Starebene. all'interno. a Messina. sport all'aria aperta. Il pane della tradizione, il pane della salute. L Elettromiografia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Starebene. all'interno. a Messina. sport all'aria aperta. Il pane della tradizione, il pane della salute. L Elettromiografia"

Transcript

1 Alimentazione ed Starebene Anno I Numero 1 Messina Anno II Numero 5 Aprile - Maggio'15 a Messina NUTRIZIONISMO, DIETE E NEP all'interno Omeopatia e edicina naturale AD OGNUNO LA SUA BELLEZZA L Elettromiografia RAJA YOGA - LO YOGA REGALE il mercato del lavoro in italia L IMPORTANZA DI SALVARE I PROPRI DENTI: LA PREVENZIONE E LA CURA DEL DENTE NATURALE. Qualità della vita ed ambiente La salute passa dalla palestra Nuove frontiere della pediatria sport all'aria aperta Il pane della tradizione, il pane della salute Attualità sul percorso diagnostico-terapeutico della malattia di DUPUYTREN

2 Vi Offriamo un mondo di prodotti di Alta Qualità, privi di glutine e dal gusto sempre sorprendente, ideali in qualunque occasione e per tutti i gusti. Perchè vogliamo che possiate vivere serenamente, mangiando con gusto e senza preoccupazioni. Visita il nostro sito :

3 IN QUESTO NUMERO APRILE MAGGIO Editoriale: a cura di Wolly Cammareri Ad ognuno la sua bellezza a cura della dott.ssa Isabella Pia Palmieri ni L Elettromiografia a cura del dott. Emanuele Puglisi RAJA YOGA - LO YOGA REGALE Il mercato del lavoro in italia tra stabilità e flessibilità a cura del dott. Giacomo Marcellino Sport all'aria aperta a cura di Mario Cammareri Il pane della tradizione, il pane della salute Nutrizionismo, diete e NEp a cura del prof. Giuseppe Crisafulli Premio "Buonasanità" VIII edizione a cura del dott. Giovanni Caminiti Il cuscus. Dalle origini alle ricette a cura di Mario Liberto L importanza di salvare i propri denti a cura del dott. Giuseppe Casilli Attualità sul percorso diagnostico-terapeutico della malattia di DUPUYTREN a cura del dott. Giovanni Risitano Farmaprenota 23 Vivere bene la terza età Raya Yoga 23 Sport all'aria aperta Starebene a Messina Aprile Maggio '15 3

4 EDITORIALE aria di primavera Editoriale a cura di Wolly Cammareri C ome avrete avuto modo di vedere, dalle immagini di copertina, è la primavera il tema centrale di questo numero. Ci risvegliamo dal letargo invernale e come ogni buon animale abitudinario stentiamo ad abituarci al cambio di stagione. Nuovi colori, nuovi sapori, giornate più lunghe: è il corpo che ci chiede di stare più all aria aperta, di muoverci di più. La testa invece ci porta già a pensare a giorni di relax, i weekend di primavera (il primo ce lo siamo già divorato, quello pasquale) e poi le tanto attese e desiderate vacanze. Anche il nostro stomaco avverte che ci siamo risvegliati, più movimento vuol dire anche maggior bisogno kcal e meno grassi. In questo numero avrete notato, dando uno sguardo al sommario, quanta attenzione abbiamo dato ad un corretto esercizio fisico, ad una alimentazione più sana. Il pane, le farine, la semola e il cous cous...un attenzione particolare la diamo anche alla ricerca del benessere interiore, torniamo quindi a parlare di filosofie orientali. Mente,corpo e sana alimentazione per affrontare una stagione, la primavera, che ci introduce ad un altra ancora più stressante per il nostro equilibrio psico-fisico, l estate! 24 pagine ricche di articoli e consigli su salute, benesse, fitness, medicina e bellezza curate da medici ed esperti del settore. Tiratura 5000 copie, distribuite in hotel, farmacie, ambulatori, case di cura, palestre, centri benessere SPA. LA NUOVA RIVISTA GRATUITA DI MEDICINA E BENESSERE Periodico gratuito di informazione - Supplemento a Trapanipiù del 01/04/2015 Redazione di Messina Via Ghibellina 59, Messina Concessionaria Pubblicità Mediaweb, mail: Progetto Grafico e Impaginazione Subversiva, Viale Boccetta, 36 - Messina Stampa Coop Avvenire 2000, Larderia, Messina reg. tribunale di trapani n.350 del 13/03/2013 Starebene Anno I Numero 1 Messina a Messina 4 Starebene a Messina Aprile Maggio '15 all'interno Omeopatia e

5 Rozzato Assicurazioni Le famiglie spendono in media all anno per la sanità privata. Anche il ricorso alle prestazioni sanitarie private risulta ampiamente diffuso presso le famiglie intervistate: oltre il 70% di esse infatti ha acquistato almeno una volta farmaci a prezzo pieno in farmacia nel corso dell ultimo anno, in oltre il 40% dei casi un membro di esse si è sottoposto a visite o sedute odontoiatriche, di poco inferiore è la quota relativa alle visite mediche specialistiche, mentre le prestazioni diagnostiche sono state indicate dal 20% circa delle famiglie. Questa mole di prestazioni sanitarie private ha comportato l esborso di una cifra assolutamente ragguardevole: al netto dei rimborsi operati in virtù di eventuali coperture integrative, la spesa media per famiglia è stata pari a poco meno di nel corso dell ultimo anno. La nuova polizza UnipolSai Salute Per il rimborso delle spese mediche consente l accesso ad una rete di oltre strutture convenzionate tra case di cura, ambulatori e laboratori di analisi, a cui si può accedere senza esborso di denaro, semplicemente contattando la centrale operativa di UniSalute, compagnia specializzata nelle polizze salute, che oggi offre i propri servizi a oltre 4 milioni di clienti. rozzatoassicurazioni.com Tra i clienti UniSalute ci sono importanti aziende del settore bancario, del settore del commercio, di quello chimico farmaceutico e del mondo dei servizi. Starebene a Messina Aprile Maggio '15 5

6 a cura di: Dr.ssa Isabella Pia Palmieri Spec. Chirurgia Plastica Professore a Contratto Master Chirurgia Estetica Univesità di Padova Docente C.P.M.A. VALET Bologna Sudio: via Ghibellina,131 Messina Tel mob. 349/ Mail: AD OGNUNO LA SUA BELLEZZA Oggi essere belli è una necessità, un segno di rispetto verso se stessi finalizzato alla cura e all armonia del proprio corpo. Gli interventi di Medicina Estetica possono contribuire a rafforzare la sicurezza e l autostima della persona dove la percezione del proprio corpo e quella che ne hanno gli altri gioca un ruolo importante: Perché un difetto di un millimetro nel volto è un chilometro nelle mente 6 Starebene a Messina Aprile Maggio '15 e nel cuore e questo può portare ad un malessere psicologico che può influenzare anche la personalità dell individuo ed il suo modo di relazionarsi con gli altri. In una società salutista e a vocazione Anti- age come quella contemporanea l aspirazione a mantenere un aspetto giovanile e in forma in ogni stagione della vita appare come il corrispettivo sul versante estetico dell attuale approccio medico di carattere preventivo e conservativo al nostro bene-salute. Il rapporto che il Medico Estetico deve tenere con i pazienti deve essere caratterizzato da due elementi fondamentali : l ascolto e l attenzione. Quando si valuta un restyling si deve innanzitutto capire quali sono secondo il paziente i punti deboli del suo viso o semplicemente cosa al paziente non piace del proprio volto e conoscere le sue aspettative rispetto ai risultati del trattamento. Il compito del Medico Estetico è quello di aumentare il grado di piacevolezza dell aspetto del paziente, infatti non esistono in assoluto belli o brutti, perché ciascuno ha una quota di bellezza che deve essere valorizzata rispetto a una quota meno bella che invece deve essere migliorata. É inoltre importante considerare il corpo umano come un opera d arte da salvaguardare per evitare il rischio di deturparlo esteticamente, e il medico deve avere sempre la percezione immediata di quello che sarà il risultato finale. La Medicina Estetica è un modo per migliorare piccoli difetti e far si che l avanzare degli anni sia più graduale e i trattamenti devono essere considerati pari a un percorso, non come un atto miracoloso. Da qui la necessità di proporre percorsi mirati alla prevenzione e alla cura dell invecchiamento. Il processo di invecchiamento inizia a manifestarsi

7 intorno ai 30 anni ed è caratterizzato nel volto all inversione del così detto triangolo della bellezza che è formato da linee virtuali la cui base nell adolescenza e nella gioventù è posta nella parte superiore del volto, mentre con il passare del tempo tende a ribaltarsi. Ciò è dovuto alla riduzione della parte adiposa del viso, all ipotonia muscolare che determina solchi e rughe e lassità cutanee, segni esterni di un cedimento dei tessuti profondi. Inoltre la pelle appare meno luminosa, meno elastica, compaiono alterazioni della pigmentazione. Per correggere e limitare questo processo bisogna ripristinare i volumi persi, ridefinire la forma del volto e ristabilire il confine tra questo e il collo, migliorare le rughe e rendere la pelle più omogenea e luminosa. Certamente ogni persona manifesta inestetismi differenti e sta al medico individuarli con l aiuto del paziente stesso, che certamente si conosce meglio di chiunque altro. Tra le tecniche più versatili e più nuove ci sono i Fili di Sostegno e di Biostimolazione che permettono di migliorare i contorni del volto senza stravolgere l espressione. Un secondo meccanismo che i Fili sfruttano è la stimolazione dei tessuti attraverso la produzione di collagene, determinando un ringiovanimento e un rassodamento cutaneo. I Fili, nati per il viso. trovano largo impiego anche per aree anatomiche difficili quali il collo, l interno delle braccia e delle cosce, i glutei e per il sollevamento della punta del naso Un segno dell invecchiamento che molto infastidisce le donne sono le piccole rughe che interessano il labbro superiore (codice a barre ) e quelle del labbro inferiore ( ruga della marionetta) che possono essere corrette con l utilizzo di Filler a base di Acido Ialuronico, sostanza naturalmente presente nella struttura della pelle che conferisce alla stessa resistenza e mantenimento nella forma. Sono disponibili diversi tipi di Filler con caratteristiche diverse, ma l Acido Ialuronico è consigliato perché non ha effetti collaterali e conferisce alle zone trattate un modellamento naturale e si riassorbe in qualche mese. Altri Filler hanno effetti permanenti e possono provocare reazioni indesiderate e creare problemi di non facile soluzione. Gli inestetismi trattabili con Acido Ialuronico sono: rughe labiali, labbra sottili, zigomi poco pronunciati e rughe del volto. La Tossina Botulinica rappresenta una pietra miliare nel progresso della Medicina Estetica che evidenzia una tendenza sempre più forte: la voglia di trattamenti dolci e accessibili ma altamente efficaci. Il suo meccanismo d azione è chimicamente semplice: bloccando il rilascio di Acetilcolina, la Tossina Botulinica impedisce che l impulso nervoso giunga a destinazione e attraverso opportune inoculazioni della tossina diluita, si trattano la zona gabellare e il canto esterno degli occhi (zampe di gallina) ottenendo una parziale riduzione dell attività dei muscoli mimici. Il suo impiego in campo medico-estetico va dal ringiovanimento del viso con effetto lifting al trattamento della sudorazione eccessiva, l iperidrosi. Un effetto molto interessante che si può ottenere è il sollevamento della coda del sopracciglio, una sorta di lifting non chirurgico molto d effetto per una zona focale del viso, come lo sguardo. L effetto è molto gradevole, perché lo sguardo è reso più aperto e sensuale e l occhio appare ingrandito. In conclusione, a rendere ancora più complesso il processo d invecchiamento intervengono fattori etnici, genetici e legati allo stile di vita di ciascuno. Per questo un buon programma di ringiovanimento richiede una valutazione attenta, volta a proporre trattamenti mirati, efficaci e minimamente invasivi, soprattutto utili per evidenziare ad ognuno la sua bellezza. Starebene a Messina Aprile Maggio '15 7

8 a cura di: Dott. Emanuele Puglisi Neurochirurgo Resp.le Settore di Chirurgia Vertebrale Clinica Cristo Re Messina L Elettromiografia (EMG) supporto fondamentale nell'inquadramento diagnostico e terapeutico di molte malattie neurologiche L elettromiografia è una tecnica diagnostica molto utilizzata in campo neurologico ed ortopedico; molto spesso l elettromiografia è complementare ad altre tipologie di indagine diagnostica quali, per esempio, la TAC o la risonanza magnetica. L elettromiografia fornisce informazioni sulla funzionalità dei nervi periferici e dei muscoli scheletrici. Scopi principali dell elettromiografia sono l analisi dell attività muscolare a riposo e durante l attivazione volontaria e lo studio delle velocità di conduzione nervosa, motoria e sensitiva. Se in seguito ad una visita neurologica si evidenzia un deficit a carico del sistema nervoso periferico (SNP) è opportuno eseguire approfondimenti attraverso l elettromiografia, in particolar modo se non sono note con chiarezza sede, entità e tipologia della lesione. Con il termine elettromiografia si fa riferimento a tre tipologie d indagine diagnostica: - l elettromiografia propriamente detta (EMG) - l elettroneurografia (ENG) - l elettromiografia di singola fibra (SFEMG) L elettromiografia, che analizza la funzionalità elettrica dei muscoli a riposo e durante la fase di attivazione volontaria, viene eseguita tramite ago-elettrodo. L elettroneurografia, con la quale si studiano le conduzioni nervosa, motoria e sensitiva, viene effettuata tramite elettrodi di superficie. La valutazione viene effettuata in tre step: - a riposo: per verificare un eventuale presenza di attività elettrica (in condizioni normali, con il muscolo a riposo, tale attività non deve essere presente) - a contrazione muscolare volontaria leggera; - a contrazione muscolare volontaria che deve progressivamente aumentare di intensità fino a raggiungere il suo massimale. Attraverso l elettroneurografia si misurano la capacità di inviare ai centri superiori le informazioni raccolte dalle terminazioni della periferia e la capacità di trasmettere comandi di tipo motorio ai vari muscoli. Grazie all elettromiografia è possibile verificare se vi sono alterazioni di tipo funzionale a carico delle componenti dell unità motoria e, attraverso la valutazione delle varie alterazioni, è possibile definire con maggior chiarezza la tipologia di danno. Le alterazioni a carico del motoneurone possono per esempio essere evidenziate nella SLA (sclerosi laterale amiotrofica), le alterazioni a carico dell assone possono evidenziarsi nelle neuropatie, le alterazioni muscolari possono invece essere evidenziate nelle miopatie e così via. Per quanto l elettromiografia possa fornire informazioni sulla localizzazione e sull estensione del danno, essa non è in grado di fornire dati relativi all eziologia. Dott. Emanuele Puglisi Via Galatea, 60 - Saponara (ME) Tel: Cell: Starebene a Messina Aprile Maggio '15

9 Elettromiografia ed elettroneurografia: le principali indicazioni L elettromiografia è principalmente indicata nelle diagnosi differenziale del danno neurogeno da quello miogeno o da quello della placca neuromuscolare; con l elettromiografia è possibile identificare la causa di un atrofia muscolare distinguendo un affezione primaria del muscolo da quella secondaria al danno del nervo o della radice nervosa; è inoltre in grado di distinguere il deficit secondario a una miopatia dal deficit causato da un affezione a carico della placca neuromuscolare. L elettromiografia inoltre trova indicazione nelle malattie dei motoneuroni inferiori (per esempio la sclerosi laterale amiotrofica), nelle patologie muscolari quali distrofie muscolari, miopatie, miotonie, polimiosite, miastenia ecc. nonché nelle patologie assonali (a completamento dell elettroneurografia) quali radicolopatie spondilogene, neuropatie assonali, neuropatie traumatiche, neuropatie compressive ecc. e anche nella stadiazione della compromissione funzionale del nervo. Le principali indicazioni dell elettroneurografia sono relative a tutte le forme di deficit periferico sia di forza che di sensibilità legate a un problema del nervo, dei plessi o delle radici. In riferimento alle neuropatie, l elettroneurografia risulta essere un utile strumento di diagnosi e di monitoraggio della retinopatia diabetica e in vari tipi di neuropatia. Altre indicazioni all elettroneurografia sono rappresentate dalle radicolopatie spondilosiche, dalle ernie discali, dalla sindrome della cauda equina, dalle plessopatie (patologie dei plessi nervosi) e dalle sindromi da intrappolamento (quali, per esempio la sindrome da compressione del nervo ulnare o la sindrome del tunnel carpale). Un esame elettromiografico ha una durata variabile dai 10 ai 40 minuti. L esame elettromiografico di singola fibra, fondamentale nello studio dei disordini della trasmissione neuromuscolare, è talmente sensibile che, nel caso di miastenia gravis, eventuali anomalie della trasmissione neuromuscolari vengono registrate anche nel caso in cui vi sia assenza di debolezza rilevabile clinicamente oppure quando i risultati di altri esami risultano nella norma. L elettromiografia inoltre trova indicazione nelle malattie dei motoneuroni inferiori (per esempio la sclerosi laterale amiotrofica), nelle patologie muscolari quali distrofie muscolari, miopatie, miotonie, polimiosite, miastenia ecc. Starebene a Messina Aprile Maggio '15 9

10 RAJA YOGA - LO YOGA REGALE Parole usate ed in voga oggi come pilates, fittnes,stretching, rilassamento e gestione dello stress, reiki, pranoterapia, visualizzazione o immaginazione guidata, massaggi ayurvedici riflessologia, digitopressione, agopuntura, arrivano a noi occidentali da un lontanissimo passato. Dallo yoga la cui origine si perde nella notte dei tempi. Ma dall'india misteriosa è giunta a noi la possibilità di attingere a piene mani da questo metodo che da una sensazione di trascendenza e al contempo offre soluzioni pratiche per molti disagi.lo yoga per esempio ci dice: come conciliare il sonno, ridurre i sintomi di alcune patologie, tenere sotto controllo la pressione sanguigna, combattere la dipendenza da fumo, oppure (cosa tanto desiderata) come tenere a bada il processo di invecchiamento delle cellule. IL SIGNIFICATO Yoga significa unione perchè intende unire corpo mente e anima, e facendo questo riunisce il nostro piccolo sè al grande Sè della supercoscenza, il microcosmo al Macrocosmo. La nostra individualità di piccola onda dell'oceano che comprende e realizza la sua intima vastita' con l'oceano stesso. SCOPRIRE UNA PARTE SCONOSCIUTA DI NOI Come può essere possibile che lo yoga aiuti l'uomo di oggi così interessato alla materialità a scoprire una dimensione immateriale per trovare relax e consapevolezza? La cosa sorprendente dello yoga è che nessuna dottrina ha mai spiegato in maniera così minuziosa così esplicita la nostra componente spirituale e la parte nascosta di noi.i più piccoli dettagli di quello che si chiama corpo astrale vengono analizzati. Come possiamo immaginare con la tecnica dell'agopuntura ormai universalmente accettata lo yoga ci spiega di come siamo costituiti. Ci indica canali o nadi, ci parla della nostra spina dorsale dove esistono dei vortici o ruote di energia chiamati ciakra, ci racconta di come le energie scorrono e fluiscono dentro di noi a volte bloccandosi e creando quindi i presupposti della malattia. Per informazioni tel. 090/ Per informazioni tel. 090/

11 a cura di: Dott. Giacomo Sebastiano Marcellino Direttore Regionale Vicario INPS Per l INPS, il più immediato e tangibile risvolto di questa nuova situazione, è stato il proliferare di contribuzione relativa a fattispecie di contratti di lavoro con una diversa qualificazione giuridica, con conseguente diverso regime fiscale e previdenziale: contratti di collaborazione, contratti a progetto e forme ancora meno regolamentate quali la collaborazione occasionale, il lavoro occasionale tout court e il lavoro occasionale accessorio, che presenta un meccanismo di tutela assicurativa e previdenziale del tutto innovativo, grazie al sistema dei c.d. buoni lavoro o vouchers. In particolare le statistiche hanno evidenziato l evoluzione del mercato del lavoro verso un modello in grado di incrementare le occasioni di lavoro e garantire a tutti un equo accesso a un occupazione regolare e di qualità. A ciò non ha fatto da contraltare la mancata realizzazione di un contrappeso forte alla crescente precarietà del lavoro, vale a dire la rivisitazione del sistema degli ammortizzatori sociali. Primi fra tutti, l estensione del sussidio di disoccupazione e le politiche attive in favore dei disoccupati in cerca di impiego, come del resto testimoniano i dati dell Istituto relativi all erogazione delle prestazioni a sostegno del reddito, in costante aumento negli anni successivi all entrata in vigore della riforma. Una decina di anni dopo si è avuta una nuova riforma del mercato del lavoro, che prende il nome da Elsa Fornero, Ministro del lavoro e delle politiche sociali nel Governo Monti. La riforma del mercato del lavoro è contenuta nella legge numero 92/2012. La legge Fornero introduce modifiche e novità in senso per certi versi antitetico rispetto alla riforma Biagi, volte a rendere meno appetibile il contratto a tempo determinato ed a potenziare, almeno indirettamente, il contratto a tempo indeterminato, considerato nuovamente come strumento giuslavoristico dominante nel nostro sistema giuridico. La differenza fondamentale esistente fra la Riforma Fornero e la Riforma Biagi è sintetizzata dall art. 1 della legge Fornero che manifesta l intento di realizzare un mercato del lavoro inclusivo e dinamico, in grado di contribuire alla creazione di occupazione favorendo l instaurazione di rapporti di lavoro più stabili e ribadendo il rilievo prioritario del lavoro subordinato a tempo indeterminato, che torna, almeno nell intento del legislatore, a rappresentare il contratto dominante in materia di lavoro. Insomma un po meno flessibilità, un po si sicurezza in più per i lavoratori in genere e per i giovani in particolare. il mercato del lavoro in italia Quali i risultati in questi tre anni di applicazione? I dati proposti ogni anno nel Bilancio sociale dell INPS che costituisce un rendiconto formale dei risvolti sociali delle attività in cui è impegnato l Istituto - dicono che l argine posto all uso dei contratti flessibili ha portato alla perdita di posti di lavoro o a un peggioramento delle condizioni di quelli già esistenti. Ciò perché in primis di fatto non è stata agevolata in modo elastico l entrata nel mondo del lavoro dei giovani: infatti, se prima i contratti a progetto e le altre forme flessibili consentivano l ingresso nel mercato del lavoro, seppur da una porta secondaria, la riforma Fornero, invece, ha irrigidito i parametri di accesso e i datori di lavoro si sono dimostrati scettici ad assumere tramite questi contratti, nel timore di incorrere nella trasformazione del contratto a tempo indeterminato con tutti i vincoli che ne conseguirebbero. In ogni caso la situazione di crisi economica ha acuito i problemi e ha reso estremamente difficoltosa anche la stessa percezione delle positività contenute nella novella legislativa. Starebene a Messina Aprile Maggio '15 11

12 Mario Cammareri Scienze motorie Università Korè Enna sport all'aria aperta Siamo già in primavera qualche passeggiata, una corsetta o una passeggiata in bici ci aiutano a stare meglio. Tra gli sport all aria aperta più praticati, schizza al primo posto il jogging: la classica corsetta praticata da tantissimi sportivi, amatori, professionisti e cara sopratutto a tutti coloro che anche occasionalmete desiderano mantenersi in forma e smaltire i chili di troppo. Basta indossare un pantaloncino corto, un paio di comode scarpe da ginnastica, una T-shirt e tutto è pronto! Segue al secondo posto il ciclismo a livello amatoriale, o meglio, una bella passeggiata in bicicletta lungo le numerose piste ciclabili delle nostre città, o un bel giro tra sentieri di un parco o nelle campagne, magari in sella ad una mountain-bike. Non è necessario il completo o tuta da cicilista, anche se facilità l attività regolando la traspirazione del corpo e la sudorazione. In ogni caso, se non trovate il tempo, provate a spostarvi in bici, anzicchè in macchina, durante la giornata, per andare al lavoro, da un amico o al bar: un buon metodo anche per evitare il traffico! Praticatissima dagli over 45 e, in continuo aumento, dagli over 60 è la cosiddetta Walking : camminata a passo sostenuto. Consigliata anche dai medici per favorire la circolazione del sangue, evitare l atrofizzarsi di determinate fasce muscolari, rinforzare le ossa e migliorare l attività polmonare. Raccomandato anche il trekking o escursionismo consiste nel camminare lungo strade, sentieri, campagne seguendo percorsi stabiliti o meno. È una pratica sportiva adatta ai più avventurosi e pertanto richiede un adeguata preparazione. L escursionista deve pianificare in anticipo le condizioni climatiche, il percorso, la durata prevista, l abbigliamento e le scorte necessarie. In una città di mare molto indicato e facilmente praticabile è il canottaggio: sport di velocità e resistenza che si basa sulla forza dell equipaggio o del singolo. Si può praticare singolarmente o in squadra. Nel prossimo numero parleremo del nuoto, l esercizio fisico più praticato con le belle stagioni. Per informazioni tel. 090/ Starebene a Messina Aprile Maggio '15

13 Il pane della tradizione, il pane della salute Incontriamo Peppe Martinez, panificatore dalla consolidata tradizione familiare. Come ogni professionista anche il fornaio deve conoscere tutte le caratteristiche della materia prima che andrà a lavorare. Bisogna verificare la qualità del grano e conoscere le qualità delle farine che da esso si ottengono.peppe Martinez non si limita a panificare, ma è anche attento alle qualità salutistiche delle farine utilizzate.martinez propone dei pani della salute, come il pane di farro, il pane di farina di kamut, il pane di farina d orzo, pane di farina d avena, pane di farina di grano saraceno, pane di farina di segale e pane aromatizzato alla curcuma. Ognuno di questi pani viene prodotto con farine selezionate, proveniente da moliture tradizionali, con grani non modificati geneticamente, grani più digeribili che sono una ricca fonte di vitamine, minerali e proteine. Adatti anche a chi soffre di intolleranze alimentari. Il valore nutritivo raggiunge il suo massimo nelle farine integrali e ancor più se ottenute tramite molitura a pietra, perché il germe del grano rimane intatto. I grani utilizzati per le farine che noi utilizziamo, pre- cisa Martinez, sono tutti lavorati in purezza e moliti a pietra naturale. Si tratta di grani autoctoni della Sicilia e la farina che se ne trae è senza coloranti e senza conservanti, assolutamente non corretta e senza ingredienti aggiunti. Fra i grani lavorati una menzione speciale merita la tumminia. Grano a semina tardiva ed a ciclo breve di vegetazione, cosiddetto grano marzuolo, perché seminato a marzo, mietuto e raccolto a giugno. La tumminia ha una bassa resa, di circa 10 quintali per ettaro coltivato, caratteristica comune a tutti i grani di antica tradizione; ha un caratteristico colore scuro, che si ritrova nella farina, accentuato dalla molitura con pietra naturale. Questa farina, dall alto valore proteico, è legata soprattutto alla produzione del cosiddetto pane nero. Tutte le farine da noi utilizzate, aggiunge Martinez, non contengono conservanti od enzimi aggiunti, sono prive di micotossine, sono non-nanizzate; prodotti artigianali e naturali al 100%. La tumminia, inoltre, contiene i cosiddetti lignani, che si pensa abbiano proprietà antitumorali. Caffè per la Moka e la macchinetta. Prodotti Tipici Siciliani, Nazionali e della Cucina Internazionale. Prodotti Biologici per Vegani, Celiaci. Prodotti Biologici e per Intolleranze. Linee naturali di Bellezza. Da 40 anni vi serviamo il caffè ogni mattina a casa, al bar ed in ogni altro luogo e momento della giornata C.so Garibaldi, /A (ME) Tel

14 a cura di: Prof. Giuseppe Crisafulli Nutrizionista Biologo Specializzato in Microbiologia già Docente di Biologia e Genetica Università degli studi di Messina. Socio ANSISA Presta la sua opera presso il Poliambulatorio STUDIOLAC NUTRIZIONISMO, DIETE E NEP Il NUTRIZIONISTA tratta tutti gli aspetti dell'alimentazione nell'adulto, nell'adolescente e nel bambino, come nell'obeso e nell'atleta, ed in presenza di patologie che necessitino di diete particolari. Lo stesso propone e segue vari tipi di diete dimagranti, secondo le esigenze specifiche del soggetto: DIETA MEDITERRANEA, DIETA COMBINATA e DIETA MOLECOLARE. Viene seguita anche la DIETA a ZONA, (Iperproteica 30/40/30) adatta solo a sportivi che necessitino di un rapido dimagrimento e consolidamento della massa muscolare, ma è consigliata solo per brevi periodi, visto l'accumulo di corpi chetonici altamente tossici, e solo se seguita da opportuna dieta mediterranea di scarico. DIETA MEDITERRANEA UNESCO: La Dieta Mediterranea Patrimonio Mondiale dell'umanità. É consigliata per tutti, basata, oltre che su un regime moderatamente ipocalorico, anche ed essenzialmente, sul corretto rapporto tra i nutrienti, secondo gli schemi previsti in base alle caratteristiche del Paziente ma opportunamente modificata, senza assolutamente trascurare i corretti apporti giornalieri di vitamine, sali minerali e microelementi fondamentali per il nostro organismo. DIETA COMBINATA con PROTEONORM Rappresenta una dieta di ultimissima generazione che si sta diffondendo a macchia d'olio per gli straordinari risultati raggiunti in termini di peso, ed integra la dieta iperproteica con la quella Mediterranea classica. É stata realizzata con il contributo di Dietosystem ed è un protocollo dietetico integrato per ottenere la migliore compliance del paziente sovrappeso ed obeso, la risposta qualificata all'esigenza di una rapida perdita di peso, anche nella preparazione alla terapia chirurgica dell'obesità. Questo protocollo, gestito 14 Starebene a Messina Aprile Maggio '15

15 esclusivamente dai nutrizionisti (Biologi e Medici) rappresenta, quindi, la soluzione urgente al calo ponderale. Viene condotta a cicli, secondo valutazione e giudizio del Nutrizionista. La Dieta Combinata con PROTEONORM prevede il monitoraggio dei parametri fisiologici del Paziente almeno una volta la settimana e periodicamente, (ogni 15 gg) quello della composizione corporea tramite esame impedenziometrico e della chetosi del paziente. DIETA MOLECOLARE: Con la Dieta Molecolare è possibile dimagrire, depurare l organismo e disintossicare il fegato senza contare le calorie, ma bilanciando l apporto di carboidrati, proteine e grassi nella dieta quotidiana. Meno carboidrati nella dieta per dimagrire, per il metabolismo e per depurare il fegato. Ed è proprio di carboidrati (nutrienti presenti in tutti i cereali e derivati) che non bisogna abusare nella dieta per dimagrire: un eccesso di carboidrati, oltre a fare ingrassare, è infatti anche dannoso per il fegato. Per perdere peso e dimagrire occorre certamente tagliare le calorie nella dieta quotidiana, ma bisogna fare attenzione soprattutto alla composizione di quello che si porta in tavola. La Dieta Molecolare è così chiamata per sottolineare l importanza dei nutrienti contenuti nei cibi rispetto all energia che forniscono. Mangiare bilanciato è importante per avere un carico glicemico adeguato durante i pasti. Oltre ad una giusta dieta, per dimagrire e riattivare il metabolismo, è molto importante praticare un'attività fisica costante che combatte anche l'invecchiamento. Va da se, ma è opportuno sottolinearlo che, in qualunque tipo di dieta, bisogna dedicare molta attenzione all'acqua: a quanto berne, almeno due litri al giorno, ed a quale scegliere. Per eliminare la ritenzione idrica serve un'acqua minerale ricca di potassio, calcio e magnesio, con residuo fisso secco elevato. Sono propedeutici ad ogni dieta: IMPEDENZIOMETRIA TRICOMPARTIMENTALE per la valutazione della composizione corporea e rilevamento di tutti i parametri antropometrici utili, anche per i Pazienti in età Pediatrica, eseguita con programma specifico. ESAMI EMATOCHIMICI, oltre che rutinari, ormonali e curve da carico orale del Glucosio, anche altamente specialistici e di carattere Genetico. TEST IMMUNOENZIMATICI particolarmente raccomandati per la messa in evidenza di Intolleranze Alimentari il cui studio, con le relative indicazioni, viene effettuato dal Professore Giuseppe Crisafulli, con la collaborazione della Natrix Lab, azienda leader nel settore. HOLTER METABOLICO particolarmente indicato quando precedenti diete, associate o meno ad attività fisica, non hanno sortito risultati adeguati. CONTROLLO OXIMETRICO, per misurare l' indice di saturazione di ossigeno nel sangue MINERAL EVO, consigliato a tutti per valutare lo stato di benessere dell'organismo e, nel campo della nutrizione, particolarmente indicato in caso di: - Dieta poco equilibrata e non bilanciata - Utilizzo di farmaci ed integratori - Indebolimento del sistema immunitario - Stress Psico-Fisico - Stanchezza cronica - Difficoltà digestive o problemi gastro intestinali - Mal di testa/cefalee - Squilibri ormonali Per dimagrire non esistono solo le diete che, a volte, possono sembrare condizionanti e lente ed alla cui idea non tutti pervengono con facilità. Oggi si può partire, per avere e darsi l'imput, anche da altri sistemi più drastici come la NEP, Nutrizione Enterale Proteica, (abitualmente intesa come Sondino naso-gastrico) pratica ormai diffusa, a volte ritenuta anche necessaria. Spesso il paziente che si orienta o viene consigliato in tal senso ne fa esplicita richiesta anche perchè sente il bisogno di dare un taglio netto alle abitudini alimentari da cui non riesce a staccarsi, se non aderendo ad un protocollo radicale e repentino. Va da se, comunque, che la NEP o NEC o NED, validissima come punto di partenza, che può anche essere ripetuta dopo un certo periodo di tempo, per accelerare i risultati, specie nei grandi obesi, non possa restare un fatto isolato e fine a se stesso ma debba, comunque, essere seguito da una opportuna dieta che ne coadiuvi il risultato e lo renda duraturo. La NEP modificata, secondo la metodica del Dott. Tutino, non è semplicemente un sondino, ma tutta una tecnica di mantenimento da seguire anche dopo il trattamento. Come per le normali diete alimentari, anche per la NEP, Dieta del Sondino, è importante seguire un protocollo diagnostico, che serva da supporto e monitoraggio. Lo stesso Professore Matteo Tutino, Primario della UO di Chirurgia Plastica e Maxillo-facciale di Villa Sofia, a Palermo, visita e pratica la NEP, applicando la propria metodica, presso il Poliambulatorio STUDIOLAC a Messina, dove riceve per appuntamento, avvalendosi di ogni collaborazione. Starebene a Messina Aprile Maggio '15 15

16 a cura di: Dott. Giovanni Caminiti Specialista in Medicina del Lavoro Via 24 Maggio n. 21 Cell Premio "Buonasanità" VIII edizione Giovanni Caminiti, S. Butticè (premio buonasanità giovani 2014) e Rossana Lisitano Il 18 aprile la consegna dei Premi "Buonasanità" La manifestazione del Centro Studi La Fenice, giunta alla VIII edizione, si terrà quest'anno presso il Teatro dell'istituto Don Bosco di Messina Sempre più numerose le associazioni e le istituzioni che hanno voluto patrocinare la manifestazione: l'ordine dei Medici di Messina, la Provincia ed il Comune di Messina, la Brigata Meccanizzata Aosta, i Medici Cattolici, le Donne Medico, l'ariad, l'aisla, Cittadinanza Attiva, il Collegio delle Ostetriche/i, la FEDERSPEV, l'opegam, la SIMMG, i SIGM di Messina e Reggio Calabria. Quest'anno inoltre "Starebene" partecipa attivamente alla organizzazione della manifestazione. Nell'attesa di conoscere a chi verranno conferiti i premi, si ha la certezza sugli artisti che si esibiranno intervallando la parte ufficiale della cerimonia. Ospite ormai fisso il cantore della tradizione popolare siciliana e messinese Gianni Argurio che proporrà tre serenate settecentesche in vernacolo. Presente anche "Accademia Arts" con i suoi ballerini che rappresenteranno, danzando, le problematiche legate ad anoressia e bulimia. Giovanni Caminiti ed il Col. A. Zizza della Brigata Meccanizzata Aosta Gianni Argurio Torna la spumeggiante compagnia guidata da Rosalba Lazzarotto le cui sonorità spaziano dal gospel, all'etnico, al jazz. Fiore all'occhiello di quest'anno sarà la presenza della banda della Brigata Meccanizzata Aosta le cui esibizioni sono apprezzate a livello internazionale. Novità di quest'anno l'assegnazione di un premio di poesia a cui concorreranno componimenti che trattano di medicina e sanità. A condurre la manifestazione sarà, come sempre, il Direttore Tecnico del Centro Studi La Fenice, Giovanni Caminiti, affiancato da Rossana Lisitano. 16 Starebene a Messina Aprile Maggio '15

17 Mario Liberto Il cuscus. Dalle origini alle ricette Il cuscus o cuscussù, in francese couscous, è un alimento tipico del nord Africa, costituito da minuscoli granuli di semola cotti a vapore del diametro di qualche millimetro. I cereali (frumento, segale, orzo, ecc.), appartengono alla numerosissima famiglia delle graminacee costituita da circa 5000 specie. Vengono chiamati cereali in ricordo della dea romana Cerere. Da circa 4000 anni, grazie alla loro composizione equilibrata in proteine, zuccheri, grassi, sali minerali e vitamine, tra cui quelle del gruppo B (B1, B2 ecc) e PP., sono gli alimenti più rilevanti che hanno assicurato la vita dell uomo sulla terra. La semola, ottenuta dalla macerazione della cariosside di questi antichi e provvidenziali cereali, fedeli accompagnatori dell alimentazione umana, è stata l alimento che, con la sua caratteristica duplicità (contenuto proteico e plasticità lavorativa), ha saputo soddisfare le esigenze più recondite del genere umano: pane, pasta, cuscus, ecc. Origini: Molti studiosi sono concordi nel ritenere che il cuscus abbia avuto origine dall'africa subsahariana. A tal riguardo, la prima testimonianza storica ci perviene da Ibn Battuta, esploratore marocchino di origine berbera, il quale nei due viaggi che fece nel Mali, l'odierna Mauritania (il primo nel 1350 e il secondo nel 1352) ha raccontato di aver mangiato un cuscus di miglio e di riso. In quest area, per ragioni pedoclimatiche, da sempre si sono coltivati cereali di qualità inferiori rispetto al grano, come il miglio, il sorgo, ecc., alimenti capaci, insieme a qualche ortaggio o pezzo di carne offerto dalla provvidenza, a dare vita a qualche piatto unico necessario alla sussistenza di quella popolazione, come per esempio il cuscus. Il cuscus risponde inoltre a tre logiche: il suo trasporto non è ingombrante, non si altera ed è anche semplice da preparare. Insomma, il cuscus era ed è l alimento simbolo di un economia contadina e pastorale, con una forte componente di nomadismo, tipica dei territori sub sahariani. In Italia la storia del cuscus è presente esclusivamente in quattro regioni marinare: Sicilia, Sardegna, Toscana e Liguria. La presenza di questo piatto non è casuale, ma è il risultato di una serie di interscambi culturali e commerciali tra la terra del Maghreb ed alcune luoghi rivieraschi della penisola. Ma è soprattutto il condimento che caratterizza i tre tipici cuscus italiani: quello ebraico di Livorno vede l'impiego di verdure guarnite con piccole polpettine di carne e si consuma in occasione del Capodanno degli alberi (Tu Bi Shvat); in Sardegna, più in linea con le antiche usanze maghrebine, il cuscus si prepara con la carne di pecora o con sole verdure, mentre nel Trapanese è a base di pesce. L'opera umana più bella è quella di essere utile al prossimo - Assistenza Ospedaliera - Assistenza Domiciliare - Servizio infermieristico Domiciliare - Esami Strumentali e Diagnosi a Domicilio - Assistenza Disabili - Servizio Consegna Farmaci a Domicilio - Consulenza Medica e Odontoiatrica a Domicilio - Servizio Prelievi - Servizio Fisioterapia - Organizzazione Convegni e Corsi E.C.M - Sostituzione e Integrazione Badante - Servizio Assistente Familiare Assistiamoli Soc Coop ARL Via dei Mille 243, is Messina Tel/ Fax : Cell : Starebene a Messina Aprile Maggio '15 17

18 L IMPORTANZA DI SALVARE I PROPRI DENTI: LA PREVENZIONE E LA CURA DEL DENTE NATURALE. Ad oggi, l implantologia e il cosidetto impianto dentale hanno sostituito la dentatura naturale, ma sostituito in tutti i sensi. Ma, andar a sostituire una propria radice, un proprio dente perché magari eccessivamente distrutto da un processo carioso o in seguito ad infezione, sarà davvero la miglior soluzione? L estrazione e l impianto sono proprio l ultimissima chance, perchè nessun impianto e capsula sub radice artificiale possiedono le caratteristiche fisiologiche di adattamento e di durata nel tempo del dente naturale. Prima di andar a rimuovere un elemento dentario e prendere scelte affrettate bisognerrebbe davvero chiedersi se sia l unica e la miglior soluzione. Con l avvento di nuove sistematiche, ad oggi, è possibile, grazie all uso di sistemi rotanti in nickel-titanio, materiali a caldo per la chiusura canalare, andare ad effettuare una devitalizzazione in singola seduta (ove possibile), indolore, andare quindi a denervare un dente che fa male, il cui processo carioso è arrivato ad intaccare il nervo e a far insorgere il cosidetto mal di denti. Il dente devitalizzato, è vero che in seguito alla perdita di sostanza dentaria va incontro a maggior rischio di frattura, per disidratazione anche della dentina, tessuto sottostante lo smalto, ma un buon restauro protesico e l utilizzo ausiliario di mezzi di ritenzione per il successivo restauro, quali perni, diminuiscono il rischio che ciò possa verificarsi. Il mantenimento del dente naturale non fa business, ma condannare un dente curabile non è progresso ma regresso. Dott. Giuseppe Casilli - Odontoiatra master di secondo livello in Endodonzia presso Università degli Studi La Sapienza - Roma Gr dental - Via Garibaldi, Messina Telefono: Numero verde Starebene a Messina Aprile Maggio '15

19 Iscri Questo è il campanello d'allarme dei problemi dell'udito «Sento, ma non capisco le parole» Questo è il campanello d'allarme dei problemi dell'udito roblemi di udito spesso sente, ma non distingue bene le parole, Chi ha problemi di udito spesso sente, ma non distingue bene le parole, rrivano poco scandite, come se fossero sfocate che gli arrivano poco scandite, come se fossero sfocate Chi ha problemi di udito spesso sente, ma non distin- i di udito problemi si avvertodo sentiamo no quando che sentiamo le che le Come non distinguere alcune lettere compromette uditive e declino la uditive cognitivo visione e esi- declino di udito si avverto- Come funziona lo Speeh Guard I O O ggi sappiamo che ggi tra sappiamo difficoltà ch gue bene le parole, Come che gli arrivano Come funziona poco scandite, lo lo Speech Guard Guard i altri parole degli altri non sono ben ste una comprovata relazione. Un I non come sono se fossero ben sfocate Come non chiara, così la la visione perdita chiara, di alcune parole compromette ste una capacità di seguire la capacità la capacità comprovata Come non distinguere alcune lettere compromette la visione chiara, scandite ed occorre essere grave deficit uditivo è in grado ed occorre problemi essere di udito così si avvertono la perdita così la perdita quando alcune di alcune sentiamo parole compromette il filo di seguire del discorso. di seguire grave deficit uditivo costantemente concentrati per il filo del discorso. aumentare fino a 5 volte il rischio di nte concentrati che le parole per degli il altri filo del non discorso. sono ben scandite ed Chi ha una riduzione dell'udito, ha difficoltà a distinguere aumentare so-finprattutto a 5 vo non perdere il filo del discorso. Chi ha una riduzione dell'udito, ha difficoltà a distinguere soprattutto sviluppare l'età deficit cognitivi e il filo Questo del occorre discorso. essere costantemente Chi ha una le parole riduzione concentrati che contengono dell'udito, per non alcune ha consonanti, difficoltà è campanello d'allarme dei problemi dell'udito NOVITÀ Sentire «Sento, ma non capisco come a le distinguere parole che contengono la s, la t, la soprattutto alcune consonanti, sviluppare come con l'età d d, importanti. Dobbiamo quindi intervenire molto tempestivamente importanti. Oggi perdere questi il filo problemi del discorso. possono le parole Oggi la che v. questi Compito contengono problemi della nuova alcune possono essere affrontati tecnologia con la Speech della nuova nuova Guard tecnolo- (lette- tec- udito Guard a fuoco (letteralmente udito sfocato "guardia della voce") è proteggere le consonanti, la s, la t, la come d, la v. la Compito s, la t, della la d, nuova tecnologia Speech Dobbiam i problemi essere affrontati possono sul e risolti la con e v. risolti Compito danno uditivo venire attraverso molto precoci tempes ontati la e nuova risolti tecnologia con Speech gia Speech Guard, un nologia sofisticato le parole» ralmente Speech sistema "guardia Guard brevettato della voce") (letteralmente proteggere "guardia le della parole voce") dal rumore è bene schiarirle. previene Il risultato è udito a fuoco udito sfocato parole dal rumore e test dell'udito e danno moderni uditivo apparecchi acustici in modo test da dell'udito contrastare e mod attra tecnologia Guard, Speech un sofisticato sistema dalla Oticon che, progettato per brevettato dalla Oticon che, e schiarirle. rimettere Il risultato elettronicamente desiderato è un udito più a utile fuoco con nel sofisticato Chi ha problemi di udito spesso sente, ma non distingue bene le parole, l'invecchiamento progettato sistema proteggere le parole dal rumore il più desiderato possibile il decadimento è un udito per a fuoco rimettere la elettronicamente voce, è particolarmente delle dalla che gli arrivano a fuoco la poco voce, scandite, parole che come diventano se fossero scandite, funzioni celebrali. far Oticon capire meglio che, e schiarirle. Il risultato desiderato è un risolvendo sfocate del cervello più a fuoco chi con acustici parole in modo le parole, agevolando udito più così così a la fuoco il problema problemi tipico elettro- di udito chi utile ha si avverto- nel una parole far difficoltà che ggi sappiamo che tra difficoltà comprensione del diventano discorso. udito. Grazie scandite, alle con che diventano il più scandite, possibile il deca per rimettere particolarmente Come funziona lo Speech Guard agevolando funzioni così la comprensione del discorso. celebrali. a fuoco I no quando sentiamo che le Ouditive e declino cognitivo esiste una comprovata relazione. Un capire piccolissime la meglio voce, le dimensioni è parole, risolvendo apparecchi utile agevolando del chip così Speech la comprensione di del Grazie discorso. che lo alle contengono piccolissime dimen- sono gli apparecchi acustici Oticon Guard, gli parole degli altri non sono ben ente Come non distinguere alcune lettere compromette la visione chiara, scandite così nel il ed problema acustici far occorre tipico essere Oticon così la perdita di alcune parole compromette la capacità di seguire grave deficit uditivo è in grado di lio le chi così costantemente parole, ha piccoli una difficoltà risolil problema tipico di Grazie alle piccoli che scompaiono quando che concentrati scompaiono di udito. per sioni quando il filo del discorso. chip indossati. Speech Guard, che lo contengono sono così aumentare fino a 5 volte il rischio di non perdere il filo del discorso. Chi ha una riduzione dell'udito, ha difficoltà a distinguere soprattutto sviluppare con l'età deficit cognitivi le piccolissime parole che contengono dimensioni con del chip Speech Guard, che lo contengono sono così alcune consonanti, gli apparecchi come la s, la t, acustici la d, Oticon importanti. Dobbiamo quindi intervenire molto tempestivamente sul Oggi questi problemi possono Senti ma non capisci la v. Compito della nuova tecnologia Speech Guard (lette- udito a fuoco udito sfocato indossati. novità difficoltà essere di affrontati udito. e risolti danno uditivo attraverso precoci la le nuova parole? tecnologia Speech ralmente "guardia della voce") è piccoli che scompaiono quando test dell'udito e moderni apparecchi acustici in modo Guard, Speech un Guard, sofisticato sistema proteggere le parole dal rumore Collegabili Sentire bene senza previene fili l'invecchiamento del da contrastare cervello a non brevettato capisci dalla Oticon che, e schiarirle. Il risultato desiderato è un udito più a fuoco con il più possibile il decadimento delle a indossati. televisione e telefono Avere episodi di smemoratezza il chip che rimette O le? progettato per rimettere elettronicamente a fuoco la voce, è agevolando così la comprensio- cognitivo esiste una comprovata assimilare concetti relazione. nuovi, essere Un ggi sappiamo che tra difficoltà parole che diventano scandite, Ma non basta, i nuovi apparecchi Collegabili acustici con senza tecnologia fili funzioni sempre celebrali. più uditive frequenti, e fare declino fatica ad a fuoco la voce Guard, particolarmente utile nel far ne del discorso. Il chip dello Speech Guard mentalmente meno reattivi, in presenza di una perdita uditiva, sono capire meglio le parole, risolvendo così il problema tipico di Grazie alle piccolissime dimen- gli collegarsi fino apparecchi a 5 senza volte acustici fili il a rischio televisori, Oticon di sviluppare con sempre l'età deficit più frequenti Speech a televisione Guard grace sono deficit in e grado uditivo telefono di è in grado di Avere aumentare episodi di s he rimette la voce Ma non basta, i nuovi apparecchi che acustici scompaiono con quando tecnologia impigrimento del cervello. chi ha una difficoltà di udito. sioni del chip Speech Guard, che lo contengono sono così oggi tutti possibili indicatori di un telefoni cognitivi fissi, importanti. cellulari, portando Dobbiamo quindi assimilare intervenire concetti piccoli peech Guard Senti ma non capisci indossati. i molto loro suoni tempestivamente nitidi e chiari diret-sutamente precoci danno Occorre uditivo porvi rimedio mentalmente attraverso mantenendo meno le parole? Speech al test Guard timpano. dell'udito sono in e moderni grado di la mente apparecchi allenata senza grazie acustici di all'uso una di perdita Speech Guard, Collegabili Gli in collegarsi modo apparecchi da senza contrastare divengono fili fili degli a il televisori, più a televisione e telefono Avere possibile moderni episodi apparecchi il decadimento oggi di smemoratezza acustici, tutti possibili che in chip che rimette Collegabili autentici auricolari, "invisibili" sempre sono più fatto frequenti, invisibili fare e disponibili fatica ad a a fuoco la voce senza fili a televisione e telefono Ma delle telefoni non funzioni fissi, basta, i nuovi celebrali. cellulari, apparec-averchi e personalizzati. acustici con tecnologia tutti i livelli di prezzo. portando episodi di smemoratezza i loro sempre suoni più nitidi frequenti, e chiari fare diret- fatica ad assimilare Occorre con- porvi rimedio impigrimento del c assimilare concetti nuovi, essere Ma Il chip non dello Speech basta, Guardi nuovi apparecchi acustici con tecnologia Speech Guard sono in grado di collegarsi senza mentalmente meno reattivi, in presenza di una perdita uditiva, sono Speech Guard sono in grado di cetti tamente nuovi, al essere timpano. mentalmente meno reattivi, la mente in presenza Gli apparecchi allenata gr collegarsi senza fili a televisori, oggi tutti possibili indicatori di un Solo per questo mese condizioni straordinarie telefoni fissi, una cellulari, perditaq portando divengono uditiva, degli sono oggi moderni tutti possibili apparecchi fili a televisori, telefoni fissi, cellulari, portando i loro impigrimento del cervello. i indicatori loro autentici suoni nitidi auricolari, un e chiari "impigrimento" direttamente timpano. allenata grazie all'uso di "invisibili" Occorre del porvi cervello. rimedio sono mantenendo Occorre di fatto invisibili suoni riservate nitidi e chiari ai lettori direttamente STARE al timpano. BENE porvi e personalizzati. rimedio mantenendo la mente allenata tutti i livelli grazie di prezzo. Gli apparecchi divengono degli moderni apparecchi acustici, che Gli apparecchi divengono degli autentici auricolari, autentici all'uso di auricolari, moderni "invisibili" apparecchi sono acustici, di fatto invisibili che sono e disponibili di fat-a e personalizzati. tutti i livelli di prezzo. Prova d ascolto gratuita senza impegno di acquisto Solo per questo mese condizioni straordinarie riservate ai lettori di STARE BENE Prova d ascolto gratuita Test gratuito dell udito senza impegno di acquisto Pagamenti personalizzati sui prodotti invisibili Chiama subito per fissare il tuo appuntamento Chiama subito per fissare il tuo appuntamento NOVITÀ to, ma non capisco le parole» Sentire bene previene l'invecchiamento del cervello «Sento, ma non capisco" le parole» "invisibili" e personalizzati. per questo mese condizioni straordinarie vate ai lettori di STARE BENE ova d ascolto gratuita nza impegno Pagamenti acquisto personalizzati Test gratuito dell udito sui prodotti invisibili st gratuito dell udito gamenti rsonalizzati i prodotti invisibili to invisibili e disponibili a tutti i livelli di prezzo MESSINA Viale S. Martino, is. Provinciale MESSINA class Via G. Bruno, 75/F is. 137 SANTA TERESA DI RIVA Via Francesco Crispi, 221/F MILAZZO Via Umberto 1, 52 MESSINA Viale S. Martino, is. Provinciale MESSINA class Via G. Bruno, 75/F is. 137 Sentire bene previe l'invecchiam del cervello PATTI Via N. G. Ceraolo, 100 MESSINA Viale S. Martino, is. Prov MESSINA class Via G. Bruno, 75/F CAPO D ORLANDO XXVII Settembre, 23/d SANTA TERESA DI RIVA Via S. AGATA Francesco DI MILITELLO Crispi, 221/FVia Medici, 129 MILAZZO Via Umberto 1, 52 PATTI SANTA Via N. G. Ceraolo, TERESA 100 DI RIVA S. AGATA Via DI Francesco MILITELLO Crispi, Via Medici, 221/F 129 CAPO D ORLANDO XXVII Settembre, Iscritto 23/d nell elenco dei fornitori ASP e Iscritto INAIL nell elenco dei fornitori ASP e INAIL MILAZZO Via Umberto 1, 52 PATTI Via N. G. Ceraolo, 100 S. AGATA DI MILITELLO Via Medi CAPO D ORLANDO XXVII Settem Starebene a Messina Aprile Maggio '15 19

20 a cura di: Dott. Giovanni Risitano Via Eugenio Montale Sperone - Messina Recapito mobile: Attualità sul percorso diagnostico-terapeutico della malattia di DUPUYTREN La malattia di Dupuytren è una fibromatosi palmare, vale a dire un ispessimento patologico della fascia palmare, cioè di quel tessuto fibroso che sta immediatamente al di sotto della pelle del palmo delle mani e delle dita. Non causa dolore, ma l ispessimento e la retrazione di questo tessuto fibroso determina lentamente, ma inesorabilmente, la flessione e la impossibilità ad estendere le dita e la mano. La malattia è più frequente negli uomini anziché nelle donne. La causa della malattia non è ben nota, ma essa non è attribuibile a lesioni traumatiche o a fattori di rischio professionale. Ci sono tuttavia dei fatti che possono influenzare la comparsa e la evoluzione della malattia: si riscontra più frequentemente in individui in cui è riconoscibile un fenotipo di tipo nordico (la malattia è frequente nelle popolazioni del nord europa e nelle regioni che hanno subito la dominazione normanna) mentre non si riscontra nelle popolazioni di razza negra. ha una incidenza familiare e pertanto una predisposizione che è ereditaria. si associa spesso all abuso di alcool e ad alcune malattie come il diabete e la epilessia. anche se c è una base genetica, la malattia si manifesta solo nell età adulta o avanzata. La sintomatologia si sviluppa in modo molto lento e graduale. All inizio si formano a livello del palmo dei noduli sotto la pelle che possono essere anche dolenti. Questi noduli si ispessiscono e si ingrandiscono e aumentano di numero, confluendo fra di loro sino a formare dei cordoni che si retraggono progressivamente, impedendo così il dito interessato (di solito l anulare) di potersi estendere liberamente. Tutte le dita possono essere interessate e l,a impossibilità ad estendere le dita può portare, anche se in assenza di dolore alla impossibilità di afferrare oggetti voluminosi oppure a gesti semplici come mettere le mani in tasca o lavarsi la faccia. Il consulto medico viene spesso richiesto dal paziente o negli stadi iniziali della malattia, quando i noduli nascenti sono un po dolenti oppure quando la deformità è conclamata. La diagnosi viene fatta solo sulla base clinica, nel senso che non sono necessarie indagini strumentali per fare diagnosi di malattia di Dupuytren. L esame clinico da parte del medico registra il numero e la sede delle corde o dei noduli, misura il deficit della estensione del dito o delle dita interessate, registra i parametri della forza e della sensibilità, confrontandoli con quelli della mano controlaterale, anche se sappiamo che la malattia è spesso presente anche nell altra mano o alla pianta dei piedi ( prende in questa sede il nome di malattia di Ledderhose) oppure al pene (malattia di La Peironie). Il medico di medicina generale, posta diagnosi anche con il consulto dello Specialista, non deve fare altro che rassicurare il paziente e registrare la eventuale progressione della malattia. Non si tratta di un tumore, né di una malattia infiammatoria cronica invalidante, ma non esiste un modo per impedire la naturale evoluzione del processo patologico, né un sistema per prevenirlo o per curarlo definitivamente. Misure conservative, come l uso di tutori in estensione o la infiltrazione di preparati cortisonici a livello dei noduli e delle corde palmari, possono essere utili negli stadi iniziali della malattia quando le lesioni sono dolenti. Tuttavia non c è alcuna prova scientifica che la progressione della malattia possa essere influenzata in modo significativo da questo tipo di trattamento. Il trattamento della malattia, una volta che il medico abbia riscontrato che essa sia progredita verso uno stadio in cui esiste una flessione di oltre 30 gradi a livello della mano e delle dita interessate, è un trattamento chirurgico. Molti pazienti, dato che la malattia è poco dolorosa arrivano alla attenzione del Chirurgo della Mano solo nelle fasi avanzate della malattia. Lo scopo della Chirurgia della Mano nella malattia di Dupuytren è quello di sezionare (cordotomia) o di asportare (fascectomia) il tessuto patologico che si forma nella fascia palmare per ripristinare il movimento libero e completo delle dita. Non è possibile garantire una guarigione completa e definitiva dalla malattia che può ritornare nella stesa sede (recidiva) e comparire in altre sedi (estensione). Interventi più estesi non vengono più proposti se non per deformità molto 20 Starebene a Messina Aprile Maggio '15

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

COMUNICAZIONE E IMMAGINE

COMUNICAZIONE E IMMAGINE COMUNICAZIONE BLZ E IMMAGINE La Neurofisiologia Elettromiografia Elettroencefalogramma Potenziali Evocati m IRCCS MultiMedica m1 1 2 Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Via Milanese, 300

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO 1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO Sono molte le definizioni di allenamento: Definizione generale: E un processo che produce nell organismo un cambiamento di stato che può essere fisico, motorio, psicologico.

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico Innovativa formulazione LIQUIDA ad elevata biodisponibilità L acido a lipoico è una sostanza naturale che ricopre un ruolo chiave nel metabolismo energetico cellulare L acido a lipoico mostra un effetto

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'acqua è il principale costituente del nostro corpo. Alla nascita il 90% del nostro peso è composto di acqua: nell'adulto è circa il 75% e nelle persone anziane circa il 50%; quindi

Dettagli

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

IL BENESSERE DELLE GAMBE

IL BENESSERE DELLE GAMBE IL BENESSERE DELLE GAMBE Se la circolazione venosa non funziona come dovrebbe, il normale ritorno del sangue dalle zone periferiche del corpo al cuore risulta difficoltoso. Il flusso sanguigno infatti,

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage da Norda una Novità nel Mondo del Beverage Benessere da Bere una Carica di Energia Prima in Italia, Norda lancia sul mercato, una Linea INNOVATIVA di Bevande Funzionali che è già un Grande Successo negli

Dettagli

L esercizio fisico come farmaco

L esercizio fisico come farmaco L esercizio fisico come farmaco L attività motoria come strumento di prevenzione e di terapia In questo breve manuale si fa riferimento a tipo, intensità, durata e frequenza dell attività fisica da soministrare

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo

peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo 1. peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo 1. Controlla il peso e mantieniti sempre attivo Il peso corporeo Il nostro peso corporeo rappresenta l'espressione tangibile del bilancio energetico

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

Salute e Sicurezza sul luogo di lavoro Valori limite di Rumore e Vibrazioni

Salute e Sicurezza sul luogo di lavoro Valori limite di Rumore e Vibrazioni Valori limite di Rumore e Vibrazioni Le Norme UE Protezione sul Lavoro entrano nel diritto tedesco Crescita del livello di Sicurezza e di tutela della Salute sul luogo di lavoro Le Norme relative alla

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI SALUTE E BENESSERE MASEC COS E È la mutua assistenza volontaria dei piccoli imprenditori e delle loro famiglie,

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE PROGRAMMA DI STUDIO SALUTE in AUTOGESTIONE 2013 1 This project has been funded with support from the European Commission. Indice dei contenuti 1. DESTINATARI. 3 2. CARICO DI LAVORO.3 3. ento/insegnamento

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

I teenagers che fanno sport hanno una pagella brillante!

I teenagers che fanno sport hanno una pagella brillante! I teenagers che fanno sport hanno una pagella brillante! I teenagers che fanno sport non solo stanno meglio in salute ma prendono anche voti migliori a scuola! Lo dimostra una ricerca svolta al dipartimento

Dettagli

Cos'è esattamente la gelatina

Cos'è esattamente la gelatina Cos'è esattamente la gelatina LA GELATINA È PURA E NATURALE La gelatina attualmente in commercio viene prodotta in moderni stabilimenti operanti in conformità ai più rigorosi standard di igiene e sicurezza.

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità

Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità Passo numero 1: TESTA LA TUA DIGESTIONE Questo primo breve test ti serve per capire com è adesso la tua digestione, se è ancora buona ed efficiente

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity SALUTE: definizione Nel 1948, la World Health Assembly ha definito la salute come a state of complete physical, mental, and social well-being and not merely the absence of disease or infirmity. Nel1986

Dettagli

Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale?

Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale? Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale? Questo vecchio slogan pubblicitario riconduce ad una parziale verità scientifica, oggi più che attuale. E risaputo che parlare di zucchero

Dettagli

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono essere soddisfatti i fabbisogni di nutrienti necessari

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum);

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum); Farro Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Il farro, nome comune usato per tre differenti specie del genere Triticum, rappresenta il più antico tipo di frumento coltivato, utilizzata dall'uomo come nutrimento

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato F.I.M.P. Federazione Italiana Medici Pediatri Regione Veneto Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato Il Codice

Dettagli

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae Benessere olistico del viso 100% natura sulla pelle 100% trattamento olistico 100% benessere del viso La natura restituisce......cio che il tempo sottrae BiO-REVITAL il Benessere Olistico del Viso La Natura

Dettagli

Che cosa provoca una commozione cerebrale?

Che cosa provoca una commozione cerebrale? INFORMAZIONI SULLE COMMOZIONI CEREBRALI Una commozione cerebrale è un trauma cranico. Tutte le commozioni cerebrali sono serie. Le commozioni cerebrali possono verificarsi senza la perdita di conoscenza.

Dettagli

La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio.

La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio. Che cos è la Degenerazione Maculare correlata all Età (DME)? La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio. Essa porta a una limitazione o alla perdita

Dettagli

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie?

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie? L allattamento al seno esclusivo è il nutrimento ideale per il bambino, sufficiente per garantire un adeguata crescita per i primi 6 mesi; il latte materno è unanimemente considerato il gold standard in

Dettagli

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Proteine: 1-1,2 g/kg/die; Calorie: 20-30/kg/die Es.: anziano di 60 kg 60-72 g di proteine; 1200-1800

Dettagli

attività motorie per i senior euro 22,00

attività motorie per i senior euro 22,00 Le attività motorie Chi è il senior? Quali elementi di specificità deve contenere la programmazione delle attività motorie destinate a questa tipologia di utenti? Quali sono le capacità motorie che necessitano

Dettagli

ŀregione Lazio Progetto Dioniso

ŀregione Lazio Progetto Dioniso Progetto Dioniso Screening audiologico per la sordità neonatale Ogni anno nascono 3 bambini su mille con problemi gravi di sordità. Con un esame semplicissimo, di pochi secondi, non invasivo, non doloroso

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Società Cooperativa sociale onlus corso Torino 4/3 16129 Genova tel. 010 5956962 fax 010 5950871 info@cosgenova.com; coscooperativa@fastwebnet.it 1 Sede legale

Dettagli

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi DOLCE FAR NIENTE IN NATUZZI SOGNIAMO UN MONDO PIÙ CONFORTEVOLE. CHIAMATELA PASSIONE, MA È IL NOSTRO IMPEGNO PER DONARVI BENESSERE. PER NOI, UNA POLTRONA NON È UN SEMPLICE OGGETTO, ESSA HA UNA PRESENZA

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

Elenco provvidenze nuova mutualità

Elenco provvidenze nuova mutualità Elenco provvidenze nuova mutualità Tipologia sussidio Importo erogato Periodicità del sussidio Documentazione da allegare Ricovero 15,00 al giorno (per massimo 20 giorni all anno) Ogni anno Certificato

Dettagli

Cosa sono le vitamine?

Cosa sono le vitamine? Cosa sono le vitamine? Le vitamine sono sostanze di natura organica indispensabili per la vita e per l accrescimento. Queste molecole non forniscono energia all organismo umano ma sono indispensabili in

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

LA MOBILITÀ ARTICOLARE

LA MOBILITÀ ARTICOLARE LA MOBILITÀ ARTICOLARE DEFINIZIONE La mobilità articolare (detta anche flessibilità o scioltezza articolare) è la capacità di eseguire, nel rispetto dei limiti fisiologicamente imposti dalle articolazioni,

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Introduzione. Alessandro Centi

Introduzione. Alessandro Centi Introduzione La PEDIATRICA SPECIALIST nasce nel 2012 e si avvale dell esperienza e del know-how formulativo di Pediatrica, consolidata azienda del settore parafarmaceutico da sempre orientata ai bisogni

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

Il canale protettivo del Kundalini Yoga

Il canale protettivo del Kundalini Yoga Il canale protettivo del Kundalini Yoga PER COMINCIARE E consigliabile avere un ora ed un luogo determinati dedicati allo yoga. Tempo e spazio sono le coordinate della relatività della nostra esistenza

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO?

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? Il cuore è un organo che ha la funzione di pompare il sangue nell organismo. La parte destra del cuore pompa il sangue ai polmoni, dove viene depurato dall anidride carbonica

Dettagli

EFFETTI FISIOPATOLOGICI DELLA CORRENTE ELETTRICA SUL CORPO UMANO

EFFETTI FISIOPATOLOGICI DELLA CORRENTE ELETTRICA SUL CORPO UMANO EFFETTI FISIOPATOLOGICI DELLA CORRENTE ELETTRICA SUL CORPO UMANO Appunti a cura dell Ing. Emanuela Pazzola Tutore del corso di Elettrotecnica per meccanici, chimici e biomedici A.A. 2005/2006 Facoltà d

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale Quant è difficile rilassarsi veramente e profondamente anche quando siamo sdraiati e apparentemente immobili e distesi, le tensioni mentali, le preoccupazioni della giornata e le impressioni psichiche

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C.

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C. Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI T.A.C o meglio T.C. Gentili Pazienti in modo molto semplice vogliamo fornirvi alcune informazioni utili per

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO LA SALUTE VIEN MANGIANDO PERCHÉ MANGIAMO? Il nostro organismo per sopravvivere e stare in buona salute, per crescere, per svolgere attività fisica, per riparare le parti del corpo danneggiate e sostituire

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Patto europeo per la salute mentale e il benessere CONFERENZA DI ALTO LIVELLO DELL UE INSIEME PER LA SALUTE MENTALE E IL BENESSERE Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Slovensko predsedstvo EU 2008 Slovenian Presidency

Dettagli

Identikit del drogato da lavoro

Identikit del drogato da lavoro INTERVISTA Identikit del drogato da lavoro Chi sono i cosiddetti workaholic? quanto è diffusa questa patologia? Abbiamo cercato di scoprirlo facendo qualche domanda al dottor Cesare Guerreschi, fondatore

Dettagli

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona MAN- GIAR BENE vivere sani 3 Mantenere il corpo in buona salute ha la sua base in una corretta alimentazione. Essa si basa sull apporto equilibrato di acqua, carboidrati (zuccheri e amidi), proteine, grassi

Dettagli

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina Veterinaria Embriologia e Terapia Genica e Cellulare Le cellule staminali adulte:

Dettagli

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N.

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N. FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2 ULSS n.1 Belluno Autori: PERSONALE AZIENDA ULSS N. 1 BELLUNO: Dr.ssa Mel Rosanna Dirigente medico SISP (Dipartimento

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli

Regalo n. 1. Keope MFV

Regalo n. 1. Keope MFV Regalo n. 1 Keope MFV Struttura ergonomica a risonanza propriocettiva: La vibrazione è la forza vitale. Nell'universo tutto vibra. Attraverso la vibrazione meccanica, con il corpo in completo scarico funzionale,

Dettagli