Il Welfare integrato

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il Welfare integrato"

Transcript

1 Le Casse Tecniche per la semplificazione della previdenza privata: 10 proposte per il Governo. 23 luglio Sala delle Colonne Camera dei Deputati Il Welfare integrato Valerio Bignami EPPI - ENTE DI PREVIDENZA DEI PERITI INDUSTRIALI E DEI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI

2 1 LA FOTOGRAFIA DEL WELFARE INTEGRATO 274 MILIONI DI EURO TUTELA SANITARIA > grandi interventi - LTC 7% PERSONA 21% TUTELA SOCIALE > invalidità pensione minima - maternità SOSTEGNO ALLA PROFESSIONE > riduzione dei contributi rateizzazioni 71,9% LAVORO 0,1% ACCESSO AL CREDITO > convenzioni

3 2 WELFARE INTEGRATO: DARE GARANZIE DOVE LO STATO NON ARRIVA. La previdenza a favore dei liberi professionisti non si limita a garantire pensioni: intende usare tutte le ulteriori risorse disponibili per organizzare un sistema di garanzie che protegga e migliori la qualità di vita dei propri iscritti. Un sistema di tutele «integrato», ricco di opportunità diverse fra loro, che si completano le une con le altre. TUTELA SANITARIA TUTELA SOCIALE SOSTEGNO ALLA ACCESSO AL CREDITO PREVIDENZA COMPLEMENTARE

4 3 DI QUANTO STIAMO PARLANDO? RISORSE 2013 PER IL WELFARE iscritti 166 MILIONI DI EURO iscritti 100 MILIONI DI EURO iscritti 8 MILIONI DI EURO

5 4/a DI COSA STIAMO PARLANDO? MAPPA DEL WELFARE INTEGRATO. UNDER 35 INSERIMENTO ALLA CRESCITA E CONSOLIDAMENTO DELLA OVER 65 E PENSIONATI USCITA DALLA TUTELA SOCIALE 60 mln. Indennità per inabilità temporanea Sussidi per casi di disagio economico Sostegni per figli conviventi con gravi disabilità Contribuiti per calamità naturali Pensioni di invalidità e inabilità Pensione Minima Indennità di maternità e paternità Sostegno alle vittime dello stalking TUTELA SANITARIA 21 mln. Polizza sanitaria Grandi Interventi e Gravi Eventi Morbosi Polizza sanitaria integrativa Long Term Care (assistenza lungo degenza)

6 4/b DI COSA STIAMO PARLANDO? MAPPA DEL WELFARE INTEGRATO. UNDER 35 INSERIMENTO ALLA CRESCITA E CONSOLIDAMENTO DELLA OVER 65 E PENSIONATI USCITA DALLA SOSTEGNO ALLA 192 mln. Contribuzione ridotta per giovani e praticanti Accredito figurativo della contribuzione/anzianità assicurativa Prestiti d'onore senza interessi per i giovani Prestiti d onore senza interessi per madri con figli sino all'età scolare Finanziamenti senza interessi per attività professionale Fondo per anticipare ai professionisti le parcelle verso la PA Rateizzazione contributi correnti RC professionale Confidi per i professionisti ACCESSO AL CREDITO 0,3 mln. Mutui fondiari edilizi a tassi agevolati Finanziamenti a tassi agevolati

7 5 CHE COSA VOGLIAMO FARE. Intercettare sempre di più i bisogni specifici degli iscritti DUNQU Abbandonando una logica della distribuzione delle risorse a pioggia. In questo modo, sarà possibile monitorare i benefici concessi e avere un effettivo riscontro della loro efficacia

8 6 LA MAPPA DEI BISOGNI DEL WELFARE. AVVIO ATTIVITÀ PROFESSIONALE INCENTIVI ALLE START-UP Accesso al credito - Acquisto attrezzature Prestiti d onore - Garanzie per il credito AGEVOLAZIONI CONTRIBUTIVE FORMAZIONE E INFORMAZIONE Professionale Previdenziale - Finanziaria OPPORTUNITÀ DI LAVORO CONVENZIONI E AGEVOLAZIONI Bancarie Assicurative - Commerciali SOSTEGNO ALLA FAMIGLIA Indennità di maternità/paternità Borse di studio - Agevolazioni per incentivare l attività professionale femminile CONSOLIDAMENTO PROFESSIONALE E CRESCITA FORMAZIONE CONTINUA ACCESSO AL CREDITO Mutui fiduciali edilizi a tassi agevolati Incremento attrezzatura professionale Investimenti tecnologici ASSISTENZA SANITARIA E INFORTUNI Prevenzione - Indennità per inabilità temporanea - Eventi morbosi Polizze assicurative SOSTEGNO ANTICRISI E OPPORTUNITÀ LAVORO Fondo anticipazioni pagamenti pubblica amministrazione - Fondo solidarietà fallimenti Contribuzioni a fronte di forte diminuzione del fatturato - Garanzie bancarie Tutela famiglia - Convenzioni e agevolazioni bancarie e assicurazioni commerciali USCITA DALL ATTIVITÀ PROFESSIONALE QUIESCENZA SICUREZZA E TRANQUILLITÀ ECONOMICA Pensione adeguata Pensione integrativa SERVIZI SANITARI - TUTELA DEL BENESSERE FISICO Interventi specialistici Assistenza sanitaria Residenza per anziani TUTELA BENESSERE EMOTIVO E PSICOLOGICO Sostegno morale Attività integrative ed interagenti con il mondo professionale SOLIDARIETÀ Contributi e sostegno eventi calamità naturali (terremoti, nubifragi, dissesti idrogeologici) Sussidi per particolari situazioni di disagio economico fisico e psicologico Indennita per figli E coniugi con disabilita

9 7 COME RECUPERARE LE RISORSE? RENDITE INVESTIMENTI CASSE PREVIDENZIALI MAGGIORE DISPONIBILITÀ PER WELFARE INTEGRATO ECONOMIA REALE/SOCIALE SVILUPPO PAESE MAGGIORI CONTRIBUZIONI E CONTRIBUTI DI SOLIDARIETÀ INCENTIVAZIONE DELL OCCUPAZIONE OCCASIONI LAVORO PER LIBERI PROFESSIONISTI

10 8 CON QUALI STRUMENTI? INVESTIMENTO su infrastrutture, housing sociale, su progetti di riqualificazione del patrimonio edilizio e infrastrutturale pubblico SOSTEGNO Alle attività Pmi nell ambito dello sviluppo tecnologico ed innovativo con la valorizzazione delle eccellenze VALORIZZAZIONE E RICONVERSIONE del patrimonio artisticoculturale e del patrimonio immobiliare in strutture sanitarie-assistenziali INTERVENTI nel sociale (impact social bond) e per la messa in sicurezza e riqualificazione energetica del patrimonio pubblico

11 9 A QUALI CONDIZIONI? GLI INVESTIMENTI DELLE CASSE DEVONO ESSERE GARANTITI LE CASSE DEVONO ESSERE ATTORI NEI PROCESSI DI INVESTIMENTO

12 10 COSA CHIEDIAMO? RICONOSCIMENTO ISTITUZIONALE del ruolo in sussidiarietà. SEMPLIFICAZIONE adeguamento degli statuti e regolamenti dei vari enti di gestione; risposte brevi per le autorizzazioni dei Ministeri vigilanti. AUTONOMIA via dall elenco Istat. RIFORMA FISCALE si al regime tributario parificato ai fondi pensione complementari; si ad incentivi e agevolazioni fiscali mirate per gli investimenti a sostegno dell economia reale di rilevanza pubblica; si all esenzione dall Imu per gli immobili utilizzati per scopi sociali; si al sistema fiscale rivolto al recupero dell Iva;

13 LE CASSE TECNICHE CI SONO. METTONO IL CAMPO DA GIOCO, LA PALLA, MA VOGLIONO GIOCARE LA PARTITA.

QUANTO VALE LA MIA PENSIONE? QUALCHE STIMA PER ORIENTARE LE NOSTRE SCELTE. Ente di previdenza periti industriali e periti industriali laureati

QUANTO VALE LA MIA PENSIONE? QUALCHE STIMA PER ORIENTARE LE NOSTRE SCELTE. Ente di previdenza periti industriali e periti industriali laureati . Ente di previdenza periti industriali e periti industriali laureati 4 CASI DI PROFESSIONISTI TIPO 2 1 2 3 4 STANDARD (18%) A REGIME (24%) SPRINT (18%+1) FLASH (24%+1) 1 CASO PROFESSIONISTA STANDARD 1

Dettagli

L associazione degli Enti di Previdenza Privati AdEPP

L associazione degli Enti di Previdenza Privati AdEPP L associazione degli Enti di Previdenza Privati AdEPP Gli iscritti 2 Il numero degli iscritti AdEPP al 2013 è pari a 1.416.245 unità, con un aumento percentuale del 15,7% tra il 2005 e il 2013. Se si considera

Dettagli

ARCH. NAZZARENO LEONARDI IL NOSTRO PROGRAMMA

ARCH. NAZZARENO LEONARDI IL NOSTRO PROGRAMMA ELEZIONI DELEGATO ARCHITETTI PER LA PROVINCIA DI VICENZA 2015-2020 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PER GLI INGEGNERI ED ARCHITETTI LIBERI PROFESSIONISTI ARCH. NAZZARENO LEONARDI IL NOSTRO PROGRAMMA

Dettagli

L evoluzione della pensione a seguito della riforma Lo Presti e della maggiore aliquota di computo. Padova, 22 maggio 2015

L evoluzione della pensione a seguito della riforma Lo Presti e della maggiore aliquota di computo. Padova, 22 maggio 2015 L evoluzione della pensione a seguito della riforma Lo Presti e della maggiore aliquota di computo Padova, 22 maggio 2015 Il secondo Welfare dei Dottori Commercialisti dott.ssa Anna Faccio In caso di gravidanza

Dettagli

ASSOCIAZIONE CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA A FAVORE DEI RAGIONIERI E PERITI COMMERCIALI

ASSOCIAZIONE CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA A FAVORE DEI RAGIONIERI E PERITI COMMERCIALI ASSOCIAZIONE CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA A FAVORE DEI RAGIONIERI E PERITI COMMERCIALI REGOLAMENTO PER I TRATTAMENTI ASSISTENZIALI E DI TUTELA SANITARIA INTEGRATIVA per l'attuazione delle

Dettagli

WORKSHOP PER I DELEGATI

WORKSHOP PER I DELEGATI WORKSHOP PER I DELEGATI IL WELFARE INTEGRATO: FONDO FUTURA, ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA E LONG TERM CARE Dott.ssa Gera Valenti ROMA, 20 FEBBRAIO 2014 WELFARE INTEGRATO PERCHE RISCHI DI UNA VITA LUNGA

Dettagli

ASSEMBLEA del 31 GENNAIO 2013. Dr. Dino Cesare Lafiandra

ASSEMBLEA del 31 GENNAIO 2013. Dr. Dino Cesare Lafiandra ASSEMBLEA del 31 GENNAIO 2013 Dr. Dino Cesare Lafiandra ISCRIZIONE ALL ALBO PROFESSIONALE COMUNICAZIONE DELL ORDINE PROVINCIALE ISCRIZIONE ALL ENPAV Contributo soggettivo Tutti gli iscritti all Ente sono

Dettagli

Ordine Geologi del Veneto

Ordine Geologi del Veneto Ordine Geologi del Veneto Mestre 30 gennaio 2016 EPAP: I VANTAGGI PER GLI ISCRITTI Gino Borella Consiglio di Indirizzo Generale I TRATTAMENTI DI ASSISTENZA Art. 19 bis Sussidio/rimborso per Ospitalità

Dettagli

La Previdenza di Inarcassa

La Previdenza di Inarcassa La Previdenza di Inarcassa Seminario formativo Inarcassa Nuovi Delegati Roma, 1 luglio 2015 Dott. Fabrizio Fiore, Direzione Attività Istituzionali Premessa Il welfare di Inarcassa Il welfare è composto

Dettagli

LE PROPOSTE DELL UNIONE

LE PROPOSTE DELL UNIONE LE PROPOSTE DELL UNIONE ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 1.

