Petra Provisioning Center, rel 3.1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Petra Provisioning Center, rel 3.1"

Transcript

1 Petra Provisioning Center, rel 3.1

2 Petra Provisioning Center, rel 3.1 Copyright 1996,2006Link s.r.l. 1 Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata, protette da copyright. Tutti i diritti sono riservati. Non è permesso riprodurre e/o distribuire copie di questo documento senza preventiva ed esplicita autorizzazione di Link SRL. Link SRL non fornisce garanzie di nessun tipo circa le informazioni contenute in questo documento, comprese e non sole, le garanzie implicite di commerciabilità e uso per scopi specifici. Link SRL non è responsabile per gli errori contenuti in questo documento o per i danni accidentali conseguenti all uso di questo materiale. Tutti i nomi dei prodotti menzionati in questo documento appartengono ai rispettivi proprietari.

3 Sommario Introduzione...v 1.GestionedaSystemSuperuser...1 Logincome SystemSuperuser...1 Profiles...2 Aggiunta diun profilo...2 Visualizzazione,modifica erimozione deiprofili...3 Properties...4 Aggiunta diuna collezione di proprietà...4 Visualizzazione, modifica e rimozione delle collezioni di proprietà...5 SoftwareRepositories...6 Aggiunta diun repository...6 Visualizzazione,modifica erimozione deirepositories...7 Superusers...8 Aggiunta diun superuser...8 Visualizzazione,modifica erimozione deisuperusers...8 Administrator GestionedaSuperuser...13 Logincome Superuser...13 Hosts...14 Aggiunta diun host...14 Visualizzazione,modifica erimozione deglihosts...15 Management...17 Configuration GestioneOperations...23 Operazioniincoda...23 Operazionieseguite...24 Operazionifallite...24 Esecutore Pannellodimonitoraggio...27 Monitor...27 iii

4 iv

5 Introduzione Petra Provisioning Center è un applicazione di monitoraggio e gestione che viene installata su un server dedicato e fornisce un interfaccia da cui è possibile gestire dei server Petra remoti, che siano equipaggiati con il modulo Petra NAL. Si tratta di un applicazione client-server che consiste in due moduli software: un modulo installato sugli host remoti (agenti) e un modulo installato sul server dedicato (collettore). Il collettore raccoglie ed elabora i dati sullo stato degli host. Gli host si preoccupano di inviare periodicamente informazioni sul loro stato al collettore. Ilcollettoreèancheilgestoredellostatodegliagentiedèingradodiinviarecomandi agli agenti remoti. v

6 Introduzione vi

7 Capitolo 1. Gestione da System Superuser Login come System Superuser Prima che un System Superuser possa accedere alle funzionalità dell applicazione è necessario che venga autenticato dal sistema. Per farlo deve inserire i seguenti dati in questo pannello: Login, inserire petra, l identificativo assegnato al System Superuser. Password, è la password assegnata al System Superuser. La password si può cambiare utilizzando il pulsante Cambia password della sezione Administrator->general (vedi la Sezione Administrator). Premere il bottone Invia per proseguire. Superata la fase di autenticazione, vengono aggiunti i pulsanti Operations (vedi Capitolo 3) e Monitor (vedi Capitolo 4) in alto a destra. Viene inoltre visualizzato un menu con le seguenti sezioni: Profiles Properties Repositories Superusers Administrator 1

8 Capitolo 1. Gestione da System Superuser Profiles In questa sezione è possibile visualizzare, aggiungere e rimuovere i profili o modificareidatidiun profilo. Aggiunta di un profilo Per aggiungere un profilo cliccare su add nel menu di sinistra e inserire i seguenti dati: Nome, identificativo del profilo; Gruppo, il nome di un insieme di host; gli host appartenenti allo stesso gruppo appariranno nella stessa tabella nel pannello Monitor; IP Collettore, indirizzo IP con il quale gli agent possono raggiungere il collettore; se lasciato vuoto viene usato quello di default, definito in IP collettore nel pannello Administrator > General (vedi la Sezione Administrator); può essere utile ridefinirlo nel caso in cui, per esempio, il collettore risieda in una intranet e debba essere raggiunto da host su rete pubblica tramite un particolare IP pubblico; Prodotto, tipo di prodotto della suite Petra; Enable monitoring, abilita il monitoraggio dello stato degli host; 2

9 Capitolo 1. Gestione da System Superuser Verrà creato un profilo vuoto. Per associare i Repositories e le Properties al profilo usare il pannello show nella sezione Profiles (vedi la Sezione Visualizzazione, modifica e rimozione dei profili). Visualizzazione, modifica e rimozione dei profili Selezionandoshowsi accedeallalista deiprofili conilorodati. Cliccando su un profilo si va alla pagina di modifica dei suoi dati. Una volta inseriti i nuovi dati premere il pulsante Invia. Gli ultimi due campi della lista dei profili sono dei link che rimandano rispettivamente: 3

10 Capitolo 1. Gestione da System Superuser alla lista dei Repositories del profilo, (vedi la Sezione Repositories di un profilo); alla lista delle Properties del profilo(vedi la Sezione Properties di un profilo); Per rimuovere uno o più profili selezionarli nella lista e premere il pulsante Remove Selected. Repositories di un profilo Vengono visualizzati i repositories associati al profilo. Per aggiungere o rimuovere repositories dal profilo utilizzare i pulsanti Add e Remove Selected. Properties di un profilo Vengono visualizzate le collezioni di proprietà associate al profilo. Per aggiungere o rimuovere delle collezioni dal Profilo utilizzare i pulsanti Add e Remove Selected. Properties In questa sezione è possibile visualizzare, aggiungere e rimuovere le collezioni di proprietà e le proprietà in esse contenute 4

11 Capitolo 1. Gestione da System Superuser Aggiunta di una collezione di proprietà Per aggiungere una collezione di proprietà cliccare su add nel menù di sinistra e inserire il nome della nuova proprietà. Verrà così creata una collezione vuota. Aggiungere quindi le proprietà alla collezione con la procedura descritta sotto (vedi la Sezione Visualizzazione, modifica e rimozione delle collezioni di proprietà). Visualizzazione, modifica e rimozione delle collezioni di proprietà Selezionando show si accede alla lista delle collezioni di proprietà e delle loro caratteristiche. Cliccando sul nome di una collezione viene visualizzata la lista delle sue proprietà: Da questa lista si possono rimuovere una o più proprietà dalla collezione selezionandole e premendo il bottone Remove Selected. Per aggiungere una nuova proprietà premere Add ed inserire i dati richiesti. 5

12 Capitolo 1. Gestione da System Superuser Per modificare invece una proprietà cliccare sul nome, modificare i dati e premere Invia. Per rimuovere una o più collezioni di proprietà selezionarle nella lista e premere il pulsante Remove Selected. Software Repositories 6 In questa sezione è possibile visualizzare, aggiungere e rimuovere i repositories o modificare i dati di un repository. Per informazioni su come gestire la lista di pacchetti software inclusi in ogni repository, si rimanda invece alla guida utente del prodotto Petra Software Distribution. Aggiunta di un repository Per aggiungere un repository cliccare su add nel menu di sinistra e inserire i seguenti dati: Nome, identificativo del repository da utilizzare nel pannello Profiles;

13 Capitolo 1. Gestione da System Superuser Repository ID, nome del repository; due copie dello stesso repository installate su server diversi avranno lo stesso Repository ID; Certificate, se protetto da certificato ssl indicare il path name completo del certificato; Download URL, url per l accesso al repository; Version, release del repository; Package IDs, gli identificativi della firma pgp; Visualizzazione, modifica e rimozione dei repositories Selezionando show si accede alla lista dei repositories con le loro caratteristiche principali. Cliccando su un repository si va alla pagina di modifica dei suoi dati. Una volta inseriti i nuovi dati premere il pulsante Invia. 7

14 Capitolo 1. Gestione da System Superuser Per rimuovere uno o più repositories selezionarli nella lista e premere il pulsante Remove Selected. Superusers In questa sezione è possibile visualizzare, aggiungere e rimuovere i superusers o modificare i dati di un superuser. Aggiunta di un superuser Per aggiungere un superuser cliccare su add nel menu di sinistra e inserire i seguenti dati: Login, identificativo del superuser; Password, password del superuser; Conferma Password, conferma della password; , indirizzo di posta elettronica del superuser; Visualizzazione, modifica e rimozione dei superusers Selezionando show si accede alla lista dei superusers con i loro dati. 8

15 Capitolo 1. Gestione da System Superuser Gli ultimi due campi della lista dei superusers sono dei link che rimandano rispettivamente: alla lista dei Profili messi a disposizione del superuser, che li potrà utilizzare durante l aggiunta dei suoi hosts (vedi la Sezione Profili di un superuser); alla Modalità Superuser, da cui è possibile gestire gli hosts del superuser e modificare i suoi dati(vedi la Sezione Modalità Superuser); Per rimuovere uno o più superusers selezionarli nella lista e premere il pulsante Remove Selected. Profili di un superuser Vengono visualizzati i profili messi a disposizione del superuser. Per aggiungere o rimuovere profili, utilizzare i pulsanti Add e Remove Selected. Modalità Superuser Viene aperta una nuova finestra da cui è possibile gestire gli hosts del superuser e modificare i suoi dati. Si ottiene un pannello come quello nella figura seguente. 9

16 Capitolo 1. Gestione da System Superuser Administrator Questa sezione contiene due pannelli: general e nessus. Il primo mostra: 1. L indirizzo IP della macchina su cui Petra Provisioning Center è installato(modificabile premendo il pulsante Edit); 2. Il link al modulo per il cambio della password dell utente petra; 3.Il link al moduloper il cambiodella monitorsharedkey; 10 Il secondo mostra i dati relativi al server Nessus: 1. Server, nome del server Nessus;

17 Capitolo 1. Gestione da System Superuser 2. Port, porta di default del server Nessus; 3. Cambia password, link al modulo per il cambio della password di Nessus; 11

18 Capitolo 1. Gestione da System Superuser 12

19 Capitolo 2. Gestione da Superuser Login come Superuser Prima che un Superuser possa accedere alle funzionalità dell applicazione è necessario che venga autenticato dal sistema. Per farlo deve inserire i seguenti dati in questo pannello: Login, inserire l identificativo assegnato al Superuser. Password, è la password assegnata al Superuser. La password si può cambiare utilizzando il pulsante Cambia password della sezione Configuration->general (vedi la Sezione Configuration). Premere il bottone Invia per proseguire. Superata la fase di autenticazione, vengono aggiunti i pulsanti Operations (vedi Capitolo 3) e Monitor (vedi Capitolo 4) in alto a destra. Viene inoltre visualizzato un menu con le seguenti sezioni: Hosts Configuration 13

20 Capitolo 2. Gestione da Superuser Hosts In questa sezione sono presenti tre pannelli: show, vedi la Sezione Visualizzazione, modifica e rimozione degli hosts; add,vedila SezioneAggiuntadiun host; management, vedi la Sezione Management; Aggiunta di un host Per aggiungere un host premere il pulsante add e inserire i seguenti dati: Nome, identificativo dell host; Descrizione, questo campo sarà utilizzato nella tabella presente nel pannello Monitor(vediCapitolo4); Indirizzo IP, l indirizzo IP dell host; Portadigestione,la portasu cui è inascoltoil serviziopetra; Password, password di root; Conferma Password, conferma della password di root; Profilo, scegliere il nome di un profilo nella lista, vedi la Sezione Profiles nel Capitolo 1; Penetration Test IP, indirizzo IP da utilizzare durante l esecuzione del Penetration Test, vedi la Sezione Management; 14

21 Capitolo 2. Gestione da Superuser Tipo, scegliere il tipo da assegnare all host: ACTIVE, PASSIVE o BOTH; nel primo caso l host chiederà le operazioni direttamente al collettore, nel secondo caso l esecutore invierà le operazioni all host ed infine nel terzo caso (BOTH) i due meccanismi sono contemporaneamente attivi; Certificato, è possibile specificare un certificato relativo all host; procedere come segue: 1. premere il pulsante Browse; 2. scegliere il nome del certificato nel pannello che appare; 3. premere Ok; Visualizzazione, modifica e rimozione degli hosts Selezionando show si accede alla lista degli host registrati con le loro caratteristiche più importanti. 15

22 Capitolo 2. Gestione da Superuser Cliccandosu unhost si vaallapagina dimodifica deisuoi dati. Da questa pagina si può procedere alla modifica della password e del certificato cliccando sugli appositi link Cambia certificato e Cambia password, mentre per modificare i dati dell host premere il pulsante Edit. Gli ultimi due campi della lista degli host sono dei link che rimandano rispettivamente: alla lista delle Properties dell host (vedi la Sezione Properties di un host); all interfaccia web di gestione dell host; Per rimuovere un host dalla gestione e dal monitoraggio selezionarlo nella lista e premere il pulsante Remove Selected. 16 Properties di un host Viene visualizzata la lista delle proprietà dell host. Agendo sul filtro in alto è possibile visualizzarle tutte o solo quelle di una determinata collezione. Nella prima colonna della tabella è indicato il nome della proprietà, nella seconda il suo valore di default e nella terza il suo valore attuale, ossia il valore assegnato alla proprietà per l host selezionato.

23 Capitolo 2. Gestione da Superuser Cliccando sulla proprietà si accede alla pagina di modifica del suo valore attuale. Se esistono dei valori ammissibili per tale proprietà è possibile selezionarne uno, oppure, in ogni caso, si può specificare un nuovo valore nell apposita casella di testo. Dopo aver modificato il valore di una proprietà è necessario ri-configurare l host utilizzando il pulsante Reconfigure della sezione Configuration che si trova nel pannello Management(vedi la Sezione Management). Management Da questo pannello è possibile gestire alcune importanti operazioni di manutenzione come per esempio modificare lo stato di uno o più host, aggiornare il software installato sugli host remoti, far partire i "Penetration Test". 17

24 Capitolo 2. Gestione da Superuser Nota: alcune delle operazioni che seguono fanno riferimento ad applicazioni utente registrate sull host da gestire. Per la registrazione di un applicazione sul Server gestito è necessario che l rpm che la installa: includa il file: /opt/petra/lib/nal/apps/nome-applicazione/setup /opt/petra/lib/nal/apps/nome-applicazione/service che risponda correttamente alle seguenti interfacce d uso: /opt/petra/lib/nal/apps/nome-applicazione/setup install /opt/petra/lib/nal/apps/nome-applicazione/setup uninstall /opt/petra/lib/nal/apps/nome-applicazione/setup reconfigure /opt/petra/lib/nal/apps/nome-applicazione/service stop /opt/petra/lib/nal/apps/nome-applicazione/service start preveda l esecuzione, al momento dell installazione del software sull host, del comando: /opt/petra/lib/nal/scripts/app-register nome-proxy nome-rpm ed al momento della deinstallazione, del comando: /opt/petra/lib/nal/scripts/app-unregister nome-proxy nome-rpm 18

25 Capitolo 2. Gestione da Superuser Gli host sono visualizzati per gruppi. Selezionando un gruppo nel filtro presente in alto a sinistra vengono visualizzati gli host appartenenti a quel gruppo. Per configurare uno o più host remoti selezionarli nella lista a sinistra e utilizzare i bottoni della sezione Configuration: Reconfigure, ri-configura gli host selezionati in base ai valori attuali delle proprietà, vedi la Sezione Properties di un host; La richiesta di esecuzione della operazione di Reconfigure su un host, verifica l eventuale esistenza su quell host del seguente comando, ed eventualmente lo esegue: /opt/petra/lib/nal/nal-config/setup reconfigure In tal modo la riconfigurazione di un cluster di host puo essere programmata distribuendo tramite i meccanismi di software distribution versioni personalizzate di questo script. Inoltre viene eseguito, per ogni applicazione registrata sull host come user-application, il comando: /opt/petra/lib/nal/apps/nome-applicazione/setup reconfigure Reset, selezionare questo pulsante nel caso in cui si sia persa la configurazione corretta di uno o più hosts, per esempio re-installazione o sostituzione dell host stesso; Per modificare lo stato di uno o più host selezionarli nella lista a sinistra e premere uno dei pulsanti della sezione Application Status: Up, attiva i servizi sugli host selezionati; Down, disattiva i servizi sugli host selezionati; Restart, riavvia i servizi sugli host selezionati La richiesta di esecuzione della modifica stato su un host, verifica l eventuale esistenza su quell host dei seguenti comandi, ed eventualmente li esegue: /opt/petra/lib/nal/nal-config/service start /opt/petra/lib/nal/nal-config/service stop o la sequenza dei due comandi in funzione del fatto che sia stata richiesta una operazione di stop, start o restart. In tal modo la riconfigurazione di un cluster di host puo essere programmata distribuendo tramite i meccanismi di software distribution versioni personalizzate di questo script. Inoltre viene eseguito, per ogni applicazione registrata sull host come user-application, il comando: /opt/petra/lib/nal/apps/nome-applicazione/service stop /opt/petra/lib/nal/apps/nome-applicazione/service start olasequenzadeiduecomandiinfunzionedelfattochesiastatarichiestaunaoperazione di stop, start o restart. Per aggiornare, riavviare, fermare o cambiare la password di uno o più host remoti selezionarli nella lista a sinistra e utilizzare i bottoni della sezione Maintenance: 19

26 Capitolo 2. Gestione da Superuser Upgrade, effettua l aggiornamento del software; Petra Provisioning Center invia il comando di aggiornarsi agli host selezionati. L auto-aggiornamento viene eseguito automaticamente sui singoli host selezionati utilizzando la funzionalità disponibile nel software Petra; Petra Provisioning Center utilizza una lista di possibili repositories contenenti le ultime versioni disponibili dei package necessari sugli host, vedilasezioneaggiuntadiun profilonel Capitolo1; Reboot, effettua il reboot degli host selezionati; Halt, effettua l halt degli host selezionati; Change Password, permette di modificare la password degli host selezionati; Save Configuration, salva la configurazione degli host selezionati; Manage Configurations, permette di gestire le configurazioni precedentemente salvate; Per far partire o verificare i risultati del "Penetration Test" su uno o più host remoti selezionarli nella lista a sinistra e utilizzare i bottoni della sezione Penetration Test: View Reports, accesso ai reports del Penetration Test; Start, esegue il Penetration Test per gli host selezionati; Cancel, cancella il test in corso per gli host selezionati; Status, stato del Penetration Test: in corso, non in corso; Selezionando View Reports si ottiene un pannello con una tabella contenente la lista deglihost su cui èstatoeseguitoil testeladata: Selezionando la data del test si ottiene una tabella con il risultato ottenuto: 20

27 Capitolo 2. Gestione da Superuser Selezionando Nessus Report si ottiene il seguente pannello con i dettagli sul test eseguito: Configuration Cliccando sul pannello general si possono visualizzare e modificare i dati del Superu- 21

28 Capitolo 2. Gestione da Superuser ser: 1. , indirizzo di posta elettronica del superuser; 2. Cambia password, link al modulo per il cambio della password del superuser; 22

29 Capitolo 3. Gestione Operations L applicazione Operations è accessibile alla URL: Viene utilizzata per monitorare lo stato delle richieste effettuate al server Petra tramite Petra Provisioning Center. È necessario autenticarsi come Superuser (vedi la Sezione Login come Superuser nel Capitolo 2) oppure come System Superuser (vedi la Sezione Login come System Superuser nel Capitolo 1). Per ogni operazione effettuata da un utente di Petra Provisioning Center vengono registrate una o più richieste di operazioni per Petra, in un apposito database. A intervalli di tempo fissati un applicazione dedicata, l esecutore, eseguirà tutte le operazioni memorizzate nel database. Ogni operazione ha associato uno stato che può essere: "in coda", "fallita" oppure "eseguita". Tutte le operazioni in coda oppure fallite vengono schedulate per l esecuzione quando scatta l intervallo di tempo. Se l autenticazione viene fatta dal Superuser, saranno visualizzate solo le operazioni da lui richieste. Se invece l autenticazione viene fatta dal System Superuser, saranno visualizzate tutte le operazioni richieste dal System Superuser stesso e quelle richieste da tutti i suoi superutenti. Sarà inoltre disponibile una sezione aggiuntiva, per la gestione delle impostazioni dell esecutore. Operazioni in coda Le Operazioni in coda sono la lista delle operazioni da effettuare, corrispondenti allo stato"in coda". Ogni operazione è rappresentata da: 23

30 Capitolo 3. Gestione Operations ID, un codice progressivo; Operazione, il nome dell operazione; Superuser, il superuser che ha richiesto l operazione; Hosts, gli hostname su cui verrà eseguita; Data di Richiesta, la data in cui è stata richiesta l operazione. Per eliminare una Operazione in Coda selezionarla e premere il bottone Remove Selected inbassoadestra. Operazioni eseguite Le Operazioni eseguite sono la lista delle operazioni completate con successo. Le operazioni eseguite possono essere in numero molto elevato quindi non vengono visualizzate tutte ma in base alla stringa di ricerca indicata in alto a sinistra. Ogni operazione è rappresentata da: ID, un codice progressivo; Operazione, il nome dell operazione; Superuser, il superuser che ha richiesto l operazione; Host, l hostname su cui è stata eseguita l operazione; Data di Richiesta, la data in cui è stata richiesta l operazione; Data di Esecuzione, la data in cui è stata eseguita l operazione. Operazioni fallite 24 Le Operazioni fallite sono la lista delle operazioni che non hanno avuto successo; verranno rieseguite dopo un intervallo di tempo configurabile dal System Superuser (vedi la Sezione Esecutore).

31 Capitolo 3. Gestione Operations Ogni operazione è rappresentata da: ID, un codice progressivo; Operazione, il nome dell operazione; Superuser, il superuser che ha richiesto l operazione; Host, l hostname su cui è stata tentata l esecuzione dell operazione; Data di Richiesta, la data in cui è stata richiesta l operazione; Data di Esecuzione, la data in cui è stata tentata l esecuzione dell operazione. Per eliminare una Operazione Fallita selezionarla e premere il bottone Remove Selected inbassoadestra. Esecutore Autenticandosi come "System Superuser" è possibile gestire le impostazioni dell esecutore. Selezionare Impostazioni e modificare i seguenti dati: Automatico, se il suo valore è on l esecutore girerà automaticamente altrimenti dovrà essere lanciato manualmente; 25

32 Capitolo 3. Gestione Operations Delay, indica ogni quanto tempo l esecutore girerà automaticamente; 26

33 Capitolo 4. Pannello di monitoraggio Monitor Questo pannello viene utilizzato per monitorare lo stato degli host remoti inseriti nel pannello Hosts. Si può accedere al pannello di monitoraggio selezionando il link monitor nel menu in alto o direttamente utilizzando la url: http[s]://[monitorcenter]/petra/monitor/nagios Nella sezione "Monitoring" del menu sono disponibili diversi tipi di visualizzazione delle informazioni di monitoraggio con diversi livelli di dettaglio. Per accedere a queste informazioni sarà necessario autenticarsi con una coppia login/password valide. Soltanto il "System Superuser" potrà visualizzare le informazioni di tutti gli host sotto monitoraggio, mentre i "Superuser" avranno accesso soltanto alle informazioni riguardanti gli host registrati con i profili che gli sono stati assegnati. Le informazioni fornite dal sistema di monitoraggio riguardano lo stato degli host e lostatodeiservizidi ogni host. I possibili stati degli host sono: 27

34 Capitolo 4. Pannello di monitoraggio UP; DOWN; PENDING, non è stato ancora possibile determinare lo stato dell host; I possibili stati dei servizi sono: OK, il servizio funziona correttamente; WARNING, il servizio presenta dei problemi; CRITICAL, il servizio non sta funzionando e necessita di un intervento; UNKNOWN, non è possibile determinare lo stato del servizio; Per avere un quadro riassuntivo dello stato degli host e dei servizi è possibile selezionare il pannello Service Overview Nella parte alta del pannello vengono visualizzate due tabelle che riassumono il numerodi host e servizinei varistati. Nella parte centrale invece vengono elencati gli host raggruppati per Gruppo. Per ogni host è indicato il suo stato e lo stato dei servizi. Nel caso vi siano servizi che presentano problemi è possibile visualizzarne i dettagli cliccando sul servizio stesso. 28

35 Capitolo 4. Pannello di monitoraggio Nella visualizzazione dei dettagli sono disponibili, oltre al nome dell host e del servizio, lo stato, l ora in cui è stato effettuato l ultimo check, la durata dello stato attuale, i dettagli dello stato. Quando un host viene registrato gli vengono associati di default due check: SYSTEM, che comprende alcuni controlli di sistema (server petra, disco, swap, carico); UPGRADE, che riporta lo stato di aggiornamento dell host; I risultati dei check vengono riportati dagli host remoti ad intervalli di tempo regolari (5 minuti per quelli di default). Se il sistema di monitoraggio non riceve il risultato di un check entro 2 minuti dal tempo stabilito, lo stato del check viene impostato su UNKNOWN. Quandounserviziorimaneinunostatonon-OKpertrecicliditemporegolare,viene inviata una di notifica al Superutente a cui è associato. ***** Nagios ***** Notification Type: PROBLEM Service: UPGRADE Host: Test 1 Address: State: UNKNOWN Date/Time: Thu Apr 15 15:48:49 CEST 2004 Additional Info: Results of check were not reported! Una notifica verrà inviata anche in caso di "recovery", ovvero quando lo stato di un servizio ritorna "OK" da uno stato non-ok. 29

36 Capitolo 4. Pannello di monitoraggio 30

Una soluzione per il Provisioning e la Software Distribution

Una soluzione per il Provisioning e la Software Distribution Una soluzione per il Provisioning e la Software Distribution Scenario Svariati server, con funzione in base all'area di competenza, dislocati nel territorio su Nodi Periferici collegati in rete (VPN) Un

Dettagli

Petra Firewall 2.8. Guida Utente

Petra Firewall 2.8. Guida Utente Petra Firewall 2.8 Guida Utente Petra Firewall 2.8: Guida Utente Copyright 1996, 2002 Link SRL (http://www.link.it) Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata, protette da copyright.

Dettagli

Petra Firewall 3.1. Guida Utente

Petra Firewall 3.1. Guida Utente Petra Firewall 3.1 Guida Utente Petra Firewall 3.1: Guida Utente Copyright 1996, 2004 Link s.r.l. (http://www.link.it) Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata, protette da copyright.

Dettagli

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE PREMESSA La presente guida è da considerarsi come aiuto per l utente per l installazione e configurazione di Atollo Backup. La guida non vuole approfondire

Dettagli

Petra VPN 2.7. Guida Utente

Petra VPN 2.7. Guida Utente Petra VPN 2.7 Guida Utente Petra VPN 2.7: Guida Utente Copyright 1996, 2001 Link s.r.l. (http://www.link.it) Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata, protette da copyright. Tutti

Dettagli

Manuale LiveBox WEB AMMINISTRATORE DI SISTEMA. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox WEB AMMINISTRATORE DI SISTEMA. http://www.liveboxcloud.com 2015 Manuale LiveBox WEB AMMINISTRATORE DI SISTEMA http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi

Dettagli

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015]

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Premessa... 2 Fase di Login... 2 Menù principale... 2 Anagrafica clienti...

Dettagli

www.aylook.com MANUALE UTENTE VMS (versione 1.0) pag. 1 di 25

www.aylook.com MANUALE UTENTE VMS (versione 1.0) pag. 1 di 25 MANUALE UTENTE VMS (versione 1.0) pag. 1 di 25 INDICE 1. PRESENTAZIONE SOFTWARE VMS... 3 2. PRIMO COLLEGAMENTO AL VMS... 3 3. LAYOUT DEL PROGRAMMA... 5 3.1 Tabs... 5 3.2 Toolbar... 6 3.3 Status bar...

Dettagli

Gestione del database Gidas

Gestione del database Gidas Gestione del database Gidas Manuale utente Aggiornamento 20/06/2013 Cod. SWUM_00535_it Sommario 1. Introduzione... 3 2. Requisiti e creazione del Database Gidas... 3 2.1.1. SQL Server... 3 2.1.2. Requisiti

Dettagli

Petra VPN 3.1. Guida Utente

Petra VPN 3.1. Guida Utente Petra VPN 3.1 Guida Utente Petra VPN 3.1: Guida Utente Copyright 1996, 2004 Link s.r.l. (http://www.link.it) Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata, protette da copyright. Tutti

Dettagli

Modulo Antivirus per Petra 3.3. Guida Utente

Modulo Antivirus per Petra 3.3. Guida Utente Modulo Antivirus per Petra 3.3 Guida Utente Modulo Antivirus per Petra 3.3: Guida Utente Copyright 1996, 2005 Link s.r.l. (http://www.link.it) Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata,

Dettagli

Manuale utente. ver 1.0 del 31/10/2011

Manuale utente. ver 1.0 del 31/10/2011 Manuale utente ver 1.0 del 31/10/2011 Sommario 1. Il Servizio... 2 2. Requisiti minimi... 2 3. L architettura... 2 4. Creazione del profilo... 3 5. Aggiunta di un nuovo dispositivo... 3 5.1. Installazione

Dettagli

FileMaker Pro 12. Guida di FileMaker Server

FileMaker Pro 12. Guida di FileMaker Server FileMaker Pro 12 Guida di FileMaker Server 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker è un marchio di FileMaker,

Dettagli

BIMPublisher Manuale Tecnico

BIMPublisher Manuale Tecnico Manuale Tecnico Sommario 1 Cos è BIMPublisher...3 2 BIM Services Console...4 3 Installazione e prima configurazione...5 3.1 Configurazione...5 3.2 File di amministrazione...7 3.3 Database...7 3.4 Altre

Dettagli

Nuvola It Data Space

Nuvola It Data Space MANUALE UTENTE INDICE 1. Descrizione servizio... 3 1.1. Informazioni sul servizio di Telecom Italia... 3 1.2. Ruoli e Autenticazione per il servizio di Telecom Italia... 3 1.3. Strumenti... 5 1.4. Documentazione...

Dettagli

Max Configurator v1.0

Max Configurator v1.0 NUMERO 41 SNC Max Configurator v1.0 Manuale Utente Numero 41 17/11/2009 Copyright Sommario Presentazione... 3 Descrizione Generale... 3 1 Installazione... 4 1.1 Requisiti minimi di sistema... 4 1.2 Procedura

Dettagli

1-4 Accesa Indica che un computer è collegato alla relativa porta. 1-4 Lampeggiante Indica attività in corso tra il computer in questione e il modem

1-4 Accesa Indica che un computer è collegato alla relativa porta. 1-4 Lampeggiante Indica attività in corso tra il computer in questione e il modem MO201 / MO201UK Sweex ADSL 2/2+ Modem/Router Annex A Introduzione Non esporre lo Sweex ADSL 2/2+ Modem/Router Annex A a temperature estreme. Non lasciare mai l apparecchio alla luce diretta del sole o

Dettagli

Software Intel per la gestione di sistemi. Manuale dell'utente di Intel Modular Server Management Pack

Software Intel per la gestione di sistemi. Manuale dell'utente di Intel Modular Server Management Pack Software Intel per la gestione di sistemi Manuale dell'utente di Intel Modular Server Management Pack Dichiarazioni legali LE INFORMAZIONI CONTENUTE IN QUESTO DOCUMENTO SONO FORNITE IN ABBINAMENTO AI PRODOTTI

Dettagli

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com 2015 Manuale LiveBox WEB ADMIN http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa

Dettagli

Eureka Web. Connessione remota a centrali via Web

Eureka Web. Connessione remota a centrali via Web Eureka Web Connessione remota a centrali via Web Luglio 2013 2 Connessione remota a centrali via Web INDICE ACCESSO E UTILIZZO DEL PANNELLO DI CONTROLLO DI EUREKA WEB IMPOSTAZIONE DI EUREKA WEB Impostazione

Dettagli

Windows Live OneCare Introduzione e installazione

Windows Live OneCare Introduzione e installazione Windows Live OneCare Introduzione e installazione La sicurezza e la manutenzione del proprio computer è di fondamentale importanza per tenerlo sempre efficiente e al riparo dalle minacce provenienti dalla

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8JZGL450591 Data ultima modifica 22/07/2011 Prodotto Tuttotel Modulo Tuttotel Oggetto: Installazione e altre note tecniche L'utilizzo della procedura è subordinato

Dettagli

Configuriamo correttamente le interfacce Ethernet del nostro USG secondo le nostre esigenze. Configurazione interfacce

Configuriamo correttamente le interfacce Ethernet del nostro USG secondo le nostre esigenze. Configurazione interfacce NEXT-GEN USG VPN Client to site Configuriamo correttamente le interfacce Ethernet del nostro USG secondo le nostre esigenze Configurazione interfacce Configurazione VPN fase 1 Configuriamo la VPN. Dal

Dettagli

LINKSYS SPA922 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

LINKSYS SPA922 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP LINKSYS SPA922 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Linksys SPA922 - Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...3 ACCESSO ALL ADMINISTRATOR WEB

Dettagli

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-504T ADSL Router Prima di cominciare Prima di iniziare la procedura d

Dettagli

Configurazione della stazione RSNET4

Configurazione della stazione RSNET4 Configurazione della stazione RSNET4 Colleghiamo la stazione RSNET4 all alimentazione elettrica utilizzando l alimentatore fornito in dotazione e alla rete ethernet tramite un cavo adatto (non fornito).

Dettagli

Configurazione modalità autenticazione utenti sui firewall D-Link Serie NetDefend (DFL-200, DFL-700, DFL-1100)

Configurazione modalità autenticazione utenti sui firewall D-Link Serie NetDefend (DFL-200, DFL-700, DFL-1100) Configurazione modalità autenticazione utenti sui firewall D-Link Serie NetDefend (DFL-200, DFL-700, DFL-1100) Pagina 1 di 10 Per abilitare la modalità di autenticazione degli utenti occorre, prima di

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida Console di Amministrazione Centralizzata Contenuti 1. Panoramica... 2 Licensing... 2 Panoramica... 2 2. Configurazione... 3 3. Utilizzo... 4 Gestione dei computer... 4 Visualizzazione dei computer... 4

Dettagli

Università degli Studi di Messina MAP Mobile Agent Platform

Università degli Studi di Messina MAP Mobile Agent Platform Università degli Studi di Messina MAP Mobile Agent Platform a cura di MAP Mobile Agent Platform La MAP è la piattaforma per agenti mobili realizzata presso l Istituto di Informatica e Telecomunicazioni

Dettagli

Titolo: Documento: Data di redazione: Contenuto del documento: 1: Cos è il servizio Dynamic DNS

Titolo: Documento: Data di redazione: Contenuto del documento: 1: Cos è il servizio Dynamic DNS Titolo: Documento: Data di redazione: Creazione di un account con Dynamic DNS Dynamic DNS_TR01 Marzo 2011 Contenuto del documento: Scopo di questo documento è spiegare come creare un account Dynamic DNS

Dettagli

11/02/2015 MANUALE DI INSTALLAZIONE DELL APPLICAZIONE DESKTOP TELEMATICO VERSIONE 1.0

11/02/2015 MANUALE DI INSTALLAZIONE DELL APPLICAZIONE DESKTOP TELEMATICO VERSIONE 1.0 11/02/2015 MANUALE DI INSTALLAZIONE DELL APPLICAZIONE DESKTOP TELEMATICO VERSIONE 1.0 PAG. 2 DI 38 INDICE 1. PREMESSA 3 2. SCARICO DEL SOFTWARE 4 2.1 AMBIENTE WINDOWS 5 2.2 AMBIENTE MACINTOSH 6 2.3 AMBIENTE

Dettagli

Archiviare messaggi da Microsoft Exchange 2003

Archiviare messaggi da Microsoft Exchange 2003 Archiviare messaggi da Microsoft Exchange 2003 Nota: Questo tutorial si riferisce specificamente all'archiviazione da Microsoft Exchange 2003. Si dà come presupposto che il lettore abbia già installato

Dettagli

Manuale utente software Android

Manuale utente software Android Manuale utente software Android 1 1. Specifiche...3 2. Entrare e uscire dal sistema...3 2.1 Login...3 2.2 Logout...3 3. Programma di Editing...4 3.1 Interfaccia del programma...4 3.1.1 Pannello del programma...5

Dettagli

MONITORAGGIO. MultiLink MANUALE DELL UTENTE. Versione 3.0

MONITORAGGIO. MultiLink MANUALE DELL UTENTE. Versione 3.0 MONITORAGGIO MultiLink MANUALE DELL UTENTE Versione 3.0 INDICE MULTILINK..............................................................1 1.0 QUALI SONO I REQUISITI PER L UTILIZZO DI MULTILINK?.........................2

Dettagli

L installazione Fritz!Box Fon WLAN 7050

L installazione Fritz!Box Fon WLAN 7050 L installazione Fritz!Box Fon WLAN 7050 Contenuto 1 Descrizione...3 2 Impostazione di Fritz!Box Fon WLAN per collegamento a internet4 2.1 Configurazione di Fritz!Box Fon WLAN 7050 con cavo USB...4 2.2

Dettagli

RIPETITORE WIRELESS N 300MBPS

RIPETITORE WIRELESS N 300MBPS RIPETITORE WIRELESS N 300MBPS Guida rapida all'installazione DN-70181 Introduzione: DN-70181 e un ripetitore Wi-Fi con una combinazione dispositivo di connessione di rete cablato/wireless progettato specificamente

Dettagli

MC-link Spa. Pannello frontale del Vigor2700e. Installazione hardware del Vigor2700e

MC-link Spa. Pannello frontale del Vigor2700e. Installazione hardware del Vigor2700e MC-link Spa Pannello frontale del Vigor2700e Installazione hardware del Vigor2700e Questa sezione illustrerà come installare il router attraverso i vari collegamenti hardware e come configurarlo attraverso

Dettagli

Guida reinstallazione < UniEmens > Guida Operativa. Reinstallazione. UniEmens

Guida reinstallazione < UniEmens > Guida Operativa. Reinstallazione. UniEmens Guida Operativa Reinstallazione UniEmens Se sui PC Client ci sono Utenti con Restrizioni, l aggiornamento deve essere eseguito dall Utente AMMINISTRATORE. Questa guida deve essere presa in considerazione

Dettagli

List Suite 2.0. Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010

List Suite 2.0. Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010 2010 List Suite 2.0 Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010 List Suite 2.0 List Suite 2.0 è un tool software in grado di archiviare, analizzare e monitorare il traffico telefonico, effettuato e ricevuto

Dettagli

ATLAS 2.X : CONTROLLI PRE ESAME

ATLAS 2.X : CONTROLLI PRE ESAME ATLAS 2.X : CONTROLLI PRE ESAME Configurazione di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni

Dettagli

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com 2014 Manuale LiveBox WEB ADMIN http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa

Dettagli

Petra Internet Framework. Tutorial

Petra Internet Framework. Tutorial Petra Internet Framework Tutorial Petra Internet Framework: Tutorial Copyright 2000, 2001 Link s.r.l. (http://www.link.it) Sommario Introduzione...6 1. Prerequisiti...7 2. Avvio...8 2.1. Prepararsi per

Dettagli

INDICE. DATEX il manuale edizione aprile 2011

INDICE. DATEX il manuale edizione aprile 2011 DATEX MANUALE INDICE INDICE... 1 INTRODUZIONE... 2 PRINCIPALI CARATTERISTICHE... 3 IL PRIMO COLLEGAMENTO... 4 INTERFACCIA... 5 DEFINIZIONE DELLE OPERAZIONI E DEI PROFILI... 6 INGRESSO CON PASSWORD NEL

Dettagli

SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIP-Phone 302 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 COME ACCEDERE ALLA CONFIGURAZIONE...3 Accesso all IP Phone quando il

Dettagli

Employee Letter. Manuale DatabICS

Employee Letter. Manuale DatabICS Employee Letter Manuale DatabICS Manuale DatabICS 22023799 Versione 1.0 12.10.2012 Andreas Merz 1.1 29.10.2012 Andreas Merz 1.2 06.11.2012 Andreas Merz 1.3 08.11.2012 Andreas Merz 1.4 19.02.2013 Andreas

Dettagli

Objectway ActivTrack

Objectway ActivTrack Objectway ActivTrack Manuale Utente Gruppo ObjectWay Guida OW ActivTrack 1.0.docx 22-01-2012 Pag. 1 di 13 Indice 1. Che cosa è Ow ActivTrack... 3 1.1. Le caratteristiche principali di Ow ActivTrack...

Dettagli

Area Clienti Tiscali Hosting e Domini

Area Clienti Tiscali Hosting e Domini Area Clienti Tiscali Hosting e Domini Manuale Utente Area Clienti Tiscali Hosting e Domini - Manuale utente Pag. 1 di 20 Sommario INFORMAZIONI GENERALI... 3 ACCESSO ALL AREA CLIENTI TISCALI HOSTING E DOMINI...

Dettagli

TeamUpdate Client. TeamPortal TeamUpdate Client 20120300

TeamUpdate Client. TeamPortal TeamUpdate Client 20120300 Client Client INDICE Introduzione... 3 Specifiche Client... 4 Contenuti... 5 Gestione contenuto... 6 Gestione documenti... 8 Contenuti locali... 11 Da gestire... 11 Cronologia... 12 Consultazione... 13

Dettagli

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com 2014 Manuale LiveBox WEB ADMIN http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa

Dettagli

Guide alla Guida http://www.rmastri.it/guide.html - Progetto WEBpatente 2011

Guide alla Guida http://www.rmastri.it/guide.html - Progetto WEBpatente 2011 Installazione di WEBpatente 4.0 in rete Le caratteristiche tecniche di WEBpatente 4.0 offline ne consentono l'uso all'interno di una rete locale. Una sola copia del programma, installata in un PC con particolari

Dettagli

Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete

Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete Data del manuale: 7/5/2013 Aggiornamento del manuale: 2.0 del 10/2/2014 Immagini tratte da Windows 7 Versione di AziendaSoft 7 Sommario 1. Premessa...

Dettagli

Guida rapida all installazione di RobCAD 8.0 per Windows

Guida rapida all installazione di RobCAD 8.0 per Windows Guida rapida all installazione di RobCAD 8.0 per Windows Lo scopo di questo documento é di fornire una guida sintetica all installazione della versione 8.0 di Robcad. AVVERTENZA Non procedere all'installazione

Dettagli

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB L applicazione realizzata ha lo scopo di consentire agli agenti l inserimento via web dei dati relativi alle visite effettuate alla clientela. I requisiti informatici

Dettagli

Guida all'uso del CMS (Content Management System, Sistema di Gestione dei Contenuti)

Guida all'uso del CMS (Content Management System, Sistema di Gestione dei Contenuti) GUIDE Sa.Sol. Desk: Rete Telematica tra le Associazioni di Volontariato della Sardegna Guida all'uso del CMS (Content Management System, Sistema di Gestione dei Contenuti) Argomento Descrizione Gestione

Dettagli

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0 BACKUP APPLIANCE User guide Rev 1.0 1.1 Connessione dell apparato... 2 1.2 Primo accesso all appliance... 2 1.3 Configurazione parametri di rete... 4 1.4 Configurazione Server di posta in uscita... 5 1.5

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa

Dettagli

L installazione Fritz!Box Fon

L installazione Fritz!Box Fon L installazione Fritz!Box Fon Contenuto 1 Descrizione...3 2 Impostazione di Fritz!Box Fon per collegamento a internet...4 2.1 Configurazione di Fritz!Box Fon con cavo USB...4 2.2 Configurazione di Fritz!Box

Dettagli

License Service Manuale Tecnico

License Service Manuale Tecnico Manuale Tecnico Sommario 1. BIM Services Console...3 1.1. BIM Services Console: Menu e pulsanti di configurazione...3 1.2. Menù Azioni...4 1.3. Configurazione...4 1.4. Toolbar pulsanti...5 2. Installazione

Dettagli

Sommario. 1. Introduzione. Samba - Monografia per il Corso di "Laboratorio di Sistemi Operativi".

Sommario. 1. Introduzione. Samba - Monografia per il Corso di Laboratorio di Sistemi Operativi. Sommario SAMBA Raphael Pfattner 10 Giugno 2004 Diario delle revisioni Revisione 1 10 Giugno 2004 pralph@sbox.tugraz.at Revisione 0 17 Marzo 2004 roberto.alfieri@unipr.it Samba - Monografia per il Corso

Dettagli

Notifica sul Copyright

Notifica sul Copyright Parallels Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Software centralizzazione per DVR

Software centralizzazione per DVR Software centralizzazione per DVR Manuale installazione ed uso 2 INTRODUZIONE Il PSS (Pro Surveillance System) è un software per PC utilizzato per gestire DVR e/o telecamere serie VKD. Tramite esso è possibile

Dettagli

BRR4i. Backup, Repeat and Restore for IBM System i. (Vers. 2.0 del 27.02.2014)

BRR4i. Backup, Repeat and Restore for IBM System i. (Vers. 2.0 del 27.02.2014) BRR4i Backup, Repeat and Restore for IBM System i (Vers. 2.0 del 27.02.2014) Come mettere in sicurezza i salvataggi del vostro System i inviandoli ad una risorsa di rete. Sommario Caratteristiche... -

Dettagli

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 GESTIONE DEL SISTEMA EASYMIX CONNECT E RELATIVO AGGIORNAMENTO MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 Sommario LAUNCH MANAGEMENT TOOL...3 APPLICATION UPDATE...4 MODULO SYSTEM MANAGEMENT...5 LINGUA... 6 DATE

Dettagli

USER GUIDE. Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1

USER GUIDE. Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1 USER GUIDE Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1 SOMMARIO Introduzione... 3 Sensore BioHarness... 3 OVERVIEW BIOHARNESS 3.0 BT/ECHO... 4 OVERVIEW

Dettagli

Guida configurazione THOMPSON ST2022/30

Guida configurazione THOMPSON ST2022/30 1 Collegamenti Innanzitutto collega il telefono all'alimentazione ed alla rete secondo le indicazioni riportate qui sotto Collega qui l'alimentazione Collega qui il cavo di rete 2 1 IP del telefono Cliccare

Dettagli

Installazione MS SQL Express e utilizzo con progetti PHMI

Installazione MS SQL Express e utilizzo con progetti PHMI Installazione MS SQL Express e utilizzo con progetti PHMI Introduzione La nota descrive l utilizzo del database Microsoft SQL Express 2008 in combinazione con progetti Premium HMI per sistemi Win32/64

Dettagli

Valutazione di NT xdsl: Manuale di configurazione del Bridge ADSL Telindus 1110

Valutazione di NT xdsl: Manuale di configurazione del Bridge ADSL Telindus 1110 TELECOM LAB www.telecomitalialab.com [Tipo Documento] Cod. Doc. DPC 2001.03077 Valutazione di NT xdsl: Manuale di configurazione del Bridge ADSL Telindus 1110 Versione: 1 Data: 04.10.2001 Riservatezza:

Dettagli

Versione software 1.0 di ConnectKey Share to Cloud Aprile 2013. Xerox ConnectKey Share to Cloud Manuale dell utente/ dell amministratore

Versione software 1.0 di ConnectKey Share to Cloud Aprile 2013. Xerox ConnectKey Share to Cloud Manuale dell utente/ dell amministratore Versione software 1.0 di ConnectKey Share to Cloud Aprile 2013 Xerox ConnectKey Share to Cloud Manuale dell utente/ dell amministratore 2013 Xerox Corporation. Tutti i diritti riservati. Xerox, Xerox and

Dettagli

Titolo: Documento: Data di redazione: Contenuto del documento: 1: Cos è il servizio Dynamic DNS

Titolo: Documento: Data di redazione: Contenuto del documento: 1: Cos è il servizio Dynamic DNS Titolo: Documento: Data di redazione: Creazione di un account con Dynamic DNS Dynamic DNS_TR01 Ottobre 2011 Contenuto del documento: Scopo di questo documento è spiegare come creare un account Dynamic

Dettagli

Configurazione VOIspeed IP6060

Configurazione VOIspeed IP6060 Configurazione VOIspeed IP6060 Il telefono IP VOIspeed IP6060 con le impostazioni di default, cerca automaticamente un server DHCP sulla rete durante il boot. Il server DHCP oltre a fornire un indirizzo

Dettagli

FarStone RestoreIT 2014 Manuale Utente

FarStone RestoreIT 2014 Manuale Utente FarStone RestoreIT 2014 Manuale Utente Copyright Nessuna parte di questa pubblicazione può essere copiata, trasmessa, salvata o tradotta in un altro linguaggio o forma senza espressa autorizzazione di

Dettagli

ATLAS 1.5.X : CONTROLLI PRE ESAME

ATLAS 1.5.X : CONTROLLI PRE ESAME ATLAS 1.5.X : CONTROLLI PRE ESAME Configurazione di Atlas 1.5.X sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni

Dettagli

Petra Hosting 2.7. Guida Utente

Petra Hosting 2.7. Guida Utente Petra Hosting 2.7 Guida Utente Petra Hosting 2.7 : Guida Utente Copyright 1996, 2001 Link s.r.l. (http://www.link.it) Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata, protette da copyright.

Dettagli

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Windows

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Windows Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server Stampa da Windows 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

Sartorius ProControl@Inline 3.x

Sartorius ProControl@Inline 3.x Manuale utente Sartorius ProControl@Inline 3.x Programma software Ethernet 98646-002-58 Indice Uso previsto 4 Caratteristiche 4 Tasti di scelta rapida comuni 4 Indicazioni legali 4 Lancio dell applicazione

Dettagli

Guida di installazione per Fedora 7

Guida di installazione per Fedora 7 Guida di installazione per Fedora 7 Centro Servizi per la Ricerca Università di Pisa Dipartimento di Informatica Guida di installazione per Fedora 7 Centro Servizi per la Ricerca Copyright 2007 Dipartimento

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

S4NET. Configurazione di Internet Explorer. Rev. 3.0 del 13/01/2010

S4NET. Configurazione di Internet Explorer. Rev. 3.0 del 13/01/2010 Soluzioni Paghe Gestionali d Impresa (ERP) Software Development E-Business Solutions ASP e Hosting System Integration e Networking Architetture Cluster Fornitura e Installazione Hardware S4NET Rev. 3.0

Dettagli

Nuvola It Data Space Easy Reseller Tutorial per l Amministratore. Top Clients Marketing ICT services

Nuvola It Data Space Easy Reseller Tutorial per l Amministratore. Top Clients Marketing ICT services Tutorial per l Amministratore Telecom Italia Business/Marketing Top Clients Marketing ICT services Portale di gestione: Reseller Portal Il cliente che sottoscrive il profilo di servizio può utilizzare

Dettagli

SOFTWARE DI GESTIONE PSS

SOFTWARE DI GESTIONE PSS Rev. 1.0 SOFTWARE DI GESTIONE PSS Prima di utilizzare questo dispositivo, si prega di leggere attentamente questo manuale e di conservarlo per future consultazioni. Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta S.

Dettagli

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-502T ADSL Router Prima di cominciare Prima di iniziare la procedura d

Dettagli

OwnCloud 8 su rete lan aziendale (una specie di Gdrive privato)

OwnCloud 8 su rete lan aziendale (una specie di Gdrive privato) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) (a.scatolini@linux4campagnano.net) (campagnanorap@gmail.com) Miniguida n. 216 Ver. febbraio 2015 OwnCloud 8 su rete lan aziendale (una specie di Gdrive

Dettagli

Guida per il Terminal Client

Guida per il Terminal Client Guida per il Terminal Client Guida all installazione, configurazione ed utilizzo dei terminal client Maggio 2016 1. INTRODUZIONE... 2 1.1 PREREQUISITI HW/SW/RETE... 2 1.2 GESTIONE DELLE STAMPE... 3 2.

Dettagli

Nuove funzioni del controller Fiery versione 1.0SP1

Nuove funzioni del controller Fiery versione 1.0SP1 Addendum per l utente Fiery Network Controller per WorkCentre 7300 Series, versione 1.0SP1 Questo documento contiene informazioni relative all installazione del software per Fiery Network Controller per

Dettagli

Manuale utente 3CX VOIP client / Telefono software Versione 6.0

Manuale utente 3CX VOIP client / Telefono software Versione 6.0 Manuale utente 3CX VOIP client / Telefono software Versione 6.0 Copyright 2006-2008, 3CX ltd. http:// E-mail: info@3cx.com Le Informazioni in questo documento sono soggette a variazioni senza preavviso.

Dettagli

PROCEDURA GESTIONE LICENZE MULTIPLE

PROCEDURA GESTIONE LICENZE MULTIPLE GIUFFRÈ EDITORE PROCEDURA GESTIONE LICENZE MULTIPLE Manuale Gestione Licenze Assistenza Tecnica 1. Accesso al sistema di Provisioning Nel caso di abbonamenti con più di una utenza è necessario creare e

Dettagli

Guida di Pro PC Secure

Guida di Pro PC Secure 1) SOMMARIO 2) ISTRUZIONI DI BASE 3) CONFIGURAZIONE 4) INFORMAZIONI AGGIUNTIVE 1) SOMMARIO Guida di Pro PC Secure Pro PC Secure è un programma che si occupa della protezione dagli attacchi provenienti

Dettagli

MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link

MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link Pannello frontale del Vigor2800i Installazione hardware del Vigor2800i Questa sezione illustrerà come installare

Dettagli

Posta Elettronica Certificata Manuale di amministrazione semplificata del servizio PEC di TI Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argoment nti 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche

Dettagli

Installation Guide. Pagina 1

Installation Guide. Pagina 1 Installation Guide Pagina 1 Introduzione Questo manuale illustra la procedura di Set up e prima installazione dell ambiente Tempest e del configuratore IVR. Questo manuale si riferisce alla sola procedura

Dettagli

> P o w e r P N < P r i m a N o t a e B i l a n c i o

> P o w e r P N < P r i m a N o t a e B i l a n c i o > P o w e r P N < P r i m a N o t a e B i l a n c i o Guida rapida all utilizzo del software (rev. 1.5 - mercoledì 10 dicembre 2014) INSTALLAZIONE, ATTIVAZIONE E CONFIGURAZIONE INIZIALE ESECUZIONE DEL

Dettagli

Tutti gli altri nomi di prodotti sono marchi o marchi depositati dei rispettivi proprietari.

Tutti gli altri nomi di prodotti sono marchi o marchi depositati dei rispettivi proprietari. Introduzione Premessa PageScope è un software di utilità che consente di controllare, da un punto centrale, stampanti, copiatrici e altre periferiche in rete. Con PageScope si può utilizzare un browser

Dettagli

SQLSCHEDULER PER MS SQL SERVER EXPRESS

SQLSCHEDULER PER MS SQL SERVER EXPRESS KING Manuale Tecnico Documentazione ad uso esclusivo dell installatore della procedura SQLSCHEDULER PER MS SQL SERVER EXPRESS KING GESTIONALE - KING STUDIO - TURBODOC Aggiornato al 04/07/2011 DATALOG Soluzioni

Dettagli

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox per Postemailbox Documento pubblico Pagina 1 di 22 Indice INTRODUZIONE... 3 REQUISITI... 3 SOFTWARE... 3 HARDWARE... 3 INSTALLAZIONE... 3 AGGIORNAMENTI... 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE...

Dettagli

Installazione Client/Server

Installazione Client/Server Installazione Client/Server Sommario 1. Moduli di BIM...3 2. Installazione della suite...5 3. Configurazione moduli...9 3.1. BIMVision / BIMReader...9 3.1.1. Configurazione file di amministrazione...9

Dettagli

Manuale Progetto Placement

Manuale Progetto Placement Manuale Progetto Placement V. 5 del 20/06/2013 FUNZIONI PRINCIPALI: Fornire uno strumento per la gestione centralizzata di stage, alternanze e placement. Costruire un database contenente i curriculum degli

Dettagli

Web Inserimento Rapporti Manuale amministratore versione 3.2.0

Web Inserimento Rapporti Manuale amministratore versione 3.2.0 Web Inserimento Rapporti Manuale amministratore versione 3.2.0 Premessa Indice 1. Premessa... 4 1.1. Descrizione del documento... 4 1.1.1. Scopo... 4 1.1.2. Destinatari... 4 1.2. Convenzioni utilizzate

Dettagli

S4NET. Configurazione di Chrome. Rev. 1.0 del 28/03/2011

S4NET. Configurazione di Chrome. Rev. 1.0 del 28/03/2011 Soluzioni Paghe Gestionali d Impresa (ERP) Software Development E-Business Solutions ASP e Hosting System Integration e Networking Architetture Cluster Fornitura e Installazione Hardware S4NET Rev. 1.0

Dettagli