Dalla scuola all università e al lavoro

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dalla scuola all università e al lavoro"

Transcript

1 ALL UNIVERSITÀ Dll scul ll unverstà e l lvr ORIENTAMENTO POST-DIPLOMA AMMISSIONE turtà ECDL E TOEFL Lbr, struent e servz PER LA SCUOLA

2 D ltre 25 nn l servz degl student Il ctlg Alh Test er l Scul rccgle un selezne d lbr, struent e servz frutt dell ttvtà che Alh Test e l su Centr d Orentent r ertre rvt del settre svlgn d ltre 25 nn nelle scule d tutt Itl. L rst qu resentt rgurd te che scul hnn e vrnn sere ggre rlevnz: rentent st-dl e ssne ll unverstà, certfczn nternznl n lngu nglese e n nfrtc. Tutt gl struent frtv crs, senr e questnr d rentent sn secfcente svlut er l utlzz scul e sn gà stt scelt e rezzt d gl d dcent d scul suerre e d drgent d restgse sttuzn ubblche e rvte. 2

3 In usct entr fne 2014 er l ssne Medcn, Odnttr e Veternr I test delle Prfessn sntre t un gg c n ed Quest vlu, ggrnt gl ult test uffcl, frnscn tutte le cnscenze necessre er rerrs l egl test dell re edcsntr: I test d Medcn è dedct ll rerz ne test nznl d Medcn-Odnttr e Veternr, cu rtecn gn nn clessvente crc student I test delle Prfessn sntre frnsce tutte T st r l s u che f nsce tutte le cns en n c s re r s e re te t d le cnscenze er ffrntre l test d s c d l P f Il v lu cnt ne: sne crs d lure trennl d Fster, t l l t t d d che eret e d vlutre l n zl d rer ne e Detstc etc., ger slged,sc Infererstc, r l lvr l gl un te ter, ss n l e c e che c n e t l s ud e l ss stenut gn nn d crc student d ut g en gg t s t t fs ch c l g l g t r en l ; I vlu cnsentn c nt n d es l cz stud s l e ce e t l rss enent d ù r rt cen te t ufa ed effc c rrevste s ve l. d tutte le tere d test (tetc, fsc, chc, blg, lgc e cultur generle), ffrntnd gn rgent s sul n terc Autr f s n h se t Itl nel e es ut Sn t e nltre ss ne un er t e d s cn quest eselfctv. crre dt d centn d esercz rslt e centt trtt d ù recent test uffcl, ncluse le ulte dnde del Cbrdge Assessent. Cn l test dgnstc nzle è ssble vlutre le rre cetenze d ngress. -0 e n c 7 t1 00 C I test delle Prfessn sntre degl ess Medcn s è rert cn Alh Test l l e ebrn ce lu re trs tn l clesterl nel sngue ( ved bx gn 365) terzne fr sec che egn d queste l ene e ecet n delle cellule Un vlt enet te l be n l cle terl che nd le sec fche necesstà sett l endcts In quest cs le vesccle endce lulr cn ess rve snd l lr cntenut l estern l endls c e elbrte dll t d Glg vengn ccle d escts cellul nv ll estern dverse s tnze ce rn neur r scts d quest erle nn vvene n d cn nu n tenzle d ebrn cncen rzne d n due lt de l ebrn che deter lett c r crc 70 V (l nte n è negtv r ett ll ester nzle d ebrn ( enzle d r ) ed è l r ultt dell t s t s d lege d K+ grdente d cncen rzne del sd grdente d cncen rzne del t s s d lege d N ATP ctl ADP + P 2 K+ L N-K ALPHA TEST BIOLOG A CELLULARE 203 I test delle Prfessn sntre er l ssne tutt crs d lure trennle: Fster, Lged, Infererstc, Detst, Tecnc d rdlg, Ostetrc ecc. er un rerzne rt ed effcce Prnc de vs cun cnt Dt lcun cntentr vent fre dverse e tr l cuncn se s vers del qud nel quest s dstr busce n tutt cntentr n d d rggungere l stess l ezz n cscun d ess A r à d rfndtà s deve nftt vere l stess ressne n tu t cn en r Per l stess v l h ressne drsttc nn dende D B dll fr del ecente che cn tene l qud sl d l r fndtà h ne unt A B C e D de recen n gur v è l stess ressne V u cc dere n nte t s e l u v rs à. 6.3 Prnc d Archede Un cr ers n un lud rceve un snt dl bss ve s l lt d ntens tà r l e s del flud sstt È fcle dunque cncludere che un cr rzlen e er s n cqu gllegg sl se l su es è nfe re quell del vlue d cqu che ccu l su rte ers quest s ver c se l denstà del cr è nfe re que l dell cqu Qunt det è vld nche er un cr e s n un gs ( ens l ngl er) W s Autr Stefn Bertcch, Rent Srn, Vler Blbn e Albert Srn sn tr ss esert n Itl nel c de test d ssne ll unverstà e d nn fnn rte del cr dcente Alh Test. esct es ern del ce lu 3 N+ nlb ntern del cel ul endcts ebe s nutrn er fgc s Dvers glbu bnch del sngue ed 8 3 1) e nn btter e rtcelle estrnee trte fg Rsultt dell rcerc effettut d Dx sulle trcle d Medcn 2013/14 n 5 tene tln d d r te c 00 u te S n t P g r s n M e I sergbl s sstn n vertcle sf uttnd l snt d Archede Pché l vlue d un sergb le è sere l stess l vlue d lqud ss è cs nte e l snt nn vr d cnseguenz er sst e vertclente l sergble s f n d che s l es del ser gble stess cbre l che vene relzzt br cnd sngend fur cqu trte tent e d u che h h2 l F1 1 F4 F3 F2 Mentre F3 è ugule F4 F2 è ggre d F1 l suer ce su cu gsce F2 s rv n ft un fnd à h2 ggre d h1 L frz d Archede v ct l brcentr dell ss d lqud sstt nn l brcen r del cr né quell de l rte del cr e s nel flud I due un ssn nn cncdere qund l cr ers nel flud nn è gene ) Alh Test Acdey Stud ssstt nlne er test d ssne 84 % V C r Sulzne d test cn senr Prv sult del test d ssne e ncntr sul nuer chus T Se qu s su N Crs er test d lgc scul Ter ed esercz er l ssne ll unverstà SB I test d lgc er l ssne ll unverstà IN D A G INE D O X A el re e s ss I test d Medcn f tu d Dx n S rl d fgc s qund l ce lul n glb rtcelle slde e d ncts lne u 9 n L rst Alh Test er l scul nclude: ul de r t le e er un rerzne rt ed effcce W 882 S ens un r e l cn l nc d legn ers n cqu Il su brcentr è net ente s s vers l rte d ferr rsett l brcentr de l ss d qud che l rtell sst qund vene ers Men re l frz es s lc l brcentr del rtell l frz d A ch ede s deve cre l brcentr de l cqu ss l brcentr dell ss d flud sstt è det nche cent d snt Se l centr d snt e l brcentr del cr nn s r vn su l stess vertcle l snt d Archede e l e s del c f n un c d frze che ende fr rutre l cr Se due unt sn dsst lung l vertcle s h equ br e fnché l equ br s stble l brcent deve essere l d st del cent d snt MECCAN CA DEI FLU DI ) (b) F1 F2 Ne l szne () l brc è n equ br Se l brc s nc n b) l frz d A chede F1 e l frz es F2 frn un c che rt l brc nell szne d equ lbr ALPHA TEST AMMISSIONE ll unverstà In usct entr fne 2014 u LIBRI Vld nche er test d Scenze Blgche, Btecnlge, Frc, Chc e CTF L grn rte degl student che ntendn ccedere ll unverstà deve ffrntre un rv test, che rchede un rerzne degut e secfc. Per ffrre gl student tle frzne, centn d scule s vvlgn d nn dell cllbrzne d Alh Test, d sere leder n Itl nel settre. I servz ffert s ntegrn l egl cn rgr svlut dll scul e revedn lbr, crs, sulzn d test e un nnvtv ttfr nlne d ssstenz ersnlzzt ll stud. Per cnscere l ffert clet er l rerzne test d ssne vst l st I test d Medcn B OLOG A Prdtt e servz I test d Medcn PARTE SETT MA Assne ll unverstà 9

4 In usct entr fne 2014 er l ssne Medcn, Odnttr e Veternr I test delle Prfessn sntre t un gg c n ed Quest vlu, ggrnt gl ult test uffcl, frnscn tutte le cnscenze necessre er rerrs l egl test dell re edcsntr: I test d Medcn è dedct ll rerz ne test nznl d Medcn-Odnttr e Veternr, cu rtecn gn nn clessvente crc student I test delle Prfessn sntre frnsce tutte T st r l s u che f nsce tutte le cns en n c s re r s e re te t d le cnscenze er ffrntre l test d s c d l P f Il v lu cnt ne: sne crs d lure trennl d Fster, t l l t t d d che eret e d vlutre l n zl d rer ne e Detstc etc., ger slged,sc Infererstc, r l lvr l gl un te ter, ss n l e c e che c n e t l s ud e l ss stenut gn nn d crc student d ut g en gg t s t t fs ch c l g l g t r en l ; I vlu cnsentn c nt n d es l cz stud s l e ce e t l rss enent d ù r rt cen te t ufa ed effc c rrevste s ve l. d tutte le tere d test (tetc, fsc, chc, blg, lgc e cultur generle), ffrntnd gn rgent s sul n terc Autr f s n h se t Itl nel e es ut Sn t e nltre ss ne un er t e d s cn quest eselfctv. crre dt d centn d esercz rslt e centt trtt d ù recent test uffcl, ncluse le ulte dnde del Cbrdge Assessent. Cn l test dgnstc nzle è ssble vlutre le rre cetenze d ngress. -0 e n c 7 t1 00 C I test delle Prfessn sntre degl ess Medcn s è rert cn Alh Test l l e ebrn ce lu re trs tn l clesterl nel sngue ( ved bx gn 365) terzne fr sec che egn d queste l ene e ecet n delle cellule Un vlt enet te l be n l cle terl che nd le sec fche necesstà sett l endcts In quest cs le vesccle endce lulr cn ess rve snd l lr cntenut l estern l endls c e elbrte dll t d Glg vengn ccle d escts cellul nv ll estern dverse s tnze ce rn neur r scts d quest erle nn vvene n d cn nu n tenzle d ebrn cncen rzne d n due lt de l ebrn che deter lett c r crc 70 V (l nte n è negtv r ett ll ester nzle d ebrn ( enzle d r ) ed è l r ultt dell t s t s d lege d K+ grdente d cncen rzne del sd grdente d cncen rzne del t s s d lege d N ATP ctl ADP + P 2 K+ L N-K ALPHA TEST BIOLOG A CELLULARE 203 I test delle Prfessn sntre er l ssne tutt crs d lure trennle: Fster, Lged, Infererstc, Detst, Tecnc d rdlg, Ostetrc ecc. er un rerzne rt ed effcce Prnc de vs cun cnt Dt lcun cntentr vent fre dverse e tr l cuncn se s vers del qud nel quest s dstr busce n tutt cntentr n d d rggungere l stess l ezz n cscun d ess A r à d rfndtà s deve nftt vere l stess ressne n tu t cn en r Per l stess v l h ressne drsttc nn dende D B dll fr del ecente che cn tene l qud sl d l r fndtà h ne unt A B C e D de recen n gur v è l stess ressne V u cc dere n nte t s e l u v rs à. 6.3 Prnc d Archede Un cr ers n un lud rceve un snt dl bss ve s l lt d ntens tà r l e s del flud sstt È fcle dunque cncludere che un cr rzlen e er s n cqu gllegg sl se l su es è nfe re quell del vlue d cqu che ccu l su rte ers quest s ver c se l denstà del cr è nfe re que l dell cqu Qunt det è vld nche er un cr e s n un gs ( ens l ngl er) W s Autr Stefn Bertcch, Rent Srn, Vler Blbn e Albert Srn sn tr ss esert n Itl nel c de test d ssne ll unverstà e d nn fnn rte del cr dcente Alh Test. esct es ern del ce lu 3 N+ nlb ntern del cel ul endcts ebe s nutrn er fgc s Dvers glbu bnch del sngue ed 8 3 1) e nn btter e rtcelle estrnee trte fg Rsultt dell rcerc effettut d Dx sulle trcle d Medcn 2013/14 n 5 tene tln d d r te c 00 u te S n t P g r s n M e I sergbl s sstn n vertcle sf uttnd l snt d Archede Pché l vlue d un sergb le è sere l stess l vlue d lqud ss è cs nte e l snt nn vr d cnseguenz er sst e vertclente l sergble s f n d che s l es del ser gble stess cbre l che vene relzzt br cnd sngend fur cqu trte tent e d u che h h2 l F1 1 F4 F3 F2 Mentre F3 è ugule F4 F2 è ggre d F1 l suer ce su cu gsce F2 s rv n ft un fnd à h2 ggre d h1 L frz d Archede v ct l brcentr dell ss d lqud sstt nn l brcen r del cr né quell de l rte del cr e s nel flud I due un ssn nn cncdere qund l cr ers nel flud nn è gene ) Alh Test Acdey Stud ssstt nlne er test d ssne 84 % V C r Sulzne d test cn senr Prv sult del test d ssne e ncntr sul nuer chus T Se qu s su N Crs er test d lgc scul Ter ed esercz er l ssne ll unverstà SB I test d lgc er l ssne ll unverstà IN D A G INE D O X A el re e s ss I test d Medcn f tu d Dx n S rl d fgc s qund l ce lul n glb rtcelle slde e d ncts lne u 9 n L rst Alh Test er l scul nclude: ul de r t le e er un rerzne rt ed effcce W 882 S ens un r e l cn l nc d legn ers n cqu Il su brcentr è net ente s s vers l rte d ferr rsett l brcentr de l ss d qud che l rtell sst qund vene ers Men re l frz es s lc l brcentr del rtell l frz d A ch ede s deve cre l brcentr de l cqu ss l brcentr dell ss d flud sstt è det nche cent d snt Se l centr d snt e l brcentr del cr nn s r vn su l stess vertcle l snt d Archede e l e s del c f n un c d frze che ende fr rutre l cr Se due unt sn dsst lung l vertcle s h equ br e fnché l equ br s stble l brcent deve essere l d st del cent d snt MECCAN CA DEI FLU DI ) (b) F1 F2 Ne l szne () l brc è n equ br Se l brc s nc n b) l frz d A chede F1 e l frz es F2 frn un c che rt l brc nell szne d equ lbr ALPHA TEST AMMISSIONE ll unverstà In usct entr fne 2014 u LIBRI Vld nche er test d Scenze Blgche, Btecnlge, Frc, Chc e CTF L grn rte degl student che ntendn ccedere ll unverstà deve ffrntre un rv test, che rchede un rerzne degut e secfc. Per ffrre gl student tle frzne, centn d scule s vvlgn d nn dell cllbrzne d Alh Test, d sere leder n Itl nel settre. I servz ffert s ntegrn l egl cn rgr svlut dll scul e revedn lbr, crs, sulzn d test e un nnvtv ttfr nlne d ssstenz ersnlzzt ll stud. Per cnscere l ffert clet er l rerzne test d ssne vst l st I test d Medcn B OLOG A Prdtt e servz I test d Medcn PARTE SETT MA Assne ll unverstà 9

5 LIBRI I test d lgc er l ssne ll unverstà 17,90 I test d lgc er l ssne ll unverstà Pgne: 288 Frt: 17 x 24 ISBN: Edzne 2014/2015 er test d tutt crs d lure L lgc è l ter cune tutt test d ssne nche quell che gl student cnscn en e che è lr en flre. Quest nule trtt tutte le tlge d dnde d rgnent lgc nserte ne rgr d ese (dll lgc verble l rble slvng, dll crensne d brn ll lgc tetc, ncluse le ulte dnde del Cbrdge Assessent), frnend un rerzne trsversle e utle er l ssne gn fcltà. Anche er quest nule l trttzne terc, essenzle e clet, è ccgnt d centn d esercz rslt e centt, trtt dlle rve uffcl degl ult nn. Cletn l vlue suggerent degl esert Alh Test, cn le glr strtege er ttzzre l untegg test. 1 PER LA SCUOLA d dttre e cnsglre ll clsse Autr Il vlue è cur d Crl Tbcch e Mssln Bnchn, tr ss esert n Itl nel c de quest lgc-tttudnl utlzzt er l ccess ll unverstà e d lt nn dcent d Lgc e Cultur Generle crs Alh Test. 2 AMMISSIONE ll unverstà 1 2 Ter ed ese utl Esercz gudt 10

6 Crs er test d lgc scul Ter ed esercz er l ssne ll unverstà Durt: 2 grnte cnsecutve (4 re l grn, l ergg) Il crs ffre l rtuntà d svlgere scul lezn secfche er l rerzne test d t lgc-tttudnle, resent nelle rve d ssne d tutte le fcltà. Svlgent e cntenut Le lezn s cncentrn sull segzne delle dverse tlge d quest lgc-tttudnl revste nelle rve d ssne e revedn: nls dell struttur delle rve test cnsgl rtc er ffrntre l egl l rv uffcle snstrzne d un rv sult fnle d test nv v l cscun studente del rsultt ndvdule e crtv, cn l ndczne del untegg cnsegut, l rffrnt cn l ed de untegg degl ltr rtecnt l crs e degl student delle ltre scule d Itl I test d lgc er l ssne ll unverstà terc-rtc er test d tutt crs d lure Mnule PER LA SCUOLA Cres nel rezz csti del crs er test d lgc scul Mterle frnt gn rtecnte l vlue I test d lgc er l ssne ll unverstà l terle ddttc cn l ter e gl esercz svlt n ul l rv sult d test svlt durnte l crs le sluzn e cent d tutt quest dell rv fnle un rert ersnlzzt cn rsultt cnsegut nell rv fnle Perché sceglere l crs Il crs d lgc è un rtuntà cndzn ecnche gevlte er frnre gl student un frzne rt e secfc sull unc ter, l lgc, cune tutt test d ssne e qund dtt er l nter gru clsse. L utltà dell frzne su test lgctttudnl s estende nche er l ccess l nd del lvr, dve nlghe rve sn ente dffuse er l selezne del ersnle. Iscrvends l crs, nltre, gn studente rceve un bun scnt d 99 vld er l scrzne un crs Alh Test n tutt Itl. nuer d student qut fss qut er rtecnte fn ,00 99,00 d ,00 99,00 ltre 40 0,00 99,00 I rezz sr ndct ncludn l trsfert del dcente Alh Test, l terle frnt cscun studente, l elbrzne de rsultt, IVA, ste e tsse. AMMISSIONE ll unverstà SERVIZI 11

7 SERVIZI Sulzne d test cn senr Prv sult del test d ssne e ncntr sul nuer chus Durt: crc 110 nut L rv sult de test d ssne cnsente d serentre scul rel cntenut e le dffcltà del test d ssne ll unverstà. Prv sult test d ssne ll unverstà AREA MEDICO-SANITARIA Svlgent e cntenut Ogn studente uò svlgere un rv tr: Medc-Sntr Archtettur Scentfc e Ingegner Ecnc-Gurdc Unstc e Frzne Cscun studente rceve v l, entr ch grn dll svlgent, un rert ndvdule e crtv cn l ndczne del untegg cnsegut, n ttle e er gn ter, cnfrntt cn l ed de untegg de rr cgn d clsse e d tutte le ltre scule d Itl. è dsnble un ese del rfl su lhtest.t/rvsult Orgnzzzne L ncntr vene tenut drettente dll esert Alh Test che dr tene l senr Il nuer rgrt e test d ssne (ved descrzne lt) e crdn l snstrzne dell rv. APRE IL NUMERO CHIUSO Prv sult test d ssne ll unverstà AREA ARCHITETTURA E DESIGN APRE IL NUMERO CHIUSO sult test d ssne ll unverstà AREA ECONOMICO-GIURIDICA IL NUMERO CH USO Prv sult test d ssne ll unverstà AREA SCIENTIFICA E INGEGNERISTICA AMMISSIONE ll unverstà 12 Mterle frnt A gn rtecnte l fsccl dell rv cn 50 dnde l dsens Alh Test cn nfrzn utl ll scelt st-dl e test d ngress l rfl ndvdule e ersnlzzt, cn l ndczne del rr untegg e l ed rsett gl ltr student All scul l relzne sttstc cn l sntes de rsultt dell clsse e l cnfrnt tr untegg cnsegut dgl student dell scul e degl ltr sttut che hnn svlt test Prv sult test d ssne ll unverstà AREA FORMAZIONE, PSICOLOGIA, LINGUE APRE IL NUMERO CHIUSO E IL NUMERO CH USO

8 Senr: Il nuer rgrt e test d ssne SERVIZI L ggr rte de test d ssne s svlge ben r dell Ese d Stt, rendend sere ù rtnte l frzne degl student sulle dltà d ccess, sulle lr testche e su ce rerrs sstenere l rv d ssne, nche r dell ult nn d scul. Il senr frnsce tutte le nfrzn reltve test d ssne, s er crs unverstr nuer chus s er crs nn nuer chus cn test nzle bblgtr, chrend gn dubb e nteresse de rtecnt. Cntenut l de crs nuer rgrt test d verfc delle cetenze nzl crter d selezne, le crtterstche de test d ssne e l ndce d selezne le nvtà e l clendr de test 2015 cnsgl er ffrntre l egl test COSTI DELLA sulzne d test cn senr nuer d student qut fss fn ,00 d ,00 ltre 100 grts I rezz sr ndct ncludn l trsfert del dcente Alh Test, l terle frnt cscun studente, l elbrzne de rsultt, IVA, ste e tsse. AMMISSIONE ll unverstà 13

9 TEST DI AMMISSIONE ll unverstà ALPHA TEST ACADEMY Alh Test Acdey Stud ssstt nlne er test d ssne Alh Test Acdey è l unc ttfr nlne d ssstenz ersnlzzt ll stud er suerre test d ssne n d nuv, dvertente e srttutt effcce. Cnsente ll studente d studre ed eserctrs dve e qund vule, verfcnd rgress rggunt grze l sste dttv che l segue ss ss nell rerzne e erzz gn sessne d llenent. Medcn dnttr veternr PROFESSIONI SANITARIE L ttfr è studt er ffrre cscun studente un sluzne ersnlzzt n bse l test d ssne d su nteresse. Può essere ffnct nul e crs n ul, er sszzre l effcc frtv. Gà scelt d gl d student, Alh Test Acdey è n vendt cn scnt secl er l cqust d cchett d lcenze (n 10 student - dettgl lt). rchtettur INGEGNERIA BOCCONI ecn 14

10 Alh Test Acdey: lt ù d un sultre! Sste dttv Vlut l lvell nzle d rerzne e segue rgress, gudnd ss ss Mgl d esercz Quest d dffcltà dfferenzt er un glrent rgressv Tutrl ultedl Mgl d vde-lezn su sngl quest er chrre gn dubb Perché sceglere Alh Test Acdey Alh Test Acdey è secfc er sngl rv d ssne e uò essere rst ll nter gru clsse. COSTI DI lh test cdey Abente nterttv Gru d stud vrtul, fru e cntenut ersnlzzt Lne drett cn dcent Alh Test Assstenz ersnlzzt e ggrnent cntnu su nvtà nrtve e test Cndvsne cn gl c Medgle dgtl er ter e untegg d cndvdere su Fcebk è nltre dsnble un DEMO grtut dell durt d 10 grn che cnsente d rvre le funznltà dell ttfr r dell cqust. re rezz d lstn rezz rservt lle scule fn 10 lcenze d lcenze ltre 30 lcenze Medcn, Od., Vet. 198,00 99,00 69,00 49,00 Prf. sntre 198,00 99,00 69,00 49,00 Ingegner 129,00 79,00 59,00 39,00 Archtettur 129,00 79,00 59,00 39,00 Ecn 129,00 79,00 59,00 39,00 Bccn 100,00 69,00 49,00 29,00 L ffert è vld er rdn effettut entr l fne del TEST DI AMMISSIONE ll unverstà ALPHA TEST ACADEMY 15

11 Alh Test er l Scul è rss e dstrbut d RCS - Dvsne Eductn v Rzzl, Mln Per ulterr nfzn Servz clent Rcs Eductn Rvlgt l tu gente d zn RCS Eductn

Unità 2 Inviluppo di volo secondo le norme F.A.R. 23

Unità 2 Inviluppo di volo secondo le norme F.A.R. 23 Untà Invlupp d vl secnd le nrme F.A.R. 3.1 Il dgrmm d mnvr Cn rferment qunt rprtt nel prgrf 1.4 dell precedente Untà s può scrvere: n f z L 1 ρscl 1 ρs CL v ( cs t) C v L uest sgnfc che per un dt qut (ρ)

Dettagli

T12 Oneri per Competenze Stipendiali

T12 Oneri per Competenze Stipendiali T12 Oneri per Competenze Stipendiali Qualifica MENSLT' STPENO..S. R.../ PROGR. ECONOMC NZNT' TRECESM MENSLT' RRETRT NNO CORRENTE RRETRT PER NN PRECEDENT RECUPER PER RTR SSENZE ECC. mporto Totale N Mesi

Dettagli

T12 Oneri per Competenze Stipendiali

T12 Oneri per Competenze Stipendiali T12 Oneri per Competenze Stipendiali Qualifica MENSLT' STPENO..S. R.../ PROGR. TRECESM MENSLT' RRETRT NNO RRETRT PER NN RECUPER PER RTR mporto Totale ECONOMC CORRENTE PRECEDENT SSENZE ECC. NZNT' N Mesi

Dettagli

I vettori. a b. 180 α B A. Un segmento orientato è un segmento su cui è stato fissato un verso. di percorrenza, da verso oppure da verso.

I vettori. a b. 180 α B A. Un segmento orientato è un segmento su cui è stato fissato un verso. di percorrenza, da verso oppure da verso. I vettor B Un segmento orentto è un segmento su cu è stto fssto un verso B d percorrenz, d verso oppure d verso. A A Il segmento orentto d verso è ndcto con l smolo. Due segment orentt che hnno l stess

Dettagli

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE nno 213 Tipologia Istituzione U - UNIT' SNIT LCLI Istituzione 9565 - SL VNZI - MSTR 12 Contratto SSN - SRVIZI SNIT NZINL Fase/Stato Rilevazione: pprovazione/ttiva Data Creazione Stampa: 19/6/215 14:15:25

Dettagli

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander Gorg Fdc Hndl GIULIO CESARE 1724 Rduction From th Dutsch Händlgsllschft Etion Etd by Fdc Chrysndr Copyght 2001-2008 Nis Scux. Licnsd undr th Ctiv Commons Attbution 3.0 Licns 2 3 INDICE 0-1 OUVERTURE 5

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x Appunti elorti dll prof.ss Biondin Gldi Funzione integrle Si y = f() un funzione continu in un intervllo [; ] e si 0 [; ]; l integrle 0 f()d si definisce Funzione Integrle; si chim funzione integrle in

Dettagli

DIODO E RADDRIZZATORI DI PRECISIONE

DIODO E RADDRIZZATORI DI PRECISIONE OO E AZZATO PECSONE raddrzzar ( refcar) sn crcu mpega per la rasfrmazne d segnal bdreznal n segnal undreznal. Usand, però, dd per raddrzzare segnal, s avrà l svanagg d nn per raddrzzare segnal la cu ampezza

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla II I RELAZIONE TECNICA t relativa alla PROTEZIONE CONTRO I FULMINI di struttura adibita a Ufficio. sita nel comune di AF.EZZO (AR) PROPRIET A' AP{EZZO MULTISERVIZI SRL Valutazione del rischio dovuto al

Dettagli

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1 M.Blconi e R.Fontn, Disense di conomi: 3) quilirio del consumtore L scelt di equilirio del consumtore ntegrzione del C. 21 del testo di Mnkiw 1 Prte 1 l vincolo di ilncio Suonimo che il reddito di un consumtore

Dettagli

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi Mtemtic per l nuov mturità scientific A. Bernrdo M. Pedone 3 Questionrio Quesito 1 Provre che un sfer è equivlente i /3 del cilindro circoscritto. r 4 3 Il volume dell sfer è 3 r Il volume del cilindro

Dettagli

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) =

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) = Note ed esercizi di Anlisi Mtemtic - (Fosci) Ingegneri dell Informzione - 28-29. Lezione del 7 novembre 28. Questi esercizi sono reperibili dll pgin web del corso ttp://utenti.unife.it/dmino.fosci/didttic/mii89.tml

Dettagli

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

Corrente elettrica e circuiti

Corrente elettrica e circuiti Corrente elettrca e crcut Generator d forza elettromotrce Intenstà d corrente Legg d Ohm esstenza e resstvtà esstenze n sere e n parallelo Effetto termco della corrente Legg d Krchhoff Corrente elettrca

Dettagli

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data...

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data... I numeri rzionli Cpitolo Numeri rzionli Verifi per l lsse prim COGNOME............................... NOME............................. Clsse.................................... Dt...............................

Dettagli

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito.

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito. Integrli de niti. Il problem di clcolre l re di un regione pin delimitt d gr ci di funzioni si può risolvere usndo l integrle de nito. L integrle de nito st l problem del clcolo di ree come l equzione

Dettagli

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile Corso di Anlisi Mtemtic Clcolo integrle per funzioni di un vribile Lure in Informtic e Comuniczione Digitle A.A. 2013/2014 Università di Bri ICD (Bri) Anlisi Mtemtic 1 / 40 1 L integrle come limite di

Dettagli

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI!

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI! Le ALL ITALIANA CREA LA TUA ALL ITALIANA Decidi di essere oriin le, cre tivo e diverso d i tuoi concorrenti : Cre le tue person lissime cup c kes ll it li n, LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO,

Dettagli

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

SCUOLA STATALE CARLO MONTANARI IST. MAGISTRALE VICOLO STIMATE 4 VERONA VR

SCUOLA STATALE CARLO MONTANARI IST. MAGISTRALE VICOLO STIMATE 4 VERONA VR ESAME D STATO 2010 - L TUO ESAME - MATERE http://\vw\v. trampi.istruzione.it/esamistato/ricercacommisione.do?. tuo Esante di Stat -,:il' ;'--.,- A44001 BORTOLON CARLO SCUOLA STATALE GROLAMO FRACASTORO

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

RETTE, PIANI, SFERE, CIRCONFERENZE

RETTE, PIANI, SFERE, CIRCONFERENZE RETTE, PIANI, SFERE, CIRCONFERENZE 1. Esercizi Esercizio 1. Dati i punti A(1, 0, 1) e B(, 1, 1) trovare (1) la loro distanza; () il punto medio del segmento AB; (3) la retta AB sia in forma parametrica,

Dettagli

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14)

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14) . Funzioni iniettive, suriettive e iiettive (Ref p.4) Dll definizione di funzione si ricv che, not un funzione y f( ), comunque preso un vlore di pprtenente l dominio di f( ) esiste un solo vlore di y

Dettagli

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n.

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n. AUTOVALORI ED AUTOVETTORI Si V uno spzio vettorile di dimensione finit n. Dicesi endomorfismo di V ogni ppliczione linere f : V V dello spzio vettorile in sé. Se f è un endomorfismo di V in V, considert

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

METODO VOLTAMPEROMETRICO

METODO VOLTAMPEROMETRICO METODO OLTAMPEOMETCO Tle etodo consente di isrre indirettente n resistenz elettric ed ipieg l definizione stess di resistenz : doe rppresent l tensione i cpi dell resistenz e l corrente che l ttrers coe

Dettagli

LINGUAGGI'CREATIVITA 'ESPRESSIONE' '

LINGUAGGI'CREATIVITA 'ESPRESSIONE' ' LINGUAGGICREATIVITA ESPRESSIONE 3 4ANNI 5ANNI Mniplrmtrilidivritipin finlizzt. Fmilirizzrindivrtntcnil cmputr Ricnsclmntidl mnd/rtificilcglindn diffrnzprfrmmtrili Distingugliggttinturlidqulli rtificili.

Dettagli

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

Che cos è un contratto incompleto?

Che cos è un contratto incompleto? Che cos è un contrtto ncomleto? S defnsce ncomleto l contrtto sottoscrtto d due o ù soggett cu termn sno osservbl dlle rt contrttul m non verfcbl ed esegubl enforceble con certezz e n v forzos d terze

Dettagli

Argomenti. Misure di corrente elettrica continua, di differenza di potenziale e di resistenza elettrica.

Argomenti. Misure di corrente elettrica continua, di differenza di potenziale e di resistenza elettrica. ppunt per l corso d Laboratoro d Fsca per le Scuole Superor rgoent Msure d corrente elettrca contnua, d dfferenza d potenzale e d resstenza elettrca. Struent d sura: prncp d funzonaento. Coe s effettuano

Dettagli

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione RELAZIONI E FUNZIONI Relzioni inrie Dti ue insiemi non vuoti e (he possono eventulmente oiniere), si ie relzione tr e un qulsisi legge he ssoi elementi elementi. L insieme A è etto insieme i prtenz. L

Dettagli

LA COMPATIBILITA tra due misure:

LA COMPATIBILITA tra due misure: LA COMPATIBILITA tra due msure: 0.4 Due msure, supposte affette da error casual, s dcono tra loro compatbl quando la loro dfferenza può essere rcondotta ad una pura fluttuazone statstca attorno al valore

Dettagli

Programmazione TELXXC

Programmazione TELXXC Manuale Programmazione Versione 5.0 Programmazione TELXXC TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE Programmazione e comandi... 2 Messaggio comando multiplo.. Formato... 3 Messaggi

Dettagli

Progetto Lauree Scientifiche. La corrente elettrica

Progetto Lauree Scientifiche. La corrente elettrica Progetto Lauree Scentfche La corrente elettrca Conoscenze d base Forza elettromotrce Corrente Elettrca esstenza e resstvtà Legge d Ohm Crcut 2 Una spra d rame n equlbro elettrostatco In un crcuto semplce

Dettagli

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008 ANALISI REALE E COMPLESSA.. 2007-2008 1 Successioni e serie di funzioni 1.1 Introduzione In questo cpitolo studimo l convergenz di successioni del tipo n f n, dove le f n sono tutte funzioni vlori reli

Dettagli

C T. I ORIGINALE] 9249/15. AG x elettlvllliicnte. REPUBBLICA ITALIANA Ogi!J4ltto. BR X in proprio c nel1ft. procura speci al e in calce al ricorso;

C T. I ORIGINALE] 9249/15. AG x elettlvllliicnte. REPUBBLICA ITALIANA Ogi!J4ltto. BR X in proprio c nel1ft. procura speci al e in calce al ricorso; r 9249/15 I ORIGINALE] REPUBBLICA ITALIANA Ogi!J4ltto C T. IN NaG: DEL POPOLO ITALIANO LA CO RTE SUPREMA DI CASSAZIONE COr.lpOSU daql1 I 11. lid Siqq.ri M.aq lst.n t.1.: Cott. G!OVANNI BATT I STA PETTr

Dettagli

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata Comprzione delle performnce di 6 cloni di Gmy d ltitudine elevt 1 / 46 Motivzioni Selezione clonle IAR-4 Lo IAR-4 è stto selezionto in mbiente montno d un prticolre popolzione di mterile stndrd, dll qule

Dettagli

Definizioni fondamentali

Definizioni fondamentali Definizioni fondmentli Sistem scisse su un rett 1 Un rett si ce orientt qundo su ess è fissto un verso percorrenz Dti due punti qulsisi A e B un rett orientt r, il segmento AB che può essere percorso d

Dettagli

19. Inclusioni tra spazi L p.

19. Inclusioni tra spazi L p. 19. Inclusioni tra spazi L p. Nel n. 15.1 abbiamo provato (Teorema 15.1.1) che, se la misura µ è finita, allora tra i corispondenti spazi L p (µ) si hanno le seguenti inclusioni: ( ) p, r ]0, + [ : p

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

-r#s*ts*^ fk **rr?r--w. "-ì"* f &" '& Fr\COLTA' DI ECONOMIA. Cotrltre.ro rlerrorale. no 321.-,-,..''':...: rfo 4, -_- rjle'.' 0

-r#s*ts*^ fk **rr?r--w. -ì* f & '& Fr\COLTA' DI ECONOMIA. Cotrltre.ro rlerrorale. no 321.-,-,..''':...: rfo 4, -_- rjle'.' 0 -r#s*ts*^ "-ì"* f &" '& fk **rr?r--w UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FALERMO Fr\COLTA' DI ECONOMIA Cotrltre.ro rlerrorale Sulla base dei verbali redatti dalla (lornmissione del Seggio elettorale presieduta dalla

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

C.S.R. Restauro Beni Culturali

C.S.R. Restauro Beni Culturali Punto: Sil.01 Colore: Verde Ca Mn Fe Sr Sb Pb Cont. 157 243 538 478 457 40 Perc. 8.207 12.70 28.12 24.98 23.88 2.090 per evitare l'opacizzazione superficiale della tessera. La colorazione verde è ottenuta

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE Soluzioni di quesiti e prolemi trtti dl Corso Bse Blu di Mtemti volume 5 [] (Es. n. 8 pg. 9 V) Dell prol f ( ) si hnno le seguenti informzioni, tutte

Dettagli

Il villaggio delle fiabe

Il villaggio delle fiabe Il villaggio delle fiabe Idea Progetto bambini 2^ A A. Mei Costruzione Direzione dei lavori maestre L idea di partenza Il DADO è un cubo. Noi siamo molto curiosi e ci siamo posti questa domanda: Come sono

Dettagli

Genova, 26 febbraio 2014. Commissione di Garanzia - Roma. Osservatorio sui conflitti sindacali - Roma. Prefetto di Genova

Genova, 26 febbraio 2014. Commissione di Garanzia - Roma. Osservatorio sui conflitti sindacali - Roma. Prefetto di Genova CG t FY-#tsL ry F[OERAZt0NEtfÀilAr{ATRASP0fii' Wrh-rsFoRîr Genova, 26 febbraio 2014 Commissione di Garanzia - Roma Osservatorio sui conflitti sindacali - Roma Prefetto di Genova Direzione ATP EsercizioSr!

Dettagli

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione 07 Guid ll progettzione Scelt tubzioni e giunti 2 tubi di misur [mm] Dimetro tubzioni unità esterne (A) Giunti 12Hp 1Hp 1Hp Selezionre il dimetro delle unità esterne dll seguente tbell Giunto Y tr unità

Dettagli

Z>,n zorrr Reg. Gen. IL CAPO AREA AA.GG

Z>,n zorrr Reg. Gen. IL CAPO AREA AA.GG Piazza Toselli n. 1-96010 Buccheri (SR) Tel. 0931880359 - Fax 0931880559 DETERMINA DEL CAPO AREA AFFARI GENERATI DETERMINAN,/UóDEL Z>,n zorrr Reg. Gen. Oggetto: Liquidazione fatîure a ll'associazio ne

Dettagli

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

Ing. Alessandro Pochì

Ing. Alessandro Pochì Dispense di Mtemtic clsse quint -Gli integrli Quest oper è distriuit con: Licenz Cretive Commons Attriuzione - Non commercile - Non opere derivte. Itli Ing. Alessndro Pochì Appunti di lezione svolti ll

Dettagli

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma INTEGRALI IMPROPRI. Integrli impropri su intervlli itti Dt un funzione f() continu in [, b), ponimo ε f() = f() ε + qundo il ite esiste. Se tle ite esiste finito, l integrle improprio si dice convergente

Dettagli

ITALIA REPUBBLICA POSTA ORDINARIA. 2-1-1-2 S.S. 2 C.E.I. Luog. 500. 60 c. 50 c 5-1-1-5 S.S. 5 C.E.I. 503. 9-1-1-9 S.S. 9 C.E.I. Luog. 507.

ITALIA REPUBBLICA POSTA ORDINARIA. 2-1-1-2 S.S. 2 C.E.I. Luog. 500. 60 c. 50 c 5-1-1-5 S.S. 5 C.E.I. 503. 9-1-1-9 S.S. 9 C.E.I. Luog. 507. 10 c 20 c 25 c 1-1-1-1 S.S. 1 C.E.I. Luog. 499 2-1-1-2 S.S. 2 C.E.I. Luog. 500 3-1-1-3 S.S. 3 C.E.I. 501 40 c 50 c 60 c 80 c 4-1-1-4 S.S. 4 C.E.I. Luog. 502 5-1-1-5 S.S. 5 C.E.I. 503 6-1-1-6 S.S. 6 C.E.I.

Dettagli

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è:

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è: Titolzione Acido Debole Bse Forte L rezione che vviene nell titolzione di un cido debole HA con un bse forte NOH è: HA(q) NOH(q) N (q) A (q) HO Per quest rezione l costnte di equilibrio è: 1 = = >>1 w

Dettagli

Stim e puntuali. Vocabolario. Cambiando campione casuale, cambia l istogramma e cambiano gli indici

Stim e puntuali. Vocabolario. Cambiando campione casuale, cambia l istogramma e cambiano gli indici Stm e putual Probabltà e Statstca I - a.a. 04/05 - Stmator Vocabolaro Popolazoe: u seme d oggett sul quale s desdera avere Iformazo. Parametro: ua caratterstca umerca della popolazoe. E u Numero fssato,

Dettagli

IL PIANETA TERRA. IL RETICOLATO TERRESTRE POLI: sono i punti di intersezione tra l asse terrestre e la superficie terrestre. s i pia i paralleli

IL PIANETA TERRA. IL RETICOLATO TERRESTRE POLI: sono i punti di intersezione tra l asse terrestre e la superficie terrestre. s i pia i paralleli IL PIANETA TERRA IL RETICOLATO TERRESTRE POLI: sono i punti di intersezione tra l asse terrestre e la superficie terrestre. s i pia i paralleli all a r e a su. EQUATORE: piano perpendic lare all i rotazione,

Dettagli

La rappresentazione dei numeri. La rappresentazione dei numeri. Aritmetica dei calcolatori. La rappresentazione dei numeri

La rappresentazione dei numeri. La rappresentazione dei numeri. Aritmetica dei calcolatori. La rappresentazione dei numeri Artmetca de calcolator Rappresentazone de numer natural e relatv Addzone e sommator: : a propagazone d rporto, veloce, con segno Moltplcazone e moltplcator: senza segno, con segno e algortmo d Booth Rappresentazone

Dettagli

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione 1 La Regressone Lneare (Semplce) Relazone funzonale e statstca tra due varabl Modello d regressone lneare semplce Stma puntuale de coeffcent d regressone Decomposzone della varanza Coeffcente d determnazone

Dettagli

Appendice A: tabelle descrittive residenti

Appendice A: tabelle descrittive residenti Appendice A: tabelle descrittive residenti 1. PARAMETRI EMATOCHIMICI DI BASE Nelle tabelle 1-12 sono riportati in dettaglio i risultati delle analisi descrittive riguardanti i parametri ematochimici di

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

MANUALE. GUIDA RAPIDA Alla ricarica con le impostazioni dell'ultimo programma

MANUALE. GUIDA RAPIDA Alla ricarica con le impostazioni dell'ultimo programma MNULE CONGRTULZIONI per l'acquisto di un nuovo professionale a tecnologia switc. Questo modello fa parte di una serie di professionali di CTEK SWEDEN B ed è dotato della tecnologia di ricarica delle batterie

Dettagli

NUTRIRE IL MONDO, TUTELARE LA QUALITÀ

NUTRIRE IL MONDO, TUTELARE LA QUALITÀ TÀ E I R EE P L O PR TUA RE: A T LE ENT ggo L e TE M IN ALI un v gn e m on O d R m z AG ppe me, ov lno t no nn t e r e bo t f r lc e d pp T m Pr E, R I DO R T N U N MO RE À A T I L L I TE AL e v t t U

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: 63.21.0. Indice

Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: 63.21.0. Indice Metodologa d controllo AUTORIMESSE (III edzone) Codce attvtà: 63.21.0 Indce 1. PREMESSA... 2 2. ATTIVITÀ PREPARATORIA AL CONTROLLO... 3 2.1 Interrogazon dell Anagrafe Trbutara... 3 2.2 Altre nterrogazon

Dettagli

Alberi di copertura minimi

Alberi di copertura minimi Albr d coprtur mnm Sommro Albr d coprtur mnm pr grf pst Algortmo d Kruskl Algortmo d Prm Albro d coprtur mnmo Un problm d notvol mportnz consst nl dtrmnr com ntrconnttr fr d loro dvrs lmnt mnmzzndo crt

Dettagli

ilzzeíír : giugno Numero ISS Sabato, Le pagine destinate per Ic inserzioni, agli effetti del

ilzzeíír : giugno Numero ISS Sabato, Le pagine destinate per Ic inserzioni, agli effetti del Arrtrt: Mnstr Avvs SO ZZÍÍR ÍtÍRÍ8 DEL RE Gl\TO E ITALIA Ann 93 Bm Sbt : gugn Numr ISS Atbnrnnt Ann Sm Trm dmc d n In Rut sn prss l'ammnstrzn ch L tutt Rgn 65 86 30 All'str (Ps dll' Unn pstl) 50» 0 Un

Dettagli

Grazie. Normativa sulle emissioni dell'epa. Avviso relativo alla garanzia. Servizio "Mercury Premier"

Grazie. Normativa sulle emissioni dell'epa. Avviso relativo alla garanzia. Servizio Mercury Premier Grzie per vere cquistto uno dei migliori motori fuoribordo sul mercto che si rivelerà un ottimo investimento per l nutic d diporto. Il fuoribordo è stto fbbricto d Mercury Mrine, leder internzionle nel

Dettagli

Specifiche tecniche per la trasmissione telematica della certificazione Unica 2015

Specifiche tecniche per la trasmissione telematica della certificazione Unica 2015 ALLEGATO A Specifiche tecniche per la trasmissione telematica della certificazione Unica 2015 per i redditi di lavoro dipendente/assimilati e di lavoro autonomo/provvigioni e diversi Specifiche tecniche

Dettagli

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

Unità Didattica N 25. La corrente elettrica

Unità Didattica N 25. La corrente elettrica Untà Ddattca N 5 : La corrente elettrca 1 Untà Ddattca N 5 La corrente elettrca 01) Il problema dell elettrocnetca 0) La corrente elettrca ne conduttor metallc 03) Crcuto elettrco elementare 04) La prma

Dettagli

Leggere i dati da file

Leggere i dati da file Esempo %soluzon d una equazone d secondo grado dsp('soluzon d a^+b+c') anput('damm l coeffcente a '); bnput('damm l coeffcente b '); cnput('damm l coeffcente c '); deltab^-4*a*c; f delta0 dsp('soluzon

Dettagli

Corso di laurea in Ingegneria Meccatronica. DINAMICI CA - 04 ModiStabilita

Corso di laurea in Ingegneria Meccatronica. DINAMICI CA - 04 ModiStabilita Automaton Robotcs and System CONTROL Unverstà degl Stud d Modena e Reggo Emla Corso d laurea n Ingegnera Meccatronca MODI E STABILITA DEI SISTEMI DINAMICI CA - 04 ModStablta Cesare Fantuzz (cesare.fantuzz@unmore.t)

Dettagli

Serie RTC. Prospetto del catalogo

Serie RTC. Prospetto del catalogo Serie RTC Prospetto del catalogo Bosch Rexroth AG Pneumatics Serie RTC Cilindro senza stelo, Serie RTC-BV Ø 16-80 mm; a doppio effetto; con pistone magnetico; guida integrata; Basic Version; Ammortizzamento:

Dettagli

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO DIREZIONE DIDATTICA DEL 4 CIRCOLO DI FORLI' Va Gorgna Saff, n.12 Tel 0543/33345 fax 0543/458861 C.F. 80004560407 CM FOEE00400B e-mal foee00400b@struzone.t - posta cert.: foee00400b@pec.struzone.t sto web:

Dettagli

Esercizi sulle serie di Fourier

Esercizi sulle serie di Fourier Esercizi sulle serie di Fourier Corso di Fisic Mtemtic,.. 3- Diprtimento di Mtemtic, Università di Milno Novembre 3 Sviluppo in serie di Fourier (esponenzile) In questi esercizi, si richiede di sviluppre

Dettagli

NUMERI DI OSSIDAZIONE

NUMERI DI OSSIDAZIONE NUMERI DI OSSIDAZIONE Numeri in caratteri romani dotati di segno Tengono conto di uno squilibrio di cariche nelle specie poliatomiche Si ottengono, formalmente, attribuendo tutti gli elettroni di valenza

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

VITO PERBONI. "Formazione Formatorí

VITO PERBONI. Formazione Formatorí {BC CONSULTING FORI,IAZIOÀlE E COACHING Specìel isti del mondo,{ssicuretivo ATTESTATO DI FORMAZIONE ABC CONSULTING FORT4AZTONT E CoAcHING rilascia a VITO PERBONI il presente attestato comprovante il conseguimento

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

1. Integrazione di funzioni razionali fratte

1. Integrazione di funzioni razionali fratte . Integazone d fnzon azonal fatte P S songa d vole calcolae n ntegale del to: d Q ove P e Q sono olno nell ndetenata d gado assegnato. Sonao ce: P a n n a n n a a Q b b b b oleent s etod d ntegazone I

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

V _ TAS. C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I SO 1 4 0 0 1 : 2 0 04

V _ TAS. C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I SO 1 4 0 0 1 : 2 0 04 V _ TAS G e s t i o n e e co n t ro l l o d e l l a p ro g e tta z i o n e C o n f o rm e a l i a N o rm a U N I E N I S O 9 0 0 t ; 2 0 0 8 C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I SO 1 4 0 0 1 : 2

Dettagli

Nadia Garbellini. L A TEX facile. Guida all uso

Nadia Garbellini. L A TEX facile. Guida all uso Nada Garbelln L A TEX facle Guda all uso 2010 Nada Garbelln L A TEX facle Guda all uso seconda edzone rveduta e corretta 2010 PRESENTAZIONE L amca e brava Nada Garbelln, autrce d questa bella e semplce

Dettagli

2AI 1AI 2BI 1BI CLASSE CLASSE CLASSE CLASSE. Orario corretto : stampato 24/9/14 AULA AULA INSEGNANTE MATERIA INSEGNANTE MATERIA

2AI 1AI 2BI 1BI CLASSE CLASSE CLASSE CLASSE. Orario corretto : stampato 24/9/14 AULA AULA INSEGNANTE MATERIA INSEGNANTE MATERIA UL UL UL UL CLSSE 1I CLSSE 2I 1 IT/ST 14 CSTELLI 2 IT/ST 14 CSTELLI 3 CHIMIC 20 4 CHIMIC 20 MNTGN DNI MNTGN DNI 1 LB.INFM 9 VINCIGUE 2 LB.INFM 9 VINCIGUE 3 LB.CHIMIC 20 NS 4 INGLESE 14 TLLID 1 TECN.GF

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

6 DINAMICA DEI SISTEMI DI PUNTI MATERIALI

6 DINAMICA DEI SISTEMI DI PUNTI MATERIALI 6 DINAMICA DEI SISTEMI DI PUNTI MATERIALI Consdeao un sstea d n unt ateal con n > nteagent ta loo e con l esto dell unveso. Nello studo d un tale sstea sulta convenente scooe la foza agente ( et) sull

Dettagli

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39)

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE n.806 del 01/07/2014 REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n.806 del 01/07/2014 Proposta

Dettagli

._~zio/ei,o, ck//jg~~e~ Y~ CIRCOLARE N. 21. MEF - RGS - Prot. 47613 del 09/06/2015 ID: 382320. Roma.

._~zio/ei,o, ck//jg~~e~ Y~ CIRCOLARE N. 21. MEF - RGS - Prot. 47613 del 09/06/2015 ID: 382320. Roma. D: 382320 MEF - RGS - Prot. 47613 del 09/06/2015 CRCOLARE N. 21 Roma.._~zio/ei,o, ck//jg~~e~ Y~ DPARTMENTO DELLA RAGONERA GENERALE DELLO STATO SPETTORATO GENERALE PER GL ORDNAMENT DEL PERSONALE UFFCO V

Dettagli

REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. Paciucci E. Ragno Servizio sicurezza e protezione - CNR

REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. Paciucci E. Ragno Servizio sicurezza e protezione - CNR REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. P E. R Svz szz pz - CNR L f sh s s mp pph ; p è pps pm pssbà p sss è ss vs, s s mp mq sz, ; s (, svh.) pss ss s z. I sh ss s spsv è sfvm fz m pph s p:

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

come si tiene conto della limitazione d ampiezza e di velocità come si tiene conto della limitazione di frequenza come si tiene conto degli offset

come si tiene conto della limitazione d ampiezza e di velocità come si tiene conto della limitazione di frequenza come si tiene conto degli offset 8a resentazone della lezone 8 /6 Obettv come s tene conto della lmtazone d ampezza e d veloctà come s tene conto della lmtazone d reqenza come s tene conto degl oset 8a saper preved. col calcolo l nlenza

Dettagli

TUBI PER UTILIZZI IN PRESSIONE - CORRELAZIONE TRA LE NORME

TUBI PER UTILIZZI IN PRESSIONE - CORRELAZIONE TRA LE NORME TUBI PER UTILIZZI IN PRESSIONE - CORRELAZIONE TRA LE NORME 10216 Parte 1 - TR2 Non 3059-1:87 Acciaio al Carbonio 3601:87 Acciaio al Carbonio 1629:84 1630 49-111:78 (p Usi Generali Temperatura Ambiente

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli