LA STAMPA.IT AFFARI ITALIANI. Nutraucetica, la nuova frontiera della salute: vale 50 miliardi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA STAMPA.IT AFFARI ITALIANI. Nutraucetica, la nuova frontiera della salute: vale 50 miliardi"

Transcript

1 LA STAMPA.IT Dal 26 al 28 ottobre, a Milano, in scena il primo Salone internazionale nell'area del Mediterraneo dedicato all'industria nutraceutica, cosmeceutica, functional foods & drinks e degli health ingredients. Apre i battenti oggi, 26 ottobre, e si protrae fino al 28 ottobre a Milano, presso Fieramilanocity, all'interno di Life-Med (innovativo concept fieristico dedicato alle Life Sciences con oltre 200 espositori provenienti da 21 Paesi), "NUCE INTERNATIONAL 2010", il primo Salone internazionale perl'industria nutraceutica, cosmeceutica, functional foods & drinks e degli health ingredients. Al centro della manifestazione un'industria che offre consapevolezza e benefici alla salute e rappresenta un mercato da oltre 50 miliardi di euro, un settore che sta vivendo un grande sviluppo in tutto il mondo e che vede proprio l'italia svolgere un ruolo di primo piano. Gli estratti di piante, animali, minerali e microorganismi possono infatti portare grandi benefici alla salute. Un esempio è rappresentato dalle antocianine, i pigmenti che danno la colorazione ai frutti di bosco, che sono risultati in grado di ridurre addirittura del 30% il danno al cuore causato dall'infarto, secondo un lavoro scientifico che è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista Journal of Nutrition. Come sottolineato da Renato Misasi, presidente onorario di Federsalus: "il concetto di salute si è evoluto, passando da un concetto di assenza di malattia a uno di prevenzione, per giungere ai giorni nostri a un concetto molto più ampio di benessere, che sicuramente si raggiunge tramite una serie di pratiche igieniche, di corretta alimentazione e di utilizzo di prodotti specifici che possano mantenere inalterato lo stato di benessere del nostro organismo". L'area espositiva di NUCE INTERNATIONAL sarà affiancata da sessioni congressuali che offriranno l'opportunità di affrontare temi attuali per il settore come quello dei probiotici, i supplementi microbici vivi che migliorano l'equilibrio microbico intestinale, noti per gli svariati effetti benefici sulla salute umana, e i claims nutrizionali, che hanno per obiettivo quello di garantire ai consumatori un riconoscimento del livello qualitativo nutrizionale e salutistico dei prodotti. AFFARI ITALIANI Nutraucetica, la nuova frontiera della salute: vale 50 miliardi La nutraceutica è un settore in forte sviluppo che non conosce crisi. E in Italia, il settore degli integratori alimentari cresce del 10% annuo. Parte oggi la fiera Nuce International, in contemporanea con Biotech e Algae Europe. Il mercato degli ingredienti nutraceutici nel mondo vale 50 miliardi di euro e continua a crescere (fonte Cordis - Servizio di informazione della Commissione Europea in materia di ricerca e sviluppo per la scienza). E in Italia, tra i Paesi leader, nel settore degli integratori alimentari l incremento è del 10% annuo. È quanto emerso a Milano nell ambito di un convegno dedicato alla nutraceutica, che proseguirà fino al 28 ottobre, e ha anticipato di un giorno l inizio di Nuce International, il primo salone internazionale per l industria nutraceutica, cosmeceutica, functional foods & drinks e health ingredients, (26-28 ottobre, fieramilanocity). In occasione del convegno di oggi è stato inoltre evidenziato come gli estratti di piante, animali, minerali e microrganismi possano sempre di più portare grandi benefici alla salute. Un esempio

2 sono le antocianine, i pigmenti che danno il colore ai frutti di bosco, in grado di ridurre addirittura del 30% il danno al cuore causato dall infarto. I COLORI DELLA FRUTTA E DELLA VERDURA - Il consiglio che proviene da Nuce International è chiaro: mangiare frutta e verdura in grandi quantità, meglio ancora se di colore rosso, blu o viola grazie alle antocianine, i pigmenti che danno il colore ai frutti di bosco, al mais blu delle Ande e alle arance rosse di Sicilia. La loro capacità protettiva è dovuta all elevato potere antiossidante degli antociani ( quattro volte superiore alla vitamina C ), che li rendono preziosi per la dieta. Ne sono convinti gli esperti europei che hanno dato il via al Progetto Athena per verificare sull'uomo le ( proprietà delle antocianine. La teoria è derivata dai sorprendenti risultati ottenuti introducendo le antocianine nella dieta di ratti e topi. Il lavoro scientifico è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista Journal of Nutrition e ha dimostrato che le antocianine sono in grado di ridurre del 30% il danno causato dall infarto e aiutano il cuore a mantenersi più giovane. "Grazie a una serie di incroci con mais sudamericano accuratamente selezionato - ha detto Chiara Tonelli,. dell Università degli Studi di Milano. - abbiamo sviluppato due varietà di mais (mais blu e mais giallo) identiche in ogni nutriente e composto bioattivo, ad eccezione che nella presenza o meno di antocianine, permettendo così di ascrivere in modo inequivocabile a questa classe di pigmenti il ruolo cardioprotettivo". Le antocianine sembrano aumentare i livelli di glutatione nel cuore, una molecola antiossidante che svolge azione di difesa dai radicali liberi. Per la prima volta, inoltre, si ottiene un indicazione di quale debba essere il quantitativo di antocianine necessario per avere un effetto protettivo. I ratti alimentati con mais blu infatti hanno ricevuto circa 13 volte più antocianine della maggior parte delle persone che seguono una tipica dieta occidentale, ricca di grassi e povera di fibre. Ma non è tutto. 'I risultati sugli animali sono stati a dir poco rivelatori - ha proseguito la professoressa Tonelli Tre gruppi di topi sono stati sottoposti a dieta ipercalorica. Ma mentre ai primi due è stato dato da bererispettivamente acqua e succo di arancia bionda, quelli del terzo gruppo sono stati dissetati con succo d'arancia rossa. Ebbene, mentre i topi dei primi due gruppi sono ingrassati, quelli del terzo gruppo, pur mangiando le stesse cose, non sono aumentati di peso perché (e il merito non può che essere delle antocianine) in loro si è ridotta la massa adiposa della pancia, la più pericolosa per il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari. Il messaggio deve però essere chiaro: non si è trovato un nuovo metodo per dimagrire, ma l'indicazione è che con un'alimentazione sana possiamo fare molto per la nostra salute'. LA RIVOLUZIONE DEGLI INTEGRATORI ALIMENTARI -Negli ultimi anni, si sta assistendo a una notevole evoluzione degli integratori alimentari. "Nel 1991, è stata recepita in Italia la Direttiva europea 89/398 - ha affermato Renato Misasi,. presidente onorario di Federsalus. -Questo provvedimento ha notevolmente semplificato l iter per l immissione in commercio dei prodotti e ha portato a una vera e propria esplosione nel nostro Paese del mercato dei prodotti destinati a un alimentazione particolare e degli integratori alimentari. Un altro fenomeno da analizzare è l andamento del mercato. In questi anni di crisi economica, il segmento di mercato degli integratori alimentari continua a crescere con incrementi percentuali che ormai da anni si sono attestati mediamente su un + 10% annuo. Questo avviene anche perché il concetto di salute si è evoluto, passando da un concetto di assenza di malattia a uno di prevenzione, per giungere ai giorni nostri a un concetto molto più ampio di benessere, che sicuramente si raggiunge tramite una serie di pratiche igieniche, di corretta alimentazione e di utilizzo di prodotti specifici che possano mantenere inalterato lo stato di benessere del nostro organismo, prodotti questi che si identificano proprio negli integratori alimentari. In effetti, tra gli anni?80 e i giorni che viviamo anche l approccio della classe medica ha subito una profonda evoluzione, il medico negli anni 80 curava la malattia, oggi invece si prende cura della salute dei propri pazienti". Ma i benefici della nutraceutica non si limitano alla salute umana. "Anche nel settore veterinario, e in particolare nell alimentazione e nutrizione animale, i nutraceutici stanno accrescendo la loro importanza", ha dichiarato Eugenio Scanziani, dell Università degli Studi di Milano.

3 TELEVIDEO.RAI.IT Un italiano su 3 usa integratori Il biotech è servito Mercato da 500 mld nel mondo, età dell oro anche in Italia Soia anticolesterolo da bere o da mangiare come se fosse un formaggio e in versione simile alla carne, frutti di bosco amici del cuore e ancora mais blu delle Ande, arance rosse di Sicilia e integratori per non far mancare nulla al proprio organismo e prevenire eventuali malattie. Un italiano su tre usa già con regolarità probiotici, alimenti funzionali e integratori. Sono le stime degli esperti riuniti fino a giovedì a Milano nella cornice di Life-Med, spazio fieristico dedicato alle Scienze della vita che comprende il salone Nuce international, Biotech (evento internazionale e conferenza sulle biotecnologie) e Algae Europe, mostraconvegno sulle tecnologie di produzione e sulle applicazioni delle alghe. Anche nel Belpaese è cominciata l'età d'oro della nutraceutica e dei 'pharma food', alimenti che hanno una funzione benefica sulla salute e sul benessere. Solo il segmento degli ingredienti nutraceutici vale 50 miliardi di euro nel mondo e continua a crescere (fonte Cordis - Servizio di informazione della Commissione Europea in materia di ricerca e sviluppo per la scienza). "Mentre il mercato globale dei prodotti finiti vale già oltre 500 miliardi, contro i circa 600 miliardi dei farmaci - spiega Cesare Sirtori, preside della facoltà di Farmacia dell'università degli studi di Milano e presidente di Sinut (Società italiana di nutraceutica) - In Italia anche negli anni della crisi economica il segmento di mercato degli integratori alimentari continua a crescere del 10% l'anno. Oggi si contano più di 8 mila prodotti, fra alimenti funzionali e integratori". Un trend in ascesa costante, sulla scia di una maggiore attenzione riservata dagli italiani "all'alimentazione mirata a prevenire malattie e prolungare lo stato di benessere", aggiunge Elisabetta Guerzoni, del dipartimento di Scienze degli alimenti dell'università degli studi di Bologna. "In virtù di queste aspettative, i prodotti del settore hanno oggi il potenziale per fare da traino all'industria degli alimenti e degli ingredienti". Biotech anche a tavola: questa la tendenza. Per valorizzare e rendere disponibili componenti bioattivi (molecole antiossidanti o antinfiammatorie), enzimi funzionali (come la proteasi) microrganismi probiotici e fibre, servono infatti sofisticati processi biotecnologici. "Un mondo ancora poco esplorato a livello applicativo - riflette l'esperta - è la capacità di alcuni microrganismi e dei loro enzimi di trasformare in modo mirato molecole a basso costo e di scarsa attività biologica in molecole ad alto impatto sulla salute e ad alto valore economico". Gli alimenti funzionali possono presentarsi come alleati anticolesterolo: molto affermate sono le proteine di soia che, usate in parziale sostituzione di quelle animali, "possono determinare una riduzione del 10% del colesterolo e sono ben tollerate", spiega Anna Arnoldi, dell'università degli Studi di Milano. Anche l'fda (Food and Drug Administration) ha riconosciuto la loro attività nel ridurre il rischio cardiovascolare. Ma la soia è in buona compagnia. Più recente è la scoperta delle doti del lupino. Uno studio clinico ha messo in evidenza la capacità delle sue proteine di ridurre di circa il 5% il colesterolo in pazienti con colesterolemia moderata, ma l'alimento "ha anche un effetto ipotensivo nei pazienti con moderati aumenti dei livelli pressori", continua Arnoldi. Cibi freschi o trasformati, estratti di piante, animali, minerali e microrganismi amici della salute. La lista di ingredienti è lunga, come quella dei benefici promessi: i maggiori effetti segnalati riguardano la salute di cuore, occhi, ossa, mente, il controllo del peso e delle prestazioni sportive. Dai probiotici che sono stati inseriti negli yogurt, ma anche nei succhi di frutta e in formaggi, gelati, margarina, cioccolato, caramelle. Un aspetto molto dibattuto per lo sviluppo della nutraceutica sono i 'claim', le indicazioni nutrizionali e sulla salute proposte nella pubblicità e sulle etichette degli alimenti. "Federsalus (Federazione nazionale aziende prodotti salutistici) insieme ad altre associazioni italiane sta lavorando per trovare le evidenze scientifiche per sostenere i claim, come previsto da uno specifico regolamento - spiega Massimiliano Carnassale, segretario generale di Federsalus - Abbiamo fatto un accordo con Giancarlo Cravotto, dell'università di Torino, con l'obiettivo di cercare prove scientifiche per circa 700 piante".

4 ITALIA A TAVOLA Al Nuce International, la fiera specializzata fino al 28 ottobre a Milano, si è discusso degli alimenti funzionali e degli integratori alimentari. Da soia e lupini un aiuto per contrastare il colesterolo. Nella nutraceutica il mercato mondiale del prodotto finito vale oltre 500 miliardi di euro MILANO - Gli alimenti funzionali non solo fanno bene alla salute, ma possono svolgere un ruolo fondamentale nel futuro sviluppo dell industria degli alimenti e degli ingredienti. Basti pensare che un italiano su tre usa già regolarmente integratori, probiotici e alimenti funzionali. È quanto emerso oggi, 26 ottobre, in occasione di un convegno di Nuce International, il primo salone internazionale per l industria nutraceutica, cosmeceutica, functional foods & drinks e health ingredients, che proseguirà fino giovedì 28 a fieramilanocity. La manifestazione rappresenta un settore in crescita, che suscita sempre maggiore interesse. «A fronte della crescente domanda - ha dichiarato Cesare Sirtori, preside della Facoltà di Farmacia dell Università degli Studi di Milano e presidente di Sinut, la Società italiana di Nutraceutica - l offerta è aumentata in maniere esponenziale. In Italia si contano oggi più di 8mila integratori e alimenti funzionali: un italiano su tre fa regolarmente uso di integratori, probiotici e alimenti funzionali, decretando un trend caratterizzato da una crescita continua e pressoché costante. A livello di prodotto finito attualmente il mercato mondiale vale già oltre 500 miliardi di euro, contro i circa 600 miliardi dei farmaci». «La fortuna degli alimenti funzionali è associata soprattutto all aumentata consapevolezza che, con un alimentazione mirata, si possano prevenire numerose malattie e prolungare lo stato di benessere - ha dichiarato Elisabetta Guerzoni, del Dipartimento di Scienze degli Alimenti dell Università degli Studi di Bologna - In virtù di queste aspettative questi alimenti hanno oggi il potenziale per essere la maggiore forza trainante per l industria degli alimenti e degli ingredienti. Il valore di mercato di un prodotto o ingrediente tende, infatti, ad aumentare quasi linearmente con la sua dichiarata o dimostrata bioattività. Con quest ultimo termine si intende la capacità di interagire con numerosi processi fisiologici quali lo sviluppo pre e neonatale, la protezione dagli stress ossidativi, le prestazioni cognitive e mentali, le prestazioni fisiche, la fisiologia vascolare e la composizione e il metabolismo del microbiota intestinale. L industria degli ingredienti e degli enzimi è la forza motrice di questa evoluzione. Infatti, il conferimento di questi attributi agli alimenti richiede lo sviluppo non solo di specifiche conoscenze, ma anche di processi biotecnologici in grado di rendere disponibili componenti bioattivi (molecole antiossanti, antinfiammatorie), enzimi funzionali (ad esempio, proteasi), microrganismi probiotici e fibre, essenziali per la loro formulazione. Gli aspetti tecnologici e biotecnologici riguardanti la produzione di alimenti funzionali sono complessi e riguardano sia la messa a punto di trattamenti appropriati per la salvaguardia dei prodotti, che la produzione di specifici ingredienti e di microrganismi ed enzimi per la loro trasformazione. Un aspetto importante riguarda, ad esempio, l impiego di microrganismi e loro enzimi per una mirata trasformazione di materie prime, di loro componenti e dei sottoprodotti della loro lavorazione industriale in molecole o macromolecole dotate di attività funzionali come i prebiotici. Tali molecole sono in particolare oligosaccaridi capaci di agire come stimolatori a livello intestinale dello sviluppo e dell attività di microrganismi probiotici in grado di aumentare le difese immunitarie. Un mondo ancora poco esplorato a livello applicativo, ma di grande potenzialità è la straordinaria capacità dei microrganismi e dei loro enzimi di trasformare in modo mirato molecole a basso costo e di scarsa attività biologica in molecole ad elevato impatto sulla salute ed elevato valore economico». Dal settore arriva, tra l altro, anche un aiuto naturale per chi deve combattere contro il colesterolo. «Vari fattori di rischio aumentano la probabilità di insorgenza delle malattie cardiovascolare, tra questi l ipercolesterolemia ha tratto i maggiori benefici grazie all utilizzo degli alimenti funzionali - ha affermato Anna Arnoldi, dell Università degli Studi di Milano - Particolare successo hanno avuto e hanno tuttora le proteine vegetali. Oltre trent anni fa, grazie a ricerche del gruppo di Sirtori di Milano, le proteine della soia hanno dimostrato di poter ridurre, e molto, la colesterolemia. Si trattava allora di studi pioneristici, ma le proteine della soia si sono poi affermate in terapia. Vengono oggi utilizzate principalmente come parziale sostituzione delle proteine di origine animale, sotto forma di bevande vegetali, formaggi o prodotti simili alla carne, e possono determinare una riduzione del 10% del colesterolo. Sono ben tollerate. Nel 1999, la Food and Drug Administration ha riconosciuto l attività delle proteine della soia per ridurre il rischio cardiovascolare. Più di recente alla soia si è aggiunto il lupino. Un recente studio clinico ha messo in evidenza che le proteine di lupino hanno un effetto ipocolesterolemizzante di poco inferiore a quello della soia, ma comunque apprezzabile (diminuzione di

5 circa il 5% in pazienti con colesterolemia moderata) e anche ipotensivo, nei pazienti con moderati aumenti dei livelli pressori. La ricerca più recente è indirizzata alla purificazione di peptidi attivi da queste due fonti vegetali». «L approccio alla salute dei consumatori evolve rapidamente verso un modello progettuale, centrato sul benessere e la prevenzione, relativamente trasversale per genere e livello sociale - ha detto Marco Fiorani Angelini, Vicepresidente di FederSalus - I consumatori diventano più preparati ed esperti, grazie anche al contributo dei media e di Internet. All integratore alimentare è riconosciuto un ruolo funzionale e di prevenzione nell ambito della salute e benessere degli individui, che lo pone in una dimensione confinante sia con il mondo del farmaco (con il quale condivide la forma di presentazione) che con l alimento, quando questo si propone in un ottica salutistica o funzionale. Si propone, quindi, un analisi della performance comparata dei tre comparti - integratori, farmaci e alimenti funzionali - e della dinamica dei canali di vendita (farmacia, Gdo, parafarmacia) con riferimento anche all evoluzione di Internet sia come canale di vendita che strumento di comunicazione interpersonale». Un aspetto molto importante e dibattuto per lo sviluppo della nutraceutica sono i claims, le indicazioni nutrizionali e sulla salute proposte sulle etichette degli alimenti e con la pubblicità, che sono disciplinate da uno specifico regolamento. «Come Federsalus e insieme ad altre associazione italiane - ha dichiarato Massimilano Carnassale, segretario generale di FederSalus - abbiamo svolto un lavoro per trovare le evidenze scientifiche per sostenere i claims, come previsto dal regolamento 1924 entrato in vigore nel Considerato il patrimonio di piante tradizionalmente e legalmente utilizzate negli integratori alimentari in Italia, abbiamo fatto un accordo con il prof. Giancarlo Cravotto dell Università di Torino per la ricerca di evidenze scientifiche in circa settecento piante. Stiamo però riscontrando difficoltà procedurali, in assenza di linea guida su come e quali fossero le prove scientifiche necessarie. Abbiamo però attivato un dialogo costante con il Ministero della Salute e ci avvaliamo dei criteri di valutazione dell Efsa (European Food Safety Authority) e del Mediatore Europeo». L importanza delle nanobiotecnologie, che rappresentano l'utilizzazione congiunta di biologia molecolare e di nanotecnologie in un vasto ambito di applicazioni, in particolare nelle scienze della vita e nella cosmetica, è stata infine sottolineata da Enrico Bardone di Aidic, l Associazione Italiana di Ingegneria Chimica, secondo cui «Usa ed Europa sono i principali protagonisti di questo sviluppo soprattutto nelle applicazioni nella medicina. Data l'importanza strategica di questa tecnologia è necessario sostenere il suo sviluppo in Italia attraverso finanziamenti opportuni e una sinergica collaborazione tra ricerca pubblica e privata». Il salone Nuce International rientra nell ambito di Life-Med, un nuovo concept fieristico dedicato alle Life Sciences fortemente innovativo che comprende anche Biotech, l evento internazionale e conferenza sulle biotecnologie, e Algae Europe, la prima mostraconvegno sulle tecnologie di produzione e sulle applicazioni industriali delle alghe. In questo contesto sinergico è presente anche la Lab Area, riservata alle aziende che operano nel settore delle apparecchiature di processo e per il laboratorio. Nel suo insieme, a Life-Med partecipano oltre 200 espositori provenienti da 21 Paesi.

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'acqua è il principale costituente del nostro corpo. Alla nascita il 90% del nostro peso è composto di acqua: nell'adulto è circa il 75% e nelle persone anziane circa il 50%; quindi

Dettagli

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage da Norda una Novità nel Mondo del Beverage Benessere da Bere una Carica di Energia Prima in Italia, Norda lancia sul mercato, una Linea INNOVATIVA di Bevande Funzionali che è già un Grande Successo negli

Dettagli

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE PROGRAMMA DI STUDIO SALUTE in AUTOGESTIONE 2013 1 This project has been funded with support from the European Commission. Indice dei contenuti 1. DESTINATARI. 3 2. CARICO DI LAVORO.3 3. ento/insegnamento

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O Il Centro della Innovazione Nato inizialmente per ospitare alcune attività didattiche dell Università di Torino, il complesso polifunzionale di Via

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute

La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute The Ottawa Charter for Health Promotion 1 Conferenza Internazionale sulla promozione della salute 17-21 novembre 1986 Ottawa, Ontario, Canada La 1 Conferenza

Dettagli

Manuale informativo sull H.A.C.C.P.

Manuale informativo sull H.A.C.C.P. Manuale informativo sull H.A.C.C.P. per il controllo dell igiene degli alimenti (con particolare riferimento al controllo della temperatura) Manuale redatto dalla GIORGIO BORMAC S.r.l. Le informazioni

Dettagli

Cosa sono le vitamine?

Cosa sono le vitamine? Cosa sono le vitamine? Le vitamine sono sostanze di natura organica indispensabili per la vita e per l accrescimento. Queste molecole non forniscono energia all organismo umano ma sono indispensabili in

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

L esercizio fisico come farmaco

L esercizio fisico come farmaco L esercizio fisico come farmaco L attività motoria come strumento di prevenzione e di terapia In questo breve manuale si fa riferimento a tipo, intensità, durata e frequenza dell attività fisica da soministrare

Dettagli

VLT. Aminoacidi Caffeina Derivati botanici Vitamine idrosolubili.

VLT. Aminoacidi Caffeina Derivati botanici Vitamine idrosolubili. VLT VLT (leggi Volt) è un gel energizzante il cui effetto si fonda sulla combinazione e sinergia d azione propria dei componenti in esso contenuti. In VLT si ritrovano, difatti, molteplici principi attivi

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO LA SALUTE VIEN MANGIANDO PERCHÉ MANGIAMO? Il nostro organismo per sopravvivere e stare in buona salute, per crescere, per svolgere attività fisica, per riparare le parti del corpo danneggiate e sostituire

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

Cos'è esattamente la gelatina

Cos'è esattamente la gelatina Cos'è esattamente la gelatina LA GELATINA È PURA E NATURALE La gelatina attualmente in commercio viene prodotta in moderni stabilimenti operanti in conformità ai più rigorosi standard di igiene e sicurezza.

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA

ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA RHO, DAL 25 AL 28 NOVEMBRE 2008 Un quarto di secolo di storia,

Dettagli

DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE DI SVILUPPO DELL ATTREZZATURA PROTOTIPO PER LA CONCENTRAZIONE DI BIOMASSA MICROBICA DA ESTRATTO DI CASTAGNA

DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE DI SVILUPPO DELL ATTREZZATURA PROTOTIPO PER LA CONCENTRAZIONE DI BIOMASSA MICROBICA DA ESTRATTO DI CASTAGNA DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE DI SVILUPPO DELL ATTREZZATURA PROTOTIPO PER LA CONCENTRAZIONE DI BIOMASSA MICROBICA DA ESTRATTO DI CASTAGNA Premesso che nell ambito del progetto Castagna di Montella:

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo

peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo 1. peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo 1. Controlla il peso e mantieniti sempre attivo Il peso corporeo Il nostro peso corporeo rappresenta l'espressione tangibile del bilancio energetico

Dettagli

Introduzione ai Microarray

Introduzione ai Microarray Introduzione ai Microarray Anastasios Koutsos Alexandra Manaia Julia Willingale-Theune Versione 2.3 Versione italiana ELLS European Learning Laboratory for the Life Sciences Anastasios Koutsos, Alexandra

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity SALUTE: definizione Nel 1948, la World Health Assembly ha definito la salute come a state of complete physical, mental, and social well-being and not merely the absence of disease or infirmity. Nel1986

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona MAN- GIAR BENE vivere sani 3 Mantenere il corpo in buona salute ha la sua base in una corretta alimentazione. Essa si basa sull apporto equilibrato di acqua, carboidrati (zuccheri e amidi), proteine, grassi

Dettagli

19 VOCI PER UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE ED UN ADEGUATO ESERCIZIO FISICO. a cura di Stefania Agrigento prefazione di Eugenio Del Toma

19 VOCI PER UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE ED UN ADEGUATO ESERCIZIO FISICO. a cura di Stefania Agrigento prefazione di Eugenio Del Toma 19 VOCI PER UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE ED UN ADEGUATO ESERCIZIO FISICO a cura di Stefania Agrigento prefazione di Eugenio Del Toma ISBN 978-88-96646-46-5 2015 - Clio S.p.A., Lecce www.clioedu.it Proprietà

Dettagli

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO La ricerca europea in azione IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO (7º PQ) Portare la ricerca europea in primo piano Per alzare il livello della ricerca europea Il Settimo programma quadro per la ricerca e lo sviluppo

Dettagli

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono essere soddisfatti i fabbisogni di nutrienti necessari

Dettagli

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE TITOLO RELAZIONE I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità A partire dal 3 gennaio 2013 è entrato in vigore il regolamento (UE)

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Conferenza Stampa Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Lunedì 6/07/2015 ore 11.00 Sala Riunioni - Direzione Generale AUSL Strada del Quartiere 2/A - Parma Alla Conferenza Stampa

Dettagli

1. Manifestano la loro azione negativa solo in età adulta avanzata

1. Manifestano la loro azione negativa solo in età adulta avanzata Perché invecchiamo? La selezione naturale opera in maniera da consentire agli organismi con i migliori assetti genotipici di tramandare i propri geni alla prole attraverso la riproduzione. Come si intuisce

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa quantità

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum);

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum); Farro Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Il farro, nome comune usato per tre differenti specie del genere Triticum, rappresenta il più antico tipo di frumento coltivato, utilizzata dall'uomo come nutrimento

Dettagli

Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore

Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore Agosto 2013 Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore Dr. Richard A. Bailey, Poultry Health Scientist Sommario Introduzione Flora Intestinale Mantenere in equilibrio la salute intestinale Conclusioni

Dettagli

RELAZIONE SUL SISTEMA DI ALLERTA EUROPEO M.G.

RELAZIONE SUL SISTEMA DI ALLERTA EUROPEO M.G. Ministero della Salute RELAZIONE SUL SISTEMA DI ALLERTA EUROPEO M.G. ANNO 2014 2 Il presente rapporto è stato realizzato dalla Direzione Generale per l Igiene e la Sicurezza degli Alimenti e la Nutrizione

Dettagli

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO La mostra è allestita nelle sale del Museo di Storia Naturale di Milano dal 28 Novembre 2014 al 28 Giugno 2015. Affronta il complesso tema del cibo

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

2. Stress ossidativo & bilancio nutrizionale

2. Stress ossidativo & bilancio nutrizionale 2.1 Vitamine & antiossidanti 2.2 Elementi in traccia ed enzimi STRESS OSSIDATIVO & BILANCIO NUTRIZIONALE R Alimentazione : vitamine e carotenoidi, Antiossidanti : lipofilici Vitamine & antiossidanti ZVIT

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

Progetto di collaborazione Scuola Elementare di Piangipane con JAJO Sport Associazione Dilettantistica 2014-2015

Progetto di collaborazione Scuola Elementare di Piangipane con JAJO Sport Associazione Dilettantistica 2014-2015 Con la collaborazione di: EDUCAZIONE ATTRAVERSO IL MOVIMENTO Le abilità di movimento sono conquiste tangibili che contribuiscono alla formazione di un immagine di sé positiva. Progetto di collaborazione

Dettagli

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Paola Garrone, Marco Melacini e Alessandro Perego Politecnico di Milano Indagine realizzata da Fondazione per la Sussidiarietà e

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA

LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA Da dove nasce l'esigenza, per l'unione, di occuparsi di sicurezza sul lavoro? La sicurezza e la salute sul lavoro è uno degli aspetti più importanti

Dettagli

alimentazione come e di promozione della SALUTE

alimentazione come e di promozione della SALUTE LA SALUTE VIEN MANGIANDO: alimentazione come fattore di rischio e di promozione della SALUTE Dr. Saverio Chilese Resp. Unità Operativa di Nutrizione Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione ULSS 4 Referente

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

La salute vien mangiando

La salute vien mangiando La salute vien mangiando Progetto di Arricchimento dell Offerta Formativa Curricolo Verticale di Scienze Classi II A II B Scuola Primaria L. Illuminati a. s. 2013/2014 Insegnanti Leopardi Anna F., Moffa

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Educazione alimentare e del gusto nella scuola primaria

Educazione alimentare e del gusto nella scuola primaria PIÙ ORTAGGI, LEGUMI E FRUTTA Educazione alimentare e del gusto nella scuola primaria Manuale per la formazione dell insegnante Progetto MiPAAF Qualità Alimentare (approvato con D.M. 591/7303/02 del 23/12/2002)

Dettagli

L agricoltura nell Europa industrializzata

L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura delle società industrializzate europee si differenzia da quella dell età moderna per gli attrezzi, le fonti di energia, i macchinari utilizzati

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Gestione delle avversità in agricoltura biologica

Gestione delle avversità in agricoltura biologica Gestione delle avversità in agricoltura biologica Anna La Torre Consiglio per la ricerca in agricoltura e l analisi dell economia agraria Centro di ricerca per la patologia vegetale «Noi ereditiamo la

Dettagli

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta!

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Scuola dell Infanzia Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline Progettazione Didattica Annuale a.s. 2014-2015 Dimensione valoriale L idea fondante del progetto

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni )

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa

Dettagli

La salute vien mangiando!

La salute vien mangiando! La salute vien mangiando! Sede Legale: Monza 20052 viale Elvezia, 2 tel. 039 23841 www.aslmonzabrianza.it - C.F. / P. IVA Sede Legale: Monza 20052 02734330968 viale Elvezia, 2 tel. 039 23841 www.aslmonzabrianza.it

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Quali danni può provocare il consumo eccessivo di alcol?

Quali danni può provocare il consumo eccessivo di alcol? alcol Qual è la dimensione del problema? L alcol è una sostanza tossica per la quale non è possibile identificare livelli di consumo sicuri, anche a causa delle differenze individuali legate al metabolismo

Dettagli

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO 1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO Sono molte le definizioni di allenamento: Definizione generale: E un processo che produce nell organismo un cambiamento di stato che può essere fisico, motorio, psicologico.

Dettagli

Gli Omega-3 e la Vitamina D contro l Alzheimer - Le nuove prospettive per il terzo millennio -

Gli Omega-3 e la Vitamina D contro l Alzheimer - Le nuove prospettive per il terzo millennio - nutrizione & composizione corporea fisioterapia & recupero funzionale medicina d alta quota piani di allenamento articoli, studi, ricerche dal mondo della Nutrizione, delle Terapie Fisiche, delle Neuroscienze

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

Diversità tra i viventi

Diversità tra i viventi Diversità tra i viventi PROPRIETÀ della VITA La CELLULA CLASSIFICAZIONE dei VIVENTI Presentazione sintetica Alunni OIRM Torino Tutti i viventi possiedono delle caratteristiche comuni Ciascun vivente nasce,

Dettagli

Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare

Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare Se non siamo in grado di misurare non abbiamo alcuna possibilità di agire Obiettivo: Misurare in modo sistematico gli indicatori

Dettagli

RELAZIONE SUL SISTEMA DI ALLERTA EUROPEO

RELAZIONE SUL SISTEMA DI ALLERTA EUROPEO RELAZIONE SUL SISTEMA DI ALLERTA EUROPEO M.G. PRIMO TRIMESTRE 2014 Il presente rapporto è stato realizzato dalla Direzione Generale per l'igiene e la Sicurezza degli Alimenti e la Nutrizione Direttore

Dettagli

I teenagers che fanno sport hanno una pagella brillante!

I teenagers che fanno sport hanno una pagella brillante! I teenagers che fanno sport hanno una pagella brillante! I teenagers che fanno sport non solo stanno meglio in salute ma prendono anche voti migliori a scuola! Lo dimostra una ricerca svolta al dipartimento

Dettagli

I clienti scappano dai vostri bagni? Bio-Active risolve.

I clienti scappano dai vostri bagni? Bio-Active risolve. I clienti scappano dai vostri bagni? Bio-Active risolve. Bio-Active è la prima carta igienica biologicamente attiva. 0 TEMPO ZERO Fossa biologica TEMPO 1 Pozzetto d ispezione con collegamento alla rete

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

Finalmente chiarezza sull'originale fermentato da Carica papaya studiato da Luc Montagnier

Finalmente chiarezza sull'originale fermentato da Carica papaya studiato da Luc Montagnier RICERCA APPLICATA / Stress ossidativo, invecchiamento e malattie degenerative Finalmente chiarezza sull'originale fermentato da Carica papaya studiato da Luc Montagnier A cura del Dipartimento Scientifico

Dettagli

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE Procedure per il controllo e la gestione delle irregolarità Lunedì 17 giugno 2013 Unioncamere Sala Convegni De Longhi Horti Sallustiani, Piazza

Dettagli

Tratto dal libro "Guarire con la nuova medicina integrata".

Tratto dal libro Guarire con la nuova medicina integrata. 1. Mantenersi snelli. Il peso corporeo dev essere un valore da tenere nei ranghi. E a suggerirci i ranghi previsti è un parametro chiamato indice di massa corporea (BMI, da Body Mass Index). Si calcola

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

DIPARTIMENTO DI FISICA E CHIMICA, LABORATORI prof. M. Brai PROGETTO DIMESA: TRATTAMENTI OLII NEI NOSTRI LABORATORI

DIPARTIMENTO DI FISICA E CHIMICA, LABORATORI prof. M. Brai PROGETTO DIMESA: TRATTAMENTI OLII NEI NOSTRI LABORATORI DIPARTIMENTO DI FISICA E CHIMICA, LABORATORI prof. M. Brai PROGETTO DIMESA: TRATTAMENTI OLII NEI NOSTRI LABORATORI scopo del lavoro: Confronto tra oli EVO addizionati con estratti di capperi campionati

Dettagli

Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale

Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale Periodico di informazione per Medici & Farmacisti Anno XIII, N 2 Aprile 2013 A cura del DIP IP.. INTERAZIENDALEI ASSISTENZA FARMACEUTICA Via Berchet,

Dettagli

DIRETTIVE COMUNITARIE INTERESSATE DAL REGOLAMENTO

DIRETTIVE COMUNITARIE INTERESSATE DAL REGOLAMENTO DIRETTIVE COMUNITARIE INTERESSATE DAL REGOLAMENTO 1. Direttiva 66/401/CEE: commercializzazione sementi di piante foraggere 2. Direttiva 66/402/CEE: commercializzazione di sementi di cereali 3. Direttiva

Dettagli

DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLE MISURE FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLE MISURE FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLE MISURE FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI A tutti i Ministeri - Uffici di Gabinetto -Uffici del

Dettagli

La corretta alimentazione

La corretta alimentazione La corretta alimentazione www.salute.gov.it 2 Tutta la comunità scientifica è d accordo sul fatto che esista uno stretto legame tra una corretta alimentazione e una vita in buona salute. Per mantenersi

Dettagli

NUTRACEUTICA Corpo come Arte

NUTRACEUTICA Corpo come Arte NUTRACEUTICA Corpo come Arte efficacia sinergia RESVERA-VITIS 60 cps Antiossidante Riossigenante Tessutale Integratore a base di Resveratrolo e OPC ad alto dosaggio (in 1 cps 585 mg di Vitis Vinifera 17.000

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Proteine: 1-1,2 g/kg/die; Calorie: 20-30/kg/die Es.: anziano di 60 kg 60-72 g di proteine; 1200-1800

Dettagli

La Fame: una sfida da affrontare

La Fame: una sfida da affrontare La Fame: una sfida da affrontare La fame nascosta La fame è tra le minacce più grandi dell'umanità. Colpisce oltre 850 milioni di persone in tutto il mondo. Ciononostante, quante volte i giornali pubblicano

Dettagli

La Temperatura degli Alimenti

La Temperatura degli Alimenti La Temperatura degli Alimenti L'ATP è la regolamentazione per i trasporti frigoriferi refrigerati a temperatura controllata di alimenti deperibili destinati all'alimentazione umana. A.T.P. = Accord Transport

Dettagli