TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE STORIA SCUOLA PRIMARIA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE STORIA SCUOLA PRIMARIA"

Transcript

1 TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE STORIA SCUOLA PRIMARIA I CICLO L alunn usa la linea del temp per cllcare un fatt un perid stric. L alunn cnsce elementi significativi del passat del su ambiente di vita L alunn sa raccntare i fatti studiati II CICLO L alunn cnsce gli aspetti fndamentali della preistria, della prtstria e della stria antica. L alunn rganizza la cnscenza, tematizzand e usand semplici categrie. L alunn prduce semplici testi e cmprende testi strici, sa usare carte ge-striche ed inizia ad usare strumenti infrmatici, stt la guida del dcente. L alunn usa la linea del temp per cllcare un fatt un perid stric. L alunn cnsce le civiltà studiate e individua le relazini tra gruppi umani e cntesti spaziali. L alunn ricnsce le tracce striche presenti sul territri e cmprende l imprtanza del patrimni artistic e culturale.

2 INDICATORI DI RIFERIMENTO COMPETENZE CONOSCITIVA LINGUISTICO-COMUNICATIVA METODOLOGICO-OPERATIVA INDICATORI Cmprensine Ricnsciment di caratteristiche, relazini, trasfrmazini Ricnsciment per scegliere, seriare, classificare, raggruppare, rdinare, abbinare rispste, prcedimenti, raginamenti, dati Us di linguaggi grafici, snri, crprei Asclt Prduzine di scritt e/ parlat Classificazini e raggruppamenti in base Scelta di rispste, prcedimenti, raginamenti Argmentazini e cngetture Prcedura in base a criteri RELAZIONALE Cllabrazine e cperazine Riflessine e valutazine del prpri perat Autnmia di azine Rispett delle persne, degli ambienti e delle cse

3 CURRICOLO DI STORIA CLASSI PRIMA E SECONDA CONTENUTI COMPETENZE TEMI NUCLEI OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Anterirità CONOSCITIVE Psterirità Saper ricstruire e rdinare il passat persnale Cntempraneità Saper sservare e cgliere caratteristiche, relazini e Successine trasfrmazini Durata Saper rirdinare semplici sequenze di immagini. Frequenza Saper rdinare in successine azini, fatti, esperienze Ciclicità (suddivisini pssibili di una girnata, registrazine dei fatti Prima-dp girnalieri, cstruzine prgressiva del calendari, ricstruzine dei fatti di una girnata sclastica e/ nn, ricnsciment delle stagini e rilevament dei segni che le caratterizzan) Saper ricnscere azini e/ fatti che avvengn cntempraneamente Saper cgliere la durata breve lunga di un fatt IO E IL Saper cgliere la ciclicità (girni- settimane-mesi-anni) TEMPO Saper individuare e ricnscere la successine di eventi lineari e ciclici Causa-effett Cambiamenti nella persna Cambiamenti nell ambiente Cambiamenti nelle cse di us qutidian Saper cgliere le relazini di causa-effett Saper ricnscere le misure arbitrarie e cnvenzinali del temp Saper rdinare fatti che appartengn al prpri passat, al passat di una persna ambienti vicini Saper ricnscere eventi significativi per suddividere la prpria stria in peridi Saper cgliere i più evidenti cambiamenti prdtti dal passar del temp Saper individuare relazini e permanenze CONTENUTI COMPETENZE

4 TEMI NUCLEI OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO LINGUISTICO/COMUNICATIVE Saper cmunicare utilizzand apprpriatamente i cnnettivi temprali, tplgici e i termini cnvenzinali di misurazine del temp. -Saper usare i cnnettivi temprali, tplgici e ricnscerli in semplici testi scritti relativi a tematizzazini già nte( es. sttlineare le parle quand, dp, mentre, intant, dmani, dentr, spra stt, ). Saper usare semplici termini cnnessi alla ricstruzine del passat recente (retrspezine massima: il prpri passat) ad es. fnte/dcument, fatt, data. Saper usare i più semplici termini di misurazine del temp (girnata, sue fasi, settimana). Saper cmunicare il vissut persnale cn l impstazine di un rdine lgic e crnlgic. Saper distinguere in un test lett, narrat drammatizzat, le infrmazini, i persnaggi, il temp e il lug. Saper ricavare da fnti icngrafiche, materiali e scritte infrmazini relative all esperienza sia persnale che del grupp classe (ad es. da un quadern dell ann precedente ricava infrmazini su csa sapeva fare, csa e cme ha imparat a scrivere). METODOLOGICO/OPERATIVE Saper classificare Avvi all utilizz di strumenti e tecnlgie Avvi ad una analisi di semplici dati Saper seguire indicazini specifiche nell us delle fnti per la ricstruzine della prpria stria. Saper ricstruire una linea del temp della prpria girnata e saper sequenziare i mmenti salenti della prpria stria persnale CURRICOLO DI STORIA

5 CLASSE TERZA CONTENUTI COMPETENZE TEMI NUCLEI OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO CONOSCITIVE Saper sservare e cgliere caratteristiche, relazini, trasfrmazini Saper rirdinare eventi peridizzazine (lunga durata da 3 LA PREISTORIA Saper ricnscere le grandi peridizzazini milini a 10mila anni fa) cnvenzinali flussi migratri PALEOLITICO nmadism Saper ricnscere fatti strici che avvengn ecnmia - rganizzazine sciale cntempraneamente e in successine religini Saper individuare relazini, mutamenti e cultura materiale ( manufatti permanenze /tecnlgia) aggregazini evluzine umana abitazini Saper ricnscere trasfrmazini e cambiamenti avvenuti nel prpri territri e nella scietà LINGUISTICO/COMUNICATIVE evluzine del linguaggi arte Saper leggere il test strigrafic Saper raccntare e descrivere un fatt stric utilizzand parle chiave Saper utilizzare cn prprietà termini specifici per definizini spazi- temprali Saper sttlineare in un test le infrmazini, i persnaggi, il lug, il temp relativ a un fatt stric Saper selezinare le infrmazini pertinenti ad un tema ed rganizzarle Saper cmunicare infrmazini relative a testi strici. Saper ricavare da fnti icngrafiche, materiali e scritte, le infrmazini relative al perid studiat e utilizzarle per frmulare iptesi. METODOLOGICO/OPERATIVE

6 NEOLITICO peridizzazine rganizzazine sciale sedentarism religine ecnmia agricltura allevament aggregazini: clan - villaggi evluzine umana evluzine del linguaggi tecniche di prduzine specializzazine del lavr cultura arte cmmerci Saper analizzare dati Saper classificare Saper utilizzare strumenti e tecnlgie per elabrare prdtti. Saper cllcare date sulla linea del temp Saper cnfrntare linee del temp delle varie civiltà Saper individuare in una carta gestrica alcune civiltà Saper selezinare, classificare,rganizzare infrmazini in base a un tema Saper analizzare una fnte Saper agire cn autnmia Saper rispettare gli ambienti,le cse, le persne. Saper cllabrare e cperare all'intern di un grupp LE COMPETENZE SOPRA ELENCATE SI RIFERISCONO ANCHE ì A QUESTO TEMA CURRICOLO DI STORIA

