PROVINCIA DI BERGAMO SETTORE 13 - EDILIZIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROVINCIA DI BERGAMO SETTORE 13 - EDILIZIA"

Transcript

1 PROVINCIA DI BERGAMO SETTORE 13 - EDILIZIA SERVIZIO PROGETTAZIONE OPERE DI EDILIZIA SCOLASTICA ED ISTITUZIONALE I.S.I.S. "DON MILANI" ROMANO DI LOMBARDIA - BG REALIZZAZIONE NUOVA SEDE - 1 LOTTO FUNZIONALE OPERE DI COMPLETAMENTO Tav. N CM Data: 28 novembre 2008 PROGETTO DEFINITIVO ESECUTIVO STRUTTURE Aggiornamento: COMPUTO METRICO Progettista: Responsabile del Procedimento: Collaboratori: Progetto n. Piola Engineering S.r.l. POP 2008 dott. ing. Gianmaria Piola Dott. Arch. Bruno Nessi Geom. Nicola Ruggiero... Collaboratore: ing. Cesare Molinelli... Geom. Carlo Iuliano Scala: 1:100 Il Dirigente di Settore: Dott. Ing. Antonio Zanni

2 1 A B Calcestruzzo in opera confezionato con mc 0,400 di sabbia e mc 0,800 di ghiaia per mc d'impasto, per getti di sottofondazione (magrone) non armati, gettati senza l'ausilio di casseri ed in assenza di acqua a 200 kg di cemento R 325/mc BLOCCO A 34,03 BLOCCO B 34,63 BLOCCO C 16,87 mc 85,52 2 A A Calcestruzzo con classe di esposizione XC2 e classe di consistenza S3/S4, in opera, confezionato con inerti di idonee granulometrie per fondazioni armate (plinti, travi rovesce, platee, basamenti semplici di media grandezza) gettato con l'ausilio di casseri, ferro e casseri contabilizzati a parte. R'ck 25 N/mmq BLOCCO A trave di fondazione / / ,64 trave di fondazione ,40 trave di fondazione 7-1 / ,86 trave di fondazione ,13 trave di fondazione ,94 trave di fondazione ,90 Platea 2,4,11,14 5,47 Fondazione tipo D 27,36 BLOCCO B trave di fondazione ,23 trave di fondazione ,23 trave di fondazione / ,26 trave di fondazione ,68 trave di fondazione 5-2 7,75 trave di fondazione ,09 trave di fondazione ,14 Fondazione tipo D 19,40 Plinto 1,6 1,79 Platea 8,9,12,13 11,04 Platea 25,27,33,36 5,47 BLOCCO C trave di fondazione ,86 trave di fondazione ,83 trave di fondazione 5-1 2,25 trave di fondazione ,92 trave di fondazione ,59 trave di fondazione ,69 trave di fondazione ,08 trave di fondazione 9-7 2,22 trave di fondazione ,00 Fondazione tipo D 15,42 Plinto 56,57 1,01 Platea 5,7,21,56 4,97 BLOCCO D Platea 28,00 1

3 mc 425,64 Calcestruzzo con classe di esposizione XC1 e classe di consistenza S3/S4, in opera, confezionato con inerti di idonee granulometrie per murature in elevazione, 3 A b1 fuori terra, anche armate, di spessore uguale o superiore a 20 cm, gettato con l'ausilio di casseri, ferro e casseri contabilizzati a parte. R'ck 30 N/mmq 4 A b1 BLOCCO A Setto 3-4, ,15 Setto 19-17, 24-22, ,57 Setto 22 21,81 Setto 27 15,10 BLOCCO B Setto 26-27, ,15 Setto 8-9, 12-13, ,61 Setto 16, 21 30,50 BLOCCO C Setto 38, 40, 46 1,95 Setto 14, 26 1,95 Setto 49 0,37 Setto 43, 51, 55 2,79 Setto 1, 9, 17, 24, 28, 30, 34 13,66 Setto blocco ascensore 26,84 BLOCCO D Setti in randa 22,08 Canna fumaria 18,00 mc 308,54 Calcestruzzo con classe di esposizione XC1 e classe di consistenza S3/S4, in opera, confezionato con inerti di idonee granulometrie per opere in cemento armato in genere, travi, pilastri, solette, cordoli, murature per vani di scale e di ascensori, gettato con l'ausilio di casseri, ferro e casseri contabilizzati a parte. R'ck 30 N/mmq PILASTRI BLOCCO A Pilastro 1 1,04 Pilastro 10 1,04 Pilastro 11 1,04 Pilastro 15 1,04 Pilastro 16 1,04 Pilastro 2 1,04 Pilastro 21 1,04 Pilastro 26 1,04 Pilastro 30 1,04 Pilastro 31 1,74 Pilastro 32 1,74 Pilastro 33 1,04 Pilastro 7 1,04 PILASTRI BLOCCO B Pilastro 10 1,04 Pilastro 11 1,04 2

4 Pilastro 15 1,04 Pilastro 17 1,04 Pilastro 18 1,04 Pilastro 2 1,16 Pilastro 20 1,04 Pilastro 24 1,04 Pilastro 25 1,04 Pilastro 29 1,04 Pilastro 3 1,16 Pilastro 32 1,04 Pilastro 33 1,04 Pilastro 37 1,04 Pilastro 4 1,16 Pilastro 5 1,16 PILASTRI BLOCCO D Pilastro 2, 3 0,59 TRAVI I ORIZZONTAMENTO BLOCCO A trave ,85 trave 1-30 / ,90 trave ,56 trave ,56 trave ,28 trave ,14 trave ,29 cordolo C1 L = 11,20 m 1,03 soletta scale sicurezza 4,40 TRAVI I ORIZZONTAMENTO BLOCCO B trave ,98 trave ,56 trave ,29 trave ,28 trave ,16 trave 5-2 2,16 trave ,97 trave ,56 cordolo C1 L = 11,20 m 1,03 cordolo C2 L= 4,05 m 0,59 cordolo C4 L= 9,70 m 0,39 soletta scale sicurezza 4,40 soletta scala principale 1,97 TRAVI I ORIZZONTAMENTO BLOCCO C trave ,33 trave ,82 trave ,92 trave ,36 trave 1-5 0,27 trave ,14 trave ,47 trave 7-9 0,26 cordolo C1 l = 8 m 0,86 cordolo C2 l = 3,5 m 0,50 cordolo C3 l = 34,5 m 4,31 TRAVI I ORIZZONTAMENTO BLOCCO D trave 1-4 1,21 3

5 TRAVI II ORIZZONTAMENTO BLOCCO A trave ,85 trave 1-30 / ,90 trave ,56 trave ,56 trave ,03 trave ,14 trave ,29 cordolo C1 L = 11,20 m 1,03 soletta scale sicurezza 4,40 TRAVI II ORIZZONTAMENTO BLOCCO B trave ,98 trave ,56 trave ,29 trave ,28 trave ,16 trave 5-2 2,16 trave ,97 trave ,56 cordolo C1 L = 11,20 m 1,03 cordolo C2 L= 4,05 m 0,59 cordolo C4 L= 10,10 m 0,40 soletta scale sicurezza 4,40 soletta scala principale 1,97 TRAVI II ORIZZONTAMENTO BLOCCO C trave ,33 trave ,82 trave ,92 trave ,36 trave 1-5 0,27 trave 7-9 0,26 cordolo C1 l = 8 m 0,86 cordolo C2 l = 3,5 m 0,50 cordolo C3 l = 11,10 m 1,39 TRAVI III ORIZZONTAMENTO BLOCCO A trave ,85 trave 1-30 / ,90 trave ,56 trave ,56 trave ,03 trave ,14 trave ,29 cordolo C1 L = 11,20 m 1,03 solaio di copertura scale d'emergenza 14,10 soletta scale sicurezza 4,40 TRAVI III ORIZZONTAMENTO BLOCCO B trave ,98 trave ,56 trave ,29 trave ,28 trave ,16 trave 5-2 2,16 trave ,97 trave ,56 4

6 cordolo C1 L = 11,20 m 1,03 cordolo C2 L= 4,05 m 0,59 cordolo C4 L= 10,10 m 0,40 solaio di copertura scale d'emergenza 14,10 soletta scale sicurezza 4,40 soletta scala principale 1,97 soletta copertura vano scala centrale 4,30 TRAVI III ORIZZONTAMENTO BLOCCO C trave ,33 trave ,82 trave ,92 trave ,36 trave 1-5 0,27 trave 7-9 0,26 cordolo C1 l = 8 m 0,86 cordolo C2 l = 3,5 m 0,50 cordolo C3 l = 11,10 m 1,39 mc 253,57 5 A B Calcestruzzo con classe di esposizione XC3 e classe di consistenza S3/S4, in opera, confezionato con inerti di idonee granulometrie per getti di gronde, pensiline, rampe di scale, gettato con l'ausilio di casseri, ferro e casseri contabilizzati a parte. R'ck 30 N/mmq Veletta di copertura 14,85 Scale di sicurezza 19,39 Scala Blocco B 11,39 mc 45,63 Fornitura lavorazione e posa di ferro tondo per 6 A cemento armato compreso sfrido e legature: in barre ad aderenza migliorata qualità B450C (ex FeB 44K) FONDAZIONI BLOCCO A trave di fondazione / / ,80 trave di fondazione ,80 trave di fondazione 7-1 / ,00 trave di fondazione ,70 trave di fondazione ,10 trave di fondazione ,90 Platea 2,4,11,14 211,36 Fondazione tipo D 3 283,20 FONDAZIONI BLOCCO B trave di fondazione ,10 trave di fondazione ,40 trave di fondazione / ,40 trave di fondazione ,50 trave di fondazione ,90 trave di fondazione ,40 trave di fondazione ,10 Fondazione tipo D 2 328,00 Plinto 1,6 91,02 Platea 8,9,12,13 427,97 5

7 Platea 25,27,33,36 211,36 FONDAZIONI BLOCCO C trave di fondazione ,80 trave di fondazione ,90 trave di fondazione ,30 trave di fondazione ,50 trave di fondazione ,80 trave di fondazione ,00 trave di fondazione ,20 trave di fondazione ,80 trave di fondazione ,10 Fondazione tipo D 1 850,40 Plinto 56,57 123,48 Platea 5,7,21,56 201,68 FONDAZIONI BLOCCO D Platea 1 024,00 VERTICALI BLOCCO A Pilastro 1 114,80 Pilastro ,80 Pilastro ,80 Pilastro ,80 Pilastro ,10 Pilastro 2 114,80 Pilastro ,10 Pilastro ,10 Pilastro ,10 Pilastro ,60 Pilastro ,60 Pilastro ,10 Pilastro 7 114,80 Setto 3-4, ,49 Setto 19-17, 24-22, ,85 Setto ,24 Setto ,29 VERTICALI BLOCCO B Pilastro ,80 Pilastro ,80 Pilastro ,80 Pilastro 17 79,60 Pilastro ,80 Pilastro 2 118,50 Pilastro ,80 Pilastro ,80 Pilastro ,80 Pilastro ,80 Pilastro 3 118,50 Pilastro ,80 Pilastro ,80 Pilastro ,80 Pilastro 4 118,50 Pilastro 5 118,50 Setto 26-27, ,49 Setto 8-9, 12-13, ,12 Setto 16, ,49 6

8 VERTICALI BLOCCO C Setto 38, 40, ,81 Setto 14, ,00 Setto ,74 Setto 43, 51, ,88 Setto 1, 9, 17, 24, 28, 30, ,92 Setto blocco ascensore 3 213,53 VERTICALI BLOCCO D Pilastro 2, 3 71,22 Setti in randa 1 370,76 Canna fumaria 1 210,70 TRAVI I ORIZZONTAMENTO BLOCCO A trave ,00 trave 1-30 / ,40 trave ,30 trave ,00 trave ,70 trave ,30 trave ,60 cordolo C1 L = 11,20 m 136,73 soletta scale sicurezza 547,46 TRAVI I ORIZZONTAMENTO BLOCCO B trave ,00 trave ,40 trave ,60 trave ,70 trave ,10 trave ,00 trave ,60 trave ,80 cordolo C1 L = 11,20 m 136,73 cordolo C2 L= 4,05 m 102,10 cordolo C4 L= 9,70 m 113,06 soletta scale sicurezza 547,46 soletta scala principale 235,84 TRAVI I ORIZZONTAMENTO BLOCCO C trave ,80 trave ,20 trave ,30 trave ,50 trave ,80 trave ,10 trave ,70 trave ,10 cordolo C1 l = 8 m 94,16 cordolo C2 l = 3,5 m 73,22 cordolo C3 l = 34,5 m 605,19 TRAVI I ORIZZONTAMENTO BLOCCO D trave ,48 TRAVI II ORIZZONTAMENTO BLOCCO A trave ,00 trave 1-30 / ,40 trave ,30 trave ,00 7

9 trave ,30 trave ,30 trave ,60 cordolo C1 L = 11,20 m 136,73 soletta scale sicurezza 547,46 TRAVI II ORIZZONTAMENTO BLOCCO B trave ,00 trave ,40 trave ,60 trave ,70 trave ,10 trave ,00 trave ,60 trave ,80 cordolo C1 L = 11,20 m 136,73 cordolo C2 L= 4,05 m 102,10 cordolo C4 L= 10,10 m 120,32 soletta scale sicurezza 547,46 soletta scala principale 235,84 TRAVI II ORIZZONTAMENTO BLOCCO C trave ,80 trave ,20 trave ,30 trave ,50 trave ,80 trave ,10 cordolo C1 l = 8 m 94,16 cordolo C2 l = 3,5 m 73,22 cordolo C3 l = 11,10 m 190,43 TRAVI III ORIZZONTAMENTO BLOCCO A trave ,00 trave 1-30 / ,40 trave ,30 trave ,00 trave ,30 trave ,30 trave ,60 cordolo C1 L = 11,20 m 136,73 solaio di copertura scale d'emergenza 319,03 soletta scale sicurezza 547,46 TRAVI III ORIZZONTAMENTO BLOCCO B trave ,00 trave ,40 trave ,60 trave ,70 trave ,10 trave ,00 trave ,60 trave ,80 cordolo C1 L = 11,20 m 136,73 cordolo C2 L= 4,05 m 102,10 cordolo C4 L= 10,10 m 120,32 solaio di copertura scale d'emergenza 319,03 soletta scale sicurezza 547,46 8

10 soletta scala principale 235,84 soletta copertura vano scala principale 688,00 TRAVI III ORIZZONTAMENTO BLOCCO C trave ,80 trave ,20 trave ,30 trave ,50 trave ,80 trave ,10 cordolo C1 l = 8 m 94,16 cordolo C2 l = 3,5 m 73,22 cordolo C3 l = 11,10 m 189,43 veletta di copertura 1 113,75 SCALE DI SERVIZIO ED EMERGENZA 1 246,80 kg ,95 7 A A Casseforme per getti in clacestruzzo, compreso disarmo, con altezza netta dal piano d'appoggio fino a m 3,50; per altezze superiori l'impalcatura di sostegno viene computata separatamente per le sue dimensioni effettive: per opere di fondazione armate (plinti, travi rovesce) e fondazioni continue BLOCCO A trave di fondazione / / ,50 trave di fondazione ,60 trave di fondazione 7-1 / ,40 trave di fondazione ,30 trave di fondazione ,20 trave di fondazione ,70 Platea 2,4,11,14 2,38 Fondazione tipo D 165,00 BLOCCO B trave di fondazione ,00 trave di fondazione ,00 trave di fondazione / ,20 trave di fondazione ,50 trave di fondazione ,00 trave di fondazione ,30 trave di fondazione ,60 Fondazione tipo D 117,00 Plinto 1,6 4,48 Platea 8,9,12,13 7,05 Platea 25,27,33,36 2,38 BLOCCO C trave di fondazione ,40 trave di fondazione ,20 trave di fondazione 5-1 9,70 trave di fondazione ,20 trave di fondazione ,80 trave di fondazione ,30 trave di fondazione ,80 trave di fondazione ,60 trave di fondazione ,50 9

11 Fondazione tipo D 93,00 Plinto 56,57 3,36 Platea 5,7,21,56 5,46 BLOCCO D Platea 15,43 mq 1 608,34 8 A B 9 A F Casseforme per getti in clacestruzzo, compreso disarmo, con altezza netta dal piano d'appoggio fino a m 3,50; per altezze superiori l'impalcatura di sostegno viene computata separatamente per le sue dimensioni effettive: per murature rettilinee in elevazione e sotterranee BLOCCO A Setto 3-4, ,59 Setto 19-17, 24-22, ,05 Setto ,28 Setto ,25 BLOCCO B Setto 26-27, ,59 Setto 8-9, 12-13, ,32 Setto 16, ,77 BLOCCO C Setto 38, 40, 46 25,11 Setto 14, 26 27,29 Setto 49 5,58 Setto 43, 51, 55 39,06 Setto 1, 9, 17, 24, 28, 30, ,85 Setto blocco ascensore 250,14 BLOCCO D Setti in randa 147,18 Canna fumaria 120,00 mq 2 567,06 Casseforme per getti in clacestruzzo, compreso disarmo, con altezza netta dal piano d'appoggio fino a m 3,50; per altezze superiori l'impalcatura di sostegno viene computata separatamente per le sue dimensioni effettive: per travi, pilastri, solette piene, piattabande, murature dei vani scale e ascensori PILASTRI BLOCCO A Pilastro 1 12,60 Pilastro 10 12,60 Pilastro 11 12,60 Pilastro 15 12,60 Pilastro 16 12,60 Pilastro 2 12,60 Pilastro 21 12,60 Pilastro 26 12,60 Pilastro 30 12,60 Pilastro 31 16,80 Pilastro 32 16,80 Pilastro 33 12,60 10

12 Pilastro 7 12,60 PILASTRI BLOCCO B Pilastro 10 12,60 Pilastro 11 12,60 Pilastro 15 12,60 Pilastro 17 12,60 Pilastro 18 12,60 Pilastro 2 13,60 Pilastro 20 12,60 Pilastro 24 12,60 Pilastro 25 12,60 Pilastro 29 12,60 Pilastro 3 13,60 Pilastro 32 12,60 Pilastro 33 12,60 Pilastro 37 12,60 Pilastro 4 13,60 Pilastro 5 13,60 PILASTRI BLOCCO D Pilastro 2, 3 8,40 TRAVI I ORIZZONTAMENTO BLOCCO A trave ,40 trave 1-30 / ,40 trave ,30 trave ,30 trave ,50 trave ,00 trave ,40 cordolo C1 L = 11,20 m 10,26 soletta scale sicurezza 25,00 TRAVI I ORIZZONTAMENTO BLOCCO B trave ,30 trave ,30 trave ,40 trave ,50 trave ,10 trave 5-2 6,00 trave ,50 trave ,30 cordolo C1 L = 11,20 m 10,26 cordolo C2 L= 4,05 m 3,12 cordolo C4 L= 9,70 m 3,88 soletta scale sicurezza 25,00 soletta scala principale 9,90 TRAVI I ORIZZONTAMENTO BLOCCO C trave ,60 trave ,30 trave ,60 trave ,50 trave 1-5 1,30 trave ,50 trave ,10 trave 7-9 1,20 cordolo C1 l = 8 m 5,76 11

13 cordolo C2 l = 3,5 m 1,26 cordolo C3 l = 34,5 m 30,71 TRAVI I ORIZZONTAMENTO BLOCCO D trave ,11 TRAVI II ORIZZONTAMENTO BLOCCO A trave ,40 trave 1-30 / ,40 trave ,30 trave ,30 trave ,60 trave ,00 trave ,40 cordolo C1 L = 11,20 m 10,26 soletta scale sicurezza 25,00 TRAVI II ORIZZONTAMENTO BLOCCO B trave ,30 trave ,30 trave ,40 trave ,50 trave ,10 trave 5-2 6,00 trave ,50 trave ,30 cordolo C1 L = 11,20 m 10,26 cordolo C2 L= 4,05 m 3,12 cordolo C4 L= 10,10 m 4,04 soletta scale sicurezza 25,00 soletta scala principale 9,90 TRAVI II ORIZZONTAMENTO BLOCCO C trave ,60 trave ,30 trave ,60 trave ,50 trave 1-5 1,30 trave 7-9 1,20 cordolo C1 l = 8 m 5,76 cordolo C2 l = 3,5 m 1,26 cordolo C3 l = 11,10 m 9,88 TRAVI III ORIZZONTAMENTO BLOCCO A trave ,40 trave 1-30 / ,40 trave ,30 trave ,30 trave ,60 trave ,00 trave ,40 cordolo C1 L = 11,20 m 10,26 solaio di copertura scale d'emergenza 34,72 soletta scale sicurezza 25,00 TRAVI III ORIZZONTAMENTO BLOCCO B trave ,30 trave ,30 trave ,40 trave ,50 12

14 10 A I A trave ,10 trave 5-2 6,00 trave ,50 trave ,30 cordolo C1 L = 11,20 m 10,26 cordolo C2 L= 4,05 m 3,12 cordolo C4 L= 10,10 m 4,04 solaio di copertura scale d'emergenza 34,72 soletta scale sicurezza 25,00 soletta scala principale 9,90 soletta copertura vano scala centrale 21,50 TRAVI III ORIZZONTAMENTO BLOCCO C trave ,60 trave ,30 trave ,60 trave ,50 trave 1-5 1,30 trave 7-9 1,20 cordolo C1 l = 8 m 5,76 cordolo C2 l = 3,5 m 1,26 cordolo C3 l = 11,10 m 9,88 mq 1 229,74 Casseforme per getti in clacestruzzo, compreso disarmo, con altezza netta dal piano d'appoggio fino a m 3,50; per altezze superiori l'impalcatura di sostegno viene computata separatamente per le sue dimensioni effettive: per rampe scale, gronde Veletta copertura 198,00 Scale di sicurezza 96,96 Scala Blocco B 56,93 mq 351,89 Muratura in blocchi di calcestruzzo cellulare espanso autoclavato, compresi necessari ponteggi fino all'altezza di m 3,50: per murature con spessore da cm 20 muratura C.T. 8,40 mc 8,40 Formazione di vespaio areato costituito da lastre predalles autoportanti e tralicciate REI 120, di larghezza modulare da 120/250 cm prefabbricati, di spessore non inferiore a 6 cm fornito in opera, complete di getto in cls collaborante di spessore 11 cm, armato con ferro Feb 44K secondo prescrizioni dello strutturista questo contabilizzato a parte. Compreso di assistenza muraria e qunt'altro occorrente. Blocco A - 360x1 (11+6 fondazione) 360,00 Blocco B - 290x1 (11+6 fondazione) 290,00 Blocco C - 190x1 (11+6 fondazione) 190,00 mq 840,00 13

15 a2 Fornitura e posa in opera di solaio orizzontale con pannelli di calcestruzzo R'ck > 30 N/mm2 >S4 REI 120 di larghezza modulare da 120/250 cm prefabbricati, di spessore non inferiore a 6 cm fornito in opera compres armatura metallica di confezionamento dei pannelli, blocchi di alleggerimento di polistirolo, getto integrativo superiore di spessore non inferiore a 5 cm dato in opera con calcestruzzo durevole R'ck > 30 N/mm2 >S4, formazione armatura di travetti di collegamento ed irrigidimento trasversali alle nervature ad interasse non superiore a 3,00 m compreso tutto il ferro. Compreso inoltre: - banchinaggio provvisorio di sostegno; - fogli di rete elettrosaldata di diam. 5 mm a maglia 20x20 cm con idonea sovrapposizione da inserire nel getto integrativo superiore; - ferro, sia quello inserito nei travetti prefabbricati che quello posato in opera prima dei getti. N.B. vedere prescrizioni dello strutturista. Resistenza al fuoco REI 120 CERTIFICATA E DICHIARATA - predalles spessore 16+5 cm, come da prescrizioni strutturista 14 A n Blocco B - 10x3 (16+5 I-II-III orizz. Bow-window) 30,00 mq 30,00 Fornitura e posa in opera di solaio orizzontale con pannelli di calcestruzzo R'ck > 30 N/mm2 >S4 REI 120 di larghezza modulare da 120/250 cm prefabbricati, di spessore non inferiore a 6 cm fornito in opera compres armatura metallica di confezionamento dei pannelli, blocchi di alleggerimento di polistirolo, getto integrativo superiore di spessore non inferiore a 5 cm dato in opera con calcestruzzo durevole R'ck > 30 N/mm2 >S4, formazione armatura di travetti di collegamento ed irrigidimento trasversali alle nervature ad interasse non superiore a 3,00 m compreso tutto il ferro. Compreso inoltre: - banchinaggio provvisorio di sostegno; - fogli di rete elettrosaldata di diam. 5 mm a maglia 20x20 cm con idonea sovrapposizione da inserire nel getto integrativo superiore; - ferro, sia quello inserito nei travetti prefabbricati che quello posato in opera prima dei getti. N.B. vedere prescrizioni dello strutturista. Resistenza al fuoco REI 120 CERTIFICATA E DICHIARATA - predalles spessore 31+5 cm, come da prescrizioni strutturista Blocco B - 280x3 (31+5 I-II-III orizz. edificio) 840,00 Blocco C - 190x1 (31+5 I orizz.) 190,00 14

16 Blocco C - 70x2 (31+5 II-III orizz.) 140,00 mq 1 170,00 Solaio piano autoportante con lastre prefabbricate alveolari, in conglomerato cementizio precompresso di classe R'ck 55 N/mmq, sovraccarico massimo 500 kg/mq, prodotto in serie controllata mediante macchina vibrofinitrice, con alveoli di alleggerimento, da completarsi con successiva cappa collaborante dello spessore medio di 6 cm, gettata in opera con calcestruzzo di classe R'ck 30 N/mmq. Larghezza standard della lastra 120 cm; finitura liscia da fondo cassero in acciaio all'intradosso, grezza da vibrofinitrice all'estradosso. Completo di fresature per il posizionamento delle armature integrative e di tappi ferma-getto in polistirolo. Incluso tutto il ferro di completamento in opera (staffe e rete elettrosaldata) ed il getto integrativo per la formazione della cappa in calcestruzzo. REI 120 Blocco A - 340x ,00 mq 1 020,00 Solaio piano in calcestruzzo e laterizio a nervature parallele, con travetti prefabbricati, con elemento laterizio interposto da 38x20 cm, semplice o composto, confezionato con calcestruzzo di classe R'ck 30 N/mmq, compresa l'armatura provvisoria di sostegno fino ad un'altezza di m 3,50, incluso tutto il ferro (sia quello inserito nei travetti prefabbricati che quello posato in opera prima dei getti) Copertura blocco A 31,00 Copertura blocco B 31,00 mq 62,00 Fornitura e posa di lamiera grecata in acciaio zincato per solai collaboranti e coperture. Lamiera grecata in acciaio S280 GD definito dalla normativa UNI EN ed equivalente, per le prestazioni meccaniche al tipo Fe 360. Getto integrativo di calcestruzzo di classe R'ck 30 N/mmq e ferro d'armatura inclusi. Copertura ingresso blocco C 16,00 mq 16,00 Fornitura e posa di carpenteria in acciaio Fe 360, comprensiva di viti e bulloni, fazzoletti di irrigidimento e piatti di collegamento. Tipo HE 220 A Travi copertura blocco C - ml 7,80 457,70 kg 457,70 15

17 19 Fornitura e posa di carpenteria in acciaio Fe 360, comprensiva di viti e bulloni, fazzoletti di irrigidimento e piatti di collegamento. Tipo HE 260 A Travi copertura e colonne blocco C - ml 21, ,00 kg 1 702,00 Fornitura e posa di carpenteria in acciaio Fe 360, 20 comprensiva di viti e bulloni, fazzoletti di irrigidimento e piatti di collegamento. Tipo HE 300 A Colonne Blocco B - ml 26, ,20 Collegamento colonne Blocco D 293,25 kg 2 924,45 16

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO ENAV S.p.A. ROMA ACC CIAMPINO pag. 1 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OGGETTO: Ristrutturazione Uffici, Piastra, Hall, Centro servizi, Foresteria e Sala Convegni - PROGETTO DEFINITIVO OPERE STRUTTURALI - STECCA

Dettagli

COMPUTO METRICO EDIFICIO TIPO A UN PIANO

COMPUTO METRICO EDIFICIO TIPO A UN PIANO COMPUTO METRICO EDIFICIO TIPO A UN PIANO Designazione dei lavori parti uguali lung. largh. H/peso quantità unit. totale 1 Scavo di sbancamento eseguito con mezzi meccanici, in terreni di media consistenza

Dettagli

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi 398 Analisi E.04.10.10.a Solaio misto di cemento armato e laterizio gettato in opera, per strutture piane, con calcestruzzo non inferiore a Rck 30 N/mm², costituito da pignatte interposte fra nervature

Dettagli

MINISTERO DELL'INTERNO - Dipartimento dei Vigili del Fuoco Direzione Centrale Presidio Portuale dei Vigili del Fuoco di Olbia pag.

MINISTERO DELL'INTERNO - Dipartimento dei Vigili del Fuoco Direzione Centrale Presidio Portuale dei Vigili del Fuoco di Olbia pag. Presidio Portuale dei Vigili del Fuoco di Olbia pag. 1 R I P O R T O LAVORI 1 Prove di carico a spinta. Prove di carico a spinta su elementi strutturali A01.07.001.b orizzontali o sub-orizzontali dei quali

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di LOCATELLO Provincia di BERGAMO. Realizzazione loculi cimitero comunale. PROGETTO ESECUTIVO N. 44 LOCULI OGGETTO:

COMPUTO METRICO. Comune di LOCATELLO Provincia di BERGAMO. Realizzazione loculi cimitero comunale. PROGETTO ESECUTIVO N. 44 LOCULI OGGETTO: Comune di LOCATELLO Provincia di BERGAMO pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Realizzazione loculi cimitero comunale. PROGETTO ESECUTIVO N. 44 LOCULI COMMITTENTE: COMUNE DI LOCATELLO Data, 28/03/2013 IL TECNICO

Dettagli

Opere Urbanizzazione PRIMARIA - Soc. MILESI S.r.l.

Opere Urbanizzazione PRIMARIA - Soc. MILESI S.r.l. 1A OPERE URBAN. PRIMARIA AREE IN CESSIONE 1 1.5.1.1.s Demolizione parziale di strutture di fabbricati fuori terra, escluso: l'eventuale ponteggio, le operazioni necessarie per líabbassamento dei materiali

Dettagli

Processo edilizio e computo metrico estimativo

Processo edilizio e computo metrico estimativo Processo edilizio e computo metrico estimativo Seminario 11.V.06 A cura di arch. Federica Mottinelli Il Computo metrico estimativo Il Cme è il procedimento analitico per la stima del costo di costruzione

Dettagli

COMUNE DI SAN LAZZARO DI SAVENA _NUOVA COSTRUZIONE IN VIA DEL SEMINARIO ELENCO PREZZI UNITARI DELLE STRUTTURE. Art. ACER DESCRIZIONE U.m.

COMUNE DI SAN LAZZARO DI SAVENA _NUOVA COSTRUZIONE IN VIA DEL SEMINARIO ELENCO PREZZI UNITARI DELLE STRUTTURE. Art. ACER DESCRIZIONE U.m. Art. ACER DESCRIZIONE U.m. PREZZO A 2 SCAVI RINTERRI RILEVATI DEMOLIZIONI RIMOZIONI TRASPORTI OPERE PROVVISIONALII A1 2.1.1.a SCAVI PER OPERE EDILI ESEGUITI CON MEZZI MECCANICI Scavi a sezione aperta per

Dettagli

RIF. POS. DESCRIZIONE U.M. Q.TÀ P.U. TOTALE CAPITOLO 1.

RIF. POS. DESCRIZIONE U.M. Q.TÀ P.U. TOTALE CAPITOLO 1. 1. CONSOLIDAMENTO VOLTE 1.01 SE.01 Svuotamento di volte mq. 187,49 1.02 SE.02 Consolidamento di volte mq. 187,49 1.03 SD.06 Soletta in cls armata per solai mq. 187,49 CAPITOLO 1. 124/09 3.S.CM (ADS) PAGINA

Dettagli

D.1070.1010.01 ACCIAIO ARMATURA

D.1070.1010.01 ACCIAIO ARMATURA D.1070.1010.01 ACCIAIO ARMATURA STR.CEM.ARM.,strutt.molto sottili con barre del FI6 ACCIAIO PER ARMATURA DI STRUTTURE IN CEMENTO ARMATO, in barre tonde, lisce o ad aderenza migliorata, del tipo FeB 22,

Dettagli

SOLAIO A LASTRE TRALICCIATE

SOLAIO A LASTRE TRALICCIATE SOLAIO A LASTRE TRALICCIATE Il solaio a lastre tralicciate predalles, rappresenta per la D.M.P. DALLA MORA PREF. S.R.L., il fiore all occhiello della propria produzione, non solo per la continua crescita

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Convegno del 19/20 Aprile 2011 Telefono 800 961 925 (numero verde) COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Per la realizzazione di un solaio con travetti ed interposti di laterizio OGGETTO: Differenza economica tra

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti A - Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti 1 01.A18.A25 Carpenteria varia per piccoli

Dettagli

Elenco Prezzi. descrizione articolo

Elenco Prezzi. descrizione articolo Elenco Prezzi 3 - Scavi e reinterri 1 F.P. 3.S.1 2 F.P. 3.S.2 SCAVO GENERALE DI SBANCAMENTO - SISTEMAZIONE NELL'AREA DI CANTIERE SCAVO GENERALE DI SBANCAMENTO O SPLATEAMENTO, A QUALSIASI SCOPO DESTINATO,

Dettagli

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi 306 Analisi R.04.10.10.a Sostituzione di travi di grossa orditura per solaio in legno incluse le opere di raccordo con l'orditura esistente per dare il lavoro finito a regola d'arte, esclusa rimozione:

Dettagli

ANALISI PREZZI UNITARI DI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

ANALISI PREZZI UNITARI DI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Oggetto: UNITARI DI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO R.11.b 02 Revisione 01 Revisione 00 Emissione Progetto: Dicembre 2013 Giugno 2012 Marzo 2012 Binini Partners S.r.l. via Gazzata, 4 42121 Reggio Emilia tel.

Dettagli

Comune di POTENZA Provincia di Potenza COMPUTO METRICO

Comune di POTENZA Provincia di Potenza COMPUTO METRICO Comune di POTENZA Provincia di Potenza pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Biblioteca interfacoltà, aule polifunzionali e servizi nel campus universitario di Macchia Romana - Potenza COMMITTENTE: Università

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Edilizia Provinciale Grossetana S.p.A.!"#$!%""&'" ($!)" "% "%%" *+*,-*,-*,-*,-,-./"01$02./"01$02"01$0/%"1%'%2 "01$0/%"1%'%2 Nuova costruzione di n 1 fabbricato ERP per n 12 alloggi in Castiglione della

Dettagli

Relazione Tecnica Illustrativa delle strutture portanti

Relazione Tecnica Illustrativa delle strutture portanti Relazione Tecnica Illustrativa delle strutture portanti SOLUZIONE 1 (non realizzata) PREMESSA La presente relazione descrive i sistemi strutturali, le tecnologie, le modalità esecutive ed i materiali che

Dettagli

SOLAIO A TRAVETTI TRALICCIATI PREFABBRICATI

SOLAIO A TRAVETTI TRALICCIATI PREFABBRICATI SOLAIO A TRAVETTI TRALICCIATI PREFABBRICATI Il solaio a travetti tralicciati, noto anche come solaio bausta, è costituito da travetti tralicciati e da elementi di alleggerimento in laterizio. I travetti

Dettagli

1. Premessa. Procedure di accettazione

1. Premessa. Procedure di accettazione 1 INDICE 1. Premessa... 2 Procedure di accettazione... 2 2. Calcestruzzo... 3 C25/30, classe di esposizione XC1... 4 C25/30, classe di esposizione XC2... 4 C40/50, classe di esposizione XC1... 5 C45/55,

Dettagli

ANALISI DEI COSTI. Comune di Ancona. Ristrutturazione e manutenzione di edificio in zona centrale. Lavori di: Impresa Bianchi Costruzioni.

ANALISI DEI COSTI. Comune di Ancona. Ristrutturazione e manutenzione di edificio in zona centrale. Lavori di: Impresa Bianchi Costruzioni. Esempio Comune di Ancona Lavori di: Ristrutturazione e manutenzione di edificio in zona centrale Esecutore: Impresa Bianchi Costruzioni ANALISI DEI COSTI Ancona, 04/11/2011 Codice voce: 01.20.001/001 U.M.:

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Comune di Noto Provincia di Siracusa PROGETTO ESECUTIVO DEI LOCULI ZONA AREA LIBERA CIMITERO 11 Blocco M 11 Blocco M 1 Strutture edifici 1 3.1.1 Conglomerato cementizio per qualsiasi destinazione diversa

Dettagli

RELAZIONE QUALITA E DOSATURA DEI MATERIALI

RELAZIONE QUALITA E DOSATURA DEI MATERIALI Comune di Villa Castelli Provincia di Brindisi RELAZIONE QUALITA E DOSATURA DEI MATERIALI (ai sensi dell art. 4 della legge n 1086 del 5/11/1971) OGGETTO: ADEGUAMENTO ALLE NORME DI SICUREZZA ED IGIENE

Dettagli

ELENCO DEI PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. PREZZO

ELENCO DEI PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. PREZZO 1.2.19.A 1.4.G.1.A 1.4.G.5 1.4.I.4.D1 Formazione di ponteggio tubolare di facciata per la realizzazione degli interventi interessanti la copertura dell'aula della scuola elementare (rif. intervento n.

Dettagli

COMUNE DI RIMINI I.02 ANALISI DEI PREZZI

COMUNE DI RIMINI I.02 ANALISI DEI PREZZI COMUNE DI RIMINI - DIREZIONE LAVORI PUBBLICI E MOBILITA URBANA - PROGETTO ESECUTIVO PROGETTO DI MIGLIORAMENTO SISMICO DELL EDIFICIO SCOLASTICO DENOMINATO SCUOLA ELEMENTARE GIANNI RODARI (VIA QUAGLIATI

Dettagli

pag. 2 Num.Ord. TARIFFA DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O LAVORI A MISURA

pag. 2 Num.Ord. TARIFFA DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O LAVORI A MISURA pag. 2 R I P O R T O LAVORI A MISURA 1 Demolizione di solai in laterizio e cemento armato, piani od inclinati, in E.002.015 qualsiasi condizione di altezza fino a cm 40. Compreso l'onere per tagli 05/11/2014

Dettagli

I /\ I,m, blero soluzioni costruttive

I /\ I,m, blero soluzioni costruttive I /\ I,m, blero soluzioni costruttive Realizzare prodotti immutabili nel tempo 197 nasce la Brandellero Floriano Forte dell esperienza maturata, Floriano decise di aprire un azienda di solai prefabbricati,

Dettagli

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI N. VOCE DESCRIZIONE LAVORAZIONE QUANTITA' PREZZO UNIT. TOTALE

Dettagli

a corpo 1,00 2.000,00 2.000,00

a corpo 1,00 2.000,00 2.000,00 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO REALIZZAZIONE TRATTO PISTA CICLOPEDONALE E AIUOLA SPARTITRAFFICO IMBOCCO VIA L. ARIOSTO VOCE Cod. voce DESCRIZIONE U.M. quantità A 0.1 CANTIERE ALLESTIMENTO Allestimento cantiere,

Dettagli

SOLAI - STRUTTURE IN FERRO - T.M.R. Trave Metallica Reticolare

SOLAI - STRUTTURE IN FERRO - T.M.R. Trave Metallica Reticolare Azienda certificata secondo la UNI EN ISO 3834-2:2006 per saldature di travi reticolari in ferro con e senza piatto Certificato n 799114016792 Azienda con ATTESTATO DI DENUNCIA DELL ATTIVITA DI CENTRO

Dettagli

SOLAI SOLAI RIFERIMENTO NORMATIVA D.M. 14.02.1992 CAPITOLO 7 Art.7.0 CLASSIFICAZIONE SOLAI PIENI IN C.A. o C.A.P. PER QUESTO TIPO DI STRUTTURE VALGONO TOTALMENTE LE INDICAZIONI STRUTTURALI E DI CALCOLO

Dettagli

GENERALITÀ La presente relazione sulle fondazioni riguarda il progetto Riqualificazione della scuola media C. Colombo in Taranto.

GENERALITÀ La presente relazione sulle fondazioni riguarda il progetto Riqualificazione della scuola media C. Colombo in Taranto. GENERALITÀ La presente relazione sulle fondazioni riguarda il progetto Riqualificazione della scuola media C. Colombo in Taranto. Il progetto prevede: la realizzazione di un nuovo intervento strutturale:

Dettagli

MANUFATTI IN CEMENTO Produciamo manufatti su misura in cemento per i lavori pubblici e per l edilizia. I nostri manufatti comprendono muretti per

MANUFATTI IN CEMENTO Produciamo manufatti su misura in cemento per i lavori pubblici e per l edilizia. I nostri manufatti comprendono muretti per MANUFATTI IN CEMENTO Produciamo manufatti su misura in cemento per i lavori pubblici e per l edilizia. I nostri manufatti comprendono muretti per recinzioni e per il contenimento terra, parapetti, velette,

Dettagli

COMUNE DI LONATE POZZOLO

COMUNE DI LONATE POZZOLO COMUNE DI LONATE POZZOLO PROVINCIA DI VARESE SETTORE LAVORI PUBBLICI UFFICIO TECNICO SISTEMAZIONE E RIQUALIFICAZIONE CIMITERI ( Costruzione manufatti cimiteriali presso cimitero frazione S.Antonino ) PROGETTO

Dettagli

Requisiti fondamentali

Requisiti fondamentali Requisiti fondamentali Resistenza meccanica Modesta deformabilità Minimo spessore Peso ridotto Buone proprietà isolanti, termiche e acustiche Superficie d intradosso piana Resistenza al fuoco Rapida realizzazione

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI. descrizione articolo

ELENCO PREZZI UNITARI. descrizione articolo RISTRUTTURAZIONE ASILO PUCCINI Elenco prezzi - Opere Strutturali PREZZIARIO 2010 ELENCO PREZZI UNITARI n. cap. capit olo cod. descrizione u.m. p.u. % MANODO PERA Totale Opere Strutturali 1- Scavi Scavo

Dettagli

PARCO LOMBARDO DELLA VALLE DEL TICINO COMUNE DI FERNO - Provincia di Varese Smantellamento e riqualifica centro raccolta rifiuti per la

PARCO LOMBARDO DELLA VALLE DEL TICINO COMUNE DI FERNO - Provincia di Varese Smantellamento e riqualifica centro raccolta rifiuti per la Smantellamento e riqualifica centro raccolta rifiuti per la realizzazione di aule e orti didattici. FASE 2A - PROGETTO ESECUTIVO COMPUTO METRICO Il Tecnico Pagina 1 MOVIMENTI DI MATERIE E DEMOLIZIONI 1

Dettagli

29/10/2013. FUNZIONE degli IMPALCATI ORIZZONTALI (travi e solai):

29/10/2013. FUNZIONE degli IMPALCATI ORIZZONTALI (travi e solai): FUNZIONE degli IMPALCATI ORIZZONTALI (travi e solai): 1) riportare i carichi verticali agenti ai piani agli elementi strutturali verticali che a loro volta li trasmettono alle fondazioni; 2) garantire

Dettagli

COMPUTO METRICO OPERE CIVILI

COMPUTO METRICO OPERE CIVILI REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA PROVINCIA DI CAGLIARI CACIP CONSORZIO INDUSTRIALE PROVINCIALE CAGLIARI REVAMPING DELLE LINEE A E B DEL TERMOVALORIZZATORE DI CAGLIARI - MACCHIAREDDU PROGETTO PRELIMINARE

Dettagli

Articolo: 002 - con struttura portante in c.a., eseguita con mezzi meccanici, in qualsiasi condizione di altezza Prezzo a mc 13,80572

Articolo: 002 - con struttura portante in c.a., eseguita con mezzi meccanici, in qualsiasi condizione di altezza Prezzo a mc 13,80572 Firenze Codice regionale: 01 Tipologia: NUOVE COSTRUZIONI EDILI: I prezzi sono relativi a una nuova costruzione di edilizia civile di circa 5000 mc vuoto per pieno, e si riferiscono a lavori con normali

Dettagli

all'ottenimento del C.P.I e dell'agibilità dell'i.t.i.s."g.ferraris" di Verona 26/02/2010 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

all'ottenimento del C.P.I e dell'agibilità dell'i.t.i.s.g.ferraris di Verona 26/02/2010 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Piano interrato LAVORI A MISURA demolizioni e rimozioni A03.E05.10 Demolizione di strutture verticali superiori a cm 20 1 f breccia per struttura in muratura di laterizio MC 2,02 108,28 218,73 A03.E05.25

Dettagli

INCIDENZA PERCENTUALE DELLA MANODOPERA

INCIDENZA PERCENTUALE DELLA MANODOPERA Comune di Noto Provincia di Siracusa PROGETTO ESECUTIVO DEI LOCULI ZONA AREA LIBERA CIMITERO INCIDENZA PERCENTUALE DELLA ODOPERA Art. 39 D.P.R. 207/10 INCIDENZA PERCENTUALE DELLA ODOPERA N.R. ARTICOLO

Dettagli

COMUNE DI CHIOGGIA. AMPLIAMENTO DI n.5 COLOMBARI DEL CIMITERO DI CHIOGGIA BORGO SAN GIOVANNI CON LA REALIZZAZIONEDI n.50 LOCULI E n.

COMUNE DI CHIOGGIA. AMPLIAMENTO DI n.5 COLOMBARI DEL CIMITERO DI CHIOGGIA BORGO SAN GIOVANNI CON LA REALIZZAZIONEDI n.50 LOCULI E n. COMUNE DI CHIOGGIA AMPLIAMENTO DI n.5 COLOMBARI DEL CIMITERO DI CHIOGGIA BORGO SAN GIOVANNI CON LA REALIZZAZIONEDI n.50 LOCULI E n.300 OSSARI PROGETTO ESECUTIVO PIANO DI MANUTENZIONE DELLE STRUTTURE (ELABORATO

Dettagli

PARZ. Q.TA' PREZZO ( ) IMPORTO ( ) N Codice DESCRIZIONE U.M FATTORI

PARZ. Q.TA' PREZZO ( ) IMPORTO ( ) N Codice DESCRIZIONE U.M FATTORI 1 NP 01 Oneri per lo spostamento e l'accatastamento all'interno della chiesa di arredi in legno e suppellettili varie presenti sulla pavimentazione, compreso lo smontaggio degli elementi lignei del coro

Dettagli

TRAVETTI PREFABBRICATI TRALICCIATI CON FONDELLO IN LATERIZIO PER SOLAIO

TRAVETTI PREFABBRICATI TRALICCIATI CON FONDELLO IN LATERIZIO PER SOLAIO TRAVETTI PREFABBRICATI TRALICCIATI CON FONDELLO IN LATERIZIO PER SOLAIO Deposito: c/da Malapezza - 98042 Pace Del Mela (ME) Tel. 090. 9385533 Fax 090. 9383307 e-mail: info@currolaterizi.it sito web: www.currolaterizi.it

Dettagli

COMPUTO METRICO-ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO-ESTIMATIVO Comune di Treviglio Provincia di Bergamo pag. 1 COMPUTO METRICO-ESTIMATIVO OGGETTO: Riqualificazione di Piazza Setti - 2 PIANI INTERRATI PROGETTO PRELIMINARE DELLE STRUTTURE COMMITTENTE: "TREVIGLIO FUTURA"

Dettagli

DESCRIZIONE GENERALE DELLE OPERAZIONI DA ESEGUIRE IN CASO DI CONSOLIDAMENTO STATICO DEL SOLAIO.

DESCRIZIONE GENERALE DELLE OPERAZIONI DA ESEGUIRE IN CASO DI CONSOLIDAMENTO STATICO DEL SOLAIO. DESCRIZIONE GENERALE DELLE OPERAZIONI DA ESEGUIRE IN CASO DI CONSOLIDAMENTO STATICO DEL SOLAIO. Verifica statica della struttura esistente, al fine di determinare la portata del solaio esistente; redazione

Dettagli

DI LONATE POZZOLO PROVINCIA DI VARESE SETTORE LAVORI PUBBLICI UFFICIO TECNICO SISTEMAZIONE E RIQUALIFICAZIONE CIMITERI

DI LONATE POZZOLO PROVINCIA DI VARESE SETTORE LAVORI PUBBLICI UFFICIO TECNICO SISTEMAZIONE E RIQUALIFICAZIONE CIMITERI COMUNE DI LONATE POZZOLO PROVINCIA DI VARESE SETTORE LAVORI PUBBLICI UFFICIO TECNICO SISTEMAZIONE E RIQUALIFICAZIONE CIMITERI ( Costruzione manufatti cimiteriali presso cimitero frazione S.Antonino ) PROGETTO

Dettagli

10 I SOLAI. 10.1 Gli elementi costitutivi di un solaio

10 I SOLAI. 10.1 Gli elementi costitutivi di un solaio 10 I SOLAI 10.1 Gli elementi costitutivi di un solaio I solai sono strutture piane aventi la funzione di portare i carichi presenti sulle costruzioni e di trasferirli alle strutture su cui si appoggiano.

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 03//04 COMUNE DI FABRIANO PIAZZA DEL COMUNE - FABRIANO (AN) LAVORI - Piani di Recupero Centro Storico-Borgo - studio di fattibilità - modifiche apportate dopo incontro del 07-0-2004 00 - Sistemazione torrente

Dettagli

Comune di Roma. Computo metrico estimativo

Comune di Roma. Computo metrico estimativo Comune di Roma Provincia di ROMA LAVORI Realizzazione di villetta bifamiliare a schiera Computo metrico estimativo COMMITTENTE EREDI ROSSI IMPRESA CONTRATTO N Repertorio Registrato il Presso al n Mod.

Dettagli

MISURAZIONE E QUANTIFICAZIONE DELLE OPERE

MISURAZIONE E QUANTIFICAZIONE DELLE OPERE MISURAZIONE E QUANTIFICAZIONE DELLE OPERE Al termine della fase di classificazione (o suddivisione in capitoli), è possibile redigere l elenco delle voci (o articoli) che rappresentano la lavorazione da

Dettagli

Lista delle categorie di lavorazione e delle forniture previste per l'esecuzione dell'appalto

Lista delle categorie di lavorazione e delle forniture previste per l'esecuzione dell'appalto Comune di Ancona Lavori di: Ristrutturazione e manutenzione di edificio in zona centrale Esecutore: Impresa Bianchi Costruzioni Lista delle categorie di lavorazione e delle forniture previste per l'esecuzione

Dettagli

CAMPI DA TENNIS - VIA DEI VELINI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLE SCALINATE ESTERNE

CAMPI DA TENNIS - VIA DEI VELINI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLE SCALINATE ESTERNE CAMPI DA TENNIS - VIA DEI VELINI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLE SCALINATE ESTERNE Progettista: Responsabile del Procedimento: ing. Giorgio Gregori ing. Giorgio Gregori Macerata li Luglio 2014

Dettagli

MANUALE TECNICO MURATURA ARMATA

MANUALE TECNICO MURATURA ARMATA MANUALE TECNICO MURATURA ARMATA INTRODUZIONE Il recente D.M. 14.1.2008 (N.T.C.), ha confermato ed ulteriormente migliorato le regole di progettazione per costruire in muratura armata, introdotte a livello

Dettagli

STIMA INCIDENZA MANODOPERA

STIMA INCIDENZA MANODOPERA Comune di ROCCABRUNA Provincia di CUNEO pag. 1 STIMA INCIDENZA MANODOPERA OGGETTO: COMMITTENTE: DECRETO 6000 CAMPANILI LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE AMBIENTALE TRAMITE PAVIMENTAZIONE ARE BORGATE COMUNALI

Dettagli

Il computo metrico estimativo: le norme di misurazione. Seminario di approfondimento - II parte A cura di dott.ssa Ing.

Il computo metrico estimativo: le norme di misurazione. Seminario di approfondimento - II parte A cura di dott.ssa Ing. Il computo metrico estimativo: le norme di misurazione Seminario di approfondimento - II parte A cura di dott.ssa Ing. Sara Domini Venezia, 29 Aprile 2010 Norme di misurazione Definizione Sono delle convenzioni

Dettagli

Il Progetto unisol CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SOLAIO unisol

Il Progetto unisol CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SOLAIO unisol Il Progetto unisol CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SOLAIO unisol Gianfranco Righetti ASSOUNISOL, VERONA 1 - unisol : caratteristiche e prestazioni 1.1 - Caratteristiche generali Il solaio unisol è formato

Dettagli

ANALISI PREZZI UNITARI

ANALISI PREZZI UNITARI ANALISI PREZZI UNITARI I prezzi non previsti nel Prezziario Regionale sono stati ricavati con prezzi elementari della manod opera vigente nella Provicia di Chieti nell anno corrente, con materiali dei

Dettagli

COMUNITA' MONTANA DELL'ALTO CHIASCIO VIA G. MATTEOTTI 17 06024 GUBBIO (PG) 12/04/2011 ELENCO PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m.

COMUNITA' MONTANA DELL'ALTO CHIASCIO VIA G. MATTEOTTI 17 06024 GUBBIO (PG) 12/04/2011 ELENCO PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. 2.1.30.1 Scavi fino alla profondità di m 1,50. ( Euro novevirgolanovanta ) 2.3.40.1 Con l uso di mezzo meccanico. ( Euro settantaquattrovirgolazerozero ) mc 9,90 mc 74,00 2.6.70.1 ( Euro dodicivirgolasessanta

Dettagli

LISTA DELLE LAVORAZIONI E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'OPERA O DEI LAVORI

LISTA DELLE LAVORAZIONI E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'OPERA O DEI LAVORI Comune di Anagni Provincia di Roma pag. 1 LISTA DELLE LAVORAZIONI E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'OPERA O DEI LAVORI OGGETTO: Appalto per la realizzazione di recinzione del Convitto "Principe

Dettagli

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde delimitate da muro in c.a. ( m. 25 circa ) OPERE COMPUTATE

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde delimitate da muro in c.a. ( m. 25 circa ) OPERE COMPUTATE PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde delimitate da muro in c.a. ( m. 25 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI 708.288,00 1 Demolizione di strutture esistenti:

Dettagli

Comune di BRESCIA PROGETTO DI RISTRUTTURAZIONE DI UN FABBRICATO ESISTENTE

Comune di BRESCIA PROGETTO DI RISTRUTTURAZIONE DI UN FABBRICATO ESISTENTE Comune di BRESCIA PROGETTO DI RISTRUTTURAZIONE DI UN FABBRICATO ESISTENTE RELAZIONE DI CALCOLO OPERE IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO NORMALE, IN MURATURA PORTANTE ED IN FERRO (ai sensi dell'art. 4 della

Dettagli

PROGETTO DEFINITIVO ESECUTIVO

PROGETTO DEFINITIVO ESECUTIVO COMUNE DI MASSA MARITTIMA (Prov. di Grosseto) RIPRISTINO FUNZIONALE DEL TRATTO DI GALLERIA DEL FOSSO VALCASTRUCCI FRAZIONE FENICE CAPANNE A MASSA MARITTIMA PROGETTO DEFINITIVO ESECUTIVO COMPUTO METRICO

Dettagli

a corpo 1,00 50,00 = 50,00 3,00 1,50 a corpo 1,00 300,00 = 300,00 3,00 9,00 mq 50,00 30,00 = 1.500,00 3,00 45,00 mq 10,00 27,80 = 278,00 5,00 13,90

a corpo 1,00 50,00 = 50,00 3,00 1,50 a corpo 1,00 300,00 = 300,00 3,00 9,00 mq 50,00 30,00 = 1.500,00 3,00 45,00 mq 10,00 27,80 = 278,00 5,00 13,90 Allegato B DESCRIZIONE OPERE, CAPITOLATO D'APPALTO E STIMA INCIDENZA ONERI SICUREZZA descrizione opera unità di misura quantità prezzo unitario prezzo totale % oneri sicurezza oneri sicurezza A Preparazione

Dettagli

Comune di Savigliano Provincia di Cuneo COMPUTO ESTIMATIVO. progetto muro di recinzione per impianti sportivi. Amministrazione comunale di Savigliano

Comune di Savigliano Provincia di Cuneo COMPUTO ESTIMATIVO. progetto muro di recinzione per impianti sportivi. Amministrazione comunale di Savigliano Comune di Savigliano Provincia di Cuneo pag. 1 COMPUTO ESTIMATIVO OGGETTO: progetto muro di recinzione per impianti sportivi COMMITTENTE: Amministrazione comunale di Savigliano Savigliano, 04/12/2013 IL

Dettagli

ELEMENTI DI TECNOLOGIA DELL ARCHITETTURA A.A. 2007-2008. Prof. Luca Venturi GLI ORIZZONTAMENTI

ELEMENTI DI TECNOLOGIA DELL ARCHITETTURA A.A. 2007-2008. Prof. Luca Venturi GLI ORIZZONTAMENTI ELEMENTI DI TECNOLOGIA DELL ARCHITETTURA A.A. 2007-2008 2008 Prof. Luca Venturi GLI ORIZZONTAMENTI Si chiamano solai quelle strutture che servono a coprire determinati spazi realizzando un piano (orizzontale

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Provincia di OGGETTO: COMMITTENTE: Data, 20/01/2011 IL TECNICO. pag. 1

COMPUTO METRICO. Comune di Provincia di OGGETTO: COMMITTENTE: Data, 20/01/2011 IL TECNICO. pag. 1 Comune di Provincia di pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Data, 20/01/2011 IL TECNICO PriMus by Guido Cianciulli - copyright ACCA software S.p.A. pag. 2 R I P O R T O LAVORI A MISURA 1 Formazione di impianto

Dettagli

MANUALE D USO E MANUTENZIONE DELLE STRUTTURE

MANUALE D USO E MANUTENZIONE DELLE STRUTTURE MANUALE D USO E MANUTENZIONE DELLE STRUTTURE Cap. 10.1 del D.M. 14 gennaio 2008 e cap. C10.1 par. 4.1 della Circ. n. 617/2009 1. PIANO DI MANUTENZIONE DELLE STRUTTURE PREMESSA Ai sensi del C10.1 punto

Dettagli

ANALISI DEI PREZZI. Nei prezzi relativi ai lavori da compensarsi a misura o a corpo sono sempre

ANALISI DEI PREZZI. Nei prezzi relativi ai lavori da compensarsi a misura o a corpo sono sempre ANALISI DEI PREZZI Nei prezzi relativi ai lavori da compensarsi a misura o a corpo sono sempre comprese tutte le spese per la fornitura, carico, trasporto, scarico manipolazione e posa in opera dei vari

Dettagli

ENAV S.p.A. ENAV ACADEMY Scuola di formazione di Forlì Polo Tecnologico Integrato Progetto Strutturale definitivo Relazione Tecnica

ENAV S.p.A. ENAV ACADEMY Scuola di formazione di Forlì Polo Tecnologico Integrato Progetto Strutturale definitivo Relazione Tecnica SOMMARIO 1 INTRODUZIONE...2 2 IL NUOVO EDIFICIO DEL POLO TECNOLOGICO INTEGRATO...2 3 IL PROGETTO STRUTTURALE...2 3.1 I criteri di progettazione...2 3.2 L organismo strutturale...3 3.3 Le strutture di fondazione...3

Dettagli

- Accidentali: per edifici scolastici: 300 Kg/mq

- Accidentali: per edifici scolastici: 300 Kg/mq I PREMESSA La presente relazione riporta i calcoli e le verifiche relativi alle nuove strutture in progetto. Sono previste opere in acciaio (scale di sicurezza esterne, spazi calmi, passerelle) e in c.a.

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Comune di Ancona Lavori di: Ristrutturazione e manutenzione di edificio in zona centrale Esecutore: Impresa Bianchi Costruzioni COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Il Progettista: Bianchi Mario Computo: Descrizione:

Dettagli

Quantità Prezzo Unit. Importo Costo Sicur. Inc. %

Quantità Prezzo Unit. Importo Costo Sicur. Inc. % Pag. 1 Quantità Prezzo Unit. Importo Costo Sicur. Inc. % 1 2 DEMOLIZIONE TETTOIA IN FERRO 21.1.15 Rimozione di opere in ferro, quali ringhiere, grate, cancelli, ecc., compresi Lamiera grecata di copertura

Dettagli

COMUNE DI GOTTOLENGO PROVINCIA DI BRESCIA RIFACIMENTO E CONSOLIDAMENTO DEL PONTE STRADALE SUL CANALE REDONE IN VIA CADORNA ED OPERE DI URBANIZZAZIONE

COMUNE DI GOTTOLENGO PROVINCIA DI BRESCIA RIFACIMENTO E CONSOLIDAMENTO DEL PONTE STRADALE SUL CANALE REDONE IN VIA CADORNA ED OPERE DI URBANIZZAZIONE COMUNE DI GOTTOLENGO PROVINCIA DI BRESCIA RIFACIMENTO E CONSOLIDAMENTO DEL PONTE STRADALE SUL CANALE REDONE IN VIA CADORNA ED OPERE DI URBANIZZAZIONE PROGETTO ESECUTIVO Contenuto: Prezzi unitari LOTTO

Dettagli

DESCRIZIONE DEI LAVORI ID Codice WBS Voce Codice listino Classe merceologica Descrizione voce di lavoro Criterio di misura Unità di

DESCRIZIONE DEI LAVORI ID Codice WBS Voce Codice listino Classe merceologica Descrizione voce di lavoro Criterio di misura Unità di DESCRIZIONE DEI LAVORI ID Codice WBS Voce Codice listino Classe merceologica Descrizione voce di lavoro Criterio di misura Unità di 1010 0.1.01.01.01 1C.02.050.0010.c Scavi e movimenti terra Scavo generale

Dettagli

TOP SOL TOP BRIDGE IMPALCATI IN C.A.P. AD ELEVATISSIME PRESTAZIONI E S S E INFRASTRUTTURE

TOP SOL TOP BRIDGE IMPALCATI IN C.A.P. AD ELEVATISSIME PRESTAZIONI E S S E INFRASTRUTTURE TOP SOL TOP BRIDGE E S S E D I V I S I O N E INFRASTRUTTURE E D INF IMPALCATI IN C.A.P. AD ELEVATISSIME PRESTAZIONI giulianedmp SOLUZIONI COSTRUTTIVE PER L EDILIZIA giulianedmp TOP SOL / TOP BRIDGE Impalcati

Dettagli

SISTEMA SOLAIO A TRAVETTI IN CALCESTRUZZO PRECOMPRESSO CELERSAP E BLOCCHI IN LATERIZIO INTERPOSTI BIC

SISTEMA SOLAIO A TRAVETTI IN CALCESTRUZZO PRECOMPRESSO CELERSAP E BLOCCHI IN LATERIZIO INTERPOSTI BIC SISTEMA SOLAIO A TRAVETTI IN CALCESTRUZZO PRECOMPRESSO CELERSAP E BLOCCHI IN LATERIZIO INTERPOSTI BIC 3 Il sistema solaio CELERSYSTEM della Fantini Scianatico rappresenta la proposta più completa che il

Dettagli

Stima dei costi per la riqualificazione del centro sportivo di via Verdi Senza Spogliatoio tennis e recupero spogliatoi Baseball -

Stima dei costi per la riqualificazione del centro sportivo di via Verdi Senza Spogliatoio tennis e recupero spogliatoi Baseball - Stima dei costi per la riqualificazione del centro sportivo di via Verdi Senza Spogliatoio tennis e recupero spogliatoi Baseball - N descrizione costo un. Quantità totale Costo totale Demolizione strutture

Dettagli

Procedimento misto per la stima di costo

Procedimento misto per la stima di costo Procedimento misto per la stima di costo Venezia, 12 maggio 2005 Obiettivo e struttura della lezione L obiettivo della lezione è illustrare una metodologia di analisi del valore che consenta di pervenire

Dettagli

Prima esercitazione progettuale Progetto di un solaio laterocementizio

Prima esercitazione progettuale Progetto di un solaio laterocementizio Prima esercitazione progettuale Progetto di un solaio laterocementizio 1 Cenni introduttivi ed Analisi dei carichi.... 2 1.1 Descrizione Tipologica...2 1.2 Schematizzazione strutturale...4 1.3 Analisi

Dettagli

Milano 1/2 ottobre 2014

Milano 1/2 ottobre 2014 Milano 1/2 ottobre 2014 Protezione passiva dal fuoco di elementi strutturali quali: murature, cemento armato, solai in laterocemento e solai misti in lamiera grecata e calcestruzzo, mediante l applicazione

Dettagli

INTERVENTO DI RESTAURO E RIFUNZIONALIZZAZIONE DEL COMPLESSO EX RISTORANTE S. GIORGIO AL BORGO MEDIOEVALE DI TORINO

INTERVENTO DI RESTAURO E RIFUNZIONALIZZAZIONE DEL COMPLESSO EX RISTORANTE S. GIORGIO AL BORGO MEDIOEVALE DI TORINO INTERVENTO DI RESTAURO E RIFUNZIONALIZZAZIONE DEL COMPLESSO EX RISTORANTE S. GIORGIO AL BORGO MEDIOEVALE DI TORINO SPECIALISTICA OPERE INTERVENTO DI RESTAURO E RIFUNZIONALIZZAZIONE DEL COMPLESSO EX RISTORANTE

Dettagli

Fallimento INDALSAN S.r.l. Sentenza n 06/03

Fallimento INDALSAN S.r.l. Sentenza n 06/03 Fallimento INDALSAN S.r.l. Sentenza n 06/03 1. Descrizione generale I beni, rientranti nella massa fallimentare, sono ubicati sul lotto: indicato come 2S Tav 3 Zonizzazione dal P.I.P di C/da Olivola; contraddistinto

Dettagli

www.ferracingroup.it Toti

www.ferracingroup.it Toti www.ferracingroup.it Toti Toti TOTI è un cassero a perdere in polipropilene riciclato utilizzato come elemento modulare per la realizzazione di platee di fondazione e solai mono/bidirezionali in calcestruzzo

Dettagli

Lezione. Progetto di Strutture

Lezione. Progetto di Strutture Lezione Progetto di Strutture Solai unidirezionali Solai in latero-cemento I solai in latero-cemento rappresentano gran parte delle strutture piane orizzontali adoperate sul territorio nazionale. Sono

Dettagli

ELENCO PREZZI PER LA COSTRUZIONE DELLA CASA-CLIMA IN MURATURA

ELENCO PREZZI PER LA COSTRUZIONE DELLA CASA-CLIMA IN MURATURA S E Z I O N E D I M E S T I E R E D E I M U R A T O R I N E L L A P A ELENCO PREZZI PER LA COSTRUZIONE DELLA CASA-CLIMA IN MURATURA Geom. Peter Erlacher Ph.D. Dr. Ing. Ruben Erlacher 1. Muratura in laterizio

Dettagli

LIBRETTO QUANTITA' PREZZO

LIBRETTO QUANTITA' PREZZO Numero d'ordine INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE SOMMINISTRAZIONI Emesso certificato di pagamento n. 1 in data 24/09/2014, per l'importo di Euro LIBRETTO QUANTITA' PREZZO I M P O R T I Nr. Prog. Positivi

Dettagli

LAVORI - AEREOPORTO DI FORLI' COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

LAVORI - AEREOPORTO DI FORLI' COMPUTO METRICO ESTIMATIVO LAVORI - AEREOPORTO DI FORLI' 1 LOTTO - EDIFICIO DI AMPLIAMENTO. OG 1 - EDIFICI CIVILI E INDUSTRIALI. Ponteggi. 1 02.50.03.a Ponteggi con sistema tubo-giunto realizzati in tubolari metallici, per ponteggi

Dettagli

M-01 INTERVENTI FINALIZZATI ALLA RIDUZIONE DEL RISCHIO IDRAULICO DELL ABITATO DI AULLA (MS)

M-01 INTERVENTI FINALIZZATI ALLA RIDUZIONE DEL RISCHIO IDRAULICO DELL ABITATO DI AULLA (MS) Commissario Delegato O.P.C.M. 3974/2011 M-01 INTERVENTI FINALIZZATI ALLA RIDUZIONE DEL RISCHIO IDRAULICO DELL ABITATO DI AULLA (MS) INTERVENTO DI ADEGUAMENTO DEL MURO D ARGINE IN SINISTRA IDRAULICA DEL

Dettagli

Relazione ed elaborati di progetto per il solaio

Relazione ed elaborati di progetto per il solaio LABORATORIO DI COSTRUZIONE DELL ARCHITETTURA 2A prof. Renato Giannini Relazione ed elaborati di progetto per il solaio (arch. Lorena Sguerri) Relazione di calcolo Predimensionamento e analisi dei carichi

Dettagli

AMPLIAMENTO EDIFICIO SCOLASTICO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

AMPLIAMENTO EDIFICIO SCOLASTICO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO COMUNE DI GRAVEDONA ED UNITI AMPLIAMENTO EDIFICIO SCOLASTICO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ART. DESCRIZIONE U.M. PREZZO IMPORTO 1 DEMOLIZIONE MURI DI CONTENIMENTO piazzale (6,00+40,00)*1,50*0,40 27,60

Dettagli

SCHELETRO PORTANTE. - non fornisce alcun contributo al raggiungimento del comfort

SCHELETRO PORTANTE. - non fornisce alcun contributo al raggiungimento del comfort SCHELETRO PORTANTE SCHELETRO PORTANTE E.F. indispensabile per oggetti edilizi realizzati con il procedimento costruttivo a gabbia, in cui il sistema statico verticale è costituito da elementi puntuali

Dettagli

Capitolo 11 CARPENTERIA METALLICA PER OPERE EDILI

Capitolo 11 CARPENTERIA METALLICA PER OPERE EDILI Supplemento straordinario al «Bollettino Ufficiale» - serie generale - n. 34 del 1 o agosto 2002 287 Capitolo 11 CARPENTERIA METALLICA PER OPERE EDILI 11.1 Strutture in acciaio. 11.2 Trattamenti protettivi

Dettagli

Particolarità di esecuzione valide per tutti i solai

Particolarità di esecuzione valide per tutti i solai Particolarità di esecuzione valide per tutti i solai 1. - Premessa In genere nei solai la zona in prossimità degli appoggi risulta particolarmente critica in quanto le sollecitazioni in gioco sono molto

Dettagli

FERRACIN. www.ferracinsrl.it SISTEMI IN PLASTICA PER L EDILIZIA

FERRACIN. www.ferracinsrl.it SISTEMI IN PLASTICA PER L EDILIZIA FERRACIN SISTEMI IN PLASTICA PER L EDILIZIA VESPAIO SVELTO è un cassero a perdere in polipropilene riciclato adatto per realizzare vespai, intercapedini e pavimenti aerati in ogni tipo di costruzione nuova

Dettagli

GIOVANNI MOCHI DA UNIVERSITA DI BOLOGNA GIORGIA PREDANI DA UNIVERSITA DI BOLOGNA

GIOVANNI MOCHI DA UNIVERSITA DI BOLOGNA GIORGIA PREDANI DA UNIVERSITA DI BOLOGNA In collaborazione con: COMUNE DI BOLOGNA GIOVANNI MOCHI DA UNIVERSITA DI BOLOGNA GIORGIA PREDANI DA UNIVERSITA DI BOLOGNA IL TOTAL LOOK DEGLI EDIFICI Bologna 15 aprile 2015 In partnership con: PRESUPPOSTI

Dettagli

Sistemazione ed ampliamento del cimitero capoluogo di Roseto degli Abruzzi V Lotto - I Stralcio

Sistemazione ed ampliamento del cimitero capoluogo di Roseto degli Abruzzi V Lotto - I Stralcio ZA/01-001 FORNITURA E POSA IN OPERA DI LOCULI PREFABBRICATI frontali realizzati mediante un getto unico di calcestruzzo Classe R'ck=300, opportunamente armato (acciaio FeB 44k) e vibrato, di spessore non

Dettagli

Analisi Prezzi. Opere Edili e Strutturali

Analisi Prezzi. Opere Edili e Strutturali Analisi Prezzi Opere Edili e Strutturali A-NP01 mc Rimozione cordolo esistente, carico e trasporto a discarica totale 01.A02.G00 01.A02.G10 Carico con mezzi meccanici dei materiali provenienti da demolizioni,

Dettagli