U.O. ENDOCRINOCHIRURGIA UNIVERSITARIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "U.O. ENDOCRINOCHIRURGIA UNIVERSITARIA"

Transcript

1 AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA PISANA U.O. ENDOCRINOCHIRURGIA UNIVERSITARIA Cordiali saluti. Il Direttore, il Coordinatore Infermieristico e tutto il Personale Medico, Infermieristico, Sanitario e Amministrativo Elaborata a cura di Raffaele Apuzzo Revisione 0 del 03/09/2012

2 INFORMAZIONI E CONSIGLI PER L UTENTE Gentile Signore/Signora, L Unità Operativa di Endocrinochirurgia, facente parte dell Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana, è un centro dedicato alla Endocrinochirurgia e alla chirurgia generale. Il Direttore della Unità Operativa è il Prof Paolo Miccoli, il Coordinatore infermieristico è il Dott. Raffaele Apuzzo I Medici del reparto sono i dottori: Prof. Massimo Chiarugi, Prof. Roberto Spisni, Prof. Claudio Spinelli, Massimo Conte, Gabriele Materazzi, Marco Pelosini, Mauro Nervi, David Galleri, Carlo Enrico Ambrosini, Gianluca Frustaci. Nell accoglierla in reparto, Le comunichiamo alcune informazioni che potranno essere utili durante la Sua permanenza. RECAPITI TELEFONICI Direzione: Segreteria: Coordinatore infermieristico: Degenze: / 7708 / 7713 Portineria: Nell augurarle una buona permanenza nel nostro reparto, Le ricordiamo che il regolare svolgimento delle attività è assicurato non solo dalle nostre pratiche, ma anche dalla Sua gentile collaborazione. DOCUMENTI PER L ACCESSO IN REPARTO In caso di ricovero programmato, al momento dell ammissione in reparto, è necessario portare la tessera sanitaria e un certificato di ricovero del Suo medico curante; successivamente dovrà presentarsi ad uno degli sportelli amministrativi presenti in Azienda che, una volta

3 regolarizzata la pratica, rilascerà un certificato attestante il suo ricovero, per gli usi consentiti dalla vigente normativa. Il documento ritirato dall ufficio preposto dovrà essere consegnato alla segreteria del reparto. LA PERMANENZA IN OSPEDALE Al suo ingresso in reparto Le verrà indicato a chi rivolgersi per ottenere chiarimenti e informazioni per qualsiasi quesito di natura medica o infermieristica. Nel corso della Sua permanenza in reparto eseguirà accertamenti diagnostici secondo la prescrizione dei medici. Durante la visita il Medico incaricato le potrà fornire tutte le spiegazioni relative agli esami cui dovrà essere sottoposto con eventuali implicazioni sul rischio clinico ad essi associato. Per tutta la durata della sua degenza sarà garantita un accurata rilevazione e gestione del dolore con idonea terapia analgesica al fine di evitare inutili sofferenze. Per disposizione di legge (privacy) sarà assicurata la massima riservatezza nei colloqui e durante le procedure assistenziali; non saranno inoltre fornite informazioni sanitarie a persone che non siano state da lei autorizzate.

4 Per gli accertamenti invasivi e per l intervento chirurgico, dopo adeguata informazione, sarà richiesto il Suo consenso, che fornirà apponendo la firma sul modulo relativo alla procedura, secondo quanto stabilito dalla legge. Gli esami programmati potranno essere eseguiti sia al mattino, sia al pomeriggio. Se avesse la necessità di allontanarsi dal reparto, deve informare il personale sanitario dei suoi spostamenti, in modo da poter essere prontamente rintracciato. Per le Signore è richiesto di non presentarsi con unghie smaltate e/o gioielli. Nella camera di degenza troverà un armadio ove sistemare i Suoi effetti personali. La invitiamo a non lasciare incustoditi oggetti di valore e documenti; il personale presente non è responsabile di eventuali furti, laddove impossibile affidarli ai propri familiari, si consiglia di consultare il Coordinatore Infermieristico. Nelle camere di degenza è presente un televisore che potrà utilizzare, condividendolo con gli altri utenti presenti. ALTRE INFORMAZIONI Durante il suo ricovero potrà usufruire di un apposito spazio ricreativo e intrattenersi con amici e parenti nella apposita stanza soggiorno pazienti. SERVIZI ALBERGHIERI Al momento del ricovero è opportuno portare da casa tovagliette, tovaglioli, salviette, fazzoletti asciugamani, biancheria personale, vestaglia, ciabatte ed oggetti per l igiene personale.

5 Nell ospedale è vietato fumare. L uso dei telefoni cellulari deve essere limitato anche da parte di chi viene a renderle visita, al fine di evitare interferenze con le apparecchiature sanitarie. E garantita la libertà di culto. Il sacerdote è presente in ospedale e può essere contattato su richiesta del paziente. Il personale della UO è disponibile per cercare di esaudire eventuali necessità legate a diverse religioni. Una volta entrati, prima di avvicinarsi al degente, è necessario lavarsi le mani o frizionarle con il gel alcolico, presente nel supporto affisso nei corridoi delle corsie. Non sono ammesse visite di bambini d età inferiore ai 12 anni e possono essere presenti contemporaneamente più di due visitatori per paziente che, per motivi igienici, non devono sedersi sui letti. Le eventuali visite fuori orario devono essere autorizzate dal Coordinatore Infermieristico e/o dal Medico di reparto. Il giorno e la prima notte dopo l intervento è consentita la permanenza di un familiare. Non sono consentite assistenze infermieristiche private. VISITATORI RISTORAZIONE Potrà ricevere visite nei seguenti orari: Mattina Pomeriggio Sera Orari: 1) La prima colazione (caffè, latte o the con fette biscottate e marmellata) viene servita in camera verso le ore 7.30, 2) il pranzo alle ore ) la cena alle ore 19.00

6 LA DIMISSIONE Piatti, tazze, bicchieri, posate, sono forniti dal reparto in materiale monouso. Prenotazione: quotidianamente, al mattino, le sarà possibile prenotare il menù del giorno successivo che è preconfezionato e distribuito su vassoio singolo, comprensivo dell acqua minerale naturale. Le raccomandiamo di non assumere farmaci di sua iniziativa senza aver prima consultato il personale sanitario di reparto. Nel caso dovesse rimanere a digiuno sarà nostra cura informarla in anticipo. A conclusione della Sua permanenza in reparto è previsto un colloquio pre-dimissione col suo medico referente che riguarderà il periodo della degenza, i trattamenti effettuati e i risultati ottenuti, e in generale potranno essere trattati tutti gli argomenti che avrà interesse ad approfondire. Al momento della dimissione le verrà consegnata una relazione clinica, indirizzata al Suo Medico di famiglia, in cui sono specificate la diagnosi, gli accertamenti, il trattamento chirurgico a cui è stato sottoposto, la terapia da eseguire dopo la dimissione, gli eventuali controlli ambulatoriali e una scheda di dimissione infermieristica in cui vengono dettagliati gli interventi assistenziali.

7 LA CARTELLA CLINICA La copia della cartella clinica può essere da Lei richiesta, dopo la dimissione, mediante un modulo che Le verrà fornito, su richiesta, dal personale amministrativo della segreteria del reparto. Per informazioni relative all esame istologico contattare la segreteria dopo circa 20 giorni dall intervento al numero dalle ore alle ore dal lunedì al venerdì.