GUIDE A RICIRCOLO DI SFERE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GUIDE A RICIRCOLO DI SFERE"

Transcript

1 GUIDE A RICIRCOLO DI SFERE

2 Indice Caratteristiche delle guide a ricircolo di sfere pag. 3 Componenti delle guide a ricircolo di sfere STAF pag. 4 Classi di precisione standard pag. 5 Scelta del precarico/rigidità pag. 6 Guarnizioni pag. 7 Sistema di lubrificazione pag. 8 Kit di lubrificazione pag. 9 BGX: momento statico nominale pag. 10 BGX SERIES: BGX (H-B) Standard Type pag. 11 BGX (H-F) Standard Type pag. 12 BGX (S-B) Standard Type pag. 13 Dimensioni guide con foro filettato pag. 14 Mini guide serie MR: Precisione pag. 15 Capacità di carico pag. 16 Versione standard pag. 17 Versione larga pag. 18 2

3 CARATTERISTICHE DELLE GUIDE A RICIRCOLO DI SFERE Elevata precisione di posizionamento Quando un pattino sottoposto ad un carico viene movimentato, si genera una condizione di attrito in conseguenza dell azione delle sfere tra il pattino stesso e la rotaia di guida. In tal modo non si verifica alcuno strisciamento tra la rotaia di guida e il pattino. Lunga durata di servizio con un movimento ad alta precisione Nel caso di un sistema di tipo tradizionale, gli errori di precisione sono causati dal moto relativo del carrello rispetto allo strato di liquido lubrificante. D altra parte una lubrificazione insufficiente causa un usura elevata delle superfici di contatto che di conseguenza diventano sempre più imprecise. Il contatto di rotolamento con le sfere, presenta invece un usura minore, pertanto una macchina può raggiungere una durata di esercizio maggiore mantenendo nel tempo un movimento di alta precisione. Il movimento ad alta velocità è possibile con una contenuta forza di azionamento Le guide STAF grazie ad un coefficiente di attrito ridotto, consentono di movimentare un pattino caricato con una limitata forza di azionamento. Il movimento ad alta velocità è possibile in quanto l attrito genera poco calore, minore energia dissipata e di conseguenza un risparmio energetico. Capacità di carico uguale in ogni direzione Il disegno delle piste con forma ad arco gotico per le versioni a due ricircoli e ad arco circolare per quelle a quattro, permette alle guide a ricircolo di sfere di sopportare carichi in tutte le direzioni. Intercambiabilità e facilità di installazione Le guide lineari STAF sono elementi standard perfettamente intercambiabili con la maggior parte delle guide lineari oggi disponibili sul mercato. Installazione molto semplice che non richiede procedure speciali; una volta rettificato o fresato il piano d appoggio è sufficiente serrare le viti di bloccaggio per ottenere un elevata precisione di movimento. Lubrificazione semplice Con le guide lineari STAF il grasso può essere facilmente introdotto attraverso l ingrassatore collocato su una delle estremità del pattino. È possibile inoltre utilizzare una lubrificazione centralizzata ad olio attraverso un opportuno sistema. 3

4 COMPONENTI DELLE GUIDE A RICIRCOLO DI SFERE STAF Una guida lineare a ricircolo di sfere è un sistema costituito da una rotaia di guida e da un pattino che dispone su entrambe le estremità di raschiatori e guarnizioni di tenuta a doppio labbro contro la polvere. Caratteristiche delle guide lineari a ricircolo di sfere STAF Le guide lineari a ricircolo di sfere STAF sono sistemi di movimentazione ad alta precisione suddivisi in sette grandezze differenti per la serie BGXH e BGXS e quattro per la serie MR in modo da soddisfare le diverse esigenze applicative. Sistema di ricircolo STAF Il sistema progettato da STAF consente alle sfere di muoversi dolcemente grazie ad un raggio di curvatura crescente. Anche la durata di servizio è maggiore per via del grande numero di sfere non soggette all azione del carico. Tipo di contatto (serie MR) Nella zona di contatto, le piste hanno un profilo ad arco gotico. Ogni sfera ha quattro punti di contatto e può sopportare carichi in tutte le direzioni. Tipo di contatto (serie BGXH e BGXS) Nella zona di contatto, le piste hanno un profilo ad arco circolare. Ogni sfera ha due punti di contatto che riducono al minimo le zone di strisciamento in favore del puro rotolamento. Alta precisione La rotaia di guida viene rettificata su entrambi i lati. Ciò assicura un parallelismo quasi perfetto per tutte e quattro le superfici. 4

5 CLASSI DI PRECISIONE STANDARD Classe di precisione Normale (N) Alta (H) Tolleranza di dimensione (H) ± 0,1 ± 0,04 Tolleranza di dimensione (W) ± 0,1 ± 0,04 Precisa (P) 0 0,04 0 0,04 Super precisa (SP) 0 0,02 0 0,02 Ultra Precisa (UP) 0 0,01 0 0,01 Variazione di tolleranza (Δ H) 0,03 0,02 0,01 0,005 0,003 Variazione di tolleranza (Δ W) 0,03 0,02 0,01 0,005 0,003 Parallelismo superficie C del pattino con superficie B della rotaia Parallelismo superficie C del pattino con superficie A della rotaia Δ C: Estrapolare dalla tabella sottoriportata rispetto alle lunghezze della rotaia Δ D: Estrapolare dalla tabella sottoriportata rispetto alle lunghezze della rotaia (µm) Δ C Δ D Normale (N) Alta (H) Precisa (SP) Super Precisa (SP) Ultra Precisa (UP) lunghezza rotaia (mm) 5

6 SCELTA DEL PRECARICO/RIGIDITÀ I pattini STAF serie BGX sono disponibili con diversi precarichi standard, per soddisfare le esigenze delle diverse applicazioni. Classe Tipo Precarico Esempi di applicazione Precarico minimo ZF 0 0,011 C* Precarico leggero ZO 0 0,02 C* Precarico medio Z1 0,05 0,07 C* Precarico elevato Z2/Z3 Oltre 0,10 C* Tavole di scorrimento montate su carpenteria generica Dispositivi trasportatori, macchine automatiche per l imballaggio, assi X-Y per macchine di tipo generico, impianti di saldatura, saldatrici Centri di lavorazione, assi Z per macchine per l elettroerosione, torni CN, tavole X-Y di precisione ed attrezzature di misura. Centri di lavorazione, rettificatrici, torni CN, fresatrici orizzontali e verticali, asse Z di macchine utensili, macchine per tagliare Aumentando il precarico si riducono le vibrazioni e l usura causata dalla ciclicità del sistema. Tuttavia, maggiore è il precarico, maggiore è il carico di lavoro interno al pattino. La scelta del precarico, deve tenere in considerazione entrambi i fattori per la durata del sistema. Z0 Z2/Z3 6

7 GUARNIZIONI Tutte le tipologie di pattini STAF serie BGX dispongono di guarnizioni di tenuta std. a doppio labbro sia frontali che longitudinali, garantendo un efficace protezione contro la polvere. Tenute Longitudinali (superiori) Tenute Longitudinali (inferiori) Tuttavia, per applicazioni in ambienti particolarmente polverosi, STAF offre la possibilità di integrare al pattino diversi kits di tenuta aggiuntivi. Lamierino intermedio Tenuta frontale Raschiatore metallico Codifica Tenuta frontale Doppia Tenuta Frontale Raschiatore Metallico Non specificato V ZZ V V DD V KK V V 7

8 SISTEMA DI LUBRIFICAZIONE Incremento intervallo di lubrificazione Il punto di raccolta del lubrificante, si trova all interno della testata del pattino BGX garantendo la perfetta applicazione del lubrificante alla pista di rotolamento. Tale accorgimento consente di estendere il periodo di manutenzione garantendo la corretta lubrificazione per lunghi periodi di tempo. Lubrificazione a grasso Si consiglia di utilizzare grasso base n 2 al sapone di litio. Il fabbisogno di grasso fluido e l intervallo di rilubrificazione per i grassi fluidi vengono stabiliti come per la lubrificazione ad olio. In ogni caso bisogna controllare che il grasso fluido non goccioli, che i distributori non si impastino oppure che non si verifichino elevate resistenze. Lubrificazione ad olio Sono da preferire oli lubrificanti secondo DIN e HLP secondo DIN a temperature di esercizio comprese tra 0 C e +70 C; la viscosità dovrebbe trovarsi tra ISO-VG 32 e ISO-VG 68. 8

9 KIT DI LUBRIFICAZIONE Il kit di lubrificazione serie E2 viene interposto fra la testata di ricircolo e la tenuta frontale del pattino. L olio defluisce dalla cartuccia e, attraverso un feltrino, viene distribuito sulle piste della guida. D = Spessore del serbatoio dell olio V = Q.tà olio D (mm) V (cm 3 ) BGX BGX BGX BGX BGX BGX BGX Caratteristiche: Nessuna limitazione di installazione: la guida lineare può essere lubrificata dal kit E2 qualsiasi siano le configurazioni di montaggio, garantendo una percorrenza di Km in servizio continuativo. Facile da installare e rimuovere: la cartuccia può essere montata e rimossa con semplicità anche se la guida è installata sulla macchina. Differenti Oli: le cartucce possono essere ricaricate con qualsiasi tipo di lubrificante in base alle esigenze dell applicazione. Applicazioni per ambienti particolari: l efficacia di lubrificazione, pari a quella ottenuta con grasso, consente l utilizzo dei pattini con kit E2 in condizioni ambientali penalizzanti. 9

10 BGX: MOMENTO STATICO NOMINALE Modello Momento Ammissibile (kn-m) MX MY MZ BGXH15BN BGXH20BN BGXH20BL BGXH25BN BGXH25BL BGXH25BE BGXH30BN BGXH30BL BGXH30BE BGXH35BN BGXH35BL BGXH35BE BGXH45BN BGXH45BL BGXH45BE BGXH55BN BGXH55BL BGXH55BE BGXH15FN BGXH15FL BGXH20FN BGXH20FL BGXH25FN BGXH25FL BGXH25FE BGXH30FN BGXH30FL BGXH30FE BGXH35FN BGXH35FL BGXH35FE BGXH45FN BGXH45FL BGXH45FE Modello Momento Ammissibile (kn-m) MX MY MZ BGXH55FN BGXH55FL BGXH55FE BGXS15BS BGXS15BN BGXS15BL BGXS20BS BGXS20BN BGXS25BS BGXS25BN BGXX25BN BGXX25BL BGXX25BE BGXS30BS BGXS30BN BGXS30BL BGXS30BE BGXS35BS BGXS35BN BGXS35BL BGXS35BE BGXS45BN BGXS45BL BGXS45BE BGXS55BN BGXS55BL BGXS55BE

11 BGX SERIES BGX (H-B) Standard Type 10 Pattino Rotaia Capacità di carico (Kgf) Dimensioni del pattino (mm) Dimensioni guida (mm) Dimensioni di montaggio (mm) Modello BGXH55BN M BGXH55BL M BGXH55BE M

12 BGX SERIES BGX (H-F) Standard Type Pattino Rotaia Capacità di carico (Kgf) Dimensioni del pattino (mm) Dimensioni guida (mm) Dimensioni di montaggio (mm) M M M Modello BGXH55FN BGXH55FL BGXH55FE 12 11

13 BGX SERIES BGX (S-B) Standard Type Pattino Rotaia Capacità di carico (Kgf) Dimensioni guida (mm) Dimensioni del pattino (mm) Dimensioni di montaggio (mm) M M M Modello BGXS55BN BGXS55BL BGXS55BE 13

14 DIMENSIONI GUIDE CON FORO FILETTATO Tale tipologia permette il montaggio sfruttando i fori filettati già realizzati sulla guida. La mancanza dei fori passanti garantisce una perfetta adesione del raschiatore anche in ambienti particolarmenti polverosi. Inoltre esclude l onere di dover assemblare a montaggio ultimato i tappi di chiusura necessari nell esecuzione standard. H1 W1 Serie Dimensioni barra di guida (mm) W1 H1 S h P Peso (kg/m) BGR-15-C 15 13,0 M ,44 BGR-20-C 20 16,3 M ,29 BGR-25-C 23 19,2 M ,35 BGR-30-C 28 22,8 M ,67 BGR-35-C 34 26,0 M ,51 BGR-45-C 45 31,1 M ,87 BGR-55-C 53 38,5 M ,67 14

15 MINI GUIDE SERIE MR Precisione Per le le guide profilate profilate Miniature Miniature Mono Rail Mono sono disponibili Rail sono tre disponibili classi tre classi di precisione: vengono vengono prodotte prodotte le classi le P, H classi e N. P, H e N P H P W2 Classi di precisione Classe P (Precisa) [µm] Classe H (Elevata) [µm] Classe N (Normale) [µm] H Tolleranza dell altezza H ± 10 ± 20 ± 40 H Differenza di altezza ammissibile dei diversi carrelli nella stessa posizione sulla guida W 2 Tolleranza sulla larghezza W 2 ± 15 ± 25 ± 40 W 2 Differenza di larghezza ammissibile dei diversi carrelli nella stessa posizione sulla guida Parallelismo di corsa Parallelismo di corsa µm mm Lunghezza della guida 15

16 Capacità di di carico carico Versione standard M y M x C 0 M z C 0 C 0 Serie Capacità di carico [N] Momenti statici [Nm] din. C 100 stat. C 0 M x M y M z MR07MN ,2 3,3 3,3 MR09MN ,7 6,4 6,4 MR12MN ,5 12,9 12,9 MR15MN , Versione larga M y M x C 0 M z C 0 C 0 Serie Capacità di carico [N] Momenti statici [Nm] din. C 100 stat. C 0 M x M y M z 16 MR09WN ,2 13,7 13,7 MR12WN ,7 26,3 26,3 MR15WN ,7 45,7 45,7

17 Versione standard standard Serie Dimensioni [mm] H W W 2 H 2 MR07MN ,5 MR09MN ,5 7,8 MR12MN ,5 10 MR15MN ,5 12 Tab. 3 Serie Cursore [mm] Guida [mm] L P 2 P 1 M g 2 L 1 T S Ø Peso [kg] W 1 H 1 P d D g 1 Peso [kg/m] MR07MN 23, M2 2,5 14,3 2,8 1,6 1,1 0, ,7 15 2,4 4,2 2,3 0,215 MR09MN 30, M3 3,0 20,5 3,3 2,2 1,3 0, ,5 20 3,5 6 3,5 0,301 MR12MN 35, M3 3,5 22,0 4,3 3,2 1,3 0, ,5 25 3,5 6 4,5 0,602 MR15MN 43, M3 5,5 27,0 4,3 3,3 1,8 0, ,5 40 3,5 6 4,5 0,93 17

18 Versione larga larga MR15W Serie Dimensioni [mm] H W W 2 H 2 MR09WN ,6 MR12WN ,1 MR15WN Serie Cursore [mm] Guida [mm] L P 2 P 1 M g 2 L 1 T S Ø Peso [kg] W 1 H 1 P P 3 d D g 1 Peso [kg/m] MR09WN 39, M3 3 27,9 4 2,6 1,3 0, ,3 30-3,5 6 0,94 MR12WN 44, M3 3,5 31,0 4,5 3,1 1,3 0, ,5 40-4,5 8 4,5 1,472 MR15WN 55, M4 4,5 38,5 4,5 3,3 1,8 0, , ,5 8 2,818 18

19 19

20 Distributore autorizzato: K.LINE TECNICA LINEARE S.r.l S. Pietro Mosezzo (NO) Via Giacomo Leopardi, 2/4 Tel Fax

CARATTERISTICHE DELLE GUIDE A RICIRCOLO DI SFERE

CARATTERISTICHE DELLE GUIDE A RICIRCOLO DI SFERE CARATTERISTICHE DELLE GUIDE A RICIRCOLO DI SFERE Elevata precisione di posizionamento Quando un pattino sottoposto ad un carico viene movimentato, si genera una condizione di attrito in conseguenza dell

Dettagli

Catalogo guide lineari a 4 ricircoli di rulli HIWIN

Catalogo guide lineari a 4 ricircoli di rulli HIWIN Catalogo guide lineari a 4 ricircoli di rulli HIWIN Serie RG - Trasmissioni Industriali S.a.s. - Via Lago di Annone,15 3615 Z.I. Schio ( VI ) Tel. 445/5142-511 Fax. 445/518 info@trasmissioniindustriali.com

Dettagli

Guide lineari Viti a ricircolo di sfere Sistemi di posizionamento. HIWIN in sintesi. www.hiwin.it

Guide lineari Viti a ricircolo di sfere Sistemi di posizionamento. HIWIN in sintesi. www.hiwin.it Guide lineari Viti a ricircolo di sfere Sistemi di posizionamento HIWIN in sintesi www.hiwin.it HIWIN Srl Via De Gasperi, 85 20017 Rho (MI) Tel. +39 0 2 93 900 941 Fax +39 0 2 93 469 324 info@hiwin.it

Dettagli

Monoguida a ricircolo di sfere

Monoguida a ricircolo di sfere Monoguida a ricircolo di sfere Indice Caratteristiche delle guide SBI 1 Definizione di carico C e di durata nominale L 2 Resistenza per attrito 5 Esempi di fissaggio 8 Procedure di montaggio 9 Lubrificazione

Dettagli

Sistemi lineari a ricircolo di sfere

Sistemi lineari a ricircolo di sfere COMPONENTS ROMANI Sistemi lineari a ricircolo di sfere Linear Motion System SBC Indice Indice Sistemi lineari a ricircolo di sfere pag. 1 Principali caratteristiche pag. 2 Sistemi lineari SBC pag. 3 Classi

Dettagli

Monoguida a ricircolo di sfere

Monoguida a ricircolo di sfere Monoguida a ricircolo di sfere Indice Caratteristiche delle guide SBI 1 Definizione di carico C e di durata nominale L 2 Resistenza per attrito 5 Esempi di fissaggio 8 Procedure di montaggio 9 Lubrificazione

Dettagli

VITI A RICIRCOLO DI SFERE

VITI A RICIRCOLO DI SFERE VITI A RICIRCOLO DI SFERE Indice 1.1 Tipo di ricircolo pag. 4 1.2 Profilo del filetto pag. 4 2.1 Materiali pag. 5 2.2 Lubrificazione pag. 5 2.3 Protezione del filetto pag. 5 3.1 Classi di precisione pag.

Dettagli

Guida a croce LM Tipo CSR

Guida a croce LM Tipo CSR Guida a croce LM Tipo CSR Rotaia LM Tenuta frontale Frontale di ricircolo Sfere Lamierino di trattenuta delle sfere Nipplo ingrassatore Carrello LM Tenuta laterale Rotaia LM Figura 1: Struttura della guida

Dettagli

INTECNO. LINEAR Motion TRANSTECNO GUIDE LINEARI A RICIRCOLO DI SFERE SERIE ARC/HRC BY. member of. group

INTECNO. LINEAR Motion TRANSTECNO GUIDE LINEARI A RICIRCOLO DI SFERE SERIE ARC/HRC BY. member of. group LINEAR Motion GUIDE LINEARI A RICIRCOLO DI SFERE SERIE BY member of TRANSTECNO group 2012 INTECNO GUIDE LINEARI A RICIRCOLO DI SFERE Indice Pagina Caratteristiche del prodotto Informazioni tecniche Istruzioni

Dettagli

UNITÀ LINEARI SERIE LINEAR UNITS SERIES. www.elmore.it AFFIDABILITÀ.VELOCITÀ.PRECISIONE. RELIABILITY.VELOCITY.ACCURACY.

UNITÀ LINEARI SERIE LINEAR UNITS SERIES. www.elmore.it AFFIDABILITÀ.VELOCITÀ.PRECISIONE. RELIABILITY.VELOCITY.ACCURACY. UNITÀ LINEARI SERIE LINEAR UNITS SERIES VR 140 AFFIDABILITÀ.VELOCITÀ.PRECISIONE. RELIABILITY.VELOCITY.ACCURACY. www.elmore.it Il sistema Il profilo Il profilo autoportante usato per l unità lineare EL.MORE

Dettagli

GUIDE LINEARI. Hiwin ORGANI DI TRASMISSIONE

GUIDE LINEARI. Hiwin ORGANI DI TRASMISSIONE Novità all interno GUIDE LINEARI Hiwin ORGANI DI TRASMISSIONE Indice Prefazione pag. 5 Caratteristiche delle guide lineari a ricircolo di sfere/rulli 6 Principi per la selezione delle guide lineari 7 Calcoli

Dettagli

R310IT 2210 (2008.02) The Drive & Control Company

R310IT 2210 (2008.02) The Drive & Control Company R310IT 2210 (2008.02) The Drive & Control Company Bosch Rexroth AG Linear Motion and Assembly Technologies Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Viti a sfere

Dettagli

ITIS OTHOCA ORISTANO I CUSCINETTI VOLVENTI. Prof. Ignazio Peddis A.S. 2007/08

ITIS OTHOCA ORISTANO I CUSCINETTI VOLVENTI. Prof. Ignazio Peddis A.S. 2007/08 ITIS OTHOCA ORISTANO I CUSCINETTI VOLVENTI Prof. Ignazio Peddis A.S. 2007/08 I cuscinetti volventi Il cuscinetto volvente, detto anche cuscinetto a rotolamento, è un elemento posizionato tra il perno di

Dettagli

Guida LM Tipo NR alta rigidezza e compattezza

Guida LM Tipo NR alta rigidezza e compattezza Guida LM Tipo NR alta rigidezza e compattezza La guida NR costituisce un ulteriore sviluppo delle guide a ricircolo di sfere. L'altissima capacità di carico e di smorzamento, nonché l elevata resistenza

Dettagli

CONFRONTO TRA LE CARATTERISTICHE DELLE GUIDE BR ED ALTRE SOLUZIONI

CONFRONTO TRA LE CARATTERISTICHE DELLE GUIDE BR ED ALTRE SOLUZIONI INDICE pag. Confronto tra le caratterische delle guide BR ed altre soluzioni 1 Definizione di carico C e di durata nominale L 2 Resistenza per attrito Esempi di montaggio delle guide lineari 8 Esempi di

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

_guide lineari a ricircolazione di sfere_

_guide lineari a ricircolazione di sfere_ _guide lineari a ricircolazione di sfere_ Indice Caratteristiche delle guide lineari a ricircolazione di sfere 5 1. Le caratteristiche delle guide lineari 6 2. Procedura per la scelta di una guida lineare

Dettagli

MotionLine hp. Caratteristiche generali

MotionLine hp. Caratteristiche generali Caratteristiche generali La linea MotionLlne HP è stata realizzata per coprire le applicazioni in cui è richiesta protezione della parti meccaniche interne da polvere o altri corpi estranei. E realizzata

Dettagli

CILINDRO SENZA STELO SERIE PU ATTUATORI

CILINDRO SENZA STELO SERIE PU ATTUATORI CILINDRO SENZA STELO SERIE PU 1 CILINDRO SENZA STELO SERIE PU CILINDRO SENZA STELO SERIE PU I cilindri senza stelo della serie PU sono caratterizzati dalla bandella interna, per la tenuta longitudinale,

Dettagli

Modulo lineare MLM7 N

Modulo lineare MLM7 N Modulo lineare MLM7 N Prestazioni dinamiche elevate Esecuzione robusta Elevata capacità di carico Elevata precisione di posizionamento Gamma potenziata con il nuovo modulo MLM7 N DALL ESPERIENZA E DAL

Dettagli

Attuatori con guida integrata Serie QCT e QCB

Attuatori con guida integrata Serie QCT e QCB > Cilindri Serie QC Attuatori con guida integrata Serie QCT e QCB Doppio effetto, magnetici, guidati ø 20, 25, 32, 40, 50, 63 mm Sensori magnetici a scomparsa Montaggio su entrambi i lati. QCT: versione

Dettagli

R310IT 2302 (2006.04) The Drive & Control Company

R310IT 2302 (2006.04) The Drive & Control Company R31IT 232 (26.4) The Drive & Control Company Bosch Rexroth AG Linear Motion and Assembly Technologies Guide a sfere su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Viti a sfere Sistemi lineari Meccanica

Dettagli

Guide telescopiche ed a ricircolo di sfere

Guide telescopiche ed a ricircolo di sfere Guide telescopiche ed a ricircolo di sfere inear and Motion Solutions C 1016 Guide telescopiche ed a ricircolo di sfere Sommario Guide telescopiche Guide telescopiche in acciaio 2 elementi di guida 3 elementi

Dettagli

Viti a sfera rullate e supporti d estremità

Viti a sfera rullate e supporti d estremità ROMANI COMPONENTS Viti a sfera rullate e supporti d estremità Warner Linear HighDYN Indice Warner Linear Introduzione pag. Tabelle chiocciole standard pag. 3 Questionario viti a ricircolo di sfere pag.

Dettagli

Guide Serie FXR con rotella

Guide Serie FXR con rotella LEXIBLE R AIL R ANGE guide componibili a rotelle Il sistema lineare a rotelle LEXRACE offre la massima flessibilità di configurazione grazie alla forma originale della guida XR, componente base del sistema,

Dettagli

Rotolamento e strisciamento per basse forze motrici

Rotolamento e strisciamento per basse forze motrici Ibrido Rotolano e strisciano Elementi con rotella singola o doppia Movimento fluido con basso attrito Per azionamenti manuali Assenza di lubrificazione Elementi singoli e carrelli completi con piastra

Dettagli

Attuatori con guida integrata Serie QCT e QCB

Attuatori con guida integrata Serie QCT e QCB Attuatori con guida integrata Serie QCT e QCB Doppio effetto, magnetici, guidati ø 20, 25, 32, 40, 50, 63 mm Sensori magnetici a scomparsa Montaggio su entrambi i lati. QCT: versione con bronzina QCB:

Dettagli

FRESATRICE A BANCO FISSO FMC 4 ASSI

FRESATRICE A BANCO FISSO FMC 4 ASSI 1 FRESATRICE A BANCO FISSO FMC 4 ASSI (QUATTRO ASSI LINEARI ) CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE STRUTTURA DELLA MACCHINA La struttura, realizzata completamente in fusione di ghisa perlitica stabilizzata, garantisce

Dettagli

GUIDE LINEARI A RICIRCOLO DI SFERE E RULLI

GUIDE LINEARI A RICIRCOLO DI SFERE E RULLI GUIDE LINEARI A RICIRCOLO DI SFERE E RULLI Guide lineari Indice Prefazione... 4 1. Informazioni generali... 5 1-1 Vantaggi e caratteristiche delle guide lineari... 5 1-2 Criteri di selezione delle guide

Dettagli

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C Informazione tecnica Indice Caratteristiche 2 Vantaggi dei cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C 2 Tenuta e lubrificazione 2 Temperatura

Dettagli

Fresatrice a montante mobile di costruzione MAKE mod. ALTAIR 130/160/200 doppia colonna e testa centrale (sistema box in box)

Fresatrice a montante mobile di costruzione MAKE mod. ALTAIR 130/160/200 doppia colonna e testa centrale (sistema box in box) Fresatrice a montante mobile di costruzione MAKE mod. ALTAIR 130/160/200 doppia colonna e testa centrale (sistema box in box) MAKE è nata in parte dall esperienza di tecnici di progettazione, valorizzando

Dettagli

MODUS. Centro di Lavoro a 3 assi controllati con rotazione tavolo porta profili -90, 0, +90 per la lavorazione su 3 facce del profilo.

MODUS. Centro di Lavoro a 3 assi controllati con rotazione tavolo porta profili -90, 0, +90 per la lavorazione su 3 facce del profilo. MODUS Centro di Lavoro a 3 assi controllati con rotazione tavolo porta profili -90, 0, +9 per la lavorazione su 3 facce del profilo. CARATTERISTICHE TECNICHE: Carenatura perimetrale con apertura portellone

Dettagli

LAVORAZIONI INDUSTRIALI

LAVORAZIONI INDUSTRIALI TORNITURA 1 LAVORAZIONI INDUSTRIALI Nelle lavorazioni industriali per asportazione di truciolo sono sempre presenti: Pezzo Grezzo Macchina Utensile Utensile Attrezzatura 2 1 TORNITURA 3 TORNITURA Obiettivo:

Dettagli

Maggiore efficienza per i motori elettrici. Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C

Maggiore efficienza per i motori elettrici. Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C Maggiore efficienza per i motori elettrici Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C E l e v a t i v a n t a g g i p e r i l C l i e n t e I cuscinetti radiali rigidi a sfere Generation C... 35

Dettagli

Viti rullate a ricircolo di sfere

Viti rullate a ricircolo di sfere Viti rullate a ricircolo di sfere U.T.S Queste viti a ricircolazione di sfere sono state concepite e realizzate, dal terzo Costruttore asiatico per numero di pezzi prodotti, per ottenere una lunga durata

Dettagli

[ significa: Risparmiare tempo, soldi e spazio! MAXXMILL 500. Centro di lavoro verticale a 5 assi

[ significa: Risparmiare tempo, soldi e spazio! MAXXMILL 500. Centro di lavoro verticale a 5 assi [ E[M]CONOMY] significa: Risparmiare tempo, soldi e spazio! MAXXMILL 500 Centro di lavoro verticale a 5 assi MAXXMILL 500 MAXXMILL 500 è il centro di lavoro verticale ideale per la lavorazione a 5 assi

Dettagli

ALESATRICE ORIZZONTALE Mod. 2B660

ALESATRICE ORIZZONTALE Mod. 2B660 ALESATRICE ORIZZONTALE Mod. 2B660 M.I.R.M.U. - Via Baldinucci, 40 20158 Milano - Tel 02.39320593 Fax 02.39322954 info @mirmu.it 1 La macchina utensile di tipo universale con un montante anteriore mobile

Dettagli

L 130 45 180 CORSA = L- 180

L 130 45 180 CORSA = L- 180 APPLICAZIONI Unita' lineare con cinghia 16 AT10 Art.810016 10 L 10 151 65 68 129.6 MVF0F Bonfiglioli 45 CORSA = L- CINGHIA 16 AT10: TRAZIONE MAX CARICO DI ROTTURA CARRELLO: ROTELLA: CARICO STATICO CARICO

Dettagli

KGS/GMC BRICO 125-185-220

KGS/GMC BRICO 125-185-220 KGS/GMC BRICO 125-185-220 OPTIONALS 1 12 7 8 3 5 10 9 2 N DESCRIZIONE CODICE 1 Rulli a scomparsa per lo scorrimento pannelli GMC 00185 2 Prolungamento supporto intermedio ribaltabile (800 mm) GMC 00006

Dettagli

VITI TRAPEZIE. Viti trapezie rullate di precisione RPTS. Vite metrica trapezia secondo le norme DIN 103

VITI TRAPEZIE. Viti trapezie rullate di precisione RPTS. Vite metrica trapezia secondo le norme DIN 103 VITI TRAPEZIE Viti Trapezie rullate Con la rullatura il filetto presenta un indurimento superficiale ed una bassa rugosità, consentendo di non interrompere la naturale direzione delle fibre del materiale.

Dettagli

- Trasmissioni Industriali S.a.s. -

- Trasmissioni Industriali S.a.s. - - Trasmissioni Industriali S.a.s. - Programma di fornitura 2006 Alberi di precisione per movimentazione lineare - L alta qualità di un prodotto italiano - - Trasmissioni Industriali S.a.s. - Via lago di

Dettagli

INTECNO. LINEAR Motion TRANSTECNO. UNITÀ LINEARI A CINGHIA SERIE MTJ e MRJ BY. member of. group

INTECNO. LINEAR Motion TRANSTECNO. UNITÀ LINEARI A CINGHIA SERIE MTJ e MRJ BY. member of. group LINEAR Motion UNITÀ LINEARI A CINGHIA SERIE BY member of TRANSTECNO group 2012 INTECNO UNITÀ LINEARI A CINGHIA Indice Pagina Caratteristiche Come ordinare Dati tecnici Disegno costruttivo A1 A3 A4 A6

Dettagli

Bloccaggio per guide lineari

Bloccaggio per guide lineari Bloccaggio per guide lineari Unità di frenatura pneumatica e manuale ERRE.DI. srl Via dei Lavoratori, 15 20092 Cinisello Balsamo (Milano) Tel. 02 66047168 02 66040229 Fax 02 6128041 erredi@erredisrl.it

Dettagli

LINEA MIRAGE 600 C d l 20408730000

LINEA MIRAGE 600 C d l 20408730000 Per LINEA linea automatica MIRAGE di taglio 600 si intende un processo lavorativo dove la barra viene caricata manualmente in un magazzino, per poi essere traslata per mezzo di uno spingi barra in una

Dettagli

Moduli di processo a CN. Moduli di processo ad alto rendimento per produzione, montaggio e trasformazione

Moduli di processo a CN. Moduli di processo ad alto rendimento per produzione, montaggio e trasformazione Moduli di processo a CN Moduli di processo ad alto rendimento per produzione, montaggio e trasformazione Integrazione perfetta Trasporto dei materiali, maschiatura per rullatura, avvitatura, saldatura

Dettagli

PINZE A DUE GRIFFE PARALLELE A CORSA LUNGA SERIE GPLK

PINZE A DUE GRIFFE PARALLELE A CORSA LUNGA SERIE GPLK A DUE GRIFFE PARALLELE A CORSA LUNGA SERIE GPLK Pinze parallele a doppio effetto con possibilità di presa sia interna che esterna. Grazie alla corsa lunga sono adatte per afferrare pezzi di diverse dimensioni

Dettagli

Università degli Studi di Trieste a.a. 2009-2010. Convogliatori. continuo sono anche definiti convogliatori. Sono qui compresi:

Università degli Studi di Trieste a.a. 2009-2010. Convogliatori. continuo sono anche definiti convogliatori. Sono qui compresi: Convogliatori I trasportatori di tipo fisso con moto spesso continuo sono anche definiti convogliatori. Sono qui compresi: trasportatori a rulli (motorizzati o non motorizzati); trasportatori a nastro;

Dettagli

Servoattuatore CLDP Scheda Tecnica

Servoattuatore CLDP Scheda Tecnica Servoattuatore CLDP Scheda Tecnica Descrizione Il servoattuatore CLDP (Closed Loop Differential Pump) costituisce un asse lineare idraulico destinato per tutti gli impieghi che necessitino di alta concentrazione

Dettagli

Le pale Bobcat possono trasformarsi in fresatrici economiche ed efficienti grazie al a fresa Bobcat disponibile come accessorio. 14 (36 cm) portata

Le pale Bobcat possono trasformarsi in fresatrici economiche ed efficienti grazie al a fresa Bobcat disponibile come accessorio. 14 (36 cm) portata Frese Accessori Le pale Bobcat possono trasformarsi in fresatrici economiche ed Fresa Bobcat 14 (36 cm) con portata idraulica standard Modello economico, progettato specificamente per l utilizzo su alcuni

Dettagli

Qualità, Sicurezza, Efficienza in tutto il mondo

Qualità, Sicurezza, Efficienza in tutto il mondo 1 Processo produttivo nello stabilimento di Piacenza, Italia. Qualità, Sicurezza, Efficienza in tutto il mondo Qualità eccellente Bolzoni Auramo offre una gaa completa di forche per carrelli elevatori,

Dettagli

[ significa: Design to Cost. EMCOMILL E1200 E900 E600 E350. Centri di lavoro verticali CNC a 3 assi per la lavorazione di lotti piccoli e medi

[ significa: Design to Cost. EMCOMILL E1200 E900 E600 E350. Centri di lavoro verticali CNC a 3 assi per la lavorazione di lotti piccoli e medi [ E[M]CONOMY] significa: Design to Cost. EMCOMILL E200 E900 E600 E350 Centri di lavoro verticali CNC a 3 assi per la lavorazione di lotti piccoli e medi EMCOMILL E200 Test di collaudo UNI ISO 079-7 Distributore

Dettagli

CENTRO DI LAVORO EC43 a 5 assi

CENTRO DI LAVORO EC43 a 5 assi Meccaniche Arrigo Pecchioli Via di Scandicci 221-50143 Firenze (Italy) - Tel. (+39) 055 70 07 1 - Fax (+39) 055 700 623 e-mail: pear@pear.it - www.pear.it Altri file a disposizione per informazioni complementari

Dettagli

Cilindri Idraulici. Cilindri idraulici avvitabili a doppio effetto. 23.1 Possibilità di variazioni di ordine tecnico DE-STA-CO

Cilindri Idraulici. Cilindri idraulici avvitabili a doppio effetto. 23.1 Possibilità di variazioni di ordine tecnico DE-STA-CO Cilindri Idraulici Cilindri idraulici avvitabili a doppio effetto Pressione di esercizio max. 350 bar I cilindri idraulici avvitabili sono fondamentali nell industria automobilistica e nelle attrezzature.

Dettagli

Cuscinetti di supporto a sfere e rulli. Viti a sfera. Unità di supporto. Cuscinetti radio-assiali

Cuscinetti di supporto a sfere e rulli. Viti a sfera. Unità di supporto. Cuscinetti radio-assiali Unità di supporto Cuscinetti radio-assiali Cuscinetti di supporto a sfere e rulli Viti a sfera Indice 1. VITI RICIRCOLO DI SFERE RULLTE GTEN FSU DIN69051 Modello singolo con gioco 4 FDU DIN69051 Modello

Dettagli

Scorrevoli Silenziose Ecologiche

Scorrevoli Silenziose Ecologiche Riferimenti tecnici Scorrevoli Silenziose Ecologiche Accessori di lubrificazione, per una vita operativa lunga e senza manutenzione Lubrificazione e protezione dalla polvere ottimale in varie applicazioni.

Dettagli

EVOLUZIONE EVOLUZIONE KONDIA CENTRI DI LAVORO TIPO PORTALE

EVOLUZIONE EVOLUZIONE KONDIA CENTRI DI LAVORO TIPO PORTALE EVOLUZIONE EVOLUZIONE KONDIA CENTRI DI LAVORO TIPO PORTALE * 1952: FONDAZIONE FRESATRICI UNIVERSALI * 1960: FRESA A TORRETTA * 1969: FRESA A CNC * 1994: CENTRO DI LAV. TIPO PORTALE HM-1060 * 1999: CENTRO

Dettagli

ASSI. Coperture Telescopiche. Minima vibrazione e rumore. Con caduta laterale per evitare l accumolo dei trucioli!

ASSI. Coperture Telescopiche. Minima vibrazione e rumore. Con caduta laterale per evitare l accumolo dei trucioli! A-15 A-15 ASSI Coperture Telescopiche Con caduta laterale per evitare l accumolo dei trucioli! Minima vibrazione e rumore EVOLUZIONE EVOLUZIONE KONDIA PER I CENTRI MECCANIZZATI TIPO A TAVOLA MOBILE * 1952:

Dettagli

SOMMARIO UNITÀ LINEARI. Serie CC - Unità con cilindro con stelo. - Unità con cilindro senza stelo. Serie CM - Unità con cinghia mobile

SOMMARIO UNITÀ LINEARI. Serie CC - Unità con cilindro con stelo. - Unità con cilindro senza stelo. Serie CM - Unità con cinghia mobile SOMMARIO UNITÀ LINEARI UNITÀ LINEARI AFP pag. 2 AFP - SERIE CC pag. 8 AFP - SERIE CS pag. 11 AFP - SERIE CM pag. 14 AFP - SERIE VT pag. 17 UNITÀ LINEARI PFP pag. 23 PFP - SERIE CC pag. 30 PFP - SERIE CS

Dettagli

CUSCINETTI SPECIALI PER MOVIMENTAZIONE

CUSCINETTI SPECIALI PER MOVIMENTAZIONE CUSCINETTI SPECIALI PER MOVIMENTAZIONE La realizzazione del presente catalogo è avvenuta nel controllo più rigoroso dei dati in esso contenuti. In seguito alla costante evoluzione tecnica dei nostri prodotti,

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE

CARATTERISTICHE TECNICHE ovali 18-80 mm Cilindro ovale di dimensioni compatte con ammortizzo pneumatico regolabile e magnetico di serie; la sua forma inoltre permette il montaggio di più cilindri accoppiati con ingombri ridotti

Dettagli

[ significa: Tutto da un unico fornitore. EMCOMAT E-200 Easy Cycle. Tornio universale con controllo a cicli EMCO

[ significa: Tutto da un unico fornitore. EMCOMAT E-200 Easy Cycle. Tornio universale con controllo a cicli EMCO [ E[M]CONOMY] significa: Tutto da un unico fornitore. EMCOMAT E-200 Easy Cycle Tornio universale con controllo a cicli EMCO EMCOMAT E-200 Easy Cycle [Testa porta mandrino] - Struttura in ghisa stabile

Dettagli

iglidur V400: Resistenza chimica e alle alte temperature

iglidur V400: Resistenza chimica e alle alte temperature iglidur : Resistenza chimica e alle alte temperature Produzione standard a magazzino Eccellente resistenza all usura anche con alberi teneri e temperature fino a +200 C Ottima resistenza agli agenti chimici

Dettagli

listino prezzi 2014 Multistrato

listino prezzi 2014 Multistrato listino prezzi 2014 Multistrato Tubi Multistrato PE-Xc/Al/PE-Xc 2 I Raccordi a pinzare 3-4-5-6 N D I C Collettori e cassette 7 Attrezzatura 8-9 Caratteristiche e vantaggi 10-11 E Dati tecnici 12 TUBI

Dettagli

TIPOLOGIA MACCHINE PER LA RUSTICATURA

TIPOLOGIA MACCHINE PER LA RUSTICATURA TIPOLOGIA MACCHINE PER LA RUSTICATURA ECOENERG SRL Via 1 Maggio, 9 38089 Storo (TN) - Italy P.iva e C.f. 02160740227 TIPOLOGIA MACCHINE PER LA RUSTICATURA COMPOSIZIONE GRUPPI MODELLO G2 : A) 2 orizzontale

Dettagli

FALK. GIUNTO ELASTICO STEELFLEX con lamelle rastremate

FALK. GIUNTO ELASTICO STEELFLEX con lamelle rastremate FALK GIUNTO ELASTIO STEELFLEX con lamelle rastremate ARATTERISTIHE TENIHE DISALLINEAMENTO PARALLELO DISALLINEAMENTO ANGOLARE 1. PARALLELO Il movimento della molla nelle scanalature lubrificate consente

Dettagli

FRACOM CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE

FRACOM CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE FH 270/320/350 CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE L'esperienza che da parecchi anni abbiamo acquisito nella costruzione di macchine utensili ci ha permesso di realizzare con grande successo una macchina dotata

Dettagli

TORNIO PREMIUM LINE CNC CON BANCALE INCLINATO, COMANDO SIEMENS SINUMERIK 828D BASIC T, POTENTE VELOCE E PRECISO

TORNIO PREMIUM LINE CNC CON BANCALE INCLINATO, COMANDO SIEMENS SINUMERIK 828D BASIC T, POTENTE VELOCE E PRECISO COD. 351OP5060 TORNI CNC MODELLO S600 TORNIO PREMIUM LINE CNC CON BANCALE INCLINATO, COMANDO SIEMENS SINUMERIK 828D BASIC T, POTENTE VELOCE E PRECISO Struttura compatta con corpo in ghisa Componenti di

Dettagli

Capitolo 4. Superfici, tribologia, caratteristiche dimensionali e controllo qualità. 2008 Pearson Paravia Bruno Mondadori S.p.A.

Capitolo 4. Superfici, tribologia, caratteristiche dimensionali e controllo qualità. 2008 Pearson Paravia Bruno Mondadori S.p.A. Capitolo 4 Superfici, tribologia, caratteristiche dimensionali e controllo qualità 1 Proprietà superficiali dei metalli Figura 4.1 Schema di una sezione della superficie di un metallo. Lo spessore di ciascuno

Dettagli

Bracci di aspirazione alla fonte per ogni tipo di applicazione

Bracci di aspirazione alla fonte per ogni tipo di applicazione Bracci di aspirazione alla fonte per ogni tipo di applicazione Migliora il tuo ambiente di lavoro! Un ambiente di lavoro libero da fumi, polveri e particelle nocive è un bene sotto molti aspetti. Le condizioni

Dettagli

LA SFERA. LA SFERA SRL via Como, Cernusco sul Naviglio (MI) Tel fax

LA SFERA. LA SFERA SRL via Como, Cernusco sul Naviglio (MI) Tel fax LA SFERA SRL via Como, 11 20063 Cernusco sul Naviglio (MI) Tel. 02 92142138 fax 02 92142151 www.lasfera.com lasfera@lasfera.com CATALOGO GUIDE Guide CSK Costruzione Caratteristiche I quattro treni di sfere

Dettagli

[ significa: Connubio perfetto di stabilità e dinamica. FAmup Linearmill 600. Centro di lavoro a 5 assi ad elevate prestazioni

[ significa: Connubio perfetto di stabilità e dinamica. FAmup Linearmill 600. Centro di lavoro a 5 assi ad elevate prestazioni [ E[M]CONOMy] significa: Connubio perfetto di stabilità e dinamica. FAmup Linearmill 600 Centro di lavoro a 5 assi ad elevate prestazioni FAmup Linearmill 600 [Magazzino utensili] - Magazzino utensili

Dettagli

Campi d applicazione dei sistemi di controsoffitti autoportanti Rigips

Campi d applicazione dei sistemi di controsoffitti autoportanti Rigips Sistema di controsoffitto autoportante senza requisiti antincendio Il sistema di controsoffitti autoportanti offre all esecutore un alternativa particolarmente interessante ai sistemi di controsoffitti

Dettagli

Orientamento lineare. Tavola

Orientamento lineare. Tavola BSP Orientamento lineare Scivolo compatto di precisione Introduzione Binario lineare di tipo BSP.Modello senza ricircolo di sfere. Una gabbia speciale in resina sintetica trattiene le sfere e ne elimina

Dettagli

TORNI VERTICALI A DUE MONTANTI Mod. 1520, 1525, 1L532

TORNI VERTICALI A DUE MONTANTI Mod. 1520, 1525, 1L532 TORNI VERTICALI A DUE MONTANTI Mod. 15, 155, 1L5 M.I.R.M.U. Via Baldinucci, 4 158 Milano Tel.959 Fax.9954 info @mirmu.it 1 Le macchine sono destinate alle operazioni di sgrossatura e di finitura di pezzi

Dettagli

DS 0002 MOV 2014 DISTITEC Srl

DS 0002 MOV 2014 DISTITEC Srl DS 0002 MOV 2014 DISTITEC Srl La realizzazione del presente catalogo è avvenuta nel controllo più rigoroso dei dati in esso contenuti. In seguito alla costante evoluzione tecnica dei nostri prodotti, ci

Dettagli

Progettazione funzionale di sistemi meccanici e meccatronici.

Progettazione funzionale di sistemi meccanici e meccatronici. Progettazione funzionale di sistemi meccanici e meccatronici. Progetto d anno: Laser 2dof A.A. 2010/2011 Progettazione Funzionale di Sistemi Meccanici e Meccatronici Taglio laser a due gradi di libertà

Dettagli

Criteri di selezione martinetti

Criteri di selezione martinetti Criteri di selezione martinetti I martinetti meccanici trasformano il moto rotatorio in un movimento lineare. Questa trasformazione avviene con una perdita di potenza fra vite e madrevite. Questa perdita

Dettagli

[ significa: Design to Cost. EMCOMILL E1200 E900 E600 E350. Centri di lavoro verticali CNC a 3 assi per la lavorazione di lotti piccoli e medi

[ significa: Design to Cost. EMCOMILL E1200 E900 E600 E350. Centri di lavoro verticali CNC a 3 assi per la lavorazione di lotti piccoli e medi [ E[M]CONOMY] significa: Design to Cost. EMCOMILL E200 E900 E600 E350 Centri di lavoro verticali CNC a 3 assi per la lavorazione di lotti piccoli e medi EMCOMILL E200 Test di collaudo UNI ISO 079-7 Distributore

Dettagli

LUCIDATRICE- CONTORNATRICE CNC AUTOMATICA

LUCIDATRICE- CONTORNATRICE CNC AUTOMATICA LUCIDATRICE- CONTORNATRICE CNC AUTOMATICA CARATTERISTICHE GENERALI COMBILUX è una lucidatrice cnc con cambio rapido ed automatico dei piatti lucidanti. La macchina può essere fornita a richiesta con funzione

Dettagli

Trasportatore con cinghia dentata mk

Trasportatore con cinghia dentata mk Trasportatore con cinghia dentata mk Tecnologia del trasportatore mk 150 Indice Trasportatore con cinghia dentata mk ZRF-P 2010 152 ZRF-P 2040.02 164 ZRF-P Proprietà delle cinghie dentate 171 Esempi di

Dettagli

Il braccio corto mobile è disponibile in due tipi ( tipo 5-22**-A ; tipo 5-22**- B )

Il braccio corto mobile è disponibile in due tipi ( tipo 5-22**-A ; tipo 5-22**- B ) Questa attrezzatura Meyer soddisfa interamente le norme di sicurezza CE. Il certificato di conformità è spedito con l attrezzatura. Il simbolo CE è riportato sulla targhetta del costruttore. Descrizione

Dettagli

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento La funzione dei cuscinetti a strisciamento e a rotolamento è quella di interporsi tra organi di macchina in rotazione reciproca. Questi elementi possono essere

Dettagli

CILINDRI OLEODINAMICI

CILINDRI OLEODINAMICI CILINDRI OLEODINMICI I cilindri oleodinamici sono degli attuatori lineari che realizzando la conversione dell energia idraulica in energia meccanica producono una forza e lo spostamento lineare del carico.

Dettagli

Rondelle di serraggio e anelli di serraggio

Rondelle di serraggio e anelli di serraggio Rondelle di serraggio e anelli di serraggio K 05/7 it Pagina 1 (5) Questi elementi di serraggio dispongono di una guarnizione vulcanizzata per alta pressione e costituiscono unità ad elevata efficienza

Dettagli

Rotolo isolante ultra-takk della SCHÜTZ

Rotolo isolante ultra-takk della SCHÜTZ Soluzioni speciali I.2.2 Rotolo isolante ultra-takk della SCHÜTZ L ultra-takk è una valida alternativa nel caso di grandi superfici sulle quali va montato un riscaldamento a pavimento. Srotolare a posare:

Dettagli

Guide lineari a ricircolazione di sfere... pag. 2. Modello H-TA... pag. 20. Modello H-TB... pag. 22. Modello H-TR *... pag. 24

Guide lineari a ricircolazione di sfere... pag. 2. Modello H-TA... pag. 20. Modello H-TB... pag. 22. Modello H-TR *... pag. 24 Guide lineari a ricircolazione di sfere... pag. 2 Modello H-TA... pag. 20 Modello H-TB... pag. 22 Modello H-TR *... pag. 24 Modello H-EA H-LEA... pag. 26 Modello H-EB H-LEB... pag. 28 Modello H-ER H-LER...

Dettagli

Sistema di righe per encoder lineari assoluti e ad elevata accuratezza FASTRACK e RTLA-S

Sistema di righe per encoder lineari assoluti e ad elevata accuratezza FASTRACK e RTLA-S L-917-9489-02- Sistema di righe per encoder lineari assoluti e ad elevata accuratezza FASTRACK e RTLA-S La riga a nastro RTLA di Renishaw per encoder lineari assoluti unisce un accuratezza di ± µm/m alla

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE PORTONI INDUSTRIALI A LIBRO

MANUALE DI INSTALLAZIONE PORTONI INDUSTRIALI A LIBRO Zona Industriale Taccoli, 62027 SAN SEVERINO MARCHE (MC) Tel. e Fax 0733.636253 www. Cometsrl.it e-mail: info@cometsrl.it MANUALE DI INSTALLAZIONE PORTONI INDUSTRIALI A LIBRO INDICE 1. AVVERTENZE GENERALI

Dettagli

[ significa: Far fronte a tutte le sfide. EMCO FAMUP MC e MCP. Centri di lavoro verticali CNC con e senza cambio pallet

[ significa: Far fronte a tutte le sfide. EMCO FAMUP MC e MCP. Centri di lavoro verticali CNC con e senza cambio pallet [ E[M]CONOMY] significa: Far fronte a tutte le sfide. EMCO FAMUP MC e MCP Centri di lavoro verticali CNC con e senza cambio pallet MC 120-60 e MC 75-50 La serie MC di EMCO FAMUP. Uno dei sistemi più avanzati

Dettagli

INDICE ECOLINE: MODULI LINEARI A ROTELLE LEGGERI ED ECONOMICI...E4 DATI TECNICI E CODICI D ORDINAZIONE...E5 CAPACITA DI CARICO...

INDICE ECOLINE: MODULI LINEARI A ROTELLE LEGGERI ED ECONOMICI...E4 DATI TECNICI E CODICI D ORDINAZIONE...E5 CAPACITA DI CARICO... INDICE ECOLINE: MODULI LINERI ROTELLE LEGGERI ED ECONOMICI...E4 DTI TECNICI E CODICI D ORDINZIONE...E5 CPCIT DI CRICO...E6 REGISTRZIONI VRIE CURSORE...E7 ESEMPIO DI MONTGGIO...E7 DDI QUDRI PER IL FISSGGIO...E7

Dettagli

Massima qualità per prolungare la durata dei refrigeranti. Alfie 500 per il trattamento dei refrigeranti

Massima qualità per prolungare la durata dei refrigeranti. Alfie 500 per il trattamento dei refrigeranti Massima qualità per prolungare la durata dei refrigeranti Alfie 500 per il trattamento dei refrigeranti Riduzione dei tempi di fermata Migliore qualità del prodotto Non più utensili sporchi Eliminazione

Dettagli

MODELLI. Estrattori Meccanici

MODELLI. Estrattori Meccanici Estrattori Meccanici Utensili per la Manutenzione dagli Esperti della Gestione dell Attrito Con oltre un secolo di esperienza nella tecnologia della gestione dell attrito, sa quanto critiche siano le corrette

Dettagli

Centri di lavoro. Macchine per la lavorazione di profili in alluminio e in PVC. Macchine interamente progettate e costruite in Italia

Centri di lavoro. Macchine per la lavorazione di profili in alluminio e in PVC. Macchine interamente progettate e costruite in Italia Centri di lavoro Macchine per la lavorazione di profili in alluminio e in PVC Macchine interamente progettate e costruite in Italia L AZIENDA Pertici Industries è stata fondata nel 1965 da Leto Pertici

Dettagli

DIVISORI DI FLUSSO "Serie XV 3" ITALIANO VERS:07-04-201 0

DIVISORI DI FLUSSO Serie XV 3 ITALIANO VERS:07-04-201 0 DIVISORI DI FLUSSO "Serie XV 3" ITALIANO VERS:07-04-201 0 VERS:20-02-2008 XV-D DIVISORE DI FLUSSO XV-G DIVISORE DI FLUSSO + MOTORE Questo modello è la versione standard dei divisori di flusso, divide semplicemente

Dettagli

GUIDE A RICIRCOLO DI SFERE

GUIDE A RICIRCOLO DI SFERE GUIDE A RICIRCOLO DI SFERE Caratteristiche e vantaggi delle guide lineari auto lubrificanti Caratteristiche: - Lubrificazione di lunga durata (brevetto) - Pari capacità di carico nelle 4 direzioni - Fluidità

Dettagli

Tecnologia compatta per massima efficienza EMCOMILL 1200 ed EMCOMILL 750

Tecnologia compatta per massima efficienza EMCOMILL 1200 ed EMCOMILL 750 [ E[M]CONOMy] significa: Tecnologia compatta per massima efficienza EMCOMILL 1200 ed EMCOMILL 750 Centri di lavoro verticali CNC a 3 assi per la lavorazione di particolari di piccole e medie dimensioni

Dettagli

Scorrevoli Silenziose Ecologiche

Scorrevoli Silenziose Ecologiche Riferimenti tecnici Scorrevoli Silenziose Ecologiche Tecnologia delle Sfere e Rulli Ingabbiati THK CO., LTD. TOKYO, JAPAN Catalogo N. 268-4I 04/2008 La serie S con tecnologia a Sfere e Rulli Ingabbiati

Dettagli

APPOGGI NEOARM APPOGGI NEOARM B04

APPOGGI NEOARM APPOGGI NEOARM B04 APPOGGI NEOARM APPOGGI NEOARM B04 DESCRIZIONE PRODOTTO La serie Neoarm è una linea di apparecchi d appoggio strutturali in elastomero armato, costituiti cioè da un blocco in elastomero nel quale sono inseriti

Dettagli

Cilindri senza stelo Serie 52

Cilindri senza stelo Serie 52 > Cilindri Serie 52 CATALOGO > Release 8.6 Cilindri senza stelo Serie 52 Doppio effetto, magnetici ammortizzati Ø 25, 32,40, 50, 63 mm»» Tre versioni principali: standard, guidato a strisciamento e guidato

Dettagli

CNC Robot Robomachine. M-2iA

CNC Robot Robomachine. M-2iA CNC Robot Robomachine M-2iA M-2iA/3S M-2iA/3SL Contenuto Introduzione... 03 Punti di forza del prodotto... 04 Specifiche... 05 Diagramma di carico al polso In modalità inerzia standard... 06 Opzione: in

Dettagli