ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Alfonso M. de Liguori

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Alfonso M. de Liguori"

Transcript

1 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Alfonso M. de Liguori Con sezioni di: ISTITUTO TECNICO settore ECONOMICO e TECNOLOGICO LICEO SCIENTIFICO LICEO LINGUISTICO - LICEO CLASSICO Via S. Antonio Abate, S. Agata dei Goti (BN) / Fax 0823/ Mail: - PEC: - Web: Prot. n. 1997/A19 Sant Agata dei Goti, 01/06/2015 Al Personale docente dell Istituto SEDI Al Direttore S.G.A. SEDE Atti/Albo web OGGETTO: Adempimenti di fine anno - Scrutini finali - Modalità e tempi delle operazioni - Documentazione Esami di stato conclusivi del II ciclo d istruzione 2014/15 Come è noto, l O.M. 43/2014 fissa il termine delle attività didattiche in data 10 giugno L annuale ordinanza ministeriale, n. 11/ 15 stabilisce che l esame di Stato conclusivo dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado, per l anno scolastico , abbia inizio con la prima prova scritta, il giorno 17 giugno 2015 alle ore Di seguito, vengono fornite alcune indicazioni per regolamentare gli adempimenti connessi alla conclusione dell anno scolastico e altresì rese note le istruzioni e modalità organizzative relative all esame di stato così come regolamentate. VALUTAZIONE Le procedure per la valutazione finale degli alunni della scuola secondaria di secondo grado sono disciplinate dal D.P.R. 22 giugno 2009, n. 122 (Regolamento sulla valutazione degli alunni). Il passaggio e l ammissione degli alunni da una classe alla successiva avvengono sulla base della valutazione degli apprendimenti e del comportamento. La valutazione periodica ed annuale degli apprendimenti degli alunni e la certificazione delle competenze da essi acquisite è espressa in decimi. Sono ammessi alla classe successiva, ovvero all'esame di Stato a conclusione del ciclo, gli studenti che hanno ottenuto un voto non inferiore a sei decimi in ciascuna disciplina e nel comportamento. Sempre ai fini dell ammissione alla classe successiva e dell ammissione all esame conclusivo del secondo ciclo d istruzione, il voto di comportamento non può essere inferiore a 6/10 (comma 5, Art. 4 e comma 1, Art. 6 del D.P.R. 122/2009). Ai fini della validità dell'anno, per la valutazione degli allievi è richiesta la frequenza di almeno tre quarti dell'orario annuale personalizzato di cui ai commi 1 e 2 dell'articolo 10. Nella tabella sono indicati il monte ore annuale per indirizzo, bienni e moneoennio finale nonché il monte ore massimo di fruizione, da parte degli alunni, di assenze per ciascun indirizzo, biennio e monoennio finale: ANNO INDIRIZZO MONTE ORE Curricolo ORE DI ASSENZA Max 25% 1 Biennio Liceo Classico Liceo Scientifico Liceo Scientifico OSA Liceo Linguistico Biennio Liceo Classico Liceo Scientifico Liceo Scientifico OSA

2 Liceo Linguistico Monoennio Liceo Classico Liceo Scientifico Liceo Scientifico OSA Liceo Linguistico Per casi eccezionali, sono state stabilite motivate deroghe al suddetto limite, esplicitate nel P.O.F. (pp ), previa delibera collegiale. Pertanto, in sede di scrutinio finale, in piena aderenza ai criteri deliberati nel POF 2014/15, esplicitati alle pp del documento, vengono ammessi dal Consiglio di classe alla classe successiva gli alunni che conseguono: 1 la validità di frequenza delle lezioni; 2 un voto non inferiore a sei decimi in ogni disciplina di studio; 3 un voto non inferiore a sei decimi nel comportamento. L eventuale non ammissione alla classe successiva è deliberata, ove necessario, a maggioranza dal Consiglio di classe. CREDITI SCOLASTICI e SOSPENSIONE DEL GIUDIZIO Ricordo che il D.M. 99 del 16/12/2009, oltre a disciplinare i criteri di attribuzione della lode nella valutazione finale degli Esami di Stato, ha introdotto nuove Tabelle A, B e C relativamente all attribuzione dei Crediti Scolastici per gli allievi del Triennio delle scuole secondarie di II grado. Il voto di comportamento, concorre, nello stesso modo dei voti relativi a ciascuna disciplina, alla determinazione della media M dei voti conseguiti in sede di scrutinio finale di ciascun anno scolastico (Ai sensi del comma 2 dell Art. 4 del D.P.R. 122/2009). Nelle classi del triennio, ai fini della valutazione del credito scolastico, si terrà conto di tutti gli indicatori inseriti nel POF (pagg ) e deliberati nelle sedute collegiali. Sarà compito del coordinatore il controllo della relativa documentazione del credito formativo presentata dallo studente nei termini stabiliti dalla circolare del 9 maggio, prot. n. 1695/C27. Anche per le determinazioni relative ad eventuali sospensioni del giudizio, i consigli di classe si atterranno ai criteri deliberati e declinati nel POF (pag.43). ADEMPIMENTI Ciascun docente è responsabile della trascrizione elettronica sul tabellone generale delle assenze e delle proposte di voto delle discipline di insegnamento con congruo anticipo rispetto alla data della riunione del Consiglio. Per consentire lo svolgimento snello delle operazioni di scrutinio è indispensabile che ciascun docente inserisca le proposte di voto entro e non oltre il giorno 8 giugno I docenti coordinatori: 1) Verificano la corretta e completa trascrizione dei voti e delle assenze sul tabellone. 2) Curano la verbalizzazione di quanto discusso e deliberato per la classe e per i singoli alunni durante la riunione:

3 a) facendo esplicito riferimento alle relazioni dei docenti; b) registrando le varie fasi della riunione (analisi e discussione della situazione della classe e un giudizio per i singoli alunni sulla preparazione complessiva anche in rapporto al comportamento e alla frequenza; eventuali proposte di corsi di recupero estivi per gli alunni con giudizio sospeso con precisazione delle motivazioni e modalità di svolgimento dei corsi, ai sensi del D.M. 80/2007 e dell' O.M. 92/2007 e nel rispetto delle relative delibere degli organi collegiali; eventuale disponibilità dei docenti del C.d.C. ad effettuare i corsi ovvero eventuale ricorso a docenti esterni; modalità delle verifiche da effettuarsi entro il 31 agosto, curano la comunicazione con le famiglie degli alunni nei modi e nei tempi decisi dagli O.O.C.C. c) per le classi terze, quarte e quinte saranno evidenziati i criteri per l'attribuzione del credito scolastico ad ogni alunno, così come deliberati, (per gli alunni che non conseguono la promozione alla classe successiva non si procede all attribuzione del credito scolastico). In caso di sospensione del giudizio, il credito sarà assegnato in sede di integrazione dello scrutinio finale, al termine delle attività di recupero. L'attribuzione del credito scolastico ad ogni alunno va deliberata, motivata e verbalizzata. Il punteggio attribuito quale credito scolastico ad ogni alunno è pubblicato all'albo dell'istituto; d) per gli alunni delle classi quinte, le deliberazioni di non ammissione all'esame devono essere puntualmente motivate; nei confronti dei candidati valutati positivamente saranno predisposti brevi giudizi di ammissione per l'esame di stato; e) per gli alunni in situazione di handicap, sulla scorta del PEI, a suo tempo predisposto, il C.d.C. esamina gli elementi di giudizio forniti da ciascun insegnante sui livelli di apprendimento raggiunti, anche attraverso l'attività di integrazione e di sostegno, e verifica i risultati complessivi. Se l'alunno segue una programmazione differenziata e il PEI è diversificato in funzione di obiettivi didattici e formativi non riconducibili ai programmi ministeriali, il C.d.C. valuta i risultati dell'apprendimento con l'attribuzione di voti relativi unicamente allo svolgimento del citato PEI, ai sensi dell' art.15 dell'om n. 90/2001{annotazione esclusivamente sul registro generale e pagella, art.16 e.3). Ai sensi della C.M. n.262/88 in sede di valutazione finale il C.d.C. dovrà redigere una relazione che indichi per quali discipline siano stati adottati particolari accorgimenti didattici, quali attività integrative e di sostegno siano state svolte, anche in sostituzione parziale dei contenuti programmatici di alcune discipline. Di seguito il prospetto degli adempimenti richiesti Consegne ed adempimenti a cura dei docenti: 8 giugno 2015 Immissione dei voti e dei giudizi sulla piattaforma elettronica Tutti i docenti 1 Relazione finale disciplinare (o degli interventi educativi e didattici individualizzati, per i docenti di sostegno), in duplice copia (1 copia nel reg. personale, 1 copia nel faldone di raccolta) per prime, seconde, terze e quarte; in triplice copia (1 copia nel reg. personale, 1 copia nel plico di esami; 1 copia nel faldone di raccolta) per le classi quinte; Allo scrutinio dal 10 al 12 giugno 2 Programmi disciplinari effettivamente svolti, firmati da docenti e alunni, in duplice copia (1 copia nel reg. personale, 1 copia nel faldone di raccolta) per prime seconde, terze e quarte; in triplice copia (1 copia nel reg. personale, 1 copia nel plico di esami; 1 copia nel faldone di raccolta) per le classi quinte; N.B.: a) Nella relazione finale saranno evidenziate, tra l'altro, notizie sul raggiungimento degli obiettivi didattici prefissati, sulle attività ed i programmi svolti, sui criteri di valutazione adottati, sulla situazione dei singoli alunni. b) per gli alunni disabili i programmi fanno riferimento al piano di classe per quelli che non seguono la programmazione differenziata, mentre per coloro che seguono la programmazione individualizzata, si fa riferimento agli argomenti del Tutti i docenti

4 PEI. Consegna Controllo e Consegna 1 Relazione coordinata del Consiglio di Classe relativa alle attività interdisciplinari, in duplice copia (1 copia nel registro dei verbali, 1 copia nel faldone di raccolta); 2 Compilazione del modulo di certificazione delle competenze conclusive dell'obbligo di istruzione 3 Redazione finale del PEI dell alunno disabile, in duplice copia per le classi prime, seconde, terze e quarte. 1 Registri personali (in segreteria); 2 Compiti in classe (negli appositi raccoglitori); 3 Eventuali relazioni finali dei progetti aggiuntivi realizzati, nell ambito del POF (se non già consegnate); 4 Relazione finale relativa all attività per gli incarichi ricoperti nell a.s. 2014/15; 5 Richiesta ferie a.s. 2014/2015. A chiusura delle operazioni di scrutinio, i coordinatori avranno cura di controllare la seguente documentazione e la corretta trascrizione di voti ed assenze, prima di procedere alla stampa delle pagelle: a) prospetto generale dei voti, firmato da tutti i docenti; b) giudizi delle singole discipline; e) relazioni finali dei docenti; d) elenco alunni con il giudizio sospeso e comunicazioni alle famiglie; e) elenco nominativo degli alunni ammessi e non ammessi alla classe successiva; f) prospetto generale dei voti; g) registro dei verbali; h) controllo della completezza dei faldoni di raccolta della documentazione del consiglio di classe. 1 Prospetto delle ore di sostituzione effettuate dai docenti per sostituzioni brevi; 2 Registri delle firme dei docenti; 3 Tutta la documentazione utile per le verifiche d ufficio presente nelle sedi. coordinatori prime, seconde, terze e quarte coordinatori classi seconde specializzati Tutti i docenti Coordinatori e Segretari di classe Coordinatori delle sedi SCRUTINI FINALI Si svolgeranno nei tempi e nei luoghi già definiti con circolare del dirigente scolastico prot. n. 1869/A19 del 22/05/2015. I Sigg. devono rimanere a disposizione per l intera giornata. Ove gli scrutini abbiano avuto esito positivo, vengono riportati all'albo i voti conseguiti in tutte le discipline con l'indicazione ammesso; in caso di esito negativo non viene pubblicata l'indicazione dei voti, ma solo l'esito non ammesso, previa informazione alla famiglia. Se il C.d.C. decide di rinviare la formulazione del giudizio finale, all'albo viene riportata la sola indicazione sospensione del giudizio. Al termine dei vari Consigli di classe saranno trascritti sugli appositi prospetti i nominativi degli alunni ammessi al recupero distinti per discipline e sarà predisposta la puntuale documentazione agli atti per l'informazione delle famiglie riguardo a carenze rilevate, voti proposti, attività di recupero programmate, modalità e tempi delle verifiche.

5 I docenti delle classi seconde compileranno per ciascun alunno il certificato delle competenze secondo il modello adottato con O.M. 9/2010. Ulteriori informazioni tecniche potranno essere consultate nell area materiale docente sul sito istituzionale dell Istituto. Gli uffici di segreteria saranno a disposizione del docenti per fornire l eventuale supporto nella gestione di possibili problematiche legate al funzionamento del registro elettronico e per la raccolta della documentazione da acquisire agli atti d ufficio. In particolare si farà riferimento all ufficio didattico (ass. amm.vi Viscusi, Oropallo, Saquella) e all ass.amm.vo Cioffi Marco. Ulteriori impegni collegiali 13 giugno 2015 ore 8:30 Convocazione del Comitato per la valutazione del servizio dei docenti neoimmessi in ruolo. La documentazione dovrà essere consegnata, in duplice copia, almeno due giorni prima in segreteria per il controllo d ufficio e la predisposizione degli atti preliminari. Collegio dei docenti 13 giugno 2015 ore 10:00 Al termine del Collegio dei docenti, alle ore circa, la Scuola saluterà i collaboratori scolastici che terminano il servizio attivo a partire dal 1 settembre PIANO FERIE Tutti i docenti non impegnati negli Esami di Stato, ad esclusione del personale con rapporto di lavoro di supplenza breve e saltuaria, devono rimanere in servizio presso le loro sedi a disposizione dei Presidenti dì commissione per eventuali sostituzioni di commissari assenti ovvero fino al 30 giugno Le operazioni relative alla verifica del recupero dei debiti formativi e all'integrazione degli scrutini finali ai sensi dell' OM 92/07 e successive integrazioni, fissate per l'ultima settimana di agosto competono ai singoli Consigli di classe, nella loro perfetta costituzione. Pertanto nella richiesta di ferie è opportuno tener presente che tutti i docenti dovranno essere in servizio dal 24/08/2015. Per ovvi motivi di organizzazione, il piano ferie potrà essere distribuito secondo il seguente modello: 1. docenti non impegnati in esami di Stato: dal giorno 01/07/ docenti impegnati in esami di Stato: dalla conclusione degli esami (calendario nella sua stesura definitiva) fino al 22/08/2015. RIENTRO IN SERVIZIO Tutti i docenti in servizio fino al 31 agosto, senza ulteriore preavviso, sono convocati per il giorno 24/08/2015, alle ore 8,30, per gli adempimenti relativi alle verifiche dei recuperi e alle integrazioni degli scrutini. Il personale con rapporto di lavoro di supplenza breve e saltuaria presterà servizio per il tempo strettamente necessario ovvero nei soli giorni in cui si svolgeranno le operazioni di verifica e di scrutinio finale relativi alle classi di loro competenza. Si allegano alla presente: 1. O. M. n. 11 del 29 maggio 2015: Istruzioni e modalità organizzative ed operative per lo svolgimento degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado nelle scuole statali e non statali. Anno scolastico 2014/2015; 2. Nota MIUR Prot. n : Adempimenti di carattere operativo ed organizzativo relativi all esame di Stato. Anno scolastico ; Il Dirigente scolastico Dr.ssa Maria Rosaria ICOLARO

CRITERI SCRUTINI E VALUTAZIONI FINALI

CRITERI SCRUTINI E VALUTAZIONI FINALI CRITERI SCRUTINI E VALUTAZIONI FINALI 1 Criteri specifici per lo scrutinio finale Sulla base delle deliberazioni degli anni precedenti, in base alla normativa vigente, tenuto conto che il voto di condotta

Dettagli

Prot. n 2669 C/48 Pietrelcina, 27maggio 2014

Prot. n 2669 C/48 Pietrelcina, 27maggio 2014 ISTITUTO COMPRENSIVO di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado San Pio da PIETRELCINA Viale Cappuccini 114, 82020 Pietrelcina - Tel. 0824.991221 - fax 0824.991221-48 e-mail: bnic82300p@istruzione.it;

Dettagli

Prot. n. 1666/C1 CRITERI DI CONDUZIONE DEGLI SCRUTINI FINALI approvato dal Collegio Docenti del 19.05.2014

Prot. n. 1666/C1 CRITERI DI CONDUZIONE DEGLI SCRUTINI FINALI approvato dal Collegio Docenti del 19.05.2014 Prot. n. 1666/C1 CRITERI DI CONDUZIONE DEGLI SCRUTINI FINALI approvato dal Collegio Docenti del 19.05.2014 Visto il R.D. 4.5.1925, n. 653, contenente disposizioni sugli alunni, esami e tasse negli istituti

Dettagli

VERBALE n. SCRUTINIO FINALE

VERBALE n. SCRUTINIO FINALE VERBALE n. SCRUTINIO FINALE (CLASSI PRIME E SECONDE del triennio ) Il giorno del mese di dell anno alle ore, nei locali del, si riunisce il Consiglio della Classe, con la sola presenza dei docenti, per

Dettagli

6. LA VALUTAZIONE. Liceo Classico Dante Alighieri Latina P.O.F. Pagina 26

6. LA VALUTAZIONE. Liceo Classico Dante Alighieri Latina P.O.F. Pagina 26 6. LA VALUTAZIONE La valutazione è momento centrale nella pratica educativa e nel processo di apprendimento degli studenti, e riguarda molti aspetti della vita scolastica. Il Collegio dei Docenti indica

Dettagli

ESAME DI STATO CONCLUSIVO DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE - ANNO SCOLASTICO 2009/2010

ESAME DI STATO CONCLUSIVO DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE - ANNO SCOLASTICO 2009/2010 ESAME DI STATO CONCLUSIVO DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE - ANNO SCOLASTICO 2009/2010 Il presente documento fornisce, in forma schematica, sintetiche indicazioni relative alle sequenza dei principali adempimenti

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO 47 DISTRETTO SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FOSCOLO - OBERDAN Cod. MPI NAIC8E900C - Piazza del Gesù Nuovo, 2-80134 - NAPOLI tel. e fax 081/5524731; www.scuolafoscoloberdan.gov.it ; naic8e900c@istruzione.it;

Dettagli

INDICAZIONI PER IL CONSIGLIO DI CLASSE E L'INSEGNANTE DI SOSTEGNO

INDICAZIONI PER IL CONSIGLIO DI CLASSE E L'INSEGNANTE DI SOSTEGNO INDICAZIONI PER IL CONSIGLIO DI CLASSE E L'INSEGNANTE DI SOSTEGNO SCOPO Definire le attività, le responsabilità, le modalità, i tempi, la documentazione alla quale i docenti di sostegno devono attenersi.

Dettagli

- I docenti consegnano le prove scritte o grafiche delle singole discipline, che devono essere rese disponibili in sede di scrutinio.

- I docenti consegnano le prove scritte o grafiche delle singole discipline, che devono essere rese disponibili in sede di scrutinio. Codice Ministeriale TEIS00700T Codice Fiscale 80003970672 E-Mail: teis00700t@istruzione.it Sede centrale: Istituto Tecnico per Geometri C. Forti Via Cona, 180/182 64100 TERAMO Tel.Pres. 0861/248261 Centr.

Dettagli

Al personale docente Atti Albo sito web

Al personale docente Atti Albo sito web ISTITUTO SUPERIORE BRUNO MUNARI ACERRA (NA) Codice: NAIS069007 ISA Munari ACERRA Via Diaz Armando, 43-80011 ACERRA (Napoli)) Codice: NASD069014 LIC. SOCIOPS. Munari ACERRA Via Campanella, 80011 ACERRA

Dettagli

INFORMATIVA: VALUTAZIONE, CREDITI VALIDITÀ ANNO SCOLASTICO E VALORIZZAZIONE DELLE ECCELLENZE

INFORMATIVA: VALUTAZIONE, CREDITI VALIDITÀ ANNO SCOLASTICO E VALORIZZAZIONE DELLE ECCELLENZE I.T.I. «G. MARCONI» - PADOVA Via Manzoni, 80 35126 Padova Tel.: 049/8040211 Fax 49/8040277 e-mail: marconi@provincia.padova.it - pdtf02000e@pec.istruzione.it pdtf02000e@istruzione.it Istituto Tecnico per

Dettagli

ATTIVITA DI SOSTEGNO E RECUPERO E CRITERI PER L AMMISSIONE ALLA CLASSE SUCCESSIVA. Il Consiglio d Istituto nella seduta del 16 Novembre 2012

ATTIVITA DI SOSTEGNO E RECUPERO E CRITERI PER L AMMISSIONE ALLA CLASSE SUCCESSIVA. Il Consiglio d Istituto nella seduta del 16 Novembre 2012 LICEO SCIENTIFICO STATALE R. Donatelli B. Pascal 20133 MILANO Viale Campania, 6 e Via A. Corti, 16 Tel. 02.70126738 e 02.2360306 - Fax 02.70106474 e 02.2666487 Email: mips37000t@istruzione.it - Pec: mips37000t@pec.istruzione.it

Dettagli

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof.

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CESARE BECCARIA ISTITUTO TECNICO - SETTORE ECONOMICO - ISTITUTO PROFESSIONALE per l AGRICOLTURA e l AMBIENTE Sedi associate di - SANTADI e VILLAMASSARGIA VERBALE N. SCRUTINIO

Dettagli

Prot.n.2170 /C27 Mesoraca 15/05/2015

Prot.n.2170 /C27 Mesoraca 15/05/2015 Prot.n.2170 /C27 Mesoraca 15/05/ Ai Docenti della Scuola Secondaria I Grado Oggetto: Adempimenti di fine anno Si comunicano ai Docenti gli adempimenti di fine anno: CONSIGLI DI CLASSE: Pag. 1 VALIDAZIONE

Dettagli

ATTIVITA DI SOSTEGNO E RECUPERO E CRITERI PER L AMMISSIONE ALLA CLASSE SUCCESSIVA. Il Consiglio d Istituto nella seduta del 18 Dicembre 2014

ATTIVITA DI SOSTEGNO E RECUPERO E CRITERI PER L AMMISSIONE ALLA CLASSE SUCCESSIVA. Il Consiglio d Istituto nella seduta del 18 Dicembre 2014 LICEO SCIENTIFICO STATALE R. Donatelli B. Pascal 20133 MILANO Viale Campania, 6 e Via A. Corti, 16 Tel. 02.70126738 e 02.2360306 - Fax 02.70106474 e 02.2666487 Email: mips37000t@istruzione.it - Pec: mips37000t@pec.istruzione.it

Dettagli

PROPOSTE DI VOTO 1. Ogni docente definisce la propria PROPOSTA DI VOTO per ciascuna delle discipline insegnate e per il voto di condotta:

PROPOSTE DI VOTO 1. Ogni docente definisce la propria PROPOSTA DI VOTO per ciascuna delle discipline insegnate e per il voto di condotta: CRITERI DI VALUTAZIONE SCRUTINIO FINALE PROPOSTE DI VOTO 1. Ogni docente definisce la propria PROPOSTA DI VOTO per ciascuna delle discipline insegnate e per il voto di condotta: Partendo dalla media matematica

Dettagli

VADEMECUM PER ESAMI DI STATO ALUNNI DSA

VADEMECUM PER ESAMI DI STATO ALUNNI DSA I.I.S.S. Maxwell - Settembrini Milano VADEMECUM PER ESAMI DI STATO ALUNNI DSA Sommario 1. Indicazioni generali per Coordinatori di classe e Docenti 2. Normativa esami di Stato alunni DSA D.P.R. 22 giugno

Dettagli

DOCUMENTO SULLA VALUTAZIONE

DOCUMENTO SULLA VALUTAZIONE Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca Istituto d'istruzione Superiore Statale Balilla Pinchetti via Monte Padrio, 12 23037 Tirano (SO) Indirizzo di PEC: sois008005@pec.istruzione.it-

Dettagli

LA NORMATIVA MINISTERIALE E LE PROCEDURE DELL ISTITUTO TORNO PER LA VALUTAZIONE FINALE

LA NORMATIVA MINISTERIALE E LE PROCEDURE DELL ISTITUTO TORNO PER LA VALUTAZIONE FINALE ISTITUTO D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE G. TORNO Indirizzi Tecnici Settore Economico e Tecnologico Indirizzi Liceali Scientifico e Scienze Umane LA NORMATIVA MINISTERIALE E LE PROCEDURE DELL ISTITUTO

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Afragola, 29/04/2015 prot.2185/a7 IL DIRIGENTE SCOLASTICO il decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, con cui è stato approvato il testo unico delle disposizioni legislative vigenti in materia di istruzione;

Dettagli

Protocollo HC. Protocollo Handicap. IO-06 Rev. 0 Pag. 1 di 4. Tipo documento: Istruzione Operativa Area Qualità. Copia controllata n.

Protocollo HC. Protocollo Handicap. IO-06 Rev. 0 Pag. 1 di 4. Tipo documento: Istruzione Operativa Area Qualità. Copia controllata n. Pag. 1 di 4 Protocollo HC Copia controllata n. 4 3 2 1 Rev. 0 DS/DIR RQA DS/DIR Funzione Redazione Verifica Approvazione 25/05/09 Pag. 2 di 4 Il protocollo rivolto agli alunni diversamente abili consente

Dettagli

ATTRIBUZIONE DEL CREDITO FORMATIVO E SCOLASTICO

ATTRIBUZIONE DEL CREDITO FORMATIVO E SCOLASTICO ATTRIBUZIONE DEL CREDITO FORMATIVO E SCOLASTICO Attribuzione del credito formativo Ogni Consiglio di classe, in conformità alle indicazioni del D.M. 24.02.2000, n. 49, valuterà la rilevanza qualitativa

Dettagli

LA VALUTAZIONE DEGLI ALUNNI

LA VALUTAZIONE DEGLI ALUNNI LA VALUTAZIONE DEGLI ALUNNI Regolamento (D.P.R. 22 giugno 2009, n. 122) Testo in vigore dal 20.08.2009 1 Art. 1 Oggetto del regolamento Finalità e caratteri della valutazione 2. La valutazione è espressione

Dettagli

VALUTAZIONE scuola primaria valutazione periodica ed annuale degli apprendimenti degli alunni

VALUTAZIONE scuola primaria valutazione periodica ed annuale degli apprendimenti degli alunni VALUTAZIONE In base all art. 3 del decreto legge del 30 ottobre 2008, n.169, dall'anno scolastico 2008/09, nella scuola primaria la valutazione periodica ed annuale degli apprendimenti degli alunni è espressa

Dettagli

In vista degli impegni finali, si ritiene opportuno fornire alcune indicazioni. SINTESI ADEMPIMENTI DI FINE ANNO SCOLASTICO E RELATIVE SCADENZE

In vista degli impegni finali, si ritiene opportuno fornire alcune indicazioni. SINTESI ADEMPIMENTI DI FINE ANNO SCOLASTICO E RELATIVE SCADENZE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO DANTE ALIGHIERI Via Aldo Moro, 9-20872 CORNATE D ADDA (MB) Codice Fiscale 87004930159 Codice meccanografico MIIC8CM00V Tel.

Dettagli

PIANO DELLE ATTIVITA

PIANO DELLE ATTIVITA LICEO STATALE FRANCESCO DE SANCTIS LICEO LINGUISTICO e LICEO delle SCIENZE UMANE VIA CORNALIAS 169 tel. 070284995 fax 070287305 e-mail: capm030003@istruzione.it sito web: http://liceodesanctiscagliari.it

Dettagli

Circ. n.223 - Allegato Porto Cesareo, 02/06/2015

Circ. n.223 - Allegato Porto Cesareo, 02/06/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE PORTO CESAREO Via Piccinni, 10 Tel. e Fax 0833-569105 C.F. 91012680756 mail leic831006@istruzione.it mail certificata leic831006@pec.istruzione.it sito: www.icportocesareo.gov.it

Dettagli

Criteri ed indicazioni per la valutazione degli alunni

Criteri ed indicazioni per la valutazione degli alunni Criteri ed indicazioni per la valutazione degli alunni La verifica degli apprendimenti, momento importante del processo formativo, servirà ai docenti per modificare o integrare gli obiettivi, i metodi

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerc

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerc Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerc Ufficio Scolastico Regionale per l Abruzzo LICEO SCIENTIFICO STATALE A. EINSTEIN TERAMO Via L. Sturzo, 5 64100 Teramo - Centralino 0861/413747-

Dettagli

ISTITUTO ESAME DI STATO a.s Calendario dei lavori Commissione Commissione ad indirizzo scientifico

ISTITUTO ESAME DI STATO a.s Calendario dei lavori Commissione Commissione ad indirizzo scientifico 21 giugno N. 1 (duplice copia) 21 giugno N. 2 (duplice copia) 21 giugno N. 3-4 ISTITUTO ESAME DI STATO a.s Calendario dei lavori Commissione Commissione ad indirizzo scientifico CLASSE 8:00-8:15 Consegna

Dettagli

Presiede la riunione: Il Dirigente Scolastico Il Collaboratore Vicario Il Docente Delegato prof.

Presiede la riunione: Il Dirigente Scolastico Il Collaboratore Vicario Il Docente Delegato prof. VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DELLA CLASSE SEZIONE SPECIALIZZAZIONE PER LE OPERAZIONI DI SCRUTINIO DEL 1 QUADRIMESTRE E LA COMUNICAZIONE ALLE FAMIGLIE. Oggi alle ore, nell aula si è riunito il Consiglio

Dettagli

OGGETTO: Adempimenti finali Calendario degli scrutini ed Istruzioni per la consegna della documentazione anno scolastico 2014-2015

OGGETTO: Adempimenti finali Calendario degli scrutini ed Istruzioni per la consegna della documentazione anno scolastico 2014-2015 ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI DELL ENOGASTRONOMIA E DELL OSPITALITA ALBERGHIERA MANLIO ROSSI-DORIA Avellino, Via Morelli e Silvati Tel. n. 0825/1643141 Fax 0825/1643142 Cod. Meccanografico:

Dettagli

Liceo Scientifico Tito Lucrezio Caro Napoli

Liceo Scientifico Tito Lucrezio Caro Napoli Liceo Scientifico Tito Lucrezio Caro Napoli Criteri di valutazione degli studenti per tutte le classi I singoli docenti attraverso i propri piani di lavoro, i consigli di classe e la programmazione di

Dettagli

PROTOCOLLO D'ACCOGLIENZA PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DELL'APPRENDIMENTO

PROTOCOLLO D'ACCOGLIENZA PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DELL'APPRENDIMENTO ITIS "LEONARDO DA VINCI" PISA a.s. 2012-2013 PROTOCOLLO D'ACCOGLIENZA PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DELL'APPRENDIMENTO Sezioni del documento Finalità Piano Didattico Personalizzato Indicazioni per

Dettagli

ALLEGATO 1. Art. 1. Oggetto del regolamento - finalità' e caratteri della valutazione

ALLEGATO 1. Art. 1. Oggetto del regolamento - finalità' e caratteri della valutazione ALLEGATO 1 La scuola analizza gli aspetti salienti del documento riguardante il Regolamento recante coordinamento delle norme vigenti per la valutazione degli alunni e ulteriori modalità' applicative in

Dettagli

Rapporto con persone e con l istituzione scolastica, rispetto del Regolamento d Istituto

Rapporto con persone e con l istituzione scolastica, rispetto del Regolamento d Istituto Indicatori e descrittori per l attribuzione del voto relativo al comportamento di ciascuno studente VOTO 10 9 8 7 6 5 Rapporto con persone e con l istituzione scolastica, rispetto del Regolamento d Istituto

Dettagli

COM 393 Mogliano Veneto, 29.04.2015 COMUNICATO DOCENTI - STUDENTI - GENITORI - COORDINATORI DI CLASSE BACHECA SCUOLANEXT - SITO LICEO

COM 393 Mogliano Veneto, 29.04.2015 COMUNICATO DOCENTI - STUDENTI - GENITORI - COORDINATORI DI CLASSE BACHECA SCUOLANEXT - SITO LICEO LICEO STATALE Giuseppe BERTO CLASSICO LINGUISTICO SCIENTIFICO SCIENZE UMANE Via Barbiero, 82 31021 Mogliano Veneto (TV) Tel. 041/453906 Fax. 041/5903991 www.liceoberto.it - lssgberto@tin.it - tvps04000q@pec.istruzione.it

Dettagli

PROGETTAZIONE PIANO DI PROGETTO

PROGETTAZIONE PIANO DI PROGETTO PROGETTO RESPONSABILE PIANO DI PROGETTO Accoglienza e riorientamento Fucile Ornella (in collaborazione con Dario D'Andrea - dirigente scolastico) STUDENTI CLASSI PRIME; STUDENTI PROVENIENTI DA ALTRI PERCORSI

Dettagli

ESAME DI STATO CONCLUSIVO DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE

ESAME DI STATO CONCLUSIVO DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE ESAME DI STATO CONCLUSIVO DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE A.S. 2012/2013 Gruppo di lavoro: C. Lonardi, G. Piccoli, S. Spinelli, M. Squarzoni 1 Azioni che precedono gli esami di Stato Entro il 30 aprile 2013

Dettagli

Oggetto: C a lendario scrutini finali, adempimenti di fine anno e ultimo Collegio docenti

Oggetto: C a lendario scrutini finali, adempimenti di fine anno e ultimo Collegio docenti LICEO SCIENTIFICO E LINGUISTICO STATALE O.TEDONE VIA A. VOLTA N. 13 70037 RUVO DI PUGLIA (BA) C.F. 80017660723 Tel./Fax: 080/3601414-080/3601415 Codice M.P.I. BAPS09000R sito: www.liceotedone.gov.it CIRCOLARE

Dettagli

VALUTAZIONE FORMATIVA

VALUTAZIONE FORMATIVA VALUTAZIONE FORMATIVA SETTEMBRE PROVE DI INGRESSO Le prove d ingresso, mirate e funzionali, saranno comuni a tutte le classi prime della scuola secondaria di primo grado dell Istituto Comprensivo e correlate

Dettagli

DISPOSIZIONI RELATIVE A PASSERELLE, TRASFERIMENTI ESAMI INTEGRATIVI E DI IDONEITA

DISPOSIZIONI RELATIVE A PASSERELLE, TRASFERIMENTI ESAMI INTEGRATIVI E DI IDONEITA DISPOSIZIONI RELATIVE A PASSERELLE, TRASFERIMENTI ESAMI INTEGRATIVI E DI IDONEITA PREMESSA Il regolamento d istituto in materia di passerelle, trasferimenti, esame integrativi e di idoneità è punto di

Dettagli

Prot. n. 575/B 21 c Cremona, 1 febbraio 2014

Prot. n. 575/B 21 c Cremona, 1 febbraio 2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CREMONA UNO SCUOLA DELL INFANZIA, SCUOLA PRIMARIA E SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO Via Gioconda, n. 1-26100 CREMONA

Dettagli

IPS S. D Acquisto Bagheria

IPS S. D Acquisto Bagheria IPS S. D Acquisto Bagheria Anno scolastico 2015 2016 PIANO DELLE ATTIVITÀ COLLEGIALI DEI DOCENTI CON RELATIVI IMPEGNI AL PERSONALE DOCENTE AGLI ALUNNI E LORO GENITORI AL DSGA INIZIO ANNO SCOLASTICO CLASSI

Dettagli

LICEO STATALE REGINA MARGHERITA

LICEO STATALE REGINA MARGHERITA LICEO STATALE REGINA MARGHERITA Scienze Umane Linguistico Scientifico Liceo delle Scienze Umane; Liceo delle Scienze Umane opzione Economico Sociale Liceo Linguistico; Liceo Scientifico opzione Scienze

Dettagli

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE DELLA SARDEGNA DIREZIONE REGIONALE

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE DELLA SARDEGNA DIREZIONE REGIONALE Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE DELLA SARDEGNA DIREZIONE REGIONALE Ufficio 5 - Ambito Territoriale per la Provincia di Cagliari MIURAOOUSPCA Prot. n 14118 Cagliari,

Dettagli

Azioni di supporto alle innovazioni in atto nelle scuole

Azioni di supporto alle innovazioni in atto nelle scuole Azioni di supporto alle innovazioni in atto nelle scuole Anno scolastico 2007-2008 Donatella Bresciani tel. 065685007; fax 065681579 e-mail liceo.enriques@libero.it; Sito del Liceo: web romascuola.net/liceoenriques.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE PIAZZALE DELLA CIVILTA 84069-ROCCADASPIDE (SA)- Tel.Fax. 0828 / 941197 C.F.91050670651 E-mail dirdirocca@tiscali.it C.M. SAIC8AH00L SAIC8AH00L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.istitutocomprensivoroccadaspide.gov.it

Dettagli

ESAME DI STATO ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI E DSA

ESAME DI STATO ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI E DSA ISTITUTO MAGISTRALE Tommaso Gullì" Corso Vittorio Emanuele, 69-89125 Reggio Calabria N.O. Liceo Delle Scienze Umane - Liceo S.U. Opzione Economico Sociale-Liceo Linguistico V.O. Liceo Socio - Psico-Pedagogico

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore F. Corni Liceo e Tecnico COD. MIUR: MOIS018002 C.F.: 94177210369

Istituto di Istruzione Superiore F. Corni Liceo e Tecnico COD. MIUR: MOIS018002 C.F.: 94177210369 CRITERI DI VALUTAZIONE Approvato in Collegio Docenti 15/10/2013 CRITERI DI VALUTAZIONE DELLA CONDOTTA Indicatori: Rispetto del regolamento di Istituto, delle persone e dell ambiente scolastico Assiduità

Dettagli

VADEMECUM insegnante di sostegno - IPSSAR Tognazzi

VADEMECUM insegnante di sostegno - IPSSAR Tognazzi ACCOGLIENZA DELL INSEGNANTE DI SOSTEGNO TITOLARITA ORARIO SERVIZIO STESURA DEL P.D.F. (PROFILO DINAMICO FUNZIONALE) L insegnante di sostegno sarà accolto dal Dirigente Scolastico e dalla Funzione Strumentale

Dettagli

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE PROFESSIONALE COORDINAMENTO ESAMI, SCRUTINI, ISCRIZIONI, CERTIFICAZIONI. Ordinanza Ministeriale n. 126 Prot.

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE PROFESSIONALE COORDINAMENTO ESAMI, SCRUTINI, ISCRIZIONI, CERTIFICAZIONI. Ordinanza Ministeriale n. 126 Prot. Norme per lo svolgimento degli scrutini ed esami nelle scuole statali e non statali di istruzione elementare, media e secondaria superiore - Anno scolastico 1999/2000. DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE PROFESSIONALE

Dettagli

Valutazione degli studenti

Valutazione degli studenti - La Valutazione Valutazione degli studenti Valutazione dei docenti Valutazione d Istituto Valutazione degli studenti Tipi di PROVE Interrogazioni Compiti scritti Relazioni Prove di comprensione Produzioni

Dettagli

INCONTRO STUDENTI CLASSI QUINTE 13 febbraio 2015

INCONTRO STUDENTI CLASSI QUINTE 13 febbraio 2015 INCONTRO STUDENTI CLASSI QUINTE 13 febbraio 2015 ESAME DI STATO: Documento del consiglio di classe Ammissione e giudizio di ammissione Credito scolastico e formativo La commissione Le prove d esame La

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Liceo Statale James Joyce

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Liceo Statale James Joyce Premessa (SCAMBI EDUCATIVI INDIVIDUALI) ESPERIENZE EDUCATIVE ALL ESTERO Le norme che regolano le Esperienze educative all Estero (gli scambi scolastici) sono poche e, in ogni caso, la premessa da tener

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CIRCOLARE N. 3 AL PERSONALE DOCENTE ALLE SCUOLE INTERESSATE ALL ALBO AL SITO WEB Oggetto: Piano annuale delle attività. Si trasmette alle SS. LL. il Piano annuale delle attività per l a.s. 2015/16. Gallipoli,

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Ponte (Bn) Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria primo grado con sezioni associate Comuni di Paupisi e Torrecuso

Istituto Comprensivo Statale Ponte (Bn) Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria primo grado con sezioni associate Comuni di Paupisi e Torrecuso Prot.n. 2099/B24 Ponte, 30/05/2016 A tutti i docenti dell I.C. Ponte Al D.S.G.A. e al personale A.T.A. Atti Albo plessi Sito web Oggetto: Adempimenti di fine anno scolastico 2015/16 Con la presente, si

Dettagli

Vademecum per il sostegno. Pratiche condivise di integrazione all interno del Consiglio di classe

Vademecum per il sostegno. Pratiche condivise di integrazione all interno del Consiglio di classe Vademecum per il sostegno Pratiche condivise di integrazione all interno del Consiglio di classe Gli strumenti della programmazione DIAGNOSI FUNZIONALE: descrive la situazione clinicofunzionale dello stato

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri Aterno - Manthonè PESCARA. Regolamento "Progetto Sirio"

Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri Aterno - Manthonè PESCARA. Regolamento Progetto Sirio Prot. N 1442/C3 Pescara, 25.02.2012 Regolamento "Progetto Sirio" IL PROGETTO SIRIO PREMESSA: Questo modello organizzativo per il settore della formazione degli adulti si propone di contenere la dispersione

Dettagli

Questo documento è uno strumento a disposizione degli insegnanti di sostegno e dei docenti curricolari.

Questo documento è uno strumento a disposizione degli insegnanti di sostegno e dei docenti curricolari. H A N D I C A P E S C U O L A Questo documento è uno strumento a disposizione degli insegnanti di sostegno e dei docenti curricolari. L INTEGRAZIONE DELLE PERSONE IN SITUAZIONE DI HANDICAP L art. 3 della

Dettagli

MOBILITA INTERNAZIONALE DEGLI STUDENTI

MOBILITA INTERNAZIONALE DEGLI STUDENTI MOBILITA INTERNAZIONALE DEGLI STUDENTI L istituzione scolastica Polo Valboite, nell intento di favorire l educazione interculturale e nella convizione che gli scambi internazionali rappresentino una risorsa

Dettagli

Prot. n 8401/A19 Augusta, 29 ottobre 2015

Prot. n 8401/A19 Augusta, 29 ottobre 2015 Prot. n 8401/A19 Augusta, 29 ottobre 2015 Ai docenti Al DSGA Atti Albo Oggetto: Delibera del Collegio dei docenti riunitosi in data 28 ottobre 2015 su convocazione prot. n 8150/A19 del 20 ottobre 2015

Dettagli

Prot. n. 1035/c2 Nocera Superiore, 14/05/2014

Prot. n. 1035/c2 Nocera Superiore, 14/05/2014 Distretto Scolastico N 53 Nocera Inferiore (SA) Scuola Secondaria di 1 grado FRESA - PASCOLI Viale Europa ~ 84015 Nocera Superiore (SA) 081 933111 Telefax: 081 936230 C.F.: 94041550651 Cod: Mecc.: SAMM28800N

Dettagli

Riferimenti normativi: DM 42/07 E 80/07 OM N 92/07 Legge n 1/07

Riferimenti normativi: DM 42/07 E 80/07 OM N 92/07 Legge n 1/07 Riferimenti normativi: DM 42/07 E 80/07 OM N 92/07 Legge n 1/07 Al termine del primo trimestre ( dicembre) Alla fine del mese di marzo inizio aprile ( valutazione intermedia) Alla fine dell anno scolastico.

Dettagli

Interventi didattico - educativi di recupero nel corso dell anno scolastico (ottobre - giugno)

Interventi didattico - educativi di recupero nel corso dell anno scolastico (ottobre - giugno) LICEO SCIENTIFICO SAN BENEDETTO SCUOLA SECONDARIA 2 GRADO PARITARIA dec. N. 158 del 28/08/2001 43121 - PARMA - P.le S. Benedetto, 5 0521381411 e-mail sssbened@scuole.pr.it fax: 0521206085 sito web: www.salesianiparma.it

Dettagli

LE ATTIVITÀ DI RECUPERO (Delibera Collegio Docenti del 29-10-2008)

LE ATTIVITÀ DI RECUPERO (Delibera Collegio Docenti del 29-10-2008) LE ATTIVITÀ DI RECUPERO (Delibera Collegio Docenti del 29-10-2008) 1. Le attività di recupero organizzate dalla scuola sono obbligatorie e consistono di corsi di recupero di minimo 15 ore per le materie

Dettagli

REGOLAMENTO CORSI DI RECUPERO - a.s. 2009/2010

REGOLAMENTO CORSI DI RECUPERO - a.s. 2009/2010 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE FRANCESCO DE SANCTIS SANT ANGELO DEI LOMBARDI (AV) Tel e fax 082723116 E-mail avis014008@istruzione.it C.F. 91003710646 REGOLAMENTO CORSI DI RECUPERO - a.s.

Dettagli

Normativa e indicazioni Linguistico. Commissione Esame di Stato Liceo S. Maffei

Normativa e indicazioni Linguistico. Commissione Esame di Stato Liceo S. Maffei Normativa e indicazioni Linguistico Commissione Esame di Stato Liceo S. Maffei Requisiti per l ammissione Sono ammessi all'esame di Stato gli alunni che nello scrutinio finale conseguano una votazione

Dettagli

REGOLAMENTO DI ISTITUTO CONCERNENTE LA TENUTA DEGLI STRUMENTI DI DOCUMENTAZIONE DEGLI INTERVENTI DIDATTICI E DEI PROCESSI VALUTATIVI

REGOLAMENTO DI ISTITUTO CONCERNENTE LA TENUTA DEGLI STRUMENTI DI DOCUMENTAZIONE DEGLI INTERVENTI DIDATTICI E DEI PROCESSI VALUTATIVI REGOLAMENTO DI ISTITUTO CONCERNENTE LA TENUTA DEGLI STRUMENTI DI DOCUMENTAZIONE DEGLI INTERVENTI DIDATTICI E DEI PROCESSI VALUTATIVI Approvato dal Consiglio di istituto con delibera n. 25 del 29.09.2014

Dettagli

Istituto Comprensivo ex S.M. F. Torraca

Istituto Comprensivo ex S.M. F. Torraca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo ex S.M. F. Torraca Via A. Moro n. 6 75100 Matera - tel. e fax 0835-333201 Cod. Fisc. 93051580772 - Cod. Mecc. MTIC82500P

Dettagli

Esami di qualifica professionale Anno scolastico 2013/14

Esami di qualifica professionale Anno scolastico 2013/14 Anno scolastico 2013/14 Circolare dell'usr Puglia del 16 aprile 2014 Deliberazione della Giunta Regionale del 4 marzo 2014, n. 379 pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 4 del 25/03/2014

Dettagli

SECONDO ISTITUTO COMPRENSIVO

SECONDO ISTITUTO COMPRENSIVO Prot.n. 3168/B.28 SECONDO ISTITUTO COMPRENSIVO Via XXV LUGLIO - Tel. 0831/951160 72019 SAN VITO DEI NORMANNI (BR) cod. mecc. BRIC82200P e mail bric82200p@istruzione.it bric82200p@pec.istruzione.it San

Dettagli

PORTALE KK 2.0 DESCRIZIONE

PORTALE KK 2.0 DESCRIZIONE PORTALE KK 2.0 DESCRIZIONE Il Portale KK 2.0 nasce dall esperienza decennale di Know K. nei registri elettronici e portali per le scuole, soluzioni completamente web. Il Portale KK 2.0 è un servizio che

Dettagli

Scuola di Lettere e Beni culturali

Scuola di Lettere e Beni culturali Scuola di Lettere e Beni culturali Titolo: DAMS - DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO Testo: LAUREA IN DAMS Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo CLASSE L- 3 REGOLAMENTO

Dettagli

OGGETTO: Disposizioni DS in vista della conclusione dell anno scolastico 2015/2016 Calendarizzazione impegni scolastici mese di giugno

OGGETTO: Disposizioni DS in vista della conclusione dell anno scolastico 2015/2016 Calendarizzazione impegni scolastici mese di giugno Prot. n.2521/1.1.h Avellino, 1 giugno 2016 Ai Sigg. Docenti delle Scuole Primarie e dell Infanzia LORO SEDI Al DSGA per l organizzazione del servizio A Tutto il Personale ATA Al Sito Web del Circolo All

Dettagli

Comunicazione interna n.211. Prot. n.0002727/a34 del 23.04.09 AI DOCENTI AGLI STUDENTI AL PERSONALE ATA AI GENITORI

Comunicazione interna n.211. Prot. n.0002727/a34 del 23.04.09 AI DOCENTI AGLI STUDENTI AL PERSONALE ATA AI GENITORI Comunicazione interna n.211 Prot. n.0002727/a34 del 23.04.09 AI DOCENTI AGLI STUDENTI AL PERSONALE ATA AI GENITORI Oggetto: sospensione delle attività didattiche Tenuto conto di quanto previsto dal calendario

Dettagli

CRITERI GENERALI PER CORSI DI RECUPERO (Deliberati dal Collegio Docenti del 9 Febbraio 2012)

CRITERI GENERALI PER CORSI DI RECUPERO (Deliberati dal Collegio Docenti del 9 Febbraio 2012) MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE A. DE SIMONI Via Tonale n.18-23100 SONDRIO Tel. 0342/ 514516-216255 Fax. 0342/ 514798 Cod. Fisc. 80001880147 -

Dettagli

OGGETTO : Comunicato impegni inizio settembre 2015.

OGGETTO : Comunicato impegni inizio settembre 2015. Prot. N 4024/C23 Ariano Irpino 26/08/2015 A tutti i docenti dell IISS Ruggero II Loro sedi Per quanto di competenza alla DSGA Al personale ATA Al sito internet dell Istituto OGGETTO : Comunicato impegni

Dettagli

PIANO ORGANIZZAZIONE I.D.E.I. A.S. 2014-2015. a cura di Stefania Turra ITI Marconi Pd

PIANO ORGANIZZAZIONE I.D.E.I. A.S. 2014-2015. a cura di Stefania Turra ITI Marconi Pd PIANO ORGANIZZAZIONE I.D.E.I. A.S. 2014-2015 2015 a cura di Stefania Turra ITI Marconi Pd OBIETTIVO Lo scopo dell Istituzione scolastica è il successo formativo degli studenti. Qualora il normale percorso

Dettagli

LA VALUTAZIONE DEGLI ALUNNI CON DISABILITA

LA VALUTAZIONE DEGLI ALUNNI CON DISABILITA LA VALUTAZIONE DEGLI ALUNNI CON DISABILITA La valutazione: il quadro comune e le specificità per i disabili Il P.E.I. come strumento di conoscenza e di valutazione Isp. Luciano Rondanini LA VALUTAZIONE

Dettagli

(Emanato con D.R. n. 1032/15 del 02.11.2015) REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI STUDIO IN GIURISPRUDENZA (LMG01) Art. 1 Oggetto

(Emanato con D.R. n. 1032/15 del 02.11.2015) REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI STUDIO IN GIURISPRUDENZA (LMG01) Art. 1 Oggetto REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI STUDIO IN GIURISPRUDENZA (LMG01) Art. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le finalità, l organizzazione e il funzionamento del Corso di studio in Giurisprudenza

Dettagli

Circolare n. 132 Borghetto Lodigiano, 25 maggio 2015 OGGETTO: ADEMPIMENTI SCRUTINI E SCADENZE DI FINE ANNO SCOLASTICO 2014/2015

Circolare n. 132 Borghetto Lodigiano, 25 maggio 2015 OGGETTO: ADEMPIMENTI SCRUTINI E SCADENZE DI FINE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Circolare n. 132 Borghetto Lodigiano, 25 maggio 2015 A TUTTI I DOCENTI Scuola Secondaria di I Grado Al Personale ATA I. C. Borghetto Lodigiano All Albo OGGETTO: ADEMPIMENTI SCRUTINI E SCADENZE DI FINE

Dettagli

OrizzonteScuola.it 2012

OrizzonteScuola.it 2012 SCUOLA DI I E II GRADO 1. In sede di scrutinio finale a chi compete la valutazione degli allievi? Il riferimento normativo è il DPR n. 122/2009. Art 2/1: La valutazione, periodica e finale, degli apprendimenti

Dettagli

2) SCRUTINI FINALI CONVOCAZIONE DEI CONSIGLI DI CLASSE

2) SCRUTINI FINALI CONVOCAZIONE DEI CONSIGLI DI CLASSE Istituto Tecnico Commerciale Statale Jacopo Barozzi v.le Monte Kosica, 136-41100 Modena Tel. 059 241091 telefax 059 234962 e-mail scuola@itcbarozzi.it C.F. 80010110361 Circolare interna n. Modena, li 25/05/13

Dettagli

art. 28, comma 4, CCNL/(2007)

art. 28, comma 4, CCNL/(2007) PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA'' DELL ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N.. INGANNAMORTE art. 28, comma 4, CCNL/(2007) Il Dirigente Scolastico, prima dell'inizio delle lezioni, ha sottoposto all approvazione

Dettagli

REGOLAMENTO ATTIVITA' DEL LICEO MUSICALE

REGOLAMENTO ATTIVITA' DEL LICEO MUSICALE LICEO GINNASIO DI STATO "DANTE" CLASSICO E MUSICALE Via Francesco Puccinotti, 55 50129 FIRENZE Tel. 055490268-055473529 (anche fax) home page www.liceoclassicodante.fi.it e-mail info@liceoclassicodante.fi.it

Dettagli

Si enunciano qui di seguito gli indicatori relativi all attribuzione del voto di condotta:

Si enunciano qui di seguito gli indicatori relativi all attribuzione del voto di condotta: Il voto di condotta, espresso in sede di scrutinio intermedio e finale, si riferisce all insieme dei comportamenti tenuti dall allievo nel periodo di permanenza nella sede scolastica e durante le attività

Dettagli

2. INDICAZIONI DI CARATTERE OPERATIVO PER LO SVOLGIMENTO DEGLI SCRUTINI FINALI:

2. INDICAZIONI DI CARATTERE OPERATIVO PER LO SVOLGIMENTO DEGLI SCRUTINI FINALI: Circolare n. 214 del 27/05/2014 - AI DOCENTI - AL DSGA (per gli atti conseguenti) - SEDE - Oggetto: SCRUTINI CONCLUSIVI A.S. 2013/14 ADEMPIMENTI, MODULISTICA E CALENDARIO 1A. RICHIAMI NORMATIVI Voti /

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Alfonso M. de Liguori

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Alfonso M. de Liguori ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Alfonso M. de Liguori con sezioni di: ISTITUTO TECNICO settore ECONOMICO E TECNOLOGICO LICEO SCIENTIFICO LICEO LINGUISTICO LICEO CLASSICO Via Sant Antonio Abate 32-82019

Dettagli

MANUALE GESTIONE QUALITA

MANUALE GESTIONE QUALITA MODALITÀ DI RECUPERO Pag. 1 di 8 Modalità di recupero Copia N. controllata non controllata Questo Documento è emesso con distribuzione riservata e non può essere riprodotto senza il benestare scritto del

Dettagli

Per l esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione

Per l esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione Per l esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione CHI? FA? COSA? QUANDO? Pro memoria degli adempimenti e delle procedure da seguire per un corretto svolgimento delle prove d esame Tempo Contenuto

Dettagli

Facilitare, per quanto possibile, i contatti fra lo studente e la scuola italiana.

Facilitare, per quanto possibile, i contatti fra lo studente e la scuola italiana. Liceo Scientifico Statale Piero Gobetti di Torino Mobilità degli Studenti - Regolamento d Istituto a.s. 2015/16 Il documento presente si rivolge ai Genitori, agli Studenti e ai Docenti e costituisce norma,

Dettagli

Portale KK non solo registro elettronico

Portale KK non solo registro elettronico Portale KK non solo registro elettronico Unica videata per il Docente per compilare il Registro Personale e il Registro di Classe Associazione della Programmazione annuale all attività giornaliera del

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto di Istruzione Superiore Leonardo da Vinci - Ripamonti Via Belvedere, 18 22100 Como - Tel. 031 520745 - Fax 031 50719 Piano annuale delle

Dettagli

CRITERI PER LA INDIVIDUAZIONE DELLE ATTIVITÀ DI RECUPERO E PER LA LORO ORGANIZZAZIONE (rif. O.M. n. 92 del 05.11.2007)

CRITERI PER LA INDIVIDUAZIONE DELLE ATTIVITÀ DI RECUPERO E PER LA LORO ORGANIZZAZIONE (rif. O.M. n. 92 del 05.11.2007) Mi n i s t e r o d e l l I s t r u z i o n e, d e l l U n i v e r s i t à e d e l l a R i c e r c a Istituto Tecnico Industriale Statale e l e t t r o n i c a - e l e t t r o t e c n i c a - m e c c a

Dettagli

LA VALUTAZIONE. Criteri di valutazione

LA VALUTAZIONE. Criteri di valutazione LA VALUTAZIONE Criteri di valutazione Per assicurare una omogeneità, equità e trasparenza della valutazione da parte dei Consigli di Classe, in sede di scrutinio, nel rispetto del principio della libertà

Dettagli

Prot. n 2677/C29 Circ. n 305 Cagliari, 30 Aprile 2015. Ai Docenti delle Classi Quinte Ai Coordinatori delle Classi Quinte Sito Web LORO SEDI

Prot. n 2677/C29 Circ. n 305 Cagliari, 30 Aprile 2015. Ai Docenti delle Classi Quinte Ai Coordinatori delle Classi Quinte Sito Web LORO SEDI LICEO SCIENTIFICO STATALE MICHELANGELO Via Dei Donoratico 09131 CAGLIARI c.f. 80010550921 Tel. 070/41917-Fax 070/42482 e-mail: caps04000l@istruzione.it - caps04000l@pec.istruzione.it - sito web: www.liceomichelangelo.it

Dettagli

OPERAZIONI DI SCRUTINIO FINALE

OPERAZIONI DI SCRUTINIO FINALE ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE LEONARDO DA VINCI Istituto Tecnico Economico G.Agnelli - Liceo E. Ferrari Sede Amm.va Segreteria Viale dei Mille n 158 47042 Cesenatico (FC) Cod. Fisc.: 90028640408

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOODGOSV.REGISTRO UFFICIALE(U).0007316.25-11-2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione Direzione Generale per gli Ordinamenti

Dettagli

Prot. n. 3880/C29 Belvedere M.mo, 27/05/2015. Oggetto: Scrutini e adempimenti di fine anno scolastico 2014/2015 - Scuola Primaria

Prot. n. 3880/C29 Belvedere M.mo, 27/05/2015. Oggetto: Scrutini e adempimenti di fine anno scolastico 2014/2015 - Scuola Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di 1 Grado Padre Giuseppe Puglisi ad indirizzo musicale VIA G. FORTUNATO, 10 87021 BELVEDERE MARITTIMO (CS) tel. e fax 0985/82923

Dettagli