Progettando. Il Convegno annuale del PMI-NIC che si tiene a Verona dal 2006

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progettando. Il Convegno annuale del PMI-NIC che si tiene a Verona dal 2006"

Transcript

1 Progettando Il Convegno annuale del PMI-NIC che si tiene a Verona dal 2006

2 Progettando2014 Approcci e metodologie di Project Management in diversi settori ed aree Verona ospita per il settimo anno consecutivo la più importante vetrina nazionale del Project Management: Progettando2014. La scelta del Project Management Institute Northern Italy Chapter di riproporre nuovamente a Verona un evento che nel corso delle precedenti sei edizioni è riuscito a conquistare spazio e notorietà a livello nazionale premia innanzitutto il lavoro che in modo continuativo durante l intero anno viene svolto dal consolidato gruppo promotore. Soprattutto conferma il successo di un format che ha dimostrato di saper cogliere in modo contestuale due obiettivi a prima vista distanti: attrarre gli specialisti professionali del settore e nel contempo favorire l avvicinamento alle tematiche e alla disciplina del Project Management da parte di un pubblico più vasto. Essenzialmente il successo di Progettando è legato alla capacità di coinvolgere il partecipante in un viaggio alla scoperta delle diverse modalità attraverso le quali si gestiscono i progetti nei vari settori di attività, sia in ambito economico-produttivo che sociale. Fin dall inizio la scelta di Verona non è stata casuale. La Facoltà di Economia dell Università di Verona ospita da anni la sede del Branch Veneto del Northern Italy Chapter. Confindustria, AnceVerona, Banca Popolare e Ordine degli Ingegneri di Verona e provincia, Ordine degli Architetti della provincia di Verona, sostengono da tempo il Master in Project Management (MPM, master universitario di primo livello) avviato nel 2003 dall Università di Verona e giunto ormai alla nona edizione. Nel corso degli ultimi anni in Italia la disciplina del Project Management si è diffusa presso tutte le grandi organizzazioni ed oggi in un gran numero di realtà diverse si gestiscono i progetti in modo sempre più strutturato e secondo canoni comuni. PMI -Northern Italy Chapter (PMI -NIC) Il PMI Northern Italy Chapter è il punto di riferimento per tutti gli interessati alle tematiche del project management dell Italia centro-settentrionale. Fondato nel 1996 da un gruppo di pionieri provenienti dal mondo aziendale, accademico e professionale, il Chapter si è da subito caratterizzato come un punto di aggregazione aperto in cui confluiscono esperienze e competenze differenziate per settore, azienda, area geografica.il PMI -Northern Italy Chapter conta circa 1650 soci provenienti da tutte le aree applicative, oltre la metà dei quali certificati PMP (Project Management Professional). Il Chapter ha sede principale a Milano e branch a Chivasso (TO) per Piemonte Valle D Aosta, a Verona per Veneto, a Bologna per Emilia Romagna Marche, a Firenze per Toscana Umbria, a Gorizia per il Friuli Venezia Giulia e a Trento per il Trentino Alto Adige. È un articolazione del Project Management Institute (PMI ), la più importante associazione professionale per il project management, fondata nel 1969, con sede negli Stati Uniti e con oltre associati e certificati nel mondo. Le attività del Chapter si possono cosi riassumere: Seminari di introduzione e sviluppo sulle tematiche del Project Management Percorsi formativi riservati ai soci su aree di interesse da loro richieste Partecipazione attiva dei membri allo sviluppo di progetti di studio e ricerca Progetti editoriali Supporto al processo di certificazione professionale dei project managers Organizzazione di incontri fra Aziende per creare opportunità di crescita Supporto agli Enti no-profit per la realizzazione dei loro progetti

3 Con Progettando si vogliono valorizzare le esperienze di gestione progetti condotte in settori produttivi tradizionali e meno tradizionali, di businnes e di terzo settore, invitando gli ospiti ad un confronto aperto sulla tematica. Gli interventi presentano esperienze di organizzazioni ed imprese che hanno creduto nel Project Management e per cui il Project Management è diventato fattore di successo e di crescita. Confermando una consuetudine cara allo stile di lavoro del PMI, nessun taglio accademico o declamatorio, ma resoconti vivi e puntuali su progetti concreti, riferiti personalmente dai project managers che li hanno gestiti. Con la tensione a mostrare come la disciplina del Project Management possa rappresentare una risorsa decisiva, ma anche con l intendimento di scoprire alcune curiosità geniali. Un po di storia, con alcune citazioni e sicuramente con molte importanti dimenticanze di cui chiediamo anticipatamente perdono. Prima edizione: Progettando2006. Nella Sala Convegni di via San Cosimo della Banca Popolare, un pubblico numeroso oltre ogni aspettativa segue il racconto del progetto relativo alle Olimpiadi invernali di Torino 2006, insieme alla presentazione della vita e delle attività di una comunità di ricerca (GSK) che applica la disciplina del PMI, alla gestione progettuale di un evento quale la visita del Papa a Verona, per finire con un indimenticabile serissimo happening sulle tematiche relazionali e il lavorare senza offendersi di Emma Rosenberg Colorni. L edizione Progettando2007 registra un notevole incremento nel numero dei partecipanti. Ospiti di GlaxoSmithKline, con ben oltre cento persone in sala, abbiamo ancora chiaro il ricordo delle studentesse del Liceo Maffei e del loro sapere pianificativo nella gestione di un autonoma e complessa iniziativa di autogestione e del project management nella scuola primaria con la splendida maestra milanese presentata da Walter Ginevri. Nel contempo Alberto Zerbinati, AD di ICI Caldaie e Matteo Campaner, direttore Organizzazione di Vittoria Assicurazioni ci raccontano passo dopo passo il cammino, non facile ma fruttuoso, che porta un organizzazione aziendale complessa a cambiamenti verso l accoglimento consapevole e strumentato delle metodologie del project management. Di grande interesse anche i contributi dei project managers della comunità GSK che è stata un riferimento sempre presente e sempre prezioso per le varie edizioni di Progettando. Conquesta seconda edizione ci sembra di toccare e far vivere lo spirito vero di Progettando: percorriamo quel felice ma sottile crinale che ci permette di ospitare e dar voce sia a project managers professionali e consapevoli, sia a dilettanti di genio che gestiscono progetti con serietà, razionalità, e consapevolezza delle proprie azioni, riusciamo ad avverare in buona misura quell intendimento che Carlo Notari aveva ben chiaro: rendere popolare e comprensibile la disciplina del project management senza perdere rigore, serietà e articolazione della complessità. Progettando 2008 terza edizione, è alla Gran Guardia, sede ampia e impegnativa che vede il nostro pubblico attestarsi sui duecento partecipanti. Il contributo di Luca Campedelli, presidente della società di calcio Chievo Verona è forse la cosa che in tanti ricordano di più: una comunicazione secca e concisa che produce però una nutrita serie di interventi orientati a individuare risorse, procedure, gestioni delle criticità, lessons learned, utili a ricostruire in modo completo i tratti e lo spessore del progetto- Chievo. Ricordiamo anche Ton Reijmers, PM di IKEA, Gaetano Japichino, Ordinario di Rianimazioni all Università di Milano e la sua gestione dei criticismi in terapia intensiva, Andrea Cilloni sui progetti di operazione per lo sviluppo in Mozambico, Filiberto Zovico sul Festival delle Città Impresa. Chiudiamo la terza edizione con Gianni Ferrario, giullare d impresa, un personaggio che la sa lunga e sa dove colpire in tema di nevrosi, tic e mal di vivere dei project managers. Iniziamo alla Gran Guardia la tradizione, confermata nelle seguenti edizioni, di chiudere Progettando con un intervento/evento leggero, ma stimolante per la mente e per lo spirito. Nel 2009 Progettando è al Teatro Nuovo: una sede prestigiosa e una deliziosa ospitalità da parte del suo direttore Paolo Valerio, regista e organizzatore teatrale. Organizziamo le nove comunicazioni in tre grandi temi (ruoli e responsabilità, tempi e risorse, rischi e opportunità) condotti

4 ciascuno da un chairman di prestigio: Sergio Pellegrinelli, Giorgio Beghini, e Carlo Muzzarelli. Apriamo la quarta edizione con Giuseppe Giaccon Organizzatore del Tocatì e con Franco Bignotto, insegnate di musica e recitazione: la gestione di un evento complesso come il Tocatì e le maestrie richieste nella comunicazione del progetto. La Fiera di Verona mette in mostra, le innovazioni introdotte nei suoi progetti organizzativi e Susanna Mornati, project manager CILEA Milano, ci svela gli arcani dell open archive e la connessa gestione della complessità. Dopo Renato Marchi, direttore sistemi informativi del gruppo PAM che porta a Progettando la sua vasta esperienza in tema di portfolio e programme management, Michela Morgante ci delizia riferendoci di un progetto veronese che, concepito ottanta anni or sono, inventa la tradizione e crea il prodotto : quel falso ad impatto planetario che è la Casa di Giulietta. Indimenticabile la chiusura con i partecipanti che si spostano nell attiguo terrazzo prospiciente la casa di Giulietta e diventano spettatori teatrali: Shakespeare, Giulietta e Romeo con due giovani attori ed un atmosfera magica. Ma la quarta edizione va ricordata anche per altro: abbiamo avuto con noi Sergio Pellegrinelli (Cranfield University, Londra), nostro vecchio amico massimo esperto di programme management, che ha tenuto la successiva mattina del sabato un apprezzata lezione; abbiamo inoltre cercato di approfittare della contemporaneità del Tocatì per offrire ai partecipanti alcune opportunità veronesi: visite a musei certamente, ma soprattutto un gioioso giro serale in gommone sull Adige. Progettando, si sa, tradizionalmente cambia spesso sede. Nel 2010, con la quinta edizione, scopriamo il Silos di Ponente (Università di Verona, Facoltà di Economia) e ci troviamo così bene da confermarlo anche per il Il Silos è un edificio austriaco, assai ben riconvertito dall Università di Verona, a contenitore attrezzato con aule e sale conferenze. Siamo felici di avere tra i relatori Giancarlo Perbellini, un grande cuoco che sa riflettere su ciò che fa: alta cucina tra emozioni e obiettivi ove l obiettivo era la partecipazione ad una gara in Francia (premio Bocuse) che Giancarlo aveva pianificato in modo esemplare. Un altro veronese ben noto, Gianmarco Mazzi, ci parla di quel progetto nazional-popolare che è il Festival di Sanremo, di cui è direttore artistico: delle sue mille variabili, dei suoi tanti stakeholders, della sua reale complessità. Ma cosa c è di più emblematico dell immagine del mare aperto per evocare l avventura del progetto? Che poi, anche applicando tutte le metodologie di controllo del mondo, resta comunque un avventura? Ciò spiega l indubbio impatto che la comunicazione su planning e project management per una sfida in Coppa America ha avuto sui partecipanti: Morassutti, direttore progetti di Trimarine, e De Luca, velista professionista. La voglia di sfidare il futuro concretizzando visioni - dal sogno al successo - è tutta intera nella figura e nell intervento di Antonello Briosi, inventore dei magazzini robotizzati, oggi tra i leaders della domotica. Si resta ammirati, così come peraltro nel sentir ripercorrere da Marcello Pellegrini il progetto tutor per autostrade più sicure o nel seguire Fausto Ceolini che ci racconta l avventura della digitalizzazione della Gazzetta Ufficiale: una complessità ricca di variabili, di vincoli e di tassatività temporali. Chiudiamo alla grande con Paolo Zapolla, storico dilettante di genio e barbiere per professione. In anticipo sulle celebrazioni ufficiali del 150 dell Unità d Italia, Progettando2010 e il suo pubblico vengono attivamente coinvolti nella rievocazione storica del combattimento di Calmasino (1848). Sarebbe piaciuta a Carlo Notari l edizione di Progettando2010 e ci avrebbe fatto i suoi complimenti, con quei suoi modi che comunicavano passione e determinazione, ma insieme tenerezza e serenità. Michele Maritato (presidente pro- tempore del PMI Northern Italy Chapter) ha ricordato in apertura di Progettando2010 l improvvisa e dolorosa scomparsa di Carlo, presidente per lunghi anni del PMI-NIC, animatore di tante iniziative (ed inventore di Progettando), riferimento e amico per tanti di noi. Progettando 2011 conferma la sede, il Silos di Ponente, e ancora una volta presenta progetti che vengono riferiti sia nei dettagli tecnico-operativi, sia nella visione complessiva che li sottende. Giorgio Cavalieri, direttore per l Europa del CRM Fiat Auto, ripercorre il processo di cambiamento nel customer management del gruppo, restituendone intero il carattere di sfida, oltre che le dimensioni della complessità. Altre quattro esperienze di estremo, seppur differente interesse: Daniele Berti nel manufacturing

5 (Augusta Westland), Roberto Cerruti e la sua rivoluzione nella gestione dei titoli di viaggio per i trasporti veneziani, Francesco Federico per i progetti di sviluppo del territorio nella ZAI di Verona, e infine il mitico Giovanni Rana, a significare quanto la vision e il crederci contino nella conduzione dei progetti. A chiusura, ancora progetti sul territorio: il terremoto e la ricostruzione a L Aquila (ing. Silvia Bonetti), Verona e la sua trasformazione urbana in rapporto al suo fiume (Emanuele Gasparini, storico urbano). Ormai tutto è pronto per Progettando2012: con molte importanti novità, con il racconto di altri progetti di grande interesse e di vario tipo, con la conferma dei nostri stili e dei nostri approcci. Probabilmente per ognuna delle edizioni di Progettando si può trovare un passaggio e un immagine che restano fissati in modo emblematico e che in qualche modo definiscono il tono dell edizioni. Per Progettando 2012, per molti di noi, è stato l intervento finale di Nicola Tondini, le stupende immagini delle sue arrampicate, la project chart della sua incredibile sìascensione del Civetta. A dimostrazione ancora una volta ed è il core business di Progettando che casi concreti di gestione del progetto provenienti da versanti atipici hanno sempre un grande impatto e sono di grande aiuto per capire cos è e a cosa serve il Project Management. Ma per unanime riconoscimento l edizione 2012 ha espresso un livello senz altro elevato. A partire dal mattino con Modena e Marchi su un progetto di riconversione urbana e Pizi col manufacturing, cui è seguita la gradita sorpresa di Giovanni Bruno responsabile sport di Sky con il progetto Olimpiadi, raro esempio di gestione seria e strumentata di un progetto nel settore media. Marco La Manna (Telecom) e Luigi Galluccio (Guardia di Finanza) hanno se possible innalzato ancora il livello di interesse con due casi di governance avanzata. Non casuale il titolo della sesione: illuminare per vedere, vedere per governare. Aldo Scarpa nel pomeriggio ci ha introdotto alla complessità di un progetto di ricerca a dimensione internazionale e l ha fatto con la collaborazione della sua project manager Rita Lowlor. Nicola Tondini ha chiuso una edizione che resta per tutti noi a tutti gli effetti un vero e proprio benchmark. Nel 2013 l evento già programmato per l autunno viene riproposto a primavera Vi diamo quindi appuntamento a Progettando2014, venerdì 21 Marzo 2014, presso la Cantina di Soave in Borgo Rocca Sveva, a Verona. Team organizzatore: Giorgio Beghini, Matteo Capone, Emanuela Cavicchini, Federica Ferigo, Francesca Piantavigna, Monica Picchio, Alberto Roveda, Claudio Tombari.

6 Progettando 2006 Giovanni Di Domenico, Università di Urbino Applicazioni di Project Management nelle biblioteche Emma Rosenberg Colorni Professionalizzare la relazione nei progetti Lucio Argano, Adhoc Culture L impiego del Project Management nello spettacolo e nella cultura Carlo Beraha, Eta Beta Sviluppare il business con il Project Management Andrea Sica, Agenzia per lo svolgimento dei XX Giochi Olimpici Invernali Torino 2006 XX Giochi Olimpici Invernali Torino 2006 Qualità dei progetti e gestione del processo realizzativo Domenico Scopelliti, OperationSmile I progetti umanitari Fabio Zanardi, Fonderie Zanardi Qualità e Project Management Maurizio Carbognin, Comune di Verona La progettazione dell accoglienza del Papa a Verona Emanuela Cavicchini, Centro Ricerche GlaxoSmithKline ll progetto scientifico Francesco Rossi, Università di Verona Project Management: Metodi e modelli Progettando 2007 Emanuela Cavicchini, Project Management R&D GSK La realtà di GSK Italia Alberto Zerbinato, Amministratore Delegato ICI Caldaie Progetto SIDERA 30: la gestione della ricerca e sviluppo in una azienda tutta italiana Francesco Butturini, Preside del Liceo Ginnasio Scipione Maffei (Verona) con Federica Poletti e Lucia Rubinelli Organizzare come principio educativo Matteo Campaner, Direttore Organizzazione Vittoria Assicurazioni Formare una comunità di Project Manager: creatività o metodo? Walter Ginevri, PM Progetti dal Futuro Mariù Moresco, Scuola Elementare 5 Giornate Milano Diana Segre con Ludovica Guetta, Scuola Elementare della Comunità Ebraica di Milano Progetti dal Futuro : Esperienze di Project Management nella scuola primaria Stefano Montresor, GSK Manufacturing Progetti di Ingegneria in GSK Verona Giuseppe Tamborrino, GSK R&D Il ruolo del Project Manager in GSK R&D, Paolo Guffanti, GSK Pharma La gestione del cambiamento in strutture decentralizzate Paolo Valerio, Direttore artistico Teatri di Verona Comunicare, Promuovere, Organizzare, il Project Manager nella fondazione culturale Luca Berton, Nicola Fakes, Elena Guerreschi, Lorenzo Zumerle, Diplomati Master MPM - Università di Verona Scintille: progetti di evoluzione professionale Progettando 2008 Ton Reijmers, Expansion & Facilities Manager IKEA Italia PM e Retailer: Opportunità ed esperienze IKEA Matteo Scarpa, Coordinatore sistemi subacquei Saipem E.S., divisione Sonsub Sviluppo ed esecuzione di un progetto complesso: la sfida della Prestige Luca Campedelli, Presidente A.C. ChievoVerona Come vincere con I piccoli: il Progetto ChievoVerona Gaetano Iapichino, Ordinario Anestesiologia e Rianimazione Univ. di Milano Dir. Dip. di Emergenza e Urgenza Polo Univ. San Paolo La gestione dei criticismi organizzativi in terapia intensiva Antonio Angioni, Direttore delle Risorse Umane Gruppo Air Liquide Italia La metodologia di PM applicata alle localizzazioni industriali: l esperienza Air Liquide Filiberto Zovico, Direttore del Festival delle Città Impresa Festival delle Città Impresa: networking project tra pubblico e privato, tra città e imprese Pier Mario Vello, Segretario Generale Fondazione Cariplo Filantropia e Project Management Francesco Petretti, Biologo e autore di documentari naturalistici e scientifici Produrre un documentario sulla natura: dall ideazione all edizione finale, alla commercializzazione

7 Andrea Cilloni, MBA Project Officer Cooperazione Italiana Governare un Paese é materia di Project Management? Dalla solidarietà al contratto, il Budget Support Program in Monzambico Massimo Fontana Owner, Direttore Commerciale Fontana srl Il Giardino come terapia. Realizzazione di alcuni spazi a verde per l Alzheimer presso la fondazione Pia Opera Ciccarelli Gianni Ferrario, Giullare d impresa Come affrontare l accelerazione dei processi di cambiamento Progettando 2009 Giuseppe Giacon, Organizzatore Tocati Il progetto Tocati Franco Bignotto, Musicista e insegnante di recitazione, direttore del CIM (Centro Italiano Musica) La comunicazione verbale nella presentazione di progetto Daniele Calciolari, PM Community, GSK VR Un esperienza aziendale di condivisione culturale di project management Susanna Mornati, CILEA, PM Editoria Elettronica La progettazione degli Open Archive: sfide e opportunità Sara Gini, Presidente Telefono Rosa Verona Telefono Rosa a Verona:complessità organizzativa al servizio delle donne in difficoltà Giovanni Mantovani, Direttore Generale di VERONAFIERE Innovazione del processo organizzativo delle manifestazioni fieristiche: l esperienza di VERONAFIERE Enrico Ciprian, Ciprian Consulting s.a.s Partner Rischio operativo e crisi finanziaria: l effetto della veduta corta Renato Marchi, Direttore Sistemi Informativi Gruppo PAM Il Project Management e la telemetria in Formula 1 Michela Morgante, Storica urbana Casa di Giulietta: l invenzione della tradizione, la creazione del prodotto Progettando 2010 Michele Maritato, Presidente PMI Ricordo di Carlo Notari Ing. Marcello Pellegrini, Progettista Sistema SICVe Tutor SICVe Tutor: dal prototipo allo strumento operativo per autostrade più sicure Ivan De Beni, Sindaco di Bardolino (Verona) Il territorio: una risorsa di cui fidarsi Antonello Briosi, Vicepresidente Assindustria Trento - Presidente Metalsystem Group Genesi e trasformazione di un impresa: dal sogno al successo Gianmarco Mazzi, Direttore Artistico del Festival di Sanremo Gestire la complessità nel mondo dello spettacolo Giancarlo Perbellini - Chef Ristorante Perbellini Alta cucina tra emozioni ed obiettivi Sebastiano Morassuti, Daniele De Luca, Direttore Progetti Trimarine, Velista professionista Planning e Project Management per una Sfida di Coppa America Mario Spinelli e Maria Rosaria Pastore, Direttore e Coordinatore Tecnico IUAV Studi e Progetti ISP srl Ex-caserma S. Marta, VR: progetto di recupero silos di ponente Fausto Ceolini, Presidente Xplor Italia Dalla carta al digitale: la nuova Gazzetta Ufficiale Paolo Zapolla, Project manager dell evento La rievocazione storica del combattimento di Calmasino (1848) Progettando 2011 Daniele Berti, Responsabile Ingegneria di Produzione di stabilimento Augusta Westland La riconversione di grandi velivoli per il trasporto merci: il project management in aòmbito aeronautico Giovanni Rana, Presidente Giovanni Rana s.p.a. Un uomo, un progetto: dal mattarello alla multinazionale. Francesco Federico, Responsabile Operations e Sviluppo C.I.S. La città nelle città

8 Giorgio Cavalieri, Customer Experience & CRM Director Europe FIAT AUTO s.p.a. Customer Experience nel settore dell auto: i bisogni dei clienti, il DNA dei marchi, la rete dei distributori indipendenti. Tempi, costi, perimetro qualità. Roberto Cerruti, Direttore Sistemi Informatici e Telematici ACTV Venezia ACTV Venezia: 10 anni di IT in 107 anni di trasporto pubblica locale tra Bibbie, Messali e Coteghi. Silvia Bonetti, Ordine degli Ingegneri di Verona e provincia La gestione delle emergenze: il terremoto in Abruzzo e l alluvione nel Veneto. Emanuele Gasperini, Docente di Disegno e Storia dell Arte La città e il suo fiume: la trasformazione urbana di Verona sul finire del XIX secolo Progettando 2012 Claudio Modena, Ordinario di Tecnica delle Costruzioni, Università di Padova Mauro Pizi, Direttore Operation Vimercati L evoluzione del Project Management in una media impresa del settore automotive Giorgio Colombo, Direttore Marketing Skoda Italia Le sponsorizzazioni sportive: complessità e visibilità - Il caso Skoda Marco La Manna, Responsabile PMO Telecom Italia Il Program Management Office (PMO) in Telecom Italia Luigi Galluccio, Ufficiale Superiore della Guardia di Finanza Il Project Management nella Pubblica Amministrazione: limiti e vantaggi Aldo Scarpa, Professore Ordinario di Anatomia Patologica Ricerca scientifica e PM: ARC-NET, centro di ricerca italiano nell International Cancer Genome Consortium Giovanni Bruno, Direttore Progetti speciali Sky-sport Progetto olimpiadi Sky-sport London 2012 Nicola Tondini, Guida Alpina Una nuova via con difficoltà estreme sul Civetta: preparazione e gestione del progetto Giorgio Marchi, Direttore Tecnico IES s.r.l. Ex cella frigorifera dei Magazzini Generali: il progetto e il suo ciclo di vita tra committenza, ridefinizione dei requisiti e stakeholders

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI ALLEGATO II 1 0 R A P P O R T O S U L L A F O R M A Z I O N E N E L L A P A : I L G R U P P O D I L A V O R O E G L I A U T O R I D E G L I A P P

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Catering fieristico e Banqueting per ogni evento di business L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Credo che un buon cibo, preparato con ingredienti di qualità e un equilibrato

Dettagli

PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI

PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE PARZIALE... 5 DOMANDE DI AUTORIZZAZIONE

Dettagli

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA Venerdì 18 ottobre 2013 Welcome Coffee 12.30-14.30 Area 14.30-16.30 Master Class Il bar del futuro Lavoro nella Ristorazione: risorsa vincente oltre i confini generazionali Il breakfast e la tradizione

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento Scritture di movimenti Autori bambine e bambini dai 5 ai 6 anni IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento IL CORPO E LA SUA DANZA Incontri di studio per la formazione

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

La Responsabilità Sociale d Impresa

La Responsabilità Sociale d Impresa La Responsabilità Sociale d Impresa Claudio Toso Direttore Soci e Comunicazione claudio.toso@nordest.coop.it Piacenza 21 giugno 2005 1 Coop Consumatori Nordest Consuntivo 2004 460.000 Soci 78 supermercati

Dettagli

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi ISIPSÉ Istituto di Specializzazione Scuola di Psicoterapia in Psicologia Psicoanalitica del Sé e Psicoanalisi Relazionale presenta il convegno internazionale Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

Festival Fin da Piccoli Nutrire le menti: incontri e dialoghi sui primi tre anni di vita

Festival Fin da Piccoli Nutrire le menti: incontri e dialoghi sui primi tre anni di vita Festival Fin da Piccoli Nutrire le menti: incontri e dialoghi sui primi tre anni di vita Trieste, 4-6 settembre 2015 Il Comune di Trieste, il Centro per la Salute del Bambino Onlus (CSB) e il Gruppo Nazionale

Dettagli

CI INTERESSA visione, strategia, politiche

CI INTERESSA visione, strategia, politiche CI INTERESSA visione, strategia, politiche 45 Convegno Santa Margherita Ligure Grand Hotel Miramare 5 6 giugno 2015 La politica e le politiche sono cose molto diverse. La prima troppo spesso sembra attenta

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio "Stampa" (Determinazione n. 117 del 25/02/2014)

Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio Stampa (Determinazione n. 117 del 25/02/2014) Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio "Stampa" (Determinazione n. 117 del 25/02/2014) Caschera Finanzio AMMESSO De Ritis Gianni AMMESSO Degl'Innocenti

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE Oggi aprono le pre-iscrizioni sul sito www.nuvolarosa.eu 150 corsi gratuiti,

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni)

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni) ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Gli immobili in Italia - 2015 ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Nel presente capitolo è analizzata la distribuzione territoriale

Dettagli

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014 CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE Anno accademico 2013-2014 Como - Varese, 15 febbraio 2014 DESCRIZIONE DELLA PROPOSTA DI

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

1. QUAL È LO SCOPO DI QUESTO MODULO?

1. QUAL È LO SCOPO DI QUESTO MODULO? Percorso B. Modulo 4 Ambienti di Apprendimento e TIC Guida sintetica agli Elementi Essenziali e Approfondimenti (di Antonio Ecca), e slide per i formatori. A cura di Alberto Pian (alberto.pian@fastwebnet.it)

Dettagli

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon CORSI BREVI Catalogo formativo 2015 La svolge attività di formazione dal 1989 ed è stata tra i primi in Italia a introdurre percorsi formativi legati al management e al marketing culturale. L'offerta formativa

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

CONSIP PULIZIA SCUOLE: Servizi di pulizia ed altri servizi per le scuole ed i centri di formazione

CONSIP PULIZIA SCUOLE: Servizi di pulizia ed altri servizi per le scuole ed i centri di formazione Oggetto dell'iniziativa La Convenzione prevede la fornitura del servizio di pulizia ed altri servizi tesi al mantenimento del decoro e della funzionalità degli immobili delle Scuole e dei Centri di Formazione

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Competitivita Sistemi Agroalimentari Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto

Dettagli

DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PIANO DEI PAGAMENTI EX ART. 6, COMMA 9, D.L. 35/2013 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI IN L.

DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PIANO DEI PAGAMENTI EX ART. 6, COMMA 9, D.L. 35/2013 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI IN L. DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PIANO DEI PAGAMENTI EX ART. 6, COMMA 9, D.L. 35/2013 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI IN L. 64/2013 Fatture in C/Capitale non estinte alla data dell'8 Aprile 2013 1 F.lli

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Viale E. Fermi, 105 20900 Monza tel: 039/262.30.1 - fax: 039/2140074 brianzacque@legalmail.it www.bianzacque.it

Viale E. Fermi, 105 20900 Monza tel: 039/262.30.1 - fax: 039/2140074 brianzacque@legalmail.it www.bianzacque.it Committente: Viale E. Fermi, 105 20900 Monza tel: 039/262.30.1 - fax: 039/2140074 brianzacque@legalmail.it www.bianzacque.it Viale E. Fermi, 105 20900 Monza tel: 039/212251 - fax: 039/2109334 http//www.alsispa.it

Dettagli

Corsi di General English

Corsi di General English Corsi di General English 2015 A Londra e in altre città www.linglesealondra.com Cerchi un corso di inglese a Londra? Un soggiorno studio in Inghilterra o in Irlanda? I nostri corsi coprono ogni livello

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 GIULIO BEGGIO - Guida alpina Classe 1958, guida alpina erbese, imprenditore nel settore dell attrezzatura da montagna, Giulio Beggio è un profondo conoscitore

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli