Progettando. Il Convegno annuale del PMI-NIC che si tiene a Verona dal 2006

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progettando. Il Convegno annuale del PMI-NIC che si tiene a Verona dal 2006"

Transcript

1 Progettando Il Convegno annuale del PMI-NIC che si tiene a Verona dal 2006

2 Progettando2014 Approcci e metodologie di Project Management in diversi settori ed aree Verona ospita per il settimo anno consecutivo la più importante vetrina nazionale del Project Management: Progettando2014. La scelta del Project Management Institute Northern Italy Chapter di riproporre nuovamente a Verona un evento che nel corso delle precedenti sei edizioni è riuscito a conquistare spazio e notorietà a livello nazionale premia innanzitutto il lavoro che in modo continuativo durante l intero anno viene svolto dal consolidato gruppo promotore. Soprattutto conferma il successo di un format che ha dimostrato di saper cogliere in modo contestuale due obiettivi a prima vista distanti: attrarre gli specialisti professionali del settore e nel contempo favorire l avvicinamento alle tematiche e alla disciplina del Project Management da parte di un pubblico più vasto. Essenzialmente il successo di Progettando è legato alla capacità di coinvolgere il partecipante in un viaggio alla scoperta delle diverse modalità attraverso le quali si gestiscono i progetti nei vari settori di attività, sia in ambito economico-produttivo che sociale. Fin dall inizio la scelta di Verona non è stata casuale. La Facoltà di Economia dell Università di Verona ospita da anni la sede del Branch Veneto del Northern Italy Chapter. Confindustria, AnceVerona, Banca Popolare e Ordine degli Ingegneri di Verona e provincia, Ordine degli Architetti della provincia di Verona, sostengono da tempo il Master in Project Management (MPM, master universitario di primo livello) avviato nel 2003 dall Università di Verona e giunto ormai alla nona edizione. Nel corso degli ultimi anni in Italia la disciplina del Project Management si è diffusa presso tutte le grandi organizzazioni ed oggi in un gran numero di realtà diverse si gestiscono i progetti in modo sempre più strutturato e secondo canoni comuni. PMI -Northern Italy Chapter (PMI -NIC) Il PMI Northern Italy Chapter è il punto di riferimento per tutti gli interessati alle tematiche del project management dell Italia centro-settentrionale. Fondato nel 1996 da un gruppo di pionieri provenienti dal mondo aziendale, accademico e professionale, il Chapter si è da subito caratterizzato come un punto di aggregazione aperto in cui confluiscono esperienze e competenze differenziate per settore, azienda, area geografica.il PMI -Northern Italy Chapter conta circa 1650 soci provenienti da tutte le aree applicative, oltre la metà dei quali certificati PMP (Project Management Professional). Il Chapter ha sede principale a Milano e branch a Chivasso (TO) per Piemonte Valle D Aosta, a Verona per Veneto, a Bologna per Emilia Romagna Marche, a Firenze per Toscana Umbria, a Gorizia per il Friuli Venezia Giulia e a Trento per il Trentino Alto Adige. È un articolazione del Project Management Institute (PMI ), la più importante associazione professionale per il project management, fondata nel 1969, con sede negli Stati Uniti e con oltre associati e certificati nel mondo. Le attività del Chapter si possono cosi riassumere: Seminari di introduzione e sviluppo sulle tematiche del Project Management Percorsi formativi riservati ai soci su aree di interesse da loro richieste Partecipazione attiva dei membri allo sviluppo di progetti di studio e ricerca Progetti editoriali Supporto al processo di certificazione professionale dei project managers Organizzazione di incontri fra Aziende per creare opportunità di crescita Supporto agli Enti no-profit per la realizzazione dei loro progetti

3 Con Progettando si vogliono valorizzare le esperienze di gestione progetti condotte in settori produttivi tradizionali e meno tradizionali, di businnes e di terzo settore, invitando gli ospiti ad un confronto aperto sulla tematica. Gli interventi presentano esperienze di organizzazioni ed imprese che hanno creduto nel Project Management e per cui il Project Management è diventato fattore di successo e di crescita. Confermando una consuetudine cara allo stile di lavoro del PMI, nessun taglio accademico o declamatorio, ma resoconti vivi e puntuali su progetti concreti, riferiti personalmente dai project managers che li hanno gestiti. Con la tensione a mostrare come la disciplina del Project Management possa rappresentare una risorsa decisiva, ma anche con l intendimento di scoprire alcune curiosità geniali. Un po di storia, con alcune citazioni e sicuramente con molte importanti dimenticanze di cui chiediamo anticipatamente perdono. Prima edizione: Progettando2006. Nella Sala Convegni di via San Cosimo della Banca Popolare, un pubblico numeroso oltre ogni aspettativa segue il racconto del progetto relativo alle Olimpiadi invernali di Torino 2006, insieme alla presentazione della vita e delle attività di una comunità di ricerca (GSK) che applica la disciplina del PMI, alla gestione progettuale di un evento quale la visita del Papa a Verona, per finire con un indimenticabile serissimo happening sulle tematiche relazionali e il lavorare senza offendersi di Emma Rosenberg Colorni. L edizione Progettando2007 registra un notevole incremento nel numero dei partecipanti. Ospiti di GlaxoSmithKline, con ben oltre cento persone in sala, abbiamo ancora chiaro il ricordo delle studentesse del Liceo Maffei e del loro sapere pianificativo nella gestione di un autonoma e complessa iniziativa di autogestione e del project management nella scuola primaria con la splendida maestra milanese presentata da Walter Ginevri. Nel contempo Alberto Zerbinati, AD di ICI Caldaie e Matteo Campaner, direttore Organizzazione di Vittoria Assicurazioni ci raccontano passo dopo passo il cammino, non facile ma fruttuoso, che porta un organizzazione aziendale complessa a cambiamenti verso l accoglimento consapevole e strumentato delle metodologie del project management. Di grande interesse anche i contributi dei project managers della comunità GSK che è stata un riferimento sempre presente e sempre prezioso per le varie edizioni di Progettando. Conquesta seconda edizione ci sembra di toccare e far vivere lo spirito vero di Progettando: percorriamo quel felice ma sottile crinale che ci permette di ospitare e dar voce sia a project managers professionali e consapevoli, sia a dilettanti di genio che gestiscono progetti con serietà, razionalità, e consapevolezza delle proprie azioni, riusciamo ad avverare in buona misura quell intendimento che Carlo Notari aveva ben chiaro: rendere popolare e comprensibile la disciplina del project management senza perdere rigore, serietà e articolazione della complessità. Progettando 2008 terza edizione, è alla Gran Guardia, sede ampia e impegnativa che vede il nostro pubblico attestarsi sui duecento partecipanti. Il contributo di Luca Campedelli, presidente della società di calcio Chievo Verona è forse la cosa che in tanti ricordano di più: una comunicazione secca e concisa che produce però una nutrita serie di interventi orientati a individuare risorse, procedure, gestioni delle criticità, lessons learned, utili a ricostruire in modo completo i tratti e lo spessore del progetto- Chievo. Ricordiamo anche Ton Reijmers, PM di IKEA, Gaetano Japichino, Ordinario di Rianimazioni all Università di Milano e la sua gestione dei criticismi in terapia intensiva, Andrea Cilloni sui progetti di operazione per lo sviluppo in Mozambico, Filiberto Zovico sul Festival delle Città Impresa. Chiudiamo la terza edizione con Gianni Ferrario, giullare d impresa, un personaggio che la sa lunga e sa dove colpire in tema di nevrosi, tic e mal di vivere dei project managers. Iniziamo alla Gran Guardia la tradizione, confermata nelle seguenti edizioni, di chiudere Progettando con un intervento/evento leggero, ma stimolante per la mente e per lo spirito. Nel 2009 Progettando è al Teatro Nuovo: una sede prestigiosa e una deliziosa ospitalità da parte del suo direttore Paolo Valerio, regista e organizzatore teatrale. Organizziamo le nove comunicazioni in tre grandi temi (ruoli e responsabilità, tempi e risorse, rischi e opportunità) condotti

4 ciascuno da un chairman di prestigio: Sergio Pellegrinelli, Giorgio Beghini, e Carlo Muzzarelli. Apriamo la quarta edizione con Giuseppe Giaccon Organizzatore del Tocatì e con Franco Bignotto, insegnate di musica e recitazione: la gestione di un evento complesso come il Tocatì e le maestrie richieste nella comunicazione del progetto. La Fiera di Verona mette in mostra, le innovazioni introdotte nei suoi progetti organizzativi e Susanna Mornati, project manager CILEA Milano, ci svela gli arcani dell open archive e la connessa gestione della complessità. Dopo Renato Marchi, direttore sistemi informativi del gruppo PAM che porta a Progettando la sua vasta esperienza in tema di portfolio e programme management, Michela Morgante ci delizia riferendoci di un progetto veronese che, concepito ottanta anni or sono, inventa la tradizione e crea il prodotto : quel falso ad impatto planetario che è la Casa di Giulietta. Indimenticabile la chiusura con i partecipanti che si spostano nell attiguo terrazzo prospiciente la casa di Giulietta e diventano spettatori teatrali: Shakespeare, Giulietta e Romeo con due giovani attori ed un atmosfera magica. Ma la quarta edizione va ricordata anche per altro: abbiamo avuto con noi Sergio Pellegrinelli (Cranfield University, Londra), nostro vecchio amico massimo esperto di programme management, che ha tenuto la successiva mattina del sabato un apprezzata lezione; abbiamo inoltre cercato di approfittare della contemporaneità del Tocatì per offrire ai partecipanti alcune opportunità veronesi: visite a musei certamente, ma soprattutto un gioioso giro serale in gommone sull Adige. Progettando, si sa, tradizionalmente cambia spesso sede. Nel 2010, con la quinta edizione, scopriamo il Silos di Ponente (Università di Verona, Facoltà di Economia) e ci troviamo così bene da confermarlo anche per il Il Silos è un edificio austriaco, assai ben riconvertito dall Università di Verona, a contenitore attrezzato con aule e sale conferenze. Siamo felici di avere tra i relatori Giancarlo Perbellini, un grande cuoco che sa riflettere su ciò che fa: alta cucina tra emozioni e obiettivi ove l obiettivo era la partecipazione ad una gara in Francia (premio Bocuse) che Giancarlo aveva pianificato in modo esemplare. Un altro veronese ben noto, Gianmarco Mazzi, ci parla di quel progetto nazional-popolare che è il Festival di Sanremo, di cui è direttore artistico: delle sue mille variabili, dei suoi tanti stakeholders, della sua reale complessità. Ma cosa c è di più emblematico dell immagine del mare aperto per evocare l avventura del progetto? Che poi, anche applicando tutte le metodologie di controllo del mondo, resta comunque un avventura? Ciò spiega l indubbio impatto che la comunicazione su planning e project management per una sfida in Coppa America ha avuto sui partecipanti: Morassutti, direttore progetti di Trimarine, e De Luca, velista professionista. La voglia di sfidare il futuro concretizzando visioni - dal sogno al successo - è tutta intera nella figura e nell intervento di Antonello Briosi, inventore dei magazzini robotizzati, oggi tra i leaders della domotica. Si resta ammirati, così come peraltro nel sentir ripercorrere da Marcello Pellegrini il progetto tutor per autostrade più sicure o nel seguire Fausto Ceolini che ci racconta l avventura della digitalizzazione della Gazzetta Ufficiale: una complessità ricca di variabili, di vincoli e di tassatività temporali. Chiudiamo alla grande con Paolo Zapolla, storico dilettante di genio e barbiere per professione. In anticipo sulle celebrazioni ufficiali del 150 dell Unità d Italia, Progettando2010 e il suo pubblico vengono attivamente coinvolti nella rievocazione storica del combattimento di Calmasino (1848). Sarebbe piaciuta a Carlo Notari l edizione di Progettando2010 e ci avrebbe fatto i suoi complimenti, con quei suoi modi che comunicavano passione e determinazione, ma insieme tenerezza e serenità. Michele Maritato (presidente pro- tempore del PMI Northern Italy Chapter) ha ricordato in apertura di Progettando2010 l improvvisa e dolorosa scomparsa di Carlo, presidente per lunghi anni del PMI-NIC, animatore di tante iniziative (ed inventore di Progettando), riferimento e amico per tanti di noi. Progettando 2011 conferma la sede, il Silos di Ponente, e ancora una volta presenta progetti che vengono riferiti sia nei dettagli tecnico-operativi, sia nella visione complessiva che li sottende. Giorgio Cavalieri, direttore per l Europa del CRM Fiat Auto, ripercorre il processo di cambiamento nel customer management del gruppo, restituendone intero il carattere di sfida, oltre che le dimensioni della complessità. Altre quattro esperienze di estremo, seppur differente interesse: Daniele Berti nel manufacturing

5 (Augusta Westland), Roberto Cerruti e la sua rivoluzione nella gestione dei titoli di viaggio per i trasporti veneziani, Francesco Federico per i progetti di sviluppo del territorio nella ZAI di Verona, e infine il mitico Giovanni Rana, a significare quanto la vision e il crederci contino nella conduzione dei progetti. A chiusura, ancora progetti sul territorio: il terremoto e la ricostruzione a L Aquila (ing. Silvia Bonetti), Verona e la sua trasformazione urbana in rapporto al suo fiume (Emanuele Gasparini, storico urbano). Ormai tutto è pronto per Progettando2012: con molte importanti novità, con il racconto di altri progetti di grande interesse e di vario tipo, con la conferma dei nostri stili e dei nostri approcci. Probabilmente per ognuna delle edizioni di Progettando si può trovare un passaggio e un immagine che restano fissati in modo emblematico e che in qualche modo definiscono il tono dell edizioni. Per Progettando 2012, per molti di noi, è stato l intervento finale di Nicola Tondini, le stupende immagini delle sue arrampicate, la project chart della sua incredibile sìascensione del Civetta. A dimostrazione ancora una volta ed è il core business di Progettando che casi concreti di gestione del progetto provenienti da versanti atipici hanno sempre un grande impatto e sono di grande aiuto per capire cos è e a cosa serve il Project Management. Ma per unanime riconoscimento l edizione 2012 ha espresso un livello senz altro elevato. A partire dal mattino con Modena e Marchi su un progetto di riconversione urbana e Pizi col manufacturing, cui è seguita la gradita sorpresa di Giovanni Bruno responsabile sport di Sky con il progetto Olimpiadi, raro esempio di gestione seria e strumentata di un progetto nel settore media. Marco La Manna (Telecom) e Luigi Galluccio (Guardia di Finanza) hanno se possible innalzato ancora il livello di interesse con due casi di governance avanzata. Non casuale il titolo della sesione: illuminare per vedere, vedere per governare. Aldo Scarpa nel pomeriggio ci ha introdotto alla complessità di un progetto di ricerca a dimensione internazionale e l ha fatto con la collaborazione della sua project manager Rita Lowlor. Nicola Tondini ha chiuso una edizione che resta per tutti noi a tutti gli effetti un vero e proprio benchmark. Nel 2013 l evento già programmato per l autunno viene riproposto a primavera Vi diamo quindi appuntamento a Progettando2014, venerdì 21 Marzo 2014, presso la Cantina di Soave in Borgo Rocca Sveva, a Verona. Team organizzatore: Giorgio Beghini, Matteo Capone, Emanuela Cavicchini, Federica Ferigo, Francesca Piantavigna, Monica Picchio, Alberto Roveda, Claudio Tombari.

6 Progettando 2006 Giovanni Di Domenico, Università di Urbino Applicazioni di Project Management nelle biblioteche Emma Rosenberg Colorni Professionalizzare la relazione nei progetti Lucio Argano, Adhoc Culture L impiego del Project Management nello spettacolo e nella cultura Carlo Beraha, Eta Beta Sviluppare il business con il Project Management Andrea Sica, Agenzia per lo svolgimento dei XX Giochi Olimpici Invernali Torino 2006 XX Giochi Olimpici Invernali Torino 2006 Qualità dei progetti e gestione del processo realizzativo Domenico Scopelliti, OperationSmile I progetti umanitari Fabio Zanardi, Fonderie Zanardi Qualità e Project Management Maurizio Carbognin, Comune di Verona La progettazione dell accoglienza del Papa a Verona Emanuela Cavicchini, Centro Ricerche GlaxoSmithKline ll progetto scientifico Francesco Rossi, Università di Verona Project Management: Metodi e modelli Progettando 2007 Emanuela Cavicchini, Project Management R&D GSK La realtà di GSK Italia Alberto Zerbinato, Amministratore Delegato ICI Caldaie Progetto SIDERA 30: la gestione della ricerca e sviluppo in una azienda tutta italiana Francesco Butturini, Preside del Liceo Ginnasio Scipione Maffei (Verona) con Federica Poletti e Lucia Rubinelli Organizzare come principio educativo Matteo Campaner, Direttore Organizzazione Vittoria Assicurazioni Formare una comunità di Project Manager: creatività o metodo? Walter Ginevri, PM Progetti dal Futuro Mariù Moresco, Scuola Elementare 5 Giornate Milano Diana Segre con Ludovica Guetta, Scuola Elementare della Comunità Ebraica di Milano Progetti dal Futuro : Esperienze di Project Management nella scuola primaria Stefano Montresor, GSK Manufacturing Progetti di Ingegneria in GSK Verona Giuseppe Tamborrino, GSK R&D Il ruolo del Project Manager in GSK R&D, Paolo Guffanti, GSK Pharma La gestione del cambiamento in strutture decentralizzate Paolo Valerio, Direttore artistico Teatri di Verona Comunicare, Promuovere, Organizzare, il Project Manager nella fondazione culturale Luca Berton, Nicola Fakes, Elena Guerreschi, Lorenzo Zumerle, Diplomati Master MPM - Università di Verona Scintille: progetti di evoluzione professionale Progettando 2008 Ton Reijmers, Expansion & Facilities Manager IKEA Italia PM e Retailer: Opportunità ed esperienze IKEA Matteo Scarpa, Coordinatore sistemi subacquei Saipem E.S., divisione Sonsub Sviluppo ed esecuzione di un progetto complesso: la sfida della Prestige Luca Campedelli, Presidente A.C. ChievoVerona Come vincere con I piccoli: il Progetto ChievoVerona Gaetano Iapichino, Ordinario Anestesiologia e Rianimazione Univ. di Milano Dir. Dip. di Emergenza e Urgenza Polo Univ. San Paolo La gestione dei criticismi organizzativi in terapia intensiva Antonio Angioni, Direttore delle Risorse Umane Gruppo Air Liquide Italia La metodologia di PM applicata alle localizzazioni industriali: l esperienza Air Liquide Filiberto Zovico, Direttore del Festival delle Città Impresa Festival delle Città Impresa: networking project tra pubblico e privato, tra città e imprese Pier Mario Vello, Segretario Generale Fondazione Cariplo Filantropia e Project Management Francesco Petretti, Biologo e autore di documentari naturalistici e scientifici Produrre un documentario sulla natura: dall ideazione all edizione finale, alla commercializzazione

7 Andrea Cilloni, MBA Project Officer Cooperazione Italiana Governare un Paese é materia di Project Management? Dalla solidarietà al contratto, il Budget Support Program in Monzambico Massimo Fontana Owner, Direttore Commerciale Fontana srl Il Giardino come terapia. Realizzazione di alcuni spazi a verde per l Alzheimer presso la fondazione Pia Opera Ciccarelli Gianni Ferrario, Giullare d impresa Come affrontare l accelerazione dei processi di cambiamento Progettando 2009 Giuseppe Giacon, Organizzatore Tocati Il progetto Tocati Franco Bignotto, Musicista e insegnante di recitazione, direttore del CIM (Centro Italiano Musica) La comunicazione verbale nella presentazione di progetto Daniele Calciolari, PM Community, GSK VR Un esperienza aziendale di condivisione culturale di project management Susanna Mornati, CILEA, PM Editoria Elettronica La progettazione degli Open Archive: sfide e opportunità Sara Gini, Presidente Telefono Rosa Verona Telefono Rosa a Verona:complessità organizzativa al servizio delle donne in difficoltà Giovanni Mantovani, Direttore Generale di VERONAFIERE Innovazione del processo organizzativo delle manifestazioni fieristiche: l esperienza di VERONAFIERE Enrico Ciprian, Ciprian Consulting s.a.s Partner Rischio operativo e crisi finanziaria: l effetto della veduta corta Renato Marchi, Direttore Sistemi Informativi Gruppo PAM Il Project Management e la telemetria in Formula 1 Michela Morgante, Storica urbana Casa di Giulietta: l invenzione della tradizione, la creazione del prodotto Progettando 2010 Michele Maritato, Presidente PMI Ricordo di Carlo Notari Ing. Marcello Pellegrini, Progettista Sistema SICVe Tutor SICVe Tutor: dal prototipo allo strumento operativo per autostrade più sicure Ivan De Beni, Sindaco di Bardolino (Verona) Il territorio: una risorsa di cui fidarsi Antonello Briosi, Vicepresidente Assindustria Trento - Presidente Metalsystem Group Genesi e trasformazione di un impresa: dal sogno al successo Gianmarco Mazzi, Direttore Artistico del Festival di Sanremo Gestire la complessità nel mondo dello spettacolo Giancarlo Perbellini - Chef Ristorante Perbellini Alta cucina tra emozioni ed obiettivi Sebastiano Morassuti, Daniele De Luca, Direttore Progetti Trimarine, Velista professionista Planning e Project Management per una Sfida di Coppa America Mario Spinelli e Maria Rosaria Pastore, Direttore e Coordinatore Tecnico IUAV Studi e Progetti ISP srl Ex-caserma S. Marta, VR: progetto di recupero silos di ponente Fausto Ceolini, Presidente Xplor Italia Dalla carta al digitale: la nuova Gazzetta Ufficiale Paolo Zapolla, Project manager dell evento La rievocazione storica del combattimento di Calmasino (1848) Progettando 2011 Daniele Berti, Responsabile Ingegneria di Produzione di stabilimento Augusta Westland La riconversione di grandi velivoli per il trasporto merci: il project management in aòmbito aeronautico Giovanni Rana, Presidente Giovanni Rana s.p.a. Un uomo, un progetto: dal mattarello alla multinazionale. Francesco Federico, Responsabile Operations e Sviluppo C.I.S. La città nelle città

8 Giorgio Cavalieri, Customer Experience & CRM Director Europe FIAT AUTO s.p.a. Customer Experience nel settore dell auto: i bisogni dei clienti, il DNA dei marchi, la rete dei distributori indipendenti. Tempi, costi, perimetro qualità. Roberto Cerruti, Direttore Sistemi Informatici e Telematici ACTV Venezia ACTV Venezia: 10 anni di IT in 107 anni di trasporto pubblica locale tra Bibbie, Messali e Coteghi. Silvia Bonetti, Ordine degli Ingegneri di Verona e provincia La gestione delle emergenze: il terremoto in Abruzzo e l alluvione nel Veneto. Emanuele Gasperini, Docente di Disegno e Storia dell Arte La città e il suo fiume: la trasformazione urbana di Verona sul finire del XIX secolo Progettando 2012 Claudio Modena, Ordinario di Tecnica delle Costruzioni, Università di Padova Mauro Pizi, Direttore Operation Vimercati L evoluzione del Project Management in una media impresa del settore automotive Giorgio Colombo, Direttore Marketing Skoda Italia Le sponsorizzazioni sportive: complessità e visibilità - Il caso Skoda Marco La Manna, Responsabile PMO Telecom Italia Il Program Management Office (PMO) in Telecom Italia Luigi Galluccio, Ufficiale Superiore della Guardia di Finanza Il Project Management nella Pubblica Amministrazione: limiti e vantaggi Aldo Scarpa, Professore Ordinario di Anatomia Patologica Ricerca scientifica e PM: ARC-NET, centro di ricerca italiano nell International Cancer Genome Consortium Giovanni Bruno, Direttore Progetti speciali Sky-sport Progetto olimpiadi Sky-sport London 2012 Nicola Tondini, Guida Alpina Una nuova via con difficoltà estreme sul Civetta: preparazione e gestione del progetto Giorgio Marchi, Direttore Tecnico IES s.r.l. Ex cella frigorifera dei Magazzini Generali: il progetto e il suo ciclo di vita tra committenza, ridefinizione dei requisiti e stakeholders

GRUPPO REGIONALE TOSCANA

GRUPPO REGIONALE TOSCANA GRUPPO REGIONALE TOSCANA Project Management e Risorse Umane La metodologia progettuale a supporto dei processi di sviluppo del Capitale Umano SPONSOR Da 25 anni TPC&JOIN opera nell'area del Personale proponendo

Dettagli

PMO: così fanno le grandi aziende

PMO: così fanno le grandi aziende PMO: così fanno le grandi aziende Tutte le grandi aziende hanno al loro interno un PMO - Project Management Office che si occupa di coordinare tutti i progetti e i programmi aziendali. In Italia il project

Dettagli

Venezia Mestre, 8 agosto 2014. Convegno Abitare il Tempo

Venezia Mestre, 8 agosto 2014. Convegno Abitare il Tempo Via Torino, 151/C 30172 Venezia Mestre, Italy c/o Confindustria Veneto tel. +39 041 2517511 fax +39 041 2517573-4 e.mail: info@adinordest.it www.adinordest.it Venezia Mestre, 8 agosto 2014 Convegno Abitare

Dettagli

Il Project Management per la piccola-media impresa: aumentare l efficienza per superare la crisi. Prato, 25 Settembre 2009

Il Project Management per la piccola-media impresa: aumentare l efficienza per superare la crisi. Prato, 25 Settembre 2009 Il Project Management per la piccola-media impresa: aumentare l efficienza per superare la crisi Prato, 25 Settembre 2009 1 Programma 15:00 15:10 Benvenuto e apertura lavori 15:10 15:20 Presentazione del

Dettagli

torino bologna venezia www.fabbricafuturo.it 19 marzo 2015 10 giugno 2015 8 ottobre 2015 Presentano gli eventi 2015 di

torino bologna venezia www.fabbricafuturo.it 19 marzo 2015 10 giugno 2015 8 ottobre 2015 Presentano gli eventi 2015 di Presentano gli eventi 2015 di Idee e strumenti per l impresa manifatturiera del domani bologna 19 marzo 2015 torino 10 giugno 2015 Novità venezia 8 ottobre 2015 www.fabbricafuturo.it Il Progetto e i contenuti

Dettagli

La nuova frontiera di una formazione per la cittadinanza

La nuova frontiera di una formazione per la cittadinanza II CONVEGNO SETTORE NAZIONALE APPRENDIMENTO TERRITORIALE SAN MARINO, 13 e 14 MAGGIO 2011 La nuova frontiera di una formazione per la cittadinanza Sala Montelupo, Castello di Domagnano Piazza F.da Sterpeto,

Dettagli

AMBIENTE, SPORT E CULTURA SUL FIUME TEVERE, NEL CUORE DI ROMA CAPITALE Apprendere in Rafting alla scuola del Fiume

AMBIENTE, SPORT E CULTURA SUL FIUME TEVERE, NEL CUORE DI ROMA CAPITALE Apprendere in Rafting alla scuola del Fiume AMBIENTE, SPORT E CULTURA SUL FIUME TEVERE, NEL CUORE DI ROMA CAPITALE Apprendere in Rafting alla scuola del Fiume Proposta per uscite Didattiche, Giochi Studenteschi regionali Corsi di formazione per

Dettagli

Il PMI e il PMI -Northern Italy Chapter Branch Toscana ed Umbria

Il PMI e il PMI -Northern Italy Chapter Branch Toscana ed Umbria Il PMI e il PMI -Northern Italy Chapter Branch Toscana ed Umbria PMI-NIC - Tutti i diritti riservati PMI Project Management Institute Sito www.pmi.org E riconosciuto a livello internazionale come l ente

Dettagli

LA NUOVA COMUNICAZIONE Festival per i 10 anni di comunicazione all Università di Modena e Reggio

LA NUOVA COMUNICAZIONE Festival per i 10 anni di comunicazione all Università di Modena e Reggio La Facoltà di Scienze della Comunicazione e dell Economia presenta LA NUOVA COMUNICAZIONE Festival per i 10 anni di comunicazione all Università di Modena e Reggio Reggio Emilia 23/24 marzo 2012 Venerdì

Dettagli

Laboratorio di Project Management

Laboratorio di Project Management Approcci e strumenti per coordinare il team e raggiungere gli obiettivi 09-10 novembre; 19-20 novembre 2015 Sconto Early Bird di 210 euro per iscrizioni entro il 19 ottobre Hotel Meliã Via Masaccio 19

Dettagli

2 al GIUGNO 2015. 30 Verona, dal MAGGIO LA GRANDE SFIDA INTERNATIONAL. La Grande. Sfida 20. (dal 25 Aprile 2015 La Grande Sfida on Tour)

2 al GIUGNO 2015. 30 Verona, dal MAGGIO LA GRANDE SFIDA INTERNATIONAL. La Grande. Sfida 20. (dal 25 Aprile 2015 La Grande Sfida on Tour) Sfida 20 MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALE DI CULTURA, SPORT, ARTI E DIALOGO: LE CITTÀ E I PAESI COME LUOGHI DI INCONTRO PER TUTTI Assessorato allo Sport Lasciati stupire... 30 Verona, dal MAGGIO 2 al GIUGNO

Dettagli

Laboratorio di Project Management

Laboratorio di Project Management Approcci e strumenti per coordinare il team e raggiungere gli obiettivi 27-28 giugno; 07-08 luglio 2016 Sconto Early Bird di 210 euro per iscrizioni entro il 06 giugno 2016 Hotel Meliã Via Masaccio 19

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Via Antonio Cei, 4 56123 Pisa ITALIA Telefono +39 050 555769; +39 348 5815210 Fax E-mail gviale@alice.it

Dettagli

Creare Valore con il Supply Chain Management

Creare Valore con il Supply Chain Management Idee e strumenti per l impresa manifatturiera del domani Settembre - Novembre 2013 Creare Valore con il Supply Chain Management Bologna 26 settembre Fabbrica Futuro - Il settore Moda Firenze 10 ottobre

Dettagli

SCHEDA BIOGRAFICA Le informazioni contenute in questa scheda verranno pubblicate sul sito dell Università Telematica UNINETTUNO

SCHEDA BIOGRAFICA Le informazioni contenute in questa scheda verranno pubblicate sul sito dell Università Telematica UNINETTUNO SCHEDA BIOGRAFICA Le informazioni contenute in questa scheda verranno pubblicate sul sito dell Università Telematica UNINETTUNO Corso di Laurea: Economia e Gestione delle Imprese, Facoltà di Economia Insegnamento/i:

Dettagli

Seminario per archivisti d imprese della moda. 23-24-25 ottobre 2014

Seminario per archivisti d imprese della moda. 23-24-25 ottobre 2014 Seminario per archivisti d imprese della moda 23-24-25 ottobre 2014 Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica Anna Maria Enriques Agnoletti dell Archivio di Stato di Firenze Viale Giovine Italia

Dettagli

Governare il cambiamento

Governare il cambiamento con il patrocinio di organizza la Sessione di Studio Governare il cambiamento Trento, 25 settembre 2015 Ore 14.00 18.00 Polo Universitario delle Professioni Sanitarie Via Briamasco, 2 Presentazione Maria

Dettagli

Bologna, giovedì 9 ottobre 2014 Padova, martedì 11 novembre 2014

Bologna, giovedì 9 ottobre 2014 Padova, martedì 11 novembre 2014 presentano la Fiera Convegno Bologna, giovedì 9 ottobre 2014 Padova, martedì 11 novembre 2014 I PROMOTORI DEL PROGETTO Nell ambito del progetto di comunicazione multicanale Fabbrica Futuro, la rivista

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6927 - Master per Manager di impresa culturale e di spettacolo

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6927 - Master per Manager di impresa culturale e di spettacolo CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6927 - Master per Manager di impresa culturale e di spettacolo Regione di Presentazione: ID Corso: Organismo di formazione: Tipo organismo: Data invio telematico: Stato

Dettagli

L ESERCITO DEI BISCOTTI

L ESERCITO DEI BISCOTTI L ESERCITO DEI BISCOTTI Siamo gli alunni del Convitto Nazionale Paolo Diacono, un Istituzione Educativa dello Stato, presente a Cividale del Friuli dal 1876. L offerta formativa del Convitto comprende:

Dettagli

Rotary Youth Leadership Award. COME DIVENTARE E RESTARE LEADER Milano, 13-15 e 27-29 marzo 2014 PROGRAMMA

Rotary Youth Leadership Award. COME DIVENTARE E RESTARE LEADER Milano, 13-15 e 27-29 marzo 2014 PROGRAMMA 2014 Rotary Youth Leadership Award COME DIVENTARE E RESTARE LEADER Milano, 13-15 e 27-29 marzo 2014 Milano 13-14 15 marzo 2014 27-28 29 marzo 2014 PROGRAMMA GIOVEDÌ 13 marzo UNIVERSITA BOCCONI Piazza Sraffa,

Dettagli

Associazione Culturale Cieli Vibranti. Una nuova realtà per la progettazione di percorsi culturali in città e provincia.

Associazione Culturale Cieli Vibranti. Una nuova realtà per la progettazione di percorsi culturali in città e provincia. Associazione Culturale Cieli Vibranti. Una nuova realtà per la progettazione di percorsi culturali in città e provincia. www.associazionecielivibranti.it La sede in via Carlo Pisacane a Brescia. Cieli

Dettagli

Università Politecnica delle Marche. 21 giugno 2013. clubticentro.it

Università Politecnica delle Marche. 21 giugno 2013. clubticentro.it Club per le Tecnologie dell Informazione e dell Innovazione Italia Centro Assemblea di Bilancio 2013 Università Politecnica delle Marche 21 giugno 2013 Agenda 1. Neronote 2. Attività del ClubTi 3. Obiettivi,

Dettagli

pubblica amministrazione

pubblica amministrazione scenario L Ente locale oggi è diventato promotore dello sviluppo di una società territoriale sempre più dinamica, complessa ed esigente. Comuni, Provincie e Regioni rispondono alla collettività e al territorio

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Progetti dal Futuro: la Scuola Primaria

Progetti dal Futuro: la Scuola Primaria Scuola Elementare Mugello-Mezzofanti Classe: 2 a A - Progetto: il nostro teatrino Docenti: Mariù Moresco e Lorenza Arvonio Dal lavoro sulla fiaba al Scelta della fiaba come tema portante della programmazione

Dettagli

# $$ &&$ $! " # $ %!& ' ( ) $ $ ) $ *

# $$ &&$ $!  # $ %!& ' ( ) $ $ ) $ * !" # $$ % &&$ $! " # $ %!& ' ( ) $ $ ) $ * Assessorato alla Cultura, Patrimonio linguistico e minoranze linguistiche, Politiche giovanili, Museo Regionale di Scienze naturali Ferie di Augusto Festival

Dettagli

Con il patrocinio di: Professioni, imprese, università e istituzioni. ideazione e coordinamento scientifico BARBIERI & ASSOCIATI

Con il patrocinio di: Professioni, imprese, università e istituzioni. ideazione e coordinamento scientifico BARBIERI & ASSOCIATI ACEF Con il patrocinio di: 7 crediti formativi per l Avvocato altri Accreditamenti richiesti 12 MEETING Professioni, imprese, università e istituzioni INSIEME per LA ripresa lo stato dell economia regionale

Dettagli

Il Project Management Corso base PROGRAMMA DEL CORSO

Il Project Management Corso base PROGRAMMA DEL CORSO Corso di formazione: Il Project Management Corso base Durata 24 ore PROGRAMMA DEL CORSO Responsabile del progetto formativo: Dott. Ing. Antonio Razionale Sede del corso: QMS srl Via Brembate, 2 Roma Periodo:

Dettagli

ESPERIENZE PROFESSIONALI E INCARICHI IN CORSO R O B E R T O A L E S S I P R O F I L O S I N T E T I C O INFORMAZIONI PERSONALI

ESPERIENZE PROFESSIONALI E INCARICHI IN CORSO R O B E R T O A L E S S I P R O F I L O S I N T E T I C O INFORMAZIONI PERSONALI C U R R I C U L U M V I T A E R O B E R T O A L E S S I P R O F I L O S I N T E T I C O Laureato in Scienze Politiche con specializzazione in teoria delle organizzazioni complesse e psicologia del lavoro

Dettagli

Scuola dell Infanzia Ai caduti, Sozzago (NO) Programmazione didattica A.S. 2013-2014

Scuola dell Infanzia Ai caduti, Sozzago (NO) Programmazione didattica A.S. 2013-2014 Scuola dell Infanzia Ai caduti, Sozzago (NO) Programmazione didattica A.S. 2013-2014 PREMESSA Il progetto annuale è stato definito secondo il modello di programmazione per sfondo integratore. Il GIRO D

Dettagli

PERCORSO EXECUTIVE IN MANAGEMENT PUBBLICO A.A. 2015-2016

PERCORSO EXECUTIVE IN MANAGEMENT PUBBLICO A.A. 2015-2016 PERCORSO EXECUTIVE IN MANAGEMENT PUBBLICO A.A. 2015-2016 Negli ultimi anni le amministrazioni pubbliche, e in particolar modo le Regioni, sono coinvolte in un processo di forte cambiamento dettato dalla

Dettagli

Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico

Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370 Buongiorno a tutti. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico Rettore che questa mattina ci ha onorato

Dettagli

Corso introduttivo a International MBA (in Inglese)

Corso introduttivo a International MBA (in Inglese) Indice: Corso introduttivo a International MBA (in Inglese) Mini MBA in Ristorazione e Catering Mini-MBA in International Business (in Inglese) Mini MBA in Business Management per Artisti e Creativi Mini

Dettagli

Una nuova grande fiera internazionale sulla bici. Una sede fieristica e un organizzazione forti

Una nuova grande fiera internazionale sulla bici. Una sede fieristica e un organizzazione forti Una nuova grande fiera internazionale sulla bici Una sede fieristica e un organizzazione forti La vita è come andare in bicicletta. Per mantenere l equilibrio devi muoverti. 1 SCENARIO La bicicletta è

Dettagli

21 Giugno 2011 Estratto pag. 13 Sezione Salerno Il tema di quest anno è L innovazione tra rischio e opportunità e l evento è promosso dal Gruppo Servizi Innovativi e Tecnologici di Confindustria Salerno,

Dettagli

Programma Master Domino 2012

Programma Master Domino 2012 Programma Master Domino 2012 MASTER DOMINO Il Master Domino, uno dei classici della formazione cooperativa Nazionale, è pensato per persone che hanno maturato una significativa esperienza gestionale o

Dettagli

Chi deve scegliere? Come aiutarli a scegliere? Guida per i genitori degli studenti della scuola secondaria di 1 grado. Scegliamo la meta!

Chi deve scegliere? Come aiutarli a scegliere? Guida per i genitori degli studenti della scuola secondaria di 1 grado. Scegliamo la meta! Guida per i genitori degli studenti della scuola secondaria di 1 grado Orientarsi in un mondo indeterminato vuol dire accettare il carattere paradossale della vita, fare delle scelte, consapevoli del loro

Dettagli

Turismo culturale per lo sviluppo dei territori

Turismo culturale per lo sviluppo dei territori 6ª edizione Turismo culturale per lo sviluppo dei territori Siracusa, 17 ottobre / 19 novembre 2011 PROFILO DEL CORSO 1. OBIETTIVI E METODI DELLA SCUOLA La Scuola di Alti Studi in Economia del Turismo

Dettagli

Seminario. Il Project Management in Puglia: Innovazione e Competitività

Seminario. Il Project Management in Puglia: Innovazione e Competitività Martedì, 05 Maggio 2009 Sala Convegni CONFINDUSTRIA BARI Via Amendola, 172/R - BARI Il Project Management Institute (PMI), fondato nel 1969, è attualmente l istituzione leader a livello mondiale tra le

Dettagli

Giochiamo al Teatro PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE. Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016

Giochiamo al Teatro PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE. Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016 PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016 A cura di Associazione A.L.Y. e Associazione Teatro Riflesso Referenti Progetto : Ylenia Mazzoni

Dettagli

CIVIC.A.S. Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale. Contesti Internazionali in evoluzione e Cooperazione Allo Sviluppo. Seminario da 1 CFU

CIVIC.A.S. Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale. Contesti Internazionali in evoluzione e Cooperazione Allo Sviluppo. Seminario da 1 CFU Seminario da 1 CFU terza edizione Trento, 10 aprile - 29 maggio 2013 Centro per la Formazione alla Solidarietà Internazionale Training Centre for International Cooperation CIVIC.A.S. Contesti Internazionali

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo SANDRA CRISTALDI via Ludovico Muratori, 50 - Milano Telefono 333.433.18.20 Fax 02.55.19.05.47 E-mail

Dettagli

GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA [GCV]

GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA [GCV] corso triennale GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA [GCV] Progetto: Flavia Pellegrini Comunicazione e informazione sono oggi presenze generalizzate e pervasive che caratterizzano ogni aspetto della quotidianità.

Dettagli

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza presentazione a cura di Fondazione di Piacenza e Vigevano Dopo 26 anni dall apertura del Teatro San Matteo, Teatro Gioco Vita

Dettagli

57 Corso di Orientamento Universitario

57 Corso di Orientamento Universitario Comune di Colle di Val d Elsa 2008 57 Corso di Orientamento Universitario SCUOLA NORMALE SUPERIORE Pisa Colle di Val d Elsa (SI) 12 18 luglio Cortona 29 giugno 5 luglio Camigliatello Silano 22 28 luglio

Dettagli

L importanza delle Certificazioni nel Project Management: la metodologia PMI

L importanza delle Certificazioni nel Project Management: la metodologia PMI Il PMI-Northern Italy Chapter Branch Toscana & Umbria è lieta di invitarvi al convegno: L importanza delle Certificazioni nel Project Management: la metodologia PMI organizzato da PMI-Northern Italy Chapter

Dettagli

BENVENUTI ALL ITALIAN BARISTA SCHOOL

BENVENUTI ALL ITALIAN BARISTA SCHOOL BENVENUTI ALL ITALIAN BARISTA SCHOOL Negli ultimi anni ho avuto il piacere di insegnare l analisi sensoriale dell espresso italiano in giro per il mondo. Davvero non mi ricordo quanti studenti mi hanno

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VI EDIZIONE)

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VI EDIZIONE) MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VI EDIZIONE) Livello: I CFU: 60 Direttore del corso: Prof. Alberto Roveda Comitato Scientifico 1. Prof. Francesco Rossi, Università degli Studi di Verona; 2. Prof. Federico

Dettagli

"FONDAMENTI DI PROJECT MANAGEMENT" Cagliari 16 Maggio 2015 Dalle ore 14:00 alle ore 19:00

FONDAMENTI DI PROJECT MANAGEMENT Cagliari 16 Maggio 2015 Dalle ore 14:00 alle ore 19:00 Organizzazione scientifica a cura di AIIC in collaborazione con l'ordine degli ingegneri della provincia di Cagliari "FONDAMENTI DI PROJECT MANAGEMENT" Cagliari 16 Maggio 2015 Dalle ore 14:00 alle ore

Dettagli

Diamo voce al futuro. XXVI Convegno di Capri 21 e 22 ottobre 2011 Grand Hotel Quisisana

Diamo voce al futuro. XXVI Convegno di Capri 21 e 22 ottobre 2011 Grand Hotel Quisisana Alziamo il volume Diamo voce al futuro XXVI Convegno di Capri 21 e 22 ottobre 2011 Grand Hotel Quisisana Alziamo il volume Diamo voce al futuro L Italia è in pericolo: la strada per l uscita dalla crisi

Dettagli

robertogilardi@alice.it

robertogilardi@alice.it F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome GILARDI ROBERTO MARIA Indirizzo VIA PROGRESSO, 8 33078 SAN VITO AL TAGLIAMENTO Telefono 0434-866153 Fax 0434-866153

Dettagli

Diogene ha trovato A.N.A.B. ArchitetturaNaturale

Diogene ha trovato A.N.A.B. ArchitetturaNaturale Diogene ha trovato A.N.A.B. ArchitetturaNaturale Da: Eugenio Ronchetti A: olver Zaccanti Inviato: Lunedì 7 Luglio 2014 21:39 Oggetto: io, Diogene

Dettagli

Attività formativa COLTIVARE IMMAGINARI

Attività formativa COLTIVARE IMMAGINARI Attività formativa COLTIVARE IMMAGINARI IL PROGETTO Ater Formazione, in collaborazione con Apapaja Srl, realizza l attività formativa Coltivare Immaginari : quattro corsi per sviluppare professionalità

Dettagli

OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE DI RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE

OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE DI RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE MADEEXPO - MILANO 5-8 OTTOBRE 2011 PRESENTAZIONE EVENTO BORGHI&CENTRISTORICI OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE DI RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE DEI BORGHI E CENTRI STORICI ITALIANI Intervento dell Ing. Francesco

Dettagli

Seminario di Apertura. Comunità d imprese che creano valore Moderatore: Roberto PAPETTI Il Gazzettino direttore

Seminario di Apertura. Comunità d imprese che creano valore Moderatore: Roberto PAPETTI Il Gazzettino direttore ore 15:30 ore 16:00 SALUTI DELLE AUTORITÀ On. Pier Paolo Baretta, Sottosegretario Ministero dell Economia e delle Finanze On. Enrico Zanetti, Sottosegretario Ministero dell Economia e delle Finanze SALUTI

Dettagli

TEMATICA: fotografia

TEMATICA: fotografia TEMATICA: fotografia utilizzare la fotografia e il disegno per permettere ai bambini di reinventare una città a loro misura, esaltando gli aspetti del vivere civile; Obiettivi: - sperimentare il linguaggio

Dettagli

INCONTRO CON LE OO.SS.

INCONTRO CON LE OO.SS. INCONTRO CON LE OO.SS. Roma, 4 settembre 2008 L attività commerciale delle banche retail Roma, 4 settembre 2008 Le Strutture di governo della nuova Rete Italia 20 Direzioni Commerciali 275 Direzioni di

Dettagli

FIERA DEL ROSARIO 2013

FIERA DEL ROSARIO 2013 Citta di San Donà di Piave FIERA DEL ROSARIO 2013 CICLO DI CONVEGNI USCIRE DALLA CRISI 5, 6 e 7 ottobre Sala congressi Area fieristica- Via Pralungo Piazza Indipendenza, 13 30027 San Donà di Piave (VE)

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI CORSO DI PERFEZIONAMENTO E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN MANAGEMENT BY PROJECTS A.A. 2015/16 CFU 10 ANAGRAFICA DEL CORSO - A Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Rossi Francesco Prof. Ordinario

Dettagli

PMBOK Guide: from IV to V Edition

PMBOK Guide: from IV to V Edition -------------------------------------------------------------------------------- AREA PROJECT MANAGEMENT PROJECT MANAGEMENT --------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

CURRICULUM VITAE MORANDINI MONICA

CURRICULUM VITAE MORANDINI MONICA CURRICULUM VITAE MORANDINI MONICA ESPERIENZE PROFESSIONALI 2010/2016 Libera Professionista Responsabile Sportello dello Sport Coni Comitato di Trento Referente progetto Turismo e Sport Tavolo Nazionale

Dettagli

Postgraduate MASTER DI I LIVELLO MANAGEMENT DEI SERVIZI E DELLE POLITICHE PER IL LAVORO FAI DEL LAVORO LA TUA PROFESSIONE

Postgraduate MASTER DI I LIVELLO MANAGEMENT DEI SERVIZI E DELLE POLITICHE PER IL LAVORO FAI DEL LAVORO LA TUA PROFESSIONE Postgraduate MASTER DI I LIVELLO MANAGEMENT DEI SERVIZI E DELLE POLITICHE PER IL LAVORO FAI DEL LAVORO LA TUA PROFESSIONE SPONSOR E PATROCINI In collaborazione con: Con il patrocinio di: COMITATO SCIENTIFICO

Dettagli

EVENTI E GIOCO DI SQUADRA I successi non dipendono solo dal planner. Eventi e gioco di squadra

EVENTI E GIOCO DI SQUADRA I successi non dipendono solo dal planner. Eventi e gioco di squadra EVENTI E GIOCO DI SQUADRA I successi non dipendono solo dal planner 1 L Azienda Profilo Aziendale Un orologio, che con i suoi meccanismi interni permette di unire le energie di più elementi per raggiungere

Dettagli

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori CHI SIAMO LATUAIDEADIMPRESA è una community costituita da migliaia di studenti italiani, professori, imprenditori. E un progetto finalizzato

Dettagli

La Comunicazione Audiovisiva: tecniche di produzione e sistemi di elaborazione audiovideo.

La Comunicazione Audiovisiva: tecniche di produzione e sistemi di elaborazione audiovideo. La Comunicazione Audiovisiva: tecniche di produzione e sistemi di elaborazione audiovideo. CONOSCI IL LINGUAGGIO PROFESSIONALE AUDIO-VIDEO? SEI IN GRADO SI ANALIZZARE E COMPRENDERE LA DOCUMENTAZIONE TECNICA

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

RISK MANAGEMENT E ORGANIZZAZIONE: il disegno dei processi interni ed equilibrio tra Risk Management e le funzioni aziendali

RISK MANAGEMENT E ORGANIZZAZIONE: il disegno dei processi interni ed equilibrio tra Risk Management e le funzioni aziendali RISK MANAGEMENT E ORGANIZZAZIONE: il disegno dei processi interni ed equilibrio tra Risk Management e le funzioni aziendali Analisi dei processi interni per l integrazione del risk management nelle organizzazioni

Dettagli

La casa sull albero. Donare voci Una carta del lettore volontario

La casa sull albero. Donare voci Una carta del lettore volontario La casa sull albero Donare voci Una carta del lettore volontario La casa sull albero Donare voci Una carta del lettore volontario Iniziativa REGIONE DEL VENETO Assessorato alla Cultura Direzione Beni

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6338 - MARKETING NON CONVENZIONALE

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6338 - MARKETING NON CONVENZIONALE CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6338 - MARKETING NON CONVENZIONALE Regione di Presentazione: ID Corso: Organismo di formazione: Tipo organismo: Data invio telematico: Stato ID Corso: Titolo Tipo Area

Dettagli

CONFERENZA NAZIONALE FEDERCULTURE Le città della cultura

CONFERENZA NAZIONALE FEDERCULTURE Le città della cultura CONFERENZA NAZIONALE FEDERCULTURE Le città della cultura Il valore economico della cultura: come reinvestire l indotto generato dalla produzione culturale Intervento del Sindaco di Siena Franco Ceccuzzi

Dettagli

Istituto Tecnico Superiore Technologies Talent Factory

Istituto Tecnico Superiore Technologies Talent Factory Istituto Tecnico Superiore Technologies Talent Factory Sede: I.I.S. Giuseppe Luigi Lagrange Milano, Via Litta Modignani, 65 20161 Milano Area Tecnologica: Tecnologie dell informazione e della comunicazione

Dettagli

Via San Martino 5, 42122, Reggio Emilia (RE), Italia. fede-sanfelici@hotmail.it

Via San Martino 5, 42122, Reggio Emilia (RE), Italia. fede-sanfelici@hotmail.it INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Federica Sanfelici Via San Martino 5, 42122, Reggio Emilia (RE), Italia Data di nascita 30/09/1988 Telefono 329-2065643 E-mail fede-sanfelici@hotmail.it ESPERIENZA

Dettagli

all improvviso nella vita la dialisi peritoneale

all improvviso nella vita la dialisi peritoneale all improvviso nella vita la dialisi peritoneale Ivo SaglIettI Un ringraziamento ai medici e infermieri del gruppo della dialisi peritoneale e a tutti i pazienti che con fiducia mi hanno aperto la loro

Dettagli

Project Management (IV edizione) Livello CFU Direttore del corso Comitato Scientifico

Project Management (IV edizione) Livello CFU Direttore del corso Comitato Scientifico Project (IV edizione) Livello I CFU 60 Direttore del corso Prof. Francesco Rossi Comitato Scientifico 1. Prof. Giorgio Savio, Università degli Studi di Verona; 2. Prof. Francesco Rossi, Università degli

Dettagli

BORSA DI STUDIO DEL GOVERNATORE ROTARY INTERNATIONAL DISTRETTO 2060

BORSA DI STUDIO DEL GOVERNATORE ROTARY INTERNATIONAL DISTRETTO 2060 ROTARY CLUB CAMPOSAMPIERO Distretto 2060 Italia V CONCORSO PER LE SCUOLE SECONDARIE DI II GRADO DEL VENETO, TRENTINO-ALTO-ADIGE E FRIULI-VENEZIA-GIULIA PER L EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA E AI DIRITTI UMANI

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6084 - Project management con specializzazione in project financing

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6084 - Project management con specializzazione in project financing CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6084 - Project management con specializzazione in project financing Regione di Presentazione: ID Corso: Organismo di formazione: Tipo organismo: Data invio telematico:

Dettagli

LA BOLLETTA ELETTRICA. OMBRE E LUCI

LA BOLLETTA ELETTRICA. OMBRE E LUCI LA BOLLETTA ELETTRICA. OMBRE E LUCI Sezione di Torino complessità, costi, opportunità. Politecnico di Torino: Aula Magna Roberto Napoli Professore Ordinario di Sistemi Elettrici Dipartimento Energia Politecnico

Dettagli

Project Management in Sanità

Project Management in Sanità - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

LA MISURAZIONE DELL INTELLIGENZA E DELLE PERFORMANCE EMOTIVE

LA MISURAZIONE DELL INTELLIGENZA E DELLE PERFORMANCE EMOTIVE LA MISURAZIONE DELL INTELLIGENZA E DELLE PERFORMANCE EMOTIVE Percorso di Certificazione all utilizzo degli strumenti Six Seconds Emotional Intelligence Assessment PRESENTAZIONE L Intelligenza Emotiva è

Dettagli

Congressi ed Eventi. Un rapporto destinato a diventare sempre più stretto

Congressi ed Eventi. Un rapporto destinato a diventare sempre più stretto Congressi ed Eventi. Un rapporto destinato a diventare sempre più stretto Riusciranno due mondi, un tempo distanti, a parlare la stessa lingua? Modalità operative e competenze a confronto. Intervengono:

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE «PANTINI PUDENTE» VASTO (CH) IL MAGGIO DEI LIBRI nella SCUOLA

Dettagli

CI SONO SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA

CI SONO SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA CI SONO SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA ISTITUTO PARITARIO D.M. 15.02.2014 Liceo Internazionale Quadriennale IL NUOVO MODO DI FARE SCUOLA. WWW.LICEOINTERNAZIONALE.ORG Liceo Internazionale Quadriennale In

Dettagli

Università Cattolica del Sacro Cuore Sede di Brescia AGGIORNAMENTO FORMATORI. Stage. Inform@zione n. 1-2007

Università Cattolica del Sacro Cuore Sede di Brescia AGGIORNAMENTO FORMATORI. Stage. Inform@zione n. 1-2007 Università Cattolica del Sacro Cuore Sede di Brescia AGGIORNAMENTO FORMATORI Inform@zione n. 1-2007 Stage GENERALE INDUSTRIELLE ITALIA - FILIALE DI CERNUSCO SUL NAVIGLIO Agenzia per il lavoro Recapito

Dettagli

Integriamo idee, persone, tecnologie per dare anima e valori alle imprese. Enrico Loccioni

Integriamo idee, persone, tecnologie per dare anima e valori alle imprese. Enrico Loccioni Integriamo idee, persone, tecnologie per dare anima e valori alle imprese Enrico Loccioni Loccioni in numeri - 2010 PROPRIETA Famiglia Loccioni STAFF 330 collaboratori 32 anni l età media 45% laureati

Dettagli

MENSILE di FOTOGRAFIA & IMMAGINE DEL GRUPPO FOTOGRAFICO SAN PAOLO - RHO - ANNO 3 - N 9 - NOVEMBRE 2012

MENSILE di FOTOGRAFIA & IMMAGINE DEL GRUPPO FOTOGRAFICO SAN PAOLO - RHO - ANNO 3 - N 9 - NOVEMBRE 2012 MENSILE di FOTOGRAFIA & IMMAGINE DEL GRUPPO FOTOGRAFICO SAN PAOLO - RHO - ANNO 3 - N 9 - NOVEMBRE 2012 Editoriale Questo numero del Grandangolo, come già capitato ad inizio anno, ha carattere di monografia

Dettagli

Turismo culturale per lo sviluppo dei territori

Turismo culturale per lo sviluppo dei territori 9ª edizione Turismo culturale per lo sviluppo dei territori Siracusa, 27 ottobre / 6 dicembre 2014 PROFILO DEL CORSO 1. OBIETTIVI E METODI DELLA SCUOLA La Scuola di Alti Studi in Economia del Turismo Culturale

Dettagli

VIII SEMINARIO DI STUDI SU QUESTIONI ATTUALI SOSTANZIALI E PROCESSUALI DI DIRITTO TRIBUTARIO NAZIONALE E COMUNITARIO

VIII SEMINARIO DI STUDI SU QUESTIONI ATTUALI SOSTANZIALI E PROCESSUALI DI DIRITTO TRIBUTARIO NAZIONALE E COMUNITARIO IN COLLABORAZIONE E CON IL PATROCINIO DI : UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO ALMA UNIVERSITAS TAURINENSIS FACOLTA DI GIURISPRUDENZA FACOLTA DI ECONOMIA MASTER FACOLTA DI GIURISPRUDENZA Diritto tributario.

Dettagli

L INTERNATIONAL SCHOOL OF MILAN APRE LE PORTE AL FUTURO

L INTERNATIONAL SCHOOL OF MILAN APRE LE PORTE AL FUTURO Rassegna stampa L INTERNATIONAL SCHOOL OF MILAN APRE LE PORTE AL FUTURO Un percorso scolastico internazionale completo, dai 2 anni e mezzo ai 18 anni, nel più grande campus internazionale di Milano, una

Dettagli

Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e

Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e 2014 Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e CGIL, CISL, UIL Siamo il Fondo della formazione delle

Dettagli

I SERVIZI DELL OSPITALITA DIFFUSA: LA BUONA ACCOGLIENZA NEI TERRITORI RURALI

I SERVIZI DELL OSPITALITA DIFFUSA: LA BUONA ACCOGLIENZA NEI TERRITORI RURALI www.earthacademy.eu Fausto Faggioli Territorial Marketing Manager Cell. +39 335 6110252 ff@fattoriefaggioli.it I SERVIZI DELL OSPITALITA DIFFUSA: LA BUONA ACCOGLIENZA NEI TERRITORI RURALI 15 MARZO 2012

Dettagli

corso triennale HABITAT DESIGN [HD]

corso triennale HABITAT DESIGN [HD] corso triennale HABITAT DESIGN [HD] Progetto: Valerio Calamari, Valentina Ciocci, Devil D Angelo, Giulia Lombardi, Jessica Pizzuto, Alessio Rubini L habitat è il complesso delle strutture fisiche, naturali

Dettagli

2008 e Previsioni per il 2009

2008 e Previsioni per il 2009 Attività Northern Italy Chapter nel 2008 e Previsioni per il 2009 Carlo Notari, PMP Presidente PMI Northern Italy Chapter Assemblea PMI-NIC 16 Gennaio 2009 PMI NIC 2008 Consuntivo Abbiamo continuato la

Dettagli

Introdurre alla realtà, ecco cos è l educazione.

Introdurre alla realtà, ecco cos è l educazione. Introdurre alla realtà, ecco cos è l educazione. (da Il rischio educativo di don Luigi Giussani) Conoscere il passato per capire il presente e inventare il futuro Il nostro scopo è che ciascun ragazzo

Dettagli

Lista dei candidati per la nomina del Consiglio di Amministrazione della Cassa dei Risparmi di Forlì S.p.A. per il triennio 2012-2014

Lista dei candidati per la nomina del Consiglio di Amministrazione della Cassa dei Risparmi di Forlì S.p.A. per il triennio 2012-2014 Lista dei candidati per la nomina del Consiglio di Amministrazione della Cassa dei Risparmi di Forlì S.p.A. per il triennio 2012-2014 La nomina sarà deliberata dall Assemblea Ordinaria degli azionisti

Dettagli

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli

Lavorare per progetti nella biblioteca pubblica. Milano, 18, 30 settembre e 1 ottobre 2014

Lavorare per progetti nella biblioteca pubblica. Milano, 18, 30 settembre e 1 ottobre 2014 Corso di aggiornamento per bibliotecari Lavorare per progetti nella biblioteca pubblica Milano, 18, 30 settembre e 1 ottobre 2014 Codice corso GCU4051/AI Pagina 1 di 5 Obiettivi Il corso si propone di:

Dettagli

Una Primavera per il Mozambico

Una Primavera per il Mozambico L Associazione ImmaginArte per la Comunità di Sant Egidio promuove Una Primavera per il Mozambico II Rassegna Concertistica dei Conservatori Italiani PROGETTO CULTURALE PER IL COMPLETAMENTO DELLA SALA

Dettagli

www.cittainvisibili.org

www.cittainvisibili.org Iniziativa realizzata in collaborazione con Vice Presidenza e Assessorato alla Cultura Regione del Veneto www.cittainvisibili.org Presentazione «Vola solo chi osa farlo» Luis Sepúlveda Città Invisibili

Dettagli