7 LE CIVILTA MESOPOTANICHE: SUMER I BABILONESI ASSIRI CIVILTÀ EGIZIA CIVILTÀ DELL INDO CIVILTÀ CINESE FENICI EBREI CLASSE QUARTA CONTENUTI COMPETENZE TEMI NUCLEI OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO CONOSCITIVE Saper sservare e cgliere caratteristiche, relazini, trasfrmazini Saper rirdinare eventi Saper ricnscere le grandi peridizzazini cnvenzinali Saper ricnscere fatti strici che avvengn cntempraneamente e in successine Saper individuare relazini, mutamenti e permanenze Saper ricnscere trasfrmazini e cambiamenti avvenuti nel prpri territri e nella scietà peridizzazine ecnmia plitica/istituzini religine visine del mnd risrse del territri rganizzazine militare rganizzazine sciale rul della dnna e del bambin legislazine relazini cn culture diverse tecniche innvative di cstruzine e tecniche agricle innvazini scientifiche tecniche varie di scrittura artigianat arte cnscenze astrnmiche cult dei mrti guerre di cnquista cmmerci LINGUISTICO/COMUNICATIVE Saper leggere il test strigrafic Saper raccntare e descrivere un fatt stric utilizzand parle chiave Saper utilizzare cn prprietà termini specifici per definizini spazi- temprali Saper sttlineare in un test le infrmazini, i persnaggi, il lug, il temp relativ a un fatt stric Saper selezinare le infrmazini pertinenti ad un tema ed rganizzarle Saper cmunicare infrmazini relative a testi strici. Saper ricavare da fnti icngrafiche, materiali e scritte, le infrmazini relative al perid studiat e utilizzarle per frmulare iptesi. METODOLOGICO/OPERATIVE

8 Saper analizzare dati Saper classificare Saper utilizzare strumenti e tecnlgie per elabrare prdtti. Saper cllcare date sulla linea del temp Saper cnfrntare linee del temp delle varie civiltà Saper individuare in una carta ge - strica alcune civiltà Saper selezinare, classificare, rganizzare infrmazini in base a un tema Saper analizzare una fnte Saper agire cn autnmia Saper rispettare gli ambienti, le cse, le persne. Saper cllabrare e cperare all'intern di un grupp

9 LA CIVILTA GRECA I POPOLI ITALICI CURRICOLO DI STORIA CLASSE QUINTA CONTENUTI COMPETENZE TEMI NUCLEI OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO CONOSCITIVE Saper sservare e cgliere caratteristiche, relazini, trasfrmazini Saper rirdinare eventi Saper ricnscere le grandi peridizzazini cnvenzinali Saper ricnscere fatti strici che avvengn cntempraneamente e in successine Saper individuare relazini, mutamenti e permanenze Saper ricnscere trasfrmazini e cambiamenti avvenuti nel prpri territri e nella scietà peridizzazine ecnmia plitica religine visine del mnd cultura materiale clnizzazine rganizzazine sciale il rul della dnna e del bambin rganizzazine militare relazini cn culture diverse egemnia ecnmica e culturale(madre patria-clnia) guerre di cnquista clnizzazine(di pplament e di tip cmmerciale) cmmerci cultura teatr arte LINGUISTICO/COMUNICATIVE Saper leggere il test strigrafic Saper raccntare e descrivere un fatt stric utilizzand parle chiave Saper utilizzare cn prprietà termini specifici per definizini spazi- temprali Saper sttlineare in un test le infrmazini, i persnaggi, il lug, il temp relativ a un fatt stric Saper selezinare le infrmazini pertinenti ad un tema ed rganizzarle Saper cmunicare infrmazini relative a testi strici. Saper ricavare da fnti icngrafiche, materiali e scritte, le infrmazini relative al perid studiat e utilizzarle per frmulare iptesi.

10 METODOLOGICO/OPERATIVE Saper analizzare dati Saper classificare Saper utilizzare strumenti e tecnlgie per elabrare prdtti. Saper cllcare date sulla linea del temp Saper cnfrntare linee del temp delle varie civiltà Saper individuare in una carta ge - strica alcune civiltà Saper selezinare, classificare, rganizzare infrmazini in base a un tema Saper analizzare una fnte Saper agire cn autnmia Saper rispettare gli ambienti, le cse, le persne. Saper cllabrare e cperare all'intern di un grupp

11 TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE I CICLO (TERMINE DELLA TERZA) L alunn si rienta nell spazi circstante e sulle carte gegrafiche, utilizzand punti cardinali e crdinate. L alunn si rende cnt che l spazi gegrafic è cstituit da elementi fisici e antrpici legati da rapprti di cnnessine e/ di interdipendenza II CICLO ( TERMINE DELLA QUINTA) L alunn utilizza il linguaggi della ge- graficità per interpretare carte gegrafiche e per realizzare semplici schizzi cartgrafici e carte tematiche. L alunn individua, cnsce e descrive gli elementi caratterizzanti dei paesaggi (di mntagna, cllina, pianura, cstieri, vulcanici, ecc.) cn particlare attenzine a quelli italiani. L alunn è in grad di cnscere e lcalizzare i principali ggetti gegrafici fisici (mnti, fiumi, laghi, ) e antrpici (città, prti, e aerprti, infrastrutture ) dell Italia. L alunn ricava infrmazini gegrafiche da una pluralità di fnti (cartgrafiche e satellitari, ftgrafiche, artisticletterarie

12 CURRICOLO DI GEOGRAFIA CLASSE PRIMA - SECONDA CONTENUTI COMPETENZE TEMI NUCLEI OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO CONOSCITIVE IO NELLO SPAZIO Organizzatri spaziali Punti di riferiment Spazi-percrs Spazi esperiti Ambienti naturali Insediamenti Ambiente/funzine Territri/abitazine Percrs/punt di riferiment Trasfrmazini di spazi e ambienti Saper ricnscere gli elementi cstitutivi dell spazi vissut, le lr funzini, relazini, trasfrmazini Saper ricnscere gli elementi fisici e antrpici che caratterizzan i paesaggi del prpri territri Saper scprire relazini spaziali in situazini di gic Saper identificare spazi diversi cgliendne smiglianze e diversità Saper cgliere nell spazi esperit crrelazini tra gli elementi cstitutivi i rapprti di causalità () in relazine a prblemi/bisgni Saper ricnscere e individuare la presenza di elementi fisici, antrpici, fissi e mbili LINGUISTICO/COMUNICATIVE Saper descrivere gli spstamenti prpri e altrui nell spazi, utilizzand punti di riferiment e indicatri tplgici Saper descrivere un spazi esperit, identificandl e nminand gli elementi naturali e antrpici che l caratterizzan Saper descrivere le relazini spaziali che esistn tra le persne e gli ggetti usand termini: spra-stt, dentrfuri, davanti-dietr, vicin-lntan, etc. Saper descrivere gli spstamenti prpri e altrui nell spazi vissut

13 Saper individuare nella frase le parle che indican lughi e spstamenti nell spazi Saper descrivere le trasfrmazini nei vari ambienti naturali. Saper descrivere le funzini dei vari ambienti nei quali si svlge l attività qutidiana. METODOLOGICO/OPERATIVE Saper analizzare dati Saper classificare Saper utilizzare strumenti e tecnlgie Saper elabrare prdtti Saper ricnscere in una rappresentazine grafica, le regini interne, esterne ed i cnfini Saper individuare e classificare i lughi nei quali si svlge l attività qutidiana (casa, scula, giardin, crtile, piscina, camp di calci, supermercat, strada etc.) Sapersi rientare negli spazi vissuti seguend apprpriati indicatri spaziali Saper usare nella rappresentazine grafica una simblgia nn cnvenzinale (la legenda) Saper rappresentare cn diverse mdalità di simblizzazine un spazi esperit Saper definire la psizine di ggetti e persne rispett ad un punt di riferiment Saper raccgliere e rganizzare dati per riprdurre gli elementi degli ambienti esperiti Saper cstruire semplici carte tematiche RELAZIONALI Saper agire cn autnmia Saper aut - valutarsi Saper rispettare le persne, gli ambienti, le cse Saper cllabrare e cperare all intern di un grupp Saper elabrare un reglament per l us degli spazi cmuni

