Massimo Cerruti. Brief CV/Profile

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Massimo Cerruti. Brief CV/Profile"

Transcript

1 Massimo Cerruti Brief CV/Profile Massimo Cerruti (Torino, ) is Assistant Professor of Linguistics at the University of Turin, where he teaches General Linguistics. He graduated summa cum laude in Communication Sciences from the University of Turin (2003), and received his PhD in Italian Dialectology and Sociolinguistics from the University of Lecce (2008). He has been Research Assistant ( ) and subsequently Adjunct Professor (Lehrbeauftragte, 2011, 2012) of Italian Linguistics at the University of Bern. He has spent two research stays at the University of Paris III (Laboratoire LaTTiCe; 2012, 2014), and has taught at the Universities of Ghent (2013) and Marburg (2015) on two Erasmus teaching visits. He has given lectures, talks and seminars as invited speaker in Italy (Bergamo, Bologna, Bolzano, Cagliari, Padova, Palermo, Pavia, Pescara, among the others), Switzerland (Bellinzona, Bern, Zürich), and Belgium (Leuven). His research interests lie primarily in the fields of Sociolinguistics and Contact Linguistics. His research focuses on sociolinguistic variation in Italian, with particular reference to morphosyntactic features; theoretical issues and modeling in sociolinguistics; bilingual speech, dialect/standard convergence, and language standardization in Italo-Romance. He has also worked on contact-induced grammaticalization, and the linguistic encoding of motion events. He has been taken part to national and international research projects. He has been principal investigator of the project Varietà Alte di Lingue Europee in Rete ( Formal Varieties of European Languages in Computer Mediated Communication, University of Turin, ); participant in the projects De l espace au temps: cadres de référence et interférences culturelles ( From space to time: reference frames and cultural interference, ENS/CNRS, Lunds Universitet, ), Lingua seconda/lingua straniera nell Europa multilingue ( Second Language/Foreign Language in a Multilingual Europe, University of Bergamo, PRIN 2009), Lingua nazionale e dialetto in Italia all'inizio del Terzo Millennio ( National language and dialect in Italy at the beginning of the Third Millennium, University of Turin, PRIN 2001), ALEPO-Atlante Linguistico ed Etnografico del Piemonte Occidentale ( Linguistic and Ethnographic Atlas of Western Piedmont, University of Turin, ); and scientific consultant of the projects ASIt-Atlante Sintattico d Italia ( Syntactic Atlas of Italy, University of Padua) and Language Rich Europe. Multilingualism for stable and prosperous societies (led by the British Council, co-funded by the European Commission). He is currently taking part to the project Rappresentazioni linguistiche dell'identità. Modelli sociolinguistici e linguistica storica ( Linguistic representations of identity. Sociolinguistic models and historical linguistics, University of Bergamo, PRIN 2010). He is member of the Editorial Boards of Rivista Italiana di Dialettologia ( Italian Journal of Dialectology ) and ALI- Atlante Linguistico Italiano ( Linguistic Atlas of Italy, University of Turin); member of LRE-Language Rich Europe Network (www.language-rich.eu) and Réseau DIA-ROM (Variation et changement dans les langues romanes). His research has been published in various peer-reviewed journals, including Language in Society, International Journal of the Sociology of Language, Journal of Language Contact, Vox Romanica, Italian Journal of Linguistics, Archivio Glottologico Italiano, Studi italiani di linguistica teorica e applicata, Rivista Italiana di Dialettologia, refereed conference proceedings, and collective volumes. He has authored four books: Manuale di sociolinguistica (with G. Berruto, UTET-De Agostini 2015), La linguistica (with G. Berruto, UTET-De Agostini 2011), Strutture dell italiano regionale (Lang 2009), Introduzione elementare alla scrittura accademica (with M. Cini, Laterza 2007), and edited two collective volumes: Lingue in contesto (with E. Corino and C. Onesti, Dell Orso 2014), Formale e informale (with E. Corino and C. Onesti, Carocci 2011); a third one is to appear: Towards a new standard. Theoretical and empirical studies on the restandardization of Italian (with S. Marzo and C. Crocco, Mouton De Gruyter). For details, as well as conference presentations and publications, see the Italian text above. 1

2 CURRICULUM VITAE Posizione attuale : Università di Torino Ricercatore di Glottologia e Linguistica (L-LIN/01) (2013: Abilitazione alla II fascia nel settore concorsuale 10/G1 Glottologia e Linguistica) Esperienze presso altre Università, altri istituti (e posizioni precedenti) : Philipps-Universität Marburg Teaching Assignment Grant (Erasmus Programme, Staff Mobility), Forschungszentrum Deutscher Sprachatlas : Laboratoire LaTTiCe (Université Paris III/Ecole Normale Supérieure/CNRS) Soggiorno di ricerca nell ambito del Progetto "De l'espace au temps: cadres de référence et interférences culturelles" (Coordinatori: Benjamin Fagard, LaTTiCe, e Jordan Zlatev, Lund) : CDE-Centro di Dialettologia e di Etnografia, Bellinzona Docente ai Corsi estivi di Dialettologia e di Linguistica storica : Universiteit Gent Teaching Assignment Grant (Erasmus Programme, Staff Mobility), Opleiding Taal- en Letterkunde - Afdelingen Italiaans en Spaans : Universität Bern Docente incaricato (Lehrbeauftragte), Institut für italienische Sprache und Literatur Vorlesung Sprachwissenschaft : Laboratoire LaTTiCe (Université Paris III/Ecole Normale Supérieure/CNRS) Soggiorno di ricerca nell ambito del Progetto "De l'espace au temps: cadres de référence et interférences culturelles" (Coordinatori: Benjamin Fagard, LaTTiCe, e Jordan Zlatev, Lund) : Universität Bern Docente incaricato (Lehrbeauftragte), Institut für italienische Sprache und Literatur Seminar Sprachwissenschaft : Universität Bern Assistente di Linguistica italiana, Institut für italienische Sprache und Literatur : Universität Basel Deutsches Seminar, Summer School SSG/SSL (Schweizerische Sprachwissenschaftliche Gesellschaft/Società svizzera di linguistica) on "First Language Acquisition" : Università di Torino Assegnista di ricerca, Dipartimento di Scienze del linguaggio e letterature moderne e comparate Altri incarichi e attività 2012-: Co-direttore della collana Linguistica, Edizioni dell'orso (Alessandria) 2012-: Membro del Collegio docenti del Dottorato di ricerca in Linguistica (Consorzio fra le Università di Pavia, Torino, Bergamo, Bolzano, Cagliari, Milano Bicocca, Bologna, Erfurt, Berlino) 2011-: Membro del Comitato editoriale di RID-Rivista Italiana di Dialettologia 2013-: Membro del Comitato editoriale dell ALI-Atlante Linguistico Italiano 2013-: Membro del LRE-Language Rich Europe Network (www.language-rich.eu) 2013-: Membro del Réseau DIA-ROM (Variation et changement dans les langues romanes) 2012-: Remote referee di progetti di ricerca per FWO-Fonds Wetenschappelijk Onderzoek-Vlaanderen 2

3 2012: Membro del Panel Area CUN 10 (Commissione II, Osservatorio per la Ricerca, Università di Torino) nell ambito del Progetto Interateneo per la valutazione della produttività scientifica (Università di Milano, Padova, Bologna e Torino) 2012-: Membro della Societas Linguistica Europaea-SLE 2012-: Membro della Società Italiana di Glottologia-SIG 2008-: Membro della Società di Linguistica Italiana-SLI 2008-: Membro del Comitato scientifico del Laboratorio di Fonetica sperimentale, Università di Torino : Membro dell Associazione Italiana di Linguistica Applicata-AItLA : Membro del Collegio docenti del Dottorato di ricerca in Scienze del linguaggio e della comunicazione, per l indirizzo di Dialettologia italiana, Geografia linguistica e Sociolinguistica (Consorzio fra le Università di Torino, Lecce, Palermo, Monaco, Grenoble, Neuchâtel) : Membro della Società Internazionale di Linguistica e Filologia Italiana-SILFI : Membro del Collegium Romanicum SSG/SSL (Schweizerische Sprachwissenschaftliche Gesellschaft /Società svizzera di linguistica) Titoli di studio 2008: Dottorato di ricerca in Dialettologia italiana, Geografia linguistica e Sociolinguistica (Scuola di dottorato in Scienze del linguaggio e della comunicazione, Consorzio fra le Università di Torino, Lecce, Palermo, Monaco, Grenoble, Neuchâtel) 2003: Laurea in Scienze della Comunicazione (Università di Torino, tesi di Linguistica Generale: 110 e lode e dignità di stampa). ATTIVITÀ DI RICERCA Principali campi di ricerca Sociolinguistica Linguistica della variazione Linguistica del contatto Dialettologia Progetti di ricerca : Responsabile Variazione sociolinguistica e universali del sub-standard. Ricerca finanziata scientifico dall Università di Torino, Bando Linea B 2014, Dipartimento di Studi Umanistici (Università di Torino) : Partecipante Rappresentazioni linguistiche dell'identità. Modelli sociolinguistici e linguistica storica. Programma PRIN 2010/2011. Coordinatore scientifico: Piera Molinelli (Università di Bergamo) : Partecipante De l'espace au temps: cadres de référence et interférences culturelles. Coordinatori scientifici: Benjamin Fagard (Laboratoire LaTTiCe: Paris III/ENS/CNRS), Jordan Zlatev (Lunds Universitet) (www.lattice.cnrs.fr) : Partecipante Lingua seconda/lingua straniera nell'europa multilingue: acquisizione, interazione, insegnamento. Programma PRIN Coordinatore scientifico: Giuliano Bernini (Università di Bergamo). Responsabile scientifico dell'unità locale: Carla Marello 3

4 (Università di Torino). Titolo del progetto dell'unità locale: "Corpora di apprendenti di lingue straniere fra acquisizione e insegnamento" : Consulente Language Rich Europe. Multilingualism for stable and prosperous societies. Cofinanziato da British Council e European Commission. Partner italiani: British Council Italia, Università per Stranieri di Siena, LEND (http://languagerichblog.eu) 2010-: Consulente ASIt-Atlante Sintattico d'italia. Programma FIRB Coordinatore scientifico del progetto: Paola Benincà (Università di Padova). Coordinatore scientifico del Programma FIRB: Diego Pescarini (Università di Padova) (http://asis-cnr.unipd.it) : Coordinatore VALERE - Varietà Alte di Lingue Europee in Rete. Finanziato nell'ambito del "Bando regionale per progetti di ricerca in materia di Scienze umane e sociali", anno 2008, Regione Piemonte (Det. Dir. 151 del 7/8/2009) (www.progettovalere.org) : Partecipante ALEPO-Atlante Linguistico ed Etnografico del Piemonte Occidentale". Finanziato dalla Regione Piemonte ai sensi della legge regionale 7 aprile 2009, n. 11. Convenzione con il Dipartimento di Scienze del Linguaggio e Lett. Mod. e Comp. Coordinatori scientifici: Tullio Telmon e Sabina Canobbio (Università di Torino) 2005: Partecipante Indagine sulla situazione sociolinguistica e socioculturale nei territori delle quattro minoranze linguistiche storiche del Piemonte. Finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri ai sensi della legge 15 dicembre 1999, n Convenzione con l'istituto Ricerche Economico Sociali del Piemonte (IRES). Coordinatori scientifici: Enrico Allasino (IRES), Sergio Scamuzzi (Università di Torino), Tullio Telmon (Università di Torino) : Partecipante Lingua nazionale e dialetto in Italia all'inizio del Terzo Millennio". Programma PRIN Coordinatore scientifico e Responsabile scientifico dell'unità locale: Gaetano Berruto (Università di Torino) ATTIVITÀ DIDATTICA Insegnamenti 2008-: Linguistica generale (B) (Università di Torino, Facoltà di Lettere e Filosofia, Corso di laurea triennale in Scienze della Comunicazione) 2012-: Approfondimenti di Linguistica (mod.1)/(mod. 2) (Università di Torino, Facoltà di Lettere e Filosofia, Corso di laurea magistrale in Scienze Linguistiche) : Questioni di tipologia linguistica dell'italiano contemporaneo (Universität Bern, Institut für italienische Sprache und Literatur; Vorlesung Sprachwissenschaft) : Morfologia e sintassi (argomento del corso: Grammatiche in contatto; Università di Torino, Facoltà di Lettere e Filosofia, Corso di laurea magistrale in Scienze Linguistiche) 2011: Sociolinguistica del contatto (Universität Bern, Institut für italienische Sprache und Literatur; Seminar Sprachwissenschaft) : Einführung in die Italienische Sprachwissenschaft: L italiano contemporaneo (con Bruno Moretti e Adrian Stähli; Universität Bern, Institut für italienische Sprache und Literatur) 2007: Übungen Sprachwissenschaft: Introduzione alla linguistica sincronica dell italiano (con Bruno Moretti e Adrian Stähli; Universität Bern, Institut für italienische Sprache und Literatur) : Informatica applicata alle Scienze linguistiche (Università di Torino, Master Universitario in Lingua, cultura e società nella tutela delle minoranze linguistiche del Piemonte ) : Esercitatore dei Laboratori di Scrittura di lingua italiana (Università di Torino, Facoltà di Lettere e Filosofia, Corso di laurea triennale in Scienze della Comunicazione) 4

5 CONVEGNI, CONFERENZE, SEMINARI Relazioni su invito (Invited talks) Cambiamenti 'dal basso' e cambiamenti 'dall'alto': le costruzioni relative nell'italiano contemporaneo, Lezione del corso di Sociolinguistica (Prof. Piera Molinelli), Università di Bergamo ( ). Partitives in Piedmontese: a preliminary overview (con Riccardo Regis). Workshop Partitivity in Romance and Beyond, Universität Zürich, Romanisches Seminar ( ) Borrowing and calque revisited (con Riccardo Regis). Workshop Bilingual Speech: Models and issues on classification and analysis of code mixing phenomena, Libera Università di Bolzano ( ) Influssi inglesi nella sintassi dell'italiano. Analisi di un caso. Convegno di studi Contatto interlinguistico tra presente e passato, Università di Pescara ( ) Contact-induced grammaticalization: case studies from Italo-Romance. Activiteiten 2013 Frans, Italiaans en vergelijkende taalkunde, KU Leuven ( ) Tavola rotonda con Matteo Casoni e Matilde Paoli, coord. Sandro Bianconi, su Italiano e dialetti oggi. Incontri sul tema Dalle parole al testo: oralità e scrittura, promossi dall Accademia della Crusca nell ambito del Progetto Lingua e cultura italiana in Val Bregaglia (Stampa, ) Regole ed eccezioni nella variazione sociolinguistica. Giornata di studio su Le lingue tra regole, eccezioni ed errori, Università di Bologna ( ) Style variation in Italian, with particular attention to Computer Mediated Communication (con Cristina Onesti). Workshop Languages go Web: Standard and non-standard languages on the Internet, Università di Pavia / LETiSS ( ) Tavola rotonda con Paolo D Achille, Teresa Poggi Salani e Salvatore Trovato, coord. Ines Loi Corvetto, su L italiano regionale fra documentazione acquisita e nuove prospettive di ricerca. Convegno internazionale di studi Dalla Sardegna all Europa. Lingue e letterature regionali, Università di Cagliari ( ) Tratti in via di standardizzazione e tratti non autoctoni in una varietà regionale di italiano. Giornata di studi Alpi del Mare tra lingue e letterature: pluralità storica e ricerca di unità, Vicoforte ( ) Variazione interlinguistica e variazione intralinguistica: la grammaticalizzazione di alcune perifrasi aspettuali del dialetto e dell italiano regionale piemontese. Giornata di studio ASIt sui dialetti del Piemonte, Università di Padova ( ) I clitici soggetto nei dialetti italiani settentrionali. Lezione del corso Le strutture dell italiano. Aspetti della morfologia dell italiano (Prof. Bruno Moretti), Universität Bern ( ) Di uno standard regionale in morfosintassi. Fattori interni di variazione sociolinguistica. Dialektologischer Nachmittag, Libera Università di Bolzano ( ) I saperi umanistici e il terzo livello della formazione universitaria europea. Conferenza nazionale dei Presidi di Lettere e Filosofia I saperi umanistici nell'università che cambia, Università di Palermo ( ) Verbi sintagmatici e corrispondenti monorematici in un campione regionale di italiano parlato. Giornate di studio I verbi sintagmatici in italiano regionale e nelle varietà dialettali, Università di Torino ( ) Relazioni selezionate (Accepted talks) Co-occurring features in a dialect-standard continuum: regional standards (and other varieties) in Italo-Romance. ICLaVE 8 8th International Conference on Language Variation in Europe, Workshop Koines and regional standard varieties. How stable and coherent can they become?, Universität Leipzig ( ) 5

6 Types, areal contact and genetic relationship: Romance, Germanic and Slavonic languages as a test case for Talmy's typology (con Benjamin Fagard e Jordan Zlatev). SLE46 46th Annual Meeting of the Societas Linguistica Europaea, Workshop Space, Time and Existence: Typological, cognitive and philosophical viewpoints, University of Split ( ) Standardization patterns and dialect/standard convergence: a North-Western Italian perspective (con Riccardo Regis). ICLaVE 7 7th International Conference on Language Variation in Europe, Sør-Trøndelag University College ( ) Typologie et romanistique: croisements méthodologiques. Etudes sur l expression de la trajectoire (con Benjamin Fagard, Alexandru Mardale, Paola Pietrandrea). XXVIIe Congrès International de Linguistique et de Philologie Romanes, Université de Nancy ( ) The semantics of space and directionality: cross-type similarities and within-type differences (con Benjamin Fagard, Jordan Zlatev, Anetta Kopecka, Johan Blomberg), BLS39 Berkeley Linguistics Society, 39th Annual Meeting, University of California ( ) Standard coesistenti nell italiano contemporaneo: i casi di solo più e non più+infinito (con Elena M. Pandolfi). Les Variations diasystemiques et leurs interdependances. Colloque Dia-II, Københavns Universitet ( ) Dialetto, italiano regionale, italiano neo-standard. Un confronto sullo stadio di grammaticalizzazione di perifrasi verbali consimili. Coesistenze linguistiche nell Italia pre- e postunitaria, XLV Congresso internazionale della SLI, Università di Torino/Università di Aosta ( ) L'italiano formale e lo 'scritto parlato' della comunicazione elettronica: la variazione di registro nel lessico. Colloque dia- sur la Variation, le Changement en Langue. DiaConference 2010, Universiteit Gent ( ) Formal Varieties of Italian in a Newsgroups Corpus (con Cristina Onesti). Connecting Corpus Linguistics. IVACS group International Conference 2010, University of Edinburgh ( ) Un fenomeno al confine tra morfosintassi e prosodia in una situazione di contatto verticale: le congiunzioni subordinanti ben che, fin che, per che. Lingue e culture in contatto. X Congresso dell AItLA, Libera Università di Bolzano ( ) Rappresentare il dato lessicale: il concetto di tipo e la tipizzazione (con Riccardo Regis). Convegno internazionale di studi Parole. Il lessico come strumento per organizzare e trasmettere gli etnosaperi, Università della Calabria ( ) Condizioni e indizi di coniugazione oggettiva nei dialetti italiani settentrionali. 4th Cambridge Italian Dialect Syntax Meeting CIDSM4, University of Cambridge ( ) Subordinazione, coordinazione e commutazione di codice (con Bruno Moretti e Adrian Stähli). Sintassi storica e sincronica dell italiano. Subordinazione, coordinazione e giustapposizione. X Congresso della SILFI, Universität Basel ( ) Mutamento tipologico e variazione intralinguistica. Note di morfosintassi sull italiano regionale. Linguisti in contatto. Ricerche di linguistica italiana in Svizzera, Convegno OLSI-Osservatorio linguistico della Svizzera italiana, Bellinzona ( ) Language Change through Mapping. Notes on Some ALEPO Data (con Riccardo Regis), Sociolinguistics Symposium 16 Workshop Mapping Language, University of Limerick ( ) Riflessioni sociolinguistiche sulla presenza del dialetto nel parlato di giovani torinesi. Giovani, lingue e dialetti. Convegno internazionale di Studi, Sappada/Plodn ( ) Organizzazione di convegni (con Elisa Corino e Cristina Onesti, nell ambito del Progetto VALERE Varietà Alte di Lingue Europee in Rete): Varietà alte di lingue europee: Studi linguistici e strumenti glottodidattici, Giornata di formazione per docenti di 6

7 italiano (L1 ed L2) e di lingue straniere, Università di Torino ( ). [Relazione sul tema Le varietà dell italiano. L opposizione formale/informale]. (con Gaetano Berruto): Prospettive di studio sulla variazione, Pomeriggio di Studio in occasione dell uscita di SILTA- Studi italiani di linguistica teorica e applicata 40.2 (2011), Università di Torino ( ). [Tavolo di discussione con Gaetano Berruto, Mario Squartini e Federica Guerini su Prospettive di studio sulla variazione]. (con Elisa Algozino, Elisa Corino, Cristina Onesti, nell ambito del Progetto VALERE Varietà Alte di Lingue Europee in Rete) Scritto e parlato, formale e informale. La comunicazione mediata dalla rete, Giornate di Studio, Università di Torino ( ) PUBBLICAZIONI Volumi 1. Manuale di sociolinguistica (con Gaetano Berruto), UTET/De Agostini, Novara, 2015 (279 pp.). 2. La linguistica. Un corso introduttivo (con Gaetano Berruto), UTET/De Agostini, Novara, 2011 (340 pp.). 3. Strutture dell italiano regionale. Morfosintassi di una varietà diatopica in prospettiva sociolinguistica, Lang, Frankfurt am Main, 2009 (308 pp.). 4. Introduzione elementare alla scrittura accademica (con Monica Cini, prefazione di Tullio Telmon), Laterza, Roma- Bari, 2007 (148 pp.). Curatele 5. Towards a new standard: Theoretical and empirical studies on the restandardization of Italian (con Claudia Crocco e Stefania Marzo, a cura di), Mouton DeGruyter, Berlin/New York [Series: Language and Social Processes], in preparazione. 6. Lingue in contesto. Studi di linguistica e glottodidattica sulla variazione diafasica (con Elisa Corino e Cristina Onesti, a cura di), Dell Orso, Alessandria, 2014 (224 pp.). 7. Formale e informale. La variazione di registro nella comunicazione elettronica (con Elisa Corino e Cristina Onesti, a cura di), Carocci, Roma, 2011 (224 pp.). Articoli (su riviste e volumi) 8. Co-occurring features in a dialect-standard continuum: Regional standards (and other varieties) in Italo- Romance, in preparazione. 9. Social meaning in syntactic variation, in preparazione per Sociolinguistic studies [Topical Issue, ed. by Giovanna Alfonzetti: Sociolinguistic research in Italy]. 10. Le costruzioni relative in italiano popolare e in dialetto, in preparazione per: Federica Guerini, Piera Molinelli (a cura di), Italiano e dialetto bresciano in racconti di partigiani. 11. Changes from below, changes from above. Relative constructions in contemporary Italian, in preparazione per: Massimo Cerruti, Claudia Crocco, Stefania Marzo (eds.), Towards a new standard: Theoretical and empirical studies on the restandardization of Italian, Mouton DeGruyter, Berlin-New York. 12. The rise of a new standard: Theoretical and methodological perspectives (con Claudia Crocco e Stefania Marzo), in preparazione per: Massimo Cerruti, Claudia Crocco, Stefania Marzo (eds.), Towards a new standard: Theoretical and empirical studies on the restandardization of Italian, Mouton DeGruyter, Berlin-New York. 7

8 13. Language types and constructions types in motion event typology (con Benjamin Fagard, Jordan Zlatev, Johan Blomberg, Alexandru Mardale), in preparazione per: Anne Carlier, Laure Sarda (eds.) Spatial location and spatial motion. 14. The Expression of Motion Events: A Quantitative Study of Six Typologically Varied Languages (con Benjamin Fagard, Jordan Zlatev, Anetta Kopecka, Johan Blomberg), in stampa in: Proceedings of the 39th Annual Meeting of the Berkeley Linguistics Society, Berkeley University Press, Berkeley. 15. Regole ed eccezioni nella variazione sociolinguistica, in: Nicola Grandi (a cura di, 2015), La grammatica e l errore. Le lingue naturali tra regole, loro violazioni ed eccezioni, Bononia University Press, Bologna, pp Un esercizio di analisi variazionista: l accordo verbale nel costrutto locativo-esistenziale-presentativo (con Gaetano Berruto), in: Maria Grazia Busà, Sara Gesuato (a cura di, 2015), Lingue e contesti. Studi in onore di Alberto M. Mioni, CLEUP, Padova, The Interplay between Dialect and Standard: Evidence from Italo-Romance (con Riccardo Regis), in: Eivind Torgersen, Stian Hårstad, Brit Mæhlum, Unn Røyneland (eds., 2015), Language variation. European Perspectives V, John Benjamins, Amsterdam-Philadelphia, pp La collocazione prenominale di sintagmi aggettivali complessi nell italiano contemporaneo. Il contatto linguistico come rinforzo di una possibilità del sistema, in: Carlo Consani (a cura di, 2015), Contatto interlinguistico fra presente e passato, LED, Milano, pp Standard coesistenti nell italiano contemporaneo: i casi di solo più e non più+infinito (con Elena M. Pandolfi), in: Kirsten Jeppesen Kragh, Jan Lindschouw (éds., 2015), Les variations diasystématiques et leurs interdépendances dans les langues romanes. Actes du Colloque DIA II à Copenhague (19-21 nov. 2012), Éditions de linguistique et de philologie, Strasbourg, pp Standardization patterns and dialect/standard convergence: a North-Western Italian perspective (con Riccardo Regis), in Language in Society 43.1 (2014), pp C è con soggetto plurale. La realizzazione variabile di un tratto sub-standard dell'italiano contemporaneo, in: Massimo Cerruti, Elisa Corino, Cristina Onesti (a cura di, 2014), Lingue in contesto. Studi di linguistica e glottodidattica sulla variazione diafasica, Dell Orso, Alessandria, pp From Language Contact to Language Variation: A Case of Contact-Induced Grammaticalization in Italo- Romance, in Journal of Language Contact 7.2 (2014), pp Materiali di lavoro sulla lessicalizzazione degli eventi di moto in piemontese, in: Federica Cugno, Laura Mantovani, Matteo Rivoira, Maria Sabrina Specchia (a cura di, 2014), Studi linguistici in onore di Lorenzo Massobrio, Istituto dell Atlante Linguistico Italiano, Torino, pp Su italiano regionale standard e italiano regionale composito, da un singolo punto di osservazione, in: Antonietta Dettori (a cura di, 2014), Dalla Sardegna all Europa. Lingue e letterature regionali, Franco Angeli, Milano, pp Italiano e dialetti in Italia, oggi, in Quaderni grigionitaliani 83 (2014), pp [Atti della Tavola rotonda su Italiano e dialetti oggi. Incontri sul tema Dalle parole al testo: oralità e scrittura promossi dall Accademia della Crusca (Stampa, )]. 26. Variazione di registro nella comunicazione mediata dal computer: un analisi quantitativa di dati lessicali, in: Marie-Guy Boutier, Pascale Hadermann, Marieke Van Acker (édité par, 2013), La variation et le changement en langue (langues romanes), Société Néophilologique, Helsinki, pp Netspeak: a language variety? Some remarks from an Italian sociolinguistic perspective (con Cristina Onesti), in: Emanuele Miola (a cura di, 2013), Languages go Web: Standard and non-standard languages on the Internet, Edizioni dell Orso, Alessandria, pp

9 28. Varietà dell italiano, in: Gabriele Iannaccaro (a cura di, 2013), La linguistica italiana all alba del terzo millennio ( ). SLI-Società di Linguistica Italiana, Bulzoni, Roma, pp Annotazioni sul focalizzatore solo più: aspetti semantici e sintattici, in Cuadernos de Filologia Italiana 20 (2013), pp Note sulla grammaticalizzazione di perifrasi aspettuali, in Quaderni di lavoro ASIt, 13 (2012) [Numero monografico, a c. di Jacopo Garzonio: Studi sui dialetti del Piemonte], pp Italiano, dialetti e lingue dell immigrazione a Torino, in Italienisch. Zeitschrift für italienische Sprache und Literatur, 67 (2012) [Serie Italiano in città, dir. Thomas Krefeld], pp Tratti in via di standardizzazione e tratti non autoctoni in una varietà regionale di italiano, in: Nicola Duberti, Emanuele Miola (a cura di, 2012), Alpi del Mare tra lingue e letterature: pluralità storica e ricerca di unità, Edizioni dell Orso, Alessandria, pp Dialetto, italiano regionale, italiano neo-standard. Un confronto sullo stadio di grammaticalizzazione di perifrasi verbali consimili, in: Tullio Telmon, Gianmario Raimondi, Luisa Revelli (a cura di, 2012), Coesistenze linguistiche nell'italia pre- e postunitaria. Atti del XLV Congresso SLI (Aosta/Bard/Torino, settembre 2011), Bulzoni, Roma, p Regional Varieties of Italian in the Linguistic Repertoire, in International Journal of the Sociology of Language, 210 (2011) [Topical Issue, ed. by Silvia Dal Negro e Federica Guerini: Italian Sociolinguistics: Twenty years on], pp Il concetto di variabile sociolinguistica a livello del lessico, in Studi italiani di linguistica teorica e applicata, 40.2 (2011) [Numero monografico, a c. di Gaetano Berruto: La variazione: un terreno d incontro fra sociolinguistica e teoria linguistica], pp Premessa (con Elisa Corino e Cristina Onesti), in: Massimo Cerruti, Elisa Corino, Cristina Onesti (a cura di, 2011), Formale e informale. La variazione di registro nella comunicazione elettronica, Carocci, Roma, pp Un fenomeno al confine tra morfosintassi e prosodia in una situazione di contatto verticale: le congiunzioni subordinanti ben che, fin che, per che, in: Raffaella Bombi, Mari D Agostino, Silvia Dal Negro, Rita Franceschini (a cura di, 2011), Lingue e culture in contatto. Atti del X Congresso AItLA (Bolzano, febbraio 2010), Guerra, Perugia, pp Teoria dei prototipi e variazione linguistica: la categoria di scala di implicazione in prospettiva prototipica, in Vox Romanica, 69 (2010), pp Rappresentare il dato lessicale: il concetto di tipo e la tipizzazione (con Riccardo Regis), in: Nadia Prantera, Antonio Mendicino, Cinzia Citraro (a cura di, 2010), Parole. Il lessico come strumento per organizzare e trasmettere gli etnosaperi, Centro Editoriale e Librario, Rende, pp Premesse per uno studio della variazione di registro in italiano, in Rivista Italiana di Dialettologia, 33 (2009), pp Strutturare due lingue in un testo (con Bruno Moretti e Adrian Stähli), in: Angela Ferrari (a cura di, 2009), Sintassi storica e sincronica dell italiano. Subordinazione, coordinazione, giustapposizione. Atti del X Congresso SILFI (Basilea, 30 giugno-3 luglio 2008), Vol. III, Cesati, Firenze, pp Standard regionale e (neo-)standard panitaliano. Su naturalezza morfosintattica, coerenza sistemica e struttura del significato, in: Bruno Moretti, Elena Maria Pandolfi, Matteo Casoni (a cura di, 2009), Linguisti in contatto. Ricerche di linguistica italiana in Svizzera. Atti del Congresso OLSI (Bellinzona, novembre 2007), Osservatorio Linguistico della Svizzera italiana, Bellinzona, pp Condizioni e indizi di coniugazione oggettiva: i dialetti italiani settentrionali tra le lingue romanze, in Rivista Italiana di Dialettologia, 32 (2008), pp

10 44. Verbi sintagmatici e sinonimi monorematici nell'italiano parlato. La dimensione diafasica, diatopica, diastratica, in: Monica Cini (a cura di, 2008), I verbi sintagmatici in italiano e nelle varietà dialettali. Stato dell arte e prospettive di ricerca. Atti delle Giornate di Studi (Torino febbraio 2007), Lang, Frankfurt am Main, pp La tipizzazione lessicale: problemi e metodi (con Riccardo Regis), in: AA. VV. (2008), Atlante Linguistico ed Etnografico del Piemonte Occidentale-ALEPO. Il Mondo Vegetale. Indice dei tipi lessicali e altre modalità di consultazione, Priuli & Verlucca, Scarmagno, pp Sulla caratterizzazione aspettuale e la variabilità sociale d uso di alcune perifrasi verbali diatopicamente marcate, in Archivio Glottologico Italiano, 92.2 (2007), pp Language Change and Areal Linguistics. Notes on Western Piedmont (con Riccardo Regis), in Dialectologia et Geolinguistica, 15 (2007), pp Un identità sociolinguistica scissa, in Italian Journal of Linguistics/Rivista di Linguistica, 18.2 (2006), pp Tratti morfosintattici regionali e modalità di discorso bilingue nel parlato di adolescenti torinesi, in: Gianna Marcato (a cura di, 2006), Giovani, lingue e dialetti. Atti del Convegno (Sappada/Plodn, 29 giugno-3 luglio 2005), Unipress, Padova, pp Code switching e teoria linguistica: la situazione italo-romanza (con Riccardo Regis), in Italian Journal of Linguistics/Rivista di Linguistica, 17.1 (2005) [Numero monografico, a c. di Gaetano Berruto: Commutazione di codice e teoria linguistica], pp Aspetti pragmatico-funzionali della commutazione di codice italiano-dialetto: un indagine a Torino, in Vox Romanica, 63 (2004), pp Il dialetto oggi nello spazio sociolinguistico urbano. Indagine in un quartiere di Torino, in Rivista italiana di dialettologia, 27 (2003), pp Voci in opere di consultazione 53. Strutture perifrastiche, in: Raffaele Simone (dir., 2011), EncIt Enciclopedia dell italiano, Istituto della Enciclopedia italiana Giovanni Treccani, Roma. 54. Italiano di Torino, in: Raffaele Simone (dir., 2011), EncIt Enciclopedia dell italiano, Istituto della Enciclopedia italiana Giovanni Treccani, Roma. 55. Apocynaceae: v. I-II.9; Boraginaceae: vv. I-II.15, I-II.18, in: AA. VV. (2007), ALEPO-Atlante Linguistico ed Etnografico del Piemonte Occidentale. Il Mondo Vegetale. I-II Erbacee, Priuli & Verlucca, Pavone C.se. 56. Generalità: vv. I-I.17-18, I-I.27-40; Cannabaceae: v. I-I.63; Celastraceae: vv. I-I.72-73; Juglandaceae: vv. I-I ; Leguminosae: vv. I-I ; Pinaceae: vv. I-I ; Punicaceae: vv. I-I ; Thymeleaceae: v. II. 204, in: AA. VV. (2005), ALEPO-Atlante Linguistico ed Etnografico del Piemonte Occidentale. Il Mondo Vegetale. I-I Alberi e Arbusti, Priuli & Verlucca, Pavone C.se. 57. Ausbausprache/Abstandsprache, in: Gian Luigi Beccaria (a cura di, 2004), Dizionario di Linguistica, Einaudi, Torino, pp Dilalia, in: Gian Luigi Beccaria (a cura di, 2004), Dizionario di Linguistica, Einaudi, Torino, pp Polinomica, lingua, in: Gian Luigi Beccaria (a cura di, 2004), Dizionario di Linguistica, Einaudi, Torino, p Parlante nativo, in: Gian Luigi Beccaria (a cura di, 2004), Dizionario di Linguistica, Einaudi, Torino, p Recensioni e segnalazioni 10

11 61. Peter Auer, Javier Caro Reina, Göz Kaufmann (eds.), Language variation: European perspectives 4. Selected papers from the 6. International Conference on Language Variation in Europe (ICLaVE 6), John Benjamins, Amsterdam, 2013; Marie-Guy Boutier, Pascale Hadermann, Marieke Van Acker (édité par) La variation et le changement en langue (langues romanes), Société Néophilologique, Helsinki, 2013, in stampa in Rivista Italiana di Dialettologia 38 (2014). 62. Isabelle Léglise, Claudine Chamoreau (eds.), The Interplay of Variation and Change in Contact Settings, Benjamins, Amsterdam-Philadelphia, 2013, in stampa in: Journal of Language Contact 8.2 (2015) [una scheda del volume compare anche in Rivista Italiana di Dialettologia 37 (2013), pp ]. 63. Giuliana Fiorentino, Frontiere della scrittura. Lineamenti di web writing, Carocci, Roma, 2013; Francesca Geymonat (a cura di), Linguistica applicata con stile. In traccia di Bice Mortara Garavelli, Edizioni Dell Orso, Alessandria, 2013, in Rivista Italiana di Dialettologia 37 (2013), pp e Tore Kristiansen, Nikolas Coupland (eds.), Standard Languages and Language Standards in a Changing Europe, Novus, Oslo, 2011; Patrizia Cordin, Le costruzioni verbo-locativo in area romanza. Dallo spazio all aspetto, De Gruyter, Berlin-New York, 2011, in Rivista Italiana di Dialettologia, 36 (2012), pp e Claudio Marazzini, L'ordine delle parole. Storia di vocabolari italiani, Il Mulino, Bologna, 2009; Francesca Dovicchi, Costrutti-eco nell italiano parlato: da 'ripetizione' a 'cardinalità', Tübingen, Narr, 2010, in Rivista Italiana di Dialettologia, 34 (2010), pp e Piera Molinelli (a cura di), Standard e non standard tra scelta e norma. Atti del XXX Congresso SIG (Bergamo, ottobre 2005), Il Calamo, Roma 2007, in Vox Romanica, 68 (2009), pp Douglas Biber, Susan Conrad, Register, Genre and Style, Cambridge University Press, Cambridge, 2009; Luisa Amenta, Giuseppe Paternostro, I parlanti e le loro storie. Competenze linguistiche, strategie comunicative, livelli di analisi, Centro di studi Filologici e Linguistici Siciliani, Palermo, 2009, in Rivista Italiana di Dialettologia, 33 (2009), pp e (con Adrian Stähli) Leo Spitzer, Lingua italiana del dialogo, a cura di Claudia Caffi e Cesare Segre, Il Saggiatore, Milano, 2007 [trad. di: Leo Spitzer, Italienische Umgangssprache, Bonn und Leipzig, 1922], in Vox Romanica, 66 (2007), pp Monica Cini, Problemi di fraseologia dialettale, Bulzoni, Roma, 2005, in Estudis Romànics, 28 (2006), pp Altro 70. Italiano e dialetto oggi in Italia, Portale Treccani, Speciale "Unità d Italia. Tra lingua e dialetti" (2011) (http://www.treccani.it/portale/sito/lingua_italiana/speciali/italiano_dialetti/cerruti.html). 71. I saperi umanistici e il terzo livello della formazione universitaria europea, in: AA. VV. (2007), I saperi umanistici nell Università che cambia. Atti del Convegno (Palermo, 4-5 maggio 2007), Pubblicazioni della Facoltà di Lettere e Filosofia, Palermo, pp ( , MC) 11

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Nota dell ASLI sull insegnamento dell italiano nella scuola secondaria di secondo grado Premessa

Nota dell ASLI sull insegnamento dell italiano nella scuola secondaria di secondo grado Premessa Nota dell ASLI sull insegnamento dell italiano nella scuola secondaria di secondo grado Premessa L insegnamento della lingua materna nella scuola secondaria superiore si dimostra particolarmente importante

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Che cosa ci insegna il parlare in due lingue? Commutazione di codice e teoria linguistica e sociolinguistica

Che cosa ci insegna il parlare in due lingue? Commutazione di codice e teoria linguistica e sociolinguistica Che cosa ci insegna il parlare in due lingue? Commutazione di codice e teoria linguistica e sociolinguistica Gaetano Berruto The contributions of various authors with different approaches and from various

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue e Letterature:

Dettagli

IL CONTATTO INTERLINGUISTICO : TRA BILINGUISMO E DIGLOSSIA IN ITALIA

IL CONTATTO INTERLINGUISTICO : TRA BILINGUISMO E DIGLOSSIA IN ITALIA Ingeborga BESZTERDA & Beata SZPINGIER Università Adam Mickiewicz di Poznań IL CONTATTO INTERLINGUISTICO : TRA BILINGUISMO E DIGLOSSIA IN ITALIA Il contatto fra lingue e dialetti rappresenta un caso particolare

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

si riunisce telematicamente il giorno 13 maggio 2015 alle ore 17.30 per la stesura della relazione finale.

si riunisce telematicamente il giorno 13 maggio 2015 alle ore 17.30 per la stesura della relazione finale. PROCEDUM VALUTATIVA DI CHIAMATA RISERVATA PER I.A COPERTUM DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ORDINARIO AI SENSI DELL',ART. 24 CO. 6 DEL -A LEGGE N.240l2010 - PER IL SETTORE CONCORSUALE 10/G1, SETTORE SCIENTIFICO

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Citazioni bibliografiche: criteri e indicazioni. di Ilaria Moroni

Citazioni bibliografiche: criteri e indicazioni. di Ilaria Moroni : criteri e indicazioni di Ilaria Moroni Ultimo aggiornamento: giugno 2010 A) Sistema classico (autore-titolo) nel corpo del testo: es. frase citata da un libro ¹ [N nota in apice] in nota a piè di pag.:

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

Linguistica Generale

Linguistica Generale Linguistica Generale Docente: Paola Monachesi Aprile-Maggio 2003 Contents 1 La linguistica e i suoi settori 2 2 La grammatica come mezzo per rappresentare la competenza linguistica 2 3 Le componenti della

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Interlinguistica e Interculturale Classe L-12 Mediazione Linguistica

Dettagli

Indessicalità / Indexicality William F. Hanks

Indessicalità / Indexicality William F. Hanks Indessicalità / Indexicality William F. Hanks Il termine indessicalità indica l onnipresente dipendenza dal contesto degli enunciati di qualunque lingua naturale, e comprende fenomeni diversissimi come

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

L ANALISI DEL TESTO IN RELAZIONE AI DESTINATARI. DALLA SELEZIONE ALLA DIDATTIZZAZIONE DEI TESTI. ESEMPI DI DOMANDE DALLA PROVA B.

L ANALISI DEL TESTO IN RELAZIONE AI DESTINATARI. DALLA SELEZIONE ALLA DIDATTIZZAZIONE DEI TESTI. ESEMPI DI DOMANDE DALLA PROVA B. Servizio Linguistico di Ateneo SeLdA L ANALISI DEL TESTO IN RELAZIONE AI DESTINATARI. DALLA SELEZIONE ALLA DIDATTIZZAZIONE DEI TESTI. ESEMPI DI DOMANDE DALLA PROVA B. Silvia Gilardoni Università Cattolica

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

PREMESSE PER UNO STUDIO DELLA VARIAZIONE DI REGISTRO IN ITALIANO

PREMESSE PER UNO STUDIO DELLA VARIAZIONE DI REGISTRO IN ITALIANO PREMESSE PER UNO STUDIO DELLA VARIAZIONE DI REGISTRO IN ITALIANO 0. Il recente avvio di un progetto di ricerca sulle varietà formali di alcune lingue europee nella comunicazione elettronica ( 1 ) offre

Dettagli

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA INDICE INTRODUZIONE scuola media obiettivo generale linee di fondo : mete educative e mete specifiche le abilità da sviluppare durante le sei sessioni alcune

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Il bambino sordo e il suo diritto a crescere bilingue

Il bambino sordo e il suo diritto a crescere bilingue Italian Il bambino sordo e il suo diritto a crescere bilingue The Italian translation of The right of the deaf child to grow up bilingual by François Grosjean University of Neuchâtel, Switzerland Translated

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

GO FAR! Comenius Regio Project. La matematica ci fa andare lontano

GO FAR! Comenius Regio Project. La matematica ci fa andare lontano GO FAR! Comenius Regio Project La matematica ci fa andare lontano MA QUALE DISTANZA? IL PARTERNARIATO ITALIANO USR-EMILIA ROMAGNA DS Rosanna Rossi Coordinator Prof. Annalisa Martini Collaborator Dr. Monica

Dettagli

STRUMENTI E ATTIVITÀ PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA COMUNICATIVA IN UN CORSO DI LINGUA ONLINE SU MOODLE

STRUMENTI E ATTIVITÀ PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA COMUNICATIVA IN UN CORSO DI LINGUA ONLINE SU MOODLE STRUMENTI E ATTIVITÀ PER LO SVILUPPO DELLA COMPETENZA COMUNICATIVA IN UN CORSO DI LINGUA ONLINE SU MOODLE Arianna Danelon 1 1 Università degli Studi di Torino, Scuola di Dottorato in Scienze del Linguaggio

Dettagli

MODULO 2 Varietà, registri, usi dell'italiano; bilinguismo e multilinguismo

MODULO 2 Varietà, registri, usi dell'italiano; bilinguismo e multilinguismo MODULO 2 Varietà, registri, usi dell'italiano; bilinguismo e multilinguismo Patricia Bianchi, Università Federico II, Napoli Immacolata Tempesta, Università di Lecce Autori: Patricia Bianchi (prof. associato

Dettagli

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte.

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. 1. Premessa. La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. La comunità dei docenti e ricercatori dell area di Economia Aziendale, rappresentata dalle società scientifiche

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Sezione I: presupposti teorici della certificazione CILS

Sezione I: presupposti teorici della certificazione CILS testo:layout 1 12-10-2009 10:31 Pagina 9 Sezione I: presupposti teorici della certificazione CILS 1.1 La CILS - Certificazione di italiano come lingua straniera La CILS, Certificazione di Italiano come

Dettagli

Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici

Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici 1. Introduzione Vengono oggi pubblicate sul sito dell ANVUR e 3 tabelle relative alle procedure dell abilitazione scientifica nazionale

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

LINGUISTICA FEMMINISTA E SEGNI LINGUISTICI AL FEMMINILE. Elisabeth Burr

LINGUISTICA FEMMINISTA E SEGNI LINGUISTICI AL FEMMINILE. Elisabeth Burr Burr, Elisabeth (1998): "Linguistica femminista e segni linguistici al femminile", in: Marcato, Gianna (ed.): Lingua, dialetto, processi culturali. Atti del Convegno di studi Sedico (BL), Villa Patt -

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Relazioni triennali - Prima sessione 2014. Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014. Dipartimento di Studi Umanistici

Relazioni triennali - Prima sessione 2014. Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014. Dipartimento di Studi Umanistici Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014 Cognome Nome Qualifica Dipartimento Ha usufruito di un periodo di congedo per motivi di studio

Dettagli

La lingua seconda per lo studio: aula, laboratorio, autoapprendimento. F ernanda Minuz fminuz@ jhu.edu

La lingua seconda per lo studio: aula, laboratorio, autoapprendimento. F ernanda Minuz fminuz@ jhu.edu La lingua seconda per lo studio: aula, laboratorio, autoapprendimento F ernanda Minuz fminuz@ jhu.edu Studiare in una L2 È un'attività cognitivamente complessa: apprendere (comprendere, elaborare, inquadrare,

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE RELIGIONE 9788842674061 CONTADINI M ITINERARI DI IRC 2.0 VOLUME UNICO + DVD LIBRO DIGITALE

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

Con l Europa investiamo nel vostro futuro

Con l Europa investiamo nel vostro futuro Facilitatore ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE ELENA DI SAVOIA PIERO CALAMANDREI ISTITUTO TECNICO STATALE TECNOLOGICO ECONOMICO CHIMICA MATERIALI E BIOTECNOLOGIE SANITARIE AMBIENTALI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

0.414.994.541. Accordo

0.414.994.541. Accordo Testo originale 0.414.994.541 Accordo tra il Consiglio Federale Svizzero ed il Governo della Repubblica Italiana sul reciproco riconoscimento delle equivalenze nel settore universitario Concluso il 7 dicembre

Dettagli

Lessico settoriale e lessico comune nell estrazione di terminologia specialistica da corpora di dominio

Lessico settoriale e lessico comune nell estrazione di terminologia specialistica da corpora di dominio Francesca Bonin Felice Dell Orletta* Simonetta Montemagni* Giulia Venturi* (*Istituto di Linguistica Computazionale Antonio Zampolli - ILC- CNR, Dipartimento di Informatica, Università di Pisa) Lessico

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

La valutazione dei corsi di dottorato

La valutazione dei corsi di dottorato La valutazione dei corsi di dottorato Approvato dal Consiglio Direttivo nella seduta del 15 Dicembre 2014 1 Premessa Questo documento illustra i criteri e gli indicatori che l ANVUR intende utilizzare

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE Classe: 1 A U SEI 17,75 No No Mo ITALIANO GRAMMATICA 9788842448839 GINI GIANNI / SINGUAROLI MASSIMILIANO GRAM.COM / EDIZIONE BLU - VOL. UNICO U B.MONDADORI 25,20 No Si No ITALIANO ANTOLOGIE 9788826814865

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi ISIPSÉ Istituto di Specializzazione Scuola di Psicoterapia in Psicologia Psicoanalitica del Sé e Psicoanalisi Relazionale presenta il convegno internazionale Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Anno Scolastico 2014-2015

Anno Scolastico 2014-2015 Corso: MECCANICA, MECCATRONICA E ENERGIA - BIENNIO COMUNE RELIGIONE CATTOLICA 9788805070985 SOLINAS LUIGI TUTTI I COLORI DELLA VITA + DVD - EDIZIONE MISTA / IN ALLEGATO U SEI 16,35 No No No GIORDA, DIRITTI

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto

Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto Elena Sorda Con le note del Prof. G. Rolla Premessa Questo breve scritto nasce dall idea, espressa dal Prof. Rolla, di individuare

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

COGNOME NOME DATA NASCITA PRV NASCITA PUNT. UTI PUNT. EXTIT SCUOLA DI RICONF. COD. PREC CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T

COGNOME NOME DATA NASCITA PRV NASCITA PUNT. UTI PUNT. EXTIT SCUOLA DI RICONF. COD. PREC CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 CLASSE DI CONCORSO:A017 DISCIPLINE ECONOMICO AZIENDALI ANZIVINO MARILENA 07/12/1968 FG 30,00 0,00 CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: I.F.P.OPERATORE MECCANICO (ACCORDO DEL 29.4.10)

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: I.F.P.OPERATORE MECCANICO (ACCORDO DEL 29.4.10) Classe: 1 A Corso: I.F.P.OPERATORE MECCANICO (ACCORDO DEL 29.4.10) RELIGIONE 9788805070985 SOLINAS LUIGI TUTTI I COLORI DELLA VITA + DVD - EDIZIONE MISTA / IN ALLEGATO GIORDA, DIRITTI DI CARTA U SEI 16,35

Dettagli

Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue Apprendimento-Insegnamento-Valutazione ABSTRACT

Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue Apprendimento-Insegnamento-Valutazione ABSTRACT Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue Apprendimento-Insegnamento-Valutazione ABSTRACT A cura di Linda Rossi Holden Council of Europe 2001 1 IL PLURILINGUISMO Il plurilinguismo non va confuso

Dettagli

SIS Piemonte. Parlare del futuro, fare delle previsioni. Specializzata: Paola Barale. Supervisore di tirocinio: Anna Maria Crimi. a.a.

SIS Piemonte. Parlare del futuro, fare delle previsioni. Specializzata: Paola Barale. Supervisore di tirocinio: Anna Maria Crimi. a.a. SIS Piemonte Parlare del futuro, fare delle previsioni Specializzata: Paola Barale Supervisore di tirocinio: Anna Maria Crimi a.a. 2003-2004 1 1. Contesto Liceo linguistico, secondo anno 2. Livello A2

Dettagli