Incontro con OO.SS.. e RSU TI IT srl. Roma, 5 marzo 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Incontro con OO.SS.. e RSU TI IT srl. Roma, 5 marzo 2013"

Transcript

1 Incontro con OO.SS.. e RSU TI IT srl Roma, 5 marzo 2013

2 Piano Industriale SSC srl 2010/12 17 giugno 2010 Andamento della Produzione - 33% 1

3 Piano Industriale SSC srl 2010/12 17 giugno 2010 Costo standard : confronti esterno/interno Distribuzione per livello Costo per FTE (K /anno) ( Q % circa della consistenza Liv 7-7Q 7 7Q 66,8-25% DIFFERENZA DEL COSTO UNITARIO DEL - 16,8 K/ PERSONALE INTERNO ESTERNO ,8 altri 540 Consistenza Personale Operativo (situazione al 31 maggio) 50 INTERNI ESTERNI 2

4 SHARED SERVICE CENTER CONSISTENZA PERSONALE OPERATIVO (situazione al 31 maggio) SOFTWARE & TEST FACTORY IT SERVICE OPERATIONS IT INFRASTRUCTURES PROGETTAZIONE PERFORMANCE E PROGRAM MANAGEMENT Staff TOTALE 7Q liv. 7 e 6 AS IS AS IS AS IS AS IS AS IS AS IS altri TOT 7Q liv. 7 e 6 altri TOT 7Q liv. 7 e 6 altri TOT 7Q liv. 7 e 6 altri TOT 7Q liv. 7 e 6 altri TOT TOT 7Q BARI BOLOGNA CAGLIARI FOGGIA FIRENZE MESSINA MILANO MONZA NAPOLI PALERMO PADOVA ROMA TRENTO TORINO VENEZIA Staff TOTALE liv. 7 e 6 altri TOT 3

5 SHARED SERVICE CENTER 17 giugno 2010 ECCEDENZE (al netto Dirigenti) SOFTWARE & TEST FACTORY IT SERVICE OPERATIONS IT INFRASTRUCTURES PROGETTAZIONE PERFORMANCE E PROGRAM MANAGEMENT Staff TOTALE 7Q liv. 7 e 6 altri TOT 7Q liv. 7 e 6 altri TOT 7Q liv. 7 e 6 altri TOT 7Q liv. 7 e 6 altri TOT 7Q liv. 7 e 6 altri TOT TOT 7Q BARI BOLOGNA CAGLIARI FOGGIA FIRENZE MESSINA MILANO MONZA NAPOLI PALERMO PADOVA ROMA TRENTO TORINO VENEZIA Staff liv. 7 e 6 altri TOT TOTALE

6 SSC - Azioni Sintesi Azioni per gestione Piano Industriale Gennaio 2010: piano industriale IT + SSC esuberi 2. Maggio 2010 : conferimento ramo IT Operation 3. Giugno 2010 : Piano Industriale SSC e presentazione a OOSS (+ 646) esuberi 4. Luglio dicembre 2010: Applicazione Bandi con uscita da SSC vs Telecom Italia spa (Trento, Napoli, Roma- Tilab Open Access) (ca 200 uscite, ) 5. Applicazione cds per 388 fte, e 70 fte (pro formato su IT di TI) da novembre 2010 a novembre 2012, 50 aliquote Applicazione accordo mobilità in SSC e 17 su IT di TI 6. Uscite incentivate, mobilita e varie da SSC e IT : (-130 ca) 7. Applicazione bandi interni di TI con uscita da TI: (- 46) (9 Audit, 4 OA, 33 NWS) 8. Processi di riconversione interni a SSC da funzioni ad alta cds vs funzioni a bassa cds per (- 76) unità 9. Processi di Riqualificazione in SSC 2011/2012 per ca (- 85) 10.Residuo esubero Piano Industriale SSC + IT: ca 190 5

7 TOTALE BIENNIO GG/P PARTECIPAZIONE (FTE impegnati anno) di cui in solidarietà 71,00% 71,00% 71,00% GG FORMAZIONE PRO-CAPITE 3,60 5,00 8,56 EDIZIONI ALIQUOTE CONSISTENZA MEDIA PERIMETRO EX-SSC INTERNALIZZAZIONE INDOTTA DA RIQUALIFICAZIONi/RICONVERSIONI (FTE) 161 (85+76) COVERAGE 37 % 42,8 Tasso di efficacia della Formazione di Riqualificazione 161/92 1,75 fte 6

8 Master Plan IT Incontro AD Telecom Italia PROGETTO Bozza preliminare in corso di aggiornamento SSC Progetti Riqualificazione 2011 Part.ni GG/P PROGETTO Part.ni GG/P Certificazioni ORACLE per SSC Progetto BILLING per SSC Progetto Credito Mobile x SSC Progetto CRM per SSC Test Integration Managment Billing prepagato - prg. 1- SSC Certificazioni ORACLE per SSC Certificazioni WINDOWS x SSC Change Managment per SSC ,5 Cloud server farm & my host Corsi PUBBLIC SPEAKING da 2 gg Corso Fast Funcion Point Corso PUBBLIC SPEAKING per SSC Corso SAP EHS per SSC CRM Siebel Technical & Archite CRM-fase 2-Siebel Essentials ,5 Formazione Formatori SSC IBM Z/OS - II tranche per SSC Java EE Web Enterprise I fase Java EE Web Enterprise-FASE NGOM - TIBCO - Fase Nuvola italiana per SSC-prg Prog.Sist.Amm. Controllo x SSC 74 73,5 Progetto BILLING per SSC ,5 Progetto Credito Mobile x SSC Progetto CRM per SSC ,5 Progetto ERP per SSC 67 66,5 Progetto Funcion Point Progetto SAP B.O RLS per SSC RLS per SSC - Seconda edizione SAP B.O. - Parte Sist.Amm. Controllo - Parte Solution Provider partetecnica SSC - Corso su Exact SSC-B.I. Oracle SSC-IBM Mainframe SSC-Oracle Sun SSC-Qualità DNV ,5 SSC-Solution Provider Tec.HP-Storage P9000 per SSC Tecn. HP Exp.UNIX System Adm Test Integration Managment ,5 TOJ per SOLUTION PROVIDER VM WARE per SSC Totale