14 CURRICOLO DI GEOGRAFIA CLASSE TERZA CONTENUTI COMPETENZE TEMI NUCLEI OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO CONOSCITIVE LA TERRA NELLO SPAZIO E NEL TEMPO. ELEMENTI DEL PAESAGGIO Orientament e lcalizzazine Carte gegrafiche Mt apparente del Sle Mti reali della Terra Ambienti Funzine di un element all intern del su insieme Trasfrmazini del territri Paesaggi (mntagna, cllina, pianura i paesaggi d acqua: fiumi, laghi, mare). Fauna flra dei vari paesaggi. Saper ricnscere nei diversi paesaggi le caratteristiche naturali ed umane, le relazini intercrrenti, le lr trasfrmazini nel temp Saper ricnscere le più evidenti mdificazini apprtate dall um nel territri Saper ricnscere le caratteristiche del prpri ambiente di vita Saper distinguere in un paesaggi gli elementi fisici e antrpici Saper ricnscere i diversi paesaggi gegrafici LINGUISTICO/COMUNICATIVE Saper leggere e interpretare semplici carte tematiche Saper leggere e cmprendere carte gegrafiche e ge - striche Saper utilizzare i termini specifici per definizini spaziali Saper utilizzare un linguaggi cnvenzinale per leggere carte e mappe Saper descrivere un ambiente gegrafic Saper nminare crrettamente gli elementi principali di un ambiente, utilizzand il linguaggi specific della disciplina Saper descrivere il paesaggi utilizzand il fndamentale lessic specific Saper cmunicare i risultati di una ricerca gegrafica METODOLOGICO/OPERATIVE

15 Saper analizzare dati Saper classificare Saper utilizzare strumenti e tecnlgie Saper elabrare dati Saper cnfrntare diversi tipi di ambienti. Saper utilizzare fnti gegrafiche per rilevare infrmazini e individuare relazini spaziali. Saper leggere gli elementi cstitutivi di una carta gegrafica. Saper selezinare,classificare, rganizzare infrmazini in base ad un ambiente studiat Saper nminare crrettamente gli elementi principali di un ambiente utilizzand il linguaggi specific della disciplina. Saper utilizzare materiale didattic specific per ricercare infrmazini gegrafiche. Saper usare carte gegrafiche, tabelle e grafici per analizzare e cmprendere situazini e prblemi Saper selezinare le trasfrmazini pertinenti ad un territri studiat e saperle rganizzare RELAZIONALI Saper agire cn autnmia. Saper aut - valutarsi. Saper rispettare gli ambienti, le cse, le persne Saper cllabrare e cperare

16 CURRICOLO DI GEOGRAFIA CLASSE QUARTA CONTENUTI COMPETENZE TEMI NUCLEI OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO ELEMENTI DEL PAESAGGIO RIFERITI AL TERRITORIO ITALIANO Territri Paesaggi Orgrafia Idrgrafia fasce climatiche (terrestri e italiane) Flra/fauna Insediamenti Risrse Ecnmia Scietà Spazi umanizzat CONOSCITIVE Saper ricnscere nei diversi paesaggi le caratteristiche naturali ed umane, le relazini intercrrenti, le lr trasfrmazini nel temp Saper cgliere le relazini tra ambiente, risrse e cndizini di vita Saper ricnscere le più evidenti mdificazini apprtate dall um nel territri Saper ricnscere le caratteristiche del prpri ambiente di vita Saper distinguere in un paesaggi gli elementi fisici e antrpici Saper ricnscere i diversi paesaggi gegrafici Saper ricnscere le trasfrmazini e i cambiamenti di un territri Saper ricnscere i principali tipi di ambienti climatici della terra. Saper individuare rapprti tra ambiente e lavr dell um Saper ricnscere le principali prblematiche ambientali LINGUISTICO/COMUNICATIVE Saper leggere e interpretare semplici carte tematiche Saper leggere e cmprendere carte gegrafiche e gestriche Saper descrivere il paesaggi utilizzand il fndamentale lessic specific Saper utilizzare i termini specifici per definizini spaziali Saper utilizzare un linguaggi cnvenzinale per

17 leggere carte e mappe Saper descrivere un ambiente gegrafic Saper nminare crrettamente gli elementi principali di un ambiente, utilizzand il linguaggi specific della disciplina Saper cmunicare i risultati di una ricerca gegrafica METODOLOGICO/OPERATIVE Saper cnfrntare diversi tipi di ambienti. Saper utilizzare fnti gegrafiche per rilevare infrmazini e individuare relazini spaziali. Saper leggere gli elementi cstitutivi di una carta gegrafica. Saper selezinare,classificare, rganizzare infrmazini in base ad un ambiente studiat Saper nminare crrettamente gli elementi principali di un ambiente utilizzand il linguaggi specific della disciplina. Saper utilizzare materiale didattic specific per ricercare infrmazini gegrafiche Saper usare carte gegrafiche, tabelle e grafici per analizzare e cmprendere situazini e prblemi RELAZIONALI Saper agire cn autnmia. Saper rispettare gli ambienti, le cse, le persne Saper cllabrare e cperare all intern di un grupp

18 CURRICOLO DI GEOGRAFIA CLASSE QUINTA CONTENUTI COMPETENZE TEMI NUCLEI OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO LE REGIONI ITALIANE Cnfine fisic e plitic Psizine gegrafica Orgrafia Idrgrafia Clima Flra e fauna Città CONOSCITIVE Saper ricnscere nei diversi paesaggi le caratteristiche naturali ed umane, le relazini intercrrenti, le lr trasfrmazini nel temp Saper cgliere le relazini tra ambiente, risrse e cndizini di vita

19 Pplazine Risrse Ecnmia Relazini um/ambiente Ecnmia italiana Culture Ambiente naturale e antrpic Trasprti Eclgia Scietà/cstume Patrimni artistic Saper ricnscere le più evidenti mdificazini apprtate dall um nel territri Saper ricnscere le caratteristiche del prpri ambiente di vita Saper distinguere in un paesaggi gli elementi fisici e antrpici Saper ricnscere i diversi paesaggi gegrafici Saper ricnscere le trasfrmazini e i cambiamenti di un territri Saper ricnscere i principali tipi di ambienti climatici della terra. Saper individuare rapprti tra ambiente e lavr dell um Saper ricnscere le principali prblematiche ambientali LINGUISTICO/COMUNICATIVE Saper leggere e cmprendere carte gegrafiche e ge - striche Saper leggere e interpretare semplici carte tematiche Saper descrivere il paesaggi utilizzand il fndamentale lessic specific Saper nminare crrettamente gli elementi principali di un ambiente, utilizzand il linguaggi specific della disciplina Saper riferire i cntenuti di un apprfndiment. METODOLOGICO/OPERATIVE Saper cnfrntare diversi tipi di ambienti. Saper utilizzare fnti gegrafiche per rilevare infrmazini e individuare relazini spaziali. Saper leggere gli elementi cstitutivi di una carta gegrafica. Saper selezinare,classificare, rganizzare infrmazini in base ad un ambiente studiat Saper nminare crrettamente gli elementi principali di un ambiente utilizzand il linguaggi specific della disciplina.

20 Saper utilizzare materiale didattic specific per ricercare infrmazini gegrafiche Saper usare carte gegrafiche, tabelle e grafici per analizzare e cmprendere situazini e prblemi Saper selezinare le trasfrmazini pertinenti ad un territri studiat e saperle rganizzare RELAZIONALI Saper agire cn autnmia. Saper aut - valutarsi. Saper rispettare gli ambienti, le cse le persne Saper cllabrare e cperare all intern

21

22

CURRICOLO DI MATEMATICA della scuola primaria

CURRICOLO DI MATEMATICA della scuola primaria ISTITUTO COMPRENSIVO CASALPUSTERLENGO (Ldi) CURRICOLO DI MATEMATICA della scula primaria CURRICOLO DI MATEMATICA al termine della classe prima della scula primaria...2 CURRICOLO DI MATEMATICA al termine

Dettagli

LOGO DELL'ISTITUTO. QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggio di informazioni da Scuola a Scuola. Scuola di Provenienza Classe. Scuola Accogliente Classe

LOGO DELL'ISTITUTO. QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggio di informazioni da Scuola a Scuola. Scuola di Provenienza Classe. Scuola Accogliente Classe LOGO DELL'ISTITUTO QUESTIONARIO INFORMATIVO - Passaggi di infrmazini da Scula a Scula Scula di Prvenienza Classe Scula Accgliente Classe ALUNNO/A _ A.s. / (Da cmpilare a cura delle insegnanti di classe

Dettagli

SCUOLE SLOVENE 2 SCUOLE COINVOLTE 2 SEZIONI ŽIGA ZOIS - TRIESTE

SCUOLE SLOVENE 2 SCUOLE COINVOLTE 2 SEZIONI ŽIGA ZOIS - TRIESTE SCUOLE SLOVENE 2 SCUOLE COINVOLTE 2 SEZIONI ŽIGA ZOIS - TRIESTE Ban Jana - inglese Bizijak Magda - lettere slvene e stria Krizmancic Viviana - lettere italiane Samec Nevenka - matematica applicata Rebula

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379 www.abba-ballini.it email: inf@abba-ballini.it DIPARTIMENTO DI INFORMATICA Attività

Dettagli

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia Scula secndaria di 1 grad F. Malaguti Valsamggia Ann sclastic 2014/2015 Prgrammazine per cmpetenze Curricl classi prime -tecnlgia Traguardi per l svilupp delle cmpetenze al termine della scula secndaria

Dettagli

I.C. "L.DA VINCI" LIMBIATE CURRICOLO IN VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 STORIA. localizzare e collocare se stesso, oggetti e persone nello spazio

I.C. L.DA VINCI LIMBIATE CURRICOLO IN VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 STORIA. localizzare e collocare se stesso, oggetti e persone nello spazio Il bambin Sa cllcare le azini qutidiane nel temp della girnata e della settimana Riferisce crrettamente eventi del passat recente Osserva cn attenzine gli rganismi viventi, i fenmeni naturali e si accrge

Dettagli

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 SEDE: Via Mranti, 4 Castelnv né mnti INDIRIZZO: Servizi sci sanitari DOCENTE: Liguri Tiziana CLASSE: 2^E MATERIA DI INSEGNAMENTO: Metdlgie perative LIVELLI DI PARTENZA

Dettagli

MATEMATICA - CLASSE I. Obiettivi minimi di apprendimento matematica I. Competenze

MATEMATICA - CLASSE I. Obiettivi minimi di apprendimento matematica I. Competenze - CLASSE I Cmpetenze MATEMATICA Nucle tematic: il numer Utilizzare le tecniche e le prcedure del calcl aritmetic in N, rappresentandle anche in frma grafica. Rislvere i prblemi facend us delle perazini

Dettagli

Turismo. Chi è? Cosa studia? Biennio. Triennio. Le lingue straniere

Turismo. Chi è? Cosa studia? Biennio. Triennio. Le lingue straniere ITS S. Bandini Siena Indirizz Turism pag. 1/5 Turism Chi è? Eredita il vecchi crs per Perit Turistic Il Diplmat nel Turism ha cmpetenze specifiche nel cmpart delle imprese del settre turistic e cmpetenze

Dettagli

N. Alunno: VALUTAZIONE INIZIALE/INTERMEDIA/FINALE- ved. Descrittori

N. Alunno: VALUTAZIONE INIZIALE/INTERMEDIA/FINALE- ved. Descrittori DESCRITTORI/INDICATORI DI VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA GRIGLIA DI RILEVAZIONE iniziale, intermedia e finale. N. Alunn: VALUTAZIONE INIZIALE/INTERMEDIA/FINALE- ved. Descrittri COMPETENZE Cmunicazine verbale

Dettagli

Griglia di valutazione della scuola secondaria

Griglia di valutazione della scuola secondaria Griglia di valutazine della scula secndaria Criteri CONOSCENZE COMPETENZE e indicatri desunti dal frmat SAPERE F. Cmunicare G. Individuare cllegamenti e relazini Cnsce i cntenuti in riferiment alle discipline

Dettagli

Programmazione annuale A.S: 2015/2016. Insegnanti: Muscio Maria Caglia Cristiana Guglielmucci Pasqualina ISTITUTO COMPRENSIVO C. GESUALDO CLASSE II A

Programmazione annuale A.S: 2015/2016. Insegnanti: Muscio Maria Caglia Cristiana Guglielmucci Pasqualina ISTITUTO COMPRENSIVO C. GESUALDO CLASSE II A ISTITUTO COMPRENSIVO C. GESUALDO CLASSE II A SCUOLA PRIMARIA L. LAVISTA VENOSA (PZ) Prgrammazine annuale A.S: 2015/2016 Insegnanti: Musci Maria Caglia Cristiana Guglielmucci Pasqualina 1 ISTITUTO COMPRENSIVO

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI. DOCENTI Pimazzoni, Conchetto, Dall Agnola, Facchini

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI. DOCENTI Pimazzoni, Conchetto, Dall Agnola, Facchini PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1. SECONDO BIENNIO DISCIPLINA Lettere TERZA E QUARTA DOCENTI Pimazzni, Cnchett, Dall

Dettagli

o o o ASCOLTO E PARLATO Classi 2ª o o

o o o ASCOLTO E PARLATO Classi 2ª o o A. S. 2014 15 CLASSE 2 1 BIMESTRE: OTTOBRE NOVEMBRE 2014 RISULTATI ATTESI L ALUNNO INDICATORI ITALIANO Risultati cme cntenuti e cme prcessi: Dalla frase al test. ASCOLTO E PARLATO LETTURA Ascltare gli

Dettagli

LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA STRUTTURA GENERALE DEI CORSI DI LAUREA E SISTEMA DEI "CREDITI" In base alla rifrma universitaria (D.M. 3.11.99 n. 509) l impegn dell studente (frequenza dei crsi e studi individuale)

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA Ann Sclastic 2013-2014 PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA PERCORSO DIDATTICO SCUOLA PRIMARIA FINALITA : Acquisire una miglire cnscenza del territri e dei rischi presenti in ess, al fine di predisprre

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Comprendente:

UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Comprendente: UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Cmprendente: UDA PIANO DI LAVORO SCHEMA RELAZIONE INDIVIDUALE GRIGLIA DI VALUTAZIONE IC Rvig 3 - Insegnanti: Osti

Dettagli

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE

A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa progetti ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE A.S. 2012/2013 Scheda illustrativa prgetti 1.1 Denminazine prgett ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE 1.2 Respnsabile prgett Prf.ssa Marr Anna Elisabetta Indicare l ambit disciplinare: Ambit linguistic/stric gegrafic-ambientale

Dettagli

GEOGRAFIA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

GEOGRAFIA SECONDARIA DI PRIMO GRADO GEOGRAFIA PRIMARIA GEOGRAFIA L ALUNNO SI ORIENTA NELLO SPAZIO CIRCOSTANTE E SULLE CARTE GEOGRAFICHE, UTILIZZANDO RIFERIMENTI TOPOLOGICI E PUNTI CARDINALI. UTILIZZA IL LINGUAGGIO DELLA GEO-GRAFICITÀ PER

Dettagli

I.C. NOLE SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSI TERZE

I.C. NOLE SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSI TERZE I.C. NOLE SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSI TERZE INSEGNANTI: Nle: Bertett Vincenzina, Cirianni Dmenic, Fabris Sabrina, Fardella Maria Cncetta, Finamre Angilina,

Dettagli

Piano di Lavoro. di Storia, geografia ed educazione alla cittadinanza. Primo biennio

Piano di Lavoro. di Storia, geografia ed educazione alla cittadinanza. Primo biennio Lice Scientific Istitut Tecnic Industriale ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE ALDO MORO Tel. 0124/45.45.11 - Cd. Fisc. 85502120018 E-mail: segreteria@istitutmr.it URL: www.istitutmr.it Via Gall Pecca n.4/6

Dettagli

Progetto di Istituto LEGALITA

Progetto di Istituto LEGALITA Prgett di Istitut LEGALITA Il seguente prgett investe tutti e tre gli rdini sclastici (infanzia, primaria e secndaria di I grad),in quant l Istitut, pne al centr del Pian dell Offerta Frmativa l educazine

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari Scienze Umane - Scienze Umane Economico Sociale Musicale

LICEO STATALE Carlo Montanari Scienze Umane - Scienze Umane Economico Sociale Musicale LICEO STATALE Carl Mntanari Scienze Umane - Scienze Umane Ecnmic Sciale Musicale Vicl Stimate n. 4 Tel. 045/8007311 Fax 045/8030091 37122 VERONA E-mail: inf@licemntanari.it C.F. 80011840230 Sit web: www.licemntanari.it

Dettagli

CURRICOLO DI ITALIANO Classe seconda Scuola Secondaria di primo grado

CURRICOLO DI ITALIANO Classe seconda Scuola Secondaria di primo grado A S C O L T A R E padrneggiare le abilità di ascltare; sfruttare tali abilità per acquisire una piena cmpetenza testuale e cmunicativa CURRICOLO DI ITALIANO Classe secnda Scula Secndaria di prim grad INDICATORI

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO OVEST 1 BRESCIA Viale C. Colombo, 30 25127 Brescia C.F.: 80050570177 Cod. Mecc.: BSIC885009 Tel. 030 310897 Fax 030 3730018

ISTITUTO COMPRENSIVO OVEST 1 BRESCIA Viale C. Colombo, 30 25127 Brescia C.F.: 80050570177 Cod. Mecc.: BSIC885009 Tel. 030 310897 Fax 030 3730018 ISTITUTO COMPRENSIVO OVEST 1 BRESCIA Viale C. Colombo, 30 25127 Brescia C.F.: 80050570177 Cod. Mecc.: BSIC885009 Tel. 030 310897 Fax 030 3730018 e-mail: ddbrescia5@provincia.brescia.it; bsic885009@istruzione.it

Dettagli

Studio sulla vendita diretta con il coinvolgimento delle imprese agricole delle Marche ed attraverso il monitoraggio del progetto pilota VDO

Studio sulla vendita diretta con il coinvolgimento delle imprese agricole delle Marche ed attraverso il monitoraggio del progetto pilota VDO REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE Studi sulla vendita diretta cn il cinvlgiment delle imprese agricle delle Marche ed attravers il mnitraggi del prgett pilta VDO Relazine di mnitraggi Rma, 31 gennai 2012

Dettagli

Scuola primaria. Obiettivi di apprendimento. Orientamento

Scuola primaria. Obiettivi di apprendimento. Orientamento Geografia Scuola primaria classe 1^ Competenze chiave Traguardi per lo sviluppo della competenza Obiettivi di apprendimento Conoscenze Abilità Comunicazione nella madrelingua Competenze di base in campo

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LUIGI CAPUANA MINEO PROGETTO BELLI DENTRO E BELLI FUORI MANGIANDO SANO E CORRETTO

ISTITUTO COMPRENSIVO LUIGI CAPUANA MINEO PROGETTO BELLI DENTRO E BELLI FUORI MANGIANDO SANO E CORRETTO ISTITUTO COMPRENSIVO LUIGI CAPUANA MINEO PROGETTO BELLI DENTRO E BELLI FUORI MANGIANDO SANO E CORRETTO A. S. 2013-2014 CARATTERISTICHE DEL PROGETTO 1. Titl del prgett PROGETTO SALUTE Belli Dentr e Belli

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO I. NIEVO DI CAPRI

ISTITUTO COMPRENSIVO I. NIEVO DI CAPRI ISTITUTO COMPRENSIVO I. NIEVO DI CAPRI DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANERE: INGLESE TEDESCO p.2 DIPARTIMENTO MATERIE ESPRESSIVE: ARTE E IMMAGINE MUSICA SCIENZE MOTORIE RELIGIONE p.6 DIPARTIMENTO MATERIE SCIENTIFICHE:

Dettagli

VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO L.PILLA VENAFRO (IS) VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A.S. 2012/2013 Funzine Strumentale N 1 Prf.ssa Annamaria Scire Prf.ssa M.Gabriella

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO GOZZI-OLIVETTI Via Bardassano, 5-10132 TORINO - tel. 011/4438780 - fax 011/4438744 C.F. 97602450013 - C.M.

ISTITUTO COMPRENSIVO GOZZI-OLIVETTI Via Bardassano, 5-10132 TORINO - tel. 011/4438780 - fax 011/4438744 C.F. 97602450013 - C.M. 1. COMPETENZE E CONOSCENZE ATTESE: TRAGUARDO DELL ANNO SCOLASTICO IN CORSO DI ITALIANO 1.1 COMPETENZE SPECIFICHE DELLA DISCIPLINA Obiettivi didattici a) ascltare: - ascltare cn attenzine e saper prendere

Dettagli

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Manuale e dcumenti Dcumenti per la sicurezza Prcedure Gestinali Mdulistica Gestinali DISTRIBUZIONE CONTROLLATA Revisine Data Funzini e nminativi R-SGSL RSPP MC RLS PREP 00 20/10/14 Beltramelli Marc Campini

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella PROTOCOLLO DI INTESA tra Il Cllegi Gemetri e Gemetri Laureati di Mnza e Brianza, nella persna di Cesare Galbiati, in qualità di Presidente del Cllegi e L Istitut di Istruzine Superire Ezi Vanni di Vimercate,

Dettagli

COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA

COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA Istitut Cmprensiv Enric Fermi Scula Secndaria di prim grad G.B. Rubini Rman di Lmbardia Rman di Lmbardia - BG! COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA LE INDICAZIONI DELLA SCUOLA PER

Dettagli

"La figura professionale dell'assistente familiare"

La figura professionale dell'assistente familiare "La figura prfessinale dell'assistente familiare" Art. 1 - Figura prfessinale e prfil. 1. È individuata la figura prfessinale dell assistente familiare. 2. L assistente familiare è l peratre che, a seguit

Dettagli

TRAGUARDI DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

TRAGUARDI DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO DI PETRITOLI CURRICOLO IN VERTICALE DISCIPLINA: GEOGRAFIA A.S. 2013/2014 SCUOLA PRIMARIA TRAGUARDI DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA Classe I L alunno si orienta nello

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2015-2016 SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE 5^

ANNO SCOLASTICO 2015-2016 SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE 5^ \ ISTITUTO COMPRENSIVO VERBICARO SCUOLA INFANZIA-PRIMARIA-SECONDARIA I GRADO Via Mlinelli, 27-87020 - Verbicar (CS) - Tel.0985 6114-60365 Fax.0985 6114 pec: csic834009@pec.istruzine.it e-mail: csic834009@istruzine.it

Dettagli

CURRICOLO DI STORIA FINE CLASSE TERZA SCUOLA PRIMARIA

CURRICOLO DI STORIA FINE CLASSE TERZA SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI STORIA FINE CLASSE TERZA SCUOLA PRIMARIA Nuclei tematici Uso delle fonti Organizzazione delle Traguardi per lo sviluppo delle competenze Riconosce elementi significativi del passato del suo

Dettagli

AMBITO STORICO GEOGRAFICO

AMBITO STORICO GEOGRAFICO AMBITO STORICO GEOGRAFICO USO DEI DOCUMENTI l'alunno è in grado di conoscere elementi significativi del passato del suo ambiente di vita acquisire il concetto di fonte storica; individuare i diversi tipi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CROCE MOZZILLLO

ISTITUTO COMPRENSIVO CROCE MOZZILLLO ISTITUTO COMPRENSIVO CROCE MOZZILLLO PROGRAMMAZIONE ANNULE CLASSI TERZE SEZ. A/B/C/D SCUOLA PRIMARIA 1 PREMESSA Per l'ann sclastic 2014/2015, in riferiment alle nuve Indicazini Nazinali, per le classi

Dettagli

Obiettivi di apprendimento Definire la posizione di elementi presenti nello spazio vissuto.

Obiettivi di apprendimento Definire la posizione di elementi presenti nello spazio vissuto. CURRICOLO DISCIPLINARE DI GEOGRAFIA CLASSE PRIMA Disciplina GEOGRAFIA Traguardi delle competenze (prescrittivi) L alunno si orienta circostante vissuto, cogliendone gli elementi e la relazioni. Obiettivi

Dettagli

Comunità di pratica Newsletter n 6 del 12/06/2015

Comunità di pratica Newsletter n 6 del 12/06/2015 Cmunità di pratica Newsletter n 6 del 12/06/2015 LA RELAZIONE CONCLUSIVA PERCHÉ UNA PIATTAFORMA PER LA DIDATTICA? IL MANDATO DEL COLLEGIO Cn l individuazine della Funzine strumentale per l us dell infrmatica

Dettagli

SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE

SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE GLI STRUMENTI DELL'OPERATORE SANITARIO PER LA TUTELA DELLA SALUTE, DI TUTTI Nel 2008 l OMS ha presentat i lavri cnclusivi della Cmmissine sui Determinanti Sciali di

Dettagli

Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino

Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI LOVERE VIA DIONIGI CASTELLI, 2 - LOVERE Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE Le programmazioni didattiche sono state stese in base

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari

LICEO STATALE Carlo Montanari LICEO STATALE Carl Mntanari Scienze Umane - Scienze Umane Ecnmic Sciale Musicale Vicl Stimate n. 4 37122 VERONA C.F. 80011840230 Tel. 045/8007311 Fax 045/8030091 E-mail: inf@licemntanari.it Sit web: www.licemntanari.it

Dettagli

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore: Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore: Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it CORSO ANNUALE PER PSICOLOGO SCOLASTICO AD ORIENTAMENTO SISTEMICO - RELAZIONALE La psiclgia sclastica è un camp in espansine ed il settre sclastic rappresenta un degli ambit disciplinari che nei prssimi

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA Classe prima

SCUOLA PRIMARIA Classe prima OBIETTIVI FORMATIVI COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE AMBIENTE DI APPRENDIMENTO RACCORDI INTERDISCIPLI NARI 1 bimestre 2 bimestre 3 bimestre 4 bimestre ADEGUAMENTI SCUOLA PRIMARIA Classe prima ISTITUTO COMPRENSIVO

Dettagli

3. Economia e società

3. Economia e società Guida mdell Prfil B Catalg degli biettivi di frmazine 3. Ecnmia e scietà Cmpetenze chiave 3.1 Capire i presuppsti dell ecnmia mndiale e cnscere le interazini fra aziende e mnd circstante 3.2 Avere un quadr

Dettagli

Muse in OrchestranDO ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO MCIC83600N ANNO SCOLASTICO 2012/2013. 1.1 Denominazione Progetto

Muse in OrchestranDO ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO MCIC83600N ANNO SCOLASTICO 2012/2013. 1.1 Denominazione Progetto ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO VIA UGO BASSI Via U. Bassi n 30-62012 CIVITANOVA MARCHE Tel. 0733 772163- Fax 0733 778446 mcic83600n@istruzine.it, MCIC83600N@PEC.ISTRUZIONE.IT www.circlugbassi.gv.it -

Dettagli

GRIGLIA N 1 - ORIENTAMENTO COMPETENZA/E CHIAVE DI CITTADINANZA DA PROMUOVERE. Imparare ad imparare. Progettare. Comunicare. Collaborare e partecipare.

GRIGLIA N 1 - ORIENTAMENTO COMPETENZA/E CHIAVE DI CITTADINANZA DA PROMUOVERE. Imparare ad imparare. Progettare. Comunicare. Collaborare e partecipare. IC SIGNA- Curricolo verticale di Geografia (in raccordo con le competenze previste dall UE e in ambito Nazionale al termine dell obbligo di istruzione) GRIGLIA N 1 - ORIENTAMENTO COMPETENZE DI BASE A CONCLUSIONE

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MATERNA ELEMENTARE E MEDIA DI BISUSCHIO CURRICULUM VERTICALE DI GEOGRAFIA

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MATERNA ELEMENTARE E MEDIA DI BISUSCHIO CURRICULUM VERTICALE DI GEOGRAFIA ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MATERNA ELEMENTARE E MEDIA DI BISUSCHIO Anno scolastico 2010/2011 CURRICULUM VERTICALE DI GEOGRAFIA SCUOLA DELL INFANZIA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO Collocare nello spazio

Dettagli

GEOGRAFIA. OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO (dalle Indicazioni Nazionali) AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA

GEOGRAFIA. OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO (dalle Indicazioni Nazionali) AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA GEOGRAFIA CLASSE 1 a TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DEL- LE COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO INDICATORI DI VALUTAZIONE (Stabiliti dal Collegio Docenti) AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA AL TERMINE DELLA

Dettagli

GEOGRAFIA. Disciplina di insegnamento: TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

GEOGRAFIA. Disciplina di insegnamento: TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO Disciplina di insegnamento: GEOGRAFIA COMPETENZE (dal profilo dello studente) TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE

Dettagli

GEOGRAFIA CLASSE PRIMA

GEOGRAFIA CLASSE PRIMA CLASSE PRIMA L alunno/a si orienta nello spazio circostante e sulle carte geografiche, utilizzando riferimenti topologici e punti cardinali. ORIENTAMENTO Collocare se stesso e gli oggetti in uno spazio

Dettagli

Tutti pronti a partire. Istituto Comprensivo di Brisighella 1

Tutti pronti a partire. Istituto Comprensivo di Brisighella 1 Tutti prnti a partire Istitut Cmprensiv di Brisighella 1 Premessa: Le insegnanti delle Scule dell Infanzia, appartenenti all Istitut cmprensiv di Brisighella, intendn attuare, in cllabrazine cn la Plizia

Dettagli

ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI

ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI L Asil Nid La Crte dei Bambini ffre ai genitri e bambini accglienza e asclt cn una particlare attenzine ai bisgni persnali di crescita e di svilupp individuali. Pensa al

Dettagli

NATURA E FANTASIA. Una proposta per produrre conoscenza scientifica con bambini dai 3-5 anni

NATURA E FANTASIA. Una proposta per produrre conoscenza scientifica con bambini dai 3-5 anni FORMAT EDUCATIVO DIDATTICO PER LA SCUOLA DELL INFANZIA NATURA E FANTASIA Una prpsta per prdurre cnscenza scientifica cn bambini dai 3-5 anni IDEA DI FONDO L intent è quell di prprre un esperienza frmativa

Dettagli

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE VIA COPERNICO VIA COPERNICO 1 00040 POMEZIA (ROMA) TEL. 06 121127550 FAX 0667666356 CODICE

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO G. MORANDI

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO G. MORANDI Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO PIAZZA COSTA Piazza Andrea Csta 23-20092 Cinisell Balsam (MI) MIIC8AP009 C.F. 85007630156 e-mail: miic8ap009@istruzine.it PEC:

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 2 ITI A.S. 2014-15

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 2 ITI A.S. 2014-15 Impssibile visualizzare l'immagine. La memria del cmputer ptrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine ppure l'immagine ptrebbe essere danneggiata. Riavviare il cmputer e aprire di nuv il file. Se

Dettagli

Competenze in uscita per la classe prima. Pagina 2 di 11

Competenze in uscita per la classe prima. Pagina 2 di 11 Pagina 1 di 11 Competenze in uscita per la classe prima Pagina 2 di 11 Nuclei fondanti: Orientamento Spazio Pagina 3 di 11 OSA 1 Organizzatori temporali e spaziali (prima, poi, mentre, sopra, sotto, davanti,

Dettagli

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT ALLEGATO B2 SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT Situazine di partenza Frnire infrmazini sulle strategie adttate le mdalità rganizzative cn le quali vengn attualmente serviti i mercati esteri cn l indicazine degli

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA

CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA 1 CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA DIREZIONE DIDATTICA DI SAN DANIELE DEL FRIULI Mdell di matrice adttata per la cstruzine del curricl Camp di esperienza/area disciplinare Perid di riferiment Traguardi

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA

CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA 1 CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA DIREZIONE DIDATTICA DI SAN DANIELE DEL FRIULI Mdell di matrice adttata per la cstruzine del curricl Camp di esperienza/area disciplinare Perid di riferiment Traguardi

Dettagli

GEOGRAFIA : quadro sinottico delle COMPETENZE PER CIASCUN GRADO SCOLASTICO. Scuola primaria

GEOGRAFIA : quadro sinottico delle COMPETENZE PER CIASCUN GRADO SCOLASTICO. Scuola primaria GEOGRAFIA : quadro sinottico delle COMPETENZE PER CIASCUN GRADO SCOLASTICO Scuola dell infanzia Individua le posizioni di oggetti e persone nello spazio. Segue un percorso correttamente sulla base di indicazioni

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI GEOGRAFIA

SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI GEOGRAFIA SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI GEOGRAFIA ANNO SCOLASTICO INSEGNANTI TRAGUARDI DELLE COMPETENZE AL TERMINE della CLASSE I Riconoscere uno spazio vissuto i suoi elementi e

Dettagli

Programmazione curricolare di Istituto

Programmazione curricolare di Istituto SCUOLA PRIMARIA CLASSE: PRIMA Competenza 2 a. Usare punti di riferimento e indicazioni topologiche per descrivere posizioni di sé e degli oggetti nello spazio b. Rappresentare e collocare oggetti nello

Dettagli

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Provincia di Bolzano

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Provincia di Bolzano Scheda infrmativa sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per la Prvincia di Blzan Il prgramma di svilupp rurale (PSR) della Prvincia autnma di Blzan è stat ufficialmente adttat dalla Cmmissine eurpea

Dettagli

Prot. N. Ai responsabili di plesso di Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di primo grado A tutti i docenti

Prot. N. Ai responsabili di plesso di Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di primo grado A tutti i docenti ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Giuseppe GARIBALDI Via delle Rimembranze n. 72 81058 VAIRANO PATENORA (CE) 0823 985250 D.S. 0823 643210 /0823 643907 - Fax 0823/985250 C.F. 95003860616 < ceic885003@istruzine.it

Dettagli

PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE

PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE SCUOLA PRIMARIA SECONDARIA PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE DISCIPLINA AREA ANTROPOLOGICA CLASSI QUINTE LINEE DI COLLEGAMENTO CON IL POF (1)..... PROGETTI.... PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE CLASSE V A-B-C-D DISCIPLINA

Dettagli

Soluzioni di supporto alla gestione e sviluppo di prodotto in ambito NPD e PLM

Soluzioni di supporto alla gestione e sviluppo di prodotto in ambito NPD e PLM Master in Alt Apprendistat Sluzini di supprt alla gestine e svilupp di prdtt in ambit NPD e Figura prfessinale e biettiv Gli apprendisti destinatari del prgett frmativ sn: laureati, di prim e secnd livell,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015 COMPETENZE CHIAVE Scuola Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FRATELLI CASETTI CREVOLADOSSOLA (VB) WWW.iccasetti.gov.it PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015 GEOGRAFIA - imparare a imparare - competenze

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA sono da rivedere alcuni aspetti del curricolo di Istituto SCUOLA PRIMARIA GEOGRAFIA

CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA sono da rivedere alcuni aspetti del curricolo di Istituto SCUOLA PRIMARIA GEOGRAFIA CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA sono da rivedere alcuni aspetti del curricolo di Istituto SCUOLA PRIMARIA GEOGRAFIA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria. L alunno

Dettagli

Liceo Scientifico E. Mattei. Viale delle Querce 87012 Castrovillari

Liceo Scientifico E. Mattei. Viale delle Querce 87012 Castrovillari Lice Scientific E. Mattei Viale delle Querce 87012 Castrvillari PROGRAMMAZIONE PER ASSI CULTURALI II BIENNIO CLASSE III SCIENZE APPLICATE Crdinatre: Prf.ssa Maria Grec Ann Sclastic 2014-2015 a. PROFILO

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA "ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE" E D APPOLONIA s.p.a.

ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE E D APPOLONIA s.p.a. ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA "ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE" E D APPOLONIA s.p.a. PER LA REALIZZAZIONE DI ATTIVITA E PROGETTI PER LO SVILUPPO E LA DIFFUSIONE

Dettagli

WAS Monitoring Valutazione rischio Work organization

WAS Monitoring Valutazione rischio Work organization Mnitring Valutazine rischi Wrk rganizatin Premessa In base ai dcumenti dell WHO(OMS), alle linee guida eurpee, all Accrd Eurpe del 2004 sull stress lavr crrelat e in base al dcument ICF dell OMS 2001 che

Dettagli

ASSISTENTE FAMILIARE

ASSISTENTE FAMILIARE ALLEGATO 1 ASSISTENTE FAMILIARE DESCRIZIONE SINTETICA L Assistente familiare è una figura cn caratteristiche pratic-perative, la cui attività è rivlta a garantire assistenza a persne autsufficienti e nn,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014. Scuola Primaria Classe 3^- sez. B - 27 ore

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014. Scuola Primaria Classe 3^- sez. B - 27 ore PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Ann Sclastic 2013-2014 Scula Primaria Classe 3^- sez. B - 27 re Disciplina/e matematica, Gegrafia, Scienze e Tecnlgia, Musica Ins. PIERINI FRANCA N di alunni

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA (Campi di esperienza: La conoscenza del mondo, Il corpo e il movimento)

CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA (Campi di esperienza: La conoscenza del mondo, Il corpo e il movimento) CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA (Campi di esperienza: La conoscenza del mondo, Il corpo e il movimento) ANNI TRE Traguardi per lo sviluppo delle competenze. (alla fine del triennio)