Dettagli

ASSISTENZA WELFARE DOMANI

ASSISTENZA WELFARE DOMANI ASSISTENZA OGGI WELFARE DOMANI In attuazione del principio costituzionale di sicurezza sociale, la Cassa, oltre ai trattamenti previdenziali, tutela gli iscritti mediante erogazione di trattamenti assistenziali,

Dettagli

REGOLAMENTO BENEFICI ASSISTENZIALI. 2 EPPI - Benefici Assistenziali 2014

REGOLAMENTO BENEFICI ASSISTENZIALI. 2 EPPI - Benefici Assistenziali 2014 REGOLAMENTO BENEFICI ASSISTENZIALI 2 Dove cercare 3 4 5 Benefici assistenziali Parte I - Erogazione di contributi in conto interessi a fronte di mutui ipotecari e prestiti chirografari. Parte II - Erogazione

Dettagli

Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli SERVIZI A FAVORE DELL'ISCRITTO

Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli SERVIZI A FAVORE DELL'ISCRITTO Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli SERVIZI A FAVORE DELL'ISCRITTO 1 PRESTITI D'ONORE 2 PRESTITI D'ONORE BENEFICIARI Possono accedere al Prestito d'onore: gli Iscritti ad Inarcassa con

Dettagli

ENPAV: NON SOLO PENSIONI MA ANCHE SERVIZI ENPAV NUOVE SOLUZIONI DI WELFARE PER LE PROFESSIONI SANITARIE VENERDÌ 17 MAGGIO 2013 GNP

ENPAV: NON SOLO PENSIONI MA ANCHE SERVIZI ENPAV NUOVE SOLUZIONI DI WELFARE PER LE PROFESSIONI SANITARIE VENERDÌ 17 MAGGIO 2013 GNP ENPAV: NON SOLO PENSIONI MA ANCHE SERVIZI NUOVE SOLUZIONI DI WELFARE PER LE PROFESSIONI SANITARIE VENERDÌ 17 MAGGIO 2013 GNP ENPAV Indennità di maternità Borse di studio Prestiti agli iscritti Mutui agevolati

Dettagli

Il ruolo dell'industria. della previdenza

Il ruolo dell'industria. della previdenza Il ruolo dell'industria assicurativa nello sviluppo della previdenza La sfida del sistema previdenziale italiano: necessità di adeguare il regime pensionistico alle dinamiche sociali ed economiche in atto

Dettagli

ISCRIZIONE ALL ALBO DEI GEOMETRI

ISCRIZIONE ALL ALBO DEI GEOMETRI ISCRIZIONE ALL ALBO DEI GEOMETRI M O D A L I T À, C O S T I, A D E M P I M E N T I Relatore: geom. Oddone Zecchin Segretario del Collegio Geometri e Geometri Laureati di Padova L ISCRIZIONE ALL ALBO DEI

Dettagli

Studio di un progetto di welfare integrativo

Studio di un progetto di welfare integrativo Associazione Italiana per la Previdenza e Assistenza Complementare PREVIDENZA E ASSISTENZA: PROPOSTE PER UN APPROCCIO INTEGRATO Studio di un progetto di welfare integrativo Attuario Attuario Indice Di

Dettagli

La Cassa di Previdenza dei Dottori Commercialisti. Latina, 18 novembre 2014

La Cassa di Previdenza dei Dottori Commercialisti. Latina, 18 novembre 2014 La Cassa di Previdenza dei Dottori Commercialisti Latina, 18 novembre 2014 La Previdenza dei Dottori Commercialisti o1 La previdenza dei Dottori Commercialisti: La posizione assicurativa Dottore Commercialista

Dettagli

OBBLIGO DI ISCRIZIONE FACOLTA DI ISCRIZIONE

OBBLIGO DI ISCRIZIONE FACOLTA DI ISCRIZIONE LE FINALITÀ DI PREVIDENZA OBBLIGATORIA PREVIDENZA COMPLEMENTARE Collegio Provinciale IPASVI di Gorizia L ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA ISTITUITA IL 24/3/1998

Dettagli

Il welfare dell EPAP. Comitato dei Delegati Attuari Tiziana Tafaro Daria Altobelli Franca Forster

Il welfare dell EPAP. Comitato dei Delegati Attuari Tiziana Tafaro Daria Altobelli Franca Forster Il welfare dell EPAP Comitato dei Delegati Attuari Tiziana Tafaro Daria Altobelli Franca Forster Il welfare dell EPAP L'EPAP oggi e domani L EPAP e l assistenza sanitaria EMAPI L EPAP come investitore

Dettagli

Il PON Ricerca e Competitività 2007-2013 Ricerca Ricerca, impresa e innovazione per far crescere l intero Paese

Il PON Ricerca e Competitività 2007-2013 Ricerca Ricerca, impresa e innovazione per far crescere l intero Paese Il PON Ricerca e Competitività 2007-2013 Ricerca Ricerca, l intero Paese Logiche d intervento nell utilizzo dei Fondi Strutturali: Adattamento ed evoluzione. Pasquale D Alessandro DG REGIO Unità G3: Italia

Dettagli

La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi

La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi Milano, 13 Settembre 2010 Francesco Fidanza: Dirigente Responsabile Previdenza Corporate e Clienti Istituzionali

Dettagli

I FINANZIAMENTI AGEVOLATI

I FINANZIAMENTI AGEVOLATI I FINANZIAMENTI AGEVOLATI FINANZIAMENTI AGEVOLATI Sia in avvio di attività che durante la sua vita è sempre bene prendere in considerazione la possibilità di accedere a finanziamenti agevolati. Non devono

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE INA ASSITALIA STATO MAGGIORE DELLA DIFESA AUTO SALUTE E BENESSERE CASA E FAMIGLIA RISPARMIO E INVESTIMENTO PENSIONE E PREVIDENZA

OFFERTA COMMERCIALE INA ASSITALIA STATO MAGGIORE DELLA DIFESA AUTO SALUTE E BENESSERE CASA E FAMIGLIA RISPARMIO E INVESTIMENTO PENSIONE E PREVIDENZA OFFERTA COMMERCIALE INA ASSITALIA INA ASSITALIA, Compagnia del Gruppo Generali, è una grande realtà nel mondo assicurativo italiano con oltre 2,5 milioni di Clienti ed una rete costituita da circa 300

Dettagli

La Convenzione Nazionale 2012 INA ASSITALIA per Secretary.it

La Convenzione Nazionale 2012 INA ASSITALIA per Secretary.it La Convenzione Nazionale 2012 INA ASSITALIA per Secretary.it L offerta Danni INA ASSITALIA per Secretary.it: È un prodotto di Indennità Malattie che prevede, nella sua formulazione base, un indennità giornaliera

Dettagli

Art.6 Misure fiscali per lavoro e imprese Comma 1- Prevede una variazione nella formula del calcolo della detrazione da lavoro dipendente.

Art.6 Misure fiscali per lavoro e imprese Comma 1- Prevede una variazione nella formula del calcolo della detrazione da lavoro dipendente. DISEGNO DI LEGGE DI STABILITA 2014 Analisi delle misure di carattere fiscale, finanziario e previdenziale. Da nota tecnica del 22 Ottobre 2013 Dipartimento Democrazia Economica, Economia Sociale, Fisco,

Dettagli

Associazione del Personale in Quiescenza di Banca Popolare di Bergamo Credito Varesino UBI Banca

Associazione del Personale in Quiescenza di Banca Popolare di Bergamo Credito Varesino UBI Banca Associazione del Personale in Quiescenza di Banca Popolare di Bergamo Credito Varesino UBI Banca Bergamo, 10 marzo 2015 ASSOCIAZIONE DEL PERSONALE IN QUIESCENZA della Banca Popolare Bergamo - Credito Varesino

Dettagli

Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi

Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi 2/6 Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi o Tessera di iscrizione al Sindacato; o Documento d'identità; o Dichiarazione 730 o Unico (con eventuali F24 per pagamenti o compensazioni) dell'anno

Dettagli

La nuova previdenza degli Ingegneri InarCassa. Nuovo Regolamento generale di Previdenza

La nuova previdenza degli Ingegneri InarCassa. Nuovo Regolamento generale di Previdenza La nuova previdenza degli Ingegneri InarCassa. Nuovo Regolamento generale di Previdenza S E M I N A R I O Il Vicepresidente, Giuseppe Santoro L A T I N A, 17 G I U G N O 2 0 1 4 1. Inarcassa: principali

Dettagli

La normativa delle Casse di previdenza dei liberi professionisti

La normativa delle Casse di previdenza dei liberi professionisti La normativa delle Casse di previdenza dei liberi professionisti Analisi degli Enti del decreto 509/1994 LA PENSIONE DELL AVVOCATO CASSA FORENSE Indice Considerazioni di carattere generale La contribuzione

Dettagli

Piattaforma per il rinnovo del CONTRATTO INTEGRATIVO AZIENDALE Cassa di Risparmio di Venezia SpA

Piattaforma per il rinnovo del CONTRATTO INTEGRATIVO AZIENDALE Cassa di Risparmio di Venezia SpA Libero / Falcri Fiba Cisl Fisac Cgil Uilca Piattaforma per il rinnovo del CONTRATTO INTEGRATIVO AZIENDALE Cassa di Risparmio di Venezia SpA PREMESSA La struttura del Gruppo è costituita da una Capogruppo,

Dettagli

ENPAPI ENPAPI. Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza della professione infermieristica

ENPAPI ENPAPI. Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza della professione infermieristica Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza della professione infermieristica FINALITA ASSICURA LA COPERTURA PREVIDENZIALE OBBLIGATORIA IN FAVORE DEGLI ISCRITTI, DEI LORO FAMILIARI E SUPERSTITI ATTRAVERSO

Dettagli

tasse contributi tributi dirette imposte indirette Cod. Corso: ISVAP_RUI_60H - Docente Dott. Filippo Gazzola 2

tasse contributi tributi dirette imposte indirette Cod. Corso: ISVAP_RUI_60H - Docente Dott. Filippo Gazzola 2 Corso ISVAP 60 ore per l iscrizione al R.U.I. Sezione E e C e collaboratori interni 3 Modulo Normative e Regolamenti Parte Quinta: Gli aspetti fiscali dei contratti di assicurazione Docente: Dott. Filippo

Dettagli

Novità EPAP Opportunità per gli iscritti. Relaziona Dott. Agr. Oronzo Antonio Milillo Vicepresidente EPAP

Novità EPAP Opportunità per gli iscritti. Relaziona Dott. Agr. Oronzo Antonio Milillo Vicepresidente EPAP Novità EPAP Opportunità per gli iscritti Relaziona Dott. Agr. Oronzo Antonio Milillo Vicepresidente EPAP Pisa 13 aprile2015 Su richiesta degli ordini territoriali sono stati effettuati numerosi incontri

Dettagli

ENPAPI ENPAPI. Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza della professione infermieristica

ENPAPI ENPAPI. Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza della professione infermieristica Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza della professione infermieristica LA PREVIDENZA OBBLIGATORIA P.I.P. COMPLEMENTARE OBBLIGATORIA I II III LA PREVIDENZA OBBLIGATORIA Previdenza obbligatoria Pubblica

Dettagli

PREVIDENZA OBBLIGATORIA E FORME ASSISTENZIALI L ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA

PREVIDENZA OBBLIGATORIA E FORME ASSISTENZIALI L ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA Anno 2012 PREVIDENZA OBBLIGATORIA E FORME ASSISTENZIALI L ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA Percorso ENPAPI: previdenziale ENTRAT ISCRIZIONE A GESTION E CONTRIBUZIONE

Dettagli

WELFARE INTEGRATO: QUALCOSA PIÙ DI UN IDEA

WELFARE INTEGRATO: QUALCOSA PIÙ DI UN IDEA Associazione Italiana per l Previdenza e Assistenza Complementare Giornata Nazionale della Previdenza Milano, Palazzo Mezzanotte 15 maggio 2015 WELFARE INTEGRATO: QUALCOSA PIÙ DI UN IDEA Indice Di cosa

Dettagli

LA NUOVA PREVIDENZA INTEGRATIVA

LA NUOVA PREVIDENZA INTEGRATIVA LA NUOVA PREVIDENZA INTEGRATIVA La riforma della previdenza integrativa ha introdotto delle incentivazioni di carattere economico per i piani di accantonamento previdenziale estese anche al trasferimento

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA RENDICONTO GENERALE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31/12/2008 - Rendiconto Finanziario al 31/12/2008 - Conto Economico Consuntivo al 31/12/2008

Dettagli

LE PROPOSTE DELL UNIONE

LE PROPOSTE DELL UNIONE LE PROPOSTE DELL UNIONE Convegno #UNIONEobiettivoPREVIDENZA Forte dei Marmi (LU) 10 marzo 2016 -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

UDB Il ramo vita. che cos è una polizza vita e quali sono le sue caratteristiche principali. Definizioni

UDB Il ramo vita. che cos è una polizza vita e quali sono le sue caratteristiche principali. Definizioni UDB UDB Il ramo vita Definizioni che cos è una polizza vita e quali sono le sue caratteristiche principali. La legge 47/2000 la riforma del regime fiscale per le polizze vita: detrazione d imposta dei

Dettagli

SCHEMA DELLE SESSIONI

SCHEMA DELLE SESSIONI SCHEMA DELLE SESSIONI I GIORNATA MERCOLEDÌ 24 NOVEMBRE MODULO PERSONE SESSIONE A1 MATTINA SESSIONE B1 MATTINA SESSIONE C1 MATTINA Le prospettive del Mercato del Credito Immobiliare Credito ai consumatori:

Dettagli

CNA per le imprese. Il nostro impegno per! la rappresentanza. PRINCIPALI RISULTATI OTTENUTI Gennaio Marzo 2015

CNA per le imprese. Il nostro impegno per! la rappresentanza. PRINCIPALI RISULTATI OTTENUTI Gennaio Marzo 2015 CNA per le imprese Il nostro impegno per la rappresentanza PRINCIPALI RISULTATI OTTENUTI Gennaio Marzo 2015 DL 192/2014 "Milleproroghe", convertito con L. 11 del 27 febbraio 2015 Sisma in Emilia Scadenza

Dettagli

CASSA ITALIANA DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA GEOMETRI

CASSA ITALIANA DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA GEOMETRI CASSA ITALIANA DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA GEOMETRI La Cassa Italiana di Previdenza ed Assistenza dei Geometri Liberi Professionisti, è l Ente previdenziale della nostra Categoria, privatizzato e trasformato

Dettagli

LA LEGGE DI STABILITA 2015

LA LEGGE DI STABILITA 2015 LA LEGGE DI STABILITA 2015 Ecco le principali novità della Manovra varata dal Governo SLIDE ILLUSTRATIVE salvo modifiche al testo finale. La manovra quest anno vale 29,6 miliardi di euro. LE RISORSE -14,6

Dettagli

COSTRUIRE PREVIDENZA. Diamo Dignità alla Nostra Pensione. -Programma elettorale-

COSTRUIRE PREVIDENZA. Diamo Dignità alla Nostra Pensione. -Programma elettorale- COSTRUIRE PREVIDENZA Diamo Dignità alla Nostra Pensione -Programma elettorale- Una risposta alla crisi Negli ultimi anni il calo dei redditi dei professionisti è stato di significativo. Il risultato è

Dettagli

REGOLAMENTO BENEFICI ASSISTENZIALI. Parte VI. Erogazione di sussidi a sostegno della famiglia.

REGOLAMENTO BENEFICI ASSISTENZIALI. Parte VI. Erogazione di sussidi a sostegno della famiglia. REGOLAMENTO BENEFICI ASSISTENZIALI Parte VI Erogazione di sussidi a sostegno della famiglia. Testo finale approvato dal C.I.G. Delibera n. 103 del 29.05.2014 e approvato dai MMVV con nota n. 36/0016601/MA004.A007

Dettagli

FORMA- INFORMA Sessione formadva per i DelegaD

FORMA- INFORMA Sessione formadva per i DelegaD FORMA- INFORMA Sessione formadva per i DelegaD L ORGANIZZAZIONE, GLI INVESTIMENTI ED I SERVIZI DELLA CIPAG ROMA, 28 Maggio 2013 CHI SIAMO IsDtuzione con legge n. 990 / 1955 con la denominazione "CASSA

Dettagli

Nascita, caratteristiche ed evoluzione dei sistemi di welfare. Prof. Carlo Borzaga

Nascita, caratteristiche ed evoluzione dei sistemi di welfare. Prof. Carlo Borzaga Nascita, caratteristiche ed evoluzione dei sistemi di welfare Prof. Carlo Borzaga Sommario! alcune definizioni! perché servono politiche di welfare! i principali ambiti di intervento e i modelli di welfare!

Dettagli

L OFFERTA DELL AGENZIA GENERALE INA ASSITALIA DI GIULIANOVA

L OFFERTA DELL AGENZIA GENERALE INA ASSITALIA DI GIULIANOVA L OFFERTA DELL AGENZIA GENERALE INA ASSITALIA DI GIULIANOVA PER L ORDINE DEGLI ARCHITETTI DI TERAMO INA ASSITALIA, Compagnia appartenente al Gruppo Generali, è una grande realtà nel mondo assicurativo

Dettagli

Per integrare il tuo reddito e guardare al futuro. SCHEDA COMMERCIALE

Per integrare il tuo reddito e guardare al futuro. SCHEDA COMMERCIALE Per integrare il tuo reddito e guardare al futuro. SCHEDA COMMERCIALE 1 Cattolica Previdenza PerLaPensione è dedicato a coloro che intendono realizzare un piano di previdenza complementare su base individuale,

Dettagli

MODULO 1: CENNI SULL EVOLUZIONE DEL SETTORE ASSICURATIVO. Prima parte: Evoluzione storica e normativa delle assicurazioni

MODULO 1: CENNI SULL EVOLUZIONE DEL SETTORE ASSICURATIVO. Prima parte: Evoluzione storica e normativa delle assicurazioni MODULO 1: CENNI SULL EVOLUZIONE DEL SETTORE ASSICURATIVO Prima parte: Evoluzione storica e normativa delle assicurazioni Fonti del diritto delle Assicurazioni Il contratto e l impresa nelle fonti di produzione

Dettagli

La tutela dei soggetti deboli sul mercato del lavoro. Ammortizzatori sociali Giovani Donne

La tutela dei soggetti deboli sul mercato del lavoro. Ammortizzatori sociali Giovani Donne La tutela dei soggetti deboli sul mercato del lavoro Ammortizzatori sociali Giovani Donne AMMORTIZZATORI SOCIALI La riforma punta al rafforzamento degli ammortizzatori sociali ed alla estensione delle

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO

ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO ANNESSO N. 9 allo stato di previsione della spesa del Ministero del lavoro e della previdenza sociale per l'anno finanziario 1977 CONTO CONSUNTIVO ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI

Dettagli

Un manifesto di Cna per dare più forza e più voce ai nuovi professionisti

Un manifesto di Cna per dare più forza e più voce ai nuovi professionisti Un manifesto di Cna per dare più forza e più voce ai nuovi professionisti Sono circa 10.000 in provincia di Bologna Sondaggio tra gli iscritti Cna: sono laureati e soddisfatti della loro autonomia Rivendicano

Dettagli

PREVENTIVO ECONOMICO 2016 RICLASSIFICATO

PREVENTIVO ECONOMICO 2016 RICLASSIFICATO PREVENTIVO ECONOMICO 2016 RICLASSIFICATO 77 78 l'esercizio A) VALORE DELLA PRODUZIONE 2.336.778.000 2.374.469.200 22.640.800 2.397.110.000 A) 1 RICAVI E PROVENTI CONTRIBUTIVI 2.263.800.000 2.300.292.000

Dettagli

La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi

La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi Dott. Andrea Pezzi Direttore Generale Unisalute S.p.A Assistenza sanitaria Integrativa: Quali prospettive?

Dettagli

Cuneo, lì 14 aprile 2014 Egregio CLIENTE

Cuneo, lì 14 aprile 2014 Egregio CLIENTE Cuneo, lì 14 aprile 2014 Egregio CLIENTE Prot. n. 19/2014 LA DOCUMENTAZIONE PER RISPARMIARE CON LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI (periodo di imposta 2013) In vista della scadenza per la presentazione della

Dettagli

Torino, 11 novembre 2013. Marcello Alessandro Resca Delegato Cassa per ODCEC Torino

Torino, 11 novembre 2013. Marcello Alessandro Resca Delegato Cassa per ODCEC Torino Torino, 11 novembre 2013 Marcello Alessandro Resca Delegato Cassa per ODCEC Torino Prestazioni Assistenziali a favore dei Dottori Commercialisti In caso di Gravidanza: -Indennità di maternità -Interruzione

Dettagli

Convenzione Carabinieri 2012

Convenzione Carabinieri 2012 Convenzione Carabinieri 2012 Target Dipendenti in servizio; Dipendenti in quiescenza; Familiari di primo grado conviventi (coniuge, genitori e figli) risultanti dallo stato di famiglia. Condizioni prodotti

Dettagli

MISURE ECONOMICO FINANZIARIE

MISURE ECONOMICO FINANZIARIE Valentina Piuma mercoledì, 18 settembre 2013 G i o r n a ta d e l D e c r e to del fare MISURE ECONOMICO FINANZIARIE Art. 1 Rafforzamento del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese La norma è

Dettagli

Epap. Ente di previdenza e assistenza pluricategoriale. Rassegna stampa del 7 settembre 2010 TESTATA TITOLO PAGINA

Epap. Ente di previdenza e assistenza pluricategoriale. Rassegna stampa del 7 settembre 2010 TESTATA TITOLO PAGINA Epap Ente di previdenza e assistenza pluricategoriale Rassegna stampa del 7 settembre 2010 TESTATA TITOLO PAGINA Il Sole 24 Ore Italia Oggi Dalle polizze ai mutui, si allarga l'attività sociale Pensioni,

Dettagli

Banca Marche a supporto delle nuove imprese

Banca Marche a supporto delle nuove imprese Banca Marche a supporto delle nuove imprese Università di Urbino 23/01/2014 Giordano Fulvi Responsabile Servizio Marketing PMI 1 PREMESSA Il perdurare della crisi sta determinando un trend negativo nel

Dettagli

Nuova residenza anagrafica. Variazioni stato civile. Coniuge e figli fiscalmente a carico. Altri familiari fiscalmente a carico

Nuova residenza anagrafica. Variazioni stato civile. Coniuge e figli fiscalmente a carico. Altri familiari fiscalmente a carico Pagina 1 DOCUMENTI ANAGRAFICI In via generale si ricorda che il contribuente deve esibire la documentazione necessaria per permettere la verifica della conformità dei dati esposti nella propria dichiarazione

Dettagli

Milano 22 settembre 2011 Roma luglio 2011

Milano 22 settembre 2011 Roma luglio 2011 Ordine Nazionale Attuari Seminario LA PREVIDENZA PUBBLICA NEI 150 ANNI DELL UNITA D ITALIA Cinzia Ferrara* Milano 22 settembre 2011 Roma luglio 2011 (*) La relazione è svolta a titolo personale 150 D ITALIA

Dettagli

INFORMATIVA INARCASSA

INFORMATIVA INARCASSA INFORMATIVA INARCASSA Il 19 novembre i Ministeri di controllo hanno approvato la riforma previdenziale di Inarcassa. Questa riforma entrerà in vigore dall 1 gennaio 2013. Le modifiche introdotte con la

Dettagli

Glossario Prestazioni previdenziali e assistenziali

Glossario Prestazioni previdenziali e assistenziali La previdenza e l assistenza economica Glossario Prestazioni previdenziali e assistenziali Aliquote contributive aliquota di finanziamento: la quota della retribuzione lorda che viene versata sotto forma

Dettagli

Università degli Studi di BARI ENTRATE (Amministrazione centrale - Interventi diritto allo studio)

Università degli Studi di BARI ENTRATE (Amministrazione centrale - Interventi diritto allo studio) E100 ENTRATE PROPRIE E110 ENTRATE CONTRIBUTIVE 1111 Tasse e contributi per corsi di laurea e laurea specialistica 1112 Tasse e contributi per altri corsi E120 ENTRATE FINALIZZATE DERIVANTI DA ATTIVITA'

Dettagli

La Riforma Previdenziale Cosa cambia. Cosa cambia in breve R O M A, D I C E M B R E 2 0 1 2

La Riforma Previdenziale Cosa cambia. Cosa cambia in breve R O M A, D I C E M B R E 2 0 1 2 La Riforma Previdenziale Cosa cambia Cosa cambia in breve R O M A, D I C E M B R E 2 0 1 2 Indice I contributi soggettivo integrativo di solidarietà per i pensionati Le pensioni di Vecchiaia Unificata

Dettagli

Premessa. by Gestione Processi Formativi 2

Premessa. by Gestione Processi Formativi 2 Premessa Una presentazione in cui si affronta il tema della fiscalità delle polizze vita e delle forme di previdenza complementare. Viene ripreso il vecchio regime fiscale (valido per tutte le polizze

Dettagli

Redditi: riepilogo degli oneri generali

Redditi: riepilogo degli oneri generali Periodico informativo n. 67/2015 Redditi: riepilogo degli oneri generali Gentile Cliente, In vista dell imminente appuntamento annuale con la redazione della dichiarazione dei redditi, di seguito si propone

Dettagli

Obiettivi Impegno degli ambiti distrettuali

Obiettivi Impegno degli ambiti distrettuali Allegato 3 Delibera di Giunta regionale n. 1206 del 30/7/2007 Linee di indirizzo per favorire la qualificazione e la regolarizzazione del lavoro di cura delle assistenti familiari nell ambito delle azioni

Dettagli

Manovra estiva 2008 Finanziaria 2009 e decreti collegati:

Manovra estiva 2008 Finanziaria 2009 e decreti collegati: Manovra estiva 2008 Finanziaria 2009 e decreti collegati: quali novità per gli psicologi? Barbara Rizzato dottore commercialista Le fonti normative La Manovra estiva 2008 (DL 112/2008 del 25.06.2008 convertito

Dettagli

IRPEF Il calcolo dell imposta netta

IRPEF Il calcolo dell imposta netta IRPEF Il calcolo dell imposta netta Di cosa parliamo 1 Deduzioni 2 Aliquote 3 Detrazioni 4 Aliquote marginali effettive Gli oneri deducibili Le deduzioni più rilevanti presenti nella determinazione dell

Dettagli

PRIME OSSERVAZIONI ANCE SUL DECRETO PER LA CASA APPROVATO DAL CDM IL 28 AGOSTO 2013

PRIME OSSERVAZIONI ANCE SUL DECRETO PER LA CASA APPROVATO DAL CDM IL 28 AGOSTO 2013 PRIME OSSERVAZIONI ANCE SUL DECRETO PER LA CASA APPROVATO DAL CDM IL 28 AGOSTO 2013 30 agosto 2013 Sommario ABOLIZIONE DELL IMU SUL MAGAZZINO DELLE IMPRESE EDILI... 3 DEDUCIBILITÀ DELL IMU AI FINI DELL

Dettagli

TAVOLO DI LAVORO IMPRENDITORIA FEMMINILE. INTERVENTO DEL DR. GIORGIO GIOVANNINI Banca Marche INTRODUZIONE

TAVOLO DI LAVORO IMPRENDITORIA FEMMINILE. INTERVENTO DEL DR. GIORGIO GIOVANNINI Banca Marche INTRODUZIONE TAVOLO DI LAVORO IMPRENDITORIA FEMMINILE INTERVENTO DEL DR. GIORGIO GIOVANNINI Banca Marche INTRODUZIONE L'ARGOMENTO ODIERNO E' DI SICURO INTERESSE PER LE BANCHE IN GENERALE E PER BANCA MARCHE IN PARTICOLARE

Dettagli

PAROLE CHIAVE F I N A N Z I R I COMPETITIVITA. REALISMO, CORAGGIO e FIDUCIA IMPEGNO DI TUTTI STABILITA APERTURA CRESCITA

PAROLE CHIAVE F I N A N Z I R I COMPETITIVITA. REALISMO, CORAGGIO e FIDUCIA IMPEGNO DI TUTTI STABILITA APERTURA CRESCITA COMPETITIVITA REALISMO, CORAGGIO e FIDUCIA PAROLE CHIAVE F I N A N IMPEGNO DI TUTTI Z I STABILITA A APERTURA R I CRESCITA A 2015 MENO TASSE PER LE IMPRESE Il Trentino vuole essere territorio amico delle

Dettagli

Il nuovo welfare dei Dottori Commercialisti. Napoli 01/04/2016

Il nuovo welfare dei Dottori Commercialisti. Napoli 01/04/2016 Il nuovo welfare dei Dottori Commercialisti a sostegno dell EQUILIBRIO PSICO FISICO Napoli 01/04/2016 Giuseppe Puttini Consigliere CNPADC Polizza base > per i momenti difficili della vita La Cassa, ad

Dettagli

Scenari del lavoro. 13/03/2013 UIL Milano e Lombardia 1

Scenari del lavoro. 13/03/2013 UIL Milano e Lombardia 1 Scenari del lavoro 13/03/2013 UIL Milano e Lombardia 1 Indicatori del Mercato del lavoro tasso di occupazione Nell Area OCSE l occupazione cresce anche se di pochissimo. Nell Area EURO diminuisce di pochissimo

Dettagli

dal 2006: il primo Fondo Pensione ad attivare le convenzioni LTC sia nella forma Temporanea che a Vita intera.

dal 2006: il primo Fondo Pensione ad attivare le convenzioni LTC sia nella forma Temporanea che a Vita intera. 3 dal 1988: Previbank è il primo Fondo Pensione interaziendale di settore a contribuzione definita e con capitalizzazione in conti individuali, con abbinata la copertura contro i rischi di premorienza

Dettagli

Servizi assistenziali eppi. La migliore copertura per la tua professione e la tua famiglia.

Servizi assistenziali eppi. La migliore copertura per la tua professione e la tua famiglia. Servizi assistenziali eppi. La migliore copertura per la tua professione e la tua famiglia. Regolamento benefici assistenziali. PARTI I, II,III, IV, V, VI E VII Testo deliberato dal Consiglio di indirizzo

Dettagli

Le nuove prospettive della Previdenza Complementare

Le nuove prospettive della Previdenza Complementare Le nuove prospettive della Previdenza Complementare Andrea Lesca 1 Milano, 10 maggio 2012 Lo sviluppo delle forme pensionistiche complementari passa all interno del progressivo mutamento delle forme di

Dettagli

quali sono le forme oggi esistenti per avviare una nuova attività, da soli o in più persone, pagando (in termini di tassazione) il meno possibile

quali sono le forme oggi esistenti per avviare una nuova attività, da soli o in più persone, pagando (in termini di tassazione) il meno possibile AVVIARE UNA NUOVA ATTIVITA' A BASSO IMPATTO FISCALE E' POSSIBILE! quali sono le forme oggi esistenti per avviare una nuova attività, da soli o in più persone, pagando (in termini di tassazione) il meno

Dettagli

Il credito. a portata di famiglie e imprese

Il credito. a portata di famiglie e imprese Il credito a portata di famiglie e imprese Lo Speciale Osservatorio sul credito è istituito presso la Prefettura di Firenze, in conformità alla legge 28 gennaio 2009 n. 2 che disciplina le misure anti-crisi

Dettagli

Per i lavoratori in somministrazione assunti a tempo indeterminato il CCNL prevede una serie di prestazioni presenti nel sistema bilaterale Il

Per i lavoratori in somministrazione assunti a tempo indeterminato il CCNL prevede una serie di prestazioni presenti nel sistema bilaterale Il Per i lavoratori in somministrazione assunti a tempo indeterminato il CCNL prevede una serie di prestazioni presenti nel sistema bilaterale Il lavoratore ha la possibilità di accedere gratuitamente a prestazioni

Dettagli

LAZIO. REGIONE LAZIO "Finanziamenti agevolati per efficienza energetica" SCADENZA: fino ad esaurimento risorse

LAZIO. REGIONE LAZIO Finanziamenti agevolati per efficienza energetica SCADENZA: fino ad esaurimento risorse "Finanziamenti agevolati per efficienza energetica" Pubblicato il bando per la concessione di finanziamenti agevolati alle PMI che investono in efficienza energetica e produzione di energia rinnovabile.

Dettagli

Welfare Unicredit Group

Welfare Unicredit Group Welfare Unicredit Group Informativa Quadri Sindacali Fisac CGIL Ottobre 2007 A cura della Fisac/CGIL Unicredit Group VALIDITÀ: SOLO PER I DIPENDENTI UNICREDIT GROUP PERIMETRO ITALIA Unicredit Group 2 CONTRIBUTO

Dettagli

CONVENZIONI. La Cassa Forense, ha stipulato una serie di convenzioni a condizioni particolarmente vantaggiose, riservate ai propri iscritti

CONVENZIONI. La Cassa Forense, ha stipulato una serie di convenzioni a condizioni particolarmente vantaggiose, riservate ai propri iscritti CONVENZIONI. La Cassa Forense, ha stipulato una serie di convenzioni a condizioni particolarmente vantaggiose, riservate ai propri iscritti Polizza Sanitaria Cosa è la polizza sanitaria? E una polizza

Dettagli

Progetto Voglia di mutualismo

Progetto Voglia di mutualismo Progetto Voglia di mutualismo Questionario sulla domanda di mutualismo Versione PDF per l inoltro via fax. Se vuoi rispondere tramite mail all indirizzo staff@vita.it, scarica il questionario in formato

Dettagli

Luigi Pelliccia PENSIONI E PREVIDENZA 2011

Luigi Pelliccia PENSIONI E PREVIDENZA 2011 Luigi Pelliccia PENSIONI E PREVIDENZA 2011 Luigi Pelliccia Pensioni e previdenza 2011 SINTESI Le pensioni rappresentano una materia apparentemente complessa, ma nella realtà affascinante perché consente

Dettagli

DAL BANDO WELFARE AZIENDALE E INTERAZIENDALE ALLO SVILUPPO DI RETI TERRITORIALI. Dott. Piergiorgio Guizzi C.C.I.A.A. di Brescia, 08 ottobre 2013

DAL BANDO WELFARE AZIENDALE E INTERAZIENDALE ALLO SVILUPPO DI RETI TERRITORIALI. Dott. Piergiorgio Guizzi C.C.I.A.A. di Brescia, 08 ottobre 2013 DAL BANDO WELFARE AZIENDALE E INTERAZIENDALE ALLO SVILUPPO DI RETI TERRITORIALI Dott. Piergiorgio Guizzi C.C.I.A.A. di Brescia, 08 ottobre 2013 RETI TERRITORIALI OBIETTIVO Attivazione di reti territoriali

Dettagli

Credito alle famiglie 2009. Giuseppe Zadra Direttore Generale

Credito alle famiglie 2009. Giuseppe Zadra Direttore Generale Credito alle famiglie 2009 Giuseppe Zadra Direttore Generale Roma, 23 giugno 2009 Gli impieghi alle famiglie consumatrici in Italia 400.000 350.000 300.000 250.000 200.000 150.000 100.000 50.000-366.898

Dettagli

Regolamento di attuazione art. 21 legge professionale 247/2012

Regolamento di attuazione art. 21 legge professionale 247/2012 Regolamento di attuazione art. 21 legge professionale 247/2012 Comma 8 L iscrizione agli Albi comporta la contestuale iscrizione alla Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza forense. Comma 9 La Cassa

Dettagli

I Consulenti del Lavoro e la pianificazione previdenziale

I Consulenti del Lavoro e la pianificazione previdenziale I Consulenti del Lavoro e la pianificazione previdenziale Consultique Fee Only Financial Planners L esperienza di Consultique Analisi Rating Consulenza Formazione Società indipendente di: Ha avviato circa

Dettagli

La previdenza dei Dottori Commercialisti e dei Ragionieri tra rischi e opportunità. L impatto delle riforme sulla Casse CNPADC e CNPR

La previdenza dei Dottori Commercialisti e dei Ragionieri tra rischi e opportunità. L impatto delle riforme sulla Casse CNPADC e CNPR La previdenza dei Dottori Commercialisti e dei Ragionieri tra rischi e opportunità L impatto delle riforme sulla Casse CNPADC e CNPR Il sistema previdenziale obbligatorio dei liberi professionisti Previdenza

Dettagli

L E G G E D I S T A B I L I T A 2 0 1 6 I B E R S AG L I D I C O N FA R T I G I A N AT O

L E G G E D I S T A B I L I T A 2 0 1 6 I B E R S AG L I D I C O N FA R T I G I A N AT O L E G G E D I S T A B I L I T A 2 0 1 6 I B E R S AG L I D I C O N FA R T I G I A N AT O I M PAT TO D E L L E M I S U R E P E R M P I REGIME FORFETTARIO 414 ECOBONUS 553 SUPER AMMORTAMENTI 310 FRANCHIGIA

Dettagli

COMUNE DI S.AGATA SUL SANTERNO (Provincia di Ravenna) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI SOCIO-ASSISTENZIALI DI COMPETENZA DEI COMUNI

COMUNE DI S.AGATA SUL SANTERNO (Provincia di Ravenna) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI SOCIO-ASSISTENZIALI DI COMPETENZA DEI COMUNI COMUNE DI S.AGATA SUL SANTERNO (Provincia di Ravenna) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI SOCIO-ASSISTENZIALI DI COMPETENZA DEI COMUNI Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 11 del 30 Marzo

Dettagli

Costruire un nuovo modo di gestire l assicurazione. Consolidare il nostro modello attraverso una costante innovazione e il focus totale sul cliente

Costruire un nuovo modo di gestire l assicurazione. Consolidare il nostro modello attraverso una costante innovazione e il focus totale sul cliente BENVENUTI Semplificare la vita dei nostri clienti Costruire un nuovo modo di gestire l assicurazione Consolidare il nostro modello attraverso una costante innovazione e il focus totale sul cliente Il cliente

Dettagli

La libera professione e le forme di assistenza ai liberi professionisti

La libera professione e le forme di assistenza ai liberi professionisti La libera professione e le forme di assistenza ai liberi professionisti Il Presidente di Inarcassa, Arch. Giuseppe Santoro Seminario formativo Ordini degli Ingegneri e degli Architetti P.P.C. di Terni

Dettagli

PUC3 COMUNE DI PARRANO. Programmi Integrati di Sviluppo Urbano PUC3

PUC3 COMUNE DI PARRANO. Programmi Integrati di Sviluppo Urbano PUC3 PUC3 COMUNE DI PARRANO Programmi Integrati di Sviluppo Urbano PUC3 Interventi per la rivitalizzazione e rifunzionalizzazione delle aree urbane e dei centri storici Riqualificazione dell insediato storico

Dettagli