9 Master Plan IT Incontro AD Telecom Italia PROGETTO Bozza preliminare in corso di aggiornamento SSC Progetti di Riqualificazione 2012 GG N.ro Partecipanti Addetti antincendio 6 6 Cert. WINDOWS MCITP SERVER Certificazioni ORACLE per SSC Certificazioni WINDOWS MCITP-DB Certificazioni WINDOWS x SSC Compensi e traffico mobile Corsi x Certificazioni ORACLE OCP Corso Fast Funcion Point Corso Formazione formatori 26,5 9 Data Managment per TIIT 109,5 36 Dominio CRM - PEGA e ORACLE Formazione per Solution Provider 1485,5 39 Gestione Emergenze e Primo Soccorso Integrazione ITSM NOC e ITSM Top Client Nodi Managerili per SSC 187,5 45 Processo Sales Force Management 171,5 14 Progetto BILLING (NA) 2012 per SSC 409,5 32 Progetto BILLING PREPAGATO 2012-Fase Progetto BILLING PREPAGATO 2012-Fase Progetto BILLING PREPAGATO 2012-Fase Progetto CREDITO MOBILE 2012 per SSC 21 7 Progetto CREDITO MOBILE 2012-Fase Progetto CREDITO MOBILE 2012-Fase3 140,5 10 Progetto CRM - Specializzazione Progetto CRM ,5 34 Progetto Funcion Point PROGETTO GG N.ro Partecipanti Progetto HP per SSC 961,5 31 Progetto Mediation Mobile-Mestre Progetto NUVOLA ITALIANA 2012-Fase Progetto NUVOLA ITALIANA 2012-Fase 2 292,5 30 Progetto PVCS Infodelivery 5 1 Progetto TESTING per SSC Progetto TESTING per SSC-fase Public Speaking per SSC Rational Testing - FASE RI-alfabetizzazione Informatica Riconversione Service Operations Riconversione Service Operations-Ed SAP B.O. - Parte 2 334,5 160 Service Managment per SSC Service Managment-Modulo ITIL Sist.Amm. Controllo - Parte TCP/IP - Cloud e virtualizzazione 20 4 Test Integration Managment TIBCO ,5 42 TOJ per SSC 332,5 78 VMWARE 106,5 25 WorkFlow Sharing con SharePoint Totale Skill Assessment per SSC TOTALE COMPLESSIVO

10 SSC - Progetti di Riconversione 11/12 Progetti di Riconversione POSTI DISPONIBILI TOTALE IDONEI % sul TOT. Fabbisogno (posti disponibili Cloud Server Farm Engineering - PJ 2 6 Infrastrutture Next Generation WorkPlace - PJ 4 5 SSC - IT INFRASTRUCTURES Data Management - PJ Cloud Server Farm & My Host - PJ 1 4 Potenziamento Soluzioni ICT Mainframe - PJ 5 2 Energy - PJ 2 1 SSC - ERP Human Resources and Legal - PJ Progetti Riconversione 2011 / 2012 TELECOM ITALIA - TOP CLIENT Business Intelligence e Datawarehouse PJ 1 3 Solution Provider TOTALE IDONEI SSC - IT SERVICE OPERATIONS Configuration Management 11 NBS Fatturazione Mobile 6 14 SSC - PERFORMANCE & PROGRAM MANAGEMENT Policy Management & Compilance 2 2 SSC - ADM Billing Application Operation Service Assurance 10 8 TOTALE COMPLESSIVO % 9

11 SSC Certificazioni Professionali Certificazioni Professionali ottenute al : SUN SOLARIS : 73 ORACLE DB : 74 HP UNIX ADMINISTRATION: 124 HP P9000 STORAGE: 10 VMWARE: 5 ISTQB: 50 IFPUG: 2 TAGETIK: 7 PMI: 1 ITIL V3: 55 CISCO: 2 MICROSOFT: 28 ORACLE BI: 17 PVCS: 1 Costituzione di un albo di 50 Formatori interni per le seguenti aree: PROCESSI DI BILLING CRM VM WARE FUNCTION POINT TESTING PVCS PROJECT MANAGEMENT ORACLE CONFIGURATION MANAGEMENT ABAP PL/SQL SQL TOTALE: 449 Ottenimento a livello aziendale della ORACLE MEMBERSHIP GOLD PARTNER.

12 SSC: Evoluzione organici e inquadramento 10/12 SSC SSC SSC LIV. TOT. LIV. TOT. LIV. TOT. DIR. 30 DIR. 28 DIR. 25 LIV.2 4 LIV.3 7 LIV.3 5 LIV.3 5 LIV.4 43 LIV.4 37 LIV.4 66 LIV LIV LIV LIV.5S 155 LIV.5S 152 LIV LIV LIV LIV LIV LIV LIV.7Q 460 LIV.7Q 435 LIV.7Q 421 TOTALE 2438 TOTALI 2375 TOTALI 2306

13 Incontro 5 maggio 2012 Organico TI IT al : old SSC e Ramo IT Funzione LIV.3 LIV.4 LIV.5 LIV.6 LIV.7 LIV.7Q DIR. Totale % Architecture ,90% Application Development Demand & Assurance ,67% ,96% Infrastructure ,36% Operating Governance Techinical Security Human Resources Adiministration & Control ,07% ,34% ,57% ,09% Legal 1 1 0,03% Totale ,14% 1,52% 14,25% 26,52% 35,29% 20,52% 1,75% di cui Ramo old SSC % di cui Ramo old IT %

14 SSC : Evoluzione prestazioni professionali esterne mln Delta - 50 mln Riduzione per : Domanda/volumi Incremento produttività Contratti 185 mln ssc ssc Impatti su processi: - 20% ca su ADM - 20% ca su Infrastrutture TIIT SSC Prestazioni Professionali Esterne nel periodo di applicazione CdS 2010 / 12 13

15 Economics e KPI operativi Funzione IT ( ) Economics cash cost (Milioni di Euro) KPI operativi: rispetto tempi di delivery ~-27% 84,4 88,9 94, Rilascio Richieste on time % requisiti rilasciati on time n.d Richieste 1 utente analizzate Numero Richieste 1 utente realizzate Numero Densità anomalie di esercizio #anomalie/ gg.pp.*100 KPI operativi: difettosità software 1, , , , Include perimetro SSC (1) Richieste di sviluppo e configurazione 14

16 TIIT Piano Industriale

17 A supporto delle sfide definite è stato articolato un piano IT, dettagliato in 11 temi di performance A Ottimizzare gestione operativa in logica efficienza ed efficacia Change: lean end-toend da demand a 1 testing Run: crash program 2 efficienza e qualità esercizio Vendor management Rafforzamento governo operativo B per investire in radicale semplificazione e razionalizzazione architetture 5Decommissioning 6Trasformazione architetture integrazione e dati 7Efficientamento infrastruttura centrale e distribuita C e garantire reale business enablement nel breve e medio 8 Ottimizzazione portafoglio progetti IT 9Priorità di business enablement Enable transformation D Riallineare l organizzazione e investire nel capitale umano a supporto del cambiamento 10 Rafforzare skill chiave, migliorando il reale governo sui core process 11 Sviluppo organizzativo 16

18 Evoluzione prevista economics e KPI operativi IT KPI operativi: rispetto tempi di delivery Economics cash cost (Milioni di Euro) Dati non Proformati -9% -73 Rilascio Richieste on time % requisiti rilasciati on time 94,5 94,5 95,0 KPI operativi: difettosità software Densità anomalie di esercizio #anomalie/ gg.pp.*100 0, , (*) 2014 In corso di definizione ulteriori KPI orientati al monitoraggio del servizio erogato in ottica business (*) da gennaio 2014 è previsto un nuovo kpi che avrà al denominatore i FP 17

19 Sfide da affrontare nel prossimo biennio Complessità Architettura applicativa e dati Interfacce applicative ~500 applicazioni BSS ed OSS vs. 200 di peer comparabili Nel billing, 50% spesa package vs. <30% utilizzo funzionalità vs. 54% spesa package e 53% utilizzo funzionalità per peer comparabili Qualità servizio Difettosità Time-to-market >1,5 M.ni ticket/anno ~17 settimane tempo rilascio nuovo prodotto vs. 6 di peer comparabili ~28 giorni tempo rilascio campaign vs di peer comparabili Sostenibilità e scalabilità Obsolescenza infrastrutturale e applicativa Competenze ~80% server con >5 anni (ma ~130 M.ni Euro spending per rinnovo hardware ultimi 3 anni) Competenze da allineare ai livelli di mercato per una quota significativa della popolazione aziendale 18

20 PRESIDENTE E AMMINISTRATORE DELEGATO G. Pancaccini Assicura, con riporto funzionale ad Administration, Finance and Control di Telecom Italia, il presidio dei processi di pianificazione, controllo di gestione, amministrazione e bilancio Assicura la tutela legale della società, con riporto funzionale a Legal Affairs di Telecom Italia; garantisce altresì le attività di compliance dei processi operativi della società rispetto al quadro normativo di riferimento, con riporto funzionale alle competenti strutture di Compliance di Telecom Italia Administration & Control S. A. De Mare Legal L. Robotti Human Resources and Organization E. Tosco Assicura, con riporto funzionale a Human Resources and Organization di Telecom Italia, i processi di organizzazione, pianificazione, gestione e sviluppo delle risorse umane di competenza nonché il presidio delle relazioni industriali; garantisce altresì la gestione dei fabbisogni connessi ai servizi di facility ed il presidio sulla realizzazione degli adempimenti in materia di sicurezza, salute e ambiente Demand & Assurance Management Application Development & Management IT Infrastructure Operating Governance Architecture Technical Security A. Cozzio P. Borgogelli S. Gigli C. Sordi G. E. Paglia M. Fausti Assicura il presidio del processo di programmazione e gestione della domanda di servizi IT. Assicura inoltre il rispetto dei livelli di costo, di servizio e gli standard di qualità concordati con le funzioni committenti, nonché l analisi di nuove opportunità di sviluppo dell offerta di servizi IT al Gruppo Telecom Italia ed il controllo dell integrità dei flussi informatici delle revenue dalla generazione all incasso Assicura il disegno, lo sviluppo, la gestione, la manutenzione, l evoluzione ed il testing delle applicazioni informatiche, garantendo il funzionamento dei servizi e dei processi da esse supportati nel rispetto degli obiettivi di costo e dei livelli di servizio Assicura il capacity planning, il delivery, la gestione e la manutenzione delle infrastrutture informatiche, garantendo il funzionamento integrato delle stesse e il rispetto degli obiettivi di costo e dei livelli di servizio. Assicura altresì l erogazione dei servizi di help desk e di control room nonché l evoluzione, il deployment e l esercizio delle postazioni di lavoro Assicura il project management dell Azienda, la definizione, la standardizzazione e la certificazione dei processi, il monitoraggio dell efficienza e dell avanzamento delle attività unitamente al presidio degli indicatori di qualità e di efficienza dei servizi IT; assicura inoltre il vendor monitoring a supporto della strategia di insourcing Assicura l evoluzione delle architetture relative ad applicazioni, dati, infrastrutture e tecnologie abilitanti l Information Technology nonché il presidio delle licenze software. Assicura inoltre le attività d indirizzo e supporto specialistico, per le tematiche di IT, alle società del Gruppo Telecom Italia Assicura, in coerenza con gli indirizzi e le linee guida fornite per gli ambiti di competenza dalla funzione Security di Telecom Italia, la protezione degli asset informativi, garantendo standard e livelli di sicurezza adeguati per le piattaforme tecnologiche attraverso la gestione del processo aziendale di ICT security e del correlato risk management. Assicura altresì la progettazione, lo sviluppo, il collaudo e la gestione dei sistemi per l Autorità Giudiziaria

21 Incontro 5 maggio 2012 Organico TI IT al Funzione LIV.3 LIV.4 LIV.5 LIV.6 LIV.7 LIV.7Q DIR. Totale % Architecture ,90% Application Development ,67% Demand & Assurance ,96% Infrastructure ,36% Operating Governance Techinical Security Human Resources ,07% ,34% ,57% Adiministration & Control ,09% Legal 1 1 0,03% Totale ,14% 1,49% 14,28% 26,52% 35,29% 20,52% 1,75%

22 Piano Industriale TIIT srl 2013/14 Costo standard : confronti esterno/interno Distribuzione per livello Costo per FTE (K /anno /anno) 7Q , % - 9 K/ DIFFERENZA DEL COSTO UNITARIO DEL PERSONALE INTERNO ESTERNO altri 554 Consistenza Personale Operativo (esclusi Responsabili area quadri e dirigenti) INTERNI ESTERNI 21

23 Impatto da razionali organizzativi e di piano Totale sinergie (350 FTE) TELECOM ITALIA Information Technology Gianluca Pancaccini Demand & Assurance Management Application Development & Management IT Infrastructure Operating Governance Architecture A. Cozzio P. Borgogelli S. Gigli C. Sordi Paglia G. Superamento delle attuali duplicazioni nel processo di gestione della domanda Calo domanda e costi unitari elevati Integrazione attivitàe competenze su fasi di designe e e development Rapporto costo unitario interno / esterno elevati Calo domanda Sinergie tra le aree tecnologiche e le fasi di processo di ADM Azioni di presidio della system integration a supporto dei servizi trasversali ai domini Delivery infrastrutture e configurazione apparati Automazione della gestione in esercizio delle infrastrutture Evoluzione tecnologica dello storage(meno people intensive). Duplicazione organizzativa ex governance SSC /IT Semplificazione dei processi di reporting e pjctmgnt, di contract management, di presidio della qualità e dei processi. Integrazione delle fasi di presidio delle architetture applicative e delle infrastrutture -Sinergie da staff : 5 fte Technical Security M. Fausti Sinergie processi e tecnologie

24 SSC / TIIT: Evoluzione prestazioni professionali esterne mln Delta - 50 mln Riduzione per : Domanda/volumi Incremento produttività Contratti 185 mln 353 mln Delta - 81 mln 316 mln 272 mln TIIT TIIT TIIT ssc ssc TIIT SSC Prestazioni Professionali Esterne nel periodo di applicazione CdS 2010/12 TIIT Prestazioni Professionali Esterne consuntivo «pro forma 2012» vs budget

25 Prestazioni * Professionali * per dimensione organizzativa SPESE SERVIZI PROFESSIONALI 2012 Mln ADM 257 Infrastructure 42 Technical Security 29 Demand & Assurance 14 Operating Governamce 9 Architetture 5 TOTALE 353

26 Rapporto mos totale interna IT+SSC/totale spesa IT+SSC 2010/ = 36,5 % 2012 = 40,2 % 2013 = 44,5 % 2014 = 48,2 % 25

27 TIIT Evoluzione prestazioni professionali esterne e piano di internalizzazione Nell arco di piano 2013 / 2014, la contrazione della domanda (- 9 %) e la revisione dei contratti incidono sul contenimento dei volumi di prestazioni esterne; a queste azioni si aggiungono gli interventi di riqualificazione del personale TIIT che consentiranno l internalizzazione di circa 130 fte a regime. 353 mln Delta - 81mln 316 mln 272 mln Il 70% circa degli interventi sarà collocato nelle fasi di Design, Factory, Application Management e Testing ed il restante negli ambienti di Infrastrutture, Technical Security, Governance, Demand e Architetture TIIT TIIT TIIT TIIT Prestazioni Professionali Esterne consuntivo «pro forma 2012» vs budget

28 Formazione per la Riqualificazione 2013/14 : obiettivi quantitativi TOTALE BIENNIO CONSISTENZA MEDIA PERIMETRO TIIT OBJ-GG/P PARTECIPAZIONE OBJ-GG FORMAZIONE PRO-CAPITE 8,5 27

29 Work in progress Planning Formazione CORSI IN CONTINUITA' BIENNIO PRECEDENTE Progetto Allineamento competenze SAP Billing prepagato Certificazioni Oracle CRM Wholesale Data Management Datawarehouse Function Point TIIT Academy TIIT Academy VMWare Corsi Orga Corsi Siebel Corsi Oracle Corsi Scenari e tendenze evolutive dell'it L'arte della semplicità Il totale delle giornate/persone di formazione ad oggi già erogate e già pianificate è di circa CORSI NUOVI BIENNIO Progetto Billing Cloud Academy Cloud Server Farm Engineering Cloud Server Farm & My Host CRM CCS Top CRM Wholesale CRM Wholesale CRM Wholesale CRM Wholesale Demand Demand Demand Demand Impianti e logistica Opera Opera Opera Oracle BI Oracle DB Oracle MySQL Oracle Portal SAP ABAP SAP BCM SAP MM SCM SRM Sharepoint QLIKVIEW Service Desk Technical Security Technical Security TIIT Academy Transformation Transformation Trial strumenti 2.0 Trial strumenti 2.0 Trial strumenti 2.0 Web Development Corsi Business Process Corsi PEGA Corsi Tibco Dynamics Java FileNet Formazione per formatori UML Business Process Service Management Neteza Datastage Infosphere Bigdata Formazione per formatori Business Process Creare uno stile di leadership corsi Oracle corsi Microsoft Excel avanzato Sharepoint e team collaboration La comunicazione ideografica

30 TIIT Evoluzione Prestazioni Professionali 2013/14 Principali interventi di contenimento: riqualificazioni interne per strutture/processi - Design, Factory, Application Mgnt e Testing : ORACLE Business Intelligence, PEGA, Dynamics, Siebel, Tibco, Filenet. SAP MM-SCM, SAP BCM, ABAP, Fast Function Point, Share Point, OPERA-IBM, Cloud Academy, ORACLE DB, ORACLE Portal, Java, Business Process, WEB Development, Project Management Avanzato, ecc. Circa 90 FTE - Infrastrutture: VMWare, Data Management, Service Desk, My SQL, Logistica e Impianti, OPERA-IBM, ORACLE DB, Cloud Server Farm Engineering, Cloud Server Farm & My Host, Project Management Avanzato, ecc Circa 20 FTE - Demand Management, Architetture,Tecnical Security : Ingegnerizzazione servizi Cloud IaaS e PaaS, Architetture Server, Piattaforme unix e x86, infrastrutture storage e back up, UML, Business Process, Service Management, Excel Avanzato, Share Point & Team Collaboration, Business Presentation, Project Management Avanzato, ecc Circa 20 FTE 29

PROGETTI DI INTERNALIZZAZIONE: SITUAZIONE 22.7.2013

PROGETTI DI INTERNALIZZAZIONE: SITUAZIONE 22.7.2013 PROGETTI DI INTERNALIZZAZIONE SITUAZIONE 22.7.2013 1 Progetto CRM WHOLESALE Obiettivo Sostituzione dei sistemi di CRM/Order Management. Dominio ADM-CRM Fasi Design Factory AM Internalizzazione 14 di cui

Dettagli

GRUPPO TELECOM ITALIA. Telecom Italia Information Technology Incontro OO.SS. e RSU 6 febbraio 2014

GRUPPO TELECOM ITALIA. Telecom Italia Information Technology Incontro OO.SS. e RSU 6 febbraio 2014 GRUPPO TELECOM ITALIA Telecom Italia Information Technology 6 febbraio 2014 Piano IT 2014-2016 Digital Telco: perché ora I paradigmi di ''mercato stabile'' e ''ciclo di vita del prodotto'' sono ormai terminati

Dettagli

Gruppo Telecom Italia Linee Guida del Nuovo Piano Industriale 2014-2016

Gruppo Telecom Italia Linee Guida del Nuovo Piano Industriale 2014-2016 GRUPPO TELECOM ITALIA Il Piano Industriale 2014-2016 Gruppo Telecom Italia Linee Guida del Nuovo Piano Industriale 2014-2016 - 1 - Piano IT 2014-2016 Digital Telco: perché ora I paradigmi di mercato stabile

Dettagli

ZeroUno Executive Dinner

ZeroUno Executive Dinner L ICT per il business nelle aziende italiane: mito o realtà? 30 settembre 2008 Milano, 30 settembre 2008 Slide 0 I principali obiettivi strategici delle aziende Quali sono i primi 3 obiettivi di business

Dettagli

Group Business Assurance Revisione modello Incident di sicurezza

Group Business Assurance Revisione modello Incident di sicurezza GRUPPO TELECOM ITALIA Group Business Assurance Revisione modello Incident di sicurezza 11-2-2015 People Value Organizational Effectiveness Premessa Il presente documento illustra le ipotesi di confluenza

Dettagli

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict.

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict. Corporate profile Chi siamo MasterGroup ICT è un Azienda globale di Formazione e Consulenza ICT che supporta l evoluzione delle competenze individuali e l innovazione delle organizzazioni. Si propone al

Dettagli

LA RETE INTEGRATA DEI DATA CENTER

LA RETE INTEGRATA DEI DATA CENTER MANAGED OPERATIONS LA RETE INTEGRATA DEI DATA CENTER I Data Center di Engineering, grazie alle migliori infrastrutture e tecnologie, garantiscono i più elevati standard di sicurezza, affidabilità ed efficienza.

Dettagli

IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE. La ISA nasce nel 1994

IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE. La ISA nasce nel 1994 ISA ICT Value Consulting IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di Consulting ICT alle organizzazioni

Dettagli

CMDBuilDAY. La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader

CMDBuilDAY. La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader CMDBuilDAY La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane Rossella Macinante Practice Leader 15 Aprile 2010 La ripresa nelle economie dei Paesi avanzati Valori % del PIL Mondo USA Giappone

Dettagli

Incontro OO.SS Funzioni di Staff

Incontro OO.SS Funzioni di Staff GRUPPO TELECOM ITALIA Incontro OO.SS Funzioni di Staff 14 gennaio 2015 People Value Agenda Contesto Interventi organizzativi Administration, Finance and Control Business Support Office Interventi gestionali

Dettagli

1.350 SPECIALISTI 15.000 SERVER GESTITI 330 CLIENTI MANAGED OPERATIONS

1.350 SPECIALISTI 15.000 SERVER GESTITI 330 CLIENTI MANAGED OPERATIONS MANAGED OPERATIONS MANAGED OPERATIONS La Direzione Managed Operations offre servizi tecnologici ed infrastrutturali per tutti i settori di mercato del Gruppo Engineering, con un ampio spettro di soluzioni,

Dettagli

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION ISA ICT Value Consulting La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi

Dettagli

La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader

La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane Rossella Macinante Practice Leader Firenze, 30 Giugno 2010 Previsioni sull andamento del PIL nei principali Paesi nel 2010-2011 Variazioni %

Dettagli

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Luca Zanetta Uniontrasporti I venti dell'innovazione - Imprese a banda larga Varese, 9 luglio 2014 1 / 22 Sommario Cos è il cloud computing

Dettagli

L esperienza d integrazione in SSC

L esperienza d integrazione in SSC Roma, 10 dicembre 2010 Centro Congressi Cavour L esperienza d integrazione in SSC Approcci multimodello nelle pratiche aziendali Il presente documento contiene informazioni e dati di S.S.C. s.r.l., pertanto

Dettagli

ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia. Ing. ConoFranco Miragliotta

ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia. Ing. ConoFranco Miragliotta ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia Ing. ConoFranco Miragliotta L azienda Gruppo Telecom Italia I numeri del Gruppo (al 31 dicembre 2007) 8 i Paesi in cui il Gruppo Telecom Italia è presente

Dettagli

Direzione Centrale Sistemi Informativi

Direzione Centrale Sistemi Informativi Direzione Centrale Sistemi Informativi Missione Contribuire, in coerenza con le strategie e gli obiettivi aziendali, alla definizione della strategia ICT del Gruppo, con proposta al Chief Operating Officer

Dettagli

ZeroUno. Approccio al Cloud. 14 Marzo 2011

ZeroUno. Approccio al Cloud. 14 Marzo 2011 ZeroUno Approccio al Cloud 14 Marzo 2011 I Servizi Cloud: dimensioni abilitanti Il percorso che abilita un azienda all erogazione (Provider) e/o alla fruizione (Consumer) di Servizi Cloud (Private, Public,Hybrid)

Dettagli

ORGANIZATIONAL DESIGN - COMUNICATO -

ORGANIZATIONAL DESIGN - COMUNICATO - ORGANIZATIONAL DESIGN - COMUNICATO - Si comunica che, con delibera del Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia Sparkle del 22 Dicembre 2014, Alessandro Talotta è stato nominato Amministratore Delegato

Dettagli

05.06.2015 ORDINE DI SERVIZIO n. 19/15 SISTEMI INFORMATIVI

05.06.2015 ORDINE DI SERVIZIO n. 19/15 SISTEMI INFORMATIVI SISTEMI INFORMATIVI Nell ambito della realizzazione del Piano Industriale del Gruppo, Sistemi Informativi è uno dei principali partner di riferimento delle funzioni di business e, di concerto con il Marketing

Dettagli

GRUPPO TELECOM ITALIA. Telecom Italia Information Technology Incontro OO.SS. e RSU 29 luglio 2014

GRUPPO TELECOM ITALIA. Telecom Italia Information Technology Incontro OO.SS. e RSU 29 luglio 2014 GRUPPO TELECOM ITALIA Telecom Italia Information Technology 29 luglio 2014 Piano IT 2014-2016 Ripartizione spesa per tipologia - 8,1 % 788 657 632 610 12% 39% 25% 28% 30% 25% 23% 21% Trasformazione Evoluzione

Dettagli

Divisione Caring Services Nuova turnistica Credito Consumer

Divisione Caring Services Nuova turnistica Credito Consumer GRUPPO TELECOM ITALIA CARING SERVICES Divisione Caring Services Nuova turnistica Credito Consumer Incontro con le OO.SS. e Coordinamento Nazionale RSU Roma, 12-13 marzo 2014 Prima parte: organizzazione

Dettagli

L iniziativa Cloud DT

L iniziativa Cloud DT L iniziativa Cloud DT Francesco Castanò Dipartimento del Tesoro Ufficio per il Coordinamento Informatico Dipartimentale (UCID) Roma, Luglio 2011 Il Cloud Computing Alcune definizioni Il Cloud Computing

Dettagli

Lorenzo Simone. Roma, 5 Novembre 2013

Lorenzo Simone. Roma, 5 Novembre 2013 Presentation CloudForms title 2.0 here Architetture Subtitle e Use here Case Scarpa Manager, IKS Lorenzo Simone Roma, IT Architect, 5 Novembre IKS 2013

Dettagli

Zerouno IBM IT Maintenance

Zerouno IBM IT Maintenance Zerouno IBM IT Maintenance Affidabilità e flessibilità dei servizi per supportare l innovazione d impresa Riccardo Zanchi Partner NetConsulting Roma, 30 novembre 2010 Il mercato dell ICT in Italia (2008-2010P)

Dettagli

Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa

Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa Lorenzo Bovo Senior Solution Consultant HP Technology Consulting lorenzo.bovo@hp.com Udine, 23 Novembre 2009 2009 Hewlett-Packard Development

Dettagli

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Raffaello Balocco School of Management Politecnico di Milano 26 Giugno 2012 Il mercato del cloud mondiale: una crescita inarrestabile According to IDC Public

Dettagli

23.12.2014 ORDINE DI SERVIZIO n. 35/14 SISTEMI INFORMATIVI

23.12.2014 ORDINE DI SERVIZIO n. 35/14 SISTEMI INFORMATIVI SISTEMI INFORMATIVI Con riferimento all Ordine di Servizio n. 26 del 19.11.2014, si provvede a definire l articolazione della funzione SISTEMI INFORMATIVI e ad attribuire e/o confermare le seguenti responsabilità:

Dettagli

Il percorso delle aziende italiane verso l IT Governance. Rossella Macinante Practice Leader

Il percorso delle aziende italiane verso l IT Governance. Rossella Macinante Practice Leader Il percorso delle aziende italiane verso l IT Governance Rossella Macinante Practice Leader 11 Marzo 2009 Previsioni sull andamento dell economia nei principali Paesi nel 2009 Dati in % 3,4% 0,5% 1,1%

Dettagli

Marco Salvato, KPMG. AIEA Verona 25.11.2005

Marco Salvato, KPMG. AIEA Verona 25.11.2005 Information Systems Governance e analisi dei rischi con ITIL e COBIT Marco Salvato, KPMG Sessione di studio AIEA, Verona 25 Novembre 2005 1 Information Systems Governance L'Information Systems Governance

Dettagli

Hitachi Systems CBT S.p.A.

Hitachi Systems CBT S.p.A. Hitachi Systems CBT S.p.A. EasyCloud : Cloud Business Transformation LA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DEL RINNOVAMENTO AZIENDALE Accompagniamo aziende di ogni dimensione e settore nella trasformazione strategica

Dettagli

Next Generation Maintenance Dicembre 2013

Next Generation Maintenance Dicembre 2013 HRO.HTS Next Generation Maintenance Dicembre 2013 Agenda Il programma Next Generation Maintenance Multimedia avanzamento 2 Next Generation Maintenance Contesto di riferimento: La funzione Network Maintenance

Dettagli

Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole

Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it L ICT come Commodity L emergere del Cloud Computing e i nuovi modelli di delivery Trend n.

Dettagli

Divisione Caring Services Nuova turnistica Credito Consumer

Divisione Caring Services Nuova turnistica Credito Consumer GRUPPO TELECOM ITALIA CARING SERVICES Divisione Caring Services Nuova turnistica Credito Consumer Incontro con le OO.SS. e Coordinamento Nazionale RSU Roma, 12-13 marzo 2014 Prima parte: organizzazione

Dettagli

Dataveneta4U. Cloud Computing per le aziende e gli enti pubblici

Dataveneta4U. Cloud Computing per le aziende e gli enti pubblici Dataveneta4U Cloud Computing per le aziende e gli enti pubblici Una soluzione integrata per piattaforme in Private Cloud distribuite in modalità Infrastructure as a Service (IaaS) in formato Internal,

Dettagli

Incontro con le Organizzazioni Sindacali

Incontro con le Organizzazioni Sindacali GRUPPO TELECOM ITALIA Incontro con le Organizzazioni Sindacali Roma, 4 luglio 014 People Value Organizational Effectiveness Agenda Il macro assetto organizzativo Le funzioni di Staff La recente evoluzione

Dettagli

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

ASSEGNA LE SEGUENTI COMPETENZE ISTITUZIONALI AGLI UFFICI DELLA DIREZIONE GENERALE OSSERVATORIO SERVIZI INFORMATICI E DELLE TELECOMUNICAZIONI:

ASSEGNA LE SEGUENTI COMPETENZE ISTITUZIONALI AGLI UFFICI DELLA DIREZIONE GENERALE OSSERVATORIO SERVIZI INFORMATICI E DELLE TELECOMUNICAZIONI: IL PRESIDENTE VISTO il decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e successive modifiche ed integrazioni, in particolare l art. 8, comma 2, ai sensi del quale l Autorità stabilisce le norme sulla propria

Dettagli

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply Abstract Nei nuovi scenari aperti dal Cloud Computing, Reply si pone come provider di servizi e tecnologie, nonché come abilitatore di soluzioni e servizi di integrazione, volti a supportare le aziende

Dettagli

Il Community Cloud per il Sistema Pubblico Trentino. Roma, 27 marzo 2014

Il Community Cloud per il Sistema Pubblico Trentino. Roma, 27 marzo 2014 Il Community Cloud per il Sistema Pubblico Trentino Roma, 27 marzo 2014 Informatica Trentina: società di sistema Società a capitale interamente pubblico per la diffusione di servizi ICT al comparto pubblico

Dettagli

COMPANY PROFILE 2014 100 4 50

COMPANY PROFILE 2014 100 4 50 100 COMPANY PROFILE 2014 4 50 IL GRUPPO La prima realtà IT italiana. circa 7.300 DIPENDENTI 7,2% del mercato italiano oltre 1.000 large accounts su tutti i mercati System Integration & Application Maintenance

Dettagli

CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità

CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it Milano, 7 Giugno 2012 Cloud Computing: una naturale evoluzione delle ICT Trend n. 1 - ICT Industrialization

Dettagli

GRUPPO PARTNERS ASSOCIATES IT GLOBAL INDUSTRY

GRUPPO PARTNERS ASSOCIATES IT GLOBAL INDUSTRY PROFILE 2015 GRUPPO PARTNERS ASSOCIATES IT GLOBAL INDUSTRY PA GROUP> Leader nel settore IT. Dal 1998 fornisce prodotti e soluzioni best in class nei diversi settori di competenza: Finanza, Industria, PA,

Dettagli

Di seguito vengono riepilogati i servizi di consulenza che siamo in grado di offrire ai nostri clienti.

Di seguito vengono riepilogati i servizi di consulenza che siamo in grado di offrire ai nostri clienti. Azienda COSA FACCIAMO CHI SIAMO Arxis opera in Italia dal 2003, offrendo servizi di consulenza IT e supporto tecnico-specialistico, con capacità distintive sui prodotti SAP. Collabora con i suoi clienti,

Dettagli

Monitoraggio dei Servizi Business Oriented

Monitoraggio dei Servizi Business Oriented Monitoraggio dei Servizi Business Oriented Paolo DI MARTINO Poste Italiane /Esercizio Roma, 4 Dicembre 2014 Agenda Il contesto Poste Italiane Il ruolo dell ICT e linee evolutive L evoluzione del modello

Dettagli

BigData Analysis le tre V Scenario Changelles Solution deployment Risultati Fasi successive Evoluzioni future

BigData Analysis le tre V Scenario Changelles Solution deployment Risultati Fasi successive Evoluzioni future BigData Analysis le tre V Scenario Changelles Solution deployment Risultati Fasi successive Evoluzioni future BigData Analysis Velocità Volume Variabilità 3 Scenario Reale VMWare, Citrix Machine Pools

Dettagli

IL GRUPPO INNOVAWAY PERCHÉ SCEGLIERE INNOVAWAY

IL GRUPPO INNOVAWAY PERCHÉ SCEGLIERE INNOVAWAY IL GRUPPO INNOVAWAY Il Gruppo Innovaway nasce nel 2014 per iniziativa della Cesaweb S.p.A., azienda che opera da oltre 13 anni nell ambito dei servizi in outsourcing per le imprese (BPO), grazie all acquisizione

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

Sistemi gestionali as a Service:

Sistemi gestionali as a Service: Sistemi gestionali as a Service: Una reale opportunità per le imprese? Andrea Gaschi School of Management Politecnico di Milano Agenda Un introduzione ai sistemi gestionali La situazione in Italia Le spinte

Dettagli

Paolo Gandolfo Asset & Service Management per il governo dell'infrastruttura IT

Paolo Gandolfo Asset & Service Management per il governo dell'infrastruttura IT Paolo Gandolfo Asset & Service per il governo dell'infrastruttura IT La visione strategica IBM Tivoli si impegna a fornire una soluzione di Asset & Service management capace di indirizzare i business goal

Dettagli

GRUPPO TELECOM ITALIA. Open Access DRAFT FOR DISCUSSION FOR INTERNAL USE ONLY. 3 dicembre 2013

GRUPPO TELECOM ITALIA. Open Access DRAFT FOR DISCUSSION FOR INTERNAL USE ONLY. 3 dicembre 2013 GRUPPO TELECOM ITALIA Open Access Interventi ti di riassetto organizzativo 3 dicembre 2013 DRAFT FOR DISCUSSION FOR INTERNAL USE ONLY GRUPPO TELECOM ITALIA Agenda Access Area: rivisitazione del modello

Dettagli

Chi siamo e cosa offriamo

Chi siamo e cosa offriamo Chi siamo e cosa offriamo AutoCAD Revit LT 2015 System Integrator per informatica tecnica nato nel 95 Consulenza a 360 in ambito informatico: Software CAD/CAM per la progettazione tecnica in diversi settori

Dettagli

Il Cloud èservito. Findomestic e il caso delle Compliance. in Italia per processi critici per dati sensibili. Luca Saccardi HP Enterprise Services

Il Cloud èservito. Findomestic e il caso delle Compliance. in Italia per processi critici per dati sensibili. Luca Saccardi HP Enterprise Services Il Cloud èservito in Italia per processi critici per dati sensibili Findomestic e il caso delle Compliance Luca Saccardi HP Enterprise Services Evoluzione della Compliance bancaria A livello locale Vigilanza

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Network Maintenance del domani

Network Maintenance del domani GRUPPO TELECOM ITALIA Network Maintenance del domani NGM Trasformazione della Maintenance Vista di Sintesi Il Progetto Network &Service Front End si inserisce nel contesto di trasformazione organizzativa

Dettagli

Il Cloud Computing nel mondo dei servizi: prospettive per Banche e PA

Il Cloud Computing nel mondo dei servizi: prospettive per Banche e PA Forum Banche e PA 2012 Roma, 23 24 Febbraio 2012 Il Cloud Computing nel mondo dei servizi: prospettive per Banche e PA Monica Pellegrino Research Analyst, ABI Lab Roma, 23 Febbraio 2012-1- Agenda L evoluzione

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Enterprise Project and Portfolio Management

Enterprise Project and Portfolio Management Enterprise Project and Portfolio Management Company Profile SOCIETA, COMPETENZE & METODOLOGIA 2012 Documento riservato di proprietà KP.Net. Non sono permesse divulgazioni a Terzi e riproduzioni senza autorizzazione

Dettagli

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Osservatorio Cloud & ICT as a Service Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Mariano Corso Stefano Mainetti 17 Dicembre 2013 Collaborative Business

Dettagli

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

SNAM Private Cloud: Progetto FAST (Fornitura Ambienti di Sviluppo e Test)

SNAM Private Cloud: Progetto FAST (Fornitura Ambienti di Sviluppo e Test) SNAM Private Cloud: Progetto FAST (Fornitura Ambienti di Sviluppo e Test) Marzo 2013 Agenda Perimetro Cloud Il progetto Business case 2 2 Perimetro Cloud Key Point All interno dell IT Strategy quadriennale

Dettagli

CONNECTING THE FUTURE

CONNECTING THE FUTURE 4 CONNECTING THE FUTURE Acquisire nuove competenze e saper innovare è fondamentale per poter competere con successo in un mercato in continuo cambiamento. PRES forma i professionisti dell IT e accompagna

Dettagli

La trasformazione in atto nei Data center

La trasformazione in atto nei Data center La trasformazione in atto nei Data center Data Center Hands On Milano, 13 marzo 2012 Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it I nuovi dispositivi Videocamera Console & Player Tablet Smart TV Dual screen

Dettagli

La Nuvola Italiana di Telecom Italia. Simone Battiferri Direttore Top Clients Domestic Market Operation

La Nuvola Italiana di Telecom Italia. Simone Battiferri Direttore Top Clients Domestic Market Operation La Nuvola Italiana di Telecom Italia Simone Battiferri Direttore Top Clients Domestic Market Operation Spesa ICT delle Imprese Italiane Incidenza Imprese su Mercato ICT Italia 2009 Caratteristiche Chiave

Dettagli

Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management

Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Contesto di riferimento Framework Lo standard

Dettagli

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Giovanni Vecchio Marketing Program Manager - Hewlett Packard Italiana S.r.l. Treviso, 13

Dettagli

PROFILO DI GRUPPO 2015

PROFILO DI GRUPPO 2015 PROFILO DI GRUPPO 2015 IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. 8% del mercato italiano circa 7.400 DIPENDENTI oltre 1.000 large accounts su tutti i mercati System Integration & Application Maintenance

Dettagli

Presenta. Programma IT IS La rete Commerciale IT di Impresa Semplice

Presenta. Programma IT IS La rete Commerciale IT di Impresa Semplice Presenta Programma IT IS La rete Commerciale IT di Impresa Semplice Impresa Semplice : Solution Provider per le PMI, e SEGMENTI DI OFFERTA IT it.impresasemplice.it ARCHIVIAZIONE E SICUREZZA APPLICATIVI

Dettagli

Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica

Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica CAPITOLATO TECNICO PER UN SERVIZIO DI MANUTENZIONE, GESTIONE ED EVOLUZIONE DELLA COMPONENTE AUTOGOVERNO DEL SISTEMA INFORMATIVO

Dettagli

Lista delle descrizioni dei Profili

Lista delle descrizioni dei Profili Lista delle descrizioni dei Profili La seguente lista dei Profili Professionali ICT è stata definita dal CEN Workshop on ICT Skills nell'ambito del Comitato Europeo di Standardizzazione. I profili fanno

Dettagli

Cloud Computing in Italia Numeri e tendenze

Cloud Computing in Italia Numeri e tendenze Cloud Computing in Italia Numeri e tendenze Alessandro Piva Responsabile della Ricerca Oss. Cloud & ICT as a Service twitter: @PivaAlessandro linkedin: http://it.linkedin.com/in/alepiva L Osservatorio

Dettagli

Enzo Bagnacani, Marketing, Infrastructure Solutions

Enzo Bagnacani, Marketing, Infrastructure Solutions Enzo Bagnacani, Marketing, Infrastructure Solutions Il Cloud per il rilancio delle Imprese Milano, Maggio 2013 La Nuvola Italiana: strategia e posizionamento Asset, esperienza e offerta La Nuvola Italiana

Dettagli

CEPIS e-cb Italy Report. Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it )

CEPIS e-cb Italy Report. Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it ) CEPIS e-cb Italy Report Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it ) Free online selfassessment tool Online services Enables the identification of competences needed for various ICT roles e-cf Competences

Dettagli

Sommario. L'Azienda I Servizi Le Soluzioni I Partner

Sommario. L'Azienda I Servizi Le Soluzioni I Partner 1 Sommario L'Azienda I Servizi Le Soluzioni I Partner 2 L azienda 3 Profilo La Società Essematica nasce nel 1987 da un team di specialisti e ricercatori informatici che, aggregando le esperienze maturate

Dettagli

enclose CRM Engineering Cloud Services IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING runs on Microsoft Dynamics CRM

enclose CRM Engineering Cloud Services IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING runs on Microsoft Dynamics CRM enclose Engineering Cloud Services CRM runs on Microsoft Dynamics CRM IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING EncloseCRM EncloseCRM è la proposta Software as a Service di Engineering per offrire al mercato

Dettagli

Titolo del corso in Catalogo del corso (in ore)

Titolo del corso in Catalogo del corso (in ore) Tematica formativa del Catalogo * Titolo del corso in Catalogo Durata del corso (in ore) Livello del corso ** Modalità di verifica finale *** Abilità personali Intelligenza relazionale: processo di comunicazione

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Innovazione Servizi cloud Reti di nuova generazione. Intersezioni per una sintesi ottimale

Innovazione Servizi cloud Reti di nuova generazione. Intersezioni per una sintesi ottimale Innovazione Servizi cloud Reti di nuova generazione Intersezioni per una sintesi ottimale Padova, mercoledì 11 maggio 2011 Livio Paradiso PG. 1 Organizzazione Fastweb Management & Staff 1.85 Consumer SME

Dettagli

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Telex telecomunicazioni Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Agenda 1 azienda 2 organizzazione 3 offerta 4 partner 5 referenze Storia Azienda Nasce 30 anni fa Specializzata

Dettagli

SOLUZIONI EVOLUTE PER L'AZIENDA CHE CAMBIA COMPANY PROFILE. GENNAIO 2013 GM Servizi S.r.l - Informatica per il business e le telecomunicazioni.

SOLUZIONI EVOLUTE PER L'AZIENDA CHE CAMBIA COMPANY PROFILE. GENNAIO 2013 GM Servizi S.r.l - Informatica per il business e le telecomunicazioni. SOLUZIONI EVOLUTE PER L'AZIENDA CHE CAMBIA COMPANY PROFILE GENNAIO 2013 GM Servizi S.r.l - Informatica per il business e le telecomunicazioni. GM - Servizi 3 COMPANY PROFILE AZIENDA E SERVIZI 01. Chi

Dettagli

Allegato 2: Prospetto informativo generale

Allegato 2: Prospetto informativo generale Gara a procedura ristretta accelerata per l affidamento, mediante l utilizzo dell Accordo Quadro di cui all art. 59 del D.Lgs. n. 163/2006, di Servizi di Supporto in ambito ICT a InnovaPuglia S.p.A. Allegato

Dettagli

Sintesi reimpieghi/riqualificazioni

Sintesi reimpieghi/riqualificazioni Sintesi reimpieghi/riqualificazioni Telecom Italia Incontro con le OO.SS. del 23/3/2011 / 1. Andamento mobilità 2010 & 2011 2. Avanzamento & analisi risultanze bandi già avviati 3. Nuove iniziative - rispetto

Dettagli

SCISSIONE PARZIALE DEL RAMO CREDITO AL CONSUMO DA NEOS FINANCE S.P.A. A INTESA SANPAOLO PERSONAL FINANCE S.P.A. Milano, 21 febbraio 2013

SCISSIONE PARZIALE DEL RAMO CREDITO AL CONSUMO DA NEOS FINANCE S.P.A. A INTESA SANPAOLO PERSONAL FINANCE S.P.A. Milano, 21 febbraio 2013 SCISSIONE PARZIALE DEL RAMO CREDITO AL CONSUMO DA NEOS FINANCE S.P.A. A INTESA SANPAOLO PERSONAL FINANCE S.P.A. Milano, 21 febbraio 2013 1 CONTESTO DI MERCATO E POSIZIONAMENTO DI NEOS FINANCE E ISPF Il

Dettagli

SOC le ragioni che determinano la scelta di una struttura esterna

SOC le ragioni che determinano la scelta di una struttura esterna SOC le ragioni che determinano la scelta di una struttura esterna Indice Scopo Servizi SOC Descrizione Servizi Modello di Erogazione Risorse / Organizzazione Sinergia con altri servizi Conclusioni 2 Scopo

Dettagli

Politica per la Qualità e per l Ambiente di Fujitsu Technology Solutions Italia

Politica per la Qualità e per l Ambiente di Fujitsu Technology Solutions Italia Politica per la Qualità e per l Ambiente di Fujitsu Technology Solutions Italia Marzo 2012 Indice Premessa 2 Il Sistema di gestione di Fujitsu Technology Solutions 3 Politica per la qualità e per l ambiente

Dettagli

L importanza di ITIL V3

L importanza di ITIL V3 6HUYLFH'HOLYHU\DQG3URFHVV$XWRPDWLRQ L importanza di ITIL V3 IBM - IT Strategy & Architecture Claudio Valant Le Migliori Prassi (Best Practice) ITIL ƒ ƒ ƒ ƒ,7,/ VWDSHU,QIRUPDWLRQ7HFKQRORJ\,QIUDVWUXFWXUH

Dettagli

DDway E-Fashion Uno straordinario patrimonio di esperienze comuni

DDway E-Fashion Uno straordinario patrimonio di esperienze comuni DDway E-Fashion Uno straordinario patrimonio di esperienze comuni Luca Tonello - DDway Channel Manager Verona, 02/10/2014 DDway Fashion&Retail 200 Professionisti 180 Clienti 15.000 Utenti Soluzioni Gestionali

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

PROFILO AZIENDALE NET STUDIO 2015

PROFILO AZIENDALE NET STUDIO 2015 PROFILO AZIENDALE NET STUDIO 2015 NET STUDIO 2015 Net Studio è un azienda che ha sede in Toscana ma opera in tutta Italia e in altri paesi Europei per realizzare attività di Consulenza, System Integration,

Dettagli

ITIL Best Practices: dall Operation al Service Management L esperienza TIM

ITIL Best Practices: dall Operation al Service Management L esperienza TIM ITIL Best Practices: dall Operation al Service Management L esperienza TIM 30 Novembre 2005 Sandra Foglia, Francesco Muscuso 1 d i gi t a l IBM d i g i t a l Data General Il contesto: IT Operations Area

Dettagli

NUMERO 1O l esperienza migliora il business

NUMERO 1O l esperienza migliora il business NUMERO 1O l esperienza migliora il business Dal 1986 al vostro fianco NUMERO 1O, a più di vent anni dalla sua nascita, rappresenta il polo di riferimento nell esperienza informatica legata al business.

Dettagli

Cloud Computing: la prospettiva della Banca d Italia

Cloud Computing: la prospettiva della Banca d Italia Cloud Computing: la prospettiva della Banca d Italia Roma, 5 ottobre 2010 ing. Giovanni Peruggini Banca d Italia - Area Risorse Informatiche e Rilevazioni Statistiche La Banca d Italia Banca Centrale della

Dettagli

Apps4Law: Riflessioni sul Cloud Computing. Roma 21 marzo 2013 Sala Seminari UNIRIZ. Alessandro Graziani, Avvocato alessandrograziani@iuslaw.

Apps4Law: Riflessioni sul Cloud Computing. Roma 21 marzo 2013 Sala Seminari UNIRIZ. Alessandro Graziani, Avvocato alessandrograziani@iuslaw. Apps4Law: Riflessioni sul Cloud Computing Roma 21 marzo 2013 Sala Seminari UNIRIZ 2 3 Il Cloud Computing si definisce consuetamente secondo due distinte accezioni: 1. un di carattere tecnologico 2. l altra

Dettagli

work force management

work force management nazca work force management UN UNICO PARTNER PER MOLTEPLICI SOLUZIONI Nazca WFM Un unica piattaforma che gestisce le attività e i processi di business aziendali, ottimizzando tempi, costi e risorse Nazca

Dettagli

OPEN ACCESS. Progetto di formazione dei progettisti in rame in chiave evolutiva del ruolo

OPEN ACCESS. Progetto di formazione dei progettisti in rame in chiave evolutiva del ruolo OPEN ACCESS Progetto di formazione dei progettisti in rame in chiave evolutiva del ruolo Presentazione Segreterie Nazionali SLC, FISTEL e UILCOM 17 febbraio 2011 PERIMETRO T&O: livello 5s Progettista/realizzatore

Dettagli

Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano

Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano Quale Roadmap per il Cloud Computing? Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano stefano.mainetti@fondazione.polimi.it La definizione classica del Cloud Computing 4 modelli di deployment Cloud private

Dettagli

QUALITÀ ED EFFICIENZA NEI PROCESSI DI ESERCIZIO IT

QUALITÀ ED EFFICIENZA NEI PROCESSI DI ESERCIZIO IT 84 QUALITÀ ED EFFICIENZA NEI PROCESSI DI ESERCIZIO IT Roberto Ferretti, Michelangelo Fossa, Silvana Mercanti 85 La scelta di affrontare i temi relativi all evoluzione dei processi IT comporta in primis

Dettagli

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE AS HIO N LUXURY Internet e customer engagement omnichannel stanno trasformando le strategie dei grandi brand del mercato Fashion

Dettagli

Votazione finale: 60/60

Votazione finale: 60/60 CURRICULUM VITAE Filippo Gallocchio Via Lion, 44/D 35020 Maserà di Padova (Padova) Cell. : 348/6085710 E-mail: filippo.gallocchio@hotmail.it Dati personali Nato a Conselve (PD) il 19 maggio 1972 Coniugato

Dettagli

Cloud Computing: Mercato in Italia, trend e opportunità

Cloud Computing: Mercato in Italia, trend e opportunità Cloud Computing: Mercato in Italia, trend e opportunità Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it Legnano, 24 maggio 2012 Risorse computazionali 2041 The Time, 2011 I nuovi dispositivi Videocamera Console

Dettagli