Monitoraggio. Manuale per l utilizzo della Piattaforma. Release 1.0

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Monitoraggio. Manuale per l utilizzo della Piattaforma. Release 1.0"

Transcript

1 Monitoraggio Manuale per l utilizzo della Piattaforma Release 1.0

2 Monitoraggio... 1 LOGIN... 4 RICHIESTA ABILITAZIONE AL MONITORAGGIO... 5 DATE... 6 RIEPILOGO DOCUMENTI... 7 Documenti Formulario... 7 Documenti Monitoraggio... 7 Documenti da integrare... 8 RIFERIMENTI PF E SAL... 9 SOGGETTO PRESENTATORE... 9 Per caricare i documenti:... 9 RESPONSABILE DEL PF DATI RUC STATO AVANZAMENTO (SAL) GESTIONE PIANO FORMATIVO IMPRESE BENEFICIARIE Inserimento nuova beneficiaria Eliminazione impresa beneficiaria ATTUATORI Inserimento nuovo attuatore Eliminazione attuatore SOGGETTI IN DEROGA Inserimento nuovo soggetto in deroga Inserimento attività formative Completamento della procedura SOGGETTI TERZI Inserimento nuovo soggetto terzo PROGETTI/MODULI Aggiunta aziende LAVORATORI Modifica/eliminazione di un lavoratore precedentemente inserito Inserimento di un nuovo lavoratore Caricamento massivo DOCENTI Modifica/eliminazione di un docente Inserimento di un nuovo docente Caricamento massivo NON DOCENTI Modifica/eliminazione di un non docente Inserimento di un nuovo non docente Caricamento massivo Sede dei corsi

3 Modifica/eliminazione sedi Inserimento di una nuova sede Caricamento massivo CALENDARIO DEI CORSI Inserimento di un nuovo calendario Modifica di un calendario Calendario del piano GESTIONE REGISTRI Inserimento di un nuovo registro DTA VERIFICA ADESIONI GESTIONE FINANZIARIA GIUSTIFICATIVI DI SPESA Modifica giustificativi inseriti Inserimento nuovo giustificativo Fattura, parcella, nota di debito, ricevuta Busta paga Pagamento per attività del piano Reddito allievi Caricamento massivo Conferma completamento PIANI FINANZIARI SEMESTRALI PIANO FINANZIARIO FINALE RIPARTIZIONE FINANZIARIA RICHIESTA DI PRIMO ANTICIPO

4 LOGIN Collegandosi all indirizzo web si accede alla pagina di login per iniziare il processo di monitoraggio: Fig. 1 Login monitoraggio Inserire le credenziali di accesso utilizzate in fase di compilazione del formulario. ATTENZIONE: le credenziali di accesso al monitoraggio variano da avviso ad avviso. Nel caso in cui le credenziali di accesso al singolo avviso non fossero più a disposizione, sarà necessario contattare Fondo For.Te. al seguente indirizzo e mail: 4

5 RICHIESTA ABILITAZIONE AL MONITORAGGIO Una volta effettuato l accesso, si visualizza la schermata per il caricamento della Convenzione e dei documenti richiesti. La Piattaforma registra la data di inserimento della Convenzione. Fig. 1 caricamento documenti monitoraggio Esclusa la Convenzione, che deve essere inserita nei termini previsti dall Avviso di riferimento, gli altri documenti possono essere caricati anche in momenti successivi. Completate le operazioni di caricamento dei file richiesti, il Fondo verificherà la conformità dei documenti stessi e abiliterà il PF al monitoraggio. 5

6 DATE Una volta abilitati al monitoraggio, si può nuovamente effettuare l accesso alla piattaforma (a questo proposito si veda il precedente capitolo LOGIN ). La schermata che si visualizza è il riepilogo delle date inserite all attivazione del monitoraggio e la richiesta delle date mancanti (avvio PF e termine PF). Fig. 1 date monitoraggio Dopo aver inserito le date richieste, cliccando sul bottone salva, si compila automaticamente il modello DAA, che deve essere scaricato, firmato e caricato in Piattaforma. Dopo il caricamento in piattaforma del modello DAA, l utente viene abilitato alla gestione del Monitoraggio del PF e nella schermata di riepilogo date si visualizzano le ultime inserite. Fig. 2 riepilogo date monitoraggio 6

7 RIEPILOGO DOCUMENTI La sezione documenti è divisa in tre sezioni: documenti formulario documenti monitoraggio documenti da integrare Documenti Formulario In questa sotto sezione sono presenti tutti i documenti caricati nel formulario in fase di presentazione del PF. Cliccando sull icona di destra si può visualizzare il relativo documento. Fig. 1 Documenti Formulario Documenti Monitoraggio In questa sotto sezione sono presenti tutti i documenti caricati durante la gestione del PF. Cliccando sull icona di destra si può visualizzare il relativo documento. Fig. 2 Documenti Monitoraggio 7

8 Documenti da integrare In questa sotto sezione devono essere caricati i documenti richiesti per l avvio del PF, che non siano stati caricati in fase di abilitazione. Cliccando sull icona di destra si può visualizzare il relativo documento. Fig 3 documenti da integrare 8

9 RIFERIMENTI PF E SAL SOGGETTO PRESENTATORE Selezionando la relativa voce dal menu di sinistra, si accede alla scheda dei dati del soggetto presentatore. In questa sezione si può: modificare alcuni dati del soggetto presentatore modificare i dati del legale rappresentante del soggetto presentatore in caso di nuovo legale rappresentate modificare e inserire i dati di un eventuale delegato del legale rappresentante caricare documenti relativi alla modifica apportata (nomina del nuovo legale rappresentante, procura o delega del legale rappresentante al delegato, documento di riconoscimento,.) Fig. 1 Inserimento/modifica soggetto presentatore Per caricare i documenti: 1. selezionare il documento dal proprio computer. ATTENZIONE: sono ammessi solo file in formato PDF; 2. assegnare un nome al file (se non si assegna un nome, il sistema userà il nome originale del file) 3. cliccare su carica documento Il documento caricato viene visualizzato nella tabella Documenti caricati. Per procedere al caricamento di un nuovo documento, bisogna ripetere le operazioni del punto 1. Fig. 2 caricamento documenti in piattaforma 9

10 RESPONSABILE DEL PF Selezionando la relativa voce dal menu di sinistra, si accede alla scheda dei dati del responsabile del piano formativo. In questa sezione si può: modificare i dati del responsabile del pf caricare documenti relativi alla modifica apportata (comunicazione ufficiale della sostituzione, documento di riconoscimento) Fig. 1 Responsabile del pf 10

11 DATI RUC Selezionando la relativa voce dal menu di sinistra, si accede alla scheda dei dati del Revisore Unico dei Conti. In questa sezione si possono inserire i dati del Ruc. Qualora venisse modificato rispetto a quanto comunicato in fase di avvio del piano è necessario inviare una nuova Informativa RUC al Fondo. Fig. 1 dati RUC 11

12 STATO AVANZAMENTO (SAL) Cliccando sulla voce del menu di sinistra, si accede al riepilogo sullo Stato Avanzamento Lavori. In questa sezione si visualizzano: giorni mancanti alla fine del piano stato del piano (attivo, revocato, rinuncia, rendicontato, concluso, saldato) La tabella di riepilogo mostra tutte le attività e l avanzamento della formazione con la possibilità di effettuarne il download in formato pdf oppure excel: Fig. 1 Stato Avanzamento Lavori 12

13 GESTIONE PIANO FORMATIVO IMPRESE BENEFICIARIE Selezionando la rispettiva voce da menu di sinistra, si accede all elenco delle imprese beneficiarie inserite dal soggetto presentatore. Fig. 1 Tabella imprese beneficiarie Cliccando sulla singola riga si apre, IN SOLA VISUALIZZAZIONE, la scheda dell impresa selezionata. Inizialmente nella piattaforma sono presenti le imprese inserite da formulario. Nei casi previsti da Avviso e Vademecum è possibile aggiungere o eliminare imprese beneficiarie. La tabella riassuntiva in alto indica: il numero di imprese presenti in formulario numero imprese dichiarate nel formulario (ove previsto) numero imprese totali attive presenti in monitoraggio Inserimento nuova beneficiaria Cliccando sul relativo bottone si apre una scheda con la richiesta di CODICE FISCALE. Fig. 2 inserimento nuova beneficiari richiesta codice fiscale 13

14 Una volta inserito il codice fiscale e confermato, se l azienda è aderente al Fondo viene visualizzata la scheda da compilare con i dati richiesti. Qualora l azienda non risulti aderente, sarà richiesto l inserimento del numero di matricola e della data di adesione e del file UNIEMENS attestante l adesione al Fondo. Fig. 3 Inserimento nuova beneficiaria: richiesta dati For.Te Fig. 4 Inserimento nuova beneficiaria scheda completa ATTENZIONE: per salvare i dati inseriti, tutti i campi della scheda devono essere compilati. ATTENZIONE: non sarà possibile modificare i dati una volta salvata la scheda. ATTENZIONE: l inserimento di una nuova beneficiaria non è soggetta ad autorizzazione del Fondo e sarà oggetto di verifica solo successivamente al termine delle attività del PF. 14

15 Dopo aver cliccato il bottone CONTINUA, si apre una scheda aggiuntiva da compilare in tutte le sue parti per creare il modello INIB Fig. 5 Dati aggiuntivi per modello INIB Dopo aver compilato la scheda aggiuntiva, è necessario cliccare sul bottone SALVA E SCARICA IL MODELLO INIB. Il modello INIB risulta automaticamente compilato in tutte le sue parti. Il modello INIB deve essere stampato, firmato e caricato (vedi oltre) in piattaforma per completare l inserimento della nuova impresa beneficiaria. A fine download si ritorna all elenco delle imprese beneficiarie. Le nuove imprese inserite saranno distinguibili dal colore verde del testo. La nuova beneficiaria inserita sarà presente nell elenco delle imprese beneficiarie con un bottone (+) nella colonna INIB. Cliccando su tale bottone, si apre una finestra di dialogo: Fig. 6 Caricamento modello INIB Attraverso questa casella si può: scaricare nuovamente il modello INIB (qualora sia necessario); scegliere il file firmato e scansionato; eseguire il caricamento in piattaforma; Una volta caricato il file INIB, nella colonna INIB dell elenco imprese beneficiarie, appare un segno di spunta, ad indicare che il caricamento è andato a buon fine. NB: a seconda delle impostazioni del browser, può essere richiesta o meno la cartella in cui salvare il file, oppure il file viene aperto all interno del browser stesso. 15

16 Il modello INIB caricato viene visualizzato nella sezione documenti o cliccando il simbolo di spunta. Eliminazione impresa beneficiaria È prevista la funzione elimina,in caso di rinuncia di una impresa beneficiaria. Cliccando il bottone ELIMINA viene richiesta inizialmente conferma dell eliminazione: Fig. 7 Richiesta di conferma eliminazione beneficiaria In caso di risposta affermativa, si apre una finestra di dialogo da compilare per la generazione del modello RIB: Fig. 8 compilazione modello RIB 16

17 Dopo aver inserito tutti i dati richiesti, è necessario cliccare sul bottone GENERA E SCARICA MODELLO RIB attraverso il quale viene scaricato il file RIB compilato in tutte le sue parti. NB: a seconda delle impostazioni del browser, può essere richiesta o meno la cartella in cui salvare il file, oppure il file viene aperto all interno del browser stesso. Il modello RIB dovrà essere stampato, firmato e caricato in piattaforma (vedi oltre) per completare l eliminazione della nuova impresa beneficiaria. A fine download si ritorna all elenco delle imprese beneficiarie. Le imprese eliminate saranno distinguibili dal colore rosso del testo. La beneficiaria eliminata sarà presente nell elenco delle imprese beneficiarie con un bottone (+) RIB nell ultima colonna. Cliccando su tale bottone, si apre una casella di dialogo: Fig. 9 Caricamento modello RIB Attraverso questa casella si può: scaricare nuovamente il modello RIB (qualora sia necessario); scegliere il file firmato e scansionato; eseguire il caricamento in piattaforma; Una volta caricato il file RIB, nell ultima colonna dell elenco delle imprese beneficiarie appare la dicitura Eliminata, ad indicare che il caricamento è andato a buon fine e che l azienda è stata eliminata dal computo delle beneficiarie. Il modello RIB caricato viene visualizzato nella sezione documenti. 17

18 ATTUATORI Selezionando la rispettiva voce da menu di sinistra, si accede alla visualizzazione dell elenco degli attuatori inseriti nel PF in fase di presentazione. Fig. 1 Tabella attuatori Cliccando sulla singola riga si apre, IN SOLA VISUALIZZAZIONE, la scheda del Soggetto Attuatore selezionato. ATTENZIONE: non sarà possibile modificare, né ELIMINARE i soggetti attuatori inseriti una volta caricato il modello INA. La tabella riassuntiva in alto indica: numero di attuatori da formulario numero attuatori presenti in Monitoraggio (solo se autorizzati dal Fondo) Inserimento nuovo attuatore Cliccando sul relativo bottone si apre una scheda con l opzione di scelta tra interno ed esterno: Fig. 2 Scelta nuovo attuatore interno/esterno Una volta scelta la tipologia di attuatore, si apre la scheda da compilare con tutti i campi. ATTENZIONE: sarà possibile salvare il nuovo attuatore inserito solo se tutti i campi saranno correttamente compilati. 18

19 Fig. 3 Inserimento nuovo attuatore Dopo aver cliccato il bottone CONTINUA, si apre una scheda aggiuntiva da compilare in tutte le sue parti per creare il modello INA: Fig. 4 Dati aggiuntivi per la generazione del modello INA Dopo aver compilato la scheda aggiuntiva, si può cliccare sul bottone SALVA E SCARICA IL MODELLO INA per scaricare il modello compilato in tutte le sue parti. NB: a seconda delle impostazioni del browser, può essere richiesta o meno la cartella in cui salvare il file, oppure il file viene aperto all interno del browser stesso. Il modello INA deve essere stampato, firmato e caricato in piattaforma (vedi oltre) per completare l inserimento del nuovo attuatore. A fine download si ritorna all elenco degli Attuatori. I nuovi attuatori saranno distinguibili dal colore verde del testo. 19

20 Il nuovo attuatore sarà presente in una tabella sottostante che permetterà di effettuare modifiche o integrazioni PRIMA dell invio del modello INA. Si può inoltre eliminare un attuatore, ma solo PRIMA dell invio del modello INA al Fondo. Fig. 5 Tabella nuovi attuatori inseriti L ultimo attuatore inserito sarà presente in tabella con un bottone (+) nella colonna INA. Cliccando su tale bottone, si apre una finestra di dialogo: Fig. 6 Caricamento modello INA Attraverso questo box si può: scaricare nuovamente il modello INA (qualora sia necessario); scegliere il file firmato e scansionato; eseguire il caricamento in piattaforma; Una volta caricato il file INA, il nuovo attuatore viene visualizzato nella tabella superiore, ad indicare che il caricamento è andato a buon fine. Da questo momento NON SI POTRANNO EFFETTUARE VARIAZIONI AL NUOVO ATTUATORE. Il modello INA caricato verrà visualizzato nella sezione documenti. Il nuovo attuatore caricato in piattaforma avrà uno stato in fase di approvazione, indicato da un simbolo giallo. Fig. 7 Dettaglio stato nuovo attuatore inserito A seconda dell esito della richiesta di inserimento, il Fondo attribuisce uno stato Conforme (con simbolo verde) ovvero Non conforme (con simbolo rosso). 20

21 Eliminazione attuatore L eliminazione del singolo attuatore NON È POSSIBILE attraverso la piattaforma. La richiesta di eliminazione del singolo attuatore può avvenire unicamente attraverso contatto diretto con il Fondo e previa compilazione del modello RA. 21

22 SOGGETTI IN DEROGA Selezionando la rispettiva voce da menu di sinistra, si accede alla visualizzazione dell elenco dei Soggetti in deroga inseriti nel PF. Fig. 1 Soggetti in deroga tabella generale Cliccando sulla singola riga si apre, IN SOLA VISUALIZZAZIONE, la scheda del Soggetto selezionato. La tabella riassuntiva in alto indica: il valore finanziario delle deroghe richieste (complessivo); il finanziamento For.Te.; il rapporto percentuale tra i due valori precedenti; Inserimento nuovo soggetto in deroga Cliccando sul relativo bottone si apre una scheda da compilare con tutti i campi: Fig. 2 Soggetti in deroga inserimento dati anagrafici Inserimento attività formative Dopo aver cliccato il bottone CONTINUA, è possibile aggiungere le attività formative del Soggetto in deroga appena inserito mediante il pulsante in fondo alla pagina aggiungi nuova attività. 22

23 Fig. 3 Aggiunta attività formativa Dopo aver compilato tutti i campi, è necessario cliccare sul bottone continua per salvare l inserimento. La schermata successiva permette l inserimento di una nuova attività dello stesso soggetto in deroga ovvero la possibilità di tornare alla scheda per completare l inserimento: Fig. 4 ritorno al form di inserimento Tornando alla scheda di inserimento, le attività formative saranno disponibili in una tabella di riepilogo. Si possono eventualmente inserire nuove attività ripetendo il procedimento appena visto: Fig. 5 riepilogo attività formative Completamento della procedura Per completare l inserimento del soggetto in deroga, è necessario infine caricare il Curriculum del Soggetto in deroga attraverso la procedura di caricamento in fondo alla pagina. Una volta caricato il file, cliccando su continua, si apre una finestra per il completamento della richiesta e la compilazione del modello DDD: Fig. 6 Dati aggiuntivi soggetto in deroga 23

24 Dopo aver inserito i dati aggiuntivi, si può cliccare sul bottone SALVA E SCARICA IL MODELLO DDD attraverso il quale viene scaricato il file DDD compilato in tutte le sue parti. NB: a seconda delle impostazioni del browser, può essere richiesta o meno la cartella in cui salvare il file, oppure il file viene aperto all interno del browser stesso. Il modello DDD deve essere stampato, firmato e caricato in piattaforma (vedi oltre) per completare l inserimento del nuovo soggetto in deroga. A fine download si ritorna all elenco dei Soggetti in deroga. Il nuovo soggetto in deroga sarà presente in una tabella sottostante che permetterà di effettuare modifiche o integrazioni PRIMA dell invio del modello DDD. E possibile, inoltre, eliminare un soggetto in deroga inserito, ma solo PRIMA del completamento della procedura di invio del modello DDD al Fondo. Fig. 7 tabella nuovi soggetti in deroga inseriti I nuovi soggetti in deroga saranno distinguibili dal colore verde del testo. L ultimo soggetto in deroga inserito presenterà un bottone (+) nella colonna DDD. Cliccando su tale bottone, si apre un BOX di dialogo: Fig. 8 caricamento modello DDD Attraverso questo BOX si può: scaricare nuovamente il modello DDD (qualora sia necessario) scegliere il file firmato e scansionato eseguire il caricamento in piattaforma Una volta caricato il file DDD, il nuovo soggetto in deroga sarà visibile nella tabella superiore, ad indicare che il caricamento è andato a buon fine. Da questo momento NON SI POTRANNO EFFETTUARE VARIAZIONI AL NUOVO SOGGETTO IN DEROGA. Il modello DDD caricato viene visualizzato nella sezione documenti. Il nuovo soggetto in deroga caricato in piattaforma avrà uno stato in fase di approvazione, indicato da un simbolo giallo. Fig. 9 Stato del nuovo soggetto in deroga A seconda dell esito della domanda di inserimento, il Fondo attribuisce uno stato Conforme (con simbolo verde) ovvero Non conforme (con simbolo rosso). 24

25 SOGGETTI TERZI Selezionando la rispettiva voce da menu di sinistra, si accede alla visualizzazione di un elenco con tutti i Soggetti terzi inseriti dal soggetto presentatore. Fig. 1 Soggetti terzi Cliccando sul bottone modifica si apre la scheda dell impresa selezionata. La tabella riassuntiva in alto indica: il numero di soggetti terzi caricati in piattaforma Attraverso la piattaforma è possibile aggiungere ovvero eliminare i soggetti terzi Inserimento nuovo soggetto terzo Cliccando sul relativo bottone, si apre una scheda da compilare in ogni sua parte per poter inserire il nuovo soggetto terzo. Ciascun soggetto terzo deve avere un ruolo specifico nel PF. Fig. 2 Inserimento nuovo soggetto terzo Per l eliminazione di un soggetto terzo è sufficiente utilizzare il bottone di eliminazione presente nel quadro sinottico. 25

26 PROGETTI/MODULI Cliccando sul relativo bottone del menu di sinistra, si possono visualizzare: tutti i progetti/moduli (a seconda dell Avviso) come lista nello stesso menu l elenco dei titoli progetti/moduli del PF Fig. 1 Quadro generale progetti La tabella riassuntiva in alto mostra: Ore docenza totali (da formulario e dopo le variazioni) Lavoratori coinvolti totali (da formulario e dopo le variazioni) Fig. 2 Dettaglio progetto Cliccando sul tasto modifica, di ciascun modulo, si accede alle specifiche relative al modulo. Cliccando nuovamente lo stesso bottone, si chiude la lista aperta. In questa schermata è inoltre possibile estrarre in formato PDF e CSV i quadri Sinottici relativi a tutte le informazioni sulla didattica contenute nel PF. 26

27 Fig. 3 Dettaglio modulo In questa schermata, alcuni dati possono essere modificati, in particolare: numero di edizioni: il numero inserito deve essere SUPERIORE al numero di edizioni previsto nel formulario; si potrà ridurre in seguito, ma non al di sotto di quanto dichiarato in formulario; numero di lavoratori: il numero dei lavatori in formazione inserito in corrispondenza della Azienda di appartenenza può essere aumentato purché non superi Il numero dei dipendenti in organico della stessa azienda; parametro finanziario: il valore inserito NON PUÒ ESSERE SUPERIORE a quello dichiarato nel formulario; Aziende in formazione: si possono aggiungere nuove aziende in formazione. Aggiunta aziende Per aggiungere aziende beneficiarie alle edizioni del modulo selezionato, basta cliccare sul tasto seleziona nuova impresa beneficiaria e poi sul (+) presente nell ultima colonna della tabella che si apre. In questo modo l azienda viene associata al modulo e sarà richiesto di inserire il numero di lavoratori in formazione. Fig. 4 Aggiunta azienda in formazione 27

28 LAVORATORI Cliccando sulla voce relativa nel menu di sinistra, si visualizza l elenco dei lavoratori caricati, con indicazione della relativa azienda di appartenenza. La tabella riassuntiva indica il numero di lavoratori in formazione caricati in Piattaforma rispetto al numero dei lavoratori in formazione indicato nel formulario o nelle eventuali variazioni sul numero di lavoratori in formazione. Fig. 1 Lavoratori quadro generale Il filtro, permette di selezionare una singola azienda beneficiaria e visualizzare i rispettivi lavoratori. Modifica/eliminazione di un lavoratore precedentemente inserito Per effettuare una di queste operazioni, è sufficiente cliccare sul relativo bottone dell ultima colonna dell elenco Lavoratori. In caso di eliminazione, un alert chiederà conferma prima di eliminare il lavoratore selezionato. Non è possibile eliminare un lavoratore se associato ad un calendario. Inserimento di un nuovo lavoratore I nuovi lavoratori possono essere inseriti cliccando il relativo bottone in alto a destra. Per l inserimento è necessario compilare tutti i campi della pagina che si apre. 28

29 Fig. 2 Inserimento nuovo lavoratore Alla fine dell inserimento, il bottone salva registrerà le modifiche e il lavoratore risulterà in elenco. Caricamento massivo Cliccando sul relativo bottone, si può accedere alla pagina per il caricamento massivo del database dei lavoratori. Fig. 3 Caricamento massivo lavoratori Il modello da seguire per il corretto caricamento dei dati si può scaricare dal fondo della pagina. Dopo aver compilato il file, sarà sufficiente copiare tutti i dati e incollarli nella casella di testo della pagina. Cliccando carica dati si viene indirizzati ad un controllo di coerenza del dato inserito, con la possibilità di scegliere la corretta azienda cui associare i lavoratori. Dando l ultimo ok, si procede al caricamento dei lavoratori in piattaforma. 29

30 DOCENTI Cliccando sulla relativa voce del menu di sinistra si visualizza l elenco dei docenti inseriti. L informazione nella colonna fascia si visualizza solo in caso di docenti esterni Fig. 1 Docenti quadro generale Modifica/eliminazione di un docente Per modificare ovvero inserire un docente, si possono utilizzare i relativi bottoni presenti nell ultima colonna dell elenco. In caso di eliminazione, una finestra di dialogo chiederà una conferma definitiva, prima di procedere all effettiva eliminazione del docente. Non è possibile eliminare un docente se associato ad un calendario. Inserimento di un nuovo docente Cliccando sul bottone di nuovo inserimento, appare un menù a tendina per la scelta tra interno e esterno. Fig. 2 Inserimento nuovo docente Una volta effettuata la scelta, si potrà procedere all inserimento dei dati del docente attraverso la scheda. Tutti i campi sono obbligatori. 30

31 Fig. 3 Inserimento nuovo docente Al termine dell inserimento, il bottone salva registrerà i dati inseriti e il docente risulterà in elenco. Caricamento massivo Cliccando sul relativo bottone, si può accedere alla pagina per il caricamento massivo del database dei docenti. Fig. 4 Caricamento massivo docenti Il modello da seguire per il corretto caricamento dei dati si può scaricare dal fondo della pagina. Dopo aver compilato il file, sarà sufficiente copiare tutti i dati e incollarli nella casella di testo della pagina. Cliccando carica dati si viene indirizzati ad un controllo di coerenza del dato inserito. Dando l ultimo ok, si procederà al caricamento dei docenti in piattaforma. Per i docenti esterni, il CV dovrà essere caricato manualmente entrando nelle singole schede, in un momento successivo. 31

32 NON DOCENTI Cliccando sulla relativa voce del menu di sinistra si visualizza l elenco dei non docenti inseriti. L informazione nella colonna fascia si visualizza solo in caso di non docenti esterni. Fig. 1 Non docenti quadro generale Modifica/eliminazione di un non docente Per modificare ovvero eliminare un non docente, si possono utilizzare i relativi bottoni presenti nell ultima colonna dell elenco. In caso di eliminazione, una finestra di dialogo chiederà una conferma definitiva, prima di procedere all effettiva eliminazione del non docente. Non è possibile eliminare un non docente se associato ad un calendario. Inserimento di un nuovo non docente Cliccando sul bottone di nuovo inserimento, appare un menù a tendina per la scelta tra interno e esterno. Fig. 2 Scelta non docente interno esterno Una volta effettuata la scelta, si potrà procedere all inserimento dei dati del non docente attraverso la scheda. Tutti i dati sono obbligatori. 32

33 Fig. 3 Inserimento nuovo non docente Una volta inseriti tutti i dati, il bottone salva registrerà le modifiche e il non docente risulterà in elenco. Caricamento massivo Cliccando sul relativo bottone, si può accedere alla pagina per il caricamento massivo del database dei non docenti. Fig. 4 Caricamento massivo non docenti Il modello da seguire per il corretto caricamento dei dati si può scaricare dal fondo della pagina. Dopo aver compilato il file, sarà sufficiente copiare tutti i dati e incollarli nella casella di testo della pagina. Cliccando carica dati si viene indirizzati ad un controllo di coerenza del dato inserito. Dando l ultimo ok, si procederà al caricamento dei non docenti in piattaforma. Per i non docenti esterni, il CV dovrà essere caricato manualmente entrando nelle singole schede, in un momento successivo. 33

34 Sede dei corsi Cliccando sul bottone del menu di sinistra, si apre l elenco delle sedi inserite. Fig. 1 Quadro generale Modifica/eliminazione sedi Si può procedere all inserimento o eliminazione di una sede usando i relativi bottoni presenti nell ultima colonna. Non è possibile eliminare una sede se associata ad un calendario. Inserimento di una nuova sede Cliccando sul bottone Inserisci nuova sede si apre una scheda da compilare per salvare una nuova sede di corsi. Fig. 2 Inserimento nuova sede Una volta salvata, la sede sarà disponibile per l inserimento nei calendari didattici. Caricamento massivo Per effettuare il caricamento massivo delle sedi dei corsi: 1. scaricare il file modello 2. inserire i dati seguendo pedissequamente le istruzioni inserite nel file scaricato 3. effettuare il salvataggio in formato csv 4. caricare i dati in piattaforma 34

35 CALENDARIO DEI CORSI Cliccando sul bottone relativo nel menu di sinistra, si accede alla sezione per la gestione del calendario delle singole edizioni. La prima visualizzazione presenta due finestre: la prima è un filtro che permette la selezione del progetto e del modulo (per alcuni avvisi, si visualizzerà direttamente la scelta del modulo) la seconda è il riepilogo in cui si visualizza l elenco dei progetti e moduli del PF Fig. 1 Calendari prospetto generale Selezionando il progetto/modulo si accede all elenco delle edizioni relative alla selezione effettuata: Fig. 2 Calendario filtrato per progetto/modulo Le edizioni per le quali è stata calendarizzata almeno una giornata presenteranno il numero di ore:minuti inseriti nella quarta colonna ore calendarizzate. Nel caso in cui non sia stata calendarizzata alcuna giornata, la medesima colonna presenterà un bottone (+) per procedere con l inserimento di un nuovo calendario. 35

36 Inserimento di un nuovo calendario Cliccando sul (+), si può procede all inserimento del calendario per l edizione scelta. Fig. 3 Inserimento nuovo calendario edizione Per inserire la prima giornata: selezionare la sede (per inserire una sede dei corsi, vedere la sezione Sede dei corsi ) selezionare il giorno inserire l orario di inizio e fine giornata in formato hh:mm ATTENZIONE: si possono inserire solo arrotondamenti al quarto d ora (es. 09:15 è un formato valido, ma 11:20 non è un formato valido) inserire l inizio e la fine della pausa (se prevista) il TOTALE ore verrà calcolato automaticamente Per aggiungere una nuova giornata in calendario, è necessario cliccare sul bottone aggiungi giornata (+) Per eliminare una giornata inserita, bisogna cliccare sul bottone (X) della relativa riga. Un alert chiederà conferma dell eliminazione. ATTENZIONE: possono essere inserite nel calendario, date successive di almeno 3 giorni alla data di inserimento (ad esempio data odierna 27/04/2015 consente l inserimento di date in calendario dal 01/05/2015). Non è obbligatorio inserire tutte le giornate in un unica soluzione: si potranno aggiungere e/o modificare anche in un secondo momento (vedi oltre). Una volta inserite le giornate, è necessario cliccare sul bottone PROSEGUI. Si visualizzeranno le caselle per la scelta dei Docenti e Non docenti. Cliccando sul (+), appariranno i menu a tendina per la scelta dei Docenti e non docenti. 36

37 Fig. 4 Inserimento docenti e non docenti Una volta effettuate le suddette scelte, cliccare sul bottone PROSEGUI. Si visualizzerà la sezione per la scelta dei partecipanti: Fig. 5 Scelta beneficiarie Per inserire i partecipanti, selezionare l azienda beneficiaria. Una volta selezionata la beneficiaria, viene visualizzato l elenco dei lavoratori in formazione che devono essere selezionati singolarmente. Per salvare le informazioni cliccare sul bottone PROSEGUI : Fig. 6 Scelta lavoratori 37

38 I lavoratori inseriti appariranno nella tabella PARTECIPANTI INSERITI. Per inserire i lavoratori di un altra beneficiaria, procedere in modo analogo fino al completamento dei partecipanti: Fig. 7 Inserimento ulteriori lavoratori Una volta terminato l inserimento di tutti i partecipanti, cliccare sul bottone FINITO. Verrà visualizzata la schermata di riepilogo dell edizione appena inserita. In questa fase potranno essere aggiunte ulteriori giornate, docenti e non docenti. Modifica di un calendario Un calendario può essere modificato fino a tre giorni prima della data prevista, cliccando sulla relativa riga della tabella riepilogativa del modulo. A seguito del clic si accede alla schermata relativa al singolo calendario. Fino a tre giorni dalla data prevista è possibile: Fig. 8 Modifica calendario 1. modificare la sede, data, orari di una giornata già inserita: tutti i campi saranno editabili 2. eliminare una giornata inserita: cliccare sul bottone (X) relativo alla singola giornata. Un alert chiederà conferma prima di eliminare la giornata inserita. 3. Aggiungere un docente attraverso il tasto aggiungi docente (+) : al clic sul bottone, verrà visualizzato un menu a tendina per la scelta del nuovo docente 38

39 4. Aggiungere un non docente attraverso il tasto aggiungi non docente (+) : al clic sul bottone, verrà visualizzato un menu a tendina per la scelta del nuovo non docente 5. Modificare l associazione dei partecipanti all edizione solamente entro i tre giorni antecedenti la prima data dell edizione. Calendario del piano Cliccando sul bottone Visualizza calendario del piano si apre una schermata con il calendario mensile di tutti i progetti, moduli ed edizioni del singolo piano. Fig. 9 Calendario globale del piano Si può modificare la visualizzazione da mensile a settimanale a giornaliera. Cliccando sulla singola giornata si possono visualizzare i corsi calendarizzati. Per modificare la singola giornata formativa procedere secondo le istruzioni del paragrafo Modifica di un calendario. 39

40 GESTIONE REGISTRI Cliccando sul bottone relativo nel menu di sinistra si visualizza una schermata con la richiesta di scelta progetto o un registro generale, a seconda del tipo di avviso: Fig. 1 Registri scelta del progetto Fig. 2 bis Registri quadro generale Cliccando sul singolo modulo si accede alla schermata riepilogativa delle edizioni Fig. 3 Dettaglio edizioni del modulo Cliccando sul bottone Registro si apre il dettaglio del registro per la singola edizione. Tale registro non sarà modificabile. 40

41 Fig. 4 Dettaglio singolo registro Inserimento di un nuovo registro L inserimento del nuovo registro può avvenire solo a edizione conclusa: è possibile procedere all inserimento di un nuovo registro a partire dal giorno successivo alla conclusione dell edizione. Cliccando sul bottone, viene richiesto di scegliere il progetto e modulo attraverso i menu a tendina (per alcuni avvisi, si dovrà scegliere direttamente il modulo) e l edizione. ATTENZIONE: non è possibile inserire registri successivamente al 20 giorno dalla conclusione dell edizione. Fig. 5 Inserimento nuovo registro scelta edizione Qualora l edizione abbia già un registro caricato, appare una schermata di avviso Fig. 6 Registro già inserito 41

42 La creazione di un nuovo registro prevede l inserimento delle ore di presenza dei singoli partecipanti, dei docenti e dei non docenti Fig. 7 Inserimento nuovo registro Una volta completato l inserimento, cliccando sul pulsante SALVA si apre la schermata di riepilogo del modulo. 42

43 DTA Cliccando sul relativo bottone del menu di sinistra, si accede alla schermata per la dichiarazione di termine attività : Fig. 1 Inserimento DTA Per effettuare la dichiarazione è sufficiente inserire la data nella casella e cliccare sul pulsante, verificare i dati del soggetto presentatore e cliccare sul bottone Scarica/carica modello DTA. Il pop up successivo permette di scaricare/caricare il modello DTA in piattaforma Fig. 2 Carico/scarico DTA ATTENZIONE: la data effettiva di termine attività PF non può essere successiva alla data di termine attività dichiarata nel modello DAA. Una volta caricato il file in piattaforma, tutte le sezioni tranne la GESTIONE FINANZIARIA del modulo di monitoraggio saranno accessibili in sola visualizzazione. Non sarà più possibile effettuare inserimenti e modifiche nel sezione Gestione PF. Lo stato del piano diventerà in rendicontazione. 43

44 VERIFICA ADESIONI Questa sezione presenta lo stato di adesione a For.Te. delle Imprese beneficiarie presente nel PF. È possibile filtrare per selezionare solo le aziende aderenti/non aderenti. Le beneficiarie con un numero plurimo di matricole INPS appariranno più volte con l indicazione della matricola. Le beneficiarie non aderenti appariranno di colore rosso. Fig.1 Verifica adesioni 44

45 GESTIONE FINANZIARIA 1 GIUSTIFICATIVI DI SPESA Cliccando sulla relativa voce del menu di sinistra, si visualizza una tabella di riepilogo di tutti i giustificativi di spesa. Fig. 1 Elenco giustificativi inseriti Modifica giustificativi inseriti Cliccando sulla singola riga si può accedere alla scheda del giustificativo per modificare/eliminare il giustificativo inserito. Fig. 2 Modifica/eliminazione singolo giustificativo In fase di eliminazione di un giustificativo di spesa precedentemente inserito, un alert chiederà conferma dell operazione 1 Le sottosezioni per la richiesta di rimborsi per stato di avanzamento e rendiconto finale verranno implementate successivamente. 45

46 Inserimento nuovo giustificativo In fase di inserimento di un nuovo giustificativo, bisogna selezionare, in sequenza, Macrovoce, Microvoce e tipologia di giustificativo dai menu a tendina Fig. 3 Inserimento nuovo giustificativo selezione tipologia Fattura, parcella, nota di debito, ricevuta Per ciascuno di questi giustificativi, i dati di inserimento sono i medesimi. ATTENZIONE: I campi TOTALE e CPO vengono calcolati automaticamente dal sistema e non possono essere modificati manualmente I campi IVA e CASSA PREVIDENZIALE sono percentuali da inserire per intero (22, 10, 4 ecc.) Cliccare salva per rendere effettive le modifiche. Fig. 4 Inserimento fattura, parcella, nota di debito, ricevuta Busta paga La busta paga può essere inserita con una duplice finalità: 1. pagamento per attività del piano 2. reddito allievi Pagamento per attività del piano In questo caso, i dati da inserire sono esclusivamente: soggetto emittente (selezionare la beneficiaria dal menu a tendina) importo rendicontato finanziamento For.Te. Il CPO viene calcolato automaticamente dal sistema. Cliccare salva per rendere effettive le modifiche. 46

47 Fig. 5 Inserimento busta paga come pagamento per attività del piano Reddito allievi Qualora si selezioni Spese relative ai partecipanti retribuzione allievi, il solo giustificativo inseribile è la busta paga. In questo caso, va selezionata l impresa beneficiaria che emette la busta paga dal menu a tendina. Verrà visualizzato in automatico il CPO calcolato dalla retribuzione degli allievi formati. Cliccare salva per rendere effettive le modifiche. Fig. 6 Inserimento busta paga come reddito allievi Caricamento massivo Cliccando sul relativo bottone, si può accedere alla pagina per il caricamento massivo del database dei giustificativi. Fig. 4 Caricamento massivo giustificativi Il modello da seguire per il corretto caricamento dei dati si può scaricare dal fondo della pagina. Dopo aver compilato il file, sarà sufficiente copiare tutti i dati e incollarli nella casella di testo della pagina. Cliccando carica dati si viene indirizzati ad un controllo di coerenza del dato inserito. Dando l ultimo ok, si procederà al caricamento dei giustificativi in piattaforma. 47

48 Conferma completamento Quando tutti i giustificativi di spesa sono stai caricati in piattaforma, si potrà procedere con la conferma di completamento delle spese sostenute. Questa funzione congela tutti gli inserimenti: dopo aver confermato il caricamento non sarà più possibile caricare giustificativi. Sarà abilitata la sezione relativa alla Ripartizione Finanziaria. Un alert avviserà l utente sull irreversibilità dell operazione: Fig. 7 Alert conferma completamento 48

49 PIANI FINANZIARI SEMESTRALI Cliccando sulla relativa voce del menu di sinistra si possono visualizzare i piai finanziari semestrali per il piano selezionato. Fig. 1 Piani finanziari semestrali Cliccando sul singolo semestre, si può accedere al report del piano finanziario, limitato ai giustificativi relativi al quel semestre. Fig. 2 Dettagli piano finanziario semestrale ATTENZIONE: alla fine di ogni semestre, i piani finanziari verranno congelati. I giustificativi inseriti da quel momento andranno ad alimentare i piani finanziari successivi. 49

50 PIANO FINANZIARIO FINALE Cliccando sulla relativa voce del menu di sinistra, si accede al piano finanziario finale. Sulla sinistra viene riportato il piano finanziario da formulario, sulla destra il piano finanziario da rendicontazione. Il piano finanziario finale da rendicontazione si alimenta con l inserimento dei giustificativi di spesa, fino al suo completamento. Nelle ultime colonne del piano finanziario da formulario e quello da rendicontazione, sono riportate le percentuali della micro voce sull importo totale della macrovoce. L ultima colonna riporta lo scostamento tra le percentuali in presentazione e quelle a rendicontazione. Fig. 1 Piano finanziario finale 50

51 RIPARTIZIONE FINANZIARIA Cliccando sulla relativa voce del menu di sinistra, si accederà alla ripartizione finanziaria. Si può accedere alla ripartizione finanziaria solo dopo aver confermato il completamento dell inserimento dei giustificativi di spesa. In questa tabella, alcuni campi sono automaticamente compilati, mentre altri è necessario inserirli manualmente. Nello specifico: Finanziamento For.Te.:L importo deve essere distribuito per le singole beneficiarie. Il totale di questa colonna non può superare il finanziamento For.te rendicontato riportato nella tabella in alto. Finanziamento For.Te. ai fini R.A: L importo deve essere distribuito per le singole beneficiarie. Il totale di questa colonna non può superare il finanziamento For.te rendicontato ai fini RA riportato nella tabella in alto. Ulteriore CPO: e l importo inserito (dai giustificativi di spesa) a contributo privato obbligatorio che non sia la retribuzione allievi. Questo importo deve essere distribuito per le singole beneficiarie e non deve superare quello rendicontato. La colonna % RA effettiva riporta la percentuale di Contributo privato obbligatorio raggiunta e viene visualizzata in rosso se minore della percentuale di regime di aiuti dichiarata. Per rendere effettive le modifiche, cliccare sul bottone salva. Fig. 1 Ripartizione finanziaria 51

52 RICHIESTA DI PRIMO ANTICIPO Cliccando sulla relativa voce del menu di sinistra, si accede alla sottosezione da cui è possibile inviare la richiesta di primo anticipo. In questa sottosezione è possibile scaricare i format, compilarli e ricaricarli in piattaforma attraverso l apposita funzione. Per il caricamento dei documenti, cliccando sull apposita casella, si può scegliere il file da caricare (attenzione, sono ammessi solo file in formato PDF). Scelto il file, selezionare dal menu a tendina il tipo di documento che si sta caricando e cliccare sul bottone carica documento. Terminata l operazione di caricamento, sarà visibile l icona del documento nella tabella documenti caricati. Ripetere l operazione per caricare gli altri documenti. ATTENZIONE: se si carica due volte il medesimo documento, solo l ultimo potrà essere visualizzato! Fig. 1 richiesta di primo anticipo Tutti i documenti devono essere caricati per poter procedere alla richiesta. E necessario caricare una copia della polizza Fidejussoria e provvedere ad inviare al Fondo il documento in originale. Fig. 2 Caricamento documenti 52

53 Una volta terminate le operazioni di caricamento di tutti i documenti in piattaforma, si potrà procedere all invio al Fondo della richiesta di primo anticipo. ATTENZIONE: la richiesta di primo anticipo può essere presentata solo entro i primi 5 mesi dall inizio delle attività ATTENZIONE: una volta completata la procedura di invio al Fondo, tutta la sezione non sarà più modificabile! Sarà comunque accessibile in sola visualizzazione. Quando il Fondo prende in carico la richiesta compare una schermata in cui è possibile visualizzare i dati della richiesta, compresa la data di pagamento. Fig. 3 Dati richiesta 53

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Versione 5.1 29/10/2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 4 1.1 Autenticazione... 4 1.2 Schermata principale... 6 2. Profilo utente... 8 2.1 Visualizzazione

Dettagli

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Versione 2.0 29 OTTOBRE 2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 3 1.1 Autenticazione... 3 2. Logout... 4 3. Profilo azienda... 5 3.1 Ricerca

Dettagli

Classificazione: DI PUBBLICO DOMINIO. LOMBARDIA INFORMATICA S.p.A.

Classificazione: DI PUBBLICO DOMINIO. LOMBARDIA INFORMATICA S.p.A. Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione del modulo di Rendicontazione del Bando per l accesso alle risorse per lo sviluppo dell innovazione delle imprese del territorio (Commercio, Turismo

Dettagli

ARTEA Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura

ARTEA Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura ARTEA Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura Istruzioni per la compilazione della Domanda di Pagamento. PSR 2007-2013 Rev. 0 Firenze, Febbraio 2009 Sommario 1. Premessa... 3 2. Sezione

Dettagli

PRESENTAZIONE DOMANDA DI PAGAMENTO

PRESENTAZIONE DOMANDA DI PAGAMENTO PRESENTAZIONE DOMANDA DI PAGAMENTO Ordinanza commissariale n. 57 del 12 ottobre 2012 e successive modifiche Criteri e modalità per il riconoscimento dei danni e la concessione dei contributi per la riparazione,

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo Pag. 1 di 41 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo INDICE Pag. 2 di 41 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA... 4 3. FUNZIONE BACHECA... 8 4. GESTIONE TIROCINANTI...

Dettagli

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Versione 2.0 29 OTTOBRE 2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 3 1.1 Autenticazione... 3 1.2 Menù e nome utente... 5 2. Profilo utente...

Dettagli

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici TMintercent-TMintercent-TMintercent-TMintercent Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici Abilitazione al Mercato Elettronico Intercent-ER MERCATO ELETTRONICO 1 Sommario 1. MERCATO

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA MANUALE DI GUIDA ALLA RENDICONTAZIONE E ALLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI LIQUIDAZIONE DEL

REGIONE LOMBARDIA MANUALE DI GUIDA ALLA RENDICONTAZIONE E ALLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI LIQUIDAZIONE DEL REGIONE LOMBARDIA DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE FORMAZIONE E LAVORO MANUALE DI GUIDA ALLA RENDICONTAZIONE E ALLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI LIQUIDAZIONE DEL VOUCHER FORMATIVO NELL AMBITO DELL AVVISO

Dettagli

ISTRUZIONI REGISTRO ELETTRONICO SCUOLANEXT

ISTRUZIONI REGISTRO ELETTRONICO SCUOLANEXT ISTRUZIONI REGISTRO ELETTRONICO SCUOLANEXT Per l utilizzo di ScuolaNEXT è obbligatorio impiegare il browser Mozilla Firefox, possibilmente aggiornato all ultima versione disponibile dal relativo sito:

Dettagli

Guida Docenti. Gestione degli Appelli. Verbalizzazione degli esami online

Guida Docenti. Gestione degli Appelli. Verbalizzazione degli esami online Progetto ESSE3-VOL Guida Docenti Gestione degli Appelli e Verbalizzazione degli esami online Redatto da: Giorgio Gagliardi (KION Spa) Mariangela Lotito (KION Spa) Verificato da: Approvato da: Giorgio Gagliardi

Dettagli

Manuale Front-Office Servizio LeMieFatturePA

Manuale Front-Office Servizio LeMieFatturePA Manuale Front-Office Servizio LeMieFatturePA Versione 2.0 Dicembre 2014 1 Sommario 1 Accesso alla applicazione web... 4 1.1 Autenticazione... 4 1.2 Menù e nome utente... 6 2 Profilo utente... 8 2.1 Visualizzazione

Dettagli

Spese Sanitarie 730. Manuale d'uso

Spese Sanitarie 730. Manuale d'uso Spese Sanitarie 730 Manuale d'uso Tabella contenuti Spese Sanitarie 730... 3 Documenti inviati... 8 Esito degli invii...9 Dettaglio errori... 10 Fatturazione... 11 Fattura a Paziente...12 Fattura a Contatti...

Dettagli

IST ISTRUZIONI REGISTRO ELETTRONICO SCUOLANEXT

IST ISTRUZIONI REGISTRO ELETTRONICO SCUOLANEXT IST ISTRUZIONI REGISTRO ELETTRONICO SCUOLANEXT Collegarsi al sito www.portaleargo.it cliccare sul link Argo ScuolaNext inserire nome utente e password oppure entrare nel sito www.itcsavi.it cliccare sul

Dettagli

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA 23/06/2014 Guida GESTIONE AZIENDA Pagina 1 di 21 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Accesso Gestione Azienda... 3 3. Visualizzazione anagrafica azienda... 4 3.1

Dettagli

per interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, - art. 2, comma 1, lettere b) e c) -

per interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, - art. 2, comma 1, lettere b) e c) - INTERVENTI DI RIDUZIONE DEL RISCHIO SISMICO DISCIPLINATI DAL PROGRAMMA O.P.C.M. n. 4007 del 29/03/2012 Manuale del software per la gestione delle richieste di contributo per interventi strutturali di rafforzamento

Dettagli

LINEE GUIDE PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA WWW.FISMICFORM.IT

LINEE GUIDE PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA WWW.FISMICFORM.IT LINEE GUIDE PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA WWW.FISMICFORM.IT Nella home page del portale www.fismicform.it inserire il proprio codice convenzione e la relativa password nell apposito form e

Dettagli

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE Edizione 1.0 Marzo 2010 S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA Sviluppo Rurale 2007 2013 Misure Strutturali Compilazione domanda di pagamento Manuale Operativo Utente

Dettagli

Consolle Avvocato VADEMECUM INTRODUTTIVO ALLA FATTURAZIONE ELETTRONICA. VERSIONE 1.0 del 16 Marzo 2015. Redatto da Net Service S.p.A.

Consolle Avvocato VADEMECUM INTRODUTTIVO ALLA FATTURAZIONE ELETTRONICA. VERSIONE 1.0 del 16 Marzo 2015. Redatto da Net Service S.p.A. Consolle Avvocato VADEMECUM INTRODUTTIVO ALLA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSIONE 1.0 del 16 Marzo 2015 Redatto da Net Service S.p.A. Sommario Introduzione alla Fatturazione Elettronica in Consolle Avvocato...

Dettagli

Sistema informatico per l invio della Dichiarazione di Immediata disponibilità al lavoro

Sistema informatico per l invio della Dichiarazione di Immediata disponibilità al lavoro Regione Siciliana Dipartimento regionale del lavoro, dell impiego, dell orientamento, dei servizi e delle attività formative Sistema informatico per l invio della Dichiarazione di Immediata disponibilità

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 1 di 38 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 2 di 38 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA...

Dettagli

Università degli Studi di Messina

Università degli Studi di Messina Università degli Studi di Messina Guida alla Rendicontazione on-line delle Attività del Docente Versione della revisione: 2.02/2013-07 A cura di: Fabio Adelardi Università degli studi di Messina Centro

Dettagli

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici TMintercent-TMintercent-TMintercent-TMintercent Agenzia per lo sviluppo dei mercati elettronici Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici Referente Convenzioni - Responsabile

Dettagli

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax 1 INDICE Capitolo 0: Per iniziare Configurazione. 3 Struttura del software.. 4 Utilizzo del software 5 Capitolo 1: Tabelle di base Clienti 6 Consulenti

Dettagli

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere Manuale d utilizzo 1 di 31 Indice dei Contenuti 1 Introduzione... 4 1 Accesso al portale Garanzie di Origine GO estere... 4 2 Primo accesso al portale GO estere (Scelta del profilo)... 4 2.1 Profilo Impresa

Dettagli

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33 L UFFICIO WEB Modulo online per la gestione del personale Manuale di utilizzo Versione 1.0.75.0 Pagina 1 di 33 1. INTRODUZIONE L applicazione Ufficio Web permette una gestione semplificata e automatizzata

Dettagli

Sistema FondERWeb - Guida Rendicontazione dei Piani Formativi P.2- AVVERTENZE

Sistema FondERWeb - Guida Rendicontazione dei Piani Formativi P.2- AVVERTENZE Guida Rendicontazione dei Piani Formativi Aggiornato al 24 aprile 2015 E buona prassi verificare sempre la coerenza dei dati inseriti prima di salvare, in particolare prima di effettuare il salvataggio

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA Accesso al servizio. Per accedere al servizio cliccare sul pulsante Entra.

FATTURAZIONE ELETTRONICA Accesso al servizio. Per accedere al servizio cliccare sul pulsante Entra. FATTURAZIONE ELETTRONICA Accesso al servizio Per accedere al servizio cliccare sul pulsante Entra. FATTURAZIONE ELETTRONICA Iscrizione al servizio Cliccare su FATT-PA per iniziare la procedura di registrazione.

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Presentazione delle Domande del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

Manuale RENDICONTAZIONE Front Office

Manuale RENDICONTAZIONE Front Office Manuale RENDICONTAZIONE Front Office PREMESSA: La procedura di rendicontazione è effettuata solamente dal Soggetto Capofila del partenariato. Ogni operazione di rendicontazione è a cura del Soggetto Capofila

Dettagli

Progetto ESSE3-VOL. Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online

Progetto ESSE3-VOL. Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online Progetto ESSE3-VOL Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami Codice doc.: PRC_TEPRES KION S.p.A. pag. 1 di 40 INDICE 1. LOGIN...3 2. VISUALIZZAZIONE APPELLI...4 3. DEFINIZIONE

Dettagli

Consolle Avvocato ELETTRONICA. Data del documento: 09/02/2016 Protocollo: D16-0081 Versione : 1.0

Consolle Avvocato ELETTRONICA. Data del documento: 09/02/2016 Protocollo: D16-0081 Versione : 1.0 Consolle Avvocato VADEMECUM INTRODUTTIVO ALLA FATTURAZIONE ELETTRONICA Data del documento: 09/02/2016 Protocollo: D16-0081 Versione : 1.0 Riservatezza delle informazioni Questo documento contiene materiale

Dettagli

Sistema Gestione Turni. Istruzioni Operative per il Gestore

Sistema Gestione Turni. Istruzioni Operative per il Gestore Sistema Gestione Turni Istruzioni Operative per il Gestore Antares 3000 S.r.l.s. - Sistema Gestione Turni Istruzioni Operative per il Gestore Pagina 1 Sommario Premessa... 3 Presentazione iniziale... 4

Dettagli

Manuale Operativo GESTIONE FISICA GUIDA ALL INSERIMENTO DATI

Manuale Operativo GESTIONE FISICA GUIDA ALL INSERIMENTO DATI Manuale Operativo GESTIONE FISICA GUIDA ALL INSERIMENTO DATI 1 INDICE CAP 1 INTRODUZIONE... 3 CAP 2 FLUSSO CONSIGLIATO DI INSERIMENTO DATI... 4 CAP 3 ELENCO PIANI... 5 CAP 4 ELENCO ATTIVITA... 9 CAP 5

Dettagli

Guida rapida per accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio Contratti

Guida rapida per accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio Contratti Guida rapida per accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio Contratti Lo scopo di questo documento è fornire una guida rapida all accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio contratti

Dettagli

Gestione degli appelli e verbalizzazione degli esami online GUIDA DOCENTI. (versione 1.0 del 26.11.2014)

Gestione degli appelli e verbalizzazione degli esami online GUIDA DOCENTI. (versione 1.0 del 26.11.2014) Gestione degli appelli e verbalizzazione degli esami online GUIDA DOCENTI (versione 1.0 del 26.11.2014) INDICE 1. LOGIN... 3 2. VISUALIZZAZIONE APPELLI... 4 3. DEFINIZIONE APPELLI... 4 4. GESTIONE LISTA

Dettagli

CONFRONTO CONCORRENZIALE PER LA FORNITURA DI VACCINI VARI AD USO UMANO 2015-2018 IN CONCORRENZA PER LE AZIENDE SANITARIE DELLA RER

CONFRONTO CONCORRENZIALE PER LA FORNITURA DI VACCINI VARI AD USO UMANO 2015-2018 IN CONCORRENZA PER LE AZIENDE SANITARIE DELLA RER CONFRONTO CONCORRENZIALE PER LA FORNITURA DI VACCINI VARI AD USO UMANO 2015-2018 IN CONCORRENZA PER LE AZIENDE SANITARIE DELLA RER ISTRUZIONI DI GARA Le ditte concorrenti sono chiamate a sfruttare l intero

Dettagli

MANUALE UTENTE. Manuale utente relativo al software implementato per unità funzionale C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione

MANUALE UTENTE. Manuale utente relativo al software implementato per unità funzionale C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione 1 INFORMAZIONI GENERALI MANUALE UTENTE Progetto Modulo del Piano di Lavoro Unità funzionale del Piano di Lavoro Descrizione SIGFRIDO Modulo C Rendicontazione C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione

Dettagli

Guida per la presentazione, gestione e rendicontazione dei Voucher Aggiornato al 22 novembre 2013

Guida per la presentazione, gestione e rendicontazione dei Voucher Aggiornato al 22 novembre 2013 Guida per la presentazione, gestione e rendicontazione dei Voucher Aggiornato al 22 novembre 2013 E buona prassi verificare sempre la coerenza dei dati inseriti prima di salvare, in particolare prima di

Dettagli

Guida alla compilazione della scheda di valutazione dei progetti relativi all anno 2011 Fase di valutazione

Guida alla compilazione della scheda di valutazione dei progetti relativi all anno 2011 Fase di valutazione Guida alla compilazione della scheda di valutazione dei progetti relativi all anno 2011 Fase di valutazione Digitare sul proprio browser: http://www.unifi.it/schedavalutazione2010 Compare una schermata

Dettagli

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE FASI DA ESEGUIRE ON-LINE a) registrazione del candidato mediante apposito link presente sul portale della Regione Basilicata e rilascio delle credenziali di accesso necessarie per procedere alla candidatura

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814 TaleteWeb Funzionalità trasversali e configurazioni generali 1 rev. 0-280814 Indice Per accedere ad un applicazione... 3 La home page di un applicazione... 4 Come gestire gli elementi di una maschera...

Dettagli

MANUALE D USO MANUALE D USO

MANUALE D USO MANUALE D USO MANUALE D USO MANUALE D USO 1 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 COMPONENTE WEB 4EXPENSE... 5 2.1 LOG IN AMMINISTRATORE... 5 2.2.1 HOME PAGE FUNZIONALITA DI GESTIONE... 6 2.2.2 UTENTI (UTILIZZATORE DELL APP)...

Dettagli

Consolle Avvocato ELETTRONICA. Data del documento: 09/02/2016 Protocollo: D16-0082 Versione : 1.3

Consolle Avvocato ELETTRONICA. Data del documento: 09/02/2016 Protocollo: D16-0082 Versione : 1.3 Consolle Avvocato VADEMECUM INTRODUTTIVO ALLA FATTURAZIONE ELETTRONICA Data del documento: 09/02/2016 Protocollo: D16-0082 Versione : 1.3 Riservatezza delle informazioni Questo documento contiene materiale

Dettagli

Manuale operatore CUP on-line (v.1)

Manuale operatore CUP on-line (v.1) Manuale operatore CUP on-line (v.1) In questo manuale sarà effettuata una panoramica sull utilizzo e sulle principali funzioni del programma CUP (Centro Unico di Prenotazione), disponibile on-line agli

Dettagli

MANUALE D USO MANUALE D USO

MANUALE D USO MANUALE D USO MANUALE D USO MANUALE D USO INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 COMPONENTE WEB 4SALES... 5 2.1 LOGIN UTENTE AMMINISTRATORE... 5 2.2.1 HOME PAGE FUNZIONALITA DI GESTIONE... 6 2.2.2 CLIENTI... 7 2.2.3 PIANO VISITE...

Dettagli

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Sistema inoltro telematico Manuale utente Versione 10 Data aggiornamento: 14/09/2012 Pagina 1 (25) Sommario 1. Il sistema di inoltro telematico delle

Dettagli

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI Il sito http://docenti.unicam.it consente agli utenti di accedere alle informazioni sui docenti dell' Università di Camerino: curriculum, carichi didattici, pubblicazioni,

Dettagli

ISTRUZIONI GEAFER 2. Conclusa la registrazione, l utente potrà accedere al proprio profilo ed eventualmente modificare i dati inseriti.

ISTRUZIONI GEAFER 2. Conclusa la registrazione, l utente potrà accedere al proprio profilo ed eventualmente modificare i dati inseriti. ISTRUZIONI GEAFER 2 L utente, per poter accedere ai bandi, deve effettuare la registrazione al sistema Geafer 2. Per problemi tecnici (ad esempio: in caso di smarrimento delle credenziali di accesso Login

Dettagli

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO Guida per l Istituto Convenzionato Versione 1.1 Sommario 1 Novità nella procedura informatica... 2 2 Valutazione tecnica... 2 2.1 Valutazione costi... 2 2.2

Dettagli

GUIDA SCRUTINIO ELETTRONICO Ver. 1.2

GUIDA SCRUTINIO ELETTRONICO Ver. 1.2 GUIDA SCRUTINIO ELETTRONICO Ver. 1.2 GUIDA PER I COORDINATORI DI CLASSE Le operazioni che il coordinatore dovrà effettuare per il regolare svolgimento dello scrutinio si articolano in tre fasi: 1. Accesso

Dettagli

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE GUIDA ALLA REGISTRAZIONE Data Aggiornamento 07/07/2014 Sommario Iscrizione alla piattaforma 2 1. Registrazione 2 2. Richiesta di iscrizione agli Albi Aziende esecutrici di LLPP, Fornitori di beni e servizi,

Dettagli

Guida all utilizzo della Piattaforma per la staffetta di Scrittura Creativa 2015-16. Manuale pratico per docenti e tutor

Guida all utilizzo della Piattaforma per la staffetta di Scrittura Creativa 2015-16. Manuale pratico per docenti e tutor Guida all utilizzo della Piattaforma per la staffetta di Scrittura Creativa 2015-16 Manuale pratico per docenti e tutor Sommario Sommario Primo utilizzo... 3 Ricezione della mail con il nome utente e creazione

Dettagli

InfoWeb - Manuale d utilizzo per utente DIPENDENTE

InfoWeb - Manuale d utilizzo per utente DIPENDENTE InfoWeb - Manuale d utilizzo per utente DIPENDENTE Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente InfoWeb Manuale operativo Edizione 1.2 Manuale_Gestione_INFOWEB_DIPEN DENTE.doc 12/03/2009

Dettagli

Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti

Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti 5.1 Assegnazione e correzione di compiti preimpostati All interno del corso il docente, l insegnante può impostare o assegnare dei compiti, che gli studenti

Dettagli

MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE

MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE 1/20 MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE INDICE 1 SCOPO E CONTENUTO DEL DOCUMENTO... 3 2 RIFERIMENTI... 3 3 ACCESSO ALL APPLICATIVO... 3 3.1 Primo accesso... 4 3.2 Accessi successivi... 7 3.2.1 Password

Dettagli

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI 1 SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE...3 GESTIONE LISTA ISCRITTI...4 INSERIMENTO

Dettagli

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE FASI DA ESEGUIRE ON-LINE a) registrazione del candidato mediante apposito link presente sul portale della Regione Basilicata e rilascio delle credenziali di accesso necessarie per procedere alla candidatura

Dettagli

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 Sommario 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3 1.1. Il Gestionale Web... 3 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 1.3 Funzionalità dell interfaccia Web... 4 1.3.1 Creazione guidata dela fattura in formato

Dettagli

Voti finali e Scrutini

Voti finali e Scrutini Voti finali e Scrutini Premessa La gestione Scrutini è ora completamente integrata dentro RE. Sono previste diverse funzioni applicative, dall inserimento dei voti proposti alla gestione dello scrutinio

Dettagli

Guida alla. Gestione del Catalogo. per le Imprese

Guida alla. Gestione del Catalogo. per le Imprese Guida alla Gestione del Catalogo per le Imprese Guida alla Gestione del Catalogo per le Imprese - Pagina 1 di 24 Indice 1. PREMESSA... 3 2. GESTIONE CATALOGO... 4 2.1. LOGIN E ACCESSO ALL AREA PERSONALE...

Dettagli

Avviso Tutti a Iscol@ Anno scolastico 2015-2016

Avviso Tutti a Iscol@ Anno scolastico 2015-2016 ASSESSORADU DE S'ISTRUTZIONE PÙBLICA, BENES CULTURALES, INFORMATZIONE, ISPETÀCULU E ISPORT ASSESSORATO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, BENI CULTURALI, INFORMAZIONE, SPETTACOLO E SPORT Avviso Tutti a Iscol@

Dettagli

Manuale operativo per la gestione del software TouristTax (gestione dell Imposta di Soggiorno) Aggiornato alla versione 2.36

Manuale operativo per la gestione del software TouristTax (gestione dell Imposta di Soggiorno) Aggiornato alla versione 2.36 Manuale operativo per la gestione del software TouristTax (gestione dell Imposta di Soggiorno) Aggiornato alla versione 2.36 Sommario Premessa 3. Cose da fare alla prima connessione 4. Cambiare la password

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DEI CONTI GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO PER I REVISORI LEGALI E LE SOCIETA DI REVISIONE Versione 1.0 del 31 maggio 2013 Sommario PREMESSA... 4 LA PROCEDURA

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE CON FIRMA DIGITALE REMOTA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE CON FIRMA DIGITALE REMOTA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE CON FIRMA DIGITALE REMOTA 1 SOMMARIO Verbalizzazione online con firma Schema ProcessoErrore. Il segnalibro

Dettagli

Istruzioni per il cambio della password della casella di posta

Istruzioni per il cambio della password della casella di posta Istruzioni per il cambio della password della casella di posta La password generata e fornita al cliente in fase di creazione della casella di posta è una password temporanea, il cliente è tenuto a modificarla.

Dettagli

Manuale per il Responsabile

Manuale per il Responsabile PORTALE SELF WEB Manuale per il Responsabile Per connettersi al Portale/Self Web digitare dal browser il seguente sito : https://hsweba16.inaz.it/icsdip_dongnocchi/default.aspx Digitare il proprio USERNAME

Dettagli

SISM Sistema Informativo Salute Mentale

SISM Sistema Informativo Salute Mentale SISM Sistema Informativo Salute Mentale Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 12/01/2012 NSIS_SSW.MSW_PREVSAN_SISM_MTR_Registrazione.doc Pagina 1 di 25 Scheda informativa del documento Versione

Dettagli

Regione Toscana Direzione generale delle Politiche formative e dei Beni culturali. Settore FSE Sistema della formazione e dell orientamento

Regione Toscana Direzione generale delle Politiche formative e dei Beni culturali. Settore FSE Sistema della formazione e dell orientamento Regione Toscana Direzione generale delle Politiche formative e dei Beni culturali Settore FSE Sistema della formazione e dell orientamento ACCREDITAMENTO DEGLI ORGANISMI FORMATIVI FORMULARIO ONLINE Guida

Dettagli

Adesione domanda online LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

Adesione domanda online LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Regione Lombardia - Direzione Generale Commercio, Fiere e Mercati e Camere di Commercio Lombarde BANDO INTERVENTO STRAORDINARIO A SOSTEGNO DELLE MANIFESTAZIONI FIERISTICHE INTERNAZIONALI IN LOMBARDIA Adesione

Dettagli

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS...

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... Manuale Utente (Gestione Formazione) Versione 2.0.2 SOMMARIO 1. PREMESSA... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... 4 2.1. Pagina Iniziale... 6 3. CARICAMENTO ORE FORMAZIONE GENERALE... 9 3.1. RECUPERO MODELLO

Dettagli

PRESENTAZIONE DOMANDA DI PAGAMENTO E GESTIONE DELLE COMUNICAZIONI TRA BENEFICIARI E PA

PRESENTAZIONE DOMANDA DI PAGAMENTO E GESTIONE DELLE COMUNICAZIONI TRA BENEFICIARI E PA PRESENTAZIONE DOMANDA DI PAGAMENTO E GESTIONE DELLE COMUNICAZIONI TRA BENEFICIARI E PA Ordinanza n. 109/2013 come modificata dinanza n. 128/2013 - Allegato 3 Bando per interventi a favore della ricerca

Dettagli

MANUALE UTENTE. Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS

MANUALE UTENTE. Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS MANUALE UTENTE Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS Ultimo aggiornamento 20/09/2012 Creato 02/02/2012 INDICE 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.1 Ambito di riferimento... 3 1.2 Organizzazione

Dettagli

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE Edizione 1.0 Marzo 2010 S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA Sviluppo Rurale 2007 2013 Misure Strutturali Compilazione domanda di aiuto Manuale Operativo Utente Controllo

Dettagli

3. RICHIESTA RIMBORSO SPESE SANITARIE

3. RICHIESTA RIMBORSO SPESE SANITARIE 3. RICHIESTA RIMBORSO SPESE SANITARIE Si ricorda che le richieste di rimborso delle prestazioni sanitarie devono essere conformi al Regolamento Programmi Sanitari CADGI. In caso contrario la richiesta

Dettagli

INSERIMENTO FATTURA ELETTRONICA SU MEPA

INSERIMENTO FATTURA ELETTRONICA SU MEPA INSERIMENTO FATTURA ELETTRONICA SU MEPA Si riportano di seguito le indicazioni operative per poter creare una fattura elettronica utilizzando uno degli strumenti gratuiti messi a disposizione dal MEPA.

Dettagli

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Lextel

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Lextel Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Lextel FATTURAZIONE ELETTRONICA Fatt-PA è il servizio online di fatturazione elettronica semplice e sicuro

Dettagli

E-REGISTER ALBERTI ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL REGISTRO DI CLASSE

E-REGISTER ALBERTI ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL REGISTRO DI CLASSE E-REGISTER ALBERTI ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL REGISTRO DI CLASSE Release 2. 2013 Prof.ssa Luisa Raggi Indice Ambiente di lavoro: Pulsanti/caselle principali e Gestione firme Ambiente di lavoro:

Dettagli

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1.

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1. MANUALE UTENTE SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.0 Creato 14/07/06 REVISIONI VERSIONE DATA AUTORE MODIFICHE 1.0 14/07/2006 Prima

Dettagli

CLASSEVIVA. MANUALE OPERATIVO PER IL DOCENTE Interfaccia PC Ipad -1 -

CLASSEVIVA. MANUALE OPERATIVO PER IL DOCENTE Interfaccia PC Ipad -1 - CLASSEVIVA MANUALE OPERATIVO PER IL DOCENTE Interfaccia PC Ipad -1 - Sommario 1. Accesso al sistema... 3 2. Menu del docente... 4 3. Registro delle mie classi... 5 3.1. Registro di classe... 5 3.1.1. Appello

Dettagli

MANUALE UTENTE VERS. 1.1 ATTIVITÀ SOCIALI DOMANDA VALORE PA

MANUALE UTENTE VERS. 1.1 ATTIVITÀ SOCIALI DOMANDA VALORE PA MANUALE UTENTE VERS. 1.1 ATTIVITÀ SOCIALI DOMANDA VALORE PA pagina 2 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.2 ABBREVIAZIONI... 3 2. PREMESSA... 4 2.1 TIPOLOGIE DI UTENZA... 4 2.2 AUTENTICAZIONE...

Dettagli

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE Gruppo Sportello i M A N U A L E U T E N T E SofTech srl SofTech srl Via G. Di Vittorio 21/B2 40013 Castel Maggiore (BO) Tel 051-704.112 (r.a.) Fax 051-700.097

Dettagli

Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati Indice Scarico e installazione certificati Pag. 2 Inserimento On Line.. Pag. 13 Invio File... Pag. 18 Informazioni per la Compilazione dei File.. Pag.

Dettagli

Manuale Utente Sistema di Fatturazione della Regione Lazio

Manuale Utente Sistema di Fatturazione della Regione Lazio Manuale Utente Sistema di Fatturazione della Regione Lazio 02 Luglio 2014 versione 1.1 Pagina 1 INDICE 1 Introduzione... 5 2 Registrazione al Sistema di Fatturazione... 8 3 Accesso al sistema di fatturazione...

Dettagli

Guida Gestione Incentivi per la Formazione in ambito Autotrasporto. Versione 02

Guida Gestione Incentivi per la Formazione in ambito Autotrasporto. Versione 02 Gestione Incentivi per la Formazione in ambito Versione 02 Indice Introduzione... 3 Descrizione del servizio/prodotto... 3 Sezione 1/C - Da compilare in caso di istanza presentata da Consorzio/Cooperativa...

Dettagli

Accreditamento Soggetti Formatori in materia di Sicurezza sul Lavoro

Accreditamento Soggetti Formatori in materia di Sicurezza sul Lavoro Linee guida per l utilizzo del sistema informativo Pag.1 di 12 Linee guida per l utilizzo del sistema informativo Accreditamento Soggetti Formatori in materia di Sicurezza sul Lavoro Il presente documento

Dettagli

Guida rapida all uso del registro Scuolanext 2.0

Guida rapida all uso del registro Scuolanext 2.0 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FEDERICO II DI SVEVIA MASCALUCIA Guida rapida all uso del registro Scuolanext 2.0 Prof.ssa Maio Rosaria a.s. 2014/2015 PRIMA PARTE Sommario CAMBIO PASSWORD... 4 ACCESSO...

Dettagli

Manuale. Interreg. Workflow di Ripianificazione. Manuale workflow di ripianificazione 1/22

Manuale. Interreg. Workflow di Ripianificazione. Manuale workflow di ripianificazione 1/22 Manuale Workflow di Ripianificazione Interreg Manuale workflow di ripianificazione 1/22 Accedere al sito: Introduzione Scegliere il profilo STC Manuale workflow di ripianificazione 2/22 Scegliere dal menu

Dettagli

Guida per la presentazione, gestione e rendicontazione dei Voucher Aggiornato al 16 giugno 2015

Guida per la presentazione, gestione e rendicontazione dei Voucher Aggiornato al 16 giugno 2015 Guida per la presentazione, gestione e rendicontazione dei Voucher Aggiornato al 16 giugno 2015 E buona prassi verificare sempre la coerenza dei dati inseriti prima di salvare, in particolare prima di

Dettagli

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati MANUALE UTENTE Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati INDICE ACCESSO AL SERVIZIO... 3 GESTIONE DESTINATARI... 4 Aggiungere destinatari singoli... 5 Importazione utenti...

Dettagli

U N I O N C A F GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE DEL MODELLO 730/2015

U N I O N C A F GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE DEL MODELLO 730/2015 U N I O N C A F GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE DEL MODELLO 730/2015 REGISTRATI AL SERVIZIO ED UTILIZZA INTERNET EXPLORER USERNAME E PASSWORD DI ACCESSO HANNO DURATA ANNUALE. PER FRUIRE DEL SERVIZIO DI

Dettagli

STRUMENTI PER IL DOCENTE - PORTALE DELLA DIDATTICA

STRUMENTI PER IL DOCENTE - PORTALE DELLA DIDATTICA STRUMENTI PER IL DOCENTE - PORTALE DELLA DIDATTICA Sulla pagina personale di ciascun docente, nell area intranet visibile dopo aver effettuato l autenticazione con login e password personali, è presente

Dettagli

VACANZE STUDIO - MANUALE UTENTE PER SOCIETÀ APPALTATRICI

VACANZE STUDIO - MANUALE UTENTE PER SOCIETÀ APPALTATRICI VACANZE STUDIO - MANUALE UTENTE PER SOCIETÀ APPALTATRICI INDICE pag. INTRODUZIONE... 3 STORIA DELLE MODIFICHE APPORTATE... 3 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 ABBREVIAZIONI... 3 APPLICATIVO COMPATIBILE CON INTERNET

Dettagli

Anagrafica Venditori. Manuale d uso: aggiornamento 14/07/2014

Anagrafica Venditori. Manuale d uso: aggiornamento 14/07/2014 Manuale d uso: Anagrafica Venditori aggiornamento 14/07/2014 1 Che cos è e a chi è rivolta... 2 2 Chi può accedere al sistema... 3 3 Adesione alla procedura di ripristino in caso di contratti non richiesti

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE GUIDA D USO PER LA REGISTRAZIONE E L ACCESSO Ver 1.7 del 11/03/2010 Pag. 1 INDICE DEI CONTENUTI ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE... 1 GUIDA D USO PER LA REGISTRAZIONE E L

Dettagli

SIFORM MANUALE PROGETTI FORMATIVI GESTIONE FINANZIARIA

SIFORM MANUALE PROGETTI FORMATIVI GESTIONE FINANZIARIA SIFORM MANUALE PROGETTI FORMATIVI GESTIONE FINANZIARIA 1 Registro documenti...2 2 Autocertificazioni trimestrali...5 3 Rendicontazione progetti formativi...6 3.1 Visualizzazione dei documenti relativi

Dettagli

BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI

BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI Istruzioni per l invio telematico delle domande e degli allegati previsti dai Bandi pubblicati dalla CCIAA di Cosenza per la concessione di contributi -Edizione 2015-

Dettagli

MANUALE PER L UTILIZZO DI SISSIWEB DA PARTE DEI DOCENTI

MANUALE PER L UTILIZZO DI SISSIWEB DA PARTE DEI DOCENTI MANUALE PER L UTILIZZO DI SISSIWEB DA PARTE DEI DOCENTI Digitare l indirizzo web: www.axiositalia.com. Sulla pagina principale cliccare su Accedi a SISSIWeb Nel caso in cui la scuola abbia inserito il

Dettagli

CLASSEVIVA. MANUALE OPERATIVO PER IL DOCENTE Interfaccia PC Ipad. Rev. 00 BOZZA del 25/08/2010 - 1 -

CLASSEVIVA. MANUALE OPERATIVO PER IL DOCENTE Interfaccia PC Ipad. Rev. 00 BOZZA del 25/08/2010 - 1 - CLASSEVIVA MANUALE OPERATIVO PER IL DOCENTE Interfaccia PC Ipad Rev. 00 BOZZA del 25/08/2010-1 - INDICE 1. Accesso al sistema...3 2. Registro di Classe...4 3. Appello elettronico...6 4. Giustificazioni...7

Dettagli