolo fotogramma ogni pochi minuti o ore quando non vi è movimento. Questa opzione è disponibile soltanto quando viene selezionata la registrazione di movimento nella pianificazione di registrazione Per abilitare l opzione Intervalli di Registrazione Regolari: 1. Spuntare la casellina degli Intervalli di Registrazione Regolari. 2. Specificare la frequenza con cui devono essere salvate le immagini quando non c è movimento. Il sistema può essere impostato fino ad un immagine al secondo. Creare un Area di Rilevazione Movimento Suggerimento Creare fino a 15 zone di scoperta movimento. 1. Cliccare sulla tabella del Movimento nelle Impostazioni. 2. Selezionare una telecamera dalla lista Selezionare una Telecamera. 3. Spuntare la casellina Dettagli Rilevazione Area di Movimento. 4. Cliccare su Sgombra Area di Rilevazione Movimento. 5. Cliccare su Impostazioni Avanzate Area di Movimento. 6. Cliccare sul pulsante Forma dell Area di Rilevazione Movimento. 7. Trascinare il mouse sull immagine della telecamera. Suggerimento Per creare la forma di un poligono cliccare con il mouse ad ogni angolo del poligono e cliccare due volte per chiudere la figura. 8. Cliccare OK. 9. Spostare i cursori per regolare la sensibilità al movimento ed il filtro al rumore. 10. Definire I tempi di pre-allarme e di post-allarme in caso di rilevazione di movimento. Pre Allarme 0 > 50 Secondi [Il numero di secondi che il NVR registra prima che il movimento sia rilevato] Post Allarme (MOVIMENTO) 0 > 50 Secondi [Il numero di secondi che il NVR registra dopo che il movimento è stato rilevato] 18

19 Fusion IV NVR Manuale dell utente Impostazioni generali Allarme vocale Il NVR può essere impostato in modo da riprodurre un file audio quando si verifica un Movimento o i Sensori rilevano qualcosa. Questo file può essere creato in modo personalizzato dall utente. Il file.wav selezionato viene riprodotto attraverso gli altoparlanti collegati al NVR dall utente. Prova il file audio Cerca il file audio 1. Cliccare il pulsante Sfoglia per cercare un file.wav. Il file selezionato apparirà nella casella Suoni. 2. Cliccare l icona Prova per saggiare il file audio. 3. Spuntare le caselline Attiva in caso di Rilevazione Movimento e Attiva in caso di Rilevazione Sensori (Allarme) e/o spuntare la casellina Attiva in caso di Rilevazione Sabotaggio per far partire il file audio quando desiderato. Collegamento ad un display a schermo ampio 1. Fare clic su Exit sulla schermata Live View e selezionare Exit in modalità Windows. 2. Fare clic destro sul Desktop e selezionare Properties. 3. Fare clic sul tab Settings. 4. Trascinare la barra di risoluzione dello schermo verso la risoluzione desiderata del display collegato. Suggerimento Per le impostazioni appropriate, fare riferimento alla documentazione del display. 5. Fare clic su Ok e confermare la modifica. 6. Doppio clic sull icona del server Fusion sul Desktop. 7. Fare clic su Setup sula schermata Live View e poi fare clic sul tab General. 8. Sotto Display Settings, selezionare la casella Use Full Screen. 9. Fare cilc su apply. Document Rev A 19 06/09

20 Opzioni di Impostazione Collegare un Secondo Monitor 1. Cliccare su Esci nella schermata vista live e selezionare Riavvia in modalità Windows. 2. Clic destro sul Desktop e selezionare proprietà 3. Fare clic sul tab delle impostazioni. 4. Fare clic sul display secondario e cliccare sul desktop estendi windows sulla casella di spunta di questo monitor. Suggerimento Riferirsi alla documentazione del display per impostazioni di risoluzione adeguata. 5. Fare clic su OK per confermare il cambiamento. 6. Doppio clic sull icona Server Fusione sul Desktop. 7. Cliccare su Setup nella schermata vista live e poi cliccare sul tab Generale 8. Sotto Funzione, selezionale la casella di spunta doppio monitor. 9. Cliccare su Applica. 20

21 Fusion IV NVR Manuale dell utente Impostare un programma di registrazione Creare una programmazione personalizzata di registrazione è importante per massimizzare l efficienza del NVR. Il NVR Fusion offre numerose opzioni per soddisfare una grande varietà di necessità ed esigenze. Programma automatico 1 Tutte le telecamere sono impostate su: 8AM-5PM Registrazione continua 5PM-8AM Registrazione su Rilevazione Movimento Numero di Programma Programma di registrazione per un giorno particolare Opzioni di allarme Programma automatico 2 Tutte le telecamere sono impostate su: Registrazione del Movimento 24 ore al giorno / 7 giorni la settimana. Telecamera 1 associata al sensore di ingresso 1 Telecamera 2 associata al sensore di ingresso 2 Telecamera 3 associata al sensore di ingresso 3, ecc. Il Numero di programma è un gruppo di impostazioni. Possono essere creati fino a 32 programmi di registrazione. Pensate ai programmi di registrazione come a fogli lucidi su cui sono scritte delle parole; se li mettete uno sull altro, le parole degli strati sottostanti possono ancora essere lette. Questi programmi consentono di creare una programmazione di registrazione valida e dettagliata. Personalizzare la programmazione di registrazione per un giorno particolare come feste speciali, ecc. Queste sono opzioni avanzate che inviano i segnali di allarme (legati al movimento o ai sensori) al software esterno di Allarme Monitor e al software HFVMS. Suggerimento Per inviare eventi di movimento all FVMS, selezionare sia la casella Motion Event sia la casella Map Alarm Opzioni di spegnimento Consente all utente di specificare gli orari di spegnimento e di riaccensione automatica del NVR. Document Rev A 21 06/09

22 Opzioni di Impostazione Giorno della settimana Il Giorno della Settimana è il giorno della settimana per il quale si compie la programmazione di registrazione Se è selezionato MER, si sta programmando la registrazione di Mercoledì. Il pulsante di Selezione del Singolo Giorno consente di selezionare contemporaneamente più giorni. Quando si seleziona il pulsante di Selezione del Singolo Giorno è possibile spuntare la casellina di più giorni contemporaneamente, selezionando così simultaneamente più giorni della settimana insieme. Cliccando su Selezione del Singolo Giorno il pulsante diventa Selezione di Più Giorni. Questo consente all utente di selezionare più giorni da configurare in una volta. Creare una Semplice Programmazione (Esempio) Creare una programmazione di registrazione è semplice con un po di esperienza. Nell esempio seguente sono dettagliatamente descritti I punti da seguire per creare una semplice programmazione di registrazione per le telecamere da 1 a 4. La programmazione sarà effettuata come segue: 1. LUN-VEN ( ) tutte e 4 le telecamere registreranno utilizzando la registrazione di MOVIMENTO. 2. LUN-VEN ( :59) tutte e 4 le telecamere registreranno utilizzando la registrazione CONTINUA. 3. SAB-DOM ( :59) tutte e 4 le telecamere registreranno utilizzando la registrazione di MOVIMENTO. Per svolgere questo esempio saranno quindi mostrate in tutto 3 programmazioni di registrazione. 22

23 Fusion IV NVR Manuale dell utente Passi 1-6: Programmare le telecamere 1-4 per una registrazione di MOVIMENTO dalle 9:00 alle 17:59 dal Lunedì al Venerdì. 1. Selezionare Progr01 dal menu a tendina Numero di Programma (Dovrebbe già essere impostato) 2. Selezionare il pulsante Selezione del Singolo Giorno. 3. Spuntare le caselline dei giorni LUN, MAR, MER, GIO, VEN. 4. Sulla tabella di selezione oraria, alla riga del Progr01, evidenziare le ore Cliccare Fissa. 5. Cliccare i pulsanti delle telecamere da 1 a 4 finché non si accendono i quadretti verdi del Movimento. 6. Cliccare Applica per salvare le impostazioni. Passo 3 Passo 2 Passo 4 Passo 1 Passo 5 Document Rev A 23 06/09

24 Opzioni di Impostazione Passi 7-11: Programmare le telecamere 1-4 per una registrazione CONTINUA dalle 18:00 alle 8:59 dal Lunedì al Venerdì. 7. Selezionare Progr02 dal menu a tendina Numero di Programma. 8. Sulla tabella di selezione oraria, alla riga del Progr02, evidenziare le ore (da mezzanotte alle 8.59 del mattino) e cliccare Fissa. 9. Sempre sulla riga del Progr02, evidenziare le ore (dalle 6 del pomeriggio a mezzanotte) e cliccare Fissa. 10. Cliccare i pulsanti delle telecamere da 1 a 4 finché non si accendono i quadretti marroni della registrazione Continua. 11. Cliccare Applica per salvare le impostazioni. Passo 9 Passo 8 Passo 7 Passo 10 24

25 Fusion IV NVR Manuale dell utente Passi 12-16: Programmare le telecamere 1-4 per una registrazione di MOVIMENTO dalle alle 23:59 del Sabato e della Domenica. 12. Selezionare Progr03 dal menu a tendina Numero di Programma. 13. Spuntare le caselline dei giorni SAB e DOM. 14. Sulla tabella di selezione oraria, alla riga del Progr03, evidenziare le ore e cliccare Fissa. 15. Cliccare i pulsanti delle telecamere da 1 a 4 finché non si accendono i quadretti verdi del Movimento. 16. Cliccare Applica per salvare le impostazioni. Passo 13 & Passo 15 Passo 12 Passo 16 Document Rev A 25 06/09

26 Opzioni di Impostazione Programmazione Sensori e Relè (Esempio) SENSORI I sensori in ingresso possono essere programmati in modo da avviare immediatamente la registrazione da una o più telecamere quando si verifica un allarme. L allarme può anche attivare l uscita Relè come si desidera. USCITA RELÈ L uscita Relè può essere attivata quando si verifica un allarme Movimento o un allarme Sensore. L esempio di programmazione è svolto nel seguito. Verranno create tre programmazioni. 1. SAB-DOM ( ) Le telecamere 1 e 2 saranno attivate dai Sensori n 3 e/o n 5, che quindi attiveranno l uscita Relè n 7 e n DOM-SAB ( ) La telecamera 3 sarà programmata per registrare in caso di MOVIMENTO. Quando si verificherà un movimento saranno attivate le uscite Relè n 7 e n DOM-SAB ( ) Quando si verifica un allarme il Sensore n 6 attiverà l uscita Relè n 8. Questo evento non farà partire ALCUNA registrazione dalle telecamere. 26

27 Fusion IV NVR Manuale dell utente Passi 1-8: Programmare le telecamere 1 e 2 per essere attivate dai Sensori n 3 e/o n 5, che quindi attiveranno l uscita Relè n 7 e n Selezionare Progr01 dal menu a tendina Numero di Programma. (Dovrebbe già essere impostato) 2. Cliccare il pulsante Selezione del Singolo Giorno, quindi selezionare Sì. 3. Spuntare le caselline dei giorni DOM, LUN, MAR, MER, GIO, VEN, SAB. 4. Sulla tabella di selezione oraria, alla riga del Progr01, evidenziare le ore Cliccare Fissa. 5. Cliccare i pulsanti delle telecamere 1 e 2 finché non si accendono i quadretti Rossi dei Sensori. 6. Cliccare i pulsanti dei Sensori n 3 e n Cliccare i pulsanti dei Relè n 7 e n Cliccare Applica per salvare le impostazioni. Passo 3 Passo 2 Passo 7 Step 4 Passo 1 Passo 5 Passo 6 Document Rev A 27 06/09

28 Opzioni di Impostazione Passi 9-13: Programmare la telecamera 3 per registrare in modalità MOVIMENTO Quando si verifica il Movimento saranno attivate le uscite Relè n 7 e n Selezionare Progr02 dal menu a tendina Numero di Programma. 10. Sulla tabella di selezione oraria, alla riga del Progr02, evidenziare le ore Cliccare Fissa. 11. Cliccare il pulsante della telecamera n 3 finché non si accende il quadretto verde del Movimento. 12. Cliccare i pulsanti dei Relè n 7 e n Cliccare Applica per salvare le impostazioni. Passo 12 Passo 10 Passo 9 Passo 11 28

29 Fusion IV NVR Manuale dell utente Passi 14-18: Programmare il Sensore n 6 affinché attivi il Relè n 8 quando si verifica un allarme. Nota Questo non attiverà alcuna registrazione da telecamera. 14. Selezionare Progr03 dal menu a tendina Numero di Programma. 15. Sulla tabella di selezione oraria, alla riga del Progr03, evidenziare le ore Cliccare Fissa. 16. Cliccare il pulsante del Sensore n Cliccare il pulsante del Relè n Cliccare Applica per salvare le impostazioni. Passo 16 Passo 17 Passo 15 Passo 14 Document Rev A 29 06/09

30 Opzioni di Impostazione Impostazione dei parametri di rete IP Attenzione Non collegare il NVR a un Dominio Network. Abilitare l audio dal cliente al NVR Abilitare la tastiera RS-232 Valore di Time Out Porta di Emergenza Porta Centrale Quando si cerca di connettersi al NVR se la connessione non riesce nel periodo di Time Out (secondi) sarà terminata. Da connettere al software dell Allarme Monitor. Da connettere al software esterno. Nel Software Esterno del Fusion occorre specificare che questa porta serve alla connessione al NVR. Nota Il Center Port 1025 non è disponibile per connessioni remote. Esso è usato dalla gestione ATI VGA suite. Porta Immagini Porta di Ricerca Porta di Aggiornamento Per trasmettere i video al software esterno del Fusion. Per trasferire le informazioni di ricerca al software esterno del Fusion. Usata per aggiornare il software attraverso una connessione remota. Nota Se ci si connette al NVR attraverso un firewall, le porte summenzionate devono essere aperte al traffico in entrata e in uscita. Porta Internet Porta di Controllo Stato Risoluzione Percentuale di Trasferimento Per trasferire i video via Internet con Web Viewer. Consente al sw HFVMS di ricevere informazioni circa lo stato del NVR. Impostando una bassa risoluzione le immagini saranno trasferite più velocemente ma la qualità dell immagine sarà sensibilmente ridotta. Quando impostato su Originario, sarà inviato un video di qualità massima [720 x 480 (NTSC) 720 x 576 (PAL)]. La risoluzione originaria impegna pesantemente la rete. Riduce l ampiezza di banda del NVR. Questa opzione si basa sulla percentuale di immagine inviata. 30

31 Fusion IV NVR Manuale dell utente Gestione Utenti La Consolle di Gestione degli Utenti presenta opzioni per creare, modificare e cancellare account utenti. di Consente i Disconnette l utente dopo x minuti di inattività *La disconnessione automatica ha effetto su tutti gli utenti Aggiungere un Nuovo Utente Suggerimento Per massima sicurezza, impostare la password amministratore prima di creare qualsiasi nuovo utente. 1. Cliccare sulla tabella di impostazione dell Amministratore. 2. Cliccare sul pulsante della Gestione Utenti. 3. Cliccare su Aggiungi Utente per aprire la finestra della Gestione Utenti. 4. Digitare la password dell Amministratore e poi cliccare OK 5. Digitare un nome utente e una password 6. Selezionare le autorizzazioni del caso. 7. Selezionare I canali video e audio che devono essere nascosti all utente. 8. Assegnare un numero all utente. 9. Cliccare OK per salvare le impostazioni e uscire. Nota In ciascun NVR è caricato un account amministrativo e un account di default L account di default non deve essere usato come account primario. Se il NVR viene riavviato, l account di Default sarà caricato automaticamente. Per le applicazioni in cui è necessaria la massima sicurezza, Honeywell raccomanda di eliminare tutti i privilegi dall account di default dell utente e impostare tutte le fotocamere come nascoste. Document Rev A 31 06/09

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd.

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. Manuale utente del Client software ivms-4200 Informazioni Le informazioni contenute in questo documento sono soggette

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI ART. SDVR040A SDVR080A SDVR160A Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 0 Indice Capitolo 1 - Descrizione

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

ipod nano Guida alle funzionalità

ipod nano Guida alle funzionalità ipod nano Guida alle funzionalità 1 Indice Capitolo 1 4 Nozioni di base di ipod nano 5 Panoramica su ipod nano 5 Utilizzare i controlli di ipod nano 7 Disabilitare i controlli di ipod nano 8 Utilizzare

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE

MANUALE D ISTRUZIONE MANUALE D ISTRUZIONE Software di Gestione e Controllo DVR CM-3000 Eurotek S.r.l. Via Vincenzo Monti 42, 20016 PERO (MI) Tel.: +39 0233910177 - P.IVA: 09848830015 CLAUSOLA DI ESCLUSIONE DELLA RESPONSABILITÀ

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n. 1x1 qs-stat Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.: PD-0012 Copyright 2010 Q-DAS GmbH & Co. KG Eisleber Str. 2 D - 69469 Weinheim

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad Guida all uso di La Vita Scolastica per ipad Guida all uso dell app La Vita Scolastica Giunti Scuola aprire L APPlicazione Per aprire l applicazione, toccate sullo schermo del vostro ipad l icona relativa.

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000 SIATIC F 351 Getting Started Edizione 02/2000 Le presenti informazioni guidano l utente, sulla base di un esempio concreto articolato in cinque fasi, nell esecuzione della messa in servizio fino ad ottenere

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli