Progetti e Processi: due facce della stessa azienda

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetti e Processi: due facce della stessa azienda"

Transcript

1 Progetti e Processi: due facce della stessa azienda Autore: Stefano Setti 05/03/2010 PMI-NIC - Tutti i diritti riservati

2 Indice Presentazione e coordinate Progetto e Processo L universo del progetto L universo del processo Lo scontro: enfasi sulle differenze La collaborazione: Il progetto in aiuto al processo Il processo in aiuto al progetto Project & Process Integration PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/2010 2

3 Prima di tutto la buona creanza: Stefano Setti, PMP Direttore Tecnico in Blulink Reggio Emilia Sistemi informativi per Qualità, Project Management, HR, BPM Docente di Sistemi Informativi Aziendali presso Università degli studi di Modena e Reggio Emilia Consulente e formatore su PM Direttore aggiunto di PMI-NIC buongiorno e benvenuti PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/2010 3

4 Dualismo Processo/Progetto Alle radici della definizione di progetto (vedi PMBOK ): iniziativa temporanea risultato unico distinzione fra project e ongoing operations Altri topics: necessità di forte integrazione fra le knowledge areas enfasi sulle risorse umane estimate (duration & cost) - templates closing processes & lessons learned raccordo con il tema della maturità PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/2010 4

5 Knowledge Areas del PMBOK Lo scontro e l integrazione fra i due modelli di work management, processo e progetto, riguarda numerose dimensioni: Time/Scope Activity Duration Estimate Schedule Development Human Resource Organizational Planning Staff Acquisition Integration Work Authorization Resource Release Communication Performance measurement Project Control PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/2010 5

6 Quale percorso? La mia carriera Il PMI e la comunità dei PM L agenda di oggi Questa riflessione Approccio ingegneristico, ottimizzazione & gestione Approccio filosofico, umanistico emergente PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/2010 6

7 Due galassie lontane Prjkt? Gntt! Prcss? Wrkfl! PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/2010 7

8 Processo <> Progetto I protagonisti del confronto: progetto, universo della temporaneità e dell unicità (route) processo, universo della continuità e della ripetitività (routine) L idea di progetto, in sintesi: organizzare risorse per il raggiungimento di obiettivi nel rispetto di vincoli. Missione del progetto è raggiungere gli obiettivi e chiudersi. L idea di processo è presente in tutti i modelli di organizzazione; modella il fluire continuo delle attività. Missione del processo è sostenere in modo continuativo il business. PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/2010 8

9 Progetto <> Processo Progetto durata limitata unico schedulazione ha una chiusura network diagram / Gantt Processo continuo ripetitivo event-driven è infinito flow diagram PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/2010 9

10 Geometrie progetto: segmento Al di fuori del progetto non esiste nulla (scope definition, what s in what s out) processo, ruota il processo può o meno ri-passare per gli stessi punti PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

11 Immagini e icone Progetti Processi PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

12 Luoghi e protagonisti Progetto Guida il cambiamento Processo Sostiene il business CHI consulente caporeparto DOVE aula linea PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

13 Comunicazione Nelle due galassie si comunica in modo diverso: progetto, ogni progetto affronta il problema di miscelare linguaggi e di definire un glossario ed un lessico: tante lingue quanti sono gi stakeholder provenienze e matrici diverse cosa intendi per?, in che senso scusi occorre trasmettere dati e metadati la maggior parte delle informazioni sono destrutturate processo, il linguaggio è predefinito e procedurizzato: anche le comunicazioni sono ripetitive il lessico è ristretto e specialistico, spesso gergale si trasmettono solo i dati, mentre i metadati sono impliciti la maggior parte delle informazioni sono strutturate PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

14 si potrebbe continuare Progetto nomade incertezza investimento chiodo Ulisse uomo (?) Processo stanziale predicibilità valore nodo Penelope donna (?) PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

15 Tempo nel progetto Dopo la fine di un progetto? Il tempo finito (limitato) è finito (concluso) Questo spaesamento temporale è tanto più marcato quanto più ci si trova all interno di organizzazioni project-oriented. In questo caso sappiamo che il singolo membro del team vive di norma un appartenenza assai debole ad un dipartimento funzionale mentre è forte la sua loyalty al progetto. Alla fine del progetto è come se anche il tempo finisse. PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

16 Paradigma lineare-quantitativo Tempo rettilineo E il tempo che scorre irreversibile e continuo Il tempo della fisica e dei modelli matematici t Il paradigma lineare-quantitativo: il tempo è omogeneo, obiettivo, misurabile, divisibile all infinito; il passato non si può ripetere, il presente è effimero (un punto); il futuro oggetto di pianificazione e di lotta all imprevisto; il tempo di lavoro è una risorsa limitata il cui valore aumenta in funzione della scarsità. E il tempo della fabbrica, secondo l approccio tayloristico. Il tempo di tempi e metodi, delle operations PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

17 Paradigma circolare-ripetitivo Tempo circolare E il tempo dato da una rotazione Eterna ripetizione di un movimento Il paradigma circolare-ripetitivo: il tempo è ripetizione, oscillazione, rotazione; è un tempo infinito; il tempo è scandito da ri-presentazioni (es. rotazione e rivoluzione terrestre ; il futuro è interpretato come l insieme delle infinite prossime ripresentazioni; è il tempo di processi che richiedono circolarità (ruota di Deming, spirale di Juran, ) E il tempo del pendolo. PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

18 Paradigma ciclico-qualitativo Tempo soggettivo e relativo Si introduce il fattore umano La chiave di interpretazione è la percezione Il paradigma ciclico-qualitativo: il tempo è relativo, specifico, flessibile; il tempo è una struttura simbolica che esprime l aspetto ritmico dell organizzazione; il tempo dipende dalle credenze e dai costumi; il tempo non è unico, è la sovrapposizione di diversi tempi. E il tempo delle persone, nel processo e nel progetto. PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

19 Dualismo Processo o Progetto? entrambi per una apologia del compromesso e del confronto Vuoi più bene alla mamma o al papà? Ti piace di più il mare o la montagna? Vi è piaciuto di più l Ariosto o il Tasso? Il nostro obiettivo è la definizione di un paradigma di integrazione affinchè la combinazione dei due modelli di work management superi le differenze a favore di una utile integrazione PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

20 Alla ricerca di ciò che è comune Progetto inizio-fine contiene attività alloca risorse richiede competenze ha obiettivi lavoro in parallelo Processo inizio-fine contiene attività alloca risorse richiede competenze ha obiettivi lavoro in parallelo Attività e competenze PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

21 Il progetto Temporaneità Un inizio (apertura) ed una fine (chiusura): Come nel gioco degli scacchi, sono le prime mosse le più decisive: dare un titolo e magari una sigla al progetto (marketing interno); posizionare il progetto nell ambito del portfolio; darne visione, asserendone la priorità, dando committment all iniziativa; identificare l ambiente di progetto (environment); affidare la responsabilità, e l autorità (!), ad un project manager, identificare fin dalle prime fasi i principali stakeholder del progetto; comunicare l esistenza e le finalità del progetto; identificare i vincoli di progetto, i paletti che debbono essere rispettati (contenuto, tempo, risorse, budget, standard, ecc.) identificare la metodologia di pianificazione e conduzione del progetto (Agile?, Waterfall?, Extreme?, Scrum? ) PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

22 Il progetto Temporaneità Un inizio (apertura) ed una fine (chiusura): Come nel gioco degli scacchi, per clamoroso che sia il nostro vantaggio, la partita non è chiusa fino allo scacco matto : accettazione del prodotto del progetto da parte del cliente; chiusura con correttezza e completezza degli aspetti commerciali e amministrativi, sia verso il cliente che verso i fornitori; formalizzazione delle lessons learned; aggiornamento della knowledge base; rilascio dei membri del team; comunicazione che il progetto ha avuto un esito. PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

23 Il progetto Unicità Ogni progetto è un avventura a sè stante Tuttavia spesso i progetti si assomigliano, appartengono a categorie definite, presentano caratteristiche comuni: le organizzazioni investono energie nella definizione di propri modelli e template, per fornire strumenti standard al team e al project manager, massimizzando la stabilità e riproducibilità dei risultati. template: la pianificazione risulta facilitata se il nuovo progetto aderisce ad un modello noto e già collaudato (i template possono riguardare la WBS, la schedulazione, la composizione del team, i deliverables che devono essere prodotti, ecc.); deliverables: alcuni risultati tangibili del nuovo progetto possono essere recuperati da progetti precedenti (carry over) PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

24 Il progetto Unicità Ogni progetto può assomigiare ad un altro E fondamentale, per il successo del nuovo progetto, comprendere bene in che cosa esso assomigli ad altri già eseguiti in passato ed in cosa invece si differenzi. Il project manager avveduto, in presenza di un progetto déjà vu, va subito a caccia degli elementi di differenza, magari nascosti, che possono rappresentare altrettante insidie e quindi rischi di progetto. PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

25 Processo - Definizioni Davenport 1993 Un insieme di attività strutturate finalizzate a produrre uno specifico output per uno specifico cliente o mercato. [ ] Il processo è pertanto uno specifico modo di organizzare le attività nello spazio e nel tempo, con un inizio, una fine e ben definiti input ed output Hammer & Champy s 1993 Una collezione di attività che riceve uno o più tipi di input e produce un output che rappresenta un valore per il cliente Rummler & Brache 1995 Il processo è un insieme di step disegnati per produrre un prodotto o servizio; la maggior parte dei processi sono interfunzionali e attraversano i diversi blocchi dell organigramma aziendale Johansson e altri 1993 Il processo è un insieme attività collegate che prendono un input e lo trasformano per creare un output. Idealmente, la trasformazione che si realizza nel processo dovrebbe aggiungere valore all input e creare un output che sia più utile ed efficace, sia a monte che a valle. PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

26 Paradigma di BPM Business Process Management Ciclo di miglioramento continuo di un processo PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

27 Workflow Definizione(1) Il Workflow si occupa dell automazione di procedure, nelle quali vengono scambiati documenti e/o informazioni e/o vengono promosse attività tra partecipanti, in accordo su un insieme di regole definite per raggiungere, o per contribuire ad un obiettivo globale di business. Metodologie e tecnologie di workflow trovano applicazione nell automazione di procedure e quindi di processi anche all interno dei progetti. INPUT OUTPUT (1) PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

28 Trasversalità fonte: ISO/TC 176/SC 2/N 544R3 PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

29 Workflow implementation cycle Cosa significa introdurre un sistema di workflow in un organizzazione? Disegno dei processi BI Analisi dei dati Implementazione delle regole WFM Esecuzione dei processi PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

30 Modello di riferimento (Wfmc) Build Time Project Office Run Time Project Team PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

31 Rappresentazione Grafica Differenti piani semantici Dal livello alto, concettuale, di rappresentazione orientata al management al livello, operativo, orientato all automazione. PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

32 Organizzazione a matrice Il dualismo progetto-processo è tanto più spinto, e potenzialmente conflittuale, quanto più l assetto organizzativo della performing organization tende alla matrice forte. In una organizzazione a matrice ogni risorsa sperimenta una doppia appartenenza, al Progetto e alla funzione e quindi al mondo dei Processi. PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

33 Il task di progetto come processo PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

34 Il task di progetto come processo Esempio Nell ambito di un progetto tecnico di un nuovo prodotto su commessa, occorre commissionare al proprio laboratorio chimico interno una serie di verifiche, che devono seguire un iter (processo) normato In questo caso è il singolo task che si sviluppa attraverso un flusso di lavoro; il task è completo quando l istanza di processo è conclusa. PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

35 Lo step di processo come progetto PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

36 Lo step di processo come progetto Esempio Nell ambito del processo di trattamento di un Reclamo del Cliente, dopo aver analizzato il problema e individuato le cause, la rimozione del problema costituisce in generale un progetto, con un obiettivo, un orizzonte temporale definito, risorse allocate, In questo caso è il processo che, raggiunto un suo step, genera un set di attività (task) che deve essere pianificato e portato a termine come progetto; il processo può proseguire quando il progetto è concluso. PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

37 Modello a scatole cinesi Contesto primario = il punto di partenza esterno può essere un processo o un progetto Il cambio di contesto può quindi essere iterato (modello misto) PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

38 Modello misto (P&PI) Processi e progetti, in un modello misto, condividono i componenti di lavoro elementari: L unità di lavoro non ulteriormente decomposta è l attività, riconducibile ad attività-tipo Per svolgere un attività-tipo sono richieste determinate competenze Processi Competenze Attività[-tipo] Progetti PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

39 Il processo in aiuto al progetto Come la componente di processo è di ausilio al contesto progetto? Monitorando attraverso opportuni indicatori lo svolgersi dei processi, è possibile determinare misure attendibili di durate medie (a supporto della fase di duration estimate) Il workflow può costituire un sistema di Work authorization e fornisce Work results Il workflow costituisce un ottimo supporto al Change Management System del progetto PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

40 Il processo in aiuto al progetto Project life cycle Lo svolgersi di un progetto è di per se stesso un processo che può essere modellato con un sistema di workflow. Inoltre i processi si prestano bene a modellare quel limbo indefinito di attività che precedono l apertura di un progetto (es. preventivi, offerte) o seguono la chiudura (richieste di modifica, innovazione incrementale). PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

41 Il progetto aiuta il processo Come la componente di progetto è di ausilio al contesto processo? Fornisce al mondo dei processi, intrinsecamente event-driven, un supporto di pianificazione di tempi e risorse, Costituisce pertanto l unico passaggio possibile per una ottimizzazione dell allocazione delle risorse (umane e materiali). PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

42 Il progetto in aiuto al processo Processo di Problem Solving Un esempio paradigmatico Un processo event-driven ad un certo stato genera un set di attività schedulate: PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

43 Un libro PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

44 Paradigma di integrazione Indicatori Progetto Processo Competenze Attività tipo PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

45 Metriche classiche Indicatori di performance di progetto Tempo (SPI) e Costo (CPI) Il metodo EVM (Earned Value Management, standard ANSI) fornisce uno strumento per determinare, in qualsiasi dimensione e tipologia di progetto, Esempio di project portfolio mappato su un piano CPI e SPI PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

46 Metriche evolute A. Indicatori sulle Risorse Umane Skill alignment grado di allineamento delle risorse ai requisiti di progetto Competency Gap Analysis misura dello scostamento fra richiesto e posseduto Misura della crescita della competenza nell arco del progetto Indicatori HR multiproject PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

47 Metriche evolute B. Indicatori sui Processi Bottleneck step di processo più raggiunti Tempi medi di attraversamento Impiego delle risorse (misurato a posteriori) Misura delle anomalie e delle eccezioni Indicatori WFM multiproject PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

48 Competenze delle risorse umane Mappatura delle competenze: Descrizione dei requisiti per attività: PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

49 Ruolo del PO in ambito P&PI Quali compiti può svolgere il Project Office in questo modello misto Progetto-Processo? Scelta del modello per tipologie di progetto Determinazione delle attività-tipo Determinazione dei costi standard Modellazione delle competenze delle risorse Metriche di Skill measurement project-oriented Definire e (re-)ingegnerizzare i processi Sviluppare indicatori di performance PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

50 Criticità Principali criticità riscontrate nell applicazione del modello proposto: lavoro di setup non trascurabile; il modello risulta meglio applicabile in realtà con progetti ripetitivi riconducibili a categorie forti il PO deve lavorare in stretta sinergia con la divisione HR e con le operations la modellazione delle competenze e delle attivitàtipo va svolta con cura PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

51 Case Study n. 1 Progetto di Automazione processi di laboratorio : Scoping processi esaminati: prove di laboratorio (test) richiesta taratura strumenti Dimensionamento: circa 20 laboratori 2 siti produttivi circa 100 utenti PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

52 Processi di laboratorio Richieste innescate dal ciclo produttivo (processi), che necessitano di pianificazione e di allocazione risorse (umane e materiali) di laboratorio. Accettazione (Richiedente) Ri-Esecuzione Prova (Lab) Chiusura Richiesta (Tutti) Verifica Preliminare (Resp. Lab.) Esecuzione Prova (Lab) Verifica Finale (Resp. Lab.) Analisi Risultato (Richiedente) Richieste di test Prova esterna Accettazione (Richiedente) Ri-Esecuzione Taratura (Lab) Chiusura Gantt - allocazione Richiesta (Tutti) Verifica Preliminare (Resp. Lab.) Esecuzione Taratura (Lab) Verifica Finale (Resp. Lab.) Analisi Risultato (Richiedente) Taratura esterna Metrologia Richieste di taratura strumento Dashboard - indicatori PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

53 Case Study n. 2 MediData Studi e Ricerche Progetti di studi clinico-epidemiologici definizione del protocollo clinico attivazione dei centri (ospedali) reclutamento dei pazienti raccolta, analisi e pubblicazione dei dati clinici Contesto primario: il progetto. PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

54 Scheda Progetto P&PI Progetto Sistema Integrato di Project Portfolio Management : Caratteristiche dei progetti: progetti pluriennali e multifase cliente: multinazionali farmaceutiche forte riconducibilità dei progetti a categorie (possibilità di sviluppo di templates) ruolo strategico del Project Office elevato contenuto tecnico-scientifico elevato numero di stakeholders contesto normato (regole internazionali GCP) PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

55 Il processo dentro al progetto Contesto primario: il progetto. Molti task di progetto possono convenientemente essere modellati attraverso processi; ogni step interno al processo richiede competenze specifiche. Processo Cleaning dei dati Briefing (clinico-statistico-pm) Valutazione CRF (clinico) Identificazione check (statistico) Elaborazione check (informatico) Templates di fase Distribuzione MCD (monitor) PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

56 Fine grazie per l attenzione PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 09/03/

RUP (Rational Unified Process)

RUP (Rational Unified Process) RUP (Rational Unified Process) Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 3.3 (febbraio 2007) Pag. 1 Unified Process Booch, Rumbaugh, Jacobson UML (Unified Modeling Language) notazione

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Rational Unified Process Introduzione

Rational Unified Process Introduzione Rational Unified Process Introduzione G.Raiss - A.Apolloni - 4 maggio 2001 1 Cosa è E un processo di sviluppo definito da Booch, Rumbaugh, Jacobson (autori dell Unified Modeling Language). Il RUP è un

Dettagli

2- Identificazione del processo. (o dei processi) da analizzare. Approcci: Esaustivo. In relazione al problema. Sulla base della rilevanza

2- Identificazione del processo. (o dei processi) da analizzare. Approcci: Esaustivo. In relazione al problema. Sulla base della rilevanza PROCESS MAPPING (2) Approcci: 2- Identificazione del processo Esaustivo (o dei processi) da analizzare Mappatura a largo spettro (es.: vasta implementazione di un ERP) In relazione al problema ad es. i

Dettagli

Progetto BPR: Business Process Reengineering

Progetto BPR: Business Process Reengineering Progetto BPR: Business Process Reengineering Riflessioni frutto di esperienze concrete PER LA CORRETTA INTERPRETAZIONE DELLE PAGINE SEGUENTI SI DEVE TENERE CONTO DI QUANTO ILLUSTRATO ORALMENTE Obiettivo

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: alcune definizioni e indicazioni generali

ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: alcune definizioni e indicazioni generali ATTUAZIONE DEL PROGETTO E IL MANAGEMENT: alcune definizioni e indicazioni generali Cos è un progetto? Un iniziativa temporanea intrapresa per creare un prodotto o un servizio univoco (PMI - Project Management

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Comprendere, gestire, organizzare e migliorare i processi di business Caso di studio a cura della dott. Danzi Francesca e della prof. Cecilia Rossignoli 1 Business process Un

Dettagli

SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE. F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe):

SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE. F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe): SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE Project Management e Information Technology Infrastructure Library (ITIL V3 F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe):

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA Prova Finale GESTIONE DELLA TRANSIZIONE SECONDO LO STANDARD ITIL ITIL SERVICE TRANSITION

Dettagli

CAPITOLO 3. Elementi fondamentali della struttura organizzativa

CAPITOLO 3. Elementi fondamentali della struttura organizzativa CAPITOLO 3 Elementi fondamentali della struttura organizzativa Agenda La struttura organizzativa Le esigenze informative Tipologia di strutture Struttura funzionale Struttura divisionale Struttura per

Dettagli

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult Terminologia Ci sono alcuni termini che, a vario titolo, hanno a che fare col tema dell intervento KM ECM BPM E20 Enterprise

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:!

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:! Scrum descrizione I Principi di Scrum I Valori dal Manifesto Agile Scrum è il framework Agile più noto. E la sorgente di molte delle idee che si trovano oggi nei Principi e nei Valori del Manifesto Agile,

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

tratto da Economia e Management delle Imprese (DiBernardo, Gandolfi, Tunisini) A cura di Tonino Pencarelli Linda Gabbianelli

tratto da Economia e Management delle Imprese (DiBernardo, Gandolfi, Tunisini) A cura di Tonino Pencarelli Linda Gabbianelli tratto da Economia e Management delle Imprese (DiBernardo, Gandolfi, Tunisini) A cura di Tonino Pencarelli Linda Gabbianelli Organizzazione come sistema Ambiente interno Missione strategica Sistema tecnico

Dettagli

Processi (di sviluppo del) software. Fase di Analisi dei Requisiti. Esempi di Feature e Requisiti. Progettazione ed implementazione

Processi (di sviluppo del) software. Fase di Analisi dei Requisiti. Esempi di Feature e Requisiti. Progettazione ed implementazione Processi (di sviluppo del) software Fase di Analisi dei Requisiti Un processo software descrive le attività (o task) necessarie allo sviluppo di un prodotto software e come queste attività sono collegate

Dettagli

Business Process Engineering (Ingegneria dei Processi Aziendali) L esperienza Engineering

Business Process Engineering (Ingegneria dei Processi Aziendali) L esperienza Engineering Business Process Engineering (Ingegneria dei Processi Aziendali) L esperienza Engineering Crema 14 dicembre 2010 Sergio Oltolina Senior Technical Manager Architetture e Consulenza Direzione Centrale Ricerca

Dettagli

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso UMB Power Day 15-11-2012 Lugano-Paradiso Mission Competenza e flessibilità al fianco delle imprese che necessitano di esperienza nel gestire il cambiamento. Soluzioni specifiche, studiate per migliorare

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Project Management Office per centrare tempi e costi

Project Management Office per centrare tempi e costi Project Management Office per centrare tempi e costi Il Project Management Office (PMO) rappresenta l insieme di attività e strumenti per mantenere efficacemente gli obiettivi di tempi, costi e qualità

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e'

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il continuous improvement ed e' ITIL v3 ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e' giusto che lo applichi anche a se' stessa... Naturalmente una

Dettagli

Executive Master in. Governance dei Progetti e dei Servizi IT GPSIT

Executive Master in. Governance dei Progetti e dei Servizi IT GPSIT Executive Master in Governance dei Progetti e dei Servizi IT GPSIT OBIETTIVI Il Master ha l obiettivo di formare executive e professional nella governance dei progetti e dei servizi IT, integrando quelle

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Un sistema integrato di Business Intelligence consente all azienda customer oriented una gestione efficace ed efficiente della conoscenza del

Dettagli

1. UPM (Unità di Project Management) Centro di Medicina Preventiva e Comunitaria - Azienda ULSS 20 Verona

1. UPM (Unità di Project Management) Centro di Medicina Preventiva e Comunitaria - Azienda ULSS 20 Verona PRINCIPI PROJECT MANAGEMENT PRINCIPI DI PROJECT MANAGEMENT Elisabetta Simeoni 1), Giovanni Serpelloni 2) 1. UPM (Unità di Project Management) Centro di Medicina Preventiva e Comunitaria - Azienda ULSS

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Settore Segreteria e Direzione generale Ufficio Trasparenza e Comunicazione PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Relazione anno 2014 a cura del Segretario Generale e della

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Agata Landi Convegno ANIMP 11 Aprile 2014 IL GRUPPO ALSTOM Project management in IS&T L esperienza Alstom 11/4/2014 P 2 Il gruppo Alstom Alstom Thermal

Dettagli

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Release Management Obiettivi Obiettivo del Release Management è di raggiungere una visione d insieme del cambiamento nei servizi IT e accertarsi che tutti gli aspetti di una release (tecnici e non) siano

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Edizione italiana a cura di G. Soda Capitolo 6 La progettazione della struttura organizzativa: specializzazione e coordinamento Jones, Organizzazione

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP Storia ed evoluzione dei sistemi ERP In questo breve estratto della tesi si parlerà dei sistemi ERP (Enterprise Resource Planning) utilizzabili per la gestione delle commesse; questi sistemi utilizzano

Dettagli

1. QUAL È LO SCOPO DI QUESTO MODULO?

1. QUAL È LO SCOPO DI QUESTO MODULO? Percorso B. Modulo 4 Ambienti di Apprendimento e TIC Guida sintetica agli Elementi Essenziali e Approfondimenti (di Antonio Ecca), e slide per i formatori. A cura di Alberto Pian (alberto.pian@fastwebnet.it)

Dettagli

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu FRAUD MANAGEMENT. COME IDENTIFICARE E COMB BATTERE FRODI PRIMA CHE ACCADANO LE Con una visione sia sui processi di business, sia sui sistemi, Reply è pronta ad offrire soluzioni innovative di Fraud Management,

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Che cos è la Qualità?

Che cos è la Qualità? Che cos è la Qualità? Politecnico di Milano Dipartimento di Elettrotecnica 1 La Qualità - Cos è - La qualità del prodotto e del servizio - L evoluzione del concetto di qualità - La misura della qualità

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni

Sistemi di supporto alle decisioni Sistemi di supporto alle decisioni Introduzione I sistemi di supporto alle decisioni, DSS (decision support system), sono strumenti informatici che utilizzano dati e modelli matematici a supporto del decision

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post AGENZIA SANITARIA E SOCIALE REGIONALE ACCREDITAMENTO IL RESPONSABILE PIERLUIGI LA PORTA Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post D.Lgs. 229/99 I principi introdotti dal DLgs 502/92 art. 8

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT Lo standard internazionale di PM per gestire l innovazione nei prodotti e nei servizi, le commesse, i progetti di miglioramento

PROJECT MANAGEMENT Lo standard internazionale di PM per gestire l innovazione nei prodotti e nei servizi, le commesse, i progetti di miglioramento LA GUIDA DEL SOLE 24 ORE AL PROJECT MANAGEMENT Lo standard internazionale di PM per gestire l innovazione nei prodotti e nei servizi, le commesse, i progetti di miglioramento Stefano Tonchia e Fabio Nonino

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA GESTIONE DEL PROGETTO SOFTWARE CON UML

INTRODUZIONE ALLA GESTIONE DEL PROGETTO SOFTWARE CON UML Università degli Studi di Parma Dipartimento di Matematica e Informatica Corso di Laurea in Informatica DISPENSE INTRODUTTIVE INTRODUZIONE ALLA GESTIONE DEL PROGETTO SOFTWARE CON UML Prof. Giulio Destri

Dettagli

Gestire l innovazione nelle PMI. Il Project Management come competenza manageriale

Gestire l innovazione nelle PMI. Il Project Management come competenza manageriale Gestire l innovazione nelle PMI Il Project Management come competenza manageriale Indice Presentazione Pag. Gli autori» Introduzione» 1. Il contesto di riferimento del Project Management nei progetti di

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

dei processi di customer service

dei processi di customer service WHITE PAPER APRILE 2013 Il Business Process Orchestrator dei processi di customer service Fonte Dati: Forrester Research Inc I marchi registrati citati nel presente documento sono di proprietà esclusiva

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Problem Management Obiettivi Obiettivo del Problem Management e di minimizzare l effetto negativo sull organizzazione degli Incidenti e dei Problemi causati da errori nell infrastruttura e prevenire gli

Dettagli

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme.

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme. Sme.UP ERP Retail BI & CPM Dynamic IT Mgt Web & Mobile Business Performance & Transformation 5% SCEGLIERE PER COMPETERE BI e CPM, una necessità per le aziende i modelli funzionali sviluppati da Sme.UP

Dettagli

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Istituto sistemi informativi e networking Specialista ITIL Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Massimo Paolucci (paolucci@dist.unige.it) DIST Università di Genova. Metodi per supportare le decisioni relative alla gestione di progetti

Massimo Paolucci (paolucci@dist.unige.it) DIST Università di Genova. Metodi per supportare le decisioni relative alla gestione di progetti Project Management Massimo Paolucci (paolucci@dist.unige.it) DIST Università di Genova Project Management 2 Metodi per supportare le decisioni relative alla gestione di progetti esempi sono progetti nell

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Earned Value e monitoring del progetto

Earned Value e monitoring del progetto IT Project Management Lezione 8 Earned Value Federica Spiga A.A. 2009-2010 1 Aspetti economico-finanziari (1) Costi C Fine progetto T Tempo La curva a S è chiamata baseline dei costi risultato dell aggregazione

Dettagli

Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate

Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate 6.1 Metodi per lo sviluppo di nuovi prodotti (MSNP) Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate Questo capitolo presenta alcune metodologie per gestire al meglio

Dettagli

Business Process Modeling and Notation e WebML

Business Process Modeling and Notation e WebML Business Process Modeling and Notation e WebML 24 Introduzione I Web Service e BPMN sono standard de facto per l interoperabilità in rete a servizio delle imprese moderne I Web Service sono utilizzati

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

Business Process Management applicato ai flussi della PA

Business Process Management applicato ai flussi della PA tecnologie vicine Business Process Management applicato ai flussi della PA Antonio Palummieri Resp. Area Mercato Luciano Sulis - BPM Solution Specialist Milano, 24 novembre 2011 Popolazione comuni: Italia

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Indice della presentazione. 1. Obiettivo del progetto. 2. Identificazione degli attori coinvolti. 3. Fasi del progetto. Tecnologie e Strumenti

Indice della presentazione. 1. Obiettivo del progetto. 2. Identificazione degli attori coinvolti. 3. Fasi del progetto. Tecnologie e Strumenti OGGETTO: PROGETTO TECO A ATTIVITÀ CINECA AUTORE: MAURO MOTTA Indice della presentazione 1. Obiettivo del progetto 2. Identificazione degli attori coinvolti 3. Fasi del progetto Tecnologie e Strumenti Il

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

L organizzazione di un Project Management Office (PMO) innovativo per la gestione del valore dell azienda. a cura di. Ing. Michele Maritato, PMP

L organizzazione di un Project Management Office (PMO) innovativo per la gestione del valore dell azienda. a cura di. Ing. Michele Maritato, PMP L organizzazione di un Project Management Office (PMO) innovativo per la gestione del valore dell azienda a cura di Ing. Michele Maritato, PMP Il presente documento è stato redatto dall ing. Michele Maritato

Dettagli

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E 2010 Redexe S.u.r.l., Tutti i diritti sono riservati REDEXE S.r.l., Società a Socio Unico Sede Legale: 36100 Vicenza, Viale Riviera Berica 31 ISCRITTA ALLA CCIAA

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli