UNA DIETA EFFICACE. Per ottenere i migliori risultati dalla dieta ricordate che... DIMAGRIRE SENZA RINUNCE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNA DIETA EFFICACE. Per ottenere i migliori risultati dalla dieta ricordate che... DIMAGRIRE SENZA RINUNCE"

Transcript

1 UNA DIETA EFFICACE In questa sezione troverete un programma di 4 settimane, facile per tutti, che abbina al meglio dieta e attività fisica. Esistono "diete" con le quali una persona può perdere anche otto chili in sette giorni, ma nella maggior parte dei casi, terminata la dieta, si riacquistano tutti i chili persi in pochissimo tempo. Seguire una corretta alimentazione senza nulla togliere agli impegni quotidiani, senza spendere soldi inutilmente o sacrificarsi con diete persino affamanti?... il segreto sta in un programma calibrato che abbina una corretta alimentazione ad una moderata attività fisica, e che ci faccia fare un piccolo passo verso l'obbiettivo finale. In queste pagine troverete, tappa per tappa, un piano dietetico combinato con un semplice programma di allenamento. Per ottenere i migliori risultati dalla dieta ricordate che... Tenere sotto controllo i cibi non basta, bisogna bere molto! L'assunzione di almeno 1,5-2 litri d'acqua al giorno, infatti, evita che la massa degli alimenti digeriti presente nel colon si disidrati e abbia difficoltà di transito, provocando gonfiori addominali e rotondità indesiderate. Attenzione ai condimenti, non devono superare i tre cucchiai d'olio al giorno e vanno sempre usati a crudo, prediligendo l'olio d'oliva e quello di semi di girasole. OK al caffè, ma solo nella misura di due tazzine al giorno. L'uso dell'aceto di vino, può compromettere la digestione dei cibi ricchi di proteine. Per condire le insalate che accompagnano i piatti di carne e pesce, è meglio utilizzare erbe aromatiche come menta, aneto, cumino, barbaforte, alloro, cerfoglio, finocchio, dragoncello, maggiorana, cannella, zenzero e cardamomo. Attenzione ai tempi della tavola! La digestione va aiutata con un po' di movimento; quindi, soprattutto alla sera, bisogna evitare di cenare troppo tardi e infilarsi sotto le coperte quasi col boccone in bocca. Come minimo dovrebbero trascorrere almeno due ore tra l'ultimo pasto e il momento del riposo. DIMAGRIRE SENZA RINUNCE Nelle stagioni più fredde, anche i fanatici di palestre e piscine, consumano troppi cereali raffinati (pane, riso, pasta, dolci e prodotti da forno in genere), utilizzano più grassi sia in tavola sia in cucina; si accontentano di mini-pasti durante il giorno, ma eccedono in quantità alla sera. Quindi, pur tenendo sotto controllo le calorie, accumulano errori che, a lungo andare, riducono l'efficienza degli organi digestivi. Conseguenze? Si assimila male, si accumulano tossine e si peggiora il rapporto tra massa grassa e massa muscolare. Per tornare in forma bisogna allora adottare un programma alimentare capace per prima cosa, di disintossicare l'organismo per poi alleggerire la silhouette. Quella che vi proponiamo, è una dieta lievemente ipocalorica; in soli sette giorni, migliora le funzioni digestive, consente di ritrovare la leggerezza perduta e di eliminare 1-2 chili (a seconda delle caratteristiche

2 strutturali e del tipo di metabolismo dell'individuo) migliorando il rapporto tra grasso e muscoli. AL RISVEGLIO 1 bicchiere di acqua oligominerale a temperatura ambiente COLAZIONE 1 tazza di tè o latte scremato con orzo o caffè, 1 tazza di cereali soffiati o muesli, 1 frutto. 1 yogurt magro mischiato con 1 o 2 albicocche affettate al momento; 1 fetta di pane tostato con un velo di marmellata, 1 bicchiere di acqua oligominerale, 1 frutto di stagione fresco. METÀ MATTINA 1 bicchiere di acqua oligominerale, 1 frutto di stagione fresco. 15 MINUTI PRIMA DEL PRANZO 1 bicchiere di acqua oligominerale a temperatura ambiente. PRANZO Insalata di verdura cruda assortita con ½ scatoletta di tonno al naturale e ½ mozzarella; 2 bicchieri d'acqua oligominerale; 1 ciotolina di macedonia senza zucchero o ½ panino integrale. Verdure alla griglia con 120g di petto di pollo; 2 bicchieri di acqua oligominerale; una ciotolina di macedonia senza zucchero o 1 frutto. 120g di carne alla griglia con contorno di verdure al vapore; 2 bicchieri di acqua oligominerale; 2 palline di gelato o ½ panino integrale. SPUNTINO 1 bicchiere di acqua oligominerale; 1 frutto fresco di stagione. 15 MINUTI PRIMA DI CENA 1 bicchiere di acqua oligominerale. CENA 1 porzione di riso (80g a crudo) alle verdure o minestra di riso e verdure; 120g di pesce al vapore aromatizzato allo zenzero; 1 patata bollita; 1 bicchiere di vino e 2 di acqua oligominerale. 1 porzione di pasta al sugo (80g a crudo) di pomodoro fresco o di verdure stufate; insalata mista con 80g di bresaola o prosciutto crudo; 1 bicchiere di vino e 2 di acqua oligominerale; 1-2 fette di pane integrale ai cereali. Pinzimonio di verdure; 1 porzione di pasta e legumi (tipo zuppa con ceci o pasta e lenticchie), condita con 1 cucchiaino d'olio crudo; 1 bicchiere di vino e 2 di acqua oligominerale. PRIMA DI CORICARSI 1 bicchiere di acqua oligominerale a temperatura ambiente. PIÙ TONO A COSCE E GLUTEI

3 SQUAT: con l'aiuto di un semplice bastone, state in piedi, gambe divaricate (poco più della larghezza delle spalle), con le punte dei piedi rivolte leggermente verso l'esterno, schiena diritta e addominali tenuti; piegate le ginocchia portando leggermente il busto in avanti e quindi il bacino indietro, fino a formare un angolo di 90 con le gambe, poi raddrizzatevi spingendo sui talloni. 2 serie da 16 ripetizioni, inspirando quando vi piegate ed espirando in risalita. SOLLEVAMENTI POSTERIORI: mantenendovi alla sbarra, state sulla gamba destra, con le cosce leggermente ruotate all'esterno, e le ginocchia flesse; portate la gamba sinistra incrociata dietro (come nel disegno) e cominciate a sollevarla dietro di voi, piegando leggermente il busto in avanti, sempre tenendo gli addominali. Espirate durante il movimento e ritornate inspirando. Eseguite 2 serie da 12 ripetizioni, quindi cambiate gamba. La colazione a base di yogurt e albicocche non ha solo uno scopo dietetico. L'abbinamento tra lactobacilli e betacarotene, infatti, è un vero trattamento di bellezza per la pelle che, già dopo 7 giorni, appare più morbida, omogenea e luminosa; acquisendo in tal modo la base ottimale per un abbronzatura intensa, omogenea e duratura. Le albicocche, infatti, aiutano a mantenere le funzionalità dell'epidermide prevenendo i tipici inestetismi da tintarella: eritemi, macchie, desquamazioni e rughe. Ma sono utili anche a misfatto avvenuto perché, sempre per il contenuto di provitamina A, favoriscono la riparazione cellulare e il recupero delle funzionalità dei tessuti. Infine forniscono solo 28 calorie ogni 100g di prodotto e sono ricche di zuccheri semplici: quindi forniscono energia immediata senza pesare sulla linea. VIA I LIQUIDI CHE GONFIANO Dopo la prima settimana del nostro programma vi sentite più leggeri. È giunto allora il momento di amplificare questo senso di benessere, accentuando i toni verdi dell'alimentazione: più vegetali di stagione per completare l'azione disintossicante della tavola e drenare i liquidi accumulati, eliminando i gonfiori e riducendo la cellulite. Durante i primi 5 giorni (dal lunedì al venerdì) ripetete la dieta proposta per la prima settimana, aumentando le razioni di verdura di stagione, ricche di antiossidanti che contrastano l'attività dei radicali liberi prodotti durante gli allenamenti. Nel week-end state a riposo e seguite una dieta di sola frutta. Scegliete quella che vi piace di più: l'importante è che sia fresca, e possibilmente di coltivazione biologica (in modo da poterla mangiare con la buccia, sfruttando l'effetto saziante delle fibre che contiene). Consumatene 1kg e ½ al giorno suddivisa in 6 pasti. Introdurrete così circa 8g di proteine, 390g di zuccheri semplici e solo 0.9g di grassi al giorno; ma soprattutto, andrete ad assumere una grande quantità di "acqua viva" (ricca di vitamine e sali minerali) che, oltre a drenare i ristagni di di liquidi, grazie alla vitamina C svolgerà un azione protettiva sui capillari e rafforzerà il tono della pelle. Risultati? Riduzione dei gonfiori, incarnato più luminoso e tessuti più tonici. Chi non riesce a consumare grandi quantità di ortaggi, aumenti le dosi di centrifugati, utilizzandoli

4 come bevande supervitaminiche da sostituire ai classici "aperitivi" e alle bibite dissetanti. Le combinazioni più adatte sono: 1) Carote, zenzero e mela. 2) Spinaci, germogli di alfa-alfa, carote e mela. 3) Cimette di broccoli, aglio, carote, pomodori, sedano(gambi) e peperone verde. 4) Prezzemolo, spinaci, carote e gambi di sedano. 5) Prezzemolo, crescione, carote, sedano, finocchio e mela. Oltre a rinfrescare, sono integratori salini e vitaminici che fanno bene a tutti. Ma attenzione! chi soffre di gonfiori addominali, meglio stia alla larga da cipolle, peperoncino, legumi, cavoli e crusca, prediligendo invece semplici beveroni a base di yogurt magro, ghiaccio e succo d'ananas. GAMBE SEMPRE PIÙ FORTI AFFONDI DA FERMO: appoggiandovi alla consueta sbarra con la mano destra, state in piedi estendendo la gamba sinistra indietro, con il tallone sollevato e distribuendo i pesi su entrambe i piedi. Cominciate piegando le ginocchia e respirando, spingete poi sul tallone destro e raddrizzate le gambe espirando. Nell'affondo, attenti che il ginocchio avanti sia sulla verticale della punta del piede. Effettuate 2 serie da 10 ripetizioni, quindi cambiate gamba. SOLLEVAMENTI A GAMBA TESA: sdraiatevi a pancia sotto (come indicato nell'illustrazione) appoggiate quindi la testa sull'avambraccio sinistro e, tenendo il bacino ben appoggiato a terra, sollevate la gamba facendo attenzione a non staccare il fianco da terra ed espirando. Effettuate 1 serie da 16 movimenti e quindi passate all'altra gamba. L'esercizio agisce sui glutei, tonificandoli. La frutta, un integratore naturale: fresca, dissetante, energetica ma leggera, è un cibo indispensabile in ogni stagione, ancor più in estate, quando le perdite idrosaline provocate dal calore e dalla conseguente abbondante sudorazione, aumentano il fabbisogno di liquidi da introdurre con l'alimentazione. Per la mini-dieta ad alte temperature, quindi, niente di meglio che albicocce, pesche, angurie e meloni. I quali, tra l'altro, costituiscono il miglior integratore idrosalino naturale perché contengono più dell'80% di liquidi, oltre a vitamine, enzimi, oligoelementi e sali minerali. Certo si tratta di alimenti ad alta percentuale di zuccheri, ma niente paura: sono glucidi prontamente assorbibili! Il fruttosio, in particolare, è il più indicato per chi deve dimagrire: non provoca infatti sbalzi glicemici e non determina quelle "impennate" d'insulina che sono le principali responsabili della trasformazione del cibo in "ciccia". GIÙ L'ULTIMA PANCETTA Allo scadere del quindicesimo giorno i muscoli sono più tonici e la bilancia segna 2-3kg in meno. Se nonostante tutto la classica "pancetta" non accenna a scomparire, le cause possono essere ricercate in una postura errata. Anche in un fisico asciutto, infatti, un portamento scorretto può determinare il rilasciamento dei muscoli addominali che, così non danno un sufficiente sostegno alla colonna vertebrale. La quale tende ad inarcadsi, provocando una sporgenza eccessiva dell'addome. Ma l'origine della rotondità spesso è dovuta anche al consumo di cibi che provocano fermentazione e putrefazioni intestinali. Come rendersene conto? Basta controllare il decorso del disturbo: se alla mattina ci si alza

5 con l'addome piatto e alla sera ci si sente tondi e pesanti come un melone, allora l'intestino non funziona a dovere. In questi casi, è sufficiente adottare una dieta capace di accelerare e normalizzare il transito intestinale. Come quella che vi proponiamo per questa settimana. Un programma dietetico che risulta tra l'altro piacevolissimo, perché ricco di piatti ispirati al gustoso modello mediterraneo. Fornisce 30g di fibre al giorno, regalando in poco tempo un ventre teso e piatto. COLAZIONE 1 vasetto (125g) di yogurt parzialmente scremato, 3 fette biscottate integrali (30g), 1 porzione di prugne sciroppate (130g). METÀ MATTINA 1 grande bicchiere di spremuta senza zucchero (200g). PRANZO 200g di cuori di carciofo (oppure altre verdure come finocchi, carote, radicchio, sedano) in pinzimonio, 100g di petto di pollo (o di tacchino) agli aromi, 1 panino integrale (60g), 2 kiwi (200g). MERENDA 130g di macedonia mista, senza zucchero. CENA 120g di insalata di indivia (o lattuga o rucola o cicoria), 60g di risotto alla trevigiana (o alle zucchine o ai fiori di zucca o ai carciofi), 60g di salame (o prosciutto crudo o bresao la alternate a 2 uova o a 120g di pesce al cartoccio), 1 panino ai cereali (50g). N.B.: il condimento consiste sempre in 20g di olio extravergine d'oliva. La trevigiana e l'indivia possono essere sostituite con altri tipi di insalate e radicchi (quelle am are hanno un maggiore carattere disintossicante), mentre le prugne non vanno mai eliminate. ADESSO TOCCA AGLI ADDOMINALI CRUNCH DI BASE: sdraiatevi sulla schiena, ginocchia piegate e talloni a distanza confortevole, appoggiate le mani (senza intrecciarl e) dietro la nuca e lentamente sollevate il tronco mantenendo lo sguardo verso l'alto, espirando e contraendo l'addome; ritornate inspirando nella posizione di partenza. Eseguite 2 serie da 16 ripetizioni, facendo attenzione a mantenere la zona lombare sempre aderente al pavimento. CRUNCH CON ROTAZIONE: poggiate ora la gamba destra sulla sinistra e sollevate il tronco, iniziando il movimento con la spalla sinistra, eseguite una rotazione verso il ginocchio destro espirando; ritornate inspirando ed eseguitelo 16 volte prima di cambiare lato. Ripetete tutto l'esercizio 2 volte. Tutti conoscono il potere lassativo della prugna. Quella fresca fornisce ben 16.1g di fibre per ogni 100g di prodotto (circa la metà del fabbisogno quotidiano), mentre quella secca ar riva addirittura a 24g, aggiudicandosi il secondo posto tra tutti gli alimenti dopo la crusca. Ecco perché bastano pochi di questi frutti, meglio se consumati a colazione con qualche fetta di pane integrale, per rimettere in riga l'intestino. Ma i vantaggi non finiscono qui, perché con la stessa razione si ottiene una tonificazione generale dell'organismo. Le prugne, infatti, stimolano il sistema nervoso, decongestionano il fegato e favoriscono l'attività dei reni. Quindi

6 sono l'ideale per tirarsi su nei periodi in cui gli oneri del superlavoro prevacanziero si sommano alle "pene" della calura e dell'afa. BENTORNATI MUSCOLI Siamo quasi alla fine del nostro programma e la prova-specchio non lascia dubbi: più magri e leggeri, ci sentiamo pieni di energia e persino la pelle ha un aspetto più luminoso e giovanile. Quel che resta da fare è dare più tono ai muscoli per ottenere un vero effetto "scultura". A questo scopo sfruttiamo in modo intelligente l'azione di alcuni cibi che, associati ad un programma alimentare completo, amplificano i risultati dell'attività fisica mirata. Quali cibi? Per primi i cereali integrali che, grazie al prezioso contenuto di vitamine del gruppo B, aiutano ad utilizzare meglio l'energia: convertendo i carboidrati in glucosio e favorendo il metabolismo dei grassi, evitando che si accumulino nei tessuti e nella sottocute. Poi largo alla carne bianca (pollo, tacchino, vitello e coniglio), che è una fonte privilegiata di creatina: una sostanza che, secondo alcuni studiosi, stimola lo sviluppo dei muscoli. Soprattutto, una volta trasformata dall'organismo in fosfocreatina, costituisce un serbatoio di energia immediata aiuta a riossigenare i tessuti durante gli sforzi muscolari e combatte parte degli effetti negativi dell'acido lattico. Semaforo verde anche per il prosciutto, che è digeribilissimo (lascia lo stomaco in 1 ora e 40 minuti) e apporta aminoacidi ramificati quali la valina, la leucina e la isoleucina: gli unici ad essere utilizzati principalmente a livello muscolare e capaci di regolare la sintesi dei "mattoni" (protidi) che formano i tessuti del nostro corpo. Individuati i cibi utili, tuttavia, l'importante è mangiarli al momento giusto, sia per evitare problemi di digestione, sia per sfruttare al massimo i benefici della combinazione fitness-dieta. Quindi, 2 ore prima degli allenamenti consumate una pasto leggero ma energico, come ad esempio un sandwitch al prosciutto ed insalata, seguito da 150g di frutta fresca di stagione. Lo stesso discorso vale dopo il training, quando bisogna recuperare energia. Quindi bando alle misere terrine di insalata scondita, al pacchetto di crackers o al vasetto di yogurt. Se non avete tempo, può andar bene anche una fetta di crostata alla frutta, accompagnata da una spremuta, oppure un piatto d'insalata di riso senza maionese, sempre accompagnata da una spremuta. In ogni caso, ricordate che non bisogna saltare mai nessun pasto, soprattutto se si fà ginnastica e, quindi, si ha bisogno di "carburante" sia 2 ore prima sia 1 ora dopo lo sforzo. Passiamo allora dalla teoria alla pratica, con la dieta della quarta ed ultima settimana, che fornisce circa 1900 calorie al giorno, combinata con gli esercizi proposti in questo capitolo garantisce un apprezzato "effetto scultura", visibile immediatamente. Appagante e sana, si basa su una leggera diminuzione degli zuccheri e dei grassi, abbinata ad un lieve aumento della quota proteica. COLAZIONE 1 tazza di latte scremato, 1 caffè con dolcificante (aspartame), 2 fette biscottate. METÀ MATTINA 180g di frutta fresca. PRANZO 100g di pasta integrale o riso integrale al pomodoro o alle verdure (oppure 120g di puré di patate), 120g di filetto di pollo o tacchino arrosto o alla piastra (alternativa di 100g di prosciutto crudo sgrassato o di bresaola e a 80g di mozzarella), 90g di pane di segale, 150g di verdure crude a scelta o di insalata di lattuga o di pomodori.

7 SPUNTINO 150g di frutta fresca. CENA 100g di pennette integrali con pomodoro fresco frullato con aglio e basilico (oppure 150g di minestrone con legumi e cereali integrali o 100g di riso integrale al burro o 1 piccola pizza margherita), 160g di trota ai ferri (o sogliola ai ferri o di merluzzo lesso o 70g di tonno in salamoia), 150g di verdure cotte al vapore o stufate con poco brodo vegetale, 90g di pane di segale. IN SERATA 150g di frutta fresca. N.B. : I pesi indicati si riferiscono agli alimenti crudi e privi degli scarti (il peso di un vegetale cotto, ad esempio, è circa il doppio di quello a crudo). Per i cibi conservati, invece, il peso si riferisce all'alimento così come è dichiarato sulla confezione. In ogni piatto da condire viene previsto l'uso del cucchiaino d'olio extravergine di oliva. Per i primi è ammesso l'uso di 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato. Il dolcificante và usato in dosi di 10g per tazzina. GLI ULTIMI "RITOCCHI" SOLLEVAMENTI PER INTERNO COSCIA: sdraiatevi sul fianco destro, appoggiate il gomito a terra, piegate ed appoggiate la gamba sinistra davanti alla destra (che deve rimanere distesa). Sollevate ora (molto lentamente ed espirando) la gamba destra per quanto vi è possibile. Effettuate 2 serie da 12 ripetizioni l'una, quindi cambiate lato. SOLLEVAMENTI POSTERIORI ED ADDOMINALI: inginocchiatevi ed appoggiatevi sui gomiti, allungate la gamba sinistra dietro e usate il gluteo per sollevare la gamba dritta espirando. Ripetete 12 volte e cambiate gamba. Per quanto concerne gli addominali: ripetete quelli descritti nella terza settimana.. L'effetto scultura si ottiene combinando l'esercizio fisico con l'introduzione degli alimenti giusti nella dieta. Il che, però, non significa abbuffarsi di carne per sfruttare l'effetto plastico delle proteine. I carboidrati, infatti, devono costituire dal 50% al 55% della quota calorica giornaliera. Perché, non forniscono solo energia di facile utilizzo, ma contengono anche aminoacidi che, combinati con quelli delle proteine vegetali, divengono simili a quelli contenuti nei prodotti animali. Quanto alla carne, perché bisogna scegliere quella bianca? Perché è più digeribile, dato che le sue fibre hanno un diametro di circa 45 micron contro i 75 micron di quella rossa. Inoltre contiene grassi insaturi (concentrati soprattutto nel pollo e nel tacchino), che risultano di grande merito sia come fonte di energia, sia come "protettori" della salute di vene e arterie. Nelle carni avicole (pollo, faraona, tacchino, ecc...), infine, sono ottimamente presenti anche sali minerali quali: ferro, fosforo, calcio, potassio, magnesio e manganese, indispensabili per un buon rendimento fisico e muscolare. Beninteso, oltre all'alimentazione mirata e agli esercizi proposti, dovreste effettuare dell'attività fisica complementare (per esempio: evitare di prendere l'ascensore per salire un paio di piani); viene consigliato l'utilizzo della bicicletta, nell'ordine di 30min al giorno, o di brevi scampagnate (senza mai oltrepassare i 120 battiti al minuto, altrimenti fermatevi e godetevi il panorama).

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO)

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO) PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 Giorno Prima settimana Seconda settimana Terza settimana Quarta Pasta all olio e Uova strapazzate Riso alla zucca Bresaola* / formaggio fresco Pasta olio e Bocconcini

Dettagli

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi)

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) 1 settimana MENU D Tabella asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) petti di pollo al latte piselli e macedonia di al limone e biscotti risotto giallo involtini di tacchino cavolfiore fresca minestrina di piselli

Dettagli

PER DIMAGRIRE, OGNI ORA HA IL SUO CIBO? Giorgio Pitzalis - Specialista in Pediatria e Scienza dell'alimentazione

PER DIMAGRIRE, OGNI ORA HA IL SUO CIBO? Giorgio Pitzalis - Specialista in Pediatria e Scienza dell'alimentazione PER DIMAGRIRE, OGNI ORA HA IL SUO CIBO? Giorgio Pitzalis - Specialista in Pediatria e Scienza dell'alimentazione Arriva l'estate ed ecco, regolarmente, "spuntare" le solite diete dimagranti. Ne esistono

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni )

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona MAN- GIAR BENE vivere sani 3 Mantenere il corpo in buona salute ha la sua base in una corretta alimentazione. Essa si basa sull apporto equilibrato di acqua, carboidrati (zuccheri e amidi), proteine, grassi

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

Cosa sono le vitamine?

Cosa sono le vitamine? Cosa sono le vitamine? Le vitamine sono sostanze di natura organica indispensabili per la vita e per l accrescimento. Queste molecole non forniscono energia all organismo umano ma sono indispensabili in

Dettagli

alimentazione come e di promozione della SALUTE

alimentazione come e di promozione della SALUTE LA SALUTE VIEN MANGIANDO: alimentazione come fattore di rischio e di promozione della SALUTE Dr. Saverio Chilese Resp. Unità Operativa di Nutrizione Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione ULSS 4 Referente

Dettagli

PROTEINE VERDURE GRASSI ERBE E SPEZIE

PROTEINE VERDURE GRASSI ERBE E SPEZIE Senza le migliaia di persone che hanno contribuito al blog, ai podcast e infine al libro di Robb Wolf, la Paleo Dieta non avrebbe potuto essere d aiuto a così tanta gente. È stato solo interagendo con

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

Appunti della panificazione rurale

Appunti della panificazione rurale Appunti della panificazione rurale MATERIE PRIME Dal grano duro coltivato nell area del Sarcidano con il metodo di produzione Biologica, alla produzione di farine e semole macinate nel mulino di Nurri,

Dettagli

L'appetito vien...assaggiando!

L'appetito vien...assaggiando! SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MAGIC SCHOOL 2 coop. soc. VIA G. MELI, N. 8 90010 FICARAZZI PROGETTO EDUCATIVO A.S. 2014 / 2015 L'appetito vien...assaggiando! INSEGNANTI : Benfante Rosa, Bentivegna Simona,

Dettagli

Linee guida per una sana alimentazione e per un corretto stile di vita

Linee guida per una sana alimentazione e per un corretto stile di vita Linee guida per una sana alimentazione e per un corretto stile di vita SOMMARIO PRINCIPI DI NUTRIZIONE Pag. 2 I NUTRIENTI Pag. 2 LE VITAMINE Pag. 3 I GRUPPI ALIMENTARI Pag. 6 LA PIRAMIDE ALIMENTARE Pag.

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

La corretta alimentazione

La corretta alimentazione La corretta alimentazione www.salute.gov.it 2 Tutta la comunità scientifica è d accordo sul fatto che esista uno stretto legame tra una corretta alimentazione e una vita in buona salute. Per mantenersi

Dettagli

La corretta alimentazione nell infanzia Dedicato ai genitori

La corretta alimentazione nell infanzia Dedicato ai genitori La corretta alimentazione nell infanzia Dedicato ai genitori A cura dell U.O.C. Igiene Alimenti e Nutrizione Dipartimento Prevenzione Medica, A.S.L. di Pavia, V.le Indipendenza,3 0382 432451 TROVA L EQUIILIIBRIIO

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa quantità

Dettagli

ALLENARE GLI ADDOMINALI

ALLENARE GLI ADDOMINALI ALLENARE GLI ADDOMINALI La teoria di allenamento degli addominali spesso non è ben compresa; molte persone si limitano ad eseguire centinaia di crunch senza però capire come funzionano i muscoli addominali

Dettagli

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE Menu MILANO CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE L eventuale attesa è sinonimo di preparazioni espresse e artigianali. Perdonateci! e se avete fretta, ditelo all Oste. L acqua pura microfiltrata è offerta dall

Dettagli

Occhio alle giunture La migliore prevenzione

Occhio alle giunture La migliore prevenzione Occhio alle giunture La migliore prevenzione 1 Suva Istituto nazionale svizzero di assicurazione contro gli infortuni Sicurezza nel tempo libero Casella postale, 6002 Lucerna Informazioni Telefono 041

Dettagli

Tratto dal libro "Guarire con la nuova medicina integrata".

Tratto dal libro Guarire con la nuova medicina integrata. 1. Mantenersi snelli. Il peso corporeo dev essere un valore da tenere nei ranghi. E a suggerirci i ranghi previsti è un parametro chiamato indice di massa corporea (BMI, da Body Mass Index). Si calcola

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO LA SALUTE VIEN MANGIANDO PERCHÉ MANGIAMO? Il nostro organismo per sopravvivere e stare in buona salute, per crescere, per svolgere attività fisica, per riparare le parti del corpo danneggiate e sostituire

Dettagli

«Top 10» per l inverno

«Top 10» per l inverno «Top 10» per l inverno Suva Sicurezza nel tempo libero Casella postale, 6002 Lucerna Informazioni Tel. 041 419 51 11 Ordinazioni www.suva.ch/waswo-i Fax 041 419 59 17 Tel. 041 419 58 51 Autori dott. Hans

Dettagli

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER Da oggi Michelle Hunziker è la nuova testimonial di quello che è considerato il Re dei formaggi svizzeri, l Emmentaler

Dettagli

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Conserve: verdure sott'olio e sott'aceto VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Le verdure non possono essere conservate semplicemente sott'olio: infatti, non hanno sufficiente acidità per scongiurare il pericolo

Dettagli

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO?

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? Il cuore è un organo che ha la funzione di pompare il sangue nell organismo. La parte destra del cuore pompa il sangue ai polmoni, dove viene depurato dall anidride carbonica

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

IL BENESSERE DELLE GAMBE

IL BENESSERE DELLE GAMBE IL BENESSERE DELLE GAMBE Se la circolazione venosa non funziona come dovrebbe, il normale ritorno del sangue dalle zone periferiche del corpo al cuore risulta difficoltoso. Il flusso sanguigno infatti,

Dettagli

90 Ricette con Chef Menu di JET CHEF Premium. Essere uno chef non è mai stato così facile

90 Ricette con Chef Menu di JET CHEF Premium. Essere uno chef non è mai stato così facile 90 Ricette con Chef Menu di JET CHEF Premium Essere uno chef non è mai stato così facile Congratulazioni per aver acquistato il forno a microonde con tecnologia 6 SENSO Whirlpool Jet Chef Premium! Da oggi

Dettagli

Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità

Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità Passo numero 1: TESTA LA TUA DIGESTIONE Questo primo breve test ti serve per capire com è adesso la tua digestione, se è ancora buona ed efficiente

Dettagli

Piramide alimentare svizzera Raccomandazioni alimentari per adulti che conciliano piacere ed equilibrio nell alimentazione. Indice

Piramide alimentare svizzera Raccomandazioni alimentari per adulti che conciliano piacere ed equilibrio nell alimentazione. Indice pag. 1 / 20 Piramide alimentare svizzera Raccomandazioni alimentari per adulti che conciliano piacere ed equilibrio nell alimentazione Indice Versione lunga / Novembre 2011 2 Piramide alimentare svizzera

Dettagli

A cura di Franca Pasticci Dottore in Dietistica. Unità complessa di Nefrologia e Dialisi Azienda USL 2 dell Umbria

A cura di Franca Pasticci Dottore in Dietistica. Unità complessa di Nefrologia e Dialisi Azienda USL 2 dell Umbria Mangia con gusto A cura di Franca Pasticci Dottore in Dietistica Unità complessa di Nefrologia e Dialisi Azienda USL 2 dell Umbria Socio fondatore; Comitato Direttivo FIR (Fondazione Italiana del Rene)

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Ergonomia in uffi cio. Per il bene della vostra salute

Ergonomia in uffi cio. Per il bene della vostra salute Ergonomia in uffi cio Per il bene della vostra salute Ogni persona è unica, anche per quanto riguarda la struttura corporea. Una postazione di lavoro organizzata in modo ergonomico si adatta a questa individualità.

Dettagli

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola CATALOGO DEI PRODOTTI Dall orto alla tavola Tutti i prodotti della nostra gamma sono senza coloranti nè conservanti, per preservare la vera natura delle pregiate materie prime utilizzate nella lavorazione

Dettagli

Gruppo Mangiarsano Germinal. Book prodotti

Gruppo Mangiarsano Germinal. Book prodotti Gruppo Mangiarsano Germinal Book prodotti Il Gruppo MangiarsanoGerminal opera nel mercato dei prodotti biologici e salutistici con un unica missione: prendersi cura della salute dell uomo e dell ambiente.

Dettagli

É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie!

É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie! É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie! Family Trancio di Prosciutto 2 kg Trancio di Pancetta Arrotolata 600 gr Zampone 1 kg Lenticchie 500 gr Trentingrana 500 gr Mortadella 500 gr Pasta

Dettagli

ÒMangio a scuolaó sezione bambini

ÒMangio a scuolaó sezione bambini DISCRIMINANTI DEL CAMPIONE Istituto scolastico Classe Comune 1) Sesso maschio femmina 2) Etˆ 7-10 anni 11-13 anni 3) Preparazione dei pasti preparati nella cucina preparati altrove e della scuola portati

Dettagli

ALLEGATO 5 CARATTERISTICHE MERCEOLOGICHE DELLE DERRATE ALIMENTARI

ALLEGATO 5 CARATTERISTICHE MERCEOLOGICHE DELLE DERRATE ALIMENTARI ALLEGATO 5 CARATTERISTICHE MERCEOLOGICHE DELLE DERRATE ALIMENTARI (i prodotti DOP e IGP che l OEA è tenuto ad offrire sono evidenziati in grassetto e sottolineati) REQUISITI QUALITATIVI DI CARATTERE GENERALE

Dettagli

SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO

SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO RIFLESSIONI E PROSPETTIVE SU NOI STESSI E SUL MONDO BISOGNI PRIMARI DELL'UOMO Quali sono i bisogni dell'uomo? Volendo semplificare i bisogni basilari sono due: vogliamo evitare

Dettagli

19 VOCI PER UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE ED UN ADEGUATO ESERCIZIO FISICO. a cura di Stefania Agrigento prefazione di Eugenio Del Toma

19 VOCI PER UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE ED UN ADEGUATO ESERCIZIO FISICO. a cura di Stefania Agrigento prefazione di Eugenio Del Toma 19 VOCI PER UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE ED UN ADEGUATO ESERCIZIO FISICO a cura di Stefania Agrigento prefazione di Eugenio Del Toma ISBN 978-88-96646-46-5 2015 - Clio S.p.A., Lecce www.clioedu.it Proprietà

Dettagli

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage da Norda una Novità nel Mondo del Beverage Benessere da Bere una Carica di Energia Prima in Italia, Norda lancia sul mercato, una Linea INNOVATIVA di Bevande Funzionali che è già un Grande Successo negli

Dettagli

Valutazione dell incidenza dello scarto sul peso degli ingredienti.

Valutazione dell incidenza dello scarto sul peso degli ingredienti. Valutazione dell incidenza dello scarto sul peso degli ingredienti. Nel calcolo del costo delle merci relative ad un singolo piatto non si possono ignorare le percentuali di scarto degli ingredienti. Se

Dettagli

guida ai metodi per la cottura degli alimenti

guida ai metodi per la cottura degli alimenti guida ai metodi per la cottura degli alimenti Progetto a cura di ANDID - Associazione Nazionale Dietisti Member of andid in breve Il dietista é un professionista sanitario competente per tutte le attivitá

Dettagli

Pane 100% farina di grano saraceno

Pane 100% farina di grano saraceno Questa ricetta l'ho elaborata grazie ai preziosi consigli di un grande chef e amico, ovvero il titolare del Ristorante dal Sem ad Albissola Superiore Sv (http://www.ristorantedasem.it/). Uno sguardo al

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO: LE SORPRESE DELLA BUONA TAVOLA

LA SALUTE VIEN MANGIANDO: LE SORPRESE DELLA BUONA TAVOLA LA SALUTE VIEN MANGIANDO: LE SORPRESE DELLA BUONA TAVOLA Dipende soltanto da noi essere in un modo piuttosto che in un altro. Il nostro corpo è un giardino e il suo giardiniere è la nostra volontà. Spetta

Dettagli

GUIDA PER LA PREPARAZIONE DELL UTENTE ALLA COLONSCOPIA

GUIDA PER LA PREPARAZIONE DELL UTENTE ALLA COLONSCOPIA GUIDA PER LA PREPARAZIONE DELL UTENTE ALLA COLONSCOPIA LA COLONSCOPIA: CHE COS È E PERCHÉ VIENE ESEGUITA La colonscopia è un esame che permette di visualizzare l intestino ed individuare o escludere la

Dettagli

Freschezza in Svizzera

Freschezza in Svizzera Freschezza in Svizzera Tutte le sedi nel mondo sono disponibili all indirizzo: marche-restaurants.com AIRPORT ZÜRICH Diventate fan di Marché! facebook.com/marcherestaurantsschweiz BELLINZONA Tempo di spezie

Dettagli

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Il lavoro sedentario può essere all origine di vari disturbi, soprattutto se il posto di lavoro è concepito secondo criteri non

Dettagli

impariamo a mangiare sano con i cibi vegetali a cura di Luciana Baroni Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana - SSNV 4 a edizione 2014

impariamo a mangiare sano con i cibi vegetali a cura di Luciana Baroni Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana - SSNV 4 a edizione 2014 impariamo a mangiare sano con i cibi vegetali a cura di Luciana Baroni Società Scientifi ca di Nutrizione Vegetariana - SSNV 4 a edizione 2014 Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana - SSNV www.scienzavegetariana.it

Dettagli

NUTRIZIONE E STILE DI VITA NELL IPEROMOCISTEINEMIA

NUTRIZIONE E STILE DI VITA NELL IPEROMOCISTEINEMIA DIPARTIMENTO DI SANITÀ PUBBLICA MEDICINA SPERIMENTALE E FORENSE SEZIONE DI SCIENZA DELL ALIMENTAZIONE CORSO DI LAUREA IN DIETISTICA Direttore: Chiar.ma Prof.ssa Carla Roggi NUTRIZIONE E STILE DI VITA NELL

Dettagli

10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori

10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori L ergonomia al microscopio 10 consigli per la salute e il benessere degli addetti ai lavori 1 Regolare correttamente l altezza della sedia. Per lavorare in maniera confortevole è importante adattare gli

Dettagli

QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA

QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA I T A L I A N O EXPO 2015 I marchi DOP e IGP sono marchi di qualità che vengono assegnati dalla Commissione Europea. I requisiti per il riconoscimento

Dettagli

2. Stress ossidativo & bilancio nutrizionale

2. Stress ossidativo & bilancio nutrizionale 2.1 Vitamine & antiossidanti 2.2 Elementi in traccia ed enzimi STRESS OSSIDATIVO & BILANCIO NUTRIZIONALE R Alimentazione : vitamine e carotenoidi, Antiossidanti : lipofilici Vitamine & antiossidanti ZVIT

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

ESERCIZI PER COSCE E ANCHE

ESERCIZI PER COSCE E ANCHE ESERCIZI PER COSCE E ANCHE Testo e disegni di Stelvio Beraldo ANDATURA DA SEMIACCOSCIATA Varianti: andatura frontale (a) e andatura laterale (b) (a carico naturale, con manubri o cintura zavorrata) - Con

Dettagli

Come preparare la Maratona con Orlando- Pizzolato

Come preparare la Maratona con Orlando- Pizzolato Come preparare la Maratona con Orlando- Pizzolato Edizione 2012 Testo di Orlando Pizzolato,, due volte vincitore della maratona di new york immagini e realizzazione terramia.com INDICE: Pag. 1 - CONSIGLI

Dettagli

CONTENUTO DI FERRO (100 g.di ALIMENTO

CONTENUTO DI FERRO (100 g.di ALIMENTO CONTENUTO DI FERRO (100 g.di ALIMENTO parte edibile) Milza, bovino 42.0000 Fegato, suino 18.0000 Tè, in foglie 15.2000 Cacao, amaro in polvere 14.3000 Crusca di frumento 12.9000 Fegato, ovino 12.6000 Storione,

Dettagli

La nutrizione nel malato oncologico

La nutrizione nel malato oncologico La Collana del Girasole n. 13 La nutrizione nel malato oncologico Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti e amici La Collana del Girasole La nutrizione nel malato oncologico 13 Legenda Per praticità

Dettagli

L uomo ed il suo essere è in continuo adattamento. PRESERVARE LA SALUTE PASSA PER IL CIBO E DALLO STILE DI VITA. a cura del Dott.

L uomo ed il suo essere è in continuo adattamento. PRESERVARE LA SALUTE PASSA PER IL CIBO E DALLO STILE DI VITA. a cura del Dott. L uomo ed il suo essere è in continuo adattamento. PRESERVARE LA SALUTE PASSA PER IL CIBO E DALLO STILE DI VITA a cura del Dott. Samorindo Peci Appunti dell autore Ho fatto in modo di realizzare questo

Dettagli

11+ Un programma di riscaldamento completo per ridurre gli infortuni nel calcio MANUALE

11+ Un programma di riscaldamento completo per ridurre gli infortuni nel calcio MANUALE 11+ Un programma di riscaldamento completo per ridurre gli infortuni nel calcio MANUALE 11+ MANUALE UN PROGRAMMA DI RISCALDAMENTO COMPLETO PER RIDURRE GLI INFORTUNI NEL CALCIO INDICE PREFAZIONE 4 INTRODUZIONE

Dettagli

PROVINCIA DI AGRIGENTO

PROVINCIA DI AGRIGENTO PROVINCIA DI AGRIGENTO CEREALI LEGUMINOSE DA GRANELLA OLEAGINOSE FORAGGERE ELENCO COLTURE Rese e prezzi medi (triennio 2009/2011) Prezzo medio /q. Resa media q./ha Prezzo medio ottenuto nell'anno 2012

Dettagli

Menopausa, alimentazione ed osteoporosi. Debora Rasio Sapienza Università di Roma - Az. Osp. S. Andrea

Menopausa, alimentazione ed osteoporosi. Debora Rasio Sapienza Università di Roma - Az. Osp. S. Andrea Menopausa, alimentazione ed osteoporosi Debora Rasio Sapienza Università di Roma - Az. Osp. S. Andrea Cambiamenti ormonali in menopausa Con la menopausa si assiste al declino della produzione ovarica di

Dettagli

ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA

ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA DAI 5 AI 7 ANNI LO SCOPO FONDAMENTALE DELL ALLENAMENTO E CREARE SOLIDE BASI PER UN GIUSTO ORIENTAMENTO VERSO LE DISCIPLINE SPORTIVE DELLA GINNASTICA. LA PREPARAZIONE

Dettagli

Utenti: 3,2 = Prodotti destinati al consumatore finale = Prodotti destinati unicamente agli operatori della ristorazione

Utenti: 3,2 = Prodotti destinati al consumatore finale = Prodotti destinati unicamente agli operatori della ristorazione Utenti: 3,2 = Prodotti destinati al consumatore finale = Prodotti destinati unicamente agli operatori della ristorazione SELEX ACETI AROMATIZZATI - BALSAMICI - CONDIMENTI Crema Classica all'aceto Balsamico

Dettagli

peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo

peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo 1. peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo 1. Controlla il peso e mantieniti sempre attivo Il peso corporeo Il nostro peso corporeo rappresenta l'espressione tangibile del bilancio energetico

Dettagli

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili 45 aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE Slowfood aprile 2010 www.slowfood.it Acqua alle corde Azioni sostenibili Professione happycoltore La rete delle comunità

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

La salute vien mangiando!

La salute vien mangiando! La salute vien mangiando! Sede Legale: Monza 20052 viale Elvezia, 2 tel. 039 23841 www.aslmonzabrianza.it - C.F. / P. IVA Sede Legale: Monza 20052 02734330968 viale Elvezia, 2 tel. 039 23841 www.aslmonzabrianza.it

Dettagli

IL CIBO DALLA TERRA ALLA TAVOLA. Dott. Francesco Andreoli

IL CIBO DALLA TERRA ALLA TAVOLA. Dott. Francesco Andreoli IL CIBO DALLA TERRA ALLA TAVOLA Dott. Francesco Andreoli CHI PRODUCE? Grande industria Piccole industrie Piccoli produttori LE ETICHETTE Sono la carta d identità del prodotto (dati reali) Il pacchetto

Dettagli

L esercizio fisico come farmaco

L esercizio fisico come farmaco L esercizio fisico come farmaco L attività motoria come strumento di prevenzione e di terapia In questo breve manuale si fa riferimento a tipo, intensità, durata e frequenza dell attività fisica da soministrare

Dettagli

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae Benessere olistico del viso 100% natura sulla pelle 100% trattamento olistico 100% benessere del viso La natura restituisce......cio che il tempo sottrae BiO-REVITAL il Benessere Olistico del Viso La Natura

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

TRECCIA AL BURRO RICETTE

TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO 1 kg di farina bianca 1 cucchiaio di sale (20 g ca.) 1 cubetto di lievito fresco (42 g) 1 cucchiaio di zucchero 120 g di burro 6 dl di latte 1 uovo sbattuto per

Dettagli

Un alimentazione equilibrata rafforza la salute

Un alimentazione equilibrata rafforza la salute Un alimentazione equilibrata rafforza la salute Come ridurre il rischio di cancro Un informazione della Lega contro il cancro Un alimentazione equilibrata rafforza la salute 1 Indice Editoriale 5 Una sana

Dettagli

Cos'è esattamente la gelatina

Cos'è esattamente la gelatina Cos'è esattamente la gelatina LA GELATINA È PURA E NATURALE La gelatina attualmente in commercio viene prodotta in moderni stabilimenti operanti in conformità ai più rigorosi standard di igiene e sicurezza.

Dettagli

PINOT GRIGIO FRIULI COLLI ORIENTALI D.O.C. : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% FORMA DI ALLEVAMENTO : cordone speronato basso

PINOT GRIGIO FRIULI COLLI ORIENTALI D.O.C. : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% FORMA DI ALLEVAMENTO : cordone speronato basso PINOT GRIGIO : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% : in bianco, solo acciaio NOTE GUSTATIVE : colore giallo paglierino con riflessi dorati. Profumo elegante di frutta matura, fiori di campo e fieno

Dettagli

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum);

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum); Farro Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Il farro, nome comune usato per tre differenti specie del genere Triticum, rappresenta il più antico tipo di frumento coltivato, utilizzata dall'uomo come nutrimento

Dettagli

La Temperatura degli Alimenti

La Temperatura degli Alimenti La Temperatura degli Alimenti L'ATP è la regolamentazione per i trasporti frigoriferi refrigerati a temperatura controllata di alimenti deperibili destinati all'alimentazione umana. A.T.P. = Accord Transport

Dettagli

VITAMINE. Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die);

VITAMINE. Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die); VITAMINE Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die); hanno funzioni specifiche e funzioni comuni, tra cui: - agiscono

Dettagli

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO La mostra è allestita nelle sale del Museo di Storia Naturale di Milano dal 28 Novembre 2014 al 28 Giugno 2015. Affronta il complesso tema del cibo

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

HUROM RICETTE DI ESTRATTI NATURALI. www.huromitalia.it ITALIA

HUROM RICETTE DI ESTRATTI NATURALI. www.huromitalia.it ITALIA HUROM RICETTE DI ESTRATTI NATURALI ITALIA DALLA HUROM A TE Alla Hurom ci impegniamo ad offrire una nutrizione della più alta qualità e dal sapore il più vicino possibile alla forma più pura presente in

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli