3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA"

Transcript

1 3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA 1. Menù generale Inseriti i dati di configurazione in maniera completa, il sistema presenta una schermata d approccio all applicazione (Vedi: Figura n. 1). (Figura n. 1) La schermata di cui alla Figura n. 1, nella barra menu, propone il seguente elenco di voci: Pratiche; Anagrafiche; Strumenti;? PRATICHE (Figura n. 2) Dal menù Pratiche sono possibili le seguenti azioni: creare una nuova pratica, agendo sulla voce Nuova; importare una nuova pratica agendo sulla voce Importa.; importare ed aprire una pratica con di dati scaricati dal Registro delle imprese, selezionando la voce Importa dati RI; Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 1/22

2 aprire l archivio che contiene le pratiche inserite, agendo su Indice (da notare che tale voce si attiva solo se esistono pratiche già inserite); impostare il check di Validazione Immediata su tutti i riquadri della pratica. Tale opzione viene attivata, in ogni singolo riquadro, in combinazione con il tasto Applica; uscire dall applicazione stessa (previa conferma), agendo sul tasto Esci. ANAGRAFICHE (Figura n. 3) Dal menù Anagrafiche è possibile: Imprese: inserire, modificare, cancellare un soggetto giuridico (impresa) Persone: inserire, modificare, cancellare un soggetto fisico (persona); Note: consultare l archivio note; Importa da Fedra: consente di importare nell archivio locale i dati anagrafici relativi alle sole persone fisiche/giuridiche archiviate in FeDra. La prima attività da fare è quella di caricare l archivio delle Anagrafiche inserendo i dati dei soggetti giuridici e delle persone fisiche, che verranno utilizzati nella redazione delle pratiche. In sostanza, è possibile caricare tutte le anagrafiche delle imprese di un determinato studio, in modo che, al momento di dover procedere ad una eventuale domanda di iscrizione o di modifica, si trovano i dati di partenza già pronti. Bisogna tuttavia tener presente che, per ora, le anagrafiche presenti in FedraPlus non sono suddivise per configurazione e quindi vengono visualizzate le anagrafiche caricate, indipendentemente dallo studio che le ha caricate. Si prevede che in una prossima release sia possibile che venga introdotta la possibilità che ogni studio possa caricare le proprie anagrafiche sotto la propria configurazione. L inserimento in anagrafica può essere fatto: a) attivando direttamente l apposita funzione anagrafica da menù, od b) attivando la funzione a partire dalla compilazione della pratica, od c) importando i dati da altro archivio (FeDra). Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 2/22

3 E necessario tener presente che l aggiornamento e la validità delle informazioni presenti nelle Anagrafiche è a cura esclusivamente dell utilizzatore. L applicazione recupera dall archivio Anagrafiche locali le informazioni necessarie per compilare in automatico i riquadri delle pratiche in corso di redazione. Una volta selezionata quindi la voce di menu dell'anagrafica (Persona o Impresa) sarà proposto il seguente elenco di funzionalità: Esplora Esporta Importa (Figura n. 3a) La normale funzione d'imputazione manuale dei dati anagrafici (data entry) viene quindi referenziata con la voce menu Esplora, mentre le funzionalità permettono di esportare ed importare dati anagrafici d'imprese e/o persone nell'archivio FedraPlus a partire da files in formato XML. Esplora anagrafica La funzione esplora permette di navigare all'interno dell'archivio anagrafiche. Una volta attivata sarà proposta la schermata, nella quale verranno attivare le operazioni possibili sul singolo record dell'archivio in base all'icona scelta dalla toolbar: Nel dettaglio: (Figura n. 3b) Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 3/22

4 I significati della figura n. 3b sono rispettivamente: annullare, salvare, inserire ed eliminare tutti i dati di un soggetto fisico/giuridico o filtrare i record in base alla denominazione ed al testo contenuto nella casella di ricerca. E' anche possibile aggiungere ulteriori icone per i dettagli. La struttura delle finestre anagrafiche per le persone ed imprese è molto simile. Importa / esporta anagrafiche Lo scopo di tale funzionalità è quello di permettere lo scarico e l'allineamento tra archivi anagrafici diversi del prodotto. STRUMENTI (Figura n. 4) Dal menù Strumenti è possibile: attivare il software di firma digitale (Di.Ke.), indicato nella maschera di configurazione; Stampe: stampare il modello di firme autografe per gli utilizzi consentiti; Collegarsi da programma a Telemaco eseguendo il link all indirizzo previsto ed indicato nella maschera di configurazione; Controllo versione: verificare l ultima versione disponibile del software attraverso il collegamento al sito definito per il prodotto; Compattazione e ripristino base dati: agisce sulla base dati fornendo una funzione di compattazione e di ripristino (utilità di sistema attivabile solo quando non sono attive altre finestre); Configurazione: permette di attivare la maschera di configurazione per visualizzare, per apportare modifiche, per aggiungere nuove configurazioni. Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 4/22

5 ? (Figura n. 5) Dal menù? è possibile: Avere delle informazioni sulla versione corrente del software FedraPlus ed un breve elenco delle novità apportate; Accedere alla personale documentazione di supporto per la compilazione della pratica, il cui indirizzo è stato indicato nella Configurazione (per esempio: guida agli adempimenti presso il Registro delle imprese predisposta dalla propria Camera di Commercio); Attivare i seguenti aiuti in linea: Guida alla Compilazione (F1): fornisce informazioni per la compilazione delle pratiche del Registro delle imprese secondo le specifiche ministeriali. Tale funzione assume caratteristiche diverse in base al contesto in cui viene richiamata. In particolare, all'apertura di un qualsiasi modulo, la pressione del tasto F1 sul riquadro di interesse consente la visualizzazione delle modalità di compilazione redatte per lo stesso; la selezione del tasto F1 sul campo di un modulo ne restringe l'informativa al campo. Guida allo strumento (F2): richiama il manuale d uso. Entrambe le guide sono richiamabili da qualsiasi punto dell applicazione. Il controllo Contestuale (F3), selezionabile in fase di compilazione di una pratica, permette di attivare un controllo contestuale sulla correttezza formale dei dati imputati, visualizzando un rapporto "Aiuto alla compilazione" dove vengono indicati errori riscontrati nel modulo in oggetto. Tale report si modificherà istantaneamente a fronte della correzione degli errori indicati. Se al termine della compilazione, non saranno riscontrati errori, a fronte della selezione del tasto F3 verranno visualizzate le informazioni relative nel report di Validazione della Pratica. Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 5/22

6 (Figura n. 5a) Controllo sulla correttezza formale della pratica (Validazione) Il controllo contestuale (F3), selezionabile in fase di compilazione di una pratica, permette di attivare un controllo contestuale sulla correttezza formale dei dati imputati, visualizzando una rapporto Aiuto alla compilazione, dove vengono indicati tra parentesi gli errori riscontrati nel modulo in oggetto. Tale report si modificherà istantaneamente a fronte della correzione dei dati indicati. Se al termine della compilazione della pratica, non saranno riscontrati errori, con il tasto F3 verranno visualizzate le informazioni relative nel report di Validazione della pratica, il cui contenuto sarà riportato nel file della Visura a Quadri automaticamente creata nella cartella pratiche PRTELE. 2. La gestione delle anagrafiche Il programma, come si è detto sopra, propone due tipi di anagrafiche: una riferita ai dati giuridici delle imprese (ANAGRAFICA IMPRESA) e una riferita alle persone (ANAGRAFICA PERSONE FISICHE). E possibile implementare l anagrafica in tre modalità: 1) agendo sulla corrispondente voce del menu; 2) cliccando sui bottoni Anagrafica Imprese o Anagrafica persone che si trovano a fianco di alcuni campi abilitati a tale funzionalità; 3) importando eventuali dati anagrafici di persone già archiviate in FeDra. E importante ricordare che l archivio dei dati anagrafici deve essere preliminarmente riempito, rispetto a quello delle pratiche, in quanto la logica del programma vuole che il flusso informativo fluisca dalle Anagrafiche delle pratiche. La scelta di far fluire il flusso informativo dalle anagrafiche alle pratiche è legata ad una futura possibilità di pre-caricare i dati estraendoli direttamente dal Registro delle imprese. La struttura delle finestre anagrafiche per le persone e le imprese è molto simile. Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 6/22

7 Il finestra dell Anagrafica Persone è suddiviso in due parti: la parte sinistra è utilizzata per visualizzare l elenco dei soggetti presenti nell archivio; la parte destra per inserire / modificare i dati del soggetto (Vedi: Figura n. 5). In modo analogo la finestra dell Anagrafica Imprese è suddivisa in due parti: nella sinistra viene fornito l elenco delle imprese distinte per tipologia (Vedi: Figura n. 4). Nel caso di anagrafica d impresa, relativa ad una pratica di prima iscrizione al Registro delle imprese viene richiesta la compilazione di tutte le informazioni proposte dalla finestra, escluso il numero REA. Nel caso si tratti d impresa associata ad una pratica di modifica, oltre ai dati minimi, è richiesto il numero REA e la relativa sigla della provincia della Camera di Commercio. Una volta memorizzati, i dati dell anagrafica saranno successivamente disponibili per la compilazione delle pratiche direttamente tramite selezione del soggetto della lista. Come importare le anagrafiche dal vecchio Fedra Con il FedraPlus è possibile recuperare tutte le anagrafiche eventualmente caricate sul vecchio Fedra. Dal menù iniziale, si dovrà cliccare sul Importa da Fedra (Vedi: Figura n. 6) e si aprirà un avviso di trasferimento (Vedi: Figura n. 7). Operando sul bottone SI il programma procederà al trasferimento delle eventuali anagrafiche. (Figura n. 6) Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 7/22

8 (Figura n. 7) 2.1. Anagrafica Impresa SOCIETA Nell Anagrafica impresa vanno inseriti i seguenti dati riferiti all impresa (persona giuridica): Forma giuridica, denominazione, Codice fiscale, Numero REA, Data di costituzione (Vedi: Figura n. 8); Sede legale (Vedi: Figura n. 8a); Oggetto sociale (Vedi: Figura n. 8b). IMPRESA INDIVIDUALE La medesima anagrafica va utilizzata anche per le imprese individuali. In questo caso si dovrà inserire il flag nell apposito quadrattino dopo la scritta Impresa individuale. In questo caso i quadri che dovranno essere compilati saranno solo Generali e Sede legale. Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 8/22

9 (Figura n. 8) (Figura n. 8a) Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 9/22

10 Il quadrattino in basso dovrà essere spuntato solo nel caso in cui, all indirizzo della sede legale, ci sono anche gli uffici direttivi, amministrativi e gestionali dell impresa Anagrafica persone fisiche Nell anagrafica persone fisiche vanno riportati i dati anagrafici completi (Vedi: Figura n. 5) e la residenza (Vedi: Figura n. 5a), che possono essere, a seconda dei casi, il titolare di una impresa individuale, il socio di una società, un amministratore, un sindaco, il responsabile tecnico, ecc. (Figura n. 9) Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 10/22

11 (Figura n. 9a) 2.3. Archivio Note (Figura n. 10) Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 11/22

12 2.4. Operazioni di chiusura Una volta compilati i due riquadri, per salvare i dati inseriti basterà cliccare sul simbolo del floppy (Vedi: Figura n. 11) In questo caso, nel riquadro di sinistra, compariranno, in ordine alfabetico, l elenco delle persone che man mano andranno a comporre l anagrafica delle persone fisiche. (Figura n. 11) Dalla schermata (Vedi: Figura n. 11) si possono attivate le operazioni possibili sul singolo record dell archivio in base all icona scelta, i cui significati sono rispettivamente: annullare, salvare, inserire ed eliminare tutti i dati inseriti e riferiti ad un soggetto fisico o giuridico. 3. Apertura di una nuova pratica Per aprire una nuova pratica, si dovrà agire sul menù cliccando su Pratiche > Nuova ; compariranno in sequenza le seguenti tre schermate: Tipologia soggetto (Vedi: Figura n. 12); Adempimenti (Vedi: Figura n. 12a), Modello base (Vedi: Figura n. 12b). In ognuna delle tre schermate si dovrà fare la scelta corrispondente alla pratica che si intende compilare. La scelta del modello base è obbligatoria. Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 12/22

13 (Figura n. 12) In questa maschera si dovrà specificare se trattasi: di società; di imprenditori individuali; di soggetti REA. Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 13/22

14 (Figura n. 12a) Specificare se trattasi: di iscrizione di nuovo soggetto o di variazione o di altri eventuali adempimenti (quali: deposito del bilancio o dell elenco soci; deposito dell atto di trasferimento di proprietà o di godimento dell azienda; apertura, modifica o chiusura di eventuali unità locali). Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 14/22

15 (Figura n. 12b) Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 15/22

16 A SOCIETA (Figura n. 12c) La schermata Modello base per le società propone la scelta tra nove modelli (B Intercalare P S1 S2 S3 S5 S6 TA UL). Il modello Intercalare S è raggiungibile solo come modello da allegare, a seconda dei casi, ai modelli S1, S2, B. Conoscendo esattamente il modello base da utilizzare si può passare direttamente alla maschera Modello base (Vedi: Figura n. 3b) e da questa spuntare il modello da utilizzare. Una volta scelto il modello base, si deve agire sul bottone Avanti e verrà visualizzata la schermata che segue (Vedi: Figura n. 13). Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 16/22

17 B. IMPRENDITORE INDIVIDUALE (Figura n. 12d) La schermata Modello base per le imprese individuali propone la scelta tra cinque modelli (I1 I2 Intercalare P TA UL). Una volta scelto il modello base, si deve agire sul bottone Avanti e verrà visualizzata la schermata che segue (Vedi: Figura n. 13). Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 17/22

18 C SOGGETTO REA (Figura n. 12e) La schermata Modello base per i soggetti REA propone la scelta tra due soli modelli (R UL). Una volta scelto il modello base, si deve agire sul bottone Avanti e verrà visualizzata la schermata che segue (Vedi: Figura n. 13). Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 18/22

19 A B C D E (Figura n. 13) Si ricorda ancora una volta che, per la compilazione dei campi che compaiono nella schermata è necessario aver inserito prima i dati richiesti sia nella Anagrafica Imprese che nella Anagrafica Persone Fisiche (Vedi il precedente Punto 2). Una volta compilati questi contenitori ( A e B ), basterà aprire la tendina e scegliere i dati corrispondenti alla pratica che si vuole compilare. La riga Num. Protocollo di riferimento ( C ) va compilata solo nel caso di pratica già inviata telematicamente - e quindi già protocollata dalla Camera di Commercio - per la quale l Ufficio del Registro delle imprese chieda una qualche regolarizzazione e quindi si dovrà procedere ad un nuovo invio. In questo secondo invio vanno riportati i dati richiesti. Nel quadro Annotazioni ( D )vanno inserite le annotazioni che si desiderano attribuire alla pratica e che rimangono patrimonio del singolo archivio locale. Tali annotazioni saranno, infatti, visibili nell indice delle pratiche locali e non verranno spedite alla Camera di Commercio. A questo punto rimane solo da scegliere la Modalità di presentazione ( E ): se con firma digitale o senza firma digitale. La selezione dell opzione determina la possibile modalità di presentazione della pratica. Si ricorda che la modalità con firma digitale è obbligatoria per le società, mentre è facoltativa per le imprese individuali e per i soggetti REA. Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 19/22

20 4. Indice generale delle pratiche Il programma propone anche un Indice di tutte le pratiche che sono state compilate nel tempo. Dal menù principale Pratiche, cliccare su Indice e comparirà la maschera di cui alla Figura n. 14. L elenco delle pratiche presenti nell archivio viene visualizzato sotto forma di griglia; ogni riga contiene tutti i dati identificativi di una pratica. Vi è la possibilità di scorrimento sia orizzontale che verticale e di adattamento della larghezza delle colonne per una completa visione delle informazioni. (Figura n. 14) Come si può notare, tra le informazioni visualizzate nell indice per ogni pratica vi sono: il numero sequenziale della pratica all interno dell archivio locale (dato non modificabile); il modello base della pratica; la denominazione o ragione sociale; la forma giuridica; il codice protocollo della pratica eventualmente da rettificare; la data di creazione; Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 20/22

21 il codice FeDra (attribuito in fase di creazione o nuovo scarico e non modificabile); le eventuali annotazioni assegnate dall utente alla pratica; lo stato di lavorazione della pratica (con evidenziato se pronta per lo scarico su floppy o per il deposito in via telematica). Dall indice delle pratiche è possibile selezionare ed eseguire operazioni sulla singola pratica (quali aprire od eliminare la pratica), agendo con un doppio clic. Da questa maschera è, dunque, possibile selezionare una pratica che interessa per procedere ad eventuali integrazioni e modifiche e, pertanto, ad un nuovo scarico. Basterà selezionare la pratica che interessa e cliccare sul bottone Apri pratica e comparirà la maschera che segue (Vedi: Figura n. 15). Cliccando poi su Scarichi di questa pratica sarà possibile controllare tutte le eventuali pratiche effettuate per una determinata impresa. (Figura n. 15) Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 21/22

22 Per iniziare la compilazione di una qualsiasi pratica si dovrà partire da questa maschera (Vedi: Figura n. 11), agendo sui modelli che si è scelti in precedenza a seconda dell adempimento da effettuare (iscrizione, modifica, cancellazione). La pratica verrà aperta con la visualizzazione classica, che prevede: il modello base; eventuali modelli aggiuntivi, che vengono allegati su richiesta; il modello (RP Riepilogo, che viene sempre allegato in automatico. Nella intestazione della schermata appaiono i riferimenti alla pratica, quali: il numero della pratica; il suo codice FeDra, che permette di identificare la pratica in maniera univoca. Da ricordare che tale codice cambia ogni volta che si procede ad un nuovo scarico. In questo caso, infatti, non è possibile in alcun modo mantenere il codice FeDra originale. Parte Prima Cap. 3 - Apertura pratica - Gestione anagrafiche Maggio Pag. 22/22

UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS

UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS GUIDA ALLA PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA TELEMATICA Come predisporre una pratica telematica - 1 - Registro delle Imprese PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA 1. CONFIGURAZIONE

Dettagli

Registro Imprese Guida rapida

Registro Imprese Guida rapida Registro Imprese Guida rapida Indice Download...3 Esecuzione del software: primo avvio...3 Menù di fedra...4 Pratiche...4 Anagrafiche...4 Strumenti...5?...5 La compilazione di una pratica...6 I modelli

Dettagli

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO 5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO In questo capitolo tratteremo: a) dello scarico della pratica, b) della predisposizione della distinta di accompagnamento e c) di tutte

Dettagli

Il modello TA viene utilizzato esclusivamente dal Notaio rogante od autenticante.

Il modello TA viene utilizzato esclusivamente dal Notaio rogante od autenticante. 10. Modello TA 1. Soggetti utilizzatori Il modello TA viene utilizzato esclusivamente dal Notaio rogante od autenticante. 2. Finalità del modello Il modello va utilizzato per depositare, per l iscrizione

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA UTILIZZO GENERALE DEL PROGRAMMA PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA. Al primo

Dettagli

MODELLO TA Atto di trasferimento proprietà o godimento di azienda

MODELLO TA Atto di trasferimento proprietà o godimento di azienda MODELLO TA Atto di trasferimento proprietà o godimento di azienda Premessa Il modello TA deve essere utilizzato per depositare i contratti di cui all' art. 2556 c.c., che hanno per oggetto il trasferimento

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA. Al PRIMO AVVIO DI FEDRA sarà necessario inserire

Dettagli

LO STATO DI AVANZAMENTO DELLE PRATICHE INVIATE TELEMATICAMENTE E LA GESTIONE DELLE CORREZIONI

LO STATO DI AVANZAMENTO DELLE PRATICHE INVIATE TELEMATICAMENTE E LA GESTIONE DELLE CORREZIONI LO STATO DI AVANZAMENTO DELLE PRATICHE INVIATE TELEMATICAMENTE E LA GESTIONE DELLE CORREZIONI 1. Lo stato di avanzamento della pratica Una volta inviata una pratica, è sempre possibile, attraverso Telemaco,

Dettagli

Fedra Plus. Prodotto per la gestione e compilazione della modulistica relativa al Registro delle Imprese. Guida all avvio

Fedra Plus. Prodotto per la gestione e compilazione della modulistica relativa al Registro delle Imprese. Guida all avvio Fedra Plus Prodotto per la gestione e compilazione della modulistica relativa al Registro delle Imprese Guida all avvio Pag.1 PREMESSA... 3 REQUISITI DI SISTEMA... 4 DOVE È POSSIBILE SCARICARE IL PROGRAMMA...

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Tuttocamere - Manuale Fedra Plus

Tuttocamere - Manuale Fedra Plus 11. Modello I2 1. Soggetti utilizzatori Il modello I2 va utilizzato per: 1. richiedere l'iscrizione nel Registro delle imprese (sezione ordinaria o sezione speciale) delle modificazioni relative ai dati

Dettagli

4. LO SCARICO DELLA PRATICA PER L INVIO TELEMATICO AL REGISTRO DELLE IMPRESE. 1. Scarico della pratica per la spedizione telematica

4. LO SCARICO DELLA PRATICA PER L INVIO TELEMATICO AL REGISTRO DELLE IMPRESE. 1. Scarico della pratica per la spedizione telematica 4. LO SCARICO DELLA PRATICA PER L INVIO TELEMATICO AL REGISTRO DELLE IMPRESE 1. Scarico della pratica per la spedizione telematica Quando si ritiene di aver completato la pratica e si desidera scaricarla,

Dettagli

Gestione e allineamento delle Giacenze

Gestione e allineamento delle Giacenze Release 5.20 Manuale Operativo INVENTARIO Gestione e allineamento delle Giacenze Il modulo permette la contemporanea gestione di più inventari, associando liberamente ad ognuno un nome differente; può

Dettagli

GESTIONE INTRASTAT PER UTENTI CON CONTABILITA' IPSOA

GESTIONE INTRASTAT PER UTENTI CON CONTABILITA' IPSOA Last update: 04/08/2010 10:37 ipsoa:intrastat http://www.aegsystem.it/doku.php?id=ipsoa:intrastat GESTIONE INTRASTAT PER UTENTI CON CONTABILITA' IPSOA IMPOSTAZIONI DITTA 1. Aprire/creare l azienda in contabilità.

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

Tuttocamere - Manuale Fedra Plus. 1. Soggetti utilizzatori e finalità del modello B

Tuttocamere - Manuale Fedra Plus. 1. Soggetti utilizzatori e finalità del modello B 9. Modello B 1. Soggetti utilizzatori e finalità del modello B Il modello B va utilizzato dai seguenti soggetti: Società a responsabilità limitata, Società per azioni, Società in accomandita per azioni,

Dettagli

2. CONFIGURAZIONE DEL PROGRAMMA ITER PER LA COMPILAZIONE DELLA PRATICA

2. CONFIGURAZIONE DEL PROGRAMMA ITER PER LA COMPILAZIONE DELLA PRATICA 2. CONFIGURAZIONE DEL PROGRAMMA ITER PER LA COMPILAZIONE DELLA PRATICA 1. Premessa FedraPlus è il nuovo prodotto per la compilazione delle pratiche relative agli adempimenti normativi del Registro delle

Dettagli

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Sistema inoltro telematico Manuale utente Versione 10 Data aggiornamento: 14/09/2012 Pagina 1 (25) Sommario 1. Il sistema di inoltro telematico delle

Dettagli

Istruzioni per la compilazione del modulo di deposito di istanza ante causam

Istruzioni per la compilazione del modulo di deposito di istanza ante causam Istruzioni per la compilazione del modulo di deposito di istanza ante causam Questa nota descrive le attività necessarie per preparare il modulo per il deposito telematico di un istanza ante causam. Sommario

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia M.U.T. Modulo Unico Telematico Gestione Certificati Malattia Data Redazione Documento 15/03/2013 Data Pubblicazione Documento Responsabile Nuova Informatica Enrico Biscuola Versione 1.2.0 Indice dei contenuti

Dettagli

HORIZON SQL MODULO AGENDA

HORIZON SQL MODULO AGENDA 1-1/11 HORIZON SQL MODULO AGENDA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Inserimento Appuntamento... 1-2 Inserimento Manuale... 1-2 Inserimento Manuale con Seleziona... 1-3 Inserimento con

Dettagli

1. Preparazione Fascicolo

1. Preparazione Fascicolo Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7REHB734482 Data ultima modifica 27/04/2011 Prodotto Suite Bilancio Modulo Bilancio Oggetto: Predisposizione pratica con documenti predisposti da Bilancio e scarico

Dettagli

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica:

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica: Fino ad oggi le imprese ed i loro intermediari evadevano gli obblighi riguardanti il Registro delle Imprese, l Agenzia delle Entrate, l INAIL e l INPS con procedure diverse per ogni Ente e, soprattutto,

Dettagli

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Versione 2.0 29 OTTOBRE 2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 3 1.1 Autenticazione... 3 1.2 Menù e nome utente... 5 2. Profilo utente...

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - MODELLO S2 CESSAZIONE E NOMINA COLLEGIO SINDACALE ISTRUZIONI TRIVENETO CAP. 2 (Spa) CAP. 11 (Srl) Si fa

Dettagli

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Versione 5.1 29/10/2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 4 1.1 Autenticazione... 4 1.2 Schermata principale... 6 2. Profilo utente... 8 2.1 Visualizzazione

Dettagli

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE Edizione 1.0 Marzo 2010 S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA Sviluppo Rurale 2007 2013 Misure Strutturali Compilazione domanda di aiuto Manuale Operativo Utente Controllo

Dettagli

Istruzioni Aggiornamento RGT Xml

Istruzioni Aggiornamento RGT Xml Istruzioni Aggiornamento RGT Xml Sommario Installazione dell'aggiornamento... 2 Download...2 Installazione...2 Modulo RGT - Utilizzo e Funzioni... 7 Dati Generali...9 Testatore...10 Atto...12 Atto Di Riferimento...13

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 Comunicazione Operazioni rilevanti IVA per

Dettagli

Breve visione d insieme

Breve visione d insieme Breve visione d insieme Per accedere occorre semplicemente collegarsi alla pagina http://wm.infocom.it/ ed inserire il proprio indirizzo e-mail e password. Inserimento delle Vostre credenziali Multilingua

Dettagli

Integrazione alla Guida Operativa FEBBRAIO 2008. livello di versione software disponibile nel file version.xml

Integrazione alla Guida Operativa FEBBRAIO 2008. livello di versione software disponibile nel file version.xml Integrazione alla Guida Operativa FEBBRAIO 2008 livello di versione software disponibile nel file version.xml http://webtelemaco.infocamere.it/newt/rootdata/swfedraplus6/version.xml Integrazione alla Guida

Dettagli

Gestione Imposta di Soggiorno. Manuale utente. Portale per i gestori di strutture ricettive. Presentato da:

Gestione Imposta di Soggiorno. Manuale utente. Portale per i gestori di strutture ricettive. Presentato da: Manuale utente Portale per i gestori di strutture ricettive Presentato da: Vers. 1.1 - del 24/04/2015 Storia del documento Versione Data Autore Modifiche apportate 0.9 30/09/2012 D.Bigozzi Stesura iniziale

Dettagli

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015]

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Premessa... 2 Fase di Login... 2 Menù principale... 2 Anagrafica clienti...

Dettagli

CALENDARIO. Eventi scolastici

CALENDARIO. Eventi scolastici CALENDARIO In questa menù del pannello di amministrazione vengono gestiti gli eventi scolastici inserendo le date e gli orari degli eventi in modo da visualizzarli nel blocco CALENDARIO del sito e all'interno

Dettagli

Codice identificativo dell aggiornamento: 20241508A

Codice identificativo dell aggiornamento: 20241508A Sommario VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO... 2 DICHIARAZIONE UPF / 2015... 3 ALIQUOTE ADDIZIONALI COMUNALI ANNO 2014 E 2015... 4 DELEGA UNIFICATA F24... 4 Versamento contributi fissi IVS anno

Dettagli

Termini 30 giorni dalla data dell'atto o dalla notizia della nomina.

Termini 30 giorni dalla data dell'atto o dalla notizia della nomina. Nomine, modifiche, cessazioni cariche sociali Normativa Artt. 2383, 2385, 2386, 2396, 2400, 2401, 2454, 2475 e 2542 codice civile (sistema tradizionale); Artt. 2409 novies e 2409 undecies codice civile

Dettagli

Catalogo Elettronico Lancia, Fiat e Alfa Romeo

Catalogo Elettronico Lancia, Fiat e Alfa Romeo Catalogo Elettronico Lancia, Fiat e Alfa Romeo Manuale sulla Navigazione Release 1.0 Indice Manuale Struttura pagine Caratteristiche prodotto Utilizzo carrello ( Carrello Prodotti ) Funzionalità di ricerca

Dettagli

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO Guida per l Istituto Convenzionato Versione 1.1 Sommario 1 Novità nella procedura informatica... 2 2 Valutazione tecnica... 2 2.1 Valutazione costi... 2 2.2

Dettagli

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE Gruppo Sportello i M A N U A L E U T E N T E SofTech srl SofTech srl Via G. Di Vittorio 21/B2 40013 Castel Maggiore (BO) Tel 051-704.112 (r.a.) Fax 051-700.097

Dettagli

Telemaco. Guida al servizio. Versione 1.1

Telemaco. Guida al servizio. Versione 1.1 V Telemaco Guida al servizio Versione 1.1 Sommario Introduzione... 3 La ricerca... 4 Ricerca Imprese... 4 La ricerca semplice... 5 La ricerca avanzata... 6 Risultati ricerca imprese... 6 La richiesta dei

Dettagli

ARTEA Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura

ARTEA Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura ARTEA Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura Istruzioni per la compilazione della Domanda di Pagamento. PSR 2007-2013 Rev. 0 Firenze, Febbraio 2009 Sommario 1. Premessa... 3 2. Sezione

Dettagli

Client Email: manuale d uso Versione 2010.05af Ottobre 2010

Client Email: manuale d uso Versione 2010.05af Ottobre 2010 Versione 2010.05af Ottobre 2010 Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A. 1. Client Email Alla funzionalità Client Email, integrata a Wingesfar, sono state applicate revisioni grafiche e funzionali

Dettagli

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Base offre la possibilità di creare database strutturati in termini di oggetti, quali tabelle, formulari, ricerche e rapporti, di visualizzarli e utilizzarli in diverse modalità.

Dettagli

Manuale utente. Selezione on-line Manuale.docx. Id documento: Versione: versione 2.4

Manuale utente. Selezione on-line Manuale.docx. Id documento: Versione: versione 2.4 Manuale utente Id documento: Selezione on-line Manuale.docx Versione: versione 2.4 Revisioni: Aggiunte le funzioni Copia in e Sposta in nella sezione Curriculum (paragrafo 4.5) Data: 17/01/2014 Pagina

Dettagli

per interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, - art. 2, comma 1, lettere b) e c) -

per interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, - art. 2, comma 1, lettere b) e c) - INTERVENTI DI RIDUZIONE DEL RISCHIO SISMICO DISCIPLINATI DAL PROGRAMMA O.P.C.M. n. 4007 del 29/03/2012 Manuale del software per la gestione delle richieste di contributo per interventi strutturali di rafforzamento

Dettagli

Manuale Front-Office Servizio LeMieFatturePA

Manuale Front-Office Servizio LeMieFatturePA Manuale Front-Office Servizio LeMieFatturePA Versione 2.0 Dicembre 2014 1 Sommario 1 Accesso alla applicazione web... 4 1.1 Autenticazione... 4 1.2 Menù e nome utente... 6 2 Profilo utente... 8 2.1 Visualizzazione

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

MANUALE D UTILIZZO DEL NUOVO PROTOCOLLO INFORMATICO (GESTIONE DOCUMENTALE) A differenza del vecchio software di Protocollo, non va più utilizzato il

MANUALE D UTILIZZO DEL NUOVO PROTOCOLLO INFORMATICO (GESTIONE DOCUMENTALE) A differenza del vecchio software di Protocollo, non va più utilizzato il MANUALE D UTILIZZO DEL NUOVO PROTOCOLLO INFORMATICO (GESTIONE DOCUMENTALE) A differenza del vecchio software di Protocollo, non va più utilizzato il WorkFlow. Il nuovo software, inoltre, consente anche,

Dettagli

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014)

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) Sommario: 1) Attivazione del prodotto; 2) Configurazione; 3) Contribuente; 4) Gestione operazioni rilevanti ai

Dettagli

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage Gestione home page egovernment L home page del portale Halley egovernment permette all Amministrazione di pubblicare contenuti e informazioni e di organizzarle in blocchi. Questa struttura per argomenti

Dettagli

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE Edizione 1.0 Marzo 2010 S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA Sviluppo Rurale 2007 2013 Misure Strutturali Compilazione domanda di pagamento Manuale Operativo Utente

Dettagli

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine Guida Utente V.0 Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti 7 Risorse 0 Presentazioni Procedura d ordine Cos è aworkbook Prodotti Risorse Presentazione Assortimento aworkbook presenta al

Dettagli

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere Manuale d utilizzo 1 di 31 Indice dei Contenuti 1 Introduzione... 4 1 Accesso al portale Garanzie di Origine GO estere... 4 2 Primo accesso al portale GO estere (Scelta del profilo)... 4 2.1 Profilo Impresa

Dettagli

NOVITA RELEASE 12 PROCEDURA INSTALLAZIONE

NOVITA RELEASE 12 PROCEDURA INSTALLAZIONE NOVITA RELEASE 12 PROCEDURA INSTALLAZIONE INNOVAZIONE TECNOLOGICA... 3 DISMISSIONE CHIAVI HARDWARE - NUOVE DISPOSIZIONI... 3 NUOVA INSTALLAZIONE RELEASE 12 EX-NOVO..4 VISUALIZZATORE AGGIORNAMENTI INSTALLATI...

Dettagli

TIPOLOGIA DI CASO SCELTO: Iscrizione piccolo imprenditore. Inizio attività immediato. richiesta di attribuzione di Partita Iva

TIPOLOGIA DI CASO SCELTO: Iscrizione piccolo imprenditore. Inizio attività immediato. richiesta di attribuzione di Partita Iva Scaricare il software necessario dal sito www.registroimprese.camcom.it compilazione pratiche da inviare ai relativi enti Compilazione ComUnica TIPOLOGIA DI CASO SCELTO: Iscrizione piccolo imprenditore

Dettagli

BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI

BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI Istruzioni per l invio telematico delle domande e degli allegati previsti dai Bandi pubblicati dalla CCIAA di Cosenza per la concessione di contributi -Edizione 2015-

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA Requisisti di sistema L applicazione COMUNICAZIONI ICI è stata installata e provata sui seguenti

Dettagli

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici TMintercent-TMintercent-TMintercent-TMintercent Agenzia per lo sviluppo dei mercati elettronici Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici Referente Convenzioni - Responsabile

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie - VARDATORI - Progetto SINTESI Dominio Provinciale Modulo Applicativo:COB Procedura VARDATORI

Gestore Comunicazioni Obbligatorie - VARDATORI - Progetto SINTESI Dominio Provinciale Modulo Applicativo:COB Procedura VARDATORI Progetto SINTESI Dominio Provinciale Modulo Applicativo:COB Procedura VARDATORI 1 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 COMUNICAZIONI VARDATORI... 4 2.1 VARIAZIONE DELLA RAGIONE SOCIALE DEL DATORE DI LAVORO...

Dettagli

REGISTRO DELLE MODIFICHE

REGISTRO DELLE MODIFICHE TITOLO DOCUMENTO: - TIPO DOCUMENTO: Documento di supporto ai servizi Manuale WebMail EMESSO DA: I.T. Telecom S.r.l. DATA EMISSIONE N. ALLEGATI: STATO: 03/11/2010 0 REDATTO: M. Amato VERIFICATO: F. Galetta

Dettagli

http://arezzo.motouristoffice.it

http://arezzo.motouristoffice.it Istruzioni l invio telematico della DICHIARAZIONE PREZZI E SERVIZI, per l installazione del lettore Smart Card, e l installazione di DIKE http://arezzo.motouristoffice.it 1 Vi sarà sufficiente inserire

Dettagli

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Sistema inoltro telematico Manuale utente Versione 10 Data aggiornamento: 14/09/2012 Pagina 1 (25) Sommario 1. Il sistema di inoltro telematico delle

Dettagli

Presentazione della pratica online

Presentazione della pratica online Presentazione della pratica online Dalla prima pagina del sito del comune http://www.comune.ficulle.tr.it/, selezionate Sportello Unico Attività Produttive ed Edilizia Selezionate ora ACCEDI nella schermata

Dettagli

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico Manuale utente Versione 9 Data aggiornamento 19/11/2010 17.19.00 Pagina 1 (1) Sommario 1.

Dettagli

In caso un ordine sia già stato importato, sarà visualizzato in grigio chiaro, e non sarà selezionato in automatico per l importazione.

In caso un ordine sia già stato importato, sarà visualizzato in grigio chiaro, e non sarà selezionato in automatico per l importazione. CARICO ORDINI (disponibile solo in applicazioni SERVER) Con la funzione Ordini si potranno consultare e caricare i file ordini ricevuti tramite e-mail o scaricabili dal sito del fornitore, in modo da visualizzare

Dettagli

Gestione Interventi v1.1. Manuale d'uso.

Gestione Interventi v1.1. Manuale d'uso. Gestione Interventi v. Manuale d'uso. Manuale d'uso. Introduzione (Breve descrizione itunes).... Primi passi con l'applicazione.... Inizializzazione..... Importazione dei clienti...... Metodo Importazione

Dettagli

Manuale operativo per la gestione del software TouristTax (gestione dell Imposta di Soggiorno) Aggiornato alla versione 2.36

Manuale operativo per la gestione del software TouristTax (gestione dell Imposta di Soggiorno) Aggiornato alla versione 2.36 Manuale operativo per la gestione del software TouristTax (gestione dell Imposta di Soggiorno) Aggiornato alla versione 2.36 Sommario Premessa 3. Cose da fare alla prima connessione 4. Cambiare la password

Dettagli

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2) GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 7 Funzionalità... 8 Anagrafica... 9 Registrazione

Dettagli

Provincia di Livorno

Provincia di Livorno Provincia di Livorno UFFICIO TURISMO Invio telematico della comunicazione dei prezzi e dei servizi: istruzioni per l uso Per informazioni contattare l Ufficio Turismo http://livorno.motouristoffice.it

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. SPEDIZIONE Applicativo: STUDIO GECOM Evolution

Dettagli

2015 PERIODO D IMPOSTA

2015 PERIODO D IMPOSTA Manuale operativo per l installazione dell aggiornamento e per la compilazione della Certificazione Unica 2015 PERIODO D IMPOSTA 2014 società del gruppo Collegarsi al sito www.bitsrl.com 1. Cliccare sul

Dettagli

Programma MANUTENZIONE

Programma MANUTENZIONE Programma MANUTENZIONE MANUALE UTENTE @caloisoft Programma MANUTENZIONE 1 IL PROGRAMMA MANUTENZIONE Il programma dispone di una procedura automatica di installazione. INSTALLAZIONE Per installare il programma

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

Amministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente Amministrazione Trasparente Da questa sezione è possibile gestire gli adempimenti di pubblicazione previsti dagli art. 26 e 37 del D.Lgs. 33/2013. Il sistema inoltre genera automaticamente il flusso previsto

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE GUIDA D USO PER LA REGISTRAZIONE E L ACCESSO Ver 1.7 del 11/03/2010 Pag. 1 INDICE DEI CONTENUTI ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE... 1 GUIDA D USO PER LA REGISTRAZIONE E L

Dettagli

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo BARCODE Gestione Codici a Barre La gestione Barcode permette di importare i codici degli articoli letti da dispositivi d inserimento (penne ottiche e lettori Barcode) integrandosi

Dettagli

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE Cassa Edile Como e Lecco DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE COMPILAZIONE DA FILE PAGHE Guida per i consulenti e le imprese che compilano la denuncia utilizzando il file di esportazione dei software

Dettagli

Codice identificativo dell aggiornamento: 20241403A

Codice identificativo dell aggiornamento: 20241403A Sommario VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO... 2 DICHIARAZIONE IVA / 2014... 3 DELEGA UNIFICATA F24... 3 Trasferimento Crediti Anno Successivo... 4 Collegamenti con il modulo IVA/2014... 4 Correzioni

Dettagli

COLLI. Gestione dei Colli di Spedizione. Release 5.20 Manuale Operativo

COLLI. Gestione dei Colli di Spedizione. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo COLLI Gestione dei Colli di Spedizione La funzione Gestione Colli consente di generare i colli di spedizione in cui imballare gli articoli presenti negli Ordini Clienti;

Dettagli

SOMMARIO... 3 INTRODUZIONE...

SOMMARIO... 3 INTRODUZIONE... Sommario SOMMARIO... 3 INTRODUZIONE... 4 INTRODUZIONE ALLE FUNZIONALITÀ DEL PROGRAMMA INTRAWEB... 4 STRUTTURA DEL MANUALE... 4 INSTALLAZIONE INRAWEB VER. 11.0.0.0... 5 1 GESTIONE INTRAWEB VER 11.0.0.0...

Dettagli

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO Ispettorato Generale di Finanza MANUALE UTENTE P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl Versione 1.0 INDICE

Dettagli

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti:

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: GESTIONE INVENTARI La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: 1. CHIUSURA DI MAGAZZINO: il classico inventario di fine anno o cambio gestione.

Dettagli

Manuale Operativo DATALOG EDI. Rel. 4.90. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale Operativo DATALOG EDI. Rel. 4.90. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit EDIFACT Manuale Operativo DATALOG EDI Rel. 4.90 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale Operativo Sommario 1 DATALOG EDI... 3 1.1 EDIFACT... 3 1.1.1 Installazione Componenti... 3 1.1.2 Inserimento

Dettagli

MANUALE TECNICO n. 17.02 AGGIORNATO AL 30.06.2014 GESTIONE DOCUMENTALE

MANUALE TECNICO n. 17.02 AGGIORNATO AL 30.06.2014 GESTIONE DOCUMENTALE MANUALE TECNICO N.17.02 DEL 30.06.2014 GESTIONE DOCUMENTALE Indice Impostazioni risoluzione scanner Canon (DR C125 e DR M140) Pag. 2 Premessa Pag. 5 Gestione Documentale in Suite Modello 730 Pag. 5 Gestione

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSERIMENTO DEL MODULO F24

ISTRUZIONI PER L INSERIMENTO DEL MODULO F24 ISTRUZIONI PER L INSERIMENTO DEL MODULO F24 Sommario Funzione F24 Deleghe Pag. 3 Funzione F24 Singolo Pag. 8 F24 Semplificato Pag. 14 Come stampare la quietanza F24 Pag. 18 Come revocare una delega F24

Dettagli

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Versione 2.0 29 OTTOBRE 2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 3 1.1 Autenticazione... 3 2. Logout... 4 3. Profilo azienda... 5 3.1 Ricerca

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - MODELLO S1 TRASFERIMENTO SEDE DA ALTRA PROVINCIA ISTRUZIONI TRIVENETO PARAGRAFO 5.4 E 12.4 Si fa presente

Dettagli

Guida software InterFidelityX. Manuale. Guida software InterFidelityX. Pagina 1 di 19

Guida software InterFidelityX. Manuale. Guida software InterFidelityX. Pagina 1 di 19 Manuale Pagina 1 di 19 InterFidelityX Guida all uso I diritti d autore del software InterFidelityX sono di proprietà della Internavigare srl Versione manuale: gennaio 2010. Notizie importanti: Il software

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia M.U.T. Modulo Unico Telematico Gestione Certificati Malattia Data Redazione Documento 15/03/2013 Data Pubblicazione Documento Responsabile Nuova Informatica Enrico Biscuola Versione 1.0.0 Indice dei contenuti

Dettagli

ACO Archiviazione Elettronica e Conservazione sostitutiva

ACO Archiviazione Elettronica e Conservazione sostitutiva ACO Archiviazione Elettronica e Conservazione sostitutiva Dicembre 2010 INDICE A) PRODOTTI OGGETTO DELL AGGIORNAMENTO... 1 B) DISTINTA DI COMPOSIZIONE... 1 C) NOTE DI INSTALLAZIONE... 1 INSTALLAZIONE DELL

Dettagli

Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo. (enti pubblici)

Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo. (enti pubblici) Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo (enti pubblici) Firenze, 11 maggio 2010 1 INDICE 1. ACCESSO AL SISTEMA... 3 2. ACCESSO ALL ANAGRAFE... 5 3. INSERIMENTO DELLA DUA DI ANTICIPO...

Dettagli

Manuale Gestore. STWS Web Energy Control - Servizio di telelettura sul WEB

Manuale Gestore. STWS Web Energy Control - Servizio di telelettura sul WEB Manuale Gestore STWS Web Energy Control - Servizio di telelettura sul WEB SOMMARIO 1.0 PRESENTAZIONE... 4 2.0 UTENTI... 4 2.1 GESTORE... 4 2.2 AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO... 4 2.3 INQUILINO... 4 3.0

Dettagli

e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI

e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI 1 INDICE Il presente manuale operativo riassume le attività a carico dei Fornitori per i processi

Dettagli

Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI. DATALOG Soluzioni Integrate

Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI. DATALOG Soluzioni Integrate KING Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI DATALOG Soluzioni Integrate - 2 - Domande e Risposte Allegati Clienti e Fornitori Sommario Premessa.... 3 Introduzione... 4 Elenco delle domande...

Dettagli

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Indice e Sommario 1 PRODUZIONE LETTERE INTERNE ED IN USCITA 3 1.1 Descrizione del flusso 3 1.2 Lettere Interne 3 1.2.1 Redazione 3 1.2.2 Firmatario

Dettagli

1. Le macro in Access 2000/2003

1. Le macro in Access 2000/2003 LIBRERIA WEB 1. Le macro in Access 2000/2003 Per creare una macro, si deve aprire l elenco delle macro dalla finestra principale del database: facendo clic su Nuovo, si presenta la griglia che permette

Dettagli

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente EasyPrint v4.15 Gadget e calendari Manuale Utente Lo strumento di impaginazione gadget e calendari consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di ordinare in maniera semplice

Dettagli

Monitor Orientamento. Manuale Utente

Monitor Orientamento. Manuale Utente Monitor Orientamento Manuale Utente 1 Indice 1 Accesso al portale... 3 2 Trattamento dei dati personali... 4 3 Home Page... 5 4 Monitor... 5 4.1 Raggruppamento e ordinamento dati... 6 4.2 Esportazione...

Dettagli