Il tuo manuale d'uso. BUFFALO TERASTATION PRO WSS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il tuo manuale d'uso. BUFFALO TERASTATION PRO WSS http://it.yourpdfguides.com/dref/4249910"

Transcript

1 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di BUFFALO TERASTATION PRO WSS. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni, specifiche, consigli di sicurezza, dimensione, accessori ). Istruzioni dettagliate per l'uso sono nel manuale Istruzioni per l'uso Manuale d'uso Istruzioni d'uso Libretto d'istruzioni Manuale dell'utente

2 Estratto del manuale: 3.9, servirsi della versione Doppio clic sull'icona Buffalo NAS Navigator2 sul desktop. Su Mac OS, cliccare sull'icona Buffalo NAS Navigator2 nel Dock. Da NAS Navigator2, fare clic col tasto destro (su Mac, fare clic tenendo premuto Control) sull'icona TeraStation e selezionare [Open Remote Desktop (Apri desktop remoto)]. Note: Se sulla stessa rete sono collegate due o più LinkStation o TeraStation, verranno visualizzate più icone. Selezionare la TeraStation per il desktop remoto che si intende aprire. you want to connect anyway? (Impossibile verificare l'identità del computer remoto. nome utente e password, e cliccare su [OK]. Per impostazione predefinita, nome utente e password sono i seguenti. utente TeraStation PRO WSS 3 Capitolo 2 Windows Update Windows Update Nota: Per eseguire Windows Update, è necessario che la TeraStation sia collegata ad Internet. Per risultati migliori, si consiglia di aggiornare regolarmente Windows Storage Server. Per usare Windows Update, attenersi alla procedura descritta di seguito. 1 In Windows Storage Server, andare su [Start] - [All Programs (Tutti i programmi)] - [Windows Update]. Desktop remoto 2 Cliccare su [Check for updates (Controlla aggiornamenti)]. 3 Desktop remoto Cliccare su [Install updates (Installa aggiornamenti)]. I plug-in di Internet Explorer necessari per Windows Update sono stati installati. Seguire le istruzioni che appaiono sul video per eseguire l'aggiornamento. Questa operazione completa il processo di Windows Update. Nota: Si consiglia l'installazione di un software antivirus sulla TeraStation. Collegare un'unità CD/DVD USB alla porta USB della TeraStation, caricare il CD del programma antivirus nell'unità CDROM, e installare. Manuale utente TeraStation PRO WSS 4 Capitolo 3 Software Notifica tramite posta elettronica Con la Notifica tramite posta elettronica, è possibile configurare la TeraStation affinché invii all'utente un messaggio di posta in caso di modifica delle impostazioni o errori. Far riferimento a pagina 37 per maggiori informazioni. Desktop remoto RAID Builder RAID Builder è utilizzato per la modifica del RAID array. Far riferimento a pagina 7 per maggiori informazioni. Desktop remoto Manuale utente TeraStation PRO WSS 5 Sono qui Fare clic su [OK] per riprodurre una breve melodia dalla TeraStation. Servirsi di questa funzione per trovare la TeraStation che si sta configurando in caso di più TeraStation. Desktop remoto Impostazioni LCD Questa operazione consente l'apertura delle impostazioni del pannello LCD della TeraStation. Le impostazioni disponibili sono riportate di seguito. LCD Setup (Configurazione LCD) È possibile selezionare gli elementi visualizzati sul panello LCD della TeraStation andando su [Host IP (IP host)], [HDD Usage (Utilizzo HDD)], [Time (Ora)], e [IP 2]. Questa funzione consente di stabilire lo spostamento automatico ad intervalli fissi degli elementi visualizzati sul pannello LCD della TeraStation. La luminosità della retroilluminazione del pannello LCD può essere regolata tra uno e cinque livelli. In questo modo, le impostazioni attuali vengono salvate. Questo comando annulla le modifiche delle impostazioni e chiude la schermata. LCD Auto Flip (Scorrimento automatico LCD) LCD Brightness (Luminosità LCD) OK Cancel (Annulla) Desktop remoto Manuale utente TeraStation PRO WSS 6 Capitolo 4 Creare Volumi Tipi di volume Di seguito sono descritte le caratteristiche di ciascun tipo di volume. Note: Cambiando un tipo di volume, tutti i dati archiviati su di esso verranno cancellati. Prima di cambiare il tipo di volume, eseguire sempre il backup di tutti i dati importanti. Nel presente manuale, il termine "recupero" fa riferimento al processo che consente di tornare allo stato originario della TeraStation (inclusi i dati) prima del guasto. Non si riferisce alla lettura dei dati da un hard disk guasto. Cambiando un tipo di volume, la configurazione è possibile solo per le aree non allocate. Se non ci sono aree non allocate, eliminare innanzitutto un volume per creare aree allocate. Volume RAID 5 Le aree non allocate di tre o più hard disk sono utilizzate come array singolo. Poiché i dati sono scritti sul volume durante la generazione di parità (codice correzione errore), le velocità di accesso risultano leggermente ridotte. Anche se un hard disk nel RAID array non funziona, è possibile recuperare i dati sostituendo l'hard disk guasto (tuttavia, non è possibile recuperare i dati se due o più hard disk sono guasti). Inoltre, le velocità di trasferimento dei file sono ridotte durante la risincronizzazione RAID. Volume con mirroring Le aree non allocate di due unità sono combinate in un unico RAID 1 array. Poiché gli stessi dati vengono scritti contemporaneamente su entrambe le unità, in caso di guasto di una di esse è possibile recuperare i dati dall'altra. Se entrambe le unità nell'array sono guaste, non sarà possibile recuperare i dati. Dopo aver sostituito un'unità guasta, le velocità di trasferimento file saranno ridotte rispetto alla norma fino al termine della risincronizzazione RAID. Volume con striping In un volume con striping, le aree non allocate di due o più unità sono combinate in un unico volume logico che utilizza RAID 0. Poiché i dati vengono scritti su più unità, le velocità di accesso sono leggermente più elevate. Tuttavia, non è possibile recuperare i dati anche se si guasta una sola unità. Volume con spanning In un volume con spanning, le aree non allocate in più hard disk vengono messe insieme per creare un unico volume logico. Ciò consente un impiego più efficace di tutte le aree e lettere di unità in un sistema composto da più hard disk. Tuttavia, non è possibile recuperare i dati anche nel caso di guasto di un solo hard disk. Volume semplice Gli hard disk interni della TeraStation sono utilizzati come unità singole. Se un hard disk si guasta, i dati su di esso non potranno essere recuperati. Manuale utente TeraStation PRO WSS 7 Eliminare volumi Per creare un volume è necessaria un'area non allocata in un hard disk della TeraStation. Se non esistono aree non allocate, crearne una eliminando un volume esistente. 1 2 In Windows Storage Server, andare su [Start] - [All Programs (Tutti i programmi)] - [Are [Create RAID structure (Crea struttura RAID)]. 2 Selezionare [Striping volume (Volume con striping)] da [RAID structure (Struttura RAID)]. In Windows Storage Server, andare su [Start] - [All Programs (Tutti i programmi)] - [BUFFALO] - [RAID Builder] [Launch RAID Builder (Lancia RAID Builder)].

3 3 Selezionare due o più unità. 4 Cliccare su [OK]. Desktop remoto 3 Seguire le istruzioni che appaiono sullo schermo. Nota: di seguito è indicato un esempio dello spazio disponibile. Esempio: Per la configurazione con Unità 1 (50 GB), Unità 2 (80 GB), Unità 3 (58 GB), e Unità 4 (100 GB), lo spazio utilizzabile nel volume con striping è 50 GB 4 unità = 200 GB. Questa operazione completa l'impostazione del volume con striping. In seguito, creare una cartella condivisa facendo riferimento alla procedura di pagina 34. Manuale utente TeraStation PRO WSS 12 Volume con spanning 1 2 In Windows Storage Server, andare su [Start] - [All Programs (Tutti i programmi)] - [BUFFALO] - [RAID Builder] [Launch RAID Builder (Lancia RAID Builder)]. 1 Selezionare [Create RAID structure (Crea struttura RAID)]. 2 Selezionare [Span volume (Volume con spanning)] da [RAID structure (Struttura RAID)]. 3 Selezionare due o più unità 4 Cliccare su [OK]. Desktop remoto 3 Seguire le istruzioni che appaiono sullo schermo. Nota: di seguito è indicato un esempio dello spazio disponibile. Esempio: Per la configurazione con Unità 1 (50 GB), Unità 2 (80 GB), Unità 3 (58 GB), e Unità 4 (100 GB), lo spazio utilizzabile nel volume con spanning è 50 GB + 80 GB + 58 GB GB = 288 GB. Questa operazione completa l'impostazione del volume con spanning. In seguito, creare una cartella condivisa facendo riferimento alla procedura di pagina 34. Manuale utente TeraStation PRO WSS 13 Volume semplice 1 2 Cliccare su [Disk Management (Gestione disco)]. In Windows Storage Server, andare su [Start] - [All Programs (Tutti i programmi)] - [Administrative Tools (Strumenti di amministrazione)] - [Computer Management (Gestione computer)]. Desktop remoto 3 Fare clic col tasto destro sull'area non allocata e selezionare [New Simple Volume (Nuovo volume semplice)]. Nota: La modifica della modalità di impiego di un hard disk comporterà l'eliminazione di tutti i dati archiviati su di esso. Prima di cambiare la modalità di impiego, eseguire il backup di tutti i dati importanti. Desktop remoto 4 Fare clic su [Next (Avanti)]. Desktop remoto Manuale utente TeraStation PRO WSS 14 5 Indicare la dimensione del volume che si intende creare, quindi cliccare su [Next (Avanti)]. Desktop remoto 6 Selezionare [Assign the following drive letter (Assegna la lettera unità seguente)] e cliccare su [Next (Avanti)]. Desktop remoto 7 Selezionare [Format this volume with the following settings (Formatta questo volume con le seguenti impostazioni)] e [Perform a quick format (Esegui una formattazione rapida)] quindi cliccare su [Next (Avanti)] Desktop remoto 8 Seguire le istruzioni che appaiono sullo schermo. Questa operazione completa l'impostazione di un volume semplice. In seguito, creare una cartella condivisa facendo riferimento alla procedura di pagina 34. Manuale utente TeraStation PRO WSS 15 Capitolo 5 Backup Backup da PC Windows Per eseguire il backup dati dal PC alla TeraStation, usare il programma di backup incluso nella TeraStation. Il software di backup può essere installato dall'usb device in dotazione. Backup dalla TeraStation È possibile configurare i backup in base alle singole cartelle condivise sulla TeraStation. Configurare una cartella in questa TeraStation come cartella di backup Per configurare una cartella nella TeraStation come posizione di backup, attenersi alla procedura seguente. Per configurare un'altra TeraStation o LinkStation come posizione di backup, far riferimento al manuale utente del relativo prodotto. 1 In Windows Storage Server, andare su [Start] - [All Programs (Tutti i programmi)] - [BUFFALO] - [Backup & Replication (Backup e replica)] - [Set Backup Folder (Imposta cartella di backup)]. 2 Desktop remoto Fare doppio clic sulla casella [Label (Etichetta)] e immettere il nome dell'etichetta. Il nome etichetta inserito qui viene visualizzato quando si specifica la posizione di backup. 3 Desktop remoto Cliccare sulla casella [Folder (Cartella)] e cliccare su. 4 Selezionare la cartella da configurare come cartella backup di destinazione e cliccare su [OK]. 5 Fare clic su [Entry (Voce)]. Desktop remoto Nota: è possibile impostare una password per usare questa TeraStation come destinazione di backup di un'altra TeraStation sulla rete. Se non si desidera impostare una password, lasciare bianco il campo. Questa operazione completa la configurazione della posizione di backup. La cartella configurata in precedenza può essere usata come destinazione dei processi di backup impostati da questa TeraStation e da altre TeraStation e LinkStation sulla rete. Manuale utente TeraStation PRO WSS 16 Impostare una cartella condivisa da un'altra TeraStation o LinkStation come cartella di backup Se si imposta password di bacliminato. L'origine e la destinazione di backup hanno la stessa dimensione. Overwrite increment Mode (Modalità sovrascrittura incremento) Overwrite different Mode (Modalità sovrascrittura differente) Manuale utente TeraStation PRO WSS 18 Nota: le seguenti impostazioni sono disponibili nelle opzioni per la modalità operativa di backup. Opzioni di backup Create a backup folder (Crea una cartella di backup) Descrizione Crea una cartella che può essere identificata dall'origine di backup. L'operazione varia notevolmente a seconda dell'elemento selezionato per la modalità operativa di backup. Crea un file di registro backup. Create a backup log (Crea un registro di backup) Encrypted transfer (Trasferimento crittografato) Consente di stabilire che i dati vengano crittografati se trasferiti durante il processo di backup. volta che si esegue un'operazione di salvataggio o eliminazione sulla TeraStation principale, i dati vengono aggiornati. Nota: La replica può essere indicata per cartelle condivise singole. È possibile specificare fino a 64 cartelle condivise. Se la TeraStation principale è guasta Aprire l'interfaccia Web Admin della TeraStation di replica e modificare le impostazioni per consentirne l'uso come TeraStation principale. La replica consente solo la copia dei dati, non delle impostazioni. Principale Replica Rete Rete Principale Replica (prima di impostarla come principale) Ricostruire la Replica Dopo il ripristino, ricollegare la TeraStation originale alla porta LAN della TeraStation principale e impostare nuovamente la replica con la TeraStation originale come nuovo backup. Rete Replica (principale ripristinata) Principale (replica originale) Manuale utente TeraStation PRO WSS 20 Configurare la replica come descritto di seguito.

4 1 In Windows Storage Server, andare su [Start] - [All Programs (Tutti i programmi)] - [BUFFALO] - [Backup & Replication (Backup e replica)] - [Backup & Replication Setting (Impostazione backup e replica)]. eseguire la replica, attenersi alla procedura seguente. Cliccare su [OK]. Cliccare su [OK]. è possibile ottenere automaticamente la data e l'ora cliccando sulla scheda [Internet Time (Ora Internet)] e selezionando [Synchronize with an Internet time server (Sincronizza con un server di riferimento orario Internet)]. Desktop remoto Questa operazione completa la configurazione di data e ora. Manuale utente TeraStation PRO WSS 27 Cambiare le impostazioni del nome server, gruppo di lavoro e dominio Con la seguente procedura è possibile cambiare il nome server, il gruppo di lavoro e il dominio della TeraStation. 1 Fare clic su [Start], clic con il tasto destro su [Computer (Risorse del computer)], e selezionare [Properties (Proprietà)]. 2 In [Computer name, domain, and workgroup settings (Impostazioni nome computer, dominio e gruppo di lavoro)], cliccare su [Change settings (Modifica impostazioni)]. 3 Cliccare su [Computer Name (Nome computer)] - [Change (Modifica)]. Desktop remoto 4 Inserire il nome computer, scegliere il Dominio o Gruppo di lavoro e cliccare su [OK]. Nota: il nome computer deve essere di 16 caratteri o meno. Se si supera questo valore, tutti i caratteri dal 17esimo saranno ignorati. Desktop remoto Questa operazione completa la modifica delle impostazioni del nome server, gruppo di lavoro e dominio. Manuale utente TeraStation PRO WSS 28 Modifica della password Per ragioni di protezione si consiglia di cambiare l'impostazione predefinita della password amministratore della TeraStation. Cambiare la password dell'account di accesso 1 In Windows Storage Server, andare su [Start] - [Control Panel (Pannello di controllo)] - [User Accounts (Account utente)]. 2 Cliccare su [Change your password (Modifica password)]. 3 Immettere "password" come password attuale, e in seguito la password desiderata che diventerà la nuova password; quindi confermare la nuova password. 4 Cliccare su [Change password (Modifica password)]. Questa operazione completa la modifica della password. Manuale utente TeraStation PRO WSS 29 Cambiare la password degli account oltre all'account di accesso 1 In Windows Storage Server, andare su [Start] - [All Programs (Tutti i programmi)] - [Administrative Tools (Strumenti di amministrazione)] - [Computer Management (Gestione computer)]. 2 Cliccare su [Local Users and Groups (Utenti e Gruppi locali)]. 3 Fare clic col tasto destro sull'utente la cui password sarà modificata, e cliccare su [Set Password (Imposta password)]. Desktop remoto 4 Cliccare su [Proceed (Continua)]. Desktop remoto 5 Inserire la password in [New password (Nuova password)] e [Confirm password (Conferma password)], quindi cliccare su [OK]. Desktop remoto Questa operazione completa la modifica della password. Manuale utente TeraStation PRO WSS 30 Aggiungere un utente Con la seguente procedura è possibile aggiungere un utente. 1 In Windows Storage Server, andare su [Start] - [All Programs (Tutti i programmi)] - [Administrative Tools (Strumenti di amministrazione)] - [Computer Management (Gestione computer)]. 2 Cliccare su [Local Users and Groups (Utenti e Gruppi locali)]. 3 Fare clic col tasto destro su [Users (Utenti)], quindi cliccare su [New User (Nuovo utente)]. Appare la schermata Nuovo utente. Desktop remoto 4 Indicare il nome utente, la password e le altre informazioni, quindi cliccare su [Create (Crea)]. Desktop remoto Questa operazione completa l'aggiunta di un nuovo utente. Nota: gli account che non appartengono al gruppo amministratori non possono essere collegati dal Desktop remoto. Manuale utente TeraStation PRO WSS 31 Aggiungere un gruppo Con la seguente procedura è possibile aggiungere un gruppo. 1 In Windows Storage Server, andare su [Start] - [All Programs (Tutti i programmi)] - [Administrative Tools (Strumenti di amministrazione)] - [Computer Management (Gestione computer)]. 2 Cliccare su [Local Users and Groups (Utenti e Gruppi locali)]. 3 Fare clic col tasto destro su [Groups (Gruppi)], quindi cliccare su [New Group (Nuovo gruppo)]. Appare la schermata Nuovo gruppo. Desktop remoto 4 Inserire il nome del gruppo, una descrizione, quindi cliccare su [Add (Aggiungi)]. Desktop remoto 5 Cliccare su [Advanced (Avanzate)]. Desktop remoto Manuale utente TeraStation PRO WSS 32 6 Cliccare su [Find Now (Trova ora)]. Desktop remoto 7 Selezionare gli utenti da registrare al gruppo, quindi cliccare su [OK]. Desktop remoto 8 Cliccare su [OK]. Desktop remoto 9 Cliccare su [Close (Chiudi)]. Desktop remoto Questa operazione completa l'aggiunta di un nuovo gruppo. Manuale utente TeraStation PRO WSS 33 Creare una cartella condivisa. Nelle impostazioni iniziali non vengono configurate cartelle condivise. Servirsi della seguente procedura per creare cartelle condivise in anticipo. 1 In Windows Storage Server, andare su [Start] - [All Programs (Tutti i programmi)] - [Administrative Tools (Strumenti di amministrazione)] - [Computer Management (Gestione computer)]. 2 Cliccare su [Shared Folders (Cartelle condivise)]. 3 Fare clic col tasto destro su [Shares (Condivisioni)], quindi selezionare [New Share (Nuova condivisione)]. La procedura guidata di installazione si avvierà in modo automatico. Desktop remoto 4 Fare clic su [Next (Avanti)]. Desktop remoto 5 Inserire il percorso di una cartella esistente o di una nuova cartella, e cliccare su [Next (Avanti)]. Nota: se appare il messaggio "The system cannot find the specified path. Do you want to create it? (Impossibile trovare il percorso specificato. Crearlo?)", cliccare su [Yes (Sì)]. Desktop remoto 6 Inserire le informazioni relative a [Share name (Nome condivisione)] e [Description (Descrizione)], e cliccare su [Next (Avanti)]. Desktop remoto Manuale utente TeraStation PRO WSS 34 7 Selezionare [Customize permissions (Personalizza autorizzazioni)], quindi cliccare su [Custom...(Personalizza...)]. Desktop remoto 8 Scegliere [Everyone (Tutti)], quindi selezionare [Allow (Consenti)] per [Change (Modifica)]. Desktop remoto 9 Dalla scheda [Security (Protezione)], cliccare su [Edit (Modifica)] [Add (Aggiungi)]. Desktop remoto Manuale utente TeraStation PRO WSS Immettere"Everyone" in "Enter the object names to select (Per selezionare, inserire i nomi oggetto)", quindi cliccare su [OK]. Desktop remoto 11 Scegliere [Everyone (Tutti)], quindi selezionare [Allow (Consenti)] per [Modify (Modifica)]. Desktop remoto 12 Cliccare su [OK] - [OK] - [Finish (Fine)].

5 Note: per attivare un account guest, servirsi della seguente procedura. 1 Cliccare su [Local Users and Groups (Utenti e Gruppi locali)] in [Computer Management (Gestione computer)]. 2 Selezionare [Local Users and Groups (Utenti e Gruppi locali)] - [Computer Management (Gestione computer)], quindi doppio clic su [Guest] da [Name (Nome)]. Questa operazione mostra le Proprietà guest. 3 Andare sulla scheda [General (Generale)] e cliccare su [Account is disabled (Account disattivato)] per rimuovere la selezione dalla casella. 4 Cliccare su [OK]. Per consentire l'accesso alla cartella condivisa, è necessario configurare quest'ultima per autorizzare l'accesso. notifica può essere inoltrata ad un massimo di 5 indirizzi. caso di problema alla ventola viene inviato un messaggio di posta elettronica. È possibile specificare l'id dell'evento. Se un evento specifico si verifica verrà inviato un messaggio di posta elettronica. 8 Cliccare su [Apply (Applica)]. Questa operazione completa la configurazione della notifica tramite posta elettronica. Manuale utente TeraStation PRO WSS 37 Le impostazioni disponibili sulla schermata di Impostazione notifica tramite posta elettronica sono mostrate di seguito. Enable mail notification (Abilitare la notifica tramite posta elettronica) Mail address (Indirizzo di posta elettronica) Selezionare la casella per utilizzare la notifica tramite posta elettronica. Cliccare su [New (Nuovo)] per aggiungere un nuovo indirizzo di posta elettronica. È possibile modificare un indirizzo esistente selezionando l'indirizzo e cliccando su [Edit (Modifica)]. È possibile eliminare un indirizzo selezionando l'indirizzo e cliccando su [Delete (Elimina)]. È possibile selezionare fino a massimo cinque indirizzi per la ricezione della notifica. In [Server address (Indirizzo Server)], inserire l'indirizzo del server SMTP (indirizzo del server di posta). In [Port (Porta)], inserire il numero di porta SMTP. Nota: Salvo diversamente specificato, viene utilizzata la porta standard (25). Inoltre, se l'autenticazione è impostata su [Do not use (Non usare)] o su [POP before SMTP (POP prima SMTP)], verrà utilizzato il numero porta standard (25) a prescindere dal numero inserito in questo campo. Selezionare [User authorization (Autorizzazione utente)] da [POP before SMTP (POP prima SMTP)], [LOGIN (SMTP-AUTH)], e [CRAM-MD5(SMTP-AUTH/CRAM-MD5)]. Se si seleziona [POP before SMTP (POP prima SMTP)], inserire l'indirizzo del server POP (indirizzo del server di posta) e il numero porta. Nota: Salvo diversamente specificato, viene utilizzata la porta standard (110). In [User name (Nome utente)], inserire il nome utente usato per l'autenticazione. In [Password], inserire la password usata per l'autenticazione. Quando vengono selezionati [LOGIN (SMTP-AUTH)] o [CRAM-MD5 (SMTP-AUTH/CRAM- MD5)] in Configurazione autenticazione, specificare [SSL] o [TLS]. Specifica l'oggetto dell' di notifica. Nota: inserire caratteri a byte singolo. Se I caratteri a doppio byte sono inseriti, potrebbero figurare come testo illegibile. Selezionare per aggiungere IPv6 alle notifiche tramite posta elettronica. Selezionare gli eventi che attivano la notifica tramite posta elettronica. [Status Report (Report di stato)]: invia lo stato dell'hard disk della TeraStation all'ora selezionata. [Disk Error (Errore disco)]: viene inviato quando si verifica un errore nell'hard disk della TeraStation. [When boot/restart (All'avvio/riavvio)]: viene inviato quando il sistema è avviato o riavviato. [Fan Failure (Guasto ventola)]: viene inviato quando si verifica un errore nella ventola della TeraStation. [Specify event ID (Specificare ID evento)]: è possibile specificare l'id dell'evento. Invia un messaggio di testo utilizzando le impostazioni attuali. In questo modo, le impostazioni attuali vengono applicate. Chiude la schermata delle impostazioni di notifica tramite posta elettronica. SMTP Server (Server SMTP) Desktop remoto Authentication setup (Configurazione autenticazione) SSL/TLS Notification (Notifica) IP address for notification (Indirizzo IP per notifica) Contents (Contenuto) Test Message (Messaggio di testo) Apply (Applica) Close (Chiudi) Manuale utente TeraStation PRO WSS 38 Modifica dell'indirizzo IP L'indirizzo IP può essere modificato con la seguente procedura. 1 In NAS Navigator2, fare clic col tasto destro sull'icona della TeraStation e selezionare [Properties (Proprietà)]. Nota: Per Mac OS, tenere premuto il tasto Control, cliccare sull'icona TeraStation e quindi fare clic su [Configure (Configura)] - [IP Address (Indirizzo IP)]. Computer 2 1 Cliccare sulla scheda [IP Settings (Impostazioni IP)]. 2 Inserire l'indirizzo IP, la subnet mask e il gateway predefinito. Nota: o, selezionare "Obtain IP address automatically via DHCP (Ottieni automaticamente l'indirizzo IP tramite DHCP)" per impostare automaticamente questi parametri. 3 Cliccare su [OK]. Nota: Se richiesto, immettere nome utente e password TeraStation. Per impostazione predefinita, questi valori corrispondono rispettivamente a "Administrator" e "password". Computer Questa operazione completa la modifica dell'indirizzo IP. Manuale utente TeraStation PRO WSS 39 Capitolo 8 NAS Navigator2 Comandi menu NAS Navigator2 può essere utilizzato per aprire la schermata TeraStation (Windows Storage Server), modificare l'indirizzo IP e verificare facilmente lo spazio disponibile nel Desktop Remoto. Per installare NAS NAvigator2 servirsi di TeraNavigator. NAS Navigator2 viene eseguito nella barra delle attività all'avvio del sistema operativo. Avviare NAS Navigator2: Computer Doppio clic sull'icona Buffalo NAS Navigator2 sul desktop. Fare clic su [Start] - [All Programs (Tutti i programmi)] - [BUFFALO] - [BUFFALO NAS Navigator2] - [BUFFALO NAS Navigator2]. Computer Manuale utente TeraStation PRO WSS 40 Nome Menu Map remote default share to drive letter * (Esegui mapping condivisione predefinita remota a lettera unità*) Disconnect mapped drive letter * (Disattiva lettera unità di mapping*) Map all remote shares to drive letters (Esegui mapping di tutte condivisioni remote a lettere unità) Create desktop shortcut for Tera/LinkStation * (Crea collegamento a desktop per Tera/ LinkStation*) Launch NASNavigator2 on startup (Esegui NAS Navigator2 all'avvio) Display the error information (Visualizza informazioni errori) Use default browser (Usa browser predefinito) Properties * (Proprietà*) Close (Chiudi) View (Visualizza) View (Visualizza) Descrizioni Non disponibile su questo prodotto (testo inattivo). Non disponibile su questo prodotto (testo inattivo).

6 Powered by TCPDF (www.tcpdf.org) Tutte le cartelle condivise rilevate sulla TeraStation sono mappate sulle lettere di unità come unità di rete. Disponibile solo se è stata creata una cartella condivisa. Crea un'icona del collegamento sul Desktop se viene configurata una cartella condivisa sulla TeraStation. Esegue NAS Navigator2 all'avvio di Windows. Esegue NAS Navigator2 all'avvio di Windows. Non in uso su questo prodotto. Apre la finestra Proprietà della TeraStation selezionata. Chiude la finestra di NAS Navigator2. [Icons (Icone)]: mostra l'icona per comodità. [Details (Dettagli)]: Indica Nome host, Nome prodotto, Gruppo di lavoro, Indirizzo IP, Subnet Mask e Gateway predefinito. Seleziona dal seguente, l'ordine di visualizzazione quando vengono rilevate più TeraStation: Nome host, Nome prodotto, Gruppo di lavoro, Indirizzo IP, Subnet Mask e Gateway predefinito. Apre la cartella condivisa visualizzata sulla TeraStation. Ricerca nuovamente la TeraStation. Facendo clic qui la TeraStation fisica emette un segnale acustico. Non tutte le TeraStation supportano questa funzione. Sort by (Ordina per) Browse* (Sfoglia*) Refresh (Aggiorna) I'm here * (Sono qui*) * Per visualizzare queste opzioni, cliccare sull'icona della TeraStation. Manuale utente TeraStation PRO WSS 41 Se NAS Navigator2 viene ridotto a icona, fare clic col tasto destro sull'icona NAS Navigator2 sulla barra delle attività, per le seguenti opzioni. Computer Voce di menu Nome TeraStation Browse Shares (Sfoglia condivisioni) Open Remote Desktop (Apri desktop remoto) Properties (Proprietà) Create short cut (Crea collegamento) I'm here (Sono qui) Refresh (Aggiorna) Browse Shares (Sfoglia condivisioni) Exit (Esci) Descrizioni Apre una cartella condivisa sulla TeraStation. Apre la schermata di Windows Storage Server nel Desktop remoto. Apre la finestra Proprietà della TeraStation selezionata. Assegna la cartella condivisa della TeraStation ricercata come unità di rete. l'elenco dei dispositivi NAS. Mostra la finestra NAS Navigator2. utente Password Cartelle condivise Client DHCP Administrator password Non impostata. La TeraStation otterrà automaticamente il suo indirizzo IP da un server DHCP sulla rete. Se non è disponibile un server DHCP, l'indirizzo IP verrà assegnato come segue: Indirizzo IP: xxx.xxx (xxx è assegnato casualmente all'avvio della TeraStation). Subnet mask: Gruppo registrato Impostazione gruppo rete Microsoft Modalità RAID Non impostata. LCD LINK SPEED Quando un cavo Ethernet è collegato ad una Porta LAN 2, appare il messaggio "LINK SPEED 2". Spazio su disco utilizzato Nome host e Indirizzo IP Calendario/Orologio OS installato Indirizzo IP 2 11 Descrizione Non è collegato alla rete. Collegato a 10 Mbps. Collegato a 100 Mbps. Collegato a full duplex 1000 Mbps. I grafici a barre indicano lo spazio utilizzato per le unità interne C, D, E, ed F della TeraStation. Quando un hard disk è pieno, appare "^". Indica il nome host e l'indirizzo IP. Indica la data e l'ora impostate sulla TeraStation. Indica il sistema operativo installato sulla TeraStation. Indica l'indirizzo IP della porta LAN 2 quando un cavo Ethernet è collegato alla porta LAN 2. Manuale utente TeraStation PRO WSS 45 Display di errore, Display di avviso Il pannello LCD sulla TeraStation mostra i messaggi seguenti in caso di problema della ventola, della temperatura interna della TeraStation, o quando non è possibile trovare un hard disk. Messaggio LCD Descrizione Si è verificato un errore nella velocità della ventola. Verificare che non ci siano corpi estranei o polvere ad ostruire la ventola. Se sono presenti, servirsi di una pinzetta, di una bomboletta ad aria compressa o di altri strumenti per rimuoverli. Se l'errore è ancora presente, contattare il supporto tecnico Buffalo per ricevere assistenza. La temperatura del sistema ha superato il valore massimo di sicurezza. Non collocare oggetti attorno alla TeraStation. Inoltre, spostare la TeraStation in un luogo più fresco. Impossibile trovare l'hard disk X. L'hard disk X potrebbe essere scollegato o guasto. Reinstallare il disco rigido. Manuale utente TeraStation PRO WSS 46 Informazioni sulla conformità FCC Warning This equipment has been tested and found to comply with the limits for a Class A digital device, pursuant to Part 15 of the FCC Rules. These limits are designed to provide reasonable protection against harmful interference when the equipment is operated in a commercial environment. This equipment generates, uses, and can radiate radio frequency energy and, if not installed and used in accordance with the instruction manual, may cause harmful interference to radio communications. Operation of this equipment in a residential area is likely to cause harmful interference in which case the user will be required to correct the interference at his own expense. Marcatura CE Marcatura CE Questo è un prodotto di Classe A. In un ambiente domestico, è possibile che questo dispositivo produca interferenze radio; in questo caso l'utente dovrà prendere adeguati provvedimenti. Informativa ambientale 'apparecchiaturacheaveteacquistatoèstataprodottaestraendoeusandorisorsenaturali. L Potrebbeconteneresostanzepericoloseperlasaluteel'ambiente. lfinediprevenireladiffusioneditalisostanzenell'ambiente,eridurreglieffettisullerisorse A naturali, raccomandiamo di far uso degli adeguati sistemi di take-back. uestisistemiriusanooriciclanoinmanieravalidalamaggiorpartedeimaterialidellavostra Q apparecchiatura ormai obsoleta. Ilsimbolodelcassonettobarratoraccomandal'utilizzodiquestisistemi. ermaggioriinformazionisuisistemidiraccolta,riutilizzoericiclo,sipregadirivolgersial P proprio amministratore di zona responsabile dello smaltimento dei rifiuti. Manuale utente TeraStation PRO WSS 47 KC A ( ) (A ),. BSMI :,,,, CCC : A Manuale utente TeraStation PRO WSS 48.

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk by Gassi Vito info@gassielettronica.com Questa breve guida pratica ci consentirà installare Zeroshell su pen drive o schede

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS Page 1 of 6 GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS 1) Impossibile inviare il messaggio. Uno dei destinatari non è stato accettato dal server. L'indirizzo di posta elettronica non accettato è "user@dominio altro

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 1 Indice 1. Descrizione del sistema e Requisiti hardware e software per l installazione... 4 1.1 Descrizione del

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Guida dell'utente di Norton Save and Restore

Guida dell'utente di Norton Save and Restore Guida dell'utente Guida dell'utente di Norton Save and Restore Il software descritto in questo manuale viene fornito con contratto di licenza e può essere utilizzato solo in conformità con i termini del

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi ENDNOTE WEB EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi EndNote Web consente di: importare informazioni

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

ReadyNAS per reti domestiche

ReadyNAS per reti domestiche ReadyNAS per reti domestiche Manuale del software Modelli: Serie Ultra (2, 4, 6) Serie Ultra Plus (2, 4, 6) Pro Pioneer NVX Pioneer 350 East Plumeria Drive San Jose, CA 95134 USA Dicembre 2010 202-10764-01

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI ART. SDVR040A SDVR080A SDVR160A Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 0 Indice Capitolo 1 - Descrizione

Dettagli

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione link Save it to disk OK.

Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione link Save it to disk OK. Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione Per svolgere correttamente alcune esercitazioni operative, è previsto che l utente utilizzi dei dati forniti attraverso

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

CONFERENCING & COLLABORATION

CONFERENCING & COLLABORATION USER GUIDE InterCall Unified Meeting Easy, 24/7 access to your meeting InterCall Unified Meeting ti consente di riunire le persone in modo facile e veloce ovunque esse si trovino nel mondo facendo sì che

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

Indice. http://www.fe.infn.it/documenti/mail.pdf

Indice. http://www.fe.infn.it/documenti/mail.pdf http://www.fe.infn.it/documenti/mail.pdf Indice Indice 1. Introduzione...2 2. Primi passi... 3 2.1 Quale programma di posta... 3 2.2 Lasciare i messaggi sul server centrale?... 3 2.3 Spam e dintorni...4

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 ApplicationServer XG Versione 11 Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 Indice Indice... i Introduzione a 2X ApplicationServer... 1 Cos'è 2X ApplicationServer?... 1 Come funziona?... 1 Su questo documento...

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

guida utente showtime

guida utente showtime guida utente showtime occhi, non solo orecchie perché showtime? Sappiamo tutti quanto sia utile la teleconferenza... e se poi alle orecchie potessimo aggiungere gli occhi? Con Showtime, il nuovo servizio

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

Disabilitare lo User Account Control

Disabilitare lo User Account Control Disabilitare lo User Account Control Come ottenere i privilegi di sistema su Windows 7 1s 2s 1. Cenni Generali Disabilitare il Controllo Account Utente (UAC) Win 7 1.1 Dove può essere applicato questo

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL GUIDA WINDOWS LIVE MAIL Requisiti di sistema Sistema operativo: versione a 32 o 64 bit di Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2 Processore: 1.6 GHz Memoria: 1 GB di RAM Risoluzione: 1024 576 Scheda

Dettagli