PosteMobile: un MVNO di successo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PosteMobile: un MVNO di successo"

Transcript

1 PosteMobile: un MVNO di successo Autori: Antonino Crisafi, Giuseppe Fioccola, Andrea Lazzari, Fabrizio Monaco Sintesi PosteItaliane lancia PosteMobile, un operatore telefonico mobile virtuale che offre una serie di servizi innovativi fruibili direttamente dal telefono cellulare (mobile banking, pagamento di bollettini postali, ricariche telefoniche, ticketing e booking). La forte capillarità sul territorio degli uffici postali e l'ampia customer base di Poste Italiane, contribuiscono a una rapida diffusione, con una base di oltre 670 mila clienti nel primo anno. Per quanto tempo Postemobile riuscirà a mantenere questo trend di crescita? Diventerà un reale concorrente degli operatori tradizionali, o continerà ad occupare una nicchia di mercato? I suoi servizi sono funzionali a sostenere il core business? Parole chiave Innovazione di servizio, previsioni di adozione, asset complementari, analisi della concorrenza Condizioni d uso Questo Caso di Studio è materiale didattico creato nell ambito delle attività di ricerca dell Innovation Studies Group del Politecnico di Torino e viene rilasciato sotto una licenza Creative Commons 2.5 italia, che consente a chiunque l uso e la riproduzione libera e illimitata, a condizione di mantenere il materiale il testo nella sua forma originaria (no lavori derivati) e l attribuzione agli autori. Le informazioni contenute nel presente documento provengono interamente da fonti pubbliche e tutti i riferimenti sono citati nel testo. La serie di Casi di Studio in Innovazione è stata creata per finalità puramente didattiche. Pertanto, le informazioni contenute nel testo possono essere semplificate e non necessariamente complete e accurate. In nessun caso il seguente documento deve essere inteso come materiale informativo ufficiale su istituzioni, enti, imprese e società a cui si riferisce. Tutte le opinioni espresse sono quelle degli autori e non necessariamente riflettono quelle dei relatori, dell Innovation Studies Group o del Politecnico di Torino. L utilizzo di questo materiale è consentito limitatamente al rispetto di queste condizioni ed è inteso che gli utilizzatori abbiano letto ed accettato le presenti condizioni d uso. Gli autori non sono responsabili per usi diversi da quelli indicati. Per download, informazioni e condizioni d uso, consultare:

2 Innovation Studies Business Cases PosteMobile PosteMobile: un MVNO di successo I Mobile Virtual Network Operator Un Mobile Virtual Network Operator (MVNO), è un operatore di telefonia mobile che non possiede una propria rete telefonica, né è licenziatario di frequenze radiomobili e che, per offrire servizi di telefonia mobile, utilizza la rete degli operatori di telefonia tradizionali (MNO Mobile Network Operator). Si possono distinguere diversi tipi di MVNO (Tabella 1): Operatore virtuale di rete mobile completo (Full MVNO). Si tratta di un operatore non titolare di una licenza per l'utilizzo dello spettro radio e che pertanto utilizza le funzioni e gli elementi della rete radio di uno o più MNOs. Il Full-MVNO è indipendente per quanto riguarda SIM card, numerazione, interconnessione, roaming internazionale, billing, ecc. MVNO Full MVNO ESP SP Frequenza spettro radio No No No Network code Si No No Numerazione Si No No Infrastrutture (billing, CRM, switching) Tutte Possibile (spesso CRM e billing) Tutte SIM card Si No No Accordi di roaming e interconnessione Pricing Si Indipendente Nessun controllo roaming int. Basso controllo su interconnessione Parzialmente indipendente Tabella 1: Tipologie di MVNO e loro caratteristiche Nessun controllo Dipendente Fornitore avanzato di servizi (Enhanced Service Provider, ESP). Si tratta di un operatore che rivende il servizio di comunicazione dell'operatore di rete mobile e fornisce in maniera indipendente servizi a valore aggiunto. Non è dotato di

3 numerazione propria e quindi non emette direttamente proprie SIM card (che sono fornite dal MNO), ma utilizza un proprio brand nella distribuzione e vendita del servizio. L ESP è però autonomo nella scelta delle politiche di prezzo e di distribuzione. L'operatore è in generale responsabile delle attività della gestione, del customer care, e della fatturazione del cliente. PosteMobile è tecnicamente un MNVO di tipo ESP. Rivenditore di traffico (Service Provider, SP). Si tratta di un operatore che non ha un rapporto diretto con il cliente nella vendita di servizi di fonia aperta al pubblico e non si impegna direttamente a gestire rapporti di assistenza al cliente. Esso acquista minuti o volumi di traffico all'ingrosso dal MNO e li rivende sul mercato, anche associandoli ad applicazioni/contenuti sviluppati per conto del MNO, ovvero vende servizi di comunicazione mobile fornendo al cliente la SIM card con marchio dell'operatore di rete mobile. La tecnologia L MVNO generalmente affitta l'infrastruttura di rete da un MNO con cui sottoscrive un contratto d'uso. A differenza degli altri operatori, i Full-MVNO hanno la possibilità di prendere in affitto dall'operatore tradizionale anche solo alcune parti dell'infrastruttura di rete e di integrarli con altri di loro proprietà, mentre gli altri operatori devono affittare un servizio completo. In Figura 1 sono illustrati i diversi apparati che vengono utilizzati nel caso di una chiamata telefonica, sotto l'ipotesi che nel telefono cellulare sia inserita una SIM card di un MVNO. La chiamata passa attraverso la base station (BST) e viene gestita dal base station controller (BSC) del MNO ospitante. Viene quindi commutata dallo switch dell'mno e inoltrata verso la rete fissa (se l'operatore virtuale appartiene alla categoria ESP e SP e quindi non dispone di alcuna infrastruttura proprietaria), oppure verso un commutatore di proprietà del MVNO. Il mercato Figura 1: Struttura tecnica alla base dell erogazione di un servizio di telefonia MVNO. Il mercato della telefonia mobile è un mercato complessivamente saturo a livello mondiale. In Europa il mercato è caratterizzato dalla presenza di pochi operatori dotati di una propria infrastruttura di rete, in conseguenza degli alti costi fissi di infrastruttura e delle licenze limitate. Gli MVNO hanno affiancato gli operatori tradizionali a partire dall ultimo decennio. Il principale vantaggio degli MVNO è quello di avere bassissimi costi fissi, grazie all assenza della infrastruttura di rete. I costi di produzione, quindi, sono in larga parte variabili ed il conseguente tempo di ingresso o di uscita dal mercato è relativamente 2

4 breve. La creazione di un MVNO mobile costituisce pertanto un operazione a basso rischio finanziario che risulta appetibile per molte aziende dei mercati più diversi, in particolare quelle che hanno un contatto diretto con un ampia base di consumatori e transazioni ripetute e frequenti. In Europa ad esempio molte catene di supermercati hanno lanciato un proprio servizio MVNO. Un MVNO ha le stesse fonti di reddito degli operatori mobili tradizionali, eccetto i profitti derivanti dal commercio all'ingrosso. La profittabilità e la stabilità finanziaria di un MVNO dipendono pertanto dalle circostanze finanziarie con cui viene acquistato all'ingrosso il servizio di traffico. Si calcola che la maggioranza degli MVNO sia arrivata a break even in media dopo due anni di operatività. Le principali motivazioni che spingono società estranee alla telefonia a lanciare un servizio MVNO sono relative alla possibilità di arricchire il proprio portafoglio di business con un operazione a basso costo di setup, sfruttando brand, canali distributivi ed eventuali servizi premium esistenti, oltre alla possibilità di incrementare il valore e la loyalty della preesistente customer base, ampliando la gamma di servizi offerti. Dal momento che i contratti di affitto della rete si basano normalmente sull acquisto di pacchetti di traffico negoziati in tagli di grosse dimensioni, il principale rischio di insuccesso di un MVNO è quello di non riuscire ad attirare o a mantenere una base di clienti sufficientemente voluminosa per coprire i costi e generare utili. Questo è soprattutto vero dal momento che gli MVNO cercano tipicamente di inserirsi in un mercato saturo, attirando normalmente clienti che già usufruiscono dei normali servizi di telefonia mobile e che quindi sono disposti ad effettuare un cambio di operatore. Una buona strategia di penetrazione è quindi rappresentata dall offerta di servizi aggiuntivi rispetto a quelli di un normale operatore telefonico, attraverso l abbinamento a servizi tipici del core-business del rivenditore, o la customizzazione del servizio ai segmenti di mercato più appetibili. La Figura 2 riporta una segmentazione dei clienti potenziali dell MVNO in Europa. Dal momento che le infrastrutture di telefonia mobile sono normalmente sottoutilizzate (portano meno traffico rispetto alla portata complessiva), dal punto di vista degli MNO, l'ingresso di nuovi operatori consente di rivendere la banda non utilizzata. Naturalmente l'ingresso degli MVNO aumenta la concorrenza e quindi presumibilmente dovrebbe favorire una riduzione dei prezzi finali praticati ai clienti. Figura 2: Segmenti di mercato potenzialmente appetibili per gli MVNO europei Negli USA gli MVNO hanno una quota di mercato intorno al 15%, in Inghilterra del 19%, mentre in Germania gli MVNO hanno raggiunto addirittura il 30%. 3

5 In Italia gli MVNO sono comparsi per la prima volta nel Una stima condotta da Vodafone Italia suggerisce che, a fine marzo 2008, gli MVNO hanno raggiunto una quota di mercato intorno allo 0,6% del mercato di telefonia mobile, come mostrato in Figura 3. Gli analisti di Deutsche Bank (punto di riferimento per il settore delle telecom in Europa) hanno rivisto al rialzo le stime iniziali prevedendo per gli operatori mobili virtuali italiani da 5 a 6 milioni di SIM entro il 2011 (6% del totale) per arrivare a 10 milioni nel 2013 (10%). Le stime possono essere disattese ma se dovessero realizzarsi darebbero la misura del grado di penetrazione degli MVNO italiani e la conseguente evoluzione del mercato della rete mobile italiana. Figura 3: Quote di mercato in Italia al 31/03/08 (fonte Vodafone Italia) Il primo MVNO a comparire a livello internazionale è Virgin Mobile, entrato sul mercato inglese nel 1999, utilizzando la rete di T-mobile sul territorio britannico. Dal 1999 ad oggi si è verificata una forte diffusione degli operatori virtuali con un considerevole aumento delle quote di mercato. Si tratta comunque di un trend di diffusione che ha interessato le varie aree geografiche in maniera diversificata: negli USA, in cui il mercato mobile era molto concentrato con 4 operatori di rete su scala nazionale, gli MVNO hanno riscosso un notevole successo, facendo leva su una forte segmentazione della domanda e introducendo servizi innovativi. In Asia, invece, molti operatori hanno tentato con poco successo di lanciare operazioni virtuali. A Hong Kong, solo 4 tra gli operatori MVNO che hanno ottenuto le licenze, sono riusciti a lanciare il servizio. Complessivamente, in Europa Occidentale la quota di mercato attuale degli MVNO, con un Tasso di Crescita Annuale Composto (CAGR) previsto al 20%, dovrebbe raggiungere nel 2010 il 13% del mercato mobile, per un valore pari a circa 24 miliardi di dollari. MVNOs europei sono fortemente focalizzati su prezzo, servizi dati e servizi alle imprese e sfruttano la segmentazione del mercato come mezzo per espandere la domanda portando ad una differenziazione e complementarietà delle nuove offerte. In Italia l entrata degli operatori virtuali nel mercato della telefonia mobile è piuttosto recente e in ritardo rispetto a molti altri Paesi europei. I primi MVNO italiani a comparire sul mercato sono due operatori della distribuzione organizzata: CoopVoce, lanciato il 4 giugno 2007 grazie ad un accordo tra Coop Italia e Telecom Italia Mobile e Uno Mobile di Carrefour, lanciato solo tre giorni dopo e con supporto Vodafone. I servizi incontrarono subito il gradimento del pubblico: alla fine del primo mese di attività, Coop dichiarò di aver acquisito utenti con una media di nuovi sottoscrittori al giorno. PosteMobile, con con unico azionista il gruppo Poste Italiane, viene lanciato nel novembre dello stesso anno, come terzo MVNO italiano. In seguito, nel giro di poco più di un anno si sono affacciati sul mercato altri nove MVNO. Tra questi si contano altri due operatori della grande distribuzione organizzata: Conad Insim di Conad e A-Mobile di Auchan. Sono presenti poi MVNO orientati a determinati segmenti di mercato. Fra questi ci sono British Telecom Mobile, per i clienti business, Daily Telecom Mobile che 4

6 offre servizi per traffico internazionale verso altre nazioni europee e la Cina, Telepass Mobile di Autostrade spa. Più recentemente sono entrati nel mercato ERGMobile di ERG Petroli e Noverca Italia, specializzato in M-commerce. La Tabella 2 illustra i dodici MVNO attivi sul territorio italiano alla fine del 2008, con l indicazione del rispettivo fornitore d infrastruttura e delle tariffe offerte per chiamate e SMS verso gli altri operatori mobili italiani 1. Tabella 2: MVNO attualmente attivi in Italia e loro caratteristiche Attualmente gli MVNO italiani raggiungono un bacino di circa 1 milione e 200 mila clienti, pari allo 0.6% del mercato complessivo della telefonia mobile italiana. CoopVoce, Uno Mobile e PosteMobile detengono da soli più dell 88% del clienti che hanno aderito all offerta degli operatori virtuali. In particolare, PosteMobile, con i suoi 670 mila clienti pari ed una quota di mercato del 55.8%, è l MVNO di maggior successo, seguito da Coop Voce e i suoi 240 mila abbonati (Figura 4). Il terzo operatore mobile virtuale italiano è Uno Mobile che possiede circa il 12.5%. Attualmente gli altri 9 operatori virtuali non raggiungono congiuntamente i 150 mila clienti, anche se occorre precisare che la maggioranza di questi sono entrati con circa un anno di ritardo rispetto ai tre MVNO dominanti (PosteMobile, Coop Voce, Uno Mobile) e che quindi sono sul mercato da poco tempo. 1 Alcuni MVNO hanno solo offerte business o a pacchetto (tutto incluso) o ancora non offrono alcuni servizi (SMS). Per questi quindi non è stato possibile proporre una tariffa di riferimento. 5

7 Figura 4: Quote di mercato MVNO italiani Normativa legale In Italia le telecomunicazioni sono regolamentate dal Codice delle Comunicazioni Elettriche (2003), in linea con il telecom package dell'unione Europea. In molti paesi asiatici il mercato degli MVNO è regolamentato. In Italia invece, come in molti altri Paesi europei, il legislatore ha scelto di non intervenire sulle condizioni d'accesso degli MVNO, lasciando ai singoli operatori virtuali la possibilità di stipulare contratti con gli MNO, nel rispetto dei principi di trasparenza e non discriminazione. L'Autorità considera infatti la nascita di operatori mobili virtuali un fattore di stimolo alla concorrenza e di arricchimento del contesto competitivo, e valuta pertanto favorevolmente lo sviluppo delle trattative tra MNO e MVNO (delibera n. 544/00/CONS). In caso di disaccordi gli MVNO possono comunque decidere di ricorrere all'autorità per le garanzie nelle comunicazioni (AGCOM). PosteMobile La storia Nell'aprile del 2007 Poste Italiane e Vodafone Italia siglano un accordo di collaborazione per il lancio di un nuovo operatore mobile virtuale. Vodafone mette a disposizione di Poste Italiane la propria infrastruttura di rete grazie alla quale Poste Italiane sarà il primo gruppo postale al mondo ad entrare nella telefonia mobile. Nell'accordo si prevede che Vodafone Italia garantisca a Poste Italiane l accesso ad una gamma completa di servizi: servizi voce, messaggistica, roaming e traffico dati. Vodafone inoltre realizza la piattaforma che consente l integrazione tra i sistemi delle due aziende, mentre Poste Italiane mantiene la piena ed autonoma gestione del cliente. PosteMobile entra nel settore delle telecomunicazioni come ESP con l'obiettivo di veicolare sulla rete mobile servizi a valore aggiunto offerti da Poste Italiane. Come operatore ESP, PosteMobile non dispone di apparati di rete. Tuttavia il management di Poste Italiane non sembra escludere la possibilità di investire in futuro nell'acquisto di apparati di commutazione. Nel primo anno dal lancio, PosteMobile attiva oltre SIM, e stima di raggiungere i 2 milioni di clienti entro il Oltre ai normali servizi di telefonia, PosteMobile offre ai suoi utenti la possibilitù di accedere ad un pacchetto di servizi di mobile banking e payment, brandizzato sotto il nome di Servizi Semplifica. 6

8 I Servizi Semplifica Il pacchetto ha l obiettivo di offrire servizi in mobilità di mobile banking e mobile payment, collegati ai servizi core Poste Italiane. Questi servizi comprendono la possibilità di trasferire denaro su conto corrente, di inviare telegrammi e di effettuare pagamenti dal dispositivo mobile. Con il termine mobile banking si indicano in generale le operazioni bancarie e finanziarie come transazioni, pagamenti o semplicemente controllo dei movimenti sul proprio conto corrente tramite un servizio mobile, come un cellulare. Con il termine mobile payment, invece, si intende in senso più ampio la possibilità di effettuare pagamenti tramite telefonino di generici beni o servizi, quali ad esempio suonerie, video, videogiochi, libri, biglietti, tariffe di trasporto (bus, metro,treno), eccetera. Attualmente in Italia la maggior parte dei servizi di mobile payment è limitata ai cosiddetti micro-pagamenti, cioè i pagamenti di piccoli importi, ed è disponibile per pochi beni, quali ad esempio suonerie, video e videogiochi per cellulare. Nella maggioranza dei casi, il pagamento, a seconda dell offerente, avviene tramite messaggio di testo SMS e successivo addebito, oppure tramite chiamata a un numero a pagamento e addebito successivo nella fattura del telefonino. Un alternativa al mobile payment è costituita dai pagamenti online tramite tecnologia WAP via terminale internet mobile. Questa modalità implica la necessità di passare dal network internet, che richiede tipicamente maggiori costi di connessione e quindi una limitata fruibilità da parte dell utente medio. La tecnologia sulla quale si basano i Servizi Semplifica è di proprietà di PosteMobile e sono attualmente pendenti le richieste di brevettazione. Dal punto di vista operativo, una volta acquistata una SIM, l utente PosteMobile ha a disposizione nel cellulare un menu funzionale integrato, in tutto simile a quelli standard, come ad esempio i servizi SMS o la rubrica, e pre-customizzato per essere in grado di interfacciarsi con i conti correnti BancoPosta e le carte prepagate PostePay. La fruizione dei servizi richiede l abbinamento ad un conto corrente di BancoPosta. Fra le operazioni supportate sono incluse le ricariche del proprio cellulare tramite prelievo dal proprio conto corrente, verifica del saldo e degli ultimi 3 movimenti, pagamento di bollettini postali con addebito sul conto corrente, invio di telegrammi con pagamento dal conto. La conferma delle operazioni avviene via SMS, via o, se richiesto, anche con ricevuta cartacea. Per avere questo semplice menu integrato dei Servizi Semplifica è sufficiente possedere un terminale mobile dotato di tecnologia GSM. I Servizi Semplifica sono attivabili gratuitamente, associando la propria SIM ad un sistema di pagamento finanziario a scelta necessariamente tra quelli offerti da Poste Italiane: Conto BancoPosta, BancoPosta Click e/o PostePay. L associazione della SIM allo strumento di pagamento può essere effettuata contestualmente all attivazione della SIM presso un ufficio postale. Al primo accesso all'area Servizi Semplifica l utente deve inserire un codice consegnato insieme alla SIM PosteMobile, che gli permetterà di impostare un proprio PIN Dispositivo (PMPIN codice di accesso ai Servizi Semplifica) di 5 cifre. Questo codice PMPIN viene richiesto, come ulteriore forma di protezione, per utilizzare tutti i Servizi Semplifica connessi al proprio Conto BancoPosta. Una volta associata la SIM ad un sistema di pagamento non occorre digitare ad ogni transazione il numero del proprio conto corrente, ma è sufficiente autenticarsi. Questa soluzione permette quindi di effettuare le operazioni desiderate in modo relativamente semplice. I Servizi Semplifica disponibili al momento del lancio comprendono: Ricariche Telefoniche PosteMobile. Il servizio implementato è gratuito e permette di ricaricare il proprio telefono o quello di un altro cliente PosteMobile direttamente 7

9 dal cellulare, addebitando l'importo sulla carta PostePay o sul Conto BancoPosta o BancoPosta Click. Gestione della Carta PostePay. Il servizio permette ai titolari di una carta PostePay la gestione direttamente dal cellulare. Tra le operazioni disponibili sono incluse la visualizzazione del saldo, degli ultimi tre movimenti e l attivazione del servizio notifica. Quest ultimo consente di ricevere un SMS per essere avvisati delle ricariche PostePay effettuate o ricevute tramite altri canali (sito Web, ATM, ufficio postale). Servizio Conto Corrente. Tramite questo servizio i titolari di un conto corrente BancoPosta possono effettuare diverse operazioni direttamente dal cellulare. E possibile richiedere e visualizzare il saldo e/o gli ultime tre movimenti del conto corrente, ricaricare la propria carta di debito prepagata PostePay o la carta PostePay di un altro cliente PosteMobile attraverso il proprio conto BancoPosta associato alla SIM. Bonifico e Giroconto. I titolari di un conto BancoPosta possono effettuare un bonifico verso qualsiasi conto bancario attraverso il codice IBAN, possono effettuare un giroconto verso il conto BancoPosta di un altro cliente semplicemente digitando il suo numero di telefono PosteMobile, purchè questo abbia a sua volta attivato i Servizi Semplifica, oppure digitando il numero di conto corrente. Bollettino. Il servizio implementato permette all utente di pagare un bollettino premarcato intestato a se stesso o ad un'altra persona. Telegramma. Il servizio permette l invio di telegrammi attraverso il cellulare, accedendo al portale WAP di PosteMobile. Posizione strategica di PosteMobile Nella limitata fetta di mercato aggredibile dagli MVNO in un mercato saturo, gli spazi di ingresso su cui fa leva la strategia di PosteMobile è l offerta di servizi ad alto valore aggiunto, attraverso l integrazione con i servizi bancari e postali del suo core-business e lo sfruttamento dell ampia base di consumatori raggiunta dai proprio servizi. Questa strategia, basata sugli asset complementari di Poste Italiane, sui quali la maggioranza degli operatori non può contare, offre una serie di vantaggi, ma è soggetta anche ad alcuni punti di debolezza. E evidente infatti che per un cliente di Poste Italiane, titolare di un conto corrente BancoPosta o possessore di una PostePay (che è del resto la carta prepagata più diffusa in Italia), diventa molto conveniente usufruire anche della SIM PosteMobile. E tuttavia altrettanto evidente che chi non è correntista di BancoPosta attualmente è escluso dai servizi ad alto valore aggiunto e non ottiene quindi vantaggi specifici acquistando il pacchetto SIM di PosteMobile, rispetto a quello di un altro operatore. Secondo le ultime analisi, l'83% degli utenti PosteMobile utilizza i Servizi Semplifica resi disponibili dall'operatore, un dato che conferma l imprescindibilità di questo business dai servizi ad alto valore aggiunto. Dal punto di vista della segmentazione, una nicchia di mercato aggiuntiva su cui il servizio punta è la fascia di immigrati italiani che fa frequente uso del servizio di spedizioni. Per raggiungere questa nicchia sono state offerte tariffe agevolate mobili per le telefonate internazionali. La rete di distribuzione di uffici postali con oltre 450 milioni di visite annue su cui Poste Italiane può contare costituisce un ulteriore fondamentale asset complementare, che consente innanzitutto campagne informative e pubblicitarie 8

10 presso gli uffici a costi molto contenuti e la possibilità di garantire un servizio di assistenza e di contatto con i clienti capillarmente distribuito. A ciò si collega poi la notorietà del brand, che, negli ultimi anni, ha perseguito con successo una strategia di svecchiamento della propria immagine, recuperando molta immagine in termine di affidabilità ed efficienza. Inoltre Poste Italiane offre sul territorio italiano una serie di servizi pubblici insostituibili nell organizzazione dell operatività dei cittadini, e delle imprese, quali il servizio classico di pagamento delle utenze domestiche e dei tributi fiscali, la corrispondenza ordinaria e i servizi raccomandate. L abbinamento della SIM con questa tipologia di servizi costituirebbe certamente un forte incentivo ad acquistare il dispositivo per evitare code agli sportelli e per svincolarsi dagli orari di apertura. Nello stesso tempo, la gestione di queste attività per via telematica consentirebbe a Poste Italiane di alleggerire i costi dei servizi di sportello, recuperando marginalità sulle stesse operazioni. Un ulteriore punto di forza di PosteMobile è inoltre costituito dalle core competence accumulate nella gestione delle reti interne e di grandi basi di dati telematiche, necessarie per i suoi servizi di base postali e bancari. Dal punto di vista operativo, PosteMobile ha deciso di mantenere in house i sistemi di controllo, la piattaforma dei servizi a valore aggiunto, le attività di marketing e la vendita. E invece esternalizzata a Vodafone l intera gestione dei servizi di telefonia (Figura 5). Figura 5: Strategia di Make or Buy di PosteMobile Dal punto di vista della difendibilità del vantaggio competitivo, va sottolineato che tutti i servizi introdotti gestiti in house sono stati implementati autonomamente, cosa che consentirebbe eventualmente a PosteMobile di diventare provider della piattaforma per altri operatori, fra cui ad esempio il ricco mercato potenziale delle istituzioni finanziarie. Analisi della posizione di PosteMobile nel mercato I concorrenti diretti di PosteMobile sono rappresentati da tutti gli operatori mobili italiani, virtuali e non. Per quanto riguarda i ServiziSemplifica, che abbiamo detto essere l elemento cruciale per il successo di PosteMobile, esistono sul mercato servizi simili, potenzialmente sostituti che, pur non garantendo le operazioni via telefono, riducono almeno parzialmente l'utilità dei servizi innovativi di PosteMobile. I servizi offerti da Lottomatica, ad esempio, consentono di effettuare gran parte delle operazioni di pagamento tipiche di Poste Italiane, recandosi semplicemente in una ricevitoria 9

11 abilitata. L'esistenza di questi servizi sostitutivi, in continua espansione, potrebbe limitare di fatto l'utilità stessa dei servizi di PosteMobile e fornire terreno per l ingresso di nuovi operatori. Un'analisi diversa, invece, va fatta per i servizi aggiuntivi caratteristici di PosteMobile, che possono essere ricondotti a due tecnologie: il mobile banking ed il mobile payment. Per offrire questa tipologia di servizi, infatti, è necessario raggiungere un accordo con un ente bancario, gli unici abilitati ad effettuare transazioni bancarie. Inoltre occorre sviluppare tecnologie ad altissimo grado di sicurezza e quindi investire nello sviluppo dei servizi da integrare nelle SIM. Per offrire questo tipo di servizi, quindi, le barriere all'entrata sono considerevoli. Tuttavia esistono dei progetti in fase di lancio che puntano ad offrire servizi del tutto simili a quelli offerti da PosteMobile. Movicom, ad esempio, è il consorzio di esercenti attivi sul canale mobile, nato con l obiettivo di contribuire allo sviluppo sistemico ed organico del mobile business. Con Movicom l utente dovrebbe essere in grado di acquistare beni o servizi con qualunque telefonino, addebitandone l importo sullo strumento di pagamento in suo possesso: carta di credito, carta di debito, prepagata, conto corrente, senza dover inserire alcun dato sensibile e garantendo quindi altissimo livello di sicurezza, oltre a multiapplicabilità e multimodalità. Il consorzio, di fatto, vorrebbe fornire servizi di m-commerce, ovvero i servizi che PosteMobile ancora non offre ma che a breve vorrebbe rendere operativi. Movicom è ancora in fase di sviluppo, ma entro giugno 2009 alcuni servizi dovrebbero essere offerti ai clienti. Dal punto di vista dei canali di fornitura, i gestori sembrano aver accettato l impossibilità di contrastare il fenomeno degli operatori virtuali, grazie anche a notevoli pressioni da parte dell'antitrust. Pur non essendo l'accesso alle reti mobili regolato dall'agcom, l'antitrust ha avviato nel 2007 una procedura che ha di fatto costretto gli operatori tradizionali a concedere l'accesso alle proprie reti ad operatori non infrastrutturati. Altri concorrenti potenzialmente pericolosi si stanno affacciando sul mercato: Acotel Group ed Intesa Sanpaolo, ad esempio, hanno sottoscritto un accordo per la una nuova società denominata Noverca, entrata sul mercato dal Noverca ha un accordo con Telecom Italia ed offre, oltre a servizi di VoIP sulla rete GSM e UMTS di TIM, servizi di mobile banking e mobile payments, attraverso la partnership con Intesa SanPaolo. Dal punto di vista del mercato finale, va considerato che gli utenti hanno bassissimi switching-cost, garantiti dalla portabilità del numero e da tempi ridotti per il cambio di operatore. Si tratta inoltre di un mercato attento alle tariffe, con alta elasticità al prezzo e fortemente esposto alle offerte degli operatori tradizionali, che hanno molti più gradi di libertà nella negoziazione di pacchetti di offerta e di bundling fra servizi e hardware. Le principali motivazioni economiche per cui un cliente decide di passare a PosteMobile, o di rimanervi, non sono quindi (e difficilmente potrebbero essere in futuro) legate ai vantaggi tariffari, poiché PosteMobile affitta la rete da Vodafone e probabilmente, nel lungo periodo, non riuscirà a fare offerte molto distanti da quelle degli altri operatori. Rimane quindi fondamentale il pacchetto di Servizi Semplifica e possibilmente un suo eventuale ampliamento. Per un operatore mobile virtuale che non possiede una sua infrastruttura, è essenziale l'accesso alla rete. Il contratto che PosteMobile ha stipulato con Vodafone è ovviamente riservato, ma un paio di considerazioni possono comunque essere fatte. Alla fine di questo contratto, infatti, è possibile che Vodafone si trovi in una posizione di vantaggio nei confronti di PosteMobile, che per offrire i propri servizi necessita di una infrastruttura. E' possibile che la sostituzione con altro operatore richieda un adeguamento della piattaforma utilizzata per la gestione dei servizi. 10

12 Previsioni di adozione dei Servizi Semplifica In questa sezione si effettuerà un analisi basata sul modello di Bass 2 nella sua versione più semplice, per prevedere la curva di adozione dei Servizi Semplifica negli anni futuri, sotto l ipotesi che questo servizio costituisca un bene durevole. I Servizi Semplifica sembrano essere il vero valore aggiunto delle offerte di PosteMobile e quindi uno dei driver principali per l acquisizione di nuovi clienti da parte di questo recente MVNO da noi analizzato. Il modello di Bass si basa sul definire due categorie di adottanti del bene/servizio analizzato. Gli innovatori che rappresentano il gruppo di acquirenti che decidono di acquistare il prodotto per le sue caratteristiche, indipendentemente dall influenza o dal consiglio di altri, e gli imitatori che sono influenzati nella loro scelta di adozione del nuovo prodotto dalle persone che già lo possiedono (word of mouth). Il modello di Bass si basa sulla determinazione di: N(t): il numero cumulativo di consumatori che hanno già adottato il prodotto al tempo t. S(t) = N(t)-N(t-1): il numero di nuovi adottanti durante il periodo t. m : il mercato potenziale totale del prodotto analizzato, espresso in numero di acquirenti. p e q: questi parametri definiscono l andamento della curva di adozione del prodotto e quindi quanto velocemente avverrà la penetrazione del prodotto nel mercato potenziale. In particolare il coefficiente p rappresenta il tasso di innovazione mentre il coefficiente q il tasso di imitazione. Sulla base di queste definizioni m - N(t-1) rappresenta il numero di consumatori, tra quelli potenziali, che non hanno ancora adottato il prodotto al tempo t. La probabilità di nuove adozioni al tempo t, invece, dipende sia dal coefficiente di innovazione p che dal coefficiente di imitazione q e vale: p q(n(t-1)/m). Il numero di nuovi adottanti nel periodo t è determinato come: La curva di adozione basata sul Bass model di fatto è caratterizzata dai tre parametri m, p, q e pertanto l obbiettivo primario è cercare di stimare questi parametri nel modo più corretto possibile. Mostriamo quindi di seguito l analisi fatta per determinare m, p, q dei Servizi Semplifica. Stima del mercato potenziale m La stima di questi parametri non è banale e di fatto si tratta di considerazioni ragionevoli ma anche opinabili. Nei precedenti paragrafi abbiamo sottolineato come i Servizi Semplifica siano di fatto utilizzabili qualora il possessore della SIM di PosteMobile abbia un conto BancoPosta e/o un carta PostePay. Secondo il bilancio di Poste Italiane i conti BancoPosta nel 2007 sono , mentre le carte PostePay emesse Attualmente le stime sembrano leggermente superiori. Occorre ricordare anche che, sebbene vi siano molti clienti che hanno sia PostePay che BancoPosta, vi sono anche clienti che possiedono solo uno dei due servizi e di fatto i due insiemi (utenti BancoPosta e utenti PostePay) sono intersecati. Applicando una stima abbastanza conservativa si è scelto di prendere come mercato potenziale m = 5 milioni di acquirenti. Si è applicata questa scelta considerando che i Servizi Semplifica sono di fatto particolarmente interessanti e innovativi per l offerta di servizi mobile banking (sfruttati da chi ha un BancoPosta), considerando che il numero di clienti BancoPosta con un età e una predisposizione tale da utilizzare questi servizi sul 2 Bass, Frank (1969). "A new product growth model for consumer durables". Management Science 15(5):

13 cellulare è di fatto inferiore ai totali (ci sono molti anziani che presumibilmente non utilizzeranno mai tale servizio) e infine tenendo presente che l insieme dei clienti BancoPosta e PostePay non sono disgiunti. Stima dei coefficienti p e q La stima dei coefficienti p e q è stata effettuata attraverso il ricorso a due analoghi di mercato: il phone banking e l internet banking. Per quanto riguarda il servizio di phone banking, cioè la possibilità di gestire operazioni bancarie telefonando ad un numero opportuno, si sono utilizzati i valori di p e q per il mercato americano, disponibili da database. Per quanto riguarda il servizio di internet banking i valori di p e q sono stati calcolati sull osservazione dei dati storici registrati dalla Banca d Italia relativi quindi al mercato italiano e comprendenti l internet banking sia da privati che da imprese. Partendo dall osservazione di questi dati storici sono stati stimati con il metodo dei Minimi Quadrati i valori di p e q per il servizio analogo dell internet banking in Italia. In Tabella 3 vengono riportati i valori di p e q per il phone banking USA e i valori di p e q stimati per l internet banking in Italia. Considerando il grado di analogia di questi due servizi rispetto ai nostri Servizi Semplifica si è scelto di pesare in modo leggermente diverso questi due servizi analoghi. Sulla base di queste considerazioni si è pertanto stimato un valore di p pari a 0,00958 e un valore di q pari a 1, Tabella 3: p e q scelti per i Servizi Semplifica. Adozione futura dei Servizi Semplifica. Valori stimati. L applicazione dei parametri al modello ha restituito le stime previsionali presentate nei grafici riportati in Figura 6 e 7. Si prevede che gli adottanti superino il milione nel corso del 2011, i 3 milioni nel corso del 2013, per assestarsi attorno ai 5 milioni a partire dal Nel grafico di Figura 8, per valutare la sensibilità delle stime ai pesi scelti, si confronta la curva di adozione cumulativa proposta in precedenza con le curve che si otterrebbero considerando per i Servizi Semplifica i valori di p e q del solo servizio analogo di phone banking o del solo servizio analogo di internet banking. Infine sfruttando la conoscenza del fatto che nel primo anno PosteMobile ha realmente venduto SIM, si è rielaborata la curva di adozione imponendo il vincolo di passaggio per nell anno 2008 (Figura 9). 12

14 Figura 6: Adottanti dei Servizi Semplifica. Valori stimati cumulati. Figura 7: Adottanti dei Servizi Semplifica. Valori stimati annuali, scomposti in innovatori e imitatori Figura 8: Confronto delle curve di adozione stimate dei Servizi Semplifica al variare dei pesi di p e q. 13

15 Figura 9: Adottanti dei Servizi Semplifica. Valori stimati cumulati con vincolo di adottanti nell anno Conclusioni PosteMobile è entrato nel mercato saturo delle telecomunicazioni mobili come MVNO di tipo ESP, con l'obiettivo di veicolare sulla rete mobile servizi a valore aggiunto tradizionalmente offerti da Poste Italiane. Obiettivo di PosteMobile è rivoluzionare l offerta tradizionale facendo circolare via telefono cellulare una varietà di servizi dai contenuti innovativi e ad alto valore aggiunto, garantendo facilità di accesso e sicurezza. La penetrazione sul mercato e il raggiungimento degli auspicati 2 milioni di clienti nel 2011 sembrano dipendere strettamente dalla capacità di sfruttare proficuamente gli asset di Poste Italiane, come il brand, la presenza capillare sul territorio, il know how, base clienti e, soprattutto i servizi di core business abbinati. Il successo di PosteMobile dipenderà anche dal potere contrattuale che riuscirà a sviluppare nei confronti dell'operatore da cui noleggia l'infrastruttura: quanto più la piattaforma implementata per fornire i servizi innovativi sarà scorrelata dall'infrastruttura fisica, tanto più il potere di negoziazione di PosteMobile aumenterà. L obiettivo futuro potrebbe essere quello di occupare nuove nicchie di mercato attraverso l ampliamento dei servizi ad alto valore aggiunto e l allargamento della base di fruizione. Un ulteriore possibilità di business è costituita dalla vendita della piattaforma di servizi ad altri istituti finanziari o ad altri operatori postali internazionali. 14

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla?

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla? FAQ ITALO PIU 1- Cos è la Carta Italo Più? 2- Cosa puoi fare con Italo Più? 3- Dove e come posso acquistarla? 4- Quanto costa? 5- Come posso ricaricare la carta? 6- Dove posso controllare il saldo ed i

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

Carta dei Servizi di PosteMobile S.p.A.

Carta dei Servizi di PosteMobile S.p.A. Carta dei Servizi di PosteMobile S.p.A. 1. PREMESSA E PRINCIPI FONDAMENTALI Con la sottoscrizione del Modulo di richiesta di consegna ed attivazione della Carta SIM PosteMobile e del Modulo di richiesta

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

DELIBERA N. 326/10/CONS MISURE DI TUTELA DEGLI UTENTI DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE MOBILI E PERSONALI L AUTORITA

DELIBERA N. 326/10/CONS MISURE DI TUTELA DEGLI UTENTI DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE MOBILI E PERSONALI L AUTORITA DELIBERA N. 326/10/CONS MISURE DI TUTELA DEGLI UTENTI DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE MOBILI E PERSONALI L AUTORITA NELLA sua riunione di Consiglio del 1 luglio 2010; VISTA la legge 31 luglio 1997, n. 249,

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

Telecom Italia Dicembre 2013

Telecom Italia Dicembre 2013 RICARICABILE BUSINESS TIM : PROPOSIZIONE ESCLUSIVA PER MEPA Telecom Italia Dicembre 2013 Ricaricabile Business TIM La piattaforma ricaricabile business di Telecom Italia prevede un basket per singola linea.

Dettagli

Il Postino Telematico

Il Postino Telematico 1 Il Postino Telematico Incontro con le Organizzazioni Sincali 17 NOVEMBRE 29 Vincent Nicola Santacroce Servizi Postali Gestione del Fabbisogno Informatico Descrizione del progetto 2 Il progetto postino

Dettagli

SCHEMA DI PROVVEDIMENTO

SCHEMA DI PROVVEDIMENTO SCHEMA DI PROVVEDIMENTO Allegato B alla Delibera n. 696/09/CONS PROVVEDIMENTO RELATIVO A MISURE DI ARMONIZZAZIONE CON I PRINCIPI DEL REGOLAMENTO EUROPEO SUL ROAMING INTERNAZIONALE E PER LA TUTELA ORDINARIA

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

Le soluzioni migliori per il tuo lavoro. Area Clienti Business www.impresasemplice.it. Mobile. Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business.

Le soluzioni migliori per il tuo lavoro. Area Clienti Business www.impresasemplice.it. Mobile. Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business. Le soluzioni migliori per il tuo lavoro Area Clienti Business www.impresasemplice.it Mobile Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business. Telefonia mobile cos'è l'area Clienti business L Area Clienti

Dettagli

CAMBIO OPERATORE TELEFONICO RETE MOBILE. Che cos è. cambiare operatore mobile, mantenendo al tempo stesso il proprio numero di

CAMBIO OPERATORE TELEFONICO RETE MOBILE. Che cos è. cambiare operatore mobile, mantenendo al tempo stesso il proprio numero di CAMBIO OPERATORE TELEFONICO RETE MOBILE Che cos è La MNP (Mobile Number Portability) è la procedura che consente all utente di cambiare operatore mobile, mantenendo al tempo stesso il proprio numero di

Dettagli

Carta del Cliente dei Servizi mobili e fissi di Vodafone Omnitel B.V. Gennaio, 2014

Carta del Cliente dei Servizi mobili e fissi di Vodafone Omnitel B.V. Gennaio, 2014 Carta del Cliente dei Servizi mobili e fissi di Vodafone Omnitel B.V. Gennaio, 2014 INTRODUZIONE Vodafone Omnitel B.V. adotta la presente Carta dei Servizi in attuazione delle direttive e delle delibere

Dettagli

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ A) ASPETTI GENERALI SU CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD na Carta di Credito TOP senza uguali sul mercato. Per gli Associati che non vorranno o non potranno avere

Dettagli

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura.

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura. Dicembre 200 Conto 3. Guida pratica alla Fattura. La guida pratica alla lettura della fattura contiene informazioni utili sulle principali voci presenti sul conto telefonico. Gentile Cliente, nel ringraziarla

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

PAGARE IL CONTRIBUTO UNFICATO E MARCA DA BOLLO ONLINE È POSSIBILE E CONSENTE LA COMPLETA REALIZZAZIONE DEL PROCESSO CIVILE TELEMATICO

PAGARE IL CONTRIBUTO UNFICATO E MARCA DA BOLLO ONLINE È POSSIBILE E CONSENTE LA COMPLETA REALIZZAZIONE DEL PROCESSO CIVILE TELEMATICO Pagamento contributo telematico, versione 2.2 del 30/1/2015, SABE SOFT pag. 1 PAGARE IL CONTRIBUTO UNFICATO E MARCA DA BOLLO ONLINE È POSSIBILE E CONSENTE LA COMPLETA REALIZZAZIONE DEL PROCESSO CIVILE

Dettagli

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*)

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*) CONTO CORRENTE WEBANK L offerta commerciale della Banca contempla prodotti, servizi e attività differenti che si contraddistinguono per specifiche caratteristiche (es. i prodotti contraddistinti dal marchio

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

Modello elettronico di cui all'art. 3, comma 1, lett. b) della Delibera n. 154/12/CONS

Modello elettronico di cui all'art. 3, comma 1, lett. b) della Delibera n. 154/12/CONS cui si Tempo di rinnovo del credito percentile 95 del tempo di ricarica minuti 1,2 (Allegato 1 delibera Tempo di risposta dei di consultazione elenchi (Allegato 2 delibera (1) di consultazione elenchi

Dettagli

Il conto corrente in parole semplici

Il conto corrente in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il conto corrente in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il conto corrente dalla A alla Z conto corrente Il conto corrente bancario

Dettagli

LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PROCEDURA CON VOUCHER TELEMATICO

LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PROCEDURA CON VOUCHER TELEMATICO Istituto Nazionale Previdenza Sociale Aggiornato al 05 novembre 2012 LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PROCEDURA CON VOUCHER TELEMATICO Registrazione committente Il committente si registra presso l

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14 INDICE Carte Prepagate istruzioni per l uso 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10 3. Come acquistare on line Pag. 14 4. Come creare il 3D security Pag. 16 5. Collegamento

Dettagli

Profilo Commerciale OFFERTA SPECIAL EDITION TIM Senza Problemi Super (ricaricabile)

Profilo Commerciale OFFERTA SPECIAL EDITION TIM Senza Problemi Super (ricaricabile) SPECIAL EDITION TIM Senza Problemi Super (di seguito l Offerta) è un offerta rivolta alle Aziende e/o persone fisiche intestatarie di Partita IVA, già titolari o contestualmente sottoscrittori di un Contratto

Dettagli

Go Bemoov. Una biglietteria in ogni cellulare: Sperimentazione NFC per

Go Bemoov. Una biglietteria in ogni cellulare: Sperimentazione NFC per Go Bemoov Una biglietteria in ogni cellulare: Sperimentazione NFC per BEMOOV Il circuito nazionale di mobile payment Bemoov è il circuito nazionale di acquisti e pagamenti in mobilità attivo al pubblico

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO AI SERVIZI MOBILI DI POSTEMOBILE S.p.A. (PosteMobile)

CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO AI SERVIZI MOBILI DI POSTEMOBILE S.p.A. (PosteMobile) CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO AI SERVIZI MOBILI DI POSTEMOBILE S.p.A. (PosteMobile) SERVIZIO DI PORTABILITA DEL NUMERO (MNP) DA ALTRO OPERATORE MOBILE A POSTEMOBILE S.p.A. INFORMATIVA PRIVACY CONDIZIONI

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI

NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI Norme e Condizioni per il Pagamento dei Parcheggi con il Telepass NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI Art. 1 1.1 Le presenti norme e condizioni disciplinano l

Dettagli

Provincia di Padova. Capitolato d'oneri SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE PER LA PROVINCIA DI PADOVA CIG 4642088433 SETTORE SISTEMI INFORMATIVI

Provincia di Padova. Capitolato d'oneri SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE PER LA PROVINCIA DI PADOVA CIG 4642088433 SETTORE SISTEMI INFORMATIVI SETTORE SISTEMI INFORMATIVI SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE PER LA PROVINCIA DI PADOVA Capitolato d'oneri Indice generale 1. Premessa...4 2. Definizioni ed acronimi...4 3. Oggetto dell appalto...5 4. Servizi

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Dati dell'azienda intestataria della SIM Card PosteMobile Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Ragione Sociale P.IVA Codice Fiscale Sede Legale: Indirizzo N civico Provincia Cap

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business Gentile Cliente, al fine di dare seguito alla Sua richiesta di variazione di categoria di contratto di abbonamento telefonico (di seguito Declassazione ), La invitiamo ad individuare tra i due casi sottoindicati

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Allegato A alla delibera n. 52/12/CIR

Allegato A alla delibera n. 52/12/CIR Allegato A alla delibera n. 52/12/CIR PIANO DI NUMERAZIONE NEL SETTORE DELLE TELECOMUNICAZIONI E DISCIPLINA ATTUATIVA Articolo 1 (Definizioni) Articolo 2 (Piano di numerazione per servizi) Articolo 3 (Assegnazione

Dettagli

REGISTRARE CONTRATTO

REGISTRARE CONTRATTO REGISTRARE UN CONTRATTO DI LOCAZIONE Se si affitta un immobile o un fondo rustico, sia l affittuario (conduttore) che il proprietario (locatore) sono obbligati a registrare il contratto di locazione eadassolvere

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. Termini d uso aggiuntivi di Business Catalyst Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. L uso dei Servizi Business Catalyst è soggetto

Dettagli

PREPAGATO CON ROAMING DOMICILIATO SU CARTA DI CREDITO

PREPAGATO CON ROAMING DOMICILIATO SU CARTA DI CREDITO PREPAGATO CON ROAMING DOMICILIATO SU CARTA DI CREDITO Attiva la tua TIMCard per chiamare quando sei all estero Se vuoi parlare all estero senza la preoccupazione di esaurire il tuo credito residuo, puoi

Dettagli

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK LA TUA POSTA IN UN CLICK Clicca&Posta è una soluzione software per la gestione della

Dettagli

Noleggio Portatile Satellitare ISATPHONE PRO

Noleggio Portatile Satellitare ISATPHONE PRO Enhancing Your Satellite Connectivity anywhere with Universat Italia Services Noleggio Portatile Satellitare ISATPHONE PRO Universat fornisce un pratico ed economico servizio di noleggio di apparecchiature

Dettagli

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade)

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade) AGENDA DIGITALE ITALIANA 1. Struttura dell Agenda Italia, confronto con quella Europea La cabina di regia parte con il piede sbagliato poiché ridisegna l Agenda Europea modificandone l organizzazione e

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto Gentile Cliente, il momento storico della fine del Conto Energia in Italia è arrivato lo scorso 6 luglio ed ha rappresentato un punto di svolta per tutti gli operatori del solare. La tanto discussa grid

Dettagli

P.O.S. (POINT OF SALE)

P.O.S. (POINT OF SALE) P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111 (centralino)

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Foglio informativo n. 272/027. Carta Prepagata. Carta Superflash.

Foglio informativo n. 272/027. Carta Prepagata. Carta Superflash. Foglio informativo n. 272/027. Carta Prepagata. Carta Superflash. Informazioni sulla Banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

REGOLAMENTO RIGUARDANTE LA PORTABILITA DEI NUMERI PER I SERVIZI DI COMUNICAZIONI MOBILI E PERSONALI

REGOLAMENTO RIGUARDANTE LA PORTABILITA DEI NUMERI PER I SERVIZI DI COMUNICAZIONI MOBILI E PERSONALI REGOLAMENTO RIGUARDANTE LA PORTABILITA DEI NUMERI PER I SERVIZI DI COMUNICAZIONI MOBILI E PERSONALI Articolo 1 (Definizioni)... 2 Articolo 2 (Disposizioni Generali)... 3 Articolo 3 (Soluzioni tecniche

Dettagli

Roma, 19 settembre 2014

Roma, 19 settembre 2014 CIRCOLARE N. 27 Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Controllo Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 19 settembre 2014 OGGETTO: Modalità di presentazione delle deleghe di pagamento

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

Servizi via internet, Servizi via cellulare Servizi via telefono Il presente documento è allegato al contratto di utilizzo dei

Servizi via internet, Servizi via cellulare Servizi via telefono Il presente documento è allegato al contratto di utilizzo dei PREMESSA Questo documento contiene: - la Guida ai Servizi dei Servizi via internet, cellulare e telefono; - la Guida Operativa del Servizio Move and Pay. I Servizi via internet, cellulare e telefono le

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING Integrazione Webank-WeTrade NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING La fusione tra Webank e WeTrade, avvenuta lo scorso 18 dicembre, ha comportato alcune novità nella tua operatività di trading. Te li riassumiamo

Dettagli

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... Come accade per tutte quelle aziende che servono in ogni momento

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Dal 1 ottobre 2014 nuove regole per i pagamenti con modello F24

Dal 1 ottobre 2014 nuove regole per i pagamenti con modello F24 A cura di Raffaella Pompei, dottore commercialista, funzionario dell Ufficio fiscale Dal 1 ottobre 2014 nuove regole per i pagamenti con modello F24 Il Decreto Renzi ha ampliato i casi in cui è necessario

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Università degli studi di Bergamo Anno accademico 2005 2006 IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Docente: Prof. Massimo Merlino Introduzione Il tema della gestione dell innovazione tecnologica è più che mai

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali Il Voice Over IP è una tecnologia che permette di effettuare una conversazione telefonica sfruttando la connessione ad internet piuttosto che la rete telefonica tradizionale. Con le soluzioni VOIP potete

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04.

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04. P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa, Domicilio Fiscale e Direzione Generale in

Dettagli

LINEE GUIDA PER L'EFFETTUAZIONE DEI PAGAMENTI ELETTRONICI A FAVORE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI E DEI GESTORI DI PUBBLICI SERVIZI

LINEE GUIDA PER L'EFFETTUAZIONE DEI PAGAMENTI ELETTRONICI A FAVORE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI E DEI GESTORI DI PUBBLICI SERVIZI LINEE GUIDA PER L'EFFETTUAZIONE DEI PAGAMENTI ELETTRONICI A FAVORE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI E DEI GESTORI DI PUBBLICI SERVIZI ex articolo 5, comma 4 del decreto legislativo 7 marzo 2005. n. 82 e

Dettagli

Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure.

Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure. Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure. TRADUZIONE A CURA DI ASSUNTA ARTE E ROCCO CAIVANO Prima versione dell IFLA 1954 Revisioni principali

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

CONDIZIONI RELATIVE AI SERVIZI WIND

CONDIZIONI RELATIVE AI SERVIZI WIND CONDIZIONI RELATIVE AI SERVIZI WIND CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVO AI SERVIZI DI TELECOMUNICAZIONI WIND Art. 1 Oggetto del contratto e definizione ART. 1.1 Condizioni Generali WIND Telecomunicazioni

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli