BILANCIO ECONOMICO PATRIMONIALE AL 31 DICEMBRE 2002

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BILANCIO ECONOMICO PATRIMONIALE AL 31 DICEMBRE 2002"

Transcript

1 BILANCIO ECONOMICO PATRIMONIALE AL 31 DICEMBRE

2 2 BILANCIO ECONOMICO PATRIMONIALE AL 31 DICEMBRE 2002 INDICE Relazione sulla gestione di bilancio d'esercizio al 31/12/ LA MISSION 3 LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA 4 LA DIREZIONE 5 I SETTORI, LE FINALITA' E GLI SVILUPPI POTENZIALI 8 Settore Agenti Fisici 8 Settore Aria 9 Settore Suolo, Rifiuti e Bonifiche 11 Settore Risorse Idriche e Naturali 12 Settore Amministrativo 13 Settore Promozione e Sviluppo 13 COSTI 14 RICAVI 15 Ricavi ARIA 17 Ricavi ACQUA 18 Ricavi SOTTOSUOLO 19 Ricavi AGENTI FISICI 20 INDICI DI BILANCIO 21 EVOLUZIONE PREVEDIBILE DELLA GESTIONE 23 BILANCIO D'ESERCIZIO AL 31/12/ STATO PATRIMONIALE 26 ATTIVO 26 PASSIVO 28 CONTO ECONOMICO 30 NOTA INTEGRATIVA 34 PREMESSA 34 CRITERI DI REDAZIONE 35 CRITERI DI VALUTAZIONE, DI RETTIFICA E CONVERSIONE DELLE VOCI DI BILANCIO 35 ANALISI E COMMENTO DELLE VOCI DI STATO PATRIMONIALE 37 ANALISI E COMMENTO DELLE VOCI DI CONTO ECONOMICO 42 INFORMAZIONI AGGIUNTIVE 45

3 3 RELAZIONE SULLA GESTIONE DI BILANCIO D'ESERCIZIO AL 31/12/2002 Il bilancio relativo all esercizio chiuso al 31 dicembre 2002, redatto secondo le modalità privatistiche della contabilità economico-patrimoniale, e quindi facendo riferimento alle norme regolamentate dagli articoli 2423 eseguenti del Codice Civile, evidenzia un risultato positivo di euro dopo aver accantonato ammortamenti pari a euro Tale utile d esercizio, pur apparendo inferiore rispetto al corrispondente risultato del 2001, deve essere analizzato alla luce delle seguenti considerazioni: la prima relativa al fatto che nell'esercizio 2001 era stata appena avviata la attività dell Agenzia, il che aveva comportato uno sfasamento temporale in termini di minor utilizzo delle risorse rese inizialmente disponibili; la seconda riguarda il fatto che l incremento della attività realizzato nel 2002 di fatto ha permesso, oltre che di esprimere appropriatamente in termini di progetti ed interventi realizzati il ruolo che l agenzia sta acquisendo, anche di utilizzare efficacemente tutte le risorse che le sono state attribuite confermando la vocazione sua propria di ente avente finalità pubbliche e come tale con obiettivi di pareggio economico e finanziario, almeno con riferimento alle attività istituzionali e comunque nella fase di consolidamento del proprio ruolo. La differenza del risultato economico rispetto all avanzo di amministrazione finanziario trova giustificazione nel differente trattamento contabile di voci quali gli ammortamenti di periodo e di tutte quelle voci relative ad accantonamento di costi, che, come noto, nella contabilità economico patrimoniale perseguono il principio della competenza economica rispetto a quella finanziaria tipica della contabilità pubblica. L utile di esercizio 2002, congiuntamente all utile portato a nuovo relativo all esercizio precedente, sarà destinato per il 5% a riserva legale e per la residua quota a una riserva facoltativa (parte integrante del patrimonio netto), rimarcando in tal modo la funzione di autofinanziamento che caratterizza tali voci. LA MISSION L Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente nasce dal processo di sviluppo e innovazione nel campo della prevenzione, protezione e tutela ambientale avviato con il Referendum popolare del 18 aprile 1993 e concretizzatosi con la L. 61/1994 istitutiva del sistema delle Agenzie ambientali, di cui l ARPA Lombardia, istituita con Legge regionale n.16 del 14 agosto 1999 ed operativa dal 1 dicembre 1999, è parte integrante. Il percorso di crescita è in continuo sviluppo e si orienta sempre più verso il monitoraggio e la prevenzione delle problematiche ambientali peculiari di ogni territorio, affiancandosi così al più tradizionale approccio di tutela sanitaria strettamente legata all ambiente. Tale orientamento si rispecchia nella Legge regionale 4/2002 che ha modificato il quadro istituzionale e gestionale che regola l Agenzia, richiedendo adeguamenti della organizzazione, delle procedure gestionali, e dei modelli di comportamento che hanno però offerto l opportunità alla struttura di inserirsi in maniera sempre più significativa nel contesto nazionale e internazionale. Anche a seguito dell approvazione della legge regionale di riforma, A.R.P.A. Lombardia si caratterizza quale ente tecnico-scientifico di diritto pubblico, dotato di autonomia amministrativa, organizzativa, tecnica e contabile, che: svolge attività, servizi e funzioni volte a migliorare le scelte di politica ambientale degli enti territoriali di riferimento; esercita funzioni di controllo e monitoraggio ambientale; informa la cittadinanza sullo stato dell ambiente e ne promuove la sensibilizzazione;

4 4 promuove la tutela ambientale anche mediante forme innovative di coinvolgimento attivo del sistema produttivo; favorisce la semplificazione amministrativa. A.R.P.A. Lombardia attua la propria mission ispirandosi a tre fondamentali principi: competenza tecnico-scientifica, che la differenzia da altri enti amministrativi, potendo fornire un valido e necessario supporto specialistico alla attività decisionale delle istituzioni di riferimento; autonomia gestionale e competenza pubblica, che costituisce la garanzia per tutti gli utenti della valenza tecnico professionale e della scientificità metodologica dei servizi dell ARPA; multireferenzialità, che rappresenta la capacità di sapersi rapportare, integrandosi, comunicando ed interagendo, contemporaneamente con i diversi gradi delle istituzioni, con le imprese e con i cittadini. LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA Nel 2002 l ARPA ha ultimato la sua riorganizzazione, modificando la struttura sia centrale che periferica, al fine di superare il tradizionale modello organizzativo inizialmente ereditato dal sistema Sanitario Regionale. Il percorso organizzativo ha portato ad individuare una struttura centrale, suddivisa in Settori tecnico tematici, e in strutture periferiche denominate Dipartimenti. Il decreto 63/2002 ha conferito ai Dipartimenti e ai Settori operativi una articolazione interna in strutture organizzative denominate Unità Organizzative, che meglio adempiono all obiettivo di una più moderna e funzionale organizzazione del lavoro. Il grafico che segue evidenzia l articolazione della struttura centrale in settori: La struttura periferica dell Agenzia è stata invece organizzata in 11 Dipartimenti Provinciali corrispondenti agli ambiti territoriali provinciali e in ulteriori tre Dipartimenti sub-provinciali per quanto riguarda l area milanese (Città di Milano, Monza e Parabiago). Ogni Dipartimento è organizzato in Unità Organizzative sul modello della struttura centrale.

5 5 Dipartimento provinciale di MILANO: - Dipartimento sub provinciale della Città di Milano - Dipartimento sub provinciale di Monza - Dipartimento sub provinciale di Parabiago STRUTTURE OPERATIVE PERIFERICHE Via Juvara, 22 Via Solferino, 16 Via Spagliardi, 19 Dipartimento provinciale di BERGAMO Via C. Maffei, 4 Dipartimento provinciale di BRESCIA Via Cantore, 20 Dipartimento provinciale di COMO Via Cadorna, 8 Dipartimento provinciale di CREMONA Via S. M. in Betlem, 1 Dipartimento provinciale di LECCO Via 1 Maggio, 21/B Dipartimento provinciale di LODI Via S. Francesco, 13 Dipartimento provinciale di MANTOVA V.le Risorgimento, 43 Dipartimento provinciale di PAVIA Via. N. Bixio, 13 Dipartimento provinciale di SONDRIO V. le Stelvio, 35/A Dipartimento provinciale di VARESE Via Caretti, 5 LA DIREZIONE La Direzione dell ARPA è il centro verso cui convergono tre importanti progetti organizzativi interni: lo sviluppo del sistema di controllo di gestione; l implementazione del sistema di gestione per la qualità; la definizione del sistema di sicurezza dell Ente. Il Sistema di gestione per la Qualità Il progetto di certificazione, voluto dalla Direzione dell Agenzia, ha avuto inizio nel gennaio 2002 secondo un piano di lavoro che prevede la verifica da parte di un ente di certificazione accreditato entro il 2003, in ottemperanza alla normativa relativa alla certificazione UNI EN ISO 9001:2000. Le Aree sottoposte attualmente al processo di certificazione sono le seguenti: Alta Direzione - Sede Centrale Settori - Sede Centrale Dipartimento Provinciale di Como

6 6 Dipartimento Provinciale di Lecco Dipartimento Sub-provinciale di Parabiago Il progetto è stato suddiviso in tre fasi: la fase documentale, nella quale ogni area ha provveduto a predisporre i documenti necessari; la fase di applicazione delle procedure, nella quale sono state implementate le procedure descritte per verificarne l adeguatezza e l applicabilità; la fase delle verifiche, nella quale, dopo opportuno addestramento, il personale ha svolto le verifiche rispettive interne con l obiettivo di verificare che tutti applicassero le procedure. In generale il progetto si è sviluppato con un livello di motivazione e di adesione da parte del personale coinvolto che è cresciuto nel tempo e che oggi ha raggiunto un grado adeguato. Nonostante la complessità della organizzazione il livello di applicazione del sistema qualità appare tale da poter sostenere la verifica di certificazione con una ragionevole tranquillità. La Direzione dell Agenzia considera importante avviare il ciclo del miglioramento continuo partendo da un punto fisso rappresentato in questo momento dalla certificazione ISO 9001:2000. Alla luce di quanto esposto e dagli elementi evidenziati dal Responsabile del Sistema di gestione per la Qualità, la Direzione dell Agenzia ha proposto come periodo per la certificazione la prima metà del mese di novembre prossimo. Inoltre, la Direzione ritiene anche l accreditamento delle prove svolte presso i laboratori chimici ARPA secondo le normative UNI CEI EN ISO/IEC come prioritario e a tale scopo verrà preparato entro il c.a. un piano di accreditamento. Il Sistema di gestione per la sicurezza Nel corso del 2002 l'attività svolta dalla U. O. Servizi o di Prev e nzio ne e Pro t e zi o ne si è sviluppata essenzialmente su due direttrici: 1. stesura di documenti e regolamenti per l implementazione di un sistema sicurezza governato dal Direttore Generale attraverso la U.O. servizio di Prevenzione e Protezione; 2. stesura del documento di valutazione dei rischi di cui all art. 4 del d.lgs 626/94. I documenti elaborati in merito al sistema di sicurezza sono i seguenti: Regolamento interno per l attuazione delle prescrizioni in tema di prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro di cui al D.Lgs. 626/94 approvato con Decreto n 105 del 26/03/2002 il Direttore Generale; "Tutela delle lavoratrici gestanti, puerpere ed in periodo di allattamento (con cui si da seguito alla valutazione dei rischi per dette lavoratrici); Procedura PP.DG.002 Lavoratrici gestanti, puerpere ed in periodo di allattamento ; Con Decreto del Direttore Generale n 3 del 15/01/2002 è stato affidato al Consorzio per lo sviluppo della medicina occupazionale e ambientale di Monza l incarico di effettuare il Servizio relativo alla sorveglianza sanitaria (D.Lgs. 626/94) e sorveglianza medica (D.Lgs. 230/95) per il personale Arpa della Lombardia ; Con Decreto del Direttore Generale n 134 del 29/03/2002 è stato affidato il Servizio relativo alla Sorveglianza Fisica sulle sorgenti di radiazioni ionizzanti detenute presso i Dipartimenti provinciali e sub Provinciali (D.Lgs. 230/95) ed alla dosimetria personale ; Procedura PP.DG.001 "Gestione della Sorveglianza Sanitaria e Medica dei lavoratori dell'agenzia"; Piano di formazione dei lavoratori in merito ai rischi specifici a cui sono esposti;

7 7 Raccomandazioni per il trasporto di merci pericolose di cui all Accordo Europeo relativo al trasporto internazionale di merci pericolose su strada ADR; Descrizione tecnica dei DPI e relative norme di riferimento; Individuazione dei DPI in relazione agli specifici rischi presenti nelle diverse attività svolte; Regolamento interno relativo al divieto di fumo presso le sedi dell Arpa Lombardia; Regolamento interno per lo smaltimento dei rifiuti prodotti nelle strutture dell ARPA Lombardia. In merito al secondo punto scorso mese di dicembre è stata conclusa la redazione del documento di valutazione dei rischi di cui all art.4 del d.lgs. 626/94 che contiene: la valutazione dei rischi per la sicurezza e salute durante il lavoro; l individuazione delle misure di prevenzione e protezione e l indicazione dei dispositivi di protezione individuale; il programma delle misure ritenute opportune a garantire il miglioramento nel tempo dei livelli di sicurezza. Il sistema di pianificazione e controllo di gestione L U.O. Pianificazione e Controllo di gestione svolge attività di coordinamento delle funzioni di pianificazione e programmazione dell Agenzia, supportando il Direttore Generale nella predisposizione sia del piano di lavoro pluriennale che del programma di lavoro annuale dell ARPA. L attività di supporto al Direttore Generale in relazione alle politiche dell'organizzazione e del personale, si è concretizzata nel corso del 2002: con il contributo alla realizzazione del regolamento organizzativo dell ARPA; con l intervento utile alla definizione delle modifiche determinate dalla ristrutturazione degli organigrammi di Settori e Dipartimenti; con l'attivazione del sistema di valutazione della dirigenza, attraverso il supporto al Nucleo di Valutazione nella verifica degli obiettivi delle strutture per il 2001 e attraverso il coordinamento delle operazioni di assegnazione degli obiettivi per il 2002 ai Direttori e ai Dirigenti. ALCUNI EVENTI DEL 2002 Presentazione del Rapporto sulla Valutazione ambientale Strategica Convegno sulle norme e gli adempimenti contro l'inquinamento acustico Seminario su "Bonifica dell'amianto in MOCF, confronto tra laboratori Convegno Agenda 21 e Sviluppo sostenibile Seminario sulla radioattività delle acque Partecipazione alla Fiera del Bovino di Cremona Partecipazione alla Fiera Ricicla di Rimini Partecipazione alle manifestazioni Expo Scuolambiente con il progetto "il riciclatoio" Partecipazione alla 6 conferenza delle agenzie ambientali di Palermo Presentazione all'italian Business Day-Repubblica Ceca Partecipazione al viaggio istituzionale della Regione Lombardia nella Repubblica Popolare Cinese Una parte consistente delle attività dell esercizio 2002 si è concentrata nel sistema di controllo di gestione, attraverso la definizione e presentazione, in collaborazione della U.O. Bilancio e Contabilità, del piano dei Centri di Responsabilità e dei Centri di Costo. Inoltre, di concerto con la U.O. Bilancio e Contabilità per quanto riguarda la contabilità analitica, è stata definita la struttura

8 8 di reporting omogenea per sede centrale e dipartimentali,con l elaborazione mensile dei costi. Si è inoltre avviato, con idoneo supporto consulenziale, analogo lavoro per quanto riguarda il monitoraggio delle attività, ricostruendo i volumi di attività 1999 e 2002 e definendo le griglie di reporting sulla base del cd. metodo Quantum in uso presso le ASL. Infine l esercizio 2002 ha visto l avvio del progetto di benchmarking in fragenziale promosso dall'osservatorio ANPA/ARPA, con la raccolta e confronto dati sui tre oggetti del benchmarking ("attività e funzioni", "modelli organizzativi" e "programmazione e controllo"), e con assunzione della responsabilità di coordinamento del progetto per la linea "programmazione e controllo". Il rapporto finale è stato predisposto e pubblicato da APAT, nonché presentato al Forum della PA a Roma. Formazione e comunicazione ambientale Questa attività istituzionale riguarda gli aspetti legati alla comunicazione e divulgazione delle attività aziendali, oggi sempre più orientata verso una attività di educazione ambientale ed ecologica. A tal fine l ente partecipa con propri stand ed altri spazi espositi via fiere, mostre, esposizioni ed altri eventi legati alle tematiche ambientali in generale. In tali ambiti vengono fornite informazioni mediante la presentazione di mostre e la distribuzione di poster, depliant, opuscoli ed altro materiale informativo pubblicato dall Azienda. Vengono inoltre sviluppati progetti didattici, lezioni, incontri e visite studio nel corso dei quali si forniscono istruzioni ed informazioni tecnico scientifiche a scopi didattici. I SETTORI, LE FINALITA' E GLI SVILUPPI POTENZIALI Settore Agenti Fisici 848 indagini a carattere ambientale 143 indagini con rilievi sul posto 12 indagini in siti aeroportuali 65 pareri sul clima acustico 1975 pareri per installazione di stazioni radiobase SETTORE AGENTI FISICI Rumore e Vibrazioni Radiazioni Il Settore Agenti Fisici è una delle strutture tecniche a supporto delle attività della Direzione Generale della programmazione e del controllo di gestione, per la quale le strutture tematiche poste nei Dipartimenti Provinciali svolgono i controlli e le verifiche ambientali, nonché l attività di analisi su campioni. Nel 2002 tale settore ha sviluppato in particolare attività: di supporto alla predisposizione dei piani regionali di monitoraggio delle radiazioni; di individuazione dei protocolli di misura e valutazione del radon;

9 9 di raccolta dei dati utili alla realizzazione del catasto degli impianti di radio frequenza; di monitoraggio del rumore aeroportuale. I dati più significativi relativi alle Unità Operative del rumore e delle radiazioni si evincono dai grafici seguenti che evidenziano quanto è stato realizzato rispetto alla programmazione per il Settore Aria 217 relazioni sui contaminanti aerodispersi analisi chimiche sopralluoghi relazioni sulle emissioni in atmosfera verifiche amministrative su impianti 18 pareri per il rilascio di autorizzazioni alla detenzione e all'uso di gas tossici SETTORE ARIA Qualità dell'aria Emissioni Modellistica

10 10 Il Settore della qualità dell aria e della protezione dall inquinamento atmosferico ha rappresentato anche per il 2002 una delle aree di lavoro più impegnative per l ARPA sia in relazione agli interventi di emergenza a supporto delle amministrazioni pubbliche, che in relazione all affinamento delle metodologie di misurazione, studio e ricerca finalizzate al miglioramento delle strategie regionali per il miglioramento della qualità dell aria. Nel corso del 2002 è stato garantito il supporto tecnico-scientifico per la definizione delle politiche finalizzate al contenimento delle immissioni del PM10 e al monitoraggio degli episodi inquinanti legati all ozono. Inoltre è stata acquisita la rete di monitoraggio della qualità dell aria prima di competenza provinciale e comunale. Particolare attenzione è stata attribuita alla formazione del personale di ogni dipartimento al fine di creare una progressiva diffusione e condivisione sia di conoscenze di base che degli strumenti di modellistica relativi alla qualità dell aria. ARPA Lombardia è stata incaricata per il 2002/ 2003 del coordinamento del Centro Tematico Nazionale Atmosfera, Clima, Emissioni (CTN-ACE), per dirigere la quale collabora attivamente con ARPA Basilicata e ARPA Lazio. Alcuni dati relativi alle attività strettamente operative di questo settore sono descritte nei grafici sottostanti.

11 11 Settore Suolo, Rifiuti e Bonifiche 972 indagini e pareri sulle aree dismesse, siti contaminati e piani di bonifica campionamenti di terreni inquinati 974 sopralluoghi per vigilanza sui rifiuti 744 pareri e sopralluoghi sui depositi di amianto SETTORE SUOLO, RIFIUTI E BONIFICHE Servizio geologico Rifiuti e bonifiche Rischi industriali Il Settore fornisce un supporto tecnico-scientifico ai livelli istituzionali competenti in materia di rischi geologici, idrogeologici e sismici, di tutela del suolo, dei corpi idrici sotterranei, di smaltimento e recupero rifiuti, di recupero ambientale con particolare riferimento alla bonifica dei siti contaminati, di aziende a rischio di incidente rilevante. Le principali attività svolte nel corso del 2002 sono state: la definizione della banca dati e del Sistema informativo geografico (GIS) finalizzato al monitoraggio di diversi fattori ambientali; il censimento delle aree contaminate; la messa a regime dell attività di istruttoria tecnica in materia di rifiuti trasferita all ARPA dalla Regione, e la riorganizzazione delle attività dell Osservatorio regionale dei rifiuti. Alcune delle attività di vigilanza e controllo che meglio possono sintetizzare i risultati del settore sono evidenziati qui di seguito:

12 12 Settore Risorse Idriche e Naturali analisi di scarichi industriali analisi di impianti di depurazione analisi di acque per il consumo umano SETTORE RISORSE IDRICHE E NATURALI Risorse idriche Risorse naturali Il Settore Risorse idriche e naturali nel corso del 2002 ha sviluppato diverse attività nel campo della ricerca applicata, nell individuare e nel divulgare le migliori tecnologie in tema di monitoraggio e analisi delle risorse idriche, nel fornire un supporto innovativo in materia di prevenzione e protezione dell'ambiente e della salute umana, nel sostegno e nella proposizione tecnica in materia di pianificazione e gestione delle risorse idriche e naturali che rappresentano un aspetto importante del sistema ambientale lombardo. Tra le principali attività avviate nel 2002, gran parte delle quali sono anche state concluse, le più significative sono state: la realizzazione della seconda fase relativa al monitoraggio delle acque intorno al sito Caffaro di Brescia; la progettazione del depuratore di Nosedo; il censimento dei depuratori lombardi, i cui dati confluiranno in un catasto delle acque; il proseguimento delle attività del programma Sentinel 2 finalizzato alla attivazione di tre centraline fisse per l analisi della qualità dell acqua in chiusura di bacino dei fiumi Ticino, Lambro e Oglio. I dati più significativi relativi ad alcune rilevazioni del settore sono evidenziati nei grafici seguenti.

13 13 Settore Amministrativo 14 delibere del C.D.A. 77 decreti del Presidente 944 decreti del Direttore Generale SETTORE AMMINISTRATIVO Personale e organizzazione Bilancio e Contabilità Tecnico patrimoniale Affari generali e legali Provveditorato e Economato Il 2002 ha richiesto all ARPA grandi sforzi nella gestione delle risorse umane e patrimoniali, della contabilità e nella predisposizione dell assetto logistico/organizzativo. Le attività di configurazione dei servizi amministrativi, di gestione dei contratti, degli approvvigionamenti, delle forniture informatiche e dei sistemi informativi, della manutenzione degli immobili sono state velocemente portate a regime consentendo di ottenere importanti risultati quali: l affiancamento alla contabilità finanziaria della contabilità economico-patrimoniale; la predisposizione e l adeguamento del Regolamento Organizzativo e del Regolamento Contabile. Settore Promozione e Sviluppo Collaborazione con il sistema produttivo lombardo Collaborazione con il mondo ambientalista Collaborazione con il mondo scientifico Collaborazione con organizzazioni internazionali SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO Promozione tecnologica Informazione ambientale Educazione e formazione Il Settore produce prevalentemente attività di studio e ricerca dell innovazione tecnologica, svolge attività di sperimentazione, attiva fortemente nel promuovere l utilizzo di tecnologie ecocompatibili e i sistemi di produzione a ridotto impatto ambientale,sostiene le imprese che intendono ottenere la certificazione ambientale,e che si orientano verso l uso di metodologie produttive in grado di migliorare la qualità dell ambiente. Le aree e le interazioni con il mondo amministrativo, il mondo produttivo, il mondo formativo e informativo, nonché le realtà internazionali sono molteplici e si sono concretizzate nel 2002 con:

14 14 la realizzazione della Rete Territoriale per la diffusione di EMAS/ISO 14001, supportando la realizzazione di progetti pilota; il supporto alle amministrazioni locali per l attivazione e la gestione in materia di Sviluppo Sostenibile, del processo Agende 21 Locali ; il supporto tecnico scientifico alla Regione Lombardia per l attuazione dei criteri applicativi della Autorizzazione Ambientale Integrata-IPPC; la definizione delle politiche regionali in tema di risparmio energetico, efficienza energetica e promozione delle fonti rinnovabili nell ambito degli obblighi conseguenti alla sottoscrizione del Protocollo di Kyoto e dei programmi definiti dopo Johannesburg; lo sviluppo del progetto STARNET per la raccolta e la diffusione on line dei dati ambientali prodotti dagli operatori della struttura tecnico scientifica del sistema delle Agenzie. COSTI I principali costi relativi alla gestione operativa sono evidenziati nella tabella di seguito riportata: Costi della produzione 2002 Composizione Acquisti per materie prime ,14% Godimento beni di terzi ,81% Servizi ,77% Personale ,75% Ammortamenti ,46% Oneri diversi di gestione ,07% Totale % Nel grafico esposto, i costi vengono ripartiti in base al peso in percentuale che ciascuna voce ha sul costo totale di produzione. Come evidenziato dalle percentuali di composizione l ARPA si caratterizza per essere una struttura cosiddetta labour intensive proprio perché tipicamente le attività di anali di laboratorio, di verifiche e controlli, di supporto tecnico alle Istituzioni e ai privati, di ricerca, studio e progettazione richiedono un elevato utilizzo di risorse umane.

15 15 RICAVI ricavi realizzati nel corso dell esercizio sono stati di euro relativi alle attività che rientrano nella cosiddetta attività commerciale e di euro attribuibili all attività Istituzionale e rappresentati dai contributi in conto esercizio (alimentati principalmente dal Fondo Sanitario Regionale, così come previsto nella norma istitutiva dell Ente) che sono trasferiti all ARPA dalla regione per lo svolgimento delle proprie funzioni. Il grafico seguente evidenzia la composizione percentuale dei ricavi. Da esso si denota come la componente delle prestazioni contributi e altri ricavi risulta essere predominante rispetto alle altre. Composizione dei ricavi della produzione Valore della produzione 2002 Incidenza Ricavi delle vendite e delle prestazioni ,83% Contributi in conto esercizio ,56% Contributi in conto capitale (quote di competenza) ,42% Altri ricavi ,20% Totale % La distribuzione sul territorio dei servizi richiesti ai dipartimenti distribuiti in tutta la regione sono evidenziati nella tabella seguente e riportate nel grafico successivo. Composizione dei ricavi delle vendite e delle prestazioni Ricavi delle vendite e delle prestazioni 2002 Incidenza Settore aria ,73% Settore acqua ,14% Settore sottosuolo ,73% Settore agenti fisici ,84% Prestazioni diverse ,71% Proventi per convenzioni attive ,18% Progetti commissionati da Enti ,66% Totale %

16 Si riportano di seguito le ripartizioni per provincia dei servizi offerti da ogni settore dell ARPA. 16

17 17 Ricavi ARIA Ripartizione settore aria per provincia 2002 Incidenza Milano ,80% Milano 1 Parabiago ,30% Milano ,46% Bergamo ,68% Brescia ,38% Como 291 0,12% Cremona 75 0,03% Sondrio 910 0,38% Varese ,76% Lodi 217 0,09% Lecco ,00% Totale %

18 18 Ricavi ACQUA Ripartizione settore acqua per provincia 2002 Incidenza Milano ,19% Milano 1 Parabiago ,85% Milano ,07% Bergamo ,90% Brescia ,40% Como ,87% Cremona ,67% Mantova ,88% Pavia ,21% Sondrio ,66% Varese ,49% Lodi ,10% Lecco ,71% Totale %

19 19 Ricavi SOTTOSUOLO Ripartizione settore sottosuolo per provincia 2002 Incidenza Milano ,49% Milano 1 Parabiago ,31% Milano ,55% Bergamo ,30% Brescia ,76% Como ,97% Cremona ,23% Mantova ,66% Pavia ,25% Sondrio ,99% Vallecamonica ,76% Varese ,45% Lodi ,77% Lecco ,51% Totale %

20 20 Ricavi AGENTI FISICI Ripartizione settore agenti fisici per provincia 2002 Incidenza Milano ,53% Milano 1 Parabiago ,77% Milano ,44% Bergamo ,97% Brescia ,84% Como ,54% Cremona ,84% Mantova ,46% Pavia ,52% Sondrio ,61% Varese ,02% Lodi ,23% Lecco ,22% Totale %

21 21 INDICI DI BILANCIO Al fine di determinare alcuni indicatori di bilancio che meglio ci consentano di valutare la gestione dell esercizio appena trascorso, è necessario operare una riclassificazione delle voci del bilancio, sia di Stato Patrimoniale che di Conto Economico, così come illustrato nelle tabelle seguenti: Attivo 2002 Passivo 2002 Imm. immateriali Capitale sociale Imm. materiali Riserve Imm. finanziarie - Utile dell'esercizio Attivo Imm Patrimonio Netto Crediti Fondi per rischi Disponibilità liquide Debiti a m/l termine Ratei e Risconti Attivi Passività consolidate Attivo Circolante Debiti vs. fornitori Deb. tributari e vs. istituti di previdenza Altri debiti Passività correnti TOT. ATTIVO TOT. PASSIVO Conto Economico 2002 Valore della produzione Costi della produzione Margine di contribuzione lordo (Mol) Ammortamenti e svalutazioni Reddito operativo (EBIT) Saldo gestione finanziaria Saldo gestione straordinaria Reddito Ante Imposte (EBT) Imposte dell'esercizio REDDITO NETTO Gli indicatori che si ritengono interessanti ai fini della nostra analisi si possono raggruppare in due macrogruppi: A) gli indici patrimoniali: Indici patrimoniali Indice Formula Risultato Solidità patrimoniale Indice di indipendenza finanziaria PN/P 57% Indice di omogeneitià CI9(PN+DI) 40%

AZIENDA MOBILITA' UFITANA S.P.A. A SOCIO UNICO

AZIENDA MOBILITA' UFITANA S.P.A. A SOCIO UNICO AZIENDA MOBILITA' UFITANA S.P.A. A SOCIO UNICO Sede in VIA TRIBUNALI SNC - 83031 ARIANO IRPINO (AV) Codice Fiscale 02318880644 - Numero Rea AVELLINO 150113 P.I.: 02318880644 Capitale Sociale Euro 1.067.566

Dettagli

azienda di prova srl

azienda di prova srl azienda di prova srl Sede in sede in Codice Fiscale - Numero Rea RM Capitale Sociale Euro 100.000 Società in liquidazione: no Società con socio unico: no Società sottoposta ad altrui attività di direzione

Dettagli

COOPERATIVA MURATORI REGGIOLO S.c.r.l. Capogruppo. Sede Legale: Via G. di Vittorio, 2 Angolo Via Grandi, 1

COOPERATIVA MURATORI REGGIOLO S.c.r.l. Capogruppo. Sede Legale: Via G. di Vittorio, 2 Angolo Via Grandi, 1 Pagina n 1 Capogruppo COOPERATIVA MURATORI REGGIOLO S.c.r.l. Sede Legale: Via G. di Vittorio, 2 Angolo Via Grandi, 1-42046 REGGIOLO Iscritta al Registro delle Imprese di R. E. Cod. Fisc. e N. iscrizione

Dettagli

BERGAMO MERCATI SPA BERGAMO VIA BORGO PALAZZO N. 207 CAPITALE SOCIALE EURO 103.292,00.= I.V.

BERGAMO MERCATI SPA BERGAMO VIA BORGO PALAZZO N. 207 CAPITALE SOCIALE EURO 103.292,00.= I.V. BERGAMO MERCATI SPA BERGAMO VIA BORGO PALAZZO N. 207 CAPITALE SOCIALE EURO 103.292,00.= I.V. ISCRITTA NEL REGISTRO IMPRESE DI BERGAMO AL N. 02517500167 (Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento

Dettagli

LURA AMBIENTE S.P.A.

LURA AMBIENTE S.P.A. LURA AMBIENTE S.P.A. Sede in VIA LAINATE 1200-21042 CARONNO PERTUSELLA (VA) Codice Fiscale 02259590129 - Numero Rea VA 000000242557 P.I.: 02259590129 Capitale Sociale Euro 120.000 i.v. Forma giuridica:

Dettagli

ABBANOA S.P.A. Bilancio al 31/12/2014. Stato patrimoniale attivo 31/12/2014 31/12/2013

ABBANOA S.P.A. Bilancio al 31/12/2014. Stato patrimoniale attivo 31/12/2014 31/12/2013 ABBANOA S.P.A. Sede in VIA STRAULLU 35-08100 NUORO (NU) Capitale sociale Euro 236.275.415 interamente versati Iscritta al Registro Imprese di Nuoro al numero e codice fiscale 02934390929 Numero Repertorio

Dettagli

BILANCIO DI ESERCIZIO AL 30/09/2013

BILANCIO DI ESERCIZIO AL 30/09/2013 FONDAZIONE CARNEVALE VIAREGGIO PIAZZA MAZZINI 22-55049 VIAREGGIO (LU) Codice fiscale 01218810461 Partita iva 01218810461 Codice CCIAA LU Numero R.E.A. 126615 Capitale Sociale 0,00 non i.v. Forma giuridica

Dettagli

ATTIVO: struttura finanziaria

ATTIVO: struttura finanziaria ATTIVO: Voci bilancio civilistico Riclassificazione SP secondo struttura finanziaria A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti, con separata indicazione della parte già richiamata - Quote non

Dettagli

CONSORZIO MEDIO TIRRENO IN LIQUIDAZIONE

CONSORZIO MEDIO TIRRENO IN LIQUIDAZIONE CONSORZIO MEDIO TIRRENO IN LIQUIDAZIONE Sede in TORRE EUROPA - VIA ANNOVAZZI, 00053 CIVITAVECCHIA (RM) Codice Fiscale 03908900586 - Numero Rea RM 911152 P.I.: 01259061008 Capitale Sociale Euro - i.v. Forma

Dettagli

ALFA SPA. Bilancio al 2014 Gli importi presenti sono espressi in Euro

ALFA SPA. Bilancio al 2014 Gli importi presenti sono espressi in Euro ALFA SPA Sede in Via Medicei 123 - MILANO (MI) 20100 Codice Fiscale 01234567890 - Rea CCIAA 211471 P.I.: 01234567890 Capitale Sociale Euro 101.400 i.v. Forma giuridica: Soc.a responsabilita' limitata A

Dettagli

Stato Patrimoniale Conto Economico Nota integrativa Al 31 dicembre 2014 33

Stato Patrimoniale Conto Economico Nota integrativa Al 31 dicembre 2014 33 Stato Patrimoniale Conto Economico Nota integrativa Al 31 dicembre 2014 33 34 COOPERLAT SOC.COOP. AGRICOLA Sede in 60035 JESI (AN) VIA PIANDELMEDICO, 74 Codice Fiscale 00807560420 - Numero Rea AN 91950

Dettagli

FONDAZIONE CRESCI@MO

FONDAZIONE CRESCI@MO FONDAZIONE CRESCI@MO Sede in 41123 MODENA (MO) VIA CRISTOFORO GALAVERNA 8 Codice Fiscale 03466300369 - Numero Rea MO 390164 P.I.: 03466300369 Capitale Sociale Euro 50.000 i.v. Forma giuridica: SOCIETA'

Dettagli

FONDAZIONE PER LA CULTURA TORINO. Bilancio al 31/12/2014

FONDAZIONE PER LA CULTURA TORINO. Bilancio al 31/12/2014 Sede in VIA SAN FRANCESCO DA PAOLA, 3-10123 TORINO (TO) Fondo di dotazione Euro 100.000,00 i.v. Bilancio al 31/12/2014 FONDAZIONE PER LA CULTURA TORINO Stato patrimoniale attivo 31/12/2014 31/12/2013 A)

Dettagli

CASINO' S.P.A. BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2011

CASINO' S.P.A. BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2011 CASINO' S.P.A. BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2011 Sede legale: Corso degli Inglesi, 18 - Sanremo (Im) Capitale Sociale 120.000,00 i.v. Registro Imprese di Imperia 01297620088 - R.E.A. 114547 Codice fiscale 01297620088

Dettagli

FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE PERUGIASSISI 2019. Bilancio al 31/12/2014

FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE PERUGIASSISI 2019. Bilancio al 31/12/2014 FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE PERUGIASSISI 2019 Sede in Perugia - via Mazzini 21 Bilancio al 31/12/2014 Stato patrimoniale attivo 31/12/2014 31/12/2013 A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti

Dettagli

ALER BERGAMO. Bilancio al 31/12/2014

ALER BERGAMO. Bilancio al 31/12/2014 Reg. Imp. 444145/1996 Rea 0293663 ALER BERGAMO Sede in VIA MAZZINI 32/A - 24128 BERGAMO (BG) Capitale sociale Euro 99.874,00 i.v. Bilancio al 31/12/2014 Stato patrimoniale attivo 31/12/2014 31/12/2013

Dettagli

Sito internet: Bilancio al 31/12/2010

Sito internet: Bilancio al 31/12/2010 CONSORZIO ASI LECCE Sede in: ZONA INDUSTRIALE - 73100 - LECCE (LE) Codice fiscale: 00380090753 Partita IVA: 00380090753 Capitale sociale: Euro 1.170.960,53 Capitale versato: Euro 1.170.960,53 Registro

Dettagli

BIBLIOTECA-MUSEO DEL COMUNE DI MONTEBELLUNA (TV)

BIBLIOTECA-MUSEO DEL COMUNE DI MONTEBELLUNA (TV) BIBLIOTECA-MUSEO DEL COMUNE DI MONTEBELLUNA (TV) Sede in CORSO MAZZINI N. 118 MONTEBELLUNA (TV) Codice Fiscale 00471230268 - Numero Rea TV P.I.: 00471230268 Capitale Sociale Euro 0 i.v. Forma giuridica:

Dettagli

Informazioni generali sull'impresa

Informazioni generali sull'impresa Informazioni generali sull'impresa Denominazione Sede Codice fiscale Codice CCIAA Partita iva Numero REA Forma giuridica Capitale Sociale Settore attività prevalente (ATECO) Numero albo cooperative Appartenenza

Dettagli

SALERNO MOBILITA' S.P.A. Bilancio al 31/12/2011

SALERNO MOBILITA' S.P.A. Bilancio al 31/12/2011 Reg. Imp. 03309020653 Rea 287251 SALERNO MOBILITA' S.P.A. Sede in PIAZZA PRIN. AMEDEO 6-84100 SALERNO (SA) Capitale sociale Euro 103.290,00 I.V. Bilancio al 31/12/2011 Stato patrimoniale attivo 31/12/2011

Dettagli

ASSOCIAZIONE BAMBINI SENZA SBARRE ONLUS

ASSOCIAZIONE BAMBINI SENZA SBARRE ONLUS ASSOCIAZIONE BAMBINI SENZA SBARRE ONLUS Sede in Via Baldissera 1 - Milano Codice Fiscale 97317430151 - Numero Rea MILANO P.I.: 04337620969 Capitale Sociale Euro - i.v. Forma giuridica: ONLUS Società in

Dettagli

COLLEGIO DEI GEOMETRI DELLA PROVINCIA DI MODENA. Bilancio al 31/12/2014

COLLEGIO DEI GEOMETRI DELLA PROVINCIA DI MODENA. Bilancio al 31/12/2014 COLLEGIO DEI GEOMETRI DELLA PROVINCIA DI MODENA Sede in VIA SCAGLIA EST 144-41100 MODENA (MO) Bilancio al 31/12/2014 Stato patrimoniale attivo 31/12/2014 31/12/2013 A) Crediti verso soci per versamenti

Dettagli

AGENZIA PER LA MOBILITA TERRITORIALE S.P.A. in liquidazione. Bilancio al 31/12/2013

AGENZIA PER LA MOBILITA TERRITORIALE S.P.A. in liquidazione. Bilancio al 31/12/2013 Reg. Imp. 00205970320 Rea 74441 AGENZIA PER LA MOBILITA TERRITORIALE S.P.A. in liquidazione Sede in VIA D'ALVIANO 15-34144 TRIESTE (TS) Capitale sociale Euro 1.000.000,00 i.v. Bilancio al 31/12/2013 Stato

Dettagli

FANCY PIXEL SRL. Bilancio al 31-12-2014 Gli importi presenti sono espressi in Euro

FANCY PIXEL SRL. Bilancio al 31-12-2014 Gli importi presenti sono espressi in Euro FANCY PIXEL SRL Sede in VIA SARAGAT N.1 FERRARA FE Codice Fiscale 01910420387 - Numero Rea P.I.: 01910420387 Capitale Sociale Euro 20.000 Forma giuridica: SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA Settore di

Dettagli

Il finanziamento alle imprese

Il finanziamento alle imprese Il finanziamento alle imprese Alberto Balestreri Corso di Economia ed organizzazione aziendale II ING-IND/35 Laurea Specialistica in Biotecnologie Industriali Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e

Dettagli

BIBLIOTECA DEL COMUNE DI MONTEBELLUNA (TV)

BIBLIOTECA DEL COMUNE DI MONTEBELLUNA (TV) BIBLIOTECA DEL COMUNE DI MONTEBELLUNA (TV) Sede in CORSO MAZZINI N. 118 MONTEBELLUNA (TV) Codice Fiscale 00471230268 - Numero Rea TV P.I.: 00471230268 Capitale Sociale Euro 0 i.v. Forma giuridica: AMMINISTRAZIONI

Dettagli

BIKI TECHNOLOGIES SRL

BIKI TECHNOLOGIES SRL BIKI TECHNOLOGIES SRL Sede in Via XX Settembre 33/10, Genova Codice Fiscale 02258470992 - Rea GE 472644 P.I.: 02258470992 Capitale Sociale Euro 10.000 i.v. Forma giuridica: Società a responsabilità limitata

Dettagli

AD Adelante Dolmen Società Cooperativa Sociale. Sede legale in Milano - Via Boltraffio, 21. Registro delle Imprese di Milano

AD Adelante Dolmen Società Cooperativa Sociale. Sede legale in Milano - Via Boltraffio, 21. Registro delle Imprese di Milano AD Adelante Dolmen Società Cooperativa Sociale Sede legale in Milano - Via Boltraffio, 21 Registro delle Imprese di Milano Codice fiscale e numero di iscrizione 12237260158 Numero di iscrizione all Albo

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE ENERGIA E SERVIZI A.T.E.S. S.R.L.

AZIENDA TERRITORIALE ENERGIA E SERVIZI A.T.E.S. S.R.L. AZIENDA TERRITORIALE ENERGIA E SERVIZI A.T.E.S. S.R.L. Sede in VIA ROMA 1 20056 TREZZO SULL'ADDA MI Codice Fiscale 05064840969 - Numero Rea Milano 1793521 P.I.: 05064840969 Capitale Sociale Euro 80.000

Dettagli

FONDO INTERBANCARIO DI TUTELA DEI DEPOSITI. Bilancio al 31/12/2013

FONDO INTERBANCARIO DI TUTELA DEI DEPOSITI. Bilancio al 31/12/2013 FONDO INTERBANCARIO DI TUTELA DEI DEPOSITI Registro Imprese 640399 Rea 8508/87 Sede in via Plebiscito, 102-00186 Roma Fondo Consortile 439.916,51 Codice Fiscale 08060200584 Partita IVA 01951041001 Bilancio

Dettagli

Riclassificazione del bilancio d esercizio

Riclassificazione del bilancio d esercizio Esercitazioni svolte 2014 Scuola Duemila 1 Esercitazione n. 9 Riclassificazione del bilancio d esercizio Marcella Givone COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE Individuare e accedere alla normativa pubblicistica,

Dettagli

Esercitazioni del corso di Ragioneria generale ed applicata Corso 50-99

Esercitazioni del corso di Ragioneria generale ed applicata Corso 50-99 Esercitazioni del corso di Ragioneria generale ed applicata Corso 50-99 ESERCITAZIONE N 2 ARGOMENTI CONSIDERATI: Fase di diritto e fase di fatto delle registrazioni contabili Registrazione dei finanziamenti

Dettagli

AZIENDA AGRICOLA DIMOSTRATIVA SRL

AZIENDA AGRICOLA DIMOSTRATIVA SRL AZIENDA AGRICOLA DIMOSTRATIVA SRL Sede in VIA PALLODOLA 23 SARZANA Codice Fiscale 00148620115 - Numero Rea P.I.: 00148620115 Capitale Sociale Euro 844.650 Bilancio al 31-12-2014 Gli importi presenti sono

Dettagli

BILANCIO ESERCIZIO. Informazioni generali sull'impresa Dati anagrafici Denominazione: VALMONTONE. Stato patrimoniale.

BILANCIO ESERCIZIO. Informazioni generali sull'impresa Dati anagrafici Denominazione: VALMONTONE. Stato patrimoniale. Pagina 1 di 8 BILANCIO ESERCIZIO Informazioni generali sull'impresa Dati anagrafici Denominazione: VALMONTONE Sede: HOSPITAL S.P.A. PIAZZA UMBERTO PILOZZI N. 1-00038 VALMONTONE (RM) Capitale Sociale: 120.000

Dettagli

S.R.R. TRAPANI PROV NORD SOC. CONS. P.AZ

S.R.R. TRAPANI PROV NORD SOC. CONS. P.AZ S.R.R. TRAPANI PROV NORD SOC. CONS. P.AZ Sede in C/DA RIGALETTA MILO-VIALE CROCCI 2 ERICE (TP) Codice Fiscale 02484440819 - Numero Rea TP 174377 P.I.: 02484440819 Capitale Sociale Euro 120000.00 Settore

Dettagli

A) PREMI AL NETTO DELLA RIASSICURAZIONE - - Premi danni - Premi vita. B) SINISTRI NETTI PAGATI - Sinistri danni -Sinistri vita

A) PREMI AL NETTO DELLA RIASSICURAZIONE - - Premi danni - Premi vita. B) SINISTRI NETTI PAGATI - Sinistri danni -Sinistri vita A) PREMI AL NETTO DELLA RIASSICURAZIONE - - Premi danni - Premi vita B) SINISTRI NETTI PAGATI - Sinistri danni -Sinistri vita C) VARIAZIONE DELLE RISERVE TECNICHE -Riserve tecniche rami danni -Riserve

Dettagli

SERUSO S.P.A. Bilancio al 31/12/2014

SERUSO S.P.A. Bilancio al 31/12/2014 Reg. Imp. 02329240135 Rea 285893 SERUSO S.P.A. Società soggetta a direzione e coordinamento di SILEA S.P.A.. R. IMPRESE LECCO 83004000135 Sede in VIA PIAVE N. 89-23879 VERDERIO (LC) Capitale sociale Euro

Dettagli

EQUILIBRIUM SRL. Bilancio al 31/12/2012 Gli importi presenti sono espressi in Euro

EQUILIBRIUM SRL. Bilancio al 31/12/2012 Gli importi presenti sono espressi in Euro EQUILIBRIUM SRL Sede in LECCO Codice Fiscale 03305130134 - Rea LECCO 312831 P.I.: 03305130134 Capitale Sociale Euro 50000 i.v. Forma giuridica: SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA Bilancio al 31/12/2012

Dettagli

STATO PATRIMONIALE ATTIVO A. CREDITI VERSO I SOCI PER VERS. DOVUTI B. IMMOBILIZZAZIONI

STATO PATRIMONIALE ATTIVO A. CREDITI VERSO I SOCI PER VERS. DOVUTI B. IMMOBILIZZAZIONI LAIT Lazio Innovazione Tecnologica S.P.A. Codice fiscale 06824201005 - VIAAdelaide Bono Cairoli, n.68 Partita iva 06824201005-00145 ROMA RM Numero R.E.A. 993094 R.Imprese di n. 06824201005 Capitale sociale

Dettagli

ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.R.L. Bilancio al 31/12/2014

ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.R.L. Bilancio al 31/12/2014 ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.R.L. Reg. Imp. 01765610447 Rea 171608 Sede in PIAZZA ARRINGO, 1-63100 ASCOLI PICENO (AP) Capitale sociale Euro 20.000,00 i.v. Bilancio al 31/12/2014 Stato patrimoniale attivo

Dettagli

SI SERVIZI IN LIQUIDAZIONE SRL

SI SERVIZI IN LIQUIDAZIONE SRL SI SERVIZI IN LIQUIDAZIONE SRL Sede in VIA MAZZINI 39 CARBONIA (CA) Codice Fiscale 03167550924 - Rea - 251190 P.I.: 03167550924 Capitale Sociale Euro 10000.00 Forma giuridica: SOCIETA' A RESPONSABILITA'

Dettagli

SIBILLA SOCIETA' CONSORTILE A R. L.

SIBILLA SOCIETA' CONSORTILE A R. L. SIBILLA SOCIETA' CONSORTILE A R. L. Sede in CAMERINO LOCALITA' RIO 1 Codice Fiscale 01451540437 - Numero Rea 01451540437 153418 P.I.: 01451540437 Capitale Sociale Euro 2.860 Forma giuridica: SOCIETA' CONSORTILE

Dettagli

PIACENZA INFRASTRUTTURE S.P.A.

PIACENZA INFRASTRUTTURE S.P.A. Sede in PIAZZA MERCANTI, 2-29121 PIACENZA Codice Fiscale 01429460338 - Rea 161575 P.I.: 01429460338 Capitale Sociale Euro 20800000 i.v. Forma giuridica: S.P.A. Bilancio al 31/12/2013 Gli importi presenti

Dettagli

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio Tassonomia XBRL Principi Contabili Italiani Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio VERSIONE OTTOBRE 2014 Tavolo di lavoro società non quotate XBRL Italia Versione: 20141024-1

Dettagli

Il bilancio con dati a scelta. Classe V ITC

Il bilancio con dati a scelta. Classe V ITC Il bilancio con dati a scelta Classe V ITC Il metodo da seguire Premesso che per la costruzione di un bilancio con dati a scelta si possono seguire diversi metodi, tutti ugualmente validi, negli esempi

Dettagli

QUEIROLO & ASSOCIATI SRL

QUEIROLO & ASSOCIATI SRL QUEIROLO & ASSOCIATI SRL Codice Fiscale 11401930158 - Rea GE11401930158 P.I.: 11401930158 Capitale Sociale Euro 65000 i.v. Bilancio al 31/12/2012 Gli importi presenti sono espressi in Euro Bilancio al

Dettagli

COTRAL PATRIMONIO SPA

COTRAL PATRIMONIO SPA COTRAL PATRIMONIO SPA Bilancio dell'esercizio dal 01/01/2012 al 31/12/2012 Redatto in forma estesa Sede in ROMA, VIA BERNARDINO ALIMENA 105 Capitale sociale euro 2.100.000,00 interamente versato Codice

Dettagli

GAL OLTREPO' MANTOVANO SOC.CONS.ARL

GAL OLTREPO' MANTOVANO SOC.CONS.ARL GAL OLTREPO' MANTOVANO SOC.CONS.ARL Sede in PIAZZA PIO SEMEGHINI 1-46026 QUISTELLO (MN) Codice Fiscale 02277540205 - Numero Rea MN 000000239049 P.I.: 02277540205 Capitale Sociale Euro 27.200 i.v. Forma

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI NUORO BILANCIO di previsione triennale per gli anni 2014/2016

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI NUORO BILANCIO di previsione triennale per gli anni 2014/2016 Allegato 22: Bilancio di Previsione Triennale Stato patrimoniale previsionale attivo 2014 2015 2016 A) Immobilizzazioni I. Immateriali 1) Costi di impianto e di ampliamento 2) Costi di ricerca, di sviluppo

Dettagli

PUBLICOM SRL - UNIPERSONALE

PUBLICOM SRL - UNIPERSONALE PUBLICOM SRL - UNIPERSONALE Sede in PISTOIA Codice Fiscale 01440660478 - Numero Rea PISTOIA 149810 P.I.: 01440660478 Capitale Sociale Euro 14.295 i.v. Forma giuridica: SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA

Dettagli

CIS RUBICONE SOC.COOP.SOC.ARL ONLUS

CIS RUBICONE SOC.COOP.SOC.ARL ONLUS CIS RUBICONE SOC.COOP.SOC.ARL ONLUS Sede in VIA ANTOLINA, 273 SAVIGNANO SUL RUBICONE Codice Fiscale 01465520409 - Numero Rea 197375 197375 P.I.: 01465520409 Capitale Sociale Euro 12377.12 Forma giuridica:

Dettagli

VERSILIA AMBIENTE SRL

VERSILIA AMBIENTE SRL VERSILIA AMBIENTE SRL Sede in VIAREGGIO - VIETTA DEI COMPARINI, 186 Codice Fiscale 02286460460 - Numero Rea LUCCA LU-212120 P.I.: 02286460460 Capitale Sociale Euro 10.000 Forma giuridica: SRL Società in

Dettagli

7. Dalla Crisi di Wallstreet al Bilancio

7. Dalla Crisi di Wallstreet al Bilancio 7. Dalla Crisi di Wallstreet al Bilancio 7.1 Introduzione Una delle conseguenze più rilevanti sotto il profilo economico, del primo conflitto mondiale, è stata la crisi di Wallstreet; la quale trova fondamento

Dettagli

AZIENDA MOBILITA' UFITANA S.P.A. A SOCIO UNICO

AZIENDA MOBILITA' UFITANA S.P.A. A SOCIO UNICO AZIENDA MOBILITA' UFITANA S.P.A. A SOCIO UNICO Sede in ARIANO IRPINO Codice Fiscale 02318880644 - Numero Rea AVELLINO 150113 P.I.: 02318880644 Capitale Sociale Euro 1.067.566 i.v. Forma giuridica: SOCIETA'

Dettagli

GENOVA CAR SHARING SPA

GENOVA CAR SHARING SPA Sede in GENOVA - PIAZZA DANTE 8/1 Codice Fiscale 01405760990 - Rea 1045760990 407161 P.I.: 01405760990 Capitale Sociale Euro 400000 i.v. Forma giuridica: SPA Bilancio al 31/12/2011 Gli importi presenti

Dettagli

BILANCIO ABBREVIATO. Dati anagrafici Consorzio per lo Sviluppo. Stato patrimoniale in forma abbreviata

BILANCIO ABBREVIATO. Dati anagrafici Consorzio per lo Sviluppo. Stato patrimoniale in forma abbreviata BILANCIO ABBREVIATO Informazioni generali sull'impresa Dati anagrafici Consorzio per lo Sviluppo Denominazione: Industriale della Provincia di Crotone 88900 Crotone (KR) - Via F. Sede: Corridoni, s.n.c.

Dettagli

BUSINESS PLAN Attraverso l'analisi dei dati degli ultimi due bilanci di esercizio e l'inserimento di alcuni dati previsionali, verrà elaborato

BUSINESS PLAN Attraverso l'analisi dei dati degli ultimi due bilanci di esercizio e l'inserimento di alcuni dati previsionali, verrà elaborato BUSINESS PLAN Attraverso l'analisi dei dati degli ultimi due bilanci di esercizio e l'inserimento di alcuni dati previsionali, verrà elaborato un Business plan completo di Bilancio previsionale, Rendiconto

Dettagli

FERROVIA ADRIATICO SANGRITANA S.P.A. Bilancio al 31/12/2014

FERROVIA ADRIATICO SANGRITANA S.P.A. Bilancio al 31/12/2014 FERROVIA ADRIATICO SANGRITANA S.P.A. Reg. Imp. 01935320695 Rea 139547 Sede in VIA DALMAZIA, N. 9-66034 LANCIANO (CH) Capitale sociale Euro 2.582.300,00 I.V. Bilancio al 31/12/2014 Stato patrimoniale attivo

Dettagli

IECINQUE SRL. Bilancio al 31/12/2010 Gli importi presenti sono espressi in Euro. Bilancio al 31/12/2010 Pag. 1 di 6

IECINQUE SRL. Bilancio al 31/12/2010 Gli importi presenti sono espressi in Euro. Bilancio al 31/12/2010 Pag. 1 di 6 Sede in 09100 CAGLIARI (CA) VIA ALGHERO 40 Codice Fiscale 11069660154 - Rea 11069660154 192564 P.I.: 02389200920 Capitale Sociale Euro 10330 i.v. Forma giuridica: SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA (SR)

Dettagli

BILANCIO CONSUNTIVO 2014

BILANCIO CONSUNTIVO 2014 BILANCIO CONSUNTIVO 2014 AGENZIA LOCALE MOBILITA' E TRASPORTO SRL Sede in REGGIO EMILIA Codice Fiscale 02558190357 - Numero Rea REGGIO EMILIA 292594 P.I.: 02558190357 Capitale Sociale Euro 3.000.000 i.v.

Dettagli

Traccia n. 1. Prospetto dei conti al 31 dicembre. Eccedenze

Traccia n. 1. Prospetto dei conti al 31 dicembre. Eccedenze Traccia n. 1 1. Il Candidato compili la Situazione Contabile dell impresa «Omega SpA», tenendo conto che il prospetto contabile di seguito presentato è stato redatto dopo la prima e la seconda fase dell

Dettagli

FUNIVIE GRAN PARADISO S.P.A.

FUNIVIE GRAN PARADISO S.P.A. FUNIVIE GRAN PARADISO S.P.A. Sede in COGNE (AO) RUE LAYDETRE' 29 CAP 11012 Codice Fiscale 00048470074 - Rea 00048470074 AO - 0031157 P.I.: 00048470074 Capitale Sociale Euro 1845849 i.v. Forma giuridica:

Dettagli

Elaborazione di un bilancio con dati a scelta a partir. tire e da indici

Elaborazione di un bilancio con dati a scelta a partir. tire e da indici Tracce di temi 2010 Scuola Duemila 1 Traccia n. 1 Elaborazione di un bilancio con dati a scelta a partir tire e da indici Olivia Leone Il candidato illustri brevemente quali sono i principali vincoli da

Dettagli

CMV SERVIZI SRL BILANCIO CONSOLIDATO AL 31/12/2014

CMV SERVIZI SRL BILANCIO CONSOLIDATO AL 31/12/2014 CMV SERVIZI SRL Codice fiscale 01467410385 Partita iva 01467410385 VIA BALDASSARRE MALAMINI N.1-44042 CENTO FE Numero R.E.A 170635 Registro Imprese di FERRARA n. 01467410385 Capitale Sociale 1.551.440,00

Dettagli

FIDIA S.p.A. STATO PATRIMONIALE al 30 giugno 2001 (valori espressi in migliaia di Euro) A) CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI - - - ANCORA DOVUTI

FIDIA S.p.A. STATO PATRIMONIALE al 30 giugno 2001 (valori espressi in migliaia di Euro) A) CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI - - - ANCORA DOVUTI STATO PATRIMONIALE ATTIVO A) CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI - - - ANCORA DOVUTI B) IMMOBILIZZAZIONI I) Immobilizzazioni immateriali BI1) Costi d'impianto e ampliamento - - - BI2) Costi di sviluppo -

Dettagli

L analisi del bilancio di esercizio

L analisi del bilancio di esercizio L analisi del bilancio di esercizio 1 Le Fasi A. Raccolta dei dati di bilancio B. Riclassificazione del bilancio C. Determinazione ed utilizzo di uno schema di analisi D. Interpretazione dei risultati

Dettagli

LABORATORIO DI BUSINESS PLAN

LABORATORIO DI BUSINESS PLAN Facoltà di Scienze Manageriali Corso di Laurea Specialistica 64/S in Management e sviluppo socioeconomico LABORATORIO DI BUSINESS PLAN La valutazione della fattibilità economico-finanziaria del progetto

Dettagli

BILANCIO ABBREVIATO. Informazioni generali sull'impresa. denominazione:

BILANCIO ABBREVIATO. Informazioni generali sull'impresa. denominazione: Page 1 of 6 BILANCIO ABBREVIATO Informazioni generali sull'impresa AGENZIA LOCALE MOBILITA' E denominazione: TRASPORTO SRL sede: REGGIO EMILIA capitale sociale: 3000000 capitale sociale interamente versato:

Dettagli

Il fido bancario quale forma di finanziamento delle imprese industriali

Il fido bancario quale forma di finanziamento delle imprese industriali Il fido bancario quale forma di finanziamento delle imprese industriali Traccia di Economia aziendale di Emanuele Perucci Il candidato, dopo aver sinteticamente illustrato le varie forme di finanziamento

Dettagli

RELAZIONE ECONOMICO - FINANZIARIA

RELAZIONE ECONOMICO - FINANZIARIA aggiornato al 24/10/2011 L.P. 13 dicembre 1999, n. 6, articolo 5 RICERCA APPLICATA PROCEDURA VALUTATIVA RELAZIONE ECONOMICO - FINANZIARIA per domande di agevolazione di importo fino a 1,5 milioni di euro

Dettagli

LUMI INDUSTRIES S.R.L.

LUMI INDUSTRIES S.R.L. LUMI INDUSTRIES S.R.L. Sede in RONCADE (TV) - VIA SILE 41 Codice Fiscale 04684500269 - Rea TV TV - 370113 P.I.: 04684500269 Capitale Sociale Euro 116 i.v. Forma giuridica: SRL Bilancio al 31-12-2014 Gli

Dettagli

BILANCIO ABBREVIATO. Informazioni generali sull'impresa. Stato patrimoniale in forma abbreviata

BILANCIO ABBREVIATO. Informazioni generali sull'impresa. Stato patrimoniale in forma abbreviata BILANCIO ABBREVIATO Informazioni generali sull'impresa Dati anagrafici MURGIA PIU' SOC. Denominazione: CONSOR. A r.l. PIAZZA C. BATTISTI 4 - Sede: 76014 SPINAZZOLA (BT) Capitale Sociale: 120.285 Capitale

Dettagli

PEGASO 03 S.R.L. Bilancio al 31-12-2014 Gli importi presenti sono espressi in Euro

PEGASO 03 S.R.L. Bilancio al 31-12-2014 Gli importi presenti sono espressi in Euro PEGASO 03 S.R.L. Sede in VIA CAGLIERO N. 3/I-3/L CARIGNANO TO Codice Fiscale 08872320018 - Numero Rea TO 1006893 P.I.: 08872320018 Capitale Sociale Euro 1.000.000 i.v. Settore di attività prevalente (ATECO):

Dettagli

BILANCIO ABBREVIATO. Informazioni generali sull'impresa. denominazione:

BILANCIO ABBREVIATO. Informazioni generali sull'impresa. denominazione: Page 1 of 6 BILANCIO ABBREVIATO Informazioni generali sull'impresa ESU GESTIONI E SERVIZI SRL denominazione: UNIPERSONALE sede: PADOVA capitale sociale: 31000 capitale sociale interamente versato: Sì codice

Dettagli

Bilancio al 31/12/2011

Bilancio al 31/12/2011 AMBIENTE REALE Sede Legale PIAZZA PACE, 1 C/O SEDE MUNICIPALE BOSCOREALE NA Iscritta al Registro Imprese di NAPOLI - C.F. e n. iscrizione 06421051217 Iscritta al R.E.A. di NAPOLI al n. 814888 Capitale

Dettagli

BILANCIO ABBREVIATO. Informazioni generali sull'impresa. denominazione:

BILANCIO ABBREVIATO. Informazioni generali sull'impresa. denominazione: Page 1 of 6 BILANCIO ABBREVIATO Informazioni generali sull'impresa ESU GESTIONI E SERVIZI SRL denominazione: UNIPERSONALE sede: PADOVA capitale sociale: 31000 capitale sociale interamente versato: Sì codice

Dettagli

SILA SVILUPPO AGENZIA PERMANENTE PER L'O

SILA SVILUPPO AGENZIA PERMANENTE PER L'O SILA SVILUPPO AGENZIA PERMANENTE PER L'O Sede in SPEZZANO DELLA SILA Codice Fiscale 02328170788 - Numero Rea COSENZA 157898 P.I.: 02328170788 Capitale Sociale Euro 42.400 i.v. Forma giuridica: SOCIETA'

Dettagli

Bilancio al 31/12/2012 (Gli importi presenti sono espressi in unità di Euro)

Bilancio al 31/12/2012 (Gli importi presenti sono espressi in unità di Euro) Fondazione LIVORNO EURO MEDITERRANEA LEM Sede in Piazza del Pamiglione, 1/2-57100 LIVORNO (LI) Codice Fiscale: 01387130493 Bilancio al 31/12/2012 (Gli importi presenti sono espressi in unità di Euro) STATO

Dettagli

CAPRIS S.R.L. Bilancio al 31/12/2012 Redatto in forma abbreviata

CAPRIS S.R.L. Bilancio al 31/12/2012 Redatto in forma abbreviata Reg. Imp. 08635330015 Rea 988433 CAPRIS S.R.L. Sede in VIA SANTA MARIA N.1-10100 TORINO (TO) Capitale sociale Euro 60.000,00 i.v. Bilancio al 31/12/2012 Redatto in forma abbreviata Stato patrimoniale attivo

Dettagli

BILANCIO ABBREVIATO. Informazioni generali sull'impresa. CREDITREFORM ITALIA - SERVIZIO: Bilancio XBRL estratto il 16/09/2014 alle ore 09:24

BILANCIO ABBREVIATO. Informazioni generali sull'impresa. CREDITREFORM ITALIA - SERVIZIO: Bilancio XBRL estratto il 16/09/2014 alle ore 09:24 Pagina 1 di 7 CREDITREFORM ITALIA - SERVIZIO: Bilancio XBRL estratto il 16/09/2014 alle ore 09:24 ESEMPIO SRL BILANCIO ABBREVIATO Informazioni generali sull'impresa Dati anagrafici Denominazione: ESEMPIO

Dettagli

Informazioni generali sull'impresa

Informazioni generali sull'impresa Informazioni generali sull'impresa Denominazione Sede Codice fiscale Codice CCIAA Partita iva Numero REA Forma giuridica Capitale Sociale Settore attività prevalente (ATECO) Numero albo cooperative Appartenenza

Dettagli

Bilancio al 31/12/2014

Bilancio al 31/12/2014 Informazioni generali sull impresa Denominazione: Dati anagrafici Sede: Capitale sociale: 10.000,00 Capitale sociale interamente versato: Codice CCIAA: DOCCIA SERVICE S.R.L. PIAZZA VITTORIO VENETO 1 SESTO

Dettagli

APPLIED RESEARCH TO TECHNOL. SRL

APPLIED RESEARCH TO TECHNOL. SRL APPLIED RESEARCH TO TECHNOL. SRL Sede in VIA CRISTOFORO COLOMBO 440-00145 ROMA (RM) Codice Fiscale 12543671007 - Numero Rea RM 000001382153 P.I.: 12543671007 Capitale Sociale Euro 10.000 i.v. Forma giuridica:

Dettagli

Bilancio al 31/12/2014

Bilancio al 31/12/2014 Informazioni generali sull impresa Denominazione: Dati anagrafici Sede: Capitale sociale: 10.400,00 Capitale sociale interamente versato: Codice CCIAA: C.E.A.M. CULTURA E ATTIVITA' MISSIONARIA SRL VIA

Dettagli

BILANCIO ABBREVIATO. Informazioni generali sull'impresa. Stato patrimoniale in forma abbreviata

BILANCIO ABBREVIATO. Informazioni generali sull'impresa. Stato patrimoniale in forma abbreviata Page 1 of 6 BILANCIO ABBREVIATO Informazioni generali sull'impresa Dati anagrafici Denominazione: SCOPPITO SERVIZI S.R.L. Via Amiternum n. 38, Sede: SCOPPITO (AQ) Capitale Sociale: 20.000 Capitale Sociale

Dettagli

SITUAZIONE ECONOMICA FINALE

SITUAZIONE ECONOMICA FINALE SITUAZIONE ECONOMICA FINALE materie prime c/acquisti 2.., prodotti c/vendite 2.5., costi di trasporto 5., lavori su ordinazione 3., fitti passivi 2., materie prime c/rimanenze finali 25., salari e stipendi

Dettagli

FONDAZIONE DELL'ORDINE DEGLI INGEGNERI. Relazione sulla gestione alla relazione economico patrimoniale al 31/12/2014

FONDAZIONE DELL'ORDINE DEGLI INGEGNERI. Relazione sulla gestione alla relazione economico patrimoniale al 31/12/2014 FONDAZIONE DELL'ORDINE DEGLI INGEGNERI Sede in VIA CEFALONIA 70-25100 BRESCIA (BS) Fondo di Dotazione dell Ordine degli Ingegneri di Brescia Euro 51.661,00 I.V. Relazione sulla gestione alla relazione

Dettagli

Bilancio al 31/12/2013

Bilancio al 31/12/2013 ! " #$ $% #&''% ( FONDAZIONE MONDO DIGITALE Sede in: VIA UMBRIA, 7-00187 - ROMA (RM) Codice fiscale: 06499101001 Partita IVA: 06499101001 Fondo Patrimoniale: Euro 2.181.603,07 Fondo Patr. versatop: Euro

Dettagli

Danilo Scarponi - Sandro Biondini 10/04/2008 Pagina 1 di 26

Danilo Scarponi - Sandro Biondini 10/04/2008 Pagina 1 di 26 Linee guida metodologiche per la determinazione sintetica dei flussi di cassa e la redazione del Rendiconto finanziario che espone le variazioni nella situazione patrimoniale e finanziaria in termini di

Dettagli

SCUOLA MATERNA ING. E. VALVERTI FONDAZIONE Sede in VIA MADRE COCCHETTI 6 25043 BRENO (BS) C.F. 81004810172 - P.1. 00723850988

SCUOLA MATERNA ING. E. VALVERTI FONDAZIONE Sede in VIA MADRE COCCHETTI 6 25043 BRENO (BS) C.F. 81004810172 - P.1. 00723850988 SCUOLA MATERNA ING. E. VALVERTI FONDAZIONE Sede in VIA MADRE COCCHETTI 6 25043 BRENO (BS) C.F. 81004810172 - P.1. 00723850988 Nota integrativa al bilancio al 31/12/2012 Premessa Il bilancio dell'esercizio

Dettagli

SOCIETA SERVIZI SOSTITUZIONE ZOOTECNICA LOMBARDA SOZOO-SOCIETA COOPERATIVA. Bilancio al 31/12/2012

SOCIETA SERVIZI SOSTITUZIONE ZOOTECNICA LOMBARDA SOZOO-SOCIETA COOPERATIVA. Bilancio al 31/12/2012 Reg. Imp. 10637000158 Rea 1403936 SOCIETA SERVIZI SOSTITUZIONE ZOOTECNICA LOMBARDA SOZOO-SOCIETA COOPERATIVA Sede in VIALE ISONZO 27-20135 MILANO (MI) Capitale sociale Euro 4.183= i.v. Bilancio al 31/12/2012

Dettagli

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di LATINA

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di LATINA Copertina pag. 1 Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di LATINA Dati di identificazione della richiesta Utente : CLT0049 Annotazione : "CONSORZIO PER LO SVILUPPO INDUS Data richiesta :

Dettagli

Informazioni generali sull'impresa

Informazioni generali sull'impresa Informazioni generali sull'impresa Denominazione Sede Codice fiscale Codice CCIAA Partita iva Numero REA Forma giuridica Capitale Sociale Settore attività prevalente (ATECO) Numero albo cooperative Appartenenza

Dettagli

FONDAZIONE THE BRASS GROUP. Bilancio al 31/12/2009

FONDAZIONE THE BRASS GROUP. Bilancio al 31/12/2009 FONDAZIONE THE BRASS GROUP Reg. Imp. Rea Sede in VIA DELLO SPASIMO, 15-90133 PALERMO (PA) Capitale sociale Euro 1.375.000,00 I.V. Bilancio al 31/12/2009 Stato patrimoniale attivo 31/12/2009 -- A) Crediti

Dettagli

Bilancio al 31/12/2014

Bilancio al 31/12/2014 Informazioni generali sull impresa Denominazione: Dati anagrafici Sede: Capitale sociale: 0,00 Capitale sociale interamente versato: Codice CCIAA: FONDAZIONE OAGE PIAZZA SAN MATTEO 18 GENOVA GE sì Partita

Dettagli

SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE ESAGRAMMA IL MULINO DELLE NOTE ONLUS

SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE ESAGRAMMA IL MULINO DELLE NOTE ONLUS Reg. Imp. 12639100150 Rea 1576261 Albo Nazionale Cooperative n. A119670 SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE ESAGRAMMA IL MULINO DELLE NOTE ONLUS Sede in VIA LOSANNA 1-20154 MILANO (MI) Bilancio al 31/12/2009 Stato

Dettagli

FONDAZIONE SCUOLA DI PACE DI MONTE SOLE. Bilancio al 31/12/2013

FONDAZIONE SCUOLA DI PACE DI MONTE SOLE. Bilancio al 31/12/2013 FONDAZIONE SCUOLA DI PACE DI MONTE SOLE Sede in VIA SAN MARTINO 25-40043 MARZABOTTO (BO Bilancio al 31/12/2013 Stato patrimoniale attivo 31/12/2013 31/12/2012 A) Crediti verso soci per versamenti ancora

Dettagli

LA CITTA' VERDE SOC. COOP. SOCIALE A R.L.

LA CITTA' VERDE SOC. COOP. SOCIALE A R.L. LA CITTA' VERDE SOC. COOP. SOCIALE A R.L. LA CITTA' VERDE SOC. COOP. SOCIALE A R.L. Sede in VIA MASCARINI 14/A - 40066 - PIEVE DI CENTO (BO) Codice Fiscale 04049110374 - Rea 04049110374 BO 335969 P.I.:

Dettagli

VENETO PROMOZIONE S.C.P.A.

VENETO PROMOZIONE S.C.P.A. VENETO PROMOZIONE S.C.P.A. Sede in VIA DELLE INDUSTRIE 19/D VENEZIA VE Codice Fiscale 04064180278 - Numero Rea VE P.I.: 04064180278 Capitale Sociale Euro 500.000 i.v. Forma giuridica: SOCIETA' PER AZIONI

Dettagli

COMUNITA' SOCIALE CREMASCA a.s.c. P.IVA : 01397660190

COMUNITA' SOCIALE CREMASCA a.s.c. P.IVA : 01397660190 DATA : 31/12/2014 PAGINA Nr. : 1 COMUNITA' SOCIALE CREMASCA a.s.c. CF : 01397660190 P.IVA : 01397660190 PIAZZA DUOMO, 25 26013 CREMA (CR) Capitale sociale: E. 164.635,00 Interamente Versato Registro Imprese

Dettagli