PIANO INVESTIMENTI 2015 (aggiornato con variazione C.C. 44 / )

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PIANO INVESTIMENTI 2015 (aggiornato con variazione C.C. 44 /07.09.2015)"

Transcript

1 PIANO INVESTIMENTI 2015 (aggiornato con variazione C.C. 44 / ) Oggetto: Acquisto attrezzatura per uffici /3 Iniziale 5.000,00 Attuale 5.000,00 Nel corso del 2014 sono stati portati a compimento alcuni programmi relativi all ammodernamento dell informatizzazione dei servizi comunali, oltre al settore della gestione finanziaria e dei tributi è stata avviata la completa informatizzazione della gestione delle delibere e determine. Nel 2015 si intende completare i programmi avviati. Situazione progettuale: non necessita. Avanzo di amministrazione 5.000,00

2 Oggetto: Acquisto per gestione finanziaria /1 Iniziale 5.000,00 Attuale 5.000,00 Lo stanziamento verrà utilizzato per l acquisto di hardware e software per la gestione del servizio finanziario. Situazione progettuale: non necessita. Avanzo di amministrazione 5.000,00

3 Oggetto: Malga Roncher opere di completamento Iniziale ,00 Attuale ,00 Nel corso del 2014 sono stati portati a compimento i lavori di completamento esterno della Malga Roncher posta sulle pendici del Monte Bondone. I lavori hanno riguardato le sistemazioni esterne all edificio con alcuni livellamenti e posa di recinzione in legno e la relativa strada di accesso. Occorre completare gli interventi di rinaturalizzazione delle scarpate, sistemazione del piano viabile il tutto come autorizzato nel progetto predisposto dal Servizio Tecnico in data ed autorizzato dalla Tutela del Paesaggio in data Limitatamente alla struttura edilizia risulta opportuno effettuare degli interventi di completamento. Lo stanziamento verrà utilizzato anche per altri interventi minori sulle strade di montagna di accesso alla Malga. Situazione progettuale: Servizio tecnico comunale Servizio tecnico comunale Servizio tecnico comunale Servizio tecnico comunale ,00 Avanzo di amministrazione

4 Oggetto: Interventi straordinari agli edifici Iniziale 0,00 Variazioni ,00 Attuale ,00 Lavori di sistemazione generale della biblioteca di Cavedine con un intervento di miglioramento della resistenza al fuoco delle strutture interne mediante posa di controsoffitto in cartongesso. Situazione progettuale: Incarico esterno Incarico esterno Incarico esterno Avanzo di amministrazione 2.908,00 Fondo ex FIM ,00 Variazione + Euro ,00 delibera del Consiglio Comunale n. 44 dd. 07/09/2015

5 Oggetto: Intervento recupero patrimonio capitelli Iniziale ,00 Variazioni ,00 Attuale ,00 Nell anno 2014 sono stati stanziati ed impegnati ,00 Euro per recuperare tre edicole di proprietà comunale denominate dei Levri, della Villa e di Prussia con un intervento di restauro mirato soprattutto alla conservazione delle decorazioni sacre oltre che al fissaggio e alla messa in sicurezza degli intonaci. Sono previsti esclusivamente lavori di completamento del progetto dell anno precedente. Situazione progettuale: Perizia a cura del Servizio tecnico su relazione tecnica di una ditta del settore Perizia a cura del Servizio tecnico su relazione tecnica di una ditta del settore Perizia a cura del Servizio tecnico su relazione tecnica di una ditta del settore Servizio tecnico comunale ,00 Avanzo di amministrazione Variazione - Euro ,00 delibera del Consiglio Comunale n. 26 dd

6 Oggetto: Attività forestale straordinaria Iniziale ,00 Variazioni ,00 Attuale ,00 La viabilità forestale e rurale necessita di continui e periodici interventi di manutenzione che riguardano il piano viabile con il livellamento e lo spargimento di stabilizzato in presenza di avvallamenti, nella posa di barriere di sicurezza e nel consolidare o ricostruire tratti di murature di sostegno. Situazione progettuale: Servizio tecnico comunale Servizio tecnico comunale Servizio tecnico comunale ,00 Avanzo di amministrazione (vendita legname) ,00 Variazione + Euro ,00 delibera del Consiglio Comunale n. 26 dd. 25/06/2015

7 Oggetto: Contributo alla Parrocchia di Cavedine Iniziale ,00 Variazioni ,00 Attuale La Parrocchia di Cavedine ha ottenuto l ammissione al contributo provinciale (deliberazione GP 2202/2014) pari al 75% della spesa ammessa di Euro ,91 per un intervento di restauro della Chiesa Arcipretale di Santa Maria Assunta p.ed. 1 del CC di Laguna Mustè. L amministrazione comunale intende compartecipare alla spesa con un contributo di Euro ,00 di cui euro ,00 già finanziati e per la differenza di euro ,00 si provvederà con successiva variazione di bilancio, da erogare a seguito della stipula dei necessari accordi. Situazione progettuale: non necessita. Avanzo di amministrazione ,00 Variazione - Euro ,00 delibera del Consiglio Comunale n. 26 dd. 22/06/2015

8 Oggetto: Interventi straordinari scuola materna Iniziale ,00 Variazioni ,00 Attuale ,00 L importo di Euro ,00 serve per completare i lavori iniziati presso l edificio della scuola materna di Vigo Cavedine relativamente al rinnovamento degli impianti elettrici e di riscaldamento. Sono previsti interventi anche presso la scuola materna di Cavedine. Situazione progettuale:. Progettazione esterna con incarico ad un tecnico competente in impianti Progettazione esterna con incarico ad un tecnico competente in impianti Progettazione esterna con incarico ad un tecnico competente in impianti ,00 Avanzo di amministrazione ,00 Variazione + Euro ,00 delibera del Consiglio Comunale n. 26 dd. 22/06/2015

9 Oggetto: Interventi straordinari scuole elementari Iniziale ,00 Attuale ,00 A completamento dei lavori di manutenzione sia dell edificio di Cavedine che dell edificio di Vigo Cavedine risulta necessario programmare altri interventi sempre nel campo della sicurezza per sostituire le porte d entrata sia di Cavedine che di Vigo Cavedine con nuovi serramenti di dimensioni adeguate alle norme vigenti in materia di evacuazione dai locali scolastici, ed altri interventi minori. Situazione progettuale: non necessita Avanzo di amministrazione ,00

10 Oggetto: Interventi di manutenzione immobile scuola media Iniziale ,00 Attuale ,00 A completamento dei lavori di manutenzione e tinteggiatura effettuati nel corso del 2014 a seguito della verifica della dotazione di sicurezza e dell attivazione delle procedure per il rinnovo del Certificato di Prevenzione Incendi risulta necessario effettuare altri interventi come di seguito elencati: - Chiusura EFC evacuatore di fumo a soffitto, - Rendere REI 60 parte del soffitto della centrale termica - Sostituzione delle tende alle aule con materiali ignifughi - Completare l impianto elettrico e la dotazione antincendio anche con nuove tabelle relative ai percorsi di fuga e segnaletica di sicurezza Situazione progettuale:. Perizia di spesa a cura del Servizio tecnico Perizia di spesa a cura del Servizio tecnico Perizia di spesa a cura del Servizio tecnico Avanzo di amministrazione ,00

11 Oggetto: Biblioteca arredi ed attrezzature Iniziale ,00 Attuale ,00 A completamento degli interventi avviati nel 2014 con l adeguamento di parte degli impianti tecnologici, dell impianto di condizionamento e con l intervento di isolamento termico dell involucro esterno in fase di appalto e che sarà portato a compimento entro l estate 2015 risulta opportuno rinnovare parte degli arredi ed impiantistica interna e soprattutto intervenire sulla cablatura dell edificio con la realizzazione di un collegamento diretto con la sede municipale mediante la posa di una rete in fibra ottica. Il secondo intervento riguarda il piano di informatizzazione delle biblioteche denominato auto prestito che prevede la completa informatizzazione del servizio di prestito per il quale il BIM del Sarca ha concesso un contributo di Euro ,71 a fronte di una spesa ammissibile di Euro ,64. Situazione progettuale:. Perizia di spesa a cura del Servizio Tecnico Perizia di spesa a cura del Servizio Tecnico Perizia di spesa a cura del Servizio Tecnico ,00 Avanzo di amministrazione (Contributo BIM) ,00

12 Oggetto: Contributi per iniziative culturali affreschi Iniziale ,00 Attuale ,00 Sul territorio comunale sono presenti numerosi esempi di dipinti ed affreschi posizionati su edifici privati che sono ampiamente visibili dalle vie pubbliche tali da rivestire un particolare interesse per la loro conservazione e valorizzazione. L iniziativa è volta a favorirne il restauro contribuendo in parte con la spesa mediante l erogazione di contributi ad associazioni o singoli privati che intendessero intervenire. A tale riguardo dovrà essere redatto un apposito regolamento con lo scopo di disciplinare gli interventi e le modalità di erogazione del fondo. Situazione progettuale:. Avanzo di amministrazione ,00

13 Oggetto: Ampliamento centro sportivo di Cavedine Iniziale ,00 Attuale ,00 Con deliberazione CC n. 3 del è stato approvato il progetto di riqualificazione del centro sportivo di Cavedine. Il contributo provinciale è stimato in Euro ,00 pari all 85% della spesa. La differenza è finanziata con fondi propri a residui. Situazione progettuale:. Tecnici esterni all amministrazione già precedentemente individuati ed incaricati Tecnici esterni all amministrazione già precedentemente individuati ed incaricati Tecnici esterni all amministrazione già precedentemente individuati ed incaricati Tecnici esterni all amministrazione già precedentemente individuati ed incaricati Tecnici esterni all amministrazione già precedentemente individuati ed incaricati Avanzo di amministrazione (Contributo PAT - FUT) ,00

14 Oggetto: Interventi straordinari per centri sportivi Iniziale ,00 Attuale ,00 I centri sportivi di Cavedine, Brusino e Vigo Cavedine necessitano di interventi sistematici e periodici per conservarne la struttura e per migliorarne la dotazione complessiva nel rispetto della vigente normativa di sicurezza. Per quanto riguarda Cavedine è necessario intervenire sui locali adibiti a docce e spogliatoio con una manutenzione degli impianti idrici al fine di installare un addolcitore e limitare così la presenza di calcare nelle tubazioni che sistematicamente vengono messe fuori uso dalla sua notevole concentrazione. Per quanto riguarda Brusino è necessario sostituire tutta la recinzione perimetrale in quanto particolarmente vetusta e deteriorata. A Vigo Cavedine gli interventi sono limitati ad un miglioramento della dotazione di arredo esterna oltre che ad una manutenzione degli edifici esistenti. Situazione progettuale:. Perizia di spesa a cura del Servizio Tecnico Perizia di spesa a cura del Servizio Tecnico Perizia di spesa a cura del Servizio Tecnico ,00 Avanzo di amministrazione

15 Oggetto: Acquisto casette in legno per mercatini di natale Iniziale ,00 Variazioni ,00 Attuale ,00 A supporto delle iniziative per il Natale, ma non solo, si finanzia l acquisto di n. 4 manufatti in legno di tipo prefabbricato per metterli a disposizione sia per iniziative dell Amministrazione comunale sia delle varie Pro Loco che a vario titolo organizzano eventi culturali o feste sul territorio. Situazione progettuale: non necessita ,00 Avanzo di amministrazione Variazione + Euro 1.500,00 delibera del Consiglio Comunale n. 26 dd. 22/06/2015

16 Oggetto: Interventi straordinari di viabilità /1 Iniziale ,00 Variazioni ,75 Attuale ,75 A completamento di varie iniziative avviate nel corso del 2014 si intende impiegare la somma di ,75 per far fronte ad esigenze connesse con la messa in sicurezza della viabilità comunale mediante una pluralità di interventi tra cui; la posa di barriere di sicurezza su murature esistenti, il rifacimento del manto d asfalto su vari tratti della viabilità comunale, ricostruzioni di murature con fornitura di arredi urbani. Situazione progettuale: Perizia di spesa a cura del Servizio Tecnico Perizia di spesa a cura del Servizio Tecnico Perizia di spesa a cura del Servizio Tecnico Avanzo di amministrazione ,00 Fondi Rotazione BIM ,75 (devoluzione di n. 2 finanziamenti BIM) Variazione + Euro ,70 delibera del Consiglio Comunale n. 44 dd. 07/09/2015

17 Oggetto: Sistemazione aree parcheggi e viabilità Iniziale ,00 Attuale ,00 Gli interventi riguardano i vari parcheggi posti al servizio delle frazioni con interventi di manutenzione della pavimentazione, delle recinzioni ed aggiornamento della relativa segnaletica. Situazione progettuale: Servizio tecnico comunale Servizio tecnico comunale Servizio tecnico comunale Avanzo di amministrazione ,00

18 Oggetto: Interventi di somma urgenza per messa in sicurezza viabilità pubblica Iniziale 0,00 Variazioni ,00 Attuale ,00 Al fine di garantire la sicurezza pubblica parzialmente compromessa dalla presenza di un edificio privato in stato di particolare degrado strutturale che gravita su una strada comunale si intende agire con un intervento protettivo che consenta di ripristinare la normale transitabilità sia veicolare che pedonale con una soluzione tecnica che sarà oggetto di specifica progettazione. Situazione progettuale: UTC e Tecnico esterno UTC e Tecnico esterno UTC e Tecnico esterno UTC e Tecnico esterno Tecnico esterno Avanzo di amministrazione ,00 Variazione + Euro ,00 delibera del Consiglio Comunale n. 44 dd. 07/09/2015

19 Oggetto: Segnaletica interventi Iniziale 5.000,00 Attuale 5.000,00 Interventi per il rifacimento della segnaletica sia orizzontale che verticale. Situazione progettuale: non necessita Avanzo di amministrazione 5.000,00

20 Oggetto: Impianto illuminazione acquisto beni Iniziale ,00 Attuale ,00 Nel settore dell illuminazione stradale e pubblica in generale si intende provvedere all acquisto di nuovi corpi illuminanti da posarsi successivamente avvalendosi di ditte specializzate con il sistema della diretta amministrazione. Situazione progettuale: non necessita Avanzo di amministrazione ,00

21 Oggetto: Sistemazione della segnaletica stradale e toponomastica acquisto beni Iniziale ,00 Attuale ,00 Nel corso del 2014 è stato avviato e concluso un intervento di rifacimento della numerazione civica della frazione di Stravino con la sostituzione di tutte le targhette metalliche secondo le nuove disposizioni del Codice della Strada. Si intende proseguire nell iniziativa interessando la frazione di Vigo Cavedine e Brusino. Oltre alla toponomastica lo stanziamento verrà utilizzato per l acquisto di segnaletica stradale al fine di migliorare la sicurezza della circolazione veicolare. Situazione progettuale: non necessita Avanzo di amministrazione ,00

22 Oggetto: Contributi ai Consorzi Iniziale ,00 Variazioni +800,00 Attuale ,00 Il CMF della Valle di Cavedine con sede a Lasino ha completato il progetto per realizzare una nuova stazione di pompaggio e di regolazione dell impianto di irrigazione che interessa il manufatto di proprietà comunale posto in località Filari p.ed. 188 CC Brusino già concessionato con apposito atto deliberativo. Si intende contribuire alla spesa con la somma di euro ,00 a fronte di un interesse generale dell iniziativa oltre che con la messa a disposizione all amministrazione comunale di alcuni locali. È previsto anche un contributo all ASUC Laguna Mustè. Situazione progettuale: non necessita Avanzo di amministrazione ,00 Variazione + Euro 800,00 delibera del Consiglio Comunale n. 26 dd. 22/06/2015

23 Oggetto: Piano manutenzione crolli rocciosi II intervento Iniziale ,00 Attuale ,00 Il Servizio Prevenzione della PAT ha attivato una verifica generalizzata di tutti gli interventi finanziati dalla Provincia e relativi alla messa in sicurezza di pareti di roccia i cui lavori sono stati ultimati negli scorsi anni, con lo scopo di valutarne la tenuta e programmare gli interventi manutentivi e di conservazione della integrità in special modo per quanto riguarda le opere di ritenuta (paramassi e reti). Nell ambito del nostro territorio sono stati individuati dei siti che necessitano d intervento, ed oggetto di specifica previsione e progettazione avviata nel corso del Al fine di completare gli interventi programmati è necessario disporre di ulteriori risorse economiche per un totale di euro ,00. Tale spesa deve essere assunta interamente dal Comune di Cavedine. Lo stanziamento verrà utilizzato anche per conferire l incarico di consulenza geologica ad integrazione dei precedenti incarichi. Situazione progettuale: Perizia di spesa a cura del Servizio Tecnico con supporto di un geologo Perizia di spesa a cura del Servizio Tecnico con supporto di un geologo Perizia di spesa a cura del Servizio Tecnico con supporto di un geologo ,00 Avanzo di amministrazione

24 Oggetto: Revisione P.R.G Iniziale 0,00 Variazioni ,00 Attuale ,00 Incarichi per redazione variante PRG. Situazione progettuale: Incarico esterno Incarico esterno Incarico esterno Avanzo di amministrazione ,00 Variazione + Euro ,00 delibera del Consiglio Comunale n. 44 dd. 07/09/2015

25 Oggetto: Interventi straordinari acquedotto e fognatura Iniziale ,00 Variazioni ,00 Attuale ,00 Per la gestione in diretta economia del servizio di acquedotto e fognario risulta spesso necessario intervenire con interventi straordinari al fine di mantenere integra la rete e garantire il servizio di erogazione dell acqua potabile e di smaltimento. Situazione progettuale: non necessita Avanzo di amministrazione ,00 Variazione + Euro ,00 delibera del Consiglio Comunale n. 44 dd. 07/09/2015

26 Oggetto: Incarichi professionali per piano di adeguamento del FIA (PAU) Iniziale 7.125,00 Variazioni ,00 Attuale 8.725,00 In merito all iter di redazione del fascicolo integrato di acquedotto risulta necessario redigere il modulo PAU come riportato nella nota informativa della Provincia del Il relativo incarico professionale dovrà comporre tale documento con: la dotazione idrica, la verifica di funzionalità della rete, l elenco degli interventi di adeguamento ed un cronoprogramma degli interventi. Su tale spesa è stato concesso un contributo da parte del BIM che copre Euro 7.125,00 (IVA ed oneri esclusi). Situazione progettuale: Specifico incarico da conferire a società specializzata nel settore Specifico incarico da conferire a società specializzata nel settore Specifico incarico da conferire a società specializzata nel settore Avanzo di amministrazione 1.600,00 (Contributo BIM) 7.125,00 Variazione + Euro 1.600,00 delibera del Consiglio Comunale n. 44 dd. 07/09/2015

27 Oggetto: Manutenzione straordinaria aree verdi Iniziale ,00 Attuale ,00 La manutenzione del campo sportivo ed alcune aree verdi particolarmente delicate vengono svolte da personale specializzato con un appalto esterno di servizi. Situazione progettuale: Perizia di spesa da redigere a cura del Servizio tecnico Perizia di spesa da redigere a cura del Servizio tecnico Perizia di spesa da redigere a cura del Servizio tecnico ,00 Avanzo di amministrazione

28 Oggetto: Completamento struttura coperta al servizio del parco di Stravino Iniziale ,00 Attuale ,00 Tale struttura è stata ultimata nel corso del Rimane da completare la dotazione impiantistica con la posa di servizi igienici di tipo prefabbricato, l impianto di riscaldamento e l adeguamento dell impianto elettrico della porzione esistente utilizzata e gestita dalla locale Pro Loco. Situazione progettuale: Perizia di spesa da redigere a cura del Servizio tecnico Perizia di spesa da redigere a cura del Servizio tecnico Perizia di spesa da redigere a cura del Servizio tecnico ,00 Avanzo di amministrazione

29 Oggetto: Interventi cimiteri comunali Iniziale 5.000,00 Attuale 5.000,00 Nei Cimiteri presenti nel territorio comunale risulta necessario intervenire con opere di manutenzione straordinaria. La progettazione sarà a cura del Servizio Tecnico. Situazione progettuale: Perizia di spesa da redigere a cura del Servizio tecnico Perizia di spesa da redigere a cura del Servizio tecnico Perizia di spesa da redigere a cura del Servizio tecnico Avanzo di amministrazione (concessioni cimiteriali) 5.000,00

30 Oggetto: Rimborso BIM quota annuale (scad. 2020) Iniziale ,00 Attuale ,00 Rimborso delle quote annuali del fondo di rotazione, finanziate dai canoni aggiuntivi. Situazione progettuale: non necessita ,00 Avanzo di amministrazione

PIANO DEGLI INTERVENTI PER L'ANNO 2013-2015 - 3^ variazione al bilancio - assestamento

PIANO DEGLI INTERVENTI PER L'ANNO 2013-2015 - 3^ variazione al bilancio - assestamento PIANO DEGLI INTERVENTI PER L'ANNO 2013-2015 - 3^ variazione al bilancio - assestamento INVESTIMENTO OGGETTO ANNO 2013 RISORSA ENTRATA CAPITOLO ENTRATA DESCRIZIONE IMPORTO FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

COMUNE DI STORO BILANCIO DI PREVISIONE 2014 PIANO GENERALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2011 2016

COMUNE DI STORO BILANCIO DI PREVISIONE 2014 PIANO GENERALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2011 2016 COMUNE DI STORO BILANCIO DI PREVISIONE 2014 PIANO GENERALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2011 2016 Allegato e parte integrante della relazione previsionale e programmatica approvata dal consiglio comunale con

Dettagli

posa caminetto e vetrofanie sala municipio 10.000,00 10.000,00 sovracanoni interventi vari 30.000,00 30.000,00 sovracanoni

posa caminetto e vetrofanie sala municipio 10.000,00 10.000,00 sovracanoni interventi vari 30.000,00 30.000,00 sovracanoni 2015 Comune di Storo Piano triennale opere pubbliche 20152017 PROGRAMMA DI INVESTIMENTO 2015 Programma 1: Servizi generali 2010501 7260 Manutenzione straordinaria immobili comunali posa caminetto e vetrofanie

Dettagli

Totale programma 1 - servizi generali 813.500,00 220.500,00 220.500,00

Totale programma 1 - servizi generali 813.500,00 220.500,00 220.500,00 PROGRAMMA DI INVESTIMENTO 2008-2010 Intervento Cap. descrizione 2008 2009 2010 Programma 1: Servizi generali 2010501 7260 Manutenzione straordinaria immobili di proprietà comunale 40.000,00 40.000,00 40.000,00

Dettagli

Ex Fondo investimenti minori. Avanzo di amministrazione 200.000 131.111 68.889 30.000 30.000 40.000 40.000 20.000 19.500 500 1036

Ex Fondo investimenti minori. Avanzo di amministrazione 200.000 131.111 68.889 30.000 30.000 40.000 40.000 20.000 19.500 500 1036 Cod. Int. Prog. Cap. Oggetto Importo iniziale (Cap. 1133 le concessioni Fondo 2010201 1 10 3015 INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DEGLI SPAZI DEL COMPLESSO DENOMINATO "CASA GRANDI" SITO IN TUENNO (P.ED. 355 C.C.

Dettagli

ALLEGATO b) ALLA DELIBERA DELLA GIUNTA COMUNALE N. 21 DEL 02.04.2015

ALLEGATO b) ALLA DELIBERA DELLA GIUNTA COMUNALE N. 21 DEL 02.04.2015 ATTO DI INDIRIZZO ANNO 2014 PER LA GESTIONE SPESE INVESTIMENTO E DI ALCUNI CAPITOLI DI SPESA CORRENTE 100 Segretario comunale Stampati, cancelleria ufficio segreteria 1221.049 1010202 100 Cassan Magda

Dettagli

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE - ESERCIZIO 2010

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE - ESERCIZIO 2010 Pag. 1 OPERATORI: PO04 LAVORI PUBBLICI OBIETTIVI: POLIZIA MUNICIPALE Attuazione del Servizio di vigilanza stradale, previsione, verifica ed aggiornamenti della segnaletica orizzontale e verticale. Adeguamento

Dettagli

STATO DI ATTUAZIONE al 15 SETTEMBRE 2011 BILANCIO DI PREVISIONE INVESTIMENTI ANNO 2011

STATO DI ATTUAZIONE al 15 SETTEMBRE 2011 BILANCIO DI PREVISIONE INVESTIMENTI ANNO 2011 STATO DI ATTUAZIONE al 15 SETTEMBRE 2011 BILANCIO DI PREVISIONE INVESTIMENTI ANNO 2011 (Approvato dal Consiglio comunale con delibera n. 108 del 27 maggio 2011) Anno 2011 Protezione e valorizzazione dell

Dettagli

3.4.1 Descrizione del Programma

3.4.1 Descrizione del Programma PROGRAMMA N - 014 REALIZZAZIONE E MANUTENZIONE DELLE OPERE PUBBLICHE E DEI BENI DEMANIALI E PATRIMONIALI RESPONSABILE ING. LEO GALLI (Il riferimento al Responsabile è puramente indicativo, individuazione

Dettagli

COMUNE DI COMACCHIO. Provincia di Ferrara. Settore Territorio e Sviluppo Economico

COMUNE DI COMACCHIO. Provincia di Ferrara. Settore Territorio e Sviluppo Economico COMUNE DI COMACCHIO Provincia di Ferrara Settore Territorio e Sviluppo Economico Allegato A STUDI DI FATTIBILITA - PROGRAMMA MANUTENZIONI INTERVENTI PIANO OPERE PUBBLICHE ANNO 2014 0. PREMESSE Il programma

Dettagli

RENDICONTO DI GESTIONE PARCO E VILLA REALE DI MONZA - ANNO 2006

RENDICONTO DI GESTIONE PARCO E VILLA REALE DI MONZA - ANNO 2006 RENDICONTO DI GESTIONE PARCO E VILLA REALE DI MONZA - ANNO 2006 ENTRATE CODICE RISORSA DESCRIZIONE RISORSA ACCERTATO 3010440 PROVENTI DIVERSI PARCO E VILLA REALE 6.015,00 3020520 FITTI REALI DI FONDI RUSTICI

Dettagli

ART. 18 RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO

ART. 18 RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO ART. 18 RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO * Definiscono gli interventi rivolti a conservare l'organismo edilizio e ad assicurarne la funzionalità mediante un insieme sistematico di opere che nel rispetto

Dettagli

QUADRO DEI LAVORI E DEGLI INTERVENTI NECESSARI SULLA BASE DEL PROGRAMMA DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE.

QUADRO DEI LAVORI E DEGLI INTERVENTI NECESSARI SULLA BASE DEL PROGRAMMA DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE. SCHEDA N 01 PROGRAMMA GENERALE DELLE OPERE PUBBLICHE QUADRO DEI LAVORI E DEGLI INTERVENTI NECESSARI SULLA BASE DEL PROGRAMMA DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE. 1. Lavori di sistemazione del camposanto. OGGETTO

Dettagli

Settore Lavori Pubblici Ufficio del Dirigente

Settore Lavori Pubblici Ufficio del Dirigente Allegato A PROGETTO DI FORMAZIONE LAVORO ATTIVITA RELATIVE ALLA GESTIONE EDIFICI ED INFRASTRUTTURE STRADALI COMUNALI Di cui all art. 3, legge n. 863/1984 e successive modificazioni Attività e programmi

Dettagli

PROGRAMMA OPERE PUBBLICHE TRIENNALE 2015/2017 ed ELENCO ANNUALE 2015. Approvato con delibera di consiglio comunale n.

PROGRAMMA OPERE PUBBLICHE TRIENNALE 2015/2017 ed ELENCO ANNUALE 2015. Approvato con delibera di consiglio comunale n. COMUNE DI RODENGO SAIANO PROVINCIA DI BRESCIA P.zza Vighenzi n.1 C.A.P. 25050 - Codice Fiscale 00632150173 TEL. 030 6817726 - FAX. 030 6817737 e.mail: tecnico@rodengosaiano.net Area Tecnica - Settore Lavori

Dettagli

LAVORI DI RECUPERO EDILIZIO E ADEGUAMENTO NORMATIVO PIANO TERRA EDIFICIO VIA MURONI, 25 CIG 1338687F71 RELAZIONE TECNICA - PROGETTO ESECUTIVO

LAVORI DI RECUPERO EDILIZIO E ADEGUAMENTO NORMATIVO PIANO TERRA EDIFICIO VIA MURONI, 25 CIG 1338687F71 RELAZIONE TECNICA - PROGETTO ESECUTIVO LAVORI DI RECUPERO EDILIZIO E ADEGUAMENTO NORMATIVO PIANO TERRA EDIFICIO VIA MURONI, 25 CIG 1338687F71 RELAZIONE TECNICA - PROGETTO ESECUTIVO Premessa Il progetto è stato redatto seguendo le esigenze della

Dettagli

Comune di Valentano Provincia (VT) Scheda riepilogativa dei Lavori Pubblici per Categoria

Comune di Valentano Provincia (VT) Scheda riepilogativa dei Lavori Pubblici per Categoria per Categoria Altra edilizia pubblica 5 - Completamento museo 420.000,00 0,00 0,00 8 - Museo, messa a norma e antincendio 0,00 103.550,00 0,00 22 - Museo, riscaldamento 0,00 0,00 60.000,00 37 - Ristrutturazione

Dettagli

3/41%(!'* 5-%!+(%('(22/!6-)!'*!5-4+,/!"#$%&'%()*%)+#,#-&(

3/41%(!'* 5-%!+(%('(22/!6-)!'*!5-4+,/!#$%&'%()*%)+#,#-&( 3/41%(!'* 5-%!+(%('(22/!6-)!'*!5-4+,/!"#$%&'%()*%)+#,#-&( '()*+(,-.*/%( %&!"#$!!"#"$"%"&!"#$%&"'()'("&)$"#%*)+,"'("&&% 0*1%2-!3/41%-)( +--.//01',()! 7"&!,*81-)*9*3-.*/%(! 1,+-%-! '()! 3(%2,/! 52/,*3/!

Dettagli

Deliberazione della Giunta esecutiva n. 142 di data 29 ottobre 2013.

Deliberazione della Giunta esecutiva n. 142 di data 29 ottobre 2013. Deliberazione della Giunta esecutiva n. 142 di data 29 ottobre 2013. Oggetto: Liquidazione all A.S.U.C. di Stenico della quota a carico dell Ente Parco in merito all intervento presso Malga Val d Agola.

Dettagli

COMUNE DI EMPOLI. Programma pluriennale degli investimenti 2011-2013

COMUNE DI EMPOLI. Programma pluriennale degli investimenti 2011-2013 COMUNE DI EMPOLI Programma pluriennale degli investimenti 2011-2013 I N D I C E Programma 1 - SERVIZI GENERALI (titolo II uscita)........................... pag. 3 Programma 2 - SERVIZI ALLA PERSONA (titolo

Dettagli

RELAZIONE GENERALE. Premessa

RELAZIONE GENERALE. Premessa RELAZIONE GENERALE Premessa La scuola dell infanzia con il Nido Integrato persegue la formazione integrale di bambini dai 12 ai 36 mesi offrendo opportunità per il raggiungimento di capacità e competenze

Dettagli

IL SINDACO IL SEGRETARIO GENERALE f.to FRANCESCO VALDUGA f.to GIUSEPPE DI GIORGIO

IL SINDACO IL SEGRETARIO GENERALE f.to FRANCESCO VALDUGA f.to GIUSEPPE DI GIORGIO Allegato B alla deliberazione giuntale n. 19 di data 16.02.2016 Scheda Peg investimenti 2016-2018 per centro gestore IL SINDACO IL SEGRETARIO GENERALE f.to FRANCESCO VALDUGA f.to GIUSEPPE DI GIORGIO 030000

Dettagli

Regolamento concernente gli stanziamenti disposti negli esercizi posteriori all anno 2001 per il Fondo Speciale Case Canoniche del Mezzogiorno

Regolamento concernente gli stanziamenti disposti negli esercizi posteriori all anno 2001 per il Fondo Speciale Case Canoniche del Mezzogiorno 05/10/10 SERVIZIO NAZIONALE L EDILIZIA DI CULTO Regolamento concernente gli stanziamenti disposti negli esercizi posteriori all anno 2001 per il Fondo Speciale Case Canoniche del Mezzogiorno Approvato

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2014-2016

PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2014-2016 PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2014-2016 ELENCO COMPLETO COMPRENSIVO ANCHE DELLE OPERE DI IMPORTO PARI ED INFERIORE AD EURO 100.000,00 AMM. GESTIONE E CONTROLLO Intervento di restauro e risanamento

Dettagli

SITUAZIONI VARIAZIONI SU CAPITOLO PER SPESA

SITUAZIONI VARIAZIONI SU CAPITOLO PER SPESA 5 1203/12 S 1010201 (Resp/CdR: 0/4) - FONDO PRODUTTIVITA' E 1.575,00 1.575,00 40 1.975,00 MIGLIORAMENTO SERVIZI - SEGRETERIA GENERALE, PERSONALE E ORGANIZZAZI 5 1234/191 S 1010203 (Resp/CdR: 0/8) - PUBBLICAZIONE

Dettagli

Acquisto arredamenti e attrezzature reinvestimento quote ammort. 0004 Magnani Fabrizio 500,00 avanzo 500,00 avanzo 13

Acquisto arredamenti e attrezzature reinvestimento quote ammort. 0004 Magnani Fabrizio 500,00 avanzo 500,00 avanzo 13 Funzione 01 - FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE GESTIONE E DI CONTROLLO Servizio 101 - Organi Istituzionali Acquisto arredamenti e attrezzature 0001 Moretti Antonella 500,00 avanzo 500,00 avanzo 13

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA PREMESSA...3 DESCRIZIONE DELLO STATO DI FATTO... 3 DESCRIZIONE DEL PROGETTO... 4 OPERE CIVILI...6 NORME DI RIFERIMENTO...7 NORME RELATIVE ALLA SICUREZZA ED ALLA PREVENZIONE INCENDI... 7 NORME RELATIVE

Dettagli

Città di Conegliano CONTO DEL BILANCIO 2005

Città di Conegliano CONTO DEL BILANCIO 2005 Città di Conegliano CONTO DEL BILANCIO 2005 I conti del cittadino: come sono stati spesi i soldi di tutti Ecco le cifre del conto del bilancio 2005 LE ENTRATE ACCERTATE NEL 2005 SONO STATE PARI AD 43.962.251,42

Dettagli

COMUNE DI TUENNO. : Quadro generale mutui per ente mutuante : C:\AscotWeb\TMP\ascotweb\FMU18192.ist. Data della stampa : 02/04/2015

COMUNE DI TUENNO. : Quadro generale mutui per ente mutuante : C:\AscotWeb\TMP\ascotweb\FMU18192.ist. Data della stampa : 02/04/2015 COMUNE DI TUENNO Stampa : Quadro generale mutui per ente mutuante Nome file : C:\AscotWeb\TMP\ascotweb\FMU18192.ist Eseguito da : F00 Data della stampa : 02/04/2015 +---------------------------------------------------------+

Dettagli

Antonio Marrazzo. Assessore al patrimonio, opere pubbliche e decoro urbano IL SINDACO E LA GIUNTA INCONTRANO I CITTADINI

Antonio Marrazzo. Assessore al patrimonio, opere pubbliche e decoro urbano IL SINDACO E LA GIUNTA INCONTRANO I CITTADINI Antonio Marrazzo Assessore al patrimonio, opere pubbliche e decoro urbano Attività dei diversi settori PROGETTI - N 101 - EDILIZIA SCOLASTICA tot 21.000.402,38 24% STRADE tot 12.155.500 23% ALLOGGI COMUNALI

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO - BILANCIO PLURIENNALE 2015-2017

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO - BILANCIO PLURIENNALE 2015-2017 PROGETTI DI INVESTIMENTO NEL TRIENNIO E RELATIVE FONTI DI FINANZIAMENTO - ANNO 2015 DESCRIZIONE Mutuo Mutuo Contributi Reinvest. Alienaz. Avanzo TOTALE RESIDUI INTERVENTO CDP di stato oneri beni vincolato

Dettagli

Finanza agevolata Opportunità e meccanismo di accesso ai fondi gestiti da Finpiemonte

Finanza agevolata Opportunità e meccanismo di accesso ai fondi gestiti da Finpiemonte Finanza agevolata Opportunità e meccanismo di accesso ai fondi gestiti da Finpiemonte Torino, 30 ottobre 2013 L.R. 23/02 Riqualificazione energetica di edifici esistenti Bando 2013 L.R. 23/02 Riqualificazione

Dettagli

COMUNE DI TUENNO. : Quadro generale mutui per ente mutuante : C:\AscotWeb\TMP\ascotweb\FMU83780.ist. Data della stampa : 26/05/2014

COMUNE DI TUENNO. : Quadro generale mutui per ente mutuante : C:\AscotWeb\TMP\ascotweb\FMU83780.ist. Data della stampa : 26/05/2014 COMUNE DI TUENNO Stampa : Quadro generale mutui per ente mutuante Nome file : C:\AscotWeb\TMP\ascotweb\FMU83780.ist Eseguito da : F00 Data della stampa : 26/05/2014 +---------------------------------------------------------+

Dettagli

DISPOSIZIONI PER LA CONCESSIONE DEI FINANZIAMENTI PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI NECESSARI A RISOLVERE SITUAZIONI DI EMERGENZA O CRITICITÀ

DISPOSIZIONI PER LA CONCESSIONE DEI FINANZIAMENTI PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI NECESSARI A RISOLVERE SITUAZIONI DI EMERGENZA O CRITICITÀ DISPOSIZIONI PER LA CONCESSIONE DEI FINANZIAMENTI PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI NECESSARI A RISOLVERE SITUAZIONI DI EMERGENZA O CRITICITÀ Articolo 1 - Oggetto delle disposizioni 1. Le presenti disposizioni

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA PREMESSA... 3 DESCRIZIONE DELLO STATO DI FATTO... 3 DESCRIZIONE DEL PROGETTO... 4 OPERE CIVILI... 6 NORME DI RIFERIMENTO... 8 NORME RELATIVE ALLA SICUREZZA ED ALLA PREVENZIONE INCENDI... 8 NORME RELATIVE

Dettagli

Allegato A AREA DI PIAZZALE DONATELLO. stralcio Aerofotogrammetrico dell area di piazzale Donatello DESCRIZIONE. L area comprende i seguenti elementi:

Allegato A AREA DI PIAZZALE DONATELLO. stralcio Aerofotogrammetrico dell area di piazzale Donatello DESCRIZIONE. L area comprende i seguenti elementi: Allegato A AREA DI PIAZZALE DONATELLO stralcio Aerofotogrammetrico dell area di piazzale Donatello DESCRIZIONE L area comprende i seguenti elementi: a) fabbricato, adiacente all area mercatale di quartiere,

Dettagli

SCHEDA PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2015-2017 redatta entro il 30 settembre 2014

SCHEDA PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2015-2017 redatta entro il 30 settembre 2014 SCHEDA PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2015-2017 redatta entro il 30 settembre 2014 ELENCO COMPLETO COMPRENSIVO ANCHE DELLE OPERE DI IMPORTO PARI ED INFERIORE AD EURO 100.000,00 AMM. GESTIONE E CONTROLLO

Dettagli

Capo I disposizioni comuni. art. 1 contenuti e finalità. art. 2 struttura competente

Capo I disposizioni comuni. art. 1 contenuti e finalità. art. 2 struttura competente Regolamento per la concessione e l erogazione dei contributi per la realizzazione di alloggi o residenze per studenti universitari, ai sensi della legge regionale 23 gennaio 2007, n. 1, art. 7, comma 18

Dettagli

Progetto N 7 : ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE EDIFICI E STRADE COMUNALI

Progetto N 7 : ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE EDIFICI E STRADE COMUNALI P23 MODULISTICA MD04 Rev. 2 del 07/03/07 Progetto N 7 : ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE EDIFICI E STRADE COMUNALI Oggetto: Edifici e strade varie Importo quadro economico:. 800.000,00 DOCUMENTI PROGETTO

Dettagli

GESTIONE DELLE STRUTTURE CIMITERIALI, DELLA CASA SOCIALE E DELLE AREE

GESTIONE DELLE STRUTTURE CIMITERIALI, DELLA CASA SOCIALE E DELLE AREE COMUNE DI VIGO RENDENA PROVINCIA DI TRENTO N. 153 REP. ATTI PRIVATI OGGETTO: CONVENZIONE TRA I COMUNI DI VIGO RENDENA E DI DARE PER LA GESTIONE DELLE STRUTTURE CIMITERIALI, DELLA CASA SOCIALE E DELLE AREE

Dettagli

RILIEVO CONSISTENZE STRUTTURE COMUNALI AD USO TECNICO-AMMINISTRATIVO FINALIZZATO ALLA AGGREGAZIONE DELLE STESSE IN SEDE UNICA

RILIEVO CONSISTENZE STRUTTURE COMUNALI AD USO TECNICO-AMMINISTRATIVO FINALIZZATO ALLA AGGREGAZIONE DELLE STESSE IN SEDE UNICA RILIEVO CONSISTENZE STRUTTURE COMUNALI AD USO TECNICO-AMMINISTRATIVO FINALIZZATO ALLA AGGREGAZIONE DELLE STESSE IN SEDE UNICA SERVIZIO PROGETTAZIONE E DIREZIONE LAVORI SU STRUTTURE Il Responsabile (Arch.

Dettagli

Bilancio di previzione 2013/2015 - Vincoli di destinazione BILANCIO 2013

Bilancio di previzione 2013/2015 - Vincoli di destinazione BILANCIO 2013 PROVENTI SANZIONI AMMINISTRATIVE CODICE DELLA STRADA CAP. 0301080 Sanzioni amministrative CDS" 300.000,00 CAP. 0301085 Sanzioni amministrative CDS - arretrati" 50.000,00 TOTALE 350.000,00 Importo da vincolare

Dettagli

LE RISORSE FINANZIARIE E LA DOTAZIONE PATRIMONIALE. Il Rendiconto della Gestione 2007 Gli Indicatori Il patrimonio del Comune

LE RISORSE FINANZIARIE E LA DOTAZIONE PATRIMONIALE. Il Rendiconto della Gestione 2007 Gli Indicatori Il patrimonio del Comune LE RISORSE FINANZIARIE E LA DOTAZIONE Il Rendiconto della Gestione 2007 Gli Indicatori Il patrimonio del Comune LE RISORSE FINANZIARIE E DOTAZIONE L elevata varietà e complessità di servizi e funzioni

Dettagli

Allegato "A" alla delibera di G.C. n. 90 del 09.12.2013

Allegato A alla delibera di G.C. n. 90 del 09.12.2013 Allegato "A" alla delibera di G.C. n. 90 del 09.12.2013 Legenda Da Capitolo 1 A Capitolo 99999999 Totali Classificazione a rottura di Titolo Class.ne/Capitolo/Art. Descrizione capitolo Previsione definitiva

Dettagli

COMUNE DI POGGIOMARINO PROVINCIA DI NAPOLI * SETTORE RAGIONERIA - FINANZE - TRIBUTI - ECONOMATO *

COMUNE DI POGGIOMARINO PROVINCIA DI NAPOLI * SETTORE RAGIONERIA - FINANZE - TRIBUTI - ECONOMATO * COMUNE DI POGGIOMARINO PROVINCIA DI NAPOLI * SETTORE RAGIONERIA - FINANZE - TRIBUTI - ECONOMATO * SCHEMA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE * PROT. N 21051 DEL 15/06/2010 UFFICIO ISTRUTTORE: RAGIONERIA * CAPO SETTORE:

Dettagli

Comune di A C Q U A V I V A P I C E N A RELAZIONE

Comune di A C Q U A V I V A P I C E N A RELAZIONE Comune di A C Q U A V I V A P I C E N A Intervento edilizio di: i n t e r v e n t o d i a d e g u a m e n t o d e l c e n t r o d i i n f o r m a z i o n e t u r i s t i c a Ubicato in: piazza San Niccolo

Dettagli

3. Interventi da eseguire Il progetto prevede quanto di seguito meglio specificato:

3. Interventi da eseguire Il progetto prevede quanto di seguito meglio specificato: Lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria del Patrimonio immobiliare universitario. Polo Papardo Lotto III RELAZIONE TECNICA 1. Premessa Il presente progetto comprende una serie di interventi di

Dettagli

Comune di SAN TAMMARO Provincia (CE) Scheda riepilogativa dei Lavori Pubblici per Categoria

Comune di SAN TAMMARO Provincia (CE) Scheda riepilogativa dei Lavori Pubblici per Categoria per Categoria Altre infrastrutture per ambiente e territorio 18 - Realizzazione isola ecologica alla Via della centurazione romana 577 145,62 0,00 0,00 Totale 577 145,62 0,00 0,00 Altre infrastrutture

Dettagli

Edilizia Scolastica. Interventi finanziati dalla Regione Piemonte in Provincia di Novara

Edilizia Scolastica. Interventi finanziati dalla Regione Piemonte in Provincia di Novara Edilizia Scolastica Interventi finanziati dalla Regione Piemonte in Provincia di Novara I Comuni Agrate Conturbia Borgo Ticino Borgolavezzaro Dormelletto Carpignano Sesia Casalino Fara N.se Grignasco Lesa

Dettagli

COMUNE DI Montecchio Maggiore PROVINCIA DI Vicenza

COMUNE DI Montecchio Maggiore PROVINCIA DI Vicenza COMUNE DI Montecchio Maggiore PROVINCIA DI Vicenza PROGETTO: Opere di messa a norma degli impianti dell edificio denominato ex scuola Pascoli ubicato in Via San Pio X, di proprietà del Comune di Montecchio

Dettagli

VERBALE DI CONSEGNA CENTRO COMUNALE DI TRASFERENZA CONTRADA PONTE FIUMARELLA VIA FAVARA COMUNE DI MARSALA

VERBALE DI CONSEGNA CENTRO COMUNALE DI TRASFERENZA CONTRADA PONTE FIUMARELLA VIA FAVARA COMUNE DI MARSALA VERBALE DI CONSEGNA CENTRO COMUNALE DI TRASFERENZA CONTRADA PONTE FIUMARELLA VIA FAVARA COMUNE DI MARSALA L anno duemilanove il giorno.. del mese di.. sui luoghi, Premesso che: in data venti Gennaio 2005

Dettagli

PROGETTO PRELIMINARE PER L ADEGUAMENTO ALLE NORME DI SICUREZZA ANTINCENDIO DI EDIFICIO COMUNALE ADIBITO AD ASILO NIDO

PROGETTO PRELIMINARE PER L ADEGUAMENTO ALLE NORME DI SICUREZZA ANTINCENDIO DI EDIFICIO COMUNALE ADIBITO AD ASILO NIDO STUDIO TECNICO ING. MERIZZI PAOLO PROGETTAZIONI E CONSULENZE IN MATERIA TERMOTECNICA E ANTINCENDIO Via Roncari, 39a 21023 BESOZZO (VA) Tel. - Fax 0332/970477 - e-mail: pmerizzi@gmail.com PROGETTO PRELIMINARE

Dettagli

SCHEDE RIASSUNTIVE DEL PIANO DEI SERVIZI - (A) (B) (C)

SCHEDE RIASSUNTIVE DEL PIANO DEI SERVIZI - (A) (B) (C) SCHEDE RIASSUNTIVE DEL - (A) (B) (C) Numero: 11B Tipo servizio: (A) - AREE PER IL VERDE E PER LA S Tipo servizio: (a) - PARCHI PUBBLICI Denominazione: PARCO ATTREZZATO VIA RUDIANA Indirizzo: VIA RUDIANA

Dettagli

CAPO I PROGETTAZIONE DI OPERE E LAVORI PUBBLICI

CAPO I PROGETTAZIONE DI OPERE E LAVORI PUBBLICI DISCIPLINA PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO PER LA PROGETTAZIONE O PER LA REDAZIONE DI ATTI DI PIANIFICAZIONE EX. ART. 18 LEGGE 109/94 E SUCCESSIVE INTEGRAZIONI AGGIORNATO ALLA LEGGE 415/98 e s.m.i.

Dettagli

1992 DM 26/08/92 Norme di prevenzione incendi per l edilizia scolastica Legge 11/01/96 n. 23 Norme per l edilizia scolastica

1992 DM 26/08/92 Norme di prevenzione incendi per l edilizia scolastica Legge 11/01/96 n. 23 Norme per l edilizia scolastica 1. Premessa La presente relazione è parte integrante del progetto preliminare dei Lavori di adeguamento per la divisione del plesso scolastico di via Segni in due parti: scuola per l'infanzia al piano

Dettagli

PUC3 PROGRAMMA INTEGRATO DI SVILUPPO URBANO (D.G.R. N. 281 DEL 03/04/2013, art.4) Avviso pubblico

PUC3 PROGRAMMA INTEGRATO DI SVILUPPO URBANO (D.G.R. N. 281 DEL 03/04/2013, art.4) Avviso pubblico PUC3 PROGRAMMA INTEGRATO DI SVILUPPO URBANO (D.G.R. N. 281 DEL 03/04/2013, art.4) 1. Generalità Avviso pubblico La regione dell Umbria, con DGR 7 aprile 2013, n. 281, ha approvato l avviso per la presentazione

Dettagli

E.S.E. Environment Sun and Energy S.r.l. impresa etica di compatibilità ambientale Azienda organizzata con Sistema di Gestione per la Qualità

E.S.E. Environment Sun and Energy S.r.l. impresa etica di compatibilità ambientale Azienda organizzata con Sistema di Gestione per la Qualità La Società E.S.E. s.r.l. Environment Sun and Energy, è nata nel 2005 e attualmente è composta da 7 soci fondatori, ognuno dei quali con la propria professionalità ed esperienza ventennale collabora al

Dettagli

N.B. Si prega di citare, nella risposta, il nostro numero di protocollo. c.f. 80002130195

N.B. Si prega di citare, nella risposta, il nostro numero di protocollo. c.f. 80002130195 AREA INFRASTRUTTURE E PATRIMONIO SETTORE PATRIMONIO Via Bella Rocca, 7-26100 CREMONA - tel. 0372/4061 - fax n 0372/406499 e-mail: patrimonio@provincia.cremona.it c.f. 80002130195 Oggetto: ISTITUTO PROFESSIONALE

Dettagli

IMPORTO BILANCIO DI OPERA / INTERVENTO DESCRIZIONE ALIENAZIONI FRONTALIERI PREVISIONE 2012 PROGRAMMA 1- RISORSE. progetto - politiche sul patrimonio

IMPORTO BILANCIO DI OPERA / INTERVENTO DESCRIZIONE ALIENAZIONI FRONTALIERI PREVISIONE 2012 PROGRAMMA 1- RISORSE. progetto - politiche sul patrimonio ANNO 2012 IMPORTO BILANCIO DI OPERA / INTERVENTO DESCRIZIONE ALIENAZIONI FRONTALIERI PREVISIONE 2012 CONTRIBUTI REGIONE, PROVINCIA E ALTRI ENTI PROVENTI DA ATTIVITA' TITOLO 4 TITOLO 4 TITOLO 4 TITOLO 4

Dettagli

Deliberazione del C.C. N 127 del 30/11/2015 - Applicazione Avanzo -

Deliberazione del C.C. N 127 del 30/11/2015 - Applicazione Avanzo - Settore VI Lavori Pubblici e Manutenzioni Deliberazione del C.C. N 127 del 30/11/2015 - Applicazione Avanzo - Capoluogo opere finanziate 6.258.775,94 Frazioni opere finanziate 1.152.492,32 Interventi complessivi

Dettagli

INDICE SINTETICO SERVIZIO: TE UFFICIO TECNICO

INDICE SINTETICO SERVIZIO: TE UFFICIO TECNICO Atto DETERMINAZIONE del 13/01/2014 N.000006000001 / UFFICIO TECNICO PUBBLICAZIONE 05/02/2014-20/02/2014 A.R.P.A.M. VERIFICA PERIODICA ASCENSORE SCUOLA PRIMARIA E PONTE SVILUPPABILE CIMITERO: LIQUIDAZIONE

Dettagli

CRITERI GENERALI DI AMMISSIBILITA DEGLI INTERVENTI CONCERNENTI EDIFICI SOGGETTI A RESTAURO E RISANAMENTO.

CRITERI GENERALI DI AMMISSIBILITA DEGLI INTERVENTI CONCERNENTI EDIFICI SOGGETTI A RESTAURO E RISANAMENTO. Provincia autonoma di Trento Servizio urbanistica e tutela del paesaggio. Incarico speciale di supporto in materia di paesaggio Legge provinciale 28 marzo 2009, n. 2 - articolo 4. Contributi per gli interventi

Dettagli

APPALTO IN GLOBAL SERVICE di SERVIZI INTEGRATI PER LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI GENOVA

APPALTO IN GLOBAL SERVICE di SERVIZI INTEGRATI PER LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI GENOVA APPALTO IN GLOBAL SERVICE di SERVIZI INTEGRATI PER LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI GENOVA CONTESTO PATRIMONIALE GENERALE Consistenza : 265 unità/attività (n. 200 edifici)

Dettagli

Comune di Fano - Piano Triennale delle spese in c/capitale 2014-2016

Comune di Fano - Piano Triennale delle spese in c/capitale 2014-2016 01) Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 05) S e r v i z i o Gestione dei beni demaniali e patrimoniali 01) INTERVENTO Acquisizione di beni immobili 20105101 MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

FUTURIS ETRUSCA S.R.L.

FUTURIS ETRUSCA S.R.L. FUTURIS ETRUSCA S.R.L. PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI UNA CENTRALE ELETTRICA A BIOMASSE VERGINI NEL Relazione progetto dismissione impianto Via Squartini, 14 Centro Work Service Ospedaletto (PI) Tel

Dettagli

RELAZIONE FINANZIARIA A norma dell art. 28 della L.U. nr. 1150/42 e successive modifiche ed integrazioni, l onere della esecuzione delle opere di

RELAZIONE FINANZIARIA A norma dell art. 28 della L.U. nr. 1150/42 e successive modifiche ed integrazioni, l onere della esecuzione delle opere di RELAZIONE FINANZIARIA A norma dell art. 28 della L.U. nr. 1150/42 e successive modifiche ed integrazioni, l onere della esecuzione delle opere di urbanizzazione primaria deve essere assunto dai lottizzanti

Dettagli

3) Consistenza planimetrica dei locali posti a concessione di valorizzazione

3) Consistenza planimetrica dei locali posti a concessione di valorizzazione Il mobile 4 incorpora la porta da cui si accede al corridoio di servizio e ad un vano scale; sulla parete di destra l arredo è composto da più elementi di mobili (5, 6, 7, 8) e risulta più eterogeneo.

Dettagli

Comune di Villa di Serio Provincia di Bergamo

Comune di Villa di Serio Provincia di Bergamo Comune di Villa di Serio Provincia di Bergamo Regolamento per il riconoscimento di incentivi economici per il recupero degli edifici nel centro storico Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale

Dettagli

IPOTESI PROPOSTE PER LA CONSULTAZIONE

IPOTESI PROPOSTE PER LA CONSULTAZIONE IPOTESI PROPOSTE PER LA CONSULTAZIONE 1 - Cittadella degli studi in Largo Caduti per la Pace Biblioteca baricentrica in via Volta 2 - Due plessi scolastici di primaria in via Bulgaro e via Regina Biblioteca

Dettagli

Quadro dimostrativo delle spese d'investimento (Art. 42, comma 1, lett. b) del DLgs. N. 267/2000)

Quadro dimostrativo delle spese d'investimento (Art. 42, comma 1, lett. b) del DLgs. N. 267/2000) PROGRAMMA ED ELENCO DELLE OPERE PUBBLICHE PROGRAMMATE NELL'ANNO 2006: capitale AVANZO DI PREVISTO 2005 CONTRIBUTO REGIONE Oneri di urbanizzazione MUTUI CAP. OGGETTO CAP CAP CAP CAP 18100 Lavori realizzazione

Dettagli

Regolamento per l assegnazione dei contributi per "edifici di culto ed altri edifici per servizi religiosi" e per "centri civici e sociali

Regolamento per l assegnazione dei contributi per edifici di culto ed altri edifici per servizi religiosi e per centri civici e sociali Regolamento per l assegnazione dei contributi per "edifici di culto ed altri edifici per servizi religiosi" e per "centri civici e sociali attrezzature culturali e sanitarie." (Deliberazioni del Consiglio

Dettagli

FASE A1: INTERVENTO DI FORNITURA E POSA IN OPERA DI FIBRA OTTICA NELLE CONDUTTURE DELL IMPIANTO DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE

FASE A1: INTERVENTO DI FORNITURA E POSA IN OPERA DI FIBRA OTTICA NELLE CONDUTTURE DELL IMPIANTO DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE OGGETTO: interventi di adeguamento al Piano Regolatore dell illuminazione comunale (P.R.I.C.). Realizzazione di un sistema eco-smart grid, di rete di videosorveglianza di aree critiche, di una rete di

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 40 DEL 10-04-1990 REGIONE LAZIO

LEGGE REGIONALE N. 40 DEL 10-04-1990 REGIONE LAZIO Legge 1990040 Pagina 1 di 6 LEGGE REGIONALE N. 40 DEL 10-04-1990 REGIONE LAZIO Istituzione dell' osservatorio del sistema abitativo laziale e provvidenze per il recupero del patrimonio edilizio esistente.

Dettagli

Visura ordinaria societa' di capitale

Visura ordinaria societa' di capitale Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di ROMA \ Visura ordinaria societa' di capitale Forma giuridica: SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA CON UNICO SOCIO Sede legale: TIVOLI (RM) VIA

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE COMUNE DI LAMPORECCHIO Piazza Berni, n. 1 51035 LAMPORECCHIO (PT) C.F. 00300620473 Fax 0573/81427 @mail info@comune.lamporecchio.pt.it Area Tecnica Lavori Pubblici REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE STRADE

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE TECNICO. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO n. 94 di data 6 marzo 2015

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE TECNICO. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO n. 94 di data 6 marzo 2015 COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO n. 94 di data 6 marzo 2015 OGGETTO: Lavori di sistemazione e risanamento della Malga Guì p.ed. 293

Dettagli

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA COMUNE DI MONTIGLIO MONFERRATO Provincia di ASTI- OGGETTO : Progetto per la manutenzione straordinaria di edificio scolastico con interventi di adeguamento a normative vigenti PROGETTO DEFINITIVO - ESECUTIVO

Dettagli

RELAZIONE PREVISIONALE

RELAZIONE PREVISIONALE RELAZIONE PREVISIONALE RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2013-2015 SPESE INVESTIMENTO PER IL TRIENNIO ANNO 2013 1.2013 ACQUISTO ATTREZZATURE AD USO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA Si prevede l acquisto

Dettagli

ELENCO PROVVEDIMENTI ART.23 D.Lgs.33/2013 Comune di Gravina di Catania - U.A.S. Manutenzioni e Sicurezza

ELENCO PROVVEDIMENTI ART.23 D.Lgs.33/2013 Comune di Gravina di Catania - U.A.S. Manutenzioni e Sicurezza Comune di Gravina di Catania - U.A.S. Servizio di "pronta reperibilità" periodo Maggio 2013 Servizio di "pronta reperibilità" periodo Maggio 2013 1.420,00 n. 92 del 24/04/2013 Fornitura ed installazione

Dettagli

MANUTENZIONE EDIFICI ISTRUZIONE

MANUTENZIONE EDIFICI ISTRUZIONE Centro di responsabilità n. 01.601 Manutenzioni Responsabile: arch. Massimiliano Filipozzi Programma RPP n.1 Area Organizzativa: Gestione Territorio Servizio Organizzativo di Riferimento Manutenzione Reti

Dettagli

C.so Italia, 19 20122 Milano S.C. Gestione Patrimonio e Servizio Tecnico. Allegato 2

C.so Italia, 19 20122 Milano S.C. Gestione Patrimonio e Servizio Tecnico. Allegato 2 C.so Italia, 19 20122 Milano S.C. Gestione Patrimonio e Servizio Tecnico Allegato 2 PROGETTO PRELIMINARE PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLA SEDE DI P.LE ACCURSIO, 7 - PALAZZINA A OPERE DI STRAODINARIA MANUTENZIONE,

Dettagli

COMUNE DI ARGELATO Provincia di Bologna PROGRAMMA DELLE OPERE, DEI LAVORI PUBBLICI E DEGLI INVESTIMENTI - TRIENNIO 2015/2017

COMUNE DI ARGELATO Provincia di Bologna PROGRAMMA DELLE OPERE, DEI LAVORI PUBBLICI E DEGLI INVESTIMENTI - TRIENNIO 2015/2017 COMUNE DI ARGELATO Provincia di Bologna PROGRAMMA DELLE OPERE, DEI LAVORI PUBBLICI E DEGLI INVESTIMENTI - TRIENNIO 2015/2017 DESCRIZIONE E TIPOLOGIA DEGLI INVESTIMENTI DA REALIZZARE NELL'ANNO 2015 di N

Dettagli

108.360,00 TOTALE SPESE

108.360,00 TOTALE SPESE 2014 2015 PROGRAMMA 1 - AMMINISTRAZIONE GENERALE Progetto 14 - Servizio finanziario, delle entrate e controllo di gestione TITOLO I - SPESE CORRENTI 100.858,00 PROGRAMMA 2 - SERVIZI AL CITTADINO E ATTIVITA'

Dettagli

Interventi ammessi alla detrazione irpef del 36%

Interventi ammessi alla detrazione irpef del 36% CARTONGESSO CONTROSOFFITTI SISTEMI DI ISOLAMENTO TERMOACUSTICO TINTEGGIATURE Ufficio: Magazzino: Via Fistomba 8/II Cap. 35131 PADOVA Via Lisbona 8/A Cap. 35127 Z.I. PADOVA P. Iva : 02933440790 P. Iva.

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

REGOLAMENTO DI SEMPLIFICAZIONE DEI PROCEDIMENTI DI SPESE IN ECONOMIA RELATIVE A LAVORI, FORNITURE DI BENI E SERVIZI.

REGOLAMENTO DI SEMPLIFICAZIONE DEI PROCEDIMENTI DI SPESE IN ECONOMIA RELATIVE A LAVORI, FORNITURE DI BENI E SERVIZI. REGOLAMENTO DI SEMPLIFICAZIONE DEI PROCEDIMENTI DI SPESE IN ECONOMIA RELATIVE A LAVORI, FORNITURE DI BENI E SERVIZI. Approvato con deliberazione N. del ART. 1 Oggetto 1. Il presente Regolamento disciplina

Dettagli

Comune di Empoli Conto Consuntivo 2007 COMUNE DI EMPOLI. Servizi a domanda individuale Nettezza Urbana Servizio Idrico integrato Altri servizi

Comune di Empoli Conto Consuntivo 2007 COMUNE DI EMPOLI. Servizi a domanda individuale Nettezza Urbana Servizio Idrico integrato Altri servizi Comune di Empoli Conto Consuntivo 2007 COMUNE DI EMPOLI Servizi a domanda individuale Nettezza Urbana Servizio Idrico integrato Altri servizi Comune di Empoli Conto Consuntivo 2007 Servizi a domanda individuale

Dettagli

Le agevolazioni fiscali per la tua casa. Quarto video

Le agevolazioni fiscali per la tua casa. Quarto video Quarto video 1 Nel primo video abbiamo parlato di: Le agevolazioni fiscali per la tua casa 1. introduzione alle agevolazioni fiscali; 2. in cosa consiste 3. chi può usufruirne, 4. cumulabilità con altre

Dettagli

PREVISIONI DEL CENTRO DI COSTO 30 GESTIONE DEL TERRITORIO. Esercizio 2014

PREVISIONI DEL CENTRO DI COSTO 30 GESTIONE DEL TERRITORIO. Esercizio 2014 PREVISIONI DEL CENTRO DI COSTO 0 GESTIONE DEL TERRITORIO Esercizio 0 PREVISIONI PER CENTRO DI COSTO ENTRATE - Entrate extratributarie / Risorsa 0 0 000 00 Capitolo Codice 99/0 00 PROVENTI SERVIZIO LAMPADE

Dettagli

Recupero ambientale, funzionale e produzione di energia pulita nella struttura ex Tubimar nell area portuale di Ancona

Recupero ambientale, funzionale e produzione di energia pulita nella struttura ex Tubimar nell area portuale di Ancona Recupero ambientale, funzionale e produzione di energia pulita nella struttura ex Tubimar nell area portuale di Ancona Ing. Paolo Zoppi Incaricato Autorità Portuale di Ancona Venezia Mestre Lunedì 15 Ottobre

Dettagli

CONTRIBUTI PER LIMITATI INTERVENTI DI EDILIZIA SCOLASTICA su edifici di proprietà comunale L.R. 18/84 CRITERI per l ASSEGNAZIONE

CONTRIBUTI PER LIMITATI INTERVENTI DI EDILIZIA SCOLASTICA su edifici di proprietà comunale L.R. 18/84 CRITERI per l ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI PER LIMITATI INTERVENTI DI EDILIZIA SCOLASTICA su edifici di proprietà comunale L.R. 18/84 CRITERI per l ASSEGNAZIONE A) INDIRIZZI GENERALI DI PROGRAMMAZIONE SCOLASTICA ED EDILIZIA La Provincia

Dettagli

Comune di Tornaco. Provincia di Novara. Comunicato al Capogruppo di minoranza. Il 15/9/2011 N.prot. 2432

Comune di Tornaco. Provincia di Novara. Comunicato al Capogruppo di minoranza. Il 15/9/2011 N.prot. 2432 Comune di Tornaco Provincia di Novara Comunicato al Capogruppo di minoranza Il 15/9/2011 N.prot. 2432 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 55 OGGETTO: BILANCIO DI PREVISIONE 2011 - VARIAZIONI

Dettagli

Piano Investimenti 2016

Piano Investimenti 2016 Piano Investimenti 2016 2016 Funzione 01 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 05 Gestione dei beni 01 Acquisizione di beni demaniali e patrimoniali ATTIVITA' INFORMATIVE ATTIVITA'

Dettagli

REGOLAMENTO SUGLI INTERVENTI DI VOLONTARIATO

REGOLAMENTO SUGLI INTERVENTI DI VOLONTARIATO REGOLAMENTO SUGLI INTERVENTI DI VOLONTARIATO Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 126 del 22.11.1999 www.comune.genova.it Regolamento sugli interventi di volontariato ART. 1 Finalità In

Dettagli

ELENCO CAPITOLI USCITA

ELENCO CAPITOLI USCITA ELENCO CAPITOLI USCITA DESCRIZIONE 2010 2011 Indennità a Sindaco, Assessori e Consiglieri Indennità missione e rimborso spese per amministratori Rimborso datori di lavoro permessi amm.ri 18.400,00 18.400,00

Dettagli

PROGRAMMA N. 1 17.200,00

PROGRAMMA N. 1 17.200,00 PROGRAMMA N. 1 1.01.01.03 10 Indennità Sindaco, assessori, gettoni di presenza consiglieri 22.000,00 1.01.01.03 40 Spese per elezioni amministrative 1.01.01.03 50 Compensi e rimborsi al revisore dei conti

Dettagli

REGIONE VENETO Comune di Valeggio sul Mincio (Provincia di Verona)

REGIONE VENETO Comune di Valeggio sul Mincio (Provincia di Verona) REGIONE VENETO Comune di Valeggio sul Mincio (Provincia di Verona) LAVORI DI RECUPERO DL SOTTOTETTO DELLA SCUOLA PRIMARIA C. COLLODI LOTTO 1 CODICE 08-2001/1 OPERE EDILI PROGETTO DEFINITIVO - ESECUTIVO

Dettagli

COMUNE DI RONZO-CHIENIS (Provincia di Trento) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DI UTILIZZO DEGLI SPAZI DELLA CASA SOCIALE - P.ED. 81 IN C.C.

COMUNE DI RONZO-CHIENIS (Provincia di Trento) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DI UTILIZZO DEGLI SPAZI DELLA CASA SOCIALE - P.ED. 81 IN C.C. COMUNE DI RONZO-CHIENIS (Provincia di Trento) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DI UTILIZZO DEGLI SPAZI DELLA CASA SOCIALE - P.ED. 81 IN C.C. CHIENIS - Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n.

Dettagli

Analisi degli investimenti settore 1 - amministrazione generale stanziamento impegni pagamenti % di realizzazione

Analisi degli investimenti settore 1 - amministrazione generale stanziamento impegni pagamenti % di realizzazione Analisi degli investimenti settore 1 - amministrazione generale Segreteria manutenzione straordinaria palazzo municipale 8.000,00 8.000,00 2.500,00 100% acquisto mobili,macchine,attrezzature ecc 13.000,00

Dettagli

Corso di aggiornamento e formazione del Personale Informatica Livello Medio svoltosi presso la sede dell Atene.

Corso di aggiornamento e formazione del Personale Informatica Livello Medio svoltosi presso la sede dell Atene. Diploma di scuola secondaria di secondo grado di Geometra conseguito nell anno 1982 presso l Istituto Tecnico per geometri G. Porzio, in Napoli, riportando la votazione 60/60; Diploma di Laurea in Ingegneria

Dettagli