UNIVERSITÀ DI PARMA ANNALI DELLA FACOLTÀ DI MEDICINA VETERINARIA. Vol. XXIX 2009

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITÀ DI PARMA ANNALI DELLA FACOLTÀ DI MEDICINA VETERINARIA. Vol. XXIX 2009"

Transcript

1 UNIVERSITÀ DI PARMA ANNALI DELLA FACOLTÀ DI MEDICINA VETERINARIA Vol. XXIX 2009 Facoltà di Medicina Veterinaria di Parma 2009

2 Pubblicazione ufficiale della Facoltà di Medicina Veterinaria dell Università di Studi di Parma DIRETTORE RESPONSABILE Prof. Fausto Quintavalla COMITATO DI DIREZIONE Ezio Bottarelli Sandro Cavirani Simone Taddei Andrea Salghetti Giuseppe Zannetti SEGRETERIA DI REDAZIONE Biblioteca Generale della Facoltà di Medicina Veterinaria dell Università degli Studi di Parma Via del Taglio, PARMA (ITALY) Tel /032654/56 Fax / Responsabile: Angelo Ampollini La pubblicazione è disponibile on-line sul sito I volumi degli annali possono essere chiesti in scambio da altre Università o Istituzioni culturali rivolgendosi alla Segreteria di Redazione

3 INDICE Personale docente e tecnico amministrativo della Facoltà di Medicina Veterinaria...pag. 7 Afferenze del personale docente ai dipartimenti e servizi della Facoltà...pag. 12 ANESTESIA / Anaesthesia and Immobilization ANAESTHETIC REGIMEN IN A SHEEP EXPERIMENTAL MODEL WITH MYOCARDIAL ISCHEMIA Gestione anestesiologica di pecore con ischemia miocardica indotta a scopi sperimentali Leonardi Fabio, De Razza Pierangela, Simonazzi Barbara, Martini Filippo Maria, Zanichelli Stefano, Botti Paolo...pag. 17 FISIOLOGIA ANIMALE / Animal Physiology THE ROLE OF ORBITOFRONTAL CORTEX IN EMOTION-BASED DECISION MAKING AND FOOD CHOICES Ruolo della corteccia orbitofrontale nelle decisioni su basi emotive e nelle scelte alimentari Ghirri Alessia, Bignetti Enrico...pag. 27 ISPEZIONE DEGLI ALIMENTI / Veterinary Food Hygiene; Public Health DOMESTIC FOOD HANDLING PRACTICES AND FOOD SAFETY Gestione domestica degli alimenti e sicurezza alimentare Conter Mauro, Pojani Linda, Cortimiglia Claudia, Di Ciccio Pierluigi, Ghidini Sergio, Zanardi Emanuela, Ianieri Adriana...pag. 33 PARMA HAM: A LOW RISK-FOOD FOR HUMAN TRANSMISSION OF LISTERIA MONOCYTOGENES Il prosciutto di Parma quale elemento a basso rischio per la trasmissione all uomo di Listeria monocytogenes Cotugno Delia, Bonardi Silvia...pag. 39 IDENTIFICATION OF THE ICHTYIC SPECIES THROUGH MORPHOLOGIC AND LABORATORY METHODOLOGIES Identificazione delle specie ittiche mediante metodiche morfologiche e di laboratorio Nicosia S. Dario, Sigovini Giovanni, Ianieri Adriana, Bracchi Pier Giovanni:...pag. 51

4 RESIDUES IN FOODSTUFFS Residui negli alimenti di origine animale Signorini Giancarlo, Biagi Giulia, Luchetti Elena, Nannipieri Sandra, Marzotto Giampaolo, Roncaia Angelo...pag. 77 MEDICINA INTERNA e TERAPIA / Internal Medicine and Therapeutics USE OF NICARBAZINE IN THE CONTROL OF URBAN PIGEON COLONIES IN ITALY IN Uso del nicarbazine nel controllo delle colonie di piccioni urbani in Italia nel Ferri M, Ferraresi Maurizio, Gelati Antonio, Zannetti Giuseppe, Ubaldi Antonio, Contiero Barbara, Bursi Eleonora...pag. 91 MUCOKYNETIC DRUGS. IN VITRO RHEOLOGICAL STUDY ON HORSE MUCUS Farmaci mucocinetici: attività reologica in vitro sul muco di cavallo Quintavalla Fausto, Skert Stefano, Pini Paolo...pag. 103 MICROBIOLOGIA / Microbiology MOLECULAR TYPING OF CLOSTRIDIUM PERFRINGENS STRAINS ISOLATED FROM DOGS BY TOXIN GENE AMPLIFICATION Tipizzazione molecolare di ceppi di Clostridium perfringens isolati da cani Zerbini Laura, Ossiprandi Maria Cristina...pag. 115 ZOOTECNIA E NUTRIZIONE ANIMALE, ECONOMIA PRODUZIONI ZOOTECNICHE / Animal Production, Agricoltural Economy PREDICTING LIVEWEIGHT FROM BODY MEAUSURES IN NERO DI PARMA PIGS Stima del peso vivo dalle misure biometriche nel suino nero di Parma Beretti Valentino, Superchi Paola, Manini Raffaele, Cervi Claudio, Sabbioni Alberto...pag. 129 NATURAL WHEYSTARTER IN THE PARMIGIANO-REGGIANO CHEESE PRODUCTION WITH PARTICULAR REFERENCE TO THE ACIDIFICATION OF THE WHEEL IN THE EARLY HOURS AFTER THE EXTRACTION FROM THE VAT: AN OVERVIEW Il siero innesto nella produzione del formaggio parmigiano-reggiano, con particolare riferimento alla acidificazione della forma nelle prime ore dopo l estrazione dalla caldaia: stato dell arte Formaggioni Paolo, Vecchia Paola, Summer Andrea, Franceschi Piero, Malacarne Massimo, Mariani Primo...pag. 141

5 EFFECTS OF MYCOTOXINS ON FERTILITY OF DAIRY COW Effetti delle micotossine sulla fertilità della vacca da latte Rossi Federico, Righi Federico, Fuochi Sara, Quarantelli Afro...pag. 153 PIG FARMING AND BUSINESS STRATEGIES Allevamenti suini e strategie d impresa Salghetti Andrea, Ferri Giovanni, Dolfini Enrica...pag. 167 ECONOMIC SURVEY OF RACEHORSE BREEDING FARMS Indagine economica sugli allevamenti equini da competizione Salghetti Andrea, Ferri Giovanni, Gambino Pietro...pag. 193 THE INFLUENCE OF ARAB GENES IN THE BARDIGIANO HORSE BREED Influenza del sangue arabo nella razza equina Bardigiana Vaccari Simonini Franca, Sabbioni Alberto, Beretti Valentino, Villa Marcello, Martuzzi Francesca...pag. 223

6

7 PERSONALE DOCENTE E TECNICO AMMINISTRATIVO DELLA FACOLTÀ DI MEDICINA VETERINARIA TEACHER, ADMINISTRATIVE AND TECHNICAL STAFF OF THE FACULTY OF VETERINARY MEDICINE Presidenza Facoltà Sig.ra BERTOLI Barbara Dott.ssa MIDURI Francesca Sig.ra ROSSETTI Elisa Personale non docente Personale non docente Personale non docente Servizio Segreteria Studenti Sig.ra GROSSARDI Cristina Sig. TRINITATO Palmerino Personale non docente Personale non docente Servizio Biblioteca Rag. AMPOLLINI Angelo Dott.ssa OLIVIERI Giovanna Dott.ssa SORENTI Mariangela Personale non docente Personale non docente Personale non docente Dipartimento di Produzioni Animali, Biotecnologie Veterinarie, Qualità e Sicurezza degli Alimenti PERSONALE NON DOCENTE Sig.ra AMPOLLINI Costanza Sig.ra BELLOLI Cinzia Sig.ra BRANCA Giulia Sig.ra CAMPESATO Elisabetta Dott.ssa CAVALLI Valeria Sig.ra CONTI Virna Sig. DAMASCHI Cesare Dott.ssa DRAMIS Maria Sig. FAROLDI Luigi Dott. FORMAGGIONI Paolo Rag. NINIMOSI Clara Dott. RENZI Marco Sig.ra TRANCOSSI Mariangela Dott. ZAMBINI Ernesto Mario Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente

8 Sezione di Biochimica Veterinaria Prof. GROLLI Stefano Prof. RAMONI Roberto Ricercatore Universitario Professore Associato Sezione di Fisiologia Veterinaria Prof.ssa BASINI Giuseppina Prof.ssa GRASSELLI Francesca Prof.ssa SALERI Roberta Professore associato Professore Associato Ricercatore Universitario Sezione di Informatica e Biomatematica Prof. BRACCHI Giovanni Professore Associato Sezione di Scienza degli Alimenti e della Nutrizione Prof. QUARANTELLI Afro Prof. RIGHI Federico Prof.ssa SUPERCHI Paola Professore Ordinario Ricercatore Universitario Professore Ordinario Sezione di Scienze e Tecnologie Lattiero Casearie Prof. MARIANI Primo Prof. SUMMER Andrea Professore Ordinario Professore Associato Sezione di Scienze Zootecniche e Qualità delle Produzioni Animali Prof. CATALANO Antonio Lucio Prof.ssa MARTUZZI Francesca Prof. SABBIONI Alberto Professore Ordinario Professore Associato Professore Associato Sezione di Sicurezza degli Alimenti Prof. GHIDINI Sergio Prof.ssa IANIERI Adriana Prof.ssa ZANARDI Emanuela Ricercatore Universitario Professore Ordinario Ricercatore Universitario

9 Dipartimento di Salute Animale PERSONALE NON DOCENTE Sig. ALBA Giuliano Rag. BALESTRIERI Alberta Sig. BERTACCINI Giuseppe Rag. CANTARELLI Giovanna Sig.ra CATTABIANI Chiara Sig. CONTARDO Claudio Dott. BONATI Luca Dott.ssa DE ANGELIS Elena Dott. DODI Pier Luigi Sig. FERRARI Ivano Dott. FERRI Giovanni Dott.ssa FUSARI Antonella Sig. GALIA Giordano Sig.ra GIANELLI Paola Sig. LONETI Vannes Sig. LURISI Roberto Dott.ssa MANGHI Elisa Sig.ra MANTELLI Federica Sig. ROSSI Andrea Rag. ROSSIANO Cristina Sig. PACCHIANI Andrea Dott.ssa PIZZIN Gisella Sig. POLI Ida Dott.ssa REVERBERI Cinzia Sig. RUSTICI Mirco Dott.ssa SCHIANO Emiliana Dott. SERVENTI Paolo Sig.ra TRENTADUE Giuseppina Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Personale non docente Sezione di Anatomia degli Animali di Interesse Medico Veterinario Prof.ssa BO Luisa Prof.ssa BOTTI Maddalena Prof. CACCHIOLI Antonio Prof. GAZZA Ferdinando Prof. PANU Rino Prof.ssa RAGIONIERI Luisa Professore Associato Ricercatore Universitario Ricercatore Universitario Professore Associato Professore Ordinario Ricercatore Universitario

10 Sezione di Clinica Chirurgica Veterinaria e Medicina D Urgenza Prof. BOTTI Paolo Prof. DEL BUE Maurizio Prof. MARTINI Filippo Maria Prof.ssa SIMONAZZI Barbara Prof. ZANICHELLI Stefano Professore Ordinario Professore Ordinario Professore Associato Ricercatore Universitario Professore Ordinario Sezione di Clinica Medica Veterinaria Prof. BIANCHI Ezio Prof. DONDI Maurizio Prof. MARTELLI Paolo Prof.ssa QUINTAVALLA Cecilia Prof. QUINTAVALLA Fausto Prof. ZANNETTI Giuseppe Ricercatore Universitario Professore Associato Professore Ordinario Professore Associato Professore Ordinario Professore Ordinario Sezione di Clinica Ostetrica e Riproduzione Animale Prof. BIGLIARDI Enrico Prof. MORINI Giorgio Prof. PARMIGIANI Enrico Professore Associato Ricercatore Universitario Professore Ordinario Sezione di Diagnostica e Tossicologia Sperimentale Prof. UBALDI Antonio Professore Ordinario Sezione di Endocrinologia e Farmacologia Veterinaria Prof. BERTINI Simone Prof. DE RENSIS Fabio Prof. MENOZZI Alessandro Professore Associato Professore Ordinario Ricercatore Universitario Sezione di Microbiologia ed Immunologia Veterinaria Prof. BOTTARELLI Ezio Prof.ssa OSSIPRANDI Maria Cristina Professore Ordinario Professore Associato

11 Sezione di Patologia Generale ed Anatomia Patologica Prof. BORGHETTI Paolo Prof.ssa CANTONI Anna Maria Prof. CORRADI Attilio Prof.ssa DI LECCE Rosanna Prof.ssa PASSERI Benedetta Professore Ordinario Professore Associato Professore Ordinario Ricercatore Universitario Ricercatore Universitario Sezione di Risorse del Territorio Prof. BONAZZI Giuseppe Prof. SALGHETTI Andrea Professore Associato Professore Associato Sezione Ispezione degli Alimenti di Origine Animale Prof. BENTLEY Stefano Prof.ssa BONARDI Silvia Prof. BRINDANI Franco Ricercatore Universitario Professore Associato Professore Ordinario Sezione Malattie Infettive degli Animali Prof.ssa CABASSI Clotilde Silvia Prof. CAVIRANI Sandro Prof. DONOFRIO Gaetano Prof. FLAMMINI Cesidio Filippo Prof. TADDEI Simone Professore Associato Professore Ordinario Professore Associato Professore Ordinario Ricercatore Universitario Sezione di Parassitologia e Malattie Parassitarie Prof. GRANDI Giulio Prof.ssa KRAMER Laura Helen Ricercatore Universitario Professore Associato

12 AFFERENZE DEL PERSONALE DOCENTE AI DIPARTIMENTI E SERVIZI DELLA FACOLTÀ TEACHER AFFERENCES FACULTY DEPARTMENTS AND FACULTY SERVICES Presidenza Via del Taglio, Parma Tel. Presidenza Fax Preside: Prof. CORRADI Emilio Biblioteca Generale Tel Fax Direttore: Prof. QUINTAVALLA Fausto Segreteria Studenti Tel Fax Dipartimento di Salute Animale Tel Fax E.mail: Direttore. Prof. Cavirani Sandro *Sezione di anatomia degli animali di Interesse Medico Veterinario Tel Fax Coordinatore: Prof. PANU Rino Docenti: Prof.ssa BO Luisa Tel E.mail: Prof. GAZZA Ferdinando Tel l E.mail: Prof. PANU Rino Tel Ricercatori: Dott. CACCHIOLI Antonio Tel Dott.ssa RAGIONIERI Luisa Tel *Sezione di Patologia Generale e Anatomia Patologica Tel Fax Coordinatore: Prof. CORRADI Attilio Docenti: Prof. BORGHETTI Paolo Tel Prof.ssa CANTONI Annamaria Tel Prof. CORRADI Attilio Tel Ricercatori: Dott.ssa DI LECCE Rosanna Tel Dott.ssa PASSERI Benedetta Tel *Sezione di Clinica Chirurgica Veterinaria e Medicina d Urgenza Tel Fax Coordinatore: Prof. BOTTI Paolo Docenti: Prof. BOTTI Paolo Tel Prof. DEL BUE Maurizio Tel Prof. ZANICHELLI Stefano Tel Prof. MARTINI Filippo Maria

13 Tel Ricercatori: Dott.ssa SIMONAZZI Barbara Tel *Sezione di Clinica Medica Veterinaria Tel Fax Coordinatore: Prof. ZANNETTI Giuseppe Docenti: Prof. DONDI Maurizio Tel Prof. MARTELLI Paolo Tel Prof.ssa QUINTAVALLA Cecilia Tel Prof. QUINTAVALLA Fausto Tel Prof. ZANNETTI Giuseppe Tel Ricercatori: Dott. BIANCHI Ezio Tel *Sezione di Clinica Ostetrica e Riproduzione Animale Tel Fax Cordinatore: Prof. PARMIGIANI Enrico Docenti: Prof. PARMIGIANI Enrico Tel Prof. BIGLIARDI Enrico Tel Ricercatori: Dott. MORINI Giorgio Tel *Sezione di Diagnostica e Tossicologia Sperimentale Tel Fax Cordinatore: Prof. UBALDI Antonio Docente: Prof. UBALDI Antonio Tel *Sezione di Endocrinologia e Farmacologia Veterinaria Tel Fax Cordinatore: Prof. DE RENSIS Fabio Docenti: Prof. BERTINI Simone Tel Prof. DE RENSIS Fabio Tel Ricercatori : Dott. MENOZZI Alessandro Tel *Sezione di Ispezione degli Alimenti di Origine Animale Tel Fax Cordinatore: Prof. BRINDANI Franco Tel Docente: Prof. BRINDANI Franco Tel Prof.ssa BONARDI Silvia Tel Ricercatori: Dott. BENTLEY Stefano Tel *Sezione di Malattie Infettive degli Animali Tel Fax Cordinatore: Prof. CAVIRANI Sandro Tel Docenti: Prof. CAVIRANI Sandro Tel

14 Prof. FLAMMINI Cesidio Filippo Tel Prof. CABASSI Clotilde Silvia Tel Prof. DONOFRIO Gaetano Tel E.mail: Ricercatori: Dott. TADDEI Simone Tel *Sezione di Microbiologia e Immunologia Veterinaria Tel Fax Cordinatore: Prof. BOTTARELLI Ezio Docenti: Prof. BOTTARELLI Ezio Tel Prof.ssa OSSIPRANDI M. Cristina Tel *Sezione di Radiologia e Diagnostica per Immagini Tel Fax Cordinatore: Prof. BERTONI Giorgio Docenti: Prof. BERTONI Giorgio Tel Prof. GNUDI Giacomo Tel *Sezione di Risorse del Territorio Tel Fax Cordinatore: Prof. SALGHETTI Andrea Docenti: Prof. SALGHETTI Andrea Tel Prof. BONAZZI Giuseppe Tel Dipartimento di Produzioni Animali, Biotecnologie Veterinarie, Qualità e Sicurezza degli Alimenti Tel Fax Direttore: Prof. QUARANTELLI Afro *Sezione di Biochimica Veterinaria Tel Fax Cordinatore: Prof. RAMONI Roberto Docenti: Prof. RAMONI Roberto Tel Ricercatori: Dott. GROLLI Stefano Tel *Sezione di Parassitologia e Malattie parassitarie degli animali domestici Tel Docente: Prof. KRAMER Laura Helen Tel Ricercatori: Dott. GRANDI Giulio Tel *Sezione di Fisiologia Veterinaria Tel Fax Coordinatore: Prof. GRASSELLI Francesca Docenti: Prof. GRASSELLI Francesca Tel Prof. BASINI Giuseppina Tel Ricercatori: Dott.ssa SALERI Roberta Tel *Sezione di Informatica e Biomatematica Tel Fax Coordinatore: Prof. BRACCHI Pier Giovanni

15 Docenti: Prof. BRACCHI Pier Giovanni Tel *Sezione di Sicurezza degli Alimenti Tel Fax Coordinatore: Prof.ssa IANIERI Adriana Docenti: Prof.ssa IANIERI Adriana Tel Ricercatori: Prof. GHIDINI Sergio Tel Dott.ssa ZANARDI Emanuela Tel *Sezione di Scienza degli Alimenti e della Nutrizione Tel Fax Coordinatore: Prof. QUARANTELLI Afro Docenti: Prof. QUARANTELLI Afro Tel Prof.ssa SUPERCHI Paola Tel Ricercatori: Dott. RIGHI Federico Tel *Sezione di Scienza e Tecnologie Lattiero Casearie Coordinatore: Prof. MARIANI Primo Tel Docenti: Prof. SUMMER Andrea Tel *Sezione di Scienze Zootecniche e Qualità delle Produzioni Animali Tel Fax Coordinatore: Prof. CATALANO Antonio Lucio Docenti: Prof. CATALANO Antonio Lucio Tel Prof.ssa MARTUZZI Francesca Tel Prof. SABBIONI Alberto Tel Scuole di Specializzazione Ispezione degli Alimenti di Origine Animale Direttore: Prof. BRINDANI Franco - Sezione di Ispezione degli Alimenti di Origine Animale Tel Patologia suina (triennale) Direttore: Prof. CORRADI Attilio - Sezione di Patologia Generale e Anatomia patologica Tel Sanita Animale. Allevamento e produzioni Zootecniche (triennale) Direttore: Prof.ssa. OSSIPRANDI Maria Cristina - Sezione di Microbiologia ed Immunologia Veterinaria Tel

16

17 Ann. Fac. Medic. Vet. di Parma (Vol. XXIX, 2009) pag pag. 26 Anaesthetic regimen in a sheep experimental model with myocardial ischemia Gestione anestesiologica di pecore con ischemia miocardica indotta a scopi sperimentali Leonardi Fabio 1, De Razza Pierangela 2, Simonazzi Barbara 1, Martini Filippo Maria 1, Zanichelli Stefano 1, BOTTI Paolo 1 Structured summary Objectives To evaluate an anaesthetic regimen in sheep with induced myocardial ischemia. Methods A In five sheep, two left thoracotomies were performed to induce a chronic myocardial ischemia and after 45 days to inject myoblasts into the infarct area. The same anaesthetic management was used: premedication by diazepam, induction by propofol, maintenance by isoflurane using a mechanical ventilator. Analgesia was ensured by flunixin meglumine, intercostal nerves blocks with bupivacaine, fentanyl in bolus and buprenorphine. Heart and respiratory rates, body temperature, end tidal CO 2 (EtCO 2 ), diastolic, systolic and mean arterial blood pressures were recorded at different times. Results Five minutes after induction and at the end of surgery, EtCO 2 was significantly higher during the second thoracotomy. Body temperature significantly decreased ten minutes after entering the pleural cavity and at the end of surgery. At the end of surgery, body temperature was lower after the second thoracotomy. Clinical significance The multimodal analgesia employed in this study resulted effective. Fentanyl and buprenorphine produced little effects upon cardiovascular system. Mechanical ventilation opposed pulmonary atelectasis, but this alveolar recruitment was not sustained over time and re-formation of atelectasis cannot be excluded producing a mild hypercapnia. Hypothermia is probably due to the surgical procedures. Keywords Anaesthesia, thoracotomy, myocardial ischemia, sheep. INTRODUCTION The sheep has proved useful as an experimental animal model for cardiovascular research because its circulatory and respiratory characteristics are similar to those of human beings (Gross 1994a). Ischemic damages routinely occur in a lot of clinical situations such as vascular or neurosurgery. It is possible to encounter ischemic injuries, as after a transient myocardial ischemia during a stressful anaesthetic induction (Schlack et al. 1 Animal Health Department, University of Parma, via del Taglio n. 8, Parma, Italy; 2 Veterinary practitioner, PhD 17

18 Ann. Fac. Medic. Vet. di Parma (Vol. XXIX, 2009) pag pag ). Also surgical procedures may exert an influence over cardiac and respiratory functions. Thoracotomy favours formation of atelectasis and right-to-left shunting (Kronen et al. 2005). The goal of an anaesthetic regimen is to maintain an adequate cardiocirculatory and respiratory function. The anaesthetic management of a patient with cardiovascular dysfunction can be very challenging, since most preanesthetic and anaesthetic agents capable of central nervous system depression are also capable of producing cardiovascular and respiratory depression. Diazepam and the Benzodiazepines are commonly used in sheep. Diazepam induces taming effects in animals probably by affecting neurotransmitter system (Gross 1994b). It is used because of its minimal and dose dependent effects on cardiovascular system and because of its antiarrhythmic effects (Conklin et al. 1980; Gross 1994b; Lumb and Jones 1996b; Celly et al. 1997). Propofol is injected as a single bolus for induction of general anaesthesia to allow tracheal intubation. Propofol ensures a smooth induction, produces an increase in heart rate and mean aortic pressure, a decrease of hepatic and renal blood flow while cardiac output does not change (Runciman et al. 1990; Booke et al. 1996; Mather et al. 2004). If it is injected rapidly apnoea may occur, but slow administration may be able to prevent this complication (Riebold 1996). Performing a thoracotomy, respiratory function must be supported by mechanical ventilation and general anaesthesia can be maintained by inhalation anaesthetics (Riebold 1996). Isoflurane is preferred because it ensures a good cardiac stability even if it induces dosedependent respiratory depression. For its analgesic properties, fentanyl is often used as a part of a balanced anaesthetic protocol for cardiac surgery in animals, but it leads to respiratory depression (Kronen et al. 2005). Fentanyl reduces the hemodynamic adverse effects of propofol (Booke et al. 1996), does not change cardiac output, mean aortic pressure and heart rate, but it decreases renal blood flow (Yaster et al. 1989). The aim of our study is to evaluate the influence of an anaesthetic regimen on the cardiovascular and respiratory function in sheep with surgical induced myocardial ischemia. MATERIALS AND METHODS This study was conducted in accordance with local animal welfare laws (Legislative Decree 116/92 and Regional Decree 020/2002 of Region Emilia Romagna, Italy). Five female Sardinian sheep, two years old, weighing 49.6 ± 0.89 kg were anaesthetized to perform a left thoracotomy two times at a distance of forty-five days: the first one (phase A) to induce a chronic myocardial ischemia and the second one (phase B) to inject skeletal autologous myoblasts into the infarct area. The same anaesthetic management was used in both phases. All animals were classified as ASA 1 or 2 on the basis of physical examination, electrocardiogram (ECG) and haematological parameters. The animals were fasted for 12 hours prior to anaesthesia, but access to water was allowed at all times. A physical restraint was necessary to perform the premedication with diazepam (Diazepam 0.5%, Gellini, Aprilia, Italy) 0.5 mg/kg into the right cephalic vein through a 45 mm, 16-gauge plastic cannula secured with a strap. Induction was carried out with propofol (Rapinovet, Schering- 18

19 Ann. Fac. Medic. Vet. di Parma (Vol. XXIX, 2009) pag pag. 26 Plough Animal Health, Harefield, UK) 3 mg/kg I/V. The trachea was intubated with a direct visualization using a laryngoscope MacIntosh blade number 5. To facilitate the intubation, an assistant stabilized the larynx externally with the forefinger and thumb until the orotracheal probe was passed through the larynx into the trachea. After the placement of a Magill orotracheal tube (diameter 9 mm), the trachea was sealed by inflating the cuff with ml of air. Anaesthesia was maintained with 1.5-2% isoflurane (Isoflurane, Schering-Plough Animal Health, Harefield, Uxbridge, UK) in oxygen (5 l/min) by a semi-closed circle system. One dose of atracurium besilate (Tracrium, GlaxoSmithKline, Stockley Park West, UK) 0.5 mg/kg I/V was administered after intubation. The level of neuromuscular blockage was monitored checking the presence or absence of spontaneous respiratory activity using the monitor PM8050 (Drager Italia, Corsico, Italy) (Lachin 2005). No neuromuscular blockage antagonist was used. The animals were ventilated immediately after the administration of atracurium until the end of surgery. Intermittent positive pressure ventilation (IPPV) was used (ventilator Fabius, Drager Italia, Corsico, Italy) with inspiratory pressure cm H 2 O, respiratory rate 15 breaths per minute (brpm), tidal volume ml/kg, inspiratory-expiratory ratio 1:2, positive end-expiratory pressure (PEEP) 3-12 cm H 2 O. Fluid intake was carried out with lactate Ringer s solution (Ringer lactate, ACME, Milan, Italy) at a dosage of 8-10 ml/kg/h. To reduce the risk of ventricular fibrillation, lidocaine chlorhydrate 2% (Lidocaina 2%, Fort Dodge Animal Health, Aprilia, Italy) was administered at a dosage ranging between mg/kg I/V before the coronary ligation (Chachques et al. 2004). Analgesia was ensured by flunixin meglumine (Niglumine, Bio 98, Milan, Italy) 1 mg/kg preoperatively I/V, by intercostal nerves blocks at intercostal spaces 3-7 on the left side with bupivacaine (Bupicain, Recordati, Milan, Italy) 1 mg/kg 30 minutes before the surgical procedures, by fentanyl (Fentanest, Pharmacia Italia, Nerviano, Italy) 2 μg/kg I/V in bolus 5 minutes before entering the pleural cavity and by buprenorphine (Temgesic, Schering-Plough Animal Health, Harefield, UK) 10 mg/kg I/M at the end of surgery. At the end of anaesthesia, intravenous infusion of lactate Ringer s solution was decreased to 5 ml/kg/h and was continued until the animals were able to stand. Postoperative management consisted of cefazolin (Cefazolina, Merck, Frankfurter, Germany) at 20 mg/kg I/M and flunixin meglumine 1 mg/kg I/M every 12 hours over 5 days. Monitoring consisted of ECG, oesophageal temperature (T C), respiratory (RR) and heart rates (HR) before surgery (B), 5 minutes after premedication (P), 5 minutes after induction and intubation (I), 10 minutes after entering the pleural cavity (T) and at the end of surgery and anaesthesia (E). We recorded end tidal CO 2 (EtCO 2 ), partial saturation of hemoglobin (SpO 2 ) and systolic (SAP), diastolic (DAP) and mean (MAP) arterial blood pressure by a non-invasive system 5 minutes after induction and intubation (I), 10 minutes after entering the pleural cavity (T) and at the end of surgery and anaesthesia (E). Cardiac and hemodynamic data and oesophageal temperature were recorded by the monitor Guardian Byosis (Schiller, Esaote, Genova, Italy) while respiratory parameters were recorded by the monitor PM8050. The degree of left ventricular damage in phase A was evaluated through the plasma concentration of cardiac troponin I (ctni) by Access Accu TnI Immunoassay 19

20 Ann. Fac. Medic. Vet. di Parma (Vol. XXIX, 2009) pag pag. 26 System (Beckman Coulter, Milan, Italy). ctni was assessed before surgery and 24 hours after surgery. Results are reported as mean ± SD. Student t test was used to compare the data; the significance was set at p<0.05. RESULTS A minimal physical restraint was necessary during the premedication and the induction. The induction of general anaesthesia by intravenous administration of propofol was rapid and smooth. Intubation did not create any difficulty because movements of the tube were easily felt through the skin and its placement could be readily identified. No case of regurgitation or tympany was recorded. The mean time of anaesthesia was significantly (p<0.05) longer in phase B (86 ± 18 minutes) than in phase A (54 ± 13 minutes). Phase A (table 1). Body temperature significantly (p<0.05) decreased 10 minutes after entering the pleural cavity and at the end of surgery. No ECG change was recorded. No significant differences were recorded about other data. The serum levels of ctni before surgery was 0.06 ± 0.03 ng/ml while 24 hours after coronary ligature was ± 9.21 ng/ml. Table 1: Data recorded in phase A: values are expressed as mean ± SD (p<0.05). Ba Pb Ic Td Ee HR (bpm)f 134 ± ± ± ± ± 23 RR (brpm)g 34 ± 3 44 ± (IPPV) 15 (IPPV) 15 (IPPV) T C ( C)h 38.9 ± ± ± ± ± 0.4 EtCO 2 (mmhg) NT NT 38 ± 3 35 ± 6 34 ± 4 SpO 2 (%) NT NT 97 ± 2 96 ± 2 97 ± 3 SAP (mmhg)i NT NT 93 ± ± ± 19 DAP (mmhg)l NT NT 54 ± ± 9 72 ± 9 MAP (mmhg)m NT NT 68 ± ± ± 8 a before surgery; b five minutes after premedication; c five minutes after induction and intubation; d ten minutes after entering the pleural cavity; e the end of surgery and anaesthesia; f heart rate (bpm, beats per minute); g respiratory rate (brpm, breaths per minute); h oesophageal temperature ( C, centigrade degrees); i systolic arterial blood pressure; l diastolic arterial blood pressure; m mean arterial blood pressure. Phase B (table 2). An ischemic injury was macroscopically observed in all five animals. Respiratory rate significantly (p<0.05) decreased 5 minutes after the premedication. 5 minutes after induction and at the end of surgery, EtCO 2 was significantly (p<0.05) higher than the same times in phase A. Body temperature significantly (p<0.05) decreased 5 minutes after induction, after entering the pleural cavity and at the end of surgery. At the end of surgery, body temperature was significantly (p<0.05) lower than the same time in phase A. No ECG change was recorded. No significant differences were recorded about other data. 20

Test of palatability

Test of palatability Test of palatability Materials and methods The palatability of several dry-food (growth, struvite, renal, gastro-intestinal, oxalate and obesity) were compared in palatability trials versus at list 1 equivalent

Dettagli

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it Dipartimento Ing. Gestionale Politecnico di Milano alberto.portioli@polimi.it Lean

Dettagli

English-Medium Instruction: un indagine

English-Medium Instruction: un indagine English-Medium Instruction: un indagine Marta Guarda Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) Un indagine su EMI presso Unipd Indagine spedita a tutti i docenti dell università nella fase

Dettagli

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the 1 2 3 Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the body scientists say these cells are pluripotent.

Dettagli

TEST FARMACI ANSIOLITICI E BENZODIAZEPINE

TEST FARMACI ANSIOLITICI E BENZODIAZEPINE TEST FARMACI ANSIOLITICI E BENZODIAZEPINE I livelli di ansia sono alterati o aumentati da: Specifici stimoli Attesa di eventi inevitabili Ambiente nuovo Incertezza Paura Incapacità di esprimere impulsi

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

Stefano Goldwurm Medical geneticist Centro Parkinson - Parkinson Institute Istituti Clinici di Perfezionamento-Milan neurodegenerative diseases,

Stefano Goldwurm Medical geneticist Centro Parkinson - Parkinson Institute Istituti Clinici di Perfezionamento-Milan neurodegenerative diseases, Stefano Goldwurm Medical geneticist Centro Parkinson - Parkinson Institute Istituti Clinici di Perfezionamento-Milan neurodegenerative diseases, movement disorders, Parkinson disease 1- genetic counselling

Dettagli

Can virtual reality help losing weight?

Can virtual reality help losing weight? Can virtual reality help losing weight? Can an avatar in a virtual environment contribute to weight loss in the real world? Virtual reality is a powerful computer simulation of real situations in which

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi ÉTUDES - STUDIES Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi Polo Interregionale di Eccellenza Jean Monnet - Pavia Jean Monnet

Dettagli

MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci

MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci Choice of Initial Anticoagulant Regimen in Patients With Proximal DVT In patients with acute DVT of the leg, we

Dettagli

Quality Certificates

Quality Certificates Quality Certificates Le più importanti certificazioni aziendali, di processo e di prodotto, a testimonianza del nostro costante impegno ed elevato livello di competenze. Qualità * certificata * Certified

Dettagli

brand implementation

brand implementation brand implementation brand implementation Underline expertise in reliable project management reflects the skills of its personnel. We know how to accomplish projects at an international level and these

Dettagli

up date basic medium plus UPDATE

up date basic medium plus UPDATE up date basic medium plus UPDATE Se si potesse racchiudere il senso del XXI secolo in una parola, questa sarebbe AGGIORNAMENTO, continuo, costante, veloce. Con UpDate abbiamo connesso questa parola all

Dettagli

Famiglie di tabelle fatti

Famiglie di tabelle fatti aprile 2012 1 Finora ci siamo concentrati soprattutto sulla costruzione di semplici schemi dimensionali costituiti da una singola tabella fatti circondata da un insieme di tabelle dimensione In realtà,

Dettagli

Pubblicazioni COBIT 5

Pubblicazioni COBIT 5 Pubblicazioni COBIT 5 Marco Salvato CISA, CISM, CGEIT, CRISC, COBIT 5 Foundation, COBIT 5 Trainer 1 SPONSOR DELL EVENTO SPONSOR DI ISACA VENICE CHAPTER CON IL PATROCINIO DI 2 La famiglia COBIT 5 3 Aprile

Dettagli

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 Ingegneria del Software Testing Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 1 Definizione IEEE Software testing is the process of analyzing a software item to detect the differences between

Dettagli

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement ITALIAN Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement Female 1: Ormai manca poco al parto e devo pensare alla mia situazione economica. Ho sentito dire che il governo non sovvenziona più il Baby Bonus.

Dettagli

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso PIANO DI STUDI Laurea in Economia, commercio internazionale e mercati finanziari (DM 270/04) L-33 Bachelor degree in Italian and in English (2 curricula in English) 1) CURRICULUM: Economia internazionale

Dettagli

Modalità di ventilazione: IPPV vs PCV oppure? D. Massullo

Modalità di ventilazione: IPPV vs PCV oppure? D. Massullo Modalità di ventilazione: IPPV vs PCV oppure? D. Massullo Mechanical ventilation Goals in Thoracic Surgery Adequate gas exchange Minimum hemodynamic impairment Surgery (OLV) Minimum lung injury Thoracic

Dettagli

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II MASTER di II livello - PIANOFORTE // 2nd level Master - PIANO ACCESSO: possesso del diploma accademico di II livello o titolo corrispondente DURATA: 2 ANNI NUMERO ESAMI: 8 (escluso l esame di ammissione)

Dettagli

GCE. Edexcel GCE Italian(9330) Summer 2006. Mark Scheme (Results)

GCE. Edexcel GCE Italian(9330) Summer 2006. Mark Scheme (Results) GCE Edexcel GCE Italian(9330) Summer 006 Mark Scheme (Results) Unit Reading and Writing Question Answer Testo.. B B C - A 4 Testo. a. passione che passione b. attrae c. sicuramemte d. favorito ha favorito

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE ABOUT US ATTIVITA E SERVIZI ACTIVITY AND SERVICES TECNOLOGIE TECHNOLOGIES PERSONALE TEAM OBIETTIVI OBJECTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE B&G s.r.l. è una società di progettazione

Dettagli

GLI ANDAMENTI TEMPORALI DELLA PATOLOGIA ONCOLOGICA IN ITALIA

GLI ANDAMENTI TEMPORALI DELLA PATOLOGIA ONCOLOGICA IN ITALIA e&p GLI ANDAMENTI TEMPORALI DELLA PATOLOGIA ONCOLOGICA IN ITALIA Linfomi: linfomi di Hodgkin e linfomi non Hodgkin Lymphomas: Hodgkin and non-hodgkin Lymphomas Massimo Federico, 1 Ettore M. S. Conti (

Dettagli

Dichotomy Works nasce nel 2015 a Milano come collaborazione creativa tra l architetto Adolfo Martinez e l artista grafica Ivana Serizier Moleiro.

Dichotomy Works nasce nel 2015 a Milano come collaborazione creativa tra l architetto Adolfo Martinez e l artista grafica Ivana Serizier Moleiro. -1- SCHEDA DI PRESENTAZIONE Nome e cognome / Nome del gruppo Adolfo Martinez, Ivana Serizier Moleiro / Dichotomy Works Città Milano Provincia MI Biografia Dichotomy Works nasce nel 2015 a Milano come collaborazione

Dettagli

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant UNIONE DELLA A Solar Energy Storage Pilot Power Plant DELLA Project Main Goal Implement an open pilot plant devoted to make Concentrated Solar Energy both a programmable energy source and a distribution

Dettagli

LABORATORIO ELETTROFISICO YOUR MAGNETIC PARTNER SINCE 1959

LABORATORIO ELETTROFISICO YOUR MAGNETIC PARTNER SINCE 1959 FINITE ELEMENT ANALYSIS (F.E.A.) IN THE DESIGN OF MAGNETIZING COILS How does it works? the Customer s samples are needed! (0 days time) FEA calculation the Customer s drawings are of great help! (3 days

Dettagli

ISAC. Company Profile

ISAC. Company Profile ISAC Company Profile ISAC, all that technology can do. L azienda ISAC nasce nel 1994, quando professionisti con una grande esperienza nel settore si uniscono, e creano un team di lavoro con l obiettivo

Dettagli

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico WELCOME This is a Step by Step Guide that will help you to register as an Exchange for study student to the University of Palermo. Please, read carefully this guide and prepare all required data and documents.

Dettagli

Dr Mila Milani. Comparatives and Superlatives

Dr Mila Milani. Comparatives and Superlatives Dr Mila Milani Comparatives and Superlatives Comparatives are particular forms of some adjectives and adverbs, used when making a comparison between two elements: Learning Spanish is easier than learning

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Quindici

U Corso di italiano, Lezione Quindici 1 U Corso di italiano, Lezione Quindici U Buongiorno, anche in questa lezione iniziamo con qualche dialogo formale M Good morning, in this lesson as well, let s start with some formal dialogues U Buongiorno,

Dettagli

Prova finale di Ingegneria del software

Prova finale di Ingegneria del software Prova finale di Ingegneria del software Scaglione: Prof. San Pietro Andrea Romanoni: Francesco Visin: andrea.romanoni@polimi.it francesco.visin@polimi.it Italiano 2 Scaglioni di voto Scaglioni di voto

Dettagli

Oppioidi e Cefalea. Dr Antonio Forgione U.O. di Neurologia Casa di Cura Dr Pederzoli Peschiera del Garda

Oppioidi e Cefalea. Dr Antonio Forgione U.O. di Neurologia Casa di Cura Dr Pederzoli Peschiera del Garda Oppioidi e Cefalea Dr Antonio Forgione U.O. di Neurologia Casa di Cura Dr Pederzoli Peschiera del Garda Premesse (1) La cefalea è uno dei principali motivi di visite mediche sia specialistiche che presso

Dettagli

Sacca di Goro case study

Sacca di Goro case study Sacca di Goro case study Risposte alle domande presentate all incontro di Parigi (almeno è un tentativo ) Meeting Locale, Goro 15-16/10/2010, In English? 1.What is the origin of the algae bloom? Would

Dettagli

On the role of a high auditory brain area in birdsong learning and maintenance

On the role of a high auditory brain area in birdsong learning and maintenance DISS. ETH Nr. 22097 On the role of a high auditory brain area in birdsong learning and maintenance Abhandlung zur Erlangung des Titels DOKTOR DER WISSENSCHAFTEN der ETH ZÜRICH (Dr. sc. ETH Zürich) vorgelegt

Dettagli

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE INDEX: 1. GENERAL INFORMATION 2. REGISTRATION GUIDE 1. GENERAL INFORMATION This guide contains the correct procedure for entering the software page http://software.roenest.com/

Dettagli

Combinazioni serie IL-MIL + MOT

Combinazioni serie IL-MIL + MOT Combinazioni tra riduttori serie IL-MIL e MOT Combined series IL-MIL + MOT reduction units Combinazioni serie IL-MIL + MOT Sono disponibili varie combinazioni tra riduttori a vite senza fine con limitatore

Dettagli

M/S CERAMICA SCARABEO Località Pian del Trullo 01034 Fabrica di Roma (VT), ITALY. 01034 Fabrica di Roma (VT), ITALY. C. A. Sig.

M/S CERAMICA SCARABEO Località Pian del Trullo 01034 Fabrica di Roma (VT), ITALY. 01034 Fabrica di Roma (VT), ITALY. C. A. Sig. M/S C. A. Sig. Calisti Giampaolo RAPPORTO DI PROVA del LABORATORIO TECNOLOGICO N 65d/2013 in accordo con la norma UNI EN 14688 sul lavabo LUNA TECHNOLOGIAL LABORATORY TEST REPORT N 65d/2013 in compliance

Dettagli

4 6 7 7 8 8 9 10 11 14 15 17 21 25 Riassunto Realizzazione di un Sistema Informativo Territoriale per la sorveglianza sanitaria della fauna nel Parco Nazionale della Majella tramite software Open Source

Dettagli

Beyond NPV & IRR: touching on intangibles

Beyond NPV & IRR: touching on intangibles Economic Evaluation of Upstream Technology Beyond NPV & IRR: touching on intangibles Massimo Antonelli Alberto F. Marsala Nicola De Blasio Giorgio Vicini Vincenzo Di Giulio Paolo Boi Dean Cecil Bahr Lorenzo

Dettagli

COMPANY PROFILE. tecnomulipast.com

COMPANY PROFILE. tecnomulipast.com COMPANY PROFILE tecnomulipast.com PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE IMPIANTI INDUSTRIALI DAL 1999 Design and manufacture of industrial systems since 1999 Keep the faith on progress that is always right even

Dettagli

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Sezione 1 / Section 1 2 Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Elements of identity: the logo Indice 2.01 Elementi d identità 2.02 Versioni declinabili 2.03 Versioni A e A1, a colori

Dettagli

Report dei gruppi di lavoro >> [ Mieloma multiplo ]

Report dei gruppi di lavoro >> [ Mieloma multiplo ] Report dei gruppi di lavoro >> [ Mieloma multiplo ] Relatore: M.T. PETRUCCI 27-28 ottobre 2008 Borgo S. Luigi Monteriggioni (Siena) Mieloma multiplo - Copyright FSE 1 Gruppo di lavoro 2 [ Mieloma multiplo]

Dettagli

LABORATORIO CHIMICO CAMERA DI COMMERCIO TORINO

LABORATORIO CHIMICO CAMERA DI COMMERCIO TORINO LABORATORIO CHIMICO CAMERA DI COMMERCIO TORINO Azienda Speciale della Camera di commercio di Torino clelia.lombardi@lab-to.camcom.it Criteri microbiologici nei processi produttivi della ristorazione: verifica

Dettagli

consenso informato (informed consent) processo decisionale condiviso (shared-decision making)

consenso informato (informed consent) processo decisionale condiviso (shared-decision making) consenso informato (informed consent) scelta informata (informed choice) processo decisionale condiviso (shared-decision making) Schloendorff. v. Society of NY Hospital 105 NE 92 (NY 1914) Every human

Dettagli

software & consulting

software & consulting software & consulting Chi siamo Nimius è un azienda con una forte specializzazione nella comunicazione on-line che opera nel settore dell IT e che intende porsi, mediante la propria offerta di servizi

Dettagli

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società F ondazione Diritti Genetici Biotecnologie tra scienza e società Fondazione Diritti Genetici La Fondazione Diritti Genetici è un organismo di ricerca e comunicazione sulle biotecnologie. Nata nel 2007

Dettagli

important role in predicting exercise adherence. Previous studies using self-paced exercise protocols

important role in predicting exercise adherence. Previous studies using self-paced exercise protocols ABSTRACT Speculation exists that a positive affective response experienced during exercise may play an important role in predicting exercise adherence. Previous studies using self-paced exercise protocols

Dettagli

PROGETTO parte di Programma Strategico

PROGETTO parte di Programma Strategico ALLEGATO B1 PROGETTO parte di Programma Strategico FORM 1 FORM 1 General information about the project INSTITUTION PRESENTING THE STRATEGIC PROGRAM (DESTINATARIO ISTITUZIONALE PROPONENTE): TITLE OF THE

Dettagli

TAVOLO DEGLI ENTI LOCALI PER IL CLIMA

TAVOLO DEGLI ENTI LOCALI PER IL CLIMA TAVOLO DEGLI ENTI LOCALI PER IL CLIMA 22 novembre VERSO LA STRATEGIA NAZIONALE DI ADATTAMENTO Responsabilità di Governo e competenze dei territori Sala Palazzo Bologna Senato della Repubblica Via di S.

Dettagli

BRONCOSPASMO IN ANESTESIA

BRONCOSPASMO IN ANESTESIA Università degli Studi di Udine Facoltà di Medicina e Chirurgia BRONCOSPASMO IN ANESTESIA Dr. D. Santagati Clinica di Anestesia e Rianimazione Direttore: Prof. G. Della Rocca Caso clinico Pz. Maschio Età:

Dettagli

ELCART. Manuale di istruzioni/scheda tecnica SPECIFICATION

ELCART. Manuale di istruzioni/scheda tecnica SPECIFICATION PAGINA 1 DI 7 SPECIFICATION Customer : ELCART Applied To : Product Name : Piezo Buzzer Model Name : : Compliance with ROHS PAGINA 2 DI 7 2/7 CONTENTS 1. Scope 2. General 3. Maximum Rating 4. Electrical

Dettagli

Il differenziamento cellulare

Il differenziamento cellulare Liceo Classico M. Pagano Campobasso Docente: prof.ssa Patrizia PARADISO Allieve (cl. II sez. B e C): BARONE Silvia Antonella DI FABIO Angelica DI MARZO Isabella IANIRO Laura LAUDATI Federica PETRILLO Rosanna

Dettagli

Corneal Cross-Linking Indications

Corneal Cross-Linking Indications Corneal Cross-Linking Indications Aldo Caporossi MD, FRCS Cosimo Mazzotta MD, PhD Stefano Baiocchi MD, PhD Department of Ophthalmology and Neurosurgery Siena University Head: Prof. Aldo Caporossi First

Dettagli

Strategies for young learners

Strategies for young learners EUROPEAN CLIL PROJECTS CLIl Web 2.0--Indicazioni Strategies for young learners ramponesilvana1@gmail.com S.Rampone(IT) DD Pinerolo IV Circolo ramponesilvana1@gmail.com Indicazioni Nazionali O competenza

Dettagli

UNI EN ISO 12944-6. Corrosion protection of steel structures by protective paint systems. Laboratory performance test for

UNI EN ISO 12944-6. Corrosion protection of steel structures by protective paint systems. Laboratory performance test for via di Marmiceto, 6/C-56016 Ospeetto PISA P.IVA 01115340505 CCIAA Pi 101169 Report n 2050451/5 UNI EN ISO 12944-6 Corrosion protection of steel structures by protective paint systems Laboratory performance

Dettagli

Coordinatore prof. Mario BARATTA Dipartimento di Scienze Veterinarie

Coordinatore prof. Mario BARATTA Dipartimento di Scienze Veterinarie SCIENZE VETERINARIE PER LA SALUTE ANIMALE E LA SICUREZZA ALIMENTARE Coordinatore prof. Mario BARATTA Dipartimento di Scienze Veterinarie Sito web del Dottorato http://dott-scivet.campusnet.unito.it Durata

Dettagli

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015 ISO 9001:2015. Cosa cambia? Innovazioni e modifiche Ing. Massimo Tuccoli Genova, 27 Febbraio 2015 1 Il percorso di aggiornamento Le principali novità 2 1987 1994 2000 2008 2015 Dalla prima edizione all

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Usage guidelines. About Google Book Search

Usage guidelines. About Google Book Search This is a digital copy of a book that was preserved for generations on library shelves before it was carefully scanned by Google as part of a project to make the world s books discoverable online. It has

Dettagli

1 1 0 /2 0 1 4. 0 n news

1 1 0 /2 0 1 4. 0 n news news n. 04 10/2011 VICO MAGISTRETTI KITCHEN ISPIRATION VIVO MAGIsTReTTI KITCHen IsPIRATIOn news Il nostro rapporto con il "Vico" è durato per più di quarant anni. era iniziato verso la metà degli anni

Dettagli

INIZIATIVA PATROCINATA DALLA CONFINDUSTRIA BULGARIA EVENT SUPPORTED BY CONFINDUSTRIA BULGARIA

INIZIATIVA PATROCINATA DALLA CONFINDUSTRIA BULGARIA EVENT SUPPORTED BY CONFINDUSTRIA BULGARIA COLLABORAZIONE TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO E IL LICEO 105 ATANAS DALCHEV COLLABORATION BETWEEN UNIVERSITY OF URBINO CARLO BO AND LYCEUM 105 ATANAS DALCHEV INIZIATIVA PATROCINATA DALLA

Dettagli

User Guide Guglielmo SmartClient

User Guide Guglielmo SmartClient User Guide Guglielmo SmartClient User Guide - Guglielmo SmartClient Version: 1.0 Guglielmo All rights reserved. All trademarks and logos referenced herein belong to their respective companies. -2- 1. Introduction

Dettagli

UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI Tesi di Laurea Analisi statistica di propagazione di campo elettromagnetico in ambiente urbano. Relatori:

Dettagli

Algoritmi e strutture di dati 2

Algoritmi e strutture di dati 2 Algoritmi e strutture di dati 2 Paola Vocca Lezione 2: Tecniche golose (greedy) Lezione1- Divide et impera 1 Progettazione di algoritmi greedy Tecniche di dimostrazione (progettazione) o Greedy algorithms

Dettagli

I lipidi nella alimentazione del bambino. Carlo Agostoni Clinica Pediatrica, Ospedale San Paolo Università degli Studi di Milano

I lipidi nella alimentazione del bambino. Carlo Agostoni Clinica Pediatrica, Ospedale San Paolo Università degli Studi di Milano I lipidi nella alimentazione del bambino Carlo Agostoni Clinica Pediatrica, Ospedale San Paolo Università degli Studi di Milano ! I lipidi del latte materno: composizione e significato - acidi grassi -

Dettagli

Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato

Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato STRUTTURE GRAMMATICALI VOCABOLI FUNZIONI COMUNICATIVE Presente del verbo be: tutte le forme Pronomi Personali Soggetto: tutte le forme

Dettagli

LOGIN: please, go to webpage https://studiare.unife.it and login using Your user id and password (the same as the first registration).

LOGIN: please, go to webpage https://studiare.unife.it and login using Your user id and password (the same as the first registration). Università degli studi di Ferrara IMMATRICOLAZIONE online ai corsi di DOTTORATO PhD: Instructions for ENROLMENT of the winners English version below 1) EFFETTUARE IL LOGIN: collegarsi da qualsiasi postazione

Dettagli

Get Instant Access to ebook Venditore PDF at Our Huge Library VENDITORE PDF. ==> Download: VENDITORE PDF

Get Instant Access to ebook Venditore PDF at Our Huge Library VENDITORE PDF. ==> Download: VENDITORE PDF VENDITORE PDF ==> Download: VENDITORE PDF VENDITORE PDF - Are you searching for Venditore Books? Now, you will be happy that at this time Venditore PDF is available at our online library. With our complete

Dettagli

Customer satisfaction and the development of commercial services

Customer satisfaction and the development of commercial services Customer satisfaction and the development of commercial services Survey 2014 Federica Crudeli San Donato Milanese, 27 May 2014 snamretegas.it Shippers day Snam Rete Gas meets the market 2 Agenda Customer

Dettagli

Guide line for projects and managmenet of the geologic monitoring systems

Guide line for projects and managmenet of the geologic monitoring systems Guide line for projects and managmenet of the geologic monitoring systems Dr. Geologo Luca Dei Cas Dirigente U.O. Centro Monitoraggio Geologico di ARPA Lombardia The Geologic Monitoring Center (CMG) started

Dettagli

SOLUZIONI PER IL FUTURO

SOLUZIONI PER IL FUTURO SOLUZIONI PER IL FUTURO Alta tecnologia al vostro servizio Alta affidabilità e Sicurezza Sede legale e operativa: Via Bologna, 9 04012 CISTERNA DI LATINA Tel. 06/96871088 Fax 06/96884109 www.mariniimpianti.it

Dettagli

Corso di ricerca bibliografica

Corso di ricerca bibliografica Corso di ricerca bibliografica Trieste, 11 marzo 2015 Partiamo dai motori di ricerca Un motore di ricerca è un software composto da tre parti: 1.Un programma detto ragno (spider) che indicizza il Web:

Dettagli

Italian Extension. Written Examination. Centre Number. Student Number. Total marks 40. Section I Pages 2 7

Italian Extension. Written Examination. Centre Number. Student Number. Total marks 40. Section I Pages 2 7 Centre Number 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Student Number Italian Extension Written Examination Total marks 40 General Instructions Reading time 10 minutes Working time 1 hour and 50 minutes

Dettagli

ENVIRONMENTAL CONTROL & LEAK DETECTION SYSTEM

ENVIRONMENTAL CONTROL & LEAK DETECTION SYSTEM ENVIRONMENTAL CONTROL & LEAK DETECTION SYSTEM Fuel Transmission Pipeline HEL.PE El Venizelos Airport YEAR: 2001-2006 CUSTOMER: THE PROJECT Il Progetto S.E.I.C. developed the Environmental Control & Leak

Dettagli

QUALITAL. Purpose of the document. Scopo del documento. Scheda Tecnica

QUALITAL. Purpose of the document. Scopo del documento. Scheda Tecnica Via privata Ragni 13/15 28062 Cameri (NO) Tel.: 0321-51.05.78 fax: 0321-51.79.37 e-mail: qualital@qualital.org - web-site: www.qualital.org ISTITUTO DI CERTIFICAZIONE INDUSTRIALE DELL ALLUMINIO N 1 M a

Dettagli

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34 This week I have been walking round San Marco and surrounding areas to find things that catch my eye to take pictures of. These pictures were of various things but majority included people. The reason

Dettagli

ANALISI COMPUTERIZZATA DELLA POSTURA A LETTO E SEDUTA

ANALISI COMPUTERIZZATA DELLA POSTURA A LETTO E SEDUTA ANALISI COMPUTERIZZATA DELLA POSTURA A LETTO E SEDUTA (COMPUTER ANALYSIS POSTURE BED AND SITTING) FT. Costante Emaldi FT. Rita Raccagni Will you care for me in my old age? SISTEMA a rilevazione di pressione

Dettagli

On Line Press Agency - Price List 2014

On Line Press Agency - Price List 2014 On Line Press Agency - Price List Partnerships with Il Sole 24 Ore Guida Viaggi, under the brand GVBusiness, is the official publishing contents supplier of Il Sole 24 Ore - Viaggi 24 web edition, more

Dettagli

Un impegno per la qualità

Un impegno per la qualità Dentro una capsula MUST è racchiusa una cultura per il benessere. Una tradizione che, con il profumo di terre lontane, oggi rinasce nel cuore del Belpaese, fra le dolci colline marchigiane. Per diventare

Dettagli

PROGRAMMA DI VALUTAZIONE POST LIFE AFTER LIFE EVALUATION PROGRAM

PROGRAMMA DI VALUTAZIONE POST LIFE AFTER LIFE EVALUATION PROGRAM PROGRAMMA DI VALU UTAZIONE POST LIFE AFTER LIFE EVALUATION PROGRAM Versione del 24/ /01/2014 LIFE099 ENV/IT/000068 WASTE LESS in CHIANTI Prevenzione e riduzione dei rifiuti nel territorio del Chianti INDICE

Dettagli

CHI SIAMO ABOUT US. Azienda giovane fresca e dinamica ottiene immediatamente un ottimo successo conseguendo tassi di crescita a doppia cifra

CHI SIAMO ABOUT US. Azienda giovane fresca e dinamica ottiene immediatamente un ottimo successo conseguendo tassi di crescita a doppia cifra CHI SIAMO Nel 1998 nasce AGAN, societa specializzata nei servizi di logistica a disposizione di aziende che operano nel settore food del surgelato e del fresco. Azienda giovane fresca e dinamica ottiene

Dettagli

RAPPORTO DI PROVA TEST REPORT

RAPPORTO DI PROVA TEST REPORT RAPPORTO DI PROVA TEST REPORT Titolo (Title): VIBRATION TEST ON FRIGOBOX T0056 Richiedente (Customer): Ente/Società (Dept./Firm): Sig. (Mr.): Indirizzo (Address): EUROENGEL S.R.L. C. SCAMARDELLA Via Ferrini,

Dettagli

no. SIC04053.03 Rev. 00 Dated 2008.10.02

no. SIC04053.03 Rev. 00 Dated 2008.10.02 TECHNICAL REPORT RAPPORTO TECNICO no. SIC04053.03 Rev. 00 Dated 2008.10.02 This technical report may only be quoted in full. Any use for advertising purposes must be granted in writing. This report is

Dettagli

quali sono scambi di assicurazione sanitaria

quali sono scambi di assicurazione sanitaria quali sono scambi di assicurazione sanitaria These guides have a lot information especially advanced tips such as the optimum settings configuration for quali sono scambi di assicurazione sanitaria. QUALI

Dettagli

Acute Asthma in the Emergency Department: a neglected cause of Acute Respiratory Failure in the Elderly?

Acute Asthma in the Emergency Department: a neglected cause of Acute Respiratory Failure in the Elderly? Acute Asthma in the Emergency Department: a neglected cause of Acute Respiratory Failure in the Elderly? Rodolfo Ferrari, Fabrizio Giostra, Giorgio Monti, Mario Cavazza Unità Operativa di Medicina d'urgenza

Dettagli

M/S AMARU' GIOVANNI VIA S. ERASMO snc 02010 VASCHE DI CASTEL S. ANGELO (RI) ITALY

M/S AMARU' GIOVANNI VIA S. ERASMO snc 02010 VASCHE DI CASTEL S. ANGELO (RI) ITALY M/S 02010 VASCHE DI CASTEL S. ANGELO (RI) ITALY RAPPORTO DI PROVA del LABORATORIO TECNOLOGICO N 49/2012 in accordo con la norma UNI EN 14688 TECHNOLOGIAL LABORATORY TEST REPORT N 49/2012 In compliance

Dettagli

http://www.homeaway.it/info/guida-proprietari Copyright HomeAway INC

http://www.homeaway.it/info/guida-proprietari Copyright HomeAway INC Cambiare il testo in rosso con i vostri estremi Esempi di lettere in Inglese per la restituzione o trattenuta di acconti. Restituzione Acconto, nessun danno all immobile: Vostro Indirizzo: Data

Dettagli

Bristle test of different filaments based on the Brush "Record" - Toothbrush with whitening filaments, white filaments

Bristle test of different filaments based on the Brush Record - Toothbrush with whitening filaments, white filaments Bristle test of different filaments based on the Brush "Record" - Toothbrush with whitening filaments, white filaments As mentioned earlier all bristle test were carried out with two cleaning machines.

Dettagli

Rapporto sui risultati del Questionario sulla soddisfazione degli utenti di Technology Innovation - 2009

Rapporto sui risultati del Questionario sulla soddisfazione degli utenti di Technology Innovation - 2009 Rapporto sui risultati del Questionario sulla soddisfazione degli utenti di Technology Innovation - 2009 User satisfaction survey Technology Innovation 2009 summary of results Rapporto sui risultati del

Dettagli

IP TV and Internet TV

IP TV and Internet TV IP TV e Internet TV Pag. 1 IP TV and Internet TV IP TV e Internet TV Pag. 2 IP TV and Internet TV IPTV (Internet Protocol Television) is the service provided by a system for the distribution of digital

Dettagli

Telecontrol systems for renewables: from systems to services

Telecontrol systems for renewables: from systems to services ABB -- Power Systems Division Telecontrol systems for renewables: from systems to Adrian Timbus - ABB Power Systems Division, Switzerland Adrian Domenico Timbus Fortugno ABB - Power ABB Power Systems Systems

Dettagli

New, Classic & Old, History, Concept car, Meeting Day, Lifestyle, for fans and members in the world

New, Classic & Old, History, Concept car, Meeting Day, Lifestyle, for fans and members in the world MercedesRoadster.IT New, Classic & Old, History, Concept car, Meeting Day, Lifestyle, for fans and members in the world Newspaper supplement Emmegi Magazine Independent unaffiliated / funded by Daimler

Dettagli

Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing

Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing Roberto Butinar Cristiano Dal Farra Danilo Selva 1 Agenda Panoramica sulla metodologia CRISP-DM (CRoss-Industry Standard Process

Dettagli

Gestione dell insufficienza respiratoria acuta in autoambulanza: la CPAP pre-ospedaliera

Gestione dell insufficienza respiratoria acuta in autoambulanza: la CPAP pre-ospedaliera L INSUFFICIENZA RESPIRATORIA ACUTA DAL TERRITORIO ALLA MEDICINA D URGENZA Nola 28 SETTEMBRE 2010 Gestione dell insufficienza respiratoria acuta in autoambulanza: la CPAP pre-ospedaliera Pietro Di Cicco

Dettagli

su efficienza ed etichettatura dei prodotti ErP e Labelling - guida ai regolamenti UE on EU efficiency and product labelling

su efficienza ed etichettatura dei prodotti ErP e Labelling - guida ai regolamenti UE on EU efficiency and product labelling ErP e Labelling - guida ai regolamenti UE su efficienza ed etichettatura dei prodotti ErP and Labelling - quick guide on EU efficiency and product labelling Settembre 2015 September 2015 2015 ErP/EcoDesign

Dettagli

ABSTRACT. In informatica, con il termine cloud computing, in italiano nube informatica,

ABSTRACT. In informatica, con il termine cloud computing, in italiano nube informatica, ABSTRACT In informatica, con il termine cloud computing, in italiano nube informatica, si sule indicare una complessa gamma di tecnologie che permettono, tipicamente sotto forma di un servizio offerto

Dettagli

L elettrocardiogramma nello studio di Medicina Generale. Giugliano Roberto

L elettrocardiogramma nello studio di Medicina Generale. Giugliano Roberto L elettrocardiogramma nello studio di Medicina Generale Giugliano Roberto L'elettrocardiogramma L'elettrocardiogramma (ECG) e' la registrazione e la riproduzione grafica dell'attivita' elettrica del cuore

Dettagli

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between and The Scuola Normale Superiore, Pisa Preamble 1. The Faculty of Arts and Humanities (FAH) of (UCL) and the Scuola Normale Superiore of Pisa (SNS) have agreed

Dettagli