Verbale CONSIGLIO DI ISTITUTO N. 23 DEL 11/12/2015

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Verbale CONSIGLIO DI ISTITUTO N. 23 DEL 11/12/2015"

Transcript

1 PRSIDNT Verbale CONSIGLIO DI ISTITUTO N. 23 DL 11/12/2015 CONSIGLIO DI ISTITUTO VRBAL N23 L anno 2015, il giorno 11 del mese di dicembre, alle ore 16,30, su convocazione Prot. N del 3/12/2015, presso l Istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini di Pietravairano. Nei termini e nei modi prescritti dalla legge, si è riunito il Consiglio d Istituto per discutere il seguente ordine del giorno: 1. Insediamento del Consiglio d Istituto 2015/18 2. Lettura e approvazione del verbale della seduta precedente 3. lezione del Presidente e del Vicepresidente 4. lezione Giunta esecutiva 5. Composizione comitato di valutazione, nomina rappresentanti genitori e docenti 6. Variazione programma annuale Proroga convenzione cassa 8. Terra Madre Day richiesta di partecipazione giornata presso scuola dell infanzia 9. Adesione attività avviamento alla pratica sportiva Campionati Studenteschi 2015/ Richiesta allestimento Banchetto Solidale manifestazione Natale 2015 Scuola Primaria 11. Unificazione turni scuola dell infanzia giorno 18/12/ Manifestazioni di Natale 2015 variazione orario scuola secondaria di primo grado per il giorno 22/12/2015 Accertata la validità della seduta si passa a trattare i punti posti all ordine del giorno 1. Insediamento del Consiglio d Istituto 2015/18 Sono presenti i seguenti componenti del Consiglio d Istituto, eletti ai sensi del D.L.n.297 del 16 aprile 1994 COMPONNT DOCNTI PRSNT ASSNT Dirigente scolastico Polito Maria Antonietta x Fattore Mirella Acquaro Gilda Del Vecchio Giorgio Imondi Maria Rosalba PelosiDomenica Di Giovannantonio Giuseppe COMPONNT GNITORI Pag. 1

2 PRSIDNT Verbale CONSIGLIO DI ISTITUTO N. 23 DL 11/12/2015 Bassi Raffaele Zampino Valeria Testa Gennaro Del Sesto Filomenna Iasimone Virgilio Franco Loredana ATA Montanaro Dario x La seduta si apre con l insediamento del nuovo Consiglio d Istituto, eletto il 18 e il 19 novembre La prof.ssa vicario,vallone Maria Carmela sostituisce il Dirigente Scolastico che risulta assente per motivi di salute e,in qualità di Presidente illustra,sulla base di un estratto della normativa vigente (Testo Unico D.L.16 aprile1994 N.297 e D.I. n. 44/2001) i compiti del Consiglio d Istituto e della Giunta secutiva, Organo interno al Consiglio stesso. Precisa che il Consiglio è presieduto da un genitore che dovrà essere eletto scrutinio segreto, così come dovranno essere eletti a scrutinio segreto i componenti della Giunta secutiva. Ricorda, inoltre,che la Giunta si compone del Dirigente Scolastico e del DSGA quali membri di diritto e i rappresentanti per ciascuna delle altre componenti (docenti, ATA, genitori). La prof.ssa Vallone comunica, infine che le riunioni del Consiglio possono avere luogo solo in presenza del numero legale, pari alla metà più uno dei suoi membri effettivi, e che tutti i verbali potranno essere letti consultando il Sito Web della scuola. 2. Lettura e approvazione del verbale della seduta precedente Si passa dunque alla lettura del verbale della seduta precedente e il Consiglio con DLIBRA N 120 All unanimità approva il verbale N22 del 19/11/ lezione del Presidente e del Vicepresidente La prof.ssa Vallone, dopo aver precisato che tutti sono eleggibili, passa la parola ai genitori affinchè esprimano la propria disponibilità per la candidatura alle diverse cariche previste. Nessuno si propone e si passa alla costituzione della commissione elettorale formata dal prof. Del Vecchio, presidente di seggio, la docente Fattore Mirella e la sig.ra Franco Loredana, scrutatori. Si procede,dunque, alla votazione a scrutinio segreto e allo spoglio delle schede. L esito della votazione risulta essere il seguente: lezione del presidente : N13 votanti sig. Bassi riporta 12 voti Sig. Testa riporta 1 voto Pag. 2

3 PRSIDNT Verbale CONSIGLIO DI ISTITUTO N. 23 DL 11/12/2015 lezione del vicepresidente: N.13 votanti sig.ra Zampino Valeria n. 9 voti Sig. Testa Gennaro n. 2 voti Schede bianche n.2 Pertanto sulla base dei voti riportati il Consiglio elegge alla carica di presidente del Consiglio d Istituto il sig. Bassi Raffaele e alla carica di vicepresidente la sig.ra Zampino Valeria. 4. lezione Giunta esecutiva Si passa alla votazione per l elezione dei componenti della Giunta secutiva. L esito della votazione risulta essere il seguente: componente genitori: N13 votanti sig.ra Zampino n.10 voti sig.ra Del Sesto n. 4 voti sig. Iasimone Virgilio n. 4 voti sig. Bassi n. 2 voti sig. Testa n. 2 voti sig.ra Franco n. 1 voti schede bianche n. 1 sulla base dei voti riportati, risultano eletti la sig.ra Zampino Valeria e la sig.ra Del Sesto Filomena che a parità di voti con il sig. Iasimone Virgilio risulta essere eletta perché più anziana. Componente docenti: N. 13 votanti - Componente ATA N. 13 votanti - prof. Del Vecchio Giorgio n.12 voti Schede nulle n 1 sig. Montanaro Dario n. 13 voti Al termine delle elezioni assume la presidenza del Consiglio il sig. Bassi Raffaele il quale designa come Segretario del Consiglio la docente Acquaro Gilda. Il Consiglio con DLIBRA N 121 Approva all unanimità la componente del Consiglio d Istituto così come è risultato dalle votazioni: presidente: Bassi Raffaele vicepresidente: Zampino Valeria giunta esecutiva componente genitori: sig.ra Zampino Valeria e sig.ra Del Sesto Filomena componente docenti: prof. Del Vecchio Giorgio componente ATA: sig. Montanaro Dario 5. Composizione comitato di valutazione, nomina rappresentanti genitori e docenti La prof.ssa Vallone illustra al Consiglio quali sono i compiti e i componenti del comitato di valutazione e precisa che è il Consiglio d Istituto a stabilire i criteri e le modalità di scelta dei Pag. 3

4 PRSIDNT Verbale CONSIGLIO DI ISTITUTO N. 23 DL 11/12/2015 componenti, per cui si può optare per la votazione palese o per la votazione segreta. Il Consiglio sceglie di procedere alla nomina dei componenti del comitato di valutazione a votazione segreta. Si procede alla votazione per la componente genitori e l esito risulta essere il seguente: sig. Iasimone Virgilio n 11 voti sig.ra Franco Loredana n 9 voti sig. Testa Gennaro n 4 voti pertanto, sulla base dei voti riportati risultano eletti il sig. Iasimone Virgilio e la sig.ra Franco Loredana. Si passa alla votazione per la componente docente e l esito della votazione risulta essere il seguente: prof.ssa Vallone Maria Carmela n 8 voti prof. Del Vecchio Giorgio n. 4 voti prof. Di Giovannantonio Giuseppe n 2 voti pertanto, sulla base dei voti riportati risulta eletta la prof.ssa Vallone Maria Carmela. Il consiglio DLIBRA N 122 approva all unanimità la composizione del Comitato di valutazione così come è risultato dalle elezioni: componente genitori: sig. Iasimone Virgilio e sig.ra Franco Loredana componente docenti: prof.ssavallone Maria Carmela 6. Variazione programma annuale 2015 Si passa al sesto punto all o.d.g. e il presidente esamina le variazioni al programma annuale La prof. Vallone comunica al Consiglio che le variazioni al programma annuale sono depositate agli atti della scuola e sono le seguenti: Maggiore accertamento per finanziamento comune di Pietravairano visite 1.500,00 istituzionali a Roma già realizzate Maggiore accertamento per contributo genitori alunni visite guidate e 2.571,00 viaggio d istruzione a Salerno Maggiore accertamento per rimborso spese di registrazione contratti 265,00 pubblici /contratto di lavoro prot. N del 01/12/2014 Funzionamento amministrativo e didattico a.f / ,00 Versamento alunni per viaggi e visite guidate 5.836,00 Contributo economico comune di Pietravairano 1.000,00 PON finanziamento per FSR II OB C AZ COD ,62 Rimborso somma per accesso agli atti avv. Cerro Pietro 6,25 totale ,37 Pag. 4

5 PRSIDNT Verbale CONSIGLIO DI ISTITUTO N. 23 DL 11/12/2015 DLIBRA N 123 Il Consiglio all unanimità approva la variazione al bilancio. 7. Proroga convenzione cassa In considerazione del fatto che la nostra scuola potrebbe essere accorpata ad altro istituto per il prossimo anno scolastico, la prof.ssa Vallone chiede al Consiglio, sentita la DSGA, la proroga della convenzione di cassa presso la UBI banca di Pietravairano dal 01/01/2016 fino al 31/08/2016. il Consiglio DLIBRA N 124 Approva all unanimità la richiesta di proroga della convenzione di cassa. 8. Terra Madre Day richiesta di partecipazione giornata presso scuola dell infanzia Si passa ad esaminare la richiesta di partecipazione all iniziativa Terra Madre Day dell associazione Slow Food che intende promuovere il valore del cibo locale e di proclamare il diritto di tutte le comunità a rivendicare l accesso ad un cibo buono, pulito e giusto, a tutelare la biodiversità agricola e alimentare, a salvaguardare la produzione alimentare di piccola scala, a produrre alimenti nel rispetto dell ambiente, a sviluppare il commercio equo e solidale e a difendere le culture e i saperi tradizionali. L associazione intende realizzare presso il nostro istituto una mostra e un laboratorio didattico con la collaborazione di docenti e genitori per far conoscere ai bambini della scuola dell infanzia il valore del cibo. Il Consiglio, all unanimità, con DLIBRA N 125 approva la partecipazione all iniziativa Terra Madre Day 9. Adesione attività avviamento alla pratica sportiva Campionati Studenteschi 2015/16 Si passa ad esaminare l opportunità di aderire al progetto di avviamento alla pratica sportiva studentesca e ai campionati studenteschi 2015/2016. Il Consiglio considerando di tale pratica di notevole importanza DLIBRA N 126 All unanimità l adesione alle attività programmate per l avviamento alla pratica sportiva. Si passa al decimo punto all o.d.g. Pag. 5

6 PRSIDNT Verbale CONSIGLIO DI ISTITUTO N. 23 DL 11/12/ Richiesta allestimento Banchetto Solidale manifestazione Natale 2015 Scuola Primaria La prof.ssa Vallone informa il Consiglio che la scuola Primaria intende aderire alla Formazione Solidale con una raccolta fondi, durante la manifestazione di Natale che si terrà il giorno 22 dicembre in orario antimeridiano. Per l occasione sarà allestito un banchetto adotta un Mattone i cui fondi saranno utilizzati per ultimare la costruzione di una scuola in Senegal DLIBRA N 127 Il consiglio approva all unanimità l adesione all iniziativa Banchetto Solidale. 11. Unificazione turni scuola dell infanzia giorno 18/12/2015 In occasione della manifestazione Terra Madre Day, le docenti della scuola dell infanzia chiedono l unificazione dei turni di lavoro per poter garantire la completa presenza di tutti i docenti DLIBRA N 127 Il consiglio, all unanimità approva l unificazione dei turni di lavoro delle docenti della scuola dell infanzia Manifestazioni di Natale 2015 variazione orario scuola secondaria di primo grado per il giorno 22/12/2015 La prof.ssa Vallone chiede al Consiglio, su richiesta dei docenti della scuola secondaria e delle insegnanti delle classi prima e seconda della scuola Primaria, di unificare l orario di lavoro per il giorno 22 dicembre in occasione delle manifestazioni programmate per il Natale. DLIBRA N 128 Il Consiglio, all unanimità approva l unificazione dei turni così come richiesto dal personale docente saurita la discussione dei punti all ordine del giorno, la seduta è tolta alle ore 18,45 Ins. Acquaro Gilda PRSIDNT Sig. BASSI RAFFAL Pag. 6

Comune di Lugo REGOLAMENTO CONSULTA COMUNALE DEI BAMBINI E DELLE BAMBINE, DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE

Comune di Lugo REGOLAMENTO CONSULTA COMUNALE DEI BAMBINI E DELLE BAMBINE, DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE Comune di Lugo REGOLAMENTO CONSULTA COMUNALE DEI BAMBINI E DELLE BAMBINE, DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE Anno 2004-2005 REGOLAMENTO CONSULTA COMUNALE DEI BAMBINI E DELLE BAMBINE, DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE

Dettagli

Elezioni organi collegiali a livello di istituzione scolastica (A.S. 2015/2016) IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Elezioni organi collegiali a livello di istituzione scolastica (A.S. 2015/2016) IL DIRIGENTE SCOLASTICO Via Ambrogi- 57023 (Li) - Tel. 0586 684263-684840 - 681515 Fax 0586 684185 Prot. n. AGLI ALUNNI AI GENITORI AI DOCENTI AL PERSONALE ATA Elezioni organi collegiali a livello di istituzione scolastica (A.S.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE S. GIOVANNI BOSCO

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE S. GIOVANNI BOSCO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE S. GIOVANNI BOSCO Via Trento, 36-81050 PORTICO DI CASERTA (CE) Distretto Scolastico 16 Codice Meccanografico: CEIC82900P Codice Fiscale: 80106720610 CONTATTI: Tel.DS 0823695009

Dettagli

COMUNE DI PRATA DI PORDENONE PROVINCIA DI PORDENONE REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

COMUNE DI PRATA DI PORDENONE PROVINCIA DI PORDENONE REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI COMUNE DI PRATA DI PORDENONE PROVINCIA DI PORDENONE REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI Approvato con delibera consiliare n. 91 del 19 dicembre 2006 Comune di Prata di Pordenone Consiglio Comunale

Dettagli

Funzioni e competenze del Consiglio d Istituto e del Consiglio di classe

Funzioni e competenze del Consiglio d Istituto e del Consiglio di classe Funzioni e competenze del Consiglio d Istituto e del Consiglio di classe Che cos è il Consiglio di Istituto? Il C.d.I. è l organo di indirizzo e di gestione degli aspetti economici e organizzativi generali

Dettagli

CITTÀ DI IMOLA MEDAGLIA D ORO AL VALORE MILITARE PER ATTIVITA PARTIGIANA

CITTÀ DI IMOLA MEDAGLIA D ORO AL VALORE MILITARE PER ATTIVITA PARTIGIANA CITTÀ DI IMOLA MEDAGLIA D ORO AL VALORE MILITARE PER ATTIVITA PARTIGIANA REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA CONSULTA DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI DELLA CITTÀ DI IMOLA Approvato con deliberazione C.C.

Dettagli

STITUTO COMPRENSIVO STATALE Mario Squillace

STITUTO COMPRENSIVO STATALE Mario Squillace Prot. 4125/A19 Montepaone Lido, 04.10.2014 Ai Sigg.ri Docenti della Scuola dell Infanzia dell Istituto Comprensivo di Montepaone All Albo di tutti i Plessi sezioni Staccate dell Istituto LORO SEDI VISTA

Dettagli

REGOLAMENTO del Consiglio Comunale dei Ragazzi (CCR)

REGOLAMENTO del Consiglio Comunale dei Ragazzi (CCR) REGOLAMENTO del Consiglio Comunale dei Ragazzi (CCR) Premessa I Consigli Comunali dei ragazzi (CCR) sono una realtà in diversi Paesi Europei. Queste forme di rappresentanza dei giovani si stanno diffondendo

Dettagli

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO Alcuni rapidi suggerimenti per affrontare le elezioni e gli adempimenti burocratici. - Il presidente del C.d.I. (o i genitori uscenti) o il Comitato Genitori

Dettagli

Verbale n. 10 (13/02/2015)

Verbale n. 10 (13/02/2015) UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA MINISTERO ISTRUZIONE UNIVERSITA RICERCA Istituto Tecnico Economico e Tecnologico G. Tomasi di Lampedusa Via Parco Degli Ulivi - 98076 S. Agata Militello

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI. Art.1 Finalità. Art. 2 Competenze. 2. Il CCR svolge le proprie funzioni in modo libero ed autonomo.

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI. Art.1 Finalità. Art. 2 Competenze. 2. Il CCR svolge le proprie funzioni in modo libero ed autonomo. REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI Art.1 Finalità 1. Allo scopo di promuovere i diritti, accrescere le opportunità e favorire una idonea crescita socio-culturale dei ragazzi, nella piena consapevolezza

Dettagli

STATUTO DEL CONSIGLIO DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE DI MARTELLAGO (C.C.D.R.)

STATUTO DEL CONSIGLIO DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE DI MARTELLAGO (C.C.D.R.) STATUTO DEL CONSIGLIO DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE DI MARTELLAGO (C.C.D.R.) Art. 1 Costituzione del Consiglio Materie di cui si occupa Scopi È costituito il Consiglio dei ragazzi e delle ragazze di Martellago.

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Circ. n. 27 Prot. n. 2939/A4 Lucera, 01 ottobre 2015 All ALBO AL SITO WEB Oggetto: Elezioni Scolastiche : Rappresentanti GENITORI e STUDENTI nei consigli di classe A.S. 2015-2016; Rappresentanti degli

Dettagli

VERBALE N. 10 CONSIGLIO DI ISTITUTO Anno scolastico 2014 2015

VERBALE N. 10 CONSIGLIO DI ISTITUTO Anno scolastico 2014 2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO DON MILANI Via Solferino, 45 25038 Rovato (BS) C.F. 80051780171 Tel: 030 7721457 Fax: 030 723130 email: bsic843007@istruzione.itbsic843007@pec.istruzione.it

Dettagli

REGOLAMENTO DI ISTITUTO IL CONSIGLIO D ISTITUTO

REGOLAMENTO DI ISTITUTO IL CONSIGLIO D ISTITUTO REGOLAMENTO DI ISTITUTO IL CONSIGLIO D ISTITUTO VISTO l art. 10, comma 3, lettera a) del T.U. 16/4/94, n. 297; VISTI gli artt. 8 e 9 del DPR 8/3/99, n. 275; VISTO il D.I. 01/02/2001, n.44; VALUTATA l opportunità

Dettagli

Istituto Istruzione Superiore Decio Celeri Lovere (BG) Liceo Classico Scientifico Artistico CIRCOLARE N 15 PROT.N. 1684/A19 DEL 17/09/2014

Istituto Istruzione Superiore Decio Celeri Lovere (BG) Liceo Classico Scientifico Artistico CIRCOLARE N 15 PROT.N. 1684/A19 DEL 17/09/2014 CIRCOLARE N 15 PROT.N. 1684/A19 DEL 17/09/2014 ALL ALBO AGLI ATTI ALLA COMMISSIONE ELETTORALE AI DOCENTI AL D.S.G.A. AGLI A.T.A. AI GENITORI AGLI ALUNNI VISTO: l ordinanza ministeriale N. 215 del 15/07/1991

Dettagli

DEL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI (C.C.R.)

DEL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI (C.C.R.) DEL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI (C.C.R.) (Approvato con deliberazione consiliare n. 30 del 24.06.2010 e successiva modifica con deliberazione consiliare n. 50 del 25.09.2012) PREMESSA

Dettagli

Verbale n.10 del Consiglio d Istituto

Verbale n.10 del Consiglio d Istituto Verbale n.10 del Consiglio d Istituto Il giorno 22/09/ 2014, alle ore 16.30, nella sala riunioni della scuola Primaria di via Merlini 8, si è riunito, su convocazione ordinaria, il Consiglio d Istituto

Dettagli

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA Adottato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 74 del 29 Settembre 2006 Modificato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 66

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER GLI ORGANI COLLEGIALI

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER GLI ORGANI COLLEGIALI REGOLAMENTO D ISTITUTO PER GLI ORGANI COLLEGIALI (Revisione 2 del 30 giugno 2008) 1. PREMESSA In sintonia con la Legge 10 marzo 2000, n. 62 (articolo 1, comma 4, lettera c) e con il Centro Salesiano don

Dettagli

STATUTO DEL CONSIGLIO DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE DI MARTELLAGO C.C.d.R.

STATUTO DEL CONSIGLIO DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE DI MARTELLAGO C.C.d.R. STATUTO DEL CONSIGLIO DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE DI MARTELLAGO C.C.d.R. Art. 1 Costituzione del Consiglio Materie di cui si occupa Scopi È costituito il Consiglio dei Ragazzi e delle Ragazze di Martellago.

Dettagli

VERBALE N.8. 8) Valutazione periodica degli apprendimenti delle classi. Indicazioni per gli scrutini dell a.s. 2015-16.

VERBALE N.8. 8) Valutazione periodica degli apprendimenti delle classi. Indicazioni per gli scrutini dell a.s. 2015-16. VERBALE N.8 In data 18/09/2015 alle ore 17.00 nei locali del Liceo statale Vito Fazio Allamayer di Alcamo, si è riunito il consiglio di istituto per discutere il seguente o.d.g. 1) Lettura e approvazione

Dettagli

FORUM COMUNALE DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI

FORUM COMUNALE DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI FORUM COMUNALE DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI REGOLAMENTO Regolamento Forum dei Giovani Pag. 1 di 8 ART.1 Istituzione Il Consiglio Comunale della Città di Pollena Trocchia riconosciuto: l importanza

Dettagli

STATUTO DEL CONSIGLIO DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI DI SPINEA C.C.d.R. Art. 1

STATUTO DEL CONSIGLIO DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI DI SPINEA C.C.d.R. Art. 1 STATUTO DEL CONSIGLIO DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI DI SPINEA C.C.d.R. Art. 1 Costituzione del Consiglio Materie di cui si occupa Scopi È costituito il Consiglio delle ragazze e dei ragazzi di Spinea. Le

Dettagli

REGOLAMENTO COLLEGIO DOCENTI

REGOLAMENTO COLLEGIO DOCENTI Bozza REGOLAMENTO COLLEGIO DOCENTI Art.1 Composizione Il Collegio è composto da tutti i docenti in servizio a tempo determinato ed indeterminato alla data della riunione e dal Dirigente Scolastico che

Dettagli

COMUNE DI CALVENE. Provincia di Vicenza REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

COMUNE DI CALVENE. Provincia di Vicenza REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI COMUNE DI CALVENE Provincia di Vicenza REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI APPROVATO CON DELIBERA DI C.C. N. 44 DEL 29.11.2012 INDICE Art. 1 FINALITA Art. 2 COMPETENZE Art.

Dettagli

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA Introduzione Che cos è il Consiglio Comunale dei Ragazzi (CCR)? Si tratta di uno degli istituti di partecipazione all amministrazione

Dettagli

1.LETTURA ED APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA PRECEDENTE;

1.LETTURA ED APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA PRECEDENTE; Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo di Brivio Scuole statali dell infanzia-primaria-secondaria di I grado - Comuni di Airuno e Brivio Via Como n.83 Loc. Selvette

Dettagli

REGISTRO DEI VERBALI DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO TRIENNIO 2013/2016 ANNO SCOLASTICO 2013/2014

REGISTRO DEI VERBALI DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO TRIENNIO 2013/2016 ANNO SCOLASTICO 2013/2014 ISTITUTO COMPRENSIVO N. 7 S.BARTOLOMEO IN BOSCO (FE) Via Masi, 114 Tel. 0532/722164 725005 Fax 0532/725547 Codice Fiscale 93076190383 e-mail: - FEIC808004@istruzione.it P.E.C.: FEIC808004@pec.istruzione.it

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISO 9001/UNI EN ISO 9001 Ed. 2008 cert. N IT 03/ 0419 Prot. n. 6948/A19 del 24 settembre 2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO STATALE di ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE

Dettagli

COMUNE DI CASARANO Provincia di Lecce REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL. CONSIGLIO COMUNALE dei RAGAZZI e delle RAGAZZE

COMUNE DI CASARANO Provincia di Lecce REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL. CONSIGLIO COMUNALE dei RAGAZZI e delle RAGAZZE COMUNE DI CASARANO Provincia di Lecce REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE dei RAGAZZI e delle RAGAZZE Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 2 del 23.01.2015 Art. 1 ISTITUZIONE

Dettagli

5.2. DESCRIZIONE DEGLI ORGANISMI COLLEGIALI

5.2. DESCRIZIONE DEGLI ORGANISMI COLLEGIALI 5.2. DESCRIZIONE DEGLI ORGANISMI COLLEGIALI Famiglia e scuola devono collaborare per favorire insieme il processo di educazione dei ragazzi, nel reciproco rispetto di ruoli e compiti. La scuola non può

Dettagli

REGOLAMENTO ISTITUTIVO DEL CONSIGLIO DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI

REGOLAMENTO ISTITUTIVO DEL CONSIGLIO DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI REGOLAMENTO ISTITUTIVO DEL CONSIGLIO DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI PREMESSA 1. La Regione Lazio, in attuazione dei principi statutari e al fine della concreta applicazione della Carta europea riveduta di partecipazione

Dettagli

Regolamento collegio docenti

Regolamento collegio docenti Regolamento collegio docenti I.P.S.S.A.R. K. Wojtyla Castrovillari Prudenza e Giustizia Pietro Perugino (1496-1500) Collegio del Cambio, Perugia Quei prudenti che s'adombrano delle virtù come de' vizi,

Dettagli

CONSIGLIO D ISTITUTO DELL 11/12/2015

CONSIGLIO D ISTITUTO DELL 11/12/2015 CONSIGLIO D ISTITUTO DELL 11/12/2015 L anno duemilaquindici, addì 11 del mese di dicembre alle ore 16,30 nella sala docenti dell Istituto Comprensivo Castel Gandolfo con sede in Castel Gandolfo, via Ugo

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DELLO SPORT E DEL TEMPO LIBERO REGOLAMENTO DELLA CONSULTA SPORTIVA. Art.1 Costituzione

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DELLO SPORT E DEL TEMPO LIBERO REGOLAMENTO DELLA CONSULTA SPORTIVA. Art.1 Costituzione REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DELLO SPORT E DEL TEMPO LIBERO REGOLAMENTO DELLA CONSULTA SPORTIVA Art.1 Costituzione Il Comune di Ozieri riconosce lo sport come servizio sociale e di volontariato e intende

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO

VERBALE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASTEL SAN PIETRO TERME SCUOLA DELL INFANZIA Gabriella Grandi e PRIMARIA Gustavo Serotti STATALI DI OSTERIA GRANDE SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO STATALE FRATELLI PIZZIGOTTI VIA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL.N. 46. OGGETTO: approvazione verbale seduta del 27-11-2014

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL.N. 46. OGGETTO: approvazione verbale seduta del 27-11-2014 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 1 Via Umberto I n. 5-35028 PIOVE DI SACCO (PD) TEL. 049/9702922 fax 049/9708471 COD. MECC. PDIC8AA004 - COD. FISCALE 92258450284 e-mail: pdic8aa004@istruzione.it pec: PDIC8AA004@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO LICEO SCIENTIFICO E. FERMI - COSENZA

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO LICEO SCIENTIFICO E. FERMI - COSENZA REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO LICEO SCIENTIFICO E. FERMI - COSENZA Premessa: Il Consiglio d Istituto trova la sua definizione normativa nel Testo Unico delle disposizioni vigenti in materia d Istruzione

Dettagli

COMUNE DI LONDA Provincia di Firenze REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI

COMUNE DI LONDA Provincia di Firenze REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale N. 35 del 29.04.2010 1 INDICE ART. 1: Oggetto del regolamento ART. 2: Valorizzazione della partecipazione

Dettagli

Verbale n.5. Consiglio d Istituto del 22 ottobre 2013

Verbale n.5. Consiglio d Istituto del 22 ottobre 2013 Verbale n.5 Consiglio d Istituto del 22 ottobre 2013 Alle ore 18 di martedì 22 ottobre 2013, a seguito di convocazione e sotto la presidenza della Vicepresidente sig.ra Pamela Como, si riunisce il Consiglio

Dettagli

REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DEI DOCENTI

REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DEI DOCENTI COMPETENZE REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DEI DOCENTI Art. 1- Il Collegio dei Docenti ha potere deliberante in materia di funzionamento didattico dell'istituto, nel rispetto della libertà di insegnamento garantita

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO DEGLI ORGANI COLLEGIALI Scuola Secondaria di 1 e 2 Grado

REGOLAMENTO D ISTITUTO DEGLI ORGANI COLLEGIALI Scuola Secondaria di 1 e 2 Grado ISTITUTO SALESIANO - «Beata Vergine di San Luca» Scuole secondarie di primo e di secondo grado - Paritarie Scuola secondaria di primo grado ( D. USR n. 148 del 27-08-2001) Istituto Professionale settore

Dettagli

Verbale n. 3. Argomenti all ordine del giorno :

Verbale n. 3. Argomenti all ordine del giorno : Verbale n. 3 L anno duemiladieci, il giorno 19 del mese di novembre, alle ore 16,45, nei locali dell Istituto Comprensivo Morelli e Silvati, convocato con appositi inviti scritti nelle forme di legge,

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto di Istruzione Superiore Leonardo da Vinci - Ripamonti via Belvedere, 18 22100 Como - tel. 031 520745 - fax 031 507194 sito web: http://www.davinciripamonti.gov.it

Dettagli

1. Approvazione progetti didattici; 2. Commissione di Garanzia per la disciplina degli alunni: designazione membri.

1. Approvazione progetti didattici; 2. Commissione di Garanzia per la disciplina degli alunni: designazione membri. ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO NUIC86500X VIA DANTE 1 tel. 0784/65196 fax 0784/65268 C.F. 81002190916-08030 ATZARA (NU) VERBALE N. 2 DEL 22/10/2012 Anno

Dettagli

TITOLO K ORGANI COLLEGIALI. Art. K 1. Competenze e composizione. Art. K 2. Calendario delle riunioni

TITOLO K ORGANI COLLEGIALI. Art. K 1. Competenze e composizione. Art. K 2. Calendario delle riunioni TITOLO K ORGANI COLLEGIALI I - COLLEGIO DOCENTI Art. K 1. Competenze e composizione Il Collegio docenti ha le competenze ad esso attribuite dalla legge (D.l.vo n. 297/1994 e successive modificazioni).

Dettagli

- COMUNE DI AULETTA - Provincia di Salerno REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

- COMUNE DI AULETTA - Provincia di Salerno REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI - COMUNE DI AULETTA - Provincia di Salerno REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI Approvato con delibera di C.C. n. 16 del 13/05/2003 - Art. 1 - Allo scopo

Dettagli

STATUTO DEL FORUM DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI COMUNALE DI SANTA MARIA A VICO

STATUTO DEL FORUM DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI COMUNALE DI SANTA MARIA A VICO STATUTO DEL FORUM DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI COMUNALE DI SANTA MARIA A VICO Art. 1 Istituzione ed impegni dell Amministrazione Comunale Il Consiglio Comunale di Santa Maria a Vico, riconosciuta

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA DI TRASAGHIS (Comuni di Osoppo, Bordano, Trasaghis, Venzone)

DIREZIONE DIDATTICA DI TRASAGHIS (Comuni di Osoppo, Bordano, Trasaghis, Venzone) DIREZIONE DIDATTICA DI TRASAGHIS (Comuni di Osoppo, Bordano, Trasaghis, Venzone) N. Cod.fisc. 82001050309 C.A.P. 33010 Centro Studi Alesso di Trasaghis (UD) tel. 0432 979411 Fax 0432/979900 VERBALE DEL

Dettagli

Verbale della seduta del Consiglio d Istituto di lunedì 28 settembre2015.

Verbale della seduta del Consiglio d Istituto di lunedì 28 settembre2015. ISTITUTO COMPRENSIVO CAMPAGNOLA-GALILEI Scuola dell infanzia, primaria e secondaria di 1 grado Via Gramsci, 3 42012 Campagnola Emilia (R.E.) Cod. Mecc. REIC813004 Tel. e Fax 0522/669167 C.F. 80016490353

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA ROMA CLUB REGOLAMENTO

ASSOCIAZIONE ITALIANA ROMA CLUB REGOLAMENTO ASSOCIAZIONE ITALIANA ROMA CLUB REGOLAMENTO ALLEGATO ALLO STATUTO SOCIALE 05 Marzo 2010 1 PREMESSA Ai sensi dell art. 16 dello Statuto Sociale dell A.I.R.C. (Associazione Italiana Roma Club) è redatto

Dettagli

COMUNE DI SICIGNANO DEGLI ALBURNI

COMUNE DI SICIGNANO DEGLI ALBURNI COMUNE DI SICIGNANO DEGLI ALBURNI Provincia di Salerno REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI Approvato con delibera di C.C. n. 05 del 17/03/2005 - Art.

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO. del giorno 18.09.2013

VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO. del giorno 18.09.2013 VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO del giorno 18.09.2013 Il giorno 18.09.2013 alle ore 18.00 presso i locali della Scuola Secondaria, è convocato in seduta ordinaria, il Consiglio d Istituto. Sono presenti:

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE VITTORIO BACHELET

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE VITTORIO BACHELET VERBALE n. 10 DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO dell Istituto di Istruzione Superiore V. Bachelet di Abbiategrasso in data 17 gennaio 2014 Il giorno 17 gennaio 2014 alle ore 14.30 nella Sala Professori dell Istituto,

Dettagli

Comune di Polverara Provincia di Padova. Consiglio Comunale dei Ragazzi

Comune di Polverara Provincia di Padova. Consiglio Comunale dei Ragazzi Comune di Polverara Provincia di Padova Consiglio Comunale dei Ragazzi Premessa La Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dell'infanzia (28.11.89) ratificata a tutt'oggi da ben 191 paesi, racchiude

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO G. CARDUCCI - BAGHERIA. Anno scolastico 2013-14 VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO N 24

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO G. CARDUCCI - BAGHERIA. Anno scolastico 2013-14 VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO N 24 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO G. CARDUCCI - BAGHERIA Anno scolastico 2013-14 VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO N 24 L anno 2014, il giorno 30 del mese di maggio, alle ore 18, nei locali della Scuola

Dettagli

REGOLAMENTO COLLEGIO APPROVATO CON DELIBERA NELLA SEDUTA DEL 12/11/2014

REGOLAMENTO COLLEGIO APPROVATO CON DELIBERA NELLA SEDUTA DEL 12/11/2014 REGOLAMENTO COLLEGIO APPROVATO CON DELIBERA NELLA SEDUTA DEL 12/11/2014 PARTE 1 ART. 1 Composizione e attribuzioni Il collegio docenti è composto dal personale docente a tempo indeterminato e determinato

Dettagli

COMUNE DI MONTAZZOLI Provincia di Chieti REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

COMUNE DI MONTAZZOLI Provincia di Chieti REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI COMUNE DI MONTAZZOLI Provincia di Chieti REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI Approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n 17 del 30 marzo 2007 NORME

Dettagli

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DEL COMUNE DI COLONNA

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DEL COMUNE DI COLONNA REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DEL COMUNE DI COLONNA Premessa Il Comune di Colonna istituisce il "Consiglio Comunale dei Ragazzi" (CCR), come previsto dall'art. 5 Bis dello Statuto Comunale

Dettagli

COMUNE DI PASIAN DI PRATO Provincia di Udine

COMUNE DI PASIAN DI PRATO Provincia di Udine COMUNE DI PASIAN DI PRATO Provincia di Udine REGOLAMENTO DI ISTITUZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DEL COMUNE DI PASIAN DI PRATO (Approvato con delibera C.C. n. 90 del 29.11.2003, modificato con

Dettagli

C I T T À D I S U R B O Provincia di Lecce ~~~~~~o~~~~~~

C I T T À D I S U R B O Provincia di Lecce ~~~~~~o~~~~~~ C I T T À D I S U R B O Provincia di Lecce ~~~~~~o~~~~~~ Settore Servizi Amministrativi REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE Approvato con deliberazione del

Dettagli

REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DOCENTI

REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DOCENTI REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DOCENTI Il Collegio dei docenti è composto da tutti i docenti, a tempo indeterminato e a tempo determinato, in servizio nell Istituzione. Riflessioni e spunti per un regolamento

Dettagli

CONSIGLIO DI ISTITUTO - Verbale n 2 del 9/12/2010

CONSIGLIO DI ISTITUTO - Verbale n 2 del 9/12/2010 Istituto Comprensivo Coverciano Via G. D Annunzio, 172-50135 Firenze Scuole Primarie A. Diaz, D. da Settignano e S. Maria a Coverciano Scuole dell Infanzia A. Diaz, D. da Settignano e S. Maria a Coverciano

Dettagli

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO Piazzale Hegel 00137 ROMA Piazzale Hegel, 10 Tel. 0686891611- Fax 0682000088 C.M.: rmic8ep00q@istruzione.it

Dettagli

Regolamento Comunale. Istituzione Consiglio Comunale dei Ragazzi

Regolamento Comunale. Istituzione Consiglio Comunale dei Ragazzi Comune di Laterza Provincia di Taranto Regolamento comunale Istituzione Consiglio Comunale dei ragazzi Approvato con delibera di Consiglio Comunale n.27 del 5 Giugno 2007 1 REGOLAMENTO COMUNALE ISTITUZIONE

Dettagli

1) E costituita, con sede in Trescore Balneario, via dell Albarotto. una associazione di volontariato senza scopi di lucro, per fini di

1) E costituita, con sede in Trescore Balneario, via dell Albarotto. una associazione di volontariato senza scopi di lucro, per fini di STATUTO COSTITUZIONE E SCOPI 1) E costituita, con sede in Trescore Balneario, via dell Albarotto una associazione di volontariato senza scopi di lucro, per fini di solidarietà e con durata illimitata,

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE V. BACHELET

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE V. BACHELET VERBALE n. 29 DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO dell Istituto di Istruzione Superiore V. Bachelet di Abbiategrasso in data 14 settembre 2012 Il giorno 14 settembre duemiladodici, alle ore 17.30 nella Sala Professori

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA

REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA 1 REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA ART. 1 OGGETTO E FINALITA DEL SERVIZIO Il servizio di refezione scolastica è realizzato dal Comune nell ambito delle proprie competenze. Il servizio

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO E.F.di SAVOIA di CASORATE PRIMO. Verbale della seduta del C.d.I del 12.02.2015

ISTITUTO COMPRENSIVO E.F.di SAVOIA di CASORATE PRIMO. Verbale della seduta del C.d.I del 12.02.2015 ISTITUTO COMPRENSIVO E.F.di SAVOIA di CASORATE PRIMO Verbale della seduta del C.d.I del 12.02.2015 Il giorno 12.02.2015, alle ore 17.30, presso i locali della scuola secondaria di Casorate Primo, è convocato

Dettagli

VERBALE COLLEGIO DOCENTI UNITARIO 1 settembre 2015

VERBALE COLLEGIO DOCENTI UNITARIO 1 settembre 2015 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI VIA MANIAGO Via Maniago, 30 20134 Milano C.F. 97154750158 - cod. mecc. MIIC8D4005 Tel. 02.88440293 - Fax: 02.88440294 - e-mail: miic8d4005@istruzione.it Scuola Primaria

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE CIUFFELLI-EINAUDI TODI con sezioni associate ITA, IPSIA e ITCG anno scolastico 2013/14

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE CIUFFELLI-EINAUDI TODI con sezioni associate ITA, IPSIA e ITCG anno scolastico 2013/14 ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE CIUFFELLI-EINAUDI TODI con sezioni associate ITA, IPSIA e ITCG anno scolastico 2013/14 Collegio dei Docenti del giorno 4 settembre 2013 Verbale n. 1 In data odierna, alle

Dettagli

VERBALE CONSIGLIO D ISTITUTO N.3

VERBALE CONSIGLIO D ISTITUTO N.3 ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO VIA UGO BASSI Via U. Bassi n 30-62012 CIVITANOVA MARCHE Tel. 0733 772163- Fax 0733 778446 mcic83600n@istruzione.it, MCMM83600N@PEC.ISTRUZIONE.IT Cod. fiscale: 93068500433

Dettagli

la Direzione Regionale del PD Puglia riunita a Bari il 4 OTTOBRE 2013, ai sensi dell articolo 4,5,7,8 dello Statuto regionale, approva il seguente

la Direzione Regionale del PD Puglia riunita a Bari il 4 OTTOBRE 2013, ai sensi dell articolo 4,5,7,8 dello Statuto regionale, approva il seguente Visti: l articolo 15 dello Statuto nazionale del Partito Democratico; l articolo 4, 5, 7, 8 dello Statuto regionale del PD Puglia; il regolamento Elettorale dei circoli, delle Unioni cittadine e provinciali.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO A.CIUFFELLI MASSA MARTANA

ISTITUTO COMPRENSIVO A.CIUFFELLI MASSA MARTANA Verbale n. 1 Il giorno 2 Settembre 2014 alle ore 11:30 presso la sede centrale dell Istituto Comprensivo di Massa Martana si riunisce il Collegio dei docenti per discutere i seguenti punti all Ordine del

Dettagli

V E R B A L E n. 9 seduta del 16 dicembre 2013 C O N S I G L I O D I I S T I T U T O

V E R B A L E n. 9 seduta del 16 dicembre 2013 C O N S I G L I O D I I S T I T U T O V E R B A L E n. 9 seduta del 16 dicembre 2013 C O N S I G L I O D I I S T I T U T O è costituito a norma dell art. 5 del D.P.R. n 416 del 31/05/1974 e nominato per il triennio 2012-2015 con decreto prot.

Dettagli

Verbale n. 7 A.S. 2014-15 Triennio 2013-2016

Verbale n. 7 A.S. 2014-15 Triennio 2013-2016 Verbale n. 7 A.S. 2014-15 Triennio 2013-2016 Il giorno 27 ottobre 2014 alle ore 16.00, nella Sala Docenti del Liceo classico statale G. Palmieri di Lecce, si riunisce il Consiglio d Istituto, convocato

Dettagli

Regolamento generale dell associazione di volontariato Sant'Andrea Apostolo della Carità

Regolamento generale dell associazione di volontariato Sant'Andrea Apostolo della Carità Regolamento generale dell associazione di volontariato Sant'Andrea Apostolo della Carità I SOCI Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 I SOCI che intendono iscriversi all Associazione, condividendone gli scopi, compilano

Dettagli

SEDUTA N. 3 DEL 13/2/2013

SEDUTA N. 3 DEL 13/2/2013 ISTITUTO COMPRENSIVO PINOCCHIO MONTESICURO Via Montagnola 105-60127 ANCONA Tel. 071 85718 - Fax 071 2834597 - Cod. fisc. 80024880421 e-mail: info@pinocchio-montesicuro.it SEDUTA N. 3 DEL 13/2/2013 Il giorno,

Dettagli

CITTÀ DI FOLIGNO. Consulta per lo sport e le attività ricreative e del tempo libero. Statuto

CITTÀ DI FOLIGNO. Consulta per lo sport e le attività ricreative e del tempo libero. Statuto CITTÀ DI FOLIGNO Consulta per lo sport e le attività ricreative e del tempo libero. Approvato con D.C.C. n. 150 del 30/10/2001 Modificato con D.C.C. n. 160 del 16/11/2004 con D.C.C. n. 120 del 22/12/2009

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO N. 7

VERBALE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO N. 7 REGIONE SICILIANA Istituto Professionale di Stato per l Industria e l Artigianato Majorana Sabin Viale Libertà, 151 Giarre (CT) Tel. 095/ 931879 Fax 095/ 932011 Corso Europa, 10 Giarre (CT) tel. 095/7792457

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE N. *

VERBALE DELLA RIUNIONE N. * VERBALE DELLA RIUNIONE N. * Il giorno 09 del mese di settembre dell anno 2015 alle ore 10.30 nella sala professori dell I.S.I.S. di QUARTO si riunisce il Consiglio d Istituto per discutere e deliberare

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI Città di Somma Lombardo Provincia di Varese REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI (Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n 63 del 15 ottobre 2007 ) P.zza Vittorio

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE FOTOGRAFICA "FURIO DEL FURIA"

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE FOTOGRAFICA FURIO DEL FURIA STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE FOTOGRAFICA "FURIO DEL FURIA" DENOMINAZIONE - SEDE - AFFILIAZIONE - AZIONE -SCOPI Art. 1 Il 01 Gennaio 1977 si costituisce l Associazione Fotografica "Furio Del Furia" con sede

Dettagli

Via Rivarola 7 16043 CHIAVARI (GE) www.cdchiavari2 0185/308072 00 11 88 55// 33 00 88 00 77 22 geic867004@istruzione.it

Via Rivarola 7 16043 CHIAVARI (GE) www.cdchiavari2 0185/308072 00 11 88 55// 33 00 88 00 77 22 geic867004@istruzione.it IISTIITUTO COMPRENSIIVO STATALE CHIIAVARII IIII Via Rivarola 7 16043 CHIAVARI (GE) www.cdchiavari2 0185/308072 00 11 88 55// 33 00 88 00 77 22 geic867004@istruzione.it Prot. n. 3413/ B17 CIRCOLARE INTERNA

Dettagli

Premessa. Articolo 1 - Impegni dell Amministrazione Comunale

Premessa. Articolo 1 - Impegni dell Amministrazione Comunale Premessa L Amministrazione Comunale di Mariglianella, riconosciuta l importanza: - del coinvolgimento dei giovani, quale presenza attiva e propositiva, nell ambito delle iniziative di carattere sociale

Dettagli

VERBALE N. 1 DEL CONSIGLIO D ISTITUTO

VERBALE N. 1 DEL CONSIGLIO D ISTITUTO VERBALE N. 1 DEL CONSIGLIO D ISTITUTO In data 3 ottobre 2014, alle ore 17:00, presso i locali dell Istituto Comprensivo n.1 di Argenta, si è riunito il Consiglio d Istituto, convocato con nota, prot. n.

Dettagli

Comune di Cesano Maderno

Comune di Cesano Maderno Comune di Cesano Maderno Provincia di Milano REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEI CENTRI SOCIALI ANZIANI approvato con deliberazione del C.C. N. 82 dell 11.9.1997 modificato con deliberazione del C.C. N. 33

Dettagli

Statuto Sociale dell Associazione Cooperativa Scolastica

Statuto Sociale dell Associazione Cooperativa Scolastica Statuto Sociale dell Associazione Cooperativa Scolastica COOPERATORI IN ERBA Scuola ISTITUTO COMPRENSIVO P. SOPRANI - CASTELFIDARDO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO Classe I A I B I C II B II C Anno scolastico

Dettagli

Istituto Professionale di Stato per i Servizi di Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera Gaspare Ambrosini VERBALE N. 164

Istituto Professionale di Stato per i Servizi di Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera Gaspare Ambrosini VERBALE N. 164 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Professionale di Stato per i Servizi di Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera Gaspare Ambrosini VERBALE N. 164 Il giorno otto del mese

Dettagli

Verbale della riunione del CONSIGLIO D ISTITUTO del giorno 8 ottobre 2015

Verbale della riunione del CONSIGLIO D ISTITUTO del giorno 8 ottobre 2015 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO - Distretto XIX ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIUSEPPE MONTEZEMOLO Via Andrea di Bonaiuto, 16-00142 Roma

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I. C. "ALBERTO MANZI"

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I. C. ALBERTO MANZI ! MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I. C. "ALBERTO MANZI" Sede Via del Pigneto, 301 - Tel.06/299109 06/21729322 - fax 06/2757257-00176

Dettagli

Regolamento per l elezione di Segretari e Assemblee delle Unioni provinciali/territoriali, dei Segretari e dei Direttivi dei Circoli

Regolamento per l elezione di Segretari e Assemblee delle Unioni provinciali/territoriali, dei Segretari e dei Direttivi dei Circoli Visti: l articolo 15 dello Statuto nazionale del Partito Democratico; gli articoli 4, 5, 6, 7 dello Statuto regionale del PD dell Umbria; l articolo 12 del Regolamento per l elezione del Segretario e dell

Dettagli

ASSOCIAZIONE ADER CALABRIA ONLUS REGOLAMENTO ELETTORALE

ASSOCIAZIONE ADER CALABRIA ONLUS REGOLAMENTO ELETTORALE ASSOCIAZIONE ADER CALABRIA ONLUS REGOLAMENTO ELETTORALE ===================================== ARTICOLO 1. Campo di applicazione Il presente Regolamento, adottato ai sensi dell art. 19 dello Statuto Sociale,

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DI CIRCOLO. N. 9 del 30/09/2015

VERBALE DEL CONSIGLIO DI CIRCOLO. N. 9 del 30/09/2015 IV CIRCOLO DIDATTICO G. MARCONI FRATTAMAGGIORE Via Vittorio Emanuele 86 Frattamaggiore Tel. e Fax 081/ 8351626 - gmarconi4circ@libero.it C.F.: 94099590633 codice meccanografico NAEE332005 codice di servizio

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE MARIO CILIBERTO - CROTONE Codice Meccanografico: KRIS01200B. C.F. 91021680797 E-mail: kris01200b@istruzione.it - WEB: www.istitutonauticokr.gov.it Istituto Tecnico Nautico/Aereo

Dettagli

ASSOCIAZIONE GENITORI ISTITUTO MONTESSORI BOLLATE STATUTO

ASSOCIAZIONE GENITORI ISTITUTO MONTESSORI BOLLATE STATUTO ASSOCIAZIONE GENITORI ISTITUTO MONTESSORI BOLLATE STATUTO ARTICOLO 1 Costituzione dell Associazione Genitori È costituita l Associazione Genitori Istituto Montessori. Ne fanno parte i genitori degli alunni

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA ANZIANI

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA ANZIANI COMUNE DI CARRARA Decorato di Medaglia d Oro al Merito Civile REGOLAMENTO DELLA CONSULTA ANZIANI Approvato in data con deliberazione consiliare n. 1. E istituita la Consulta Anziani. Art. 1 ISTITUZIONE

Dettagli

VERBALE del Consiglio di Istituto del 13 gennaio 2016

VERBALE del Consiglio di Istituto del 13 gennaio 2016 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca I.C.S. CARDARELLI - MASSAUA Via Scrosati, 4-20146 Milano Centralino 02.884.41534 - Fax 02.884.44514 - Didattica 02.884.44511 Amministrazione 02.884.41541-

Dettagli

Verbale delle riunioni del Consiglio di Istituto

Verbale delle riunioni del Consiglio di Istituto ISTITUTO COMPRENSIVO COMPLETO STATALE ALDO MORO via Martiri della Liberta, 2 21058 Solbiate Olona (VA) tel. 0331 640143 fax. 0331 377005 mail: VAIC84600P@istruzione.it PEC: vaic84600p@pec.it web: www.istitutomoro.net

Dettagli