Progetto Dimagrire. Sulla via del peso forma

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetto Dimagrire. Sulla via del peso forma"

Transcript

1 Progetto Dimagrire Sulla via del peso forma

2 Sommario Editoriale 3 Dimagrire vale la pena 4 Datevi una mossa! 6 Mangiare sano e con gusto 8 Alimentazione sotto la lente 10 Effetto yo-yo 14 L importanza del moto 16 Si dimagrisce meglio a pancia piena 18 Fare la spesa 20 Il latte snellisce 22 Grassi? Niente paura 24 Gustosa leggerezza 26 Scoprite la lentezza 28 Domande e risposte 30 Servizi 32 2

3 Care lettrici, cari lettori Avete un paio di chili di troppo e non sapete come farli sparire? È da un po che cercate di ritrovare il peso forma e avete già sperimentato senza successo le diete più svariate? Per dimagrire non è necessario ricorrere né a drastiche diete né a costosi rimedi «miracolosi»: basta mangiare sano! Conveniamo con voi che non si tratta di un consiglio spettacolare né tanto meno di una sorta di incantesimo che dissolve i cuscinetti di grasso in un baleno. Per dimagrire, purtroppo, non esiste la bacchetta magica. E per farlo in modo sano e mantenere poi il proprio peso, l alternativa è una sola: curare l alimentazione ed essere un po disciplinati. A dire il vero, la maggior parte delle persone sa che cosa dovrebbe fare. Ma le buone intenzioni finiscono quasi sempre per scontrarsi con la realtà quotidiana sollevando più di una domanda: che cosa scelgo se mangio spesso al ristorante? La sera posso cenare o rischio di ingrassare? Perché mangio di più quando sono sotto stress? Per cambiare le abitudini alimentari occorrono conoscenze, tempo e pazienza. Le conoscenze e i consigli sul modo migliore di perdere peso le trovate nelle prossime pagine. Il tempo e la pazienza, invece, dovete metterceli voi. L ideale sarebbe iniziare già oggi, annotando in un diario i progressi e le esperienze che farete per seguire passo a passo i vostri successi e invogliarvi a proseguire fino a raggiungere il tanto agognato peso forma. Buona lettura e buon appetito! I Produttori Svizzeri di Latte 3

4 Dimagrire vale la pena Dimagrire cercando di raggiungere un peso forma entro la norma comporta solo benefici per la salute e il benessere: si diventa più agili, ci si sente più energici e si può influire positivamente sui disturbi associati come l ipertensione o il «diabete degli anziani». Infatti, essere troppo magri o troppo grassi comporta parecchi svantaggi. L importante è trovare il proprio peso ideale, adeguato all età, al sesso e alla costituzione. «Voglio dimagrire, perché ne ho abbastanza dei miei 5 chili di troppo; per non rimanere più subito senza fiato; per potermi infilare di nuovo il vestito rosso comperato durante il viaggio in Quanto è troppo? Non si è grassi o magri solo per un chilo in più o in meno. Il cosiddetto Body Mass Index (BMI, indice di massa corporea) ci aiuta a stabilire se il nostro peso rientra nella norma. BMI= peso corporeo in chilogrammi (statura in metri) 2 BMI Risultato* meno di 18.5 sottopeso tra 18.5 e 24.9 peso normale tra 25 e 29.9 sovrappeso da leggero a moderato da 30 in su forte sovrappeso (* vale solo per gli adulti) Calcolate il vostro BMI online: Oggi comincio

5 Datevi una mossa! Le ragioni per le quali alcuni di noi sono grassi e altri no sono oggetto di numerose ricerche. Di sicuro entra in gioco la predisposizione genetica. Ma il caso decide soltanto la predisposizione, il sovrappeso di per sé non è una fatalità. Le scoperte sull influsso di geni e ormoni non sono una ragione per restarsene con le mani in mano. Non rassegnatevi al sovrappeso, datevi una mossa: cambiate abitudini alimentari, integrate un po di attività fisica nella vostra giornata, analizzate le vostre abitudini. Sono questi i primi passi verso uno stile di vita salutare, che nessuno può compiere per voi, ma che sono indispensabili per arrivare al peso forma. Per alcuni imboccare questa via è facile, per altri meno. L essenziale è evitare di fare tutto in una volta e iniziare con piccoli cambiamenti. Piccoli progressi, grandi successi! Dimagrire è un processo che non può compiersi dall oggi al domani. Pianificate accuratamente il cambiamento di stile di vita e di abitudini alimentari e consacrate al vostro Progetto Dimagrire la stessa attenzione che dedicate ai vostri progetti finanziari o per il tempo libero. Fissatevi obiettivi chiari e circoscritti. Annotate i vostri progressi. Inserite nel programma qualche scadenza intermedia. Ad esempio: entro tre settimane provare un nuovo tipo di sport. Analizzate la situazione quando qualcosa non va e cercate soluzioni alternative. Premiatevi quando qualcosa vi riesce particolarmente bene. Perdere peso in modo sano e duraturo significa dimagrire lentamente. Un chilo al mese, al massimo due. Perciò: meglio inseguire piccoli traguardi ma raggiungerli effettivamente, piuttosto che avere grandi aspirazioni che però rischiano di dissolversi come bolle di sapone. «Lista degli obiettivi: mangiare più frutta e verdura/comperare solo con la lista della spesa/non prendersela in caso di ricadute/fare walking con Anna (non si accettano scuse!)/mangiare soltanto quando ho fame.» 6 7

6 Mangiare sano e con gusto con l aiuto della piramide alimentare Zucchero, dolci, torte, cibi fritti, bevande zuccherate, caffè, tè, alcol Una piccola porzione per togliersi lo sfizio Consumare con moderazione bevande zuccherate, caffè, tè nero/verde e alcol. Burro, burro per arrostire, olio Da 2 a 3 cucchiai da tè (da 10 a 15g) Scegliere il burro e l olio di colza in quanto grassi naturali di provenienza locale. Per arrostire utilizzare solo grassi resistenti alle alte temperature come il burro per arrostire. Noci Da 1 a 2 cucchiai (da 20 a 30g). Latte e latticini 3 porzioni Ad es. 2dl di latte,180g di yogurt e 40g di formaggio a pasta dura. Scegliere latte intero e latticini interi, i soli in grado di fornire tutti i componenti pregiati del latte. 1 porzione equivale a 2dl di latte o latticello, 180g di yogurt, 40g di formaggio a pasta dura, 60g di formaggio a pasta molle o 200g di formaggio fresco (p.es. quark o cottage cheese). Frutta, verdura e insalata 5 porzioni 1 porzione equivale ad almeno 120g o a 1 manciata. Preferire prodotti locali di stagione. Preparare preservando le sostanze nutritive. Carne, pollame, pesce e uova 1 porzione 1 porzione equivale a un peso a crudo di g o 2 uova. Preferire i prodotti svizzeri. Cucinare con pochi grassi. Prodotti integrali, patate, legumi 3 porzioni Su 3 porzioni sceglierne 2 di prodotti integrali. 1 porzione equivale a circa 1 manciata in forma cucinata. Mangiare legumi una volta alla settimana. Cucinare con pochi grassi. Bevande Da 1 a 2 litri Preferire le bevande non zuccherate: acqua, acqua minerale, tisane di erbe, fiori e frutta. 8 9

7 Alimentazione sotto la lente La piramide alimentare è una buona guida per chi vuole preparare pasti sani ogni giorno. Ma per dimagrire bisogna tener conto anche di altri fattori. Bibite Bevete a sufficienza. Spesso confondiamo la sete con la fame. Inoltre quando si cala di peso il corpo ha bisogno di liquidi a sufficienza affinché il metabolismo possa funzionare in modo ottimale. Un buon effetto secondario: bere taglia l appetito. Un consiglio: bevete di preferenza acqua, acqua minerale e tè senza zucchero. Per variare potete bere acqua con succo di limone o bevande non zuccherate. Frutta, verdura, insalata Per evitare gli attacchi di fame, conviene inserire qualche spuntino tra un pasto e l altro. La frutta e la verdura sono perfetti allo scopo. Verdure e insalata si possono consumare a volontà e hanno un buon effetto saziante. Due frutti al giorno rappresentano uno spuntino ideale, e sono pratici anche da portare con sé. Un consiglio: iniziate ogni pasto con stuzzichini di verdura o con un insalatona. Fate in modo di avere sempre a disposizione qualche frutto come spuntino di metà mattina o pomeriggio. Prodotti integrali, patate, legumi Aver fame non è una sensazione piacevole. I carboidrati completi presenti nei prodotti integrali, nei legumi e simili saziano e assicurano una glicemia stabile. Così si evitano gli attacchi di fame. Mangiate a ogni pasto una porzione di farinacei (= 1 manciata) che vengono assorbiti lentamente dal sangue. Un consiglio: basta una sola porzione. Quindi: o pasta o pane, ma non tutti e due. I carboidrati non devono sparire completamente dal piano alimentare, ma non si deve neppure mangiarne senza porsi dei limiti. Latte e latticini Per assumere una quantità sufficiente di calcio, abbiamo bisogno di tre porzioni di latte e latticini al giorno. Studi recenti dimostrano addirittura che queste tre porzioni aiutano a dimagrire. Un consiglio: scegliete lo yogurt al naturale e addolcitelo con frutta fresca matura. Così vi abituerete a un gusto meno dolce. Se vi occorre una sferzatina di energia, concedetevi un latticello

8 Carne, pollame, pesce e uova Chi vuole perdere peso deve ridurre la massa adiposa, non quella muscolare. Ecco perché è importante dimagrire assumendo proteine regolarmente e in quantità sufficiente. Un consiglio: non eliminate dal menu i piatti proteici, ma cucinateli facendo attenzione ai grassi. Effetto secondario positivo: le proteine hanno un buon effetto saziante. Burro, burro per arrostire, olio Non è né il burro sulla fetta di pane né l olio nell insalata che ci fa ingrassare. Il nostro corpo ha bisogno di una certa quantità di grassi. Alcuni tipi di grassi, detti acidi grassi omega-3, sono addirittura di vitale importanza perché il corpo non è in grado di fabbricarli da sé. Gli acidi grassi omega-3 si trovano ad esempio nel burro e nell olio di colza. La quantità di cui abbiamo bisogno quotidianamente corrisponde a 10 grammi di burro (p.es. sul pane), un cucchiaio di burro per arrostire (per cucinare) e un cucchiaio di olio di colza. È raro che la quantità complessiva di grassi sia eccessiva per colpa del burro che spalmiamo sul pane. Ben più importante è la quantità di grassi nascosti contenuti negli alimenti elaborati come i fritti, le salsicce, la pasticceria, le salse pronte, le salse pronte da insalata e i dolciumi. Un paio di consigli: preparate voi stessi il condimento per l insalata, leggete l elenco degli ingredienti sulle confezioni e fate in modo di evitare i grassi nascosti. Zucchero, dolciumi, prodotti da forno, fritti, bevande zuccherate, caffè, alcol In genere i divieti non servono a granché, mentre un po di moderazione è d obbligo. Anche qui, l importante è formulare propositi modesti. E se vi capita di fare uno «strappo», non gettate subito la spugna. Non abbandonate il vostro Progetto Dimagrire solo perché un giorno avete mangiato qualche nocciolina di troppo o avete ceduto alla tentazione di un dolce. Un consiglio: acquistando dolciumi in piccole quantità eviterete di sgranocchiare senza alcun controllo. Concedetevi una bibita zuccherata in occasioni speciali. Se proprio avete voglia di alimenti fritti, limitatevi a una sola porzione. Quindi: evitate di mangiare cotoletta impanata e patatine fritte, scegliete o l uno o l altro. Se uno dei contorni contiene molti grassi, assicuratevi che le altre componenti del menu siano poco caloriche, preferendo ad esempio verdura, insalata o patate. Rinunciate all alcol ogni volta che potete. L alcol inibisce fino a 24 ore lo smaltimento dei grassi e inoltre contiene una quantità considerevole di calorie. Indicazioni su quantità e porzioni e altri consigli pratici all (in francese e tedesco) «Il mio proposito di oggi: non compro confezioni giganti di dolci. Mi accontento di una barretta di cioccolato, perché davanti a una scatola di cioccolatini non riesco a resistere.» 12 13

9 Effetto yo-yo Chi si attiene alle regole della piramide alimentare, fa movimento a sufficienza e si concede i giusti momenti di relax potrà raggiungere il proprio peso ideale e riuscirà anche a mantenerlo. La regola alla quale però nessuno può sottrarsi è questa: chi ingerisce più calorie di quante ne consuma ingrassa. Per dimagrire in modo sano, bisogna assumere giornalmente circa 500 calorie in meno di quante se ne consumano. L ammanco, però, non deve superare le 500 calorie, perché se l apporto di energia cala drasticamente per un periodo prolungato, il corpo si adegua alle mutate condizioni, molti processi metabolici subiscono un rallentamento e il consumo di base diminuisce. Di conseguenza, dopo una dieta, il fabbisogno energetico del corpo risulta diminuito. Se ricominciamo a mangiare di più, ogni caloria di troppo si ripercuoterà direttamente sull ago della bilancia e ben presto avremo ripreso i chili persi. Questa continua altalena di aumenti e diminuzioni di peso è chiamata «effetto yo-yo». Ecco perché, a lungo termine, le diete lampo e i regimi shock non fanno dimagrire ma fanno ingrassare! Abbiate pazienza Per dimagrire in modo sano bisogna andare adagio. Chi perde peso in fretta, perde soprattutto acqua e massa muscolare. I cuscinetti di grasso resistono imperterriti. Non c è altra via: l unica soluzione è dimagrire lentamente. Una dieta sana consente di perdere al massimo un chilo o due al mese. Inoltre è importantissimo assumere proteine in misura sufficiente per evitare che il corpo bruci una quantità ancora maggiore di massa muscolare. Infatti, chi ha molti muscoli può mangiare di più, perché sono i muscoli che consumano le calorie, non la massa adiposa. Come si riduce l apporto di calorie, risparmiando sui grassi o sui carboidrati, non ha grossa importanza. Si può ottenere un buon risparmio calorico evitando i grassi superflui presenti negli alimenti preconfezionati o rinunciando allo zucchero (ad es. bibite zuccherate). «Fantastico! Ora anche Marco partecipa al Progetto Dimagrire. In fin dei conti, qualche chiletto in meno non farà male neanche a lui. Io continuo a tenere il diario e lui fissa i suoi obiettivi nel notebook. Ora il nostro è un progetto di Vi interessano altre nozioni teoriche? Troverete ulteriori informazioni sull «effetto yo-yo» e scoprirete perché gli uomini possono mangiare più delle donne all indirizzo (in francese e tedesco) 14 15

10 Perché fare movimento è così importante Il sovrappeso non è altro che energia (calorie) non consumata, accumulata sotto forma di depositi di grasso. Per liberarsene, non c è altro modo che bruciare questa energia in eccesso. Le possibilità sono due. 1. Mantenere le proprie abitudini alimentari facendo molto più moto. Purtroppo l attività fisica richiede energia, ma non proprio tantissima. Ciò nonostante, il moto è importante, non solo per dimagrire. 2. Ridurre la quantità di calorie mangiando meno e intaccando così le riserve di energia (i cuscinetti adiposi). L ideale sarebbe combinare le due cose. «Oggi sono stata alla prima lezione di aquafit, anche se dopo il lavoro avrei preferito rientrare a casa Però devo ammetterlo, dopo mi sono sentita meglio. Mi è passato il mal di schiena e ho smaltito lo stress.» Per ritrovare la forma Integrate quanto più movimento possibile nella vostra giornata. Lasciate stare l ascensore e andate a piedi. Tenete un diario dell attività fisica: per bruciare i grassi è indispensabile fare moto con regolarità. Informatevi sulle attività sportive che si possono praticare nei vostri paraggi. Inserite il movimento e lo sport nella vostra agenda come appuntamenti fissi. Rinviate soltanto in casi eccezionali! 16 17

11 Si dimagrisce meglio a pancia piena La sensazione di sazietà dipende sia dalla testa che dallo stomaco. Il peso e il volume di un pasto sono fattori essenziali. Consumate preferibilmente pasti a basso tenore energetico. In concreto: tanto volume con vitamine, sali minerali e fibre, ma poche calorie. Da questo punto di vista verdura e insalata sono ideali. Anche i pasti ricchi di proteine saziano bene. Limitate il consumo di carboidrati raffinati (zucchero, dolciumi, pane bianco): entrano rapidamente nel sangue, vengono metabolizzati in fretta e provocano un rapido ritorno della sensazione di fame. Mangiare tre o cinque volte? Fare tre o cinque pasti al giorno è questione di preferenze. Ciò che conta è l apporto alimentare complessivo. Tuttavia, i pasti principali dovrebbero essere tre. Un maggior numero di pasti è vantaggioso perché evita l insorgere di attacchi di fame e garantisce un alimentazione più variata. Il consiglio: decidete voi se fare uno o due spuntini o se evitarli del tutto. Se vi occorre una sferzatina di energia, frutta e latticini sono l ideale

12 Fare la spesa Cambiare modo di alimentarsi inizia col fare la spesa giusta. Le migliori intenzioni non servono a niente se il frigorifero è pieno di cose sbagliate. Una scorta ben ragionata di alimenti di base e pasti regolari facilitano la messa in atto dei consigli della piramide alimentare. «Oggi non tutto è andato per il verso giusto. Ho mangiato un intera tavoletta di cioccolato. Che frustrazione, ma so che posso comportarmi diversamente. Farrò la spesa in modo più intelligente.» Non andate a fare la spesa affamati, fate una lista di quanto vi occorre e comperate soltanto i prodotti che figurano nella lista. Scegliete preferibilmente alimenti di base freschi e poco elaborati. Leggete la composizione degli alimenti e scoprite se contengono grassi e zuccheri nascosti. Non fate scorta di alimenti che in situazioni critiche invogliano a mangiare. Comperate alimenti indigeni e di stagione. In tal modo, varierete automaticamente il piano alimentare e farete del bene non solo al vostro aspetto ma anche all La Svizzera nel carrello della spesa Comperare prodotti indigeni è una scelta sensata, perché optate per il gusto e la trasparenza e inoltre sostenete anche gli agricoltori svizzeri. I prodotti SUISSE GARANTIE sono fabbricati e lavorati in Svizzera senza l intervento della tecnologia genetica. Garantito! Per saperne di più visitate il sito

13 Il latte snellisce Il latte e i latticini sono una preziosa fonte di proteine e di calcio, sostanze nutritive particolarmente importanti per dimagrire. Da ricerche recenti risulta che il latte e i latticini, indipendentemente dal tenore di grassi, possono favorire la perdita di peso: maggiore è l apporto di calcio, meno grasso si accumula e di conseguenza si forma una maggior massa corporea senza grasso (muscoli e tessuto connettivo). L effetto dimagrante dei latticini si può spiegare con il grande apporto di calcio e di proteine che essi garantiscono. Una dose elevata di calcio favorisce infatti la combustione dei grassi e ne inibisce l accumulo. Inoltre, il calcio lega una certa quantità di grasso alimentare nell intestino che non potendo essere assorbito dall organismo viene eliminato senza fornire energia 1, 2, 3 volte al giorno Consumando tre porzioni di latte e latticini al giorno, non solo fornite al vostro corpo una quantità di calcio sufficiente, ma fate anche qualcosa per la linea. Troverete una serie di ricette squisite e leggere a base di latte e latticini all indirizzo ( in francese e tedesco) In sintesi Le ricerche lo dimostrano: aumentando l apporto di calcio si riduce il rischio di sovrappeso. Tre porzioni di latte e latticini al giorno forniscono almeno 900mg di calcio (base: 2dl di latte, 180g di yogurt e 40g di formaggio a pasta dura). A proposito: che si tratti di latte o latticini interi o scremati, l effetto positivo per la salute è il medesimo. «Latte macchiato la mattina, un yogurt dal take away, insalata e un panino allo Sbrinz nella pausa pranzo, dip di ricotta sul balcone Per me tre porzioni di latticini al giorno non sono certo un problema.» 22 23

14 Grassi? Niente paura! Un grammo di grasso per chilo (peso corporeo normale): è questa la regola d oro per un consumo di grassi ragionevole e utile per la linea, e che corrisponde a circa un terzo dell apporto calorico giornaliero. La cosa migliore da fare consiste nel suddividere questa quantità in grassi visibili e grassi nascosti e poi ripartirla sui vari pasti della giornata. Consigli per una scelta giusta Grassi visibili raccomandati e quantità giornaliere: 2 cucchiai da tè di burro da spalmare sul pane 2 cucchiai da tè di burro per arrostire o crema per arrostire per cucinare 2 cucchiai da tè di olio di colza per l insalata. Fate in modo che i grassi nascosti provengano da alimenti di base completi: 1 bicchiere di latte intero 1 vasetto di yogurt 1 pezzo di formaggio 1 porzione di carne, pollame, uova o All indirizzo: troverete ulteriori informazioni sui grassi, che vi aiuteranno a fare una scelta consapevole. (in francese e tedesco) Che cosa fare quando si riceve un invito o se si mangia spesso fuori? Godetevi gli inviti senza sensi di colpa e poi fate movimento a sufficienza. Mangiate lentamente. Ordinate per primi, così non vi farete influenzare dagli altri

15 Gustosa leggerezza Voler dimagrire non significa necessariamente rinunciare a qualcosa, ma semplicemente fare scelte diverse. Anche il cibo sano può essere gustoso. Zuppa fredda di pomodori allo yogurt Per 4 persone 750g di pomodori 1dl di brodo di verdure 1 spicchio d aglio, spremuto 360g di yogurt al naturale Sale, pepe 1 presa di zucchero Basilico, tagliato a striscioline Basilico per guarnire Incidere una croce sui pomodori, scottarli brevemente nell acqua bollente, sbucciarli e tagliarli a pezzetti. Passare i pomodori nel mixer con il brodo e l aglio. Aggiungere lo yogurt, lo zucchero e il basilico, incorporare. Mettere la zuppa in fresco. Servire la zuppa in scodelle. Guarnire con qualche fogliolina di basilico. Curry di patate e cavolfiore Per 4 persone 400g di patate a pasta soda, tagliate in quarti e affettate 1 cavolfiore di ca. 700g, a rosette 300g di carote, dimezzate e affettate 1 cipolla, tritata 1 2 peperoncini rossi, tagliati ad anelli 1 pezzo di zenzero, tagliato a bastoncini ½ c. da tè di cumino, pestato ½ c. da tè di coriandolo, pestato ½ c. da tè di paprica Burro per arrostire o crema per arrostire 2dl di acqua Sale 180g di yogurt al naturale Rosolare tutti gli ingredienti, paprica inclusa, nel burro per arrostire per 5 8 minuti, finché la verdura e le spezie iniziano a profumare. Spegnere con l acqua. Cuocere coperto per minuti (al dente), condire. Servire con lo yogurt. «Oggi Marco e io abbiamo provato la zuppa fredda allo yogurt. È buona e sazia. E in ufficio mi hanno fatto i complimenti per il nuovo vestito! Motivante al Troverete altre ricette gratuite per la preparazione di pasti leggeri all indirizzo (in francese e tedesco) 26 27

16 Scoprite la lentezza Mangiare in fretta fa ingrassare, lo stress fa ingrassare, niente tempo per lo sport e il movimento fa ingrassare. Perciò, scoprite la lentezza e ritagliatevi tempo a sufficienza da dedicare ai pasti e al movimento. Ci sono abitudini che fanno ingrassare Allo stress reagite mangiando? Lo stress ha diverse cause scatenanti: mancanza di tempo, pressioni eccessive sul lavoro, conflitti e ogni sorta di preoccupazioni. Molte persone tendono a mangiare di più quando sono stressate. Analizzate dunque le cause del vostro stress e cercate soluzioni alternative. Invece di mangiare, si può praticare uno sport, fare una passeggiata all aria aperta, telefonare a un amico, leggere un buon libro Uscire di casa senza aver fatto colazione e poi morir di fame a mezzogiorno: le persone in sovrappeso rinunciano spesso ai pasti principali, soprattutto alla prima colazione, perché si svegliano dicendosi che oggi mangeranno meno. Ma chi vuole dimagrire in modo salutare non deve esagerare nel porsi dei limiti e non ha senso rinunciare ai pasti, perché la fame si fa comunque sentire. Perciò non saltate la colazione, ma se dovesse capitare fate uno spuntino a metà mattina. Eviterete così di ritrovarvi con una fame da lupi a mezzogiorno. «Aiuto, non ce la faccio più! Nelle ultime dieci settimane dimagrivo così bene e ora da 15 giorni l ago della bilancia non si muove. Spero proprio di riuscire a Raccontateci come avete fatto a dimagrire. Troverete altri consigli e un modello di diario all indirizzo (in francese e tedesco) 28 29

17 Domande e risposte Esistono metabolizzatori lenti e metabolizzatori rapidi? Sì, ci sono differenze genetiche. Conosciamo tutti persone snelle che sembrano poter mangiare a crepapelle e altre che ingrassano a vista d occhio. Gli scienziati hanno studiato più da vicino il fenomeno dei buoni e cattivi metabolizzatori. I buoni metabolizzatori tendono ad accumulare energia e depositi di grasso. I cattivi metabolizzatori tendono a liberare buona parte delle calorie assorbite sotto forma di calore e possono quindi mangiare molto di più senza ingrassare. Ma anche le attività quotidiane come camminare, salire le scale e svolgere lavori domestici hanno un ruolo importante perché ci fanno consumare energia. E questo, contrariamente alla genetica, è un fattore su cui possiamo influire. Mangiare la sera fa ingrassare? No, dipende da quanto si mangia e quanta energia si consuma. L orario dei pasti non è determinante. C è però un fattore che può spingerci a assumere più calorie la sera che a mezzogiorno: l alcol. Per molti di noi, una buona cena va accompagnata da un bicchiere di vino o di birra. Ma le bevande alcoliche stimolano l appetito, sicché ci spingono a mangiare un tantino troppo. Anche per l alcol vale quindi la regola: usare moderazione, badando al rapporto calorie assunte/ consumate. Se il corpo riceve più «nutrimento» di quanto necessita realmente, immagazzina l eccesso nei suoi «depositi», indipendentemente dall ora del giorno in cui ciò avviene. L evoluzione della specie e i millenni vissuti come cacciatori e raccoglitori hanno programmato i nostri geni in modo tale che l organismo accumula sempre cuscinetti di grasso tutte le volte che mangiamo più del necessario. I prodotti light aiutano davvero a dimagrire? «Light» o «leggero» un termine che evoca snellezza, salute, forma, bellezza. Insomma, un alimento con poco zucchero e grassi, quindi meno calorico. A prima vista si direbbe una soluzione ideale, che consente di mangiare senza dover badare alla linea. Ma gli scienziati che si occupano di alimentazione hanno appurato che, a patto che si mangi lentamente, i prodotti con un tenore di grassi naturale inducono la sensazione di sazietà molto prima. I prodotti a basso tenore di grassi richiedono tempi molto più lunghi prima che subentri la sensazione di sazietà, per cui si finisce per mangiare di più. Naturalmente, ciò non significa che i prodotti «light» siano da sconsigliare in blocco. Per chi beve litri di caffè, il dolcificante artificiale può rappresentare un alternativa ragionevole allo zucchero e le gomme da masticare senza zucchero non provocano la carie. Cosa posso fare se la motivazione a dimagrire svanisce? All interno di un processo di una certa durata è assolutamente normale che di tanto in tanto si debba rinfrescare la motivazione. Per farlo ci sono un paio di ricette: compratevi un vestito nuovo e immaginatevi come vi starà bene pensate positivo e formulate le vostre intenzioni in modo positivo; non pensate «questo non posso permettermelo» ma piuttosto «oggi mangio» apparecchiate la tavola ad ogni pasto e non mangiate di fretta in piedi davanti al frigorifero parlate apertamente del vostro Progetto Dimagrire con amici, conoscenti e familiari: così potranno incoraggiarvi e farvi qualche complimento. In caso di domande: Infoline dei Produttori Svizzeri di Latte oppure tel Per una consulenza sull alimentazione: all indirizzo trovate un elenco di dietisti e dietiste diplomati SSS

18 Consulenza telefonica per le questioni di alimentazione Desiderate ricevere ulteriori ricette o informazioni sull alimentazione? Volete saperne di più su un alimentazione sana ed equilibrata? Avete domande sul tema dimagrire? Telefonateci al numero Potete contattarci anche via Regula Thut Borner e Nicole Huwyler dietiste dipl. SSS Produttori Svizzeri di Latte PSL La piramide alimentare dei Produttori Svizzeri di Latte I consigli per mangiare e bere in modo appetitoso e bilanciato vengono illustrati in modo chiaro e comprensibile nella piramide alimentare dei Produttori Svizzeri di Latte. Il pieghevole si può appendere alla porta del frigorifero. Quanto grasso è lecito? L opuscolo «Quanto grasso è lecito?» dispensa preziosi consigli sul tema dei grassi. Con l apposito calcolatore potete stabilire quanti grassi consumate in media giornalmente e a quali fonti conviene dare la Inviateci i vostri ordini per , per fax o con l apposita cartolina: Telefono Fax Mangiare, bere, sentirsi bene Piccola guida all alimentazione sana I ritmi della giornata, il consumare o meno i pasti in famiglia o situazioni particolari come lo stress sul lavoro, influenzano le nostre abitudini. In questo opuscolo trovate informazioni utili per integrare un alimentazione sana, equilibrata e gustosa nella vita di ogni giorno, sul lavoro, a scuola e a casa. Fast food fatto in casa Il «fast food» non è necessariamente poco sano. Il «cibo rapido», infatti, può anche essere preparato nella cucina di casa in modo semplice e gustoso. Questo ricettario illustra come cucinare in poco tempo e senza grandi sforzi all insegna di un alimentazione sana

19 Impressum Editore Produttori Svizzeri di Latte PSL Direzione progetto e testi Nicole Huwyler, dietista dipl. SSS, PSL Berna Traduzione Punto e Virgola, Zurigo Grafica in flagranti, agenzia pubblicitaria, Lyss Fotografie Simone Wälti, Berna Lito Denz Lith-Art AG, Berna Stampa Merkur Druck AG, Langenthal I SMP/PSL

20 «Ce l abbiamo fatta: Marco e io abbiamo raggiunto il nostro peso ideale! Una buona ragione per festeggiare!»

21 Public Relations Weststrasse 10 Casella postale CH-3000 Berna 6 Telefono Telefax

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Regole per 10 una S a n a Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Ti ricordi quando hai imparato ad andare in bicicletta? La parte più importante è stata cercare il giusto equilibrio. Una volta che l

Dettagli

Così nasce il questionario che stai per compilare.

Così nasce il questionario che stai per compilare. Premessa Una sana alimentazione e l attività fisica sono fondamentali per mantenere a lungo uno stato di benessere. Spesso però mancano informazioni precise e chi sa cosa dovrebbe fare non sempre applica,

Dettagli

Piramide alimentare svizzera. sge Schweizerische Gesellschaft für Ernährung ssn Société Suisse de Nutrition ssn Società Svizzera di Nutrizione

Piramide alimentare svizzera. sge Schweizerische Gesellschaft für Ernährung ssn Société Suisse de Nutrition ssn Società Svizzera di Nutrizione sge Schweizerische Gesellschaft für Ernährung pag. 1 / 5 Società Svizzera di Nutrizione SSN, Ufficio federale della sanità pubblica UFSP / 2o11 Dolci, snack salati e alcolici In piccole quantità. Oli,

Dettagli

LA BUONA ALIMENTAZIONE PER GUADAGNARE SALUTE

LA BUONA ALIMENTAZIONE PER GUADAGNARE SALUTE LA BUONA ALIMENTAZIONE PER GUADAGNARE SALUTE Studio Dietistico dott.ssa Francesca Pavan - Via G. Falcone 16-30024 Musile di Piave (Ve) Tel. 0421331981 Fax. 0421456889 www.studiodietisticopavan.it Esistono

Dettagli

Come programmare il tuo benessere fisico e mantenerlo per sempre

Come programmare il tuo benessere fisico e mantenerlo per sempre Come programmare il tuo benessere fisico e mantenerlo per sempre L obesità è una patologia causata (laddove non sia attribuibile ad altri motivi) da comportamenti ed abitudini di vita scorretti: contrastarla

Dettagli

I CINQUE GRUPPI DI ALIMENTI

I CINQUE GRUPPI DI ALIMENTI I CINQUE GRUPPI DI ALIMENTI Le Linee guida per una sana alimentazione italiana dell Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN) pubblicate nel 2003 propongono dieci direttive

Dettagli

MANGIAR SANO UN GIOCO DA BAMBINI!

MANGIAR SANO UN GIOCO DA BAMBINI! MANGIAR SANO UN GIOCO DA BAMBINI! Paese, 13 marzo 2013 dott.ssa Laura Martinelli dietista sportiva www.alimentazionesportivamartinelli.com ARGOMENTI L alimentazione dei bambini in Italia Elementi di dietetica

Dettagli

www.coolfoodplanet.org www.efad.org coolf et.org www.eufic.org

www.coolfoodplanet.org www.efad.org coolf et.org www.eufic.org g olf or w. coo n lf o o d p l a et. g or co w w et. ww w.efa d.o.eufic.org w ww rg Ti ricordi quando hai imparato ad andare in bicicletta? La parte più importante è stata cercare il giusto equilibrio.

Dettagli

L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA

L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA La dieta nel diabete Come deve essere la dieta del paziente diabetico? Tutti gli alimenti vanno consumati con misura

Dettagli

Corso: «Diabete mellito tra medico di medicina generale e diabetologo. Proposta per una gestione condivisa.»

Corso: «Diabete mellito tra medico di medicina generale e diabetologo. Proposta per una gestione condivisa.» AZIENDA UNITÁ LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 13 Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione Corso: «Diabete mellito tra medico di medicina generale e diabetologo. Proposta

Dettagli

PROGRAMMA SCUOLA DI DIETETICA NUTRIRSI DI SALUTE ANNO SCOLASTICO 2012

PROGRAMMA SCUOLA DI DIETETICA NUTRIRSI DI SALUTE ANNO SCOLASTICO 2012 PROGRAMMA SCUOLA DI DIETETICA NUTRIRSI DI SALUTE ANNO SCOLASTICO 2012 DOCENTE: Madaschi Rossana Dietista e Docente di Scienza dell Alimentazione MATERIE: Dietologia - Scienza dell Alimentazione CLASSE:

Dettagli

SERVIZIO DI IGIENE DEGLI ALIMENTI E NUTRIZIONE (S.I.A.N. - ASL NO )

SERVIZIO DI IGIENE DEGLI ALIMENTI E NUTRIZIONE (S.I.A.N. - ASL NO ) SERVIZIO DI IGIENE DEGLI ALIMENTI E NUTRIZIONE (S.I.A.N. - ASL NO ) OBIETTIVI del SIAN: sicurezza alimentare prevenzione delle malattie correlate all alimentazione promuovere comportamenti utili per la

Dettagli

Guida alla nutrizione

Guida alla nutrizione CentroCalcioRossoNero Guida alla nutrizione Bilancio energetico e nutrienti Il mantenimento del bilancio energetico-nutrizionale negli atleti rappresenta un importante obiettivo biofisiologico. Diversi

Dettagli

LE CINQUE REGOLE PER IL BENESSERE

LE CINQUE REGOLE PER IL BENESSERE LE CINQUE REGOLE PER IL BENESSERE Per sentirsi bene e in salute è necessario non solo raggiungere un peso salutare ma è necessario fare anche dei cambiamenti nel proprio stile di vita e nel proprio modo

Dettagli

DIABETE E ALIMENTAZIONE

DIABETE E ALIMENTAZIONE DIABETE E ALIMENTAZIONE La pianificazione di una dieta corretta può essere difficile se non si è certi della combinazione di cibi migliore, delle porzioni e dell effetto dei diversi alimenti sui livelli

Dettagli

VERO O FALSO? FALSI MITI E VERE AFFERMAZIONI DELLA NOSTRA TAVOLA

VERO O FALSO? FALSI MITI E VERE AFFERMAZIONI DELLA NOSTRA TAVOLA VERO O FALSO? FALSI MITI E VERE AFFERMAZIONI DELLA NOSTRA TAVOLA Questo opuscolo è stato creato per dare delle reali risposte ai tipici luoghi comuni riguardanti l' alimentazione e le possibili cause dell'

Dettagli

ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI

ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI Intervento a cura di: Dr.ssa Maria Teresa Gussoni Ss Igiene Nutrizione Milano, 3 maggio 2012 1 L eccesso di peso rappresenta un fattore di rischio rilevante per le principali

Dettagli

L alimentazione dei bambini

L alimentazione dei bambini Aprile 2010 Pagina 1 / 16 Indice: L alimentazione dei bambini P. 2 Imparare da piccoli P. 2 Esempio dei genitori P. 2 Peso corporeo sano Bilancio energetico P. 3 L alimentazione infantile corretta P. 7

Dettagli

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO NUTRIZIONE ed EQULIBRIO Lo sapevi che Una corretta alimentazione è importante per il nostro benessere psico-fisico ed è uno dei modi più sicuri per prevenire diverse malattie. Sono diffuse cattive abitudini

Dettagli

I gruppi alimentari GRUPPO N GRUPPO N. CARNI, PESCI, UOVA Forniscono: proteine ad alto valore biologico; minerali quali ferro,

I gruppi alimentari GRUPPO N GRUPPO N. CARNI, PESCI, UOVA Forniscono: proteine ad alto valore biologico; minerali quali ferro, I nutrienti I gruppi alimentari NEL NOSTRO VIVER COMUNE, NON RAGIONIAMO CON NUTRIENTI MA CON ALIMENTI: SONO PERTANTO STATI RAGGRUPPATI GLI ALIMENTI SECONDO CARATTERISTICHE NUTRITIVE IN COMUNE. GRUPPO N

Dettagli

Editore: Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro - Sede Operativa: via San Vito 7, 20123 Milano, Tel. 02 7797.1, www.airc.

Editore: Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro - Sede Operativa: via San Vito 7, 20123 Milano, Tel. 02 7797.1, www.airc. Editore: Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro - Sede Operativa: via San Vito 7, 20123 Milano, Tel. 02 7797.1, www.airc.it Numero Verde 800.350.350 - Coordinamento redazionale: Patrizia Brovelli

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Dieta sana = dieta costosa? No Consigli utili per mangiare sano senza spendere tanto

Dieta sana = dieta costosa? No Consigli utili per mangiare sano senza spendere tanto Dieta sana = dieta costosa? No Consigli utili per mangiare sano senza spendere tanto A CURA DEL MINISTERO DELLA SALUTE DIREZIONE GENERALE DELLA COMUNICAZIONE E DEI RAPPORTI EUROPEI E INTERNAZIONALI, UFFICIO

Dettagli

L ALIMENTAZIONE DEL PODISTA PRE e POST ALLENAMENTO PRE e POST GARA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE DEL PODISTA PRE e POST ALLENAMENTO PRE e POST GARA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE DEL PODISTA PRE e POST ALLENAMENTO PRE e POST GARA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L uomo è ciò che mangia Ippocrate 400 a.c. Una sana e adeguata alimentazione

Dettagli

www.goherb.eu PERSONAL WELLNESS COACH

www.goherb.eu PERSONAL WELLNESS COACH ...Sentiamo parlare sempre piú spesso di FIBRE: - Quale é il loro ruolo nell organismo? - Quale é la quantitá consigliata? - Quante bisogna mangiarne giornalmente? Vuoi aumentare energia e benessere? Prova

Dettagli

www.alberodeigelati.it

www.alberodeigelati.it www.alberodeigelati.it presenta La Dieta del Gelato a cura di Dott. Claudio Tomella, Medico - Chirurgo specialista in scienza dell alimentazione, nutrizione, medicina anti-aging Presidente Olosmedica COLAZIONE

Dettagli

CLASSI 4^ A e 4^B Istituto comprensivo F. Fellini di Tavazzano

CLASSI 4^ A e 4^B Istituto comprensivo F. Fellini di Tavazzano CLASSI 4^ A e 4^B Istituto comprensivo F. Fellini di Tavazzano I prodotti più comunemente utilizzati per una colazione completa e varia sono: Bevande: caffè latte, tè, cioccolata calda, succhi e centrifugati

Dettagli

La dieta della Manager Assistant

La dieta della Manager Assistant La dieta della Manager Assistant TUTTI I GIORNI COLAZIONE - 1 vasetto di yogurt oppure 1 tazza di latte parzialmente scremato oppure 1 cappuccino - 3 biscotti secchi oppure 4 fette biscottate oppure 1

Dettagli

ALIMENTAZIONE E SPORT. Dott. MAURIZIO VIGANO Spec. in Medicina dello Sport

ALIMENTAZIONE E SPORT. Dott. MAURIZIO VIGANO Spec. in Medicina dello Sport ALIMENTAZIONE E SPORT Dott. MAURIZIO VIGANO Spec. in Medicina dello Sport Argomenti: 1) Il fabbisogno energetico 2) Gli alimenti 3) L acqua 4) Vitamine, sali minerali, integratori 5) La dieta dello sportivo

Dettagli

Le 4 fasi della dieta Dukan

Le 4 fasi della dieta Dukan Assistente Virtuale Le 4 fasi della dieta Dukan 1 L'introduzione alla Dieta Dukan: la Bibbia di chi vuole dimagrire Menu tipo della Dukan per la prima e la seconda settimana Fase 1 : Attacco La dieta Dukan

Dettagli

DETOX 7 GIORNI PER STARE MEGLIO

DETOX 7 GIORNI PER STARE MEGLIO DETOX 7 7 GIORNI PER STARE MEGLIO Buongiorno!!! complimenti per aver scelto il nostro programma nutrizionale DETOX-7! Per dieta DETOX s intende un programma alimentare che ha lo scopo di eliminare le tossine

Dettagli

Prevenzione & Salute

Prevenzione & Salute Prevenzione & Salute La salute comincia a tavola! Scoprilo insieme a Faschim. 1 Argomento ALIMENTAZIONE CORRETTA Ecco il primo degli appuntamenti in cui si parla dei vantaggi di una dieta diversificata

Dettagli

IL Piccolo Cronista Sportivo

IL Piccolo Cronista Sportivo IL Piccolo Cronista Sportivo Stagione Sportiva 2014-2015 Asp.Scuola calcio Qualificata EDIZIONE SPECIALE SULL INCONTRO DEL 10.11.2014 SUL TEMA: L Educazione alimentare per la salute e lo sport Piccoli

Dettagli

10/02/2015. Dott. Luca Belli Biologo Nutrizionista Specialista in Scienza dell Alimentazione. SIAN ASUR Marche AV2 Fabriano

10/02/2015. Dott. Luca Belli Biologo Nutrizionista Specialista in Scienza dell Alimentazione. SIAN ASUR Marche AV2 Fabriano Dott. Luca Belli Biologo Nutrizionista Specialista in Scienza dell Alimentazione SIAN ASUR Marche AV2 Fabriano Consigliere Nazionale SINSeB Docente Università di Camerino Stato nutrizionale Bilancio energetico

Dettagli

Perché mangiamo. L uomo deve mangiare perché il cibo assicura al nostro organismo ciò che gli serve per vivere: l energia e i principi nutritivi.

Perché mangiamo. L uomo deve mangiare perché il cibo assicura al nostro organismo ciò che gli serve per vivere: l energia e i principi nutritivi. Perché mangiamo L uomo deve mangiare perché il cibo assicura al nostro organismo ciò che gli serve per vivere: l energia e i principi nutritivi. L energia è necessaria per ogni attività del nostro corpo:

Dettagli

E BUONO, E FA BENE! Novara, 28 Maggio 2015

E BUONO, E FA BENE! Novara, 28 Maggio 2015 SERVIZIO DI IGIENE DEGLI ALIMENTI E NUTRIZIONE (S.I.A.N. S.I.A.N.) ) ASL NO SOROPTIMIS INTERNATIONAL D ITALIA CLUB DI NOVARA ISTITUTO PARITARIO SACRO CUORE NOVARA E BUONO, E FA BENE! Novara, 28 Maggio

Dettagli

ALIMENTAZIONE e NUOTO

ALIMENTAZIONE e NUOTO MICROELEMENTI ALIMENTAZIONE e NUOTO ZUCCHERI: costituiscono la fonte energetica, che permette all uomo di muoversi. Sono di due tipi : a. SEMPLICI, si trovano nella zuccheriera, nella, nel miele e sono

Dettagli

Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico

Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico Intorno al concetto del giusto peso si sono formulate tante teorie, a volte vere, altre assolutamente prive di valenza scientifica. Nella grande

Dettagli

www.dietahl.com Distributore Herbalife Benessere e Salute da Famiglia a Famiglia

www.dietahl.com Distributore Herbalife Benessere e Salute da Famiglia a Famiglia www.dietahl.com Distributore Herbalife Benessere e Salute da Famiglia a Famiglia Ciao! Sono Nella Cortese di www.dietahl.com, distributore Herbalife. In questo piccolo documento voglio spiegarti come usare

Dettagli

Sommario. In linea con il carburante giusto. Le ricette proteiche. Le ricette con le alghe. Le ricette con le spezie. Le ricette vegetariane

Sommario. In linea con il carburante giusto. Le ricette proteiche. Le ricette con le alghe. Le ricette con le spezie. Le ricette vegetariane Sommario INTRODUZIONE In linea con il carburante giusto 7 CAPITOLO 1 Le ricette proteiche 25 CAPITOLO 2 Le ricette con le alghe 51 CAPITOLO 3 Le ricette con le spezie 73 CAPITOLO 4 Le ricette vegetariane

Dettagli

Presentazione. [Digitare il testo]

Presentazione. [Digitare il testo] Presentazione Il Menù scolastico rappresenta il frutto di un lavoro svolto nel corso degli ultimi mesi con l obiettivo di rimodulare la varietà delle pietanze nell ottica di una dieta bilanciata. Tiene

Dettagli

CARATTERI NUTRIZIONALI DELLA DIETA

CARATTERI NUTRIZIONALI DELLA DIETA CARATTERI NUTRIZIONALI DELLA DIETA E una dieta ipocalorica, caratterizzata da un modulo alimentare basato su tre pasti principali: colazione, pranzo, cena con due spuntini: mattina e pomeriggi. Mangiare

Dettagli

Colazione e merende. Anno scolastico 2014-2015

Colazione e merende. Anno scolastico 2014-2015 Serata genitori Colazione e merende Anno scolastico 2014-2015 2015 Breve richiamo Un alimentazione equilibrata: permette di coprire i fabbisogni nutrizionali specifici per ogni fascia d età. prevede il

Dettagli

Progetto Expo 2015. Questionario on-line

Progetto Expo 2015. Questionario on-line a.s. 2014.15 Progetto Expo 2015 Questionario on-line Questionario di indagine sul livello di informazione e consapevolezza in merito all alimentazione Indice Introduzione Prima sezione: Conosci le tue

Dettagli

Lavoro notturno e lavoro a turni Pause e nutrizione

Lavoro notturno e lavoro a turni Pause e nutrizione Lavoro notturno e lavoro a turni Pause e nutrizione Consigli per i lavoratori SECO Condizioni di lavoro Premessa Indice Lei è disposto a lavorare anche di notte. Questo signi fica vivere contro il Suo

Dettagli

ALIMETAZIONE DA 6 A 12 MESI

ALIMETAZIONE DA 6 A 12 MESI ALIMETAZIONE DA 6 A 12 MESI Intervento a cura di: Dr.ssa Armanda Frassinetti Dietista - Ss Igiene Nutrizione Milano, 3 maggio 2012 La abitudini alimentari della famiglia acquisite nei primi anni di vita

Dettagli

Consigli, suggerimenti e trucchi per dimagrire e mantenere il peso.

Consigli, suggerimenti e trucchi per dimagrire e mantenere il peso. Consigli, suggerimenti e trucchi per dimagrire e mantenere il peso. - Linee guida - Suggerimenti per quando mangi fuori casa Copyright Alessio & Patty - Diritti di pubblicazione. Cosa puoi fare con questo

Dettagli

ALIMENTAZIONE SANA PER CRESCERE BENE

ALIMENTAZIONE SANA PER CRESCERE BENE ALIMENTAZIONE SANA PER CRESCERE BENE In qualità di Presidente del mi sento in dovere di portarvi a conoscenza di alcune interessanti e basilari concetti per una corretta alimentazione dei nostri figli.

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

Alimentazione del nuotatore. Daniela Stehrenberger Dietista diplomata

Alimentazione del nuotatore. Daniela Stehrenberger Dietista diplomata Alimentazione del nuotatore Daniela Stehrenberger Dietista diplomata Programma 1. Alimentazione di base composizione equilibrata dei pasti assunzione di liquidi 2. Particolarità dell alimentazione del

Dettagli

SCHEMA ALIMENTARE SKY LINE

SCHEMA ALIMENTARE SKY LINE SCHEMA ALIMENTARE SKY LINE Il nuoto è una disciplina sportiva di tipo aerobico-anaerobico misto in cui sono coinvolti principalmente i CARBOIDRATI per soddisfare il fabbisogno energetico. Devono essere

Dettagli

CORSA E ALIMENTAZIONE. Dott.ssa Sara Campagna Specialista in Medicina dello Sport Master in Nutrizione Umana

CORSA E ALIMENTAZIONE. Dott.ssa Sara Campagna Specialista in Medicina dello Sport Master in Nutrizione Umana CORSA E ALIMENTAZIONE Dott.ssa Sara Campagna Specialista in Medicina dello Sport Master in Nutrizione Umana Un alimentazione corretta in chi pratica attività sportiva permette di: - ottimizzare il rendimento

Dettagli

ALIMENTAZIONE NELLA SCHERMA Club Scherma Roma

ALIMENTAZIONE NELLA SCHERMA Club Scherma Roma ALIMENTAZIONE NELLA SCHERMA Club Scherma Roma I. Bonchi Dietista specializ. in nutrizione nello sport, gravidanza e allattamento I.bonchi@libero.it Con la collaborazione di Francesca Pascazio Nutrizione

Dettagli

«Per star bene con te stesso, impara a nutrirti meglio e ad avere cura della tua salute» Team FormaOk

«Per star bene con te stesso, impara a nutrirti meglio e ad avere cura della tua salute» Team FormaOk Corso Alimentare «Per star bene con te stesso, impara a nutrirti meglio e ad avere cura della tua salute» Team FormaOk Programma Introduzione 1. Come deve essere un alimentazione equilibrata? 2. 5 pasti

Dettagli

INDICE PREFAZIONE ALLA TERZA EDIZIONE 13 PARTE 1 PRINCIPI DELL ALIMENTAZIONE

INDICE PREFAZIONE ALLA TERZA EDIZIONE 13 PARTE 1 PRINCIPI DELL ALIMENTAZIONE INDICE PREFAZIONE ALLA TERZA EDIZIONE 13 PARTE 1 PRINCIPI DELL ALIMENTAZIONE INTRODUZIONE 15 L aspettativa di vita.........................................17 La grande illusione.........................................17

Dettagli

COLAZIONE & BENESSERE.

COLAZIONE & BENESSERE. COLAZIONE & BENESSERE. IL BUONGIORNO SI VEDE DALLA PRIMA COLAZIONE. ORE 7, SUONA LA SVEGLIA: TI ALZI, FAI LA DOCCIA, PRENDI UN CAFFÈ AL VOLO, TI VESTI ED ESCI DI CASA DI CORSA. FORSE NON LO SAI, MA STAI

Dettagli

ALIMENTAZIONE DEL BAMBINO. una corretta informazione per un benessere psicofisico

ALIMENTAZIONE DEL BAMBINO. una corretta informazione per un benessere psicofisico ALIMENTAZIONE DEL BAMBINO una corretta informazione per un benessere psicofisico Mangiare o nutrirsi? Mangiare è un atto ricco di significati che va ben oltre il semplice soddisfacimento fisiologico Nutrirsi

Dettagli

Una corretta alimentazione nello sport. Dott.ssa Jessica Giardini BIOLOGA NUTRIZIONISTA

Una corretta alimentazione nello sport. Dott.ssa Jessica Giardini BIOLOGA NUTRIZIONISTA Una corretta alimentazione nello sport Dott.ssa Jessica Giardini BIOLOGA NUTRIZIONISTA CARBOIDRATI Sono alla base dell alimentazione costituiscono circa il 50% delle calorie che occorrono ogni giorno POSSIAMO

Dettagli

PRONTUARIO DIETETICO ED IDENTIFICAZIONE NUTRIZIONALE DEGLI OSPITI

PRONTUARIO DIETETICO ED IDENTIFICAZIONE NUTRIZIONALE DEGLI OSPITI PRONTUARIO DIETETICO ED IDENTIFICAZIONE NUTRIZIONALE DEGLI OSPITI CORSO REGIONALE DI FORMAZIONE 1 Dicembre 2006 Dietista Silvia Scremin Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione U.L.SS. n.6 Vicenza MENÙ DOCUMENTO

Dettagli

E importante che il paziente con Insufficienza renale cronica comprenda che una corretta alimentazione è come una medicina.

E importante che il paziente con Insufficienza renale cronica comprenda che una corretta alimentazione è come una medicina. Perché è necessaria la dieta nella IRC? La principale funzione dei reni è quella di eliminare con le urine le scorie, l acqua e sali minerali nella quantità necessaria. Nella Insufficienza renale cronica

Dettagli

Io so cosa sto consumando

Io so cosa sto consumando LICEO ECONOMICO SOCIALE CASTELLI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CASTELLI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO IMMACOLATA Io so cosa sto consumando Noi ragazzi dell'istituto Immacolata della classe 3B abbiamo

Dettagli

La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia

La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia 8. Varia spesso le tue scelte a tavola 58 La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia da essi apportata, anche altri nutrienti indispensabili,

Dettagli

L alimentazione e l allenamento del calciatore

L alimentazione e l allenamento del calciatore L alimentazione e l allenamento del calciatore 1. Come alimentarsi nel precampionato 2. Come alimentarsi durante il campionato 3. L alimentazione del giovane calciatore 4. Differenze tra calciatore professionista

Dettagli

Anche tu puoi godere dei piaceri della tavola

Anche tu puoi godere dei piaceri della tavola Anche tu puoi godere dei piaceri della tavola Dieta e Menu per DIABETE DELL ADULTO DI TIPO 2 Menu per una giornata tipo dedicato a persone adulte che soffrono di diabete di tipo 2 Complimenti per aver

Dettagli

DIETA. Ovvero MANGIARE PER LA VITA

DIETA. Ovvero MANGIARE PER LA VITA Regione PIEMONTE- ASL2-Torino Ambulatorio di Cardiologia OSPEDALE S. Giovanni Bosco Tel.011-2402310 Progetto GIOTTO Responsabile Drssa Bianca BIANCHINI DIETA Ovvero MANGIARE PER LA VITA Questo piccolo

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI VITA a cura di

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI VITA a cura di INFORMARSI È SEMPLICE, RECLAMARE È FACILE CONOSCERE I PROPRI DIRITTI È IL PRIMO PASSO PER FARLI VALERE Iniziativa organizzata con il contributo del Ministero dello Sviluppo Economico QUESTIONARIO SUGLI

Dettagli

CALORIE CONSUMATE PER OGNI 15 MINUTI DELLE SEGUENTI ATTIVITA FISICHE

CALORIE CONSUMATE PER OGNI 15 MINUTI DELLE SEGUENTI ATTIVITA FISICHE CALORIE CONSUMATE PER OGNI 15 MINUTI DELLE SEGUENTI ATTIVITA FISICHE BALLO LATINO AMERICANO CORSA NUOTO FOOTBALL MOUNTAIN BIKE TENNIS BICICLETTA SCIARE CAMMINARE VELOCE ATTIVITA LAVORATIVA 250 CALORIE

Dettagli

ALIMENTAZIONE dell ATLETA. Sergio Crescenzi Gianfranco Colombo Antonio De Pascale

ALIMENTAZIONE dell ATLETA. Sergio Crescenzi Gianfranco Colombo Antonio De Pascale ALIMENTAZIONE dell ATLETA Sergio Crescenzi Gianfranco Colombo Antonio De Pascale A CHE SERVE MANGIARE? Gli alimenti ci forniscono l energia per muoverci, per respirare,per il battito cardiaco, per il funzionamento

Dettagli

cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione veloci, gustosi e sani!

cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione veloci, gustosi e sani! cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione veloci, gustosi e sani! Cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione Le Gusto ti permette di fare una scelta facile e veloce,

Dettagli

Indicazioni alimentari per addominalepernatale. Queste ricette e indicazioni non sostituiscono la dieta di un medico nutrizionista in alcun caso.

Indicazioni alimentari per addominalepernatale. Queste ricette e indicazioni non sostituiscono la dieta di un medico nutrizionista in alcun caso. Indicazioni alimentari per addominalepernatale. Queste ricette e indicazioni non sostituiscono la dieta di un medico nutrizionista in alcun caso. Per seguire tutti gli allenamenti collegati al sito www.workout-italia.it

Dettagli

COLAZIONE & BENESSERE.

COLAZIONE & BENESSERE. COLAZIONE & BENESSERE. IL BUONGIORNO SI VEDE DALLA PRIMA COLAZIONE. ORE 7, SUONA LA SVEGLIA: TI ALZI, FAI LA DOCCIA, PRENDI UN CAFFÈ AL VOLO, TI VESTI ED ESCI DI CASA DI CORSA. FORSE NON LO SAI, MA STAI

Dettagli

colesterolo sotto controllo

colesterolo sotto controllo Come tenere il colesterolo sotto controllo LAVORIAMO INSIEME PER PROTEGGERE LA TUA VITA Cos è il colesterolo alto (ipercolesterolemia)? Come succede a molti di noi, non hai mai pensato al colesterolo o

Dettagli

Le Dispense di Dietaenutrizione.it LA COLAZIONE IDEALE

Le Dispense di Dietaenutrizione.it LA COLAZIONE IDEALE LA COLAZIONE IDEALE Recenti statistiche attribuiscono ad una alimentazione scorretta la causa principale di diverse patologie nel mondo Noi siamo quello che mangiamo Alcuni fatti... L 86% dei decessi,

Dettagli

Come insegnare ai bambini a mangiare sano A tavola con la famiglia

Come insegnare ai bambini a mangiare sano A tavola con la famiglia Come insegnare ai bambini a mangiare sano A tavola con la famiglia Indice A tavola con la famiglia: 3 un avventura Tavolino, apparecchiati! 4 Alimentazione sana per tutti 6 Mia figlia non vuole mai 8 fare

Dettagli

DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA. Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata.

DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA. Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata. DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata. Una corretta alimentazione e una costante attività fisica sono la base per una vita sana Perché si

Dettagli

ALIMENTAZIONE E SALUTE. Dott.ssa Ersilia Palombi. Medico Nutrizionista

ALIMENTAZIONE E SALUTE. Dott.ssa Ersilia Palombi. Medico Nutrizionista ALIMENTAZIONE E SALUTE Dott.ssa Ersilia Palombi Medico Nutrizionista Alimentarsi bene e nutrirsi bene: non sempre i due comportamenti corrispondono, infatti il segnale fisiologico dell appetito da solo

Dettagli

DIFFICOLTA DI ALIMENTAZIONE

DIFFICOLTA DI ALIMENTAZIONE DIFFICOLTA DI ALIMENTAZIONE Corso di tecniche di assistenza di base per caregivers Maggio Dicembre 2012 FABBISOGNO ENERGETICO Il fabbisogno energetico è individuale e dipende da: Sesso Peso Altezza Età

Dettagli

Attività fisica e. Per guadagnare salute 09/05/2013

Attività fisica e. Per guadagnare salute 09/05/2013 Attività fisica e Alimentazione Per guadagnare salute 09/05/2013 ? QUANTA ENERGIA ENERGIA SERVE AL PODISTA AMATORE? 09/05/2013 FABBISOGNO ENERGETICO Metabolismo basale (60-75%): età, sesso, massa corporea

Dettagli

Alimentazione equilibrata e lavoro d ufficio

Alimentazione equilibrata e lavoro d ufficio Il benessere comincia dall ufficio 4 ottobre 2008 Alimentazione equilibrata e lavoro d ufficio Dott.ssa Cristina Angeloni Università di Bologna Dipartimento di Biochimica G.Moruzzi Centro Ricerche sulla

Dettagli

TABELLA DEI CARBOIDRATI

TABELLA DEI CARBOIDRATI TABELLA DEI CARBOIDRATI Per una ottimale riuscita del programma dietetico-nutrizionale LineaMed è di fondamentale importanza assortire in modo corretto gli alimenti che compongono il pasto principale (pranzo).

Dettagli

Picnic urbano Pasti rapidi, buoni e sani

Picnic urbano Pasti rapidi, buoni e sani Picnic urbano Pasti rapidi, buoni e sani Take away nell atrio della stazione, ristoranti fast food e tavole calde invitano a veloci intermezzi gastronomici. L alternativa è il nostro casual food: sano,

Dettagli

GIOCHI IL PRANZO È SANO CON MELAROSSA

GIOCHI IL PRANZO È SANO CON MELAROSSA PROGETTO SCUOLA MELAROSSA GIOCHI IL PRANZO È SANO CON MELAROSSA con la supervisione del professor Pietro A. Migliaccio Presidente di SISA, Società Italiana di Scienza dell Alimentazione e la collaborazione

Dettagli

Alimentazione e sport

Alimentazione e sport Dietista Silvia Bernardi Trento, 5 Marzo 2010 Il movimento spontaneo e l attività fisica, se iniziati precocemente, rappresentano la misura più efficace di terapia e prevenzione delle patologie del benessere.

Dettagli

Ricette per una Dieta Mista con DietaVita

Ricette per una Dieta Mista con DietaVita Ricette per una Dieta Mista con DietaVita Le nostre ricette DietaVita sono studiate secondo i principi di una dieta equilibrata e varia, e ognuna fornisce circa 500-600 calorie. Snack e bevande contenenti

Dettagli

Come aumentare l apporto calorico alla dieta

Come aumentare l apporto calorico alla dieta Come aumentare l apporto calorico alla dieta Lo IEO pubblica una collana di Booklets al fine di aiutare il paziente a gestire eventuali problematiche (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione

Dettagli

UNITà 8 la dieta equilibrata

UNITà 8 la dieta equilibrata unità La dieta equilibrata I termini e i concetti fondamentali 1 dieta equilibrata e peso corporeo Una dieta equilibrata è data da comportamenti alimentari e da uno stile di vita tali da mantenere un buono

Dettagli

10 alimenti per ottenere capelli sani

10 alimenti per ottenere capelli sani I consigli di Ale Per Curarsi al Naturale 10 alimenti per ottenere capelli sani a cura di Irene Ferri 1 Come diceva il filosofo Ralph Emerson... Un erbaccia è solo una pianta di cui non sono ancora state

Dettagli

Disciplinare per l offerta di piatti sani

Disciplinare per l offerta di piatti sani DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE MANGIAR SANO IN PAUSA PRANZO Disciplinare per l offerta di piatti sani Questo disciplinare predisposto dal Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione

Dettagli

Il controllo del peso controlla la tua salute.

Il controllo del peso controlla la tua salute. Il controllo del peso controlla la tua salute. le BreviGuide PEGASO www.pegaso.eu C è un altro modo per dimagrire È il motivo che ci ha spinto a creare e a proporre questo libretto. Da sempre sosteniamo

Dettagli

Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa

Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa Relatore: Prof. Vincenzo Gerbi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Di.S.A.F.A.

Dettagli

Alimentazione Equilibrata

Alimentazione Equilibrata Gli standard nutrizionali Alimentazione Equilibrata Per soddisfare in modo ottimale il fabbisogno dietetico dei propri cittadini, molti paesi del mondo hanno elaborato e messo a disposizione delle collettività

Dettagli

L ALIMENTAZIONE DEL BAMBINO IN ETA SCOLARE

L ALIMENTAZIONE DEL BAMBINO IN ETA SCOLARE L ALIMENTAZIONE DEL BAMBINO IN ETA SCOLARE A cura della dott.ssa Teresa Canali In età scolare si impostano e consolidano le abitudini alimentari del bambino, pertanto è in questa fase della vita che la

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

COSTRUISCI LE BASI PER STARE IN FORMA E PER SENTIRTI MEGLIO

COSTRUISCI LE BASI PER STARE IN FORMA E PER SENTIRTI MEGLIO COSTRUISCI LE BASI PER STARE IN FORMA E PER SENTIRTI MEGLIO PUOI MIGLIORARE LA TUA FORMA FISICA E SENTIRTI MEGLIO IN SOLI 9 GIORNI? SI Forever Garcinia Plus 54 Softgels Forever Aloe Vera Gel 2 Flaconi

Dettagli

LINEE GUIDA SVEZZAMENTO

LINEE GUIDA SVEZZAMENTO LINEE GUIDA SVEZZAMENTO LATTANTI I bambini sino a 6 mesi assumono solamente latte seguendo le modalità e le dosi imposte dal pediatra. L allattamento artificiale inizierà con: Latte in polvere adattato

Dettagli

Gli integratori: cosa sono e a cosa servono

Gli integratori: cosa sono e a cosa servono Gli integratori: cosa sono e a cosa servono Gli integratori alimentari, nella vita quotidiana, sono prodotti specifici che favoriscono l'assunzione di sostanze quali macronutrienti (carboidrati e proteine)

Dettagli

Il primo punto del decalogo è: CONTROLLA IL PESO CORPOREO E MANTIENITI SEMPRE ATTIVO.

Il primo punto del decalogo è: CONTROLLA IL PESO CORPOREO E MANTIENITI SEMPRE ATTIVO. STRUTTURA COMPLESSA IGIENE DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE IL DECALOGO Il primo punto del decalogo è: CONTROLLA IL PESO CORPOREO E MANTIENITI SEMPRE ATTIVO. Il mantenimento del peso corporeo in un range

Dettagli

COMMISSIONE EUROPEA COME

COMMISSIONE EUROPEA COME COMMISSIONE EUROPEA Come leggere Fiocchi di riso e di grano integrale, arricchiti di vitamine (B1, B2, B3, B6, acido folico, B12, C) e ferro Peso netto: DA CONSUMARSI PREFERIBILMENTE ENTRO Cereal Lite

Dettagli

«Sani e in forma con il disco dell'alimentazione per bambini» Proposte per le lezioni per l'asilo e le scuole elementari, I e II ciclo

«Sani e in forma con il disco dell'alimentazione per bambini» Proposte per le lezioni per l'asilo e le scuole elementari, I e II ciclo 1 / 16 2. L E C O N O S C E N Z E A L L A B A S E D E L D I S C O D E L L A L I M E N T A Z I O N E I consigli del disco dell alimentazione sono disponibili sotto forma di foglio elettronico sul sito web

Dettagli

Star bene insieme per imparare a mangiare con gusto

Star bene insieme per imparare a mangiare con gusto L alimentazione esprime abitudini, usi e costumi dell individuo e risponde non solo alle esigenze fisiche, ma anche a quelle psichiche e della vita di relazione ed è in grado di fornire, accanto all esperienza

Dettagli