GUIDA del paziente anziano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GUIDA del paziente anziano"

Transcript

1 GUIDA del paziente anziano programma GIORNI INDICE 1. Cos è l invecchiamento? Pag Quando un cane è anziano? Pag Quando un gatto è anziano? Pag Cambiamenti osservabili con l avanzare dell età Pag La visita geriatrica: approccio preventivo e curativo Pag Check-up geriatrico Pag Qualità della vita Pag Programma 365 giorni in salute! Pag. 14

2 programma GIORNI 1. Cos è l invecchiamento? Fin dalla nascita l organismo va incontro ad un evoluzione fino alla maturità sessuale e, successivamente, subisce progressive modificazioni che si verificano più o meno lentamente. La velocità del processo di invecchiamento è legata sostanzialmente a fattori genetici (esiste una programmazione insita nelle nostre cellule) che possono essere condizionati da fattori esterni di tipo ambientale e nutrizionale (clima, disponibilità di risorse alimentari, competizione con le altre specie, ecc.) o da stati patologici che possono affliggere l animale nel corso della vita. La vecchiaia non è una malattia, ma è semplicemente uno stato biologico caratterizzato da una maggiore difficoltà dell organismo ad affrontare modificazioni fisiologiche, patologiche e ambientali. Negli ultimi anni l aspettativa di vita degli animali d affezione è notevolmente aumentata grazie ai progressi della medicina veterinaria, all alimentazione corretta e al miglioramento delle condizioni di vita. Se da una parte ciò significa che possiamo godere più a lungo della compagnia dei nostri amici, dall altra dobbiamo tener conto che, con il passare degli anni, il loro organismo diventa sempre più vulnerabile e sarà fondamentale provvedere ai loro bisogni di animali anziani con attenzioni e cure adeguate. 3

3 2. Quando un cane è anziano? Un cane viene considerato anziano quando raggiunge i 7 o gli 8 anni di età. Tuttavia, la razza, e soprattutto la taglia, possono influenzare il processo di invecchiamento. Infatti, i cani di taglia piccola solitamente hanno un aspettativa di vita più lunga dei cani di taglia grande, con conseguente slittamento in avanti dell età della vecchiaia. In generale, un cane è considerato anziano quando ha raggiunto i 2/3 della sua aspettativa di vita. Così come per gli uomini, anche per i cani esistono dei segnali dai quali possiamo capire quando sta invecchiando. In generale, i primi sintomi che il proprietario deve collegare alla vecchiaia del proprio animale sono: difficoltà di movimento, alterazione del ciclo sonno veglia, scarsa relazione con i componenti della famiglia, cambiamento delle abitudini, respirazione difficoltosa, incontinenza. 3. Quando un gatto è anziano? Il gatto può essere considerato anziano a partire dai 7-10 anni. Considerando che un gatto domestico può vivere in media fino a 16 anni, il nostro amico è, per oltre metà della sua vita, anziano. Anche per il gatto si possono individuare segni tipici dell invecchiamento come per esempio: scarsa qualità del mantello, che può risultare opaco e con pelo a mazzetti ; calo dell appetito con conseguente dimagrimento, comportamento apatico e svogliato e movimenti non più agili. L interazione con il proprietario o con gli altri animali può variare e ancora il sonno notturno può essere interrotto da miagolii insistenti; inoltre il gatto può perdere l abitudine all uso della lettiera con l eliminazione inappropriata. 4 5

4 4. Cambiamenti osservabili con l avanzare dell età IL GATTO IL CANE Il cane invecchiando subisce una riduzione delle funzioni metaboliche con conseguente diminuzione del fabbisogno energetico, disidratazione dei tessuti, e tendenza al sovrappeso. Le funzioni organiche si riducono e tutti gli organi ed apparati subiscono modificazioni, come accade all apparato cardiocircolatorio le cui modificazioni non sono particolarmente evidenti a riposo, ma possono diventare un problema in situazioni di stress di diversa natura. Le modificazioni a carico del sistema nervoso nel cane anziano, sono caratterizzate prevalentemente da affezioni degenerative, disturbi vascolari e tumori. A causa di ciò il comportamento del cane anziano può modificarsi, con un calo della risposta agli stimoli, lentezza nell esecuzione degli ordini, tendenza alla sonnolenza, alla perdita delle abitudini acquisite e all irritabilità. L incontinenza urinaria è un altro problema comune nel cane anziano e si manifesta con la perdita di urine incontrollata. Anche i sensi diminuiscono in particolare vista e udito. A carico dell apparato muscolo-scheletrico è evidente la riduzione delle masse muscolari e la dolorabilità articolare dovuta all artrosi. La cute si modifica perdendo elasticità; il pelo diventa debole, si dirada e può diventare bianco sul muso e attorno agli occhi. Anche il sistema immunitario, diminuisce la sua efficienza rendendo l animale predisposto a malattie di origine infettiva, per questo motivo è importante continuare ad eseguire le vaccinazioni anche nel cane anziano. Nel gatto anziano si osserva una riduzione del naturale comportamento di auto-pulizia che contribuisce alla opacizzazione del pelo, particolarmente sulle regioni dorsale e lombare, con formazione di nodi difficili da spazzolare. Possono insorgere problemi dentali (gengiviti) che causano nel gatto anziano un intenso dolore al cavo orale. I gatti più anziani sono maggiormente predisposti allo sviluppo del diabete mellito (i gatti maschi castrati sono maggiormente colpiti). Il diabete mellito è dovuto a una scarsa o assente produzione di insulina da parte del pancreas, per cui lo zucchero introdotto nell organismo con l alimentazione non riesce ad essere utilizzato dalle cellule e si accumula nel sangue. La conseguenza è che il gatto mangia molto ma dimagrisce, inoltre beve e urina più del normale. La funzionalità renale può risultare compromessa nel gatto anziano, è molto frequente lo sviluppo di insufficienza renale cronica, in cui i reni perdono la loro capacità di depurare l organismo e di trattenere i liquidi necessari. L apparato muscolo-scheletrico è quello che risente maggiormente dell invecchiamento: purtroppo i gatti anziani soffrono molto di artrite con dolori e deficit articolari. Altra patologia tipica del gatto anziano è l ipertiroidismo, ovvero l alterazione della ghiandola tiroide, che porta alla produzione in eccesso di ormoni tiroidei con conseguente alterazione del metabolismo che risulta accelerato. Un sintomo frequente del gatto con ipertiroidismo è l aumento della pressione arteriosa (ipertensione). Tra i principali cambiamenti comportamentali si segnalano l eliminazione inappropriata, disorientamento, alterata interazione con i proprietari, ansia, alterazione del ciclo sonno veglia e vocalizzazioni notturne. 6 7

5 5. La visita geriatrica: approccio preventivo e curativo È buona abitudine sottoporre l animale anziano a periodiche visite veterinarie. Per stabilire se i cambiamenti in atto sono naturali segni dell invecchiamento o la spia di qualche problema più serio legato a patologie gravi che possono mettere a rischio la vita dell animale. Uno screening precoce, al fine di scoprire le patologie fin dai primi sintomi, può prolungare la vita del nostro animale ed assicurare anni di serenità, nonostante l eventuale patologia in atto. Ad ogni sintomo è fondamentale far visitare l animale dal veterinario il quale consiglierà gli esami più opportuni per valutare lo stato di salute ed impostare una terapia adeguata. 6. Check-up geriatrico Amare i nostri animali domestici significa anche assumere un atteggiamento responsabile nei confronti della loro salute: ciò comporta il prenderci cura di loro quotidianamente, nutrirli in modo adeguato, fare eseguire le vaccinazioni e le varie profilassi che il veterinario, figura indispensabile per la tutela della loro salute, indicherà caso per caso. La vaccinazione Il primo passo per mantenere in salute il cane e il gatto è vaccinarlo contro malattie che potrebbero costargli la vita. La profilassi vaccinale è indispensabile: per il cucciolo per stimolare il sistema immunitario a difendersi dalle malattie più pericolose, così come nell adulto che può venire in contatto con patogeni, anche potenzialmente trasmissibili all uomo e infine in modo particolare per l anziano a causa del progressivo decadimento delle difese immunitarie. Mano a mano che l età avanza cambia la frequenza delle visite. Inizialmente sarà opportuno un check-up una volta all anno comprensivo di visita clinica, esame del sangue e delle urine, eventualmente radiografie e ogni altro accertamento che il veterinario ritenga necessario, e in seguito ogni sei mesi. 8 9

6 Parassiti Esterni. I parassiti esterni, che più comunemente colpiscono il cane ed il gatto sono le pulci, le zecche ed i pidocchi. Questi piccoli insetti possono rendere la vita degli animali più difficile a causa delle morsicature e conseguente prurito. Le pulci sono in grado di causare una tipica dermatite allergica e possono essere portatrici di alcune pericolose malattie (la bartonellosi o "malattia da graffio") o trasmettere un verme piatto (Dipylidium caninum). Interni. Gli animali domestici possono facilmente essere infestati da parassiti intestinali (vermi e protozoi come giardia e toxoplasma). Per scoprire da quale parassita il nostro animale è stato attaccato, sarà utile far eseguire un esame delle feci; il veterinario, dopo la diagnosi stabilirà un calendario di sverminazione in modo che la prevenzione diventi un arma di difesa. Cure dentali L igiene e la cura dentale sono spesso sottovalutate, questo porta alla nascita di patologie periodontali che possono affliggere cani e gatti anche precocemente. Con l invecchiamento l immunodeficienza porta ad un peggioramento di queste infezioni cosicché circa il 70% dei pazienti al di sopra degli 8 anni avrà problemi ai denti e alla gengive. La saliva, le proteine, i batteri e le particelle di cibo si combinano e formano la placca che tende ad aumentare se viene lasciata sui denti. I minerali contenuti nella saliva trasformano poi la placca in tartaro, un deposito duro e giallastro che si accumula attorno alle gengive. Il tartaro irrita le gengive causando gengiviti, che sono l inizio del disturbo periodontale. I batteri e le tossine aggrediscono il dente, il tessuto connettivo attorno al dente, la gengiva e l osso, causando anche infezioni molto serie che in alcuni casi portano persino la caduta del dente. Patologie periodontali possono variare dall infiammazione delle gengive a condizioni più gravi che provocano gravi danni alla bocca. Le ossa ed i tessuti molli che supportano il dente possono essere danneggiati, con la conseguente perdita dei denti. Un regolare check-up e la pulizia dei denti periodica sono il modo migliore per prevenire le malattie della bocca

7 Alimentazione e gestione del peso La corretta alimentazione nell anziano è fondamentale per garantire al nostro beniamino di mantenersi sano e forte: in commercio si trovano diete formulate appositamente per i pazienti anziani, che contengono i tutti i principi nutritivi necessari nelle corrette proporzioni, per soddisfare qualsiasi esigenza nutrizionale dei nostri amici a quattro zampe. L'apporto calorico deve essere attentamente controllato per prevenire l'insorgenza dell'obesità o l eccesivo dimagrimento. Malattie croniche Si tratta di un ampio gruppo di malattie, che comprende: patologie cardiache, ipertensione, diabete mellito, deficit cognitivo, insufficienza renale cronica, ipotiroidismo, ipertiroidismo, osteoartrosi, neoplasie, malattie intestinali. Queste malattie costituiscono la principale causa di morte dell animale anziano e possono essere anche particolarmente invalidanti. Alla base delle principali malattie croniche, che affliggono cani e gatti, ci sono diversi fattori di rischio come: l alimentazione poco sana, la mancanza di attività fisica, l età, e la predisposizione genetica. 7. Qualità della vita I progressi compiuti dalla medicina veterinaria nel corso degli ultimi decenni hanno consentito di prolungare la vita dei cani e dei gatti. Seguire in modo consapevole la crescita, l età adulta e la vecchiaia del proprio animale contribuisce ad aumentare l aspettativa di vita. Quando l animale è anziano è importante sottoporlo anche in assenza di problemi particolari almeno una volta all anno, ad un check-up generale del suo stato di salute, con analisi del sangue e delle urine, un esame radiologico e pulizia dei denti (check-up geriatrico). Per la salute dell animale anziano, a per la sua aspettativa di vita, è di fondamentale importanza scongiurare i disturbi collegati all invecchiamento. Il check-up geriatrico, eseguito con regolarità, aiuta a prevenire importanti malattie e consente di porre tempestivo rimedio nei confronti di quelle patologie che spesso sono asintomatiche. Dare valore alla prevenzione significa quindi prendersi cura con amore e con responsabilità del proprio animale e fare il possibile affinché il nostro amico a quattro zampe viva e invecchi bene. In generale, sono malattie che impiegano parecchi anni prima di manifestarsi clinicamente; dato il lungo decorso, richiedono un assistenza a lungo termine, ma al contempo presentano diverse opportunità di prevenzione. In quest ottica, è un dovere per i proprietari di cani e gatti prendersi cura del proprio animale domestico con un alimentazione corretta e uno stile di vita sano, scrutando ogni possibile segno di malattia, sottoponendo l animale a periodici check-up sullo stato di salute

8 8. Programma 365 giorni in salute! Questa Guida del paziente anziano è un utile strumento per monitorare costantemente e meglio lo stato di salute del tuo animale dall età adulta all età geriatrica. Portala sempre con te dal veterinario quando porti in visita il tuo cane. programma GIORNI Data Note sullo stato Dieta Esito esami Terapia Punteggio visita di salute riscontrato Check-up geriatrico 14 15

9

Impara a riconoscere i segni e i fattori di rischio del diabete

Impara a riconoscere i segni e i fattori di rischio del diabete Diabete anche loro possono ammalarsi Impara a riconoscere i segni e i fattori di rischio del diabete Il diabete Il diabete mellito è una malattia caratterizzata da un aumento dei livelli di zucchero (glucosio)

Dettagli

L alimentazione del cane e del gatto anziano

L alimentazione del cane e del gatto anziano L alimentazione del cane e del gatto anziano Età alla quale cani e gatti sono da ritenersi anziani Cani di taglia piccola Cani di taglia media Cani di taglia grande Cani di taglia gigante Gatti Peso (kg)

Dettagli

Il paziente geriatrico Disturbi e caratteristiche di animali che invecchiano. Dr. Roberto Mossi, medico veterinario

Il paziente geriatrico Disturbi e caratteristiche di animali che invecchiano. Dr. Roberto Mossi, medico veterinario Il paziente geriatrico Disturbi e caratteristiche di animali che invecchiano Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Se l aspettativa di vita media degli animali aumenta, per la felicità dei proprietari,

Dettagli

STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE

STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE STRESS E PATOLOGIE CORRELATE: STRATEGIE NUTRIZIONALI E MOTORIE Dott. ssa Annalisa Caravaggi Biologo Nutrizionista sabato 15 febbraio 14 STRESS: Forma di adattamento dell organismo a stimoli chiamati STRESSOR.

Dettagli

Diabete Mellito 'insulina pancreas un aumento dell appetito accompagnato da una perdita di peso corporeo aumentare la diuresi della sete

Diabete Mellito 'insulina pancreas un aumento dell appetito accompagnato da una perdita di peso corporeo aumentare la diuresi della sete Diabete Mellito Il Diabete mellito è una comune malattia endocrina causata da una carenza relativa o assoluta di insulina. L'insulina è un ormone prodotto da particolari cellule del pancreas (cellule beta)

Dettagli

IL GATTINO il nostro nuovo amico

IL GATTINO il nostro nuovo amico IL GATTINO il nostro nuovo amico Dio fece il gatto perché l uomo avesse il piacere di coccolare la tigre - W.R. Davies Dr. Giacomo Riva Centro Veterinario S. Martino www.cvsm.net La storia. Il Gatto NON

Dettagli

Ipotiroidismo. Società Italiana di Endocrinologia. Sintomi. Cosa è l ipotiroidismo?

Ipotiroidismo. Società Italiana di Endocrinologia. Sintomi. Cosa è l ipotiroidismo? Società Italiana di Endocrinologia Le informazioni presenti sul sito non intendono sostituire il programma diagnostico, il parere ed il trattamento consigliato dal vostro medico. Poiché non esistono mai

Dettagli

L alimentazione nei cani adulti

L alimentazione nei cani adulti L alimentazione nei cani adulti I cani ed i gatti dipendono, per il cibo quotidiano, dai rispettivi proprietari che sono quindi i loro tutori ed i principali responsabili del loro stato di salute Il cibo

Dettagli

03/02/2013. Bartonella henselae Toxoplasma Campylobacter Cryptosporidium Salmonella Giardia Toxocara Coxiella. Dermatofiti

03/02/2013. Bartonella henselae Toxoplasma Campylobacter Cryptosporidium Salmonella Giardia Toxocara Coxiella. Dermatofiti Bambini e cuccioli Il gatto di casa e la futura mamma Dott.ssa Nadia Gussetti Azienda Ospedaliera Padova ZOONOSI MALATTIE TRASMISSIBILI DALL ANIMALE ALL UOMO PER CONTATTO DIRETTO O PER VIA INDIRETTA Padova,

Dettagli

Domenica 21 Marzo 2010 Loc. Poggiardelli Montepulciano

Domenica 21 Marzo 2010 Loc. Poggiardelli Montepulciano Domenica 21 Marzo 2010 Loc. Poggiardelli Montepulciano Pazienti in trattamento sostitutivo della funzione renale (USL 7 Zona Valdichiana) N Dialisi extracorporea 40 Dialisi peritoneale 10 Trapianto attivo

Dettagli

Tu sei nel cuore di Fondo Est!

Tu sei nel cuore di Fondo Est! Tu sei nel cuore di Fondo Est! Prevenzione della Sindrome Metabolica 1 Fondo EST in collaborazione con Unisalute ti invita a partecipare alla campagna TU SEI NEL CUORE DI FONDO EST. Si tratta di uno screening

Dettagli

HORMONAL PROFILES. Valutazione degli equilibri ormonali

HORMONAL PROFILES. Valutazione degli equilibri ormonali HORMONAL PROFILES Valutazione degli equilibri ormonali Quando l organismo è sottoposto a malattie, infiammazione, sforzi fisici, stili di vita scorretti, oppure durante periodi particolari della vita (menopausa,

Dettagli

SOMMARIO 47 I DISTURBI PIÙ FREQUENTI 51 QUANDO IL COLON È IRRITABILE

SOMMARIO 47 I DISTURBI PIÙ FREQUENTI 51 QUANDO IL COLON È IRRITABILE SOMMARIO 7 L IMPORTANZA DEL COLON 11 UN ORGANO CON FUNZIONI VITALI 12 La fisiologia 20 La visione psicosomatica 36 L alimentazione 40 I rimedi naturali 47 I DISTURBI PIÙ FREQUENTI 51 QUANDO IL COLON È

Dettagli

DIABETE MELLITO. Organi danneggiati in corso di diabete mellito INSULINA

DIABETE MELLITO. Organi danneggiati in corso di diabete mellito INSULINA DIABETE MELLITO Il diabete mellito è la più comune malattia endocrina: 1-2% della popolazione E caratterizzato da : -alterazione del metabolismo del glucosio -danni a diversi organi Complicanze acute:

Dettagli

uno dei maggiori problemi clinici del nostro secolo. "essenziale" "secondaria".

uno dei maggiori problemi clinici del nostro secolo. essenziale secondaria. L ipertensione arteriosa, una tra le malattie più diffuse nei paesi industrializzati, si riscontra nel 20 percento della popolazione adulta ed è considerata uno dei maggiori problemi clinici del nostro

Dettagli

LE AFFEZIONI NON INFETTIVE DELL ETA SCOLARE

LE AFFEZIONI NON INFETTIVE DELL ETA SCOLARE LE AFFEZIONI NON INFETTIVE DELL ETA SCOLARE CARIE DENTALE MIOPIA SCOLIOSI OBESITA CARIE DENTALE La carie dentale nasce come processo erosivo e si evolve come processo destruente del dente che perde così

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

Mortalità da disturbi circolatori dell encefalo. Stima del rischio relativo per comune di residenza. (2003-2007)

Mortalità da disturbi circolatori dell encefalo. Stima del rischio relativo per comune di residenza. (2003-2007) 5 La "cartella clinica" del Cesenate Conoscere quali sono le principali cause di morte e le malattie a maggior impatto sociale e sanitario in una popolazione può fornire utili indicazioni per l identificazione

Dettagli

IGIENE DENTALE E PREVENZIONE

IGIENE DENTALE E PREVENZIONE IGIENE DENTALE E PREVENZIONE Dispensa n.3 Introduzione Secondo l Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), l origine di molte patologie organiche sono dovute ai rapidi cambiamenti dello stile di vita

Dettagli

COS E LA MALATTIA DI ALZHEIMER?

COS E LA MALATTIA DI ALZHEIMER? COS E LA MALATTIA DI ALZHEIMER? E la forma più frequente di demenza. La DEMENZA è la perdita delle funzioni intellettive (il RICORDARE, il PENSARE, il RAGIONARE) di gravità tale da rendere la persona malata

Dettagli

2 CONVEGNO DIABESITA

2 CONVEGNO DIABESITA 2 CONVEGNO DIABESITA La co-morbidità nel paziente con diabesità Dott. Roberto Gualdiero 7 Giugno 2014- CAVA DEI TIRRENI Diabesità è il neologismo coniato dall OMS per sottolineare la stretta associazione

Dettagli

Abstract: Diagnosi e gestione della xerostomia

Abstract: Diagnosi e gestione della xerostomia Abstract: Diagnosi e gestione della xerostomia Autore: Dott.ssa Caterina Ardito Razionale La xerostomia è definita come una denuncia soggettiva di secchezza della bocca derivante da una diminuzione della

Dettagli

CHE COS E L OBESITA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L OBESITA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L OBESITA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico della

Dettagli

CLASSIFICAZIONE del DIABETE

CLASSIFICAZIONE del DIABETE Il DIABETE Malattia cronica Elevati livelli di glucosio nel sangue(iperglicemia) Alterata quantità o funzione dell insulina, che si accumula nel circolo sanguigno TASSI di GLICEMIA Fino a 110 mg/dl normalità

Dettagli

Senza il dolce, il cuore è più leggero.

Senza il dolce, il cuore è più leggero. Il diabete Il diabete Opuscolo redatto da Franco Veglio*. Alla stessa collana, coordinata da Nicola De Luca*, appartengono anche i seguenti titoli: Senza il dolce, il cuore è più leggero. L attività fisica

Dettagli

L artrosi è la patologia più comune nella seconda metà della vita

L artrosi è la patologia più comune nella seconda metà della vita Focus su... artrosi L artrosi è la patologia più comune nella seconda metà della vita 2 FACCIAMO UN PO DI CHIAREZZA Artrosi (o osteoartrosi) e artrite sono termini spesso considerati sinonimi, ma in realtà

Dettagli

Che cos è il Diabete. Cause e conseguenze. Lingua Italiana

Che cos è il Diabete. Cause e conseguenze. Lingua Italiana Che cos è il Diabete Cause e conseguenze. Lilly Cos è il Diabete Il Diabete Mellito è una malattia frequente che dura tutta la vita. In Italia ci sono 3 milioni e mezzo di persone con Diabete, a cui vanno

Dettagli

CARCINOMA DELLA CERVICE UTERINA:

CARCINOMA DELLA CERVICE UTERINA: HPV-test Pap-test 71% CARCINOMA DELLA CERVICE UTERINA: FALSI MITI & REALTÀ DA CONOSCERE 1 Il carcinoma della cervice uterina colpisce solo donne in età avanzata 1 Studi recenti hanno evidenziato che il

Dettagli

CAUSE E CONSEGUENZE. Lingua Italiana

CAUSE E CONSEGUENZE. Lingua Italiana Che cos è il Diabete CAUSE E CONSEGUENZE. Lilly Cos è il Diabete Il DIABETE MELLITO è una malattia frequente che dura tutta la vita. In Italia ci sono 3 milioni e mezzo di persone con Diabete, a cui vanno

Dettagli

Cosa dovete sapere sulla gotta

Cosa dovete sapere sulla gotta Quelli con l arcobaleno In breve gli aspetti importanti sollevare questa pagina. Cosa dovete sapere sulla gotta Quelli con l arcobaleno Informazioni per i pazienti «Gotta» Informazioni per i pazienti «Gotta»

Dettagli

Maria Cristina Osella Medico Veterinario Comportamentalista PhD, Dipl. ECVBM-CA. Il practice management del paziente anziano.

Maria Cristina Osella Medico Veterinario Comportamentalista PhD, Dipl. ECVBM-CA. Il practice management del paziente anziano. Maria Cristina Osella Medico Veterinario Comportamentalista PhD, Dipl. ECVBM-CA Il practice management del paziente anziano Forlì 2007 Obbiettivo Proporre al veterinario un approccio semplice e razionale

Dettagli

www.pediatric-rheumathology.printo.it L ARTRITE LYME

www.pediatric-rheumathology.printo.it L ARTRITE LYME www.pediatric-rheumathology.printo.it L ARTRITE LYME Cos è? L artrite Lyme è causata dal batterio Borrelia burgdorferi (borreliosi di Lyme) e si trasmette con il morso di zecche quali l ixodes ricinus.

Dettagli

COLESTEROLO. l insidioso killer del cuore. A cura della Dott.ssa Anna Maria Marcellini Direttore Tecnico del Laboratorio Gruppo Ippocrate

COLESTEROLO. l insidioso killer del cuore. A cura della Dott.ssa Anna Maria Marcellini Direttore Tecnico del Laboratorio Gruppo Ippocrate COLESTEROLO l insidioso killer del cuore A cura della Dott.ssa Anna Maria Marcellini Direttore Tecnico del Laboratorio Gruppo Ippocrate Cos è il COLESTEROLO Il Colesterolo è una sostanza che appartiene

Dettagli

Ascaridi nel cane: come affrontare questi parassiti?

Ascaridi nel cane: come affrontare questi parassiti? Ascaridi nel cane: come affrontare questi parassiti? Gli ascaridi sono i parassiti intestinali più frequenti nel cane e nel gatto, in questo articolo ci si propone come scopo quello di approfondire l argomento

Dettagli

COME CALCOLARE LE CALORIE

COME CALCOLARE LE CALORIE Vol.2 COME CALCOLARE LE CALORIE PER DIMAGRIRE Guida per calcolare le calorie e dimagrire Consigli per dimagrire contando le calorie! Esistono tanti modi differenti per perdere peso e dimagrire in modo

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE AREA SUD MILANESE

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE AREA SUD MILANESE Opera MALORI IMPROVVISI PERDITE DI SENSI MALORI DOVUTI A DISTURBI DEL S.N. MALORI PER CAUSE AMBIENTALI 1. Perdite di coscienza transitorie Lipotimia (debolezza con o senza perdita coscienza) Sincope (improvvisa

Dettagli

Cosa è il diabete mellito

Cosa è il diabete mellito Cosa è il diabete mellito Il diabete mellito è una malattia a carico del metabolismo. L'origine del nome diabete mellito è greca, e fa riferimento alla caratteristica del miele di essere particolarmente

Dettagli

Quali sono le malattie reumatiche più importanti?

Quali sono le malattie reumatiche più importanti? Quali sono le malattie reumatiche più importanti? L ARTROSI, una patologia legata alla degenerazione delle cartilagini e del tessuto osseo nelle articolazioni, è la malattia reumatica più frequente. Il

Dettagli

GLUCO CALEA. Per sicurezza e precisione MISURATORE DI GLICEMIA PER CANI GATTI CAVALLI WELLIONVET GLUCO CALEA

GLUCO CALEA. Per sicurezza e precisione MISURATORE DI GLICEMIA PER CANI GATTI CAVALLI WELLIONVET GLUCO CALEA MISURATORE DI GLICEMIA PER CANI GATTI CAVALLI WELLIONVET Per sicurezza e precisione Ci impegniamo per agevolare la vita di pazienti e partner. Tramite idee innovative, consigli e servizi. Werner Trenker,

Dettagli

S.M.M. Srl Galleria Strasburgo, 3-20122 Milano (MI)

S.M.M. Srl Galleria Strasburgo, 3-20122 Milano (MI) MINERAL PET S.M.M. Srl Galleria Strasburgo, 3-20122 Milano (MI) Esame elaborato per: F. G. Via XX,11 - Mil Tipo Animale Età Peso Gatto - Europeo Nome Jingle 1 Sesso Maschio 4.3 Altezza 0 Informazioni Generali

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI Cognome. Nome. Data di Nascita 21-01-1958 Qualifica. Medico di Medicina Generale E-mail istituzionale

INFORMAZIONI PERSONALI Cognome. Nome. Data di Nascita 21-01-1958 Qualifica. Medico di Medicina Generale E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome COLOMBO Nome GIOVANNI Data di Nascita 21-01-1958 Qualifica Medico di Medicina Generale E-mail istituzionale Giovanni.colombo2@crs.lombardia.it telefono 029682495 TITOLI DI

Dettagli

La cfs ovvero : la sindrome da stanchezza cronica

La cfs ovvero : la sindrome da stanchezza cronica La cfs ovvero : la sindrome da stanchezza cronica Tutti noi abbiamo dei periodi di stanchezza, solitamente transitoria, dovuti a cause conosciute come per esempio lo stress o il superlavoro, questa stanchezza

Dettagli

HPV. proteggiti davvero. Campagna di informazione sulle patologie da Papillomavirus umano (hpv)

HPV. proteggiti davvero. Campagna di informazione sulle patologie da Papillomavirus umano (hpv) HPV proteggiti davvero Campagna di informazione sulle patologie da Papillomavirus umano (hpv) Che cos è il Papillomavirus (hpv)? L hpv è un virus molto diffuso, che si trasmette in particolare attraverso

Dettagli

Nutrire il vostro gatto: conoscere le basi della nutrizione felina. Lisa A. Pierson, DVM catinfo.org

Nutrire il vostro gatto: conoscere le basi della nutrizione felina. Lisa A. Pierson, DVM catinfo.org Nutrire il vostro gatto: conoscere le basi della nutrizione felina. Lisa A. Pierson, DVM catinfo.org La dieta è alla base di una buona salute. Questa pagina web vuole sottolineare alcuni principi spesso

Dettagli

LINEE DI RICERCA SOSTENUTE DAL 5xMILLE 2013

LINEE DI RICERCA SOSTENUTE DAL 5xMILLE 2013 LINEE DI RICERCA SOSTENUTE DAL 5xMILLE 2013 I Ricercatori del Centro di Genomica e Bioinformatica Traslazionale stanno lavorando a linee di ricerca legate a 1. Sclerosi Multipla 2. Tumore della Prostata

Dettagli

www.fondazionedamico.org

www.fondazionedamico.org www.fondazionedamico.org COSA SONO Sono due organi situati nell addome, a forma di fagiolo, grandi poco più di un pugno, collegati alla vescica da un condotto chiamato uretere. L urina prodotta dai due

Dettagli

Malattie cronico degenerative: un tema centrale nella prevenzione

Malattie cronico degenerative: un tema centrale nella prevenzione Malattie cronico degenerative: un tema centrale nella prevenzione Paolo Conci Direzione Area Territorio Comprensorio sanitario di Bolzano Azienda sanitaria dell Alto Adige Epidemiologia delle malattie

Dettagli

Febbre Ricorrente Associata a NLRP12

Febbre Ricorrente Associata a NLRP12 www.printo.it/pediatric-rheumatology/it/intro Febbre Ricorrente Associata a NLRP12 Versione 2016 1.CHE COS È LA FEBBRE RICORRENTE ASSOCIATA A NLRP12 1.1 Che cos è? La febbre ricorrente associata a NLRP12

Dettagli

I test di laboratorio per la valutazione dello stress ossidativo (d-roms test) e delle difese antiossidanti (BAP test)

I test di laboratorio per la valutazione dello stress ossidativo (d-roms test) e delle difese antiossidanti (BAP test) I test di laboratorio per la valutazione dello stress ossidativo (d-roms test) e delle difese antiossidanti (BAP test) E ampiamente riconosciuto dalla comunità scientifica che lo stress ossidativo gioca

Dettagli

La prevenzione primaria e secondaria delle malattie allergiche

La prevenzione primaria e secondaria delle malattie allergiche La prevenzione primaria e secondaria delle malattie allergiche Negli ultimi decenni la frequenza delle malattie allergiche in Italia e nel mondo ha subìto un continuo aumento, dando luogo a quella che

Dettagli

LE PROTEINE DELLA CARNE

LE PROTEINE DELLA CARNE LE PROTEINE DELLA CARNE Dott.sa Roberta Marcon Farmacia All Angelo Tutti gli organismi hanno bisogno di ricavare dall ambiente circostante l energia necessaria per mantenersi in vita,crescere e riprodursi.

Dettagli

FILARIOSI E LEISHMANIOSI

FILARIOSI E LEISHMANIOSI FILARIOSI E LEISHMANIOSI A cura di: Dr.ssa Emanuela Valena Medico veterinario specializzato in clinica e patologia degli animali da affezione Se ne sente parlare spesso ma molti proprietari di cani ancora

Dettagli

CENTRO PER LA TERAPIA DELLA OBESITÀ E DEL SOVRAPPESO SOVRAPPESO E OBESITÀ CAUSE CONSEGUENZE TERAPIE. www.lucapecchioli.it

CENTRO PER LA TERAPIA DELLA OBESITÀ E DEL SOVRAPPESO SOVRAPPESO E OBESITÀ CAUSE CONSEGUENZE TERAPIE. www.lucapecchioli.it CENTRO PER LA TERAPIA DELLA OBESITÀ E DEL SOVRAPPESO CENTRO PER LA TERAPIA DELLA OBESITÀ E DEL SOVRAPPESO SOVRAPPESO E OBESITÀ CAUSE CONSEGUENZE TERAPIE LE CAUSE DELL OBESITÀ Dall interazione di fattori

Dettagli

Sito dell Assessorato alla tutela della salute e sanità www.regione.piemonte.it/sanita

Sito dell Assessorato alla tutela della salute e sanità www.regione.piemonte.it/sanita Iniziativa di comunicazione della Regione Piemonte. Sito dell Assessorato alla tutela della salute e sanità www.regione.piemonte.it/sanita Non farti influenzare Contro l A/H1N1 scegli la prevenzione www.regione.piemonte.it/sanita

Dettagli

7 Sintomi da non sottovalutare per capire se è necessario controllare la TIROIDE

7 Sintomi da non sottovalutare per capire se è necessario controllare la TIROIDE 7 Sintomi da non sottovalutare per capire se è necessario controllare la TIROIDE Associazione Sistema Helios Via Appia Nuova, 185-00183 Roma --- Informazioni: 06 700 52 52 www.sistemahelios.it -associazione@sistemahelios.it

Dettagli

2-12 MESI 2-24 MESI LARGE BREED ORIGINAL LARGE ROBUST LARGE ATHLETIC

2-12 MESI 2-24 MESI LARGE BREED ORIGINAL LARGE ROBUST LARGE ATHLETIC Listino prezzi consigliati 2014 PER I CUCCIOLI 2-12 MESI 2-24 MESI LARGE BREED ORIGINAL LARGE ROBUST LARGE ATHLETIC Alimento completo per cuccioli da 2 a 12 mesi di tutte le taglie. Alimento completo per

Dettagli

ANZIANO FRAGILE E DISTURBI NEURO-PSCHIATRICI

ANZIANO FRAGILE E DISTURBI NEURO-PSCHIATRICI 1 CORSO FORMATIVO/INFORMATIVO MESORACA (KR) 24/ 28 MAGGIO ANZIANO FRAGILE E DISTURBI NEURO-PSCHIATRICI DOTT.SSA MARIANTONIA ALTIMARI DIRIGENTE RESPONSABILE CSM MESORACA ASPETTATIVA DI VITA Il miglioramento

Dettagli

Concimi chimici, raffinazione industriale, inquinamento, cibi in scatola ecc.. sottopongono il nostro corpo ad uno stress fisico notevole

Concimi chimici, raffinazione industriale, inquinamento, cibi in scatola ecc.. sottopongono il nostro corpo ad uno stress fisico notevole ALIMENTAZIONE BENESSERE BELLESSERE Le proprietà farmacologiche, salutistiche, estetiche del cibo La mancanza di equilibrio tipica dell alimentazione moderna è spesso correlata al determinismo di molte

Dettagli

IL TUMORE DELLA PROSTATA

IL TUMORE DELLA PROSTATA IL TUMORE DELLA PROSTATA Dott. CARMINE DI PALMA Andrologia, Urologia, Chirurgia Andrologica e Urologica, Ecografia Che cos è il cancro della prostata? Cancro significa crescita incontrollata di cellule

Dettagli

Ossi duri... si diventa. Campagna di Prevenzione contro l Osteoporosi

Ossi duri... si diventa. Campagna di Prevenzione contro l Osteoporosi Ossi duri... si diventa Campagna di Prevenzione contro l Osteoporosi CHE COS E L OSTEOPOROSI? L osteoporosi è una malattia dell apparato scheletrico che comporta una bassa densità minerale, un deterioramento

Dettagli

Allergia da alimenti. Cause. Manifestazioni cliniche

Allergia da alimenti. Cause. Manifestazioni cliniche Allergia da alimenti Il problema delle reazioni avverse agli alimenti era noto fin dai tempi degli antichi greci e particolari manifestazioni erano già state associate all ingestione di cibi. Tutti gli

Dettagli

a cura della sezione di Torino Il Lichen Orale

a cura della sezione di Torino Il Lichen Orale Il Lichen Orale 1. Che cosa e il lichen planus? 2. E una malattia trasmissibile o infettiva? 3. Quali distretti corporei può colpire? 4. Quali sono gli aspetti clinici della malattia quando colpisce il

Dettagli

Il diabete nell anziano e il rischio di. Claudio Marengo Marco Comoglio

Il diabete nell anziano e il rischio di. Claudio Marengo Marco Comoglio Il diabete nell anziano e il rischio di disabilità Claudio Marengo Marco Comoglio SEEd srl C.so Vigevano, 35-10152 Torino Tel. 011.566.02.58 - Fax 011.518.68.92 www.edizioniseed.it info@edizioniseed.it

Dettagli

LA PREVENZIONE DELLE PATOLOGIE PROSTATICHE E DELL APPARATO UROGENITALE MASCHILE

LA PREVENZIONE DELLE PATOLOGIE PROSTATICHE E DELL APPARATO UROGENITALE MASCHILE LA PREVENZIONE DELLE PATOLOGIE PROSTATICHE E DELL APPARATO UROGENITALE MASCHILE ASSOCIAZIONE ITALIANA PER L EDUCAZIONE DEMOGRAFICA SEZIONE DI ROMA LA PROSTATA: ANATOMIA E FUNZIONE La prostata (o ghiandola

Dettagli

L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA

L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA La dieta nel diabete Come deve essere la dieta del paziente diabetico? Tutti gli alimenti vanno consumati con misura

Dettagli

L IMMUNODEFICIENZA FELINA (FIV) E LA LEUCEMIA FELINA (FeLV)

L IMMUNODEFICIENZA FELINA (FIV) E LA LEUCEMIA FELINA (FeLV) L IMMUNODEFICIENZA FELINA (FIV) E LA LEUCEMIA FELINA (FeLV) Nel panorama delle patologie che interessano i nostri amici gatti risultano particolarmente degne di nota l Immunodeficienza Felina (FIV) e la

Dettagli

UNO SGUARDO ALLA VETERINARIA di Alberto Sani

UNO SGUARDO ALLA VETERINARIA di Alberto Sani UNO SGUARDO ALLA VETERINARIA di Alberto Sani GLI ESAMI DEL SANGUE Quando un cane manifesta sintomi di malessere e viene portato dal veterinario per una visita, il più delle volte per individuare al più

Dettagli

Integrazione di silice - Benefici riportati

Integrazione di silice - Benefici riportati Integrazione di silice - Benefici riportati Riduzione del dolore e dell infiammazione dei legamenti Migliorata elasticità della pelle Migliorata idratazione della pelle Stimolazione della formazione e

Dettagli

DISTURBI METABOLICI. Modulo 1 Lezione C Croce Rossa Italiana Emilia Romagna

DISTURBI METABOLICI. Modulo 1 Lezione C Croce Rossa Italiana Emilia Romagna DISTURBI METABOLICI Modulo 1 Lezione C Croce Rossa Italiana Emilia Romagna IL PANCREAS Funzione esocrina: supporto alla digestione Funzione endocrina: produzione di due ormoni: insulina e glucagone I due

Dettagli

CISTITE. A cura della Dott.ssa Anna Maria Marcellini Direttore Tecnico del Laboratorio Gruppo Ippocrate

CISTITE. A cura della Dott.ssa Anna Maria Marcellini Direttore Tecnico del Laboratorio Gruppo Ippocrate CISTITE A cura della Dott.ssa Anna Maria Marcellini Direttore Tecnico del Laboratorio Gruppo Ippocrate Cos è la CISTITE? La cistite è la più comune e frequente malattia delle vie urinarie e può colpire

Dettagli

LO SHOCK. I fattori che determinano la pressione sanguigna sono:

LO SHOCK. I fattori che determinano la pressione sanguigna sono: CROCE ROSSA ITALIANA Corso TSSA LO STATO DI SHOCK LO STATO DI SHOCK Lo stato di shock o IPOPERFUSIONE è determinato dalla incapacità dell apparato cardio- circolatorio di irrorare in modo adeguato i tessuti.

Dettagli

Curve di crescita di alcune razze di cani. Età di raggiungimento delle dimensioni. Crescita

Curve di crescita di alcune razze di cani. Età di raggiungimento delle dimensioni. Crescita I cuccioli hanno un fabbisogno nutrizionale più elevato: non devono solo preoccuparsi del buon funzionamento del loro organismo e di mantenere la giusta temperatura corporea, ma devono anche sviluppare

Dettagli

APPARATO ENDOCRINO. Principali ghiandole endocrine. Meccanismi di regolazione della secrezione

APPARATO ENDOCRINO. Principali ghiandole endocrine. Meccanismi di regolazione della secrezione APPARATO ENDOCRINO L apparato endocrino regola importanti funzioni dell organismo operando tramite gli ORMONI Gli ormoni sono sostanze di natura chimica diversa che raggiungono tramite il sangue i loro

Dettagli

Prendi la palla al balzo!

Prendi la palla al balzo! Un supporto alle articolazioni Prendi la palla al balzo! Mangime complementare dietetico per cani, per il supporto del metabolismo articolare in caso di osteoartrite Perché è così importante che il tuo

Dettagli

L OBESITA : FATTO DI ESTETICA O MALATTIA?

L OBESITA : FATTO DI ESTETICA O MALATTIA? Cernusco Lombardone 11-05-2013 L OBESITA : FATTO DI ESTETICA O MALATTIA? Dott Ivano Baragetti Divisione di Nefrologia e Dialisi Ospedale Bassini, Cinisello Balsamo Azienda Ospedaliera ICP Milano IN UN

Dettagli

PEMETREXED (ALIMTA) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

PEMETREXED (ALIMTA) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI PEMETREXED (ALIMTA) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

La salute si conquista con il 5!

La salute si conquista con il 5! Nutrirsi di salute - Aprile 2011 La salute si conquista con il 5! È risaputo che frutta e verdura apportano benefici al nostro organismo. Quante porzioni dobbiamo consumarne ogni giorno? Questi preziosi

Dettagli

Longevità della donna in un mondo che invecchia: clinica, etica e società Bollate 24 maggio 2008

Longevità della donna in un mondo che invecchia: clinica, etica e società Bollate 24 maggio 2008 Longevità della donna in un mondo che invecchia: clinica, etica e società Bollate 24 maggio 2008 Ornella Gottardi - U.O. Oncologia I.R.C.C.S. Multimedica Sesto S. Giovanni Epidemiologia dei tumori Disciplina

Dettagli

Le Dispense di Dietaenutrizione.it LA COLAZIONE IDEALE

Le Dispense di Dietaenutrizione.it LA COLAZIONE IDEALE LA COLAZIONE IDEALE Recenti statistiche attribuiscono ad una alimentazione scorretta la causa principale di diverse patologie nel mondo Noi siamo quello che mangiamo Alcuni fatti... L 86% dei decessi,

Dettagli

BREVE SINTESI E GLOSSARIO SUL DIABETE MELLITO

BREVE SINTESI E GLOSSARIO SUL DIABETE MELLITO BREVE SINTESI E GLOSSARIO SUL DIABETE MELLITO 1. Definizione 2. Classificazione 2.1. Diabete mellito di tipo 1 2.2. Diabete mellito di tipo 2 2.3. Diabete gestazionale 2.4. Altre forme di diabete 2.5.

Dettagli

LA FILARIOSI DEL CANE E DEL GATTO. Una malattia in costante aumento

LA FILARIOSI DEL CANE E DEL GATTO. Una malattia in costante aumento LA FILARIOSI DEL CANE E DEL GATTO Una malattia in costante aumento La filariosi cardiopolmonare del cane e del gatto è una grave malattia parassitaria trasmessa dalle zanzare, ampiamente conosciuta e diffusa

Dettagli

CAPITOLO 1 CONCETTI GENERALI

CAPITOLO 1 CONCETTI GENERALI CAPITOLO 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Il digiuno Prima di affrontare il capitolo dedicato alla malnutrizione calorico-proteica è bene focalizzare l attenzione sul digiuno e sul suo ruolo nel condizionare la

Dettagli

LA MENINGITE Sintomi e diagnosi

LA MENINGITE Sintomi e diagnosi LA MENINGITE La meningite è una infiammazione delle membrane che avvolgono il cervello e il midollo spinale (le meningi). La malattia generalmente è di origine infettiva e può essere virale o batterica.

Dettagli

GEMCITABINA POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

GEMCITABINA POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI GEMCITABINA POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori informazioni:

Dettagli

revenzione Conoscerla, riconoscerla e curarla per prevenire l ICTUS Società Italiana Di Medicina Generale

revenzione Conoscerla, riconoscerla e curarla per prevenire l ICTUS Società Italiana Di Medicina Generale revenzione ICTUS La Fibrillazione atriale Conoscerla, riconoscerla e curarla per prevenire l ICTUS Società Italiana Di Medicina Generale L ICTUS Un ICTUS per il cervello equivale ad un infarto per il cuore:

Dettagli

Diabete. Malattia metabolica cronica dipendente da una insufficiente produzione di insulina. Ridotta disponibilità alterazione della normale azione

Diabete. Malattia metabolica cronica dipendente da una insufficiente produzione di insulina. Ridotta disponibilità alterazione della normale azione Diabete Malattia metabolica cronica dipendente da una insufficiente produzione di insulina Ridotta disponibilità alterazione della normale azione Epidemiologia Popolazione mondiale affetta intorno al 5%

Dettagli

4. Bilancio nutrizionale

4. Bilancio nutrizionale 4.1 Stato Magnesio 4.2 Alimentazione e infiammazione 4.3 Metabolismo ferro BILANCIO NUTRIZIONALE Affaticamento, stress, sports, studio alimenti industriali Gravi problemi di alimentazione, persone anziane

Dettagli

ANTIAGING PROFILE. Valutazione globale dello stress ossidativo ANTIAGING PROFILE COS E ANTIAGING PROFILE? GUIDA ALLA LETTURA DEL TEST

ANTIAGING PROFILE. Valutazione globale dello stress ossidativo ANTIAGING PROFILE COS E ANTIAGING PROFILE? GUIDA ALLA LETTURA DEL TEST Cod. ID: Data: Paziente: ANTIAGING PROFILE Valutazione globale dello stress ossidativo ANTIAGING PROFILE COS E ANTIAGING PROFILE? GUIDA ALLA LETTURA DEL TEST LO STRESS OSSIDATIVO NOME COGNOME Cod. ID 215xxxxx

Dettagli

Serata genitori. Movimento. Anno scolastico 2014-2015. Perché parlare di alimentazione equilibrata e di movimento?

Serata genitori. Movimento. Anno scolastico 2014-2015. Perché parlare di alimentazione equilibrata e di movimento? Serata genitori Movimento Anno scolastico 2014-2015 Perché parlare di alimentazione equilibrata e di movimento? Le malattie non trasmissibili, e principalmente le malattie cardiovascolari, i cancri, i

Dettagli

diario Sindrome Nefrosica Idiopatica

diario Sindrome Nefrosica Idiopatica diario di Sindrome Nefrosica Idiopatica diario Sindrome Nefrosica Idiopatica Medico di riferimento: Contatti: Centro: Col supporto di COS E LA SINDROME NEFROSICA? La sindrome nefrosica non è una malattia

Dettagli

La Gialmica ti permette di prendere un appuntamento per una visita con la nostra Nutrizionista, la

La Gialmica ti permette di prendere un appuntamento per una visita con la nostra Nutrizionista, la La Gialmica ti permette di prendere un appuntamento per una visita con la nostra Nutrizionista, la Dott.ssa Ventriglia. Potrai ricevere una dieta personalizzata e bilanciata con i consigli per dimagrire

Dettagli

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Proteine: 1-1,2 g/kg/die; Calorie: 20-30/kg/die Es.: anziano di 60 kg 60-72 g di proteine; 1200-1800

Dettagli

A PESCARA. NASTRO ROSA 2011 Campagna di prevenzione dei tumori del seno

A PESCARA. NASTRO ROSA 2011 Campagna di prevenzione dei tumori del seno A PESCARA NASTRO ROSA 2011 Campagna di prevenzione dei tumori del seno LILT La LILT è l unico ente pubblico su base associativa impegnato nella lotta contro i tumori dal 1922 e operante sul territorio

Dettagli

La coppia animale - conduttore in pet therapy

La coppia animale - conduttore in pet therapy CONFERENZA E TAVOLA ROTONDA SULLA PET THERAPY Angelo Gazzano - DVM, PhD La coppia animale - conduttore in pet therapy Dipartimento di Anatomia, Biochimica e Fisiologia Veterinaria Università di Pisa CARTA

Dettagli

Il vostro bambino e lo Screening Neonatale

Il vostro bambino e lo Screening Neonatale Il vostro bambino e lo Screening Neonatale Guida per i Genitori A cura di: Centro Fibrosi Cistica e Centro Malattie Metaboliche AOU A. Meyer, Firenze Cari genitori, la Regione Toscana, secondo un programma

Dettagli

Un efficace strumento di cura e prevenzione

Un efficace strumento di cura e prevenzione HK HealthKlab HealthKlab Health Klab, il Klab della salute, nasce con l'obiettivo di creare e mantenere salute. Sotto questo marchio operano il Servizio di Prevenzione e Attività Fisica dell'istituto di

Dettagli

Gengivite e parodontite

Gengivite e parodontite Gengivite e parodontite Opuscolo informativo per il paziente La malattia parodontale (chiamata anche parodontite, parodontosi, piorrea, parodontopatia) è una infezione batterica che colpisce il parodonto,

Dettagli