FORUM RIFIUTI : dalle emergenze alle opportunità. Roma, 18 giugno 2014

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FORUM RIFIUTI : dalle emergenze alle opportunità. Roma, 18 giugno 2014"

Transcript

1 FORUM RIFIUTI : dalle emergenze alle opportunità Roma, 18 giugno 2014

2 VISCOLUBE Viscolube è l azienda leader in Europa nel settore della ri-raffinazione degli oli usati e in Italia ha due stabilimenti di produzione con oltre ton/anno di capacità di trattamento olio usato. Dalla riraffinazione dell olio usato si ottengono basi lubrificanti che hanno caratteristiche prestazionali pari e talvolta superiori alle basi provenienti dalla prima raffinazione. Viscolube produce BASI LUBRIFICANTI RIRAFFINATE che rappresentano circa il 25% del lubrificante venduto in Italia. Viscolube è leader anche nella Ricerca & Sviluppo tecnologico e di processo per la ri-raffinazione ed esporta il proprio processo in tutto il mondo

3 Olio Usato Preflash LA RIGENERAZIONE È un processo di raffinazione uguale a quello che si effettua con il petrolio greggio svolto però partendo dall olio usato. TDA HDF Olio rigenerato La rigenerazione è il processo che meglio valorizza l olio usato raccolto, perché consente di trasformarlo in una base lubrificante rigenerata, con caratteristiche qualitative simili a quelle degli oli prodotti direttamente dalla lavorazione del greggio. La rigenerazione ha anche un alto rendimento: da 100 kg di olio usato si possono ottenere circa 65 kg di olio base rigenerato e 20/25 kg di gasolio e bitume, consentendo così un risparmio significativo sulla bolletta energetica italiana.

4 Rispetto all olio di prima raffinazione, l olio rigenerato rispetta l ambiente PERCHE : Minori importazioni di petrolio Minor consumo di energia Minori emissioni inquinanti LA RI-RAFFINAZIONE RIDUCE L IMPATTO AMBIENTALE DEI LUBRIFICANTI Risorse fossili La ri-raffinazione degli oli usati rispetta l ambiente: permette di valorizzare un rifiuto, di limitare la dipendenza dai paesi produttori di fonti non rinnovabili e di ridurre in modo significativo l impatto ambientale dei lubrificanti. Riscaldamento globale Acidificazione Nitrificazione (eutrofizzazione) Rischio potenziale carcinogeno Impatto della prima raffinazione Impatto della rigenerazione Polveri sottili Peso relativo della rigenerazione e dei processi alternativi sostituiti rispetto alla rigenerazione (=1) Fonte : LCA IFEU 2005

5 RICICLARE CONTRIBUISCE A RIDURRE LE EMISSIONI DI CO 2 Rispetto alla produzione di una tonnellata di base lubrificante proveniente da cicli produttivi di prima raffinazione, la tecnologia Viscolube consente di risparmiare almeno il 40% delle emissioni di CO 2 100% 80% 60% 40% 20% 0 Emissioni CO 2 equivalenti/ton per base lubrificante derivante dalla raffinazione del greggio Emissioni CO 2 equivalenti/ton per base lubrificante derivante dalla rigenerazione Fonte : LCA IFEU 2005

6 Perché scegliere la rigenerazione Valorizza un rifiuto Qualifica la gestione dei rifiuti perché permette di ottenere un prodotto identico a quello di prima raffinazione che ritorna sul mercato Limita la dipendenza dai paesi produttori di petrolio Migliora le prestazioni ambientali nei contesti in cui viene utilizzato Riduce il rischio di dispersione Consente comportamenti virtuosi

7 la rigenerazione L olio usato è un rifiuto pericoloso e la sua rigenerazione è regolamentata a livello europeo. Leadership dell Italia nella normativa rispetto agli altri paesi europei Direttiva 2008/98/CE : priorità del riciclaggio nella gestione dei rifiuti. La rigenerazione degli oli usati è quindi PRIORITARIA rispetto alla combustione In Italia l industria ha raggiunto livelli altissimi nel recupero e nella tecnologia di rigenerazione: il processo Viscolube è il più diffuso al mondo La forte penetrazione delle basi rigenerate italiane nel comparto dei lubrificantisti sia italiani sia europei ha ormai sancito il ruolo strutturale delle basi rigenerate e la loro equivalenza con le basi di prima raffinazione

8 Una leadership tutta italiana Destinazione Olio Esausto raccolto % 18% 20% 14% 12% 11% 11% 89% dell olio raccolto nel 2012 è stato avviato alla rigenerazione E Fonte: COOU, 2012 Olio usato rigenerabile Altre destinazioni OLIO USATO RACCOLTO (K/Ton) TOT. O.U DA RIGENERARE (K/Ton) ITALIA FRANCIA GERMANI A ITALIA FRANCIA GERMANIA 89% 73% 52%

9 Una leadership frutto di : Un valido sistema integrato di raccolta e rigenerazione Continua innovazione tecnologica nei processi di rigenerazione Il risultato è : ton/anno di basi rigenerate prodotte; con caratteristiche prestazionali equivalenti e talvolta superiori alle basi di prima raffinazione; vendute a tutte le principali società che producono oli lubrificanti sia in Italia sia all estero; crescenti richieste di collaborazione e sviluppo di processo tecnologico da paesi esteri.

10 Dopo aver raggiunto questa eccellenza WHAT ELSE??? Portare il livello di eccellenza raggiunto dall Italia ad essere l OBIETTIVO da raggiungere per gli altri paesi europei Diffondere e favorire la cultura del riciclo e della rigenerazione attraverso strumenti quali il Green Public Procurement

11 Green Public Procurement Con il D.M. 203 del 8 maggio 2003 il Ministero dell Ambiente ha emanato un decreto che incoraggia le Amministrazioni Pubbliche ad integrare i criteri ambientali in tutte le fasi del processo di acquisto, favorendo la diffusione di tecnologie e prodotti con minore impatto possibile sull ambiente lungo l intero ciclo di vita. Il presente decreto individua regole e definizioni affinché la percentuale di manufatti e beni realizzati con materiale riciclato acquistati da enti pubblici non sia inferiore al 30% del fabbisogno annuale.

12 BASI RIGENERATE: una realtà dimostrata Viscolube e alcune Pubbliche Amministrazioni hanno svolto delle prove di utilizzo su mezzi ed impianti in normale esercizio e hanno dimostrato come gli oli lubrificanti formulati con basi rigenerate presentino caratteristiche equivalenti e spesso superiori ai lubrificanti ottenuti con componenti tradizionali. Di seguito alcuni esempi

13 Il Comune di Savona Ottobre 2011: inizio sperimentazione con ATA di Savona (raccolta, trasporto e smaltimento rifiuti). Luglio 2012: fine sperimentazione Valutazione comparata tra lubrificante tradizionale e lubrificante con base rigenerata (Revivoil) per durata di esercizio di km o 1 anno OLIO TRADIZIONALE OLIO CON BASE RIGENERATA Km percorsi Incremento viscosità a 40 C tra olio usato e nuovo, livello stress termo-ossidativo e di contaminazione Presenza e quantità metalli d usura (ppm) ,4% + 5,5% Ferro 285 Ferro 152 Analisi a cura Laboratorio SSOG - Milano

14 Il Comune di Genova Giugno 2012: inizio sperimentazione con AMIU Genova (azienda multiservizi e d igiene urbana). Marzo 2013: fine sperimentazione Valutazione comparata tra due oli idraulici ISO 46 su due diverse presse elettroidrauliche, ma identiche in termini di caratteristiche costruttive Durata esercizio (ore) Aspetto olio Inizio esercizio Fine esercizio Colore ASTM D 1500 Inizio esercizio Fine esercizio Metalli d usura fine esercizio (ppm) FERRO CROMO OLIO IDRAULICO ISO 46 TRADIZIONALE Viscosità cinematica a 40 C (mm 2 /s) Inizio esercizio Fine esercizio Analisi a cura Laboratorio SSOG - Milano OLIO IDRAULICO ISO 46 CON BASE RIGENERATA limpido limpido limpido limpido L 1 L 1 L 4 L 3,5 61,6 10,0 47,0 38,4 ASSENTE ASSENTE 44,5 39,1

15 Il Comune di Perugia Luglio 2012: inizio sperimentazione su autocarri del Comune di Perugia adibiti al servizio di manutenzione urbana. Marzo 2013: fine sperimentazione Valutazione comparata tra due oli lubrificanti su due mezzi differenti ma di medesima motorizzazione. OLIO TRADIZIONALE OLIO CON BASE RIGENERATA Km percorsi Metalli d usura ASSENTI ASSENTI PERCENTUALE ASSORBANZA FT-IR TRA OLIO USATO E OLIO NUOVO nitrazione + 21,8% + 31,7% ossidazione + 51,2% + 10,5% particolato + 54,9% + 125% * solfatazione + 19,8% + 6,1% * La valutazione sfavorevole del particolato(generato dalla combustione del gasolio) nell olio con base rigenerata è una diretta conseguenza del maggior kilometraggio accumulato dal mezzo Analisi a cura Laboratorio SSOG - Milano

16 Marco Codognola Direttore commerciale, acquisti & Business Development

Un azienda sostenibile

Un azienda sostenibile Un azienda sostenibile I combustibili fossili (greggio, gas e carbone) sono ancora oggi le fonti energetiche più utilizzate, contribuendo per oltre l 80% al consumo mondiale di energia. Il loro indiscusso

Dettagli

EICMA 09 novembre Sviluppo Prodotti, Approvazioni e «Green Impact»

EICMA 09 novembre Sviluppo Prodotti, Approvazioni e «Green Impact» EICMA 09 novembre 2016 Sviluppo Prodotti, Approvazioni e «Green Impact» Viscolube è l azienda leader in Europa nel settore della riraffinazione degli oli usati e in Italia ha due stabilimenti di produzione

Dettagli

CONAI: BILANCIO DI DIECI ANNI DI ATTIVITA

CONAI: BILANCIO DI DIECI ANNI DI ATTIVITA CONAI: BILANCIO DI DIECI ANNI DI ATTIVITA A distanza di 10 anni dall inizio della sua attività è possibile fare un primo bilancio dei risultati dell impegno che il sistema delle imprese, rappresentato

Dettagli

Il mercato dell Energia: sfide ed opportunità locali e globali

Il mercato dell Energia: sfide ed opportunità locali e globali LE GIORNATE DELLA SCIENZA VII EDIZIONE Energia: scegliamoci il futuro Il mercato dell Energia: sfide ed opportunità locali e globali La cogenerazione: strumento di efficienza energetica e opportunità per

Dettagli

RICICLO ECO EFFICIENTE

RICICLO ECO EFFICIENTE RICICLO ECO EFFICIENTE L industria italiana del riciclo tra globalizzazione e sfide della crisi Duccio Bianchi Istituto di ricerche Ambiente Italia I temi del rapporto L industria del riciclo e la green

Dettagli

Smaltimento degli Oli Lubrificanti Esausti

Smaltimento degli Oli Lubrificanti Esausti Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile ed Ambientale Corso di Laurea in Ingegneria per l Ambiente ed il Territorio Tesi di Laurea Smaltimento degli Oli Lubrificanti Esausti Relatore : Ing. Prof. Massimiliano

Dettagli

green oil, green life. Rapporto di sostenibilità 2013

green oil, green life. Rapporto di sostenibilità 2013 green oil, green life. Rapporto di sostenibilità 2013 2 Sommario 3 Messaggio del Presidente 4 Edo Ronchi: con Viscolube esportiamo soluzioni green 6 PREMESSA 7 Viscolube 8 La sostenibilità ambientale 8

Dettagli

Le opportunità economiche del riciclo

Le opportunità economiche del riciclo Le opportunità economiche del riciclo Duccio Bianchi Presidente ASM Pavia coordinatore ricerca End Waste della Fondazione Symbola L Italia, leader europeo nell economia del riciclo L Italia è uno dei leader

Dettagli

Energia. RSA Provincia di Milano. Energia

Energia. RSA Provincia di Milano. Energia RSA Provincia di Milano Energia Fig. 1: consumi elettrici per ciascun settore La produzione e il consumo di energia hanno impatto dal punto di vista ambientale, soprattutto per ciò che riguarda il consumo

Dettagli

IL MADE IN ITALY ABITA IL FUTURO IL LEGNO ARREDO VERSO L ECONOMIA CIRCOLARE : IL RAPPORTO DI FONDAZIONE SYMBOLA E FEDERLEGNOARREDO

IL MADE IN ITALY ABITA IL FUTURO IL LEGNO ARREDO VERSO L ECONOMIA CIRCOLARE : IL RAPPORTO DI FONDAZIONE SYMBOLA E FEDERLEGNOARREDO IL MADE IN ITALY ABITA IL FUTURO IL LEGNO ARREDO VERSO L ECONOMIA CIRCOLARE : IL RAPPORTO DI FONDAZIONE SYMBOLA E FEDERLEGNOARREDO Il Legno Arredo italiano il più efficiente e sostenibile in Europa: consumiamo

Dettagli

Relazione LCA Comparativa Infissi in Legno, PVC ed Alluminio. Commissionata da

Relazione LCA Comparativa Infissi in Legno, PVC ed Alluminio. Commissionata da Relazione LCA Comparativa Infissi in Legno, PVC ed Alluminio Commissionata da Dicembre 2012 Sommario Elementi del Sistema...3 Infisso in Legno...8 Risultati...9 Infisso in PVC...13 Risultati...14 Infisso

Dettagli

La gestione del ciclo integrato dei rifiuti 3D - ALTRI CONSORZI DI RECUPERO (COOU- CONOE-CONAU-ECOPNEUS)

La gestione del ciclo integrato dei rifiuti 3D - ALTRI CONSORZI DI RECUPERO (COOU- CONOE-CONAU-ECOPNEUS) La gestione del ciclo integrato dei rifiuti 3D - ALTRI CONSORZI DI RECUPERO (COOU- CONOE-CONAU-ECOPNEUS) Oli minerali usati L olio usato dei motori a combustione e dei macchinari è un rifiuto pericoloso

Dettagli

Green Public Procurement

Green Public Procurement Andrea Monsignori, Servizio Qualità dell Ambiente gestione rifiuti e attività estrattive Workshop: Procedure e opportunità del comprare verde Perugia, 24 Febbraio 2010 Green Public Procurement (Acquisti

Dettagli

Aspetti collegati allo sviluppo del fotovoltaico

Aspetti collegati allo sviluppo del fotovoltaico Aspetti collegati allo sviluppo del fotovoltaico In questa sezione si analizzano gli aspetti economici, ambientali ed occupazionali collegati alla sviluppo del fotovoltaico. Aspetti economici Per quanto

Dettagli

Il problema dei Pneumatici Fuori Uso

Il problema dei Pneumatici Fuori Uso Il problema dei Pneumatici Fuori Uso I pneumatici usati costituiscono per la maggior parte del mondo un grosso problema ambientale. Solo in Europa ogni anno vengono accantonate oltre 2.000.000 di tonnellate

Dettagli

La normativa sui rifiuti di apparecchiature elettriche

La normativa sui rifiuti di apparecchiature elettriche La normativa sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) AIRI TUTORIAL MEETING TECNOLOGIE MODERNE ED EMERGENTI PER LE PMI Perché una regolamentazione La politica ambientale dell'unione

Dettagli

ISOLAMENTO TERMICO DEGLI EDIFICI: COMPARAZIONE TRA INSUFFLAGGIO CON FIBRA DI CELLULOSA E ISOLAMENTO CLASSICO A CAPPOTTO

ISOLAMENTO TERMICO DEGLI EDIFICI: COMPARAZIONE TRA INSUFFLAGGIO CON FIBRA DI CELLULOSA E ISOLAMENTO CLASSICO A CAPPOTTO ISOLAMENTO TERMICO DEGLI EDIFICI: COMPARAZIONE TRA INSUFFLAGGIO CON FIBRA DI CELLULOSA E ISOLAMENTO CLASSICO A CAPPOTTO P.I. Luciano Sonda Amm. Delegato di ISOLARE srl 78 Isolamento termico degli edifici.

Dettagli

L industria del riciclo in Italia

L industria del riciclo in Italia L industria del riciclo in Italia Roberto Magnaghi Responsabile Settore Tecnico Firenze, 19 febbraio 2008 Industria del recupero/riciclo Industria del recupero: insieme delle attività ed operazioni che,

Dettagli

Lavoro, San Pellegrino: Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil insieme per valorizzare il settore dell'acqua minerale

Lavoro, San Pellegrino: Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil insieme per valorizzare il settore dell'acqua minerale Lavoro, San Pellegrino: Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil insieme per valorizzare il settore dell'acqua minerale di Redazione Sicilia Journal - 28, Gen, 2016 http://www.siciliajournal.it/lavoro-san-pellegrino-fai-cisl-flai-cgil-e-uila-uil-insieme-per-valorizzare-ilsettore-dellacqua-minerale/

Dettagli

Chiudere il cerchio. Massimo Medugno Conferenza nazionale sui rifiuti Milano, 6 ottobre 2014

Chiudere il cerchio. Massimo Medugno Conferenza nazionale sui rifiuti Milano, 6 ottobre 2014 Chiudere il cerchio Massimo Medugno Conferenza nazionale sui rifiuti Milano, 6 ottobre 2014 L infrastruttura della filiera della carta L industria della carta italiana anno 2013 Produzione di 8,5 milioni

Dettagli

Il valore degli oli rigenerati. Dossier a cura della Fondazione per lo sviluppo sostenibile - ANTEPRIMA

Il valore degli oli rigenerati. Dossier a cura della Fondazione per lo sviluppo sostenibile - ANTEPRIMA Il valore degli oli rigenerati - ANTEPRIMA Dossier realizzato dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile su incarico della società Viscolube Srl. Disponibile su: www.viscolube.it; www.susdef.it Ottobre

Dettagli

Batterie per auto, oli minerali e pneumatici

Batterie per auto, oli minerali e pneumatici Page 1 of 5 n. 001 - Lunedì 02 Gennaio 2012 Batterie per auto, oli minerali e pneumatici Come possono i cittadini smaltirli correttamente? Nell'ambito delle problematiche relative ai rifiuti, si presentano,

Dettagli

Evoluzione del Packaging nell'industria alimentare

Evoluzione del Packaging nell'industria alimentare Evoluzione del Packaging nell'industria alimentare Consorzio CIAL per la Raccolta il Recupero e il Riciclo degli Imballaggi in alluminio Stefano Stellini Cremona Fiere 27 febbraio 2015 1 202 imprese consorziate

Dettagli

SCHEDA 1. Cosa è la Waste Recycling oggi.

SCHEDA 1. Cosa è la Waste Recycling oggi. SCHEDA 1 Cosa è la Waste Recycling oggi. L azienda -nata circa 18 anni fa dall esperienza pluriennale della ditta individuale di uno degli attuali azionisti- oggi ha in forza 94 dipendenti di cui 63 (il

Dettagli

Scaricato da. www.largoconsumo.info

Scaricato da. www.largoconsumo.info Scaricato da www.largoconsumo.info E Easy, la prima bottiglia di acqua minerale carbon neutral della San Benedetto Un prodotto che rientra nella mission e nella vocazione ambientale dell azienda Si chiama

Dettagli

In altre parole, non può esservi raccolta senza riciclo, né riciclo senza trasformazione finale.

In altre parole, non può esservi raccolta senza riciclo, né riciclo senza trasformazione finale. PLASTICA ASSORIMAP - Associazione Nazionale Riciclatori e Rigeneratori di Materie Plastiche - che dal 1978 rappresenta le aziende che riciclano o rigenerano materie plastiche pre-consumo e post-consumo,

Dettagli

CiAl Consorzio Imballaggi Alluminio. Recupero Alluminio da scorie di combustione da impianti di incenerimento dei rifiuti urbani

CiAl Consorzio Imballaggi Alluminio. Recupero Alluminio da scorie di combustione da impianti di incenerimento dei rifiuti urbani CiAl Consorzio Imballaggi Alluminio Recupero Alluminio da scorie di combustione da impianti di incenerimento dei rifiuti urbani RECUPERO ALLUMINIO DALLE SCORIE POST-COMBUSTIONE L impianto BSB per il trattamento

Dettagli

RIFIUTI ZERO Si può e conviene

RIFIUTI ZERO Si può e conviene RIFIUTI ZERO Si può e conviene Federico Valerio Comitato Tecnico-Scientifico LIP Rifiuti Zero Rifiuti Zero è la strategia vincente di tutti gli ecosistemi naturali, sin da quando la Vita ha colonizzato

Dettagli

COMUNE DI SERRAVALLE SESIA PROVINCIA DI VERCELLI LABORATORIO TERRITORIALE Centro di Educazione Ambientale della Provincia di Vercelli

COMUNE DI SERRAVALLE SESIA PROVINCIA DI VERCELLI LABORATORIO TERRITORIALE Centro di Educazione Ambientale della Provincia di Vercelli COMUNE DI SERRAVALLE SESIA PROVINCIA DI VERCELLI LABORATORIO TERRITORIALE Assessorato all Ambiente Centro di Educazione Ambientale della Provincia di Vercelli E' espressione del linguaggio corrente parlare

Dettagli

SOSTENIBILITA ENERGETICA SOSTENIBILITA AMBIENTALE SVILUPPO SOCIO-ECONOMICO

SOSTENIBILITA ENERGETICA SOSTENIBILITA AMBIENTALE SVILUPPO SOCIO-ECONOMICO CONSULENZA IN AMBITO AMBIENTALE ED ENERGETICO SOSTENIBILITA AMBIENTALE SOSTENIBILITA ENERGETICA Sostenibilità ambientale Riduzione utilizzo risorse naturali non rinnovabili Adozione tecnologie volte a

Dettagli

I nostri impegni per l ambiente

I nostri impegni per l ambiente I nostri impegni per l ambiente Il Sole e la Luna ha scelto di impegnarsi quotidianamente per l ambiente, puntando sull eccellenza ambientale del marchio Ecolabel europeo per ridurre gli impatti generati

Dettagli

12 OLI MINERALI ESAUSTI

12 OLI MINERALI ESAUSTI 12.1 Valutazione del contesto di mercato internazionale La raccolta dei dati internazionali riguardanti la gestione degli oli usati nei Paesi europei continua a essere difficoltosa per una serie di motivi

Dettagli

Serramenti in PVC: rispetto dell utente e dell ambiente

Serramenti in PVC: rispetto dell utente e dell ambiente Serramenti in PVC: rispetto dell utente e dell ambiente La sempre crescente sensibilità e coscienza ambientale diffusa nell attuale società induce e spinge gli acquirenti e gli utenti a influenzare la

Dettagli

Responsabilità estesa dei produttori: il modello nella gestione degli imballaggi. Luca Piatto Responsabile Area Territorio Roma, 15 giugno 2011

Responsabilità estesa dei produttori: il modello nella gestione degli imballaggi. Luca Piatto Responsabile Area Territorio Roma, 15 giugno 2011 Responsabilità estesa dei produttori: il modello nella gestione degli imballaggi Luca Piatto Responsabile Area Territorio Roma, 15 giugno 2011 La gestione degli imballaggi è impostata su due cardini legislativi

Dettagli

OSSERVAZIONI AL PROGETTO DI IMPIANTO DI TELERISCALDAMENTO A BIOMASSA

OSSERVAZIONI AL PROGETTO DI IMPIANTO DI TELERISCALDAMENTO A BIOMASSA OSSERVAZIONI AL PROGETTO DI IMPIANTO DI TELERISCALDAMENTO A BIOMASSA DA REALIZZARSI IN COMUNE DI VATTARO (TN) Massimo Cerani www.energ-etica.eu QUADRO PROGETTUALE La scelta di adottare tale tipologia impiantistica

Dettagli

BIOGAS: UN OPPORTUNITÀ PER LA GESTIONE SOSTENIBILE IN AGRICOLTURA Merigo Giambattista Dipartimento agricoltura, sviluppo sostenibile ed energie rinnovabili CONAF Giorgio Provolo Dipartimento di Scienze

Dettagli

Carbon Footprint. A. Contin - Gestione Ambientale VII - 0

Carbon Footprint. A. Contin - Gestione Ambientale VII - 0 Carbon Footprint VII - 0 Gestione delle emissioni di gas serra Settore cogente Settore volontario VII - 1 L impronta climatica Carbon Footprint Carbon Footprint di di azienda azienda Carbon Footprint di

Dettagli

Stefano Boldrin: Boldrin Centro Auto S.p.A.

Stefano Boldrin: Boldrin Centro Auto S.p.A. Stefano Boldrin: Boldrin Centro Auto S.p.A. Perché passare all auto elettrica: le amministrazioni pubbliche Il problema Inquinamento acustico e dell aria a causa delle auto con conseguenti costi sociali

Dettagli

Introduzione alla normativa europea, nazionale e regionale

Introduzione alla normativa europea, nazionale e regionale Introduzione alla normativa europea, nazionale e regionale Oli e grassi commestibili esausti Gli oli e grassi commestibili esausti sono tutti quelli che residuano dal consumo umano e dalla cottura. Il

Dettagli

Acqua Naturizzata. Obiettivo di S.EC.AM SPA: valorizzare il consumo di acqua dell acquedotto.

Acqua Naturizzata. Obiettivo di S.EC.AM SPA: valorizzare il consumo di acqua dell acquedotto. Acqua Naturizzata Obiettivo di S.EC.AM SPA: valorizzare il consumo di acqua dell acquedotto. Bere Acqua Naturizzata è una Scelta: Salutare: perché si tratta di acqua potabile di Rete, quindi sicura, resa

Dettagli

TRONCHETTI E PELLET DI LEGNO

TRONCHETTI E PELLET DI LEGNO TRONCHETTI E PELLET DI LEGNO UNI EN ISO 14001:2004 CERTIQUALITY È MEMBRO DELLA FEDERAZIONE CISQ SISTEMA DI GESTIONE AMBIENTALE CERTIFICATO produttore di pellet dal 1994 Fondata nel 1969, La TiEsse di Cimadolmo

Dettagli

Ritorno all'energia nucleare. Una scelta sbagliata per l'italia

Ritorno all'energia nucleare. Una scelta sbagliata per l'italia Ritorno all'energia nucleare Una scelta sbagliata per l'italia Il nuovo governo di centrodestra sta promuovendo un ritorno all'energia nucleare. Perché mai? Ridurre la dipendenza energetica dall'estero

Dettagli

Serramenti in PVC: rendimento energetico di classe A

Serramenti in PVC: rendimento energetico di classe A INTRODUZIONE Serramenti in PVC: rendimento energetico di classe A La sempre crescente sensibilità e coscienza ambientale diffusa nell attuale società induce e spinge gli acquirenti e gli utenti a influenzare

Dettagli

Il Protocollo di Kyoto

Il Protocollo di Kyoto Il Protocollo di Kyoto Con il Protocollo di Kyoto i paesi industrializzati si impegnano a ridurre, durante il primo periodo di applicazione, 2008-2012, il totale delle emissioni di sei gas ad effetto serra,

Dettagli

DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L EUROPA WWW.BEAMPOWERENERGY.COM

DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L EUROPA WWW.BEAMPOWERENERGY.COM DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L EUROPA WWW.BEAMPOWERENERGY.COM DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L EUROPA MaxR100 ripristina e mantiene l efficienza in condizionatori d aria, refrigeratori e sistemi di refrigerazione.

Dettagli

Il recupero di materiali metallici in Italia

Il recupero di materiali metallici in Italia Il recupero di materiali metallici in Italia La settima edizione del Rapporto di FISE UNIRE L Italia del recupero raccoglie i dati relativi al recupero dei vari materiali: carta, vetro, legno, acciaio

Dettagli

schede di approfondimento.

schede di approfondimento. I macro temi segnalati nella mappa sono trattati nella presentazione e fruibili attraverso schede di approfondimento. 2 è l insieme delle attività volte a smaltirli, riducendo lo spreco(inparticolaredirisorsenaturaliedienergia)elimitandoipericoliperlasalutee

Dettagli

Rifiuto = Valore Obiettivo discarica zero!

Rifiuto = Valore Obiettivo discarica zero! Rifiuto = Valore Obiettivo discarica zero! La gestione dei rifiuti di imballaggio in Italia Valter Facciotto Direttore CONAI Università LIUC, 15 novembre 2011 Lo scenario nazionale di produzione dei rifiuti

Dettagli

La seconda vita della Scatoletta

La seconda vita della Scatoletta La seconda vita della Scatoletta Quello dello smaltimento dei rifiuti è uno dei problemi più grandi che il nostro pianeta sembra dover affrontare nei prossimi decenni. I rifiuti oggi vengono smaltiti in

Dettagli

Paolo Marzialetti - Ce.Spe.Vi. Energie Rinnovabili ed Efficienza Energetica - Un Volano per lo Sviluppo Economico Pistoiese?

Paolo Marzialetti - Ce.Spe.Vi. Energie Rinnovabili ed Efficienza Energetica - Un Volano per lo Sviluppo Economico Pistoiese? Il Riutilizzo degli Scarti Verdi dei Vivai Paolo Marzialetti - Ce.Spe.Vi. Centro Sperimentale Vivaismo di Pistoia Energie Rinnovabili ed Efficienza Energetica - Un Volano per lo Sviluppo Economico Pistoiese?

Dettagli

Riduzione dei costi per l elettricità solare Soluzioni a film sottile per impianti fotovoltaici a alta efficienza

Riduzione dei costi per l elettricità solare Soluzioni a film sottile per impianti fotovoltaici a alta efficienza Riduzione dei costi per l elettricità solare Soluzioni a film sottile per impianti fotovoltaici a alta efficienza MD-5-401 IT Profilo aziendale First Solar produce pannelli fotovoltaici utilizzando un

Dettagli

Menz & Gasser Spa. Tri-generazione, energia verde

Menz & Gasser Spa. Tri-generazione, energia verde Menz & Gasser Spa Tri-generazione, energia verde Relazione del: 04/12/2015 1 1974-2015: 41 anni a Novaledo 2004 2016: 85 milioni di Euro di investimenti 2 Relazione del: 04/12/2015 Collaboratori & Fatturato

Dettagli

Coop. Fattoria della Piana Società Agricola

Coop. Fattoria della Piana Società Agricola Impianto di digestione anaerobica e cogenerazione da biogas Agroenergia della Piana Azienda: Coop. Fattoria della Piana Soc.Agricola Località: C.da Sovereto, 89020 Candidoni (RC) Potenza installata: 998

Dettagli

Cluster in progress: la Tecnologia dell Architettura in rete per l innovazione

Cluster in progress: la Tecnologia dell Architettura in rete per l innovazione Milano 20 marzo 2015 Cluster in progress: la Tecnologia dell Architettura in rete per l innovazione Produzione edilizia-prodotto edilizio DECLARATORIA E OBIETTIVI 2 à OBIETTIVO Studio delle condizioni

Dettagli

Il Piano Energetico Comunale di San Lazzaro di Savena

Il Piano Energetico Comunale di San Lazzaro di Savena Dipartimento di Chimica Industriale e dei Materiali Università di Bologna ONLUS Luce&Vita energia Noi nel nostro piccolo Il Piano Energetico Comunale di San Lazzaro di Savena Leonardo Setti Polo di Rimini

Dettagli

Abbiamo un modo più verde di stampare i tuoi documenti.

Abbiamo un modo più verde di stampare i tuoi documenti. Abbiamo un modo più verde di stampare i tuoi documenti. Simitri con Biomasse Simitri HD con Biomasse Il toner Simitri di Konica Minolta compie 10 anni Konica Minolta quest anno celebra un importante ricorrenza:

Dettagli

L importanza del risparmio energetico nella raffinazione

L importanza del risparmio energetico nella raffinazione L importanza del risparmio energetico nella raffinazione Conferenza Nazionale per l'efficienza Energetica Roma, 21-22 novembre 2012 www.eni.it I consumi energetici: Il pianeta di notte Domanda di energia

Dettagli

Gli impegni ambientali di BTicino

Gli impegni ambientali di BTicino i Presso la Vostra consueta Agenzia Commerciale. Sito: Questo documento si basa sulla norma ISO 14020 relativa ai principi generali delle dichiarazioni ambientali e sul rapporto tecnico ISO TR/14025 relativo

Dettagli

Sostenibilità della filiera agroalimentare regionale:

Sostenibilità della filiera agroalimentare regionale: LCA Food Lazio Sostenibilità della filiera agroalimentare regionale: le aziende del Lazio verso l EXPO Milano 2015 Fondo Euorpeo Agricolo per lo sviluppo: L Europa investe nelle zone rurali Regione Lazio

Dettagli

COGENERAZIONE E TRIGENERAZIONE A GAS

COGENERAZIONE E TRIGENERAZIONE A GAS COGENERAZIONE E TRIGENERAZIONE A GAS Risparmio energetico attraverso la realizzazione di impianti per la produzione di energia termica/frigorifera ed elettrica 1 Cogenerazione e Trigenerazione La cogenerazione

Dettagli

Raffrescamento solare di Schüco Raffrescamento innovativo ed ecologico con l energia solare

Raffrescamento solare di Schüco Raffrescamento innovativo ed ecologico con l energia solare Raffrescamento solare di Schüco Raffrescamento innovativo ed ecologico con l energia solare 2 Schüco Il raffrescamento solare Il raffrescamento solare riduce i costi dell energia e aumenta il comfort Raffrescamento

Dettagli

Lo sviluppo del teleriscaldamento a Milano. Milano, 24 ottobre 2012

Lo sviluppo del teleriscaldamento a Milano. Milano, 24 ottobre 2012 Lo sviluppo del teleriscaldamento a Milano Milano, 24 ottobre 2012 Teleriscaldamento: energia per le Smart Cities I moderni sistemi di teleriscaldamento urbano si basano sul riutilizzo delle fonti di calore

Dettagli

La tecnologia che piace all Europa per un efficientamento d eccellenza Pompe di calore ad assorbimento a gas naturale + energie rinnovabili

La tecnologia che piace all Europa per un efficientamento d eccellenza Pompe di calore ad assorbimento a gas naturale + energie rinnovabili La tecnologia che piace all Europa per un efficientamento d eccellenza Pompe di calore ad assorbimento a gas naturale + energie rinnovabili Ing. Luigi Tischer Strategic Business Director, Robur Sommario

Dettagli

Emissioni di CO 2. 6 rapporto sull energia

Emissioni di CO 2. 6 rapporto sull energia 6 Emissioni di CO 2 6 rapporto sull energia 99 6. Emissioni di CO 2 Sulla base degli usi finali di energia è possibile calcolare il bilancio delle emissioni di CO 21 e monitorarne l andamento dal 1990,

Dettagli

Bollegraaf Soluzioni per la compattazione in balle di prodotti riciclabili. Sorting your business

Bollegraaf Soluzioni per la compattazione in balle di prodotti riciclabili. Sorting your business Bollegraaf Soluzioni per la compattazione in balle di prodotti riciclabili Sorting your business Bollegraaf Soluzioni per la valorizzazione dei rifiuti Noi di Bollegraaf comprendiamo che il settore del

Dettagli

Come la pubblica amministrazione governa il risparmio energetico

Come la pubblica amministrazione governa il risparmio energetico Come la pubblica amministrazione governa il risparmio energetico Pubblica Amministrazione e risparmio Le Pubbliche Amministrazioni possono essere un modello per i cittadini anche in termini di efficienza

Dettagli

L argilla espansa..... e lo sviluppo sostenibile

L argilla espansa..... e lo sviluppo sostenibile L argilla espansa...... e lo sviluppo sostenibile SVILUPPO SOSTENIBILE E ISO 14001 Da sempre impegnata nella ricerca delle migliori soluzioni leggere e isolanti per l edilizia, Laterlite fonda la propria

Dettagli

LA QUESTIONE ENERGETICA

LA QUESTIONE ENERGETICA LA QUESTIONE ENERGETICA Gruppo Termotecnico del Collegio degli Ingegneri di Padova Jessica www.collegioingegneripadova.it Khoury Michele Sanfilippo Collegio degli Ingegneri di Padova www.collegioingegneripadova.it

Dettagli

INCENERIMENTO DI RIFIUTI NEI CEMENTIFICI MITI E FATTI

INCENERIMENTO DI RIFIUTI NEI CEMENTIFICI MITI E FATTI Centro per la Salute Giulio A. Maccacaro via Roma 2-21053 Castellanza (VA) fax 0331/501792 - email : medicinademocratica@libero.it INCENERIMENTO DI RIFIUTI NEI CEMENTIFICI MITI E FATTI Mito 1. I CEMENTIFICI,

Dettagli

Recycling & Horticultural Packaging Systems

Recycling & Horticultural Packaging Systems Recycling & Horticultural Packaging Systems 1 Overview AMP Recycling - Ferrara Fondazione 1962 Dipendenti 570 Fatturato 2012 195 M (+10%) Fatturato 2013 200 M (+2,5%) ILIP e MP3 - Valsamoggia Loc. Bazzano

Dettagli

1. Metodologia di calcolo del bilancio dei consumi finali

1. Metodologia di calcolo del bilancio dei consumi finali ALLEGATO C PAES Rosignano M.mo 1. Metodologia di calcolo del bilancio dei consumi finali PRODOTTI PETROLIFERI Settore Civile: I consumi dei prodotti petroliferi in ambito civile vengono calcolati sommando

Dettagli

AMBIENTE E RISPARMIO ENERGETICO AMBIENTE E RISPARMIO ENERGETICO. Risparmiare energia nell illuminazione

AMBIENTE E RISPARMIO ENERGETICO AMBIENTE E RISPARMIO ENERGETICO. Risparmiare energia nell illuminazione Questa guida è stata realizzata in collaborazione con AIMB - Associazione Industriali Monza e Brianza e Lyte & Lyte Italy Srl Nova Milanese (MI). Suggerimenti per migliorare l utilità di queste guide e

Dettagli

Sostenibilità. I Vantaggi degli Imballaggi Metallici. Associazione Nazionale fra i Fabbricanti Imballaggi Metallici ed Affini

Sostenibilità. I Vantaggi degli Imballaggi Metallici. Associazione Nazionale fra i Fabbricanti Imballaggi Metallici ed Affini Sostenibilità I Vantaggi degli Imballaggi Metallici Associazione Nazionale fra i Fabbricanti Imballaggi Metallici ed Affini La Sostenibilità è definita come Andare incontro alle necessità delle generazioni

Dettagli

Gli apparecchi a biomassa: un eccellenza dell industria italiana

Gli apparecchi a biomassa: un eccellenza dell industria italiana Terza Conferenza Nazionale sulle rinnovabili termiche Gli apparecchi a biomassa: un eccellenza dell industria italiana Roma, 30 Maggio 2012 GS-001 1/4/00-1 Ing. Denis De Marchi Gruppo Unicalor Ceced Italia

Dettagli

SALVADANAIO FOTOVOLTAICO

SALVADANAIO FOTOVOLTAICO SALVADANAIO FOTOVOLTAICO Sicuri nel futuro con un investimento che rende www.solarworld-italia.com Un valido investimento * Conto Energia Il Gestore Servizi Elettrici (GSE) retribuisce per 20 anni l energia

Dettagli

La politica ambientale come pilastro della strategia aziendale. Milano, 22 febbraio 2011

La politica ambientale come pilastro della strategia aziendale. Milano, 22 febbraio 2011 La politica ambientale come pilastro della strategia aziendale Milano, 22 febbraio 2011 Tetra Pak nel mondo Presente in oltre 170 paesi 42 stabilimenti di produzione del materiale di imballaggio 11 centri

Dettagli

VERALLIA ITALIA. Stati Generali della Green Economy. Rimini, 6 novembre 2014

VERALLIA ITALIA. Stati Generali della Green Economy. Rimini, 6 novembre 2014 VERALLIA ITALIA Stati Generali della Green Economy Rimini, 6 novembre 2014 Verallia, Gruppo Saint-Gobain Saint-Gobain: una delle 100 multinazionali più importanti al mondo. Il Gruppo Saint-Gobain opera

Dettagli

ENERGIA e CLIMA fonti, usi ed emissioni. ENERGIA ELETTRICA di LUCA TARTARI

ENERGIA e CLIMA fonti, usi ed emissioni. ENERGIA ELETTRICA di LUCA TARTARI ENERGIA e CLIMA fonti, usi ed emissioni. ENERGIA ELETTRICA di LUCA TARTARI -INDICE- La presentazione è così composta: L energia elettrica Fonti e produzione Utilizzi e applicazioni Rendimento energetico

Dettagli

INNOVAZIONE, AMBIENTE & ICT QUALI FATTORI DI COMPETITIVITA DELL IMPRESA

INNOVAZIONE, AMBIENTE & ICT QUALI FATTORI DI COMPETITIVITA DELL IMPRESA INNOVAZIONE, AMBIENTE & ICT QUALI FATTORI DI COMPETITIVITA DELL IMPRESA Maurizio Mariani Sotral Spa Torino 19 Marzo 2009 IL CAMBIO GENERAZIONALE Dal 1982 al 2003 GESTIONE FAMILIARE, I FONDATORI INIZIANO

Dettagli

COMUNE DI FRATTAMINORE PROVINCIA DI NAPOLI

COMUNE DI FRATTAMINORE PROVINCIA DI NAPOLI COMUNE DI FRATTAMINORE PROVINCIA DI NAPOLI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 78 DEL 08.05.2008 SETTORE: ECOLOGIA, AMBIENTE E PROTEZIONE CIVILE. OGGETTO: ADOZIONE GPP (GREEN PUBLIC PROCUREMENT) - ATTO

Dettagli

Pianificazione ed innovazione dei servizi per la mobilità sostenibile in Campania

Pianificazione ed innovazione dei servizi per la mobilità sostenibile in Campania Pianificazione ed innovazione dei servizi per la mobilità sostenibile in Campania ANNA DONATI Direttore Generale EnergyMed - 26 marzo 2009 - NAPOLI Peso del settore trasporti sulle emissioni e sui consumi

Dettagli

ENTE PER LE NUOVE TECNOLOGIE; L ENERGIA E L AMBIENTE ENEA. Opera nei settori dell energia, dell ambiente e delle nuove tecnologie;

ENTE PER LE NUOVE TECNOLOGIE; L ENERGIA E L AMBIENTE ENEA. Opera nei settori dell energia, dell ambiente e delle nuove tecnologie; Ente pubblico di ricerca ENEA Opera nei settori dell energia, dell ambiente e delle nuove tecnologie; E a supporto delle politiche di competitività e dello sviluppo sostenibile in campo energetico-ambientale

Dettagli

Monitoraggio efficacia delle azioni

Monitoraggio efficacia delle azioni GRISS Gruppo di Ricerca sullo sviluppo Sostenibile Università degli Studi di Milano Bicocca - www.disat.unimib.it/griss - Monitoraggio efficacia delle azioni Progetto Acqua senza macchia Fondazione Idra

Dettagli

SMALTIMENTO PNEUMATICI USATI

SMALTIMENTO PNEUMATICI USATI SMALTIMENTO PNEUMATICI USATI PNEUSRECYCLE: l idea ASPIRECO Luglio 2011 1 Il settore In Europa si producono annualmente circa 3.250.000 ton. di pneumatici usati. In Italia circa 400.00 ton. In Europa circa

Dettagli

LA CARTA ED IL SUO IMPATTO AMBIENTALE

LA CARTA ED IL SUO IMPATTO AMBIENTALE LA CARTA ED IL SUO IMPATTO AMBIENTALE EMOZIONI GREEN - Sintesi da Momenti Green - Mondi, Badia Campoleone 20 aprile 2010 1 giugno 2010 - pag. 1 ENVIROMENTAL = AMBIENTALE Per Impatto Ambientale si intende

Dettagli

AMBIENTE. CHI SIAMO IL NOSTRO MIGLIOR CLIENTE È

AMBIENTE. CHI SIAMO IL NOSTRO MIGLIOR CLIENTE È CHI SIAMO In tutti i tempi, fin da quelli più antichi, le sfide hanno costituito, oltre che l'occasione per l'uomo di mettere alla prova le proprie capacità fisiche ed intellettuali, uno stimolo a migliorare

Dettagli

Imballaggi protezione al 100% impiegando sempre meno materiale

Imballaggi protezione al 100% impiegando sempre meno materiale Imballaggi protezione al 100% impiegando sempre meno materiale La plastica: maestra nell arte dell imballaggio In Europa oltre il 50 % delle merci è imballato in materiali plastici, nonostante ciò, in

Dettagli

EcoDesigne Sistemi di Gestione dell Energia Gian Piero Zattoni

EcoDesigne Sistemi di Gestione dell Energia Gian Piero Zattoni EcoDesigne Sistemi di Gestione dell Energia Gian Piero Zattoni Workshop Chi Siamo EQO S.r.l. da oltre 10 anni riunisce professionisti provenenti da diversi settori e con differenti esperienze professionali,

Dettagli

Il Caso di Studio del Vetro

Il Caso di Studio del Vetro Centro Studi e Ricerche MatER Materia & Energia da Rifiuti Il Caso di Studio del Vetro Riciclaggio e Ciclo di Recupero INDICE 1. INTRODUZIONE...3 2. IL RICICLAGGIO DEL VETRO...4 3. IL RUOLO DEL COREVE...5

Dettagli

siamo partiti dalle scuole per arrivare a tutti i cittadini!

siamo partiti dalle scuole per arrivare a tutti i cittadini! siamo partiti dalle scuole per arrivare a tutti i cittadini! COME E STATO FATTO IL BILANCIO ENERGETICO? Per effettuare il bilancio energetico è stato necessario conoscere e valutare tutti i consumi energetici

Dettagli

La vision della società civile

La vision della società civile Pianificare l energia: Istruzioni per l uso energetico del territorio La vision della società civile Esperienze e di buone pratiche di pianificazione energetica Gianfranco Padovan, Presidente EnergoClub

Dettagli

DOMANDA DI ADESIONE PER L UTILIZZO DEL MARCHIO Terre di Siena Carbon Free 2015

DOMANDA DI ADESIONE PER L UTILIZZO DEL MARCHIO Terre di Siena Carbon Free 2015 Allegato A al Disciplinare del marchio Terre di Siena Carbon Free 2015 per la riduzione delle emissioni climalteranti DOMANDA DI ADESIONE PER L UTILIZZO DEL MARCHIO Terre di Siena Carbon Free 2015 Al Presidente

Dettagli

La maggior parte dei processi produttivi

La maggior parte dei processi produttivi METODI Controllo valorizzare gli scarti della lavorazione: come trasformare un costo in opportunità La maggior parte dei processi produttivi comporta la produzione di scarti di lavorazione sotto forma

Dettagli

Le attivitàdi prevenzione nel settore degli imballaggi: l esperienza di CONAI

Le attivitàdi prevenzione nel settore degli imballaggi: l esperienza di CONAI Le attivitàdi prevenzione nel settore degli imballaggi: l esperienza di CONAI Roberto Magnaghi Responsabile Area Tecnica Treviso, 25 novembre 2010 1 Chi siamo L attività di prevenzione e CONAI Il Dossier

Dettagli

Free Energy S.r.l. Andiamo Oltre! Consulenza in materia di costi di acquisto dell energia

Free Energy S.r.l. Andiamo Oltre! Consulenza in materia di costi di acquisto dell energia Free Energy S.r.l. Andiamo Oltre! Consulenza in materia di costi di acquisto dell energia FREE ENERGY S.r.l. può affiancare imprese ed Enti consumatori di energia sul Mercato Libero dell'energia, alla

Dettagli

Rapporto ambientale Anno 2012

Rapporto ambientale Anno 2012 Rapporto ambientale Anno 2012 Pagina 1 di 11 1 ANNO 2012 Nell anno 2005 la SITI TARGHE srl ha ottenuto la certificazione ambientale secondo la norma internazionale ISO 14001:2004, rinnovata nel 2008 e

Dettagli

NAUTICA ED ECO-SOSTENIBILITÀ

NAUTICA ED ECO-SOSTENIBILITÀ NAUTICA ED ECO-SOSTENIBILITÀ IL PROGETTO SO MAIN Sergio Micheli Presidente di Navigo - Centro per l innovazione e lo sviluppo della nautica toscana LA FLOTTA MONDIALE DI UNITÀ DA DIPORTO > 25 MT IL MERCATO

Dettagli

TAVOLO ISTITUZIONALE ARIA. 12 gennaio 2016

TAVOLO ISTITUZIONALE ARIA. 12 gennaio 2016 TAVOLO ISTITUZIONALE ARIA 12 gennaio 2016 LA QUALITA DELL ARIA CONFRONTI TREND PM10 (dati ARPA) 2 LA QUALITA DELL ARIA CONFRONTI TREND PM10 (dati ARPA) 3 LA QUALITA DELL ARIA CONFRONTI TREND PM10 (dati

Dettagli

Recupero di metalli mediante la termovalorizzazione

Recupero di metalli mediante la termovalorizzazione 1 Recupero di metalli mediante la termovalorizzazione Gino Schiona Direttore Generale CIAL Alberto Cambiaghi Direttore Generale Brianza Energia Ambiente Ecomondo Rimini, 6 novembre 2014 2 CIAL. La strategia

Dettagli

Soluzioni fotovoltaiche SunPower. Un futuro sostenibile e vantaggioso per la tua azienda

Soluzioni fotovoltaiche SunPower. Un futuro sostenibile e vantaggioso per la tua azienda Soluzioni fotovoltaiche SunPower Un futuro sostenibile e vantaggioso per la tua azienda SunPower, leader mondiale nelle soluzioni fotovoltaiche Più energia per la tua azienda Da oltre un quarto di secolo,

Dettagli