Sistema Informativo Socio Sanitario e Reti di Patologia. Fascicolo Sanitario Elettronico. Situazione ed evoluzione del.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sistema Informativo Socio Sanitario e Reti di Patologia. Fascicolo Sanitario Elettronico. Situazione ed evoluzione del."

Transcript

1 ForumPA 2007 Innovazione&Salute Sistema Informativo Socio Sanitario e Reti di Patologia Situazione ed evoluzione del Fascicolo Sanitario Elettronico in Lombardia Claudio Beretta Direzione Generale Sanità Regione Lombardia 1

2 Agenda 1. Lombardy HealthCare system 2. CRS - SISS project overview 3. Current situation of CRS - SISS 4. Our idea of EPR 5. Pathology Network 2

3 Lombardy Health System Citizens ~ Healthcare employees GPs and Pediatricians Pharmacies 15 Local Health Authorities 212 Public and Private Hospitals 983 Public and Private Medical Ambulatories 770 Ageing People Shelters 16 Billion euro budget for public healthcare (5,0% of GDP) ~ 75% of Healthcare services provided by public providers * 2006 data 3

4 Smart Cards features Security and Privacy Citizen Identification and authentication Access to Public Administration services Certification of the presence of the Citizen (through authentication certificate) Identification and authentication Authorization to access the System Electronic Signature Professional NetLink file system 4

5 Single Sign On User Management Il SISS è Regionale e si affianca ai S.I.A. C.A. SSO Server Base Dati Sicurezza (SIB) I&A Primaria Credenziale Certificato di Aut. Secondaria Cookie cifrato di Sessione ACL P S E Smart card Postazione Utente (Client) I&A Secondaria SOAP/HTTPS (SSL v3) Credenziale (cookie) FRONTEND (Server) Servizio WEB Servizio WEB Il SISS non è la federazione dei S.I.A. 5

6 Architettura di collegamento Extranet SISS Sistema Informativo Aziendale HL7 SISS-Way Servizi SISS Porta delegata PC SISS Adapter SISS-Way Integration Middleware - ICAN HL7 HL7 Adapter Legacy Program SISS-Way HL7 HL7 Servizi SISS Porta Applicativa Anagrafe Centralizzata BDA Repository Referti SISS Sistemi Centrali 6

7 Tutela Privacy Assistiti SSR Informativa e Firma Consenso informato SISS Assistiti No SSR Informativa e Firma Consenso specifici Lettura e Firma Autorizzazione per Rete di Patologia

8 SISS major services Prescription management Electronic prescription: drugs and services coding, control, digital signature, storage, display. Healthcare document management Outpatient examination report, Letter of Discharge, Emergency Form: digital signature, notification, display, import in professional s EPR. Issuing and maintenance of report are in charge of the health care company providing the service Outpatient booking service Through Unique Regional Call Center or through a software used by GPs and Chemistries Unique Booking System for all healthcare providers involved in the Regional System 8

9 Document Management Regional DataBase Maintenance of event index Maintenance of Prescription Index Maintenance of citizen and professional register Maintenance of access grant through Single-Sign-On Maintenance of coding tables Management of GPs communication Hospital Doc. Repository Document management Maintain the database of signed documents Communicates to the Hospital Gate for allowing the SISS to access documents Can be used also by the Hospital software 9

10 Network Infrastructure Citizens Pharmacies GPs Lombardy Region Central System Health Care Extranet Provider Provider HTTPS Hospitals HTTPS Operators Citizens 10

11 Network Providers they are the intermediaries between users and the regional trust that are in charge the project implementation they are selected and certified by the Region they provide the access to the SISS Network and to the Internet they install the front end software and the SISS programs on the operator s Work Stations they supply the first level Help Desk and the on site technical support for the SISS they are chosen on the market and paid by Hospitals, GPs and Pharmacists 11

12 Project results I Smart Cards distribution (March 2007) Operator Smart Card, distributed (~90% of public) Citizen Smart Card, distributed (100%) 12

13 Project results II CRS-SISS services implementation (April 2007) Citizens Healthcare Professionals GPs and Pediatricians (70%) Pharmacies (97%) 15 Local Healthcare Authorities 175 Public Healthcare Structures Started Starting 1 Hospital remaining in Milano 2 4 private Healthcare Structures (private are starting in 2007) Extension completed for public HC structures 13

14 Project results III SISS Transactions per Month Numero Transazioni SISS feb-06 mar-06 apr-06 mag-06 giu-06 lug-06 ago-06 set-06 ott-06 nov-06 dic-06 gen-07 Mese Health Document* stored per month: 0,5 mil (1 mil in mid 2008) *Prescriptions NOT included 14

15 Project results IV SISS Transactions per year FORECAST This chart shows the total amount of services (both medical and administrative) used by health & social care operators in Lombardia who have the Carta SISS. The growth in this figure over time must be considered in relation to the gradual diffusion of the System across the region (there are parts of the territory that are not yet fully enabled to use all the available services). 15

16 Fascicolo Sanitario Elettronico Il Fascicolo del CRS-SISS permette la gestione della condivisione dei referti fra operatori delle reti di patologia L accesso alle informazioni è riservato agli operatori medici nel rispetto della norma sulla privacy e dei consensi firmati dai cittadini Il FSE fornisce gli strumenti per le verifiche di tali criteri di accesso 16

17 EPR: Main characteristics It gathers and organizes all health documents (referrals, discharge letter) for care aim. It allows the sharing of the medical information among to all the actors who are responsible for the care of the citizens. It has a patient centric structure. It is based on a long time period It is the fundamental support for the care of the citizen. It s open to the citizen. It contains all Health Data of the citizen GP/Pediatricians Specialist Diagnostic Centres Electronic Patient Record Continuity of Care Hospitals, Local Health Units Care Home Pathology Network Integrated Home Care Administration and Control 17

18 Struttura FSE Item Fascicolo Soggetto (Anagrafe) Dati di dettaglio Anagrafici Dati di dettaglio Demografici Dati di dettaglio Socio-Sanitari Profilo Sanitario Problemi di Salute Anamnesi Famigliare Terapie In Atto Fattori di Rischio Eventi Sanitari Visita 03/01/2006 Radiologia 06/01/2006 Ricovero 02/02/2006 Chirurgia 12/02/2006 Visita 13/03/2006 Episodi Di Cura Pre-ricovero 13/01/2006 Ricovero 02/02/2006 Dimissione 20/02/2006 Follow-up 15/03/

19 Funzionamento FSE Servizi del FSE Dati SISS Stato di Salute Del Paziente Esiti Diagnostici Eventi Sanitari Referti Visite Specialistiche MMG/PLS Diagnostica Ospedale Casa di Cura Specialista Sicurezza SISS 19

20 Documenti Strutturati L approccio innovativo si base sulla gestione di documenti strutturati e firmati digitalmente, contenenti informazioni cliniche codificate, definite e condivise dalla comunità dei medici lombardi raggruppati per specialità clinica 20

21 Le Reti di Patologia La Rete è una metafora che raffigura la capacità delle strutture sanitarie di lavorare insieme per offrire servizi migliori ed ottenere una maggiore efficienza. Rappresenta un approccio strategico, teso a realizzare il concetto di reparto virtuale in cui più attori fisicamente non contigui, contribuiscono nello stesso momento al processo di diagnosi e cura, in cui girano le informazioni e non il paziente. 21

22 Reti di Patologia e FSE Le Reti di Patologia sono una naturale evoluzione del progetto CRS-SISS finalizzate ad ottimizzare il processo di assistenza. Viene così implementato il Fascicolo Sanitario Elettronico per la pubblicazione dei documenti e la condivisione dei dati, aumentando la possibilità di utilizzo e analisi dei dati, nel rispetto della privacy del cittadino. 22

23 Piattaforma Regionale Reti di Patologia PRRP Insieme di servizi a disposizione per la realizzazione delle Reti di Patologia Disponibili i servizi classici del progetto CRS-SISS: gestione dell accesso (SSO), Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) per i referti testuali, comunicazioni ai medici di base, gestione prenotazioni, Evoluzioni in corso: p.e. gestione dei referti strutturati nel FSE e nei Repository, Centro Servizi, teleconsulto e gestione immagini, Anagrafe dei Contatti, Realizzazione del progetto CRS-SISS, progettandone l evoluzione al fine di un sempre più mirato supporto delle Reti e di un sempre maggiore arricchimento dei servizi a disposizione 23

24 Livelli di interazione Comunicazioni Amministrative Rete di Patologia Applicazione dei Documenti Clinici Strutturati Gestione Linee Guida Qualificazione delle Strutture Teleconsulto Statistiche Raccolta del Consenso Informato PRRP Repository Referti Strutturati Accesso, autenticazione, firma Fascicolo sanitario Repository PDF Comunicazione Eventi e Referti ai medici di base Gestione delle Prenotazioni CRS- SISS 24

25 Le Reti e il CRS-SISS Il CRS-SISS Costituisce l infrastruttura tecnica e organizzativa su cui si basano le Reti di Patologia fornendo servizi per: Connettività; Sicurezza; Identificazione; Firma Digitale. Il Riuso delle componenti sviluppate Gli strumenti già realizzati per il progetto CRS-SISS vengono integrati da altre componenti applicative, dedicate alla gestione dei dati prodotti nelle diverse Reti Tematiche, che potranno a loro volta essere riutilizzate nell ambito di altri contesti. 25

26 FSE, RdP e CRS-SISS Fascicolo Sanitario Elettronico Applicativo di Rete Postazione di Lavoro CRS-SISS Extranet SISS SISS Porta SISS Linee Guida Dominio Centrale Cartelle Cliniche di Specialità Porta SISS Referti Centro Servizi 26

27 Minimum Data Set Set di informazioni da condividere Quando prendo in carico un paziente di quali informazioni ho bisogno Quali informazioni devo mettere a disposizione della Rete

28 Rete Oncologica Lombarda Definizione requisiti Documento strutturato (Referto, Lettera Dimissione, Teleconsulto) Codifiche Realizzazione Applicazione ROL-ASP Definizione specifiche di integrazione Test a Niguarda Test procedura e formazione utenti Fase sperimentazione Iniziata il 20 Ottobre

29 Progetto R O L Commissione Oncologica Regionale Evoluzione ROL Steering Committee Progetto ROL - Struttura Organizzativa Coordinamento Patologia a) a) b) c)..n) Ente/i Emergenze oncologiche Imaging radiologico Analisi appropriatezza e costo/utilità prestazioni Estensione al al territorio della condivisione clinica (MMG,ecc) ROL per il il supporto alla ricerca avanzata Banca di di Campioni Biologici ENTE ATTUATORE: Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di di Milano Direzione Scientifica Ufficio di Coordinamento ROL Partner Tecnologico Lombardia Informatica S.p.A. Coordinamento Linee Guida Istituto Nazionale dei Tumori di di Milano Sviluppo Linee Guida Università di di Pavia Partner Clinici Dipartimenti Oncologici Provinciali Standard ICT-medicali IHE-Italia Partner Informatici Rappresentanza Sistemi Informativi A.O.

30 Reti in sviluppo EPINETWORK (Rete per l Epilessia) Definizione requisiti Documento strutturato (Referto, Lettera Dimissione, Teleconsulto) Scheda di Patologia MI-SAFE (Rete Cardiologica) Definizione requisiti Minimum Data Set Codifiche EUOL (Emergenza Urgenza On Line) Definizione requisiti Realizzazione Applicazione prototipale Implementazione ambiente di test

31 Reti in fase di avvio Rete delle Malattie Rare In fase di sperimentazione Rete Ematologica (REL) In fase di avvio Rete Diabete In fase di avvio Rete Nefrologica In fase di avvio Rete Audiolesi In fase di avvio Rete Pediatria In fase di avvio

32 Grazie per l attenzione Direzione Generale Sanità Regione Lombardia via Pola Milano - ITALY 32

L esperienza della Rete Oncologica Lombarda (ROL) Antonella Fait antonella_fait@regione.lombardia.it

L esperienza della Rete Oncologica Lombarda (ROL) Antonella Fait antonella_fait@regione.lombardia.it L esperienza della Rete Oncologica Lombarda (ROL) Antonella Fait antonella_fait@regione.lombardia.it NETWORKS DI PATOLOGIA (1) P.S.S.R. 2007-2009 2009 Rete Oncologica Lombarda Rete Regionale per le Malattie

Dettagli

La sicurezza nel Progetto CRS-SISS Fulvio Barbarito Milano, 20 ottobre 2005

La sicurezza nel Progetto CRS-SISS Fulvio Barbarito Milano, 20 ottobre 2005 Carta Regionale dei Servizi Sistema Informativo Socio Sanitario La sicurezza nel Progetto CRS-SISS Fulvio Barbarito Milano, 20 ottobre 2005 2 Agenda Le finalità del Progetto CRS-SISS I numeri del Progetto

Dettagli

CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA

CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA IL CLIENTE Regione Lombardia, attraverso la società Lombardia Informatica. IL PROGETTO Fin dal 1998 la Regione Lombardia

Dettagli

SISS IL SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SANITÀ AO DESENZANO DEL GARDA

SISS IL SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SANITÀ AO DESENZANO DEL GARDA SISS IL SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SANITÀ AO DESENZANO DEL GARDA Sommario Introduzione Le finalità del progetto CRS-SISS e il ruolo di Regione Lombardia Aspetti tecnico-organizzativi del Progetto Servizi

Dettagli

Regional Health Information System

Regional Health Information System Al servizio di gente unica Regional Health Information System Trieste, July 11, 2013 Servizio sistemi informativi ed e-government Regional Health Information System Regional Health System 7.800 km sqare

Dettagli

Monitoring healthcare in Regione Liguria

Monitoring healthcare in Regione Liguria Regione Liguria Monitoring healthcare in Regione Liguria One Conference - Turin, may 30 th 2012 Piergiulio Maryni The strategy Three-year plan for the Ligurian Information Society Healthcare Section Defines

Dettagli

Dal taccuino al Personal Health Record Trento, 21 marzo 2014. Caso di studio nazionale sul Taccuino e PHR: Lombardia

Dal taccuino al Personal Health Record Trento, 21 marzo 2014. Caso di studio nazionale sul Taccuino e PHR: Lombardia Dal taccuino al Personal Health Record Trento, 21 marzo 2014 Caso di studio nazionale sul Taccuino e PHR: Lombardia Chiara Penello Direzione Generale Salute Il SISS Sistema Informativo Socio sanitario

Dettagli

Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna: stato dell arte ed evoluzione

Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna: stato dell arte ed evoluzione Verso la cartella clinica elettronica: standard internazionali e piattaforme aperte in informatica sanitaria Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna: stato dell arte ed

Dettagli

CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA

CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA CARTA REGIONALE DEI SERVIZI SISTEMA INFORMATIVO SOCIO- SANITARIO DELLA REGIONE LOMBARDIA IL CLIENTE Regione Lombardia, attraverso la società Lombardia Informatica. IL PROGETTO Fin dal 1998 la Regione Lombardia

Dettagli

«L Agenda Digitale e l interconnessione col SSN»

«L Agenda Digitale e l interconnessione col SSN» «L Agenda Digitale e l interconnessione col SSN» Ing. Stefano van der Byl DIGITAL AGENDA FOR EUROPE Indicator (including breakdown and unit) for acute hospitals Broadband connection > 50Mbps (in % of hospitals)

Dettagli

Lo sviluppo dei sistemi Informativi delle Aziende ospedaliere nel contesto del Sistema Informativo Regionale

Lo sviluppo dei sistemi Informativi delle Aziende ospedaliere nel contesto del Sistema Informativo Regionale I dati da cui partire: Lo sviluppo dei sistemi Informativi delle Aziende ospedaliere nel contesto del Sistema Informativo Regionale Tutti i cittadini lombardi hanno ricevuto la loro CRS-SISS oltre IL 90

Dettagli

Comunicare per «costruire salute» FORUM PA Roma, 29 maggio 2013. L uso dell ICT per lo sviluppo del «Sistema Informativo Sociosanitario»

Comunicare per «costruire salute» FORUM PA Roma, 29 maggio 2013. L uso dell ICT per lo sviluppo del «Sistema Informativo Sociosanitario» Comunicare per «costruire salute» FORUM PA Roma, 29 maggio 2013 L uso dell ICT per lo sviluppo del «Sistema Informativo Sociosanitario» Chiara Penello Decreto Crescita 2.0 (DL 179/2012 conv. in Legge n.

Dettagli

Il Sistema informativo a supporto dell integrated care. A cura di Fulvio Barbarito Direzione Salute e Socio Sanità (Welfare)

Il Sistema informativo a supporto dell integrated care. A cura di Fulvio Barbarito Direzione Salute e Socio Sanità (Welfare) Il Sistema informativo a supporto dell integrated care A cura di Fulvio Barbarito Direzione Salute e Socio Sanità (Welfare) Milano, 28 gennaio 2016 : che cos'è Il SISS può essere definito come l insieme

Dettagli

Esperienze di utilizzo dello standard HL7 Regione Emilia Romagna

Esperienze di utilizzo dello standard HL7 Regione Emilia Romagna Esperienze di utilizzo dello standard HL7 Regione Emilia Romagna Il Progetto SOLE - Sanità On LinE e gli standard Stefano Micocci e Marco Devanna CUP 2000 15 settembre 2010 SOLE-100206 Di cosa parleremo

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Regione Autonoma della Sardegna (MEDIR): la fase di avviamento del sistema

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Regione Autonoma della Sardegna (MEDIR): la fase di avviamento del sistema Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna (MEDIR): la fase di avviamento del sistema Gara Medir Pubblicazione del bando: Agosto Settembre

Dettagli

Lo IEO è uno dei 42 Istituti italiani di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico per patologie specifiche e fa parte del Servizio Sanitario Nazionale.

Lo IEO è uno dei 42 Istituti italiani di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico per patologie specifiche e fa parte del Servizio Sanitario Nazionale. Paolo Zilioli Sistemi Informativi Istituto Europeo di Oncologia Roma Fortum PA - 2011 Lo IEO è uno dei 42 Istituti italiani di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico per patologie specifiche e fa parte

Dettagli

L esperienza di integrazione di Santer:

L esperienza di integrazione di Santer: gg.mm.aa L esperienza di integrazione di Santer: un caso concreto Massimo Caprino Santer Reply Contesto di integrazione SIO Esperienza di integrazione ospedaliera, sviluppata in Regione Lombardia nell

Dettagli

e-documents per l identity management

e-documents per l identity management e-documents per l identity management 10may 05 ForumPA 2005 Marco Conflitti HP Consulting & Integration Public Sector Practice 2004 Hewlett-Packard Development Company, L.P. The information contained herein

Dettagli

4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica

4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica 4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica Telemedicina: una sfida per la sostenibilità del sistema sanitario L'innovazione dell'ict per una Sanità che cambia Ivo Saccardo

Dettagli

La Sicurezza delle Informazioni in Sanità. A cura di Fulvio Barbarito Direttore Direzione Sanità

La Sicurezza delle Informazioni in Sanità. A cura di Fulvio Barbarito Direttore Direzione Sanità La Sicurezza delle Informazioni in Sanità A cura di Fulvio Barbarito Direttore Direzione Sanità Milano, 13 marzo 2013 SECURITY SUMMIT 2013 Agenda Il Sistema Informativo Socio Sanitario (SISS) I numeri

Dettagli

L'EPR come componente. della piattaforma di integrazione all interno

L'EPR come componente. della piattaforma di integrazione all interno Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori L'EPR come componente Il ruolo paziente centrico della piattaforma di integrazione all interno dell Istituzione Sanitaria S.C. Sistemi Informativi e Telecomunicazioni

Dettagli

Integrazione dei sistemi locali. Regione Lombardia

Integrazione dei sistemi locali. Regione Lombardia Integrazione dei sistemi locali Regione Lombardia Descrizione Popolazione servita Ospedali pubblici/medici specialisti Visione sanità integrata Obiettivo chiave dell iniziativa Architettura Finanziamento

Dettagli

IP TV and Internet TV

IP TV and Internet TV IP TV e Internet TV Pag. 1 IP TV and Internet TV IP TV e Internet TV Pag. 2 IP TV and Internet TV IPTV (Internet Protocol Television) is the service provided by a system for the distribution of digital

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

Il rapporto dinamico tra Ospedale e Territorio

Il rapporto dinamico tra Ospedale e Territorio Il rapporto dinamico tra Ospedale e Territorio A.O. Ospedale Niguarda Cà Granda Milano Dr. Pasquale Cannatelli - Direttore Generale Dr. Carlo Nicora Direttore sanitario Trend attuali Revisione del ruolo

Dettagli

L informatizzazione in ambiente sanitario: prospettive attuali e future

L informatizzazione in ambiente sanitario: prospettive attuali e future L informatizzazione in ambiente sanitario: prospettive attuali e future Dott. Pietro Paolo Faronato Direttore Generale Azienda ULSS 1 Belluno Padova, 27 settembre 2013 1 Verso la Sanità Digitale Sanità

Dettagli

La Gestione della Immagini all'interno dei Sistemi Informativi Sanitari

La Gestione della Immagini all'interno dei Sistemi Informativi Sanitari Appuntamenti a Fisica Gestione delle Immagini in Medicina La Gestione della Immagini all'interno dei Sistemi Informativi Sanitari Andrea Bo Sistemi Informativi A.O. Ordine Mauriziano Il Sistema Informativo

Dettagli

Soluzioni di cooperazione applicativa nell integrazione del sistema informativo dell Azienda Ospedaliero Universitaria di Careggi

Soluzioni di cooperazione applicativa nell integrazione del sistema informativo dell Azienda Ospedaliero Universitaria di Careggi 1/12 Libera il tuo computer con il software libero Linux day a Firenze 23 ottobre 2010 coordina Paolo Campigli - Consiglio Q4 - Firenze Soluzioni di cooperazione applicativa nell integrazione del sistema

Dettagli

4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica

4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica 4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica Telemedicina: una sfida per la sostenibilità del sistema sanitario Integrazione dei servizi di Telemedicina con il Fascicolo Sanitario

Dettagli

Stato dell arte. Il Piano operativo del Programma SIRSE (DGR 29 giugno 2009 n. 24-11672) ha individuato tre priorità:

Stato dell arte. Il Piano operativo del Programma SIRSE (DGR 29 giugno 2009 n. 24-11672) ha individuato tre priorità: Sanità digitale Il completamento dell informatizzazione dell area clinico-sanitaria, la dematerializzazione della documentazione clinica e l accessibilità alle informazioni ed ai servizi da qualsiasi punto

Dettagli

La centralità del paziente tra MMG Distretto e Ospedale: il Fascicolo Sanitario Elettronico. Daniele Donato Azienda ULSS 16 - Padova

La centralità del paziente tra MMG Distretto e Ospedale: il Fascicolo Sanitario Elettronico. Daniele Donato Azienda ULSS 16 - Padova La centralità del paziente tra MMG Distretto e Ospedale: il Fascicolo Sanitario Elettronico Daniele Donato Azienda ULSS 16 - Padova Premesse 2010 Centralità del paziente Continuità delle cure Appropriatezza

Dettagli

Comunicare per Costruire Salute Roma, 29 maggio 2013. Anna Darchini Resp. Innovazione e Sviluppo ICT - Regione Emilia Romagna

Comunicare per Costruire Salute Roma, 29 maggio 2013. Anna Darchini Resp. Innovazione e Sviluppo ICT - Regione Emilia Romagna La comunicazione nella riorganizzazione del Servizio Sanitario Regionale. Strumenti per l accessibilità e l integrazione dei servizi sociosanitari Regione Emilia Romagna Anna Darchini Resp. Innovazione

Dettagli

E-Business Consulting S.r.l.

E-Business Consulting S.r.l. e Rovigo S.r.l. Chi siamo Scenario Chi siamo Missione Plus Offerti Mercato Missionedi riferimento Posizionamento Metodologia Operativa Strategia Comunicazione Digitale Servizi Esempidi consulenza Clienti

Dettagli

1 Seminario Operativo Gruppi di Cure Primarie e Unità di Medicina Generale in Piemonte

1 Seminario Operativo Gruppi di Cure Primarie e Unità di Medicina Generale in Piemonte 1 Seminario Operativo Gruppi di Cure Primarie e Unità di Medicina Generale in Piemonte IL SISTEMA INFORMATIVO VISTO DALLA REGIONE PIEMONTE Dott. Domenico Nigro - Direzione regionale Sanità 24 Maggio 2008

Dettagli

Fascicolo Sanitario Elettronico BIOINGEGNERIA ED INFORMATICA MEDICA

Fascicolo Sanitario Elettronico BIOINGEGNERIA ED INFORMATICA MEDICA Fascicolo Sanitario Elettronico BIOINGEGNERIA ED INFORMATICA MEDICA 1 Definizione linee guida nazionali 2011 Il Fascicolo Sanitario Elettronico è l insieme dei dati e documenti digitali di tipo sanitario

Dettagli

TELEMEDICINA. SALUTE IN RETE O BUONI PROPOSITI

TELEMEDICINA. SALUTE IN RETE O BUONI PROPOSITI TELEMEDICINA. SALUTE IN RETE O BUONI PROPOSITI MILANO, 2 MARZO 2015 DOTT. LUCIANO FLOR DIRETTORE GENERALE AZIENDA SANITARIA TRENTO Provincia Autonoma di Trento Superficie Kmq 6.200 eurochirurgia e troke

Dettagli

Workshop: Telemedicina e Sanità elettronica: facciamo il punto!

Workshop: Telemedicina e Sanità elettronica: facciamo il punto! Workshop: Telemedicina e Sanità elettronica: facciamo il punto! La Certificazione ECDLHealth Filippo Maria Pacini Policlinico Umberto I - Roma Roma, 24 giugno 2010 Palazzo dei Congressi all'eur Definizioni

Dettagli

La piattaforma di e-health della Regione Lombardia. Andrea Migliavacca

La piattaforma di e-health della Regione Lombardia. Andrea Migliavacca La piattaforma di e-health della Regione Lombardia Andrea Migliavacca Treviso, 18 giugno 2014 Il SISS Sistema Informativo Socio Sanitario Lombardo Clinical doc HC Supplier Clinical doc HC Supplier Events

Dettagli

ICT IN SANITÀ: IL PERCORSO DEL FUTURO Saronno (Va) 18 febbraio 2009

ICT IN SANITÀ: IL PERCORSO DEL FUTURO Saronno (Va) 18 febbraio 2009 ICT IN SANITÀ: IL PERCORSO DEL FUTURO Saronno (Va) 18 febbraio 2009 Il progetto di sviluppo del sistema informativo nell Azienda Ospedaliera di Legnano Claudio Caccia Responsabile Staff Sistemi Informativi

Dettagli

NATHCARE (Networking Alpine health for continuity of CARE) progetto pilota transnazionale nella gestione del diabete mellito tipo 2

NATHCARE (Networking Alpine health for continuity of CARE) progetto pilota transnazionale nella gestione del diabete mellito tipo 2 NATHCARE (Networking Alpine health for continuity of CARE) progetto pilota transnazionale nella gestione del diabete mellito tipo 2 Alberto Zucchi, ASL BERGAMO Giorgio Barbaglio*, Antonio C. Bossi, Giulia

Dettagli

Verso la Cartella Clinica Elettronica: standard internazionali e piattaforme aperte in Informatica Sanitaria

Verso la Cartella Clinica Elettronica: standard internazionali e piattaforme aperte in Informatica Sanitaria 2 Ottobre 2008 Verso la Cartella Clinica Elettronica: standard internazionali e piattaforme aperte in Informatica Sanitaria Ettore Simonelli Dir. Prodotti Area Sanità Engineering Agenda Sezione 1 Sezione

Dettagli

CAPITOLO 7 I sistemi informativi sanitari

CAPITOLO 7 I sistemi informativi sanitari CAPITOLO 7 I sistemi informativi sanitari Lucidi di Gianmario Motta 2010 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO Definire i blocchi funzionali dei sistemi informativi sanitari: pianificazione e controllo, gestione

Dettagli

Il prodotto FSE, contenuti e attori

Il prodotto FSE, contenuti e attori Il prodotto FSE, contenuti e attori Mauro Moruzzi Direttore Generale CUP 2000 Spa Bologna, 12 ottobre 2010 Il primo FSE, i tatuaggi di Ötzi Si tratta di 58 tatuaggi realizzati con carbone di legna cosparso

Dettagli

Dott. Angelo Lino Del Favero. Istituto Superiore di Sanità

Dott. Angelo Lino Del Favero. Istituto Superiore di Sanità Dott. Angelo Lino Del Favero Istituto Superiore di Sanità Slide 2 La sanità che cambia (i) DIFFERENTI TIPOLOGIE DI OFFERTA DIFFERENTI RETI Slide 3 La sanità che cambia (ii) altri aspetti Costi standard

Dettagli

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Raffaello Balocco School of Management Politecnico di Milano 26 Giugno 2012 Il mercato del cloud mondiale: una crescita inarrestabile According to IDC Public

Dettagli

L Istituto di Ricerca sperimenta un nuovo servizio di archivio e scambio di dati clinici

L Istituto di Ricerca sperimenta un nuovo servizio di archivio e scambio di dati clinici L Istituto di Ricerca sperimenta un nuovo servizio di archivio e scambio di dati clinici CPOE (Computerized Physician Order Entry). E inoltre disponibile e un Repository strutturato per la gestione di

Dettagli

UN DOCUMENTO INTELLIGENTE. SCOPRIAMO COS È

UN DOCUMENTO INTELLIGENTE. SCOPRIAMO COS È II Carta Regionale dei Servizi III alcuni dati amministrativi socio-sanitari: codice assistito, Asl di appartenenza, data di scadenza del diritto all assistenza sanitaria per i cittadini iscritti a termine,

Dettagli

ISTUD Osservatorio delle Cure Primarie

ISTUD Osservatorio delle Cure Primarie ISTUD Osservatorio delle Cure Primarie Convegno del 27/11/2013 L impatto dei sistemi di Patient Relationship Management (PRM): l esperienza nei Paesi Baschi Relatore: Roberto Giordano - Accenture Leadership,

Dettagli

Fascicolo sanitario elettronico. in provincia di Trento

Fascicolo sanitario elettronico. in provincia di Trento Informatica Trentina S.p.A. Fascicolo sanitario elettronico Strategia e iniziative in provincia di Trento Bologna, 12 ottobre 2010 Agenda il modello provinciale dei servizi ICT le azioni ICT per le politiche

Dettagli

THE CLINICAL COMMUNITY SOLUTION

THE CLINICAL COMMUNITY SOLUTION THE CLINICAL COMMUNITY SOLUTION PATIENT ADMINISTRATOR SYSTEM REGISTRIES SISTEMI SPECIALISTICI ENTERPRISE ELECTRONICAL MEDICAL RECORD E-PRESCRIBING NURSING TERRITORIO Parlare oscuramente lo sa fare ognuno,

Dettagli

ALLEGATO 1.1 CONTESTO DI RIFERIMENTO E PRINCIPALI EVOLUZIONI

ALLEGATO 1.1 CONTESTO DI RIFERIMENTO E PRINCIPALI EVOLUZIONI ALLEGATO 1.1 CONTESTO DI RIFERIMENTO E PRINCIPALI EVOLUZIONI Pagina 1 di 48 INDICE 1 SISTEMI INFORMATIVI PER LA SANITÀ... 3 1.1 Visione storica e principi di funzionamento... 3 1.2 I processi sanitari

Dettagli

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM Raffaella D Alessandro IBM GTS Security and Compliance Consultant CISA, CRISC, LA ISO 27001, LA BS 25999, ISMS Senior Manager, ITIL v3 Roma, 16 maggio 2012 IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel

Dettagli

Il consenso nel progetto SOLE

Il consenso nel progetto SOLE Il consenso nel progetto Alessia Orsi Regione Emilia-Romagna Direzione Generale Sanità e Politiche Sociali Roma, 13 dicembre 2010 1 2 3 4 5 Circolare regionale 6/2009 Consenso e FSE Flusso base Architettura

Dettagli

La sfida IT del prossimo triennio: gestire la collaborazione clinica sul territorio

La sfida IT del prossimo triennio: gestire la collaborazione clinica sul territorio Associazione Italiana Sistemi Informativi in Sanità Mobile Health: innovazione sostenibile per una sanità 2.0 Convegno Annuale AISIS Mobile Health: innovazione sostenibile per una sanità 2.0 La sfida IT

Dettagli

Dalla tracciabilitànel percorso clinico alla gestione dei dati di ricerca:

Dalla tracciabilitànel percorso clinico alla gestione dei dati di ricerca: Dalla tracciabilitànel percorso clinico alla gestione dei dati di ricerca: la biobanca dell Elena Sini Castellanza, 5 ottobre 2010 Agenda Biobanche: la problematica all origine e le criticità rilevate

Dettagli

Importanza dei fattori non-tecnologici per la diffusione del FSE. Angelo Rossi Mori Istituto Tecnologie Biomediche, CNR, Roma

Importanza dei fattori non-tecnologici per la diffusione del FSE. Angelo Rossi Mori Istituto Tecnologie Biomediche, CNR, Roma Importanza dei fattori non-tecnologici per la diffusione del FSE Angelo Rossi Mori Istituto Tecnologie Biomediche, CNR, Roma Mattone Patient File 19 giugno 2007 Principi generali sul Fascicolo Sanitario

Dettagli

CALL CENTER REGIONALE. 24 marzo 2009

CALL CENTER REGIONALE. 24 marzo 2009 CALL CENTER REGIONALE 24 marzo 2009 Agenda Lombardia Informatica Il Progetto CRS-SISS Il Call Center Regionale Il numero verde unico per le prenotazioni ospedaliere L infrastruttura Lombardia Informatica

Dettagli

EHR e Cambiamento in Sanità (1) dei rete dei servizi

EHR e Cambiamento in Sanità (1) dei rete dei servizi EHR e Cambiamento in Sanità (1) A livello internazionale viene confermato un trend nella riorganizzazione dei sistemi sanitari secondo logiche di creazione di reti di servizi nelle quali un insieme di

Dettagli

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Milano, 8 Maggio 2014 Sala Pirelli Palazzo Pirelli Esperienze di telemedicina in Regione Lombardia e sanità elettronica

Dettagli

La firma digitale in Italia. Il Portale Sanitario Pediatrico dell Ospedale Bambino Gesù

La firma digitale in Italia. Il Portale Sanitario Pediatrico dell Ospedale Bambino Gesù Infosecurity 2004 La firma digitale in Italia Il Portale Sanitario Pediatrico dell Ospedale Bambino Gesù Massimiliano Manzetti Responsabile Area Informatica Virtuale Direzione Sistemi Informativi e Organizzazione

Dettagli

AUTORIZZAZIONE DEI PAZIENTI E COMUNICAZIONE CON IL PERSONALE MEDICO TRAMITE UN SISTEMA ELETTRONICO DI REGISTRAZIONE DI DATI.

AUTORIZZAZIONE DEI PAZIENTI E COMUNICAZIONE CON IL PERSONALE MEDICO TRAMITE UN SISTEMA ELETTRONICO DI REGISTRAZIONE DI DATI. AUTORIZZAZIONE DEI PAZIENTI E COMUNICAZIONE CON IL PERSONALE MEDICO TRAMITE UN SISTEMA ELETTRONICO DI REGISTRAZIONE DI DATI. Frank Ueckert, Michael Goerz, Maximilian Ataian, Sven Tessmanna, Hans- Ulrich

Dettagli

La Carta Sanitaria Elettronica della Regione Toscana

La Carta Sanitaria Elettronica della Regione Toscana La Carta Sanitaria Elettronica della Regione Toscana 19 Marzo 2015 La CSE è un sistema per l acquisizione, l aggiornamento e la consultazione dei dati sanitari per semplificare l esercizio del diritto

Dettagli

Informatizzazione delle strutture:

Informatizzazione delle strutture: Informatizzazione delle strutture: 9 anni di esperienza e Rete Oncologica Trentina Enzo Galligioni Oncologia Medica, Trento 1 Assistenza sanitaria in Trentino: Peculiarità organizzative Provincia Autonoma

Dettagli

Welfare e Sanità Digitale. Versione 1.0 Digital Government Summit 2013 13 Novembre 2013

Welfare e Sanità Digitale. Versione 1.0 Digital Government Summit 2013 13 Novembre 2013 Welfare e Sanità Digitale Versione 1.0 Digital Government Summit 2013 13 Novembre 2013 La trasformazione del Modello di Cura verso la Popolazione Source Adapted from KPMG, Transforming Healthcare, Emerging

Dettagli

Il Sistema Informativo Sanitario Territoriale della Puglia

Il Sistema Informativo Sanitario Territoriale della Puglia Il Sistema Informativo Sanitario Territoriale della Puglia Assessorato al Welfare e alle Politiche della Salute Bari, 16 luglio 2014 Il Fascicolo Sanitario Elettronico L'art. 12 del D.L. 179 del 18 ottobre

Dettagli

http:www.e-oncology.it

http:www.e-oncology.it http:www.e-oncology.it Il prototipo e-oncology strumento operativo di Rete di interconnessione tra gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Oncologici costituita per iniziativa del Ministero

Dettagli

Introduzione Kerberos. Orazio Battaglia

Introduzione Kerberos. Orazio Battaglia Orazio Battaglia Il protocollo Kerberos è stato sviluppato dal MIT (Massachusetts Institute of Tecnology) Iniziato a sviluppare negli anni 80 è stato rilasciato come Open Source nel 1987 ed è diventato

Dettagli

37 CONGRESSO NAZIONALE ANMDO LA DOCUMENTAZIONE SANITARIA: QUALI FUTURI POSSIBILI. Dr. Leonardo la Pietra. Bologna, 10 giugno 2011

37 CONGRESSO NAZIONALE ANMDO LA DOCUMENTAZIONE SANITARIA: QUALI FUTURI POSSIBILI. Dr. Leonardo la Pietra. Bologna, 10 giugno 2011 37 CONGRESSO NAZIONALE ANMDO LA DOCUMENTAZIONE SANITARIA: QUALI FUTURI POSSIBILI Dr. Leonardo la Pietra Bologna, 10 giugno 2011 Associazione Italiana Documentazione Sanitaria www.aidosimera.it Healthcare

Dettagli

Carta Regionale dei Servizi/ Carta Nazionale dei Servizi della Regione Lombardia

Carta Regionale dei Servizi/ Carta Nazionale dei Servizi della Regione Lombardia Carta Regionale dei Servizi/ Carta Nazionale dei Servizi della Regione Lombardia Relatore: Ing. Fulvio Barbarito Vice Direttore Generale Lombardia Informatica Forum PA 11 maggio 2006 2 CRS/CNS La Diffusione

Dettagli

Quali azioni per l implementazione del FSE: l esperienza della Regione Puglia

Quali azioni per l implementazione del FSE: l esperienza della Regione Puglia Quali azioni per l implementazione del FSE: l esperienza della Regione Puglia ing. Vito Bavaro email: v.bavaro@regione.puglia.it Ufficio Sistemi Informativi e Flussi Informativi Servizio Accreditamento

Dettagli

TECNOLOGIA SEMPLICITÀ E LIBERTÀ PER I PAZIENTI. MoMED. health cloud

TECNOLOGIA SEMPLICITÀ E LIBERTÀ PER I PAZIENTI. MoMED. health cloud TECNOLOGIA SEMPLICITÀ E LIBERTÀ PER I PAZIENTI MoMED health cloud Finalmente ogni paziente può avere libero accesso ai propri dati clinici! Videopress s.r.l., leader nel settore dell informatica dal 1991,

Dettagli

OsSC Il sistema, flussi informativi e funzionalità

OsSC Il sistema, flussi informativi e funzionalità Corso sull Osservatorio Nazionale sulla Sperimentazione Clinica dei Medicinali (OsSC) rivolto ai Comitati Etici OsSC Il sistema, flussi informativi e funzionalità Federica Ronchetti Bologna, 12, 13, 19,

Dettagli

ICT in sanità: il percorso del futuro

ICT in sanità: il percorso del futuro ICT in sanità: il percorso del futuro Saronno, 18 Febbraio 2009 L di Busto Arsizio I Presidi ospedalieri di: Busto Arsizio Saronno Tradate Alcuni dati dimensionali 3 Presidi Ospedalieri: Busto Arsizio,

Dettagli

05 Novembre 2008 Servizi Mobili di localizzazione: il telefono cellulare diventa apparato di localizzazione e centrale di controllo

05 Novembre 2008 Servizi Mobili di localizzazione: il telefono cellulare diventa apparato di localizzazione e centrale di controllo 05 Novembre 2008 Servizi Mobili di localizzazione: il telefono cellulare diventa apparato di localizzazione e centrale di controllo Nicola De Mattia Amministratore Delegato UbiEst SpA Location Based Services

Dettagli

E-health. 22 aprile 2004 ore 16,15 Aula Perego Università Bocconi. L impatto della ICT nell area clinica: la centralità dei dati del paziente

E-health. 22 aprile 2004 ore 16,15 Aula Perego Università Bocconi. L impatto della ICT nell area clinica: la centralità dei dati del paziente CERGAS Centro di Ricerche sulla Gestione dell Assistenza Sanitaria e Sociale E-health 22 aprile 2004 ore 16,15 Aula Perego Università Bocconi L impatto della ICT nell area clinica: la centralità dei dati

Dettagli

Fascicolo Sanitario Elettronico

Fascicolo Sanitario Elettronico Consiglio Nazionale delle Ricerche Fascicolo Sanitario Elettronico «La roadmap e l accelerazione in atto» Ing. Stefano van der Byl Ing. Mario Ciampi Fascicolo Sanitario Elettronico 1/2 «Il FSE è l insieme

Dettagli

L evoluzione dei sistemi clinici e di interazione con i cittadini. Massimo Mangia Responsabile e-health

L evoluzione dei sistemi clinici e di interazione con i cittadini. Massimo Mangia Responsabile e-health L evoluzione dei sistemi clinici e di interazione con i cittadini Massimo Mangia Responsabile e-health Nuovo Sistema Informativo Sistema Informativo Clinico Integrato: Cure Primarie Territorio Ospedale

Dettagli

Il sostegno delle istituzioni ai processi di innovazione e di sviluppo del territorio. Alberto Daprà Milano, 26 Maggio 2009

Il sostegno delle istituzioni ai processi di innovazione e di sviluppo del territorio. Alberto Daprà Milano, 26 Maggio 2009 Il sostegno delle istituzioni ai processi di innovazione e di sviluppo del territorio Alberto Daprà Milano, 26 Maggio 2009 Contenuti Lombardia: un territorio fertile per l innovazione Il sostegno delle

Dettagli

ALLEGATO 1.1 CONTESTO DI RIFERIMENTO E PRINCIPALI EVOLUZIONI

ALLEGATO 1.1 CONTESTO DI RIFERIMENTO E PRINCIPALI EVOLUZIONI ALLEGATO 1.1 CONTESTO DI RIFERIMENTO E PRINCIPALI EVOLUZIONI Allegato 1.1 Contesto di riferimento e principali evoluzioni Pagina 1 di 138 INDICE 1 SISTEMI INFORMATIVI PER LA SANITÀ... 3 1.1 PRINCIPI E

Dettagli

Curriculum Vitae di LEONARDO SARTORI

Curriculum Vitae di LEONARDO SARTORI Curriculum Vitae di LEONARDO SARTORI DATI PERSONALI nato a CADERZONE TERME, il 16-07-1954 PROFILO BREVE Leonardo Sartori, laureato in scienze dell informazione all Università di Pisa, dal 1978 lavora come

Dettagli

Contact Center Integrato Multicanale dell Area territoriale fiorentina

Contact Center Integrato Multicanale dell Area territoriale fiorentina COMUNE DI FIRENZE Area Comunicazione Contact Center Integrato Multicanale dell Area territoriale fiorentina Forum P.A. - Roma, 08 maggio 2006 I PERCORSI DI CAMBIAMENTO E INNOVAZIONE NEL COMUNE DI FIRENZE

Dettagli

Informatica e Database. Roma, 19 Aprile 2011 Feruglio Ruggero

Informatica e Database. Roma, 19 Aprile 2011 Feruglio Ruggero Informatica e Database Roma, 19 Aprile 2011 Feruglio Ruggero In che fase del progetto è opportuno designare l amministratore di sistema ed iniziare la collaborazione? Sistemi informativi Definizione e

Dettagli

FSE in Liguria: Conto Corrente Salute

FSE in Liguria: Conto Corrente Salute FSE in Liguria: Conto Corrente Salute Maria Franca Tomassi Regione Liguria - Settore Sistemi Informativi e Telematici Cristina Ulivi ASL4 Chiavarese - Settore Analisi e Progettazione Sistemi Informativi

Dettagli

ICT per la Sanità in Emilia Romagna

ICT per la Sanità in Emilia Romagna ICT per la Sanità in Emilia Romagna Roma, 18 maggio 2012 L innovazione digitale per la sostenibilità del SSN 2 giornata nazionale della sanità elettronica Cabina di Regia 22 Maggio 2008 0 Sommario Vision,

Dettagli

I WorkShop del Tavolo Permanente di Sanità Elettronica

I WorkShop del Tavolo Permanente di Sanità Elettronica I WorkShop del Tavolo Permanente di Sanità Elettronica Infrastruttura nazionale del Fascicolo Sanitario Elettronico (InFSE) L infrastruttura regionale del progetto MEDIR Gianmaria Mancosu gimancosu@regione.sardegna.it

Dettagli

CONFERENZA SULLA SANITA ELETTRONICA

CONFERENZA SULLA SANITA ELETTRONICA CONFERENZA SULLA SANITA ELETTRONICA CONFERENZA SULLA SANITA ELETTRONICA Il percorso di adozione del Fascicolo Sanitario Elettronico in Italia Lidia Di Minco Direttore Ufficio Nuovo Sistema Informativo

Dettagli

WEBGIS PER LA CONSULTAZIONE, L AGGIORNAMENTO E LO SVILUPPO DEI PIANI DI PROTEZIONE CIVILE DELLA PROVINCIA DI ROMA E DEI RELATIVI COMUNI

WEBGIS PER LA CONSULTAZIONE, L AGGIORNAMENTO E LO SVILUPPO DEI PIANI DI PROTEZIONE CIVILE DELLA PROVINCIA DI ROMA E DEI RELATIVI COMUNI WEBGIS PER LA CONSULTAZIONE, L AGGIORNAMENTO E LO SVILUPPO DEI PIANI DI PROTEZIONE CIVILE DELLA PROVINCIA DI ROMA E DEI RELATIVI COMUNI Monica RIZZO (*), Paolo SCALIA (*), Riccardo SCANO (*), Alessandro

Dettagli

Gara di appalto per il servizio di supporto delle attività professionali dei servizi di Medicina Preventiva e Prevenzione e Protezione SIMP

Gara di appalto per il servizio di supporto delle attività professionali dei servizi di Medicina Preventiva e Prevenzione e Protezione SIMP Oggetto Documento Gara di appalto per il servizio di supporto delle attività professionali dei servizi di Medicina Preventiva e Prevenzione e Protezione SIMP Verbale di dialogo tecnico Riferimento Atti

Dettagli

CERISMAS DAY Soluzioni e strumenti per migliorare la gestione dei flussi dei pazienti in ospedale: le evidenze del Laboratorio Logistica del Paziente

CERISMAS DAY Soluzioni e strumenti per migliorare la gestione dei flussi dei pazienti in ospedale: le evidenze del Laboratorio Logistica del Paziente CERISMAS DAY Soluzioni e strumenti per migliorare la gestione dei flussi dei pazienti in ospedale: le evidenze del Laboratorio Logistica del Paziente Università Cattolica, Milano 16 Marzo 2015 Stefano

Dettagli

Gestione degli errori nei sistemi clinici informatizzati. Paolo Zilioli ICT Manager Business Application Direzione Centrale ICT IEO / CCM

Gestione degli errori nei sistemi clinici informatizzati. Paolo Zilioli ICT Manager Business Application Direzione Centrale ICT IEO / CCM Gestione degli errori nei sistemi clinici informatizzati Paolo Zilioli ICT Manager Business Application Direzione Centrale ICT IEO / CCM L Istituto Europeo di Oncologia Lo IEO è uno dei 42 Istituti italiani

Dettagli

Azienda Sanitaria Locale n. 4 Chiavarese. Azienda Ospedaliera Villa Scassi-Genova

Azienda Sanitaria Locale n. 4 Chiavarese. Azienda Ospedaliera Villa Scassi-Genova Azienda Sanitaria Locale n. 4 Chiavarese Azienda Ospedaliera Villa Scassi-Genova Il piano d azione per l information & communication technology nelle aziende sanitarie Workshop Genova, 15/12/2004 Condizioni

Dettagli

IL PROGETTO NIGUARDAONLINE

IL PROGETTO NIGUARDAONLINE IL PROGETTO NIGUARDAONLINE A CURA DI : Luciana Bevilacqua Responsabile Ufficio M.C.Q. Gianni Origgi Responsabile Sistemi Informativi Aziendali Azienda Ospedaliera Niguarda Cà Granda di Milano Da oggi i

Dettagli

reclami2 Num Reclami 2 1 1 2

reclami2 Num Reclami 2 1 1 2 reclami Gen 0 Feb 0 ANATOMIA PATOLOGICA SANREMO BORDIGHERA - S.P.D.C. CARDIOLOGIA IMPERIA CENTRO PEDIATRICO RIABILITAZIONE MOTORIA CURE PRIMARIE SANREMO DIPARTIMENTO DELLE BUONE PRATICHE CLINICHE E FARMACEUTICHE

Dettagli

Internet e medici di famiglia in rete

Internet e medici di famiglia in rete Internet e medici di famiglia in rete Bologna 25-26 febbraio 2008 Mauro Moruzzi Direttore Generale CUP 2000 S.p.A. Mauro Moruzzi - Direttore Generale CUP 2000 S.p.A. 1 La profonda innovazione proposta

Dettagli

Single Sign On sul web

Single Sign On sul web Single Sign On sul web Abstract Un Sigle Sign On (SSO) è un sistema di autenticazione centralizzata che consente a un utente di fornire le proprie credenziali una sola volta e di accedere a molteplici

Dettagli

guida: lo stato dell arte Stefano Micocci CUP 2000

guida: lo stato dell arte Stefano Micocci CUP 2000 Gli standard e le linee guida: lo stato dell arte Stefano Micocci CUP 2000 Di cosa parleremo Le reti in sanità: come stanno evolvendo in ambito regionale, nazionale ed europeo Il ruolo degli standard nel

Dettagli

ADOZIONE DEL FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO

ADOZIONE DEL FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO REGIONE BASILICATA ADOZIONE DEL FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO DIPARTIMENTO POLITICHE DELLA PERSONA Genesi: progetto RMMG Il progetto LUMIR prende vita dal Programma generale Rete dei Medici di Medicina

Dettagli

ELECTRONIC PATIENT RECORD: L INTEGRAZIONE DELLE INFORMAZIONI A SUPPORTO DELLA GOVERNANCE SANITARIA

ELECTRONIC PATIENT RECORD: L INTEGRAZIONE DELLE INFORMAZIONI A SUPPORTO DELLA GOVERNANCE SANITARIA ELECTRONIC PATIENT RECORD: L INTEGRAZIONE DELLE INFORMAZIONI A SUPPORTO DELLA GOVERNANCE SANITARIA Adalgisa Protonotari Direttore Programmazione Sanitaria Coordinatore Area Direzione delle Attività Clinico-Assistenziali

Dettagli

TRACCIABILITA DEI PROCESSI CLINICI, LOGISTICI OPERATION GRAZIE ALLA MOBILE HEALTH. Dott.ssa Darya Majidi www.rfidcare.it

TRACCIABILITA DEI PROCESSI CLINICI, LOGISTICI OPERATION GRAZIE ALLA MOBILE HEALTH. Dott.ssa Darya Majidi www.rfidcare.it TRACCIABILITA DEI PROCESSI CLINICI, LOGISTICI OPERATION GRAZIE ALLA MOBILE HEALTH Dott.ssa Darya Majidi www.rfidcare.it Dcare: alleanza DEDALUS & DAXO Dcare, joint venture tra Dedalus Group e DAXO Group,

Dettagli

www.ospedalebambinogesu.it il Portale Sanitario Pediatrico dell Ospedale Bambino Gesù

www.ospedalebambinogesu.it il Portale Sanitario Pediatrico dell Ospedale Bambino Gesù www.ospedalebambinogesu.it il Portale Sanitario Pediatrico dell Ospedale Bambino Gesù Massimiliano Manzetti Direzione Sistemi Informativi e Organizzazione Ospedale Pediatrico Bambino Gesù I Seminario Sicurezza

Dettagli