La gestione della cartella clinica di Millewin Corso Intermedio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La gestione della cartella clinica di Millewin Corso Intermedio"

Transcript

1 La gestione della cartella clinica di Millewin Corso Intermedio *Il presente documento è stato realizzato grazie al contributo della Società Italiana di Medicina Generale (SIMG), della Scuola Veneta di Medicina Generale (SVeMG), del Dott. Carlo Fedele Marulli, del Dott. Domenico Pasculli, e della Dott.ssa Silvia Riccomi che hanno fornito materiali, documentazione e suggerimenti per la realizzazione.

2 Presentazione del corso - Obiettivi Cosa ci si propone di ottenere a fine giornata. Conoscenza approfondita del Software relativamente a: La gestione della cartella in tutte le sue sezioni e possibilità, incluse le possibilità di configurazione e personalizzazione La filosofia e le motivazioni professionali e culturali sottese alle configurazioni proposte e percorsi logici descritti 2

3 Che cosa il corso E e cosa NON E Non sviluppa i concetti base del software. Tutti i discenti hanno già avuto esperienza. Non sviluppa le possibilità statistiche Non si propone di dare informazioni tecniche o pratiche relative a problemi di installazione e configurazione 3

4 Programma del corso Presentazione dei docenti Modalità operative Che cosa viene chiesto ai discenti Seguire il percorso didattico in modo omogeneo Formulare domande in modo che le risposte siano utili a tutti i partecipanti Evitare dialoghi e digressioni personali 4

5 Millewin Millewin è una cartella medica informatizzata organizzata per problemi (CMOP) La raccolta dei dati è organizzata per problemi Millewin permette di lavorare anche utilizzando la modalità Diario clinico. Utilizzando il Diario tutti i dati inseriti sono visualizzati secondo un ordine cronologico, ma non sono collegati ai relativi problemi. Attraverso la modalità Diario, risulta meno agevole il monitoraggio dell evoluzione di un singolo problema in quanto tutte le prescrizioni sono visualizzate indipendentemente dal problema a cui siete interessati e si riferiscono all intera storia clinica del paziente. 5

6 La Cartella Clinica Classica e la CMOP (Weed, 1969) La cartella clinica classica È organizzata per diario (registrazione cronologica dei dati) È più adatta alla gestione di un singolo problema per volta e di un processo assistenziale limitato nel tempo Richiede molto tempo per definire il profilo del paziente per ricostruire il percorso assistenziale Non correla con facilità gli elementi di Storia, Esame obiettivo, Test diagnostici, Terapie Non consente di far emergere il razionale delle decisioni operative 6

7 7 La cartella clinica classica

8 Caratteristiche professionali della medicina generale assistenza alle persone, protratta nel tempo, non limitata a singoli eventi patologici assistenza globale: educazione alla salute, prevenzione, diagnosi, terapia, riabilitazione assistenza a pazienti cronici, a disabili assistenza alle persone sane interventi di opportunità e di iniziativa con eventuale attivazione di procedure atte a mantenere lo stato di salute assistenza domiciliare: occasionale, programmata, integrata coordinamento degli interventi effettuati da diverse figure professionali sul singolo paziente portatore di problemi complessi attività didattica tutoriale Self audit e audit Medicina in rete, in associazione, in gruppo, ecc. Clinical Governance Ecc. 8

9 La Cartella Clinica Classica e la CMOP (Weed, 1969) La Medicina Generale si occupa non solo di patologie bene definite, ma anche di problemi che solo talvolta si traducono in diagnosi cliniche ben definite. Il MMG oltre alla diagnosi e cura delle malattie, necessita di poter monitorare e svolgere operazioni di followup per malattie di lungo termine e croniche La CMOP venne ideata con lo scopo di sistematizzare la raccolta dei dati sanitari per problemi e connettere a ciascuno di essi terapie, accertamenti, interventi relativi 9

10 La Cartella Clinica Classica e la CMOP (Weed, 1969) LA CMOP di Millewin È organizzata per problemi. Nel quadro del problema il medico riporta: quanto il paziente riferisce; l esito della visita; il piano terapeutico. Il problema aperto e i dati inseriti sono visibili nella Lista problemi. Il medico può aggiornare in qualsiasi momento lo stato del problema inserendo i nuovi dati nel quadro del problema originario. Questo consente di monitorare lo sviluppo del singolo problema 10

11 La Cartella Clinica Classica e la CMOP (Weed, 1969) La modalità di lavoro per problemi Consente di agganciare ad ogni problema le relative terapie, accertamenti, richieste, certificati, ecc. Consente di definire il profilo di un paziente attraverso la disamina della Lista problemi e della relativa storia clinica dei problemi correlati a terapie, accertamenti, ecc. Consente di monitorare l andamento dei singoli problemi e di rintracciare con rapidità tutti i dati relativi ad un singolo problema Permette di svolgere attività di audit e ricerca clinica Aiuta il medico ad impostare l iter diagnostico Consente una registrazione agevole dei dati ed un recupero rapido ed ordinato degli elementi raccolti, con la possibilità di svolgere griglie, grafici, statistiche 11

12 Una BUONA cartella per la Medicina Generale Deve aiutare il medico a ritrovare con rapidità i dati dei pazienti, specie quelli: complessi, multiproblematici, in politerapia seguiti da anni Deve consentire la definizione efficace e rapida del profilo del paziente Deve aiutare il medico a seguire con precisione l andamento dei singoli problemi, senza perdere di vista il paziente nella sua integrità e complessità Deve aiutare il medico a mantenere un corretto e preciso ragionamento clinico nell approccio ai problemi degli assistiti Deve consentire attività di Audit, di ricerca, di didattica 12

13 L INCONTRO CON IL PAZIENTE IN MEDICINA GENERALE Gestione di un problema NUOVO Gestione di un problema NOTO Gestione contemporanea di molti problemi noti 13

14 Il PROBLEMA in Medicina Generale e in MilleWin Un PROBLEMA è qualcosa che il paziente ci offre, ci propone e coincide in genere con il motivo della visita; pertanto qualsiasi motivo per cui il paziente ci consulta può essere un definito come problema 14

15 La DEFINIZIONE DI UN PROBLEMA in Medicina Generale e in Millewin La DEFINIZIONE DI UN PROBLEMA (diagnosi codificata) si risolve raramente in un unico incontro; è più frequentemente un processo che idealmente, ma non necessariamente, si conclude con una diagnosi clinica precisa e codificabile con ragionevole approssimazione (limiti della classificazione statistica ICD9.) La definizione di un problema pertanto può/deve rimanere non definita fino a sicura e precisa definizione della diagnosi Le fasi del processo di definizione di un problema devono rimanere registrate nella cartella clinica 15

16 Evoluzione di un problema 1a visita: contusione polso 2a visita: sospetta frattura scafoide 3a visita: frattura di scafoide 4a visita: pseudoartrosi scafoide Mai cancellare le vecchie ipotesi o diagnosi! 16

17 Gestione di un PROBLEMA NUOVO : FASI DELLA DECISIONE CLINICA Offerta del PROBLEMA da parte del paziente Raccolta della storia (S) Esecuzione di esame obiettivo (O) Valutazione complessiva dei dati (V) Formulazione di una ipotesi causale (Definizione del Problema) Definizione piano di intervento (P) 17

18 Per gestire un PROBLEMA NUOVO UNA BUONA CARTELLA DEVE aiutare il medico ad affrontare il problema proposto con ordine consentire una registrazione agevole degli elementi raccolti mantenere in evidenza i dati fondamentali della storia clinica passata (approccio olistico) aiutare il medico a scegliere agevolmente i test ed impostare l iter diagnostico agevolare la fase di impostazione del trattamento farmacologico 18

19 Per gestire un PROBLEMA NUOVO FASI DELLA DECISIONE CLINICA Rapido e agevole accesso alla cartella Rapida verifica dei dati già archiviati Esame dei nuovi elementi Soggettivi Oggettivi (EO, test, consulenze ) Registrazione, aggiornamento Decisioni 19

20 Per gestire un PROBLEMA NOTO UNA BUONA CARTELLA DEVE aiutare il medico a ritrovare con rapidità i dati dei pazienti aiutare il medico a seguire con precisione l andamento dei singoli problemi, senza perdere di vista il paziente nella sua integrità e complessità aiutare a prevenire dimenticanze, errori, problemi da pluriterapia o pluripatologia 20

21 La Cartella Medica Orientata per Problemi informatizzata Millewin evoluzione della cartella per problemi di Weed È organizzata per problemi (attivi, attivi-lungo termine, lungo-termine, chiusi[risolti]) È adatta alla gestione efficiente ed efficace di più problemi nello stesso paziente di processi assistenziali protratti nel tempo Aggrega (MPO) in modo efficace, per ciascun problema, gli elementi di soggettività, obiettività, diagnostica, terapia 21

22 La Cartella Medica Orientata per Problemi informatizzata Millewin evoluzione della cartella per problemi di Weed Facilita e velocizza le attività di Self-audit Rende possibile la ricerca in MG Supporta la didattica Semplifica le attività burocratiche (più tempo ed attenzione al paziente meno rischi di errori ) 22

23 CARTELLA MEDICA ORIENTATA per PROBLEMI in MILLEWIN STRUTTURAZIONE DEI DATI DOVE registrare COME registrare QUALI registrare 23

24 Strutturazione dei dati in Millewin I DATI DI BASE Informazioni utili nella gestione del paziente in parte raccolte inizialmente completate nel tempo Secondo uno schema standard condiviso Da applicare preferibilmente a tutti i pazienti Dati anagrafici Occupazione Stato civile Minimum Data Set 24

25 Strutturazione dei dati in Millewin LA LISTA DEI PROBLEMI Modello originale di Weed Elenco degli eventi significativi della vita di un paziente Diagnosi già definite Stati fisiologici Sintomi nuovi da valutare Reperti obiettivi nuovi da valutare Problemi psicologici, sociali, familiari Malattie, traumi, interventi pregressi Fattori di rischio Intolleranze e allergie 25

26 Strutturazione dei dati in Millewin LA LISTA DEI PROBLEMI Modello della Medicina Generale (schema SIMG) Elenco di tutti gli eventi che il paziente porta all attenzione del M.G. Organizzati in modo da: Raggrupparli automaticamente per Aree di Patologia e strutturarli gerarchicamente (problema Principale e problemi Secondari) Mantenere in evidenza i più rilevanti Tenere in secondo piano quelli inattivi Tenere in altro folder quelli risolti (definitivamente chiusi) 26

27 Strutturazione dei dati in Millewin LA LISTA DEI PROBLEMI Attivi Attivi-Lungo Termine Lungo Termine Chiusi (Risolti) In Evidenza Informazione Essenziale Tutti i Problemi Aperti Chiusi Espandi/Contrai IL DIARIO CLINICO 27 È strutturato per ciascun problema Consente la descrizione e la ricostruzione dell evoluzione e del processo assistenziale per ogni singolo problema Consente la visualizzazione cronologica degli accessi del paziente al MG

28 La Lista dei Problemi. Filtri e Icone: funzioni FILTRI DI VISUALIZZAZIONE Tutti i Problemi: tutti i Problemi del paziente Principali: solo quelli evidenziati con imbuto o stella Aperti: tutti i Problemi che non sono Chiusi o problemi Chiusi evidenziati con Imbuto o Stella Chiusi: i problemi Chiusi, non altrimenti marcati (nessun altra icona) Espandi/Contrai: visualizza/nasconde le ultime note SOVP, le terapie ed esami prescritti, tutti i dati relativi al problema, marcati come Informazioni Essenziali (Imbuto) ICONE DI STATO DEL PROBLEMA Attivi (Freccia verso l alto): problemi aperti da meno di sei mesi Attivi-LungoTermine: problemi aperti e valutati di durata superiore ai sei mesi LungoTermine (Clessidra): problemi di durata superiore ai sei mesi Chiusi (Chiave): problemi risolti Da Evidenziare (Stella): problemi da tenere sempre in evidenza Informazione essenziale (Imbuto): problemi/dati da inserire/stampare come informazione essenziale riguardo al paziente 28

29 Strutturazione dei dati in Millewin IL SINGOLO PROBLEMA Problema coincide in genere con il motivo della visita in caso di primo/unico incontro o di evento non definito può essere o non una diagnosi definita può/deve rimanere non definita fino a sicura e precisa definizione della Diagnosi Diagnosi descrizione di un problema mediante una definizione univoca (es. DMT2 codice ICD9 250.%) può evolvere/variare nel tempo 29

30 Strutturazione dei dati in Millewin IL SINGOLO PROBLEMA LA SCHEDA S.O.V.P. S elementi SOGGETTIVI riferiti dal paziente O elementi OBIETTIVI significativi rilevati dal medico/dai test diagnostici V VALUTAZIONE epicrisi basata sugli elementi raccolti (S, O) rappresentativa del ragionamento clinico e del processo di diagnosi differenziale del MG P PIANI di intervento (sintesi decisioni) Impostazione generale del piano di lavoro nel tempo, interventi educativi, ecc. NON duplicazione delle prescrizioni diagnostiche o terapeutiche 30

31 Strutturazione dei dati in Millewin Registrare i dati relativi ad ogni visita (S.O.V.P.) Concatenare le visite e le decisioni prese per ogni problema (Modalità Problema Obbligatorio) comprendere / ricostruire la storia del problema (audit, ricerca) gestire meglio gli eventi complessi/ricorrenti (professione) 31

32 La Struttura Essenziale della Cartella Medica Orientata per Problemi informatizzata MilleWin Dati Anagrafici e Informazioni Essenziali Lista di tutti i problemi Problema 1 Ipertension e Problema 2 Diabete Problema 3 Asma Problema.. Altro Quadro Generale del problema 1 ( Diario del problema: SOVP) Quadro Generale del problema 2 ( Diario del problema: SOVP) Quadro Generale del problema 3 ( Diario del problema: SOVP) Quadro Generale del problema ( Diario del problema: SOVP) Terapia 1 Accertamen ti 1 Richieste 1 Certificati 1, Terapia 2 Accertamen ti 2 Richieste 2 Certificati 2, Terapia 3 Accertamen ti 3 Richieste 3 Certificati 3, Terapia Accertamen ti Richieste Certificati, 32

33 Quali dati registrare? Tutto bene subito! Ma in particolare 33

34 Quali dati registrare? per ogni visita relativa a qualsiasi problema anche di minima rilevanza Definizione del problema (D) Prescrizioni 34

35 Quali dati registrare? per ogni visita relativa ad ogni problema rilevante Motivo d incontro/elementi soggettivi (S) Elementi obiettivi, se presenti (O) Ragionamento del medico sull evento/l incontro sul il paziente (V) Sintesi del piano di intervento (P) 35

36 36 Scopriamo Millewin

37 37 La videata di lavoro di Millewin

38 38 Familiari

39 39 Registrare un paziente nuovo

40 Il paziente NUOVO Scadenza iscrizione 40

41 Il paziente NUOVO Decesso? Scadenza? Altro? Scadenza iscrizione 41

42 Tutela privacy Aprire il menù a tendina 42

43 Tutela privacy Aprire il menù a tendina Selezionare la voce che interessa 43

44 44 Il paziente NUOVO

45 45 Le Informazioni Essenziali

46 46 Il paziente NOTO

47 47 Il paziente NOTO

48 48 Il paziente noto: Le Informazioni Essenziali

49 49 Varie

50 50 Familiarità

51 51 Problemi rilevanti

52 Nuovo problema Apriamo un nuovo problema 52

53 Il quadro S.O.V.P. Aggiungi a informazioni essenziali OK per chiudere la finestra 53

54 54 Il nuovo problema è registrato

55 Gestione di un problema Noto Mano gialla Doppio click sul problema Visione d insieme della storia 55

56 56 Gestione di un problema Noto

57 Gestione di un problema Noto Mano gialla Doppio click sul problema Visione d insieme della storia 57

58 58 Il problema selezionato

59 59 La lista dei problemi espansa

60 60 Il quadro del problema con lista espansa

61 L organizzazione dei problemi 61 Problemi raggruppati per aree cliniche

62 L organizzazione dei problemi 62 Apertura quadro SOVP Modifica stato del problema

63 L organizzazione dei problemi 63 Apertura quadro SOVP Modifica stato del problema

64 Compilare correttamente la cartella di un paziente consente di recuperare in ogni momento i dati clinici necessari, anche a distanza di anni Vale la pena di inserire tutti i dati? Permette di risalire all origine ed alla natura di un problema e di verificare come è stato trattato e quali accertamenti sono stati richiesti ed il loro risultato Consente di collegarlo alle info essenziali, ai familiari, altro 64

65 Inizialmente sembra un aggravio di lavoro, ma consente un archiviazione ordinata e facilmente recuperabile S soggettività: riferiti dal paziente O oggettività: rilevati dal medico V valutazione: ragionamento clinico MMG P piano di intervento: clinico-terapeutico 65 Consente di definire situazioni fisiologiche o parafisiologiche Consente di definire uno stato di malattia definito sia da sintomi che da accertamenti Vale la pena di gestire i problemi SOVP? Permette di visualizzare problemi attivi - lungo termine - sospetti - chiusi L inserimento dei sintomi consente di evitare nuove raccolte anamnestiche se il sintomo si ripresenta e di ricollegarle al problema originario

66 Non consente di prescrivere terapie, accertamenti, richieste, senza l apertura o la scelta di un problema Vale la pena di lavorare in Modalità Problema Obbligatorio? Concatena visite e decisioni cliniche per ogni problema Accorpamento od organizzazione dei problemi Codifica il problema nel tempo 66

67 Il Diario Clinico Registrazione cronologica dei dati Manca collegamento a terapie/accertamenti 67

68 Le Schede di Millewin 68

69 Terapie Digitare le prime lettere del farmaco e premere invio È possibile aprire la scheda Terapie solo premendo invio 69

70 Terapie Ricerca farmaci per nome commerciale o principio attivo NON SOSTITUIBILE Stampa solo principio attivo 70

71 I Farmaci Continuativi Farmaci continuativi Ripetizione di un farmaco 71

72 Vaccini Il pallino giallo 72

73 73 Vaccini

74 Richieste Preimpostate 74

75 Consigli Preimpostati 75

76 76 mbds: Minimum base data set, BMI

77 77 mbds: Minimum base data set, CV

78 78 mbds: Minimum base data set, fumo

79 79 mbds: Minimium base data set, alcool

80 Pressione Registrare la pressione ad ogni paziente (statistiche, estrazioni da biblioteca) 80

81 Esenzione ticket MAC ed esenzioni L esenzione insolita 81

82 82 Intolleranze

83 Intolleranze Classificazione ATC 83

84 84 La nuova gestione delle Scadenze

85 85 La nuova gestione delle Scadenze

86 86 La nuova gestione delle Scadenze

87 Accertamenti Tasto destro del mouse I simboli: pallino giallo o azzurro,rombo,stellina 87

88 La finestra di ricerca accertamenti Gruppi di accertamenti personalizzabili 88

89 I Certificati Pre-impostati 89

90 Le personalizzazioni Medico Opzioni 90

91 Medico - Opzioni Selezione opzioni consigliata 91

92 92 I Protocolli

93 93 I PDT: il diabete

94 94 Il Monitoraggio dei dati

95 95 Monitoraggio: F2

96 Monitoraggio degli accertamenti Selezionare accertamento quindi F2 o icona 96

97 97 Monitoraggio degli accertamenti

98 98 Monitoraggio con i grafici

99 99 Grafico monitoraggio pressione

100 100 Grafico monitoraggio accertamenti

101 Monitoraggio e griglie Selezionare un problema e posizionarsi sul primo rigo vuoto di accertamenti 101

102 Monitoraggio e griglie Monitoraggio di un accertamento 102

103 103 Monitoraggio e griglie

104 Monitoraggio degli accertamenti Selezionare accertamento quindi F2 o icona 104

105 105 Monitoraggio degli accertamenti

106 106 MilleUtilità Creazione testi Statistiche

107 107 Creazione Testi

108 108 Creazione Testi

109 109 Creazione Testi

110 110 Creazione Testi

111 111 Creazione Testi

112 Centrale Statistiche Report di sistema Biblioteca Millewin 112

113 Centrale Statistiche Riepilogo Biblioteca Millewin Estrazioni Biblioteca Millewin 113

114 Il Salvataggio dei Dati (Back Up) 114

115 Perchè salvare i dati? E obbligatorio con attuale normativa per la Privacy! Gli archivi possono essere perduti o danneggiati per: oscillazioni o improvvisa interruzione della alimentazione elettrica del PC (utile dotarsi di un gruppo di continuità!) Virus (antivirus AGGIORNATO in tempo reale!!) rottura dell hard disk (tutto ha inizio e fine!!) furto del computer (accade!!!) IN CASO DI PROBLEMI VENGONO PERDUTI TUTTI I DATI INSERITI SUCCESSIVAMENTE ALL'ULTIMA COPIA!! 115

116 QUANDO SALVARE I DATI? CON QUALE PERIODICITA? Eseguire le copie di salvataggio con periodicità costante (per esempio, ogni settimana; meglio ancora, alla fine di ogni giornata di lavoro!) e comunque SEMPRE prima di aggiornare il programma o prima di eseguire operazioni di manutenzione degli archivi o del PC 116

117 Possibilità di Backup di MilleUtilità tutti gli archivi di MilleWin sono all'interno del file mille.db [c:\programmi\millewin\dati\mille.db] Salvataggio completo Viene eseguita una copia di tutti i dati contenuti nel database (è possibile definire Opzioni) Prima della copia viene eseguito automaticamente un check dei dati per garantire l integrità del database e la leggibilità del backup I dati sono salvati in un formato compresso e criptato nella directory precedentemente definita dall utente (vedi succ.) E la modalità di salvataggio più corretta e sicura Salvataggio rapido Il programma esegue una copia compressa con pkzip del file mille.db. La copia (mille.zip) viene salvata nella directory precedentemente definita dall utente (vedi succ.) Questa copia non garantisce che i dati salvati siano integri, cioè non viene eseguito il check del database 117

118 Dove salvare i dati Prima di eseguire il salvataggio è necessario definire (Opzioni -> Sfoglia) dove salvare il file di salvataggio Il file di salvataggio (backup) puo essere salvato: in una directory del disco fisso (scelta poco prudente, anche l HD può rompersi!!) In un altra unità HARD DISK diverso ma interno allo stesso PC (aggiunto) HARD DISK di un altro PC in rete USB HARD DISK esterno iomega zip o prodotti simili CD (è necessario prima eseguire il backup sull HD e poi trasferire il file nel CD masterizzando) DVD (come sopra) Pendrive (comodo ma supporto poco sicuro!!! Insufficiente) 118

119 119 Le fasi del Backup

120 Le fasi del Backup Help! Opzioni di backup 120

121 Salvare in altro modo il file Mille.Db (attenzione: procedura per utenti esperti, farsi aiutare da un collega la prima volta che si esegue!!) PERCORSO: Desktop di Windows : Risorse del Computer : tasto destro : apri > disco locale C : doppio click > programmi : doppio click > MilleWin : doppio click > Dati : doppio click Cliccare con tasto destro sul file: Mille.db > copiare e quindi incollare dove si vuole salvare 121

122 122

123 Aggiornamento del Prontuario Farmaceutico Nuove modalità on e off line 123

124 124

125 Il sito Millewin 125

126 Download del file di aggiornamento 126

127

128 128

129 129

130 130

131 131

132 132

133 Aggiornamento Off-Line

134

135 135 Aggiornamento on-line da MilleUtilità

136 Aggiornamento on-line da Millewin Click su altro 136

137 137 E possibile continuare a lavorare con aggiornamento in corso

138 L operazione aggiorna il file regole, i dizionari, le tabelle ed il prontuario farmaceutico. E necessario essere connessi ad internet. 138

139 Aggiornamento delle Regole Prescrittive Regionali file: rgregole.dll 139

140 Aggiornamento file REGOLE.DLL L aggiornamento del file delle regole prescrittive (regionali) avviene automaticamente con la procedura di aggiornamento del prontuario farmaceutico E comunque possibile aggiornare il solo file Rgregole.dll scaricandolo dal sito > aggiornamenti > Millewin Quest ultima procedura è obbligatoria quando si lavora in rete locale: è necessario procedere all aggiornamento su ogni PC 140

141 Attenzione Prima di aggiornare il file RGREGOLE.DLL è prudente salvare il file vecchio in una cartella (per esempio: c:\temp) per poterlo ripristinare in caso di malfunzionamento del file più recente. N.B.: In caso di aggiornamento on line il salvataggio è automatico!! 141

142 142

143 143

144 144

145 145

146 Tasto destro del mouse 146

147 1) 2) 3) 147

148 Tasto destro del mouse

149 Il salvataggio del vecchio RgRegole.dll

150 FINE SERVIZI DI FORMAZIONE MILLENNIUM MILLENNIUM VIA DI COLLODI 6/C - FIRENZE TEL FAX N VERDE

manuale utente www.millewin.it

manuale utente www.millewin.it manuale utente www.millewin.it Edizione settembre 2010 INSTALLAZIONE DI MILLEWIN... 1 POSTAZIONE SINGOLA... 1 INSTALLAZIONI DA 2 A 10 POSTI DI LAVORO... 2 Installazione sul Server... 2 Installazione sui

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Next MMG Semplicità per il mondo della medicina

Next MMG Semplicità per il mondo della medicina 2014 Next MMG Semplicità per il mondo della medicina Documento che illustra le principali caratteristiche di Next MMG EvoluS Srl Corso Unione Sovietica 612/15B 10135 Torino tel: 011.1966 5793/4 info@evolu-s.it

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Manuale Utente IMPORT IATROS XP

Manuale Utente IMPORT IATROS XP Manuale Utente IMPORT IATROS XP Sommario Prerequisiti per l installazione... 2 Installazione del software IMPORT IATROS XP... 2 Utilizzo dell importatore... 3 Report della procedura di importazione da

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA La Scheda Valutazione Anziano FRAgile al momento dell inserimento è abbinata al paziente. E possibile modificarla o inserirne una nuova per quest ultimo. Verrà considerata

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione link Save it to disk OK.

Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione link Save it to disk OK. Come scaricare sul Desktop i dati necessari allo svolgimento di un esercitazione Per svolgere correttamente alcune esercitazioni operative, è previsto che l utente utilizzi dei dati forniti attraverso

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

GUIDA ALLA SPEDIZIONE DELLA PRATICA CUR PER IL MANTENIMENTO DELL ISCRIZIONE ALL ALBO REGIONALE DELLE COOPERATIVE SOCIALI

GUIDA ALLA SPEDIZIONE DELLA PRATICA CUR PER IL MANTENIMENTO DELL ISCRIZIONE ALL ALBO REGIONALE DELLE COOPERATIVE SOCIALI GUIDA ALLA SPEDIZIONE DELLA PRATICA CUR PER IL MANTENIMENTO DELL ISCRIZIONE ALL ALBO REGIONALE DELLE COOPERATIVE SOCIALI 1. Dotazioni informatiche minime: Pc con accesso ad internet Contratto Telemaco

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI... ambiente Windows INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...8 GESTIONE DELLE COPIE DI SICUREZZA...10 AGGIORNAMENTO

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Ultimo Aggiornamento: 20 settembre 2014 Installazione software Bizerba... 1 Struttura file bz00varp.dat... 5 Configurazione Area51... 6 Note tecniche... 8 Gestione

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

MANUALE DI RIFERIMENTO

MANUALE DI RIFERIMENTO - Dominio Provinciale Tecnologia dei Processi UALE DI RIFERIMENTO Procedura COB Import tracciato Ministeriale Preparato da: Paolo.Meyer Firma Data Verificato da: Carlo di Fede Firma Data Approvato da:

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria MANUALE D USO 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2.... 4 3. INVIO CERTIFICATO DI MALATTIA... 4 3.1 SELEZIONE...

Dettagli

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Manuale utente Data ultima revisione: 22/10/2008 Fondamenti di informatica Università Facoltà Corso di laurea Politecnico di Bari 1 a Facoltà di

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

IMPORT EXPORT CONTABILITA GENERALE

IMPORT EXPORT CONTABILITA GENERALE IMPORT EXPORT CONTABILITA GENERALE Premesse : Obblighi e Procedure di Sicurezza: 1. Il soggetto che invia gli archivi DEVE avere una versione di contabilità uguale o inferiore a chi riceve gli archivi

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Tracciato Import-Export CareStudio 2.0

Tracciato Import-Export CareStudio 2.0 Il seguente documento definisce i contenuti ed il formato delle informazioni importabili ed esportabili del sistema. Per ciascuna tipologia di informazione è previsto un file di testo codificato secondo

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE ONLINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO SERVIZIO FRONT OFFICE GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE

Dettagli

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware su uno scanner Trūper o Sidekick con marchio BHH

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware su uno scanner Trūper o Sidekick con marchio BHH Queste istruzioni spiegano come effettuare l'aggiornamento del firmware installato su uno scanner Trūper 3210, Trūper 3610 o Sidekick 1400u con marchio BBH, operazione necessaria per trasformare uno scanner

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento -

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Nota preliminare La presente guida, da considerarsi quale mera indicazione di massima fornita a titolo esemplificativo,

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

MANUALE DOS INTRODUZIONE

MANUALE DOS INTRODUZIONE MANUALE DOS INTRODUZIONE Il DOS è il vecchio sistema operativo, che fino a qualche anno fa era il più diffuso sui PC, prima dell avvento di Windows 95 e successori. Le caratteristiche principali di questo

Dettagli

Guida alla gestione dei File in Aulaweb 2.0

Guida alla gestione dei File in Aulaweb 2.0 Guida alla gestione dei File in Aulaweb 2.0 Università degli Studi di Genova Versione 1 Come gestire i file in Moodle 2 Nella precedente versione di Aulaweb, basata sul software Moodle 1.9, tutti i file

Dettagli

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole Guida rapida Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Riunisce geometria, algebra, tabelle,

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file 1 di 1 Uso del computer e gestione dei file Argomenti trattati: Sistema operativo Microsoft Windows: interfaccia grafica e suoi elementi di base Avvio e chiusura di Windows Le FINESTRE e la loro gestione:

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT

PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT PMS SYSTEM PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT Giovanni Serpelloni 1), Massimo Margiotta 2) 1. Centro di Medicina Preventiva e Comunitaria Azienda

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/ Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive https://nonconf.unife.it/ Registrazione della Non Conformità (NC) Accesso di tipo 1 Addetto Registrazione della Non Conformità

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli