REDAZIONE / EDITORIAL STAFF

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REDAZIONE / EDITORIAL STAFF"

Transcript

1 Periodico bimestrale, Registro Tribunale di Pisa n 612/2012, 7/12 Network in Progress #27 Luglio/Agosto 2015

2 REDAZIONE / EDITORIAL STAFF Direttore Responsabile Head editor Enrico Falqui Caporedattrice Editor in Chief Stella Verin Responsabile grafica e comunicazione visiva Art director Federica Simone Photo Editor Photo Editor Flavia Veronesi Traduzioni Translations Marta Buoro Redattori Editors Claudia Mezzapesa Francesca Calamita Laura Malanchini Ludovica Marinaro Marta Buoro Nicoletta Cristiani Paola Pavoni Simona Beolchi CONTATTI / CONTACT Contatti / Contact Network in Progress Iscritta al Registro della stampa al Tribunale di Pisa N 612/2012, periodico bimestrale, 7/12 Network in Progress ISSN Casa Editrice / Publishing ETS, P.za Carrara 16/19, Pisa Legale rappresentante Casa Editrice / Legal representative of the publishing house Mirella Mannucci Borghini

3 CON IL PATROCINIO DI / WITH THE SUPPORT OF COPERTINA / COVER Copertina a cura di: Cover by: Lorenzo Davitti

4 {Editoriale Cultivate Imaginary L artista franco-tedesco Tino Sehgal, in mostra con sua prima grande personale in questi gironi al Martin-Gropius-Bau di Berlino, sta portando avanti da molti anni una ricerca che rappresenta una radicale ridefinizione dell arte e della sua esperienza. Sehgal costruisce situazioni piuttosto che oggetti materiali. Questi incontri offrono ai visitatori un esperienza completamente unica dell opera d arte vivente di cui fanno parte integrante. I suoi mezzi sono la voce umana, movimenti fisici e l interazione sociale che sono messe in atto dagli interpreti che si rivolgono ai visitatori attraverso la conversazione, il canto e la coreografia. La sua arte trascende la forma materiale e costruisce situazioni che immergono lo spettatore in una esperienza unica che rompe le barriere tra elemento artistico e spettatore. Una delle sue opere più famose This Variation presentata a Documenta XIII (2012) a Kassel, è una scena che prende atto nel buio, che immerge il pubblico in un paesaggio sensoriale, pieno di sorprese. Gli interpreti cantano, ballano, si muovono ed emettono strani rumori per guidare l attenzione del pubblico e per tenere in costante allerta i sensi dello spettatore che dopo poco finisce per domandarsi se esso stesso è parte dell opera d arte Missione compiuta! Questo Experimental effect è la chiave che sta alla base dei suoi ragionamenti. Quello che rimane impresso nella mente del visitatore non è un oggetto o una immagine, ma un insieme di sensazioni che fanno sì che quando il soggetto ripenserà all'opera d arte avrà in mente l esperienza vissuta, le emozioni più che gli oggetti e non avrà la sensazione di aver osservato qualcosa, ma quella di aver partecipato a qualcosa. Lo stesso approccio viene utilizzato nell architettura contemporanea quando vengono realizzate le architetture cosiddette effimere o temporanee. Queste molto spesso vengono utilizzate per catalizzare l attenzione verso spazi urbani ed extraurbani, non utilizzati o residuali. Si tratta di una opportunità per portare le persone a prestare un attenzione provvisoria verso un determinato luogo altrimenti ignorato. La temporaneità porta con sé il già citato Experimental effect e cioè il fatto che utilizzando nuovi materiali, forme e strutture, l architettura crea una memoria

5 {Editorial Cultivate Imaginary The Franco-German artist Tino Sehgal, on display in these days at the Martin-Gropius-Bau in Berlin with his first remarkable personal exhibition, has been working for many years on research that represents a radical redefinition of art and its experience. Sehgal constructs situations rather than material objects. These meetings offer a completely unique living work of art, in which the visitors are a completing part. His tools are human voice, physical movements and social interaction, implemented by interpreters addressing visitors, singing and executing choreographies. His art transcends the material form and constructs situations that immerse the viewer in a unique experience that breaks down the barriers between artistic element and spectator. One of his most famous works This Variation presented at Documenta XIII (2012) in Kassel, is a scene that takes place in the dark, which immerses the audience in a sensory landscape, full of surprises. The performers sing, dance, move and emit strange noises to guide the public s attention and to keep on constant alert the senses of the viewer, that soon ends up wondering if he is himself part of the artwork... Mission accomplished! This Experimental effect is the key behind his reasoning. What sticks in the mind of the visitor is not an object or image, but a set of sensations that make possible that in the moment in which the subject will look back to the work of art, he will have in mind the experience he lived or the emotions rather than objects. The spectator will not have the feeling of having observed something, but the one of having took part in something. The same approach is used in contemporary architecture when the so-called ephemeral or temporary architecture are built. These, very often, are used to attract the attention towards urban and suburban areas, unused or residual. This is an opportunity to push people to pay attention to a particular temporary location otherwise ignored. The temporary brings the aforementioned Experimental effect and that is the fact that by using new materials, shapes and structures, architecture creates a memory of lived space and consequently emotions, in the minds of visitors. However, when these temporary architectures are removed,

6 dello spazio vissuto e di conseguenza delle emozioni, nella mente dei visitatori. Tuttavia, quando tali architetture temporanee vengono rimosse, nell immaginario di coloro che hanno visitato quello spazio, rimane impresso un ricordo piacevole, quasi affettivo, che avrà un significato essenziale e giocherà un ruolo fondamentale nel futuro sviluppo delle aree in oggetto. Immaginario, sensazioni, affettività e creatività sono quindi elementi fondamentali che non solo stanno alla base della vita quotidiana di ognuno di noi, ma che creano anche le condizioni fondamentali per dare nuova vita agli spazi urbani non utilizzati o dismessi, diventando il punto di partenza per un processo di rigenerazione urbana, un nuovo inizio per la Comunità nel modo di vivere gli spazi sociali della Città.

7 in the imagination of those who have visited that space, is imprinted a pleasant memory, almost emotional, that will have an essential significance and will play a key role in the future development of the areas in question. Imagination, feelings, emotions and creativity are therefore key elements that not only are the basis of the daily life of each of us, but also create the basic conditions to give new life to urban spaces no longer used or neglected, becoming the starting point for a process of urban regeneration, a new beginning for the Community as a way of living the social spaces of the City.

8 INDICE / CONTENTS Rubriche / Column Architettura che ci piace / Architecture we like Ispirato dalla Natura Stoas Vilentum, Università di Scienze Applicate di Wageningen, Olanda Inspired by Nature Stoas Vilentum, University of Applied sciences in Wageningen, The Netherlands by Jan-Willem Noom Frames Florentime Clash by Marco Castelli Focus On Palermo, Maredolce-La Favara Coltivare luoghi di frontiera Palermo, Maredolce-La Favara Cultivating frontiers places by Luigi Latini Intervista / Interview «Spazio... al verde!» Intervista a Ugo La Pietra «Space... to the green!» Interview with Ugo La Pietra by Ludovica Marinaro Il Progetto / Design Carrer Cuba Carrer Cuba by Jordi Bellmunt, Agata Buscemi Arquitectes Recensione / Review Il libro / The book Stad zonder hart o SenzaMemoria Stad zonder hart or WithoutMemory by Ludovica Marinaro

9

10 LORENZO DAVITTI Quando si conosce una persona nuova, scatta sempre la domanda «tu che cosa fai?». E mentre le risposte che ottengo sono sempre abbastanza sintetiche (medico, professore, ingegnere, disoccupato, etc), quelle che do io tendono a essere verbose e circonvolute. Ho iniziato dunque a rispondere che sono il classico Gemelli: creatività e rigore; arte e scienza; imprevedibile e noiso. Il mio titolo accademico è una laurea in Psicologia, alla quale ho abbinato un percorso di studi alla Scuola Internazionale di Comics; negli ultimi quattro anni ho lavorato come psicologo nel campo dell editoria specialistica e come freelancer illustrando manuali e colorando bellissimi fumetti pubblicati in Francia: la mattina chino su Excel, la sera su Photoshop. Sarà che 33 anni è un numero significativo (il punto in cui pensi, con orrore, che alla tua età tuo padre aveva già un figlio piccolo), o che anche il più inquieto tra noi Gemelli ad un certo punto desidera un po di stabilità, ho imboccato un solo sentiero e scelto la passione per il disegno e la creazione di immagini. Vivo tra Londra e Firenze, ancora incerto tra quale delle due sia la mia città madre e quale la matrigna; a breve completerò un master in Illustrazione e Media Visivi al London College of Communication e dunque potrò vantarmi di avere un secondo titolo di studio ed un curriculum sempre più strano. Nel mentre continuo a disegnare con il lapis e con la tavoletta grafica, a lavorare come freelancer, a cercare di crescere professionalmente, sapendo che mai potrò avere una padronanza completa delle tecniche e dei metodi dell illustrazione. Ma alla fine questo è un elemento fondamentale che tocca chiunque riesca a trasformare una passione in un mestiere: si trovano sempre nuove sfide e occasioni di miglioramento, di collaborazione, di apprendimento. Oggi posso rispondere più semplicemente alla domanda «tu che cosa fai?»: «sono un illustratore!» ( e segretamente un animatore ma non ditelo all ascendente Acquario!).

11 When you meet someone new, there s always one question that is asked: «What do you do». Now, while the answers that I get to this question are pretty straightforward (GP, lecturer, engineer, unemployed, etc.), the one that I give tends to be verbose and convoluted. Indeed, I began to say that I am the typical Gemini: creativity and rigour; fine art and science; unpredictable and boring. My academic degree is in Psychology, paired with a certificate at the International School of Comics; During the past four years I worked as a psychologist at a publishing house and as a freelancer, by illustrating textbooks and by colouring beautiful comic books published in France: bent over Excel in the morning, and over Photoshop in the evening. Being 33 years old is somewhat meaningful to me (that s the point where you dreadfully realise that, at your age, your dad already had a child); or maybe it s that even the most restless among us Gemini, desire some stability at one point or another; I chose my love for drawing and image making. I live between London and Florence, still trying to figure out which is home and which is house ; Soon I will complete my MA in Illustration and Visual Media at London College of Communication and I will be able to brag about having two university degrees and an even weirder CV. Meanwhile I keep on drawing with pencil and with a graphic tablet, on working as a freelancer, on growing up professionally, knowing that I won t ever master it all about illustration s techniques and methodologies. Nevertheless, this is a fundamental aspect that should resonate with all of those that succeeded in turning their passion into a job: you always stumble upon new challenges and chances to get better, to collaborate and to learn. Today I can answer to that «what do you do» question in a simpler way: «I am an illustrator!» ( Who secretly is also an animator... but please don t tell this to my Aquarius ascendant!)

12 Pensando a come visualizzare un concetto vasto come l immaginazione, ho provato a consultare il dizionario, che la definisce come una particolare forma di pensiero, che agisce al di fuori di regole fisse o legami logici. L accostamento tra il pensiero e la mancanza di logica (un ossimoro probabilmente?) mi ha fatto venire in mente qualcosa, e la cover di questo numero di NIP mostra una scena in parte naturale e in parte meccanica: un immagine che fa pensare alla lenta crescita delle piante, che come la creatività e l immaginazione sono forze vitali, istintive e selvagge, ma che vanno anche costantemente e attentamente coltivate, che cambiano nel tempo e che hanno molti legami con tutto ciò che reputiamo razionale, pur mantenendo sempre una loro potenza creatrice. I fiori hanno forme ispirate alle macchine progettate da Leonardo da Vinci, un grande esempio del felice connubio tra immaginazione sfrenata e razionalità lucida; macchine irrealizzabili, anacronistiche, eppure eccezionali nella loro estetica e vocazione pragmatica. Ho voluto prendermi un po di tempo per realizzare la cover, facendola crescere pezzo dopo pezzo con le mie mani, con una modalità di esecuzione vicina a quella dell orticoltore, o meglio dell artigiano. L artwork è infatti una linoleografia, una stampa di due blocchi intagliati di linoleum, uno per ogni colore, stampati uno sull altro, a creare dunque qualcosa di nuovo e imprevedibile (riprova di questo sono i molti esperimenti più o meno fortunate che sono usciti dalla pressa da stampa): un nuovo colore dovuto alla sovrapposizione. Riflettere sul proprio modo di realizzare immagini è una sfida in cui, a un certo punto, si cimenta ogni illustratore, designer o creativo; avviene attraverso la pratica, ma anche attraverso la ricerca e l avventura in territori sconosciuti. Per me è una parte fondamentale nella costruzione della mia voce personale, al di là del solo stile, come illustratore e come persona.

13 When thinking about how to visualise a broad concept like the imagination, I tried to refer to the dictionary, which defines it as a particular form of thought, that acts beyond fixed rules or logic links. Matching thought with the lack of logic (do we have an oxymoron here?) let an image appear in my mind, and the cover of this issue of NIP shows a scene that s partly natural and partly mechanical: it is an image that talks about the slow growth of plants. They, just like creativity and imagination, are vital forces, instinctive and wild; nevertheless, they require steady and careful attention. They change with time and have much in common with rationality, yet they never cease to be a creative power. These flowers shapes are inspired by the machines designed by Leornado da Vinci, a good example of what happens when imagination and rationality meet; infeasible, out of time machines, yet extraordinary in their aesthetics and pragmatic intention. making that is closer to that of a flower grower or an artisan. The artwork is indeed a print of two hand-carved carved linoleum blocks. One block for each colour, that create something new and unpredictable (evidence of this is the pile of more or less successful experiments that came out of the printing press): a new colour from the overlay of two others. To reflect on your own image making process is a challenge that every illustrator, designer or creative accepts, at some point. It happens through practice, but also through research and adventure in unknown territories. For me it is a fundamental part in finding my personal voice, beyond visual style, as an illustrator and a human being. I desired to take some time to realise this cover, to have it grow piece by piece, with my own hands. A way of

14 Architettura che _ CI PIACE / non ci piace / Architecture _ WE LIKE / we don't like Ispirato dalla Natura Stoas Vilentum, Università di Scienze Applicate di Wageningen, Olanda Inspired by Nature Stoas Vilentum, University of Applied sciences in Wageningen, The Netherlands A 10 NIP #

15 AUTHOR: Jan-Willem Noom (1985) is lecturer in Landscape and Garden design and Professional Didactics at Stoas Vilentum University of Applied sciences in Wageningen, The Netherlands. His passion is to connect people and find new approaches to inspire people with nature, ecological principles, and design. He is chairman of the ENTER 1. AUTORE: Jan-Willem Noom (1985) è docente di Progettazione del paesaggio e giardino e Didattica professionale presso lo Stoas Vilentum, Università di Scienze Applicate di Wageningen, Olanda. La sua passione è connettere le persone e trovare nuovi approcci per ispirarle con la natura, i principi ecologici e il design. È presidente del network ENTER 1. Stoas è una parte di diversi ecosistemi. L edificio Stoas funge da hub da dove e in cui sono organizzate attività; dove vengono create connessioni tra conoscenze e network; e dove i professionisti si riuniscono. L edificio è e simboleggia la trasparenza, che offre chiari punti di vista verso tutte le direzioni. (Fig.A) Il design, gli spazi, i colori, l ambiente e gli arredi dell edificio offrono un ambiente di apprendimento e di lavoro in grado di supportare una delle funzioni chiave della scuola : le interazioni tra studenti, personale, collaboratori e visitatori, dando luogo ad un ambiente ed un edificio reattivi. Si tratta di un luogo di apprendimento e di lavoro che favorisce incontri inaspettati, che porta a un interazione feconda. La natura è servita come importante fonte d ispirazione per la progettazione dell edificio. Ciò si riflette negli aspetti visivi, nei principi di sostenibilità e di organizzazione, insiti nel progetto. Un collegamento con l ambiente esiste: le finestre si possono aprire consentendo di ascoltare gli uccelli e sentire il cambiamento delle stagioni. L edificio è leggero, aperto e trasparente. Il design è impressionante, caratterizzato da una grande attenzione alla lavorazione e al dettaglio. Stoas is a part of several ecosystems. The Stoas building acts as a hub from where and in which activities are organized; connections between knowledge and networks are made; and professionals gather to meet. The building is and symbolizes transparency, offering clear lines of sight in all directions. (Fig.A) The design, spaces, color, surroundings, and décor of the building offer a learning and working environment that supports one of the key functions of school : interactions between students, staff, co-workers, and visitors from outside, resulting in a responsive environment and a responsive building. This is a learning and working environment that fosters unexpected encounters, one that leads to fruitful interaction. Nature served as an important source of inspiration for the building s design. This is reflected in the visual aspects and the sustainability and organizational principles behind the design. A connection to the environment exists: windows can open allowing you to hear birds and feel the change in seasons. It is light, open, and transparent. The design is impressive with great attention to workmanship and detail. A Università di Stoas Villentum, l esterno / Stoas Villentum university, the exterior 1 Rete Europea di apprendimento e insegnamento in agricoltura e sviluppo rurale 1 European Network of Learning and Teaching in Agriculture and Rural Development / webpage Stoas: / webpage ENTER: enter.educagri.fr 2015 NIP #27 11

16 Architettura che _ CI PIACE / non ci piace / Architecture _ WE LIKE / we don't like Rappresenta una base per gli studenti, i docenti, il personale e i visitatori. L edificio è un punto d incontro, un luogo che consente di sviluppare, condividere e co-creare ogni sorta di conoscenza. È un luogo in cui le persone si sentono a proprio agio, un parco giochi pubblico che offre opportunità per il tempo, il riposo, lo spazio, la distanza e la connessione, al fine di migliorare l apprendimento e il progresso dei professionisti attuali e futuri. La scuola fisica è una comunità di apprendimento in se stessa e offre una pausa dalla vita di tutti i giorni, che sono entrambe caratteristiche essenziali per l apprendimento. (Fig.B-C) I principi organizzativi basati sulla natura fanno parte delle convinzioni dello Stoas. Questa Intelligenza ecologica è stata incorporata nell istruzione, nella It serves as the base for students, lecturers, staff, and visitors. The building is a meeting point, a place that allows you to develop, share, and co-create all manner of knowledge. It is a place where people feel comfortable, a public playground that provides opportunities for time, rest, space, distance, and connection in order to enhance the learning and development of current and future professionals. The physical school is a learning community in itself and offers a break from everyday life, both of which are essential features for learning. (Fig.B-C) Organizational principles from nature are part of the Stoas belief system. This ecological Intelligence has been incorporated into education, research, and the building itself. 12 NIP #

17 B C B I tre piani e la scalinata / The three floors and the staircase C I tre piani e la scalinata / The three floors and the staircase 2015 NIP #27 13

18 Architettura che _ CI PIACE / non ci piace / Architecture _ WE LIKE / we don't like D 14 NIP #

19 E ricerca e nell edificio stesso. I poli verdi che costituiscono la struttura portante sono gli steli. Gli steli forniscono resistenza, trasporto dell acqua e crescita, sia in termini di lunghezza che di larghezza. Servono come metafora per le attività dello Stoas. I grandi spazi vuoti tra i tre piani e la scala formano il "cuore". Gli impianti sono stati integrati sapientemente. Utilizzando un sistema watermist al posto di compartimenti antincendio, elimina la necessità di muri o porte a battente sui diversi livelli. Questo contribuisce a creare apertura e massima libertà di movimento. Il principio de la grotta e il nido costituisce la base per la progettazione dell edificio. Il nido è uno spazio funzionale e quindi razionale. I nidi sono utilizzati come laboratori e locali di lavoro. Nella grotta, uno spazio non razionale, gli abitanti si adattano allo spazio esistente. Il suo utilizzo è imprevedibile, il suo interno è vario. Il motivo scelto per l esterno e per i pavimenti era una micorriza: una simbiosi tra le radici delle piante e dei funghi con un tessuto filamentoso. La micorriza agisce come un simbolo per i collegamenti intelligenti in una sinergia, corrisponde al concetto il tutto è maggiore della somma delle sue parti ; un rapporto vantaggioso per tutti, una rete sotterranea intelligente. (fig.d-e) L ispirazione del progetto, semplice e potente, è nata dallo stesso territorio (i terreni si trovano nella valle di un ex ruscello in un ambiente rurale), dalla posizione dell edificio in cima a un cumulo e dalle funzioni previste per l edificio. Gli utenti dell edificio e del terreno riflettono il Genius Loci del luogo. The green poles which form the supporting structure are the stems. Stems provide strength, water transport and growth, both in terms of length and breadth. They serve as a metaphor for the activities at Stoas. The large voids between the three floors and the staircase form the "heart". The installations have been integrated cleverly. Using a watermist system in lieu of fire compartments removes the need for walls or swinging doors on the different levels. This helps create openness and maximum freedom of movement. The principle of the cave and the nest forms the basis for the building s design. The nest is a functional and therefore rational space. The nests are used as labs and workrooms. In the cave, a non-rational space, the inhabitants conform to an existing space. Its use is unpredictable, its interior is varied. The motif chosen for the exterior and floors was a mycorrhiza: a symbiosis between plant roots and fungi which is stringy in texture. The mycorrhiza acts as a symbol for the intelligent connections within a synergy, corresponding to the concept the whole is greater than the sum of its parts ; a win-win relationship, an intelligent underground network. (fig.d-e) The inspiration for the simple, powerful design came from the setting (the grounds are located in the valley of a former stream in a rural environment), the building s location on top of a mound, and the intended functions of the building. The users of the building and terrain reflect the Genius Loci of the place. D L'interno / The interior E L'interno / The interior 2015 NIP #27 15

20 Battistero di San Giovanni / Baptistery of San Giovanni 16 NIP #

21 AUTORE: Marco Castelli (classe 1991) vive e lavora a Firenze. Dal 2013 è assistente fotografo per Alberto Conti (Agenzia Contrasto). I suoi lavori sono stati esposti e pubblicati a livello nazionale ed internazionale. FlorentiNИe Clash Immaginate di trovare, in una scatola piena di ricordi di famiglia, qualcosa che attiri fortemente la vostra attenzione; qualcosa di datato, che profuma di tempo trascorso, qualcosa che oggi ha cambiato forma, colore, dimensione talvolta anche utilizzo. L interesse che si può sviluppare in certi casi per alcuni reperti è inconscio, sorprendente, o per lo meno questo è ciò che è capitato a me, quando tra le memorie di mia madre, ho scoperto una collezione di piccole cartoline ingiallite raffiguranti una affascinante Firenze degli anni trenta. Ripercorrendo a ritroso la storia di queste istantanee e di come mia madre ne fosse venuta in possesso, ho scoperto che il fratello di mia nonna, pellettiere, le inseriva nei portafogli che confezionava, come souvenir per i turisti dell epoca. Da fotografo ed ancor più da fiorentino, questo ritrovamento ha innescato in me un forte desiderio di interazione attiva con la materia fotografica, materia che oserei definire quasi ancestrale. Così, come volessi generare nella mia mente un ricordo nuovo, mai esistito, ho intrapreso un processo di sovrapposizione tra esperienza reale ed immaginazione passata dei luoghi rappresentati e la fotografia mi ha permesso di far coesistere in una stessa immagine, due dimensioni spaziali e temporali distanti, la cui unione genera una visione soggettiva, onirica, propria di colui che si ferma a ricordare un luogo visitato, un esperienza vissuta. La serie di immagini emerse da questo progetto rappresenta dunque un tentativo di analisi spaziale che si muove parallelamente attraverso due dimensioni: quella temporale e quella visivo-percettiva. A seconda dell inquadratura scelta vengono infatti a generarsi nuovi punti di vista dualistici o si rafforzano prospettive pre-esistenti: ciò che si riscontra sempre e comunque in ciascuno scatto è il rapporto identitario tra la dimensione storica di Firenze ed il suo contemporaneo. Tale sovrapposizione diacronica ci permette di osservare alcune evidenze dal punto di vista storico-architettonico, rappresentate ad esempio dall integrità monumentale con cui la città si mostra, anche in seguito al secondo conflitto mondiale. Al contempo, questa visione dualistica delle immagini genera un paesaggio urbano etereo, una dimensione ai limiti del concreto, che rievoca in modo impersonale, un contatto diretto con la realtà osservabile e la realtà trascorsa: se è vero dunque che il mischiarsi di differenti piani prospettici suscita nell osservatore un evidente incongruenza percettiva, allo stesso modo l occhio è comunque alla ricerca di qualcosa di riconoscibile, e lo trova talvolta in automobili dei giorni nostri, talaltra in passanti di più di ottanta anni fa, in un gioco continuo di intrecci di spazi, oggetti e vite, appartenenti a due secoli differenti NIP #24 #27 17

22 AUTHOR: MARCO CASTELLI (born in 1991) lives and works in Florence. Since 2013 he is assistant photographer for Alberto Conti (Contrasto Agency). His work has been exhibited and published nationally and internationally. FlorentiNИe Clash Immagine to find, in a box full of family memories, something that attracts your attention strongly; something dated, that smells of time spent, something that today has changed shape, color, size... sometimes also its use. The interest that, in some cases, can develop for some findings is unconscious, surprising, or at least this is what happened to me, when between the memories of my mother, I discovered a small collection of faded post cards depicting a fascinating Florence of the thirties. Recalling the history of these snapshots and how my mother took possession of them, I discovered that the brother of my grandmother, leather artisan, use to insert them in the wallets he made, as souvenirs for the tourists of that period. As a photographer and even more as a Florentine, this discovery triggered in me a strong desire for active interaction with the photographic matter, topic that I would pinpoint almost ancestral. So, as I wanted to create a new memory in my mind, never existed, I embarked on a process of overlap between real experience and past imagination of the places represented and photography allowed me to co-exist in the same image, two distant dimensional and temporal spaces, whose union generates a subjective vision, fantastic, typical of who stops to remember a visited place, a lived experience. The serie of images emerged from this project is therefore an attempt to spatial analysis that moves parallel through two dimensions: the temporal one and the visual-perceptive one. Depending on the choice of the frame, in fact, new dualistic viewpoints can be generated or pre-existing perspectives can reinforce: what can always be spotted in each shot is the identity relationship between the historical dimension of Florence and its contemporary. This diachronic overlap allows us to observe some evidences in terms of architectural history, represented for example by the monumental integrity with which the city discloses, even after the Second World War. At the same time, this dualistic vision of the images creates an ethereal urban landscape, a dimension to the limits of tangible, which evokes in an impersonal way, a direct contact with the observable reality and the passed reality: if it is true, then, that the mix of different perspective planes raises into the observer an obvious perceptive inconsistency, at the same way the eye is still looking for something recognizable, and sometimes it founds it in cars of today, some others in pedestrians of more than eighty years ago, in a continuous game of twists of spaces, objects and lives, belonging to two different centuries. 18 NIP # NIP #24

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la Ci sono molti ricordi che rimangono impressi nella memoria, quegli eventi che rappresentano una parte importante della propria vita e di cui non ci si dimentica mai. Tra i miei c è questo viaggio, che

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

La via del acqua e del sole The Way of The Sea and The Sun

La via del acqua e del sole The Way of The Sea and The Sun La via dell acqua e del sole The Way of The Sea and The Sun ABRUZZO La via dell acqua e del sole The Way of The Sea and The sun 133 chilometri di costa, lungo la quale si alternano arenili di sabbia dorata

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

Come si prepara una presentazione

Come si prepara una presentazione Analisi Critica della Letteratura Scientifica 1 Come si prepara una presentazione Perché? 2 Esperienza: Si vedono spesso presentazioni di scarsa qualità Evidenza: Un lavoro ottimo, presentato in modo pessimo,

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura:

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura: From : The principal object - To : notions in simple and unelaborated expressions. The principal object, then, proposed in these Poems was to choose incidents L oggetto principale, poi, proposto in queste

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari

LICEO STATALE Carlo Montanari Classe 1 Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme Gli aggettivi e pronomi possessivi Gli articoli a/an, the Il caso possessivo dei sostantivi

Dettagli

Shanghai tip - Antibodi

Shanghai tip - Antibodi Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 1 Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 2 InternoShangai210x240:Fjord

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

Catturare una nuova realtà

Catturare una nuova realtà (Interviste "di LuNa" > di Nadia Andreini Strive - 2004 Catturare una nuova realtà L opera di Ansen Seale (www.ansenseale.com) di Nadia Andreini (www.nadia-andreini.com :: nadia@nadia-andreini.com) Da

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

USO DEL PRESENT PERFECT TENSE

USO DEL PRESENT PERFECT TENSE USO DEL PRESENT PERFECT TENSE 1: Azioni che sono cominciate nel passato e che continuano ancora Il Present Perfect viene spesso usato per un'azione che è cominciata in qualche momento nel passato e che

Dettagli

STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES

STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES NEW LIGHT ON ROME, ROMA, MERCATI DI TRAIANO, 2000 ARTISTA PETER ERSKINE Gruppo per la storia dell'energia solare (GSES) www.gses.it

Dettagli

Allegato IV simulazione della Terza Prova, TIP. B+C. del 27/05/2015

Allegato IV simulazione della Terza Prova, TIP. B+C. del 27/05/2015 Allegato IV simulazione della Terza Prova, TIP. B+C del 27/05/2015 Istituto d Istruzione Superiore Liceo Classico Statale G. Garibaldi Via Roma, 164 87012 Castrovillari ( CS ) Tel. e fax 0981.209049 Anno

Dettagli

wood 8.1 Una collezione racconta il mondo. Passioni, impulsi e sogni di chi la disegna, di chi la possiede. Alcune durano una stagione, altre una vita intera. Ma una collezione di arredi inventa uno stile,

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI

VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI MODAL VERBS PROF. COLOMBA LA RAGIONE Indice 1 VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI ----------------------------------------------- 3 2 di 15 1 Verbi modali: aspetti grammaticali e pragmatici

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati Robotica Mobile Lezione 20: Strutture di controllo di robot Come costruire un architettura BARCS L architettura BARCS Behavioural Architecture Robot Control System Strategie Strategie Obiettivi Obiettivi

Dettagli

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Istruzioni per gli Autori Informazioni generali Aggiornamenti CIO è la rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi e pubblica articoli

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING Innovazione nei contenuti e nelle modalità della formazione: il BIM per l integrazione dei diversi aspetti progettuali e oltre gli aspetti manageriali, gestionali, progettuali e costruttivi con strumento

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Il bambino sordo e il suo diritto a crescere bilingue

Il bambino sordo e il suo diritto a crescere bilingue Italian Il bambino sordo e il suo diritto a crescere bilingue The Italian translation of The right of the deaf child to grow up bilingual by François Grosjean University of Neuchâtel, Switzerland Translated

Dettagli

UNIT 1 PRESENT SIMPLE PRESENT CONTINUOUS

UNIT 1 PRESENT SIMPLE PRESENT CONTINUOUS UNIT 1 PRESENT SIMPLE PRESENT CONTINUOUS Per definire le situazioni espresse attraverso l uso del present simple utilizzeremo la seguente terminologia: permanent state timetable routine law of nature or

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO GREEN JOBS Formazione e Orientamento L uomo è il principale agente di trasformazione del territorio sia direttamente,

Dettagli

Antonio Motisi. Dipartimento di Colture Arboree Università degli Studi di Palermo

Antonio Motisi. Dipartimento di Colture Arboree Università degli Studi di Palermo Giornate di Studio: Un approccio integrato allo studio dei flussi di massa e di energia nel sistema suolo pianta atmosfera: esperienze e prospettive di applicazione in Sicilia Tecniche di misura dei flussi

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life

Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life Form@re, ISSN 1825-7321 Edizioni Erickson, www.erickson.it Questo articolo è ripubblicato per gentile concessione della casa editrice Edizioni Erickson. Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

Prodotto Isi Web Knowledge

Prodotto Isi Web Knowledge Guida pratica all uso di: Web of Science Prodotto Isi Web Knowledge acura di Liana Taverniti Biblioteca ISG INMP INMP I prodotti ISI Web of Knowledge sono basi di dati di alta qualità di ricerca alle quali

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma.

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna è caratteristico degli eucarioti: Sequenze codificanti 1.5% del genoma umano Introni in media 95-97%

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Elenco dialoghi sia in italiano che in inglese

Elenco dialoghi sia in italiano che in inglese by Lewis Baker 44 Elenco dialoghi sia in italiano che in inglese 1. Present Simple (4 dialogues) Pagina 45 2. Past Simple (4 dialogues) Pagina 47 3. Present Continuous (4 dialogues) Pagina 49 4. Present

Dettagli