Dettagli

AMBITO ANTROPOLOGICO CURRICOLO E PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI GEOGRAFIA

AMBITO ANTROPOLOGICO CURRICOLO E PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI GEOGRAFIA AMBITO ANTROPOLOGICO CURRICOLO E DI GEOGRAFIA 1- IDEA, SVILUPPO E RAPPRESENTAZIONE DELLO SPAZIO CLASSE 1^ CURRICOLO - Uso corretto dei principali indicatori topologici Riconoscere la propria posizione

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 1 ITI A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 1 ITI A.S. 2014-2015 Impssibile visualizzare l'immagine. La memria del cmputer ptrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine ppure l'immagine ptrebbe essere danneggiata. Riavviare il cmputer e aprire di nuv il file. Se

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA GEOGRAFIA

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA GEOGRAFIA Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Giulio Bevilacqua Via Cardinale Giulio Bevilacqua n 8 25046 Cazzago San Martino (Bs) telefono 030 / 72.50.53 - fax 030 /

Dettagli

PROGRAMMAZIONE di ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2013-2014. Storia. Classe prima

PROGRAMMAZIONE di ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2013-2014. Storia. Classe prima Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE DEL VENETO Istituto Comprensivo di Bosco Chiesanuova Piazzetta Degli Alpini 5 37021 Bosco Chiesanuova Tel 045 6780

Dettagli

A - ORIENTAMENTO COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI

A - ORIENTAMENTO COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI GEOGRAFIA CLASSE PRIMA SCUOLA PRIMARIA A - ORIENTAMENTO Riconosce e indica la propria posizione e quella di oggetti dati, nello spazio vissuto, rispetto a diversi punti di riferimento. a1) Riconoscere

Dettagli

STORIA. CURRICOLO VERTICALE PRIMO CICLO indicazioni ministeriali e curricolo di Istituto

STORIA. CURRICOLO VERTICALE PRIMO CICLO indicazioni ministeriali e curricolo di Istituto CURRICOLO VERTICALE PRIMO CICLO e curricolo di Istituto TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA. L alunno/a conosce elementi significativi del passato del suo ambiente

Dettagli

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE I.T.C.G. "CATTANEO" - LICEO "DALL'AGLIO" Via G. Impastat, 3 Castelnv ne' Mnti (RE) Tel.0522/810083 Prf : Luisa Belli Materia: Inglese PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Classe 3 sez. M (lice delle scienze umane,

Dettagli

CURRICOLO GEOGRAFIA OBIETTIVI E COMPETENZE

CURRICOLO GEOGRAFIA OBIETTIVI E COMPETENZE CURRICOLO GEOGRAFIA OBIETTIVI E COMPETENZE CLASSE OBIETTIVI COMPETENZE PRIMA Osservare, descrivere e rappresentare la propria posizione nello spazio in relazione a punti di riferimento utilizzando gli

Dettagli

Piano di Lavoro di ITALIANO CLASSE 4 AM

Piano di Lavoro di ITALIANO CLASSE 4 AM Lice Scientific Istitut Tecnic Industriale ALDO MORO Via Gall Pecca n. 4/6 10086 RIVAROLO CANAVESE Tel 0124 454511 Fax 0124 454545 Cd. Fiscale 85502120018 E-mail: segreteria@istitutmr.it Url: www.istitutmr.it

Dettagli

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI di Castelfranco Emilia Mo Via Guglielmo Marconi, 1 Tel 059 926254 - fax 059 926148 email: MOIC825001@istruzione.it Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado Anno

Dettagli

FINALITA. 1 Dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola nazionale dell infanzia e del primo ciclo d istruzione, passim.

FINALITA. 1 Dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola nazionale dell infanzia e del primo ciclo d istruzione, passim. FINALITA La geografia è la scienza che studia l'umanizzazione del nostro pianeta e, quindi, i processi attivati dalle collettività nelle loro relazioni con la natura. Tali processi nel corso del tempo

Dettagli

CONTRATTO FORMATIVO DELLA CLASSE II B

CONTRATTO FORMATIVO DELLA CLASSE II B ISTITUTO PLURICOMPRENSIVO-LAIVES (BZ) Scula elementare in lingua italiana M. Gandhi CONTRATTO FORMATIVO DELLA CLASSE II B LAIVES Ann sclastic 2013/2014 In cmune abbiam i vstri figli: i vstri figli sn i

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per alunno con Disturbo Specifico dell Apprendimento (DSA)

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per alunno con Disturbo Specifico dell Apprendimento (DSA) Minister dell'istruzine, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENVO RITA LEVI-MONTALCINI Via Pusterla,1 25049 Ise (Bs) C.F.80052640176 www.icise.gv.it e-mail: BC80300R@ISTRUZIONE.IT e-mail: BC80300R@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

CARTA DEI PRINCIPI del costituendo DISTRETTO di ECONOMIA SOLIDALE del TERRITORIO BOLOGNESE D E S BOLOGNA * * * CHI SIAMO

CARTA DEI PRINCIPI del costituendo DISTRETTO di ECONOMIA SOLIDALE del TERRITORIO BOLOGNESE D E S BOLOGNA * * * CHI SIAMO CARTA DEI PRINCIPI del cstituend DISTRETTO di ECONOMIA SOLIDALE del TERRITORIO BOLOGNESE D E S BOLOGNA * * * CHI SIAMO Prmtre del percrs vers la cstituzine del Distrett di Ecnmia Slidale del territri blgnese

Dettagli

Protocollo Accoglienza Alunni stranieri

Protocollo Accoglienza Alunni stranieri Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO L. DA VINCI Cdice meccangrafic: VEIC87300D - C.F. 82011580279 Via Virgili n. 1-30173 MESTRE (VE) Tel. 041614863 http://www.iclenarddavincivenezia.gv.it/

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1. PRIMO BIENNIO DISCIPLINA INFORMATICA DOCENTI BOTTARI LUISA Cmpetenze da cnseguire

Dettagli

PERCORSO ISO 9001:2015

PERCORSO ISO 9001:2015 PERCORSO ISO 9001:2015 In cllabrazine cn Intrduzine: Per la fine del 2015 è prevista l entrata in vigre della nuva versine della ISO (Internatinal Organizatin fr Standardizatin) 9001:2015, l standard internazinale

Dettagli

Schema Progettuale. Classe coinvolta nella sperimentazione: 3 B Scuola Primaria Campi d Annibale

Schema Progettuale. Classe coinvolta nella sperimentazione: 3 B Scuola Primaria Campi d Annibale 1 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE"L. Mntanari Cd. Ministeriale RMIC8AQ00N Via Cesare Battisti, 14-00040 Rcca di Papa (Rma) tel. 06 9499928 - fax: 06/9495523 Distrett 37 Cdice Fiscale 84002620585 Email RMIC8AQ00N@istruzine.it

Dettagli

CURRICOLI DI GEOGRAFIA

CURRICOLI DI GEOGRAFIA CURRICOLI DI GEOGRAFIA SCUOLA DELL INFANZIA-MONOENNIO SCUOLA PRIMARIA NUCLEO FONDANTE SPAZIO PROPOSTE DI LAVORO CONTENUTI COMPETENZE VERIFICHE NUCLEO TEMATICO RAPPRESENTATO Obiettivi specifici: 1. Rappresentare

Dettagli

INSEGNANTE PROF. ROSARIO BERARDI

INSEGNANTE PROF. ROSARIO BERARDI INSEGNANTE PROF. ROSARIO BERARDI PREMESSA Mettere in att un insegnament della tecnlgia di significative valenze frmative, richiede un impstazine disciplinare in grad di prtare gli alunni, in rapprt alla

Dettagli