Il Welfare integrato

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il Welfare integrato"

Transcript

1 Le Casse Tecniche per la semplificazione della previdenza privata: 10 proposte per il Governo. 23 luglio Sala delle Colonne Camera dei Deputati Il Welfare integrato Valerio Bignami EPPI - ENTE DI PREVIDENZA DEI PERITI INDUSTRIALI E DEI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI

2 1 LA FOTOGRAFIA DEL WELFARE INTEGRATO 274 MILIONI DI EURO TUTELA SANITARIA > grandi interventi - LTC 7% PERSONA 21% TUTELA SOCIALE > invalidità pensione minima - maternità SOSTEGNO ALLA PROFESSIONE > riduzione dei contributi rateizzazioni 71,9% LAVORO 0,1% ACCESSO AL CREDITO > convenzioni

3 2 WELFARE INTEGRATO: DARE GARANZIE DOVE LO STATO NON ARRIVA. La previdenza a favore dei liberi professionisti non si limita a garantire pensioni: intende usare tutte le ulteriori risorse disponibili per organizzare un sistema di garanzie che protegga e migliori la qualità di vita dei propri iscritti. Un sistema di tutele «integrato», ricco di opportunità diverse fra loro, che si completano le une con le altre. TUTELA SANITARIA TUTELA SOCIALE SOSTEGNO ALLA ACCESSO AL CREDITO PREVIDENZA COMPLEMENTARE

4 3 DI QUANTO STIAMO PARLANDO? RISORSE 2013 PER IL WELFARE iscritti 166 MILIONI DI EURO iscritti 100 MILIONI DI EURO iscritti 8 MILIONI DI EURO

5 4/a DI COSA STIAMO PARLANDO? MAPPA DEL WELFARE INTEGRATO. UNDER 35 INSERIMENTO ALLA CRESCITA E CONSOLIDAMENTO DELLA OVER 65 E PENSIONATI USCITA DALLA TUTELA SOCIALE 60 mln. Indennità per inabilità temporanea Sussidi per casi di disagio economico Sostegni per figli conviventi con gravi disabilità Contribuiti per calamità naturali Pensioni di invalidità e inabilità Pensione Minima Indennità di maternità e paternità Sostegno alle vittime dello stalking TUTELA SANITARIA 21 mln. Polizza sanitaria Grandi Interventi e Gravi Eventi Morbosi Polizza sanitaria integrativa Long Term Care (assistenza lungo degenza)

6 4/b DI COSA STIAMO PARLANDO? MAPPA DEL WELFARE INTEGRATO. UNDER 35 INSERIMENTO ALLA CRESCITA E CONSOLIDAMENTO DELLA OVER 65 E PENSIONATI USCITA DALLA SOSTEGNO ALLA 192 mln. Contribuzione ridotta per giovani e praticanti Accredito figurativo della contribuzione/anzianità assicurativa Prestiti d'onore senza interessi per i giovani Prestiti d onore senza interessi per madri con figli sino all'età scolare Finanziamenti senza interessi per attività professionale Fondo per anticipare ai professionisti le parcelle verso la PA Rateizzazione contributi correnti RC professionale Confidi per i professionisti ACCESSO AL CREDITO 0,3 mln. Mutui fondiari edilizi a tassi agevolati Finanziamenti a tassi agevolati

7 5 CHE COSA VOGLIAMO FARE. Intercettare sempre di più i bisogni specifici degli iscritti DUNQU Abbandonando una logica della distribuzione delle risorse a pioggia. In questo modo, sarà possibile monitorare i benefici concessi e avere un effettivo riscontro della loro efficacia

8 6 LA MAPPA DEI BISOGNI DEL WELFARE. AVVIO ATTIVITÀ PROFESSIONALE INCENTIVI ALLE START-UP Accesso al credito - Acquisto attrezzature Prestiti d onore - Garanzie per il credito AGEVOLAZIONI CONTRIBUTIVE FORMAZIONE E INFORMAZIONE Professionale Previdenziale - Finanziaria OPPORTUNITÀ DI LAVORO CONVENZIONI E AGEVOLAZIONI Bancarie Assicurative - Commerciali SOSTEGNO ALLA FAMIGLIA Indennità di maternità/paternità Borse di studio - Agevolazioni per incentivare l attività professionale femminile CONSOLIDAMENTO PROFESSIONALE E CRESCITA FORMAZIONE CONTINUA ACCESSO AL CREDITO Mutui fiduciali edilizi a tassi agevolati Incremento attrezzatura professionale Investimenti tecnologici ASSISTENZA SANITARIA E INFORTUNI Prevenzione - Indennità per inabilità temporanea - Eventi morbosi Polizze assicurative SOSTEGNO ANTICRISI E OPPORTUNITÀ LAVORO Fondo anticipazioni pagamenti pubblica amministrazione - Fondo solidarietà fallimenti Contribuzioni a fronte di forte diminuzione del fatturato - Garanzie bancarie Tutela famiglia - Convenzioni e agevolazioni bancarie e assicurazioni commerciali USCITA DALL ATTIVITÀ PROFESSIONALE QUIESCENZA SICUREZZA E TRANQUILLITÀ ECONOMICA Pensione adeguata Pensione integrativa SERVIZI SANITARI - TUTELA DEL BENESSERE FISICO Interventi specialistici Assistenza sanitaria Residenza per anziani TUTELA BENESSERE EMOTIVO E PSICOLOGICO Sostegno morale Attività integrative ed interagenti con il mondo professionale SOLIDARIETÀ Contributi e sostegno eventi calamità naturali (terremoti, nubifragi, dissesti idrogeologici) Sussidi per particolari situazioni di disagio economico fisico e psicologico Indennita per figli E coniugi con disabilita

9 7 COME RECUPERARE LE RISORSE? RENDITE INVESTIMENTI CASSE PREVIDENZIALI MAGGIORE DISPONIBILITÀ PER WELFARE INTEGRATO ECONOMIA REALE/SOCIALE SVILUPPO PAESE MAGGIORI CONTRIBUZIONI E CONTRIBUTI DI SOLIDARIETÀ INCENTIVAZIONE DELL OCCUPAZIONE OCCASIONI LAVORO PER LIBERI PROFESSIONISTI

10 8 CON QUALI STRUMENTI? INVESTIMENTO su infrastrutture, housing sociale, su progetti di riqualificazione del patrimonio edilizio e infrastrutturale pubblico SOSTEGNO Alle attività Pmi nell ambito dello sviluppo tecnologico ed innovativo con la valorizzazione delle eccellenze VALORIZZAZIONE E RICONVERSIONE del patrimonio artisticoculturale e del patrimonio immobiliare in strutture sanitarie-assistenziali INTERVENTI nel sociale (impact social bond) e per la messa in sicurezza e riqualificazione energetica del patrimonio pubblico

11 9 A QUALI CONDIZIONI? GLI INVESTIMENTI DELLE CASSE DEVONO ESSERE GARANTITI LE CASSE DEVONO ESSERE ATTORI NEI PROCESSI DI INVESTIMENTO

12 10 COSA CHIEDIAMO? RICONOSCIMENTO ISTITUZIONALE del ruolo in sussidiarietà. SEMPLIFICAZIONE adeguamento degli statuti e regolamenti dei vari enti di gestione; risposte brevi per le autorizzazioni dei Ministeri vigilanti. AUTONOMIA via dall elenco Istat. RIFORMA FISCALE si al regime tributario parificato ai fondi pensione complementari; si ad incentivi e agevolazioni fiscali mirate per gli investimenti a sostegno dell economia reale di rilevanza pubblica; si all esenzione dall Imu per gli immobili utilizzati per scopi sociali; si al sistema fiscale rivolto al recupero dell Iva;

13 LE CASSE TECNICHE CI SONO. METTONO IL CAMPO DA GIOCO, LA PALLA, MA VOGLIONO GIOCARE LA PARTITA.

QUANTO VALE LA MIA PENSIONE? QUALCHE STIMA PER ORIENTARE LE NOSTRE SCELTE. Ente di previdenza periti industriali e periti industriali laureati

QUANTO VALE LA MIA PENSIONE? QUALCHE STIMA PER ORIENTARE LE NOSTRE SCELTE. Ente di previdenza periti industriali e periti industriali laureati . Ente di previdenza periti industriali e periti industriali laureati 4 CASI DI PROFESSIONISTI TIPO 2 1 2 3 4 STANDARD (18%) A REGIME (24%) SPRINT (18%+1) FLASH (24%+1) 1 CASO PROFESSIONISTA STANDARD 1

Dettagli

La Previdenza di Inarcassa

La Previdenza di Inarcassa La Previdenza di Inarcassa Seminario formativo Inarcassa Nuovi Delegati Roma, 1 luglio 2015 Dott. Fabrizio Fiore, Direzione Attività Istituzionali Premessa Il welfare di Inarcassa Il welfare è composto

Dettagli

ARCH. NAZZARENO LEONARDI IL NOSTRO PROGRAMMA

ARCH. NAZZARENO LEONARDI IL NOSTRO PROGRAMMA ELEZIONI DELEGATO ARCHITETTI PER LA PROVINCIA DI VICENZA 2015-2020 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PER GLI INGEGNERI ED ARCHITETTI LIBERI PROFESSIONISTI ARCH. NAZZARENO LEONARDI IL NOSTRO PROGRAMMA

Dettagli

L associazione degli Enti di Previdenza Privati AdEPP

L associazione degli Enti di Previdenza Privati AdEPP L associazione degli Enti di Previdenza Privati AdEPP Gli iscritti 2 Il numero degli iscritti AdEPP al 2013 è pari a 1.416.245 unità, con un aumento percentuale del 15,7% tra il 2005 e il 2013. Se si considera

Dettagli

ASSOCIAZIONE CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA A FAVORE DEI RAGIONIERI E PERITI COMMERCIALI

ASSOCIAZIONE CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA A FAVORE DEI RAGIONIERI E PERITI COMMERCIALI ASSOCIAZIONE CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA A FAVORE DEI RAGIONIERI E PERITI COMMERCIALI REGOLAMENTO PER I TRATTAMENTI ASSISTENZIALI E DI TUTELA SANITARIA INTEGRATIVA per l'attuazione delle

Dettagli

Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli SERVIZI A FAVORE DELL'ISCRITTO

Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli SERVIZI A FAVORE DELL'ISCRITTO Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli SERVIZI A FAVORE DELL'ISCRITTO 1 PRESTITI D'ONORE 2 PRESTITI D'ONORE BENEFICIARI Possono accedere al Prestito d'onore: gli Iscritti ad Inarcassa con

Dettagli

L evoluzione della pensione a seguito della riforma Lo Presti e della maggiore aliquota di computo. Padova, 22 maggio 2015

L evoluzione della pensione a seguito della riforma Lo Presti e della maggiore aliquota di computo. Padova, 22 maggio 2015 L evoluzione della pensione a seguito della riforma Lo Presti e della maggiore aliquota di computo Padova, 22 maggio 2015 Il secondo Welfare dei Dottori Commercialisti dott.ssa Anna Faccio In caso di gravidanza

Dettagli

La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi

La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi Milano, 13 Settembre 2010 Francesco Fidanza: Dirigente Responsabile Previdenza Corporate e Clienti Istituzionali

Dettagli

ISCRIZIONE ALL ALBO DEI GEOMETRI

ISCRIZIONE ALL ALBO DEI GEOMETRI ISCRIZIONE ALL ALBO DEI GEOMETRI M O D A L I T À, C O S T I, A D E M P I M E N T I Relatore: geom. Oddone Zecchin Segretario del Collegio Geometri e Geometri Laureati di Padova L ISCRIZIONE ALL ALBO DEI

Dettagli

Il welfare dell EPAP. Comitato dei Delegati Attuari Tiziana Tafaro Daria Altobelli Franca Forster

Il welfare dell EPAP. Comitato dei Delegati Attuari Tiziana Tafaro Daria Altobelli Franca Forster Il welfare dell EPAP Comitato dei Delegati Attuari Tiziana Tafaro Daria Altobelli Franca Forster Il welfare dell EPAP L'EPAP oggi e domani L EPAP e l assistenza sanitaria EMAPI L EPAP come investitore

Dettagli

Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi

Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi 2/6 Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi o Tessera di iscrizione al Sindacato; o Documento d'identità; o Dichiarazione 730 o Unico (con eventuali F24 per pagamenti o compensazioni) dell'anno

Dettagli

REGOLAMENTO BENEFICI ASSISTENZIALI. 2 EPPI - Benefici Assistenziali 2014

REGOLAMENTO BENEFICI ASSISTENZIALI. 2 EPPI - Benefici Assistenziali 2014 REGOLAMENTO BENEFICI ASSISTENZIALI 2 Dove cercare 3 4 5 Benefici assistenziali Parte I - Erogazione di contributi in conto interessi a fronte di mutui ipotecari e prestiti chirografari. Parte II - Erogazione

Dettagli

Art.6 Misure fiscali per lavoro e imprese Comma 1- Prevede una variazione nella formula del calcolo della detrazione da lavoro dipendente.

Art.6 Misure fiscali per lavoro e imprese Comma 1- Prevede una variazione nella formula del calcolo della detrazione da lavoro dipendente. DISEGNO DI LEGGE DI STABILITA 2014 Analisi delle misure di carattere fiscale, finanziario e previdenziale. Da nota tecnica del 22 Ottobre 2013 Dipartimento Democrazia Economica, Economia Sociale, Fisco,

Dettagli

Piattaforma per il rinnovo del CONTRATTO INTEGRATIVO AZIENDALE Cassa di Risparmio di Venezia SpA

Piattaforma per il rinnovo del CONTRATTO INTEGRATIVO AZIENDALE Cassa di Risparmio di Venezia SpA Libero / Falcri Fiba Cisl Fisac Cgil Uilca Piattaforma per il rinnovo del CONTRATTO INTEGRATIVO AZIENDALE Cassa di Risparmio di Venezia SpA PREMESSA La struttura del Gruppo è costituita da una Capogruppo,

Dettagli

ASSISTENZA WELFARE DOMANI

ASSISTENZA WELFARE DOMANI ASSISTENZA OGGI WELFARE DOMANI In attuazione del principio costituzionale di sicurezza sociale, la Cassa, oltre ai trattamenti previdenziali, tutela gli iscritti mediante erogazione di trattamenti assistenziali,

Dettagli

La nuova previdenza degli Ingegneri InarCassa. Nuovo Regolamento generale di Previdenza

La nuova previdenza degli Ingegneri InarCassa. Nuovo Regolamento generale di Previdenza La nuova previdenza degli Ingegneri InarCassa. Nuovo Regolamento generale di Previdenza S E M I N A R I O Il Vicepresidente, Giuseppe Santoro L A T I N A, 17 G I U G N O 2 0 1 4 1. Inarcassa: principali

Dettagli

La normativa delle Casse di previdenza dei liberi professionisti

La normativa delle Casse di previdenza dei liberi professionisti La normativa delle Casse di previdenza dei liberi professionisti Analisi degli Enti del decreto 509/1994 LA PENSIONE DELL AVVOCATO CASSA FORENSE Indice Considerazioni di carattere generale La contribuzione

Dettagli

ASSEMBLEA del 31 GENNAIO 2013. Dr. Dino Cesare Lafiandra

ASSEMBLEA del 31 GENNAIO 2013. Dr. Dino Cesare Lafiandra ASSEMBLEA del 31 GENNAIO 2013 Dr. Dino Cesare Lafiandra ISCRIZIONE ALL ALBO PROFESSIONALE COMUNICAZIONE DELL ORDINE PROVINCIALE ISCRIZIONE ALL ENPAV Contributo soggettivo Tutti gli iscritti all Ente sono

Dettagli

Novità EPAP Opportunità per gli iscritti. Relaziona Dott. Agr. Oronzo Antonio Milillo Vicepresidente EPAP

Novità EPAP Opportunità per gli iscritti. Relaziona Dott. Agr. Oronzo Antonio Milillo Vicepresidente EPAP Novità EPAP Opportunità per gli iscritti Relaziona Dott. Agr. Oronzo Antonio Milillo Vicepresidente EPAP Pisa 13 aprile2015 Su richiesta degli ordini territoriali sono stati effettuati numerosi incontri

Dettagli

ENPAV: NON SOLO PENSIONI MA ANCHE SERVIZI ENPAV NUOVE SOLUZIONI DI WELFARE PER LE PROFESSIONI SANITARIE VENERDÌ 17 MAGGIO 2013 GNP

ENPAV: NON SOLO PENSIONI MA ANCHE SERVIZI ENPAV NUOVE SOLUZIONI DI WELFARE PER LE PROFESSIONI SANITARIE VENERDÌ 17 MAGGIO 2013 GNP ENPAV: NON SOLO PENSIONI MA ANCHE SERVIZI NUOVE SOLUZIONI DI WELFARE PER LE PROFESSIONI SANITARIE VENERDÌ 17 MAGGIO 2013 GNP ENPAV Indennità di maternità Borse di studio Prestiti agli iscritti Mutui agevolati

Dettagli

OBBLIGO DI ISCRIZIONE FACOLTA DI ISCRIZIONE

OBBLIGO DI ISCRIZIONE FACOLTA DI ISCRIZIONE LE FINALITÀ DI PREVIDENZA OBBLIGATORIA PREVIDENZA COMPLEMENTARE Collegio Provinciale IPASVI di Gorizia L ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA ISTITUITA IL 24/3/1998

Dettagli

COSTRUIRE PREVIDENZA. Diamo Dignità alla Nostra Pensione. -Programma elettorale-

COSTRUIRE PREVIDENZA. Diamo Dignità alla Nostra Pensione. -Programma elettorale- COSTRUIRE PREVIDENZA Diamo Dignità alla Nostra Pensione -Programma elettorale- Una risposta alla crisi Negli ultimi anni il calo dei redditi dei professionisti è stato di significativo. Il risultato è

Dettagli

Ordine Geologi del Veneto

Ordine Geologi del Veneto Ordine Geologi del Veneto Mestre 30 gennaio 2016 EPAP: I VANTAGGI PER GLI ISCRITTI Gino Borella Consiglio di Indirizzo Generale I TRATTAMENTI DI ASSISTENZA Art. 19 bis Sussidio/rimborso per Ospitalità

Dettagli

La libera professione e le forme di assistenza ai liberi professionisti

La libera professione e le forme di assistenza ai liberi professionisti La libera professione e le forme di assistenza ai liberi professionisti Il Presidente di Inarcassa, Arch. Giuseppe Santoro Seminario formativo Ordini degli Ingegneri e degli Architetti P.P.C. di Terni

Dettagli

La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi

La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi Dott. Andrea Pezzi Direttore Generale Unisalute S.p.A Assistenza sanitaria Integrativa: Quali prospettive?

Dettagli

Cuneo, lì 14 aprile 2014 Egregio CLIENTE

Cuneo, lì 14 aprile 2014 Egregio CLIENTE Cuneo, lì 14 aprile 2014 Egregio CLIENTE Prot. n. 19/2014 LA DOCUMENTAZIONE PER RISPARMIARE CON LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI (periodo di imposta 2013) In vista della scadenza per la presentazione della

Dettagli

Il ruolo dell'industria. della previdenza

Il ruolo dell'industria. della previdenza Il ruolo dell'industria assicurativa nello sviluppo della previdenza La sfida del sistema previdenziale italiano: necessità di adeguare il regime pensionistico alle dinamiche sociali ed economiche in atto

Dettagli

Nuova residenza anagrafica. Variazioni stato civile. Coniuge e figli fiscalmente a carico. Altri familiari fiscalmente a carico

Nuova residenza anagrafica. Variazioni stato civile. Coniuge e figli fiscalmente a carico. Altri familiari fiscalmente a carico Pagina 1 DOCUMENTI ANAGRAFICI In via generale si ricorda che il contribuente deve esibire la documentazione necessaria per permettere la verifica della conformità dei dati esposti nella propria dichiarazione

Dettagli

Le nuove prospettive della Previdenza Complementare

Le nuove prospettive della Previdenza Complementare Le nuove prospettive della Previdenza Complementare Andrea Lesca 1 Milano, 10 maggio 2012 Lo sviluppo delle forme pensionistiche complementari passa all interno del progressivo mutamento delle forme di

Dettagli

La spesa per la sicurezza sociale

La spesa per la sicurezza sociale I SISTEMI DI SICUREZZA SOCIALE I sistemi di sicurezza sociale, hanno lo scopo di garantire alle persone condizioni di vita adeguate e di fronteggiare gravi situazioni di bisogno. Le forme di tutela sono:

Dettagli

REGOLAMENTO BENEFICI ASSISTENZIALI. Parte VI. Erogazione di sussidi a sostegno della famiglia.

REGOLAMENTO BENEFICI ASSISTENZIALI. Parte VI. Erogazione di sussidi a sostegno della famiglia. REGOLAMENTO BENEFICI ASSISTENZIALI Parte VI Erogazione di sussidi a sostegno della famiglia. Testo finale approvato dal C.I.G. Delibera n. 103 del 29.05.2014 e approvato dai MMVV con nota n. 36/0016601/MA004.A007

Dettagli

ENPAPI ENPAPI. Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza della professione infermieristica

ENPAPI ENPAPI. Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza della professione infermieristica Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza della professione infermieristica FINALITA ASSICURA LA COPERTURA PREVIDENZIALE OBBLIGATORIA IN FAVORE DEGLI ISCRITTI, DEI LORO FAMILIARI E SUPERSTITI ATTRAVERSO

Dettagli

Professione Geometra: essere iscritto

Professione Geometra: essere iscritto Professione Geometra: essere iscritto alla CIPAG I nuovi servizi, le agevolazioni, le garanzie per il Geometra iscritto Pavia, 5 novembre 2012 Praticante Possibilità di iscrizione alla Cassa Pagamento

Dettagli

Studio di un progetto di welfare integrativo

Studio di un progetto di welfare integrativo Associazione Italiana per la Previdenza e Assistenza Complementare PREVIDENZA E ASSISTENZA: PROPOSTE PER UN APPROCCIO INTEGRATO Studio di un progetto di welfare integrativo Attuario Attuario Indice Di

Dettagli

Redditi: riepilogo degli oneri generali

Redditi: riepilogo degli oneri generali Periodico informativo n. 67/2015 Redditi: riepilogo degli oneri generali Gentile Cliente, In vista dell imminente appuntamento annuale con la redazione della dichiarazione dei redditi, di seguito si propone

Dettagli

WORKSHOP PER I DELEGATI

WORKSHOP PER I DELEGATI WORKSHOP PER I DELEGATI IL WELFARE INTEGRATO: FONDO FUTURA, ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA E LONG TERM CARE Dott.ssa Gera Valenti ROMA, 20 FEBBRAIO 2014 WELFARE INTEGRATO PERCHE RISCHI DI UNA VITA LUNGA

Dettagli

ENPAPI ENPAPI. Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza della professione infermieristica

ENPAPI ENPAPI. Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza della professione infermieristica Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza della professione infermieristica LA PREVIDENZA OBBLIGATORIA P.I.P. COMPLEMENTARE OBBLIGATORIA I II III LA PREVIDENZA OBBLIGATORIA Previdenza obbligatoria Pubblica

Dettagli

Alla pensione bisogna pensarci da giovani. INARCASSA, la cassa di previdenza degli ingegneri e degli architetti liberi professionisti

Alla pensione bisogna pensarci da giovani. INARCASSA, la cassa di previdenza degli ingegneri e degli architetti liberi professionisti Alla pensione bisogna pensarci da giovani. INARCASSA, la cassa di previdenza degli ingegneri e degli architetti liberi professionisti SEMINARIO PER I CANDIDATI AGLI ESAMI DI ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE

Dettagli

LE PROPOSTE DELL UNIONE

LE PROPOSTE DELL UNIONE LE PROPOSTE DELL UNIONE ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 1.

Dettagli

CORSO MASTER CLASS E ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA IN PROGRAMMAZIONE. CENTRO CONGRESSI PALAZZO STELLINE Corso Magenta 61, Milano

CORSO MASTER CLASS E ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA IN PROGRAMMAZIONE. CENTRO CONGRESSI PALAZZO STELLINE Corso Magenta 61, Milano CORSO MASTER CLASS PREVIDENZA COMPLEMENTARE E ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA IN PROGRAMMAZIONE CENTRO CONGRESSI PALAZZO STELLINE Corso Magenta 61, Milano PROGRAMMA OBIETTIVO L obiettivo del Corso è di

Dettagli

PREVENTIVO ECONOMICO 2016 RICLASSIFICATO

PREVENTIVO ECONOMICO 2016 RICLASSIFICATO PREVENTIVO ECONOMICO 2016 RICLASSIFICATO 77 78 l'esercizio A) VALORE DELLA PRODUZIONE 2.336.778.000 2.374.469.200 22.640.800 2.397.110.000 A) 1 RICAVI E PROVENTI CONTRIBUTIVI 2.263.800.000 2.300.292.000

Dettagli

Servizi assistenziali eppi. La migliore copertura per la tua professione e la tua famiglia.

Servizi assistenziali eppi. La migliore copertura per la tua professione e la tua famiglia. Servizi assistenziali eppi. La migliore copertura per la tua professione e la tua famiglia. Regolamento benefici assistenziali. PARTI I, II,III, IV, V, VI E VII Testo deliberato dal Consiglio di indirizzo

Dettagli

In questo capitolo si analizzano e approfondiscono gli oneri e le spese per le quali il contribuente gode di particolari agevolazioni fiscali.

In questo capitolo si analizzano e approfondiscono gli oneri e le spese per le quali il contribuente gode di particolari agevolazioni fiscali. CAPITOLO SETTIMO INTRODUZIONE AGLI oneri e spese In questo capitolo si analizzano e approfondiscono gli oneri e le spese per le quali il contribuente gode di particolari agevolazioni fiscali. 1 premessa

Dettagli

La Convenzione Nazionale 2012 INA ASSITALIA per Secretary.it

La Convenzione Nazionale 2012 INA ASSITALIA per Secretary.it La Convenzione Nazionale 2012 INA ASSITALIA per Secretary.it L offerta Danni INA ASSITALIA per Secretary.it: È un prodotto di Indennità Malattie che prevede, nella sua formulazione base, un indennità giornaliera

Dettagli

Progetto Voglia di mutualismo

Progetto Voglia di mutualismo Progetto Voglia di mutualismo Questionario sulla domanda di mutualismo Versione PDF per l inoltro via fax. Se vuoi rispondere tramite mail all indirizzo staff@vita.it, scarica il questionario in formato

Dettagli

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730/2015

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730/2015 Pagina 1 di 5 Circolare n 5/2015 DATI ANAGRAFICI DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730/2015 Documento di identità personale (carta di identità o patente); nel caso in cui la residenza sia variata indicare la data

Dettagli

MODULO 1: CENNI SULL EVOLUZIONE DEL SETTORE ASSICURATIVO. Prima parte: Evoluzione storica e normativa delle assicurazioni

MODULO 1: CENNI SULL EVOLUZIONE DEL SETTORE ASSICURATIVO. Prima parte: Evoluzione storica e normativa delle assicurazioni MODULO 1: CENNI SULL EVOLUZIONE DEL SETTORE ASSICURATIVO Prima parte: Evoluzione storica e normativa delle assicurazioni Fonti del diritto delle Assicurazioni Il contratto e l impresa nelle fonti di produzione

Dettagli

tasse contributi tributi dirette imposte indirette Cod. Corso: ISVAP_RUI_60H - Docente Dott. Filippo Gazzola 2

tasse contributi tributi dirette imposte indirette Cod. Corso: ISVAP_RUI_60H - Docente Dott. Filippo Gazzola 2 Corso ISVAP 60 ore per l iscrizione al R.U.I. Sezione E e C e collaboratori interni 3 Modulo Normative e Regolamenti Parte Quinta: Gli aspetti fiscali dei contratti di assicurazione Docente: Dott. Filippo

Dettagli

FAZIO ANNA. Ragioniere commercialista. Iscritta all O.D.C.E C. di Prato. Revisore dei conti VIA TINTORI 31-59100 PRATO PO

FAZIO ANNA. Ragioniere commercialista. Iscritta all O.D.C.E C. di Prato. Revisore dei conti VIA TINTORI 31-59100 PRATO PO FAZIO ANNA Ragioniere commercialista Iscritta all O.D.C.E C. di Prato Revisore dei conti VIA TINTORI 31-59100 PRATO PO Telefono: 0574 23889 3394342747 fax :057429790 e-mail: annafazio@wmail.it pec: annafazio@odcecprato.legalmail.it

Dettagli

La legge di stabilità 2016

La legge di stabilità 2016 La legge di stabilità 2016 26 ottobre 2015 Presentazione a cura del Senatore Giorgio Santini www.giorgiosantini.it giorgio.santini@senato.it 1. Introduzione Il contesto macroeconomico - stima aumento PIL

Dettagli

Luigi Pelliccia PENSIONI E PREVIDENZA 2011

Luigi Pelliccia PENSIONI E PREVIDENZA 2011 Luigi Pelliccia PENSIONI E PREVIDENZA 2011 Luigi Pelliccia Pensioni e previdenza 2011 SINTESI Le pensioni rappresentano una materia apparentemente complessa, ma nella realtà affascinante perché consente

Dettagli

L OFFERTA DELL AGENZIA GENERALE INA ASSITALIA DI GIULIANOVA

L OFFERTA DELL AGENZIA GENERALE INA ASSITALIA DI GIULIANOVA L OFFERTA DELL AGENZIA GENERALE INA ASSITALIA DI GIULIANOVA PER L ORDINE DEGLI ARCHITETTI DI TERAMO INA ASSITALIA, Compagnia appartenente al Gruppo Generali, è una grande realtà nel mondo assicurativo

Dettagli

Glossario Prestazioni previdenziali e assistenziali

Glossario Prestazioni previdenziali e assistenziali La previdenza e l assistenza economica Glossario Prestazioni previdenziali e assistenziali Aliquote contributive aliquota di finanziamento: la quota della retribuzione lorda che viene versata sotto forma

Dettagli

Glossario Dei Termini Previdenziali: La Previdenza Obbligatoria

Glossario Dei Termini Previdenziali: La Previdenza Obbligatoria Glossario Dei Termini Previdenziali: La Previdenza Obbligatoria www.logicaprevidenziale.it A Adeguamento della pensione: Rivalutazione annuale delle pensioni in essere in base all aumento del costo della

Dettagli

ENPAPI ENPAPI ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA

ENPAPI ENPAPI ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA LA PREVIDENZA OBBLIGATORIA TRE PILASTRI: PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO PREVIDENZA COMPLEMENTARE PREVIDENZA OBBLIGATORIA LA

Dettagli

Epap. Ente di previdenza e assistenza pluricategoriale. Rassegna stampa del 7 settembre 2010 TESTATA TITOLO PAGINA

Epap. Ente di previdenza e assistenza pluricategoriale. Rassegna stampa del 7 settembre 2010 TESTATA TITOLO PAGINA Epap Ente di previdenza e assistenza pluricategoriale Rassegna stampa del 7 settembre 2010 TESTATA TITOLO PAGINA Il Sole 24 Ore Italia Oggi Dalle polizze ai mutui, si allarga l'attività sociale Pensioni,

Dettagli

AVVISO. Elenco dei principali documenti in esenzione dall'imposta di bollo D.P.R. 26/10/1972 n. 642 e successive modificazioni.

AVVISO. Elenco dei principali documenti in esenzione dall'imposta di bollo D.P.R. 26/10/1972 n. 642 e successive modificazioni. AVVISO E necessario fare presente, onde evitare spiacevoli contestazioni allo sportello, che le certificazioni emesse dall Ordine sono, di norma, soggette all imposta di bollo (Euro 16,00) sin dall origine,

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA RENDICONTO GENERALE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31/12/2008 - Rendiconto Finanziario al 31/12/2008 - Conto Economico Consuntivo al 31/12/2008

Dettagli

PREVIDENZA OBBLIGATORIA E FORME ASSISTENZIALI L ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA

PREVIDENZA OBBLIGATORIA E FORME ASSISTENZIALI L ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA Anno 2012 PREVIDENZA OBBLIGATORIA E FORME ASSISTENZIALI L ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA Percorso ENPAPI: previdenziale ENTRAT ISCRIZIONE A GESTION E CONTRIBUZIONE

Dettagli

Torino, 11 novembre 2013. Marcello Alessandro Resca Delegato Cassa per ODCEC Torino

Torino, 11 novembre 2013. Marcello Alessandro Resca Delegato Cassa per ODCEC Torino Torino, 11 novembre 2013 Marcello Alessandro Resca Delegato Cassa per ODCEC Torino Prestazioni Assistenziali a favore dei Dottori Commercialisti In caso di Gravidanza: -Indennità di maternità -Interruzione

Dettagli

LA CNPADC E LE PRESTAZIONI EROGATE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI A SOSTEGNO DELLA MATERNITA L

LA CNPADC E LE PRESTAZIONI EROGATE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI A SOSTEGNO DELLA MATERNITA L LA CNPADC E LE PRESTAZIONI EROGATE... 2 PRESTAZIONI ASSISTENZIALI A SOSTEGNO DELLA MATERNITA... 2 L indennità di maternità... 2 L indennità per interruzione di gravidanza... 3 Il contributo a sostegno

Dettagli

Manovra estiva 2008 Finanziaria 2009 e decreti collegati:

Manovra estiva 2008 Finanziaria 2009 e decreti collegati: Manovra estiva 2008 Finanziaria 2009 e decreti collegati: quali novità per gli psicologi? Barbara Rizzato dottore commercialista Le fonti normative La Manovra estiva 2008 (DL 112/2008 del 25.06.2008 convertito

Dettagli

Un manifesto di Cna per dare più forza e più voce ai nuovi professionisti

Un manifesto di Cna per dare più forza e più voce ai nuovi professionisti Un manifesto di Cna per dare più forza e più voce ai nuovi professionisti Sono circa 10.000 in provincia di Bologna Sondaggio tra gli iscritti Cna: sono laureati e soddisfatti della loro autonomia Rivendicano

Dettagli

Premessa. by Gestione Processi Formativi 2

Premessa. by Gestione Processi Formativi 2 Premessa Una presentazione in cui si affronta il tema della fiscalità delle polizze vita e delle forme di previdenza complementare. Viene ripreso il vecchio regime fiscale (valido per tutte le polizze

Dettagli

FONDO DI SOLIDARIETA

FONDO DI SOLIDARIETA Guida all Accordo 2 luglio 2013 Offerta al Pubblico per accedere al FONDO DI SOLIDARIETA A cura dell Ufficio Studi Dipartimento Previdenziale Attuariale LIBERO / Sinfub Edizione chiusa in tipografia luglio

Dettagli

MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO. MGM BROKER Investement and advisor. www.mgmbroker.com

MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO. MGM BROKER Investement and advisor. www.mgmbroker.com www.mgmbroker.com MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Le Casse di MGM WELFARE nascono con l obiettivo di offrire le migliori prestazioni assicurative presenti sul mercato, insieme

Dettagli

COMUNE DI S.AGATA SUL SANTERNO (Provincia di Ravenna) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI SOCIO-ASSISTENZIALI DI COMPETENZA DEI COMUNI

COMUNE DI S.AGATA SUL SANTERNO (Provincia di Ravenna) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI SOCIO-ASSISTENZIALI DI COMPETENZA DEI COMUNI COMUNE DI S.AGATA SUL SANTERNO (Provincia di Ravenna) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI SOCIO-ASSISTENZIALI DI COMPETENZA DEI COMUNI Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 11 del 30 Marzo

Dettagli

FORMA- INFORMA Sessione formadva per i DelegaD

FORMA- INFORMA Sessione formadva per i DelegaD FORMA- INFORMA Sessione formadva per i DelegaD L ORGANIZZAZIONE, GLI INVESTIMENTI ED I SERVIZI DELLA CIPAG ROMA, 28 Maggio 2013 CHI SIAMO IsDtuzione con legge n. 990 / 1955 con la denominazione "CASSA

Dettagli

Cattolica & solidarietà - Una mano a chi ci sta a cuore -

Cattolica & solidarietà - Una mano a chi ci sta a cuore - Cattolica & solidarietà - Una mano a chi ci sta a cuore - Assemblea Nazionale Anffas Onlus 23 Maggio 2015 Direzione Vita e Previdenza - Sviluppo Offerta Vita e Previdenza 1 SOCIETÁ CATTOLICA DI ASSICURAZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE PER L EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA

REGOLAMENTO GENERALE PER L EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA REGOLAMENTO GENERALE PER L EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA Articolo 1 Finalità. 1. Il presente Regolamento disciplina l erogazione delle prestazioni assistenziali di cui all art. 3, comma 2

Dettagli

proposta di legge n. 165

proposta di legge n. 165 REGIONE MARCHE 1 CONSIGLIO REGIONALE proposta di legge n. 165 a iniziativa del Consigliere BUGARO presentata in data 10 aprile 2007 INTERVENTI PER LA PROMOZIONE E LA VALORIZZAZIONE DELLE FAMIGLIE MARCHIGIANE

Dettagli

Servizi online > Elenco di tutti i servizi > Ricorsi 22 aprile 2011 amministrativi (2)

Servizi online > Elenco di tutti i servizi > Ricorsi 22 aprile 2011 amministrativi (2) Sindacato Autonomo Bancari di Mantova e Provincia via Imre Nagy n. 58 - Località Borgochiesanuova 46100 Mantova Telefono 0376 324660-366221 - 3652474 - fax 0376 365287 E-mail sab.mn@fabi.it Dal 1 ottobre,

Dettagli

Cod. L005 - Assegni per il nucleo familiare Va indicata la spesa complessiva, sostenuta dall Istituzione nel corso dell anno 2007, per l erogazione

Cod. L005 - Assegni per il nucleo familiare Va indicata la spesa complessiva, sostenuta dall Istituzione nel corso dell anno 2007, per l erogazione Cod. L005 - Assegni per il nucleo familiare Va indicata la spesa complessiva, sostenuta dall Istituzione nel corso dell anno 2007, per l erogazione di assegni per il nucleo familiare al personale dipendente

Dettagli

INPGI GESTIONE SEPARATA LAVORO AUTONOMO

INPGI GESTIONE SEPARATA LAVORO AUTONOMO INPGI GESTIONE SEPARATA LAVORO AUTONOMO 1 PRINCIPALI FONTI NORMATIVE E REGOLAMENTARI Legge 335/1995, art. 2, comma 25; Dlgs 103/96; Legge 247/07, art 1, comma 80 (norme di attuazione del Protocollo welfare

Dettagli

L ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI INGEGNERE INARCASSA Partita IVA e fatturazione delle prestazioni

L ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI INGEGNERE INARCASSA Partita IVA e fatturazione delle prestazioni ESAMI DI STATO PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI INGEGNERE Prima sessione anno 2014 SEMINARIO PER GLI ABILITANDI L ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI INGEGNERE INARCASSA Partita IVA e fatturazione

Dettagli

SOMMARIO. Presentazione... Prefazione...

SOMMARIO. Presentazione... Prefazione... SOMMARIO Presentazione... Prefazione... V VII Capitolo I - Profili generali della previdenza forense 1. La previdenza dei liberi professionisti... 3 2. (Segue): caratteristiche generali del regime previdenziale

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE INA ASSITALIA STATO MAGGIORE DELLA DIFESA AUTO SALUTE E BENESSERE CASA E FAMIGLIA RISPARMIO E INVESTIMENTO PENSIONE E PREVIDENZA

OFFERTA COMMERCIALE INA ASSITALIA STATO MAGGIORE DELLA DIFESA AUTO SALUTE E BENESSERE CASA E FAMIGLIA RISPARMIO E INVESTIMENTO PENSIONE E PREVIDENZA OFFERTA COMMERCIALE INA ASSITALIA INA ASSITALIA, Compagnia del Gruppo Generali, è una grande realtà nel mondo assicurativo italiano con oltre 2,5 milioni di Clienti ed una rete costituita da circa 300

Dettagli

Corso di Economia Pubblica Lezione 2 - IRPEF

Corso di Economia Pubblica Lezione 2 - IRPEF (materiale gentilmente concesso dalla Prof.ssa Alessandra Casarico) Corso di Economia Pubblica Lezione 2 - IRPEF Prof. Paolo Buonanno paolo.buonanno@unibg.it Schema dell IRPEF T=t(Y-d)-f Reddito complessivo

Dettagli

La Previdenza di Inarcassa Conferenza formativa sui temi previdenziali

La Previdenza di Inarcassa Conferenza formativa sui temi previdenziali La Previdenza di Inarcassa Conferenza formativa sui temi previdenziali Consigliere di Amministrazione ing. Gianfranco Agostinetto Delegato al CND arch. Michele Stramandinoli BOLZANO, 04 GIUGNO 2 0 1 4

Dettagli

Centro di raccolta. Mod. 730 - Depliant. Presentare il Mod. 730 ecco sei buoni motivi per rivolgervi ai nostri centri di raccolta CAF!

Centro di raccolta. Mod. 730 - Depliant. Presentare il Mod. 730 ecco sei buoni motivi per rivolgervi ai nostri centri di raccolta CAF! Mod. 730 - Depliant Presentare il Mod. 730 ecco sei buoni motivi per rivolgervi ai nostri centri di raccolta CAF! 1) L attività di assistenza fiscale è completamente gratuita se consegni ai nostri centri

Dettagli

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DELL ASSISTENZA

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DELL ASSISTENZA REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DELL ASSISTENZA TITOLO I Capo I Tipologia delle prestazioni Articolo 1 Prestazioni Le prestazioni assistenziali previste dallo statuto e dal presente regolamento a favore degli

Dettagli

Il nuovo welfare dei Dottori Commercialisti. Napoli 01/04/2016

Il nuovo welfare dei Dottori Commercialisti. Napoli 01/04/2016 Il nuovo welfare dei Dottori Commercialisti a sostegno dell EQUILIBRIO PSICO FISICO Napoli 01/04/2016 Giuseppe Puttini Consigliere CNPADC Polizza base > per i momenti difficili della vita La Cassa, ad

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE FORME DI ASSISTENZA

REGOLAMENTO DELLE FORME DI ASSISTENZA REGOLAMENTO DELLE FORME DI ASSISTENZA TITOLO I NORME DI CARATTERE GENERALE Articolo 1 Forme di assistenza 1.1. Le forme di assistenza di cui all art. 3, comma 3, dello Statuto e dell art. 32 del Regolamento

Dettagli

UDB Il ramo vita. che cos è una polizza vita e quali sono le sue caratteristiche principali. Definizioni

UDB Il ramo vita. che cos è una polizza vita e quali sono le sue caratteristiche principali. Definizioni UDB UDB Il ramo vita Definizioni che cos è una polizza vita e quali sono le sue caratteristiche principali. La legge 47/2000 la riforma del regime fiscale per le polizze vita: detrazione d imposta dei

Dettagli

CASSA ITALIANA DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA GEOMETRI

CASSA ITALIANA DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA GEOMETRI CASSA ITALIANA DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA GEOMETRI La Cassa Italiana di Previdenza ed Assistenza dei Geometri Liberi Professionisti, è l Ente previdenziale della nostra Categoria, privatizzato e trasformato

Dettagli

Nascita, caratteristiche ed evoluzione dei sistemi di welfare. Prof. Carlo Borzaga

Nascita, caratteristiche ed evoluzione dei sistemi di welfare. Prof. Carlo Borzaga Nascita, caratteristiche ed evoluzione dei sistemi di welfare Prof. Carlo Borzaga Sommario! alcune definizioni! perché servono politiche di welfare! i principali ambiti di intervento e i modelli di welfare!

Dettagli

Associazione del Personale in Quiescenza di Banca Popolare di Bergamo Credito Varesino UBI Banca

Associazione del Personale in Quiescenza di Banca Popolare di Bergamo Credito Varesino UBI Banca Associazione del Personale in Quiescenza di Banca Popolare di Bergamo Credito Varesino UBI Banca Bergamo, 10 marzo 2015 ASSOCIAZIONE DEL PERSONALE IN QUIESCENZA della Banca Popolare Bergamo - Credito Varesino

Dettagli

Secondo Rapporto sulla Previdenza Privata Italiana Il welfare. a cura del Centro Studi AdEPP

Secondo Rapporto sulla Previdenza Privata Italiana Il welfare. a cura del Centro Studi AdEPP Secondo Rapporto sulla Previdenza Privata Italiana a cura del Centro Studi AdEPP 2 Il Centro Studi AdEPP All interno dell Associazione degli Enti di Previdenza Privati è operativo il Centro Studi AdEPP

Dettagli

Regolamento di attuazione art. 21 legge professionale 247/2012

Regolamento di attuazione art. 21 legge professionale 247/2012 Regolamento di attuazione art. 21 legge professionale 247/2012 Comma 8 L iscrizione agli Albi comporta la contestuale iscrizione alla Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza forense. Comma 9 La Cassa

Dettagli

LEGISLAZIONE ITALIANA DI RIFERIMENTO SULLA DISABILITA (a cura di Angelo Fabbri)

LEGISLAZIONE ITALIANA DI RIFERIMENTO SULLA DISABILITA (a cura di Angelo Fabbri) LEGISLAZIONE ITALIANA DI RIFERIMENTO SULLA DISABILITA (a cura di Angelo Fabbri) Ogni cittadino italiano dovrebbe conoscere la nostra Costituzione, con questo voglio ricordare solo pochi articoli inerenti

Dettagli

Cosa si intende per perdita di autosufficienza

Cosa si intende per perdita di autosufficienza RSA e fondi sanità integrativa: prospettive di sviluppo per la long term care 5 Convegno Annuale dell Osservatorio Settoriale sulle RSA Università Carlo Cattaneo LIUC Cosa si intende per perdita di autosufficienza

Dettagli

SCHEMA DELLE SESSIONI

SCHEMA DELLE SESSIONI SCHEMA DELLE SESSIONI I GIORNATA MERCOLEDÌ 24 NOVEMBRE MODULO PERSONE SESSIONE A1 MATTINA SESSIONE B1 MATTINA SESSIONE C1 MATTINA Le prospettive del Mercato del Credito Immobiliare Credito ai consumatori:

Dettagli

Convenzione Carabinieri 2012

Convenzione Carabinieri 2012 Convenzione Carabinieri 2012 Target Dipendenti in servizio; Dipendenti in quiescenza; Familiari di primo grado conviventi (coniuge, genitori e figli) risultanti dallo stato di famiglia. Condizioni prodotti

Dettagli

La Previdenza di Inarcassa

La Previdenza di Inarcassa La Previdenza di Inarcassa S E M I N A R I O Il Presidente, Paola Muratorio V E N E Z I A, 2 1 F E B B R A I O 2 0 1 4 Indice Premessa: il sistema pensionistico italiano L importanza della comunicazione

Dettagli

I PUNTI ESSENZIALI DELLA CONTRORIFORMA PREVIDENZIALE GLI OBIETTIVI

I PUNTI ESSENZIALI DELLA CONTRORIFORMA PREVIDENZIALE GLI OBIETTIVI I PUNTI ESSENZIALI DELLA CONTRORIFORMA PREVIDENZIALE GLI OBIETTIVI Sostenibilità finanziaria del sistema pensionistico obbligatorio Prolungare l attività lavorativa o ritardare il momento della pensione:

Dettagli

La Cassa di Previdenza dei Dottori Commercialisti. Latina, 18 novembre 2014

La Cassa di Previdenza dei Dottori Commercialisti. Latina, 18 novembre 2014 La Cassa di Previdenza dei Dottori Commercialisti Latina, 18 novembre 2014 La Previdenza dei Dottori Commercialisti o1 La previdenza dei Dottori Commercialisti: La posizione assicurativa Dottore Commercialista

Dettagli

www.mutuaperlamaremma.it info@mutuaperlamaremma.it

www.mutuaperlamaremma.it info@mutuaperlamaremma.it www.mutuaperlamaremma.it info@mutuaperlamaremma.it 1 La Mutua per la Maremma La Banca della Maremma che, coerentemente con i propri principi ispiratori, valorizza la centralità della persona, ha deli berato

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI XI Commissione (Lavoro pubblico e privato)

CAMERA DEI DEPUTATI XI Commissione (Lavoro pubblico e privato) CAMERA DEI DEPUTATI XI Commissione (Lavoro pubblico e privato) AC857, AC2945, AC2046, AC1879, AC2955, AC3144, AC3077, AC1881, AC115, AC388, AC530, AC728, AC1503, AC2430, AC2605, AC2918, AC3114 Audizione

Dettagli

CISL - Roma, 9-2-2012. Valeria Picchio Dipartimento Democrazia Economica Cisl

CISL - Roma, 9-2-2012. Valeria Picchio Dipartimento Democrazia Economica Cisl Valeria Picchio Dipartimento Democrazia Economica Cisl 1 Obiettivi Rispetto vincoli di bilancio Stabilità economicofinanziaria Rafforzamento sostenibilità sistema pensionistico Principi Equità e convergenza

Dettagli

Per i lavoratori in somministrazione assunti a tempo indeterminato il CCNL prevede una serie di prestazioni presenti nel sistema bilaterale Il

Per i lavoratori in somministrazione assunti a tempo indeterminato il CCNL prevede una serie di prestazioni presenti nel sistema bilaterale Il Per i lavoratori in somministrazione assunti a tempo indeterminato il CCNL prevede una serie di prestazioni presenti nel sistema bilaterale Il lavoratore ha la possibilità di accedere gratuitamente a prestazioni

Dettagli